Le tue domande

L'apparizione simultanea nel bambino del vomito e delle feci molli è un segnale per la salute del bambino. Perché può esserci una tale combinazione di sintomi, qual è il suo pericolo e come aiutare un bambino con vomito e diarrea?

Come si è manifestato?

Prima di vomitare, il bambino di solito ha nausea, debolezza, brividi, pallore. I muscoli dello stomaco, del diaframma e della parete addominale si contraggono, a seguito del quale il contenuto delle parti superiori del tubo digerente viene espulso attraverso la cavità orale verso l'esterno (a volte attraverso il naso).

L'aspetto della diarrea indica la secrezione di feci liquide, che possono essere acquose e includere varie impurità. Anche il bambino ha una frequente voglia di andare in bagno. Il vomito più frequente si verifica e più il bambino defeca di più, più velocemente il bambino si indebolisce e aumenta il rischio di disidratazione.

Sintomi e possibili ragioni, cosa fare?

La causa più comune di bambini che una combinazione di sintomi come vomito e feci molli sono le infezioni del tratto digestivo e avvelenamento. E vomito e diarrea sporgono risposte protettive per il corpo del bambino di entrare in esso di batteri nocivi, virus, poveri veleni alimentari di qualità, farmaci e altri composti nocivi. Leggero vomito e feci molli per altri motivi sono un po 'meno probabili.

Consideriamo le possibili cause di tali sintomi in modo più dettagliato:

ragione

Come manifestato nel bambino

Cosa dovrebbero fare i genitori?

Vomito, che non portare sollievo, febbre, rifiuto del cibo, dolori addominali kolikopodobnymi, feci molli con un odore sgradevole, decolorazione e spesso con impurità.

Chiama un'ambulanza e, prima che il medico arrivi, raccogli alcuni del vomito e delle feci per il test, e inizia anche a reintegrare il fluido e i minerali persi con soluzioni saline.

vomito ripetuto, febbre, pallore, freddo al tatto arti, feci molli colore normale senza impurità, forti dolori addominali crampi, rifiuto di mangiare, letargia. Dopo la diarrea e il vomito, le condizioni del bambino migliorano leggermente.

Chiamare immediatamente un'ambulanza, sciacquare lo stomaco e iniziare a dare soluzioni per la reidratazione.

Allergia a una medicina o a un nuovo prodotto alimentare

Comparsa di vomito e feci acquose dopo l'alimentazione o l'uso di farmaci (nei pesi assegnati senza impurità), cambiamenti della pelle (arrossamento, prurito, eruzioni cutanee), talvolta difficoltà respiratorie ed edema della mucosa.

Chiamare un medico per chiarire la diagnosi e prescrivere il trattamento appropriato.

Malattie infettive (SARS, faringite, polmonite, otite media, meningite e altri)

Vomito e diarrea causati da intossicazione, febbre, altri sintomi di una malattia infettiva.

Chiamare un medico per chiarire la diagnosi e prescrivere il trattamento appropriato per la malattia di base.

vomito schiumoso e feci molli più volte al giorno, scarso appetito, dolore addominale entro 1-2 ore dopo l'ingestione, brontolio di stomaco, reazioni cutanee (secchezza, prurito, rash).

Contattare il pediatra, regolare la nutrizione del bambino e seguire le istruzioni del medico.

Sovralimentazione o indigestione

Singolo (raramente due volte) vomito cibo non digerito dopo i pasti, una singola diarrea (nelle feci residui di cibo non digerito).

Eliminare il prodotto che il bambino ha mangiato prima della comparsa del vomito e fornire al bambino un regime di assunzione ottimale.

Un singolo vomito e feci diluite dopo una situazione stressante o esperienze.

Osserva il bambino e cerca di escludere le situazioni traumatiche.

Vomito di una volta e comparsa di doppi versi di diarrea immediatamente dopo essere caduti in condizioni climatiche insolite.

Fornire al bambino un ambiente silenzioso dopo aver cambiato la zona climatica, evitare stress psicofisico, non utilizzare prodotti non familiari.

Quando dovrei chiamare un medico?

Chiamare il medico dovrebbe essere fatto nella maggior parte dei casi l'aspetto del bambino e vomito, e la diarrea, dal momento che è meglio mostrare il bambino a uno specialista di perdere il momento e trattare tardivamente una grave malattia.

Urgente dovrebbe cercare aiuto medico in questi casi:

  • Sia il vomito che la diarrea nel bambino sono molto pronunciati e molteplici.
  • Il bambino ha la febbre molto alta, ci sono forti dolori all'addome.
  • Nelle feci e nelle masse vomito del bambino c'è sangue.
  • Il bambino rifiuta di bere o non può bere una soluzione salina a causa del costante vomito.
  • Prima dell'apparizione dei sintomi il bambino mangiava funghi, cibo in scatola, cibo avariato o prendeva qualche medicina.
  • Il bambino ha mostrato segni di disidratazione.

Le regole del pronto soccorso prima della visita del medico

  1. È importante calmare il bambino e sciacquarsi la bocca dopo ogni dose di vomito. Se metti il ​​bambino a letto, assicurati che la testa sia leggermente sollevata e girata di lato. Un bambino dovrebbe essere tenuto tra le braccia in posizione eretta.
  2. Non aspettare che il dottore venga, inizia a saldare il bambino con soluzioni saline, che può essere preparato da prodotti in polvere in polvere o da sale, soda e zucchero a casa. Dare a sua volta una soluzione di cui hai bisogno con acqua normale o altra bevanda. Al fine di non causare ripetuti episodi di vomito, le soluzioni vengono somministrate in piccole porzioni (per i bambini con un cucchiaino da tè fino a un anno, un po 'più di bambini oltre i 12 mesi) ogni 10 minuti.
  3. A una temperatura elevata, un bambino può ricevere una preparazione antipiretica, Per ridurre la perdita di acqua e minerali con il sudore. Non è raccomandato somministrare altri medicinali prima della diagnosi.
  4. Se i genitori sono sicuri che il vomito e la diarrea siano causati da avvelenamento e il bambino abbia più di 3 anni, lavare immediatamente lo stomaco del bambino. Per fare questo, è possibile utilizzare acqua bollita con la polvere di carbone attivata disciolto in esso - prendere un cucchiaio di carbone per litro di liquido. Se è prevista una soluzione antisettica per l'uso di cristalli di permanganato di potassio, occorre prestare attenzione per garantire che la sostanza sia completamente dissolta in acqua. Dopo aver dato al bambino diversi bicchieri di liquido, il bambino viene premuto con le dita sulla radice della lingua, inducendo così il vomito. La procedura viene eseguita fino all'ottenimento di acqua pulita. Successivamente, al bambino viene somministrato un farmaco da un gruppo di assorbenti e inizia a ricostituire gli elettroliti persi con la farmacia o le soluzioni preparate in casa.

Qual è il pericolo della situazione?

Il principale rischio nel verificarsi di vomito, combinato con la diarrea, è la disidratazione. Entrambi i sintomi causano gravi perdite di fluidi e sali minerali, che portano a un'interruzione del loro equilibrio nei tessuti e alla compromissione del corpo. Più piccola è la briciola, più pericolose per la sua salute tali perdite.

Una conseguenza altrettanto pericolosa potrebbe essere l'ingresso di vomito nei bronchi e nei polmoni.

Sintomi di disidratazione

I sintomi pericolosi che indicano la comparsa di disidratazione sono:

  • Letargia e debolezza, irritabilità.
  • Secchezza delle mucose e della pelle.
  • Nessuna minzione ultimamente.
  • Piangendo senza lacrime.
  • La fontanella che cade (nei bambini).
  • Perdita di peso corporeo (nei neonati).
  • I crampi sono possibili.

trattamento

L'enfasi principale nel trattamento è importante per la reidratazione, perché quando combinato con vomito con diarrea, i rischi di disidratazione sono molto alti.

Un bambino con infezione intestinale e avvelenamento è spesso ricoverato in ospedale (se il bambino ha meno di un anno, viene sempre mostrata l'ospedalizzazione nel reparto infettivo). Il medico prescrive antibiotici, assorbenti, preparati per la reidratazione parenterale, farmaci sintomatici (antispastici, antinfiammatori) e probiotici.

Alimentazione

I bambini allattati al seno con vomito e diarrea dovrebbero essere più spesso applicati al seno o dare al bambino una miscela abituale. L'esca per la durata della malattia viene cancellata e quindi introdotta con molta attenzione.

I bambini più grandi di solito non danno da mangiare durante il vomito, soprattutto perché l'appetito si abbassa in questo momento.

Quando il bambino vuole mangiare, offre piatti semi-liquidi grattugiati, ad esempio riso o farinata di grano saraceno, purea di verdure. Puoi anche dare suhariki di pane bianco, banane, mele cotte. Consegnare la poppata in piccole quantità, ma più spesso.

È necessario escludere verdure fresche, latticini, frutta fresca, funghi, piatti grassi e fritti dalla dieta di un bambino malato. Per qualche tempo dopo vomito e diarrea, non caricare il tratto digestivo con piatti a base di carne e pesce. Dopo 2-3 giorni, puoi preparare il pesce o la carne per una coppia o sotto forma di soufflé. Maggiori informazioni su questo argomento nell'articolo sulla nutrizione durante il vomito.

Come capire che il trattamento aiuta?

Dopo aver iniziato il trattamento, i genitori saranno in grado di assicurarsi che la terapia aiuti davvero, se:

  • La salute del bambino è migliorata.
  • Episodi di vomito e feci molli divennero molto più rari, e poi completamente interrotti.
  • L'umore del bambino aumentava e c'era appetito.

Diarrea e vomito in un bambino senza temperatura - cosa può essere? Pediatra su 13 possibili malattie

Cosa ne pensi, quando c'è un sintomo di cui i genitori di solito iniziano a preoccuparsi seriamente della salute del loro bambino? Penso che ci saranno molte risposte e sono molto diverse. Ma con sicurezza posso dire: il più popolare tra loro è la febbre. Sì, nella maggior parte dei casi è così. L'aumento della temperatura è uno dei primi segni di molte malattie e per quasi tutte le infezioni. Ma cosa succede se non c'è questo sintomo? Il bambino inizia a vomitare, quindi la diarrea (diarrea) può ancora unirsi e la temperatura è normale. Diarrea e vomito in un bambino senza febbre? Quindi, quali sono queste malattie? Da questo articolo imparerai le più comuni malattie, i cui sintomi principali sono il vomito e la diarrea in assenza di febbre.

Naturalmente, se tutto questo accade al bambino, i genitori si rivolgono immediatamente al medico. È spaventoso e incomprensibile. E se è uno scolaro o un adolescente? Diverse volte al giorno vomitato, i cambiamenti nella sedia non possono ammettere affatto. Questo può trasmettere l'attenzione dei genitori.

Ma in questo caso, come nel precedente, dobbiamo rimanere vigili e vigili. Dopotutto, la diarrea e il vomito senza febbre sono solo sintomi caratteristici di alcune malattie. E per trattare con loro, è necessario sapere che cosa stiamo affrontando esattamente.

Infezione intestinale

Sentendo parlare dell'infezione intestinale, penso che mi obietterete e direte: "Ma che succede senza un aumento di temperatura ?!", e avrete quasi ragione. Ma ci sono ancora casi in cui non lo è. Solo vomito con o senza diarrea.

Questo si trova principalmente nei bambini con malattie del sistema immunitario. Sono pochi, ma durante l'infanzia le infezioni intestinali sono molto frequenti. Quindi non li dimenticheremo.

Intossicazione alimentare

Può essere ottenuto a seguito del consumo di cibo di scarsa qualità. Più erano mangiati da un bambino, peggiore era il suo stato di salute. Lo stomaco, cercando di proteggere il corpo, cerca di sbarazzarsi di tutto questo. E ciò che è riuscito ad andare oltre, avvia il meccanismo di accelerazione della peristalsi, che si manifesta con la diarrea.

La durata della malattia dipende dalla quantità di cibo, dal corpo del bambino e dall'adeguatezza del trattamento. Durante il trattamento, i principali assorbenti (carbone attivo, Smecta, ecc.), Bevande abbondanti e restrizioni nel cibo.

Se un bambino è stato avvelenato con medicine, i sintomi di cui sopra sono accompagnati da segni di overdose del farmaco. In questo caso, è indicato un ricovero immediato.

Processi infiammatori negli organi del tratto gastrointestinale

Il più famoso - e lo sai tutto - è la gastrite. Quasi ogni scolaro soffre ora. Ma oltre a lui, ci sono ulcera gastrica o duodenale, duodenite (infiammazione della mucosa duodenale), pancreatite (infiammazione del pancreas), colecistite (infiammazione della cistifellea).

Mostrano non solo vomito e diarrea, ma anche dolore all'addome. Inoltre, all'inizio della malattia, porta più sofferenza e dipende dalla posizione dell'organo interessato e dalla gravità della malattia.

Il trattamento è nominato dopo l'esame e la diagnosi. Un ruolo chiave in questo è la conformità con la dieta. frazionale Potenza, gentile, con l'eccezione di irritare le mucose piatti (arrosto, affumicati, salati, aromatizzato eccessivamente).

Eccesso di cibo, indigestione, disturbi nell'introduzione di cibi complementari

Per loro, in generale, vomitare una volta o due volte il cibo mangiato il giorno prima è caratteristico. Il motivo è che il cibo era inadeguato o in volume (eccesso) o nella sua composizione (ad esempio troppo grasso).

Lo stato generale di salute soffre quindi più fortemente nei bambini di circa un anno.

Violazioni in uno scambio di sostanze

Sono per lo più di natura ereditaria. Esso consiste nel fatto che il corpo non produce alcuni enzimi e ormoni, motivo per cui sofferenza è non solo il processo di digestione, ma anche altri organi, prodotti tossici del metabolismo alterato. Questo gruppo di malattie comprende la celiachia, la fibrosi cistica, la malattia dello sciroppo d'acero e altri.

Allergia alimentare

La ragione di ciò è l'intolleranza di alcuni cibi, che è causata da reazioni immunologiche nel corpo. I prodotti più comuni per questo sono latte vaccino, noci, pesce, uova, crostacei.

Abbiamo imparato che questa malattia si manifesta soprattutto nella pelle sotto forma di un tipico rash allergico, ma il tratto gastrointestinale sta soffrendo ancora di più, perché è anche uno degli organi del sistema immunitario.

La malattia inizia a mostrarsi prima di un anno. Il bambino è disturbato da vomito e diarrea, dolore addominale, eczema infantile, dermatite atopica, spesso rinite allergica.

Nei bambini più grandi, la malattia diventa cronica, può formarsi adenoidite e tonsillite cronica.

Il trattamento consiste nella dieta più rigorosa, la ricezione di antistaminici.

Parassitosi intestinale

Questo è un grande gruppo di malattie causate da elminti e protozoi. I più comuni sono l'ascaridosi, l'enterobiosi, la trichocefalia e la giardiasi. Diagnosticato con feci.

i genitori di avviso possono avere povero bambino appetito, disturbi del sonno, dolori addominali, nausea e vomito, diarrea, prurito nella regione perianale.

Per la prevenzione dell'elmintiasi, una singola somministrazione di un agente antiparassitario è raccomandata due volte l'anno.

Pilorospasmo e stenosi pilorica

Queste condizioni sono tipiche solo per i bambini molto piccoli.

Il pilorospasmo è una contrazione muscolare della zona di transizione dello stomaco nel duodeno.

Si manifesta con vomito o rigurgito abbondante dopo aver mangiato. In generale, questi soffrono di bambini prematuri o facilmente eccitabili. L'uso di una miscela antireflusso aiuta a far fronte a questo problema.

Il medico può anche prescrivere antispastici e bagni con camomilla o valeriana. I mesi a quattro toni del piloro sono normalizzati.

Ma ci sono casi in cui la causa del vomito non è lo spasmo, ma la stenosi (restringimento) di questo dipartimento. Non è trattato con una miscela o bagni e non passerà con il tempo.

Qui tutto è molto più serio. Il vomito è abbondante, una fontana. La sedia ha fame. Il bambino sta rapidamente perdendo peso. Se c'è una tale sintomatologia, viene eseguito un esame radiografico per confermare la diagnosi. Il trattamento è solo chirurgico.

Malattie del sistema nervoso centrale

Non è un segreto che il centro del vomito si trovi nel cervello. Pertanto, quando è colpito, il vomito è un sintomo comune. Nei neonati questo può essere dovuto a traumi alla nascita, asfissia o idrocefalo. Nei bambini più grandi - per tumori, meningite, epilessia.

Sulla richiesta di assistenza medica ai traumatologi dei bambini, è il sospetto di commozione cerebrale che è al primo posto.

Ostruzione intestinale

Per essere più precisi, la sua varietà è l'invaginazione dell'intestino. Si verifica nei neonati, bambini fino a un anno e più vecchi. Il più delle volte si verifica durante l'introduzione di alimenti complementari.

Con una grave violazione delle regole della sua introduzione, quando viene somministrata una quantità insolitamente grande di cibo, l'intestino deve intensificare la peristalsi.

Spesso allo stesso tempo, a causa di una ridotta attività motoria, una porzione dell'intestino viene inserita nel lume dell'altro (invaginato). Poi c'è un'ostruzione intestinale. Il bambino è pallido, geme e urla dai dolori crampi nell'addome.

Il vomito è abbondante, con un odore stagnante. Feci con vene del sangue sotto forma di gelatina cremisi.

Con questa sintomatologia è indicato l'ospedalizzazione urgente in un ospedale. Il trattamento è prevalentemente chirurgico.

Appendicite acuta

Un bambino malato di solito è in età prescolare o in età scolare. Comincia con il dolore all'ombelico, la diarrea e la minzione rapida. Quindi il dolore si intensifica, migra in basso ea destra.

Il vomito è attaccato, alcuni bambini hanno la febbre. Per chiarire la diagnosi è necessario consultare il chirurgo e il pediatra.

dysbacteriosis

Questa non è una malattia indipendente, ma una sindrome clinica e di laboratorio. La ragione ci sono nutrizione poveri, malattie del tratto gastrointestinale, terapia antibiotica a lungo termine, indebolimento del sistema immunitario contro il fondo di malattie a lungo termine.

In questo caso, l'equilibrio della microflora intestinale è disturbato, il che porta a una distorsione dei processi di digestione e assorbimento delle sostanze, esaurimento dell'organismo.

Il trattamento consiste nella normalizzazione della flora con preparati speciali (eubiotica, prebiotica, probiotici). In ogni caso, la scelta del farmaco è assegnata al medico.

Vomito psicogeno e "malattia dell'orso"

Qui la ragione è puramente funzionale ed è nella testa. Tali disturbi si verificano nei bambini dall'età prescolare come reazione ad eccitazione eccessiva, paura. Il corpo esprime la sua protesta e il suo rifiuto.

Spesso abbastanza da stabilire un contatto tra i genitori e il bambino. In situazioni trascurate, è necessaria una consultazione con un terapeuta.

Naturalmente, queste sono solo le più comuni malattie, disturbi e condizioni. Il mondo dei sintomi è vario. E ognuno di loro è importante nel quadro generale della malattia. Pertanto, se sei disturbato da segni, non rimandare la diagnosi per dopo, contatta il tuo medico.

Vomito e diarrea in un adulto

L'infezione o un batterio che penetra nel corpo provoca vomito e disagio intestinale. Il periodo di sviluppo latente dei sintomi della malattia richiede da alcune ore a diversi giorni. Il ritardo nell'eliminazione dei sintomi provoca grave disidratazione e esacerbazione di malattie croniche in un adulto.

L'inizio dello sviluppo di sintomi spiacevoli

Il vomito e la diarrea sono le cause di molte malattie. Il disturbo banale dell'intestino e dello stomaco raramente diventa la fonte primaria di tali sintomi. L'eziologia dell'origine dello stato morboso è più profonda. Solo un medico diagnostica la causa esatta della diarrea quando vomita in una persona malata.

Cause di frequenti feci e vomito:

  • Avvelenamento dal cibo. Una persona mangiava cibo scaduto, comprò una patata seminata di batteri o non si lavò le mani prima di mangiare. Febbre alta e debolezza completano la diarrea e il vomito.
  • Infezione da rotavirus. Trasmesso da goccioline trasportate dall'aria in luoghi pubblici, trasporti, per strada. Il corpo non reagisce spesso al virus aumentando la temperatura corporea. La gente ha chiamato "influenza intestinale".
  • Avvelenamento con medicinali. Il sintomo è identico all'avvelenamento da cibo. La ricezione indipendente di una compressa, sospensione, erbe medicinali si trasforma in conseguenze disastrose. Il trattamento urgente in ambulanza o in ospedale avrà il tempo di correggere la situazione.
  • Eccessivo consumo di cibi, cibi grassi e fritti.
  • Stress, ansia e ansia. La temperatura in questo caso è mantenuta nell'intervallo di 37 gradi. Spesso lo stress non vomita.
  • Quando si avvelena con bevande alcoliche.
  • Le carni arrostite in modo insufficiente, non gli uccelli bolliti (quando c'è una traccia di sangue sull'osso), le uova sono la fonte di infezione da salmonella. La sedia diventa schiumosa, verde, con muco. La malattia è accompagnata da un forte dolore, la temperatura sale a 39 gradi, le gambe diventano fredde. Una malattia pericolosa causa l'evacuazione multipla dell'intestino, l'abbassamento della pressione arteriosa dopo la diarrea e una condizione prossima alla dissenteria.
  • Bacillo intestinale Con l'acqua pura, i microrganismi patogeni entrano nel corpo, producendo tossine. Le tossine avvelenano il corpo di una persona che ha bevuto acqua contaminata. È malato, periodicamente piange. Il paziente prova la frequente necessità di andare in bagno. Questo è come proteggersi dalle infezioni batteriche.

Malattie del tratto gastrointestinale

Pancreatite, gastrite, disbatteriosi, enterocolite provocano diarrea e vomito dopo cibi grassi e fritti. La pancreatite senza febbre è accompagnata da nausea, dolore periferico allo stomaco. La gastrite causa bruciore di stomaco, dolore lancinante all'addome, alterazioni della pressione sanguigna.

Enterocolite è caratterizzata da impurità sanguinanti o mucose nelle feci. Lo stato è preceduto da una forte debolezza. La gastroduodenite causa una sensazione di pesantezza nella zona addominale, malessere e bruciore di stomaco. A causa di cambiamenti funzionali nello stomaco, il paziente avverte debolezza, la testa fa male e la pelle è pallida. La disbacteriosi intestinale provoca brontolii allo stomaco, gonfiore, spasmi dolorosi con diarrea. Il cibo è digerito in modo errato, digerito male.

Infezioni intestinali acute

La gastroenterite virale può causare nausea, vomito e diarrea. Una persona diventa portatrice di un'infezione pericolosa per gli altri. L'infettività persiste dopo il recupero, quindi una persona malata ha bisogno di isolamento. Il trattamento è prescritto da un medico.

Segni di gastroenterite

L'infiammazione della mucosa che riveste la superficie dello stomaco e dell'intestino si sviluppa quando si verifica l'infezione. Le sostanze chimiche tossiche e alcuni farmaci a volte causano un effetto simile. La gastroenterite può verificarsi da virus, parassiti o batteri.

  • Dolore acuto nella cavità addominale;
  • Mal di testa;
  • Rumori e crampi intestinali;
  • nausea;
  • vomito;
  • Gonfiore e tensione dell'addome;
  • diarrea;
  • la debolezza;
  • Anoressia.

Un adulto può fare a meno del trattamento, trasferendo la malattia in una forma facile. La diagnosi si verifica esaminando le feci.

Natura virale della malattia

I virus (rotavirus, astrovirus, adenovirus intestinale, calicivirus) influenzano lo strato epiteliale dell'intestino tenue nel corpo. Provoca una diarrea acquosa. La temperatura crescente causa estremità fredde, dolori articolari.

Un caso frequente di eruzione del contenuto dello stomaco e di diarrea nei bambini e negli adulti è l'infezione da rotavirus. Si deposita facilmente sulle mucose del naso e della bocca e penetra nel corpo. Il periodo di sviluppo latente è da uno a tre giorni. Il rotavirus è spesso associato a malattie respiratorie.

Al mattino, ci sono pigrizia, debolezza, arrossamento della gola e dolore alla deglutizione. L'alta temperatura congela il corpo, può provocare crampi alle gambe. La mancanza di appetito è un segno comune di infezione. Pezzi di cibo non digerito distinguono nettamente il vomito in questa malattia dal vomito in altre varianti di infezione.

Il secondo tipo di infezione - un astrovirus - colpisce spesso i bambini in inverno. Distribuito per via orale-fecale, l'incubazione dura da tre a quattro giorni. L'adenovirus è infetto tutto l'anno, il periodo di latenza è di tre o dieci giorni. Il bambino è più incline alla malattia rispetto al genitore.

I calicivirus giacciono in attesa di un organismo indebolito di un adolescente o di una persona anziana durante tutto l'anno. Una forma infettiva della malattia viene trasmessa con acqua e cibo o dal vettore del virus al contatto. Il periodo di latenza del decorso della malattia è di un giorno o due.

Altri tipi di gastroenterite

Dopo aver mangiato una qualità discutibile, c'è un problema con la digestione. La natura della gastroenterite batterica si basa su microrganismi del gruppo E. coli, Staphylococcus aureus e altri. I batteri possono essere sulla mucosa intestinale. Le tossine rilasciate modificano l'assorbimento dei nutrienti, causano la separazione di acqua e minerali. Il processo è accompagnato da uno sgabello sciolto. È importante controllare di che colore e specie è.

Tipo batterico

Quando si mangia cibo contaminato, i batteri entrano nel corpo, che si depositano nello stomaco. Il fenomeno è accompagnato da nausea, vomito e diarrea entro dodici ore dall'assunzione di cibo contaminato. Una persona sperimenta brividi e letargia.

Salmonella, Shigella, alcuni ceppi di Escherichia coli possono causare sanguinamento e secrezione di liquidi con contenuto proteico. Ulcerano la mucosa dell'intestino tenue e sintetizzano l'enterotossina. Cal a diarrea in questo caso contiene leucociti ed erythrocytes. La fonte dell'infezione spesso non è abbastanza pollame cotto o arrostito, uova, latte non bollito. Lo sgabello permanente diventa di colore giallo.

parassiti

Le lamblie colpiscono la mucosa intestinale, attaccandosi alla membrana. La malattia è caratterizzata da diarrea, vomito con nausea. C'è debolezza, malessere, vertigini. Le persone vengono infettate dall'acqua grezza, toccando una persona malata. La diarrea acquisisce un aspetto acquoso, i dolori addominali hanno un carattere spastico.

Un adulto può avere un passaggio indipendente della malattia senza una causa. Tuttavia, se l'immunità è indebolita, la malattia è aggravata, il corpo perde molta acqua e minerali. La diarrea diventa subacuta o cronica.

Che per aiutare il paziente

Le feci liquide e il vomito con nausea sono sintomi di grave eziologia. Ai segni elencati si aggiunge una febbre alta, uno stato febbrile, un calo di forza. Il corpo fa male, ma le ossa fanno male. Cosa fare se viene trovato un sintomo: andare in ambulanza, chiamare un medico di turno.

Prima dell'arrivo di un ufficiale medico, deve essere eseguita una procedura di lavaggio gastrico. A una persona è permesso di bere mezzo litro di acqua calda bollita. Se non vi è alcun riflesso emetico naturale, premere la radice della lingua fino a quando lo stomaco non viene completamente eliminato dal contenuto. La prima necessità è di fornire al paziente il riposo a letto. Selezionare un piatto personale, una tazza, posate (i piatti comuni possono infettare gli altri).

trattamento

Se vomito e feci molli durano per più di tre giorni, questo è un segnale allarmante. Per prevenire la rapida disidratazione del corpo, si consiglia di assumere una soluzione di rehydron. La bevanda deve essere a piccoli sorsi frequenti, evitando il vomito. Dopo aver vomitato, somministrare la bevanda alla persona malata ogni 20 minuti. La perdita di liquido corporeo porta a conseguenze, in base alle quali:

  • la persona ha vertigini;
  • c'è una facile perdita di peso;
  • c'è una condizione di svenimento al mattino;
  • c'è un dolore nel corpo;
  • la temperatura sale, quindi scende sotto la norma.

Dopo che il medico ha diagnosticato e identificato le cause della malattia, il trattamento dovrebbe iniziare immediatamente. A un fattore batterico il dottore nomina un antibiotico per la diarrea. Se la causa del vomito e della diarrea è la pancreatite, compensare la mancanza di enzimi digestivi, assumere farmaci come quelli festosi.

Il medico nomina gli assorbenti, che raccolgono le tossine nell'intestino. Tra gli stupefacenti di droghe si annoverano: carbone attivo, enterosgel, polifasico, polisorbito. Assorbe sostanze velenose e le rimuove dal corpo.

Il lavoro dell'intestino riprende dopo la diarrea e il vomito, se chiaramente seguono le raccomandazioni del medico. Per ripristinare la microflora naturale aiuterà un farmaco contenente bifido e lattobacilli. Auto-curare i sintomi della malattia non funzionerà e non ne vale la pena. Un adeguato trattamento per nausea, vomito e diarrea verrà raccolto da un medico.

Conformità con la dieta

In caso di avvelenamento da eccesso di cibo e dopo l'abuso di alcol fare un lavaggio. L'assunzione di farmaci anti-emetici aiuta a far fronte al vomito. Successivamente, si osserva una dieta moderata. Il menu include fette biscottate bianche, zuppe viscide, gelatina, decotto di riso. Frutta e verdura fresche sono proibite. Puoi mangiare solo banane. In un giorno o due, vengono aggiunte varietà di carne, pollame e pesce bollite a basso contenuto di grassi. Il primo giorno, se possibile, tratta il paziente con la fame.

Per fare a meno del dolore nell'addome, dalla dieta abituale vengono rimossi grassi, cibi piccanti, fritti. La fibra è il cibo migliore per provocare la peristalsi intestinale. Latte, bevande gassate dolci non possono essere bevute: causano simultaneamente gonfiore e fermentazione nell'intestino.

Diarrea e vomito - cause e trattamento

La diarrea e il vomito possono essere sintomi di molte malattie. Determinare ciò che ha causato questa condizione, è molto difficile. Per fare una diagnosi accurata, è necessario consultare un medico e fare una serie di test. Deve essere ricordato quello il ritardo nel trattamento minaccia la disidratazione, che è particolarmente pericolosa per i bambini piccoli. Diarrea e vomito nell'adulto danno meno complicazioni, ma questa condizione è molto estenuante fisicamente e moralmente. I parenti dovrebbero sapere quale aiuto può essere dato alla persona per non danneggiarli.

motivi

Molto spesso, quando c'è la diarrea e la nausea, la gente parla di un disturbo digestivo. Ma questo non è del tutto vero, le ragioni di questo deterioramento della salute possono essere:

  • microrganismi patogeni, malattie fungine e parassitarie;
  • avvelenamento con cibo di scarsa qualità;
  • l'uso di cibi grassi, bevande alcoliche o determinati farmaci;
  • la gravidanza;
  • eccesso di cibo grave o consumo eccessivo di alcol;
  • situazioni stressanti e ansia intensa.

Se la causa di nausea, vomito, diarrea e debolezza diventa gastroenterite virale, una persona può facilmente infettare altri. Il paziente diventa portatore ai primi sintomi della malattia ed è considerato infettivo per circa 3 giorni dopo il recupero. A questo proposito, è necessario limitare il cerchio di comunicazione di una persona malata per evitare la diffusione dell'infezione.

Modi di trasmissione dell'infezione

L'infezione con infezioni intestinali acute, in cui vi sono diarrea e vomito allo stesso tempo, si verifica in questi modi:

  • Al contatto con oggetti contaminati, dopo di che una persona prende le mani sporche in bocca.
  • Quando si consumano cibi o bevande infetti dall'agente patogeno.
  • In contatto diretto con una persona malata, così come quando si usa un singolo piatto o altri articoli casalinghi.

Spesso le persone vanno in panico quando compaiono i primi sintomi della malattia e non sanno cosa fare. Non farti prendere dal panico, devi dare al paziente il primo soccorso il prima possibile.

Sintomi concomitanti

Oltre alla diarrea e al vomito, una persona può presentare ulteriori sintomi che indicano un'intossicazione del corpo. Questi includono:

  • dolore lancinante nell'addome;
  • nausea persistente;
  • debolezza generale;
  • può essere gonfiore, che è completato da un rutto di uova marce;
  • lieve aumento della temperatura corporea.

A volte il dolore addominale in un adulto o bambino può causare sospetto di appendicite. Prima di iniziare a fornire il primo soccorso, è necessario escludere questa patologia pericolosa. Per fare questo, chiedere al paziente di sollevare la gamba destra, piegata al ginocchio, al petto. Se durante questo movimento il dolore addominale peggiora, allora questa è un'occasione per una chiamata urgente di un'ambulanza.

Grave vomito e diarrea senza temperatura possono essere osservati con eccessiva tensione nervosa. In questo caso, è sufficiente che una persona beva una tazza di tè forte alla menta.

Come aiutare con il vomito e la diarrea

Se c'è una feci fetide liquide, che è accompagnata da nausea, quindi eseguire una serie di attività, osservando una sequenza rigorosa:

  • Quando vomito ripetuto non è raccomandato per mangiare fino a 12 ore, in una ideale fame terapeutica può durare fino a un giorno. In questo momento puoi solo bere. Per la saldatura, prendere acqua pulita, composte, tè verde o decotti medicinali. È permesso sciogliere pezzi di ghiaccio alla frutta. La bevanda è data in piccole porzioni ogni 20 minuti.
  • In caso di vomito e diarrea dovuti a prodotti di scarsa qualità, lavare lo stomaco. Adulti e bambini di età superiore ai 3 anni di questa procedura possono essere fatti a casa. I bambini di età inferiore ai tre anni vengono lavati solo in un ospedale.
  • Dopo che il vomito si è fermato, il paziente ha una sensazione di fame. Puoi estinguerlo con una banana matura, una mela cotta, fette biscottate con il tè. Se il cibo leggero non provoca nuovi attacchi di vomito, puoi gradualmente passare alla normale dieta, evitando cibi grassi e pesanti.

Quando il vomito si verifica immediatamente dopo l'assunzione del farmaco prescritto, deve essere bevuto di nuovo nello stesso dosaggio. Se una donna vomita dopo aver assunto compresse ormonali, il resto del mese dovrebbe essere protetto con altri mezzi.

Quando una persona è interessata solo alla diarrea, senza nausea e vomito, puoi prendere carbone o carbone. Di solito, tali farmaci sono sufficienti per normalizzare lo stato di salute in poche ore. Con la diarrea, un forte decotto di riso con uvetta può aiutare. Due cucchiai di riso e un cucchiaio di uvetta per mezz'ora vengono cotti a fuoco basso, quindi filtrati e bevuti ogni mezz'ora.

Il trattamento dei bambini piccoli deve essere gestito da un pediatra qualificato o da uno specialista in malattie infettive. Il peso dei bambini è piuttosto piccolo, quindi arriva rapidamente la disidratazione del corpo. Solo il medico sarà in grado di valutare tutti i rischi e, se necessario, mettere il bambino in ospedale.

dietoterapia

La dieta con diarrea e vomito aiuta a ripristinare rapidamente il corpo. La dieta comprende cibi naturali ad alto contenuto di vitamine. Il cibo è preso in piccole porzioni, ma molto spesso, fino a 6-7 volte al giorno. La dieta dovrebbe durare circa 2 settimane, di solito durante questo periodo il tratto gastrointestinale ha il tempo di recuperare quasi completamente.

Nel periodo di riabilitazione dopo vomito e diarrea, puoi usare questi prodotti:

  • Carne a basso contenuto di grassi e secondo brodo.
  • Pesce magra bollito
  • Uova sode
  • Verdure cotte a vapore o bollite.
  • Biscotti Galette o crostini.
  • Mele e banane
  • Latte magro e ricotta
  • Bifidokefir.
  • Semole - cereali, budini, casseruole.

Non è consigliabile mangiare salsicce, prodotti affumicati, sottaceti, marinate e piatti, che sono abbondantemente conditi con spezie. È severamente vietato bere alcolici e persino birra.

Quando i sintomi acuti della malattia si placano, puoi gradualmente mangiare il miele. Questo prodotto naturale contiene molte sostanze utili che influiscono favorevolmente sull'organismo indebolito.

Come liberarsi rapidamente di diarrea e vomito

Se vuoi curare rapidamente la diarrea e il vomito, puoi usare droghe. Di antiemetici più spesso usato cerukal, anche se può essere sostituito metoclopramide, ha la stessa sostanza attiva, ma costa un ordine di grandezza più economico. Questo farmaco è disponibile in soluzione iniettabile e compresse. Se il vomito non è espresso fortemente, allora è possibile prendere pillole. Il vomito di solito scompare mezz'ora dopo l'assunzione del farmaco e il suo effetto dura fino a 6 ore. Prima di iniziare il trattamento, è necessario consultare il medico responsabile, sarà in grado di calcolare il dosaggio corretto.

Se una persona è preoccupata solo della diarrea e non ci sono più sintomi, allora puoi prendere imodium, smect o carbone attivo. Tutti questi farmaci in breve tempo salveranno dalla flatulenza e frequenti viaggi in bagno, oltre ad alleviare l'infiammazione dell'intestino. Prendi questi farmaci secondo le istruzioni o nel dosaggio raccomandato dal medico. Non è necessario aumentare la dose prescritta nella speranza di accelerare il recupero. Questo può portare a un sovradosaggio e un deterioramento della salute.

Non interrompere la diarrea e il vomito dopo il primo impulso. Grazie a tali spiacevoli processi, il corpo stesso viene purificato dalle sostanze nocive e dai microrganismi patologici. Non è consigliabile un rapido apporto di farmaci antiemetici, in quanto il recupero sarà prolungato.

Rimedi popolari per la diarrea e il vomito

Alcune persone diffidano dei prodotti farmaceutici e preferiscono le erbe medicinali. In questo caso, è necessario sapere cosa può essere trattato. Per alleviare la nausea e il vomito, puoi dare al paziente il tè con menta o melissa, a cui viene aggiunta una fetta di limone. Questa bevanda tonifica bene, rimuove l'infiammazione dallo stomaco e dall'intestino e riduce anche la tensione muscolare. Puoi dare una tale bevanda ai pazienti di tutte le età, a poco a poco, ma molto spesso.

Da una diarrea l'erba di un'achillea può aiutare o assistere. Questa erba ha un'azione disinfettante e battericida. Il decotto di materie prime vegetali molto rapidamente ferma la diarrea e fa ritornare la persona a uno stato normale. I bambini bevono un tale decotto con grande riluttanza, dal momento che è molto amaro. Agli adulti vengono somministrati due cucchiai di questo rimedio popolare per la diarrea ogni mezz'ora, ai bambini di tre anni può essere dato un cucchiaino.

Quando è necessario chiamare urgentemente il dottore

Urgente chiama un medico o vai in una struttura medica di cui hai bisogno in questi casi:

  • La diarrea e il vomito durano più di un giorno.
  • Oltre a diarrea e nausea, febbre alta e forte dolore addominale.
  • La diarrea dura più di 3 giorni, senza alcuna tendenza a migliorare.
  • Ci sono tutti i sintomi della disidratazione: debolezza generale, muco secco, pelle cianotica e minzione rara.
  • Nelle feci ci sono macchie di sangue o di feci che hanno un aspetto catramoso.
  • Il dolore nell'addome non diminuisce dopo il vomito o andare in bagno.
  • Una persona è malata di diabete insulino-dipendente e sviluppa diarrea e vomito.
  • Il paziente, a causa del vomito, non può assumere la medicina che è vitale per lui.

Urgente bisogno di vedere un medico, e se la diarrea e il vomito sono iniziati immediatamente dopo il ritorno da un viaggio in paesi esotici. Lì era del tutto possibile essere infettati da qualcosa di specifico.

Diarrea e vomito non solo possono rovinare la salute generale, ma anche interrompere tutti i piani. Per eliminare rapidamente questi sintomi spiacevoli, è necessario seguire una dieta, bere molto e, se necessario, assumere farmaci.

Diarrea e vomito in un adulto: cosa trattare

Un'attività di stomaco turbata, problemi con l'intestino - può capitare a qualsiasi persona in qualsiasi momento. Nessuno è immune dalle manifestazioni di diarrea e vomito, che sono i primi a segnalare un processo patogenetico che è iniziato. A volte questi sintomi sono accompagnati da febbre, ma più spesso la temperatura corporea rimane a un livello normale, ma lo stato di salute del paziente è molto povero. È impossibile esistere, lavorare, comunicare normalmente. La persona diventa irritabile, perché il dolore e il disagio sperimentati sono piuttosto forti e portano un segno negativo.

Diarrea e vomito in un adulto: cosa trattare

Perché la diarrea non va via da sola

Non consultare un medico con nausea e diarrea. La maggior parte dei pazienti crede che tutto "passerà da solo". E lo è davvero, ma solo se c'è un leggero intossicazione alimentare. In questo caso, il corpo ha bisogno solo di un piccolo aiuto per purificarsi dalle tossine e sarà in grado di ripristinare il suo lavoro. Ma la causa della diarrea e del vomito non può essere solo l'avvelenamento da cibo, sebbene sia in primo luogo nella vasta lista di cause.

La diarrea può andare via senza trattamento, se c'è stato un leggero intossicazione alimentare

Importante! Qualsiasi intossicazione o infezione, che può anche causare diarrea, deve essere trattata. E, per non danneggiare il corpo con conseguenze, bisogna guarire dopo ogni caso fino alla fine, eliminando completamente il virus e purificando il corpo dai microbi. Altrimenti, l'infezione latente indebolirà gli organi interni fino a quando non porteranno alla loro malattia cronica.

Anche se i sintomi della diarrea scompaiono da soli, dopo alcuni giorni di tormento, non passeranno senza lasciare traccia. Dal momento che sarà l'irritazione delle mucose e dell'esofago interna, intossicazione, la debolezza, la disidratazione, e forse nel corpo sospeso infezione causata da un attacco di diarrea, per dimostrare a se stesso in un secondo momento.

Dopo la diarrea, spesso si osservano intossicazione e disidratazione

Pertanto, anche se si pensa che la diarrea e nausea sono, e si è in grado di sbarazzarsi di questo problema senza farmaci, è meglio non fare affidamento sulla capacità di resistenza dell'organismo (le cui forze non sono illimitate), e lo aiutano. La benedizione, i mezzi, permettendo senza lasciare traccia per sbarazzarsi della diarrea, qualunque sia la causa, oggi basta.

Cosa mostra la diarrea?

Prima di tutto, va notato che la diarrea, così come lo stato di nausea, la voglia di vomitare e, di fatto, il vomito - non è una malattia, ma solo sintomi. Quindi, il corpo attira l'attenzione, avvertendo che qualcosa è successo che richiede un intervento.

Il vomito e la diarrea sono sintomi di varie patologie

Intossicazione alimentare

La prima e più comune causa di un medico è chiamata intossicazione alimentare. Il paziente ha usato un prodotto o una bevanda, la cui data di scadenza è uscita, e ha avvelenato il corpo con batteri nocivi che si sono moltiplicati in questo prodotto. Può essere che non è una shelf life - il prodotto in sé era scarsa (alti livelli di tossine, condizionatamente funghi commestibili, le bacche velenose, e così via). Un'altra possibilità di avvelenarsi con il cibo è l'elaborazione culinaria di scarsa qualità. Il prodotto può anche essere solo sporco, se non lo hai lavato correttamente, allora sarà mangiato insieme a tutti i microbi presenti sulla sua superficie.

A proposito. E un altro, non l'ultimo motivo importante - abuso, ad esempio l'alcol. Questa è anche un'intossicazione alimentare, anche se di per sé il pericolo di bevanda contenente alcol non è (se non è si è guastato, vino fermentato), ma le dosi che superano la capacità del corpo, assicurarsi di avvelenarlo.

Sintomi di avvelenamento da alcol

rotavirus

Un'altra diagnosi è espressa come l'influenza intestinale. È causato dal rotavirus e, di conseguenza, viene trasmesso facilmente, attraverso l'aria. La temperatura potrebbe essere presente, anche piuttosto elevata, ma anche l'influenza intestinale può passare assolutamente senza temperatura, ma con vomito violento e sconvolgimento totale dello stomaco.

Infezione da rotavirus: sintomi

A proposito. L'influenza intestinale è una malattia così pericolosa e lascia conseguenze così gravi per l'organismo che viene spesso trattata in modo permanente.

Intossicazione da farmaci

È difficile da credere, ma accade molto più spesso di quanto molti credano, quasi altrettanto spesso dell'avvelenamento da cibo. Tutto accade perché i cittadini hanno sempre amato e amato l'automedicazione in ogni momento. Perché andare dal medico se è possibile acquistare un farmaco senza prescrizione medica, prenderlo e guarire senza problemi. Come risultato dell'uso incontrollato di droghe, dosi e preparazioni errate, si verifica un'intossicazione da farmaci, che causa gli stessi sintomi dell'avvelenamento da cibo.

Consiglio. Nausea e diarrea, che indicano una violazione delle funzioni gastrointestinali, sono solo le prime manifestazioni di avvelenamento da farmaci. Pertanto, se si sente un malessere di questo tipo dopo aver preso qualsiasi farmaco da un medico, assicurarsi di andare per un aiuto medico o chiamare un medico a casa.

Qui, in termini di complessità e classe di pericolo, si può anche includere l'avvelenamento con la chimica, comprese le sostanze chimiche interne.

Statistiche di avvelenamento domestico

Gruppi di sostanze pericolose

Malattie del tubo digerente

Un intero elenco di malattie che si verificano nel tratto gastrointestinale ha esattamente gli stessi sintomi del cibo o di altri avvelenamenti. In ogni caso, il paziente avverte vomito e diarrea insieme ad altri sintomi associati a queste malattie.

Tabella. Malattie del tratto gastrointestinale, causando diarrea e vomito.

A proposito. In alcune persone, una reazione come la diarrea e il vomito può causare l'infiammazione dell'intestino o dello stomaco, che è la reazione del corpo allo stress da esso sperimentato. Cioè, la diarrea, accompagnata da nausea, può essere una conseguenza di disordini o shock nervoso.

Cosa fare con la diarrea e la nausea

E 'importante che una volta che una persona trova un determinato stato, e subito navigare senza attendere una sintomi più luminose (o, nella speranza che il "passa-sé"), per cercare di purificare il corpo dalle sostanze tossiche con cui inizia così a combattere.

Certamente, con la diarrea e una sensazione di nausea, devi vedere un dottore. Ma mentre viaggiava causata da cure mediche (se non v'è l'avvelenamento acuto o il paziente sa quale ragione - la medicina, frutti di bosco, funghi, piante, prodotti chimici e altri veleni), o si è andati alla clinica, lavanda gastrica.

Primo soccorso allo stomaco

La lavanda gastrica è una procedura che è possibile per un adulto fare da sola a casa. Soprattutto se c'è nausea con diarrea disponibile e probabile cibo o altro avvelenamento, ma il paziente non vomita.

Per fare ciò, una grande quantità di acqua avrà bisogno di uno dei seguenti componenti:

  • sale;
  • permanganato di potassio;
  • soda.
  1. L'acqua è presa in una quantità di non meno di cinque litri, rigorosamente a temperatura ambiente. Ne viene fatta una soluzione, usando uno dei mezzi sopra elencati. Il sale viene preparato nella proporzione di due cucchiai per l'intero volume d'acqua. Soda - lo stesso. In occasione del permanganato di potassio, è difficile dosare in grammi o cucchiai, ma abbastanza cristalli sono sufficienti per rendere la soluzione un colore rosa chiaro che non è saturo. Tutti i cristalli, in particolare il manganese, devono essere accuratamente miscelati prima di dissolversi, in modo da non provocare una bruciatura della mucosa.

    Colore approssimativo della soluzione di permanganato di potassio per il lavaggio

    Pulire le vie aeree

    Aiutare una persona a prendere una posizione comoda. Veleno nel corpo può causare convulsioni, quindi è importante prevenire lesioni

    Metti il ​​veleno sulla sua parte

    Come indurre il vomito

    Controindicazioni alla lavanda gastrica

    Misure contro la disidratazione

    Tuttavia, nonostante tutti gli avvertimenti sulla necessità di assistenza medica, hanno deciso di ignorarli e affrontare la diarrea da soli. Hai lavato lo stomaco, se possibile pulito dalle tossine, e ora sei interessato a quali farmaci possono essere assunti per la diarrea.

    Importante! Prima di inviare parenti o farmacia per ottenere cassetta dei medicinali, si noti che se la diarrea con nausea o vomito, anche in assenza della temperatura, dura più di tre giorni, un medico deve andare necessariamente.

    Prima del trattamento di manifestazione diarrea è necessario per fare in modo che il bilancio idrico è stata restaurata nel corpo. È seriamente disturbato sia dalla diarrea che dal processo di vomito. Entrambi tolgono l'acqua di cui ha bisogno dal corpo. Pertanto, quando la diarrea iniziato dovrebbe immediatamente prendere provvedimenti contro la disidratazione, che arriverà presto, e molto prima di quanto si pensi.

    Sintomi di disidratazione negli adulti

    Consiglio. Una bevanda abbondante dovrebbe essere presa ogni venti minuti in piccole dosi, da qualche parte intorno a 150 ml. Può essere acqua o tè, decotto a base di erbe o succo di bacche, composta di frutta secca.

    Ricezione di enterosorbenti

    Il prossimo passo per sbarazzarsi di vomito e diarrea e le loro conseguenze sono gli enterosorbenti. Questo vasto gruppo di farmaci che contengono ingredienti attivi che hanno la capacità quando ingerita gastrointestinale assorbire e disattivare una sostanza tossica, elencati insieme con loro durante la defecazione. Esistono enterosorbenti naturali e creati nei laboratori medici.

    Tabella. Enterosorbenti e loro caratteristiche.