Cause di gonfiore e rumori

Molte persone hanno familiarità con un fenomeno così sgradevole come il gonfiore. Il tratto gastrointestinale accumula un gran numero di gas. Di conseguenza, una persona è tormentata da molti sintomi spiacevoli: brontolio, flatulenza, eruttazione.

L'addome si gonfia spesso, l'abbigliamento diventa scomodo, premendo in vita. Questa condizione si verifica per 2 motivi: aumento della formazione di gas o di una piccola quantità della loro rimozione. Di norma, l'eccesso d'aria causa gonfiore, poiché i gas si accumulano nello stomaco e nell'intestino crasso.

Cause e meccanismi di gasazione

La formazione di gas è un processo naturale. Nello stato normale nell'intestino di una persona sana contiene circa 200 ml di gas. Questa cifra può variare leggermente. Questo parametro è influenzato dall'età, dallo stile di vita, dal cibo.

Una persona non sente questo volume e l'aria non causa alcun inconveniente. Ma in determinate condizioni, il volume dei gas nello stomaco può aumentare in modo significativo. E poi possono disagio alle persone.

Le principali cause di gasazione:

  • aerofagia, quando una persona inghiotte aria durante il pasto;
  • un piccolo volume di gas proviene dal sangue;
  • durante la digestione nel tratto gastrointestinale si verifica un gran numero di reazioni chimiche, la cui conseguenza naturale è il rilascio di sostanze gassose;
  • i microrganismi che vivono nell'intestino, nel processo di attività vitale e la scissione del cibo, emettono anche gas;
  • gli scalatori possono aumentare la quantità di gas prodotti a causa di un brusco aumento ad alta quota.

Se uno qualsiasi di questi meccanismi fallisce, il corpo inizia a produrre volumi di gas in eccesso. Pertanto, ci sono fenomeni come flatulenza e brontolio. Se una persona fa spesso spuntini mentre è in giro, mastica con la bocca aperta, beve bevande gassate o ancora gassata attraverso un tubo, afferra troppa aria con il cibo.

Lettura consigliata:

Di conseguenza, il gas si accumula nel tubo digerente, provoca la distruzione dell'apparato digerente, il cibo non è completamente spaccato, ma forma scorie di grandi dimensioni. Il cibo comincia a marcire all'interno del corpo, i processi di fermentazione sono attivati, il che porta ad una maggiore formazione di gas negli organi interni.

Inoltre, alcuni alimenti possono stimolare la formazione di gas: fagioli, mele, cavoli. Ma il latte e i prodotti del suo trattamento causano brontolii solo in coloro che non tollerano il lattosio. Alcuni alimenti stimolano i processi di fermentazione nel tratto digestivo.

Il disagio può sorgere a causa dell'uso di prodotti di lievito, kvas o birra. Può causare flatulenza e gravidanza. Ciò è dovuto al fatto che l'utero stringe l'intestino e rompe il processo digestivo.

Processi patologici

Il processo di gasazione non è una patologia in sé. Questo è un risultato naturale dell'attività vitale del corpo. Un corpo sano produce fino a 2l di gas, la maggior parte dei quali è scaricata attraverso l'ano, una piccola percentuale - assorbita nel sangue, esce attraverso i polmoni, viene espulsa con le eruttazioni. Un'altra cosa è se i volumi di gas aumentano più volte, e la persona si sente costantemente a disagio a causa di ciò.

Di norma, flatulenza e brontolio sono causati da malfunzionamenti nel sistema digestivo, cambiamenti nella motilità intestinale, cambiamenti nella composizione della microflora intestinale e così via. Tuttavia, ci sono un certo numero di malattie che possono aumentare la quantità e il volume dei gas rilasciati.

Poi la persona disturbare non solo la flatulenza o brontolio, ma anche dolore addominale, diarrea o costipazione, eruttazione, sapore in bocca, perdita di appetito, nausea e talvolta vomito. La presenza di ulteriori sintomi indica quasi sempre una malattia più grave.

Quali problemi del tratto gastrointestinale possono causare una maggiore formazione di gas:

  • problemi digestivi: produzione insufficiente di enzimi, bile, violazione dei meccanismi di assorbimento;
  • malattie infiammatorie;
  • ostacoli meccanici (oggetti estranei, aderenze, tumori benigni e maligni);
  • malattie che si verificano senza processi infiammatori;
  • disturbi circolatori;
  • Flatulenza dinamica, quando la funzione motoria fallisce;
  • intolleranza a determinate sostanze (lattosio, maltosio, ecc.);
  • rallentamento della peristalsi;
  • sovraffaticamento nervoso e mentale può causare uno spasmo della muscolatura liscia dell'intestino.

Sindrome dell'intestino irritabile (IBS)

Questa sindrome si manifesta come flatulenza, dolore, problemi con i movimenti intestinali e le feci. In IBS non ci sono patologie a livello intestinale, ma vi sono violazioni delle funzioni regolatorie: nervose o umorali. I sintomi principali di IBS sono:

  • variabilità delle sensazioni;
  • varietà di reclami;
  • nessun cambiamento di peso;
  • la malattia non si sviluppa;
  • i dolori all'addome si intensificano prima di andare in bagno e passare dopo la defecazione;
  • la malattia si manifesta più luminosa in situazioni stressanti, con tensioni nervose;
  • di notte IBS non disturba, la persona dorme pacificamente;
  • cambiamenti nelle feci: a volte frequenti, a volte sparse, poi secche e dure, poi liquide;
  • a volte ci possono essere difficoltà con la defecazione;
  • presenza di muco;
  • gonfiore;
  • può provare una sensazione di svuotamento incompleto dell'intestino;
  • ci possono essere altri disturbi funzionali.

L'IBS più comune si verifica quando c'è un disturbo nel funzionamento del sistema nervoso dell'intestino, una diminuzione della sensibilità del recettore. Esistono diversi tipi di IBS: con dolore, costipazione, con diarrea.

Il meteorismo più pronunciato è tipico per la prima variante dello sviluppo IBS, ma nel secondo e terzo c'è anche un accumulo di gas nell'addome, che può manifestarsi come brontolio o gonfiore.

Nell'IBS, la motilità intestinale viene interrotta, i processi rallentano. Pertanto, la natura dei contenuti e della microflora varia. I microrganismi iniziano a rilasciare una maggiore quantità di gas durante la digestione. D'altra parte, flatulenza può causare un rallentamento della motilità intestinale, la violazione di alcuni riflessi, ad esempio, nello stiramento dell'intestino.

Alcune malattie che sono accompagnate da una maggiore produzione di gas

Non sempre la flatulenza è innocua. Lo stesso si può dire del brontolio nell'addome. Molte malattie del tubo digerente sono accompagnate da gonfiore e la formazione di un gran numero di gas:

  • la cirrosi del fegato si manifesta come fenomeni itterici, un senso di retrogusto spiacevole o di amarezza nella lingua;
  • eccesso di gas tipico di molte malattie intestinali come enteriti stomaco è letteralmente piena di dolore localizzato nell'ombelico e regrediscono quando c'è un rombo nello stomaco;
  • Manifestazione simile di gastroenterite;
  • con colecistite, oltre alla flatulenza, si osserva eruttazione, il dolore si localizza nell'addome a destra;
  • con la malattia di Crohn, le feci sono liquide, possono avere impurità di sangue, il dolore può essere in più punti contemporaneamente;
  • una delle manifestazioni tipiche della gastrite - gonfiore e dolore epigastrico;
  • La disbiosi, oltre al gonfiore, si manifesta come un odore sgradevole dalla bocca, un gusto, una diminuzione dell'appetito, una debolezza generale.

Come stabilire la causa della flatulenza

Con l'accumulo di gas nell'intestino, lo stomaco aumenta significativamente di dimensioni, i pazienti sono preoccupati per il dolore, la sensazione che stiano scoppiando dall'interno. Spesso i gas sfuggono rapidamente, il che aggrava anche la situazione. Il paziente può essere disturbato da un brontolio piuttosto forte nell'addome.

Spesso i sintomi compaiono, quelli che non hanno relazione con il tratto gastrointestinale, come disturbi del sonno, aumento della frequenza cardiaca, sensazioni spiacevoli nel cuore, a volte anche una sensazione di bruciore, sbalzi d'umore, affaticamento, dolore allo stomaco, non solo, ma anche nei muscoli.

Se flatulenza o gonfiore sono fortemente disturbati o accompagnati da ulteriori sintomi, è necessario contattare la clinica. In primo luogo, il terapeuta, che condurrà un esame primario, scriverà le istruzioni per i test.

Forse più tardi avrai bisogno di ulteriori consigli da un gastroenterologo o da uno specialista in malattie infettive. Meno spesso i pazienti vengono inviati a vedere un oncologo o neurologo.

Durante la consultazione, è importante dire il più possibile sui sintomi non solo della flatulenza, ma anche del dolore, della natura delle feci, del livello di appetito, delle fluttuazioni di peso, della presenza di impurità e del colore delle feci. Al momento del ricovero, il medico esaminerà l'aspetto dell'addome, palperà e ascolterà. È necessario rispondere chiaramente alle domande che il medico chiederà durante l'esame.

Ricerca di laboratorio

Molto probabilmente, dovrai sottoporti a ulteriori test per determinare la causa della flatulenza. Per questo dovrai superare alcuni test:

  • UAC per il rilevamento della composizione del sangue, del livello di emoglobina, degli eritrociti e dei leucociti;
  • analisi generale di urina;
  • analisi del sangue biochimica per livello di proteine ​​ed enzimi (lipasi e alfa-amilasi);
  • livello di zucchero nel sangue;
  • analisi di feci per sangue latente, per elastasi-1, per uova, verme e presenza di microflora patogena;
  • bilancio elettrolitico;
  • può anche richiedere la radiografia degli organi addominali;
  • Diagnosi ecografica

È possibile che il dottore non abbia bisogno di tutti questi studi. Tuttavia, è necessario superare tutti i test prescritti dal medico, in quanto ciò contribuirà a stabilire la causa del gonfiore e, in alcuni casi, a identificare la malattia in una fase precoce.

trattamento

Per sbarazzarsi di flatulenza, è necessario sapere esattamente cosa lo causa. È inutile trattare un sintomo, se la causa non viene eliminata.

Il modo più semplice è se il gonfiore è causato da abitudini alimentari abituali e dal sequestro di aria in eccesso durante i pasti. È sufficiente regolare il cibo e il problema passerà. Per ridurre il livello di formazione del gas, è necessario ridurre il consumo di determinati alimenti nella dieta:

  • bevande gassate;
  • cibo troppo freddo o molto caldo;
  • semi di girasole;
  • gomma da masticare;
  • bevande di lievito e lievito (kvas, birra);
  • carne fritta;
  • latte;
  • cioccolato;
  • miele;
  • ravanello;
  • legumi;
  • caffè
  • cavolo;
  • mele;
  • candito;
  • cipolle;
  • e altri prodotti che stimolano i processi di fermentazione e gasazione nell'intestino.

Dovrai anche rinunciare ad alcune abitudini: bere con una cannuccia, fare spuntini sui tuoi piedi, masticare frettolosamente. Non parlare al tavolo, in quanto ciò comporta anche una maggiore deglutizione dell'aria.

Se la flatulenza è causata da una malattia, il trattamento sarà diretto principalmente a sbarazzarsi della malattia.

Quindi, se il gonfiore è insorto a causa della mancanza di enzimi, allora il trattamento sarà per colmare il deficit. Pertanto, ai pazienti vengono prescritti farmaci contenenti enzimi: Mezim forte, Festal, Pancreatina, Creonte.

Se flatulenza, rombo e dolori allo stomaco causati da gastrite, enterite, enterocolite e altre malattie gastrointestinali, è necessario curare la malattia stessa, come gonfiore - solo la sua conseguenza.

Se c'è una flatulenza causata da ostacoli meccanici, è necessario rimuoverli. Di norma, è richiesto l'intervento chirurgico.

Poiché il meteorismo cambia la composizione della microflora intestinale, è necessario integrare il trattamento con farmaci probiotici, che ripristinano il numero di microrganismi utili.

Combattere i gas

Naturalmente, è necessario fare qualcosa per ritirare i gas accumulati in modo che non ristagnino nel corpo e non causino disagio. Dal loro impatto, sono divisi in 3 gruppi:

La terapia spesso utilizza tutti e 3 i tipi di fondi. Prokinetics normalizza la peristalsi intestinale. Di conseguenza, la funzione di uscita dell'organo viene normalizzata e può eliminare in modo indipendente i gas che si formano. Ma i procinetici non sono in grado di fermare i processi di gasazione.

Uno dei migliori mezzi per l'overclocking dei gas è l'esercizio regolare. I movimenti attivi stimolano il lavoro di tutti gli organi e sistemi, compreso il miglioramento della motilità intestinale.

Camminare, nuotare e andare in bicicletta sono particolarmente utili a questo riguardo. Se ti impegni almeno 3 volte alla settimana per almeno 30 minuti, il rischio di meteorismo, brontolio e altre sensazioni spiacevoli nell'addome diminuiranno in modo significativo.

Le sostanze adsorbenti assorbono i gas in eccesso, rimuovono le sostanze nocive dal corpo. Ma insieme a loro raccolgono anche utili: vitamine, minerali e così via. Pertanto, l'uso a lungo termine di tali farmaci non è raccomandato. È piuttosto un aiuto di emergenza. Il farmaco più famoso di questo gruppo è il carbone attivo.

L'effetto degli antischiuma si basa sul rilascio di gas dalle bolle di muco. Di conseguenza, il volume diminuisce in modo significativo, una persona smette di provare disagio e viene facilitata la rimozione di aria dal corpo con mezzi naturali. Le droghe più famose di questo gruppo sono Espumizan e Simeticone.

Rimedi popolari per combattere il gonfiore

Oltre alle medicine, ci sono molti modi per liberarsi dalla flatulenza e da altri sintomi di gonfiore. I rimedi naturali sono indispensabili nei casi in cui la terapia farmacologica è controindicata.

Ad esempio, i bambini sono preparati con aneto acqua: 1 cucchiaio. l. i verdi versano 150 ml di acqua bollente e si raffreddano. La temperatura della stanza da bere viene data al bambino di giorno, dopo aver mangiato. Il tè a base di menta piperita calma il tratto digestivo. Si raccomanda anche di berlo con forti palpitazioni.

Un buon lassativo sono le foglie di spinaci. Sono dati agli anziani e ai bambini per combattere la stitichezza. Farmacia di camomilla aiuterà a sbarazzarsi del disagio nell'addome causato da gonfiore. Un pizzico di erbe viene riempito con 600 ml di acqua bollente. Dare la miscela in infusione per 30-40 minuti, filtrare attraverso una garza. Bevanda per infusione 100 ml.

Se i gas vengono torturati e l'appetito scompare, lo zenzero essiccato verrà in soccorso. Deve essere diluito e assunto dopo un pasto (dopo 15 minuti). Dosaggio singolo: sulla punta di un coltello o un cucchiaio. Il prodotto deve essere lavato con mezzo bicchiere d'acqua.

Quando si utilizzano rimedi popolari, si dovrebbe essere cauti, in quanto alcuni metodi di trattamento possono causare allergia o aggravare la situazione, perché non trattano la causa sottostante.

E un po 'di segreti.

A giudicare dal fatto che ora stai leggendo queste righe - una vittoria nella lotta contro le malattie del tratto gastrointestinale non è dalla tua parte. E hai già pensato all'intervento chirurgico? È comprensibile, il corretto funzionamento del tratto digestivo è un pegno di salute e benessere. Dolori addominali frequenti, bruciore di stomaco, gonfiore, eruttazione, nausea, rottura delle feci. Tutti questi sintomi ti sono familiari non per sentito dire. Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare un'intervista con Elena Malysheva, in cui rivela il segreto in dettaglio. Leggi l'articolo >>