Intestino crasso: anatomia, caratteristiche dell'intestino crasso dei bambini

L'intestino umano è diviso in spessi e sottili. Ogni dipartimento ha le sue caratteristiche anatomiche e le sue funzioni. L'intestino crasso è il terminale, la parte inferiore dell'intestino. Il suo nome è stato dato a pareti più spesse e un lume più ampio. Si compone di diverse parti, ognuna delle quali ha caratteristiche strutturali e svolge il suo ruolo.

Caratteristiche, ruolo e funzione dell'intestino crasso

La parte finale dell'intestino è l'intestino crasso.

Il colon completa l'intestino e termina con l'ano. La sua lunghezza in un adulto è di circa 2 m. L'intestino crasso, la cui anatomia ha le sue caratteristiche, svolge importanti funzioni nel corpo:

  • Escretore. La principale, ma non l'unica, funzione dell'intestino è quella di rimuovere dal corpo le tossine e le sostanze che non sono necessarie o sono nocive per la salute. Questo processo dovrebbe essere ininterrotto, altrimenti potrebbe verificarsi l'avvelenamento dell'organismo. Una caratteristica dell'intestino crasso è il lento progresso del cibo. Il processo va più veloce dopo il prossimo pasto: il cibo entra nello stomaco e i muscoli intestinali ricevono un segnale.
  • Digestive. Nell'intestino crasso, il processo di divisione del cibo continua, scomponendolo nelle sue componenti. I resti di cibo, da cui già tutti i nutrienti sono assorbiti nell'intestino, vengono speronati nelle feci e rimossi dal corpo.
  • Protettivo. Come è noto, è nell'intestino che si trova la microflora più utile con i batteri che sostengono l'immunità. La violazione della microflora determina un indebolimento della funzione protettiva del corpo e una diminuzione della sua resistenza a virus e batteri patogeni.
  • Assorbente. Le pareti dell'intestino possono assorbire acqua, acidi grassi, aminoacidi, sale da cibo digerito.

L'intestino crasso è più corto, ma più largo di quello sottile. La sua lunghezza è di soli 1,5-2 m, mentre la parte sottile dell'intestino supera questa dimensione più del doppio. Di diametro, l'intestino crasso ha una dimensione di circa 8 cm. Il diametro si restringe più vicino all'ano. L'intestino crasso ha una tonalità più grigia, è più eterogeneo di quello sottile. Il suo strato muscolare irregolare crea convessità su di esso, sembra che si tratti di cellule, vesciche con costrizioni.

Inoltre, l'intestino crasso ha una caratteristica come le fasce muscolari e i processi ghiandolari. Lungo tutta la sua lunghezza si estendono sottili strisce muscolari, che aiutano la peristalsi. Su questo nastro ci sono accumuli di grasso, i cosiddetti processi ghiandolari, che proteggono le pareti dell'intestino dai danni. Il mantenimento della salute del colon è particolarmente apprezzato dagli yogi, poiché ci sono circa 500 specie di microrganismi, che superano significativamente il loro contenuto nell'intestino tenue.

Divisioni dell'intestino crasso

Il colon sigmoideo è molto importante in termini di funzione di aspirazione.

L'intestino crasso occupa molto spazio nello spazio retroperitoneale. Si compone di diversi dipartimenti. Si differenziano per lunghezza, larghezza, funzioni, posizione:

  1. Il cieco. In apparenza, sembra una piccola borsa con una piccola appendice. Questa parte è divisa nel cieco e in tutte le appendici conosciute. Il cieco è di piccole dimensioni, il suo diametro raramente supera i 10 cm. È difficile dire esattamente quale parte dell'intestino svolge questa parte nel processo di digestione. Nei tempi antichi, era molto importante per la digestione e l'assimilazione dei cibi vegetali, ma allora questa funzione era atrofizzata. L'appendice è associata all'immunità, ma quando viene rimossa, la funzione intestinale non viene violata. Tra l'intestino e l'appendice c'è uno sfintere che agisce da barriera. Grazie a lui, il cibo non cade nel processo.
  2. Colon. Questa parte dell'intestino è il più grande dipartimento del colon, quindi è facile da rilevare quando palpate. È accettato dividere in 3 parti, e nel complesso assomiglia a un ferro di cavallo oa un semicerchio. Inizia con uno ascendente (va subito dopo il cieco), quindi laterale e discendente. In questo reparto, umidità, elettroliti e feci vengono assorbiti dalla disidratazione e dal progresso.
  3. Colon sigmoide. Si trova sul lato sinistro dell'addome. Il suo nome deriva dalla lettera latina S (sigma). È molto importante in termini di funzione di assorbimento: assorbe soprattutto il liquido dal cibo, e solo allora l'umidità assorbita si diffonde attraverso il corpo. Qui la formazione di masse fecali continua e il loro progredire ulteriormente lungo l'intestino. Nelle curve di questo reparto, le feci possono indugiare, causando la sua infiammazione.
  4. Il retto Questo dipartimento è il finale per l'intero intestino. Questo è un reparto molto breve, la cui lunghezza supera raramente i 15 cm. Lo strato interno ha molte cellule mucose, il cui lavoro viene attivato in vari disturbi, da cui il muco nelle feci. Nonostante il nome, l'intestino non è dritto, ha curve. Qui il processo di divisione del cibo giunge al termine. Tutto ciò che può essere assorbito dal cibo è già stato assorbito, le feci vengono formate ed espulse dal corpo.

Disturbi del colon

La malattia di Crohn comprende l'infiammazione di tutti gli organi dell'apparato digerente.

Tutte le malattie dell'intestino crasso possono essere combinate in base ai sintomi. Di solito si tratta di disturbi delle feci, diarrea e stitichezza, che si alternano, dolori sul lato dell'addome, che passano dopo un periodo di defecazione, aumento della formazione di gas. Tuttavia, con le malattie di questa parte dell'intestino, non vi è alcuna perdita improvvisa di peso e ipovitaminosi. Malattie comuni:

  • La malattia di Crohn. Questo nome nasconde una serie di disturbi e malattie. Per la malattia di Crohn è caratterizzata da infiammazione non solo del colon, ma di tutti gli organi del tratto digestivo nel suo insieme, anche dello stomaco e dell'esofago. La lesione è eterogenea, i tessuti sani sono intervallati dall'infiammato. I sintomi possono variare a seconda della posizione dell'infiammazione. Spesso la malattia è complicata dalla formazione di fistole, ulcere, ostruzione intestinale.
  • Colite (ulcerosa, ischemica). Colite ulcerosa colpisce, di regola, il retto, ma può essere altre parti dell'intestino crasso. Le cause dell'ulcera non sono ancora state completamente comprese. È noto che l'ereditarietà gioca un ruolo importante. La colite è spesso accompagnata da sanguinamento e disturbi delle feci. La colite ischemica è causata dal restringimento dei vasi dell'intestino. L'afflusso di sangue all'intestino è difficile, il che causa molti problemi.
  • Cancro del colon. I tumori maligni del colon sono più comuni dei tumori benigni. Il cancro del colon è in primo luogo nella frequenza di insorgenza tra le malattie del cancro. Polipi, fistole e colite ulcerosa in assenza di trattamento sono prerequisiti per l'insorgenza del cancro.
  • Sindrome dell'intestino irritabile. Questa malattia è anche chiamata discinesia. Sotto l'influenza di vari fattori, la peristalsi dell'intestino e il rilascio di sostanze ormonali in esso sono interrotti. La malattia si manifesta sotto forma di stitichezza e dolore nella regione addominale.
  • Megacolon. Questo è chiamato l'espansione delle singole parti dell'intestino crasso. La malattia è accompagnata da una forte costipazione, nonostante la dieta e una quantità sufficiente di assunzione di liquidi, dolore addominale, flatulenza. Allo stesso tempo, i gas si accumulano e vanno male, a causa della quale il paziente lamenta un forte gonfiore, rigonfiamento della parete addominale, pesantezza.

Se la malattia è complicata e grave, l'unico metodo di trattamento è la chirurgia.

Caratteristiche dell'intestino crasso dei bambini

L'intestino nei bambini ha un aspetto diverso da quello dell'adulto.

In un neonato, l'intero intestino sembra diverso da quello di un adulto, dal momento che è nato non è ancora completamente formato e non è popolato con batteri utili. È sterile e comincia a essere popolato da batteri nel corso della vita e dell'allattamento.

Inoltre, l'intestino crasso di un bambino che allatta, a differenza di un adulto, non ha i caratteristici gonfiori e le formazioni ghiandolari. È abbastanza liscio, omogeneo. I rigonfiamenti si formano in età avanzata, a 2 anni.

Le funzioni dell'intestino crasso in un bambino non differiscono da quelle di un adulto. Svolge sia una funzione protettiva, che escretoria e digestiva. Tuttavia, la lunghezza del colon è molto più piccola, è di circa 60 cm e aumenta gradualmente (di 1 anno per 20 cm, e poi cresce con il bambino e spesso corrisponde alla crescita). La sua forma finale e completata dell'intestino crasso raggiunge i 4 anni.

Diverse parti dell'intestino nel neonato si formano in modo diverso. L'appendice dopo la nascita è molto piccola dopo la nascita, solo 4 cm, e entro l'anno cresce di altri 3 cm. In un primo momento, la sua posizione è in costante cambiamento, poiché è abbastanza mobile e non sufficientemente separata dal cieco. Il vero cieco del neonato si trova in alto nella cavità addominale, sopra il fegato, ma alla fine assume la sua posizione abituale.

Il colon cresce anche con il bambino. La sua parte ascendente dopo la nascita è la più corta e può essere solo di 2 cm. Comincia a crescere solo in un anno, e prima di allora rimane così piccola. Il colon sigmoideo del bambino si trova leggermente più alto rispetto agli adulti, che è associato a uno spazio limitato nella piccola pelvi del bambino. Sorge nella cavità addominale, ma con la crescita del bambino discende e dall'età di cinque anni assume la sua posizione permanente.

Come è noto, l'intestino crasso è coperto dall'interno con un epitelio, che comprende varie cellule. Nei bambini piccoli, questo strato dell'epitelio è più liscio e le cripte (piccole depressioni tubolari) sono più profonde, e ce ne sono molte di più. Il retto di un bambino piccolo corrisponde più al suo nome, poiché inizialmente non ha curve. A causa del suo sottosviluppo, i bambini piccoli hanno maggiori probabilità di affrontare il prolasso del retto.

In dettaglio sul disturbo digestivo nei bambini nel seguente video:

Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio, per informarci

Funzione dell'intestino crasso

Le funzioni dell'intestino crasso sono molteplici, ma identificheremo le principali e le analizzeremo in ordine.

Fig. 3. La posizione dell'intestino crasso nella cavità addominale: 1 - fegato;

2 - stomaco; 3 - cistifellea; 4 - pancreas; 5 - il rene;

6 - intestino crasso; 7 - vescica

Nell'intestino giovanile prevalgono i processi di assorbimento inverso (ri-adsorbimento). Qui, il glucosio, le vitamine e gli amminoacidi prodotti dai batteri della cavità intestinale vengono assorbiti, fino al 95% di acqua ed elettroliti. Dunque, dall'intestino tenue al denso si consumano quotidianamente circa 2000 grammi di cibo kashitsa (chimo), di cui rimangono 200-300 g di feci dopo l'assorbimento.

Nell'intestino crasso, le masse delle feci vengono accumulate e trattenute fino a quando non vengono rilasciate all'esterno.

Le masse fecali si muovono lentamente lungo il colon: il contenuto intestinale passa attraverso l'intestino tenue (5 m) in 4-5 ore, a spessore (2 m) in 12-18 ore. Tuttavia, non dovrebbero indugiare da nessuna parte.

Prima di descrivere altre funzioni dell'intestino crasso, analizzeremo il caso di ritardo nella funzione di evacuazione. L'assenza di una sedia per 24-32 ore dovrebbe essere considerata come un BLOCCO.

Linguaggio osceno, alitosi, improvvisi mal di testa, vertigini, apatia, sonnolenza, pesantezza nella parte inferiore

parte dell'addome, gonfiore, dolore e brontolio nell'addome, diminuzione dell'appetito, chiusura, irritabilità, pensieri cupi, feci violente e insufficienti sono segni di stitichezza.

Una delle cause più comuni di stitichezza è l'assunzione di cibo ipercalorico di piccolo volume. Una cattiva abitudine di soddisfare la fame con un panino con tè o caffè porta al fatto che la massa delle feci nell'intestino si forma poco, non causa un riflesso alle feci, causando in alcuni giorni non c'è defecazione. Questo è un caso ovvio di stitichezza. Ma anche con gli sgabelli regolari, la maggior parte delle persone soffre di una forma latente di stitichezza.

Come risultato di malnutrizione, per lo più alimenti ricchi di amido e cotti, privi di vitamine ed elementi minerali (prodotti di farina di patate da fior di farina, burro aromatizzato abbondantemente, zucchero), e mescolato con il cibo di proteine ​​(carne, salumi, formaggio, uova e latte) ciascuno di tali cibo passa attraverso l'intestino crasso e le foglie sulle pareti del kala pellicola - "feccia" Accumulando nel colon pieghe tasche (diverticoli), questa "feccia" formatura a disidratazione (poiché sono adsorbite al 95% di acqua) Pietre fecali.

Come nel primo, e nel secondo caso nell'intestino crasso ci sono processi di decadimento e fermentazione. I prodotti tossici di questi processi, insieme all'acqua, entrano nel flusso sanguigno e causano un fenomeno chiamato "auto-tossicità intestinale".

Qui che scrive il prof. K. Petrovsky nell'articolo "Ancora una volta il cibo, le sue teorie e le raccomandazioni" (Journal "Scienza e Vita", 1980, N ° 5-8.): "Un altro Mechnikov sosteneva: scatemia - il principale ostacolo al raggiungimento di longevità. In esperimenti, ha iniettato gli animali con prodotti putrefattivi dall'intestino umano e ha ricevuto da loro la sclerosi aortica espressa. L'autointossicazione espressa può svilupparsi con tre condizioni: è uno stile di vita sedentario; cibo raffinato, principalmente olio alimentare con cancro nella mancanza di verdure, erbe e frutta; sovraccarico neuro-emotivo, stress frequente. "

Il prossimo punto importante è che lo spessore delle pareti dell'intestino crasso è per lo più di 1-2 mm. Pertanto, attraverso questo stenochku sottile nella cavità addominale facilmente penetrare effusioni tossiche, avvelenando organi vicini: fegato, reni, genitali e così via.

Le spiegazioni a questa cifra sono tratte dalla "medicina popolare russa" Kurennov e dal libro "L'arte di curarsi con mezzi naturali" Mantovani Romolo:

Fig. 4. Divisioni dell'intestino crasso: 1 - il cieco; 2 - due punti ascendenti; 3 - curva destra del colon; 4 - colon trasverso; 5 - curvatura sinistra del colon; 6 - due punti discendenti; 7 - sigmoide colon; 8 - retto; 9 - appendice; 10 - l'entrata dell'intestino tenue.

Fig. 5. intestino crasso patologico. Ombreggiato - depositi di pietre fecali.

Prendi 1-3 cucchiai di succo di barbabietola appena spremuto. Se poi l'urina si trasformerà in color barbabietola, significa che le mucose hanno cessato di svolgere le loro funzioni qualitativamente. E se il succo di barbabietola colora l'urina, allora è altrettanto facile penetrare attraverso queste pareti e tossine, facendo circolare tutto il corpo.

Di solito, all'età di quarant'anni, l'intestino crasso è fortemente ostruito da calcoli calcificati. Allunga, deforma, schiaccia ed espelle dal suo posto altri organi della cavità addominale. Questi organi sembrano essere immersi in un sacco di feci. Nessun normale lavoro di questi organi è fuori questione.

La compressione della parete del colon, il contatto prolungato di feci con la parete intestinale (come le pietre di feci che da decenni un posto "forte simpatia') portano ad una cattiva nutrizione della porzione di causare la stasi del sangue e l'avvelenamento da tossine pietre fecali. Di conseguenza, si sviluppano varie malattie. A causa della sconfitta della parete mucosa - diversi tipi di colite; serrando e ristagno di sangue nel molto parete del colon - emorroidi e vene varicose; dall'esposizione prolungata di tossine ad un posto - polipi e cancro.

Dalla malnutrizione e dalle esperienze emotive, si verifica la deformazione e l'intasamento dell'intestino crasso.

Sopra è un intestino crasso nella forma in cui dovrebbe essere. Ma nella maggior parte dei casi, in individui di età superiore ai 40 anni, sembra proprio questo (Figura 5).

Presta attenzione all'incisione dell'intestino crasso. Su di esso al centro è visibile il lume nella materia compressa, che era lì per 20 anni o più!

Un chirurgo tedesco che ha effettuato 280 autopsie post mortem, in 240 casi ha trovato approssimativamente ciò che è rappresentato nella figura. Un medico di Londra, tagliando un grosso intestino di una persona morta, ne estrasse circa 10 kg di vecchie feci "indurite" e lo conservò come una mostra in un barattolo di alcol.

I chirurghi affermano che fino al 70% del bordo degli intestini che tagliano contengono materiale estraneo, vermi e masse fecali come le pietre. L'intestino crasso ricorda l'arco del forno, che deve essere pulito.

Il Dr. Lamour afferma: "Possiamo dire con certezza che la causa principale del 90% delle gravi malattie di cui soffre l'umanità è la stitichezza e la ritenzione di masse fecali che devono essere rimosse dal corpo nel tempo".

Il dott. I. Mechnikov nel suo libro "Lo studio della natura umana" cita dati secondo i quali su 1.488 casi di tumore dell'intestino che ha esaminato, 1022, pari all'89%, sono comparsi nell'intestino crasso.

Sulla massa sopra la foto si può vedere nelle statistiche da parte del medico delle scienze mediche, il professor V. Petrov nella brochure "Dipartimento di Salute" (1986, №9): durante gli esami di prevenzione in persone sane malattia proctologia rilevato in 306 su 1000!

Ecco un estratto dalla conferenza del guaritore nazionale NA Semenova:

"Un secondo di avvelenamento del corpo con veleni attraverso la barriera intestinale crea una certa concentrazione di asini nel sangue. Una metà dell'umanità è in grado di trattenere i solventi delle scorie nel corpo - è grasso e acqua. Le persone si gonfiano, aumentano notevolmente le dimensioni. La seconda metà, probabilmente a causa delle proprietà del suo intestino e di un certo ordine nel metabolismo, non mantiene i solventi delle scorie - questi secchi. La concentrazione di scorie nel sangue di quest'ultimo, infelice, dovrebbe essere maggiore di quella di quelle grasse. La saggezza popolare a suo modo apprezzava questo fenomeno naturale: "Mentre il grasso si asciuga - l'asciutto morirà". Entrambi i tipi soffrono di stitichezza, di blocco, di avvelenamento con le proprie pietre di calico. Avvelenamento si sta lentamente abituando fin dall'infanzia, con passione difendere le loro abitudini alimentari, i loro gnocchi preferiti, torte di formaggio, torte con carne, pasticcio di latte, ricotta e lo zucchero al mattino. Certo! Forza e tributo alle abitudini. Ma tutto va avanti fino a quando la malattia non arriva al muro, quando il dottore, secondo il dott. Amosov, ti consegnerà un conto, che, purtroppo, nessuno può pagare ".

Altrettanto lentamente, dall'infanzia, si sviluppa l'atonia dell'intestino crasso. A causa avvelenamento parete del colon e che allunga i suoi pietre fecali nervi e dei muscoli della parete del colon è così paralizzato che non rispondono più alla normale peristalsi riflesso è assente. Pertanto, non c'è bisogno di defecare a lungo.

La stitichezza è promossa ignorando, di nuovo dall'infanzia, la voglia di defecare.

Ecco un tipico esempio tratto dal libro di Mantovani Romolo "L'arte di curarsi con mezzi naturali".

"Quando pochi minuti prima peremenyshkolnik sentono il bisogno, ma trattenuto, non osando essere chiesto, come i timori che possa fallire in questo, che attirerà l'attenzione, e così via, il movimento anastaltic spinge il materiale

nell'ileo, dove si accumula. I desideri si placano o addirittura scompaiono completamente. Ma ecco la campana suona per la pausa, il bambino comincia a giocare con passione e una voglia ancora una volta si fa sentire, ma è ancora una volta opprimente, pensando che era a corto di tempo dopo la partita per andare in bagno. Ma ora tutto ad un tratto arriva il momento per lui di tornare ancora una volta in una classe, e la necessità fa di nuovo sentire. Questa volta, temendo osservazioni, non osa chiedere di uscire e fa ogni sforzo per resistere. Inoltre, se il ritardo è ripetuta più volte, poi subito provoca una diminuzione dell'attività e la sensibilità dei nervi responsabili per questa funzione. Riflessi non forniscono l'eccitazione desiderata e senso di bisogno offuscato, come se relegato in secondo piano, e il bambino non si accorge nemmeno, nonostante la cattiva digestione, pesantezza alla testa, a basso rendimento scolastico, che per 4-5 giorni di fila non va in bagno ".

E in età adulta: corsa mattutina, servizi igienici scomodi, frequenti viaggi di lavoro, ecc. Portano alla stitichezza.

Quanto sopra vale soprattutto per le donne. Su 100 donne trattate, 95 soffrono di stitichezza. La gravidanza, soprattutto nella seconda metà, promuove anche la stitichezza.

Non riassumerò le conseguenze della stitichezza e della contaminazione dell'intestino crasso con calcoli calcolosi. Un'immagine più completa sarà chiara quando si descrivono altre funzioni dell'intestino crasso.

L'intestino crasso ha la capacità di eliminare i succhi digestivi con una piccola quantità di enzimi. Dal sangue nel lume dell'intestino possono essere allocati sali, alcol e altre sostanze, che a volte causano irritazione della mucosa e lo sviluppo di malattie ad essa associate. Lo stesso meccanismo di effetto irritante sulla mucosa del colon di cibo salato e piccante. Di regola, le emorroidi sono sempre aggravate dopo aver mangiato aringhe, fumo, piatti con aceto.

Struttura e funzione dell'intestino crasso

L'intestino crasso è un organo tubulare cavo lungo e cavo. La sua parete è composta da tre gusci. All'esterno, è ricoperto da una membrana sierosa liscia. Sotto di esso ci sono i muscoli e gli strati connettivi del tessuto. Dall'interno, la parete dell'intestino è coperta da una membrana mucosa contenente ghiandole intestinali, vasi sanguigni e linfatici. È privo di villi, a differenza degli altri intestino, ma ha piccole pieghe longitudinali, chiamate cripte. Il colon ascendente e trasverso fornisce sangue con l'arteria mesenterica superiore e il resto dell'intestino crasso è l'arteria mesenterica inferiore. Il sangue dal colon attraverso il sistema venoso entra nella vena porta.

Nell'intestino crasso, c'è una digestione finale e la digestione del cibo e anche l'assorbimento di nutrienti utili nel sangue. L'intestino crasso (latino intestinum crassum) fa parte del tratto digestivo, situato tra il sottile e il retto. La lunghezza totale dell'intestino crasso è di circa 1,5 M. Anatomicamente, l'intestino è diviso in cinque parti grandi (intestino):

  • colonia ascendente;
  • colon trasverso;
  • colonia discendente;
  • sigma;
  • cieco.

Il cieco - la porzione iniziale dell'intestino crasso, lunga circa 6-8 cm, si trova sotto la giunzione dell'ileo (piccolo) intestino nel colon ascendente. È un ampio "sacco cieco", separato dall'intestino tenue da una valvola ileocecale. Nella sua parte inferiore dell'angolo si apre un'appendice vermiforme, cieca, lunga 5-8 cm (appendice lat vermiformis). L'infiammazione dell'appendice si chiama appendicite ed è molto dolorosa per una persona.

Nel luogo in cui l'intestino magro (ileo) penetra nell'intestino denso, c'è una valvola ileocecale, che impedisce al contenuto intestinale di ritornare nell'ileo.

Il colon ascendente è la continuazione del cieco e sale verso l'alto. Nella sua parte iniziale, quasi ad angolo retto, si apre la fine dell'intestino tenue. Il colon ascendente risale alla cavità addominale in alto a destra. Qui, si piega a sinistra e in avanti e le transizioni al colon trasverso, che attraversa la cavità addominale da destra a sinistra e termina nell'addome in alto a sinistra. Il colon discendente inizia nella parte superiore della flessura splenica e scende verso il bacino, dove passa nel colon sigmoide, che poi procede dritto.

L'intestino crasso è estremamente importante per il processo digestivo. Ispessisce la parte non digerita del cibo nell'intestino tenue, assorbe intensivamente liquidi ed elettroliti. I batteri nell'intestino crasso dividono i resti non digeriti e condensati del cibo, trasformandoli in feci. Lo strato muscolare dell'intestino sposta ulteriormente il contenuto degli intestini. Infine, le feci vengono raccolte nel retto e rimosse attraverso l'ano.

I batteri del colon sono in grado non solo di abbattere il cibo non digerito, ma anche di distruggere i patogeni infetti. Pertanto, l'intestino crasso è una delle principali catene del sistema immunitario del corpo.

Processo simile a un verme

Il processo Wormlike non è solo negli umani, ma anche in alcuni animali. La sua funzione non è completamente chiara. Apparentemente è importante per il sistema immunitario del corpo. Forse l'infiammazione dell'appendice (appendicite), che richiede un trattamento chirurgico.

Intestino crasso: posizione, struttura e funzione

Intestino crasso - Questo fa parte del sistema digestivo, in cui termina il processo di digestione e i resti non digeriti vengono rilasciati all'esterno. L'intestino crasso inizia dall'angolo ileo-cecale (la transizione dell'ileo nel cieco), termina con l'apertura anale. Il lembo di Bauhiniev, situato all'inizio, lascia il cibo in una sola volta.

Divisioni dell'intestino crasso

L'intestino crasso è costituito da cieco, colon e retto, ognuno dei quali ha le sue caratteristiche.

Questo è l'inizio dell'intestino crasso, che ha preso il nome dal fatto che una sua estremità è invalicabile. In uno stato calmo, il cieco è come una piccola borsa. Dimensioni: verticale 6 cm, trasversale da 7,5 cm a 14 cm Il cieco è circondato dal peritoneo da tre o da tutti i lati.

A 5 cm sotto la valvola ileocecale (lembo di bauginia) c'è un'appendice o appendice vermiforme sotto forma di un tubo stretto con diversa lunghezza e curvatura individuale. L'appendice può essere localizzata come nella fossa ileale destra e scendere in una piccola pelvi. Appendice è un accumulo di tessuto linfoide, riproduce i batteri digestivi.

Dopo il cieco a livello del fegato, della milza e della piccola pelvi, il colon passa, che ha 4 divisioni corrispondenti alle pieghe:

Il colon ingrana la cavità addominale. La sezione ascendente è sulla destra, andando verticalmente fino al livello del fegato. Nella regione destra al margine inferiore dell'ultima costola l'intestino forma un angolo epatico, quindi va in orizzontale, formando una sezione trasversale. Nell'area subcostale sinistra della milza, l'intestino fa ancora una curva, quindi inizia la sezione sigmoide.

La lunghezza totale del colon è di circa un metro e mezzo, dal cieco è separata dallo sfintere Buzi. Nella vita di tutti i giorni, il luogo di transizione della divisione ascendente nella parte trasversale è chiamato l'angolo epatico, e il trasversale nella discendente - la splenica. Angolo splenico acuto, fissato da un legamento diaframmatico-legamentoso.

La sezione sigmoidea occupa la fossa ileale sinistra, viene raccolta in due anelli. Le giunzioni delle sezioni intestinali sono fissate con un mesentere o una piega del peritoneo costituita da due fogli.

Dal colon sigmoideo all'ano è il retto, che forma un'ampolla o un'estensione nella sezione iniziale. Il nome riflette la struttura anatomica - non ci sono curve nell'intestino.

Il diametro del retto va da 4 a 6 cm, la posizione è un piccolo bacino. Il retto termina con due sfinteri anali: l'interno e l'esterno sfinteri. Il dipartimento abbonda di terminazioni nervose, è una zona riflessogena. L'atto di defecazione è un riflesso complesso, controllato dalla corteccia degli emisferi cerebrali.

Struttura della parete intestinale

Il muro dell'intestino crasso ha questi strati:

  • mucosa interna, costituita da placche epiteliali, mucose e muscolari;
  • sottomucosa;
  • strato muscolare;
  • membrana sierosa.

La mucosa viene raccolta all'interno dell'intestino crasso in pieghe profonde o cripte, a causa delle quali la superficie di aspirazione aumenta a volte. Nella piastra mucosa si trovano placche di Peyer o tessuto linfatico sotto forma di follicoli (simili alle vescicole). Qui si trovano anche le cellule L endocrine che producono ormoni della struttura proteica.

I muscoli lisci dell'intestino sono riuniti in fasci longitudinali e circolari. Questo è necessario per le contrazioni che promuovono il nodulo di cibo.

Direttamente alla membrana sierosa esterna, la ghiandola o un accumulo di tessuto adiposo che copre l'intestino dal lato della parete addominale confina e in alcuni punti.

L'intestino crasso esegue la digestione finale del cibo, partecipa alla formazione dell'immunità cellulare, ha una funzione endocrina, contiene una microflora specifica, forma ed espira le masse fecali.

  • La digestione. La muscolatura dell'intestino crasso fa diversi movimenti (peristaltici e antiperistaltici, pendolari, segmentali), sotto i quali il timo viene sfregato, mescolato e si muove verso l'ano. Qui tutta l'acqua viene assorbita con le sostanze disciolte in essa: zuccheri, vitamine, elettroliti, amminoacidi e altri. Mentre il passaggio passa, il chimo diventa più denso e le sostanze assorbite entrano nel sangue. La peristalsi o il ritmo ondulatorio delle contrazioni è la funzione più importante, a causa della quale le sostanze alimentari vengono costantemente digerite, ciascuna nel suo reparto. Una peristalsi è fornita da una contrazione sequenziale delle fibre muscolari localizzate longitudinalmente e trasversalmente.
  • Immunità cellulareEquindi l'attivazione di macrofagi e linfociti, la maggior parte dei quali si trovano nelle pareti dell'intestino (vedi dettagli sull'intestino e l'immunità).
  • Funzione endocrina. Le cellule L producono entero-glucagone o un ormone della famiglia delle secrezioni. Questo ormone viene prodotto solo in risposta a un pasto. La sua funzione è l'indebolimento della motilità gastrica, la stimolazione della produzione di insulina, la partecipazione al lavoro del sistema cardiovascolare, della tiroide, dei reni e di altri organi.
  • Microflora. Consiste di oltre 500 specie di batteri, la maggior parte dei quali appartengono ad anaerobi (vivono senza accesso all'ossigeno). Questi sono E. coli, bifido e lactobacilli, fusobacteria, proteus, clostridi e altri. Quando ti avvicini all'estremità anale dell'intestino, aumenta il numero di batteri che contiene. Nell'intestino coesistono sia i batteri digestivi che quelli condizionatamente patogeni, tra cui funghi simili a lieviti, stafilococchi, virus intestinali. Gli studi dimostrano che la microflora intestinale e l'uomo sono in rapporti reciprocamente vantaggiosi. Questa digestione anaerobica di residui alimentari non necessari, la soppressione della crescita di specie patogene addestrando il sistema immunitario.
  • Formazione ed escrezione di feci. L'accumulo avviene nell'ampolla del retto. Inoltre, si verifica l'irritazione dello sfintere interno e la persona sente la necessità di defecare. Il rilassamento consecutivo dello sfintere interno e poi esterno assicura lo svuotamento dell'intestino.

Le malattie sono divise in diversi gruppi:

  • menomazione motoria - indebolimento o rafforzamento dei movimenti peristaltici (diarrea o diarrea, stitichezza o costipazione con ritardo delle feci superiore a 3 giorni);
  • disturbi digestivi e assorbimento dei nutrienti (sindrome da malassorbimento);
  • infiammazione (appendicite e colite);
  • neoplasie (polipi e cancro);
  • difetti dello sviluppo congenito (diverticoli, malattia di Hirschsprung, atresia);
  • emorroidi.

Qualsiasi malattia del colon rompe lo stato generale di salute, riduce drasticamente la capacità di lavoro.

Metodi per diagnosticare la condizione dell'intestino crasso

Alcuni metodi sono venuti dal profondo dei secoli, altri sono diventati possibili grazie alle conquiste della scienza:

  • Ricerca delle dita Disponibile in tutte le condizioni, rivela crepe, polipi, emorroidi, una varietà di neoplasie.
  • Radiografia con contrasto (irrigoscopia). Rileva tutte le malattie, i difetti e le nuove formazioni sono chiaramente visibili.
  • anoscopy. Ti permette di esaminare l'intero retto, se necessario, prendere un materiale per una biopsia;
  • Sigmoidoscopia. Metodo strumentale, sono visibili 30 cm di intestino, è possibile utilizzare i rectoscopi monouso;
  • Colonscopia. Ispezione con una sonda flessibile dotata di una videocamera, lunghezza della sonda fino a 2 m, è possibile visualizzare l'intero intestino crasso;
  • Ultrasuoni transrettale. Una sonda rettale inserita nel retto;
  • Angiografia. Esame a raggi X dopo l'iniezione del mezzo di contrasto nel sangue. Permette di localizzare con precisione i tumori, viene utilizzato in preparazione per il trattamento chirurgico.

La colonscopia è considerata il "gold standard" della ricerca nelle malattie del colon.

Il colonscopio viene fornito come parte di un complesso di computer, che consente di memorizzare i dati dei pazienti per un tempo illimitato. Una variante di una colonscopia è una tecnica a capsula, quando una persona inghiotte una endocapsula che trasmette un'immagine a un monitor.

Pulizia dell'intestino crasso

Le funzioni dell'intestino crasso sono molteplici, ma identificheremo le principali e le analizzeremo in ordine.

Nell'intestino crasso predominano i processi di assorbimento inverso (ri-adsorbimento). Qui, il glucosio, le vitamine e gli amminoacidi prodotti dai batteri della cavità intestinale vengono assorbiti, fino al 95% di acqua ed elettroliti. Dunque, dall'intestino tenue al denso si consumano quotidianamente circa 2000 grammi di poltiglia alimentare (chimo), di cui rimangono da 200 a 300 grammi di feci dopo l'assorbimento.

Nell'intestino crasso, le masse delle feci vengono accumulate e trattenute fino a quando non vengono rilasciate all'esterno.

Sebbene fecale muoversi lentamente lungo il colon (contenuto intestinale passa attraverso l'intestino tenue (5 metri) per 4-5 ore, colon (2 metri) per 12-18 ore), ma tuttavia essi sono in nessun posto essere trattenuti.

Prima di smontare altre funzioni dell'intestino crasso, esaminiamo il caso di ritardo nella funzione di evacuazione. L'assenza di una sedia per 24-32 ore dovrebbe essere considerata come un BLOCCO.

lingua patinata, alito cattivo, mal di testa improvvisi, vertigini, letargia, sonnolenza, pesantezza al basso ventre, gonfiore, dolore e rombo nell'addome, perdita di appetito, l'isolamento, l'irritabilità, pensieri cupi, violenti, sgabello insufficiente -. sono segni di costipazione.

Una delle cause più comuni di stitichezza è l'assunzione di cibo ipercalorico di piccolo volume. Thumbsucker soddisfare la fame di un panino con tè o caffè porta al fatto che le feci nell'intestino formato un po ', non provoca un riflesso su una sedia, con conseguente pochi giorni non v'è alcun movimento intestinale. Questo è un caso ovvio di stitichezza. Ma anche con gli sgabelli regolari, la maggior parte delle persone soffre di una forma latente di stitichezza.

Come risultato di malnutrizione, per lo più alimenti ricchi di amido e cotti, privi di vitamine ed elementi minerali (prodotti di farina di patate da fior di farina, burro aromatizzato abbondantemente, zucchero), e mescolato con il cibo di proteine ​​(carne, salumi, formaggio, uova e latte) ogni cibo passa attraverso l'intestino crasso e lascia sulle pareti un film di feci - "feccia". Accumulando nelle pieghe - tasche (diverticoli) colon, in questa "scale" sono formati da disidratazione (poiché sono adsorbite al 95% di acqua) Pietre fecali.

Come nel primo, e nel secondo caso nell'intestino crasso ci sono processi di decadimento e fermentazione. I prodotti tossici di questi processi, insieme all'acqua, entrano nel flusso sanguigno e causano un fenomeno chiamato "autointossicazione intestinale".

Fig. 5. intestino crasso patologico.

Ombreggiato - depositi di pietre fecali: spiegazioni a questa fig. Sono stato tratto dalla "medicina popolare russa" di Kurennov e dal libro "L'arte di curare il tuo sé con mezzi naturali" di Mantovani Romolo. Dalla malnutrizione e dalle esperienze emotive, si verifica la deformazione e l'intasamento dell'intestino crasso. In fig. 3 mostra l'intestino crasso nella forma in cui dovrebbe essere. Ma nella maggior parte dei casi, per le persone che hanno più di 40 anni, assomiglia a questo. Presta attenzione all'incisione dell'intestino crasso. Su di esso al centro è visibile il lume nella materia compressa, che era lì per 20 anni o più! Un chirurgo tedesco che ha effettuato 280 autopsie post mortem, in 240 casi, ha trovato approssimativamente ciò che è illustrato in Fig. Physician Londra, tagliando l'intestino crasso del defunto, estratta di circa 10 kg vecchi "zakamenelogo" feci e memorizzarlo come un manufatto con un alcool in banca. I chirurghi dicono che il 70% dei due punti tagliarli contengono materiale estraneo, vermi, così come materie fecali, come pietre. L'intestino crasso ricorda l'arco del forno, che deve essere pulito. Dr. Lamour detto: "Possiamo dire con certezza che il motivo principale per il 90% di gravi malattie che affliggono l'umanità, è costipazione e ritenzione fecale, che dovrebbe essere in tempo rimosso dal corpo." Dr. Mechnikov nel libro "Lo studio della natura umana", cita i dati secondo i quali nel 1148 ha ritenuto 'di casi di cancro intestinale nel 1022, vale a dire l'89%, ha avuto origine nel colon.

Qui che scrive il prof. K. Petrovsky nell'articolo "Ancora una volta il cibo, le sue teorie e le raccomandazioni" (. Journal "Scienza e Vita", del 1980, Ms 5-8): "Anche Mechnikov sosteneva: scatemia - il principale ostacolo al raggiungimento della longevità Negli esperimenti, ha iniettato gli animali con prodotti putrefattivi dall'intestino umano e ha ricevuto da loro la sclerosi aortica espressa.

L'autointossicazione espressa può svilupparsi con tre condizioni: è uno stile di vita sedentario; cibo raffinato, principalmente olio alimentare con una forte mancanza di verdure, verdure e frutta in esso; sovraccarico neuro-emotivo, stress frequente. "

Il prossimo punto importante è che lo spessore delle pareti dell'intestino crasso è per lo più di 1-2 millimetri. Pertanto, attraverso questo stenochku sottile nella cavità addominale facilmente penetrare effusioni tossiche, avvelenando organi vicini: fegato, reni, genitali e così via.

Prendi 1-3 cucchiai di succo di barbabietola appena spremuto. Se poi l'urina si trasformerà in color barbabietola, significa che le mucose hanno cessato di svolgere le loro funzioni qualitativamente. E se il succo di barbabietola colora l'urina, allora è altrettanto facile penetrare attraverso queste pareti e tossine, facendo circolare tutto il corpo.

Di solito, all'età di quarant'anni, l'intestino crasso è fortemente ostruito da calcoli calcificati. Allunga, deforma, schiaccia ed espelle dal suo posto altri organi della cavità addominale. Questi organi sembrano essere immersi in un sacco di feci. Nessun normale lavoro di questi organi è fuori questione. Guarda l'immagine a pagina 40 e leggi le spiegazioni.

La compressione della parete del colon, il contatto prolungato di feci con la parete intestinale (come le pietre di feci che per decenni "forte simpatia" per un posto) portano alla cattiva alimentazione del sito, il più debole suo apporto di sangue, e causare avvelenamento stasi del sangue dalle tossine pietre fecale. Di conseguenza, si sviluppano varie malattie. A causa della sconfitta della parete mucosa - diversi tipi di colite; serrando e ristagno di sangue nel molto parete del colon - emorroidi e vene varicose; dall'esposizione prolungata di tossine ad un posto - polipi e cancro.

Sulla massa sopra la foto può essere visto in statistiche del medico delle scienze mediche, il professor V. Petrov nella brochure "Dipartimento di Salute" 1986, N ° 9. Quando visite di controllo di persone sane malattie proctologia rilevato in 306 su 1000!

Ecco un estratto da un guaritore conferenza popolare NA Semenova:" Ogni secondo le tossine avvelenamento corpo attraverso la barriera intestinale crea una certa concentrazione di tossine nel sangue di una metà dell'umanità è in grado di contenere fino nel corpo dalle tossine solventi - è grasso e acqua Persone gonfiano aumentare notevolmente in termini di dimensioni... la seconda metà, probabilmente a causa delle proprietà del loro intestino e un certo ordine nel metabolismo, non contengono tossine solventi - questi concentrazione scorie a secco nel sangue del passato, gli incidenti, deve essere maggiore di quella del spessore Nar.. una saggezza a suo modo apprezzava questo fenomeno naturale: "Mentre il grasso si asciuga - quello secco morirà".

Entrambi i tipi soffrono di stitichezza, di blocco, di avvelenamento con le proprie pietre di calico. Avvelenamento si sta lentamente abituando fin dall'infanzia, con passione difendere le loro abitudini alimentari, i loro gnocchi preferiti, torte di formaggio, piroga- con carne, pasticcio di latte, ricotta e lo zucchero al mattino. Certo! Forza e tributo alle abitudini. Ma va tutto, fino a quando la malattia fissare alla parete, quando il medico, secondo il dottor Amosov, vi darà un disegno di legge, che, purtroppo, non si può pagare. "

Come lentamente, dall'infanzia, si sviluppa l'atonia dell'intestino crasso. A causa avvelenamento parete del colon e che allunga i suoi pietre fecali nervi e dei muscoli della parete del colon è così paralizzato che non rispondono più alla normale peristalsi riflesso è assente. Quindi la voglia di defecare non è molto tempo.

La stitichezza è promossa ignorando, di nuovo dall'infanzia, la voglia di defecare. Ecco un esempio tipico tratto dal libro di Mantovani Romolo "L'arte di curarsi con mezzi naturali":

"Quando pochi minuti per cambiare lo studente sente il bisogno, ma trattenuto, non osando essere chiesto, come i timori che questo può negare che ha attirato l'attenzione e roba movimento anastaltic spinge il materiale nella regione iliaca, dove si accumula.

I desideri si placano o addirittura scompaiono completamente. Ma ecco la campana suona per la pausa, il bambino comincia a giocare con passione e una voglia ancora una volta si fa sentire, ma è ancora una volta opprimente, pensando che era a corto di tempo dopo la partita per andare in bagno. Ma ora tutto ad un tratto arriva il momento per lui di tornare ancora una volta in una classe, e la necessità fa di nuovo sentire. Questa volta, per timore di osservazioni, non osa chiedere di uscire e fa del suo meglio per resistere. E se tale ritardo si ripete ripetutamente, allora presto provoca una diminuzione dell'attività e della sensibilità dei nervi responsabili di questa funzione. Riflessi non forniscono l'eccitazione desiderata e senso di bisogno offuscato, come se relegato in secondo piano, e il bambino non si accorge nemmeno, nonostante la cattiva digestione, pesantezza alla testa, a basso rendimento scolastico, che non va dritto per 4-5 giorni nella toilette ".

E in età adulta: corsa mattutina, servizi igienici scomodi, frequenti viaggi di lavoro, ecc., Portano alla stitichezza.

Quanto sopra è particolarmente vero per le donne. Su 100 donne trattate, 95 soffrono di stitichezza. La gravidanza, soprattutto nella seconda metà, promuove anche la stitichezza.

Non riassumerò le conseguenze della stitichezza e della contaminazione dell'intestino crasso con calcoli calcolosi. Un'immagine più completa sarà chiara quando si descrivono altre funzioni dell'intestino crasso.

L'intestino crasso ha la capacità di eliminare i succhi digestivi con una piccola quantità di enzimi. Dal sangue nel lume dell'intestino possono essere allocati sali, alcol e altre sostanze, che a volte causano irritazione della mucosa e lo sviluppo di malattie ad essa associate. Lo stesso meccanismo di effetto irritante sulla mucosa del colon di cibo salato e piccante. Di regola, le emorroidi sono sempre aggravate dopo aver mangiato aringhe, fumo, piatti con aceto.

Funzioni dell'intestino crasso

La digestione finale avviene nell'intestino crasso. Le sue cellule ghiandolari secernono una piccola quantità di succo alcalino, con un pH di 8.0-9.0. Il succo è costituito da una parte liquida e da una massa mucosa. La parte liquida comprende il 99% di acqua e l'1% di solidi. Include:

1. Sostanze minerali - cationi di anioni di sodio, potassio, calcio, bicarbonato, fosfato, solfato, anioni di cloro.

2. Sostanze organiche semplici - prodotti del metabolismo delle proteine.

3. Enzimi. Peptidasi, lipasi, carboidrasi, nucleasi, fosfatasi. Sono anche un prodotto di enterociti. Tuttavia, sono 10 volte più piccoli che nell'intestino tenue. Il significato di questi enzimi è normale nella norma, ma se la funzione secretoria dell'intestino tenue viene disturbata, la loro produzione può essere significativamente migliorata.

4. Mucin. È formato in cellule ghiandolari.

La regolazione della secrezione della parte liquida del succo viene effettuata da plessi neurali intramurali e fattori umorali.

Nei neonati, l'intestino crasso è sterile. Durante i primi mesi di vita, è popolato da una microflora obbligatoria non patogena. Il 90% di loro sono bifidobatteri. E. coli, cocchi. Funzioni dell'intestino crasso:

1. Genera masse fecali. Nel cieco immettere 300-500 ml di chimo ogni giorno. A causa del riassorbimento di acqua ed elettroliti, è concentrato. Le masse fecali consistono principalmente di cellulosa e il 30% sono batteri. Inoltre, contengono sostanze minerali, prodotti di decomposizione di pigmenti biliari, muco.

2. Funzione esclusiva. Attraverso l'intestino crasso vengono rimossi resti non digeriti, per lo più fibre. Inoltre, attraverso di esso vengono rilasciati urea, acido urico e creatinina, se i grassi non bolliti non fluiscono. poi vengono escreti con le feci (steatorrea).

4. Sintesi di vitamine. La microflora intestinale è sintetizzata dalla vitamina B6, B, K, E.

5. Funzione protettiva. La microflora di Obligatnaya dell'intestino sopprime lo sviluppo di patogeni. I prodotti acidi che rilascia inibiscono i processi di decomposizione. Stimola anche l'immunità non specifica del corpo.

Funzione motoria dell'intestino tenue e crasso

Le abbreviazioni dell'intestino sono fornite da cellule muscolari lisce che formano gli strati longitudinali e circolari. Grazie alle connessioni delle cellule tra loro, i muscoli intestinali lisci sono un sincizio funzionale.

Pertanto, l'eccitazione si sviluppa rapidamente e su grandi distanze lungo di esso. Nell'intestino tenue si osservano i seguenti tipi di contrazioni:

1. Peristalsi impulsivo. Questa è un'ondata di restringimento dell'intestino, formata dalla contrazione dei muscoli circolari e propagante nella direzione caudale. Non è preceduto da un'ondata di rilassamento. Tali onde di peristalsi si spostano solo a breve distanza.

2. Peristalsi propulsivi. Questa è anche una contrazione locale diffusa dello strato circolare di muscoli lisci. È preceduto da un'ondata di rilassamento. Tali onde peristaltiche sono più forti e possono catturare l'intero intestino tenue.

Le onde peristasiche si formano nella sezione iniziale del duodeno, dove si trovano le MC del pacemaker, che si muovono ad una velocità compresa tra 0,1 e 20 cm / sec. A causa della peristalsi impulsiva, il movimento del chimo è promosso su piccole distanze. Propulsivo si verifica alla fine della digestione e serve a passare il chimo nell'intestino crasso. V

3. Segmentazione ritmica. Queste sono contrazioni locali dei muscoli circolari, a seguito delle quali l'intestino forma molteplici costrizioni dividendole in piccoli segmenti. La posizione delle costrizioni è in continua evoluzione. Grazie a questo, il chimo è mescolato.

4. Riduzioni a forma di pendolo. Questo tipo è osservato con contrazione e rilassamento alternati dello strato longitudinale dei muscoli intestinali. Di conseguenza, il segmento dell'intestino si muove avanti e indietro e il chimo viene agitato. Inoltre, ci sono movimenti di macrovovsins dell'intestino tenue. Sono muscoli lisci. I loro movimenti migliorano il contatto della mucosa con il chimo. -Nell'intestino crasso, lo strato longitudinale dell'HMG forma delle fasce sull'intestino. I seguenti tipi di abbreviazioni si presentano in esso:

2. Segmentazione ritmica.

3. Peristalsi propulsivi. Si verifica 2-3 volte al giorno e promuove una rapida transizione dei contenuti nel sitoideo e nel retto.

4. Onde di gaustration. Questi sono rigonfiamenti dell'intestino, derivanti dalla contrazione locale e dal rilassamento dei muscoli longitudinali e circolari. Questa ondata di contrazione-rilassamento si mescola lentamente nell'intestino. Questo tipo corrisponde alla peristalsi non impulsiva e serve anche a spostare i contenuti.

La regolazione della motilità intestinale viene eseguita da meccanismi miogenici, nervosi e umorali. I fattori miogenici sono la capacità di automatizzare le cellule della muscolatura liscia, in particolare i pacemaker. In essi si manifestano oscillazioni spontanee lente del potenziale di membrana: onde lente. In cima a questi ruoli di depolarizzazione sono generati pacchetti di potenziali d'azione, accompagnati da contrazioni ritmiche.

Le onde lente con PD si diffondono caudalmente lungo lo strato longitudinale dei muscoli lisci. Questo è il principale meccanismo della peristalsi. Inoltre, i GMC sono eccitati quando allungati. Pertanto, la frequenza e l'ampiezza delle onde lente aumentano. Più lontano dallo stomaco più bassa è la frequenza dell'attività spontanea dei pacemaker. Un ruolo importante nella regolazione dell'attività motoria è svolto dai plessi nervosi intramurali. Quando la parete dell'intestino è allungata, i neuroni sensibili dello strato sottomucoso sono eccitati. Gli impulsi da loro vanno ai neuroni efferenti del intermuscolare. Da quest'ultimo partono eccitanti terminazioni colinergiche nell'intestino dell'intestino. Il ruolo dei nervi autonomici extramurali è piccolo.

I nervi parasimpatici stimolano la motilità, mentre quelli simpatici rallentano. A causa di plessi intramurali e nervi parzialmente extramurici vengono eseguiti numerosi riflessi motori. Ad esempio, schizo-intestinale o intestinale. In particolare, quando il tratto intestinale distale viene irritato, il motore prossimale viene inibito. La motilità dell'adrenalina e della norepinefrina inibisce l'attività motoria, ma stimola l'aetilcolina. serotonina, istamina, bradichinina.

Il movimento dei villi attiva l'ormone intestinale villikinin. È formato da cellule enterocromaffine della mucosa sotto l'influenza dell'acido cloridrico.

Nell'esperimento, la funzione secretoria dell'intestino tenue viene esaminata creando un segmento isolato dell'intestino secondo Tiri Vella o Tiri-Pavlov. In quest'ultimo caso, si mantiene l'innervazione dell'intestino. Nella clinica la funzione secretoria è studiata sondando con una speciale sonda a tre canali. Possono ottenere succo intestinale relativamente puro. Nella successiva determinazione del contenuto di enzima, viene utilizzato anche uno studio coprologico, un fibro-colonoscopio. Il motore viene esaminato da raggi X.

Funzioni dell'intestino crasso

Le differenze nella metà destra e sinistra dell'intestino crasso si manifestano chiaramente in senso funzionale, il che si spiega con le loro caratteristiche anatomiche e fisiologiche.

È dimostrato che circa il 3% delle proteine ​​e dei carboidrati vengono digeriti e assorbiti nell'intestino crasso. Nel cieco, l'acqua viene aspirata nell'intestino tenue durante l'intero processo di digestione. Contenuti intestinali liquidi nell'intestino cieco e ascendente del colon, e già nel colon trasverso le masse fecali diventano densi, trasformando le parti distali del colon in quelle ancora più dense.

La funzione motoria del colon, in particolare la metà destra del suo ruolo significativo appartiene all'apparato chiusura ileocecale, che è considerato come una delle parti fondamentali dell'intestino che colpisce la funzione del tratto gastrointestinale.

Le caratteristiche anatomico-fisiologiche determinano in molti modi le diverse manifestazioni cliniche del cancro della metà destra e sinistra del colon. Queste circostanze non solo forniscono una base, ma richiedono urgentemente l'esame della clinica, la diagnosi e il trattamento dei tumori del colon, tenendo conto delle caratteristiche anatomiche e fisiologiche dei suoi vari dipartimenti.

Funzione dell'intestino crasso

Intestino crasso è l'ultima sezione del tratto gastrointestinale e si compone di sei dipartimenti:

- Il cieco (cieco, cieco) con un'appendice (appendice vermiforme);

- il colon ascendente;

- colon trasverso;

- colon discendente;

Informazioni generali lunghezza dell'intestino crasso è di 1-2 metri, il diametro nella zona del cieco è di 7 cm e diminuisce gradualmente fino al colon ascendente a 4 cm. Le caratteristiche distintive dell'intestino crasso rispetto al sottile sono:

- la presenza di tre bande o fasce muscolari longitudinali speciali che iniziano vicino all'appendice e terminano all'inizio del retto; si trovano ad una uguale distanza l'uno dall'altro (di diametro);

- la presenza di gonfiori caratteristici, che all'esterno hanno l'aspetto di protuberanze, e dall'interno - depressioni a forma di sacco;

- la presenza di processi della membrana sierosa lunga 4-5 cm, che contengono tessuto adiposo.

Cellule mucose Il colon non ha villi, poiché l'intensità dei processi di assorbimento in esso è significativamente ridotta.

Nel l'intestino crasso l'aspirazione delle estremità dell'acqua e le feci si formano. Per la loro formazione e avanzamento dell'intestino crasso da parte delle cellule della membrana mucosa, il muco viene secreto.

Nel lume del colon vive un gran numero di microrganismi con i quali il corpo umano stabilisce normalmente una simbiosi. Da un lato, i microbi assorbono i residui di cibo e sintetizzano vitamine, un certo numero di enzimi, amminoacidi e altri composti. In questo caso, un cambiamento nella composizione quantitativa e specialmente qualitativa dei microrganismi porta a disturbi significativi nell'attività funzionale dell'organismo nel suo complesso. Ciò può verificarsi quando le regole della nutrizione - il consumo di grandi quantità di cibi raffinati con basso contenuto di fibre alimentari, eccessi alimentari, ecc.

In queste condizioni, il cosiddetto batteri putrefattivi, nel processo di attività vitale, sostanze che esercitano un'influenza negativa su una persona. Questa condizione è definita come una dysbacteriosis dell'intestino. Riguardo a questo, parleremo in dettaglio nella sezione dedicata all'intestino crasso.

Masse fecali (fecali) muoversi lungo l'intestino a causa dei movimenti ondulatori del colon (peristalsi) e raggiungere il retto - l'ultimo reparto, che serve per il loro accumulo ed escrezione. Nella sua parte più bassa ci sono due sfinteri - interni ed esterni, che chiudono l'ano e si aprono durante la defecazione. L'apertura di questi sfinteri è normalmente regolata dal sistema nervoso centrale. I desideri di defecazione nell'uomo appaiono con la stimolazione meccanica dei recettori dell'ano.

Contenuto dell'argomento "Strutture e funzioni dello stomaco":