Compresse da infiammazione dell'intestino

Per sapere cosa fare e quali medicine per l'infiammazione dell'intestino è meglio aiutare, devono essere considerati diversi fattori: il tipo di infiammazione, la localizzazione nell'intestino, lo stadio della malattia, le caratteristiche individuali dell'organismo. I parametri della scelta dei farmaci sono determinati dai tipi di infiammazione dell'intestino - colite ulcerosa e malattia di Crohn. Importante per la selezione dello schema terapeutico e la causa di queste malattie: infezioni, problemi immunitari, ereditarietà e persino stress.

Regole del trattamento

Quando l'intestino è infiammato, c'è una perdita di appetito, dolore addominale o disturbi alle feci. Questi sono i sintomi principali. Il rivestimento bianco sulla lingua dovrebbe avvertire. In nessun caso la malattia infiammatoria intestinale può essere trattata da sola. Perché il trattamento porti a un risultato positivo, prima di tutto è necessario cambiare il modo di vita e la nutrizione. Smettere di fumare e alcol, mantenere un bilancio idrico. Non sovraccaricare il corpo con un esercizio fisico eccessivo. Evitare situazioni stressanti, se necessario, prendere antidepressivi. La condizione principale - la dieta.

Tipi di medicinali per l'infiammazione dell'intestino

I preparati medicinali contro l'infiammazione intestinale sono suddivisi in gruppi farmacologici in base al tipo di azione. Questi farmaci che allevia l'infiammazione e accompagnano la sindrome del dolore sono presi da soli o in combinazione con altri, a seconda dello stato di salute. La loro lista è impressionante, i principali sono indicati:

  • immunomodulatori;
  • antibiotici e antifungini;
  • aminosalicilati;
  • antidiarroico;
  • corticosteroidi.

Farmaci anti-infiammatori

La corretta definizione della malattia è il primo passo da curare. Per selezionare le medicine dovrebbe essere esclusivamente il medico, dal momento che hanno molti effetti collaterali. È necessario considerare l'interazione con altre medicine. Permettono di rimuovere rapidamente i sintomi, facilitare e migliorare le condizioni generali del paziente, ad esempio "Salofalk", che rimuove i sintomi. È disponibile sotto forma di granuli, supposte o clisteri. È indicato per il morbo di Crohn e la colite ulcerosa. Ai bambini con infiammazione vengono assegnate le candele "Rectodel".

Compresse da infiammazione

L'infiammazione viene anche trattata con successo con le pillole. Uno comune è "Mezavant". Farmaci simili hanno un effetto infiammatorio sull'effetto locale sull'epitelio intestinale. "Salosinolo" è un medicinale contro l'infiammazione e antibatterico. È usato per la malattia di Crohn o la colite, così come per la loro prevenzione. Sulfasalazina ha un effetto simile. Per garantire che l'intestino non si infiammi di nuovo, è prescritta una terapia di mantenimento fino a 500 mg di "sulfasalazina" al giorno.

immunomodulatori

Gli immunomodulatori sono prescritti come terapia aggiuntiva per i processi infiammatori a lungo termine. Sono progettati per bilanciare il lavoro del sistema immunitario. Può essere "Immunal", che è prescritto per l'infiammazione cronica, indebolendo la resistenza del corpo. "Viferon" - è prescritto per le infezioni intestinali di una certa eziologia. I mezzi sintetici possono essere sostituiti da naturali - Echinacea, Eleuterococco. Queste tinture di alcol sono vendute in farmacia. Per gli adulti, si consiglia di assumere 30-40 gocce una volta. Per quanto riguarda i bambini, è necessaria una consultazione tra un gastroenterologo e un immunologo.

Antibiotici e antifungini

Gli antibiotici sono prescritti per la terapia dell'infiammazione, le cui cause sono i batteri. "Ciprofloxacina", è prescritto per le infezioni del tratto gastrointestinale, comprese quelle causate dalla salmonella. "Ftalazol" - un agente antimicrobico, ha anche un effetto anti-infiammatorio. "Levomicetina" è usata per le infezioni della cavità addominale, inclusa la peritonite o la febbre tifoide. Se necessario, viene utilizzato un agente antifungino. Spesso - "Nistatina", che viene utilizzato quando si verifica un'infezione fungina con terapia prolungata con farmaci antibatterici. La cura medicinale non comporta l'uso frequente di antibiotici, poiché distruggono la microflora dannosa insieme ai benefici.

aminosalicilati

Amiosalicilati: un gruppo di farmaci prescritti per la remissione persistente della malattia, sullo sfondo dell'assunzione di corticosteroidi. Controllano i sintomi, possono essere prescritti nel periodo postoperatorio. Gli aminosalicilati sono usati per mantenere una buona salute in forma lieve di malattia di Crohn e colite ulcerosa. L'acido aminosalicilico è usato in quantità limitate, quindi il dosaggio è prescritto da uno specialista.

antidiarroico

La diarrea è un disturbo a breve termine. Tuttavia, potrebbe indicare un'infezione intestinale. I farmaci antidiarroici sono chiamati a normalizzare le feci in un tempo molto breve. Questa proprietà è posseduta da "Nifuroxazide", "Loperamide", "Imodium" (principio attivo - loperamide). Sulla base di questa sostanza viene prodotto un numero sufficientemente ampio di farmaci che vengono utilizzati per la diarrea.

corticosteroidi

Se compaiono segni di esacerbazione di una malattia infiammatoria, vengono prescritti corticosteroidi, farmaci con effetto a breve termine. "Metilprednisolone" e "idrocortisone" sono utilizzati per via endovenosa in ospedale. Se il paziente viene trattato a casa, i corticosteroidi vengono prescritti in compresse o sotto forma di supposte rettali. Preparativi di scelta - "Prednisone", "Budesonide", "Desametasone". Queste medicine hanno molti effetti collaterali. Sono usati per la colite ulcerosa non specifica e la malattia di Crohn.

Recupero della microflora

La microflora intestinale è il principale indicatore della salute del tratto gastrointestinale. Può essere distrutto da antibiotici, quindi per ripristinarlo in parallelo, vengono prescritti farmaci in grado di colonizzare l'intestino con una microflora sana. Le medicine di questo tipo sono suddivise in prebiotici e probiotici. I prebiotici sono sostanze che non sono in grado di digerire, ma servono come base per la moltiplicazione dei batteri (Lactusan, Prelax). I probiotici sono colture viventi di batteri che sono necessari nell'intestino (Bifidumbacterin, Lineks).

Omeopatia per l'infiammazione

L'infiammazione è curata non solo dal punto di vista medico. L'omeopatia è un ramo non convenzionale della medicina, basato sulla convinzione che la sostanza che causa la malattia possa essere una medicina in piccole dosi. Per questo vengono usati ingredienti insoliti: minerali, funghi, veleno di serpente. Gli esperti dicono che questo metodo per l'infiammazione dell'intestino è più efficace, dal momento che rimuove l'infiammazione di altri organi colpiti dalla malattia. "Gastronal" - è usato per problemi al tratto gastrointestinale.

Altri metodi

Un analgesico è usato per alleviare la sindrome del dolore con l'infiammazione. Più spesso - "No-shpa". Tuttavia, non si dovrebbero assumere tali farmaci se si sente dolore acuto. Questo complicherà la diagnosi. Metodi popolari sono anche usati insieme ai metodi tradizionali per l'infiammazione. Quando la diarrea fermenta erba di San Giovanni, coni di ontano o camomilla. Quando la colite è usata ortica, olio di olivello spinoso. Con un'infiammazione acuta nel colon, il tè verde forte è indispensabile. È noto per il suo effetto antimicrobico.

Infiammazione dell'intestino tenue: sintomi e trattamento

L'infiammazione dell'intestino tenue (enterite) è caratterizzata da una diminuzione delle sue capacità funzionali e cambiamenti strutturali nella membrana mucosa (interna). Questa è una delle patologie più comuni del sistema digestivo: secondo le statistiche, con la sua manifestazione acuta, quasi ogni persona ha affrontato, e circa il 25% dell'intera popolazione mondiale soffre di una forma cronica (in misura maggiore o minore).

L'intestino tenue partecipa attivamente a diverse fasi della lavorazione del cibo. Includono l'assorbimento dei nutrienti immediatamente o dopo l'enzima isolato delle ghiandole (enzimi) idrolisi pre-catalizzata di componenti alimentari complessi, che porterà alla formazione di quelli più piccoli.In infiammazione dell'intestino tenue si verifica una violazione di queste funzioni. Ecco perché l'enterite rappresenta un serio pericolo non solo per il tratto gastrointestinale (tratto GI), ma per l'intero organismo nel suo complesso.

Classificazione della malattia

A seconda del luogo di localizzazione primaria del processo infiammatorio, l'enterite è divisa in 4 tipi:

  • totale (diffuso) - tutte le parti dell'intestino tenue;
  • ileite - ileo (parte inferiore);
  • jejunitis - jejunum (sezione centrale);
  • duodenite - duodeno (dipartimento iniziale).

Divisioni dell'intestino tenue

La malattia si sviluppa raramente in isolamento: gli organi gastrointestinali sono strettamente interconnessi (in realtà rappresentano un unico lungo canale), compreso il processo spesso infiammatorio che interessa altre aree vicine:

  • enterocolite - intestino crasso + intestino tenue;
  • gastroenterite (catarro gastrico e intestinale) - stomaco + intestino tenue;
  • Gastroenterocolite - stomaco + intestino crasso + intestino tenue.

Dalla natura del flusso, l'enterite è divisa in 2 tipi:

  • affilato - attacchi (singoli) irregolari a breve termine di interruzione diretta dei processi di digestione e digestione del cibo (funzioni di trasporto digestivo) nell'intestino tenue, accompagnati da un netto peggioramento dello stato di salute;
  • cronico - un lungo periodo di insufficienza di assorbimento dei componenti nutrizionali (malassorbimento), che si verifica a causa di graduali alterazioni distrofiche nel guscio interno dell'intestino tenue, senza manifestazione di segni pronunciati.

Con una forma acuta di enterite, quasi tutti affrontati, e una forma cronica si trova nel 25% della popolazione

La malattia colpisce una persona per tutta la vita: il primo tipo è più comune nei bambini e il secondo negli adulti. La forma cronica è il risultato di uno stato trascurato, di un trattamento incompetente o della sua completa assenza.

Importante! L'enterite cronica ha un decorso "ondulato": dopo un lungo periodo di remissione incompleta (parziale) o completa, di norma si verifica la fase di esacerbazione. Tali salti sono spesso scambiati per una forma acuta di sconfitta.

I principali sintomi di enterite

Il quadro generale dell'infiammazione consiste in due sintomi cumulativi patogeneticamente condizionati (complessi sintomatici) che possono manifestarsi sia dall'intestino che da tutto l'organismo.

Tabella. Sintomi locali di enterite.

Cambiamenti nella struttura delle feci

Flatulenza, raspirania parte superiore dell'addome

Nausea e vomito

Tabella. Sintomi comuni di enterite.

Insufficienza del metabolismo (metabolismo)

Carenza di minerali

Ipovitaminosi, fino a beriberi

Fallimento nel sistema endocrino

Aiuto! I sintomi di enterite non sono specifici: sono tipici di molte malattie dell'apparato digerente, quindi è inaccettabile fare una diagnosi da soli. Determinare la causa della cattiva salute e prescrivere il trattamento può solo il medico-gastroenterologo dopo l'esame appropriato.

Trattamento dell'infiammazione dell'intestino tenue

I pazienti con grave enterite cronica o acuta sono trattati solo in un ospedale, con lieve e moderata - possono limitarsi al trattamento a casa (a discrezione del medico).

Tipi di enterite cronica dall'attività del processo e dalla gravità

Per facilitare la condizione acuta del paziente prima dell'ospedalizzazione - ha bisogno di primo soccorso:

  • quando la prima manifestazione di un attacco, dare più acqua possibile in piccole porzioni (mentre è impossibile sopprimere il vomito e la diarrea) - questo provocherà "rifiuto" del contenuto dell'intestino insieme con i virus, i batteri e le tossine che erano in esso;
  • fare un clistere d'acqua (necessariamente freddo, in modo che l'acqua non venga assorbita nel tratto digestivo, ma si spenga);
  • prima dell'arrivo di "prima" per ricostituire i liquidi persi e sali (per quasi ogni 10-15 minuti) mezzi pronta farmacia o soluzione improvvisati (1 hr. l. sale + 8 ore. l. zucchero + 1 h. l. soda + 1 l di acqua).

Soluzione per il reintegro della perdita di liquidi: sale + zucchero + bicarbonato + acqua

L'ulteriore schema di trattamento dipende dalle cause e dalle condizioni dell'esordio (eziologia) dell'infiammazione: di norma la terapia consiste nella stretta aderenza al regime di bere, alla dieta e all'assunzione di farmaci.

L'ordine del consumo di acqua in caso di malattia

La bevanda abbondante è la condizione principale e più importante per il trattamento efficace dell'enterite acuta, dal momento che il vomito e la diarrea accompagnano la rimozione di una grande quantità di liquido dal corpo.

La bevanda abbondante è la prima e più importante condizione per il trattamento efficace dell'enterite acuta

Per prevenire la disidratazione, è necessario consumare almeno 1 cucchiaio. acqua pura pura ogni ora (2,5-3 litri al giorno). Se la conformità con il regime di assunzione di alcol non è sufficiente, allora (a seconda della gravità delle condizioni del paziente), può essere prescritta una terapia di reidratazione:

  • orale - l'assunzione di preparati di glucosio-sale ("Hydrovit", "Citroglyukosolan", "Regidron");

Dopo che si raccomanda chiusura della fase acuta della malattia da utilizzare in preriscaldata (+ 36... + 42 ° C) idrocarbonato (HCO3) acqua o un mezzo bassa salinità ( "Borjomi", "Essentuki" № № 4 e 17, "Narzan", "Smirnovskaya", " Kislovodsk ") 0,5-1 Art. 3 volte al giorno.

Terapia conservativa (farmaco)

L'uso di droghe nell'infiammazione dell'intestino tenue mira a due scopi: eliminazione della causa alla radice e lotta contro le conseguenze della sconfitta.

Per il trattamento di enterite applicare farmaci

L'enterite è una malattia polietica, cioè si sviluppa sotto l'influenza di molti fattori naturali diversi, uno dei quali è l'infezione del corpo. In questo caso, il trattamento viene nominato tenendo conto del tipo di agente patogeno.

Trattamento delle malattie infiammatorie intestinali


Il processo infiammatorio a livello intestinale può essere causato da infezione, avvelenamento, nutrizione scorretta, patologia autoimmune, disbiosi e altri fattori.

Il trattamento dell'infiammazione dell'intestino viene prescritto tenendo conto della causa della malattia e dei sintomi prevalenti. Include:

  • farmaci;
  • nutrizione terapeutica;
  • fitoterapia.

Nell'infiammazione autoimmune grave, può essere necessario l'intervento chirurgico.

Terapia farmacologica

I farmaci per l'infiammazione dell'intestino hanno effetti etiotropici, patogenetici o sintomatici. Il medico può prescrivere i seguenti farmaci:

  • antibiotici,
  • ormoni e citostatici,
  • preparati di sulfasalazina e suoi analoghi,
  • probiotici,
  • Soluzioni saline per uso orale o parenterale,
  • antispasmodici e procinetici,
  • enzimi.

I rimedi eziotropici eliminano la causa della malattia. Quindi, con l'infiammazione infettiva dell'intestino, vengono utilizzati antibiotici, che sono scarsamente assorbiti dal tratto digestivo e agiscono principalmente localmente. Se viene rilevata un'invasione elmintica, vengono utilizzati farmaci antielmintici.

Per il trattamento dell'infiammazione dell'intestino, i farmaci che normalizzano la composizione della microflora sono quasi sempre mostrati. Questi possono essere pro-, pre-ed eubiotici. In enterocolite cronica, talvolta è necessaria la somministrazione parenterale di vitamine, poiché non sono formate o scarsamente assorbite nell'intestino.

Per normalizzare il tono e la peristalsi dell'intestino, un medico può prescrivere procinetici e antispastici. Questi ultimi hanno un effetto analgesico. A seconda di ciò che prevale nella clinica - costipazione o diarrea - usa lassativi o antidiarroici. Per ridurre la generazione di gas e rimuovere le tossine dal tratto digestivo, vengono utilizzati enterosorbenti. Con l'infiammazione dell'intestino tenue, il trattamento di solito comporta la nomina di agenti enzimatici, poiché la digestione principale e l'assorbimento dei nutrienti avviene precisamente in questa sezione dell'apparato digerente.

Se l'infiammazione è acuta e accompagnata da disidratazione e grave intossicazione (letargia, febbre), iniettare per via endovenosa l'infusione. Le soluzioni saline aiutano a eliminare i disturbi dell'elettrolito dell'acqua e rimuovono le sostanze tossiche dal corpo.

Importante: i farmaci prescritti per la colite o l'enterite devono essere assunti regolarmente secondo le raccomandazioni del medico, assicurando una pronta guarigione.

dieta

La terapia farmacologica per la malattia infiammatoria intestinale è necessariamente eseguita sullo sfondo di una dieta. Se l'infiammazione è accompagnata da diarrea, il menu include riso, banane, pane di grano, che contribuiscono all'eliminazione della diarrea. Se prevale la stitichezza, allora devi consumare più frutta secca, bevande con latte acido, frutta e verdura.

Tutto il cibo dovrebbe essere preparato con ingredienti naturali. Per quanto riguarda il trattamento termico, i piatti dovrebbero essere cotti al vapore, bolliti, in umido e cotti al forno. Fritto e affumicato non può essere mangiato, così come aggiungere varie spezie. Piatti taglienti e salati irritano un intestino già infiammato. Il cibo dovrebbe essere diviso - c'è spesso e gradualmente. Informazioni dettagliate sulla nutrizione in questa patologia possono essere ottenute dall'articolo: La dieta terapeutica per l'infiammazione dell'intestino.

Metodi tradizionali di trattamento

I rimedi popolari per l'infiammazione dell'intestino hanno spesso un effetto positivo pronunciato. Per la loro preparazione utilizzare piante con proprietà antinfiammatorie, antimicrobiche, restitutive e antispasmodiche - camomilla, erba di San Giovanni, achillea, cicoria, salvia. Con la diarrea si usano agenti astringenti e avvolgenti: corteccia di quercia, semi di lino e così via. Di seguito sono riportate alcune ricette popolari comprovate.

Infuso di cicoria sul latte

10 g di cicoria o 1 cucchiaio versare un bicchiere di latte caldo fresco e lasciare per 1 ora. Filtra il rimedio e bevilo per ¼ di tazza 4 volte al giorno. Per migliorare il gusto e le qualità medicinali della bevanda, puoi aggiungere un po 'di miele naturale. I fiori e l'erba di cicoria con infiammazione dell'intestino hanno effetto antimicrobico, antinfiammatorio e tonico.

Infusione di mirtilli

3 cucchiai di bacche versano acqua bollente (½ litro). Se possibile, è utile aggiungere foglie di mirtillo. Dopo 8 ore, l'infusione di mirtilli richiede 150-170 ml 4 volte al giorno.

Decotto di saggio

Foglie di salvia (10 g) versare acqua bollente (½ litro). Dopo 1-2 ore, il brodo è pronto. Utilizzare il farmaco a 100 ml 4 volte al giorno. Se hai l'infiammazione dell'intestino e cosa trattarlo, non hai ancora scelto, quindi inizia con un brodo di salvia. Questo strumento non è solo molto efficace, ma anche semplice in termini di cottura.

Rimedi erboristici


Tutti gli ingredienti sono presi in quantità uguali e mescolati. Per 1 litro di acqua bollente, sono necessari 2 cucchiai di miscela vegetale. Per meglio insistere, è avvolto in un asciugamano e lasciato per tutta la notte. Prendi un decotto di ¼ di tazza 4 volte al giorno per ½ ora prima dei pasti. Il trattamento dell'infiammazione dell'intestino con questo rimedio popolare deve essere continuato per almeno 2 settimane.

Semi di lino

I semi di lino sotto forma di decotto avvolgono la mucosa intestinale e accelerano il suo recupero. 15 grammi di semi vengono versati acqua calda (1 bicchiere) e insistono per diverse ore. Bere in una forma calda con l'aggiunta di una piccola quantità di olio d'oliva (1-2 cucchiaini) al mattino a stomaco vuoto per 1 bicchiere.

Decotto di chicchi di grano

Il cereale (3 cucchiai) viene lavato in acqua fredda, posto in una padella e aggiunto acqua (1 litro). Cuocere a fuoco basso per 1 ora. Filtra e bevi calorosamente durante il giorno.

Importante: prima di poter rimuovere l'infiammazione dell'intestino con la fitoterapia, è necessario sottoporsi a uno screening. Dopo tutto, i sintomi di enterocolite possono manifestarsi con molte malattie gravi.

Trattamento chirurgico

Di solito, l'operazione è necessaria per il morbo di Crohn grave e la colite ulcerosa, così come per le complicanze (perforazione, restringimento dell'intestino). In questi casi, la parte interessata dell'intestino viene rimossa, ripristinando l'integrità e la pervietà dell'intestino.

A volte, quando la maggior parte dell'intestino crasso viene rimossa, viene creata una colostomia sulla parete dell'addome, attraverso la quale la materia fecale scompare. Il Kolostoma è un ano artificiale che collega il lume del colon con la superficie esterna della parete addominale. Usato nella lesione dell'intestino inferiore

Fortunatamente, con l'infiammazione dell'intestino crasso, il trattamento chirurgico viene eseguito solo in rari casi.

Ma forse è più corretto trattare non una conseguenza, ma una ragione?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, di come ha curato lo stomaco. Leggi l'articolo >>

Infiammazione dell'intestino tenue: cause, sintomi, trattamento

Altre cause di enterite includono:

  • Malattie autoimmuni, come il morbo di Crohn.
  • Assunzione di alcuni medicinali, come l'ibuprofene, il naprossene.
  • Danni all'intestino durante radioterapia o esposizione a radiazioni.
  • Celiachia.

Fattori di rischio per enterite:

  • La presenza di indigestione nei membri della famiglia.
  • Un recente viaggio.
  • L'uso di acqua sporca.

Tipi di enterite

L'infiammazione dell'intestino tenue è suddivisa in base al fattore eziologico:

  • Gastroenterite batterica
  • Enterite causata da Campylobacter.
  • Enterite causata da E. c.
  • Malattie trasmesse dagli alimenti.
  • Enterite da radiazioni
  • Enterite da salmonella
  • Enterite da shigellosi Avvelenamento alimentare causato da Staphylococcus aureus dorato.
  • Enterite medicinale
  • La malattia di Crohn.

Sintomi di enterite

I sintomi di infiammazione dell'intestino tenue possono iniziare diverse ore o giorni dopo l'infezione.

Possono includere:

  • Grave diarrea, a volte con una piccola quantità di sangue nelle feci.
  • Dolore, crampi e disturbi addominali peggiorano immediatamente dopo aver mangiato.
  • Nausea e vomito.
  • Aumento della temperatura corporea.
  • Compromissione dell'appetito
  • Gonfiore e flatulenza.
  • Segni di assorbimento dei nutrienti inadeguato (sindrome da malassorbimento).

Il quadro clinico dell'enterite dipende dalla gravità della sconfitta dell'intestino tenue per infiammazione. Data la sua lunghezza, con l'infiammazione di una piccola parte della clinica potrebbe non essere così pronunciato. Se subito dopo aver mangiato, una persona rutta, bruciore all'addome e altri sintomi simili alla gastrite - questo indica che la lesione è più vicina al duodeno.

D'altra parte, i sintomi associati alla violazione dello svuotamento, parlano di un processo infiammatorio nell'ileo. Tuttavia, per determinare la causa esatta e il luogo di coinvolgimento nell'intestino tenue, sono necessarie la consultazione di un medico e ulteriori ricerche.

Cos'è l'enterite pericolosa?

Con sintomi gravi e in caso di enterite da radiazioni, il paziente ha un rischio molto elevato di disidratazione. Particolarmente inclini alla disidratazione sono neonati e bambini piccoli. Questo è un rischio per la salute molto serio. Altro sul corso della gastroenterite nei bambini →

Con lo sviluppo di qualsiasi segno di disidratazione, che si è sviluppato a causa di vomito e diarrea, è necessario rivolgersi immediatamente a un medico.

I sintomi della disidratazione includono:

  • sete eccessiva;
  • debolezza generale;
  • aumento della fatica;
  • sonnolenza pronunciata;
  • diminuzione della quantità di urina;
  • Colore scuro e odore pronunciato di urina;
  • vertigini, soprattutto quando si alza in piedi.

Diagnosi di enterite

Per diagnosticare l'infiammazione dell'intestino tenue, i più comunemente usati sono:

  • analisi delle feci (coprogramma);
  • colonscopia o esofagogastroduodenoscopia;
  • cultura delle feci per determinare l'agente patogeno;
  • Esame a raggi X, computer o risonanza magnetica.

Trattamento di enterite

L'infiammazione dell'intestino tenue viene trattata con metodi tradizionali e popolari.

Trattamento tradizionale

Casi non complicati di infiammazione dell'intestino tenue, di solito passano per diversi giorni da soli e non richiedono cure mediche. Le persone con diarrea hanno semplicemente bisogno di ricostituire il bilancio idrico.

  1. I medici possono consigliare speciali soluzioni di reidratazione che contengono, oltre all'acqua e agli elettroliti, sodio e potassio. Nei casi più gravi, possono essere necessarie ospedalizzazione e somministrazione endovenosa di soluzioni e preparati.
  2. Vengono anche usati antiparassitari, ma possono rallentare l'escrezione del patogeno dal tratto digestivo.
  3. Quando l'enterite viene spesso prescritta probiotici e prebiotici, che sono progettati per ripristinare la normale microflora intestinale.
  4. I pazienti con infiammazione dell'intestino tenue talvolta necessitano di trattamento antibiotico.
  5. Con l'enterite da radiazioni, è necessario correggere la radioterapia o fermarla completamente.
  6. Con la malattia di Crohn a volte vengono prescritti farmaci anti-infiammatori.
  7. In alcuni casi gravi, è necessaria la resezione chirurgica di una parte dell'intestino tenue danneggiato.

Metodi tradizionali di trattamento

Per alleviare i sintomi e trattare l'infiammazione dei rimedi popolari dell'intestino tenue utilizzare:

  • Salt. Viene aggiunto all'acqua e ubriaco, prevenendo la disidratazione causata da vomito e diarrea. Inoltre, il sale aiuta a combattere le infezioni e mantenere il livello di pH nel tratto digestivo.
  • zenzero - un rimedio popolare molto efficace, che ha effetti antibatterici, antivirali, anti-infiammatori e antiossidanti. Può prevenire e curare l'enterite e anche ridurre la frequenza di diarrea, nausea, vomito e crampi addominali. Maggiori informazioni sullo zenzero →
  • assafetida - questa pianta è ricca di antiossidanti, ha proprietà antibatteriche e antivirali. Colpisce virus e batteri, contribuendo ad alleviare i sintomi di enterite più rapidamente. Inoltre, assafetida migliora la digestione e rafforza il tratto gastrointestinale.
  • Aceto di sidro di mele - aiuta anche ad alleviare molti dei sintomi di infiammazione dell'intestino tenue. Mantiene un normale livello di pH e rimuove le tossine dannose dal corpo. Poiché l'aceto di mele è ricco di pectina, lenisce la mucosa irritata del tubo digerente e riduce il dolore allo stomaco, la nausea, il vomito e la flatulenza.
  • basilico - ha proprietà antispasmodiche, prevenendo gli spasmi intestinali.
  • menta - ha proprietà antimicrobiche e antispasmodiche che contribuiscono al sollievo di flatulenza, gonfiore dell'intestino, nausea, crampi addominali.
  • camomilla - ha azione antinfiammatoria, antimicrobica e carminativa, che è molto utile per assicurare il normale funzionamento dell'intestino.
  • banane - alleviare i sintomi di enterite a causa dell'elevato contenuto di amido e di elettroliti importanti - potassio e magnesio.

prevenzione

Per ridurre il rischio di infiammazione infettiva dell'intestino tenue può essere attraverso il rispetto dell'igiene personale.

Lavarsi le mani con acqua e sapone il più spesso possibile, soprattutto:

  • dopo aver visitato il bagno;
  • prima e dopo la cottura;
  • prima di ogni pasto

Quando si viaggia, se non c'è possibilità di lavarsi le mani, è necessario utilizzare salviettine umidificate a base di alcol.

È sempre necessario far bollire l'acqua da fonti naturali prima del suo utilizzo. Quando si prepara il cibo per ogni prodotto, è necessario utilizzare un piatto pulito separato. Prepara tutto il cibo alla giusta temperatura.

I prodotti dovrebbero essere conservati separatamente. Nel frigorifero, è necessario impostare la temperatura a 4 ° C o inferiore, nel congelatore - meno 17 ˚C o inferiore. È anche necessario lavare la superficie frequentemente in cucina.

dieta

La nutrizione è uno degli aspetti più importanti del trattamento e del recupero dopo l'infiammazione dell'intestino tenue. Tuttavia, con l'enterite, ci sono spesso problemi con la digestione dell'assunzione di cibo a causa di vomito e diarrea.

Devi mangiare cibo in piccole porzioni. Banane consigliate, yogurt, kefir, mele fresche, cereali, riso, patate. Non raccomandare cibi grassi e speziati, bevande contenenti caffeina, poiché comportano un forte carico sul tratto digestivo e possono peggiorare i sintomi. Devi astenervi da qualsiasi tipo di alcol, smettere di fumare.

La cosa più importante è ricordare che è necessario bere abbastanza liquidi per prevenire la disidratazione.

Quasi ogni persona incontrata nella sua vita con l'infiammazione dell'intestino tenue. Questa malattia è più spesso di origine infettiva, causata dall'uso di cibo o bevande infette da microrganismi patogeni. Nella maggior parte dei casi, l'enterite si presenta in forma lieve, in cui non c'è bisogno di farmaci. Tuttavia, a volte i casi gravi sorgono quando il paziente ha bisogno di ricovero ospedaliero e di trattamento ospedaliero.

Infiammazione dei sintomi intestinali e trattamento

Le malattie infiammatorie intestinali (IBD) sono al secondo posto tra le malattie gastrointestinali. Soffrono di persone di diverse età e sesso. Nell'IBD, processi infiammatori si verificano sulla mucosa di diverse parti dell'intestino. Come funziona l'infiammazione dei sintomi intestinali e il trattamento di questa malattia efficace? Sulle principali cause di questa malattia e dei suoi metodi di diagnosi, continua a leggere.

Cause di infiammazione dell'intestino

L'intestino è costituito da 3 parti: duodeno, intestino tenue e piccolo. Questo corpo prende parte alla digestione e al lavoro del sistema immunitario. Quando esposti a vari fattori negativi inizia distruzione delle cellule mucose indebolite porzione intestinale, che porta ad un aumento della circolazione sanguigna nella zona del dolore. A causa dell'infiammazione le cellule di questo corpo non possono secernere enzimi, assorbire i nutrienti. Per questo motivo, c'è una violazione dell'intestino. IBD si verifica per i seguenti motivi:

  • Infezione (batteri, virus, protozoi). Spesso, la causa di IBD sono: E. coli, shigella, salmonella, rotavirus, dissenteria amebica.
  • Elmintiasi (infezione da vermi).
  • Eccesso di cibo e malnutrizione, saturo di cibi grassi, fritti, affumicati e piccanti.
  • Eredità. La mancanza di enzimi nell'intestino è talvolta trasmessa a livello genetico, così come la predisposizione all'emergenza di IBD.
  • Dysbacteriosis, una violazione della normale microflora intestinale. Questo porta alla moltiplicazione dei batteri patogeni e alla comparsa di malattie della mucosa di questo organo.
  • Scarsa circolazione sanguigna nelle pareti dell'intestino, alterazioni aterosclerotiche.
  • Processi autoimmuni in cui il sistema immunitario produce anticorpi contro le cellule intestinali, che causa l'infiammazione in questo organo.

sintomi

Conoscenze di base sul tema dell'infiammazione dei sintomi intestinali e il trattamento di questa malattia aiuterà in tempo a notare il suo sviluppo e cercare aiuto. La malattia è diviso in tipi secondo il luogo di ritrovamento del focolare: duodenite (infiammazione delle ulcere duodenali), enterite (malattia intestinale), colite (malattia del colon), adenitis mesenterica (infiammazione dei linfonodi), proctite (infiammazione della mucosa).

Secondo la durata del corso, l'IBD può essere acuta o cronica. Se la causa di questa malattia sono batteri, virus o protozoi, è di natura infettiva e viene chiamata un'infezione intestinale acuta. Se l'infiammazione si manifesta contro altre cause, la malattia è classificata come non infettiva. I principali segni di IBD in donne e uomini sono simili. sintomi:

  • Pressare il dolore nell'addome, la cui posizione è difficile da determinare. La causa del dolore è uno spasmo dei muscoli intestinali.
  • Nausea dopo aver mangiato.
  • Vomito dopo aver mangiato
  • Flatulenza, che indica una mancanza di enzimi nel corpo.
  • Problemi con una feci sotto forma di diarrea si verificano con un'infezione intestinale acuta e con problemi nell'intestino crasso ci può essere stitichezza.
  • La riduzione del peso corporeo è spesso associata all'infiammazione dell'intestino tenue ed è il risultato di un deterioramento nell'assorbimento di sostanze nutritive per loro.
  • Anemia. Si sviluppa con un basso livello di emoglobina nel sangue, che si verifica quando il ferro viene scarsamente assorbito.
  • Aumento della temperatura

Che tipo di medico dovrei contattare?

Se hai problemi con l'intestino, devi consultare un gastroenterologo. Se il paziente avverte costantemente disagio e dolore addominale, allora non dovrebbe cercare una soluzione a questo problema da solo, ma è meglio visitare il medico. Alla reception, il medico esaminerà il paziente e gli dirà i punti principali sui sintomi e sul trattamento di questa malattia. Quindi invierà il paziente ad un ulteriore esame, che aiuterà a stabilire la diagnosi più accurata. Dopodiché, il medico prescriverà farmaci, preparazioni a base di erbe e consigli sulla dieta.

Diagnosi della malattia negli adulti e nei bambini

Per diagnosticare correttamente la malattia, il gastroenterologo spesso invia i pazienti a un esame aggiuntivo. Usando il sangue, le feci e i metodi endoscopici, è facile identificare e identificare un focolaio di infiammazione. Un ulteriore esame aiuterà lo specialista a stabilire una diagnosi e selezionare il regime di trattamento corretto. Nei bambini, l'IBD si manifesta come NUK (colite ulcerosa) e morbo di Crohn. NNK nel bambino è accompagnato da diarrea e tracce di sangue nelle feci.

Il bambino è più grande, ha una colite ulcerosa, spesso si lamenta di spasmi, dolori addominali e feci molli. La diagnosi di NNC viene effettuata con l'aiuto di esame rettale e palpazione. La malattia infiammatoria intestinale in un bambino, sotto forma di malattia di Crohn, in cui ci sono piaghe sulla mucosa del corpo del paziente, manifesta feci frequenti, dolore. La diagnosi in questo caso viene eseguita con l'aiuto di colonscopia, endoscopia, irrigoscopia, palpazione. Consideriamo più in dettaglio il laboratorio e altri metodi usati per rilevare l'IBD.

Esame del sangue clinico

L'esame del sangue è un esame obbligatorio di laboratorio, che viene prescritto dal medico al paziente se vi è il sospetto di un processo infiammatorio a livello intestinale. Secondo i valori di ESR e il contenuto di leucociti nel flusso sanguigno, il gastroenterologo determinerà il grado della malattia. I loro indici elevati diranno al medico del processo infiammatorio che si verifica nel corpo.

coprogram

Per stabilire la corretta diagnosi di IBD, il paziente viene indirizzato per l'analisi delle feci. Questo esame mostrerà se il processo di digestione nel corpo è giusto. Il coprogramma aiuterà a identificare la mancanza di enzimi per i residui di cibo scarsamente digeriti. L'analisi delle feci è ancora in grado di rilevare la presenza di elminti, che può essere la causa di problemi con l'intestino.

Esame batteriologico delle feci

Se si sospetta un'infezione intestinale, la semina viene effettuata sulla microflora. esami batteriologici di feci nel intestino aiuto per identificare batteri che causano malattie, per identificare questi organismi per determinare la loro sensibilità agli antibiotici. Se c'è un'infezione, il medico, sulla base dell'analisi delle feci, sarà in grado di prescrivere farmaci efficaci per il trattamento dell'infiammazione.

Fibroesofagogastroduodenoscopia (PHEGS)

L'esame dello stomaco con un endoscopio è prescritto in alcuni casi per confermare la diagnosi con IBD. In questo caso, la sonda viene iniettata nel corpo del paziente attraverso la bocca. L'endoscopio è un tubo in fibra ottica dotato di telecamera e illuminazione. Con l'aiuto della fibro-esofagogastroduodenoscopia, vengono esaminate la mucosa dello stomaco e altre parti del tratto gastrointestinale. Se necessario, durante questo esame, prendere una parte della mucosa per l'esame istologico.

colonscopia

Con l'IBD, possono prescrivere una colonscopia. Questo metodo di indagine viene eseguito utilizzando un dispositivo costituito da un tubo flessibile di 1 cm di diametro, 1,5 m di lunghezza e un dispositivo ottico. Nella colonscopia, lo studio viene eseguito inserendo l'endoscopio attraverso il retto. In questo caso, l'ano viene pretrattato con un unguento dicalinico. Questo metodo di esame viene utilizzato per valutare la condizione della mucosa dell'intestino crasso. Prima della colonscopia, con l'aiuto di un clistere viene eseguita un'accurata pulizia dell'organo di prova dalle feci.

Endoscopia a capsula video

Il più nuovo metodo di esame dell'intestino è l'endoscopia videocapsulare. Quando esegue questo tipo di ricerca, il paziente ingerisce una capsula speciale, monouso e sterile che, una volta passata attraverso il tubo digerente, produce molte immagini. Il medico sul computer in tempo reale vede la posizione della videocassetta. Un tale studio del tratto intestinale fornisce informazioni precise sullo stato della sua mucosa. La capsula video viene rimossa dal corpo durante la defecazione in 24 ore.

Metodi di trattamento

Dopo aver stabilito una diagnosi accurata, il medico prescriverà una terapia efficace per eliminare l'IBD. A seconda del grado di sviluppo della malattia, possono essere prescritti vari medicinali, enzimi, fito-tè. Affinché il trattamento sia efficace, un paziente con IBD deve seguire una dieta speciale. In parallelo con i farmaci sotto il VKZ possono essere utilizzati rimedi popolari, ma solo dopo aver consultato un medico.

Terapia etiotropica

Quando viene prescritta una terapia IBD, che mira a eliminare la causa principale della malattia. Se consiste nella sconfitta del corpo da parte di batteri patogeni, si presume che il paziente assuma antibiotici. Durante l'invasione elmintica vengono prescritte compresse antielmintici (albendazolo, piperazina). Se la causa di IBD è autoimmune, allora gli immunosoppressori sono prescritti per il trattamento.

Terapia sintomatica

Per ridurre la manifestazione di dolore, spasmi e / o gonfiore, comune nei pazienti con IBD, viene utilizzata la terapia sintomatica. A tale scopo, antispastici, agenti antischiumogeni e altri farmaci in forma di compresse, supposte, infusi, che possono alleviare temporaneamente condizioni del paziente durante il processo di trattamento dell'infiammazione. Quindi, per l'eliminazione della formazione di gas sollevata si applica espumizan, e per la rimozione di spasmi - no-shpu. E dopo l'assunzione di antibiotici, viene eseguita la riabilitazione, mirata a ripristinare la microflora intestinale con preparazioni speciali.

Terapia patogenetica

Per il successo del trattamento di questa malattia, è necessario rimuovere l'infiammazione a livello intestinale. A tale scopo vengono utilizzati farmaci antinfiammatori e assorbenti che legano le tossine. La terapia patogenetica di IBD include anche farmaci contenenti enzimi. Questi farmaci includono Mezim, Pancreatina, che aiuta a ridurre il carico sull'organo malato dell'apparato digerente.

dieta

La nutrizione correttamente organizzata nel trattamento delle malattie gastrointestinali è di grande importanza. Per curare rapidamente la malattia, devi mangiare piatti che riducano il carico sulla mucosa dell'organo malato. Nutrizione per VZK-frazionale - 5-6 volte al giorno. Il menu del paziente dovrebbe essere saturo di proteine ​​e in esso dovrebbero essere ridotti grassi e carboidrati.

Quando si consiglia l'IBD nella dieta di includere verdure, frutta, carne magra, pane nero, latticini con ridotto contenuto di grassi. Non puoi mangiare piatti fritti, affumicati e speziati. È meglio cucinare il cibo per una persona malata, cucinare per una coppia. Particolarmente utili in questa malattia sono gli alimenti saturi di potassio, calcio. Con l'IBD, l'assunzione giornaliera di sale deve essere ridotta a 6-8 g Una persona con infiammazione intestinale ha bisogno di bere 2 litri di acqua al giorno. Di seguito è riportato un elenco di piatti e prodotti consigliati con TCD:

  • minestre a basso contenuto di grassi;
  • brodo vegetale;
  • composte;
  • succhi, che contengono componenti abbronzanti;
  • piatti a base di carne di vitello, carne magra;
  • cotolette di pollo, polpette di carne, soufflé;
  • piatti a base di pesce;
  • formaggio, ricotta a basso contenuto di grassi.

Rimedi popolari

Alcune piante hanno proprietà medicinali che aiutano perfettamente a combattere l'infiammazione degli intestini di diversa natura. La medicina tradizionale ha una varietà di farmaci da prescrizione per il trattamento di questa malattia. Molti pazienti hanno sperimentato l'effetto curativo di prendere tali rimedi naturali. I seguenti farmaci dai componenti vegetali aiuteranno a curare l'IBD:

  • Versare 200 ml di miscela di acqua bollente composta da 1 cucchiaino. erbe di camomilla, salvia, centauro. Insistere. Assumi ogni 2 ore per un'intera giornata, ovvero 8 volte al giorno. Mangia per 3 mesi.
  • Fai il succo di cipolla macinando la pianta e sforzando la pappa risultante attraverso la garza. Bere il prodotto per 1 cucchiaino. prima dei pasti 3-4 volte al giorno. Questo farmaco è buono per la stitichezza, la colite.
  • Preparare una miscela di erbe con 60 grammi di radice di olivello spinoso, 10 g di finocchio e anice, 20 g di radice di liquirizia. 1 cucchiaio. l piante secche miste versare 200 ml di acqua bollente. Insistere 1/2 ora. Utilizzare al mattino, la sera per 200 ml.

Dove trattare l'infiammazione dell'intestino

Per riconoscere l'IBD nella fase iniziale e sbarazzarsi rapidamente di questa malattia, è necessario consultare un gastroenterologo per un consiglio se vi è costante disagio nell'addome. Dov'è la malattia trattata a Mosca e San Pietroburgo? Nella capitale e in altre città, gastroenterologi in policlinici qualificati, centri medici, cliniche private forniscono cure mediche qualificate.

costo del

La consultazione di uno specialista in centri medici costerà 1300-6000 rubli. La diagnosi di IBD con l'aiuto di studi di laboratorio di analisi mediche è nell'intervallo di 250-1000 rubli. L'esame endoscopico costerà 3000-4000 rubli. In alcuni centri medici, c'è l'opportunità di chiamare un medico a casa e fare un deposito di prova senza lasciare l'appartamento. Il prezzo di tali servizi è nel range di 3000-6000 rubli.

Trattamento dei preparati per intestino tenue

Trattamento dell'intestino tenue: principali malattie

Uno degli organi importanti del tratto gastrointestinale è l'intestino tenue. Nell'intestino tenue, il processo di digestione è completato e le sostanze nutritive iniziano ad essere assorbite nel corpo. Pertanto, in caso di qualsiasi problema, a maglia con questo corpo, è necessario iniziare immediatamente il trattamento.

prova

Prima di procedere ai metodi di trattamento dell'intestino tenue, è necessario comprendere meglio i sintomi mediante i quali si può determinare che il problema è precisamente in questo luogo.

Indipendentemente dalla malattia che ha colpito l'intestino tenue, i sintomi saranno approssimativamente uguali. Questi includono:

  • Problemi con le feci. In alcune persone, può essere uno sgabello con cibo non digerito, e alcuni possono avere costipazione, a causa del fatto che la fibra è mal digerita. Per quanto riguarda le feci liquide, una persona può andare in bagno tre o sei volte al giorno
  • Rombo. Il sintomo più interessante della malattia, a cui molti non prestano nemmeno attenzione, poiché credono che il brontolio sia solo un disagio temporaneo che non significa niente di male. Nella maggior parte dei casi, lo stomaco inizia a rimbombare nel pomeriggio. I pazienti notano che prima di addormentarsi cessa il rombo
  • distensione addominale
  • Aumento della formazione di gas

Il dolore può essere di forza diversa a seconda di quanto l'organo è interessato. La maggior parte dei pazienti lamenta dolore all'ombelico. In tal modo, caratterizzano il dolore come dolorante, tirando. In rari casi, è acuto e tagliente.

  1. Perdita di peso Ciò è dovuto al fatto che i nutrienti non sono sufficientemente assorbiti nel corpo e utilizza le sue riserve. Inoltre, la persona in questo caso è molto difficile da aumentare di peso, tutti i tentativi non hanno successo
  2. Carenza di vitamine, che può portare a vari processi infiammatori nella mucosa orale
  3. gonfiore
  4. Dolore alle ossa, spesso fratture. Ciò è dovuto al fatto che esiste una grave carenza di calcio nel corpo, in quanto non viene semplicemente digerito nel corpo. Questo è il motivo per cui i pazienti con varie malattie dell'intestino tenue sono più sensibili alle fratture
  5. Secchezza della pelle
  6. Irregolarità mestruali nelle donne
  7. Problemi con la potenza negli uomini

È vero, la persona stessa non sarà mai in grado di determinare che ha questa o quella malattia. Semplicemente nel caso in cui vi siano anche alcuni dei suddetti segni, vale la pena consultare un medico per un aiuto qualificato, poiché qualsiasi malattia è più facile da trattare in una fase precoce.

enterite

L'enterite è una delle più comuni malattie dell'intestino tenue, che è caratterizzata da un cambiamento nella mucosa e, di conseguenza, una violazione della produzione di una normale quantità di succo intestinale.

È possibile riconoscere l'enterite dai seguenti sintomi:

  • Nausea e spesso vomito
  • Feci frequenti da due a 15 volte al giorno
  • Dolore nell'addome
  • brontolio
  • Malessere generale

Di solito, l'enterite non si sviluppa da sola, ha un posto dove stare in congiunzione con la gastrite, la colite.

Il trattamento di questa malattia dipenderà dalla forma in cui è disponibile per il paziente:

  1. La forma acuta. Di solito, questa forma è trattata solo in un ospedale, perché una persona ha un forte deterioramento del benessere, che richiede il ricovero in ospedale. Il trattamento dell'enterite acuta dovrebbe essere complesso. Include:
  2. Una dieta speciale che deve essere rigorosamente osservata. Al paziente è permesso di mangiare solo cibi bolliti, oltre a varie puree. Questo è fatto per garantire che le linee non irritano l'intestino infiammato
  3. Rimozione di tutti i sintomi di disidratazione. La disidratazione in una persona si sviluppa a causa di uno sgabello sciolto forte e frequente, che esaurisce sempre il corpo. E se il vomito viene aggiunto ad esso, al paziente viene urgentemente prescritto un contagocce con glucosio per ripristinare l'equilibrio
  4. Svolgere la terapia, il cui scopo principale sarà lo sviluppo di tutti gli enzimi necessari
  5. Lo scopo dei sorbenti, che aiuterà non solo a normalizzare le feci, ma anche a rimuovere tutte le sostanze nocive e tossiche e il corpo
  6. Nomina di farmaci per migliorare la microflora intestinale. Ciò è dovuto al fatto che principalmente l'enterite viene trattata con forti antibiotici, che uccidono completamente la flora intestinale
  7. Lo scopo delle vitamine e dei farmaci immunostimolanti, che aiuteranno l'organismo a recuperare più velocemente
  8. I principali farmaci che vengono trattati durante una forma acuta di enterite sono norfloxacina, ciprofloxacina, ofloxacina. Il dosaggio viene selezionato individualmente per ciascun paziente. E dipende da quanto sia grave la malattia.
  9. Forma cronica Di solito, la forma cronica può essere curata a casa, ma in alcuni casi può essere necessaria l'ospedalizzazione, poiché è possibile un grave peggioramento delle condizioni del paziente.

Il trattamento della forma cronica sarà leggermente diverso da quello acuto:

  • Viene prescritta una dieta Al paziente è permesso di mangiare quasi tutto, anche se in porzioni molto piccole. Tuttavia, è necessario escludere piatti forti e molto grassi, che irritano fortemente l'intestino.
  • La dieta deve essere osservata per un lungo periodo di tempo e, in alcuni casi, può essere che il medico insisterà su un'osservazione permanente di tale dieta (questo è possibile quando c'è una chiara predisposizione ereditaria)
  • Lo scopo degli enzimi che aiutano il cibo è meglio digerito e digerito
  • somministrazione di farmaci che alleviano il gonfiore, riducono la produzione di gas
  • Nomina di antiacidi, che contribuirà ad alleviare gli attacchi di nausea
  • Prescrivere farmaci che migliorano le feci di una persona renderà più difficile
  • Assegnazione di vari batteri per la normalizzazione della microflora intestinale
  • La terapia vitaminica, con l'aiuto di cui sarà necessario per colmare la carenza di importanti minerali nel corpo

Nel caso in cui abbiate riscontrato una malattia come l'enterite, è necessario seguire chiaramente tutte le raccomandazioni del medico curante, poiché ciò determina l'ulteriore qualità della vita.

Discinesia dell'intestino tenue

Molto spesso i pazienti lamentano la comparsa di un forte dolore, che è di natura spasmodica. Questo accade quando c'è una malattia come la discinesia dell'intestino tenue. La discinesia è una violazione della normale attività motoria nell'intestino.

Nella maggior parte dei casi, la discinesia è solo uno dei sintomi di altre malattie più gravi del tratto gastrointestinale.

Può essere, se una persona ha scoperto malattie come gastrite, ulcera, pancreatite, cirrosi, ecc. Inoltre, la discinesia dell'intestino tenue può verificarsi con l'uso frequente di acqua molto fredda, prodotti che hanno un effetto lassativo, così come altri prodotti che provocano la malattia.

Il trattamento della discinesia dell'intestino tenue consisterà nelle seguenti fasi:

  • Il primo stadio. Questa è una diagnosi completa del corpo, in particolare del tratto gastrointestinale, con un solo scopo, per stabilire la vera causa della discinesia.
  • Il secondo stadio. Nomina di farmaci per alleviare i sintomi. Nel caso in cui una persona abbia deboli abilità motorie, raccomanda di mangiare cibi che contengono molta fibra, kefir, yogurt, bere acqua fredda e consumare pasti in forma fredda. Se, al contrario, il paziente ha un aumento della funzione motoria, devono essere escluse tutte le persone fredde e molto calde, così come mangiare cibi in cui il contenuto di fibre è minimo
  • Il terzo stadio. Nomina di farmaci che contribuiranno ad alleviare gli spasmi, migliorare la salute generale
  • Il quarto stadio. La nomina di procedure fisioterapiche, se sono necessarie

Se i medici hanno scoperto perché il paziente ha sviluppato discinesia, il trattamento sarà molto più rapido e più efficace.Se tutte le raccomandazioni del medico curante vengono seguite, la malattia può essere curata in breve tempo.

Malattia ulcera peptica del duodeno

Molte persone soffrono di questa malattia. Di solito, le ragioni principali per la sua comparsa sono la malnutrizione, prendendo seri farmaci che distruggono le mucose, l'ereditarietà, lo stress frequente.

L'ulcera peptica viene curata in ospedale, dal momento che è necessario monitorare costantemente i medici per il paziente.

  • Droghe nominate, la cui azione è volta a ridurre la produzione di secrezione gastrica. Tra le principali medicine saranno Omeprazole, Ranitidine, Gastrotsepin
  • Farmaci nominati che hanno un buon effetto su un batterio come l'Helicobacter, che nella maggior parte dei casi è il principale agente causale di questa malattia
  • Ai pazienti vengono prescritti farmaci che migliorano la motilità intestinale e allevia sintomi come nausea, vomito, bruciore di stomaco
  • Assegna antiacidi
  • Inoltre, durante il trattamento, ai pazienti vengono prescritti farmaci speciali che creano un film protettivo, coprono le aree interessate della mucosa intestinale.

Con la droga, in caso di ulcera peptica, si raccomanda una stretta aderenza alla dieta, durante la quale al paziente è vietato mangiare cibi aguzzi e grassi, verdure in salamoia, cibi in scatola, prodotti a base di latte acido, succhi, caffè, ecc. Si consiglia di includere nella dieta carne bollita e pesce, verdure, frutta dolce, cereali, tè debole.

Diverticolo dell'intestino tenue

Questa malattia nella fase iniziale è asintomatica. I sintomi principali iniziano ad apparire quando i processi infiammatori stanno già iniziando: di solito, durante un decorso lieve della malattia, quando il paziente soffre solo di dolore, il trattamento può essere effettuato a casa. Ma se il dolore è grave e c'è un'ostruzione intestinale, è necessario ricovero urgente e intervento chirurgico.

Nelle prime fasi della malattia è possibile il seguente trattamento:

  • Riposo a letto, che deve essere rigorosamente osservato
  • Ricezione di antibiotici di un ampio spettro di azione che contribuirà a rimuovere tutti i processi infiammatori
  • Consultazione chirurgica nel caso in cui la malattia vada a uno stadio più grave
  • Il trattamento principale del diverticolo dell'intestino tenue è un'operazione, solo che può alleviare completamente questo disturbo.

Sindrome da malassorbimento

La sindrome del malbosorbimento si verifica quando i nutrienti non vengono assorbiti nell'intestino tenue e non entrano nel flusso sanguigno.

La sindrome da malbosorbimento si presenta solitamente come conseguenza di qualche altra grave malattia del tratto gastrointestinale. Ecco perché, il compito principale nel trovare una tale sindrome sarà una diagnosi accurata e la ricerca di un vero problema.

Inoltre, al paziente viene assegnata una dieta speciale, con l'aiuto del quale viene rimossa l'irritazione dell'intestino. Se i medici hanno stabilito con precisione la causa del malassorbimento, allora il trattamento sarà efficace.

Poiché non esiste un tale trattamento per la sindrome da malbortion. Quando viene rilevato dai medici, viene solitamente prescritto un complesso di vitamine e minerali, con l'aiuto del quale è possibile colmare la mancanza formata nel corpo.

dysbacteriosis

Ogni giorno sempre più casi vengono risolti, quando ai pazienti viene diagnosticata una "disbiosi". La disbacteriosi è una violazione della microflora intestinale, che può portare alla comparsa di sintomi come disturbi delle feci, intolleranza ad alcuni prodotti alimentari, principalmente prodotti caseari, ecc.

La disbacteriosi non scompare e spesso spende più di un mese di vita per ripristinare la microflora persa. E farlo non è facile, perché non sempre le persone seguono tutte le raccomandazioni dei medici.

Il trattamento di un dysbacteriosis è di solito passato in alcune fasi:

  • Il primo stadio. Sono prescritti antimicrobici, che devono rimuovere tutta la flora negativa nell'intestino. Di solito, questo è Enterol, Bacteriophage, ecc. Insieme a questi farmaci sono prescritti farmaci che aiutano la digestione stabilire (Pancreatina, Creonte), e farmaci che aiutano a rimuovere le tossine - smectite Laktofiltrum.
  • Il secondo stadio. Il compito principale del secondo stadio è quello di seminare l'intestino con nuovi batteri utili, che la microflora è diventata molto meglio. A tale scopo vengono prescritti farmaci come Acipol, Bifiform. Inoltre, si raccomanda ai pazienti di bere prodotti a base di latte acido, ovvero kefir, con una dose giornaliera di almeno 600 ml
  • Il terzo stadio. Ora è il momento di consolidare l'effetto e aiutare l'intestino a moltiplicare tutti i batteri utili. Per fare questo, è necessario assumere farmaci come Hilak-forte, Lactofiltrum, che promuovono lo sviluppo di microrganismi benefici e uccidono tutti i

L'intestino tenue è uno degli organi più indispensabili in una persona. Non può essere utilizzato, è impossibile sostituirlo con un trapianto, se necessario. E, soprattutto, che nell'intestino tenue non ci sono praticamente recettori del dolore, il che porta al fatto che il problema viene rilevato anche quando è andato troppo lontano.

Se hai visitato un medico e ha fatto l'ipotesi che ci siano dei problemi con questo organo, è meglio sottoporsi all'esame e accertarsi che tutto sia a posto. Perché se la malattia ha iniziato a svilupparsi, allora è meglio trattarla in una fase iniziale, quando non ci sono complicazioni! E, cosa più importante, in nessun caso si può praticare l'automedicazione, poiché può portare a conseguenze irreparabili e solo peggiorare la situazione!

Trattamento dell'intestino tenue a casa

Le malattie dell'intestino tenue si trovano in tutti gli strati della popolazione. I meccanismi di malattie sono diverse, le lesioni acute e croniche si verificano, infettive e autoimmuni. Da qui gli approcci alla terapia. Il trattamento dell'intestino tenue è un processo che richiede molto tempo per correggere numerosi fattori patogeni.

Per ingrandire l'immagine, fare clic su di essa

L'intestino tenue consiste di tre parti: il duodeno, iliaco e digiuno. La loro funzione principale è quella di digerire il cibo e assorbire i nutrienti e l'acqua. Non appena c'è una violazione della funzione di assorbimento, l'intero corpo soffre. C'è una deficienza proteica, ipovitaminosi, disturbi delle feci, formazione di gas, sindrome da dolore periodico. A causa di una vasta gamma di sintomi, l'arsenale di medicinali usati nel trattamento delle malattie dell'intestino tenue è abbastanza grande.

Sintomi di malattie intestinali

Il più comune è il disturbo digestivo. Si manifesta come segue:

  • una violazione dello sgabello. La frequenza della defecazione raggiunge 5-6 volte al giorno, il volume delle feci è aumentato, in esso si possono notare i resti di cibo non digerito. Con gravi danni all'intestino nelle feci, sono presenti sangue e muco;
  • l'inizio del rombo degli intestini, il gonfiore;
  • il dolore. Le sensazioni dolorose si trovano nella regione peripodale o leggermente a destra. Il dolore non è acuto, è costante, diretto, diminuisce dopo la fuoriuscita dei gas. Se la motilità intestinale è aumentata, il dolore diventa cucito.

Oltre ai sintomi intestinali, ci sono segni comuni della malattia. A causa della compromissione cronica dell'assorbimento di sostanze, si verifica la loro carenza artificiale. Nel corpo del cibo arriva, ma non digerito. Questo fa sì che il paziente perda peso sullo sfondo della nutrizione normale, l'emergere di ipovitaminosi, anemia. La carenza di vitamine liposolubili K, A, E, D conduce alla perdita della vista, aumentare fragilità ossea, l'interruzione del ciclo mestruale nelle femmine e parametri seminali negli uomini. C'è la pelle secca, sembra microcrack, negli angoli delle labbra - convulsioni. Con carenze di micronutrienti, ferro e calcio non fluiscono. Il sistema emopoietico soffre, c'è un'osteoporosi.

Se la malattia intestinale è acuta, il paziente ha solo disturbi intestinali. A causa della breve durata dei sintomi, una carenza di vitamine, nutrienti e macronutrienti non ha il tempo di manifestarsi.

Ci sono molte malattie croniche dell'intestino tenue.

Enterite cronica

È un'infiammazione lenta e prolungata dell'intestino. Può insorgere a causa degli effetti dei patogeni intestinali dopo la fase acuta della malattia. L'enterite acuta non curata può essere cronica. Oltre ai microrganismi, vermi e parassiti possono causare infiammazioni.

Ci sono casi in cui le lesioni intestinali hanno provocato infiammazione ionizzante, sali di metalli pesanti e alcuni farmaci.

Il meccanismo della malattia comprende quattro tipi di processi patologici:

  • infezione dell'intestino con batteri;
  • violazione dei meccanismi protettivi dell'intestino tenue;
  • diminuzione della produzione di enzimi intestinali;
  • violazione della corretta attività motoria dell'intestino.

Intolleranza ai carboidrati

Resistente ad alcune persone che non hanno enzimi speciali che abbattono gli zuccheri. Il più comune è il deficit di uno dei tre enzimi - lattasi, saccarosio e trealosio. Nel primo caso, i pazienti non sono in grado di digerire il latte. In caso di insufficienza di zucchero, il paziente non assorbe lo zucchero normale. E se c'è una carenza di trealosio, le persone non possono mangiare funghi senza effetti collaterali.

Disturbi dei vasi dell'intestino tenue

Con l'aterosclerosi, tutte le navi sono colpite dalle placche. Il loro lume si restringe notevolmente, il che significa che molto meno sangue scorre. L'intestino è in uno stato di costante carenza di ossigeno. La malattia si manifesta con dolori all'addome. Iniziano nell'area centrale e poi vengono trasferiti sull'intero addome. Si verificano dopo aver mangiato per 30 minuti a un'ora e mezza. Per questo periodo è necessario il massimo lavoro dell'intestino, aumenta la necessità di ossigeno. Il dolore in questa condizione è molto pronunciato. I pazienti hanno paura della loro ripetizione, rifiutano di mangiare. Oltre al dolore, ci sono disturbi intestinali. Questa malattia è molto pericolosa, come con la progressione dell'aterosclerosi delle arterie, ci può essere un blocco completo con ulteriore morte di parte dell'intestino.

Lesioni allergiche dell'intestino tenue

L'eccessiva reazione del corpo a sostanze estranee è chiamata allergia. Sulla pelle, le manifestazioni sembrano pruriginose vesciche, arrossamento o una piccola eruzione cutanea rossa.

L'intestino tenue è anche colpito da allergie, in particolare il cibo. Si manifesta con la comparsa di enteropatia. In parole semplici, l'intestino "calvo" a causa della morte dei villi di suzione. Le sostanze utili non sono assorbite correttamente, c'è un disturbo delle feci. Molto spesso le allergie causano cibo, droghe, sieri di vaccini e polline.

Celiachia

Altrimenti, la malattia si chiama enteropatia del glutine. È causato da una deficienza ereditaria di un enzima che scinde uno dei componenti proteici dei cereali - il glutine. In assenza di una dieta appropriata, le lesioni intestinali sono di carattere persistente e pronunciato.

A causa della scomposizione incompleta delle proteine, si formano prodotti tossici che danneggiano l'intestino tenue. La membrana mucosa è più sottile a causa della distruzione degli strati superiori. L'intestino diventa incapace di far fronte pienamente alla sua funzione. La diarrea ricorsiva della malattia. I pazienti hanno spesso un deficit di massa corporea. Oltre ai disturbi intestinali, i sintomi generali sono fortemente pronunciati. C'è anemia, difficile da trattare, comparsa di lividi sulla pelle, sanguinamento eccessivo, disturbi mentali e dolore alle ossa. Sotto l'apparenza di tutte queste manifestazioni, l'enteropatia del glutine può essere nascosta. A causa dell'abbondanza di sintomi, la malattia viene diagnosticata in ritardo.

La malattia di Whipple

Una rara malattia infettiva che colpisce l'intestino, le articolazioni, il sistema circolatorio. Nella grave corrente colpisce tutti gli organi e sistemi dell'uomo. È causato dai corinebatteri capaci di produrre mucopolisaccaridi, che ostruiscono i piccoli vasi linfatici.

Le manifestazioni della malattia sono numerose. Oltre alla febbre, alla dispepsia intestinale e all'assorbimento ridotto, tutti gli organi e i tessuti sono interessati.

Neoplasie dell'intestino tenue

Le formazioni benigne prevalgono. Crescono lentamente, senza violare l'anatomia intestinale, e hanno scarso effetto sulla pervietà intestinale e sul benessere di una persona.

Le neoplasie maligne dell'intestino crescono rapidamente, contribuendo all'intossicazione del corpo. Causa manifestazioni intestinali e generali. Possono germinare negli organi vicini. Se il cancro germoglia nella parete intestinale, è possibile restringere il suo lume. C'è un'ostruzione intestinale con gravi sintomi di avvelenamento del corpo. La condizione richiede un intervento medico immediato.

Trattamento di malattie dell'intestino tenue

Quando la malattia intestinale allergica deve aderire a una dieta ipoallergenica. L'attacco viene rimosso con l'aiuto di antistaminici come suprastin, tavegil, fenkarol, loratadina, cetrina. Se l'allergia è accompagnata da gonfiore o shock anafilattico di Quinck, è necessario inserire con urgenza adrenalina o glucocorticosteroidi.

Con la malattia celiaca e altre carenze di enzimi, si deve rispettare una dieta, evitare cibi che non vengono digeriti nel corpo. L'osservanza delle raccomandazioni dietetiche corrette rende completa la vita e la salute dei pazienti. L'intestino non è quindi esposto all'influenza patologica e rimane sano.

La malattia di Whipple viene curata con un'assunzione prolungata di antibiotici. La terapia dura per anni. La scelta degli antibiotici deve essere selezionata dal medico curante, tenendo conto della sensibilità ad essi.

Malattia delle navi che alimentano l'intestino tenue, trattate con farmaci vasodilatatori. La scelta è data ai nitrati a lunga durata d'azione. Per fermare la formazione di placche di colesterolo nel lume delle navi, è necessario assumere statine. Questi farmaci non solo riducono il colesterolo, ma stabilizzano anche le placche già esistenti.

Molto spesso, le persone soffrono di enterite cronica. Il suo trattamento richiede regolarità e una combinazione con un'alimentazione corretta. Le malattie intestinali croniche sono trattate per lungo tempo, questo deve essere adattato ai pazienti.

Trattamento farmacologico di enterite cronica

La soppressione della progressione della disbiosi, la normalizzazione della microflora intestinale è uno degli aspetti più importanti della terapia. La questione di come trattare tali disturbi della microflora non vale la pena. I preparati batterici sono prescritti. Includono microrganismi utili. Normalmente, vivono in grandi quantità nel lume dell'intestino. Vengono utilizzati i seguenti farmaci: enterojermina, baktisubtil, lactobacterin, bifikol, bifidubacterin. Prendendo corsi di probiotici costi. Il primo dura tre settimane. È necessario assumere farmaci prima dei pasti due volte al giorno per 3-4 dosi standard. Quindi è necessario interrompere l'assunzione del farmaco per una settimana e ripetere il corso abbreviato. Il regime di trattamento deve essere assunto una volta al trimestre per evitare l'esacerbazione della disbiosi.

Rimuovere la formazione di gas non necessaria, il brontolio e le feci frequenti aiutano l'uso di preparati enzimatici. Gli enzimi del pancreas normalizzano l'assorbimento e la digestione nell'intestino tenue. La pancreatina più comune, il mezim forte, il creon, il festal, il panzinorm, il pancitrat. Con grave carenza enzimatica, trattamento a lungo termine. A causa della mancanza di tossicità, possono essere usati per anni. Nelle persone con forme lievi di enterite cronica, i farmaci utilizzano un corso mensile. I farmaci vengono assunti con il cibo o immediatamente dopo ogni pasto. Il dosaggio dipende dalla gravità della malattia.

Quando la motilità intestinale eccessiva dovrebbe essere usata farmaci che normalizzano le feci. Questi includono avvolgenti e astringenti. È possibile utilizzare preparazioni di bismuto in polvere 1 g 4 volte al giorno, tannalbina 0,5 g 4 volte al giorno, kaopectate per 1 cucchiaio. l. Fino a 6 volte al giorno.

Combatte bene con la diarrea imodium. Controindicazione all'assunzione del farmaco è un'infezione acuta.

dieta

Si consiglia di utilizzare i seguenti prodotti:

  • il pane di ieri, di biscotti solo secchi;
  • zuppe con cereali e verdure. È permesso cucinare su brodo a bassa percentuale di grassi;
  • pesce e carne di varietà a basso tenore di grassi, al vapore o bolliti;
  • piatti di verdure che non aumentano la gassatura nell'intestino. È permesso mangiare patate, carote, zucche, cavolfiori, zucchine sotto forma di purè di patate, casseruole o al forno. I pomodori maturi possono essere consumati crudi;
  • cereali e pasta non sono proibiti. È indesiderabile mangiare miglio e porridge di perle;
  • uova;
  • dolci;
  • latticini, compresi burro, fiocchi di latte e formaggio;
  • dalle bevande si consiglia il tè, non il caffè forte.

Trattamento non farmacologico di enterite cronica

Il trattamento degli intestini con i rimedi popolari non ha perso la sua rilevanza. Molte piante sono in grado di esercitare vari effetti sull'intestino: antinfiammatori, lassativi o astringenti.

Camomilla, menta e valeriana aiutano ad eliminare gli spasmi e una sensazione di pesantezza. Per preparare il decotto ci vorranno 6 cucchiai. fiori di camomilla, 2 cucchiai ciascuno. foglie di menta e valeriana. Per ogni 4 cucchiai. Le piante si basano su un litro d'acqua. Le materie prime devono essere versate con acqua, far bollire per 15 minuti, quindi lasciare riposare per un'ora. Il brodo risultante viene assunto dopo un pasto di 150 ml.

Per sopprimere l'infiammazione, si può usare succo di patate appena spremuto. Prendilo prima dei pasti. Promuove la guarigione della mucosa intestinale, ha un effetto avvolgente.

Quando la stitichezza aiuta a mangiare una miscela di frutta secca. Per farlo, hai bisogno di 200 g di fichi e albicocche secche, 400 g di prugne secche. Tutto questo deve essere mescolato con miele e prendere due ore dopo cena per 1 cucchiaio. Va notato che le prugne hanno un effetto lassativo indipendente.

Inoltre, i seguenti prodotti sono rilassati: zucca, kiwi maturo, barbabietola rossa.

Con l'aiuto di aloe puoi combattere con la stitichezza cronica. La polpa delle foglie dovrebbe essere macinata, mescolata con miele riscaldato in un rapporto di 1: 1. Devi insistere per 24 ore, quindi riscaldare. Prendilo al mattino a stomaco vuoto un'ora prima di colazione.

Un rimedio efficace per la diarrea è il decotto della corteccia di quercia. Ha un effetto astringente pronunciato. Prendi mezzo bicchiere 2 volte al giorno.

Con un trattamento regolare con farmaci e rimedi popolari, ci riuscirai e l'intestino ti ringrazierà.

Sei punte per l'infiammazione dell'intestino tenue

L'infiammazione dell'intestino tenue è una conseguenza dell'alimentazione illetterata e dell'attività dei batteri nocivi. La malattia ha diverse forme di manifestazione e sintomi pericolosi.

Caratteristiche di base della malattia del piccolo intestino

Digestione del cibo, assorbimento di sostanze semplici (vitamine, elementi minerali) - tutti questi processi avvengono a livello virtuosistico e qualsiasi insignificante insuccesso può portare a conseguenze gravi e tragiche. Tutti i tipi di malattie dell'intestino tenue hanno sintomi monotoni. Il comune denominatore dell'errato processo equilibrato è la sindrome dell'assorbimento alterato. Va notato che tale disturbo è associato a un malfunzionamento delle funzioni escretorie e motorie dell'intestino tenue.

I sintomi comuni per una persona che avverte disagio sono: un disturbo delle feci, brontolii nell'addome, gonfiore e coliche. La diarrea in questo caso è un attributo indispensabile del processo infiammatorio. La sedia è accompagnata da frequenti visite (3-6 volte) della toilette. Le feci possono contenere cibo non digerito. In questo caso, l'infiammazione dell'intestino tenue deve essere trattata in modo accelerato.

L'epicentro del dolore si trova nell'ombelico e nella parte destra dell'addome. La natura degli spasmi è piuttosto rigida e dolorante. Più vicino alla notte, il rombo e il gonfiore si indeboliscono lentamente. I segni esterni del processo infiammatorio nell'intestino tenue sono piuttosto evidenti. I sintomi iniziano ad assumere un carattere radicale. L'uomo perde bruscamente il peso corporeo. L'effetto dell'anemia, l'infiammazione della mucosa orale inizia con un netto deficit di ferro, vitamine (B12, B2, K, Ca) e acido folico vitalmente necessario. Le donne possono sperimentare interruzioni nel normale funzionamento delle ghiandole endocrine e dei cicli mestruali. Un gran numero di uomini può testare problemi di potenza, secchezza della pelle e perdita sistematica di capelli. Il trattamento del processo infiammatorio viene eseguito da specialisti medici. Mediante mezzi prescritti, è possibile ripristinare l'equilibrio della microflora intestinale. Inoltre, non dovremmo trascurare i metodi tradizionali di guarigione.

La magrezza dell'enterite cronica e dei suoi sintomi

L'enterite cronica è una grave infiammazione dell'intestino tenue, che è accompagnata da una compromissione multi-vettoriale delle funzioni. Bastoncini di Dysenteric, Yersinia, rotavirus, salmonella - tutti questi batteri e agenti patogeni inizialmente provocano la malattia e quindi procedono nel processo post-infezione. Un'importante fonte di infezione del corpo sono tutti i tipi di parassiti e vermi. Inoltre, l'influenza di metalli pesanti, preparati medici e radiazioni ioniche può causare disturbi nella regione intestinale. La funzione motoria dell'organo di aspirazione sarà completamente paralizzata.

Il paziente sta regolarmente vivendo brontolio nell'addome, dolore nella zona dell'ombelico. Per stabilire una diagnosi chiara, è coinvolto un gastroenterologo. L'esame è progettato per rivelare il grado di infiammazione e tipi accettabili di trattamento. Le ricette popolari possono efficacemente fronteggiare questo disturbo.

Assenza di digeribilità dei carboidrati

Gli enzimi scompongono le sostanze complesse in altre più semplici. I disaccaridasi sono una malattia congenita che è accompagnata da una mancanza di elementi enzimatici di base che partecipano all'idrolisi dei carboidrati. Pertanto, la lattasi non può mai essere scissa a galattosio, saccarosio a glucosio. Pertanto, l'assorbimento normale da parte dell'intestino tenue è quasi impossibile. L'insufficienza enzimatica si verifica abbastanza spesso negli esseri umani. Ad esempio, digerire funghi, verdure, latte e carne può essere difficile. La diagnosi è stabilita da un gastroenterologo, che conduce metodicamente ricerche in laboratorio. Mezzi efficaci per il trattamento di questa malattia sono l'aderenza a una dieta speciale e l'inedia parziale. Secondo una dieta speciale, limitano il consumo di prodotti lattiero-caseari, ad eccezione di formaggio e formaggio. Il trattamento dovrebbe essere sistematico e qualitativo.

L'intolleranza allo zucchero viene trattata utilizzando una dieta priva di zucchero. Qui sono esclusi tutti i tipi di dolci. Un'ottima alternativa sono gli agrumi, il miele e i prodotti dolciari a base di fruttosio.

Malattie dei vasi dell'intestino tenue e sintomi di base

Le grandi arterie, che alimentano l'intestino tenue, si allontanano dall'aorta addominale. L'aterosclerosi agisce come un ostacolo serio per il normale funzionamento dell'intero sistema circolatorio. Un rospo addominale è una grave malattia nel funzionamento dei vasi dell'intestino tenue.

I sintomi sono dolore addominale dopo aver mangiato, perdita di peso significativa, brontolio e gonfiore della cavità addominale. Se la malattia viene ignorata, potrebbe esserci un blocco nel lume dei vasi, che si trasforma in un infarto intestinale. Un'alternativa radicale è l'impianto vascolare chirurgico. Tale trattamento richiede una speciale preparazione preoperatoria. Il cibo allo stesso tempo è preso, dosato, in piccole porzioni di 6-7 volte al giorno. Anche i farmaci (isotard, mononite, creon, pancreoflate) alleviano crampi dolorosi. Per curare la malattia diventa abbastanza confortevole e produttivo.

Disordini allergici dell'intestino tenue

L'allergia è una reazione ipersensibile del corpo all'attività di antigeni e proteine ​​estranee. L'enteropia è una malattia allergica dell'intero intestino. La lesione è accompagnata da disturbi regolari e presenta i seguenti sintomi. I dolori crampi fluiscono dolcemente in un gonfiore e uno sgabello sciolto. Il disagio si verifica molto spesso dopo l'assunzione di farmaci o un tipo di cibo pesante. Per determinare la diagnosi richiede un gran numero di studi nel gastroenterologo. Il trattamento principale è l'eliminazione dell'antigene maligno dalla dieta. Abbastanza spesso agrumi, uova, pesce, fragole, latte, granchi, granchi, gamberi, aragoste, caviale rosso e nero sono fonte allergica.

Predisposizione genetica e sintomi complessi

La celiachia è una malattia associata a un difetto genetico nel corpo umano. In questo caso, una persona non ha l'enzima peptidasi. La sostanza prende parte attiva alla scissione delle proteine ​​dalle piante di cereali. Gli elementi di decadimento incompleto sono una fonte seria di tossine per le cellule sane dell'intestino tenue. In questo caso, la funzione protettiva della mucosa diminuisce significativamente fino a raggiungere un livello critico. Così, lo stato normale di digestione e processi di assorbimento viene eliminato. I pazienti spesso lamentano dolori terribili alle ossa, gengive sanguinanti e disturbi mentali. Quando si cura la malattia, è opportuno seguire una dieta in cui non ci saranno prodotti con proteine ​​del glutine (salsicce, salsicce, pane, salse, cioccolato, gelato).

La malattia di Whipple

Questa è una malattia abbastanza rara che si verifica a causa dell'attività dei batteri perfetti. Il processo infiammatorio è accompagnato dal blocco dei vasi linfatici dell'intestino tenue con i grassi e presenta sintomi complessi. Il paziente può avere febbre alta, diarrea, perdita di peso significativa, dolore acuto all'addome. Per trattare il paziente ha prescritto antibiotici speciali (tetraciclina, rifampicina) e altri farmaci antimicrobici per diversi anni. Di norma, molte persone ricorrono ai metodi di trattamento tradizionali.

Tumore dell'intestino tenue

Tale malattia è rara. Il cancro si sviluppa abbastanza raramente. Ma se si verifica una complicazione, l'intestino si restringe e si verifica un'ulteriore ostruzione. Il paziente sperimenta crampi all'addome e frequenti vomiti. Tali sintomi possono svilupparsi in una forma più complessa di natura acuta. In futuro, c'è un'anemia completa. In questo caso, una persona ha bisogno di consultare un medico rapidamente. Il trattamento è accompagnato da un trattamento chirurgico e dalla chemioterapia del tumore.

La metodologia del trattamento efficace dell'intestino tenue

  1. Il rispetto di diete speciali, che possono includere i seguenti prodotti: pane di grano, zuppa di basso contenuto di grassi, a base di carne al vapore verdure contorni, polenta allentato, frittate vapore, gelatine, composte, soufflé, frutta al forno, succhi malokontsetrirovannye, fianchi brodo, tè debole. Il trattamento è effettuato gradualmente e dosato.
  2. L'effetto sulla dysbacteriosis avviene eliminando i microbi nell'intestino tenue. A tale scopo, forti antibiotici: tetraciclina (025 mg / 4 volte al giorno), cloramfenicolo (0.5 -1.0 mg / 4 volte al giorno), ampicillina da (0,5 - 1,0 mg). Un effetto positivo è ottenuto con molti altri mezzi. In casi speciali, è consentito l'uso di sulfasalazina o dei suoi analoghi di base. I sintomi dolorosi dopo questo dovrebbero scomparire gradualmente.
  3. L'uso di microbi benefici è un mezzo efficace per normalizzare il funzionamento intestinale del processo. Pertanto, i prodotti per uso speciale e biokokteyli (bifidumbacterin, colibacterin laktobakterin) stanno guadagnando popolarità diffusa. Con questi mezzi è possibile ottenere un rapido recupero.
  4. Il trattamento sostitutivo si basa sull'uso di enzimi pancreatici. Preparati di alta qualità (mezim forte, pancreatina, creon) raggiungono la normalizzazione della digestione e dell'assorbimento. La durata dell'assunzione delle compresse è stabilita dal medico e raggiunge diverse settimane. Il paziente assume dosi di 1-3 parti durante i pasti (3 volte al giorno). Gli enzimi riducono significativamente il dolore e normalizzano la motilità intestinale. Inoltre, le vitamine complesse in combinazione con i farmaci migliorano lo stato fisiologico di una persona. È necessario trattare la malattia sistematicamente.
  5. I rimedi della gente possono anche eliminare la malattia. Ad esempio, un decotto di rosa canina, elecampane, camomilla e timo aiuterà il paziente in breve tempo a normalizzare l'attività dell'intestino.
  6. Aderire alla dieta corretta. Come ha detto Nikolai Amosov: "Tutte le malattie sono state prese da una persona a causa dell'ingestione di cibo ignorante".

ATTENZIONE! Tutte le informazioni su medicinali e rimedi popolari sono previste solo ai fini della conoscenza. Sii vigile! Non usare medicinali senza consultare un medico. Non praticare auto-medicazione: l'uso incontrollato di farmaci comporta complicazioni ed effetti collaterali. Al primo segno di malattia intestinale, assicurati di vedere un medico!

Erosione dell'intestino tenue e crasso: sintomi, trattamento, rimedi popolari, dieta, droghe

La funzione dell'intestino tenue e crasso è una delle più importanti nel lavoro del corpo umano. Attualmente, la medicina tratta la malattia intestinale come un fattore che colpisce l'intero stato del corpo.

Quanto bene funzioni, e in quale relazione con i microbi patogeni sia una microflora sana, dipende il lavoro di molti altri organi. Una delle malattie più frequenti dell'intestino sono i cambiamenti erosivi nella mucosa, che portano a complicazioni pericolose come il cancro o le ulcere.

L'erosione intestinale può essere causata da diversi fattori simultaneamente, ma il più comune dei motivi è:

  • ereditarietà;
  • disbiosi intestinale;
  • invasione elmintica;
  • le allergie;
  • farmaci inadeguati;
  • infezioni intestinali;
  • dieta impropria;
  • disturbi del sistema nervoso;
  • malattie di altri organi del tubo digerente.

In relazione a questi fattori, si sviluppano focolai di infiammazione a livello intestinale che portano a un'interruzione dell'integrità della membrana mucosa. Allo stesso tempo, l'epitelio interno è influenzato individualmente o diffusamente, senza intaccare lo strato muscolare.

A seconda della parte dell'intestino che ha subito l'erosione, compaiono sintomi caratteristici, poiché i cambiamenti nella mucosa influenzano direttamente la funzione di un particolare reparto.

Tutto ciò che una persona mangia, viene digerito nell'intestino tenue - è il principale "pentola" del corpo, in cui la ripartizione delle proteine, grassi e carboidrati e il loro assorbimento nel sangue. Due peristalsi, bolo passa al crasso, dove digestione è completata infine.

Di conseguenza, il danneggiamento dello strato mucoso dell'intestino tenue si tradurrà in un'alimentazione inadeguata del corpo e in violazione delle feci.

L'intestino crasso è la parte finale del tratto gastrointestinale, la cui lunghezza è di 1,5 metri. Svolge la funzione di assorbire acqua e formare uno sgabello dal grumo di cibo. Una delle funzioni importanti dell'intestino crasso è l'immunomodellamento.

A causa della microflora necessaria, l'intestino crasso produce tali sostanze, che proteggono ulteriormente il corpo dai microbi. Pertanto, l'erosione del colon influenza la qualità delle feci e le condizioni generali del corpo.

- la presenza nelle feci di residui alimentari poco digeriti.

- a volte febbre alta e dolori articolari.

In assenza di trattamento, lo stadio acuto della malattia è sostituito da uno cronico, i sintomi appaiono periodicamente, ma meno pronunciati.

diagnostica

Sulla base dei sintomi del paziente, il medico prescrive una serie di studi per identificare i cambiamenti patologici in una parte specifica dell'intestino:

  1. Fibrogastroduodenoscopia per l'esame del duodeno.
  2. Irrigoscopia (metodo a raggi X) dell'intestino con l'uso di una sostanza speciale a contrasto.
  3. Colonscopia: esame del colon con un endoscopio.
  4. Rectoromanoscopy per l'esame della parte del sigmoide e del retto.

Anche i test di laboratorio su sangue, urina e feci sono prescritti per l'ulteriore somministrazione di terapia di condizioni concomitanti (anemia, febbre, ecc.).

Che trattare una malattia?

Il trattamento dell'erosione intestinale è finalizzato alla rimozione del processo infiammatorio, al ripristino della funzione digestiva e alla riabilitazione del corpo nel suo complesso. Pertanto, nominare un trattamento cumulativo che includa una dieta, farmaci e, in alcuni casi, procedure speciali sotto forma di clisteri.

dieta

Di regola, con le malattie dell'intestino, al medico curante viene assegnata la dieta n. 4, che ha le sue regole e caratteristiche.

Il cibo dovrebbe essere assunto almeno 5-6 volte al giorno in porzioni di circa 250 grammi. Dal momento che con frequenti organismo diarrea perde una grande quantità di liquido e disidratazione frequenti, poi bere un giorno è stato prescritto almeno 2 litri di acqua.

  • carboidrati - 200-400 g;
  • proteine ​​- 100-120 g;
  • grassi - fino a 100 g;
  • sale - 10 g.