Come trattare l'infiammazione del pancreas a casa

Il ruolo del pancreas coinvolge la regolazione dello scambio di energia e altri processi biochimici che si verificano nel corpo umano.

È prodotta da un complesso di enzimi digestivi che sono coinvolti nella ripartizione di proteine, carboidrati e grassi provenienti dal cibo, oltre a questo, sono ricavate glucagone e insulina - un ormone regolatori di livelli di glucosio nel corpo.

L'infiammazione del pancreas, i sintomi e il trattamento di cui considereremo, è stata chiamata pancreatite - dalla parola latina "pancreas".

La malattia può manifestarsi in forma acuta o seguire un corso cronico. La pancreatite acuta è caratterizzata da un forte inizio improvviso, pericoloso per la salute e la vita. Con la pancreatite cronica, le convulsioni sono meno pronunciate e possono essere ripetute per molti anni.

cause di

Provocare lo sviluppo di infiammazione del pancreas può:

  • consumo di cibi grassi, piccanti e fritti;
  • eccesso di cibo;
  • uso sistematico di alcol;
  • assunzione di farmaci ormonali;
  • shock nervoso;
  • trauma addominale.

L'infiammazione della ghiandola può verificarsi sullo sfondo di altre malattie del tratto gastrointestinale (pancreatite reattiva):

I medici dicono che l'incline alla pienezza e gli anziani sono malati. Le donne hanno maggiori probabilità rispetto agli uomini di soffrire di questa malattia.

Sintomi di infiammazione del pancreas

Nel caso di infiammazione del pancreas, uno dei sintomi è una tipica sindrome del dolore che si verifica quando la forma è acuta. Il paziente avverte forti dolori da shingling, leggermente sfuggente in certe posizioni. Il sollievo porta una postura sedentaria con un corpo inclinato in avanti.

I principali sintomi di infiammazione acuta del pancreas:

  • dolore acuto sotto costole di fuoco di Sant'Antonio;
  • nausea e vomito (dopo un vomito proviene un sollievo temporaneo);
  • tensione della parete addominale anteriore;
  • pallore della pelle;
  • debolezza e sudorazione;
  • aumento della temperatura corporea.

I primi segni possono manifestarsi come un peso nella regione epigastrica 1,5-2 ore dopo l'ingestione. Spesso questa posizione del prodromo è accompagnata da una forte riduzione dell'appetito e frequenti mal di testa e vertigini. In questo momento, la ghiandola subisce già cambiamenti patologici negativi.

Inoltre, nella maggior parte dei casi, la localizzazione del dolore può determinare quale parte della ghiandola si è infiammata:

  1. Quindi, il sintomo dell'infiammazione della coda del pancreas sarà il dolore avvertito nella regione dell'ipocondrio sinistro. Questo dolore può estendersi all'area tra le vertebre IV toraciche e I lombari.
  2. Con l'infiammazione della testa del pancreas, il sintomo del dolore compare più spesso sul lato destro sotto le costole, occupando l'area tra le vertebre VI e XI.
  3. Il corpo infiammato del pancreas può causare dolore nella regione epigastrica.

È caratteristico che durante il periodo di remissione una persona può sentirsi in buona salute e sperimentare solo debolezza temporanea, a volte disturbi digestivi e diarrea. Dopo lo stress trasferito, la temperatura corporea sale talvolta a indicatori subfebrilla

Forma cronica

Gli esperti ritengono che lo sviluppo di pancreatite cronica porti ad un eccessivo entusiasmo per cibi grassi, fumo e abuso di alcool. Non è esattamente chiaro in che modo l'alcol colpisce il pancreas. Presumibilmente, può ostacolare il rilascio di succo digestivo dal pancreas o alterare notevolmente la loro composizione chimica, così i succhi digestivi iniziano a causare un processo infiammatorio.

Sintomi di una malattia pancreatica cronica:

  • avversione ai cibi grassi;
  • dolore nell'ipocondrio durante lo sforzo fisico;
  • disturbo delle feci;
  • una forte perdita di peso corporeo;
  • perdita di appetito.

A seconda dei sintomi, i medici distinguono diverse forme di malattia pancreatica cronica: asintomatica, dolorosa, recidivante e pseudo-tumorale.

diagnostica

Per capire perché il pancreas fa male, il medico ascolterà tutte le tue lamentele durante l'esame, raccoglierà l'anamnesi, ti esaminerà, assegnerà gli esami strumentali e di laboratorio necessari:

  1. Esami del sangue biochimici: aumenta il livello di amilasi, lipasi e tripsina. La forma necrotica sarà accompagnata da una diminuzione del livello di calcio nel siero. Aumento di ALT e AST. Il livello di bilirubina può aumentare. Se l'intero organo è interessato, la produzione di insulina viene interrotta con conseguente iperglicemia. Nelle urine apparirà l'amilasi.
  2. Esami strumentali: ultrasuoni, FGD, radiografia del torace, angiografia dei vasi degli organi, tomografia, esame laparoscopico della cavità addominale.

Il medico deve prestare attenzione al proprio aspetto, al colore delle mucose e della pelle. Lo specialista sa come controllare il pancreas per distinguere il dolore causato dalla lesione pancreatica, dal colon trasverso provocato dalle malattie.

Trattamento dell'infiammazione del pancreas

Il trattamento della pancreatite acuta non può essere posticipato - è pericoloso per la vita. Se il tempo non si ferma il flusso di enzimi da parte del pancreas, sono in grado di distruggere tutti i tessuti e causare così taglienti rilassamento dei vasi sanguigni e "avvelenamento" di prodotti sanguigni di decadimento tessuto che se non trattata può essere fatale.

Per cominciare, al paziente vengono prescritte infusioni endovenose per compensare la perdita di liquidi e normalizzare la pressione sanguigna. Per eliminare l'infiammazione, i farmaci antidolorifici vengono prescritti fino a quando non vengono completamente rimossi. In questo periodo da tre giorni a una settimana nomini una dieta severa.

L'esacerbazione di una malattia cronica viene trattata in regime ambulatoriale. Al paziente viene assegnata una dieta che risparmia termicamente con piatti cucinati per una coppia. Una corretta alimentazione è combinata con l'assunzione di farmaci che bloccano gli enzimi attivi della ghiandola. Con una forte esacerbazione dell'infiammazione del "pancreas", vengono anche prescritti farmaci analgesici, antispasmodici, enzimatici e vitamine.

medicazione

Per un trattamento efficace per l'infiammazione del pancreas, i farmaci vengono selezionati e assegnati dal proprio fornitore di assistenza sanitaria individualmente. Puoi essere prescritto:

  1. Farmaci spasmolitici (per la rimozione dello spasmo dei muscoli): Drotaverina (si presenta sotto forma di compresse diverse: Spasmol, No-spa, Spazmalgon), Papaverin.
  2. Farmaci per indebolire la secrezione di succo gastrico: Omeprazolo (Zerocid Orta-nol, Gastrozol, Otsid, Promesol, Omepar Losek e altri). Ranitidina (Acidix, Gistak, Ulkuran, Rantak, Acilok-Ei altri). Famotidina (Anthodin, Histodil, Belomet, Acipep, Primamet, Blocacid, UCLAZAL, Gasterogen).
  3. Preparati enzimatici: Gimecromone, Allochol, Pancreatina (Creon, Digestal Pankral, Mezim, Pancitrat, Penzistal).
  4. Sostanze che inibiscono la produzione enzimatica del pancreas: Aprotinina (Iniprol, Antagozan, Tra-silol Gordoks, Contrikal).

Se la complicazione della pancreatite è l'insorgenza del diabete mellito, il trattamento viene eseguito in base alla nomina di un endocrinologo. Complicazioni di pancreatite cronica possono essere anche cisti e tumori maligni del pancreas. Dal momento che sono neoplasie ormonali attive, il loro aspetto può essere diagnosticato oltre all'ecografia e all'esame RM, e anche all'assegnazione di quantità eccessive di ormoni.

dieta

Perché il trattamento sia efficace, i pazienti con pancreatite devono attenersi rigorosamente alla dieta per un anno. Mangiare spesso e non mangiare troppo. Il cibo è preso in una forma calda. In generale, ogni paziente cerca di scegliere una dieta che non provoca ricaduta, perché siamo tutti diversi e ognuno risponde allo stesso modo agli stessi prodotti.

Con l'esacerbazione dell'infiammazione pancreatica nel primo giorno, non c'è bisogno di mangiare affatto, bere acqua minerale senza gas - qualche sorso ogni 15 minuti. Un decotto di un dogrose, non un tè forte, ma succhi, bevande alla frutta - no.

Quindi puoi iniziare a mangiare, troppo spesso e gradualmente. Carne e pesce sotto forma di un soufflé e cotoletta di vapore, porridge sull'acqua, frittata, purè di patate di verdure bollite - tanto per cominciare. A questi si aggiungeranno la ricotta, i prodotti di latte acido, la frutta e le bacche sotto forma di composte e bacelli, mele cotte e pere.

In caso di esacerbazione della malattia del pancreas, è necessario escludere dalla razione:

  • alcol;
  • spezie, condimenti;
  • grasso, fritto;
  • salsicce, prodotti affumicati;
  • sottaceti, cibo in scatola;
  • confetteria, cioccolato, succhi di frutta.

A casa, il trattamento con una dieta per l'infiammazione del pancreas implica un'esclusione categoriale di un certo numero di prodotti alimentari per quel periodo fino alla cessazione del periodo acuto della malattia e per il periodo di riabilitazione. Con lo sviluppo della pancreatite cronica, viene preservata anche la restrizione dei prodotti.

Anche se la malattia è trattata con successo, il fatto che è stato inflitto un grave danno per la salute, perché in futuro è necessario diffidare di dieta e dieta, per evitare la possibilità di recidiva.

Prevenzione di nuove esacerbazioni

Nell'infiammazione cronica, per prevenire possibili riacutizzazioni, è necessario seguire attentamente la dieta numero 5 o 5P. I prodotti ad alto contenuto di carboidrati dovrebbero essere minimizzati il ​​più possibile, anche se non dovrebbero essere completamente rimossi dalla dieta.

I carboidrati sono parte integrante della dieta di una persona sana e sono necessari per il mantenimento della vita normale. Tuttavia, i pazienti con pancreatite dovrebbero limitare il loro uso. Particolarmente ricchi di carboidrati sono i dolci: torte, biscotti, gelati, caramelle, torte e altri dolciumi.

Quali sono i sintomi e i segni di una malattia pancreatica?

Le malattie del pancreas influenzano negativamente molte funzioni del corpo e si manifestano disturbi dispeptici e sindrome del dolore. Questa ghiandola, nonostante il suo piccolo peso e le sue dimensioni, gioca un ruolo importante, prende una parte diretta nei processi digestivi ed è responsabile della produzione di enzimi e insulina.

Qualsiasi guasto nel lavoro del corpo può portare a conseguenze pericolose, quindi è necessario cercare aiuto medico al primo segno di problemi.

Pancreas: il suo ruolo nel corpo

Il pancreas giace in profondità nella cavità addominale, aderente alle pareti dello stomaco. In un adulto, il corpo pesa solo 70-80 grammi, e le sue dimensioni sono 20-25 cm. Tuttavia, soddisferà due funzioni principali:

  1. Endocrino. Consiste nella produzione di insulina e dell'ormone glucagone, che prendono parte direttamente al metabolismo dei carboidrati e sono responsabili del mantenimento dello zucchero nel sangue a un livello normale. Con insufficiente produzione di insulina, si sviluppa una malattia come il diabete mellito.
  2. Esocrina. È responsabile della produzione di succo pancreatico, necessario per la completa digestione del cibo. È nel succo pancreatico che contiene gli enzimi più importanti che contribuiscono alla rottura di carboidrati, grassi e proteine. Oltre agli enzimi, contiene sostanze speciali che neutralizzano l'ambiente acido del succo gastrico e proteggono la mucosa gastrica dai danni.

Cause della malattia pancreatica

I fattori predisponenti all'esordio delle malattie pancreatiche sono:

  • patologia del dotto biliare e del duodeno;
  • difficoltà nel deflusso del segreto dovuto ai processi tumorali;
  • trauma della ghiandola;
  • alcolismo cronico;
  • fattore genetico (anomalie congenite);
  • malattie infettive;
  • dieta impropria;
  • gli effetti di sostanze tossiche e agenti cancerogeni;
  • fattore psicosomatico associato a grave stress.

L'effetto dell'alcol sul pancreas è ambiguo. In alcuni casi, i pazienti con alcolismo cronico evitano processi infiammatori, mentre assumere anche una piccola dose di alcol può provocare un esito letale per un non bevitore, una persona sana a causa della distruzione del pancreas.

Spesso sconfiggere il cancro è associata ad anomalie della sua struttura anatomica (curva, struttura improprio condotto ipoplasia) o infezioni gravi della madre e del feto durante la gravidanza. Inoltre, un ruolo per età e sesso del paziente, la situazione ambientale per lo sviluppo di patologie pancreatiche, stile di vita, i rischi professionali, presenza di malattie concomitanti (diabete, colecistite, epatite, ecc).

sintomi

I principali segni delle malattie del pancreas sono la sindrome del dolore, i disturbi dispeptici, i cambiamenti di colore della pelle.

Sensazioni dolorose

Può essere smussato, tirante, o acuto e doloroso (con processo infiammatorio acuto). Essi sorgono nella regione epigastrica e possono perseguire il paziente in modo permanente o indossare parossistica in natura e si manifesta nei disturbi di dieta (dopo aver mangiato piccante, cibi grassi, alcol, eccesso di cibo) o di situazioni di stress. Il dolore di solito dà all'ipocondrio sinistro e alla scapola, alla schiena o è avvolto nella natura.

La gravità della sindrome del dolore diminuisce in una certa posizione (sdraiata su un lato, con le gambe piegate). È possibile alleviare la sofferenza di un paziente con un impacco freddo, mentre l'uso del calore aumenta solo il dolore e promuove la diffusione del processo infiammatorio. In una condizione come la necrosi pancreatica, questa sindrome è espressa in modo così forte che può portare allo sviluppo di uno shock del dolore che rappresenta una minaccia per la vita.

I fenomeni dispeptici sono accompagnati da una mancanza di appetito, nausea, vomito, una malattia delle feci (diarrea, stitichezza). Nella fase iniziale ci sono gonfiore, flatulenza, ritenzione delle feci, dovuta ad insufficiente assunzione di enzimi e acidi biliari. Quindi, dopo diversi giorni di stitichezza, appare una feci molli frequenti. Il paziente viene inseguito da sete straziante, secchezza delle fauci, debolezza, la temperatura può periodicamente aumentare.

vomito

È causato da un'intossicazione del corpo e di solito non porta sollievo. In primo luogo, il vomito contiene il contenuto dello stomaco e quindi lascia solo la bile. Attacchi costanti di vomito provocano perdita di liquidi ed elettroliti e portano alla disidratazione del corpo.

Nei casi più gravi, questa condizione è accompagnata da un calo della pressione sanguigna, una violazione del ritmo cardiaco, confusione. Con lo sviluppo di acidosi, il paziente può perdere conoscenza a causa di uno shock ipovolemico.

La pelle diventa pallida o itterica. Ciò è dovuto al fatto che il pancreas edematoso stringe i dotti biliari. Inoltre, a causa dell'intossicazione del corpo e delle patologie respiratorie accompagnatorie, la cianosi compare nell'area del triangolo naso-labiale, sulla pelle dell'addome (a destra dell'ombelico).

Inoltre, durante la palpazione dell'addome, vengono identificati sintomi specifici. Identificali e valutali correttamente, solo un medico può. Specificare la diagnosi aiuterà gli studi di laboratorio su sangue, feci e urine, ecografia o TC del pancreas, la definizione di background ormonale.

Malattie pancreatiche comuni

Soffermiamoci più dettagliatamente sulle comuni malattie del pancreas, raccontando come si manifestano e quali metodi vengono trattati. In questa lista:

  • pancreatite di diversa eziologia (acuta, cronica, reattiva);
  • tumore e cisti del pancreas;
  • fibrosi cistica;
  • necrosi pancreatica;
  • danno alla ghiandola associata allo sviluppo del diabete mellito;
  • pietre nel pancreas.
Pancreatite acuta

Questo è un improvviso sviluppo di infiammazione del pancreas, accompagnato da gonfiore e sconfitta di un certo dipartimento di organi. In rari casi, si sviluppa una condizione grave, come la necrosi, con suppurazioni tissutali ed emorragie, che porta alla morte anche con terapia intensiva.

Essa provoca un attacco acuto può diventare eccessiva bere, sovralimentazione (con una predominanza di grassi e piccanti), che alcuni farmaci, malattie concomitanti della colecisti e del duodeno. Il processo infiammatorio innesca una violazione del deflusso delle secrezioni pancreatiche, che provoca un aumento della pressione nei dotti della ghiandola. Enzimi altamente attivi penetrano nei tessuti dell'organo, causano lo sviluppo di edema e una violazione della secrezione degli enzimi digestivi. Di conseguenza, invece di dividere il cibo, iniziano a digerire le cellule del pancreas stesso.

Durante un attacco di pancreatite acuta, il paziente avverte un forte dolore, che è difficile da rimuovere con i farmaci. La condizione è aggravata da nausea, vomito, caduta di pressione arteriosa, violazione di un ritmo caldo. Nella pancreatite acuta, il paziente necessita di cure mediche di emergenza e di ricovero in ospedale.

Pancreatite cronica

Il decorso della malattia è prolungato, accompagnato da periodiche esacerbazioni. Durante la remissione, non vi è alcuna sindrome del dolore, con esacerbazione vi è un dolore sordo o opaco nell'epistress di vari gradi di intensità, che restituisce alla schiena, alla schiena, sotto la scapola sinistra.

C'è una diminuzione dell'appetito, nausea, ci sono attacchi occasionali di vomito di cibo o di bile. C'è gonfiore, flatulenza, sgabello instabile (stitichezza, diarrea). Di regola, la recidiva della malattia si manifesta sullo sfondo di una violazione della dieta, dello stress, del consumo di alcol, dell'esacerbazione della colelitiasi o della colecistite.

Processi tumori

Nel pancreas, sono suddivisi in tumori ormone-attivi e tumori maligni (cancro). I tumori ormonali sono benigni e maligni e si sviluppano a causa di una sovrabbondanza di ormoni pancreatici. Tali processi sono solitamente accompagnati da una violazione dei processi metabolici.

Il cancro del pancreas è stato abbastanza comune negli ultimi anni. Nelle prime fasi della possibile nausea, comparsa di sgabello grasso instabile, gonfiore, mancanza di appetito, perdita di peso. Il dolore può verificarsi periodicamente o essere permanente. Negli stadi avanzati del cancro, la condizione è complicata da vomito frequente e diarrea abbondante, la pelle diventa pallida o itterica.

Cisti di pancreas

Con piccole cisti, la gravità della sindrome del dolore è debole, ma se la formazione è grande, comprime le terminazioni nervose e i dotti della ghiandola e causa un forte dolore. Se viene colpita la testa dell'organo, si osservano dimagrimento, feci frequenti, gonfiore.

Nei casi in cui la cisti si forma nel corpo o nella coda del pancreas, compaiono nausea, costipazione e feci scolorite. Una grande cisti può essere sondata attraverso la parete addominale. Con la suppurazione dell'educazione, le condizioni del paziente sono complicate da un aumento della temperatura.

La fibrosi cistica provoca dolore crampi nell'intestino, appare una feci liquida e grassa, il cui volume è parecchie volte superiore al normale. Una caratteristica è una diminuzione dell'appetito, flatulenza, secchezza delle fauci, debolezza muscolare, cristalli di sale compaiono sulla pelle.

Il diabete mellito di tipo 1, associato alla cessazione della produzione di insulina da parte del pancreas, non è accompagnato da sindrome del dolore. segni caratteristici è una sete inestinguibile, prurito, un aumento della quantità di urina, debolezza e una sensazione nitida di fame durante le crisi ipoglicemiche, nausea, sudorazione eccessiva, rapida perdita di peso.

Necrosi pancreatica

Accompagnato da dolori estremamente acuti e acuti dietro lo sterno o nell'epigastrio, che può restituire, lombare, clavicola. A volte la sindrome del dolore di una tale forza porta a uno stato di shock con perdita di coscienza. Tra gli altri sintomi, gonfiore e costipazione sono noti. Il paziente ha bisogno di aiuto medico urgente, altrimenti potrebbe morire per il dolore o lo shock tossico.

Pietre nel pancreas

Formata raramente. Molto spesso sono localizzati nella testa della ghiandola e sono costituiti da fosforo e carbonati di calcio. Fino ad ora, la causa esatta delle pietre non sono chiare, ma si presume che il motivo per il loro aspetto diventa stasi del succo pancreatico, violazione fosforno- del metabolismo del calcio o infiammazione del tessuto prostatico, accompagnato da infezioni secondarie.

A volte i sintomi caratteristici sono assenti e le pietre vengono scoperte per caso, con un esame a raggi X. Ma più spesso ci sono dolori pronunciati nella parte superiore dell'addome, dando nella parte posteriore. Inoltre, gli attacchi di dolore diventano più pronunciati poche ore dopo aver mangiato. Quando la malattia progredisce, c'è una mancanza di appetito, alternando stitichezza e diarrea. Se le pietre migrano nel dotto biliare comune, appare l'ittero meccanico.

trattamento

Lo schema terapeutico dipende dalla varietà della malattia ed è selezionato dal medico tenendo conto di molti fattori: la condizione generale del paziente, la gravità dei sintomi, la presenza di malattie concomitanti e le possibili controindicazioni. La base delle misure terapeutiche è la terapia farmacologica e il rispetto di una dieta rigorosa. Come supplemento al trattamento principale, puoi usare la medicina tradizionale (dopo aver consultato un medico).

Le forme acute di pancreatite, la necrosi pancreatica sono trattate in un ospedale. I tumori, le cisti e le pietre nel pancreas vengono rimossi chirurgicamente. Altre patologie associate a malattie concomitanti (fibrosi cistica, diabete mellito, malattie del fegato e della cistifellea) richiedono un trattamento specifico.

Trattamento delle malattie del pancreas durante esacerbazione medicamenti pancreatite si basa sull'utilizzo di farmaci che riducono la secrezione di succo gastrico e ricezione enzimi che non contengono componenti della bile. Aiuta a eliminare gli attacchi di nausea come farmaci come Cerucal o Motilium. Per la rimozione della sindrome del dolore consigliamo di prendere spasmolitici (No-shpu, Papaverin, Mebeverin). Se necessario, vengono somministrate iniezioni di antidolorifici, vengono utilizzati antibiotici, statine, inibitori della proteasi, terapia per infusione.

In pancreatite acuta sono invitati a digiunare per 2-3 giorni, in questo momento solo raccomandare acqua non gasata minerale (alcalino) e tè verde piuttosto debole. Quindi, gradualmente nel menu del paziente introdurre piatti leggeri e quindi seguire una dieta rigorosa.

Nella pancreatite cronica in remissione illustra preparazioni enzimatiche ricezione migliorare la digestione (Festalum, Mezim pancreatina, Creonte). Ripristinare la normale acidità del succo gastrico aiuterà antitsida:

I farmaci devono essere periodicamente cambiati e, con il miglioramento delle condizioni del paziente, prendere una pausa durante il trattamento.

Trattamento delle malattie del pancreas con rimedi popolari

Con patologie del pancreas, un buon effetto terapeutico è fornito dall'uso di erbe colagogo. I brodi vegetali contribuiscono alla rimozione dell'infiammazione, migliorano il flusso della bile, eliminano i fenomeni stagnanti e contribuiscono al miglioramento dei processi digestivi. I preparati a base di erbe possono essere acquistati in qualsiasi farmacia. Per il trattamento del pancreas, i seguenti rimedi erboristici sono più spesso utilizzati:

  • stimmi di mais;
  • radice di dente di leone;
  • celandine;
  • uccello alpinista;
  • menta;
  • semi di aneto;
  • camomilla;
  • biancospino;
  • Helichrysum.

Il brodo viene preparato secondo le istruzioni riportate sulla confezione. È più comodo usare le tariffe impacchettate in un sacchetto filtro. Sono semplicemente preparati come tè, insistono 15-20 minuti e prendono 50-100 ml per mezz'ora prima dei pasti. L'assunzione di decotti vegetali deve essere concordata con il medico curante, in quanto alcune tasse possono inibire l'azione dei farmaci e ridurre l'efficacia del trattamento.

Con l'esacerbazione della pancreatite, il succo di crauti aiuta molto. Contiene acido lattico, che sopprime il processo infiammatorio e aiuta ad eliminare la sindrome del dolore.

Dieta in caso di malattia pancreatica

Il trattamento della pancreatite acuta inizia con alcuni giorni di digiuno. Ciò contribuirà a ridurre la produzione di enzimi digestivi e a ridurre la gravità del processo infiammatorio. Entro 2-3 giorni si raccomanda di bere fino a 1,5 litri di acqua minerale calda senza gas o brodo di rosa canina (200-400 ml).

Inoltre, viene prescritta una dieta pancreatica rigorosa n. 5 p. È il più delicato possibile, a basso contenuto calorico, che consente di normalizzare la funzione del pancreas. La sua essenza sta nella forte restrizione dei grassi e dei carboidrati con la conservazione della norma fisiologica della proteina.

Prodotti vietati:
  • cibi grassi, taglienti e fritti;
  • bevande gassate dolci;
  • sottaceti, marinate, prodotti affumicati;
  • spezie e condimenti;
  • salsicce, strutto, frattaglie;
  • alimenti in scatola e prodotti semilavorati;
  • pasticceria al forno, confetteria (specialmente con panna);
  • grassi animali;
  • gelato;
  • frutti aspri (mele, agrumi);
  • dolci, cioccolato, miele, marmellata, zucchero e altri carboidrati "veloci";
  • caffè, cacao;
  • alcool.

Dovrebbero essere esclusi i prodotti con fibre grossolane e un alto contenuto di sostanze estrattive. Causano gonfiore e provocano processi fermentativi e putrefattivi nell'intestino. Non si può mangiare verdure crude e frutta, cavoli, ravanelli, rape, ravanelli, aglio, acetosa, aggiungere le spezie e condimenti alimentari.

La nutrizione per le malattie del pancreas dovrebbe essere non solo chimicamente, ma anche risparmiando meccanicamente. E questo significa che tutti i piatti devono essere cucinati in una forma confusa, il che rende il processo di assimilazione il più semplice possibile. Tale metodo di trattamento termico, come la tostatura, dovrebbe essere escluso. Tutti i piatti devono essere al vapore, bolliti o al forno. È importante rispettare il regime di temperatura quando i piatti devono essere caldi.

Piatti e alimenti consigliati per l'uso:
  • i primi piatti sono zuppe di purea o viscide a base di cereali e verdure;
  • carne e pesce magri sotto forma di cotolette di vapore, soufflé, kneley;
  • omelette al vapore;
  • contorni di verdure sotto forma di purè e budini di vapore;
  • mele cotte (varietà dolci);
  • baci, purè di patate, mousse, gelatine;
  • tè verde non forte, acqua minerale senza gas.

È consentito aggiungere una piccola quantità di burro ai piatti. Il pane può essere consumato solo nel grano e nella cottura di ieri (non più di 50 g al giorno). Il cibo deve essere diviso, il cibo viene consumato in piccole porzioni da 5 a 6 volte al giorno.

Misure preventive

Le misure preventive per mantenere le funzioni del pancreas si basano sulle seguenti raccomandazioni:

  1. un divieto totale sull'uso di bevande alcoliche;
  2. rifiuto di fumare;
  3. alimentazione corretta ed equilibrata;
  4. rifiuto di piatti grassi, taglienti, ipercalorici;
  5. aderenza alla dieta prescritta;
  6. cibo frazionale;
  7. stile di vita sano e attivo.

Non mangiare troppo, spuntini "on the go". È necessario osservare la moderazione nel cibo, mangiare in piccole porzioni, preferibilmente allo stesso tempo. L'alcol deve essere eliminato completamente, aderire ad uno stile di vita sano, esercitare, rafforzare l'immunità. Buona la prevenzione delle malattie del pancreas è l'uso regolare di tisane con rosa canina, mirtilli, more, biancospino, menta.

Al minimo fallimento nel pancreas, è necessario regolare la dieta e limitare l'assunzione di grassi e carboidrati. Qualsiasi problema con il tratto gastrointestinale dovrebbe essere un motivo per chiamare un medico, completare un esame approfondito e un trattamento tempestivo.

Malattie del pancreas

Informazioni generali

Il pancreas si trova in profondità nella cavità addominale, sopra. Questa ghiandola è di grande importanza nel processo della vita umana. Produce enzimi, che prendono una parte diretta nel processo di digestione proteine, carboidrati e grassi.

Struttura del pancreas

In primo luogo, questi enzimi entrano nel dotto comune del pancreas e quindi nel duodeno. Lì sono influenzati dal cibo. Inoltre, è nel pancreas che ci sono cellule speciali che producono l'ormone vitale insulina. Gli ormoni del pancreas, entrando nel sangue, regolano il metabolismo dello zucchero nel corpo. Se il pancreas non produce abbastanza insulina, la conseguenza di tale malfunzionamento è la malattia diabete mellito.

Sintomi di malattie pancreatiche

I sintomi della malattia pancreatica con disturbi diversi sono relativamente simili. Prima di tutto, si manifestano violazioni delle funzioni del pancreas negli umani dolore e disturbi dispeptici. Le sensazioni del dolore compaiono nell'addome, nella regione epigastrica. Inoltre, il dolore può essere dato nell'ipocondrio sinistro, nella schiena o nella scapola sinistra, e prendere la natura circostante. A volte il dolore è permanente, in altri casi si manifesta con attacchi. Dopo che la persona trasmette, consuma un sacco di cibi grassi, piccanti o fritti, bevande alcoliche, il dolore è notevolmente amplificato.

Le sensazioni di dolore diminuiscono dopo l'applicazione di un raffreddore, allo stesso tempo il calore rafforza solo un dolore. Inoltre, è possibile alleviare il dolore prendendo una certa postura: ha bisogno di sedersi e piegarsi in avanti, si può anche mentire su un fianco e tirare le ginocchia al petto.

Nel processo di palpazione dell'addome, il dolore può manifestarsi nell'ipocondrio sinistro. Come segni dispeptici nelle malattie del pancreas più spesso manifestati vomito e nausea. Anche possibile diarrea.

Se le funzioni del pancreas vengono violate, una persona può diminuire sensibilmente appetito, di conseguenza, si verifica una perdita di peso. Dati più dettagliati sulla malattia derivano dall'ecografia, dalla tomografia computerizzata e da numerosi studi radiografici.

Infiammazione del pancreas

Pancreatite acuta

Improvvisamente manifestato nell'uomo infiammazione del pancreas è chiamato affilato pancreatite. Le cause principali di tale disturbo sono più spesso l'abuso di bevande alcoliche, malattie del duodeno e della cistifellea. In relazione a questi motivi, il processo di deflusso della secrezione nei dotti del pancreas viene interrotto. Di conseguenza, la pressione nei condotti aumenta. Gli enzimi del pancreas, che sono altamente attivi, vengono assorbiti nel tessuto del pancreas. Quindi, c'è un processo originale di "auto-digestione" di cellule. Infiammazione molto rapida del pancreas.

a pancreatite acuta cambiamenti spesso diffusi nel pancreas. Nei tessuti si verificano emorragia, gonfiore fino a quando l'emergere di necrosi pancreas. La malattia inizia quasi sempre in modo acuto, la sua principale caratteristica distintiva è dolore in entrambi gli ipocondri, sotto il cucchiaio, a volte il dolore è avvolto.

Le manifestazioni del dolore sono molto forti ed è difficile rimuovere tali attacchi. Inoltre, le convulsioni sono accompagnate da vomito frequente e nausea costante. Anche le condizioni generali del corpo sono molto povere: pressione arteriosa abbassato, impulso accelerato. In questo caso, l'aiuto di emergenza è obbligatorio. Di regola, il paziente è ricoverato in ospedale.

Pancreatite cronica

A volte passa la forma acuta della malattia pancreatite cronica.

Nella forma cronica di infiammazione del pancreas, c'è un decorso prolungato della malattia. Le fasi iniziali della malattia possono essere espresse da edema ed emorragia. Inoltre, con lo sviluppo della malattia, il tessuto ghiandolare diventa più piccolo in volume, ed è sostituito dal tessuto connettivo. Le cause della pancreatite cronica sono l'abuso di alcol, la presenza di colelitiasi, ulcera peptica e altri disturbi del duodeno. Nei pazienti aterosclerosi a causa di disturbi circolatori nel pancreas, può anche svilupparsi pancreatite cronica.

La posizione del pancreas nel corpo

All'inizio della malattia in una persona, di volta in volta si verificano periodi di esacerbazione, il loro sintomo principale è il dolore acuto, come nella pancreatite acuta. Le medicine alleviano il dolore non sempre. Durante lo sviluppo della malattia, il volume del tessuto ghiandolare diminuisce e appaiono segni che causano una diminuzione del numero di enzimi pancreatici. Il cibo è scarsamente digerito, il paziente rimbomba costantemente nello stomaco, diminuisce l'appetito, è possibile diarrea, e costipazione. È anche possibile ridurre la produzione di ormoni del pancreas, a seguito della quale il livello di zucchero nel sangue può aumentare in modo significativo.

La diagnosi di pancreatite cronica è difficile, perché la maggior parte dei segni della malattia assomigliano ai sintomi di un certo numero di malattie gastrointestinali. I dati più accurati sulla malattia del pancreas possono essere ottenuti nel corso della ricerca mediante ultrasuoni, tomografia computerizzata e radiografia dei dotti pancreatici.

Quando si cura la pancreatite cronica è importante mostrare sufficiente pazienza, aderire dieta e seguire tutte le raccomandazioni degli specialisti.

Trattamento dell'infiammazione del pancreas

Quando si tratta il pancreas, è necessario eseguire contemporaneamente una terapia appropriata per quelle malattie che possono causare l'infiammazione cronica del pancreas. È molto importante abbandonare completamente l'uso di alcol. Se la cistifellea ha delle pietre, dovrebbero essere rimosse.

Quando la malattia peggiora o quando si verifica la forma acuta della malattia, il medico di solito prescrive farmaci che riducono l'allocazione succo gastrico, così come gli agenti di tipo enzimatico che non contengono componenti bile. Si raccomanda di non mangiare affatto nei primi giorni di trattamento con il pancreas. Allo stesso tempo, l'uso di acque minerali alcaline non gassate, il tè debole è permesso.

Se la malattia è passata in uno stadio cronico successivo, il mezzo enzimatico deve essere assunto per un periodo più lungo. I preparativi devono essere periodicamente cambiati e, se le condizioni del paziente migliorano, per un po 'di tempo nel trattamento del pancreas si può fare una pausa.

Tumori del pancreas

Un tumore pancreatico può essere di due tipi: cancro al pancreas, che nel nostro tempo è relativamente comune, e tumori ormone-attivi, sviluppando da cellule speciali. Questi tumori in grandi quantità secernono ormoni pancreatici.

Il tumore al pancreas può manifestarsi con una varietà di sintomi. I sintomi della malattia possono essere diversi, a seconda di dove esattamente - in quale luogo della ghiandola - si sviluppa il tumore. Quindi, se c'è un tumore alla testa dell'organo, la persona sviluppa ittero dovuto al fatto che il dotto biliare comune viene compresso. Se il tumore si manifesta nel corpo o nella coda della ghiandola, il paziente sta rapidamente progredendo nel diabete.

Molto spesso, con il cancro del pancreas, si osservano gli stessi sintomi, come nel progressivo sviluppo della pancreatite cronica. Inoltre, questa malattia maligna si verifica spesso come conseguenza di un'infiammazione prolungata del pancreas. Così la persona sente dolori molto forti, considerevolmente perde il peso, a esso l'appetito diminuisce. Ad oggi, grazie agli ultrasuoni, il tumore del pancreas viene determinato fin dalle prime fasi.

I tumori ormonali attivi si verificano come benigno, e maligno carattere. I sintomi iniziali in tali malattie sono segni di disordini metabolici, in cui troppo di un certo ormone appare nel sangue. È l'aumento del contenuto dell'ormone nel sangue ed è uno dei metodi per diagnosticare tumori di questo tipo. Inoltre, un tumore simile può essere riconosciuto nel processo di tomografia computerizzata e ultrasuoni. In questo caso, è possibile il trattamento chirurgico e l'uso di chemioterapia.

Cisti di pancreas

Cisti di pancreas - questa è una capsula limitata, in cui il liquido si accumula sotto forma di cavità. La cisti può essere localizzata direttamente nella ghiandola e nei tessuti vicini. Tale disturbo con la stessa frequenza si verifica in uomini e donne in età diverse. È accettato distinguere due tipi di cisti: nascita e acquistati. A loro volta, le cisti acquisite distinguono quanto segue: ritenzione, degenerativa, proliferativa, parassita.

Inoltre, a volte viene diagnosticata al paziente "cisti false". Questa formazione si manifesta con lo sviluppo di pancreatite acuta o necrosi del pancreas, che si è formato a seguito di lesioni. Nella cavità della cisti falsa, di regola, ci sono tessuti liquidi e necrotici. La cisti del pancreas falso può essere localizzata in qualsiasi parte di esso e crescere in grandi dimensioni: a volte nella cisti è di circa 1-2 litri di contenuto.

Se la cisti del pancreas è piccola, il paziente potrebbe non avere alcun sintomo. Segni espliciti della malattia si verificano quando la cisti cresce di dimensioni particolarmente grandi e schiaccia o sposta gli organi che si trovano uno accanto all'altro. Se c'è una grossa cisti nel corpo, una persona può avere dolore nella parte superiore dell'addome, perdita di peso, salti periodici della temperatura corporea, dispepsia. Il dolore può essere permanente o parossistico. Il trattamento di una cisti in questo caso viene eseguito chirurgicamente, mentre la scelta della tecnica dipende dalla dimensione e dalla posizione dell'istruzione nel pancreas.

Pietre del pancreas

Pietre nel pancreas sono formati relativamente raramente. L'apparizione di pietre nei condotti della ghiandola o la deposizione diffusa di sali nel parenchima della ghiandola può manifestarsi come un disturbo indipendente, o come conseguenza prima delle malattie trasferite del pancreas. Se consideriamo la composizione chimica delle pietre nel pancreas, esse sono più spesso formate da carbonati di calcio e fosforo. Le pietre di magnesio, silicio e sali di alluminio sono meno comuni. Possono avere valori diversi, essere multipli e sorgere uno alla volta. Le pietre si trovano più spesso nella testa della ghiandola, meno spesso in altre parti.

Fino ad oggi, le ragioni per il verificarsi di pietre non sono state completamente comprese, ma si presume che le pietre sorgono a causa di una violazione del metabolismo del calcio fosforo nel corpo. Predispongono alla comparsa di calcoli nel ristagno del pancreas del succo pancreatico nel pancreas e all'infiammazione che derivano dall'infezione secondaria.

Non mostrare sempre i sintomi marcati di questo disturbo. Spesso, le pietre vengono rilevate accidentalmente dai risultati di uno studio a raggi X. Con sintomi gravi, il paziente avverte un dolore intenso costante nella parte superiore dell'addome, dando alla schiena. Succede che il dolore cambia periodicamente in una forma parossistica. Le sensazioni dolorose diventano più pronunciate diverse ore dopo aver mangiato.

Se la malattia progredisce, il paziente alterna stitichezza e diarrea e l'appetito diminuisce. Se vi è una migrazione di pietre nel dotto biliare comune dal dotto pancreatico principale, il paziente può manifestarsi ittero meccanico.

Per la diagnosi, il medico è guidato dai risultati di un sondaggio e di un esame del paziente, nonché dai dati degli studi radiografici. Il metodo di trattamento viene scelto in base alla gravità delle condizioni del paziente e alla presenza di complicanze. Se la malattia procede facilmente, allora sarà sufficiente prescrivere una dieta terapeutica, una terapia sintomatica e sostitutiva. Se la malattia è grave, vengono registrate frequenti convulsioni, quindi in questo caso viene prescritto un trattamento chirurgico.

Dieta nelle malattie del pancreas

Quando si cura il pancreas, è molto importante attenersi strettamente ad una dieta speciale per il pancreas. Esiste una serie di prodotti raccomandati per le persone con malattie pancreatiche. Dovresti includere il pane bianco nel menu, così come il pane nero della cottura di ieri.

Dieta per il pancreas comporta l'inclusione regolare nella dieta dei primi piatti - zuppe di verdure e latte, borscht, zuppa. Nel secondo, mentre osservi una dieta del genere, puoi mangiare tende magre, manzo, carne di coniglio, pesce in forma bollita o sotto forma di bacchette, salse, stufato. Sono ammessi tutti i tipi di verdure, ad eccezione delle verdure arrostite. La dieta per il pancreas include il consumo regolare di cereali, pasta, latticini e piatti. Da grassi dovrebbe essere frenato, ha permesso il burro in piccole quantità e olio vegetale. Inoltre, un uovo al giorno è accettabile. Come bevanda adatta composta, gelatina, tè debole.

La dieta non consente l'uso di piatti troppo caldi e freddi, prodotti affumicati, pesce, brodi di carne, pesce grasso, carne, spezie, cioccolato, gelato, mele acide, funghi, alcool. È importante considerare che i piatti devono essere cotti al vapore o lessati, non è possibile aggiungere spezie.

Prevenzione delle malattie del pancreas

I metodi per prevenire le malattie pancreatiche, in primo luogo, consistono nel seguire alcune regole importanti. Va sempre ricordato che l'effetto più negativo sul funzionamento della ghiandola è influenzato dall'alcol, dal fumo, dai pasti irregolari, dai cibi troppo grassi. Tutto ciò dovrebbe essere evitato quando possibile. Un buon metodo di prevenzione è l'uso periodico di tè alle erbe da mirtilli, ortiche, mirtilli, dente di leone, rosa canina. Al minimo problema con il pancreas, dovresti abbandonare gli alimenti acuti e fritti, i cibi troppo grassi, evitare gli spuntini "in movimento" e l'abuso di alcool.

È necessario diversificare la dieta e renderla più salutare. Idealmente, è necessario assumere il cibo in modo frazionario, da quattro a cinque volte al giorno, e ci dovrebbero essere approssimativamente gli stessi intervalli tra i pasti. Non meno importante è la moderazione nel cibo.

Se una persona ha altri disturbi del tratto gastrointestinale, dovrebbe sottoporsi regolarmente a ricerche e consigli da un medico.

Infiammazione del pancreas: sintomi e trattamento

La pancreatite è un'infiammazione del pancreas, i cui sintomi e trattamenti dipendono direttamente dalla forma del decorso della malattia. La patologia può essere acuta, così come cronica. È importante notare i segni della malattia nel tempo e cercare aiuto, perché ignorare i segnali del corpo può portare a conseguenze spiacevoli, fino a un risultato letale.

Infiammazione del pancreas: cause

Secondo le statistiche, i due principali motivi per lo sviluppo dell'infiammazione nella ghiandola sono il consumo eccessivo di alcol o colelitiasi.

Nel 70% dei casi la pancreatite si verifica a causa di alcolismo, nel 20% a causa di ostruzione del dotto con concremento, e per il restante 10% ci sono diversi fattori scatenanti:

  • frequenti intossicazioni alimentari;
  • trauma addominale nella regione del pancreas (ipocondrio sinistro);
  • malattie infettive o virali del tratto gastrointestinale;
  • guasti nello sfintere situato nella ghiandola;
  • malattie fungine.

Inoltre, la malattia può svilupparsi come complicanza dopo l'intervento chirurgico nella cavità addominale o dopo la manipolazione endoscopica.

Sintomi e segni della malattia

La natura delle manifestazioni della malattia dipende dalla forma del decorso della pancreatite, dalla sensibilità individuale del paziente e anche dall'area della zona interessata. I sintomi dell'infiammazione pancreatica nelle donne sono importanti per distinguere dai problemi dell'ovaio, quando il dolore può irradiare solo sotto la costola sinistra. E nei bambini, questi sintomi possono verificarsi durante l'avvelenamento banale.

La pancreatite cronica è caratterizzata da un decorso latente, spesso i pazienti non sospettano nemmeno la presenza della malattia prima della prima grave esacerbazione. La forma acuta di patologia, al contrario, ha una sintomatologia pronunciata. Durante l'attacco, al paziente è richiesto di avere un'assistenza medica qualificata.

Forma acuta di pancreatite

Il pancreas è un piccolo organo, ma svolge le funzioni più importanti del corpo - produce l'insulina necessaria per mantenere i normali livelli di zucchero nel sangue, così come gli enzimi digestivi che aiutano ad abbattere il cibo che è entrato nell'intestino. Durante l'infiammazione, tutte le funzioni del corpo vengono violate e un danno grave può portare a una malattia cronica, come il diabete mellito.

Per evitare ciò, è necessario riconoscere i sintomi in tempo utile e aiutare il paziente:

  • dolore di herpes zoster che è localizzato nell'ipocondrio, spesso più a sinistra. Le sensazioni dolorose sono intense, non vengono rimosse con l'uso di medicinali, provocano nausea, vomito. Nei casi più gravi, il dolore può svilupparsi e, in questo contesto, si verifica la morte;
  • avversione a qualsiasi cibo, presenza di inclusioni di bile nel vomito;
  • cambiamento degli indicatori principali: aumento della temperatura, aumento della frequenza cardiaca, respiro frequente, abbassamento della pressione sanguigna;
  • bruciore di stomaco grave e sensazione di secchezza in bocca;
  • frequenti eruttazioni, comparsa di singhiozzi;
  • gonfiore dell'addome superiore dovuto a disfunzione della digestione;
  • sconvolgimento delle feci - piercing, stitichezza, presenza nelle feci di particelle di cibo non digerito.

Lo stato generale di salute del paziente peggiora gradualmente. Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta al tipo di pelle. La tonalità della pelle bianca o cianotica appare più spesso, non è pericolosa come un colore giallastro. L'ittero parla della forma reattiva (più pericolosa) della pancreatite, deriva dalla spremitura della cistifellea e dal suo dotto notevolmente ingrandito dal pancreas.

Al minimo ingiallimento della sclera o della pelle, dovresti cercare urgentemente un aiuto medico.

Infiammazione cronica del pancreas

La pancreatite cronica ha un corso nascosto e si fa conoscere solo durante l'esacerbazione del processo. Un attacco di dolore può provocare una violazione della dieta, assunzione di alcol, grave stress e così via.

Il quadro clinico della riacutizzazione è simile alla forma acuta dell'infiammazione:

  • localizzazione del dolore - la parte superiore dell'addome, nell'ipocondria. I sentimenti sono avvolti nella natura e possono essere dati alla scapola, alla schiena o allo sterno;
  • interruzione del tratto digestivo - nausea, eruttazione, vomito, gonfiore, feci molli, stitichezza;
  • cambiamenti di impulso, pressione, temperatura.

Durante il periodo di remissione della malattia, la sintomatologia si affievolisce, ma la pancreatite si fa sentire ancora. Il paziente si lamenta di costipazione o costipazione costanti, che insorgono a causa della scissione insufficiente del cibo nell'intestino, flatulenza. Inoltre c'è fragilità di capelli e piastre unghie, secchezza e desquamazione della pelle, rapida insorgenza di affaticamento.

Misure diagnostiche

Per diagnosticare la pancreatite acuta o esacerbata, di solito è sufficiente un quadro clinico e un'anamnesi, e per testare l'infiammazione nascosta, sarà richiesto un esame del corpo.

Quando si accede all'ospedale, al paziente vengono assegnati i seguenti studi:

  • un esame del sangue di routine - mostra i segni generali di infiammazione nel corpo (aumento della velocità di eritrosedimentazione, aumento della concentrazione di globuli bianchi);
  • determinare il livello di glicemia (glucosio) nel sangue - è usato per escludere lo sviluppo di diabete o stato pre-diabetico a causa di danni alle isole di Langerhans - siti pancreatici in cui l'insulina è prodotta;
  • biochimica del sangue - non effettuare uno studio approfondito, ma la determinazione di enzimi esclusivamente della ghiandola (tripsina, amilasi, lipasi);
  • ecografia degli organi nella cavità addominale;
  • Esofagofibrogastroduodenoscopia: consente di utilizzare un tubo sottile con una piccola camera per visualizzare il tratto gastrointestinale dall'interno;
  • Esame a raggi X degli organi addominali;
  • analisi generale di feci e urina.

In casi non chiari, al paziente può anche essere assegnata una scansione CT, tuttavia, raramente si ricorre a causa dell'elevato costo della procedura e delle lunghe code.

Trattamento dell'infiammazione del pancreas

Per mantenere la remissione della pancreatite cronica, di solito è sufficiente seguire una dieta e assumere i preparati enzimatici. La tattica del trattamento delle esacerbazioni e dell'infiammazione acuta non è diversa. Il paziente viene ospedalizzato, viene eseguita la terapia di disintossicazione, il pancreas è stabilizzato.

farmaci

Per alleviare le condizioni del paziente ed eliminare l'infiammazione, utilizzare i seguenti farmaci:

  • antispasmodici (No-shpa, Baralgin);
  • Colinolitici (atropina, metacina);
  • H2-bloccanti (famotidina);
  • enzimi pancreatici (Festal, Mezim);
  • adsorbenti (Sorbeks, Enterosgel);
  • antibiotici;
  • eubiotics.

Nel primo giorno il paziente deve morire di fame, è permesso bere acqua normale. A partire dal secondo giorno, vari prodotti vengono introdotti gradualmente, ma le persone possono tornare alla dieta abituale solo dopo pochi mesi.

Rimedi popolari

Il trattamento dell'infiammazione dei rimedi popolari del pancreas può iniziare solo dopo l'attenuazione della fase acuta. I metodi non convenzionali devono essere applicati solo nello stesso momento della medicina convenzionale e solo dopo aver consultato il medico curante. Essendo impegnati nell'auto-medicazione, una persona può infliggere danni irreparabili alla sua salute.

Il succo di patate è ben consolidato come cura per la pancreatite. Va bevuto per 100-150 ml prima dei pasti, abbastanza 1-2 volte durante il giorno. È importante che ogni porzione di succo venga spremuta appena prima dell'uso.

Inoltre, la medicina popolare spesso ricorre a rimedi erboristici:

  • achillea, camomilla, calendula:
    15 grammi di erbe secche versare 200 ml di acqua bollente ripida, lasciare raffreddare. Bere 70-100 ml di infuso per mezz'ora prima dei pasti.
  • corteccia di crespino:
    in un bicchiere d'acqua bollente aggiungere un grosso cucchiaio di corteccia tagliata, fresco. Prendi un cucchiaio prima di ogni pasto.
  • immortelle, assenzio, camomilla (fiori):
    mescolare queste erbe nella proporzione di 3: 1: 2, cinque cucchiai. cucchiaio versare 1,5 tazze di acqua bollente e lasciare raffreddare. Bere 100 ml tre volte al giorno.

Nutrizione e dieta - cosa puoi mangiare, ma cosa no?

La dieta con l'infiammazione del pancreas gioca un ruolo importante nel processo di trattamento. Durante la pancreatite acuta, al paziente non è permesso di mangiare alcun cibo per un massimo di 2 giorni, quindi il cibo viene gradualmente introdotto nella dieta. All'inizio puoi mangiare porridge sottili rigorosamente sull'acqua, senza l'aggiunta di sale, zucchero, latte e altro. Con una buona corrente, dopo una settimana, si lascia gradualmente mangiare zuppe di verdure, pesce bollito e carne dietetica. Il paziente dovrebbe essere a dieta per diversi mesi.

Nella fase di remissione, è importante escludere i cibi che stressano il pancreas e possono provocare un nuovo attacco:

  • alcol;
  • cioccolato;
  • prodotti affumicati;
  • cibi grassi;
  • cibo fritto;
  • latticini con latte magro;
  • fagioli, cavoli;
  • tè, caffè.

Vi è la necessità di frequentare e gradualmente, per osservare il regime di temperatura del cibo (circa 50 gradi), selezionare alimenti che abbiano un effetto benefico sulla digestione.

Possibili complicazioni

Le complicazioni possono portare a pancreatite acuta e cronica. A che cosa la forma latente di un corso spesso provoca spiacevoli conseguenze mentre la graduale distruzione dei tessuti passa praticamente in modo asintomatico.

Possibili complicazioni:

  • violazione della tolleranza al glucosio, diabete mellito;
  • ascesso della ghiandola;
  • danno ad altri organi del tubo digerente;
  • cisti nei tessuti ghiandolari;
  • ittero meccanico della pelle.

Nei casi trascurati, la pancreatite porta ad una forte intossicazione del corpo e alla morte.

Prevenzione delle esacerbazioni

Per prevenire le esacerbazioni, è sufficiente non violare le regole dietetiche e assumere le medicine prescritte dal medico. Inoltre, si consiglia di sottoporsi periodicamente a esami, test e ecografia della cavità addominale. È anche necessario evitare lo stress, mantenere l'immunità al livello appropriato, escludere o limitare bruscamente il consumo di glucosio.