Metodi per il trattamento di diverticolosi intestinale

La diverticolosi dell'intestino è una patologia infiammatoria, che è accompagnata dalla formazione di protuberanze saccule nella parete intestinale. La malattia diverticolare dell'intestino, di regola, si verifica nei pazienti anziani, che è causata da una diminuzione della resistenza del corpo a fattori avversi.

Breve descrizione della malattia

I diverticoli si formano nell'area delle mucose intestinali. In apparenza, le neoplasie ricordano in qualche modo un'ernia. Di regola, sono localizzati nella regione intestinale, sebbene possano comparire nella cavità gastrica e nell'esofago.

Lo sviluppo della malattia diverticolare avviene secondo il seguente principio: a causa della malnutrizione e dell'attività motoria insufficiente, si verifica una disfunzione della normale peristalsi intestinale. Di conseguenza, il funzionamento del tratto gastrointestinale viene interrotto. Gonfiore e costipazione frequenti portano ad un aumento della pressione intestinale, con la conseguente comparsa di neoplasie dolorose nell'intestino. Tra i fattori di rischio aggiuntivi, possiamo identificare la debolezza dei muscoli intestinali.

Secondo la classificazione stabilita, i diverticoli possono essere sia congeniti che acquisiti. Nel primo caso, la loro formazione è associata a violazioni dello sviluppo intrauterino. I diverticoli acquisiti sorgono, di regola, a causa di uno stile di vita scorretto e di una dieta squilibrata e irrazionale.

Secondo i dati statistici, la patologia dell'intestino crasso si riscontra nel 70% dei pazienti con diagnosi di diverticolosi. La malattia dell'intestino tenue è molto meno comune.

cause di

Secondo gli esperti, i diverticoli nel tratto intestinale possono essere formati sotto l'influenza dei seguenti fattori provocatori:

  • difficoltà nel processo di defecazione (frequente stitichezza);
  • in sovrappeso;
  • flatulenza;
  • gonfiore;
  • infezioni intestinali;
  • aterosclerosi dei vasi intestinali;
  • stile di vita sedentario;
  • categoria di età del paziente (oltre 60 anni);
  • predisposizione ereditaria;
  • violazione dei processi circolatori nei vasi intestinali;
  • Infezioni intestinali di natura infettiva che si verificano in forma cronica.

Inoltre, i diverticoli possono formare e con un'alimentazione scorretta e squilibrata del paziente. Per provocare lo sviluppo di questa malattia può mancare nella dieta quotidiana delle fibre vegetali, l'abuso di uova, prodotti da forno, varietà grasse di carne e pesce.

Secondo i medici, nella maggior parte dei casi la diverticolosi inizia a svilupparsi con diversi fattori provocatori.

Segni di diverticolosi

Questa malattia nella maggior parte dei casi non si manifesta in alcun modo ed è asintomatica per lungo tempo. Questa è la principale insidiosità della diverticolosi, perché il paziente si rivolge al medico già nelle ultime fasi del processo patologico, in presenza di complicanze concomitanti, che complica in modo significativo il successivo trattamento.

In generale, i seguenti segni clinici sono caratteristici della malattia diverticolare:

  • nausea;
  • attacchi di vomito;
  • flatulenza;
  • dolori localizzati nella parte sinistra dell'addome, con tendenza ad aumentare dopo aver mangiato;
  • mal di stomaco;
  • diarrea, periodicamente sostituita da stitichezza;
  • l'apparizione nelle feci di impurità di natura mucosa;
  • frequente desiderio di defecare, che può essere falso (tenesmo);
  • sensazione di movimento intestinale incompleto dopo la defecazione;
  • sanguinamento intestinale;
  • la comparsa di impurità sanguinolente nelle feci.

Sfortunatamente, la sintomatologia della diverticolosi è aspecifica e può accompagnare un certo numero di altre malattie. Inoltre, secondo i dati statistici, quasi l'80% dei pazienti ha un malessere, forma latente per molti anni.

Tuttavia, quando vi sono segni sospetti che caratterizzano la diverticolosi dell'intestino crasso e di altre parti del corpo, si consiglia vivamente di contattare uno specialista specializzato per la diagnosi e la nomina di un corso terapeutico ottimale.

Cos'è la diverticolosi pericolosa?

Con un diverticolosis l'intestino è fortemente stupito, che può diventare la ragione di sviluppo di tali complicazioni estremamente pericolose e indesiderabili, come:

  • peritonite;
  • un ascesso;
  • Perforazione diverticolare;
  • flemmone dello spazio retroperitoneale;
  • sanguinamento intestinale interno;
  • fistole;
  • ostruzione intestinale.

Inoltre, la malattia diverticolare aumenta significativamente la probabilità di formazione di tumori maligni nell'intestino.

Abbastanza spesso ci sono casi di processo infiammatorio nel campo dei diverticoli. Questa complicazione è chiamata diverticolite e si manifesta nei seguenti sintomi caratteristici:

  • aumento della temperatura corporea;
  • disturbi della funzione intestinale;
  • forte dolore all'addome;
  • condizione febbrile;
  • intossicazione generale del corpo.

Al fine di prevenire lo sviluppo di tali effetti avversi e minimizzare i possibili rischi, si raccomanda di trattare la diverticolosi nelle fasi iniziali dello sviluppo del processo patologico. Nonostante i frequenti casi di decorso asintomatico della malattia, la diagnosi tempestiva è possibile se la persona si assume la responsabilità della propria salute e regolarmente si sottopone a una visita medica a scopo preventivo.

In caso di manifestazioni di segni acuti, caratteristiche della diverticolite, è necessario rivolgersi immediatamente a un medico di fiducia.

Misure diagnostiche

Per diagnosticare diverticolosi intestinale, di regola, non è sufficiente studiare i sintomi generali e i risultati dell'anamnesi raccolta. Nella maggior parte dei casi, ai pazienti vengono assegnati i seguenti tipi di studi: colonscopia, risonanza magnetica intestinale e altri.

Inoltre, i test di laboratorio sul sangue aiuteranno a sospettare la presenza di questa malattia. Con diverticolosi nel sangue del paziente, aumenta il numero di cellule leucocitarie ed eritrocitarie, oltre che di proteine ​​C-reattive.

La diagnostica complessa può rivelare un processo patologico nella regione intestinale nelle prime fasi del suo sviluppo, molto prima della comparsa dei sintomi caratteristici.

Farmaco per diverticolosi

Con la diverticolosi dell'intestino, il trattamento è, principalmente, medicamentoso. Nella maggior parte dei casi, ai pazienti vengono prescritti i seguenti farmaci:

  1. Antibiotici - Metronidazolo, Piperacillina, Rifassimina.
  2. Preparazioni lassative per normalizzare le feci e facilitare il processo di defecazione - Lattulosio, Forlax.
  3. Le medicine appartenenti al gruppo di antischiuma (Espumizan, Plantex) possono essere raccomandate se il paziente soffre di manifestazioni come flatulenza e gonfiore.
  4. I farmaci antinfiammatori non steroidei (Sulfasalazina, Nimesil, Mesakol) - aiutano ad eliminare i processi infiammatori nell'area intestinale.
  5. Antidolorifici, antispastici (Drotaverina, No-shpa) sono raccomandati per il dolore grave nell'addome.

Va ricordato che ogni farmaco deve essere somministrato al paziente dal proprio medico individualmente. Lo specialista aiuterà anche a calcolare il dosaggio ottimale per il paziente e la durata del corso terapeutico.

In caso di esacerbazione della malattia o in assenza di risultati adeguati della terapia medica, il paziente viene ricoverato in ospedale. Ulteriori trattamenti comprendono un ciclo di terapia antibiotica, lavanda gastrica, pulizia dell'intestino con clisteri a sifone, contagocce con soluzioni colloidali.

Cibo dietetico

Il trattamento della diverticolosi dell'intestino crasso comprende necessariamente la dietoterapia. La base della dieta del paziente dovrebbe essere un alimento ricco di fibre vegetali. I seguenti prodotti devono essere inclusi nel menu del giorno:

  • semole di grano e grano saraceno;
  • crusca;
  • olio vegetale;
  • zuppe di verdure;
  • brodo di manzo o di pollo;
  • prodotti a base di latte fermentato;
  • pane otrubnoy;
  • verdure e frutta al forno;
  • succhi di frutta e verdura.

È molto importante che il paziente osservi il corretto regime di assunzione, consumando circa 2,5 litri di liquido per tutto il giorno.

Ma dal ricevere i seguenti prodotti, i pazienti affetti da diverticolosi intestinale dovranno astenersi:

  • pane bianco;
  • caffè;
  • la pasta;
  • riso;
  • semola;
  • cioccolato;
  • salsiccia;
  • gelatina;
  • carne e pesce grassi.

Per mangiare è consigliato più volte al giorno in porzioni piccole e divise, preferendo cibi bolliti, al forno e al vapore.

Ricette popolari

Il trattamento con i rimedi popolari per la diverticolosi può essere efficace solo come parte della terapia complessa, con la dieta e l'assunzione di farmaci prescritti.

Per facilitare le condizioni del paziente e accelerare il processo di recupero, sarà utile seguire le seguenti semplici ricette dell'arsenale della medicina antica:

  1. La miscela di mele e grano è un eccellente rimedio naturale per la pulizia dell'intestino. Per preparare la medicina, è necessario combinare in proporzioni identiche i semi del germe di grano e le mele verdi grattugiate. Prendere il farmaco è consigliato a stomaco vuoto per un mese.
  2. Infusione curativa Per preparare una tale infusione, è necessario assumere in pari quantità finocchio secco, fianchi di rosa canina, ortica, camomilla. 1 cucchiaio. l. miscela di erbe dovrebbe essere versata 1 tazza di acqua bollente e lasciare fermentare per circa 3 ore. Bere il brodo consigliato 2 volte durante il giorno prima di mangiare. La durata ottimale del corso terapeutico è di 1,5 mesi.
  3. Infuso di menta - ha un effetto benefico sullo stato del tratto gastrointestinale, aiuta ad eliminare flatulenza e dolore. 1 cucchiaino. menta (l'erba può essere usata, sia fresca che secca) è necessario versare 1 tazza di acqua bollente, un po 'per insistere e bere questa bevanda deliziosa, aromatica e curativa al posto del solito tè.
  4. L'infuso di spine - purifica perfettamente l'intestino e normalizza il suo lavoro. Per preparare una bevanda medicinale, è necessario versare 3 cucchiai. l. Trasforma 1 litro di acqua bollente e fai un buon infuso. L'infusione risultante è raccomandata per bere 1 bicchiere prima di mangiare, 4 volte durante il giorno. La durata del corso terapeutico è di 5 giorni.

Metodi chirurgici

La rimozione del diverticolo mediante intervento chirurgico può essere raccomandata al paziente nei seguenti casi:

  • ostruzione intestinale;
  • sanguinamento interno;
  • ascessi;
  • la formazione della fistola intestinale;
  • mancanza di efficacia della terapia conservativa.

Durante l'operazione, l'area intaccata dell'intestino viene asportata e le parti rimanenti vengono suturate ordinatamente.

Come evitare la malattia? Poiché è difficile controllare la diverticolosi, i medici consigliano ai pazienti di attenersi alle seguenti raccomandazioni preventive:

  1. Mangiare razionalmente
  2. Fare ginnastica, mirata a rinforzare le fibre muscolari nell'addome. Condurre uno stile di vita attivo
  3. Bevi almeno 2 litri di liquido per tutto il giorno.
  4. Trattare tempestivamente la stitichezza e le malattie intestinali di natura infettiva.

Almeno 1 volta per 2 anni è necessario sottoporsi a un esame intestinale a scopo preventivo.

La diverticolosi dell'intestino è una patologia grave, le cui complicazioni minacciano non solo la salute, ma anche la vita del paziente. La malattia diverticolare è abbastanza difficile da trattare, quindi è molto importante monitorare la dieta e condurre uno stile di vita attivo al fine di ridurre la probabilità che si verifichi. La lotta contro la diverticolosi intestinale dovrebbe essere completa e includere necessariamente una dieta terapeutica. Solo in questo caso è possibile contare su risultati favorevoli rapidi di un corso terapeutico.

Caratteristiche del trattamento della diverticolosi dell'intestino crasso

Secondo le statistiche mediche, il 25% degli adulti soffre di diverticolosi. Il numero di pazienti con questa malattia è aumentato significativamente negli ultimi anni. I medici danno ragione a questo fatto cambiando la dieta. La gente cominciò a mangiare molta più carne e prodotti a base di farina, ma allo stesso tempo, meno frutta e verdura. Ma è negli alimenti vegetali che si trova la fibra, che migliora l'attività del tratto intestinale e riduce la minaccia della comparsa di diverticoli.

Cos'è la diverticolosi e quanto è grave questa malattia intestinale?

La diverticolosi dell'intestino nelle donne si verifica quasi 2 volte più spesso che negli uomini. Nei bambini, questa malattia è molto rara. La maggior parte delle persone dopo 40 anni è più incline a questa patologia. Sulla base di ricerche scientifiche, i diverticoli non infiammati si trovano nel 10% delle persone nel gruppo di mezza età, e dopo 65 anni ogni secondo ha problemi con l'intestino. Ma solo nel 10-20% dei casi nei diverticoli si sono infiammati e ci sono sintomi evidenti della malattia.

La diverticolosi dell'intestino crasso è un processo patologico, a seguito del quale sulla parete dell'intestino si formano protrusioni sacculari singole o multiple (diverticoli).

La densità e la posizione dei diverticoli hanno un carattere diverso. Nel colon sigmoideo dei diverticoli si forma in circa il 35% dei pazienti, e solo il 15% - nel colon. Immediatamente, entrambe le parti dell'intestino sono colpite molto raramente, il numero di tali pazienti è di circa il 7%. La malattia diverticolare è classificata per origine. Il diverticolo può essere congenito o acquisito.

La diverticolite è un processo infiammatorio del tratto intestinale. Poiché il diverticolo intercetta periodicamente il contenuto interno dell'intestino, in cui si moltiplicano virus e microbi, ciò provoca l'infiammazione del diverticolo.

Sintomi e manifestazioni cliniche

La diverticolosi dell'intestino è una malattia che può mascherare tante altre condizioni patologiche, a volte i suoi sintomi sono molto simili ad appendicite, varie malattie ginecologiche, coliche renali. Allo stesso tempo, ci sono sintomi caratteristici della diverticolosi dell'intestino, che chiariscono che in questo caso la causa dei sintomi è precisamente la diverticolite.

Sindrome del dolore

A un divertikulit la sindrome dolorosa ha il carattere particolare:

  • il dolore si verifica sempre nell'addome inferiore;
  • sul lato sinistro l'addome fa più male, dal momento che ci sono colon colonico e sigmoideo discendente, che, con diverticolosi del colon sigmoideo, soffrono più spesso di altri;
  • il dolore è localizzato in un luogo particolare e dura per diversi giorni;
  • con spasmi o flatulenza, il dolore può verificarsi sporadicamente, ma se il diverticolo è infiammato, il dolore sarà monotono e permanente.
  • il dolore aumenta con la tosse, la risata e lo sforzo fisico minore. Ciò è spiegato dal fatto che con la tensione dei muscoli della pressa, la pressione intra-addominale aumenta significativamente, il che a sua volta porta alla compressione della zona interessata dell'intestino circondando i tessuti e gli organi;
  • alla pressione e alla pressione sulla parete anteriore dell'addome nella proiezione del punto più doloroso, il dolore si intensifica e anche i muscoli della parte interessata dell'addome si irrigidiscono. Questo crea una sorta di "protezione" per l'area infiammata dell'intestino;
  • il dolore non passa anche dopo la defecazione - l'intestino rilasciato dalle feci e dai gas, prima, è rimasto infiammato e in secondo luogo, ha subito un altro affaticamento muscolare della stampa.

Disturbo delle feci

Un sintomo importante della diverticolite del colon sono i disturbi delle feci - una combinazione di diarrea e stitichezza. Nella zona interessata dell'intestino c'è una contrazione dei muscoli lisci della sua parete - spasmo, che porta ad un restringimento del lume intestinale e costipazione. Allo stesso tempo, l'assorbimento di acqua è alterato nell'intestino crasso, le feci diventano più fluide e, poiché il tratto intestinale cerca di sbarazzarsi del contenuto, la risoluzione dello spasmo è accompagnata da diarrea.

Impurità nel sangue nelle feci

Con le reazioni infiammatorie a livello intestinale compaiono erosioni emorragiche e ulcere che si manifestano nel sangue delle feci. Allo stesso tempo, il volume della perdita di sangue in questo caso è piccolo e questo si osserva solo nel 5-10% dei pazienti.

Tracce di sangue si notano solo dopo la defecazione o durante lo sforzo. Allo stesso tempo, il diverticolo può essere rotto e il contenuto dell'uscita del diverticolo nel lume dell'intestino. Questa situazione è accompagnata da dolore acuto monofase e sanguinamento grave (tracce di sangue saranno immediatamente visibili sulla biancheria intima).

Alta temperatura

Ci può essere un aumento della temperatura, dovuto al fatto che l'infiammazione del tessuto intestinale inizia a rilasciare sostanze speciali - pirogeno, che, agendo sul centro termoregolatore nel cervello, aumentano la temperatura corporea. È importante capire che la febbre è un meccanismo fisiologico e protettivo che consente di attivare le forze protettive dell'immunità per combattere l'infiammazione. I sintomi di diverticolite possono essere simili anche a un raffreddore.

Nausea, vomito, perdita di appetito

Possono manifestarsi fenomeni dispepici (nausea, vomito), perdita di appetito e letargia generale. Sono segni di intossicazione del corpo con sostanze che si sono formate durante l'infiammazione del diverticolo.

Vale la pena notare che i sintomi della diverticolosi del colon sigmoideo sono molto difficili da diagnosticare. Poiché questa patologia è insidiosa in quanto è stata asintomatica per molto tempo.

Cause di patologia

Il diverticolo è presente nella maggior parte delle persone, ma non tutti sviluppano la diverticolosi dell'intestino crasso. Proviamo a capire cosa causa questa malattia.

Cibo povero di cellulosa

I prodotti che includono una piccola quantità di fibre sono il risultato della stitichezza. La più grande minaccia per le persone che usano quotidianamente meno di trenta grammi di fibra. La maggior parte delle persone usa solo la metà della quantità richiesta di fibra. Pertanto, il passaggio del cibo attraverso il tratto gastrointestinale è molto difficile. Il contenuto interno dell'intestino diventa molto robusto e rimane nel riempimento interno del colon (stitichezza). Il mezzo intestinale sposta le feci e la pressione inizia ad aumentare, questo causa il processo infiammatorio dei diverticoli. La diverticolosi del colon si sviluppa spesso a causa della malnutrizione.

Processi infiammatori

Colite ulcerosa, enterocolite spastica, varie infezioni intestinali. Queste patologie provocano un tumore della membrana ipofisaria intestinale. Anche se nell'ambiente intestinale è possibile nel più breve tempo possibile superare l'emergenza di microbi e virus che hanno provocato la malattia, nei diverticoli essi sono ancora riprodotti. Il sistema immunitario instabile e le anomalie della microflora nell'intestino sono una conseguenza dell'inizio della diverticolite del colon sigmoideo.

Limiti di età

Dopo gli anni della scadenza, l'attività di ciascun muscolo diminuisce, la peristalsi dell'intestino cambia in peggio, si producono costipazioni. La membrana mucosa dell'intestino diventa più sottile e il sistema immunitario si indebolisce. Le persone anziane hanno maggiori probabilità di avere diverticoli. E poiché l'intestino funziona peggio, si verificano spesso processi infiammatori, a volte compaiono tumori.

Predisposizione ereditaria

Le proprietà del tratto intestinale e il dolore del tessuto di contatto sono ereditate dal padre e dalla madre. Di conseguenza, il bambino nasce con diverticoli congeniti, o si formano subito dopo la nascita e sono spesso multipli. Con la disbatteriosi, un sistema immunitario debole, a causa di virus intestinali, i diverticoli si infiammano e si sviluppa la diverticolosi del colon.

Infezione da vermi

Gli elminti, che si trovano nell'ambiente intestinale, feriscono le mucose, peggiorano la microflora e riducono la sua funzione difensiva dai microbi. I virus dannosi e pericolosi entrano rapidamente nel piano dei diverticoli disseminati di erosioni, questo può provocare diverticolite dell'intestino crasso.

Diagnosi della malattia

La malattia diverticolare è divisa in tre forme principali. Ciò consente di valutare le condizioni del paziente e di eseguire il trattamento corretto della diverticolosi dell'intestino. La malattia è classificata come segue:

  1. Diverticolosi asintomatica In questo caso, il paziente non ha sintomi e la malattia, di regola, viene rilevata per caso.
  2. Malattia diverticolare con manifestazioni cliniche. Questo tipo di diverticolosi è spesso accompagnato da dolore, violazione della microflora e processi digestivi, nonché spasmo della parete intestinale.
  3. Diverticolosi complicata Il più delle volte è complicato dalla diverticolite e le complicanze possono essere le seguenti: fistola intestinale, perforazione del diverticolo, sanguinamento intestinale, infiltrato parietale.

È difficile determinare con precisione la presenza di una malattia diverticolare, perché i suoi sintomi sono molto simili ai sintomi di una varietà di malattie. All'esame iniziale, è molto raramente diagnosticato.

Molto spesso le persone vanno in ospedale con dolore nell'intestino. Le ragioni di questo dolore possono essere molte, ma la diverticolosi dell'intestino crasso può essere determinata solo con l'aiuto di esami e analisi speciali.

  1. Consultazioni di specialisti. Prima di tutto, se hai un forte dolore all'addome, dovresti consultare un terapista o un proctologo, un chirurgo. Sono questi specialisti che dovrebbero esaminare completamente tutti gli organi interni e decidere quale trattamento è necessario.
  2. Colonscopia. Permetteranno lo studio più accurato delle condizioni del retto e dell'intestino. Inoltre, con l'aiuto di questa analisi, sarà possibile trovare altre basi per le sensazioni dolorose e il sanguinamento dall'ano. Possono includere emorroidi, ragade anale o, nel peggiore dei casi, tumore del colon.
  3. Clisma opaco. Aiuta ad esaminare attentamente le condizioni dell'intestino crasso e determina con precisione la posizione dei diverticoli.
  4. Ultrasuoni della cavità addominale. L'esame ecografico aiuterà a esaminare direttamente tutti gli organi interni. È con l'aiuto degli ultrasuoni che può eliminare la presenza di malattie gravi e molto pericolose, i cui sintomi principali sono anche dolori addominali.
  5. Roentgen della cavità addominale. Questo studio aiuterà a stabilire la struttura di tutti gli organi interni e ad identificare i segni pericolosi della malattia. Il suo principio di funzionamento è simile all'ecografia. Vale la pena notare che l'immagine a raggi X non può vedere la presenza di diverticoli. Quindi non affrettarti a trarre conclusioni.

Complicazioni della malattia diverticolare

Se la diverticolosi dell'intestino crasso non viene diagnosticata e trattata in tempo, è possibile che si sviluppino le seguenti complicanze:

  1. Sanguinamento rettale. Questa complicazione può svilupparsi a causa di danni ai vasi sanguigni situati nelle vicinanze dei diverticoli. Una caratteristica distintiva servirà da miscela di sangue nelle feci. L'intensità del sanguinamento dipenderà dal calibro delle navi danneggiate.
  2. Forse lo sviluppo di diverticolite acuta - infiammazione dei diverticoli del colon sigmoideo già esistenti. L'infiammazione si sviluppa a causa di batteri che vengono trattenuti durante la stitichezza nel diverticolo stesso. Sintomi di diverticolite - dolore all'addome, comparsa di muco nelle feci e febbre.
  3. La perforazione (sfondamento) del diverticolo è una delle complicazioni più formidabili della diverticolosi, accompagnata dal rilascio del contenuto dell'intestino (batteri e feci) nella cavità addominale con conseguente sviluppo di peritonite.

Va ricordato che il dolore addominale (soprattutto con la febbre) non è un sintomo innocuo, può essere un sintomo di patologia grave.

Per prevenire lo sviluppo di gravi complicanze, è necessario cercare aiuto medico in modo tempestivo, perché le prime fasi della malattia sono trattate in modo rapido ed efficace con l'aiuto di moderni farmaci antibatterici.

Caratteristiche del trattamento

Spesso la diverticolosi passa asintomaticamente, ma questo non significa che non rappresenti un pericolo. Questa malattia può portare a gravi complicazioni. Ecco perché il trattamento della diverticolosi deve essere effettuato necessariamente. E dovrebbe iniziare immediatamente, dopo la diagnosi del medico, una serie di misure dovrebbero essere prese anche se la malattia non causa disagio.

medicazione

Nella forma non complicata di diverticolosi, che ha manifestazioni cliniche, viene utilizzata una terapia complessa. Di solito consiste in farmaci e dieta. Ai pazienti vengono assegnati diversi gruppi di farmaci:

  • Spasmolitici, per esempio, No-shpa o Spasmol.
  • Stimolatori di motilità GIT (Motilak, Motilium, Passage, ecc.);
  • lassativi;
  • Antispasmodici miotropi - Bentsiklan, Papaverin, Drotaverina cloruro;
  • Holinoblokatory: Platifillin, Hyoscine butyl bromide;
  • Bloccanti dei canali del calcio: bromuro di Pinaveria, mebeverina;
  • Per una migliore digestione del cibo, si raccomandano agenti enzimatici.

Se la diverticolosi del colon è accompagnata da un processo infiammatorio, possono essere raccomandati antibiotici. La durata del trattamento, la via di somministrazione e la dose di droghe sono selezionate individualmente.

Mezzi per la regolazione delle feci

Nel trattamento della diverticolosi intestinale, è necessario rifiutare l'uso di lassativi stimolanti, poiché possono portare ad un aumento della pressione intestinale e all'insorgere della sindrome del dolore. Dovrebbero essere sostituiti con lassativi osmotici e preparati che aumentano il volume dei contenuti intestinali. Può essere:

  • Il lattulosio è un lassativo osmotico per la regolazione delle feci. La dose iniziale del farmaco è 15-45 ml., La dose di supporto è 10-30 ml. al giorno Un paio di giorni dopo l'inizio del trattamento, se non vi è alcun effetto, è possibile eseguire un aggiustamento della dose.
  • Cappotto di semi di piantaggine. Un rimedio a base di semi di piantaggine indiana. Ammorbidisce il contenuto intestinale e ne aumenta il volume. La dose giornaliera del farmaco può variare da 2 a 6 sacchi.
  • Gli astringenti, gli assorbenti - preparati di bismuto, diectoed di Smectite e altri, sono raccomandati quando la diverticolosi è accompagnata dalla sindrome diarroica.
  • Simeticone e altri farmaci simili sono prescritti in presenza di flatulenza.

Che tipo di dieta dovrebbe essere osservata nella diverticolosi dell'intestino?

La dieta con diverticolosi dell'intestino è la principale raccomandazione dei medici nel trattamento di questa patologia. Solo l'adesione costante all'alimentazione dietetica aiuterà a liberarsi del dolore per sempre.

Medici, dietologi offrono una varietà di opzioni dietetiche, vale a dire:

  1. Una dieta in cui la fibra è presente, ma i grassi e lo zucchero sono consentiti solo in piccole quantità;
  2. Dieta vegetariana a lungo termine.

La loro opinione si basa sul fatto che la presenza di componenti vegetali nel cibo, accelera il movimento delle feci attraverso l'intestino. Ridurre la quantità di cibi dolci e grassi accelererà il suo "viaggio" lungo il tratto digestivo. A un diverticolosis di un colon è utile risparmiando la dieta.

La diverticolosi del colon sigmoideo si sviluppa già nell'intestino malato. Quando è danneggiato l'afflusso di sangue e formato l'inerzia dei vasi sanguigni e dei muscoli. La dieta con diverticolosi del colon sigmoideo è un must.

A un diverticolosi malato, prima di tutto la consultazione del dottore-gastroenterologo è necessaria. Lo specialista dovrebbe determinare lo stato dell'intestino, che la microflora domina nella cavità intestinale e troverà le cause dello sviluppo della malattia, che possono essere i seguenti motivi:

  • assottigliamento delle pareti intestinali;
  • cambiamenti nei tessuti cellulari;
  • processi accompagnati da infiammazione.

Importante! La diagnosi di laboratorio è necessaria per la diagnosi. La colonscopia di vario tipo è obbligatoria, irrigoscopia - esame a raggi x a contrasto, esami del sangue.

Il medico-gastroenterologo, esaminando i risultati dello studio, trae le seguenti conclusioni:

  • Quando la funzione del tessuto intestinale è diminuito a seguito della assottigliamento di uno dei suoi strati, nella dieta diverticolosi dovrebbe essere basata sull'uso di alimenti ricchi di fibre, come pure la necessità di bere molti liquidi - fino a 2 litri al giorno;
  • Se a causa della disbiosi si rompe il lavoro associato delle parti intestinali, allora è necessaria una nutrizione che includa cibo e prodotti di latte acido che servono come zavorra nello stomaco;
  • Quando si complicano la diverticolosi - diverticolite e l'aspetto delle foche, è necessario un regime alimentare delicato contenente fibre in una piccola quantità.

Le regole della dieta terapeutica

I pazienti quasi alla fine della vita sono raccomandati una dieta rigorosa per diverticolosi dell'intestino. Da quello che è necessario rifiutare e che è permesso mangiare in caso di malattia, è meglio determinare dal tavolo.

Diverticolosi: sintomi e trattamento

Diverticolosi - i sintomi principali:

  • Aumento della temperatura
  • nausea
  • Disturbo del sonno
  • Dolore addominale inferiore
  • distensione addominale
  • Sangue nelle feci
  • diarrea
  • irritabilità
  • Affaticamento veloce
  • Rumbling nell'addome
  • Dolore addominale lasciato
  • costipazione

I diverticoli sono chiamati protrusioni, che si formano sulle pareti dell'intestino tenue o piccolo. Possono sorgere e non disturbare una persona per tutta la vita, ma in alcuni casi si infiammano, causando una malattia come la diverticolosi dell'intestino. Questa malattia può essere formata in diverse parti dell'intestino. Ad esempio, in sigmoid o due punti.

motivi

Molto spesso, la diverticolosi dell'intestino si sviluppa nelle persone di età avanzata. Tra le principali ragioni per lo sviluppo della malattia i medici hanno individuato:

  • dieta impropria. È caratterizzato dal consumo di prodotti prevalentemente digeribili (prodotti a base di farina di frumento, carne, dolciumi), mentre manca il consumo di fibre vegetali, frutta, verdura e acqua. A poco a poco, questo porta alla formazione di una feci solide, che possono danneggiare le pareti intestinali, causando la formazione di "tasche" su di esse. La malnutrizione è spesso la causa della stitichezza;
  • inattività fisica (mancanza di attività fisica);
  • disponibilità eccesso di peso

Secondo le statistiche, la maggior parte di diverticolosi del sigma sono gli occidentali (USA, Canada), e il più basso rischio di sviluppare questa malattia negli asiatici, mentre mangiano costantemente un sacco di fibra.

Esistono due tipi di diverticolo:

  • congenita. Si formano anche durante la permanenza del bambino nel grembo materno e, di regola, rimangono per tutta la vita di una persona;
  • acquistati. Formata per tutta la vita di una persona (di solito nelle persone anziane) nell'intestino tenue o piccolo.

Se nell'intestino si forma un gran numero di diverticoli, che poi si infiammano, i dottori lo chiamano diverticolite.

A seconda del luogo di comparsa della malattia, si distinguono:

  • diverticolosi del colon sigmoideo. Il colon sigmoideo è responsabile della formazione di masse fecali, ha un numero di curve che contribuiscono alla formazione di diverticoli. Il dolore si sente di solito nella regione ileale sinistra;
  • diverticolosi dell'intestino crasso. Il diverticolo formatosi sulle pareti dell'intestino crasso può contribuire al restringimento delle sue pareti e, di conseguenza, alla stitichezza. Il paziente può sentire dolore nella parte sinistra dell'addome;
  • diverticolosi del colon. Il dolore e l'infiammazione di solito si verificano nella metà sinistra;
  • diverticolosi del cieco. È osservato abbastanza raramente.

sintomi

Ci sono tali sintomi di base della malattia:

  1. La presenza di dolore in basso (di solito sul lato sinistro) dell'addome, che non vengono eliminati dopo aver visitato il bagno. Di solito il dolore del paziente non va via per molto tempo senza cambiarne la posizione. Se fai clic sul luogo della localizzazione del dolore o inizi a fare esercizi fisici, le sensazioni si intensificano.
  2. Violazione delle feci. Di regola, è accompagnato da stitichezza, in alcuni casi (circa il 25%) ci sono feci sanguinolente. Un sintomo caratteristico della malattia.
  3. Aumento della temperatura Si verifica all'inizio del processo infiammatorio, che è causato dall'accumulo di feci.
  4. Altri sintomi (nausea, gonfiore).

I suddetti sintomi possono anche essere una conseguenza di un'altra malattia, come l'appendicite, e richiedono un intervento medico urgente. In assenza di trattamento del diverticolite del retto, può verificarsi una rottura delle aree infiammate, a seguito della quale si verificherà una infezione di massa di organi situati nella cavità addominale (peritonite).

Diagnosi della malattia

La diverticolosi dell'intestino crasso e altri reparti possono essere identificati se si assegna al paziente tali esami:

  • consultazione con specialisti (terapeuta e chirurgo) per decidere se eseguire un'operazione o identificare altre malattie che sono caratterizzate da esattamente gli stessi sintomi;
  • Ultrasuoni per la diagnosi dello stato degli organi addominali, che consente di escludere alcune malattie (i diverticoli stessi sugli ultrasuoni, di regola, non sono visibili);
  • Raggi X, che aiuterà a determinare la condizione degli organi interni;
  • Irrigoscopia, con cui viene esaminata la superficie dell'intestino crasso, che consente di rivelare la posizione e il numero di diverticoli;
  • Colonscopia, con la quale è possibile identificare non solo la posizione del diverticolo, ma anche esaminare altre cause di sanguinamento anale (ragadi rettali, tumore del colon o emorroidi).

Trattamento della malattia

Le azioni che un medico intraprenderà nel trattamento di un paziente dipendono dallo stadio della malattia, dalla presenza o dall'assenza di complicanze o da altri fattori.

Il trattamento della diverticolosi può essere questo:

  • con il reperimento occasionale di diverticoli, che non disturba il paziente, il medico lo prescriverà per osservare una dieta speciale con diverticolosi, ricca di fibre (verdure, frutta, verdura, crusca). La dieta in diverticolosi dell'intestino è uno dei principali impegni di recupero;
  • in presenza dei primi sintomi della malattia il medico prescriverà, oltre a regolare la nutrizione, antibiotici per eliminare l'infiammazione del diverticolo del retto. Di norma, il trattamento con antibiotici è prescritto per non più di 10 giorni;
  • se c'è il rischio di complicazioni, uno specialista prescriverà un'operazione.

Un mese dopo il recupero, il medico può prescrivere una colonscopia ripetuta, che aiuterà a diagnosticare la condizione del retto e determinare se il paziente ha malattie concomitanti.

Il trattamento della diverticolosi, in particolare, comporta il consumo di un certo elenco di alimenti. Includono non solo verdure e frutta, ma anche legumi e latticini. Dieta con diverticolosi del colon sigmoideo suggerisce di mangiare frequentemente, ma piccole dosi, rifiuto di noci, rimozione di piccoli semi da frutta e verdura. Dieta con diverticolosi dell'intestino comporta anche la transizione a purea di zuppe e mangiare una grande quantità di liquido.

Prevenzione della malattia

Per non chiedere in futuro la domanda: "Come curare la diverticolosi?", Vale la pena di avvertire la sua apparizione. Per questo è necessario:

  • impegnarsi in attività fisica;
  • ridurre l'assunzione di prodotti facilmente digeribili e aumentare l'assunzione di fibre in qualsiasi forma (da 20 a 30 grammi al giorno);
  • per prevenire la comparsa di peso in eccesso.

Se pensi di avere diverticolosi e i sintomi caratteristici di questa malattia, quindi un gastroenterologo può aiutarti.

Inoltre suggeriamo di utilizzare il nostro servizio di diagnosi online, che, in base ai sintomi, seleziona le malattie probabili.

La colite cronica dell'intestino è un processo infiammatorio che colpisce la mucosa, così come la sottomucosa di questo organo. Può essere accompagnato da segni caratteristici, tra cui diarrea e stitichezza, forti spasmi, brontolii e aumento delle emissioni di gas. Questo tipo di malattia si verifica con periodi alternati di esacerbazione e ritiro dei sintomi. Spesso accompagnato da processi infiammatori di altri GIT.

I processi infiammatori che si verificano nella mucosa intestinale sono una grave malattia del tratto digerente, che viene indicato come enterocolite. L'infiammazione può interessare sia l'intestino tenue (enterite) sia lo spessore (colite), e dopo di ciò, se non vengono prese misure mediche, l'intero guscio intestinale ne risente. La enterocolite più comune nei bambini, ma anche gli adulti conoscono i sintomi di questo disturbo, che nella gente è chiamato "indigestione".

La colite ischemica è un disturbo per il quale è caratteristica l'ischemia (anomalie della circolazione sanguigna) dei vasi dell'intestino crasso. Come risultato dello sviluppo della patologia, il segmento intaccato dell'intestino non riceve la quantità necessaria di sangue, quindi le sue funzioni vengono gradualmente interrotte.

I vermi nei bambini sono piuttosto comuni, poiché sono più esposti all'ambiente e gli elminti entrano nel loro corpo con le mani sporche, attraverso la sabbia e i cibi scarsamente lavati (verdura e frutta). Alcuni elminti vengono trasmessi attraverso il sangue della madre al bambino in utero, e quindi appare già con parassiti che vivono nell'intestino o in altri organi digestivi.

L'eshericosi è una malattia contagiosa caratterizzata dalla sconfitta del tratto intestinale. Nella stragrande maggioranza dei casi si verifica in forma acuta. È interessante notare che non tutti i tipi di Escherichia coli possono portare allo sviluppo del processo infettivo. L'agente eziologico della malattia è un batterio specifico, la cui fonte è solo una persona malata. Inoltre, ci sono diversi modi per penetrare il microrganismo nel corpo umano.

Con l'aiuto di esercizi fisici e autocontrollo, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Diverticolosi dell'intestino: sintomi, complicanze, trattamento

Forte sintomatologia nella maggior parte dei pazienti con diverticolosi del colon, solitamente assente o coincide con i sintomi di altre malattie intestinali. Tuttavia, è stato riscontrato che l'incidenza del decotto si sviluppa con l'età del paziente. L'incidenza di patologia tra le persone sotto i 40 anni è del 10% e nelle persone di età superiore agli 80 anni, 50-60%. In Europa, la malattia diverticolare si trova in ogni 10 residente, la cui età non supera i 40 anni, dopo 60 - ogni terzo e ogni secondo dopo 75 anni.

I sintomi della malattia sono associati alla posizione del diverticolo. Nei paesi occidentali, durante la diagnosi, i diverticoli si trovano più spesso nelle regioni distali dell'intestino crasso - il 90%, tra cui il colon sigmoideo è coperto dal 50-60% e solo il 10% dalle prime parti dell'intestino crasso. I diverticoli non si trovano nel retto.

Il meccanismo dell'apparizione dei sintomi

La maggior parte dei sintomi che corrispondono alla presenza di diverticolo nel colon sigmoideo sono associati alle caratteristiche anatomiche e fisiologiche del paziente. Il colon sigmoideo ha più curve e un diametro più piccolo, rispetto ad altre parti del colon. Questa parte dell'intestino funge da riserva in cui le masse fecali si accumulano, si compattano e si formano. Regolando la progressione al retto della massa delle feci, il più delle volte è segmentato. Insieme, queste cause portano ad una maggiore pressione e allungamento della parete intestinale.

L'aspetto del diverticolo è anche aggravato da cambiamenti legati all'età nelle fibre muscolari e nel tessuto connettivo del colon trasverso. Sullo sfondo di questi processi, la tensione muscolare e la resistenza al movimento delle feci aumenta, esacerbata dalla protrusione della mucosa attraverso violazioni dello strato muscolare e della pressione intestinale.

Inoltre ci sono cambiamenti nella sottomucosa plesso nervoso, barocettori interrotte, ispessita strato muscolare longitudinale e circolare del guscio è ridotta e pareti tono allungamento convergenti pieghe circolari (intestino diventa come una pelliccia fisarmonica). Tali cambiamenti portano a:

motilità intestinale compromessa;

atrofia dello strato muscolare;

peggioramento della microcircolazione e comparsa di ischemia;

la spremitura di vasi che si trovano nella parete dell'intestino;

la formazione di aree distrofiche, che servono come luogo per la formazione di diverticoli.

Manifestazioni cliniche della malattia diverticolare del colon sigmoideo, intestino crasso

Tutte queste ragioni sono la causa della funzione anormale dell'intestino e portano ad uno sviluppo graduale dei sintomi della diverticolosi e delle sue complicanze:

ostruzione intestinale cronica e acuta;

fistole interne ed esterne (raramente);

perforazione delle pareti intestinali;

diverticolite (infiammazione del diverticolo).

Malattie progressività inerente ai sintomi clinici, la cui gravità dipende dalla compliance del paziente con consigli sulla dieta e la dieta, l'età del paziente, presenza di malattie concomitanti, diverticolo localizzazione, complicanze della malattia diverticolare, durata della malattia.

La diverticolosi non complicata più comune dell'intestino crasso. È presente in quasi l'80% dei pazienti con questa patologia. Per molto tempo si è ipotizzato che questa forma della malattia si verifica senza sintomi, ma recenti studi hanno dimostrato che l'85% dei pazienti, anche singola diverticoli nel colon causando manifestazioni cliniche, la cui gravità varia in base puramente individuale.

In questo caso, i segni clinici della malattia non sono specifici. Molto spesso il paziente non cerca affatto aiuto, e se lo fa, ottiene una diagnosi di discinesia dell'intestino crasso, colite cronica, disbatteriosi, ecc., Perché i medici spesso fraintendono i sintomi.

I sintomi principali e più comuni della diverticolosi dell'intestino crasso sono:

dolori instabili e ricorrenti di carattere stupido spasmodico, parossistico o dolente localizzati nell'addome sinistro, medio o inferiore. Si ritiene generalmente che l'apparenza del dolore sia facilitata da una violazione della motilità intestinale e da un aumento della pressione interna;

Il dolore può ridursi dopo poche ore o aumentare dopo un pasto;

ci può essere dolore che assomiglia ad un attacco di appendicite (in basso a destra), anche se il diverticolo si trova sul lato sinistro, nel colon sigmoide;

a volte il dolore si irradia alla regione lombare, all'ano, al sacro, alla zona glutea o inguinale;

completa scomparsa del dolore o parziale riduzione può essere osservata dopo la defecazione o la fuoriuscita di gas.

Oltre alle principali manifestazioni della malattia diverticolare dell'intestino crasso, possono svilupparsi sintomi generali, che sono anche caratteristici dei disturbi dell'intestino:

una sensazione di svuotamento incompleto dopo un movimento intestinale (molto spesso un segno concomitante di un diverticolo nel colon sigmoideo);

molteplici atti di defecazione o falsi desideri;

perdita significativa di gas, gonfiore;

abbondante scarico mucoso;

costipazione, che è seguita da diarrea;

costipazione di natura persistente.

Durante l'esame, il dolore è osservato in tutto l'intestino durante la palpazione, gonfiore. La più caratteristica di queste manifestazioni per l'addome sinistro, ma la tensione della parete addominale è assente.

Palpabile e spasmi dell'intestino crasso, che è il sito di localizzazione dei diverticoli.

Alcuni segni distintivi della malattia in vari reparti del colon trasverso:

Cambiamenti nello strato muscolare dell'intestino e la natura di chimo

La natura delle complicanze più comuni

Formazione di masse fecali dense, atrofia di fibre muscolari

Propensione all'infiammazione (diverticolite)

Frammentazione dell'intestino e ispessimento delle feci

Propensione al sanguinamento

Se alla malattia si aggiunge una complicazione sotto forma di perforazione, sanguinamento e diverticolite, compare la sintomatologia:

cambiamento nella natura della sindrome del dolore;

cambiamenti nell'analisi clinica di urina, sangue.

Con tecniche strumentali diagnostiche: tomografia computerizzata, colonscopia, endoscopica, irrirografii (radiografia, che viene effettuata dopo il riempimento mezzo di contrasto intestino) può essere impostato più accuratamente lo stato, la posizione e la disponibilità di diverticoli.

Trattamento di diverticolosi non complicata

La cosa principale nel trattamento della forma non complicata di diverticolosi è la dieta corretta, che include alimenti ricchi di fibre alimentari. Sulla base di studi recenti, l'uso di alimenti "giusti" da parte di pazienti con malattia asintomatica è una misura che impedisce il verificarsi di complicanze e la progressione della malattia. Alcuni ricercatori sostengono addirittura che l'uso di una tale dieta porta alla regressione dei diverticoli.

La fibra alimentare o dietetica ha una struttura e composizione diversa di sostanze in fibra vegetale, che l'intestino non può digerire e quindi non può assorbire. Calcolando il contenuto calorico della dieta 2500 kcal al giorno, la norma giornaliera di tali fibre dovrebbe essere di 30 grammi. La maggior parte delle fibre vegetali contiene alginati, lingina, emicellulosa, cellulosa, pectina e polisaccaridi indigeribili. La principale proprietà di queste sostanze è il legame dell'acqua nel lume intestinale, che aiuta ad accelerare il rilascio di tossine e feci dal corpo, riduce la pressione intestinale, aumenta la quantità di chimo.

Inoltre, le fibre alimentari insolubili, che coprono il fabbisogno energetico del corpo del 6-9%, creano anche una superficie aggiuntiva nell'intestino che serve a fissare e localizzare i batteri intestinali utili. Le fibre sono accettabili per questo terreno di batteri, quindi iniziano a moltiplicarsi attivamente e di conseguenza migliorano la capacità dell'intestino di sopprimere la flora patogena.

Caratteristiche della tabella dell'effetto positivo delle fibre alimentari sul corpo umano:

Diverticolosi dell'intestino

Il concetto di "diverticolosi" mostra la presenza di diverticoli (dal diverticolo latino - la strada laterale), le manifestazioni cliniche della malattia possono essere assenti. Alla comparsa di diverticoli conducono diversi fattori, che sono basati sulla debolezza del tessuto connettivo. Nel caso della formazione di più diverticoli, parlano di diverticolosi. La malattia diverticolare è una definizione più ampia applicata alla diverticolosi e alle sue complicanze.

Cause e fattori di rischio

La diverticolosi è una delle patologie più comuni del tratto gastrointestinale in Europa ed è generalmente caratteristica dei paesi sviluppati. Agli abitanti rurali dell'Africa e vegetariani appare meno spesso, perciò la sua patogenesi è accettata per collegarsi a una mancanza di клетчатки vegetativo in una razione. La probabilità di sviluppare diverticolosi aumenta con l'età.

Nella maggior parte dei casi, la diverticolosi è asintomatica.

La parte principale del gruppo a rischio è costituita da persone sopra i quaranta: in sessant'anni, ogni tre soffre di diverticolosi e da settantacinque a ogni seconda persona. L'incidenza di questa malattia nelle donne e negli uomini è la stessa.

Anche la formazione di diverticoli è facilitata da:

  • l'obesità;
  • trasferite infezioni intestinali;
  • flatulenza;
  • prendendo lassativi.
  • predisposizione ereditaria;
  • vecchiaia;
  • frequente stitichezza;
  • alimentazione inadeguata, carenza di fibre, eccesso di carne e prodotti a base di farina nella dieta;
  • violazione della microcircolazione nelle vene intestinali.

Forme di diverticolosi

Esistono tre principali forme cliniche di diverticolosi:

  • asintomatica;
  • diverticolosi con manifestazioni cliniche;
  • complicato.

perché i diverticoli dell'intestino possono essere congeniti o acquisiti, la diverticolosi è divisa in forme ereditarie e acquisite. Con la debolezza ereditaria del tessuto connettivo, si dice della sua natura innata. In questi casi, i diverticoli appaiono in giovane età (5% dei casi) e colpiscono principalmente la parte destra dell'intestino crasso.

La base di forme acquisite della malattia è un aumento della pressione a livello intestinale (risultante flatulenza, costipazione, disturbi della motilità), che dà luogo a porzioni (tasche) con alta pressione, contribuendo a spingere attraverso il muscolo e sottomucosa mucosa della parete intestinale. Come risultato, la fornitura di alimenti vegetali e la mancanza di fibra e fibra predominanza di farina e prodotti di carne, iniziare la stipsi frequente, la funzione motoria del colon è disturbato.

Sintomi di diverticolosi dell'intestino

Nella maggior parte dei casi, la diverticolosi è asintomatica. I pazienti non manifestano alcun reclamo e le manifestazioni della malattia sono di solito rilevate accidentalmente durante l'esame dell'intestino all'esame dispensario o durante l'esame di un'altra malattia.

L'inclusione di cibi ricchi di fibre nella dieta quotidiana, l'uso di sufficienti quantità di acqua e un'attività fisica regolare aiutano a prevenire lo sviluppo di diverticolosi.

Più tardi, con lo sviluppo di forme non complicate, ci sono disturbi delle feci. Tali violazioni sono accompagnate da coliche intestinali, sensazione di raspiraniya nell'addome, flatulenza, ecc. In questa fase, i sintomi della diverticolosi dell'intestino sono difficili da distinguere dai sintomi della sindrome dell'intestino irritabile.

La forma non complicata della malattia ha le seguenti manifestazioni:

  • periodicamente dolori addominali spastici acuti o doloranti senza segni di infiammazione;
  • aumento di gas;
  • sensazione di incompletezza della defecazione dopo il movimento intestinale;
  • il dolore si intensifica dopo aver mangiato e passa dopo il movimento intestinale o perdite di gas.

Nella fase acuta (complicata diverticolosi) i dolori compaiono nella fossa iliaca sulla sinistra, segni di aumento di infiammazione acuta.

Con la crescita dei processi infiammatori sorgono:

  • alternanza di diarrea e stitichezza, feci instabili;
  • deterioramento dell'appetito;
  • nausea, vomito;
  • dolore acuto e intenso nel quadrante inferiore sinistro della cavità addominale;
  • aumento della temperatura corporea;
  • presenza di muco nelle feci;
  • tachicardia;
  • fenomeni peritoneali locali;
  • un aumento dei leucociti nel sangue.

Successivamente, se si verifica un processo infiammatorio locale, può verificarsi la perforazione della parete intestinale, con la diffusione della malattia da parte del locale.

Diagnosi di diverticolosi

La diagnosi di diverticolosi si basa sui dati di un esame primario, sull'anamnesi e sui risultati di procedure diagnostiche che rivelano i diverticoli e la presenza di cambiamenti funzionali nei tessuti:

  • test generali di sangue, urina;
  • coprogram;
  • Colonscopia (sigmoidoscopia flessibile);
  • Irrigoscopia (esame a raggi X dell'intestino con sostanza di contrasto);
  • ultrasuoni;
  • tomografia computerizzata;
  • scintigrafia (scansione con eritrociti marcati con tecnezio).

Con la perforazione (perforazione) i diverticoli possono sviluppare complicazioni purulente pericolose: flemmone, peritonite, ascessi.

Durante irrigoskopii visualizzare l'avanzamento del monitor di bario x-ray, visualizzando gryzhepodobnye protrusione di qualsiasi struttura che si estende oltre il contorno esterno dell'intestino. Clisma opaco a doppio contrasto può essere non prima di un mese e mezzo ha fatto dopo il sollievo di diverticolite acuta.

La colonscopia è prescritta nei casi in cui è impossibile escludere in modo affidabile la presenza di carcinomi e piccoli polipi nelle aree con diverticolosi. Questo metodo viene scelto anche quando il paziente riceve sanguinamento rettale. Tuttavia, è difficile eseguire una colonscopia in presenza di uno spasmo osservato in una vasta malattia diverticolare, nel qual caso è difficile spostare lo strumento mentre si attraversa il segmento intaccato della diverticolosi dell'intestino.

Nei casi complicati, la TC e l'ecografia rivelano un ispessimento della parete intestinale e ampi ascessi.

Trattamento della diverticolosi dell'intestino

In forma asintomatica, i farmaci per la diverticolosi intestinale non sono prescritti. La terapia consiste nell'osservare una dieta speciale e nel mantenere l'equilibrio idrico, che aiuta ad eliminare la stitichezza e normalizzare la funzione intestinale.

La dieta per diverticolosi dell'intestino è la parte principale della terapia. La dieta quotidiana dovrebbe essere fatta in conformità con diverse regole:

  • nella dieta dovrebbero essere introdotti alimenti ricchi di fibre, verdure e frutta (ad eccezione di cereali, marini, cavolfiori);
  • aumentare il contenuto di prodotti naturali di latte acido nella dieta;
  • rifiutare cibi fritti, affumicati, prodotti semilavorati, prodotti farinacei;
  • Limitare l'uso di piatti a base di carne e prodotti contenenti grassi animali;
  • abbandonare legumi e funghi;
  • come calmante significa usare prugne secche, albicocche secche o tisane.

Nella maggior parte dei casi, la diverticolosi dell'intestino ha una prognosi favorevole, la probabilità di successo di una terapia conservativa aumenta nel caso del trattamento al primo episodio della malattia ed è del 70%.

In alcuni casi, con l'obiettivo di normalizzare la digestione, è indicato l'uso di farmaci che riducono la produzione di gas, enzimi, procinetici e probiotici. È necessario limitare l'uso di lassativi. essi contribuiscono ad aumentare la pressione intestinale.

Nei casi in cui il processo infiammatorio nell'intestino ancora emerso, ma non gravi complicazioni hanno sviluppato, praticato il trattamento a casa, in conformità con il riposo a letto. Anche dieta rigida e bilancio idrico mantenimento, prescrittori motilità stimolante, preparazioni enzimatiche, antibiotici, antispastici (mebeverina), analgesici, lassativi e farmaci che aumentano il volume delle feci, per esempio, una buccia isfaguly (ispaghula buccia).

Con complicato ospedalizzazione diverticolosi paziente, ulteriori test diagnostici condotti terapia assegnati con antibiotici (cefalosporine, amoxicillina con acido clavulanico, metronidazolo, gentamicina), soluzioni endovenose di sali e glucosio per la disintossicazione e correggere alterazioni di liquidi ed elettroliti.

Nel caso di diverticolite, la presenza di attacchi acuti di diverticolosi, non viene utilizzata la terapia conservativa: il rischio di perforazione intestinale e lo sviluppo di peritonite è troppo grande. Nel corso di un'operazione chirurgica, viene colpito il tratto intestinale, colpito da diverticoli (emicolectomia, resezione del colon sigmoideo con sovrapposizione dell'anastomosi primaria). Il volume dell'intervento chirurgico e la sua tecnica dipendono dalle caratteristiche individuali del decorso della malattia. Per ridurre la pressione intestinale, tali operazioni sono spesso combinate con miotomia del colon.

A sessant'anni, ogni tre soffre di diverticolosi, e dai settantacinque a ogni seconda persona.

Indicazioni per il trattamento chirurgico della diverticolosi:

  • presenza di due attacchi acuti (per pazienti oltre i quarant'anni - uno) con fallimento del trattamento conservativo;
  • emorragia massiva nella cavità addominale;
  • sviluppo dell'ostruzione intestinale;
  • flemmone o peritonite della regione retroperitoneale;
  • rottura di ascesso, fistole intestinali interne o esterne.

Possibili complicazioni e conseguenze

Una forma non complicata di diverticolosi può andare avanti per anni, senza farsi sentire, ma dopo un po '(nel 10-20% dei pazienti) si sviluppa un'infiammazione. Con la crescita di processi infiammatori, è possibile sviluppare malattie gravi:

  • perforazione;
  • ascessi paracolici;
  • ostruzione intestinale;
  • sanguinamento intestinale;
  • accumulo di infiltrato infiammatorio;
  • fistole interne ed esterne.

Con la perforazione (perforazione) i diverticoli possono sviluppare complicazioni purulente pericolose: flemmone, peritonite, ascessi.

Quando un ascesso diverticolare si sviluppa in una cavità chiusa, si sviluppa una peritonite, una fistola interna o esterna. Quando si pervertono il diverticolo nella vescica, si forma una fistola colovesica. Le fistole possono anche aprirsi in altri organi e si possono formare fistole intestinali. I pazienti con fistola colovescicale talvolta soffrono di pneumaturia e infezioni del tratto urinario in assenza di disturbi di anomalie nel lavoro del tratto gastrointestinale.

A volte il sanguinamento si verifica dai vasi che permeano il collo del diverticolo. Tale sanguinamento è spesso abbondante e si manifesta come sintomi generali di perdita di sangue e una mescolanza di sangue nelle feci. Di solito il sanguinamento abbondante si sviluppa da un singolo diverticolo situato nella parte destra dell'intestino crasso.

La peritonite versata, associata alla malattia diverticolare, si sviluppa a causa della necrosi della parete intestinale, portando alla fuoriuscita di masse purulente e fecali nella cavità addominale. La condizione del paziente è caratterizzata come estremamente grave, con manifestazioni acute di peritonite, shock settico.

Nel caso di diverticolite, la presenza di attacchi acuti di trattamento conservativo con diverticolosi non viene utilizzata.

In un sito in cui esiste diverticolite da molto tempo, si verifica spesso un processo di adesione, la cui conseguenza può essere l'ostruzione intestinale. Ipertrofia muscolare liscia, cicatrici da attacchi passati di diverticolite, alterazioni infiammatorie possono causare una brusca ostruzione del colon e la completa chiusura del suo lume.

prospettiva

Nella maggior parte dei casi, intestino diverticolosi ha una prognosi favorevole, la probabilità di successo della terapia conservativa è aumentata nel caso di trattamento nel primo episodio della malattia e il 70%, ma in alcune situazioni, diverticolosi porta allo sviluppo di complicanze gravi e in pericolo di vita.

Prevenzione della diverticolosi

L'inclusione di cibi ricchi di fibre nella dieta quotidiana, l'uso di sufficienti quantità di acqua e un'attività fisica regolare aiutano a prevenire lo sviluppo di diverticolosi.