I primi sintomi e segni di cancro al pancreas

Il tumore al pancreas si riferisce alla patologia maligna e nelle fasi successive porta alla sconfitta di altri organi. Questa malattia può durare mesi, mascherandosi da semplice infiammazione, che è la ragione della diagnosi tardiva e della prognosi infausta. A un cancro in tessuti ci sono gabbie atipiche che possono estendersi su un organismo.

Il pancreas umano è un piccolo organo situato nella cavità addominale e produce ormoni (insulina, glucagone) e succo pancreatico. Il cancro si sviluppa principalmente negli anziani all'età di 70 anni e oltre. In generale, questa patologia oncologica è al decimo posto e il numero di morti è 3. In più della metà dei casi, il tumore si presenta nel corpo della ghiandola.

Classificazione della malattia

loading...

Nel cancro del pancreas, la classificazione si basa sulla struttura istologica del tumore, sulla presenza di metastasi regionali e distanti e sulla localizzazione del processo patologico. Si distinguono i seguenti tipi di cancro:

  • adenocarcinoma duttale;
  • tsistadenokartsinomu;
  • carcinoma a cellule squamose;
  • adenocarcinoma mucinoso.

Nel primo caso, la neoplasia si sviluppa dai tessuti del condotto ghiandolare. Questa patologia è più spesso diagnosticata negli uomini. Di tutti i tumori esocrini della ghiandola, si verifica più spesso (nell'80% dei casi). Questa forma di cancro si distingue per la sua natura aggressiva. Il tasso di mortalità è quasi uguale all'incidenza.

Talvolta neoplasie maligne si sviluppano dalla cisti. Questi sono cistoadenocarcinomi. Appaiono come risultato di malignità (la degenerazione di cellule normali in cellule maligne). Adenocarcinoma mucinoso meno comune della ghiandola. La sua differenza è in presenza di grandi inclusioni di muco. Questa è una forma rara di cancro della ghiandola. Il tumore può essere formato dall'epitelio dell'organo mucoso. In questo caso stiamo parlando di carcinoma a cellule squamose.

Fasi di

loading...

Ci sono 4 fasi di sviluppo di questo tumore. La separazione si basa sulle seguenti caratteristiche:

  1. La dimensione della crescita.
  2. Diffusione sui tessuti circostanti.
  3. La presenza di focolai metastatici distanti e regionali.

Lo stadio 0 viene impostato nel caso in cui vi sia un sito di accumulo di cellule alterate senza germinazione nei tessuti circostanti (cancro in atto). In questo caso, i linfonodi regionali accanto alla ghiandola non sono interessati e non vi sono metastasi. Al primo stadio, la formazione è piccola. Allo stadio IA, il diametro del tumore non supera i 2 cm.

A livello IB, la dimensione della lesione è superiore a 2 cm. Le metastasi non sono determinate. Lo stadio IIA è caratterizzato dal fatto che il tumore si estende oltre la ghiandola verso il tronco celiaco, il dotto biliare, il 12-colon o l'arteria mesenterica superiore. Non ci sono metastasi in altri organi.

Lo stadio IIB della malattia è caratterizzato dalla presenza di un tumore di qualsiasi dimensione, ma senza germinazione del tronco celiaco e dell'arteria mesenterica superiore. In questo caso, sono possibili singole metastasi nei linfonodi regionali. Lo stadio III è caratterizzato dalla diffusione del tumore allo stomaco, alla milza e all'intestino, nonché al danno al tronco celiaco. Le metastasi regionali sono presenti e distanti sono assenti.

In questa fase, molti pazienti si rivolgono al medico. Se si ignorano i sintomi della malattia si sviluppa un tumore della ghiandola del grado IV. Le cellule atipiche si diffondono in tutto il corpo. I tumori secondari si possono trovare nel fegato, nei polmoni, nelle ossa, nello stomaco, nell'intestino e nel cervello. Un tale tumore è inutilizzabile.

sintomatologia

loading...

Il tumore al pancreas è caratterizzato da un quadro clinico non specifico. I pazienti si rivolgono al medico già quando la neoplasia raggiunge una grande dimensione. In una fase iniziale, i seguenti sintomi sono possibili:

  • dolore nell'addome;
  • arrossamento della pelle nella zona delle vene;
  • perdita di peso;
  • sensazione di pesantezza dopo aver mangiato;
  • la debolezza;
  • malessere generale;
  • diminuzione delle prestazioni.

Con l'aumentare della neoplasia della ghiandola, ci sono segni come:

  • cambiare il colore della pelle;
  • chiarimento delle feci;
  • oscuramento delle urine;
  • nausea;
  • vomito;
  • disturbo delle feci;
  • prurito;
  • eruzione cutanea;
  • diminuzione dell'appetito.

Spesso la milza è ingrandita. Questo sintomo indica la sconfitta della coda o del corpo della ghiandola. Nei casi più gravi, è possibile sanguinamento interno. In tali persone, la frequenza cardiaca diminuisce, la pressione sanguigna scende e la pelle si impallidisce. Praticamente ogni seconda persona con questa patologia maligna in pochi anni c'è una forma secondaria di diabete mellito. Con esso, il volume di urina quotidiana aumenta e la sete sorge.

Un segno costante del cancro del pancreas è il dolore cronico. Hanno le seguenti caratteristiche distintive:

  • Aumentare man mano che la crescita cresce;
  • dare nella parte posteriore;
  • intensificare di notte e quando il corpo si inclina in avanti;
  • Sentite nella regione epigastrica e nell'ipocondrio;
  • sono girdling.

Una caratteristica della malattia è la perdita di peso corporeo. Quando il tumore si trova nel corpo e nella coda della ghiandola, questo sintomo è osservato nel 100% dei casi. Le cause di esaurimento del corpo sono: una diminuzione dell'appetito, una violazione della scissione di nutrienti sullo sfondo della disfunzione d'organo e la rimozione di grassi con le feci.

Il cancro della ghiandola è spesso accompagnato da segni di dispepsia (disturbi digestivi). Come risultato di spremere il duodeno e lo stomaco, appaiono nausea e vomito. La dispepsia si manifesta con un cambiamento nelle feci. Lo sgabello diventa liquido o pastoso. Ha un odore acuto e contiene grassi non digeriti. Questo stato è chiamato steatoria.

Ulteriori sintomi di cancro sono:

  1. Gonfiore.
  2. Sete.
  3. Secchezza in bocca
  4. La presenza di zaed negli angoli della bocca.
  5. Gonfiore.
  6. Eruzioni pustolose
  7. Crampi alle estremità.

Nella fase IV, possono esserci segni di alterazione della funzionalità di altri organi (polmoni, cervello, fegato, ossa). Con metastasi polmonari, tosse secca, dolore al petto, si manifesta una sensazione di mancanza d'aria e emottisi. Quando i reni sono colpiti, si osservano sintomi disurici sotto forma di difficoltà a urinare, annebbiamento delle urine e comparsa di proteine ​​in esso.

A volte, con il cancro della ghiandola dello stadio IV, si verificano sintomi neurologici. Questi includono: alterazioni del tono muscolare, asimmetria facciale, mal di testa, voce nasale, instabilità dell'andatura, linguaggio confuso, svenimento, comportamento inadeguato e labilità dell'umore. Tutto ciò indica la presenza di tessuto canceroso nel cervello.

Nei casi avanzati con carcinoma pancreatico, ci sono segni di danno epatico. Questi includono: ingiallimento della pelle e delle mucose, dolore cronico destra all'ipocondrio, ecchimosi, sanguinamento delle gengive, alito cattivo e un aumento di volume dell'addome causa di accumulo di liquido nella cavità addominale.

Primi segni

In presenza di cancro al pancreas negli uomini e nelle donne, la temperatura corporea aumenta. Il più spesso è subfebrile e non eccede 38ºC. Quando il tumore della testa del pancreas colpisce l'ittero. Questa condizione è dovuta alla spremitura dei dotti e alla difficoltà del flusso biliare.

L'ittero può comparire già nelle prime fasi della malattia. La pelle di queste persone diventa grigia con una sfumatura gialla. Nei casi più gravi, la sclera degli occhi diventa gialla. La diffusione degli acidi biliari attraverso il corpo porta a un intenso prurito. Insieme a questi sintomi, c'è un oscuramento delle urine. Le feci di una persona diventano luminose a causa della rottura della formazione di sterocillina, secreta dall'intestino. La presenza di ittero della pelle fa sì che i pazienti consultino un medico.

Cause dello sviluppo

loading...

Le cause esatte del cancro al pancreas non sono state stabilite. I fattori predisponenti sono:

  • esperienza a lungo termine del fumo;
  • eccesso nella dieta di carboidrati semplici;
  • le operazioni trasferite a uno stomaco e un intestino;
  • presenza di diabete mellito;
  • dipendenza da alcol;
  • poliposi familiare;
  • cisti;
  • età avanzata;
  • pancreatite cronica;
  • anomalie genetiche;
  • predisposizione ereditaria;
  • in sovrappeso;
  • bassa attività motoria;
  • cirrosi epatica;
  • ulcera peptica di stomaco e duodeno;
  • Malattia di Crohn;
  • colite ulcerosa;
  • malattie allergiche;
  • contatto con coloranti e amianto.

Spesso, questa patologia è causata dalle sindromi di Gardner e Gippel-Lindau. Molti stanno lottando con un tumore causato dalla malnutrizione. C'è una teoria che il rischio di sviluppare pancreatiche cancro aumenta con l'abuso di caffè, cibi grassi e piatti, carni affumicate, salsicce, prosciutto, dolci, bibite e dolciumi.

Il pancreas possono essere influenzati secondaria ad altre malattie maligne (cancro dello stomaco, dell'intestino, della gola, polmoni, vescica, ovaie, ghiandole mammarie). Le persone della razza negroide sono più spesso malate. Questa patologia si sviluppa spesso sullo sfondo di malattie precancerose (adenomi).

complicazioni

loading...

La malattia in trattamento prematuro porta a conseguenze pericolose. Le seguenti complicanze sono possibili:

  • metastasi ad altri organi;
  • danno ai linfonodi regionali e distanti;
  • sanguinamento;
  • ascite;
  • sindrome da malassorbimento;
  • l'anemia;
  • una diminuzione del livello dei leucociti;
  • cachessia;
  • diabete mellito secondario;
  • ostruzione intestinale.

Il tumore porta a un'interruzione della produzione di succo pancreatico coinvolto nella digestione. Con la sua carenza, proteine, grassi e carboidrati non vengono scomposti e non assorbiti dal corpo, il che porta ad una forte diminuzione del peso corporeo. Nei casi più gravi, si sviluppa la cachessia. La perdita di peso può raggiungere i 20-30 kg.

Nelle donne in questo contesto, il ciclo mestruale è spesso interrotto. Possibile cessazione completa del sanguinamento ciclico. Una complicazione pericolosa del cancro del pancreas è lo sviluppo del diabete mellito. La causa è il danno alle cellule che secernono insulina. Ciò porta a un'interruzione nell'uso del glucosio da parte dei tessuti e ad un aumento del suo livello nel sangue.

Il diabete mellito secondario può essere sospettato da sonnolenza, sete, rilascio di un grande volume di urina, mucose secche, pelle e debolezza permanente. Il livello di glicemia a digiuno in queste persone supera i 6,6 mmol / l. Le grandi neoplasie pancreatiche possono causare una compressione dell'intestino. Ciò porta a difficoltà nel promuovere il cibo.

Ostruzione intestinale sviluppata, che si manifesta con la ritenzione delle feci per 3 giorni o più, vomito, gonfiore, perdita di gas e asimmetria addominale. C'è il rischio di shock. L'ostruzione intestinale può svilupparsi in caso di cancro metastatico nel peritoneo. Pericoloso è una complicanza del cancro, come le vene varicose dell'esofago. Si osserva quando il tumore del corpo o della coda della ghiandola.

Il motivo è un aumento della pressione nel sistema del portale o vena cava. La sopravvivenza in varicosio è del 50%. È causato dal sanguinamento. Essa si manifesta con vomito misto di sangue, melena (nero, feci), nausea, pallore della pelle, deterioramento della coscienza, aumento della frequenza cardiaca, sudorazione, e perdita di carico.

Il più grande pericolo è il cancro della ghiandola con metastasi al fegato. La ragione è la proliferazione di cellule atipiche da parte del sangue. La frequente complicanza del cancro è l'ascite. Questa è una condizione in cui il liquido si accumula nella cavità addominale. Le ascite si sviluppano con lesioni della vena porta e del peritoneo.

Essa si manifesta aumento veloce o lento nell'addome, si cedimenti nella posizione del paziente in piedi, la presenza di strisce rosa, pelle liscia e lucida e la fluttuazione dei sintomi. In quest'ultimo caso, il medico ascolta le vibrazioni ondulate del liquido accumulato durante la percussione. Nell'ascite, c'è spesso una violazione della minzione e del gonfiore.

Misure diagnostiche

loading...

Il tumore al pancreas viene diagnosticato raramente allo stadio 1. Solo nel 30% dei casi viene rilevato un tumore inferiore a 2 mesi. Per diagnosticare questa neoplasia maligna, saranno necessari i seguenti studi:

  • esami del sangue generali e biochimici;
  • analisi generale di urina;
  • Ultrasuoni della cavità addominale;
  • analisi sui consumatori;
  • ecografia;
  • Raggi X;
  • CT o RM;
  • colangiopancreatografia;
  • tomografia ad emissione di positroni;
  • biopsia;
  • analisi citologiche e istologiche;
  • laparoscopia.

Marcatori di cancro al pancreas CA-19-9, CF-50, CA-242 e CA-494 sono richiesti nel sangue dei pazienti. Ogni secondo paziente ha un antigene embrionale del cancro. Questi test non consentono una diagnosi accurata. Il più grande valore è lo studio dei tessuti. La rilevazione di cellule maligne atipiche nella ghiandola conferma la diagnosi.

Il tumore è visibile sullo schermo durante gli ultrasuoni (ultrasuoni). Questo metodo di ricerca di screening, che consente di determinare la localizzazione del tumore. Usando gli ultrasuoni, puoi valutare le condizioni di altri organi della cavità addominale (cistifellea, milza, fegato) ed escludere la colecistite e l'epatite.

Uno studio dettagliato del tumore viene effettuato mediante computer o risonanza magnetica. Quest'ultimo è il più informativo e sicuro. Il vantaggio della risonanza magnetica è l'assenza di radiazioni. Questo metodo di indagine consente di rilevare un tumore della ghiandola di 2 cm di dimensione, valutare lo stato dei linfonodi e considerare le metastasi.

La colangiopancreatografia retrograda endoscopica viene eseguita per valutare le condizioni del duodeno e dei dotti biliari. Questo studio presuppone l'introduzione di un mezzo di contrasto seguito dalla radiografia. A volte, se si sospetta un cancro alla ghiandola, viene eseguita laparoscopia. Questo è un metodo di indagine invasivo.

Un esame del sangue è obbligatorio. Nel corso di essa vengono rivelate le seguenti modifiche:

  • accelerazione di ESR;
  • diminuzione in emoglobina ed erythrocytes;
  • aumento dell'attività della fosfatasi alcalina;
  • aumento dei livelli di enzimi epatici;
  • bilirubinemia.

Un ulteriore metodo di diagnosi è l'analisi delle feci. Nel cancro del ferro si trovano spesso frammenti di cibo non digerito e una grande quantità di grassi. Il piano di visita del paziente include un sondaggio e un esame fisico. Nel processo di raccolta dell'anamnesi, il medico identifica possibili fattori di rischio per lo sviluppo del cancro.

Opzioni di trattamento

loading...

Il tumore al pancreas richiede un trattamento immediato. Gli aspetti principali della terapia sono:

  • rimozione del tumore;
  • eliminazione dei sintomi;
  • prevenzione delle complicanze;
  • normalizzazione della digestione.

Quando si usa il cancro del pancreas:

  • funzionamento;
  • farmaci;
  • terapia target;
  • l'esposizione.

La chirurgia viene eseguita più spesso. Le seguenti operazioni sono comuni:

  • Whipple;
  • resezione completa, parziale o segmentale del pancreas;
  • palliative.

Spesso tenuto stenting endoscopico (installazione di tubazioni per la normalizzazione del deflusso della bile) e bypass gastrico (la formazione di una soluzione alternativa per la promozione del cibo, bypassando il tumore). Quando l'organo è ferito da cancro, l'operazione di Whipple viene eseguita più spesso. Essa comporta la rimozione del tumore insieme alla testa del pancreas, dello stomaco, del duodeno 12, linfonodi, e della cistifellea.

Tale trattamento viene effettuato nelle prime fasi dello sviluppo del cancro. Questa è la strada per il recupero. Con il cancro del corpo della ghiandola, non oltre i limiti del corpo, può essere eseguita una resezione completa. Quando il corpo e la coda sono interessati, viene eseguita la resezione distale. La sua differenza è che la testa della ghiandola rimane. Meno spesso, il trattamento comporta la rimozione solo della parte centrale del corpo (corpo). I frammenti rimanenti della ghiandola sono cuciti insieme. La resezione viene utilizzata in una fase iniziale dello sviluppo del tumore, quando non vi sono metastasi a distanza.

Nei casi in corso, le operazioni standard non aiutano. Con molteplici focolai metastatici, viene eseguito un trattamento palliativo. Il suo scopo è il prolungamento della vita umana. Gli obiettivi della terapia palliativa sono:

  • eliminazione di sanguinamento;
  • sollievo del deflusso della bile;
  • eliminazione dell'ostruzione intestinale;
  • mantenimento delle funzioni vitali del corpo;
  • eliminazione del dolore cronico;
  • eliminazione di intossicazione.

Se necessario, il medico rimuove le metastasi, ma possono comparire di nuovo in altri organi. Il trapianto di pancreas nel cancro non viene eseguito. Insieme al trattamento chirurgico, la chemioterapia è ampiamente utilizzata. Questo è un metodo di terapia che prevede l'introduzione di sostanze tossiche nel corpo, che distruggono le cellule tumorali.

L'uso di sostanze chimiche nel cancro della ghiandola consente di prolungare la vita del paziente per 6-9 mesi e migliorare le condizioni generali. Il trattamento è condotto da corsi. In questo caso, vengono usati uno o più farmaci. Quando si esegue la chemioterapia, Gemcitabine, Hemita, Onegin, Gemcitar, Platidiam e Ftoruracil sono più spesso utilizzati.

Questi farmaci sono iniettati. Alcuni farmaci sono tossici per l'uomo e possono causare le seguenti reazioni indesiderate:

  • perdita di capelli;
  • nausea;
  • vomito;
  • diarrea;
  • sintomi neurologici.

Durante l'uso di farmaci chemioterapici, è necessario attenersi alle seguenti regole:

  • bere più liquidi;
  • non prendere pillole;
  • diversificare la dieta.

Nel trattamento del cancro del pancreas, la terapia mirata è ampiamente utilizzata. Ai pazienti vengono prescritti farmaci che praticamente non hanno effetti tossici sulle cellule sane. Questo riduce il rischio di reazioni indesiderate. Un buon effetto è dato dal farmaco Erlotinib.

Quando si spremono i dotti pancreatici con il cancro, può essere eseguita l'immunoterapia. Questo è un metodo di trattamento della malattia, basato sull'uso di farmaci dal gruppo di anticorpi monoclonali. La terapia sintomatica è utilizzata per il cancro della ghiandola.

antidolorifici Assigned (Analgin, ibuprofene, naprossene, tramadolo, Promedol, Prosidol, fentanil), antiemetici (Reglan) e farmaci antistaminici (Zodak, Tsetrin, Zyrtec). Quest'ultimo può eliminare il prurito. Quando si spremono i dotti biliari, possono essere prescritti agenti che riducono la sintesi del colesterolo. Se c'è una recidiva del tumore, gli enzimi sono inclusi nel regime di trattamento (Creonte, Mezim, Panzinorm). Possono migliorare il processo di digestione.

Un aspetto importante della terapia è la nutrizione. I pazienti hanno bisogno di:

  • rifiutare piatti fritti, aspri e grassi;
  • mangiare cibo caldo;
  • non bere bevande gassate e alcol;
  • ridurre l'assunzione di sale;
  • rifiutare dolci e prodotti da forno;
  • cuocere i piatti per una coppia o cuocere;
  • arricchire la dieta con prodotti proteici.

Quando il cancro al seno è utile per mangiare latticini a basso contenuto di grassi, cereali, verdure, frutta, carne magra e pesce. È necessario escludere dal menu prodotti semilavorati, spezie, caffè e prodotti in scatola. Nel cancro del pancreas con il permesso di un medico vengono usati vari rimedi popolari. Può essere decotti alle erbe, infusi o tinture.

Nel trattamento dei tumori maligni, un puzzle (prezzemolo selvatico) è ampiamente usato. Vengono utilizzati i frutti, i fiori e le foglie di questa pianta. Stimola la formazione del sangue, elimina l'infiammazione e aiuta a distruggere le cellule tumorali. Questa pianta è tossica e deve essere usata con cautela. I metodi di trattamento tradizionali non ti consentono di sostituire l'operazione.

Prognosi e prevenzione

loading...

Il tumore al pancreas spesso causa complicazioni pericolose e morte prematura di un malato. La prognosi di questa patologia oncologica è determinata dai seguenti fattori:

  • forma istologica di cancro;
  • correttezza e tempestività delle misure mediche;
  • presenza di metastasi;
  • patologia concomitante;
  • presenza di complicanze;
  • l'età dei pazienti;
  • lo stato di salute iniziale;
  • stadio della malattia.

Se i linfonodi che sono lontani dalla ghiandola sono affetti da metastasi, la prognosi peggiora. L'aspettativa di vita dei pazienti è diversa. Se la neoplasia maligna si diffonde oltre la ghiandola, quindi con un trattamento attivo, il tasso di sopravvivenza a cinque anni è del 20%.

In assenza di un intervento chirurgico, la morte avviene in sei mesi. Condurre la chemioterapia prolunga la vita ai pazienti. Nella fase IV del cancro del pancreas, la prognosi è estremamente sfavorevole. Più di un anno, vive solo il 4-5% dei pazienti. Il 2% dei pazienti sopravvive a 5 anni. L'aspettativa di vita nel cancro dipende dall'intensità della sindrome del dolore e dal grado di avvelenamento dei tessuti con le tossine.

Per prolungare la vita consenti:

  • operazione radicale;
  • combinazione di palliativo e radioterapia;
  • uso della chemioterapia;
  • aderenza rigorosa ai consigli medici su stile di vita e nutrizione.

La prognosi dipende da quale tumore pancreatico viene rilevato. Il più grande pericolo è l'adenocarcinoma a cellule giganti. Ai suoi pazienti vivono circa 8 settimane dalla data della diagnosi. Fino a un anno, quasi nessuno vive fuori. Una prognosi leggermente migliore per il carcinoma pancreatico acinoso.

Con lui, l'aspettativa di vita dei pazienti supera raramente le 28 settimane. Il tasso di sopravvivenza a cinque anni si avvicina allo 0%. Fino a 1 anno, solo il 14% dei pazienti sopravvive. La prognosi per l'adenocarcinoma duttale è più favorevole. Il tasso di sopravvivenza a cinque anni è dell'1%. La prognosi più favorevole per la salute è osservata con cistoadenocarcinoma mucinoso. Con lei, ogni secondo paziente che è stato curato vive fino a 5 anni o più.

La prognosi dipende dalla correttezza dell'operazione. Gli interventi di conservazione degli organi non sempre ti permettono di sbarazzarti delle cellule tumorali. Disattenzione e inesperienza del chirurgo possono peggiorare la prognosi. Di grande importanza sono l'età e lo stato di salute. Alcuni pazienti di età superiore ai 60 anni con patologia cardiovascolare sono controindicati.

La profilassi specifica del cancro del pancreas non è sviluppata, perché non ci sono ragioni precise per il suo verificarsi. Per ridurre il rischio di sviluppare questa patologia maligna, è necessario:

  • abbandonare completamente l'alcol;
  • sottoporsi periodicamente a trattamento di sanatorio;
  • trattamento tempestivo delle malattie di stomaco, fegato, intestino e cistifellea;
  • prevenire le malattie parassitarie;
  • aderire ad una dieta sana;
  • smettere di fumare;
  • escludere l'uso di alcol;
  • Evitare l'esposizione a composti tossici nocivi;
  • condurre uno stile di vita attivo;
  • trattamento tempestivo del diabete mellito;
  • Seguire il medico dopo aver eseguito operazioni sullo stomaco.

Un aspetto importante della prevenzione del cancro della ghiandola è la prevenzione o il trattamento tempestivo della pancreatite cronica. Per fare questo, è necessario seguire una dieta. Con la pancreatite, è necessario rifiutare cibi caldi, speziati e freddi, bevande gassate, caffè, carne grassa, brodi ricchi, grassi, frattaglie, verdure amare, spinaci, legumi, pane fresco e pasta sfoglia.

Da bevande è utile usare il tè non forte con un limone, un brodo di un dogrose, kissels, succhi, composte e brodi di erbe. Assumere il cibo in piccole porzioni 5-6 volte al giorno. Una tale dieta garantisce il massimo scuotimento del corpo e riduce il rischio di cancro in futuro. Se c'è pancreatite cronica, è consigliato esser trattato in sanatoria (Zheleznovodsk, Essentuki).

Se necessario, ai pazienti vengono prescritti corsi di assunzione di preparati colagoghi. Quando l'infiammazione della ghiandola con deficienza secretoria al di fuori della esacerbazione di enzimi. Per ridurre il rischio di sviluppare il cancro del pancreas, è necessario prevenire l'invasione di Helminthic. L'infiammazione della ghiandola può essere una conseguenza dell'opportofilia.

Per prevenirlo, è necessario pulire i serbatoi d'acqua, condurre lavori sanitari ed educativi, osservare correttamente la tecnologia di cottura del pesce e sottoporlo a un adeguato trattamento termico. Con già sviluppato opisthoriasis nominato Biltricid. La profilassi del cancro nelle persone con predisposizione ereditaria è difficile. Si raccomanda di sottoporsi a esami annuali di laboratorio e strumentali.

Se il tumore è già diagnosticato, viene eseguita una prevenzione secondaria. Ha lo scopo di prevenire complicazioni e pronta guarigione. La prevenzione secondaria implica l'esecuzione di tutti gli appuntamenti medici (rifiuto dell'alcool, dieta). Dopo aver rimosso il tumore per evitare che riappaia, è necessario condurre uno stile di vita sano.

Cancro del pancreas: qual è la probabilità di cura e quanto puoi vivere?

loading...

Il pancreas è un organo multifunzionale umano che partecipa al processo di digestione e produce numerosi ormoni.

Il danno al cancro al pancreas si forma rapidamente e passa agli organi vicini. La diffusione della malattia è al sesto posto tra tutte le lesioni maligne, vi è un aumento annuale dei pazienti con carcinoma pancreatico.

Concetto di malattia

loading...

Il tumore al pancreas combina neoplasie maligne che si sviluppano in una parte dell'organo.

Tumori cancerogeni del pancreas sono rilevati ogni anno in 8-10 persone su ogni centomila persone, c'è un aumento di questo tipo di patologia maligna. Tra gli ammalati più uomini, e l'incidenza di picco cade su 60-70 anni.

Foto del cancro del pancreas

Le formazioni tumorali nel pancreas nei primi stadi non danno un quadro clinico chiaro e ciò porta a una diagnosi tardiva di un disturbo pericoloso. L'aggressività del corso di questo tipo di oncologia è spiegata dalla rapida comparsa delle metastasi. Se il cancro viene rilevato in fasi avanzate, la previsione è sfavorevole.

Codice della malattia secondo l'ICD 10 C25 - neoplasma maligno del pancreas. Questo codice ha anche diverse separazioni a seconda della posizione del tumore:

  • Con 25.0 - sconfitta della testa della prostata.
  • C25.1 - nuova crescita del corpo.
  • C25.2 - sconfitta della coda.
  • Dal 25.3 - cancro dei condotti della prostata.
  • Dal 25,9 - localizzazione non specificata.

classificazione

loading...

Vengono utilizzate diverse classificazioni del cancro del pancreas. Dalla struttura delle cellule, cioè, l'analisi istologica si distingue:

  • Protocollo adenocarcinomi. Questa forma di cancro colpisce più spesso la testa del corpo, tra i pazienti più degli uomini che hanno superato i 55 anni. Al momento della diagnosi della malattia, la dimensione del tumore è spesso superiore a 5 cm. Il tasso di sopravvivenza medio è fino a 16 settimane, la sopravvivenza a 5 anni è osservata solo nell'un percento dei pazienti con adenocarcinoma duttale.
  • Adenocarcinomi a cellule giganti. Identificato nel 6% dei pazienti con danno d'organo maligno. Il tumore è simile nell'aspetto alle cisti emorragiche, nella metà dei casi cresce nella testa della prostata. La prognosi per questa forma di cancro è estremamente sfavorevole, i pazienti in media dopo uno stabilimento della diagnosi vivono da due a tre mesi.
  • Adenocarcinoma mucinoso. È raro, è una neoplasia maligna adenomatosa. Le donne con questa forma di cancro al pancreas sono esposte più spesso, più della metà del tempo in cui il tumore inizia a formarsi nell'organo. L'adenocarcinoma mucinoso è caratterizzato da decorso aggressivo, il tasso di sopravvivenza durante l'anno è osservato solo nel 33% dei pazienti.
  • Cistoadenocarcinoma mucinoso. È anche raro e localizzato nella maggior parte dei casi nel corpo della prostata. La causa principale è la malignità del cistoadenoma mucoide. Appare in ritardo. Nello stabilire la diagnosi, il tumore raggiunge talvolta dimensioni fino a 16 cm. Le metastasi si trovano nel 20% dei pazienti, se viene eseguita una resezione completa, quindi il tasso di sopravvivenza a 5 anni raggiunge il 65%.
  • Carcinoma a cellule squamose di ferro Si trova nel 4% di tutte le lesioni maligne del pancreas. La propensione a sviluppare il carcinoma a cellule squamose ghiandolari è tre volte più alta negli uomini. Una neoplasia si forma in più della metà dei casi nella testa dell'organo. La sopravvivenza a un anno è possibile nel 5% dei casi.
  • Cancro acinoso o uvaide. Questo tipo di cancro ha più probabilità di colpire persone di età abbastanza giovane, neoplasie sono rilevate sia nel corpo che nella testa del pancreas. Con questo tipo di tumore, la previsione è sempre sfavorevole, la sopravvivenza a un anno si osserva solo nel 14% dei casi.
  • Pankreoblastomy. Si trova nei bambini, neoplasia maligna è considerata estremamente sfavorevole.
  • Tumori papillari-mucinosi intra-flusso. La causa principale è la produzione eccessiva di muco e l'ostruzione simultanea dei dotti. Nell'80% dei casi, appare nelle donne. Va detto che questo tipo di tumore può essere sia maligno che benigno.

I tumori del pancreas di origine maligna possono produrre ormoni in eccesso.

Il gruppo di questi tumori comprende:

  • Insulina. In eccesso, l'insulina viene rilasciata, la cui funzione principale è una diminuzione della glicemia.
  • Alla gastrina. La neoplasia produce gastrina, che è responsabile della secrezione di enzimi e acido cloridrico dallo stomaco. Questo tipo di tumore diventa la causa dell'ulcera peptica.
  • Glucagone. Viene prodotto in un aumento del volume di glucagone, portando ad un aumento del glucosio nel sangue.

Per localizzazione, il cancro del pancreas è diviso in:

  • Degenerazione maligna del corpo.
  • Cancro alla testa
  • Cancro della parte caudale.

Manifestazioni della malattia nel sito di localizzazione

loading...

La sintomatologia del cancro del pancreas è divisa in quella generale e quella che dipende dalla localizzazione della neoplasia nell'organo.

  • Cancro che si forma nella testa del pancreas, provoca la comparsa di ittero e grave prurito, una persona malata scopre un oscuramento del colore delle urine e la chiarificazione delle feci, che in alcuni casi diventa addirittura bianco. La compressione del tumore del duodeno e della cistifellea porta a nausea e vomito, il che facilita il benessere.
  • Cancro del corpo della prostata principalmente manifestato dal dolore, aumentando nella posizione orizzontale. Questo fatto è spiegato dal fatto che il tumore del corpo in questa posizione esercita una pressione sul plesso solare. Negli stadi avanzati, il dolore è costante e la sua intensità non cambia da un cambiamento nella posizione del corpo.
  • Cancro della coda dell'organo dà i minimi sintomi rispetto ad altre localizzazioni della neoplasia, specialmente nelle prime fasi del suo sviluppo. Un tumore in crescita della coda colpisce le terminazioni nervose, i linfonodi, la milza, la vena porta del fegato e questo porta alla comparsa di forti dolori. Nella parte terminale della ghiandola ci sono isole di Langerhans, responsabili della produzione di insulina, il cancro le distrugge e il paziente può essere diagnosticato con diabete mellito

Sintomi nelle fasi iniziali

loading...

I primi segni negli uomini e nelle donne, che indicano un tumore canceroso del pancreas, è difficile da riconoscere in modo indipendente.

Nel cancro del pancreas, molte delle manifestazioni più comuni della malattia sono:

  • Segni gastrointestinali della malattia Questi sintomi compaiono quando il tumore in crescita schiaccia o passa a un numero di organi - il fegato e lo stomaco. Reclami comuni:
    • Sul dolore lancinante di un personaggio brusco, che passa dalla regione epigastrica alla schiena. All'inizio il dolore si manifesta periodicamente, ma nelle ultime fasi diventa permanente.
    • Per uno straripamento rapido dello stomaco.
    • Per il bruciore di stomaco
    • Alla nausea. Spesso c'è vomito, che di solito appare 20-30 minuti dopo aver mangiato e porta sollievo.
    • A gonfiore frequente.
    • Per cambiare le solite sensazioni gustative dal mangiare piatti normali.
    • Su ittero della pelle e della sclera.
    • Alla diarrea Con il cancro della prostata è una violazione dell'assorbimento di grasso, e questo porta alla diarrea, le feci hanno un odore estremamente sgradevole.
  • Sintomi sistemici Il danno maligno al pancreas si manifesta con debolezza, frequenti capogiri, mancanza di appetito, disturbi del sonno. Alcuni pazienti lamentano una ridotta capacità lavorativa, la comparsa di ansia inspiegabile, un rapido cambiamento di umore. Come per ogni tumore, anche la formazione cancerosa della prostata si manifesta con perdita di peso, aumento della sudorazione e, a volte, temperatura subfebrilare. Nelle fasi successive della distruzione dei tessuti che producono insulina, diventa una causa del diabete. La transizione del processo maligno alle vene del fegato porta allo sviluppo di tromboflebiti scarsamente curabili degli arti e all'ascite. Alcuni pazienti notano una forte sete, aumento della minzione, l'esame rivela gonfiore. Il cancro del pancreas colpisce il sistema nervoso, che causa tremori agli arti, svenimento periodico. Dal cuore nei pazienti ha rivelato tachicardia, bassa pressione sanguigna, dolore.
  • Cambiamenti della pelle. La sconfitta del pancreas con una neoplasia maligna porta a una decolorazione della pelle, diventa itterica. C'è una colorazione gialla della mucosa della bocca, una sclera degli occhi. L'ittero emergente è accompagnato dalla comparsa di prurito, che si diffonde in tutto il corpo. Ma soprattutto il fastidio fastidioso nel campo dei piedi e dei palmi. Nelle lesioni maligne della prostata, in alcuni pazienti sulla pelle nell'area articolare compaiono piccoli noduli che hanno un colore rosato.

I sintomi che si verificano con tumori rari

Tra le forme rare di cancro dell'organo vi sono quelle che formano tumori che possono produrre ormoni in eccesso.

Questi tipi di cancro si manifestano non solo i sintomi di cui sopra, ma anche quei segni, la cui comparsa è spiegata dallo sfondo ormonale alterato.

  • Il gastrinoma è caratterizzato dalla produzione di gastrina, che a sua volta diventa la causa del danno alla mucosa dello stomaco. I pazienti sentono dolore quasi costante nello stomaco, eruttazione e bruciore di stomaco, c'è una diminuzione di peso. A segni di controllo di una gastrite e un'ulcera allo stomaco sono rivelati.
  • L'insulina porta alla produzione di insulina in grandi quantità. L'ormone riduce drasticamente il livello di zucchero, che si conclude con vertigini, debolezza, aumento della sudorazione, ansia e senso di paura. Nei casi più gravi si sviluppa coma ipoglicemico.
  • Glucagonomi. Prodotto in questo tipo di tumore, l'ormone glucagone diventa la causa dell'aumento della sete, della minzione frequente, della significativa perdita di peso.
  • Il somatostatinoma produce un grande volume di ormone della somatostatina. Si manifesta questo tipo di dolore tumore nel gonfiore epigastrico, perdita di feci con l'odore fetido, perdita di peso forte e veloce.

Studi su pazienti con cancro del pancreas hanno rivelato un piccolo numero di persone che avevano un numero di sintomi specifici prima dello sviluppo della sintomatologia principale della malattia.

Circa sei mesi prima della scoperta dei principali segni della malattia, alcuni di questi intervistati ha trovato che repulsione improvviso si sono abituati e anche causare sapori in precedenza preferiti - caffè, vino e del cibo.

Cancro del pancreas

loading...

Cancro del pancreas - lesione tumorale originata da dotti pancreatici o parenchima del pancreas. I sintomi del cancro del pancreas comprendono nausea, perdita di appetito, dolore nella parte superiore dell'addome, disturbi della funzione intestinale, perdita di peso, itterici colorazione sclera e le mucose visibili. Per il rilevamento del cancro del pancreas, vengono utilizzati laboratorio (determinazione dei parametri biochimici e marker del tumore del sangue) e diagnostica strumentale (ultrasuoni, TC, MRI, ERCP). Il trattamento radicale comporta la resezione del pancreas in vari volumi; è possibile utilizzare la radioterapia e il trattamento chemioterapico.

Cancro del pancreas

loading...

Il concetto di "cancro del pancreas" comprende un gruppo di tumori maligni che si sviluppano nel parenchima del pancreas: la testa, il corpo e la parte della coda di esso. Le principali manifestazioni cliniche di queste malattie sono dolore addominale, anoressia, perdita di peso, debolezza generale, ittero. Ogni anno, 8-10 persone per ogni centomila persone nel mondo sviluppano un cancro al pancreas. In più della metà dei casi, si verifica negli anziani (63% dei pazienti con cancro pancreatico diagnosticato oltre 70 anni). Gli uomini sono più inclini a questo tipo di formazione maligna, hanno un tumore del pancreas che si sviluppa una volta e mezza più spesso.

Il tumore maligno del pancreas è soggetto a metastasi nei linfonodi regionali, nei polmoni e nel fegato. La crescita diretta del tumore può portare alla sua penetrazione nel duodeno, nello stomaco, nelle parti adiacenti dell'intestino crasso.

Cause del cancro del pancreas

loading...

L'esatta eziologia del cancro del pancreas non è stata chiarita, ma i fattori che contribuiscono alla sua insorgenza sono noti. Tuttavia, nel 40% dei casi, il cancro del pancreas si verifica senza motivo apparente. Aumenta significativamente il rischio di sviluppare il cancro nelle persone che fumano un pacchetto e più sigarette ogni giorno, consumando un gran numero di prodotti contenenti carboidrati sottoposti a chirurgia dello stomaco.

Da malattie che contribuiscono alla insorgenza di cancro pancreatico comprendono: diabete mellito (sia primo e secondo tipo), pancreatite cronica (compresa base genetica), malattie ereditarie (ereditaria nonpolyposis cancro colorettale, poliposi adenomatosa familiare, malattia Sindrome di Gardner Hippel-Lindau, atassia-telangiectasia). La probabilità di sviluppare il cancro aumenta con l'età.

Classificazione del cancro del pancreas

loading...

Il tumore al pancreas è classificato secondo il sistema di classificazione internazionale neoplasie TNM, dove T - la dimensione del tumore, N - presenza di metastasi nei linfonodi regionali, e M - metastasi ad altri organi.

Tuttavia, in questo caso la classificazione non è sufficientemente informativa per quanto riguarda l'operabilità del cancro e la prognosi dell'efficacia della terapia, poiché la condizione generale dell'organismo gioca un ruolo significativo e la prospettiva della cura.

I sintomi del cancro del pancreas

loading...

Il tumore al pancreas è accompagnato dalle seguenti manifestazioni cliniche: dolore addominale nel pancreas (metà superiore, con irradiazione nella parte posteriore, a volte circostante il pancreas). Man mano che il tumore cresce, il sintomo del dolore aumenta. I dolori al pancreas sono caratterizzati da un aumento di esso quando inclinato.

Quando il tumore del tessuto ghiandolare è localizzato, nella maggior parte dei casi si osserva ittero nella testa del pancreas, che può essere accompagnato da prurito, scurimento delle urine e decolorazione delle feci.

Un altro sintomo comune di un tumore maligno del pancreas è una diminuzione del peso corporeo. Quando il tumore è localizzato nel corpo e nella coda della ghiandola, la perdita di peso è rilevata in tutti i pazienti, con carcinoma della testa del pancreas il peso corporeo è ridotto nel 92% dei pazienti. Questo sintomo è associato ad un ridotto assorbimento dei grassi a livello intestinale a causa dell'insufficiente funzione del settore pancreatico.

L'anoressia è nota nel 64% dei tumori della testa del pancreas (in altre localizzazioni tumorali questo sintomo è osservato solo nel 30% dei pazienti). Quando si schiaccia un grosso tumore del duodeno o del lume dello stomaco si può notare vomito. Il diabete mellito secondario si sviluppa nel 25-50% dei casi e, di regola, è accompagnato da poliuria e polidipsia.

Quando il tumore è localizzato nel corpo o nella coda del pancreas, si possono notare splenomegalia, vene varicose dell'esofago e dello stomaco (con episodi di sanguinamento). A volte il quadro clinico procede secondo il tipo di colecistite acuta o pancreatite. Quando le lesioni metastasi del peritoneo, l'ostruzione intestinale è possibile a causa del restringimento del lume dell'intestino.

Il decorso del tumore pancreatico è caratterizzato da un graduale aumento dei sintomi, che va da una sindrome del dolore lieve, debole a una clinica molto diversa. Nel caso di un accesso tempestivo a un medico e alla diagnosi precoce di un tumore, la prognosi del trattamento e l'ulteriore sopravvivenza sono significativamente migliorate.

Diagnosi del cancro del pancreas

loading...

La diagnosi di cancro in una fase precoce presenta alcune difficoltà dovute alla mancanza di specifiche manifestazioni cliniche. Solo nel 30% dei casi il tumore rilevato non ha superato i due mesi.

Metodi di diagnosi di laboratorio:
  • Un esame del sangue generale mostra segni di anemia, un aumento del numero di piastrine e un'accelerazione della VES. Un esame del sangue biochimico mostra bilirubinemia, un aumento dell'attività della fosfatasi alcalina, enzimi epatici durante la distruzione delle vie biliari o metastasi nel fegato. Anche nel sangue ci possono essere segni di una sindrome da malassorbimento in via di sviluppo.
  • Definizione di utenti. Il marcatore CA-19-9 è determinato per affrontare la questione dell'operabilità del tumore. Nelle fasi iniziali, questo marker non è rilevato nel cancro del pancreas. L'antigene embrionale del cancro viene rilevato nella metà dei pazienti con carcinoma pancreatico. Tuttavia, va notato che l'analisi su questo marcatore può anche essere positiva per la pancreatite cronica (5% dei casi), colite ulcerosa. CA-125 è anche notato in metà dei pazienti. Negli stadi avanzati della malattia, gli antigeni tumorali possono essere rilevati: CF-50, CA-242, CA-494 e altri.
Metodi di diagnostica strumentale:
  1. Ecografia endoscopica o transaddominale. L'ecografia della cavità addominale esclude le malattie della cistifellea e del fegato, permette di rilevare un tumore pancreatico. L'esame endoscopico consente di prelevare un campione bioptico per l'esame.
  2. tomografia computerizzata e risonanza magnetica consentono la visualizzazione del tessuto pancreatico e per rilevare la formazione di tumore di 1 cm (CT) e 2 cm (MRI), nonché per valutare la condizione della cavità addominale, la presenza di metastasi, linfonodo allargamento.
  3. La tomografia a emissione di positroni (PET) può rilevare cellule maligne, rilevare tumori e metastasi.
  4. ERCPG rivela tumori di qualsiasi reparto del pancreas con una dimensione di 2 cm, tuttavia questa procedura è invasiva e contribuisce allo sviluppo di complicanze.

Per identificare piccole metastasi nel fegato, nel mesentere dell'intestino o del peritoneo, viene effettuata laparoscopia diagnostica.

Complicazioni del cancro del pancreas

loading...

Neoplasie del pancreas diabete complicato, sindrome malassorbimento, disturbi di disturbi del sistema biliare circolazione dovuti a disturbi trofici della funzione secretoria del pancreas. Il tumore può germogliare negli organi vicini - lo stomaco, l'intestino tenue, l'intestino crasso. I tumori di grandi dimensioni possono favorire la chiusura e l'ostruzione intestinale.

Trattamento del cancro del pancreas

Poiché la maggior parte dei pazienti affetti da un tumore maligno del pancreas ha segni di alterazione dell'assorbimento e anoressia, viene indicata una dieta con un alto contenuto di grassi e proteine. Il trattamento farmacologico del cancro del pancreas è la chemioterapia. Il trattamento viene effettuato con farmaci che sopprimono la crescita delle cellule tumorali (fluorouracile, streptozocina, semenza, ecc.). Può essere nominato come un farmaco e diversi nel complesso. Inoltre, i metodi di trattamento non chirurgici includono la radioterapia. I dosaggi e la durata del corso sono scelti in base alla dimensione del tumore, allo stadio della malattia, alle condizioni generali del paziente.

Il trattamento palliativo per il carcinoma pancreatico è volto a rimuovere i principali sintomi clinici: anestesia, correzione della pervietà delle vie biliari per il trattamento dell'ittero. In caso di impossibilità di restauro di circolazione di bile prescrivono cholestyramine, fenobarbital. L'insufficienza della funzione esocrina del pancreas viene corretta con l'aiuto di preparati enzimatici (lipasi, amilasi, proteasi, pancreatina).

Il trattamento chirurgico del cancro del pancreas viene effettuato mediante resezione dei tessuti alterati della ghiandola e degli organi circostanti. Se avete la possibilità di rimozione chirurgica del tumore, spesso ricorrere alla chirurgia radicale (rimozione di tutto il pancreas, della cistifellea con dotto biliare, duodeno, porzione adiacente del grosso intestino e lo stomaco). La sopravvivenza dopo tale operazione è del 25% dei pazienti per cinque anni.

Prevenzione del cancro al pancreas

La prevenzione del cancro al pancreas includono le seguenti misure: smettere di fumare e di abuso di alcool, il trattamento tempestivo e completo di malattie del pancreas e delle vie biliari dovrebbero scambiare la correzione nel diabete, l'aderenza alla dieta, una dieta equilibrata, senza eccesso di cibo e di dipendenza da grassi e cibi piccanti. L'attitudine attenta ai sintomi della pancreatite è necessaria per i pazienti sottoposti a intervento chirurgico a stomaco.

Prognosi per il cancro del pancreas

Le persone che soffrono di cancro al pancreas sono sotto la supervisione di specialisti in gastroenterologia, oncologia, chirurgo e radiologo.

Nella rilevazione del cancro del pancreas nella maggior parte dei casi, la previsione è estremamente sfavorevole, dell'ordine di 4-6 mesi di vita. Solo il 3% dei pazienti raggiunge un tasso di sopravvivenza a cinque anni. Questa previsione è dovuta al fatto che nella maggior parte dei casi il cancro del pancreas viene rilevato in fasi successive e in pazienti di età senile, che non consente la rimozione radicale del tumore.

Cancro del pancreas

Il cancro del pancreas è causato dalla crescita incontrollata di cellule atipiche di questo organo, che produce enzimi per digerire il cibo e sostanze che controllano il livello di zucchero nel sangue.

Molto spesso, un tumore canceroso si sviluppa dalle cellule che rivestono i dotti della ghiandola. La malattia per lungo tempo non si fa sentire: le prime manifestazioni sono molto poco chiare e non permettono di sospettare una malattia grave. I sintomi si intensificano insieme alla diffusione e alla crescita del tumore. Il tumore al pancreas si verifica raramente nelle persone di età inferiore ai 40 anni, più spesso nelle persone di età superiore ai 75 anni.

Cause del cancro del pancreas

Fino ad ora, le cause esatte del cancro del pancreas sono sconosciute. Ci sono solo alcuni fattori che aumentano la probabilità della malattia:

  • fumo
  • il diabete per molto tempo
  • pancreatite cronica (infiammazione del pancreas)
  • ulcera allo stomaco
  • cancro pancreatico già disponibile nei parenti di sangue
  • sindromi genetiche (mutazione del gene BRCA2, sindrome di Lynch, familiare
    melanoma multiplo atipico)
  • l'obesità.

Tipi di cancro al pancreas

Esistono due tipi principali:

  • L'adenocarcinoma (carcinoma esocrino) rappresenta la maggioranza di tutti i casi di neoplasie maligne del pancreas.
  • Il cancro endocrino cresce da neuroendocrino (cellule produttrici di ormoni), è anche chiamato cancro delle cellule delle isole o tumore neuroendocrino.

L'ICD-10 cancro pancreatico ha il codice C25, con codici addizionali livello minore essere stabilito in funzione della localizzazione in diversi reparti (ad esempio S25.0 - cancro testa PZHZH, S25.1 - cancro corpo PZHZH); un codice separato è nel cancro del cancro alla prostata, che va oltre i confini di una localizzazione.

Da dove viene il cancro del pancreas metastatizzato?

Questo tumore maligno è caratterizzato da una rapida diffusione nelle aree vicine. PJ è circondato da diverse importanti strutture della cavità addominale, che rende rapida la diffusione delle cellule tumorali. Il tumore anche nelle prime fasi spesso germoglia nel fegato, cistifellea, intestino, peritoneo.

Sintomi e segni del cancro del pancreas

I sintomi dipendono dalla posizione del fuoco delle cellule tumorali e dal grado di coinvolgimento del tessuto ghiandolare.

Nelle prime fasi del cancro non si manifesta, quindi il paziente può notare:

  • itterizia
  • oscuramento del chiarimento delle urine e delle feci
  • dolore nel terzo superiore o medio dell'addome e della schiena
  • perdita di appetito
  • perdita di peso senza un motivo apparente
  • debolezza generale, stanchezza
  • tendenza alla trombogenesi.

Se si dispone di diversi di questi sintomi, è meglio consultare immediatamente un medico.

Nel carcinoma pancreatico con metastasi epatiche, la sensazione di overflow dello stomaco dopo aver mangiato (anche se una piccola quantità di cibo è stata consumata), il prurito della pelle, il dolore nel giusto ipocondrio è anche notato.

Diagnosi del cancro del pancreas

Gli esami strumentali possono includere:

  • esame ecografico degli organi della cavità addominale
  • tomografia computerizzata (CT)
  • risonanza magnetica (MRI)
  • Tomografia ad emissione di positroni (PET). Questo è un metodo più accurato e moderno, che consente di scoprire lesioni di piccole dimensioni.

L'ecografia del pancreas mostra segni di cancro? Poiché il pancreas è coperto da un intestino tenue, un fegato con una cistifellea, una milza, l'organo è difficile da visualizzare e i segni del tumore non sono sempre visibili. Inoltre, le piccole formazioni non sono visibili sugli ultrasuoni. Pertanto, se sospetti un'educazione maligna, il medico può nominare:

  • Ecografia endoscopica endoluminale. Con questo metodo, un sensore ultrasonico viene inserito nell'intestino per ottenere immagini più dettagliate della ghiandola.
  • Colangiopancreatografia retrograda endoscopica (ERCP), in cui un colorante speciale viene introdotto nei condotti della cistifellea e del pancreas, e poi fare i raggi X, che può rilevare un tumore.
  • Laparoscopia: l'introduzione nella cavità addominale del sistema ottico per l'esame degli organi interni.
  • Citologia del liquido peritoneale durante l'esame di un campione di versamento nella cavità addominale.

Per una diagnosi definitiva, spesso viene eseguita una biopsia del pancreas, seguita da uno studio del frammento risultante al microscopio.

La presenza del marcatore del cancro CA 19-9 nel sangue non è attualmente considerata una caratteristica diagnostica affidabile, ma un cambiamento nel suo livello può indicare l'efficacia del trattamento. L'analisi biochimica del sangue può rilevare un aumento o una diminuzione del livello di bilirubina.

Fasi del cancro al pancreas

Le fasi della malattia sono stabilite per selezionare le tattiche di trattamento ottimali.

  • 1 stadio. Il cancro è limitato al pancreas e può essere
    completamente rimosso chirurgicamente. La dimensione del tumore non supera i 2 cm.
  • 2 fasi. Il tumore colpisce gli organi e i linfonodi vicini, ma tutto
    può ancora essere rimosso completamente chirurgicamente.
  • 3 fasi. Il tumore cresce in grandi vasi sanguigni attorno ad esso e colpisce i linfonodi, e la sua rimozione durante l'intervento chirurgico non è possibile in tutti i casi.
  • 4 ° stadio. Ci sono metastasi negli organi addominali, il peritoneo. Chirurgicamente, il tumore non può essere rimosso.

Trattamento del cancro del pancreas

L'obiettivo principale del trattamento è la completa rimozione di tutte le cellule tumorali nella ghiandola e nei tessuti circostanti. Se questo non è possibile, allora è necessario prevenire la crescita del tumore, la sua diffusione e quindi ridurre i sintomi. La scelta del metodo dipende dallo stadio della malattia e dalle condizioni del paziente.

Trattamento chirurgico (possibili opzioni)

  • Operazione Whipple: rimuovere la testa del pancreas, un frammento dello stomaco, cistifellea, dotti biliari e il sito dell'intestino tenue. La parte restante del pancreas è sufficiente per la produzione di insulina e enzimi digestivi.
  • Pancreatectomia totale con resezione dell'intera ghiandola, aree dello stomaco, intestino tenue, dotto biliare comune, milza, cistifellea e linfonodi regionali.
  • Resezione distale, quando il corpo e la coda della prostata vengono rimossi, la milza.

chemioterapia

  • Terapia regionale, con l'introduzione della medicina direttamente nella ghiandola.
  • Terapia sistemica con l'introduzione di farmaci che uccidono le cellule tumorali nel muscolo o nella vena. farmaci utilizzati: gemcitabina, paclitaxel, 5-fluorouracile, irinotecan, oxaliplatino, capecitabina, cisplatino, docetaxel.

Radioterapia

Vengono utilizzati due tipi di radioterapia:

  • Terapia interna, quando una sostanza radioattiva viene consegnata al tessuto tumorale con l'aiuto di cateteri o aghi.
  • Trattamento con l'aiuto di radiazioni esterne generate da installazioni speciali.

Terapia target

Le sostanze speciali attaccano solo le cellule tumorali, senza danneggiare il sano. Utilizzare inibitori della tirosin-chinasi (erlotinib, masitinib, trametinib), bloccando i segnali che causano la crescita del tumore.

Terapia biologica (immunoterapia)

Sostanze sintetizzate, ad esempio, nivolumab, ipilimumab, pembolizumab, demcizumab stimolano il proprio sistema immunitario a combattere le cellule tumorali. La maggior parte di questi farmaci sono sottoposti a studi clinici per il trattamento del cancro del cancro alla prostata.

Il dolore nel cancro del pancreas viene trattato secondo uno schema a tre fasi, cioè usa prima i farmaci antidolorifici non narcotici e poi passa agli stupefacenti, inclusi quelli potenti (morfina).

Riabilitazione dopo il trattamento chirurgico

Dopo l'intervento chirurgico deve adeguatamente anestetizzare il paziente, per regolare il tratto gastrointestinale, dal momento che qualsiasi operazione su organi addominali causa una violazione temporanea della funzione intestinale. Ciò significa che è necessario seguire una dieta (quindi, ci sono restrizioni sul mangiare). Nel primo periodo postoperatorio, dapprima fu permesso bere un po ', poi gradualmente passò a cibo semi-liquido.

A poco a poco, il paziente inizia a muoversi di più e si esercita in attività fisica almeno 30 minuti al giorno.

Tipicamente, dopo aver rimosso il tumore, viene eseguito un ciclo di chemioterapia di 6 mesi. Un buon contatto con il medico, l'aderenza accurata al piano di trattamento è necessaria per il recupero di successo dopo l'intervento chirurgico. È molto importante ricevere assistenza psicologica in modo tempestivo.

complicazioni

  • L'ittero si verifica quando il tumore blocca i dotti biliari e il pigmento di bilirubina contenuto nella bile viene assorbito nel sangue in grandi quantità. Allo stesso tempo, la pelle delle proteine ​​dell'occhio diventa gialla. L'urina diventa scura e le feci, al contrario, sono leggere. Il dolore nell'addome con ittero di solito non lo fa. Per eliminarlo, lo stent viene eseguito, ad es. Mettere nel condotto di un tubo di plastica o metallo, attraverso il quale la bile viene escreta nell'intestino. Talvolta, invece di uno stent, durante l'operazione si forma un nuovo condotto per deviare la bile nell'intestino.
  • Il dolore nel cancro del pancreas è causato da un tumore colpito da terminazioni nervose. Il sollievo dal dolore è usato per alleviare il dolore, a volte la radioterapia può aiutare; nei casi più gravi, un blocco dei nervi del plesso celiaco.
  • Ostruzione del piccolo intestino si verifica quando il tumore cresce o spreme fuori dell'intestino (e quindi il movimento del cibo è disturbato o interrotto completamente). In questi casi, uno stent viene inserito nell'intestino tenue, che ne blocca il blocco o
    eseguire un'operazione in cui viene formato un percorso di bypass per la massa del cibo, collegando lo stomaco con il sito dell'intestino situato sotto il tumore.
  • La perdita di peso è associata a una produzione inadeguata di succo pancreatico, a una violazione dell'assorbimento di nutrienti, così come a nausea, vomito. In questo caso, la nutrizione frazionaria in piccole porzioni, la ricezione degli enzimi, può aiutare.
  • Carcinoma pancreatico ricorrente

Prognosi della sopravvivenza del paziente

Le possibilità di recupero dipendono da:

  • posizione del tumore e possibilità della sua completa rimozione
  • grado di germinazione delle cellule atipiche negli organi vicini
  • presenza di metastasi a distanza
  • salute generale.

Il carcinoma esocrino è scarsamente trattato, la prognosi della sopravvivenza a 5 anni è del 6%.

Per i pazienti con un piccolo tumore (meno di 2 cm), che non si estende oltre la capsula della prostata, e non ha metastasi ai linfonodi dopo il trattamento chirurgico del tasso di sopravvivenza a cinque anni del 18% al 24%.

Aspettativa di vita nella fase del cancro del pancreas 4 dipende dalla resistenza del tumore alla chemioterapia e alle radiazioni. In questo caso, viene eseguito un trattamento che migliora la qualità della vita, che può includere:

  • anestesia
  • decompressione biliare chirurgica o radiale
  • normalizzazione della motilità gastrica
  • aiuto psicologico.

Prevenzione del cancro al pancreas

Non ci sono modi per proteggersi dal cancro al 100%. Ma si può ridurre il rischio di molte malattie, per esempio - di smettere di fumare (ora è più facile che fare con l'uso di prodotti sostitutivi della nicotina), mantenere un peso sano (evitando tagliente come un insieme, in modo che il calo del peso corporeo), mangia razionalmente. Se la famiglia ha avuto casi di cancro al cancro alla prostata, dovresti consultare un genetista.

Dieta per il cancro del pancreas

I pazienti difficili da mantenere il peso come l'appetito si riduce di malattie e farmaci per il trattamento di esso, e la mancanza di enzimi digestivi viola la digestione. Inoltre, le cellule tumorali producono sostanze che distruggono i muscoli e il tessuto adiposo, che può portare all'esaurimento. La dieta significa:

  • Rifiuto di cibi fritti e grassi. Come fonte di grassi, puoi usare olio vegetale (oliva, colza, arachidi) olio, noci e avocado;
  • Pasti frazionati fino a 6-8 volte al giorno;
  • Utilizzare almeno 2 porzioni di frutta o verdura al giorno.

Si consiglia di bere almeno 6 bicchieri di liquidi al giorno.

Trattamento con rimedi popolari per il cancro del pancreas

Non ci sono prove scientifiche sull'efficacia dei metodi non tradizionali nel cancro del cancro alla prostata.

Il fatto che alcuni farmaci antitumorali sono sintetizzati da piante (ad esempio, il docetaxel è prodotto dal tasso (Taxus baccata), parla della possibilità della medicina a base di erbe. Il contenuto di droga di componenti a base di erbe sono standardizzati, che permette di calcolare il dosaggio corretto e per ridurre al minimo gli effetti collaterali.

Le informazioni sono solo di riferimento, non destinate all'autodiagnostica e al trattamento. Ci sono controindicazioni. La consultazione di uno specialista è necessaria.