Colite spastica: sintomi, decorso e trattamento della sindrome dell'intestino irritabile

La colite spastica (sindrome dell'intestino irritabile) è attivamente diffusa tra i pazienti del gastroenterologo. La malattia non si riferisce tanto al somatico quanto alla patologia psicosociale.

Ricercatori europei hanno scoperto che la base delle cause della malattia non è la distruzione organica del corpo, ma la patologia dell'innervazione. All'atto di ricerche cliniche su una priorità di dottori di malattia non trovano cambiamenti biochimici in tessuti, focolai infiammatori o patologici. A causa di tali caratteristiche, la malattia è difficile da diagnosticare.

Cos'è la sindrome dell'intestino irritabile

La colite spastica è una malattia biopsicosociale, che si basa sui cambiamenti nell'attività sensomotoria del tratto gastrointestinale. Portano alla distruzione del funzionamento degli organi e alla formazione di conseguenze negative.

Pertanto, è impossibile curare la sindrome dell'intestino irritabile con preparazioni medicinali. Per lavorare con tali pazienti, sono coinvolti psicoterapeuti impegnati nella correzione dello stato mentale ed emotivo della persona.

Colite spastica: sintomi e trattamento

La colite spastica è una forma nosologica comune e i sintomi e il trattamento della malattia sono individuali. È importante identificarlo in tempo per iniziare una terapia adeguata. Nella maggior parte dei casi, anche con forme gravi di malattia, i medici non possono stabilire correttamente una diagnosi.

Per eliminare l'interpretazione errata, in tempo per identificare la patologia, nel 2006 sono stati presi in considerazione i criteri romani per la diagnosi dell'infiammazione intestinale, tenendo conto di tutti i sintomi della malattia.

Criteri romani per la sindrome dell'intestino irritabile:

  1. Disturbo non specifico del tratto gastrointestinale;
  2. diarrea;
  3. costipazione;
  4. Flatulenza.

Una categoria separata di sintomi di colite spastica:

  • Dolore addominale;
  • Stati disforici;
  • Minzione crescente

Anche con l'unificazione della patologia, i medici hanno difficoltà a diagnosticare, nonostante i criteri romani. L'evidente connessione tra diarrea, stitichezza e flatulenza in uno sfondo di colite spastica non può essere rintracciata. Persino gli specialisti non li trattano come una singola malattia.

La diarrea è una manifestazione di compromissione renale. La stitichezza è spesso osservata con disturbi digestivi, la presenza di malattie organiche del tratto gastrointestinale. La flatulenza è un segno di compromissione della funzionalità epatica o pancreatica. Solo con gli intestini irritati questi sintomi possono apparire insieme.

Cause della colite spastica:

  • Cambiamenti nella secrezione;
  • Patologia delle capacità motorie;
  • L'impatto del trauma psicosociale;
  • Patologia della sensibilità viscerale.

Secondo gli esperimenti clinici, un legame principale nella formazione dei cambiamenti infiammatori spastici nell'intestino sono disturbi viscerali. Sono accompagnati da una diminuzione della soglia di sensibilità al dolore - iperalgesia. In questo contesto, sotto l'influenza dell'espansione del muro dell'intestino, una persona non sente alcun dolore.

La patogenesi del sintomo è dovuta alla diminuzione del rilascio di mediatori oppioidi (endorfine, encefaline) coinvolti nella stimolazione della trasmissione degli impulsi nervosi nel sistema nervoso centrale.

La sensibilità dei neurocettori causa una violazione della funzionalità del sistema vegetativo che regola la contrazione e la peristalsi del tratto gastrointestinale. Per questo motivo, stipsi e stasi si verificano nel lume intestinale.

L'attività motoria del tratto gastrointestinale durante la colite spastica cambia anche sullo sfondo dell'escrezione del mediatore gastrointestinale nello stiramento della parete intestinale. Queste sostanze sono anche mediatori dell'infiammazione, quindi la mucosa colpisce l'intestino irritato.

Il disturbo primario della motilità gastrointestinale non viene diagnosticato nelle prime fasi della patologia. L'unico segno di nosologia è la "risposta motoria" al mangiare. È lui che conduce al dolore acuto nell'addome sullo sfondo della contrazione dell'intestino.

I sintomi dolorosi con colite spastica hanno 2 varianti del corso:

  • Iperalgesia: una forte percezione del dolore con la solita forza dello stimolo;
  • Ridurre la soglia della sensibilità al dolore.

I sintomi della colite spastica

Sintomi clinici di colite:

  1. Dolore all'addome dopo esposizione a un fattore traumatico;
  2. Cambiamento frequente di localizzazione di indolenzimento;
  3. Ritmo giornaliero di cambiamenti nel benessere;
  4. Non l'efficacia del trattamento tradizionale;
  5. Confusione di remissione;
  6. Una grande lista di diverse malattie intestinali;
  7. Relazione con situazioni psicogene.

Con tali sintomi, i medici ritengono che i reclami dei pazienti siano inventati, ma in realtà sono reali.

L'indagine clinica rivela una mancata corrispondenza tra i reclami e un quadro clinico reale. Di norma, tutti i pazienti con sindrome dell'intestino irritabile hanno una connessione con disturbi psicopatologici. In alcuni pazienti, la patologia mentale è definita.

All'atto di prova psicologica le associazioni instabili della persona sono rivelate:

  • rigida;
  • dimostrativo;
  • cicloide;
  • Emotivo.

Il noto psichiatra K. Legard ha sviluppato una scala per la valutazione dei disturbi fobici e d'ansia nelle sindromi somatiche. Ha scritto che tutti i pazienti con infiammazione cronica del tratto gastrointestinale sono pessimisti, che hanno un ciclo cupo di eventi.

I sintomi della colite spastica insorgono a causa della violazione dell'innervazione nervosa della parete del tratto gastrointestinale.

Colite spastica: trattamento

Il trattamento della colite spastica si basa sui seguenti principi:

  • Spasmolitici per alleviare il dolore;
  • Terapia dietetica;
  • Ripristino della motilità intestinale;
  • Normalizzazione del sistema nervoso centrale;
  • Eliminazione della carenza di enzimi.

Per normalizzare la sensibilità viscerale, vengono utilizzati neurolettici e antidepressivi. La funzionalità del sistema nervoso può essere ripristinata dai farmaci psicotropi.

Dieta per colite spastica o regole dietetiche per l'infiammazione dell'intestino

Principi di base della terapia dietetica per la sindrome dell'intestino irritabile:

  1. Dieta equilibrata;
  2. Limitazione dei prodotti lattiero-caseari;
  3. Rifiuto di prodotti che formano gas, fibre alimentari.

Se ci sono costipazione sullo sfondo della colite, le seguenti procedure dovrebbero essere aggiunte alla dieta:

  • Bere liquido costante (fino a 2,5 litri);
  • Cibo con un alto contenuto di fibre alimentari;
  • Attività fisica;
  • Pasti regolari

Un ruolo importante nel trattamento della malattia è svolto dai prebiotici - i farmaci che aiutano a normalizzare la flora dell'intestino crasso. Il loro uso provoca il seguente effetto terapeutico:

  • Aumenta la massa batterica;
  • È un substrato per la formazione di gas, acidi grassi;
  • Aumentare la quantità di feci e acqua;
  • Stimolare i recettori dell'intestino (effetto spasmolitico).

Trattamento conservativo dell'intestino irritabile

I sintomi di cui sopra possono raramente essere curati da preparati farmaceutici. In letteratura, ci sono dati sull'efficacia della fitoterapia nella sindrome dell'intestino irritabile.

Con un grave attacco di dolore, è possibile utilizzare antispastici (no-shpa, drotaverin). Rilassano la muscolatura liscia dell'intestino, aiutano a eliminare gli spasmi. I restanti disturbi disfunzionali del tratto gastrointestinale sono trattati con una combinazione di psicoterapia e brodo medicinale.

Nella medicina popolare per sbarazzarsi degli spasmi intestinali vengono utilizzate le seguenti erbe:

Dei moderni farmaci da colite spastica, possiamo raccomandare Iberogast. Questo medicinale rilassa la muscolatura dell'intestino, ha un effetto tonificante.

Colite pseudomembranosa: sintomi e trattamento

La colite pseudomembranosa in confronto ad altri processi infiammatori a livello intestinale ha una specificità particolare, come è provocata da Clostridia Dificille. Il batterio è anaerobico (insensibile all'ossigeno), quindi tollera bene l'ambiente aggressivo del tratto gastrointestinale.

L'intervallo di temperatura ottimale per la crescita attiva delle spore di un microrganismo è 30-37 gradi. Un tale ambiente si forma nel lume dell'intestino.

Sullo sfondo di germi di vita prodotte citotossina B e enterotossina A. Essi influenzano in modo aggressivo la mucosa intestinale, causando infiammazione in essa, l'erosione ulcerosa.

Il Clostridium Diclille è un normale microrganismo obbligato che vive nell'intestino di alcuni animali. Sono la fonte di infezione umana.

Esperimenti clinici hanno dimostrato che questo batterio per l'uomo è condizionatamente patogeno. Con una forte immunità, non causa effetti patologici, ma quando le forze protettive sono indebolite, il clostridio può portare a diarrea (mediata da clostridium). Questa forma della malattia si verifica immediatamente dopo l'uso di antibiotici in alcune persone.

Sintomi di colite pseudomembranosa

I sintomi della colite pseudomembranosa dipendono in modo significativo dalla forma della malattia. Con una forte immunità contro il trattamento attivo, i sintomi clinici della malattia potrebbero non verificarsi.

Allo stadio espresso della malattia si formano sintomi comuni. Sono aggravati dallo sfondo dei seguenti fattori provocatori:

  • Insufficienza renale;
  • Età oltre i 65 anni;
  • Ricezione di H2-istaminoblockers;
  • Stare in un ospedale;
  • Tumori.

Nonostante il fatto che i sintomi della colite pseudomembranosa siano osservati principalmente negli anziani all'età di 55-60 anni, negli ultimi anni c'è stata un'alta attività della malattia nei bambini.

Solo per neonati e neonati il ​​decorso classico della malattia non è tipico. L'immunità dei bambini piccoli alla malattia è dovuta alla mancanza di recettori nell'intestino, che sono colpiti dalle tossine del patogeno.

La sindrome diarrea con colite pseudomembranosa può essere interrotta con antibiotici. Eliminano l'agente causale, ma sono in grado di provocare una disbatteriosi (squilibrio della microflora intestinale).

I sintomi principali della colite pseudomembranosa:

  • Sindrome da diarrea;
  • Violazione della defecazione;
  • La mescolanza di sangue nelle feci;
  • Dolore all'addome;
  • Temperatura subfebrillare

Il sintomo principale della malattia è la diarrea. Può essere rintracciato in quasi il 100% dei pazienti. Contemporaneamente si forma un aumento della temperatura, che porta alla comparsa di intossicazione e manifestazioni febbrili.

A una patologia la frequenza di defecazioni spesso arriva a 20-25 anni. Con una tale prevalenza del processo patologico, è difficile per una persona impegnarsi in questioni di lavoro ordinarie. Senza trattamento, la diarrea è persistente, il che porta a una rapida disidratazione.

Sullo sfondo della sindrome da diarrea, le feci, le impurità del sangue sono tracciate nelle feci. Allo stesso tempo, si verificano vomito e nausea.

Per la colite spastica, i dolori addominali che risultano dal restringimento dell'intestino sono comuni. Questa condizione causa l'espansione della parete intestinale quando le particelle elementari ristagnano al di sopra del sito di costrizione. Con cambiamenti stagnanti, avviene la fermentazione batterica, in cui le tossine entrano nel sangue. Sullo sfondo dell'intossicazione, si sviluppa febbre febbrile, accompagnata da un aumento della temperatura superiore ai 40 gradi Celsius.

La colite spastica è una patologia comune, i cui sintomi sono caratterizzati da una certa periodicità e frequenza di insorgenza. La sindrome del dolore nella malattia persiste per un breve periodo, fino a quando non vi è un restringimento dell'intestino.

Il decorso fulminante della malattia è caratterizzato da un aumento dei leucociti nel siero del sangue, complicazioni di intossicazione e ostruzione intestinale. Con questa forma di malattia si forma un ispessimento della parete intestinale, che causa un decorso prolungato della malattia. L'innalzamento della temperatura oltre 38,4 gradi Celsius, l'accumulo di liquido nella cavità addominale può portare ad un esito fatale, pertanto, in presenza di ascite, viene eseguito un trattamento chirurgico.

Colite spastica dell'intestino - cause, sintomi, trattamento e nutrizione

colite spastica (spesso chiamato dai medici sindrome del colon irritabile) - un disordine funzionale dell'intestino, accompagnato da dolore e altre sensazioni sgradevoli nella cavità addominale, la cui intensità è ridotta dopo l'atto della defecazione. Ogni persona ha la malattia individualmente. Qualcuno può avere diarrea persistente, altri sono costipati di stitichezza. Lo sgabello è normale nella norma, non dovrebbe esserci sangue.

Nell'articolo considereremo le principali cause e sintomi della colite spastica, parleremo dei principali metodi di diagnosi e trattamento e forniremo anche consigli su come mantenere un'alimentazione corretta per ripristinare il corpo.

Colite spastica dell'intestino

La colite spastica è una violazione dell'intestino, che si manifesta con dolore addominale, stitichezza e diarrea (alternativamente), questa malattia è una delle forme di infiammazione dell'intestino crasso. La violazione della funzione motoria dell'intestino, la violazione della motilità del colon porta a contrazioni involontarie dolorose dell'intestino - spasmi. Gli spasmi possono verificarsi in diversi reparti.

La causa principale della malattia è la malnutrizione: uso frequente di cibo acuto, pesante, alcool.

Più suscettibile alla malattia delle donne, in cui viene diagnosticata in 2-4 volte più spesso degli uomini. L'età media dei pazienti con colite spastica è di 20-40 anni.

  • Codice ICD 10: La classificazione internazionale esistente classifica colite spastica dell'intestino in classe K58, K58.0 K58.9 e sottospecie (o colite, accompagnati da diarrea, e senza di essa).

Approssimativamente in 3 pazienti su 10, la colite si forma dopo dissenteria, salmonellosi e altre infezioni acute.

Cause e forme della malattia

La colite spastica può verificarsi in forma acuta o cronica. La malattia è causata da un disturbo funzionale del tratto digestivo, i principali fattori che scatenano la malattia sono stress, frequenti sovraccarichi corporei (sia fisici che nervosi), malnutrizione.

Le cause più comuni di colite spastica sono le seguenti:

  • malnutrizione a lungo;
  • abuso di lassativi;
  • interventi chirurgici nel tratto gastrointestinale;
  • trattamento antibiotico a lungo termine;
  • sviluppo di agenti patogeni intestinali.

Il lavoro dell'intestino è regolato dal sistema nervoso, quindi è con disturbi in esso che le cause principali dello sviluppo della colite spastica. Includono:

  • Stress cronico, vita con un costante senso di paura,
  • Sovraccarico sul lavoro,
  • Mancanza di sonno normale e riposo adeguato.

La causa della colite intestinale possono essere le malattie del tratto gastrointestinale:

Ognuna delle patologie colpisce in modo irritante le pareti dell'intestino, incapace di far fronte alle sue funzioni, nutrendo alimenti insufficientemente digeriti.

Circa il 20-60% dei pazienti con colite spastica marcata ansia, attacchi di isteria, la depressione, i disturbi, nella sfera sessuale, sindrome della vescica irritabile panico.

sintomi

Tutti i sintomi che accompagnano la colite spastica cronica possono essere suddivisi nei seguenti gruppi:

  • gastrointestinale;
  • reclami ad altri dipartimenti del tubo digerente;
  • reclami non legati alla gastroenterologia.

La diagnosi di colite spastica dell'intestino è più probabile in presenza di disturbi di tutti e tre i gruppi.

La maggior parte dei sintomi di IBS si deteriorano dopo aver mangiato. Di solito, l'esacerbazione della malattia può durare 2-4 giorni, dopo di che la condizione migliora.

Tra i sintomi più comuni:

  • Disturbi delle feci (stitichezza, diarrea o alternanza).
  • Sensazione di pesantezza e svuotamento incompleto dell'intestino.
  • Flatulenza.
  • Nausea, anoressia
  • Dolore nell'intestino che passa dopo lo svuotamento.
  • Forte tensione dei muscoli addominali.

Con la colite spastica, i sintomi principali sono dolorosi crampi addominali, di solito al mattino dopo aver mangiato. La stitichezza è spesso sostituita da diarrea, diarrea prolungata con la partenza di una feci molli.

In considerazione del fatto che i sintomi iniziali della malattia indicano un'intossicazione alimentare, il numero prevalente di persone non cerca assistenza medica in modo tempestivo. La malattia può portare ad anemia, significativa perdita di peso. In ultima analisi, ciò influisce negativamente sull'attività della vita di una persona.

diagnostica

Quando compaiono i sintomi che indicano la SC, è necessaria una consultazione del gastroenterologo. Nella diagnostica, un ruolo importante è svolto da ulteriori metodi di ricerca, in particolare dalla colonscopia. Il trattamento include necessariamente una dieta, quindi il consiglio di un dietologo sarà anche utile.

Per una diagnosi accurata, viene eseguito quanto segue:

  • palpazione della cavità addominale, durante la quale il medico determina il grado di edema dell'intestino, le zone più dolorose;
  • analisi delle feci;
  • esame del sangue;
  • Radiografia dell'intestino, raggi X con clistere a contrasto;
  • manometria anorettale - per determinare il tono muscolare, la forza di spasmi.

Con l'aiuto di tecniche endoscopiche (colonia-fibroscopi, sigmoidoscopia) sintomi della colite spastica, segni di infiammazione, atrofia e degenerazione del colon rivelato. Le pareti dell'intestino sono gonfie, iperemiche, hanno un deposito di muco.

Per escludere il morbo di Crohn, la colite ulcerosa, la celiachia, le infezioni intestinali tossiche, viene effettuato un esame di laboratorio del sangue e delle feci, tra cui:

  • analisi del sangue generale, velocità di sedimentazione degli eritrociti, proteina C-reattiva;
  • un esame del sangue per la celiachia;
  • analisi delle feci per verme delle uova e coprogram.

Trattamento della colite spastica dell'intestino

La colite spastica richiede un approccio individuale nel determinare la tattica del trattamento. L'effetto combinato e complesso rimuove la tensione nervosa, accelera il ripristino della funzione motoria del colon, migliora la digestione.

Il trattamento del paziente consiste di tre componenti:

  • dieta,
  • medicine (rimedi popolari),
  • la psicoterapia.

Gran parte del trattamento dipende dall'atteggiamento del medico: il terapeuta o il gastroenterologo devono formare le opinioni del paziente sulla strategia di trattamento, spiegare l'essenza della malattia e parlare dei possibili effetti collaterali sulla terapia.

preparativi

È prescritto un farmaco in base ai risultati dell'esame. Farmaci comuni - antispastici, antinfiammatori, mezzi per ridurre la formazione di gas, complessi vitaminici, assorbenti.

  1. Per ridurre il dolore nominato antispasmodico (No-spa, Detsitel), in ospedale o il medico prescrive bloccanti holinergetiki, ma i fondi hanno gravi effetti collaterali, quindi la loro assunzione deve essere attuata solo sotto la supervisione di uno specialista.
  2. Se si soffre di stitichezza, vengono prescritti preparati enzimatici: festivo, digestivo.
  3. Se la diarrea è una creon, mesize con gonfiore. Sistematicamente, devi prendere carbone attivo, enterosgel.
  4. Se flatulenza nominato chelanti (polisorb, enterosgel, carbone attivo), per ridurre l'acidità - atsedin-pepsina, nominato anche dalle preparazioni enzimatiche per migliorare la funzione digestiva.

Dieta e nutrizione per la colite spastica

La dieta per la colite spastica è molto importante, perché aiuta a ripristinare il sistema digestivo. Quando si raccomanda la diarrea, la dieta terapeutica numero 4 e il numero 2 di stitichezza.

Durante la stipsi è raccomandato di includere nella dieta di frutta e verdura più crude, succhi di frutta da loro, cotti al forno e da squash e barbabietole, crusca al forno, frutta secca e pane integrale.

Quando la diarrea nel menu giornaliero dovrebbe essere presente: gelatina, pesce e carne accoppiati, cereali, purea di zuppe e purea di frutta e verdura.

Principi di base della nutrizione

La scelta della dieta per la colite spastica dell'intestino si basa sui seguenti principi:

  1. Il cibo dovrebbe essere naturale, non irritante per la mucosa gastrointestinale con ingredienti naturali, ad esempio con condimenti piccanti, coloranti e conservanti artificiali.
  2. Il cibo dovrebbe essere facilmente assimilato e allo stesso tempo è ricco di calorie. La cottura deve essere al vapore o cuocere, in umido. I prodotti fritti e affumicati non dovrebbero essere usati.
  3. La predominanza nella dieta di prodotti di origine vegetale e animale è determinata dal tipo di disturbo intestinale.

Solo il rispetto della dieta può contribuire alla completa eliminazione dei dolori spasmodici senza l'assunzione di farmaci speciali.

Metodi popolari

Prima, come per curare la medicina popolare colite spastica, assicurati di consultare un gastroenterologo.

  1. Anice (1 tè) versare acqua bollente ripida (1 bicchiere), lasciare infornare, bere un po 'per tutto il giorno;
  2. Semplice e accessibile a tutti i mezzi di costipazione - il succo di patate, che prendono un centinaio di millilitri tre volte al giorno.
  3. Millefoglie comune. Prendi il succo dall'intera pianta in fiore. Aiuta a rilassare i muscoli dell'intestino, alleviare i crampi e gli spasmi.
  4. Effetto efficace sul succo di sedano - aiuta a normalizzare i processi digestivi, aiuta a sbarazzarsi di stitichezza, rimuove i gas in eccesso. La radice deve essere pulita e tritata, spremuta succo e prenderla prima di mangiare nella quantità di tre piccoli cucchiai. Dopo aver preso il rimedio prima dei pasti deve passare almeno mezz'ora.
  5. La madre-e-matrigna è un buon rimedio per curare la colite. Prendi un terzo di un cucchiaino di polvere, cotto dalle foglie, tre volte al giorno per mezz'ora prima di un pasto, lavandolo con acqua tiepida o latte caldo.

prevenzione

Oltre a una corretta alimentazione, è consigliabile:

  1. Ridurre il livello di stress, normalizzare il sonno. Per il sollievo degli attacchi di ansia, ginnastica respiratoria, si possono usare lievi sedativi.
  2. L'attività fisica che stimola le capacità motorie è una ginnastica semplice al mattino o durante la giornata.
  3. Rifiuta alcol, tabacco, caffè e tè forte.
  4. Migliora la motilità intestinale, ma allo stesso tempo riduce l'ansia e il relax aiuta a massaggiare. Ma devono essere eseguiti da uno specialista.

Particolarmente le misure preventive dovrebbero essere seguite da coloro che soffrono di disturbi gastrointestinali. Quando i primi sintomi della colite spastica dovrebbero cercare aiuto medico e non provare a curare la malattia da soli.

Colite spastica

La colite spastica (sindrome dell'intestino irritabile) è una malattia intestinale caratterizzata da compromissione persistente delle sue funzioni in assenza di cause organiche. Per un quadro istologico nella colite spastica, i cambiamenti distrofici nei tessuti sono più caratteristici della colite infiammatoria.

La colite spastica è diagnosticata in circa il 15-30% della popolazione adulta, mentre solo un terzo dei pazienti dal numero totale di casi cerca assistenza medica. Più suscettibile alla malattia delle donne, in cui viene diagnosticata in 2-4 volte più spesso degli uomini. L'età media dei pazienti con colite spastica è di 20-40 anni. Dopo 60 anni, la patologia è raramente registrata, in presenza di colite sintomatica in questa fascia di età richiede un sondaggio per le lesioni organiche dell'intestino.

La prevalenza della malattia tra i bambini è alta. Secondo studi epidemiologici, il quadro clinico della colite spastica è notato in più del 50% dei casi di sindrome di dolore addominale ricorrente nei bambini.

Cause e fattori di rischio

Le cause della comparsa della malattia non sono state studiate abbastanza. Non sono stati rilevati cambiamenti organici che potrebbero causare segni di colite spastica. È stabilito che i principali fattori di rischio per lo sviluppo della patologia sono lo stress e i disturbi nevrotici (depressione, insonnia, fobie, ipocondria). C'è un alto effetto placebo nella terapia della colite spastica dell'intestino, che indica ulteriormente la dipendenza della malattia da atteggiamenti psicologici.

Altri fattori di rischio includono:

  • predisposizione ereditaria;
  • le infezioni intestinali trasferite con la successiva dysbacteriosis;
  • malattie ginecologiche;
  • disturbi ormonali;
  • prendere alcuni medicinali (compresi i farmaci antibatterici);
  • cibo malsano (prodotti di scarsa qualità, consumo di un gran numero di prodotti che producono gas, cibi grassi, abuso di alcol, assunzione eccessiva di caffeina), non conformità con la dieta;
  • attività fisica insufficiente, lavoro sedentario;
  • frequenti cambiamenti nelle zone climateriche;
  • lesioni all'intestino.

Nei bambini, il 30% dei casi di esordio della malattia associato con le situazioni di stress trasferiti, anche un terzo dei pazienti in questa fascia di età la patologia si è verificato dopo una malattia infettiva acuta del tratto gastrointestinale. In altri casi, la comparsa di colite spastica nei bambini è associata a malattie come la storia come l'encefalopatia perinatale, la malnutrizione nel primo anno di vita, rotavirus e infezioni da enterovirus, infestazione worm e altri. Patologia più i bambini sono esposti presto trasferiti ad alimentazione artificiale, e non aderiscono a modalità di alimentazione.

Forme della malattia

A seconda del quadro clinico, si distinguono le seguenti forme di colite spastica:

  • con una predominanza di dolore addominale e flatulenza;
  • con predominanza di diarrea;
  • con la predominanza della stitichezza;
  • misto.

La colite spastica riduce la qualità della vita, ma non porta a complicazioni ea conseguenze a lungo termine.

I sintomi della colite spastica

Il quadro clinico dipende dalla forma della malattia (diarrea cronica o stitichezza, flatulenza e dolore addominale o una combinazione di questi segni).

È caratteristico che la sintomatologia della malattia non compaia di notte e non interferisca con il sonno del paziente. La colite spastica è caratterizzata da un andamento ondulato senza progressione, cioè senza amplificazione delle manifestazioni.

I sintomi principali della colite spastica includono:

  • disagio o dolore all'ombelico o all'addome inferiore dopo i pasti, che di solito diminuiscono o passano completamente dopo i gas o la defecazione;
  • sensazione di movimento intestinale incompleto dopo la defecazione;
  • rari o al contrario, movimenti intestinali troppo frequenti (meno di tre volte a settimana o più di tre volte al giorno, di solito il peso totale degli escrementi per 24 ore non aumenta);
  • diarrea dopo aver mangiato, di solito al mattino;
  • muco nelle feci;
  • flatulenza;
  • ruttare con l'aria;
  • sensazione di pesantezza e trabocco nello stomaco.

Questi sintomi spesso insorgono dopo uno stress lunga nervoso e / o fisica, che possono essere accompagnati da mal di schiena, mal di testa, tinnito, debolezza improvvisa, insonnia, mancanza d'aria (respiro insoddisfazione), sensazione di un nodo alla gola, secchezza delle fauci, frequente la voglia di urinare, l'incapacità di mentire sul lato sinistro.

Dolore all'addome con colite spastica si verifica in uno sfondo di spasmi dell'intestino o eccessiva formazione di gas con la successiva sovraesposizione della parete intestinale. Il dolore è doloroso, opaco o crampi. Nelle donne, periodi di dolore spesso aumentano prima o durante le mestruazioni.

Circa il 20-60% dei pazienti con colite spastica marcata ansia, attacchi di isteria, la depressione, i disturbi, nella sfera sessuale, sindrome della vescica irritabile panico.

La perdita di peso nei pazienti con colite spastica non si verifica. Le ricadute sono solitamente causate da situazioni stressanti.

Caratteristiche del decorso della malattia nei bambini

Con la colite spastica con una predominanza di diarrea nei bambini, c'è una mancanza di diarrea durante la notte e l'aspetto al mattino, di solito dopo la colazione. La diarrea è spesso accompagnata da attacchi di dolore spasmodico nella regione iliaca destra.

Secondo studi epidemiologici, il quadro clinico della colite spastica è notato in più del 50% dei casi di sindrome di dolore addominale ricorrente nei bambini.

Con una colite spastica con una predominanza di stitichezza nei bambini, una defecazione irregolare (meno di tre volte alla settimana), si osserva una sensazione di svuotamento intestinale incompleto. La stitichezza può essere permanente, si verifica a intermittenza o si alterna a diarrea.

Con una forma mista della malattia, la stitichezza si alterna alla diarrea senza l'apparente predominanza di una qualsiasi manifestazione. Inoltre, i pazienti si lamentano di gonfiore, sensazione di scoppio nell'addome, flatulenza, dolore addominale.

Manifestazioni extraintestinali di colite spastica nei bambini:

  • disturbo della deglutizione (disfagia);
  • bruciori di stomaco;
  • nausea;
  • mal di testa;
  • aumento della frequenza cardiaca (tachicardia);
  • Insufficienza di ispirazione;
  • insonnia;
  • aumento della sudorazione.

Spesso, la malattia è accompagnata da sintomi nevrotici: ci sono condizioni ansiose, irritabilità aumentata, comportamento impulsivo.

Questi sintomi con colite spastica persistono per almeno tre mesi.

diagnostica

La diagnosi di colite spastica è fatta eliminando le lesioni organiche dell'intestino. La diagnosi si basa sui dati ottenuti come risultato di un esame strumentale di laboratorio:

  • analisi del sangue generale e biochimica;
  • koprotsitogramma;
  • esame di laboratorio di feci per uova di elminti, batteri, sangue latente;
  • esame rettale digitale;
  • Radiografia dell'intestino crasso con contrasto (irrigoscopia);
  • esame endoscopico del retto e del sigmoide distale (rectoromanoscopy);
  • esame endoscopico dell'intestino crasso (colonscopia);
  • Ultrasuoni della cavità addominale e del bacino;
  • tomografia computerizzata dell'intestino.

Le donne con sospetta colite spastica vengono sottoposte a visita ginecologica.

Richiede diagnosi differenziale della malattia, basata sullo sviluppo dei quali sono alterazioni organiche del tratto gastrointestinale. In presenza di cause simili organici sintomi della malattia possono essere sospettata nei seguenti casi: pazienti anziani, storia familiare di cancro, febbre, anomalie nei test di laboratorio, l'identificazione dei cambiamenti negli organi interni, perdita di peso, la manifestazione dei sintomi della colite durante la notte.

È necessario escludere l'anemia d'insufficienza di ferro, la carenza di vitamina B.

La colite spastica è diagnosticata in circa il 15-30% della popolazione adulta, mentre solo un terzo dei pazienti dal numero totale di casi cerca assistenza medica.

Trattamento della colite spastica

Il trattamento della colite spastica viene effettuato con metodi conservativi. Poiché la causa esatta di esso non è rivelata, la terapia è sintomatica. Con costipazione prescritti lassativi, con diarrea mostrando fondi fissi. Se necessario, vengono prescritti preparati enzimatici (per migliorare la digestione) e preparati per alleviare la flatulenza. Per rimuovere gli spasmi intestinali, vengono utilizzati gli antispastici. Con l'obiettivo di normalizzare la microflora intestinale pro e prebiotici può essere prescritto.

Un buon effetto è fornito dalla fisioterapia: applicazioni di paraffina o fango sull'addome, riflessologia, elettroforesi, terapia di modulazione sinusoidale e massaggio frontale della parete addominale.

A causa del fatto che nello sviluppo della malattia un ruolo importante è di solito svolto da sovraccarico nervoso, i pazienti con colite spastica richiedono la stabilizzazione dello stato emotivo. Potrebbe essere necessario utilizzare antidepressivi e / o antipsicotici. In presenza di insonnia, vengono mostrati agenti sedativi morbidi di origine vegetale. In alcuni casi, si raccomanda di passare il corso di psicoterapia, che riduce il livello di ansia e tensione del paziente.

Raggiungere una remissione stabile è impossibile senza una modifica del modo di vivere. I pazienti dovrebbero normalizzare il regime del giorno, evitare situazioni stressanti, aumentare l'attività fisica. Si raccomanda di seguire una dieta. Dovrebbe evitare i prodotti alimentari che possono irritare l'apparato digerente, promuovere la produzione eccessiva di succhi gastrici e della bile, danneggiando meccanicamente la mucosa della parete intestinale. Dalla dieta è necessario escludere bevande alcoliche e analcoliche, caffè, cioccolata, affumicati, salati, grassi e cibi piccanti, così come i cibi che causano aumentata flatulenza (prodotti da forno, cavoli, fagioli, uva, ecc), Conserve. Il cibo è cotto, stufato o cotto a vapore.

La scelta del regime di trattamento per la colite spastica dell'intestino nei bambini dipende dalla forma della malattia, ma in tutti i casi è indicata la correzione della nutrizione. Dalla dieta sono esclusi grassi animali, fast food, cioccolato, latte, bevande gassate, legumi, cavoli, pane nero.

Proprio come negli adulti, con lassativi costipatici sono indicati, in caso di diarrea, sono prescritti enterosorbenti, antidiarroici, antisettici intestinali. Se necessario, prescrivi antispastici. Di grande importanza sono la normalizzazione dello stato mentale del bambino, una sufficiente attività fisica.

Possibili complicazioni e conseguenze

Nonostante il lungo decorso della malattia, con la colite spastica non c'è tendenza ad un aumento dei sintomi e allo sviluppo di altri processi patologici da parte del tratto digestivo. La malattia riduce la qualità della vita, ma non porta a complicazioni ea conseguenze a lungo termine.

prospettiva

La prognosi è favorevole purché i disturbi neuropsichiatrici di fondo siano corretti con successo.

prevenzione

Per prevenire lo sviluppo di colite spastica e per prevenire il ripetersi della malattia, si raccomanda di:

  • trattamento tempestivo dei disturbi nervosi;
  • evitando lo stress mentale prolungato;
  • normalizzazione della routine quotidiana;
  • sufficiente attività fisica;
  • passeggiate regolari all'aria aperta;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • nutrizione razionale.

Trattamento della colite spastica dell'intestino

La colite spastica dell'intestino è una sorta di processo infiammatorio dell'intestino crasso, associato a una violazione della motilità di questo organo.

Il sistema digestivo, come tutti gli altri organi, è controllato dal cervello. Quando il cibo penetra nell'intestino crasso, riceve dal cervello un impulso che causa un restringimento ondulatorio della parete intestinale per spostare ulteriormente il cibo digerito. A causa di alcuni o altri motivi, questo processo armonioso viene violato. Gli impulsi non diventano ondulatori, ma assomigliano allo spasmo (da cui il nome della malattia).

Cause della malattia

Più della metà dei pazienti che si rivolgono al gastroenterologo lamentano disturbi del tratto gastrointestinale, diagnosi di colite cronica o sindrome dell'intestino irritabile. Inoltre, la malattia nelle donne è più giovane e può raggiungerle all'età di 20-65 anni e gli uomini si ammalano più spesso, a partire dai 40 anni.

La causa principale di questa condizione è l'infiammazione che si è manifestata sulle pareti dell'intestino crasso. E può svilupparsi negli adulti per vari motivi:

  • stile di vita sbagliato (mancanza di una dieta, mancanza cronica di sonno, esposizione allo stress);
  • trasferito malattie frequenti con l'uso di antibiotici, interventi chirurgici;
  • squilibrio ormonale;
  • reazioni allergiche;
  • infezione da parassiti;
  • cattive abitudini (fumo, alcool, droghe).

Tutti questi fattori provocano l'indebolimento della difesa immunitaria del corpo. Ciò porta al fatto che l'intestino crasso è irritato e se le cause che portano a questo stato non vengono eliminate, allora il processo entra in uno stadio cronico.

Circa il 30% dei pazienti presenta sintomi di colite spastica dopo precedente salmonellosi o dissenteria. Ma una posizione di leadership per quanto riguarda il rischio di mal colite spastica prende una dieta non sana, in particolare il colon è irritato dal cibo spazzatura: una varietà di fast food, patatine, crackers, bevande analcoliche. Irritante può essere cibi piccanti e salati, cibi in scatola. In alcuni casi, la colite delle mucose è il risultato di un'esposizione prolungata a metalli pesanti o di un uso eccessivo di lassativi.

I sintomi della colite spastica e la sua diagnosi

Qualunque siano le cause della malattia, è necessario prestare attenzione in tempo ai suoi sintomi caratteristici e al trattamento da adottare nelle prime fasi della malattia. Le malattie più innocue del tubo digerente possono ridurre la qualità della vita umana e se iniziano ad accompagnare il paziente costantemente, allora si trova nell'ufficio di un gastroenterologo.

L'intestino irritato provoca i seguenti sintomi:

  • dolori addominali spasmodici (spastici) durante il giorno, indebolendosi immediatamente dopo la defecazione;
  • feci irregolari (in alcuni casi si osserva solo stitichezza, in altri casi - diarrea, in altri casi, diarrea e costipazione si alternano costantemente o durante periodi di esacerbazione);
  • flatulenza, che accompagna il paziente, anche di notte;
  • cambio di feci;
  • sensazione di inadeguato movimento intestinale o costante falsi impulsi di defecare.

Un tal segno come un aumento di temperatura del corpo, non accompagna la colite cronica perfino durante periodi di esacerbazioni. A volte c'è una mescolanza di sangue nelle feci. I pazienti con colite cronica raramente perdono peso se la malattia non è appesantita da altri disturbi concomitanti.

Questi sintomi sono tipici per quasi tutte le malattie del tratto gastrointestinale, in modo che il paziente potrebbe dover subire un esame completo del corpo mediante ecografia dell'addome, colonscopia, esami del sangue e campioni di feci per escludere altre patologie e trattare correttamente.

Trattamento della colite spastica

Sebbene la malnutrizione sia la causa principale dell'inizio della malattia, dovrebbe iniziare il trattamento della colite spastica, eliminando altri fattori provocatori della malattia. È necessario evitare lo stress, aderire al regime del giorno e nutrizione, abbandonare le cattive abitudini.

La dietoterapia svolge un ruolo decisivo nel trattamento della malattia. Qualsiasi prodotto che irrita l'intestino dovrebbe essere immediatamente escluso dalla dieta. Questo può essere un insieme standard di alimenti dannosi per il corpo. E a volte l'intestino può pungere dal cibo ordinario. Il paziente deve monitorare attentamente i segnali del suo corpo.

La nutrizione per la colite spastica dovrebbe essere divisa, cioè il cibo dovrebbe essere assunto spesso, in piccole porzioni. Nella dieta, ci dovrebbero sempre essere frutta e verdura, pane integrale, legumi.

Dieta aiuta in parte per liberarsi di alcuni dei sintomi della malattia (diarrea, costipazione, gonfiore), migliorare la condizione generale del corpo, ma sbarazzarsi di attraverso una corretta alimentazione non può essere completamente fuori dalla infiammazione della mucosa intestinale. In ogni caso, per seguire la dieta per la colite spastica dell'intestino è necessario in parallelo con l'uso di farmaci.

L'infiammazione batterica nell'intestino crasso è un prerequisito per il trattamento della malattia attraverso farmaci antinfiammatori e antibiotici. Il più comune dei quali - Analgin, Baralgin, ibuprofene, ma ogni farmaco deve essere prescritto da un medico, perché tutti i farmaci possono interferire con la microflora intestinale, che è già al lavoro in modo corretto. Per neutralizzare l'effetto degli antibiotici, il medico può prescrivere un mezzo di ripristino della microflora intestinale - Bifidumbacterin, ma solo dopo l'uso di farmaci o trattamento non darà l'effetto desiderato.

Il dolore parossistico durante la malattia è spasmodico, quindi è impossibile liberarsene attraverso gli antidolorifici. A questo scopo antispastici -. No-spa, Drotaverinum, ecc In futuro, il paziente richiederà enzimi - Biofestal, Festal, Mezim e assorbenti per ridurre la flatulenza.

La medicina tradizionale nella lotta contro la colite spastica

La colite spastica dell'intestino crasso è esattamente la malattia in cui i rimedi popolari contribuiscono al recupero più rapido ed escludono le ricadute della malattia. Ma il trattamento con i rimedi popolari dovrebbe essere sotto la supervisione di uno specialista, dal momento che ciò che è accettabile per un paziente, un altro può anche fare del male.

Buoni risultati nel trattamento della colite dell'intestino sono stati raggiunti dalla medicina orientale, che utilizza un trattamento complesso, che include uno stile di vita corretto, fitoterapia, digitopressione, agopuntura. Attraverso la medicina orientale, non solo puoi guarire completamente la malattia, ma anche purificare il corpo dalle tossine.

Tra i rimedi popolari, i decotti di achillea, chernobylnik (Artemisia vulgaris), bacche e succo di uva spina sono raccomandati. Qualsiasi decotto medicinale deve essere preso con cautela e solo dopo l'approvazione di un medico.

Se ci sono frequenti recidive della malattia, si raccomanda al paziente di tenere un diario dello stato del suo corpo: da cui i prodotti, i decotti hanno diminuito i sintomi e che, al contrario, hanno provocato complicazioni. Il trattamento di questo disturbo è un processo lungo, che richiede una grande auto-organizzazione del paziente, la sua costante collaborazione con il medico curante.

La scelta dei rimedi a base di erbe dipende dai sintomi della malattia. A blocchi possono essere utilizzati per raccogliere un farmaco dalla corteccia di frangola, liquirizia, anice e finocchio frutta raccolta versare acqua bollente durante la notte e bere 2 volte al giorno, mattina e sera. Con costipazione, i fiori di sambuco nero, i frutti jostler, i semi di finocchio sono efficaci (aiutano a liberarsi dalla flatulenza).

Diarrea rizomi applicabili alpinista serpente ed eretto cinquefoglia. La raccolta viene bollita per 10 minuti e applicata all'interno 4 volte al giorno. Quando la diarrea è utilizzato ciliegie e mirtilli, timo, foglie di salvia, erba, borsa del pastore, rizomi Burnet (si sono liberati del sangue nelle feci, ma se si tratta di fenomeno è frequente, allora si dovrebbe immediatamente consultare un medico). Per creare un effetto avvolgente, applicare un infuso di semi di lino, ma non sempre alla parete intestinale non hanno perso la capacità di auto-generare l'avvolgente segreto.

Le misure preventive comprendono l'eliminazione delle situazioni di stress, la normalizzazione del regime quotidiano, l'aderenza ad una dieta che è stata prescritta durante il trattamento. In caso di grave perdita di peso, frequenti impurità fecali, consultare immediatamente un medico, poiché questi sono sintomi di malattie gastrointestinali più gravi.

Come trattare la colite spastica dell'intestino?

Secondo gli accordi internazionali, la colite spastica è un disturbo funzionale dell'intestino, accompagnato da dolore e altre sensazioni di disagio nella cavità addominale, la cui intensità diminuisce dopo l'atto di defecazione. La sindrome del dolore è associata a disturbi delle feci (frequenza, aspetto, consistenza) e dura più di sei mesi.

La sindrome dell'intestino irritabile (chiamata anche colite spastica) ha un effetto significativo sulla qualità della vita dei pazienti. La diagnosi viene fatta se il complesso di queste violazioni viene tracciato almeno tre volte al mese durante l'ultimo trimestre.

Colite spastica dell'intestino - classificazione

Secondo l'ICD-10

La classificazione internazionale esistente include la colite spastica dell'intestino alla classe K58, sottospecie K58.0 e K58.9 (rispettivamente colite, accompagnata da diarrea e senza di essa).

Dalla natura del disturbo dello sgabello

Ci sono quattro tipi di questa malattia, differenziati tra loro da cambiamenti nelle feci.

  1. Colite spastica con stitichezza. La sedia predominante è una consistenza solida, decorata o frammentata - più di un quarto di tutti i casi di defecazione. Le feci liquide in minoranza sono inferiori al 25%.
  2. IBS con diarrea - tutto è esattamente il contrario: predomina la consistenza acquosa e liquida delle feci.
  3. La variante mista ha le caratteristiche dei primi due tipi: sia frammentati che solidi e le feci liquide sono più comuni rispetto al 25% dei casi.
  4. Modulo non classificato Non ci sono informazioni sufficienti per classificare una colite spastica in un dato paziente come specie specifica.

Sfortunatamente, non tutti i pazienti sono in grado di valutare ragionevolmente i cambiamenti nelle loro feci. Alcuni di loro sotto diarrea significano frequenti svuotamenti, accompagnati da vitelli registrati; altri sotto costipazione hanno in mente sensazioni sgradevoli nell'area dell'ano e del retto durante la defecazione.

Cause della malattia

Il complesso delle varie cause porta allo sviluppo di colite spastica, tra cui ci sono stress, prendendo antibiotici, infezioni. Esiste una teoria sul meccanismo presuntivo della formazione di IBS: la malattia deriva dall'aumentata attività di alcune parti del tratto gastrointestinale.

Il cibo passa attraverso il tratto digestivo a causa di un tale fenomeno come la peristalsi. Se la peristalsi diventa troppo forte o anormale, si sviluppa una sindrome del dolore pronunciata. Questo spiega la natura transitoria della clinica: la forza delle onde della peristalsi cambia ogni minuto.

L'effetto su tale attività può avere i seguenti fattori:

  • uso a lungo termine di antibiotici che distruggono la microflora intestinale utile;
  • aumento dell'attività del sistema nervoso autonomo: la regolazione nervosa del tratto intestinale è disturbata. Un ruolo importante in questo gioco:
  • aumento di emotività e stress;
  • un'infezione cronica cronica di natura batterica o virale che può periodicamente provocare un attacco di esacerbazione;
  • intolleranza alimentare individuale (nella percentuale più bassa dei casi).

sintomi

clinica

Tutti i sintomi che accompagnano la colite spastica cronica possono essere suddivisi nei seguenti gruppi:

  • gastrointestinale;
  • reclami ad altri dipartimenti del tubo digerente;
  • reclami non legati alla gastroenterologia.

diagnosi La colite spastica dell'intestino è più probabile in presenza di disturbi di tutti e tre i gruppi.

Elenchiamo le caratteristiche della sintomatologia:

  1. Il paziente caratterizza il dolore come indeterminato. È transitorio e può essere brusco, pungente o bruciante, attorcigliato; è di solito localizzato nella regione ileale sinistra.

Nella posizione eretta, c'è un dolore nell'ipocondrio a sinistra. La sua intensità diminuisce quando il paziente si sposta in posizione orizzontale con una pelvi leggermente rialzata. Tipicamente, la diminuzione dell'intensità della sindrome del dolore dopo aver mangiato, svuotato, ventilato, usando spasmolitici, durante le mestruazioni. Di notte, il dolore di solito non dà fastidio.

  1. Il sintomo è meno pronunciato al mattino. Dopo aver mangiato, si nota il gonfiore.
  2. La diarrea si sviluppa dopo aver fatto colazione. La frequenza degli atti di defecazione - da due a quattro di fila. La diarrea è spesso accompagnata da tenesmo: falsi stimoli e una sensazione di svuotamento parziale. La prima sedia è solitamente decorata. Il peso delle feci per un giorno non supera i duecento grammi. Di notte, la diarrea non dà fastidio.
  3. La colite spastica con stitichezza è caratterizzata da una feci frammentate (tipo "pecore", "tappi"). Quindi, potrebbe apparire una scarica acquosa. Nelle feci può essere presente muco. Pus o spotting non dovrebbe essere!
Sintomi aggiuntivi

Questa clinica non può essere considerata patognomonica per IBS, poiché tutti i sintomi possono manifestarsi in altre malattie dell'apparato digerente. tuttavia colica spastica cronicaè spesso accompagnato da disturbi dispeptici: bruciore di stomaco, nausea, gonfiore e sintomi non gastrointestinali.

Quest'ultimo include mal di testa, comparsa di dolore nella regione lombare, muscoli, articolazioni, un senso di tremore interiore. Ci sono minzioni frequenti, più frequenti di notte, sensazione di pienezza della vescica dopo che è stata svuotata. In questi pazienti, vale la pena sottolineare la tendenza a disturbi emotivi: ipocondria eccessiva, depressione, ansia; problemi con il sonno.

Va notato che il volume dei reclami non corrisponde allo stato soddisfacente di salute e alla durata della malattia.

Attenzione per favore! quando il "Sintomi di ansia" sotto forma di una forte riduzione del peso, del dolore notturno o persistente, la progressione della malattia dovrebbe essere sottoposta ad un esame completo in relazione all'oncologia. Il sospetto di un'altra patologia dovrebbe apparire anche nel caso in cui uno dei parenti del paziente fosse affetto da cancro al colon, NNC, celiachia o morbo di Crohn.

Serie diagnostica

La colite spastica dell'intestino dovrebbe essere differenziata con:

  • insufficienza pancreatica;
  • patologia endocrinologica;
  • celiachia;
  • carenza enzimatica (lattasi, disaccaridasi);
  • Altre malattie infiammatorie del tratto digestivo (NJC e malattia di Crohn);
  • colite di un'altra origine (ad esempio, pseudomembranoso);
  • diverticolosi;
  • una sindrome di eccessiva crescita batterica.
sondaggio

Il sospetto di colite spastica cronica comporta un esame completo, costituito dalle seguenti attività:

  1. Rifiuto di usare ecografia e colonscopia, se i reclami del paziente soddisfano i criteri internazionali con la completa assenza di "sintomi d'ansia". Questo approccio aiuta ad eliminare possibili errori diagnostici.
  2. Esecuzione di studi quali analisi biochimica e clinica del sangue, analisi della concentrazione di alcuni ormoni nel sangue (per l'eliminazione della patologia endocrina), analisi delle urine e delle feci (compreso il sangue latente), analisi degli enzimi digestivi. In presenza di anomalie: FGDS, UZS, colonscopia, ecc.

Trattamento della colite spastica

Il trattamento del paziente consiste di tre componenti:

  1. dieta,
  2. medicine (rimedi popolari),
  3. la psicoterapia.

Gran parte del trattamento dipende dall'atteggiamento del medico: il terapeuta o il gastroenterologo devono formare le opinioni del paziente sulla strategia di trattamento, spiegare l'essenza della malattia e parlare dei possibili effetti collaterali sulla terapia.

Dieta e corretta alimentazione

L'alimentazione dietetica per ogni paziente con colite spastica è selezionata in modo individuale e dipende dalla variante patologica. Tuttavia, ci sono raccomandazioni generali:

  • mangiare dovrebbe essere fatto lentamente, senza fretta, secondo il regime;
  • concentrarsi sulle interruzioni tra i pasti: non dovrebbero essere troppo lunghi;
  • restrizione - nella variante ottimale, un rifiuto totale - da tali abitudini nocive come il fumo di tabacco, il consumo di bevande alcoliche, prodotti gassati;
  • con gonfiore pronunciato, flatulenza, diarrea, la massa totale di frutta fresca consumata non deve superare i 240 grammi al giorno (suddivisa in tre dosi);
  • gonfiore - una scusa per rifiutare cavoli, prodotti farinacei, prodotti animali;
  • la diarrea esclude il sorbitolo, che viene aggiunto al chewing gum e al cibo come dolcificante;
  • il gonfiore può essere eliminato con l'uso di fiocchi d'avena, semi di lino;
  • È utile avere un diario in cui il paziente possa contrassegnare prodotti il ​​cui uso aggraverebbe i sintomi.

Prodotti medicinali

I farmaci che il gastroenterologo prescrive per la colite spastica possono essere suddivisi nei seguenti gruppi:

  • eliminare la sindrome del dolore;
  • eliminare la diarrea;
  • eliminare la stitichezza;
  • mezzi combinati;
  • probiotici;
  • psicotrope.
  1. Il primo gruppo comprende gli antispastici dei più diversi meccanismi d'azione: bloccanti dei canali del calcio e del sodio, così come i colinolitici M (composti di sciami, pinaveria). Appartengono ai primi farmaci tra le raccomandazioni pratiche per i pazienti con colite spastica.
  2. Eliminazione della sindrome da diarrea. Loperamide usato - londium, probiotici (su di essi un po 'più bassi), rifaximina antibiotico "intestinale", smecta. Ogni mezzo ha il suo scopo.

loperamide - influenza la consistenza delle feci, riduce l'intensità e la quantità di tenesmo. La sindrome del dolore non è influenzata.

Smecta - L'assunzione giornaliera tre volte del farmaco, in base ai risultati del test, ha contribuito a migliorare la qualità della vita dei pazienti con IBS, riducendo la gravità di tali sintomi come gonfiore, flatulenza, dolore addominale.

rifaximina elimina efficacemente la sindrome di diarrea, elimina il gonfiore. Poiché la colite spastica è una malattia cronica, l'uso a lungo termine di rifaximina deve essere effettuato dietro prescrizione del medico.

  1. Eliminazione della stitichezza Qui un ruolo importante è svolto dalle raccomandazioni sulla dieta. Dovresti aumentare la quantità di fibre e liquidi che usi, prestare particolare attenzione a uno stile di vita attivo. Tuttavia, senza l'uso di droghe, l'effetto di tali raccomandazioni può essere ridotto al minimo. Di solito nominare:

- lassativi, che colpiscono l'osmosi: lattulosio, macrogol 4000 - trattengono l'acqua nel lume intestinale, favoriscono lo svuotamento senza sensazioni fastidiose;

- sostanze che aumentano il volume delle feci e funzionano secondo il principio del riflesso (semi di piantaggine), diluiscono le masse, rendendo più morbida la loro consistenza. Non irritare la parete mucosa dell'intestino, non causare la sindrome da dipendenza. Tale fibra alimentare, come la crusca, in questo caso è semplicemente inefficace.

La durata della terapia con questi mezzi non supera le due settimane.

  1. Sostanze che hanno un effetto complesso sui sintomi della malattia. Non solo riduce la gravità della sindrome addominale del dolore, ma normalizza anche le feci (sua consistenza e frequenza). Tra questi, si può notare trimebutine maleate. Questo rimedio è sicuro per l'uso prolungato, è molto efficace nel trattamento dell'IBS.
  1. L'effetto dell'uso di questo gruppo di farmaci viene solitamente valutato dopo un mese dall'inizio della procedura. Quando si consiglia l'IBS di utilizzare prodotti contenenti S. Thermophilus, B. Infantis, L. acidophilus, B. breve. Requisiti per i probiotici:
  • il volume di batteri in una capsula non è inferiore a 10 9;
  • La presenza di un guscio solubile solo nell'intestino.

Un medicinale è sviluppato sul territorio della Federazione Russa, sviluppato appositamente per i pazienti con colite spastica e che soddisfa i suddetti requisiti e composizione.

  1. Per i farmaci psicotropi sono inclusi farmaci SSRI (ad esempio, fluoxetina, escitalopram, paroxetina) e antidepressivi triciclici. Sono usati per influenzare i cambiamenti emotivi e ridurre il dolore nell'addome. Sfortunatamente, i pazienti sono scarsamente aderenti alla terapia con sostanze psicotrope e in un terzo dei casi interrompono il loro uso da soli. Nonostante l'elevata efficienza, le informazioni sulla sicurezza dei farmaci psicotropi e la loro tollerabilità non sono sufficienti al momento.

psicoterapia

I metodi di trattamento della colite spastica di comprovata efficacia comprendono l'ipnosi, il counseling di uno psicoterapeuta con supporto psicologico attivo e la terapia cognitivo comportamentale. Doppi studi randomizzati hanno negato la possibilità di utilizzare in questa malattia metodi come l'agopuntura e il rilassamento.

Rimedi popolari

Non tutti i pazienti sono impegnati nel trattamento della loro malattia. A molte persone non piace l'idea che dovranno prendere troppe medicine (secondo loro). Considerano questo scandaloso essere dannoso.

Alcuni pazienti preferiscono ricorrere alla medicina popolare.

  1. Il tè all'anice, un decotto di semi di finocchio, aiuta bene dal gonfiore e dalla flatulenza.
  2. Il succo di uva spina è un rimedio eccellente per il dolore addominale e la diarrea grave.
  3. Interrompe la stitichezza - aiuterà a decapare il solito fermentato per il cavolo invernale.
  4. La zucca, la rutabaga sono ottimi lassativi.
  5. Frutti di mirtillo in qualsiasi forma: sciroppo, tintura, bacche essiccate - aiutano a ripristinare la peristalsi intestinale rotta.
  6. Dal processo infiammatorio, le mele e i cinorrodi freschi saranno alleviati. Le mele dovrebbero essere di media durezza, preferibilmente un po 'aspre.
  7. Con il meteorismo, una raccolta di origano, valeriana e camomilla aiuterà in un rapporto di 5: 1: 5. L'infusione preparata viene bevuta in 100 ml due volte al giorno dopo i pasti (dopo 30 minuti).
  8. La costipazione frequente può essere vinta con l'aiuto di infusione di semi di lino. I semi di lino vengono preparati con acqua bollente ripida (un cucchiaino per bicchiere).
prospettiva

La medicina ufficiale non ha un'opinione inequivocabile sul decorso della colite spastica. Durante numerosi test è stato determinato: nonostante la terapia attiva, la clinica della malattia rimane nella maggior parte dei pazienti, ma non aumenta. La possibilità di eliminare i sintomi per un anno e mezzo è di circa il 40%. Le circostanze che influenzano negativamente la prognosi e il decorso della malattia includono:

  • scarsa aderenza al paziente alla terapia;
  • variante di colite con predominanza di diarrea;
  • sindrome da stanchezza cronica, stress frequente;
  • ansia del paziente circa i rischi della sua malattia;
  • una grave violazione della qualità della vita;
  • corso prolungato;
  • concomitante patologia neurologica o psichiatrica.