Farmaci per pancreatite

Il trattamento di pancreatite con medicine è effettuato sotto la supervisione severa del medico curante-gastroenterologo e include mezzi di spettro diverso di azione. Sono farmaci che svolgono un ruolo chiave nel fermare l'infiammazione e riparare le funzioni pancreatiche compromesse.

La forma acuta di pancreatite differisce da un inizio improvviso e una durata relativamente breve. La pancreatite cronica si sviluppa gradualmente e alla fine progredisce, causando sempre più danni al pancreas.

Poiché vi è una differenza nell'eziologia e nella morfologia della malattia, il quadro clinico può essere diverso a seconda del grado di interruzione delle funzioni secretorie dell'organo. Quando si sceglie una strategia di trattamento efficace, i sintomi e i risultati del sondaggio sono guidati.

Farmaci per malattie acute

La pancreatite acuta si riferisce ai cosiddetti stati urgenti, che richiedono il ricovero in caso di emergenza. Nella maggior parte dei casi, i pazienti vengono portati in ospedale da una squadra di ambulanze. Quasi un terzo dei pazienti pancreatici pancreatiche si verifica in forma grave, con la clinica "addome acuto".

Caratteristica di "addome acuto", o scosse addominale, è che potrebbe essere necessario un intervento chirurgico immediato per "superare" la peritonite e per prevenire lo sviluppo di cambiamenti irreversibili nella cavità addominale. In altre parole, c'è una minaccia diretta alla vita del paziente.

Poiché durante un attacco di pancreatite acuta c'è vomito indomabile, c'è una forte perdita di liquido nel corpo. Di conseguenza, il volume del sangue circolante diminuisce, il che porta a danni agli organi interni e al cervello. Non essere escluso e il risultato letale.

Per prevenire lo sviluppo di complicazioni, i primi segni di infiammazione del pancreas devono chiamare un'ambulanza. Gli sforzi dei medici ospedalieri saranno indirizzati principalmente alla gestione del dolore acuto e dei sintomi di accompagnamento - nausea, vomito, disidratazione e bassa pressione sanguigna.

Per alleviare il dolore, applicare parenterale (endovenosa) infusione di analgesici - Analgin, novocaina, Ketanova e antispastici - No-Spa, papaverina, o platifillin Metacin. In parallelo, il paziente viene gocciolato di soluzione salina e glucosio per ripristinare l'equilibrio elettrolitico dell'acqua e supportare le funzioni degli organi interni e dei sistemi.

In questa fase, gli antibiotici vengono utilizzati per prevenire l'infezione del tessuto interessato o per combattere l'infezione già presente. I farmaci antibatterici per la pancreatite sono, prima di tutto, amoxiclav e cefalosporine di ultima generazione.

Il compito più importante è anche la soppressione dell'attività pancreatica per ridurre il carico sull'organo e fermare la distruzione delle cellule del parenchima, che può causare necrosi pancreatica.

A tal fine, sono prescritti preparati antifermentanti per il trattamento della pancreatite:

  • contrycal;
  • Gordoks;
  • Traskolan;
  • aprotinin;
  • octreotide;
  • Oktrid;
  • Oktreteks;
  • Sandostatina;
  • Serakstal.

I farmaci antienzimatici per la pancreatite negli adulti sono prescritti da un breve ciclo non superiore a 10 giorni. In bambini questo gruppo di medicine non è usato.

Trattamento di pancreatite cronica

Si ritiene che le proprie cellule acinose della prostata siano danneggiate dagli enzimi prodotti da essa. In una persona sana, gli enzimi pancreatici vengono attivati ​​quando ingeriti. Tuttavia, sotto l'influenza di fattori esterni e interni, rimangono all'interno del pancreas, diventano attivi e iniziano a digerire i tessuti della ghiandola. Di conseguenza, si sviluppa un processo infiammatorio, accompagnato da gonfiore e sindrome del dolore.

Lo schema complesso di trattamento di pancreatite cronica include la somministrazione di preparazioni di parecchi gruppi:

  • enzimi e antifermenti;
  • anticolinergici e antispastici;
  • H2-bloccanti e antiacidi;
  • analgesici.

Per curare la pancreatite, insieme ai farmaci, vengono eseguite procedure per purificare il tratto digestivo dagli enzimi della prostata e i prodotti del loro decadimento. I farmaci antifermentali per la pancreatite sono prescritti solo con la forma interstiziale della malattia, che è caratterizzata da una violazione della pervietà dei vasi della prostata. In questo caso, c'è una diminuzione della secrezione e un aumento della concentrazione di enzimi nel succo digestivo.

Per sopprimere l'attività funzionale del pancreas, più comunemente usati sono Gastrotsepin e Riabal. Questi farmaci sono disponibili in compresse e fiale. Durante l'esacerbazione della pancreatite cronica, quando il paziente viene curato in ospedale, la gastrocepina e altri antifermenti vengono somministrati con un metodo di caduta (parenterale).

enzimi

Il decorso cronico della pancreatite si verifica più spesso contro lo sfondo di insufficiente secrezione esterna del pancreas. La terapia enzimatica sostitutiva aiuta a normalizzare la digestione e a stabilire una produzione naturale dei propri enzimi.

Il compito dei farmaci per il pancreas è la scissione del cibo agli elementi digeribili. L'eccezione è la cellulosa, che si scompone in zuccheri e acidi sotto l'influenza di microrganismi intestinali. Con la sintesi naturale, gli enzimi sono neutralizzati con bicarbonati, che li serve come protezione dagli effetti corrosivi del succo gastrico e dei prodotti ingeriti.

Il pancreas sano sintetizza 4 principali tipi di enzimi e proenzimi:

  • nukleoticheskie;
  • un proteolitico;
  • lipolitico;
  • amilolitica.

I preparativi per la pancreatite sono eseguiti in accordo con gli standard che duplicano la composizione enzimatica naturale. Sono prescritti al paziente in un dosaggio che sarà sufficiente per abbattere completamente il cibo. In altre parole, una compressa o capsula contiene esattamente il numero di enzimi necessari.

Per garantire che le sostanze medicinali siano uniformemente distribuite secondo il coma nutrizionale nel tratto gastrointestinale e attivate nel lume del duodeno, i moderni rimedi sono prodotti in un involucro resistente agli acidi. A seconda delle indicazioni e delle peculiarità del decorso della malattia, le compresse possono avere una o due buste del genere.

Per coprire la carenza di enzimi, la pancreatite viene trattata con farmaci contenenti amilasi, proteasi e lipasi. L'amilasi è coinvolta nella scomposizione dei carboidrati complessi, il compito della proteasi è l'idrolisi della proteina e la lipasi è necessaria per l'assimilazione dei grassi. Il più popolare nel gruppo di preparati enzimatici è la Pancreatina, che viene prodotta con una varietà di nomi commerciali:

  • panzinorm;
  • di festa;
  • Mikrazim;
  • Ermital;
  • Penzital;
  • Pankrenorm;
  • Creonte;
  • Mezim forte;
  • Pankreazim;
  • Pencrelipase e altri.

I medicinali contenenti enzimi non solo aiutano il ferro a guarire, ma alleviano anche i pazienti dai sintomi dei disturbi digestivi: nausea, gonfiore e flatulenza. Se la pancreatite si presenta in forma lieve, allora puoi prendere dei fondi su base vegetale o microbiologica. Questi includono Pepfiz, Oraza, Solizim e Abomin.

Analgesici e antispastici

L'anestesia è il problema numero uno in qualsiasi forma di pancreatite. La sindrome del dolore appare per diverse ragioni: ostruzione dei dotti della prostata, edema e infiammazione del parenchima, presenza di cisti e alterazioni patologiche nelle terminazioni nervose. La correzione del dolore nel trattamento della pancreatite spesso causa difficoltà, che a volte sono dovute a un meccanismo misto di dolore. Pertanto, quando si scelgono le tattiche terapeutiche, sono guidati dal fattore prevalente nello sviluppo della malattia.

Il dolore di qualsiasi origine viene fermato dagli analgesici (Analgin, Pentalgin). Tuttavia, l'uso più giustificato di antispastici, perché uno dei componenti del dolore è uno spasmo di muscoli lisci. Per la rimozione di spasmi si consiglia di utilizzare tali farmaci come No-shpa, Buskopan, Papaverin, Meteopazmil, Mebeverin.

Particolarmente efficace nell'infiammazione del pancreas è antispasmodico miotropico, che elimina rapidamente gli spasmi muscolari di qualsiasi natura. Uno dei migliori rappresentanti di questo gruppo è Duspatalin (Mebeverin), che i medici sono più spesso invitati a prendere con la pancreatite.

Prima di trattare la pancreatite, che è accompagnata da una grave sindrome del dolore, il medico deve prendere in considerazione eventuali controindicazioni al paziente. Ad esempio, il paracetamolo è il farmaco di scelta per l'infiammazione della prostata, ma non può essere utilizzato in caso di funzionalità epatica compromessa a causa di epatotossicità. In alcuni casi, al dolore vengono prescritti i salicilati (Aspirina).

Alcuni esperti raccomandano di bere a pancreatite Pancreatina senza un guscio resistente agli acidi. Le compresse vengono attivate nello stomaco e nel segmento superiore del duodeno. Tuttavia, dovrebbero essere assunti solo in combinazione con farmaci antisecretori che bloccano la produzione di acido cloridrico nello stomaco.

Durante gli attacchi acuti o esacerbazioni della pancreatite cronica, quando il paziente viene curato in ospedale, il dolore viene rimosso con l'aiuto di iniezioni di Buprenorfina o Pentazocina. Lo schema terapeutico può includere i blocchi di Novocain e Euphyllin.

Nei casi più gravi, in assenza dell'effetto di antidolorifici standard, vengono prescritti analgesici oppioidi - Promedol, Fentanil, Codeina o Tramadolo.

È importante sapere che i farmaci antinfiammatori non steroidei sono usati molto raramente, il che si spiega con la loro aggressiva influenza sulle membrane mucose del tratto gastrointestinale.

Enterosorbenti e probiotici

Quasi un terzo dei pazienti con diagnosi di pancreatite tossica, la cui causa può essere avvelenamento con sostanze velenose, prodotti stantii o bevande alcoliche (spesso di scarsa qualità).

Per determinare come trattare una tale malattia, è necessario stabilire la causa che l'ha causata. Ciò ridurrà l'impatto del fattore dannoso e prescriverà una terapia adeguata.

Quali farmaci possono essere utilizzati nel complesso trattamento della pancreatite?

L'elenco di enterosorbenti e probiotici si presenta così:

  • Smecta;
  • Iberogast;
  • Polyphepan;
  • polisorb;
  • Hilak Forte;
  • laktofiltrum;
  • Filtro STI;
  • enterosgel;
  • Dufalac et al.

Questi farmaci hanno un numero limitato di controindicazioni e aiutano a ripristinare il funzionamento dell'apparato digerente. L'assunzione di enterosorbenti e probiotici riduce il rischio di complicazioni nella pancreatite acuta e tossica, favorisce una migliore digestione e allevia il dolore.

Non dimenticare che i probiotici sono contenuti non solo nelle medicine, ma anche in vari prodotti. Microrganismi utili sono quasi tutti prodotti a base di latte fermentato, pane non lievitato, formaggio, prodotti a base di soia (tofu, fiocchi di latte, miso-paste e miso-soup).

Lenitivo e sedativo

Il meccanismo di sviluppo delle esacerbazioni della pancreatite è spesso associato a sovraccarico nervoso e stress. Durante le esacerbazioni e gli attacchi, lo stress è aggravato dal dolore costante e appare un circolo vizioso. Il paziente è costantemente irritato, non dorme bene, non può lavorare normalmente a causa di una diminuzione della concentrazione.

In questo stato, il processo di guarigione rallenta, quindi vengono utilizzati vari sedativi. A seconda della gravità dei sintomi, possono essere erbe o farmacie - Glicina, Phenibut, Corvalolo, Amitriptilina, Doxepin. Non solo alleviano la depressione, ma intensificano anche l'azione degli analgesici.

Decotti e infusi lenitivi, a differenza dei prodotti chimici, hanno un effetto più morbido e possono essere utilizzati per un lungo periodo. Il vantaggio dei rimedi naturali a base di erbe è l'effetto antispastico, l'assenza di azione tossica e dipendenza, la sicurezza d'uso e l'aumento della resistenza allo stress. Di conseguenza, il lavoro del pancreas e dell'intero tratto gastrointestinale viene ripristinato più rapidamente.

È importante ricordare che il trattamento della pancreatite deve essere eseguito solo da uno specialista qualificato. A seconda delle cause e dei sintomi della malattia, viene selezionato un regime di trattamento individuale e i preparati necessari per ciascun paziente. Sii sano!

Preparati per il trattamento della pancreatite cronica

Una malattia abbastanza comune del tratto gastrointestinale è la pancreatite cronica - un processo infiammatorio che si verifica a causa di disturbi digestivi a causa della mancanza di alcuni enzimi che si verifica nel pancreas.

La malattia più comune si verifica in uomini e donne di età compresa tra 40 e 45 anni, abusando di alcol e fumo. Questo perché lo sviluppo della pancreatite in forma cronica è un processo lungo, per il quale sono richiesti un costante impatto negativo e la mancanza di trattamento tempestivo.

Con l'infiammazione cronica, la malattia dura più di 6 mesi ed è caratterizzata da esacerbazioni periodiche. Esistono due tipi di pancreatite cronica:

  • Primaria (indipendente). È causato da una serie di fattori che non dipendono da malattie concomitanti.
  • Secondario (concomitante). Si sviluppa come conseguenza della malattia sottostante: colecistite, gastrite, ecc. Può formarsi sullo sfondo di pancreatite acuta trascurata.

Cause e sintomi

La principale causa di sviluppo della malattia è l'abuso di alcol. Secondo le statistiche, "l'intemperanza dell'alcol" diventa la causa della pancreatite nel 40-95% dei casi.

I seguenti fattori sono anche chiamati le cause della pancreatite:

  • Perturbazione della dieta, consumo eccessivo di cibi acuti e grassi, mancanza della quantità necessaria di proteine ​​e vitamine.
  • Avvelenamento da sostanze chimiche o uso prolungato di farmaci che causano una carenza di enzimi.
  • Effetti della chirurgia, lesioni addominali.
  • Varie malattie infiammatorie e infettive. Molto spesso, la comparsa di pancreatite è associata ai processi dolorosi del tratto gastrointestinale e del duodeno.
  • Disturbi nel lavoro del sistema vascolare, disturbi circolatori nel pancreas.
  • La presenza di parassiti intestinali: elminti, ascaridi, ecc.

In ogni caso, la causa della malattia viene stabilita da un gastroenterologo, in base ai risultati della ricerca. Il trattamento viene selezionato tenendo conto delle cause che hanno causato lo sviluppo della malattia e le caratteristiche individuali del corpo.

I principali sintomi di una malattia cronica nella fase acuta includono:

  1. Sensazioni dolorose A seconda del livello e della forma della malattia, il dolore può comparire in diverse aree.
  2. Nella fase di esacerbazione, una persona perde appetito, c'è disgusto nei confronti del cibo, specialmente per i cibi grassi. Diarrea, può verificarsi vomito.
  3. Aumenta la salivazione, c'è un eruttazione, nausea. Spesso un'esacerbazione è accompagnata da flatulenza, un peso nell'addome.

Se sospetti una pancreatite cronica è molto importante consultare un medico in modo tempestivo. La malattia iniziata è meno curabile e può causare gravi complicazioni.

Trattamento.

Il più popolare è il metodo conservativo, in cui la lotta contro la malattia è mediata da vari tipi di farmaci.

La terapia consiste di diverse fasi:

  • Eliminazione della sindrome del dolore. L'esacerbazione della pancreatite è accompagnata da dolore acuto. Per alleviare il dolore e facilitare la condizione generale di potenti antidolorifici vengono utilizzati. Inoltre, la rimozione del dolore viene effettuata mediante la rimozione di spasmi, per i quali sono prescritti antispastici.
  • Riduzione della secrezione prodotta dal pancreas. Ridurre il numero di enzimi pancreatici influisce direttamente sul trattamento di successo. Per sopprimere l'attività del pancreas, vengono utilizzati antisecretori e agenti che abbassano l'acido (corticale, Omeprazolo). In questo caso, è prescritta una terapia di supporto (sostitutiva) obbligatoria, che normalizza la concentrazione delle secrezioni gastriche.
  • Combattere l'infezione. Il trattamento ha lo scopo di eliminare la fonte di infezione, dal momento che gli organi colpiti diventano una fonte di infezione dell'intero organismo. Per prevenire lo sviluppo del processo infettivo, vengono utilizzati antibiotici. Se il paziente è conforme alla dieta (non a digiuno), viene prescritto sotto forma di compresse. Quando prende un corso di antibiotici, il dottore segue il livello di equilibrio dell'acqua ed elettrolitico, nominando per la loro soluzione fisiologica di soluzione fisiologica e soluzioni endovenose.

Per normalizzare il funzionamento del pancreas e alleviare i sintomi della malattia, i farmaci vengono selezionati per ripristinare l'equilibrio enzimatico ed eliminare i sintomi.

La terapia farmacologica prevede un trattamento combinato con diversi tipi di farmaci, che possono essere prescritti solo da un medico. A seconda dei risultati dei test, il gastroenterologo regola il trattamento, aggiungendo o rimuovendo altri farmaci.

Nella fase di esacerbazione e con un brusco deterioramento della condizione, può essere necessario il ricovero in ospedale.

Non è necessario essere impegnati indipendentemente nella scelta dei farmaci - può solo aggravare lo sviluppo della malattia, causare ulteriori complicazioni.

Di regola, prescrivi farmaci dei seguenti tipi:

  • Prodotti fermentati Sono diretti su riduzione di carico su un pancreas e un'accelerazione di processo di rigenerazione di tessuti. Gli enzimi digestivi facilitano il processo di digestione e assimilazione del cibo, facilitano il lavoro del tratto gastrointestinale. Con la loro costante ammissione, la nausea scompare e appare l'appetito. I farmaci contenenti enzimi comprendono: Creonte, Pancreatina, ecc. Gli enzimi sono divisi in droghe con il contenuto di componenti della bile (Pansinorm, Festal) e senza di esso. Gli enzimi contenenti coliche sono controindicati in forma cronica, poiché i componenti della bile stimolano la produzione di succo pancreatico, rafforzando la sindrome del dolore.
  • Antiacidi che riducono l'acidità. L'acido cloridrico, contenuto nel succo gastrico, provoca un'allocazione eccessiva della secrezione pancreatica, responsabile dell'assimilazione del cibo. Gli antiacidi sono prescritti per ridurre la concentrazione di acido cloridrico. Secondo il principio di azione, sono suddivisi in: riassorbibili (Rennie) e non assorbenti (Almagel, Maalox). L'aspirazione fornisce un sollievo rapido, ma a breve termine. L'effetto di non assorbibile più a lungo, l'effetto si verifica dopo un po 'dopo l'assunzione. I preparati non assorbibili contengono magnesio e alluminio, che hanno la capacità di ridurre l'azione aggressiva dell'acido cloridrico. Le più convenienti sono le forme prodotte sotto forma di polveri o gel, ad esempio Fosfalugel.
  • Farmaci spasmolitici e analgesici. Gli analgesici sono volti a sbarazzarsi del dolore che si verifica durante la pancreatite durante una riacutizzazione. Spasmolytics (No-shpa, Papaverin) sono prescritti per alleviare spasmi del dotto principale del pancreas.
  • Antibiotici. I processi patologici che si verificano in una malattia cronica influenzano non solo il pancreas, ma anche gli organi vicini. Per ridurre il processo infiammatorio, vengono prescritti antibiotici (tetraciclina, biseptolo). L'assunzione di antibiotici può influire negativamente sul lavoro di altri organi, quindi i farmaci vengono presi con estrema cautela, se si hanno sintomi ansiosi, si dovrebbe contattare immediatamente il medico per un aggiustamento della dose o una cancellazione.
  • Farmaci antiulcera La loro azione è volta a ridurre la produzione di succo gastrico e migliorare la condizione dello stomaco.
  • Complessi vitaminici (vitamine B, A, E) contenenti acido ascorbico e nicotinico. Con la pancreatite, c'è un disordine metabolico. I complessi vitaminici sono utilizzati per il suo restauro, il reintegro di una mancanza di vitamine, il mantenimento dell'immunità e il miglioramento delle condizioni generali del corpo. Con scarsa digeribilità, può essere somministrato per via intramuscolare.
  • Droghe per lo zucchero. Nominato in caso di aderenza alla malattia di base del diabete. Il compito principale è ridurre il livello di zucchero.
    Il trattamento viene effettuato assumendo farmaci sotto forma di compresse, iniezioni endovenose o intramuscolari. Un numero di farmaci può essere somministrato sotto forma di contagocce o supposte per un assorbimento più rapido.

Non esiste un programma universale per l'assunzione di farmaci con pancreatite. In ciascun caso, il complesso di farmaci viene selezionato individualmente e adeguato durante il trattamento, sulla base dei risultati delle analisi.

In media, la durata della terapia con i farmaci è di 1-2 mesi, a seconda delle condizioni del paziente. La cancellazione o l'adeguamento del farmaco è possibile solo dopo aver consultato un medico.

Oltre a prendere farmaci, il trattamento include:

  • Rispetto del riposo a letto. Lo stress fisico, l'ipotermia o il trauma possono aggravare lo sviluppo della malattia.
  • Moderazione nel cibo Questo fattore dipende in gran parte dal successo del trattamento. Durante una riacutizzazione, i medici raccomandano di astenersi dal mangiare per tre giorni. Dieta in pancreatite è sviluppata da un medico, di regola, include alimenti ad alto contenuto proteico e completamente elimina cibi piccanti e grassi. Spesso si mangia, ma in piccole porzioni. La durata della dieta è di almeno 3 settimane.
  • Rifiuto dall'uso di alcol, fumo.

Con gravi cambiamenti nel pancreas e gravi danni agli organi vicini, il trattamento viene eseguito mediante intervento chirurgico.

Farmaci per esacerbazione di pancreatite pancreatica

I farmaci per la pancreatite pancreatica con esacerbazione sono nominati per ridurre l'intensità della manifestazione dei sintomi secondari e il rapido sollievo del processo infiammatorio. Qualsiasi dispositivo medico può essere prescritto solo dal medico curante sulla base dei risultati dell'analisi medica del paziente. L'esacerbazione della pancreatite avviene sempre in forma appesantita e l'assunzione di farmaci senza l'accordo con uno specialista può aggravare le condizioni del paziente.

Tipi di medicinali

Con l'aggravamento della pancreatite, vengono prescritti farmaci che mirano a un rapido sollievo dal dolore e alla rimozione dell'infiammazione. I principali tipi di farmaci prescritti per il trattamento della pancreatite nella fase acuta:

  • antispastici;
  • bloccanti H2;
  • antiacidi;
  • sedativi farmaci;
  • medicinali ad alto contenuto di calcio;
  • agenti con azione coleretica
  • preparati ormonali.

Senz'altro, a tutti i pazienti vengono prescritti complessi vitaminici. L'enfasi è sulle vitamine A, B, K, E, che contribuiscono al ripristino della concentrazione insufficiente di sostanze nutritive nel corpo, aiutano a normalizzare il processo di digestione e deflusso della bile.

In caso di dolore grave, al fine di smettere quanto prima i sintomi spiacevoli del pancreas, vengono prescritti farmaci di spettro analgesico di azione, ad esempio No-shpa. Una esacerbazione della pancreatite è una malattia grave, che è rapidamente impossibile da curare.

I farmaci devono essere assunti regolarmente, alcuni anche per anni per ripristinare il funzionamento del pancreas e del sistema digestivo. I farmaci devono essere combinati con la dieta. Senza la giusta dieta e dieta, l'assunzione di farmaci non darà dinamiche positive.

Con estrema cautela, è necessario assumere farmaci ormonali. Sono nominati solo dal medico curante, calcolando accuratamente il dosaggio e la durata della somministrazione. L'uso scorretto di farmaci può causare lo sviluppo di sintomi collaterali e aggravare il corso dell'esacerbazione della pancreatite.

Rimedio per il ritiro dei sintomi

A seconda del grado di intensità clinica che si verifica durante la riacutizzazione della pancreatite cronica, o anestetici generali sono assegnate, o droghe, la quale composizione, oltre a sostanze aventi un effetto analgesico, sono spasmolytics - atropina, Platifillin, Gastrotsepin.

Nella fase acuta della pancreatite vengono prescritti analgesici, oltre agli antispastici, Pentazocina e Baralgin. Se il dolore è molto grave e prolungato, al paziente vengono prescritti analgesici con componenti narcotici nella composizione - Tramal, Promedol.

L'essenza dell'azione dei farmaci con effetto analgesico è che rilassano lo sfintere del pancreas, così che l'enzima accumulato dal corpo si spegne, l'intensità del dolore diminuisce. A tali compresse è vietato prendere un lungo periodo.

Se il dolore, nausea e vomito non rompere dopo antispastici consumo o analgesici, i pazienti sono messi in ospedale ospedale dove farmaci analgesici vengono somministrati per via endovenosa. In caso di vomito, i farmaci sotto forma di compresse non hanno il tempo di essere assorbiti nella mucosa dello stomaco e di lasciare il corpo insieme al vomito.

L'azione delle iniezioni di analgesici inizia 10 minuti dopo la somministrazione del farmaco. Spasmolitici con una brusca esacerbazione di pancreatite koljat per via endovenosa dopo la rimozione di spasmi gravi, in futuro, farmaci prescritti in forma di compresse.

Antiacidi e antibiotici

Per trattare un'esacerbazione di una pancreatite è necessario in un complesso, le medicine sono raccolte dal dottore secondo le ragioni di violazione di funzionamento di un pancreas. Gli antibiotici per alleviare un attacco di esacerbazione della pancreatite sono prescritti nei seguenti casi:

  • presenza di microflora batterica patogena;
  • rottura di condotti nel pancreas;
  • interruzione del fegato, che si verifica spesso con pancreatite cronica.

Gli antibiotici sono farmaci per il sollievo di emergenza di un quadro sintomatico, perché sono somministrati per via endovenosa. Dopo il ritiro dell'attacco, vengono nominati in una forma compressa.

Il trattamento della pancreatite durante un'esacerbazione con antibiotici richiede che il paziente prenda i test medici. Le medicine vengono selezionate singolarmente a seconda del tipo di microflora patogena, dello stato generale dell'organismo, delle caratteristiche individuali. È severamente vietato prolungare in modo indipendente l'uso di farmaci o cancellarlo senza l'accordo con il medico curante.

Antiacidi - medicinali, che sono obbligatori nominati dal medico curante durante un'esacerbazione della pancreatite cronica. Questi farmaci hanno lo scopo di normalizzare la concentrazione di acido nel succo gastrico. Le compresse che fanno parte di questo gruppo di farmaci neutralizzano nel corpo la concentrazione di pepsina, acido cloridrico, bile.

Gli antiacidi più comuni sono Maalox, Alumag, Gastracid, Almagel. Danno un effetto rapido, ma a breve termine, sulla normalizzazione dell'acidità del succo gastrico. Per prolungare la loro azione, è necessario assumere antiacidi in un complesso con enzimi e preparati - antiferment. Il trattamento è selezionato individualmente.

Benefici degli enzimi

Gli enzimi sono un gruppo di farmaci essenziali nel trattamento della riacutizzazione della pancreatite cronica. Contribuiscono alla normalizzazione del funzionamento del pancreas. Solo un medico prescrive farmaci, l'uso indipendente può danneggiare gli organi del tratto gastrointestinale e esacerbare in modo significativo l'intensità del pattern sintomatico.

La composizione dei preparati enzimatici include la bile. I farmaci più comuni di questo gruppo sono Festal, Enzyme Forte. Controindicazioni da utilizzare - pancreatite, che si svolgono insieme a malattie concomitanti dell'apparato digerente, con stadio cronico; gastrite; ulcere; presenza di pietre nella cistifellea.

Gli enzimi non possono essere assunti per molto tempo, poiché ciò può provocare un malfunzionamento nel pancreas. La durata e il dosaggio sono determinati solo dal medico.

È necessario prendere gli enzimi durante o dopo un pasto.

Una condizione obbligatoria per ottenere un effetto terapeutico positivo è l'aderenza a una dieta e una dieta. La scelta di una data preparazione di un gruppo di enzimi viene effettuata sulla base dei risultati di una visita medica del paziente.

Se c'è un cattivo passaggio dei dotti biliari, viene prescritto un medicamento Pankurmen, in cui è presente la curcuma, che ha un buon effetto coleretico. Quando la riacutizzazione della pancreatite è accompagnata da una violazione della secrezione gastrica, al paziente viene prescritto il Forte di Penzinorm. Nella composizione di questo farmaco predominano la bile e gli acidi cloridrico.

Preparazioni ausiliarie

Il trattamento della riacutizzazione nella pancreatite cronica è complesso. Oltre ai farmaci per il trattamento sintomatico di modello dolorosa e farmaci che normalizzare la funzione pancreatica sono assegnati ai farmaci antinfiammatori non steroidei - Diclofenac, Mesulid, Celebrex, piroxicam.

Il più spesso sono presi in combinazione con antibiotici. È escluso l'uso indipendente senza la nomina del medico.

Gli antistaminici (H2 bloccanti) sono prescritti per inibire la produzione di succo gastrico. Il corso della ricezione è breve. All'inizio del trattamento, al paziente viene somministrato un dosaggio che è il massimo consentito per ogni caso clinico.

Smettere bruscamente di prendere antistaminici categoricamente no. L'assunzione del farmaco diminuisce gradualmente. Se interrompe il trattamento, vi sono alti rischi di riacutizzazione della pancreatite cronica con un quadro sintomatico grave. I farmaci inclusi nel gruppo H2 blocker sono famotidina, cimetidina, ranitidina.

Nel complesso trattamento delle esacerbazioni acute di malattia pancreatica cronica comprendono farmaci, volti a sollievo del quadro sintomatico, regolamentare e normalizzare il lavoro del tratto gastrointestinale.

Con una violazione delle feci, frequenti diarrea e segni di disbiosi nell'intestino vengono nominati Smecta, Hilak Forte.

Dopo il contatto con la bile nel sangue della ulteriore diffusione dell'organismo si tratta intossicazione grave, che si manifesta gravi sintomi: vomito prolungato, diarrea, perdita di coscienza. In questi casi sono prescritti adsorbenti - carbone attivo, Enterosgel - per fermare il quadro clinico dell'avvelenamento. Se il decorso cronico della pancreatite al momento della riacutizzazione è accompagnato da una violazione della funzione motoria dell'apparato digerente, Trimedatum viene assunto.

Quando pronunciato quadro sintomatico quando il dolore severo del paziente, vomito, disturbi digestivi totale, il trattamento viene effettuato in un ospedale ospedale, durante il quale per un rapido sollievo dei sintomi e la normalizzazione degli organi interni di droghe medicinali vengono somministrati per via endovenosa. Dopo il ritiro di un episodio acuto, il trattamento può continuare a casa. È estremamente importante osservare il dosaggio dei farmaci prescritti dal medico.

Durante il trattamento, è obbligatorio seguire una dieta che escluda l'uso di cibi grassi e fritti, prodotti affumicati, prodotti farinacei e dolci. Sotto il divieto di bevande alcoliche, tè e caffè, bevande gassate. Durante l'intero periodo di terapia, il paziente deve sottoporsi a regolari esami fisici per tracciare le dinamiche positive dal trattamento prescritto.

Elenco delle compresse di pancreatite

La pancreatite è un processo infiammatorio-degenerativo nel pancreas. Ogni anno aumenta il numero di persone che soffrono di pancreatite. I sintomi e il trattamento di questo disturbo dipendono direttamente dalla gravità del processo infiammatorio, dalla gravità della lesione pancreatica.

Le principali vittime di pancreatite diventano spesso le persone inclini a mangiare troppo, gli amanti dei cibi grassi, l'alcol. Sotto l'influenza di alcuni fattori provocatori nel pancreas, viene attivata la produzione di enzimi proteolitici, che provoca processi infiammatori.

Compresse Cerucal

Compresse anti-emetiche Cerucal normalizza il tono del tratto digestivo. Cerucal contiene la sostanza attiva metoclopramide. Cerucal blocca selettivamente la dopamina e.

Compresse di Pangrol

Il Pangrol è basato sulla pancreatina, che è un enzima digestivo. Il farmaco ha un effetto lipolitico, proteolitico e amilolitico, reintegra la carenza.

Compresse penzital

Penzital contiene il principio attivo pancreatina. La pancreatina viene rilasciata dalla pillola sotto l'azione del mezzo alcalino dell'intestino tenue e funge da sostituto della secrezione.

Hermitage Tablets

Capsule Hermitage è una preparazione enzimatica. Ricarica la carenza di enzimi pancreatici. Enzimi inclusi nella sua composizione (lipasi, alfa-amilasi, tripsina, chimotripsina) promuovono la scissione delle proteine ​​fino a.

Compresse Unienzim

Preparazione Yunienzim MPS (Unienzyme con MPS) - complesso di enzimi (papaina e diastasi funghi) e sostanze per facilitare il processo di digestione (carbone attivo, simeticone, nicotinamide.

Mikrazim Tablets

Il farmaco Mikrazim contiene un principio attivo - la pancreatina, che è una miscela di enzimi digestivi necessari per digerire il cibo e l'essere.

Cause di pancreatite

Il più delle volte, una persona che soffre di pancreatite, ci sono diversi fattori che contribuiscono al suo sviluppo, che dovrebbe essere determinato e corretto, se possibile. Il 98% di tutti i casi di pancreatite acuta si verifica con abuso di alcol o con colelitiasi. Dettagli di processi patologici nel pancreas durante l'infiammazione, così come ulteriori fattori di rischio per la pancreatite, vedere la causa della pancreatite.

Sintomi di pancreatite acuta

Pancreas - non un corpo molto grande, tuttavia, serve una funzione importante nel corpo umano, il più importante dei quali - la secrezione di enzimi alimentari per una corretta digestione e la produzione di insulina, la cui mancanza conduce a tali malattie gravi come il diabete. Cosa succede con l'infiammazione della ghiandola? Nel periodo della pancreatite acuta, i sintomi si sviluppano come in un forte avvelenamento. Enzimi prodotti dal pancreas, intrappolati in esso o dei suoi condotti, e cominciano a distruggere il ferro, e ottenere nel sangue causando sintomi di intossicazione:

  • Pain. Questo è il sintomo più pronunciato, il dolore nella pancreatite è solitamente molto intenso, costante, il carattere delle sensazioni del dolore è descritto da pazienti come taglienti, contundenti. Se vengono fornite cure mediche intempestive e il dolore viene alleviato, un paziente può subire uno shock doloroso. Dolore localizzato nella cavità, sottocostale a destra oa sinistra, a seconda del sito della lesione della ghiandola, nel caso in cui l'intero organo è infiammato, il dolore è avvolto in natura.
  • Alta temperatura, bassa o alta pressione. Con il rapido sviluppo del processo infiammatorio, lo stato di salute del paziente si deteriora rapidamente, la temperatura può salire a valori elevati e la pressione sanguigna può diminuire o aumentare.
  • Una carnagione Con la pancreatite, i tratti del viso sono affilati nel paziente, la pelle diventa pallida all'inizio, la carnagione acquisisce gradualmente una sfumatura grigio-terrosa.
  • Singhiozzo, nausea. Anche la pancreatite è caratterizzata da sintomi quali secchezza delle fauci, singhiozzo, eruttazione e nausea.
  • Vomito. Gli attacchi di vomito con la bile non portano sollievo al paziente. Pertanto, all'inizio di un periodo acuto, non vi è alcuna domanda di assunzione di cibo, il digiuno in caso di pancreatite acuta è la condizione principale per il successo del trattamento successivo.
  • Diarrea o stitichezza La sedia con pancreatite acuta è spesso schiumosa, frequente con odore fetido, con particelle di cibo non troppo cotto. Vomito può anche essere mangiato cibo (quando vomita il contenuto dello stomaco all'inizio di un attacco), quindi appare la bile di 12 ulcere duodenali. Tuttavia, ci sono, e viceversa, costipazione, gonfiore, indurimento dei muscoli addominali, che può essere il primo segnale di esordio acuto di pancreatite.
  • Mancanza di respiro La dispnea è anche causata dalla perdita di elettroliti durante il vomito. Il paziente è preoccupato per la mancanza di respiro costante, un sudore appiccicoso, un abbondante rivestimento giallo appare sulla lingua.
  • Gonfiore. Lo stomaco e l'intestino non si contraggono durante l'attacco, quindi, una volta esaminato, il medico determina un forte gonfiore, mentre la palpazione non determina la tensione dei muscoli addominali.
  • Cianosi della pelle Intorno all'ombelico o nella parte bassa della schiena può apparire macchie bluastre, tegumenti di marmo che danno ombra nella zona dell'inguine del colore della pelle può acquisire una tonalità blu-verde. Ciò è dovuto al fatto che il sangue dalla ghiandola infiammata può penetrare nella pelle dell'addome.
  • Ittero sclera, pelle. Con la forma sclerosante di pancreatite, si può verificare ittero meccanico, che appare a causa della compressione di una parte del dotto biliare comune con una ghiandola serrata.
  • Con tali sintomi di pancreatite in una persona con ogni minuto le condizioni peggiorano, è impossibile ritardare negli stessi casi e è necessario chiamare un «ambulanza» al più presto possibile.

Trattamento di pancreatite acuta

In caso di pancreatite acuta il trattamento è possibile solo in un ospedale, sotto la supervisione di specialisti qualificati, questa è considerata una condizione molto pericolosa. Se sospetti una pancreatite acuta, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza e la persona deve essere urgentemente ricoverata in ospedale.

A volte la consegna intempestiva delle cure mediche può costare la vita di una persona. Di primo soccorso che può essere dato per l'uomo con un attacco di pancreatite, i cui sintomi sono evidenti, sta applicando del freddo sulla pancia, reception antispasmodico - In-spa, papaverina, e il rifiuto di prendere qualsiasi cibo e riposo a letto prima dell'arrivo dell'ambulanza.

Aiuto di emergenza fornito dal servizio medico di emergenza:

  • puntura venosa, contagocce con soluzione salina
  • antiemetico - metoclopramide (cerucal) 10 mg
  • anestetico - ketorolac
  • antisecretory - octreotide (sandostatin) 250 mg o kvamatel (omeprazolo) 40 mg

In un ambiente ospedaliero, di solito viene fatto quanto segue:

  • In un ospedale, sodio cloruro per via endovenosa (soluzione salina), reopoliglicina + controcampo
  • Usano diuretici, prevengono l'edema pancreatico e promuovono anche la rimozione di enzimi dal sangue, le tossine dal corpo. Dal diuretico o Furosemide (Lasix) durante la terapia di infusione (nella gomma dopo un contagocce) o Diacarb in compresse sotto la copertura di preparati di potassio.
  • Omeprazolo 80 mg al giorno, ci sono forme per la somministrazione endovenosa durante il contagocce - Kwamatel.
  • Spasmolitici - drotaverina cloridrato, but-shpa
  • Con vomito persistente - metoclopramide per via intramuscolare
  • Con dolore - antidolorifici
  • In pancreatite severa o purulenta - antibiotici (cefalosporine 3-4 generazioni o fluorochinoloni)
  • In un periodo acuto, inibitori di enzimi (controcranico e gordox)
  • La vitaminoterapia è anche inclusa nel complesso mantenimento di un organismo indebolito, in particolare di vitamina C e vitamine del gruppo B
  • Per 4-5 giorni al paziente viene prescritta la fame e si beve acqua calda senza gas. In grave pancreatite, quando veloce per diverse settimane è indicata la nutrizione parenterale (proteina gidralizaty endovenosa ed emulsioni di grasso, se il colesterolo nel sangue in condizioni normali)
  • Solo dopo questo tempo il paziente è permesso di mangiare, si può bere solo il primo yogurt, aggiungendo a poco a poco il formaggio sul menu e dopo 3-4 giorni il paziente può adottare gradualmente una dieta alimentare per diete speciali 5P

Il trattamento chirurgico è indicato per sospetta pancreatite distruttiva e per i segni di infiammazione del peritoneo, così come l'inefficienza della terapia conservativa.

In questo caso, la laparoscopia è indicata per sospetto fluido nella cavità addominale o segni di peritonite. Viene anche eseguito per la diagnosi differenziale di pancreatite acuta con altre malattie.

Laparotomia (ampio accesso operativo dall'incisione dall'inguine allo sterno) è effettuata a procedure chirurgiche precedentemente svolte sull'addome, ernie ventrale, circolazione instabile (shock).

Sintomi e segni di pancreatite cronica

La pancreatite cronica è considerata prevalentemente una malattia infiammatoria del pancreas, in cui si verificano cambiamenti strutturali nel tessuto dell'organo. La maggior parte dei ricercatori ritengono che il segno distintivo di pancreatite cronica è il fatto che dopo l'eliminazione dell'azione di provocare fattori, alterazione patologica della prostata non sono solo conservate, ma anche di continuare a progredire funzionale, interruzione morfologica della prostata. In questo caso si forma l'insufficienza esogena ed endogena di questo organo.

In caso di pancreatite cronica determinato due periodi, il iniziali - che può richiedere anni per manifestarsi e sintomi caratteristici poi ridiscendere, e il periodo - quando i danni violazioni nel pancreas sono pronunciate ed è costantemente interessato.

  • Nel periodo di insorgenza della malattia, che di solito dura da decenni, una persona sperimenta solo un dolore periodico che si verifica 15 minuti dopo aver mangiato e dura da alcune ore a diversi giorni. Il dolore è localizzato più spesso nell'addome superiore, a volte nel cuore, nella parte sinistra del petto, a sinistra nella regione lombare, può anche essere fuoco di Sant'Antonio. La sua intensità diminuisce quando una persona si piega in avanti quando si siede.
  • In generale, l'emergere di dolori caratteristici è provocato dal consumo eccessivo di cibi grassi, fritti, alcool o un'abbondanza di bevande gassate, così come cioccolato e caffè. La cosa peggiore è per una persona se c'è una ricezione di un gran numero di piatti diversi allo stesso tempo. Il pancreas è difficile da far fronte a diversi tipi di proteine, grassi e carboidrati. Pertanto, le persone che aderiscono ai principi della nutrizione separata sono meno inclini alle malattie del pancreas.
  • Il dolore può anche includere dispepsia, come vomito, nausea, diarrea cronica, gonfiore, perdita di peso. Tuttavia, questo non sempre avviene, e il dolore, e dispepsia con un adeguato trattamento sintomatico sono, la funzione della ghiandola per la produzione di enzimi non molto disturbato e il paziente continua a una vita tranquilla fino al prossimo eccesso di cibo o il fallimento.
  • In caso di prolungata esistenza di pancreatite cronica comincia a rompere la struttura del tessuto prostatico, riduce la produzione di enzimi e ormoni, formata gradualmente insufficienza secretoria. In questo caso ci può essere alcun dolore, o essere debole e dispepsia piuttosto, diventa sintomo predominante della pancreatite cronica con insufficienza secretoria.
  • Anche per la pancreatite cronica è caratterizzata da una leggera itterizia della pelle, sclera, non è affatto e può anche scomparire di volta in volta.
  • Nelle ultime fasi della pancreatite, quando la ghiandola inizia a atrofia, il diabete può svilupparsi.

Sulla base di vari complessi sintomatici sperimentati da pazienti con pancreatite cronica, si distinguono diversi tipi di malattia:

  • Aspetto dispeptico - con questa forma di pancreatite il paziente soffre di diarrea cronica, gonfiore, perdita di peso.
  • Forma asintomatica: questa forma è la più strana, poiché la pancreatite da anni non mostra alcun segno, nessun sintomo e la persona non sa delle violazioni che si verificano.
  • Aspetto pseudo-tumorale - questa forma di pancreatite da flusso e sintomi ricorda il cancro del pancreas. Il sintomo principale di questa malattia è l'apparente ittero della pelle, della sclera, ecc.
  • Aspetto doloroso - dal nome è chiaro che è caratterizzato da una sindrome dolorosa, che accade molto spesso dopo aver mangiato e soprattutto l'alcol.

Cosa devo fare se sospetto una pancreatite cronica?

Certamente, se sospetti una pancreatite cronica, dovresti fare una diagnosi completa al gastroenterologo. Il medico in base ai reclami del paziente, alla storia medica e alle seguenti misure diagnostiche, stabilirà una diagnosi accurata:

  • Diagnosi di laboratorio di pancreatite cronica - un cambiamento nel livello di elastasi nelle feci.
  • L'analisi delle feci può determinare se vi è una steatorrea, cioè il contenuto di grasso non maturo nelle feci, che indica un fallimento della ghiandola.
  • Test di preparati speciali per la stimolazione del pancreas.
  • L'ecografia può anche aiutare a stabilire la diagnosi corretta.
  • In caso di dubbio o per maggiore certezza della diagnosi, aiuta anche la tomografia computerizzata.
  • Dovresti fare un esame del sangue per il glucosio, per identificare il diabete, e puoi anche fare un test per la tolleranza al glucosio.

Diagnosi basata solo su dati ultrasuoni non è affidabile, poiché non specificità, e può essere solo lievi variazioni nella struttura o edema diffuso in acuto. Molto spesso non ci sono manifestazioni ecografiche.

Trattamento di pancreatite cronica

I sintomi della pancreatite cronica possono essere debolmente e vividamente espressi. Di regola, con una esacerbazione di pancreatite cronica, anche l'ospedalizzazione e la terapia simile sono mostrati, come in un processo affilato.

Il paziente deve mantenere una dieta per tutta la vita, assumere farmaci per insufficienza pancreatica secretoria, antispastici. Molto utile visita 2 volte l'anno, in particolare sanatori bordi Stavropol, come Pyatigorsk, Zheleznovodsk, Kislovodsk, con una terapia complessa e di ricezione di sorgenti di acqua minerale (particolarmente efficace Slavyanovskaya Smirnovskaya e acqua). Principi di base del trattamento:

Dieta in corso cronico

Questo è il più difficile da soddisfare il principio di trattamento pancreatite dieta esclude tutti i cibi deliziosi che tutti amano - kebab, cioccolato, dolci, funghi, piccanti, cibi fritti, fast food. Tutti i prodotti fino a frutta e verdura devono essere schiacciati, cuocere solo, infornare.

L'alimentazione deve essere frequentemente e in piccole porzioni, vale a dire dovrebbe mangiare ogni 3 ore, come è auspicabile non mescolare a pasto vari tipi di proteine, grassi o carboidrati. Leggi di più sulla dieta nel nostro articolo Cosa puoi mangiare con la pancreatite.

Come eliminare il dolore nella pancreatite cronica

Con una dieta, il dolore ha meno probabilità di essere sentito, ma vale la pena allontanarsi da esso, lasciandoti grasso o fritto, e tutto - hai bisogno di antidolorifici.

  • Quando il dolore intenso, un medico può essere nominato antispastici - No-Spa, Drotaverinum che riducono l'infiammazione nel pancreas e, quindi, ridurre il dolore.
  • Ad oggi, il medico può anche prescrivere mebeverina (Duspatalin, Spareks) - antispasmodico, azione myotropic elimina gli spasmi gastrointestinali.
  • È possibile assegnare un breve ciclo di antisecretorio (omeprazolo o diakarb su una tavoletta per tre giorni sotto le spoglie asparkama forma edematosa).
  • Anche usato Octreotide, un farmaco che sopprime la produzione di ormoni da parte della ghiandola, in quanto stimolano e quindi causano dolore. Questo medicinale è prescritto solo negli ospedali.

Trattamento di pancreatite affilata con medicine

Il trattamento farmacologico della pancreatite acuta è il primo passo in cui compaiono i sintomi iniziali della malattia. chirurghi interferenza bisogno solo in casi eccezionali: quando un peritonite, cisti presenti nella fase acuta di sviluppo appare ascesso, l'apparente assenza di effetto del trattamento farmacologico.

Modalità e potenza

All'inizio, al paziente viene prescritto un riposo a letto. Inoltre, i primi 3-4 giorni, in alcuni casi e più, è prescritto il digiuno. L'uscita dalla fame avviene attraverso una dieta con un contenuto moderato di carboidrati e proteine.

Il valore energetico del cibo assunto, nei primi giorni dovrebbe essere compreso tra 800 e 1000 kcal. Allo stesso tempo, sale, prodotti contenenti acidi, grassi animali e pepe cadono sotto il divieto.

In futuro, la dieta si sta espandendo (dipende dalla gravità della malattia). È necessario mangiare cibo in piccole frazioni (piccole parti), e il cibo non dovrebbe essere ruvido, ben fatto.

medicazione

Il primo segno di pancreatite acuta è il dolore insopportabile. Il compito del medico, in primo luogo, è quello di facilitare le condizioni del paziente prima di adottare ulteriori misure per fermare la fase acuta della malattia.

analgesici

  • Per alleviare il dolore grave, nella fase acuta della malattia, è indicata un'iniezione di 1 ml di una soluzione all'1-2% di promedolo. Il farmaco viene somministrato sotto forma di iniezione sottocutanea due o tre volte al giorno (dipende dall'intensità della sindrome del dolore).
  • Inoltre, per la generazione di secrezione della ghiandola frenata e trattare il dolore, applicare intramuscolare soluzione al 2% di papaverina cloridrato in una dose da 2 a 3 ml di 0,1% di soluzione di solfato di atropina alla dose di 1 ml o una soluzione di 0,1-0,2% in platifillina una dose di 1 ml (i preparati vengono somministrati per via sottocutanea da 2 a 3 volte al giorno).
  • Se la forma di infiammazione acuta del pancreas acquisisce carattere edematoso, è indicato il ricevimento di nitroglicerina (sotto la lingua) o l'inalazione di nitrato di amile. Inoltre, puoi usare droghe dal blocco del ganglio, come: ganglerone e benzoesano.

Nota: è impossibile, in ogni caso, usare la morfina per l'anestesia. Il farmaco provoca un aumento dello spasmo dello sfintere di Oddi, di conseguenza, è difficile uscire dalla bile e dal succo pancreatico, e questo è irto di aggravamento della gravità della malattia.

Per rimuovere il dolore grave, può essere usato anche il blocco di Novokain (secondo AV Vishnevsky). Talvolta, la buona tollerabilità della Novocaina, viene somministrato per via endovenosa (da 10 a 20 ml di una soluzione allo 0,5%) in combinazione con Dimedrolum (1 ml di 1% soluzione) e promedolom (1 ml di soluzione al 2%). Per rimuovere il contenuto acido dallo stomaco, aspirarlo attraverso la sonda.

Prevenzione della disidratazione

Per prevenire la perdita di liquidi corporei, portare a un normale equilibrio elettrolitico, nonché a prevenire l'insorgenza di collasso e shock, sono somministrati per via endovenosa (flebo):

  • cloruro di sodio (soluzione isotonica) con aggiunta di soluzione di glucosio al 5%. Inoltre, la soluzione di Ringer può essere utilizzata. La dose giornaliera deve essere determinata dal medico curante, tenendo conto degli altri disturbi della paziente nell'anamnesi;
  • se necessario, mostra l'introduzione di plasma, sostituti del plasma o trasfusioni di sangue. Non sarà superfluo somministrare per via endovenosa da 10 a 20 ml di una soluzione al 10% di gluconato di calcio;
  • se c'è vomito persistente, applicare cloruro di sodio (soluzione ipertonica al 10%);
  • quando si verifica ipotensione, una soluzione di glucosio al 5% con noradrenalina o mezaton (per via sottocutanea) viene iniettata (per via endovenosa), in una dose di 1 ml di soluzione all'1%;
  • L'insulina è usata (in un piccolo dosaggio) quando si verifica iperglicemia;
  • L'uso di corticosteroidi è indicato solo con evidenti cambiamenti patologici nell'emodinamica: un calo di pressione e collasso vascolare.

Preparati antifermentati

L'uso di farmaci antifermentanti è importante per iniziare il primo giorno di malattia. Puoi smettere di prenderli solo dopo aver stabilizzato il normale stato di salute del paziente.

Questi mezzi possono essere come :. Tsalol, contrycal, trasilol, gordoks, zimofren ecc Medicamenti allevati in soluzione salina fisiologica e somministrati attraverso una vena (fleboclisi). Il dosaggio dipende dalla gravità della malattia.

Per trattare la pancreatite in combinazione con anticoagulanti è possibile se c'è una forma gonfia della malattia. In questo caso, per prevenire la trombosi dei vasi nella ghiandola, vengono prescritti farmaci di questo gruppo. Quando si usano anticoagulanti, il monitoraggio coagulografico è un prerequisito.

Agenti antibatterici

Per evitare il verificarsi di infezioni secondarie, vengono prescritti agenti antibatterici. Poiché i principali colpevoli dell'infezione sono i batteri del gruppo di coli o paracola, è richiesto l'uso di antibiotici con un ampio spettro di azione.

Poiché sul mercato farmaceutico esiste un'enorme quantità di farmaci antimicrobici, la scelta del rimedio dovrebbe essere presa dal medico curante. Solo lui sarà in grado di selezionare un farmaco, con effetti collaterali minimi e controindicazioni, al fine di evitare l'aggravamento e la fase così acuta della malattia.

Compresse per pancreatite acuta

Oltre ai medicinali della pancreatite acuta, il cui uso implica la somministrazione endovenosa o intramuscolare, le compresse possono essere utilizzate per trattamenti complessi. L'elenco degli ultimi è riportato di seguito:

  • Ma-shpa o drotaverin (questa è la stessa cosa). Il farmaco è un buon antispasmodico e può essere usato per varie malattie gastrointestinali, che sono accompagnate da sindrome del dolore;
  • Nitroglicerina. La sua azione principale è la rapida espansione delle arterie coronarie e dei vasi del cervello, nonché il rilassamento della muscolatura liscia del tubo digerente. È applicato sublingualmente (sotto la lingua);
  • Pentoksil. Ha un effetto stimolante sulla formazione delle cellule del sangue (leucociti). Normalizza la capacità delle cellule di catturare e distruggere agenti patogeni. Colpisce favorevolmente il corpo nel trattamento di fratture, ustioni, ulcere e infiammazioni di varia origine, e anche usato per trattare la pancreatite;
  • Methyluracilum. Promuove la rapida rigenerazione dei tessuti, migliora i processi metabolici nel corpo, stimola la leucopoiesi;
  • Maalox. Il farmaco ha un effetto antiacido in primo luogo (riduce l'acidità). Inoltre, l'agente ha un effetto adsorbente e avvolgente sulla mucosa. È usato in combinazione con altri medicinali nel trattamento della pancreatite;
  • Prodektina. Ha attività anti-infiammatoria, elimina il disturbo della microcircolazione. Riduce l'edema nelle cellule endoteliali ed elimina i cambiamenti aterosclerotici;
  • Panzinorm. È una preparazione enzimatica, in cui gli enzimi del pancreas sono in quantità equilibrata. Normalizza l'assorbimento dei nutrienti da parte del corpo. Stimola la produzione di bile e i suoi enzimi, il pancreas;
  • Kokarboksilaza. Promuove l'attivazione del metabolismo dei tessuti, esibisce l'azione metabolica. Quando prende la medicina, l'assorbimento di glucosio migliora e il trofismo del tessuto nervoso migliora;
  • Acido lipoico Questo medicinale è in grado di ridurre l'effetto delle tossine di varia origine sul fegato. Lo protegge da fattori che possono danneggiarlo. Inoltre, l'agente ha una proprietà detossificante e epatoprotettiva.

Rimedi popolari

Oltre alla terapia farmacologica per la pancreatite acuta, viene spesso utilizzata la medicina tradizionale. Sono disponibili le seguenti ricette:

  • devi prendere 2 cucchiai. cucchiai di menta, fiori di camomilla, fiori di calendula (calendula) e stimmi di mais. Tutti i componenti devono essere miscelati bene. Quindi, prendere questa miscela 1 cucchiaio e versare acqua bollente (0,5 litri). Riscalda tutto questo, a bagnomaria, per 20 minuti. È necessario raffreddare il brodo - circa 1 ora. Quando il brodo è infuso e raffreddato, deve essere filtrato. Il brodo pronto dovrebbe essere preso tre volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti di 1/4 di tazza. Il trattamento deve essere effettuato per 10-15 giorni;
  • devi prendere 2 cucchiai. cucchiai di erba immortelle, semi di finocchio, frutta biancospino e 1 cucchiaio. cucchiaio di camomilla. Tutti i componenti devono essere miscelati bene. Quindi, prendere 1 cucchiaio di questa composizione e riempirlo con 400 ml di acqua bollente. Dopo questo, il contenuto deve essere portato a ebollizione e spegnere il fuoco. L'infusione avviene entro 1 ora e viene accettato un decotto tre volte al giorno, 0,5 tazze ciascuno. È importante che l'uso di questo rimedio sia necessario dopo aver mangiato;
  • il succo deve essere preso in parti uguali della patata e delle carote (appena spremute). La miscela di guarigione viene assunta 2 volte al giorno, per 20 minuti. prima dei pasti, nella quantità di 0,5 tazza. Il prodotto viene bevuto per 7 giorni. Il corso può essere ripetuto dopo 10 giorni e ripetuto più volte. Il succo di patate e carote è un buon rimedio per alleviare il dolore e l'infiammazione.

Ma va notato che l'uso di succhi freschi è permesso solo dopo che la fase acuta della pancreatite è stata alleviata e con un accordo obbligatorio con il medico curante.

Ti Piace Di Ulcere Allo Stomaco