Cancro gastrico - i primi sintomi, metastasi, trattamento e prognosi

Navigazione veloce della pagina

Nella struttura della mortalità da vari tumori del cancro allo stomaco occupano il secondo posto. Spesso prende le vite dei pazienti solo il cancro ai polmoni.

Il particolare pericolo del danno allo stomaco è che questa patologia è estremamente difficile da trattare ed è soggetta a metastasi. E se si considera che lo stomaco è adiacente a molti organi vitali, diventa chiaro quali conseguenze fatali possono portare alla diffusione di cellule tumorali con un modo sangue, linfatico o di contatto.

Cause e fattori di rischio

Come tutte le patologie oncologiche, il cancro allo stomaco non ha una causa evidente. Finora, molti dei fattori che ne provocano lo sviluppo sono considerati controversi, ma non è una scusa per respingerli. In generale, la patogenesi della malattia è caratterizzata da una stratificazione di due cause principali:

  • mangiare agenti cancerogeni;
  • sviluppo di malattie precancerose dello stomaco.

Gli agenti cancerogeni possono essere sia esterni che interni. Il primo gruppo comprende coloranti alimentari, conservanti, esaltatori di sapidità. Quasi tutti gli additivi con il marchio E rappresentano un potenziale pericolo. Inoltre, alcuni tipi di alimenti e bevande sono irritanti per le cellule dello stomaco:

  • sottaceti;
  • marinate e prodotti in salamoia;
  • cibi grassi;
  • prodotti taglienti;
  • il fumo;
  • cibo fritto;
  • alcool, particolarmente forte.

E la nicotina ha un potente effetto cancerogeno. È dimostrato che nei fumatori il cancro dello stomaco è diagnosticato più spesso rispetto ai coetanei non fumatori.

I carcinogeni interni sono virus e batteri. È stato scoperto che l'oncologia dei tessuti dello stomaco può causare il virus Epstein-Barr. Una volta che si incontra con lui, una persona cade nel gruppo a rischio per cancro allo stomaco.

Inoltre, il potente cancerogeno interno è il batterio Helicobacter pylori (Helicobacter pylori). Tuttavia, non tutti i medici sono d'accordo con la sua partecipazione diretta alla patogenesi della malattia. C'è un'opinione secondo cui i microrganismi opportunisti - i rappresentanti di normoflora: funghi candida, streptococco e stafilococchi, possono scatenare la carcinogenesi.

  • In ogni caso, il trattamento tempestivo di Helicobacter pylori prima dello sviluppo dei processi di degenerazione cellulare riduce la probabilità di cancro allo stomaco.

La sovrapposizione dell'influenza di agenti cancerogeni su condizioni precancerose porta alla malignità del processo. Se uno di questi collegamenti è assente, l'oncologia non si sviluppa. Le seguenti condizioni sono attribuite ai precursori gastrici:

  • ulcera allo stomaco;
  • gastrite cronica (con bassa acidità, atrofica);
  • polipi ed erosione dello stomaco;
  • cambiamenti displastici nelle cellule del corpo;
  • riflusso duodeno-gastrico;
  • chirurgia addominale nell'anamnesi.

Inoltre, ci sono noti fattori di rischio che aumentano la probabilità di sviluppare tumori maligni allo stomaco:

  • ipovitaminosi C, E e B12;
  • vegetarianismo;
  • ereditarietà gravata (un cancro in un anamnesi di parenti di sangue).

Fasi di cancro allo stomaco, classificazione

Assegna diversi tipi di tumori allo stomaco. Le malattie sono classificate in base all'entità della diffusione del processo, dal tipo di cellule degenerate (tipo istologico) e dalle caratteristiche della crescita del tumore.

Classificazione internazionale

Le fasi cliniche sono isolate secondo la classificazione TNM internazionale. Senza entrare nei dettagli, vale la pena menzionare i 4 gradi principali del processo maligno.

Al primo stadio del cancro allo stomaco, il tumore è localizzato nello stomaco, cattura non solo il muco, ma anche la sottomucosa. Le metastasi remote non sono ancora disponibili, ma è possibile la penetrazione di cellule oncologicamente trasformate in diversi linfonodi vicini (fino a 6 pezzi).

Sotto-stadio dello stesso livello include tumori che sono penetrati negli strati più profondi dello stomaco (fino al muscolo e podseroznogo), a condizione che non vi sia metastasi né ai linfonodi né ad altri organi.

Il secondo lo stadio della malattia è caratterizzato dall'assenza di tumori secondari con lesioni fino a 15 linfonodi se il processo non si è diffuso oltre la sottomucosa, o non più di 6 nodi durante la germinazione nello strato subserous. In un sotto stadio aggiuntivo, una condizione caratterizzata da una localizzazione più profonda del processo patologico (lesione della parete viscerale) senza metastasi è isolata.

Cancro allo stomaco il terzo stadio attraverso il quale cresce il muro d'organo. Non sono interessati più di 15 linfonodi, ma non vi sono metastasi a distanza. Se il tumore maligno è cresciuto in uno degli organi più vicini, ma i linfonodi non sono interessati, il processo può anche essere assegnato allo stadio 3.

Terminal 4 stage al cancro viene diagnosticata una metastasi a distanza o una lesione di 15 linfonodi o più.

Classificazione per tipo istologico

A seconda di quali mutazioni di cellule gastriche sono state mutate e iniziate a condividere senza limiti, si distinguono i seguenti tipi di tumori:

  • adenocarcinoma;
  • cancro colloidale;
  • cancro fibrotico;
  • cancro solido;
  • carcinoma a piccole cellule;
  • carcinoma a cellule squamose.

L'adenocarcinoma è la forma più comune. Quando colpisce le cellule ghiandolari responsabili della produzione di enzimi digestivi.

Una delle varietà di adenocarcinoma è il carcinoma a cellule anulari. Causa nelle cellule colpite un eccesso di mucina, spostando il nucleo sulla periferia, che fornisce un quadro citologico caratteristico. È stato dimostrato che un tale tumore allo stomaco è di natura ormonale e viene diagnosticato più spesso nelle donne (55% contro 45%), mentre in generale la oncopatologia di questo organo ha una probabilità 2 volte maggiore di interessare gli uomini.

Il cancro colloidale è altrimenti chiamato mucoso. Le cellule che producono il muco vengono rigenerate, si nota il suo accumulo nelle pareti dell'organo e il loro ispessimento. In forma fibrotica, le cellule del tessuto connettivo soffrono.

I gamberi solidi e piccoli sono infelici, ma aggressivi, perché sono rappresentati da cellule degenerate di bassa qualità.

La forma delle cellule squamose viene diagnosticata meno spesso di altre (non più dello 0,1% dei casi da tutti i tipi istologici). È associato alla rigenerazione delle cellule epiteliali.

Classificazione di Lauren

Le caratteristiche della crescita del tumore si riflettono nella classificazione Lauren. In conformità con esso, si distinguono due tipi:

Il tipo intestinale include adenocarcinomi. Con questa forma di cancro, le cellule degenerate mantengono i segni di differenziazione, il tumore cresce nella cavità dello stomaco e ha la forma di un fungo o polipo.

Più aggressivo è il tipo diffuso. Le cellule patologiche penetrano all'interno delle pareti dello stomaco, come se lo impregnassero. Per diagnosticare questa forma di cancro è più difficile, dal momento che non vi è alcun focus visibile. Le cellule oncologiche con un tipo diffuso sono scarsamente differenziate, sottosviluppate. È più difficile combattere un cancro del genere, ma le persone con più di 35 anni sono ammalate.

I primi sintomi di cancro allo stomaco, segni

Il cancro gastrico in fase iniziale è caratterizzato da un quadro clinico sfocato. I pazienti molto spesso non attribuiscono particolare attenzione ai segni a causa della loro non specificità. Ad esempio, possono verificarsi occasionali lievi febbre, debolezza, affaticamento, perdita di appetito e avversione per cibo e pesce per animali, anemia, depressione.

Tuttavia, è noto che il cancro gastrico ha sintomi più specifici:

  1. dolore, pesantezza, raspiranie nella zona del petto;
  2. flatulenza;
  3. bruciori di stomaco;
  4. pesantezza nell'addome;
  5. ruttare.

I pazienti di solito ignorano le manifestazioni sistematiche di tali sintomi, raramente consultano un medico e avviano il processo. Man mano che il tumore cresce, il quadro clinico diventa più luminoso.

Segni di cancro allo stomaco

A partire dal secondo stadio, ci sono più segni caratteristici di cancro allo stomaco associati a disturbi digestivi. Se la parte superiore adiacente all'esofago è interessata, il cibo non può entrare liberamente nell'apparato digerente.

Il paziente inizia la difficoltà a deglutire i primi grossi pezzi di cibo e poi i liquidi.

L'irritazione dei recettori dello stomaco da parte dei prodotti della disintegrazione delle cellule tumorali porta alla nausea, si può notare indipendentemente dall'assunzione di cibo.

Il vomito dopo aver mangiato è un segno di un processo in corso. Il meccanismo di questa condizione è associato a una diminuzione del volume dello stomaco e alla formazione di un ostacolo meccanico che limita il movimento del grumo di cibo. Sullo sfondo di una lesione vascolare tumorale, può verificarsi sanguinamento. In questo caso, il vomito avverrà con il sangue.

Quando il cancro colpisce la parte inferiore dello stomaco, il cibo utilizzato dal paziente per lungo tempo non si sposta nell'intestino. In questo contesto, si sviluppa il vomito, una sensazione pronunciata di pesantezza e di eruttazione con l'odore delle uova marce.

Disturbi digestivi portano ad una forte diminuzione del peso corporeo del paziente. Inizia a essere saturo di piccole porzioni di cibo. Possibile perdita di gusto. Con il cancro allo stomaco, il malato non ottiene soddisfazione dopo aver mangiato, diventa troppo schizzinoso nel cibo.

A partire dal terzo stadio, il dolore nella regione epigastrica diventa permanente. Il vomito spesso preoccupa anche dopo aver bevuto acqua. La fase terminale del processo è caratterizzata da grave esaurimento del paziente, una forte intossicazione del corpo da parte dei prodotti di disintegrazione tumorale. La deglutizione è spesso impossibile e la nutrizione viene fornita solo attraverso la sonda. I dolori diventano debilitanti, spesso associati a danni metastatici ad altri organi.

Trattamento del cancro dello stomaco - farmaci e metodi

Le principali direzioni nella terapia di tutte le malattie oncologiche sono il trattamento chirurgico, la radioterapia e la chemioterapia. La rimozione del tumore è la fase più importante nella lotta contro il cancro.

Trattamento chirurgico

Se la patologia è stata rilevata nella prima fase, è possibile un'operazione di conservazione dell'organo. Viene eseguita endoscopicamente attraverso le incisioni della parete addominale sotto il controllo di una camera speciale. Tale resezione consente di rimuovere la parte interessata dello stomaco quando non è di grandi dimensioni.

Quando sono interessati i linfonodi regionali, è necessaria un'operazione di cavità. La resezione dello stomaco in questo caso, molto probabilmente, sarà completa. Se il processo patologico si è diffuso agli organi più vicini, sarà necessaria la rimozione delle loro parti. Tale operazione viene eseguita quando non ci sono metastasi a distanza.

  • Altrimenti, il paziente è formato gastrostomia - un'apertura nello stomaco per cibo diretto.

chemioterapia

Il cancro allo stomaco richiede l'uso di farmaci chemioterapici. Sono prescritti nel periodo postoperatorio, a partire dal secondo stadio e nell'ambito del trattamento palliativo. I preparati del gruppo di citostatici inibiscono la crescita del tumore. Possono essere utilizzati per abbassare il livello del processo, eliminare metastasi ed eseguire un'operazione.

Di solito nominano Lomustine, Ftoruratsil, Methotrexal. Tuttavia, influenzando negativamente le cellule tumorali, questi farmaci deprimono e strutture sane.

Sullo sfondo dell'uso di citostatici, sono possibili vari effetti collaterali (vomito, perdita di peso, perdita di capelli), ma l'effetto atteso del loro uso è maggiore del possibile danno.

Recentemente, nuovi farmaci basati su anticorpi monoclonali sono sembrati trattare il cancro. Rendono il tumore vulnerabile alla chemioterapia, ma le strutture sane non soffrono, il che contribuisce a una lotta più efficace contro il sistema immunitario del paziente e riduce gli effetti collaterali.

Prognosi: quanti vivono con il cancro allo stomaco?

Naturalmente, i malati di cancro e i loro parenti sono preoccupati per la durata della vita in questa patologia. Il cancro dello stomaco è caratterizzato da un'elevata mortalità e una prognosi favorevole viene data solo ai pazienti con il primo stadio, sottoposti a un ciclo completo di trattamento. Di questi, una soglia di sopravvivenza a 5 anni è superata da almeno l'80% dei pazienti.

Nella seconda fase, questo indicatore è del 50-60% e il terzo scende al 15%. I pazienti a cui viene diagnosticato un cancro allo stomaco con metastasi vivono, di norma, non più di sei mesi - dipende da una varietà di metastasi.

  • Un piccolo aumento di questo indicatore è in grado di chemioterapia, tuttavia, a partire dalla terza fase, la malattia è considerata incurabile.

Quanti vivono con il cancro allo stomaco del 4 ° stadio? Quando i sintomi di intossicazione sono già chiaramente espressi e non c'è possibilità di ricezione indipendente del cibo - questo indica che il paziente rimane alcune settimane. Tuttavia, la risposta alla domanda su quanti pazienti viventi sono determinati dallo stato generale di una persona. Allo stesso tempo, secondo le statistiche, la sopravvivenza a 5 anni nella fase terminale non supera il 5%.

Prevenzione del cancro gastrico

Poiché la chiave del successo del trattamento è la diagnosi precoce del cancro allo stomaco, dovrebbe essere data la principale direzione nella prevenzione di questa malattia. È importante controllare regolarmente le condizioni della mucosa dell'apparato digerente soprattutto per le persone con predisposizione genetica, malattie croniche: ulcera, erosioni, polipi.

Inoltre, tutti senza eccezione sono importanti per mangiare bene, per evitare sostanze cancerogene nel cibo. Il più importante è il rifiuto di forti bevande alcoliche e fumo.

Che tipo di medico dovrei contattare se sospetto?

Dopo aver scoperto i segni sopra descritti, non è necessario posticipare la visita al medico. Prima di tutto, è necessario consultare un terapeuta o un gastroenterologo: assegneranno una serie di procedure diagnostiche: FGS, ultrasuoni, risonanza magnetica o TC. Sulla base dei risultati di questi studi, il paziente può essere indirizzato a un oncologo.

I primi sintomi e manifestazione del cancro allo stomaco

Nonostante il cancro allo stomaco e la malattia non sufficientemente studiata, ma in alcuni casi, il suo aspetto può essere previsto con un alto grado di probabilità. Conoscere i fattori provocatori ei primi sintomi di pericolo mortale è importante per tutti, poiché solo un trattamento tempestivo salverà delle vite.

Cause della malattia

Nel processo di degenerazione delle cellule sane del corpo in maligne, la medicina distingue fattori predisponenti e provocatori. Sfortunatamente, questi ultimi, che sono il meccanismo scatenante della patologia, non possono essere determinati con precisione dai medici fino ad ora.

Ma i fattori di rischio, in presenza dei quali la probabilità della comparsa di cancro allo stomaco in futuro aumenta ripetutamente, determinarono i medici. Questi includono:

  • Eredità. Se i parenti stretti sono già stati diagnosticati, potrebbe ripresentarsi nella prossima generazione.
  • Malattie gastrointestinali - ulcere, gastriti, polipi, interventi chirurgici, la presenza di batteri Helicobacter raddoppiano le probabilità di neoplasie maligne.
  • Mangia malsana. La nocività, i conservanti, il cibo fritto e piccante hanno un effetto molto negativo sullo stomaco e possono portare alla degenerazione delle cellule.
  • La mancanza di vitamine C e B12.
  • Immunodeficienza e infezioni virali.
  • Fumo e alcolismo.

Come si manifesta il cancro gastrico?

Dopo che le cellule sono passate nella forma maligna, appare un piccolo tumore (fino a 2 cm). Senza un trattamento adeguato, germoglia in profondità nei tessuti, aumentando di volume. Con il suo aspetto, la funzione digestiva dell'organo viene interrotta, causata sia dalla degenerazione delle cellule che da interferenze meccaniche.

Codice della malattia secondo la classificazione internazionale - C16. I sintomi dipendono dalla posizione del tumore. Se confina con il duodeno, ci sono difficoltà con la funzione motoria del tratto gastrointestinale. Quando localizzato nello stomaco superiore, vicino all'esofago o al cardias, il cibo penetra in esso con difficoltà, causando un deficit di nutrienti e una forte perdita di peso del paziente.

Con una piccola dimensione del tumore, la patologia può essere asintomatica o causare anormalità sfocate e sottili, tra cui:

  • Anemia.
  • Modifica delle preferenze di gusto.
  • Facile aumento della temperatura.
  • Diminuzione dell'appetito

Aumentando di dimensioni, un tumore maligno causerà i seguenti sintomi di cancro allo stomaco:

  • Saturazione veloce
  • Disagio dopo aver mangiato
  • Nausea.
  • Diminuzione del peso corporeo.
  • Accumulo di liquido nella cavità addominale.
  • Sanguinamento gastrointestinale, che può essere determinato da feci nere o vomito rosso.
  • Cambia la frequenza o la consistenza delle feci.

Con il cancro dello stomaco, spesso compaiono metastasi. Di conseguenza, il fegato, i linfonodi, le ossa, i polmoni, la zona dello stomaco sono interessati. Ciò si verifica in una fase avanzata dello sviluppo della patologia, quindi, oltre alla persona, ci sono sintomi di disagio o segni di disfunzione di altri organi. Il paziente può apparire pallido e costantemente stanco.

Se un medico tratta una malattia con sintomi simili, dovrebbe valutare adeguatamente il risultato della terapia. Quando non ci sono miglioramenti clinici, si dovrebbe cercare la causa della patologia in altri organi. Ad esempio, il cancro allo stomaco spesso causa sintomi caratteristici dei problemi cardiaci, ma i farmaci in questo caso non porteranno il risultato desiderato.

Una diagnosi accurata può essere fatta in base alle conclusioni di diversi medici: cardiologo, gastroenterologo e oncologo.

Oncologia dello stomaco: i primi sintomi e segni della malattia

Gli scienziati dicono che le formazioni maligne non si presentano in uno stomaco sano. Di conseguenza, prima dell'apparizione del cancro nell'organo digestivo, esiste già un processo patologico. I pazienti, ad esempio, con la gastrite raramente pensano al possibile pericolo, tuttavia, sono queste le condizioni che sono le prime "campane" per le violazioni esistenti.

Molto tempo passa da un percorso precanceroso a una malattia maligna. Il processo di trasformazione delle cellule può richiedere da 10 a 20 anni. I primi segni di cancro allo stomaco sono sempre inespressivi e simili ai sintomi di altre malattie del tratto gastrointestinale. Tuttavia, con un'attenta considerazione della tua salute, puoi vedere le seguenti modifiche:

  • Disagio al petto Le sue manifestazioni sono diverse - dalla sensazione di esplodere a pesantezza e dolore. E questi segni non sono legati all'assunzione di cibo, sono conservati e dopo aver mangiato, cioè, sono sempre presenti.
  • Salivazione abbondante, tipica per la lesione del sito cardiale.
  • Deglutizione difficile Si verifica quando il tumore si trova nelle parti superiori del tubo digerente. Nelle fasi iniziali, la paziente deglutisce cibi duri o grandi con lo zelo, in seguito - anche piatti liquidi.
  • Nausea. Il paziente può notare che questo sintomo non scompare e dopo un po 'di tempo dopo il pranzo.
  • Manifestazioni generali La presenza di un tumore influenza il lavoro dell'intero organismo. Nei pazienti con cancro allo stomaco, anemia, affaticamento, perdita di peso, debolezza senza causa sono fissi.
  • Cambiamenti nel processo di digestione - eruttazioni, bruciore di stomaco, flatulenza, gonfiore. Forniscono al paziente solo piccoli problemi, quindi raramente diventano una ragione per andare dal medico.
  • Vomito. È una condizione che rende ancora una persona rivolgersi a un medico. L'assistenza di emergenza richiede vomito con una miscela di sangue. Spesso i desideri incontrollabili senza causa in combinazione con altri sintomi sono di importanza diagnostica.
  • Dispepsia. Uno dei primi segni tipici, che provoca l'oncologia dello stomaco. Può manifestarsi come una diminuzione dell'appetito, una diminuzione della porzione, un cambiamento insolito nel menu, una sensazione di saturazione o di trabocco.

È il medico che deve comprendere l'eziologia dei sintomi e sospettare la malattia nelle fasi iniziali, quando il paziente può ancora salvargli la vita. Il medico deve sempre assumere il decorso precanceroso delle seguenti patologie:

  • Gastrite cronica
  • Ulcera gastrica e l'efficacia dei dolori cuppanti con le pillole.
  • Polipi dello stomaco
  • Displasia cellulare

Se ignori i primi sintomi, la malattia progredirà e il tumore può spostarsi su altri organi, intessuti nell'intestino crasso e nel pancreas.

Tasso di sviluppo della malattia

A seconda della natura del decorso della patologia, dal suo aspetto alla morte del paziente può passare da 1 a diversi anni. La durata del primo grado di sconfitta con sintomi latenti o inespressi è di 3-4 anni. Se il carcinoma produce metastasi, il cancro inizia a progredire in modo drammatico e rapido.

Il numero di anni di vita rimanenti del paziente dipende dalla posizione della neoplasia, dalla sua natura e dalla presenza di complicanze. Se le cellule maligne si sovrappongono alle prese ventricolari, il funzionamento dell'organo viene interrotto e il cancro può svilupparsi molto rapidamente.

La morte viene spesso dalla perforazione della parete dello stomaco, fusione della superficie con altri organi, emorragia interna, eccessivo esaurimento del paziente, attivazione del processo infettivo nei polmoni.

Diagnosi accurata

Il metodo principale per valutare lo stato dello stomaco è EGDS. Molti pazienti non amano questo esame, quindi rimandano la visita dal medico se lo stomaco si ferma per un po '. Tuttavia, la gastroscopia è un metodo rapido e informativo che consente di valutare le condizioni della mucosa, eseguire una biopsia e scoprire il cancro in via di sviluppo nel tempo.

Inoltre, il medico nomina ultrasuoni, raggi X o tomografia per identificare problemi adiacenti in altri organi. Il paziente esegue un esame del sangue completo, in base al quale si possono giudicare i disturbi metabolici esistenti. I risultati complessi degli esami e la storia della malattia di una persona consentono al medico di confermare o negare la diagnosi.

Quanti vivono

L'oncologia dello stomaco riduce la vita di un paziente adulto per 15 anni. Nella fase iniziale della malattia, quando il tumore non si è ancora sviluppato nella parete del corpo, la previsione per i prossimi 5 anni è favorevole. Tuttavia, in questa fase, solo il 20% rileva una diagnosi di cancro.

Nel periodo di introduzione delle cellule maligne in profondità nello stomaco e la loro diffusione in tutto il corpo, la percentuale di mortalità stimata aumenta. Circa il 15-40% dei pazienti sarà in grado di vivere altri cinque anni.

In presenza di metastasi, il processo è considerato incurabile e la probabilità che il paziente viva è solo del 5%.

Ad oggi, i timori delle persone circa la possibilità di contrarre il cancro non sono confermati. Non viene trasmesso da nessuno dei percorsi conosciuti ed è una caratteristica individuale di ciascun paziente.

Poiché le cause esatte del cancro sono sconosciute, la prevenzione della malattia consiste in regolari visite mediche, mantenendo uno stile di vita sano, aderendo alla giusta dieta e nutrizione.

L'intestino, lo stomaco e altri organi del tubo digerente daranno necessariamente segnali se si verificano malfunzionamenti nel loro lavoro. Il paziente rimane solo per monitorare attentamente il suo stato di salute e consultare un medico da un medico.

Cause e primi segni di cancro allo stomaco in una fase precoce

Il cancro gastrico è una diffusa formazione maligna delle cellule epiteliali della mucosa dell'organo, classificata al 2 ° posto nel mondo tra le cause di mortalità. La malattia colpisce sia le donne che gli uomini, un tumore può svilupparsi in qualsiasi parte dello stomaco, è soggetto a metastasi.

sintomatologia

Le manifestazioni cliniche della malattia dipendono in gran parte dallo stadio di sviluppo del cancro. Per lungo tempo, la patologia ha un decorso asintomatico. I primi segni di una neoplasia maligna sono più spesso mascherati per gastrite, ulcera gastrica o ulcera duodenale, colecistite, pancreatite o epatite. Se il tumore è localizzato nel reparto cardiaco, potrebbe esserci dolore toracico, che causa la malattia per la patologia del sistema cardiovascolare.

Le manifestazioni non specifiche del cancro comprendono la sindrome dei piccoli segni. Implica un disagio prolungato nella regione epigastrica; smussare, disegnando dolori al posto della proiezione dello stomaco, non passando dopo l'applicazione di farmaci per il dolore. Quando si mangia, la persona diventa rapidamente satura, appare una sensazione di pesantezza.

Spesso ci sono nausea, bruciore di stomaco, a volte vomitando contenuto stagnante, che provoca un odore sgradevole dalla bocca. Ci può essere una maggiore salivazione. L'avversione a determinati tipi di prodotti, più spesso carne, salsicce, prodotti caseari, si sta sviluppando.

Ci sono segni comuni, caratteristici del processo oncologico nel corpo umano. Questi includono perdita di appetito, perdita di peso, affaticamento, affaticamento.

L'aumento della temperatura nel cancro è un sintomo principale, specialmente se non ci sono altre ragioni per il suo aumento. Il colore della lingua diventa grigiastro a causa di una placca densa, che è difficile da rimuovere.

Se il cancro allo stomaco si è verificato, i sintomi della malattia includono sanguinamento gastrointestinale. Questa caratteristica è caratteristica delle fasi tardive dello sviluppo del tumore, quando i vasi sanguigni collassano. Apparenza di sangue nelle masse vomito, il carattere delle feci cambia (acquisisce un colore nero).

Aumentare le dimensioni del tumore peggiora il benessere della persona. Se il tumore è localizzato nella parte superiore dello stomaco, può portare a una violazione della deglutizione a causa del restringimento del lume dell'esofago. Il vomito contiene particelle di cibo appena mangiato dallo stomaco.

Il cancro gastrico maligno è caratterizzato dal rapido sviluppo di nodi metastatici negli organi vicini. Le cellule atipiche si dissipano con il flusso sanguigno e linfatico. La localizzazione più comune delle metastasi nel cancro dello stomaco è polmoni, fegato, linfonodi. Ciò porta alla comparsa di tosse e altri sintomi di accompagnamento, specialmente negli uomini che hanno maggiori probabilità di abusare di alcol e fumo.

Segni nei bambini

Le manifestazioni cliniche di cancro nei bambini compaiono solo quando il processo patologico si estende in profondità nelle pareti o passa anche ad altri organi. Ciò è dovuto alle elevate capacità di adattamento del corpo del bambino.

Con il progredire della patologia, sorgono dei disturbi, sulla base dei quali è possibile sospettare malattie del tratto gastrointestinale - gastrite o ulcera peptica. Questi includono il peggioramento dell'appetito, la comparsa di dolore allo stomaco. I segni più specifici di cancro sono gravi debolezza, rapida perdita di peso, problemi con l'ingestione di cibo. Lo sviluppo di sanguinamento gastrointestinale si manifesta con impurità di sangue fresco nelle masse di vomito e nelle feci nere.

Tipi di cancro

Un tumore allo stomaco può verificarsi in diverse parti del corpo. Sulla base di ciò, si distinguono le seguenti forme di malattia:

  • dipartimento antrale;
  • reparto cardiaco;
  • dipartimento del piloro;
  • corpo dello stomaco (piccola e grande curvatura, pareti anteriori e posteriori).

Le cellule maligne possono colpire i tessuti non solo dello stomaco, ma anche degli organi vicini, incluso l'esofago. In questo caso, la patologia viene diagnosticata come cancro cardio-esofageo.

Per la natura della crescita delle cellule tumorali, i tipi esofitici e endofitici del tumore dello stomaco sono isolati.

Il primo è caratterizzato dalla crescita di cellule atipiche nel lume dell'organo interessato. A seconda delle caratteristiche della struttura delle celle distinguere:

  • blyashkovidny;
  • simile a un piattino, con bordi ulcerati, bordi sollevati e chiaramente delineati;
  • polipoide - è delimitato dai tessuti circostanti, ha la corrente più favorevole.

Il tipo endofilo del tumore dello stomaco si sviluppa in profondità nelle pareti dell'organo, coprendo gli strati mucosi, sottomucosi e persino muscolari. distinti:

  • diffuso fibroso, che si estende all'intera parete dell'organo e porta a un'interruzione della funzione motoria;
  • infiltrativo, caratterizzato da una rapida crescita in tutte le direzioni, ha il corso più sfavorevole.

In base ai risultati dell'esame istologico delle cellule tumorali, si distinguono i seguenti tipi di tumori:

  1. Adenocarcinoma o cancro ghiandolare. La forma più comune di neoplasia.
  2. Tumore mucoso o colloidale. È localizzata nello strato sottomucoso, è un accumulo di masse mucose, che porta ad un ispessimento pronunciato delle pareti dello stomaco e ad un aumento delle sue dimensioni. Quando si taglia un tumore dal punto del taglio, il muco oleoso emana.
  3. Cancro fibrotico o skyrr. Le cellule maligne sono di piccole dimensioni, una grande quantità di tessuto connettivo è presente nella struttura del tumore. Definire il cancro fibrotico è difficile, perché nella formazione di poche cellule patologiche. Spesso porta al verificarsi di sanguinamento gastrico.
  4. Cancro al cervello I tumori del tessuto sono anaplastici, ci sono molte cellule atipiche e lo stroma, al contrario, è piccolo.
  5. Carcinoma a piccole cellule. È raro, costituito da piccole cellule simili ai linfociti, da cui si formano grandi strati e altre strutture. Le cellule comprendono serotonina, gastrina e altri peptidi.
  6. Carcinoma a cellule squamose. Si verifica dall'epitelio ghiandolare alterato dello stomaco.

La divisione morfologica di un tumore allo stomaco è condizionata, poiché ogni specie è in grado di trasformarsi in un'altra, formando forme miste.

C'è un'altra classificazione istologica del tumore:

  1. Cancro intestinale o intestinale. Ha una forma polipoide o a forma di fungo. Si manifesta sullo sfondo di malattie croniche dello stomaco (gastrite, ulcera), accompagnate da degenerazione metaplastica delle cellule epiteliali.
  2. Cancro allo stomaco diffusivo. Succede in pazienti di età giovane, il più spesso nella forma di una forma morfologica cricoidny.

Le cellule di adenocarcinoma dello stomaco presentano differenze caratteristiche. A seconda di ciò, si distinguono i seguenti tipi di cancro ghiandolare:

  1. Adenocarcinoma papillare. Si distingue per la formazione di escrescenze a forma di dito situate su una base fibrosa.
  2. Adenocarcinoma tubulare. È caratterizzato dalla formazione di strutture tubolari espanse nello stroma fibroso dell'organo. Questo è possibile a causa dell'accumulo di muco in essi.
  3. Adenocarcinoma mucinoso. Un tumore in grandi quantità contiene mucina extracellulare.
  4. Cancro allo stomaco simile ad un anello. La mucina fa parte delle cellule tumorali stesse. Di conseguenza, i nuclei vengono schiacciati e spostati verso i lati, il che provoca la formazione di una forma specifica a forma di anello.

In base al grado di differenziazione delle cellule, l'adenocarcinoma è suddiviso in 3 tipi:

  1. Cancro altamente differenziato. Le cellule non sono praticamente diverse dagli elementi sani. La malattia ha una buona prognosi e un'alta probabilità di recupero completo del paziente.
  2. Cancro moderatamente differenziato. È una forma transizionale, caratterizzata da un grado medio di malignità.
  3. Cancro di basso grado Le cellule atipiche tendono a dividersi e diffondersi rapidamente in tutto il corpo umano.
  4. Cancro gastrico indifferenziato o adenogenico. Le cellule sono completamente atipiche. Non sono in grado di svolgere le loro funzioni, a causa della quale il normale funzionamento del corpo è interrotto. Le cellule sono soggette a divisione incontrollata. Determinare la forma istologica della malattia è impossibile. Questo tipo di cancro è caratterizzato dalla massima aggressività.

Cause e fattori di rischio

Le cause del cancro allo stomaco sono diverse, sono correlate a fattori sia esterni che interni. Il principale di loro sono:

  1. Infezione con Helicobacter pylori. L'agente causale ha la capacità di sopravvivere in un ambiente acido, distruggendo gradualmente la mucosa dello stomaco. Ciò provoca l'emergere di gastrite e ulcera peptica, che sono i precursori dell'istruzione del cancro, in quanto creano condizioni favorevoli per la rapida diffusione di cellule anormali.
  2. Cibo sbagliato Il consumo regolare di grandi quantità di grassi, piccanti, salati, cibi affumicati, e anche prodotti che contengono un sacco di amido (patate, pane, riso, e altri.) porta ad un sovraccarico del tubo digerente e indebolire funzioni di protezione gastrica. Effetto sfavorevole sul lavoro del tratto gastrointestinale è il digiuno, spuntini frequenti, eccesso di cibo e altri fattori del genere.
  3. Entrare nel corpo umano con nitrati e nitriti alimentari. Questo è possibile con l'uso di verdure e altri prodotti, durante la coltivazione di cui sono stati utilizzati prodotti chimici. nitrico in eccesso e l'acido nitrico registrati in affumicato ed essiccato alimenti, tabacco, birra e altri. nitrati e nitriti hanno la capacità di distruggere le cellule epiteliali dello stomaco, causando ulteriore degenerazione loro cancro.
  4. Cattive abitudini Il cancro dello stomaco appare spesso nelle persone che abusano di alcol e fumo. Questo perché dell'alcole includere alcol etilico, ha un effetto irritante pronunciato sulla mucosa gastrica e provocare danni alle cellule con l'ulteriore sviluppo di ulcere ed erosioni. Un effetto sfavorevole sulla prestazione dello stomaco e ha nicotina, esacerbando i problemi esistenti.
  5. Uso prolungato di alcuni farmaci. Provocare il cancro gastrico sono farmaci non specifici anti-infiammatori, antibiotici, steroidi e altri farmaci, l'uso prolungato di che può provocare una violazione dell'integrità della mucosa e dell'ulcera sviluppo. In futuro, questo aumenta il rischio di cancro. Pertanto, questi farmaci devono essere assunti solo come prescritto dal medico e in accordo con i dosaggi raccomandati.
  6. Radiazioni radioattive La probabilità di formazione di maligni nello stomaco aumenta bruscamente quando si vive in aree ecologicamente sfavorevoli con un alto livello di radiazioni.
  7. Eredità. Nella zona a rischio per la malattia del cancro dello stomaco ci sono persone i cui parenti stretti hanno registrato neoplasie maligne di qualsiasi organo.
  8. Chirurgia sullo stomaco e altri organi del tubo digerente in un'anamnesi.
  9. Età. Negli anziani, vi è una graduale trasformazione delle cellule della mucosa gastrica con ulteriore assottigliamento. Ciò crea condizioni favorevoli per la degenerazione in formazioni atipiche.

Fasi di

A seconda dell'estensione della diffusione delle cellule atipiche, si distinguono le seguenti fasi dello sviluppo del cancro gastrico:

  • La fase 1 è caratterizzata dalla localizzazione del processo patologico all'interno della mucosa e della sottomucosa dell'organo. Le dimensioni della formazione non superano i 2 cm di diametro.
  • 2 fasi. Le cellule tumorali germinano nelle pareti dell'organo, interessano i linfonodi vicini (fino a 15 pz.).
  • 3 fasi. Il tumore si estende all'intero muro dello stomaco, una transizione agli organi vicini è possibile.
  • 4 ° stadio. Metastasi a lungo raggio sono registrati.

Diagnosi della malattia

Sospettare che il cancro allo stomaco possa essere basato sui reclami del paziente. Tuttavia, per essere convinto della diagnosi, una persona deve sottoporsi a un esame approfondito, compreso l'uso di speciali metodi di ricerca strumentali e di laboratorio.

Questi includono:

  1. Esofagogastroduodenoscopia: esame della mucosa gastrica con l'ausilio di attrezzature speciali. Passa sotto anestesia locale. Se c'è un cancro o altre aree sospette della mucosa gastrica, durante la procedura viene eseguita una biopsia della formazione. Questo è necessario per ottenere un campione di materiale per ulteriori studi citologici e morfologici. In parallelo, è possibile rimuovere piccoli polipi, prevenire o interrompere lo sviluppo di sanguinamento dai vasi sanguigni danneggiati ed eseguire altre manipolazioni.
  2. Ecografia endoscopica Il trasduttore a ultrasuoni installato all'estremità dell'endoscopio consente di determinare la profondità di diffusione delle cellule tumorali in profondità nelle pareti dell'organo. Con l'aiuto dell'ecografia endoscopica è possibile risolvere il problema della possibilità di un trattamento chirurgico, anche per determinare se le cellule tumorali siano germogliate in grandi vasi sanguigni.
  3. Tomografia computerizzata degli organi toracici e addominali. È indicato per la definizione di metastasi nei vicini linfonodi e organi.
  4. PET-CT (tomografia computerizzata a emissione di positroni). Permette di diagnosticare un tumore allo stomaco nelle prime fasi della malattia e di stabilire la presenza di metastasi a distanza. Il metodo consiste nell'introduzione endovenosa nel corpo umano di uno speciale indicatore radioattivo, che si accumula in organi caratterizzati da un metabolismo accelerato, tipico per la divisione incontrollata delle cellule tumorali).
  5. Ultrasuoni degli organi della cavità addominale. Questo metodo di ricerca di screening, dando l'opportunità di esaminare gli organi adiacenti al cancro colpito dallo stomaco.
  6. Raggi X dello stomaco. Questo metodo diagnostico, per cui determinare la presenza o l'assenza di difetti di riempimento all'interno all'ombra dello stomaco, cambiando il rilievo mucosale, l'assenza o la riduzione della peristalsi nella lesione, il deterioramento della elasticità e allungamento parete del corpo. Quando viene somministrato per via orale il farmaco per la fluoroscopia (solfato di bario), dopo di che il processo di riempimento della sostanza con lo stomaco è controllato da una serie di raggi X.
  7. Laparoscopia. È necessario esaminare gli organi della cavità addominale e il peritoneo, la definizione di metastasi nella fase di preparazione per un intervento chirurgico aperto.
  8. Hromogastroskopiya. Durante questa procedura, vengono introdotti coloranti speciali nella cavità del corpo, con l'aiuto di cui è possibile separare le cellule sane dalle cellule tumorali.
  9. Analisi del sangue generale Quando si verifica una formazione maligna, i parametri di analisi cambiano. Il tasso di sedimentazione eritrocitaria aumenta nettamente, il che indica un processo infiammatorio. Tuttavia, se una persona per qualsiasi motivo assume farmaci antibatterici, il livello di ESR sarà normale. Nelle fasi iniziali della malattia, i leucociti rientrano nei limiti normali o leggermente ridotti, in futuro il loro livello aumenta. Un sacco di giovani cellule compaiono nel leucoformula. Il livello di emoglobina diminuisce, si sviluppa anemia.
  10. Analisi del sangue biochimica. Viene effettuato allo scopo di stabilire un danno alle cellule cancerogene degli organi interni. La formazione maligna nello stomaco provoca lo sviluppo di alcuni cambiamenti nell'analisi biochimica del sangue. Questi includono la riduzione della quantità totale di proteine ​​e glucosio, aumentando il livello di lipasi, fosfatasi alcalina, glutamiltranspeptidasi, attività aminotransferasica, bilirubina.
  11. Analisi delle feci Permette di stabilire la presenza di sanguinamento dalle parti superiori del tratto gastrointestinale. Anche se non ci sono tracce visibili, le feci vengono portate in laboratorio per rilevare il sangue nascosto.
  12. Esame del sangue per i consumatori. Questa definizione di proteine ​​specifiche, che sorgono solo quando lo sviluppo di una nuova crescita nel corpo umano. Con l'aiuto dello studio, è possibile stabilire la malignità del processo, lo stadio dello sviluppo della malattia e verificare l'efficacia della terapia. Se si sospetta un cancro allo stomaco, per l'analisi viene utilizzato un marcatore CEA o CA-19-9.

La diagnosi differenziale di cancro allo stomaco in una fase precoce della malattia è effettuata con gastrite atrofica, ulcera, polipi, la tubercolosi, la sifilide e tumori benigni.

Misure di guarigione

La scelta del metodo di trattamento del cancro allo stomaco dipende dallo stadio della malattia, dal grado di germinazione delle cellule patologiche nelle pareti e negli organi vicini, dalla presenza o dall'assenza di metastasi nei linfonodi. Un ruolo importante è svolto dalle condizioni del paziente, dall'età e dalle malattie croniche.

Il metodo più comune di trattamento del cancro è la rimozione chirurgica del tumore. Questo rimuove non solo il tumore, ma anche il tessuto sano attorno ad esso (almeno 4 cm su ciascun lato). A seconda delle dimensioni della formazione, può essere eseguita una gastrectomia totale parziale o parziale (rimozione parziale o completa dello stomaco).

Quando la malattia si diffonde, quando il tumore ha confini chiari e si trova nello strato mucoso o sottomucoso, è possibile eseguire l'operazione con un metodo laparoscopico. In altre situazioni è richiesto l'accesso alla cavità.

Per aumentare l'efficacia dell'operazione, il medico può prescrivere la chemioterapia. Questo trattamento è indicato dopo la resezione dell'organo. Lo svantaggio principale di questo metodo è che non solo le cellule atipiche muoiono, ma anche sano, questo porta allo sviluppo di effetti collaterali e complicanze.

Con il cancro gastrico, utilizzare la monoterapia o una combinazione di diversi farmaci chemioterapici. Questi possono essere docetaxel, irinotecan, paclitaxel, oxaliplatino e altri.Il trattamento viene eseguito con cicli di 14, 21 o 28 giorni.

La chemioterapia consente di ridurre il rischio di recidiva se viene eseguita un'operazione per rimuovere parte o tutto lo stomaco. Se il cancro non è utilizzabile, questo metodo di trattamento può rallentare la divisione attiva delle cellule tumorali, prevenire un'ulteriore crescita e lo sviluppo del tumore e migliorare il benessere del paziente.

La terapia target si riferisce a metodi delicati per il trattamento del cancro allo stomaco. Il principale vantaggio di questo metodo di lotta contro le formazioni maligne è l'azione selettiva. Le cellule sane si trovano vicino al tumore, pur non soffrendo.

Il trattamento consiste nell'introduzione nel corpo umano di speciali sostanze sintetiche, sviluppate per combattere le cellule atipiche. La terapia target viene utilizzata come unico metodo o utilizzata come trattamento aggiuntivo per la rimozione chirurgica del tumore.

Nel cancro dello stomaco, vengono utilizzati i seguenti tipi di farmaci mirati:

  1. Bloccanti VEGF. Le cellule tumorali producono questa sostanza per attivare la circolazione sanguigna e la formazione vascolare. Sono necessari per la crescita attiva e la riproduzione di cellule anormali. In questo caso, si raccomanda l'uso del farmaco Ramucirumab.
  2. Blockers HER2. È una proteina situata sulla superficie delle cellule tumorali e provoca la loro divisione potenziata. Trastuzumab contribuirà a ridurre la sua attività.

La radioterapia è utilizzata solo in combinazione con i metodi chirurgici e chemioterapici per il trattamento delle neoplasie maligne. È caratterizzato da un'azione precisa sui focolai patologici e un'influenza minima sui tessuti sani. La radioterapia non è utilizzata come unico modo per curare un tumore, poiché è il meno efficace.

La terapia palliativa è progettata per migliorare il benessere del paziente. Viene utilizzato in quegli stadi della malattia, quando è impossibile rimuovere completamente il tumore chirurgicamente o con qualsiasi altra via. Con il suo aiuto, è possibile ridurre le manifestazioni cliniche della malattia - nausea, vomito, vertigini, per prevenire lo sviluppo di un sanguinamento massiccio.

A grandi dimensioni dei tumori sovrapposti lume dell'esofago, il medico può decidere la necessità di installare (tubo speciale escrezione dallo stomaco e la superficie attraverso cui i pasti del paziente) gastrostomia, o formazione di anastomosi bypass tra le anse intestinali, e dallo stomaco. Ciò migliorerà il benessere del paziente e prolungherà la sua vita. Se il tumore blocca l'ingresso nello stomaco, viene utilizzata la terapia laser endoluminale, in cui la formazione viene tagliata da un raggio laser per rilasciare il lume dell'esofago.

Al fine di ridurre il dolore, al paziente vengono prescritti analgesici non narcotici e narcotici, suoni frazionati e altre procedure mediche. L'immunoterapia ha dimostrato di rafforzare l'immunità e aumentare le difese del corpo.

La riabilitazione dopo il cancro allo stomaco è un processo lungo. Dopo tutto, una persona dovrebbe guarire non solo dalla diagnosi di cancro, ma anche dalle conseguenze negative del trattamento (chirurgia, chemioterapia, radioterapia, ecc.).

Il programma di riabilitazione è sviluppato individualmente per ogni paziente e comprende fisioterapia, agopuntura, terapia fisica e altri metodi. Un ruolo importante è svolto dal lavoro psicologico con il paziente.

complicazioni

Il cancro gastrico maligno è caratterizzato da un'alta probabilità di complicanze. Questi includono:

  1. Evento di sanguinamento. C'è un danno ai tessuti del tumore sotto l'influenza di un ambiente acido o dovuto alla disintegrazione della neoplasia. Ciò provoca sanguinamento, che può portare gradualmente all'anemia. Con la massiccia perdita di sangue, il vomito con il sangue non può essere escluso, le feci diventano nere.
  2. Perforazione. Come risultato della germinazione del tumore attraverso la parete dello stomaco, può essere perforato e le cellule tumorali entrano nella cavità addominale. In questo caso, ci sono segni di addome acuto: un dolore acuto, un sintomo positivo di Shchetkin-Blumberg, una tensione dei muscoli della parete addominale. Se si verifica una tale complicazione, viene eseguita un'operazione di emergenza per eliminare la perforazione.
  3. Infezione del tumore La penetrazione nel tessuto di formazione maligna di microrganismi patogeni può provocare lo sviluppo del processo infiammatorio. In futuro, l'infezione si diffonde ai linfonodi, al fegato e ad altri organi. La principale manifestazione di infezione del tumore è un forte aumento della temperatura corporea.
  4. Germinazione delle cellule in altri organi. Si distingue per la comparsa di dolori acuti nella regione dello stomaco, che acquisiscono un carattere shingling. Quando vi è una crescita attiva del tumore, le cellule atipiche in questo momento possono germinare nella testa del pancreas, legamento epatico-duodenale e colon trasverso.
  5. Sviluppo di metastasi. Le cellule tumorali dello stomaco si diffondono attraverso il sistema linfatico, ematogeno e le vie di impianto del corpo umano. Il tumore metastatizza principalmente al sistema linfatico, al fegato e ai polmoni. Occasionalmente, vengono registrati casi di proliferazione di cellule atipiche nel cervello e nel midollo spinale.
  6. Ascite. L'accumulo di liquido nella cavità addominale con cancro allo stomaco è possibile nella fase di metastasi del tumore. Ciò è dovuto al fatto che le cellule tumorali si diffondono rapidamente lungo il peritoneo, aumentano la permeabilità dei vasi sanguigni e portano all'ostruzione del sistema linfatico. Una violazione del deflusso della linfa si sviluppa, a seguito della quale il liquido si accumula nella cavità addominale.

Prognosi e prevenzione del cancro

Il cancro è un'entità maligna la cui prognosi di sopravvivenza dipende direttamente dallo stadio di sviluppo del processo patologico, dalla profondità della germinazione delle pareti dell'organo, dalle metastasi e dalle complicanze.

La sopravvivenza dei pazienti con cancro gastrico dopo l'intervento chirurgico dipende dalla presenza di metastasi e dal fatto che tutte le cellule patologiche siano state completamente rimosse durante l'intervento chirurgico.

Se il tumore viene rilevato nelle fasi iniziali dello sviluppo, la probabilità di recupero completo è dell'80-90%. Nella seconda fase dell'oncologia, il tasso di sopravvivenza a cinque anni diminuisce drasticamente ed è del 50-60%. Al terzo stadio - arriva al 38%, e al quarto - solo il 5%.

La prevenzione del cancro gastrico è che una persona dovrebbe condurre uno stile di vita sano, organizzare una dieta completa ed equilibrata, escludere dalla dieta acuta, salata, fritta, in salamoia. Durante la cottura, utilizzare solo prodotti naturali di alta qualità. Evitare l'uso di fragranze, tinture, lievito e altre sostanze nocive e cancerogene.

È necessario rinunciare all'alcool e fumare. Non abusare l'uso di farmaci, in particolare dal gruppo di non-specifici anti-infiammatori, analgesici agenti, corticosteroidi, contraccettivi ormonali, etc.

In caso di segni di gastrite o ulcere, consultare immediatamente un medico e sottoporsi ad un esame completo, inclusa la fibrogastroduodenoscopia.

Cancro dello stomaco: i primi sintomi e manifestazioni, trattamento, prognosi

Cancro dello stomaco - un tipo di oncologia, comune in tutto il mondo. Anche se recentemente, i medici hanno notato una marcata diminuzione dell'incidenza della malattia gastrointestinale oncologica, nessuno è immune da questa malattia. Ecco perché dovresti conoscere i primi sintomi del cancro allo stomaco, innescando lo sviluppo di fattori di malattia e i metodi di trattamento più efficaci.

Cos'è il cancro allo stomaco?

Il cancro dello stomaco è una riproduzione incontrollata delle cellule epiteliali della mucosa gastrica. In questo caso, nella mucosa gastrica si verificano cambiamenti strutturali intracellulari che portano a un cambiamento nelle funzioni inerenti alle cellule sane.

Il processo patologico può svilupparsi in qualsiasi parte dello stomaco, ma è estremamente raro che colpisca una grande curvatura.

Sotto l'influenza di fattori provocatori (spesso prolungati nel tempo) sorgono condizioni precancerose: gastrite, polipi, ecc. È contro il loro background che si forma un tumore canceroso, anche se tra il precancro e la vera oncologia possono essere necessari fino a 20 anni.

Inizialmente, si verifica una formazione o ulcerazione del tumore, con diametro non superiore a 2 cm, ma il tumore cresce rapidamente non solo lungo la periferia, ma anche in profondità nella parete gastrica.

Alcuni dati sul cancro allo stomaco:

  • Lo stomaco assolutamente sano e normalmente funzionante esclude lo sviluppo dell'oncologia.
  • Il cancro dello stomaco nelle donne viene diagnosticato 2 volte meno spesso rispetto agli uomini. Le persone con il secondo gruppo sanguigno sono più sensibili alla malattia.
  • Il rischio di sviluppare il cancro gastrico aumenta con l'età. Ciò è dovuto ai processi di invecchiamento e alle numerose mutazioni cellulari nella vecchiaia.
  • Recenti studi hanno dimostrato che per lo sviluppo del cancro sono necessarie fino a 6 mutazioni genetiche.
  • Un'alta incidenza di questa patologia è stata osservata tra i giapponesi.
  • In America negli ultimi anni, la percentuale di persone con cancro allo stomaco è diminuita drasticamente.
  • I vegetariani soffrono di cancro gastrico più spesso mangiatori di carne.
  • Il tumore allo stomaco è uno dei tumori maligni più aggressivi: le metastasi sono diagnosticate nell'80% dei casi e il tasso di mortalità è secondo solo al cancro del polmone.
  • Spesso, i segni di cancro allo stomaco sono mascherati da un'ulcera peptica o da un polipo benigno. Solo la diagnostica strumentale è in grado di rilevare la natura maligna delle alterazioni della mucosa.

Cause e fattori di rischio per il cancro allo stomaco

Al di sopra della ricerca della causa di qualsiasi tipo di oncologia, incluso il cancro allo stomaco, la medicina mondiale ha battuto per decenni. Tuttavia, nessun medico può specificare l'unica causa della malattia. Molto spesso in una persona con oncopatologia diagnosticata, si notano diverse cose contemporaneamente, in grado di attivare in una certa misura la mutazione dell'epitelio gastrico.

I fattori provocatori più pericolosi sono:

- Infezione da Helicobacter pylori e altri microrganismi patogeni

Questo batterio provoca lo sviluppo di ulcera peptica dello stomaco e il rischio di tumore maligno con infezione da elicobatteri aumenta di 2,5 volte. L'inattivazione di un microrganismo patogeno ha un effetto solo in assenza di cambiamenti metaplastici nella mucosa (ad esempio, gastrite atrofica).

Tuttavia, non solo Helicobacter pylori è così pericoloso in termini di degenerazione cancerosa. L'oncologia può provocare la colonizzazione dello stomaco con fungo Candida, stafilococco / streptococco.

- Patologia gastrica - malattie precancerose

Specialmente gastrite atopica. Accompagnata da bassa acidità, e cambiamenti strutturali dell'epitelio, atrofica tipo gastrite aumenta il rischio di malignità (degenerazione cancerosa) 3 volte.

Cancerogeno è gastrite con bassa acidità (a lunga durata porta a atrofia della mucosa), ulcera peptica, polipi dello stomaco.

La predisposizione genetica alle malattie gastriche ed ereditabile mutazione genetica - un fattore importante al fine di monitorare regolarmente la salute dello stomaco e proiettato regolarmente. L'oncologia dello stomaco nei parenti di sangue aumenta la probabilità di sviluppo oncologico in media del 20%.

- Cibo sbagliato e vegetarismo

Secondo le abitudini alimentari della maggior parte delle persone moderne, puoi scrivere l'istruzione Come non vivere. L'eccessivo consumo di cibo innaturale (salumi e sottaceti, additivi chimici e nitriti negli alimenti), la carenza di massa di frutta e verdura nella dieta, spuntini nel fast food, un eccessivo amore per il roast - tutto questo aumenta notevolmente il rischio di cancro.

Perché i vegetariani soffrono di cancro gastrico spesso? La risposta è semplice: l'assunzione insufficiente di proteine ​​animali si riferisce anche a fattori di rischio.

Non particolarmente pericoloso a prima vista la mancanza di vitamine C e B12 in combinazione con altri fattori può anche provocare lo sviluppo di carcinoma dello stomaco.

Tutti sanno che l'alcol è aggressivo contro il tratto gastrointestinale, ma molti credono che il fumo causi solo una degenerazione cancerosa nei polmoni. Al contrario, più sigarette fumano al giorno, più è dannoso l'effetto sulla mucosa dello stomaco e maggiore è la probabilità della sua degenerazione maligna.

- Malattie gravi non direttamente correlate allo stomaco

Questi includono anemia perniciosa (il rischio aumenta di 20 volte!), L'AIDS e altre malattie da immunodeficienza (effetto antitumorale soppressa), l'infezione da agenti virali, il virus di Epstein-Barr.

Fasi di cancro allo stomaco, sviluppo di metastasi

Il cancro gastrico differisce in base alla forma di crescita della oncochamber:

  • Polypyroid - come un fungo sulla gamba, che cresce nel lume dello stomaco, la forma di crescita più lenta;
  • A forma di piattino - ha la forma di un'ulcera chiaramente limitata, orlata da un'asta alta lungo la periferia, dà una successiva metastasi;
  • Infiltrativo-ulcerativo - i bordi del fuoco ulcerativo sono sfocati, le cellule tumorali si diffondono diffusamente nella parete dello stomaco;
  • Infiltrante: le oncochain non hanno confini visibili.

Questi ultimi due tipi sono particolarmente maligni: agiscono rapidamente sull'intero spessore della parete gastrica, metastatizzano attivamente in una fase precoce, disseminando metastasi in tutto il peritoneo.

A seconda della prevalenza delle cellule tumorali e della dimensione del tumore primario, si distinguono le fasi del tumore allo stomaco:

  1. I Art. (carcinoma gastrico precoce non invasivo) - il diametro della oncocamera a 2 cm, la lesione primaria della mucosa, la mancanza di metastasi.
  2. II secolo. (Cancro invasivo) - neoplasie dimensioni raggiunge i 5,4 cm, le cellule tumorali crescono muscoli, strati podserozny rilevato metastasi regionali.
  3. III secolo. - un significativo aumento della dimensione del focolaio tumorale con la germinazione del guscio sieroso (esterno) dello stomaco, fino a 15 linfonodi affetti, assenza di metastasi distanti.
  4. IV secolo. - gravi complicanze (germinazione negli organi adiacenti - polmoni, diaframma, fegato, intestino) e presenza obbligatoria di focolai metastatici distanti.

I primi sintomi di cancro allo stomaco, segni

I primi sintomi di cancro allo stomaco che si presentano nella fase iniziale non sono specifici, il paziente può "peccare" in una gastrite ordinaria.

A volte la conseguente tenerezza inspiegabile, perdita di appetito, flatulenza e indigestione - tutto questo è guarito dai farmaci gastrici pubblicizzati e rimane senza l'attenzione necessaria. Con tutto il desiderio di aprire un sintomo "segreto", che indica chiaramente lo sviluppo del cancro, è impossibile.

Lo sviluppo del processo oncologico fornisce un quadro clinico più pronunciato. Tutti i segni della sindrome di "piccoli segni" sono fissati nel paziente oncologico:

  • avversione alla carne;
  • anemia e debolezza, spesso un aumento della temperatura;
  • perdita di peso senza causa;
  • espresso disagio nell'epigastrio.

Di solito, questi segni di cancro allo stomaco indicano un tumore maligno già diffuso. Più alto è lo stadio oncologico, più pronunciati diventano i sintomi.

Caratteristiche speciali manifestazioni di alcuni tipi di oncologia dello stomaco:

  • Endofita (che cresce nella cavità dello stomaco): saturazione rapida, sensazione di pesantezza e sovraffollamento dello stomaco anche dopo aver assunto una piccola porzione di cibo;
  • Cancro della parte cardiaca - tutti i segni di disfagia (difficoltà nel deglutire il cibo, deglutizione dolorosa, gettare cibo nella laringe, nel naso, nella trachea);
  • Cancro della parte pilorica (uscita dallo stomaco) - difficile movimento del cibo nel 12-colon, eruttazioni sono marce, vomito (nell'ultima fase anche dopo aver preso il liquido).

I primi segni di cancro allo stomaco con metastasi sono abbastanza pronunciati, provocano stitichezza e diarrea, dolori aggravanti, ascite e sanguinamento (vomito con sangue rosso).

Quali medici dovrei contattare?

All'atto di evento anche i più piccoli segni di violazione di funzione digestiva (dolori in epigastriya, una nausea, eccetera) è necessario rivolgersi al gastroenterologo. Se si sospetta un tumore maligno, il medico invia il paziente all'oncologo.

Diagnosi di cancro allo stomaco

La diagnosi precoce del cancro gastrico è il fattore più importante che aumenta il tasso di successo della previsione di una malattia grave. Ecco perché i giapponesi hanno introdotto una regola per avere una gastroscopia a casa. Nel nostro paese, la prima priorità è rivolgersi al gastroenterologo all'apparire dei più piccoli segni di una malattia allo stomaco.

  • Esofagogastroscopia: consente di produrre simultaneamente una biopsia del focus patologico (ulcerazione, polipo), poco informativa per il cancro infiltrativo diffuso;
  • Ultrasuoni dell'addome - rileva la compattazione nella parete dello stomaco, rivela foci metastatici nell'intestino;
  • Raggi X con contrasto - rivela tumori endofitici, ma non determina la natura della crescita;
  • Esame del sangue (generale, biochimico) - anomalie rivelate aiutano a sospettare una grave deviazione nel corpo;
  • Test per i marcatori on-line - indica oncologia;
  • TC, RM - tecniche altamente informative che consentono di determinare con precisione i confini del processo oncologico e di identificare metastasi distanti;
  • Laparoscopia - una procedura traumatica, rivela le più piccole metastasi sottocapsulari che non sono rilevabili su ultrasuoni e tomografia.

Trattamento del cancro allo stomaco

Le principali tattiche terapeutiche per il cancro dello stomaco sono la rimozione del tumore radicale, la chemioterapia e altri metodi terapeutici. Prima viene iniziato il trattamento, meno schemi traumatici verranno utilizzati, meno danni al corpo saranno causati. Le sfumature del trattamento variano a seconda dello stadio dell'oncologia e delle condizioni del paziente.

Trattamento chirurgico

Viene eseguito nell'80% dei casi, ad eccezione dei pazienti inoperabili con un gran numero di metastasi a distanza. Sono praticati i seguenti tipi di rimozione del tumore:

  1. Le tecnologie minimamente invasive - criodistruzione, ablazione con radiofrequenza, termocoagulazione - sono consigliabili solo nella fase iniziale del cancro, vengono utilizzate molto raramente a causa della diagnosi tardiva.
  2. Resezione parziale delle pareti gastriche - eseguita anche esclusivamente nelle fasi iniziali, dato che il tumore allo stomaco rapidamente si metastatizza.
  3. Gastrectomia - rimozione totale dello stomaco e legatura dell'esofago al duodeno con resezione dei linfonodi di guardia, effettuata mediante accesso aperto e laparoscopico. L'operazione più accurata con l'uso di apparecchiature robotiche (robot operativo Da Vinci).
  4. La rimozione su larga scala dei lobi delle finestre - insieme allo stomaco, alla milza, alla parte dell'intestino, raramente al fegato (resezione parziale del segmento), sono spesso asportati dalle metastasi.
  5. La radiochirurgia è una tecnica non chirurgica per l'impatto acuto di una dose elevata di investimento sulle oncocine con un effetto paragonabile all'intervento chirurgico e presuppone la presenza di un moderno coltello Cyber ​​nella clinica.

Chemioterapia e radiazioni

L'uso di protocolli di trattamento citostatico (chemioterapia) è utile per fermare / prevenire le metastasi. È spesso usato come misura adiuvante (preoperatoria). La radioterapia è usata raramente, solo in pazienti non operabili.

I metodi più nuovi

La medicina moderna ha iniziato a usare la virologia solo nel trattamento dell'oncologia. L'essenza del metodo è l'introduzione di modificazioni virali appositamente sviluppate che si nutrono di cellule tumorali.

Inoltre, i metodi di immunoterapia sono attivamente utilizzati con l'uso di farmaci che attivano le difese del corpo. Tuttavia, questi metodi sono solo un'aggiunta al trattamento principale e piuttosto costosi.

Quante persone vivono con il cancro allo stomaco?

In Russia e nei paesi della CSI, il tasso di sopravvivenza a 6 mesi per la diagnosi precoce di un tumore allo stomaco maligno è del 65%. I pazienti con cancro allo stomaco con metastasi anche in trattamento complesso vivono nella prospettiva a 5 anni dal 15% in poi. In trattamento in paesi con farmaci più avanzati, questi indicatori sono significativamente più alti.

Indicatori di tasso di sopravvivenza a 5 anni - quanti pazienti vivi con cancro allo stomaco:

  • Fase 1 (assenza di sintomi) - fino all'80%,
  • Fase 2 - circa il 56%,
  • Fase 3 - 15%,
  • Fase 4: circa il 2%.

La prevenzione del cancro gastrico si conclude con una dieta razionale e sana, con il rifiuto delle cattive abitudini (specialmente grandi dosi di alcol) e il trattamento tempestivo e competente delle malattie gastriche. Esame clinico regolare di tutti i pazienti con patologia gastrointestinale e con eredità negativa.