Dieta per la disbiosi intestinale

La descrizione è aggiornata 2017/05/31

  • efficienza: effetto terapeutico dopo 15-21 giorni
  • date: 1-2 mesi
  • Costo dei prodotti: 1280-1360 rubli a settimana

Regole generali

microbiocenosis L'intestino svolge un ruolo cruciale nel mantenimento omeostasi ed esegue funzioni protettive, metaboliche e immunoinducenti. Violazioni intestino mikrobiotsenoza causato da una serie di fattori, malattie gastrointestinali principalmente, carattere dell'alimento, ormone condotta, antibiotici, radioterapia, allergie, età, stato immunitario, e anche l'ecologia dell'habitat umano. Sono stati chiamati cambiamenti nella composizione della normale microflora disbiosi. In questo caso, è importante capire che la dysbacteriosis intestinale è sempre una condizione secondaria e, nel suo trattamento, è necessario cercare la causa alla radice.

La disbacteriosi negli adulti e nei bambini si verifica con un cambiamento significativo nella composizione qualitativa / quantitativa della microflora intestinale nella direzione della colonizzazione dell'intestino da parte di una microflora opportunistica (condizionatamente patogena enterobatteri):proteas, Klebsiella, tsitrobakter, funghi tipo lievito, con lo sviluppo potenzialmente possibile di disturbi metabolici e disturbi gastrointestinali, una diminuzione dello stato immunitario.

La correzione della disbiosi intestinale viene eseguita da:

  • trattamento della malattia di base che ha causato dysbacteriosis;
  • ripristino delle alterazioni delle funzioni intestinali;
  • utilizzo diretto della microflora intestinale compromessa probiotici/ prebiotici, contribuendo alla normalizzazione della composizione qualitativa e quantitativa della microflora.

La dieta per la disbatteriosi dell'intestino dovrebbe corrispondere alle diete terapeutiche mostrate nelle malattie che hanno causato lo sviluppo di dysbacteriosis. Se la causa principale della disbatteriosi sono altri fattori (dopo antibiotici, allergie, assunzione di farmaci ormonali, lassativi e così via) deve essere eliminato. Soprattutto spesso c'è una disbatteriosi associata agli antibiotici, che si manifesta pochi giorni dopo la loro somministrazione. Nei casi più lievi di disbatteriosi, la microflora viene ripristinata in modo indipendente e non è necessario condurre un trattamento speciale. Tuttavia, in un certo numero di casi con uso prolungato di antibiotici, la disbatteriosi è causata dall'attivazione di un ceppo tossigenico di enterobatteri opportunisti - Clostridium difficile con lo sviluppo di colite pseudomembranosa e richiede un'alimentazione e un trattamento speciali.

La dieta nei pazienti con manifestazioni di disbiosi dovrebbe essere fisiologicamente completa in termini di nutrienti e calorie alimentari. Così, nella dieta sono esclusi / prodotti limitati, in modo aggressivo agendo sulla autoflora dell'intestino - in scatola pesce e carne, pasta e pasta di farina varietà instabili di sottoprodotti della carne, pesce, carne, carne di maiale, agnello e frattaglie (fegato, cervello, reni) fagioli, grassi animali refrattari, yogurt zuccherato, latte condensato e latte intero, dolci, frutta e verdura in scatola, bevande analcoliche, cioccolato, gelati.
Si raccomanda di includere nella dieta (a meno che controindicato) prodotti alimentari e "orientamento prebiotica" che stimolano la crescita delle immancabili microflora intestinale, così come gli alimenti ricchi di fibra alimentare: prodotti di grano, grano saraceno, segale, miglio, mais, lenticchie, alcune verdure - carote, succhi di zucchine, cavoli, carciofi, zucche, carciofi, frutta fresca, frutta e verdura sono senza conservanti.

Sono le proprietà antibatteriche dei prodotti vegetali che stimolano le reazioni immunobiologiche dell'organismo, inattivano i batteri esotossine. Si consiglia di includere carne magra e pesce, noci, grassi vegetali e latticini nella dieta. Nella dieta dei pazienti con disbiosi, si raccomanda di usare kobyl (kovi) koumiss. La sua inclusione nella dieta riduce la quantità di batteri anaerobici putrefattivi e sporigeni e migliora le proprietà biologiche della microflora intestinale fisiologicamente normale. Il cibo dovrebbe essere il più vario possibile. Per ripristinare il bioritmo endogeno della digestione, l'assunzione di cibo è raccomandata allo stesso tempo.

Il trattamento e la dieta per la disbatteriosi sono in gran parte determinati dal tipo di intestino dispepsia. Con dispepsia di fermentazione, la fermentazione degli zuccheri avviene con la formazione di gas, acqua e acido acetico. La dispepsia di fermentazione è causata dalla prevalenza di alimenti contenenti carboidrati facilmente digeribili nella dieta, che aiutano a sopprimere la crescita e la riproduzione della normale flora intestinale e stimolano la crescita di microrganismi aerobi. Si manifesta con lieve diarrea, gonfiore, brontolio, puzza di gas fetidi, perdita di appetito, affaticamento veloce.

Al fine di ridurre la fermentazione, è necessaria la correzione della dieta. A questo scopo nella dieta:

  • Ridurre il contenuto di carboidrati a 200 g - escludere puré di patate, porridge bianco, frutta secca frutta dolce, gelatina di amido, focacce, dolci (marmellata, miele, dolci, marmellata).
  • Escludere prodotti che promuovono la generazione di gas (legumi, banane, mele dolci, uva, cavoli, cetrioli, latte, avena, bevande gassate).
  • Limitare gli alimenti con un alto contenuto di fibre alimentari - legumi, cavoli, prodotti da forno con crusca, noci, frutta secca, frutta e verdura crude. Questa restrizione consente di ridurre il tasso di movimento del cibo attraverso l'intestino.
  • Escludere gli alimenti che contengono molti oli essenziali (ravanelli, ravanelli, rape, aglio, acetosa, cipolla, funghi, spinaci).
  • Aumentare fino a 120 g di assunzione di proteine ​​introducendo nella dieta di omelette proteiche, carne bollita / pesce, farina d'avena e polenta di grano saraceno.

Con la predominanza della dispepsia putrefattiva flatulenza non così pronunciato, uno sgabello kashitseobrazny / liquido con un odore putrefattivo, spasmi e dolori nel retto, sintomi di intossicazione (mal di testa, debolezza).

La dispepsia putrefattiva si sviluppa con una predominanza significativa nella dieta di alimenti contenenti proteine, che contribuisce alla crescita della microflora nell'intestino, che causa processi putrefattivi. In questo caso, nell'intestino si formano idrogeno solforato, indolo, metano e metil mercaptano, quale causa sedia rapida e irritare la mucosa intestinale.

Per sopprimere i processi putrefattivi, si consiglia di regolare la nutrizione:

  • Digiunare per 1-2 giorni con l'uso di brodo di rosa canina, camomilla e tè.
  • Nella dieta, il consumo di proteine ​​è limitato a 50 g riducendo il consumo di carne, legumi, pesce, ricotta, noci, formaggio, uova, cereali e grassi fino a 30 g In questa dieta, il contenuto di grassi aumenta a 400-450 g, in compresi e carboidrati facilmente assimilabili.
  • Aumenta il contenuto di alimenti ricchi di fibre alimentari - verdure. Inizialmente, la dieta viene introdotta a cottura, e quindi - verdure crude. I giorni vegetariani sono raccomandati.
  • Necessariamente nella dieta dovrebbero essere presenti prodotti lattiero-caseari, contenenti fattori bifidogenici - kefir, yogurt, ryazhena, acidophilus (150 ml 4 volte al giorno).

Quando ci sono costipazione sullo sfondo della disbiosi, la dieta viene regolata mediante l'inclusione nella dieta prebiotici, prodotti che migliorano la peristalsi e limitano i prodotti che ritardano l'evacuazione dell'intestino. La razione include prodotti:

  • Contenente fibra alimentare - pane grosso, crusca, frutta secca, legumi, noci, verdure crude, cereali di varie semole.
  • Contenente zucchero - zucchero di canna, miele, marmellata, sciroppi, piatti dolci.
  • Contenente sale - verdure salate, pesce, snack in scatola.
  • Il contenuto di acidi organici - verdure in salamoia / sottaceto, mors, bevande con latte acido, frutta acida e succhi da loro.
  • Bevande gassate
  • Carne, che contiene molto tessuto connettivo.
  • Contenenti grassi, usati in grandi quantità a stomaco vuoto (panna acida e panna), tuorli d'uovo.

Per stimolare l'intestino (in assenza di controindicazioni) si consiglia di utilizzare piatti freddi - barbabietola rossa, okroshka, piatti sfiziosi, gelati, bevande refrigerate - a stomaco vuoto o a pranzo.

Allo stesso tempo, esclusi dalla dieta alimenti e piatti, ritardando i movimenti intestinali - di pasta, piatti caldi, gelatina, caffè nero, cioccolato, tè forte, vino rosso, zuppe mucose, melograno, pera, cacao.

Prodotti consentiti

La base della razione per la disbatteriosi dell'intestino è il purè di farina di grano saraceno, farina d'avena e riso bianco con l'aggiunta di una piccola quantità di burro. Consumo consentito di 150 grammi di pane bianco o pane grattugiato. Le zuppe sono preparate su pesce magro / brodo di carne, aggiungendo carne grattugiata, cereali, polpette di carne, scaglie di uova e qualche verdura. Tra i prodotti a base di carne nella dieta vi sono carni a basso contenuto di grassi, carne di vitello, coniglio o pollo, che vengono servite in forma bollita. I pesci sono autorizzati a varietà "bianche" a basso contenuto di grassi, che vengono cotte per una coppia o bollite.

Viene mostrato l'uso di vari prodotti a base di latte fermentato (kefir, latte fermentato, koumiss, latte acidofilo). Permesso di includere nella dieta cibi astringenti e piatti: gelatina con i mirtilli, prugnolo, sorbo, mele cotogne, corniolo, cachi, pera, ciliegia selvatica e bevande alla frutta da loro, così come mele crude in un squallido o di succo di mela. Come le bevande consentite tisane, forte tè verde e nero, fianchi brodo, l'infusione di corniolo secca, ciliegia, mirtillo, non gassata acqua minerale.

I prodotti giusti per la disbiosi intestinale

Prodotti per la disbatteriosi - questo è corretto e aiuta a curare questa malattia, i "costruttori" del tuo corpo. La selezione degli alimenti giusti è uno dei primi compiti nella lotta contro la disbatteriosi intestinale.

Per sbarazzarsi di disbatteriosi e sintomi spiacevoli correlati, è necessario, prima di tutto, normalizzare la dieta. I pasti dovrebbero essere regolari, senza lunghe pause tra di loro, ma le dimensioni delle porzioni non dovrebbero essere aumentate, in modo che in seguito non conducano una lotta ineguale con l'eccesso di peso.

Dobbiamo monitorare attentamente la temperatura dei piatti pronti: non dovrebbe essere più caldo della temperatura di un corpo sano e non più freddo dell'aria in strada in estate. Sotto il divieto, quasi tutti gli alimenti con un gusto eccessivamente brillante e ricco - sottaceti, marinate, prodotti affumicati, cibi taglienti o grassi, cibi in scatola e alcol - rientrano nel divieto.

In una certa misura, lo stomaco umano può essere paragonato ad un acquario. Sia là che là per il normale funzionamento richiede una quantità sufficiente di liquido. Ma nessun padrone nutrirà il suo pesce preferito con lardo o cetrioli sottaceto, versandoli una birra con vodka o bevande calde. È semplicemente impossibile da immaginare! Ma per qualche ragione non ci prendiamo cura del nostro organismo con tanta cura e rispetto.

Per la normalizzazione della microflora intestinale, è necessario rifiutare l'uso delle seguenti bevande e prodotti:

  • Qualsiasi alcool;
  • Latte (sia crudo che pastorizzato);
  • funghi;
  • Alcuni tipi di formaggi (principalmente formaggi stagionati e formaggi con muffe);
  • Bevande e cibi eccessivamente freddi o caldi;
  • Cottura, kvas, cubetti di brodo, pane appena sfornato e altri prodotti contenenti lievito;
  • Minestre ad alto contenuto di grassi e grassi cotte sulla base di brodi di carne;
  • Cibo in scatola, marinate, prodotti affumicati, cibi fritti o secchi, così come prodotti nel vuoto;
  • Caffè, ora forte, cioccolato o cacao;
  • Prodotti di farine, ortaggi o frutta contenenti amido (ad es. Banane o patate);
  • L'acqua non bollita o l'acqua non proviene dalle bottiglie acquistate nel negozio;
  • Spezie, piatti aspri, taglienti o amari;
  • Miele, zucchero (compresi i suoi succedanei artificiali), frutta secca, ogni confetteria;
  • Succhi di frutta, bevande gassate dolci;
  • Tabacco (se non riesci a smettere di fumare, dovresti almeno ridurre il numero di sigarette);
  • Frutta o verdura cruda

Sorbenti e il loro aiuto in caso di disbiosi

I sorbenti sono prodotti alimentari contenenti sostanze speciali che sono caratterizzati dalla capacità di legare e rimuovere dalle tossine del corpo umano, dai patogeni e dagli acidi biliari. Gli assorbenti naturali e naturali sono la fibra e la pectina.

pectina appartengono al gruppo dei sorbenti solubili. Include anche uno spaniel e uno psillum.

L'uso della pectina è indicato solo se la persona ha una feci normale: non vi è costipazione e la frequenza delle feci non è inferiore a un paio di volte al giorno. Entrando nel corpo umano, questa sostanza trasforma il cibo in una massa gelatinosa - un adsorbente per colesterolo, tossine, particelle di cibo non digerito e microrganismi nocivi che vivono nel lume intestinale.

La pectina è ricca di molte bacche, verdure o frutti che crescono alle nostre latitudini. Queste sono carote e zucchine, mele e pere, zucca e cavolo e alcune altre. Ma non tutti saranno utili per la disbiosi. È meglio concentrarsi su verdure facilmente digeribili, che includono barbabietole, zucca, zucchine e carote. Per facilitare la formazione e l'assimilazione della pectina, le verdure sono raccomandate per cucinare e strofinare attraverso un setaccio. Se necessario, la pectina può essere assunta sotto forma di integratore alimentare pronto per l'acquisto (acquistato in farmacia).

cellulosa è molto utile per le persone che soffrono di stitichezza. Come la pectina, "viaggia" lungo tutto il tratto digestivo e non viene digerito, ma assorbe i resti di cibo che non ha avuto il tempo di essere processato, tossine e agenti patogeni. La fibra, formando un nodulo, aiuta ad attivare l'attività dell'intestino e normalizzare le feci.

Le fonti di questo utile assorbente sono mirtilli, pere, mele (specialmente la loro buccia), avocado, fagioli, piselli, zucca, avena, fagioli neri, carote, crusca e altri prodotti. Ma per i pazienti con dysbacteriosis sarà meglio fermarsi su zucca, spinaci e carote. Tutti gli altri prodotti appartengono alla lista di indesiderabili in questa malattia - a causa di difficoltà con la loro digestione.

C'è anche la possibilità di ottenere fibre come additivo al cibo. Deve essere mangiato prima di andare a letto, un'ora dopo l'ultimo pasto. La dose deve essere ridotta nel caso in cui vi siano segni di un movimento intestinale notturno. Se la costipazione non scompare, viene aggiunto il ricevimento serale della fibra e la mattina (immediatamente dopo la colazione).

Come i prebiotici aiutano a regolare la disbatteriosi

I prebiotici sono quei composti che non vengono digeriti nell'intestino tenue. Sono quasi invariati nell'intestino crasso. I prebiotici contribuiscono al fatto che colonie di bifido e lattobacilli benefici si formano e crescono nel tratto digestivo. Sono necessari in modo che l'organismo non moltiplichi la microflora, che è pericolosa per la salute.

I prebiotici si trovano nei seguenti prodotti:

  • carciofo, aglio, banane, miele, porri, birra, grano, segale, pomodori, asparagi, cicoria, mirtilli, - prebiotici-frutto-oligosaccaridi.
  • radici di elecampane e cicoria, cipolla e topinambur, dente di leone e carciofo - inulina prebiotica.
  • buccia, ottenuta dai semi di piantaggine (psillio o lustrino) e crusca -
    prebiotici-xylo-oligosaccaridi e fibre alimentari.
  • latte materno, soia, topinambur, cicoria, aglio e cipolle - prebiotici-galattoligosaccaridi.

Di tutti i prodotti di cui sopra, le fonti più preziose di prebiotici sono indubbiamente le radici della cicoria. Ci sono tre dei quattro gruppi di sostanze prebiotiche contemporaneamente. Per la cicoria c'è anche un nome popolare - "Petrov Batog", poiché, secondo la leggenda, era il ramoscello di questa pianta che l'apostolo guidava le pecore. La cicoria dei rizomi pre-essiccati e fritti sostituisce con successo il caffè.

Probiotici nella lotta contro la disbiosi

I probiotici includono alimenti che contengono microrganismi vivi che hanno un effetto benefico sulla microflora intestinale. Le fonti più comuni di probiotici comprendono i prodotti a base di latte acido. Dovrebbero essere salati e contengono lattobacilli e bifidobatteri in una quantità non inferiore a 1 × 10 7 ufc / g. Sul mercato ci sono preparati probiotici speciali con un alto contenuto di lattobacilli - almeno 1 * 10 9 cfu / g. Essi sono commercializzati con il marchio "Narine", e il loro uso è fortemente raccomandato dai medici come la prevenzione e il trattamento della disbiosi.

"Narine Plus" è un probiotico combinato, ovvero combina in modo ottimale i bifidobatteri ei lattobacilli nella sua composizione. Il lievito "Narine" è perfettamente adatto per la preparazione di probiotici fermentati a casa. Merita attenzione e "lievito" dalla compagnia "Prostokvashino". Certo, non contiene tanto sostanze utili quanto nei probiotici terapeutici, ma molto più che nei tradizionali prodotti a base di latte fermentato.

Una notevole fonte di probiotici può servire come un kombucha, meglio conosciuto come "fungo del tè". Inoltre, può essere usato come un antibiotico naturale, che previene la diffusione di salmonella, E. coli, agenti causativi di brusellosi e dissenteria.

La prossima fonte naturale di probiotici è crauti. Ci sono molte ricette per l'acidificazione nella cucina coreana e russa. In questo cavolo si possono trovare, oltre ai lattobacilli, zucchero - funghi - funghi di lievito, che ostacolano la crescita dei funghi candida. Ma vale la pena ricordare che i crauti possono essere mangiati senza paura solo per le persone che hanno uno stomaco in perfetto ordine. Cioè, questo prodotto è raccomandato per la prevenzione della disbiosi e non per la sua correzione.

Utile per la salute intestinale e la zuppa di miso - un piatto popolare della cucina giapponese. È prodotto con prodotti fermentati e contiene funghi ortopedici e funghi lactobacillus. I funghi producono sostanze speciali che aiutano a normalizzare il lavoro degli intestini e migliorare il processo di digestione del cibo. Tutto il necessario per preparare questo piatto delizioso e salutare può essere acquistato nei grandi negozi di alimentari (dove vengono venduti i prodotti per i seguaci dello stile di vita sano). C'è la miso-zuppa è possibile e con la disbiosi già sviluppata.

Regole generali di alimentazione, nonché l'uso di pro e prebiotici per le persone affette da alcuni tipi di disbiosi

In medicina, ci sono diverse varietà di disbiosi. E ognuno di loro ha le sue caratteristiche alimentari e un elenco di prodotti consigliati.

Quindi, nel caso della disbiosi dell'intestino tenue, accompagnato da gonfiore, è necessario abbandonare legumi e cereali difficili da digerire, nonché da piatti contenenti lievito, farina e amido. Sul tavolo dovrebbero essere magra varietà di pesce o di carne (si consiglia di cucinare per una coppia), ricotta e prodotti agrodolci, verdure (in particolare le carote). Verdure bollite

Le verdure sono più utili per cucinare e pulire. L'aggiunta ai piatti di crusca aiuterà ad attivare l'intestino. Questo tipo di disbiosi perfettamente trattata decotto di bacche ed erbe (ad esempio, crespino, mirtilli e calendula, sanguinella e lampone, camomilla, salvia e rosa canina).

Dysbacteriosis dell'intestino crasso, appesantito con dispepsia putrefattiva si rivela sotto forma di feci di colore scuro e caratterizzato da un odore estremamente sgradevole. In questo caso, un complesso di crusca e pectina aiuterà. È necessario sedersi su una dieta costituita da cibo a base di carboidrati e rifiutare al massimo da grassi o proteine ​​nella dieta. Sono sostituiti da prodotti di latte acido, vari porridge e verdure cotte e setacciate (i medici raccomandano barbabietole o carote). I processi putrefattivi possono essere interrotti con probiotici contenenti lacto- e bifidobatteri e un fungo del tè (un antibiotico naturale). Con i prodotti di latte acido, per tutta la loro indubbia utilità, bisogna essere estremamente attenti, poiché sono in grado di provocare la diarrea. Se questo accade, questo gruppo di prodotti dovrebbe essere scartato immediatamente. Inoltre, i processi di putrefazione nel colon combattuto con successo alcuni brodi - mirtilli, salvia, cumino, salvia, albicocche, cenere, foglie di alloro, ribes, melissa.

La prossima varietà è la disbiosi dell'intestino tenue con sgabelli frequenti o non sporchi o diarrea. Qui, i medici raccomandano l'assunzione di probiotici naturali (questi sono i piatti di latte acido senza zuccheri aggiunti e un fungo del tè). Da crusca con diarrea è più conveniente rifiutarsi in favore di pectina e carote (bollite e asciugate).

Per normalizzare il lavoro dell'intestino, devi prima morire di fame per un giorno o due. Durante questo periodo, puoi bere acqua minerale (il primo gas deve essere rilasciato), tè senza zucchero o brodo di camomilla. Durante il giorno è accettabile mangiare qualche cracker con pane integrale.

Dopo di che, la dieta del paziente deve essere composto da cereali, che sono facili da digerire (questo include, per esempio, porridge, riso al vapore marrone), cracker di grano (ma non abusare di loro) e varietà a basso contenuto di grassi di pesce o carne (tali prodotti devono essere puliti e non tagliato a pezzi). Lasciare che la lista delle bevande è piuttosto ampia: il tè senza zucchero o miele, camomilla tintura, tè, ha un effetto astringente (sulla base di radici di cicoria, corteccia di quercia o di buccia di melograno) e bevande di frutta dalle bacche di ciliegia selvatica, o di mirtillo.

La diarrea è sempre accompagnata da una significativa disidratazione. Riempire la riserva di umidità nel corpo aiuterà l'uso quotidiano di 2-3 litri di acqua, imbottigliato o bollito. In questa acqua inoltre si consiglia di aggiungere un po 'di sale e glucosio. Questa misura contribuirà a riempire l'equilibrio di elettroliti, alcali e acidi nel corpo.

E, infine, resta da raccontare sull'ultima varietà - dysbacteriosis dell'intestino crasso, accompagnato da costipazione. Il segreto del recupero sta nel fornire al corpo fibra. Promuoverà la massa di cibo attraverso il tratto digestivo e la formazione di feci.

La fibra può essere ottenuta dalla crusca di frumento o dalle verdure bollite (zucca e broccoli, carote e colore di cavolo). Qui è già consentito mangiare cibi tagliati a pezzi, piuttosto che puliti. Questo vale non solo per le verdure, ma anche per la carne (dovrebbe essere povera di grassi e bollita, e non fritta in padella o nel forno). Nel ruolo di un prebiotico, si consiglia la decozione dei rizomi di cicoria. Stufato di rabarbaro utile, purea di mele e albicocche secche (non zuccherate). Efficaci lotte con costipazione e olio di amaranto.

Va notato che la dysbacteriosis non è considerata una malattia nel senso classico del termine, è una forma cronica di squilibrio della microflora intestinale. Ma può provocare l'emergere e lo sviluppo di una serie di gravi malattie. Per evitare che ciò contribuisca a prevenire e correggere la disbiosi, attenersi alle regole del mangiare sano.

Che tipo di dieta da osservare, per far fronte rapidamente alla disbiosi intestinale

Con la disbiosi intestinale, prima o poi, più o meno ogni persona affrontata. Dopo tutto, i batteri utili che abitano l'intestino, facilmente muoiono di prendere varie medicine, nutrizione impropria, abuso di alcool e così via.

Al loro posto arrivano rappresentanti più persistenti di microflora opportunistica. Se si moltiplicano attivamente, una persona può avere problemi di digestione e, di conseguenza, con uno sgabello. Pertanto, una dieta con una disbatteriosi dell'intestino è la chiave per una rapida guarigione.

Regole di base della nutrizione

Di norma, la nutrizione con dysbacteriosis non subisce cambiamenti speciali, sebbene i pazienti continuino a dover rinunciare a ogni tipo di nocività. Il compito principale della dieta in questi casi è la normalizzazione del regime e della nutrizione, cioè i pazienti dovrebbero imparare a mangiare non una volta al giorno, che è molto spesso praticato oggi, ma almeno 4 volte, e dovresti provare a mangiare allo stesso tempo. Inoltre, è molto importante mantenere un equilibrio nel consumo di proteine ​​e carboidrati.

Attenzione per favore! Per ciascun paziente, il medico deve selezionare individualmente una dieta, in base al tipo di patologie concomitanti e al quadro clinico esistente.

Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta al regime di bere. Bere è mezz'ora prima di un pasto o 2 ore dopo. Ciò che è caratteristico di una dieta per la disbiosi nei bambini non è molto diverso da quello per gli adulti, ad eccezione del fatto che i bambini in grandi quantità richiedono prodotti a base di latte acido. Ma è particolarmente importante consumare in quantità sufficienti alimenti ricchi di vitamine, in quanto una violazione della composizione della microflora porta ad un deterioramento nell'assorbimento di queste importanti sostanze dal cibo e, di conseguenza, allo sviluppo di ipovitaminosi e ad una diminuzione dell'immunità.

Prodotti vietati

La dieta per la disbatteriosi comporta la completa esclusione dalla dieta di prodotti quali:

  • Dolci, muffin e confetteria, poiché sopprimono il sistema immunitario e sono un alimento eccellente per i microrganismi patogeni.
  • Gradi grassi di carne e pesce, nonché salsicce, salsicce, prelibatezze a base di carne, prodotti affumicati e così via. Inoltre, quando possibile, dovresti cercare di rifiutare i cibi fritti.
  • Spezie, marinate e cibo piccante, poiché irritano la mucosa intestinale e provocano disturbi digestivi.
  • Funghi, dal momento che richiedono una digestione molto lunga, in relazione alla quale creano uno sforzo inutile sul tratto digestivo.
  • Bevande gassose e alcol, in particolare birra, bevande a basso tenore alcolico e vini, in particolare, frizzanti. Tutte queste bevande contribuiscono a rafforzare i processi di fermentazione nell'intestino, che si traduce nell'attivazione di microflora patogena, gonfiore e così via.
  • Latte intero, latte in polvere, formaggi, gelati, latte condensato, poiché sono scarsamente digeriti anche in un intestino sano.
  • Ravanello, spinaci, acetosa e altri prodotti per la formazione di gas.

Ma su questa lista di prodotti proibiti non finisce. Per ciascun paziente, il medico individualmente, a seconda dei sintomi e delle malattie associate, seleziona un elenco di prodotti che non è desiderabile consumare.

Ad esempio, una dieta con una disbatteriosi con diarrea comporta il rifiuto di frutta e verdura crude. Allo stesso tempo, la lotta contro la disbatteriosi, che è accompagnata da stitichezza, è impossibile senza questi prodotti.

Prodotti consentiti

L'elenco di ciò che si può mangiare con dysbacteriosis non è così breve come potrebbe sembrare a prima vista. I pazienti sono invitati a costruire il proprio menu basato su:

  • prodotti a base di latte fermentato;
  • stufato, bollito o cotto con un paio di verdure e frutta;
  • cereali;
  • varietà a basso contenuto di grassi di carne e pesce;
  • uova;
  • pane raffermo.

Importante: il pane sarà la scelta migliore tra i prodotti da forno con la crusca.

Gli effetti positivi sulla composizione della microflora sono prodotti ad alto contenuto di pectina, quindi se non ci sono controindicazioni e intolleranza individuale, si raccomanda ai pazienti di arricchire la loro dieta ogni giorno con i pasti sulla base di:

Il trattamento e la nutrizione in dysbacteriosis sono termini quasi sinonimi, poiché l'uso regolare di preparazioni batteriche naturali, cioè prodotti caseari fermentati di qualità, ripristina la popolazione di bifido e lattobacilli nell'intestino. Tuttavia, in alcuni casi, oltre a una dieta adeguatamente formulata, vengono utilizzati anche i medicinali. Più in dettaglio sul complesso approccio nella lotta contro la disbiosi, abbiamo descritto nell'articolo: I principali stadi del trattamento tradizionale della disbatteriosi e delle loro caratteristiche.

Importante: una dose giornaliera di zucchero non deve superare 2 cucchiaini. Invece, puoi addolcire piatti e bevande con il miele.

Menu di esempio

Un esempio di menu dietetico per adulti con dysbacteriosis, che è caratterizzato da diarrea, può assomigliare a questo.

  • ricotta a basso contenuto di grassi;
  • alcune fette di segale;
  • tè.
  • brodo di carne;
  • uova;
  • polpette di carne o pesce tra cui scegliere;
  • porridge di grano saraceno;
  • gelatina.
  • purè di patate;
  • frittata di vapore.

Attenzione per favore! Di notte, si consiglia di bere gelatina.

Il menu per la disbatteriosi, che è caratterizzato da stitichezza, può assomigliare a questo.

  • uovo, cotto morbido;
  • porridge di grano saraceno;
  • tè.
  • zuppa con brodo vegetale e patate;
  • petto di pollo bollito;
  • verdure al vapore;
  • composta di frutta secca

Attenzione per favore! Di notte, si consiglia di bere un bicchiere di yogurt.

Ma forse è più corretto trattare non una conseguenza, ma una ragione?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, di come ha curato lo stomaco. Leggi l'articolo >>

Nutrizione per la disbiosi intestinale negli adulti

Per la prima volta la disbiosi fu rivelata all'inizio del XX secolo dal premio Nobel Ilya Mechnikov. Ha dato un posto speciale alla nutrizione in questa patologia. Nel mercato dei bioadditivi ci sono molti farmaci progettati per colonizzare il tratto gastrointestinale con batteri utili. Ma senza cambiamenti nelle abitudini alimentari, la dysbacteriosis può temporaneamente entrare nella fase di remissione e quindi scoppiare con rinnovato vigore. In questo articolo, analizzeremo come regolare la nutrizione per la disbatteriosi dell'intestino negli adulti.

Nutrizione per la disbiosi intestinale negli adulti

Importanza di una dieta

Secondo i medici, la risposta dal tratto gastrointestinale all'introduzione di una dieta terapeutica non richiede molto tempo. Entro pochi giorni (e in casi estremi - entro un mese), c'è un miglioramento e una diminuzione dell'attività della flora patogena.

L'ambiente intestinale è "intelligente" e lotta da solo per un sano equilibrio nel corpo umano. Per fare questo, fornisce suggerimenti adeguati sotto forma di gusti e preferenze alimentari.

L'esperto presta sempre attenzione a ciò che il cibo provoca al paziente un desiderio speciale. Se questo è un piatto dolce, la microflora prevalentemente fermentante prevale nell'intestino. Il bisogno di proteine ​​rivela uno spostamento nella direzione dei bifidobatteri. Pertanto, l'ambiente intestinale è un consumatore di un'alimentazione specifica. Sapendo come questi o altri microrganismi influenzano il livello di percezione del cibo, è possibile integrare con successo la dieta del paziente e rimuovere l'eccesso da esso.

Ad esempio, l'E. coli sarà nel corpo in quantità sufficiente se in tempo per offrire i suoi cibi vegetali crudi: frutta, verdura, verdura

In generale, i batteri intestinali che vivono nell'intestino umano hanno bisogno di fibra alimentare. Hanno anche bisogno di batteri del latte acido e un mezzo adatto. Per garantire che la dieta soddisfi questi obiettivi, è necessario includere il pane nel menu, cereali da cereali integrali, ricchi di fibre. Con la disbiosi, non bisogna dimenticare frutta e verdura - un terzo della dieta dovrebbe essere cereali e circa un terzo - per piantare alimenti senza un trattamento termico prolungato, che distrugge la maggior parte delle sostanze nutritive.

Come preparare i pasti con la disbiosi

Determinando la dieta terapeutica per la correzione della microflora, è importante ricordare le seguenti regole:

  1. In caso di intolleranza individuale a un particolare prodotto, dovrebbe essere escluso.
  2. È auspicabile che il paziente mangi spesso porzioni frazionarie (5-6 volte al giorno), masticando accuratamente il cibo.

I prodotti lattiero-caseari fermentati sono ingredienti obbligatori

I pazienti con dysbacteriosis intestinale possono tranquillamente optare per i seguenti prodotti (in assenza di allergie):

  1. Riso (con diarrea potete mangiare il porridge da riso bianco, con marrone è necessario aspettare - è pesante per digestione).
  2. Cetrioli freschi
  3. Coriandolo, prezzemolo, verdi di aneto (in quantità ragionevole).
  4. Brodi di carne bianca (pollo, pesce).

L'impatto dei prodotti: divieti e raccomandazioni

Per quanto riguarda i prodotti vietati, le opinioni dei medici sono divise qui. La disbacteriosi può manifestarsi in modi diversi. I sintomi sono determinati dal grado di abbandono della malattia e dai disturbi cronici concomitanti (se presenti).

Se il paziente ha uno sgabello, il cibo vegetale fresco può peggiorare la condizione. Verdure e frutta bollite e sminuzzate di una temperatura confortevole (neutra) sono più adatte per la diarrea. La microflora della fermentazione provoca dispepsia, che può essere eliminata aggiungendo proteine ​​alla dieta: uova, fiocchi di latte, carne di manzo bollita, tacchino. Non danneggiare i porridge, le verdure bollite e salate e tutte le varietà di prodotti a base di latte fermentato. Quando la fermentazione è forte, non bisogna lasciarsi trasportare dai porridge di riso e manga. Estremamente utili sono le purea di mele e le mele cotte: avranno un effetto astringente e arricchiranno il corpo di sostanze utili.

L'indigestione putrefattiva è un'indicazione per limitare la carne e i grassi. Verdure bollite, pappe, kefir, latte cagliato e altri prodotti caseari sono la base della dieta per questa patologia. Albicocche e mirtilli saranno di grande beneficio.

Al contrario, con costipazione l'abbondanza di fibra elimina i sintomi gastrointestinali stagnanti e accelera il processo di recupero. Nel menu per la stitichezza, è bene includere purea di frutta, verdure per la cottura a vapore, composte - qualsiasi cosa che possa attivare la peristalsi e il movimento del cibo nell'intestino. Dalla dieta, i cibi grassi dovrebbero essere rimossi. Ideale per zucca, barbabietole, patate, pane di segale, prugne, zucchine, crusca. Si raccomanda di separare l'assunzione di proteine ​​e carboidrati (almeno 3 ore - una pausa, resistono idealmente ad un intervallo fino a 6 ore).

Con disbiosi da stafilococco neutralizzerà le bacche di ambiente patogeno (purè di patate da sorbo, mirtilli, bacche di fragole, lamponi e tutti i tipi di bevande da loro). L'aglio è anche efficace in questo agente patogeno. Se la disbatteriosi si manifesta con una quantità eccessiva di batteri come la Candida, si usano varie spezie: foglie di alloro, cannella, chiodi di garofano. Anche peperoni, carote, mirtilli, cicoria (è un sostituto del caffè) sono utili. Per i batteri pseudomonas, il ribes nero e il peperone rosso dolce sono dannosi.

L'effetto dei prodotti sul corpo è presentato nella seguente tabella.

Tabella 1. Effetti dei prodotti sul corpo

Parlando in generale di prodotti con cui è necessario essere più attenti in violazione dell'equilibrio della microflora, si dovrebbe menzionare grani germogliati, crusca, bulgur, muco irritante. Se c'è una diagnosi di "disbiosi", non dovresti abusare dei preparati domestici con l'aceto. Devi stare attento a mangiare spezie, cibi piccanti e affumicati. Spiedini marinati e prodotti cucinati alla griglia completano l'elenco dei piatti proibiti per la disbatteriosi. Funghi e frutti di mare sono pesanti per la digestione - è necessario abbandonarli per un po ', in modo da non causare deterioramento. La cottura al limite si basa sul test del lievito, inoltre non è consigliabile includere nel menu prodotti con un gran numero di grassi animali (formaggi, bistecche, salsicce, ecc.).

Per quanto riguarda i prodotti di crauti, possono essere presenti nella dieta in piccole quantità e persino raccomandati per il deficit di alcuni ceppi di batteri, ma a una condizione - devono essere naturali e qualitativi.

Tutto il cibo fermentato contiene enzimi ed è più facile da digerire rispetto alla verdura fresca. È necessario considerare l'inclusione di prodotti di souring nella dieta con un'adeguata reazione dell'organismo e l'assenza di eccessiva formazione di gas. Il processo di fermentazione è essenzialmente una digestione artificiale. I prodotti fermentati sono particolarmente necessari quando una flora "positiva" non può attecchire nel corpo per una serie di motivi.

Tabella 2. Prodotti per vari disturbi nell'intestino

Cosa posso bere ai pazienti con disbiosi?

Il regime di assunzione di alcol dovrebbe essere attentamente monitorato se si osservano cambiamenti nella microflora intestinale. I liquidi vengono consumati mezz'ora prima dei pasti o 2 ore dopo aver mangiato. Questa restrizione influenza il tasso metabolico e lo accelera, riducendo al minimo l'impatto negativo dei batteri patogeni. Alcol: un tabù per la disbiosi. Rifiuti non solo dalla forte vodka e dal cognac, ma anche dal vino, dalla birra, da qualsiasi cocktail e, soprattutto, dal vino della casa, che influenza maggiormente il processo di fermentazione. Non usare bevande alcoliche come ingredienti per le ricette. Inoltre, non usare molti kvas e amari baci.

Alcol: un tabù per la disbiosi

In presenza di dispepsia con una predominanza della microflora della fermentazione, il dolore addominale viene eliminato dall'infusione di menta e dalla camomilla. Quando ci sono processi in decomposizione nell'intestino, bere succo e gelatina di mirtillo, composta da frutta secca. È possibile integrare la dieta con erbe amare, infornare e mangiare melissa, semi di cumino, salvia. L'eliminazione della diarrea è promossa da composte di bacche astringenti, infusioni di corteccia di quercia e croste di melograno.

In generale, con dysbacteriosis è utile bere l'acqua minerale senza gas (in acqua gassata è necessario rimuovere prima i gas dalla bottiglia).

Il menu terapeutico, che viene prescritto correttamente, non solo elimina, ma impedisce anche ripetuti casi di disbatteriosi. Il paziente, che continua a monitorare la sua dieta e dopo aver eliminato i sintomi di esacerbazione, può correggere la sua dieta in tempo quando ci sono segnali allarmanti (disturbi delle feci, deterioramento della pelle e dei capelli, ecc.). La cura dello stato dell'intestino è necessaria per tutto il tempo. Questo non sembra difficile, se si sa come un particolare cibo influisce sulla peristalsi, la composizione qualitativa e quantitativa della microflora.

Dopo aver rimosso la diagnosi, non è possibile tornare immediatamente alla vecchia dieta. Almeno un mese dovrebbe continuare a mangiare delicatamente e non dimenticare le raccomandazioni dei medici. In generale, gli elementi di nutrizione funzionale (fibre, latticini, alimenti vegetali freschi, ecc.) Dovrebbero essere presenti sul tavolo ogni giorno. Questa è una buona prevenzione della recidiva della disbiosi intestinale.

Cibo separato

È opinione diffusa che sia possibile eliminare o ridurre sostanzialmente le manifestazioni di disbiosi, anche utilizzando una certa combinazione di prodotti che vengono utilizzati contemporaneamente. Questo concetto può essere un'aggiunta alla dieta curativa o mentire alla sua base (per un verdetto finale, è necessaria una consulenza specialistica).

Se il paziente è stato prescritto per mangiare separatamente, dovrebbe evitare tali combinazioni come:

  1. Alimenti proteici e alimenti ricchi di carboidrati.
  2. Cibo a base di carboidrati, cibi acidi.
  3. Proteine ​​diverse (uova, diversi tipi di carne in un piatto, insalate con formaggio, ecc.).
  4. Alimenti proteici e cibi ricchi di grassi.
  5. Latte in combinazione con tutti i piatti.
  6. Uso comune di zucchero e amido o amidi diversi (ciambelle, uvetta, dolci al miele, ecc.)

Angurie e meloni dovrebbero essere consumati a stomaco vuoto (dall'ultimo pasto dovrebbero impiegare almeno 3 ore)

La regola principale di una dieta terapeutica separata è l'uso isolato di cibi proteici e carboidrati.

Per capire qual è il vantaggio di questa divisione, puoi fare un esempio di sandwich con salsiccia. Il pane comincia a essere digerito già in bocca, carne - entrare nello stomaco, sotto l'influenza di pepsina. La combinazione di prodotti acidi e alcalini divide il metabolismo, causando fermentazione e decadimento. La bassa velocità di digestione del cibo aumenta il carico sul pancreas. E se una persona beve anche un panino con il tè, i resti di cibo si accumulano nell'intestino crasso con una pesante zavorra. Questo porta a costipazione, intossicazione cronica e altre conseguenze spiacevoli. L'uso di alimenti separati come dieta terapeutica facilita il processo di eliminazione della dysbacteriosis, normalizzando la digestione.

La nutrizione separata normalizza la digestione

Inoltre, è molto importante evitare di mangiare cibi che sono nell'amido, insieme a cibi proteici.

Oltre ai cambiamenti nella dieta, è necessario acquistare un certo numero di utili abitudini che impediscono l'accumulo di sostanze tossiche e rifiuti: bere molta acqua, mangiare al verificarsi di fame e non mangiare, se si arriva una sensazione di sazietà, per formare una porzione adeguata, masticare, non è necessario corso e in condizioni sfavorevoli e stressanti. Si dovrebbe anche eliminare l'accesso ai nocivi, pieni di conservanti e coloranti alimentari (soda, salse, salumi, conserve alimentari, ecc..), Ridurre il consumo di dolci al minimo. Una buona abitudine alimentare è bere acqua tiepida 20 minuti prima dei pasti - questo garantisce la saturazione. Ci sono frutta e verdura fresca disponibili in quantità illimitate, ma separatamente dagli altri piatti.

Alcuni esperti tendono a considerare tale dieta come una misura eccezionalmente temporanea. Secondo loro, con l'alimentazione costante su base separata, le ghiandole del corpo umano sono riorganizzate in questo regime e in seguito avranno problemi di "riorganizzazione". Ottimale per eseguire un ciclo di cibo separato ogni 2 anni per un periodo di 6 mesi. Puoi mescolare cibo ogni 3 giorni durante il corso. Per i pazienti adulti, questo regime sarà un'eccellente profilassi per la disbiosi.

Quali prodotti sono combinati - principi generali e razione approssimativa

Di seguito viene presentata la tabella delle combinazioni sulla base della quale è favorevole la costruzione di una dieta. Anche qui sono informazioni su prodotti incompatibili e sono autorizzati a condividere.

Tabella di compatibilità del prodotto

Secondo i principi del cibo separato, le verdure dovrebbero essere servite con carne. Per evitare conseguenze negative, i fagioli vengono mangiati con cereali, panna acida, accompagnati da piatti a base di oli vegetali. Inoltre, i legumi sono combinati con pane, qualsiasi verdura. Se la pasticceria è presente nella dieta, all'interno dello stesso pasto, puoi mangiare questo prodotto con un'insalata verde (verdure senza amido, aneto, prezzemolo, ecc.).

Gli amanti della frutta con un sapore amaro (citrus, kiwi, ecc) può variare il menu Prodotti da latte fermentato, senza timore di conseguenze negative per la flora. Hanno anche combinare i pomodori, così insalata di pomodori con salsa panna acida (o salsa da olio vegetale) saranno fruiti dai seguaci di diete separati. Con frutta acida e pomodori puoi servire una porzione di noci, frutta secca - tali combinazioni sono favorevoli. A pane, patate e cereali, è possibile aggiungere panna acida, formaggio, noci assortiti, servire la panna.

Come la maggior parte delle categorie di prodotti, cereali e cereali sono combinati con successo con le verdure. La base grassa di oli cremosi e vegetali (oliva, mais, girasole, ecc.) Non interferisce con l'assimilazione di questi prodotti insieme a verdure, cereali, legumi. Al contrario, si arricchiscono a vicenda, riempiendo il corpo di sostanze utili. Il latte intero è un prodotto indipendente. Per quanto riguarda le uova, sono anche indesiderabili da mescolare con altri piatti. In casi eccezionali, puoi servirli con un'insalata di verdure leggera. I prodotti a base di latte acido sono particolarmente indicati in combinazione con erbe fresche.

Razione approssimativa per una settimana

Inizialmente, sviluppare le abilità nel pianificare la dieta è piuttosto difficile. È possibile utilizzare il modello già pronto e quindi formarlo per analogia:

Lunedi

1: banana media matura, dopo 20-30 minuti si può mangiare il porridge, bere una tisana.

2 ° pasto: frutta media, insalata di verdure con verdure o affettatura.

3: fai bollire il pollo, aggiungi il formaggio grattugiato, i verdi - un piatto sano e salutare è pronto.

4 ° pasto: frutta.

5 °: pesce, cotto o cotto a vapore, uovo.

martedì

1a colazione: grano saraceno, bevanda - kefir, tè nero senza zucchero.

2 ° pasto: frutta (per esempio, agrumi).

3: verdure e pesce per una coppia.

4: frutta (pochi piccoli o uno grande).

Cena: carne di pollo al vapore, insalata fresca (pomodorini, cetrioli).

mercoledì

1a colazione: riso, bevanda - kefir.

2 ° pasto: frutta.

3 °: insalata di carne di manzo bollita e verdure fresche.

4 °: frutta secca, bevanda - latte.

Cena: casseruola senza zucchero (la base è la ricotta).

giovedi

1 ° pasto: muesli con yogurt, piccoli frutti dolci.

2 °: frutto aspro.

3 °: frutti di mare stufati con verdure.

4: qualsiasi frutta secca

5 °: pomodori in insalata con verdure, formaggio e basilico.

venerdì

Primo pasto: cereali, imbevuto di kefir.

Secondo: agrumi o pompelmo.

3 °: vitello stufato aggiunta di verdure - pomodori, peperoni.

4: mix di bacche (lampone con fragole).

5 °: insalata di verdure con aggiunta di formaggio "Feta".

sabato

1-st: porridge non zuccherato sull'acqua (miglio).

3 °: zuppa di pesce e verdure (sotto forma di insalata, affettare).

4: noci (noci o assortiti).

5 °: frittata di uova.

domenica

Idealmente un mono-cibo. La base è cetrioli, mele, kefir, ecc.

Se la dieta prevede la preparazione di piatti complessi da una varietà di ingredienti, la tabella di compatibilità diventerà anche un assistente per la selezione delle ricette.

Dieta del ciclo misto: una razione medica e il menu

Un'altra variante nota dell'alimentazione basata sui gruppi alimentari assume una dieta rigorosa, progettata per 3 mesi. Il suo principio è l'alternanza quotidiana di proteine, giorni di amido, carboidrati e menu vitaminico (devono susseguirsi in questa sequenza). Quando il ciclo di 4 giorni termina, tutto viene ripetuto sei volte. Trascorsi 28 giorni, il 29 ° giorno il paziente ha bisogno di morire di fame sull'acqua come scarico.

Giornata di scarico in acqua

Giorni con dieta proteica significava la predominanza di carne, latticini e pesce sul menu, la dieta comprende anche pollo e uova di quaglia, di frutti di mare. Per un lavoro adeguato del tratto digestivo, puoi mangiare verdure non amidacee, verdure. Se non puoi fare a meno del pane, puoi mangiare un pezzo solo, ma a pranzo e solo grano intero. Il secondo giorno la paziente passa al cibo con amido - qui sono ammessi legumi, tra cui soia, lenticchie, tutti i tipi di verdure e cereali. Restrizioni rimangono sul consumo di pane. Concedetevi dolci, focacce azzime, i cracker possono essere il terzo giorno del ciclo, quando vengono introdotti i carboidrati alimentari (tra cui farina, piatti di verdure, pasta, pane, ecc). Ai tempi dei carboidrati sono consentite le salse.

Il ciclo di vitamina dieta, il fondamento dei quali sono frutta, verdura, frutta secca, succhi di frutta, sono autorizzati a mangiare una porzione di semi e noci.

La dieta con una dieta così lunga può e deve essere diversificata, in base ai gruppi combinati. Al mattino si consiglia di ricostituire la riserva di energia con una colazione alla frutta, si può bere il tè verde senza zucchero. Pranzo desiderabile brodo (zuppa di carne - un giorno di proteine, zuppa di verdure sarà una buona aggiunta al menu di cena o un giorno di cibi ricchi di carboidrati amidacei), così come l'insalata calda o. I golosi delizieranno la cena in un giorno di carboidrati, quando sono consentiti cioccolato fondente, biscotti ecc. Nei giorni di proteine ​​e di amido per cena, è consentito trasferire il menu del pranzo e consumare metà della porzione giornaliera. La cena di vitamine può essere composta da pompelmo, anguria, frutta fresca, imbevuta di frutta secca o metà porzione del piatto da pranzo.

Il menu approssimativo del ciclo misto

Il 1 ° Proteine.

Il pasto principale: carne o pesce sparing (cotto a vapore, bollito, in umido), ricotta o uova. È necessario integrare la cena con verdure (insalata, affettare).

Sera: metà della porzione pranzo. 1-2 ore prima di andare a dormire - latte.

Il 2 °. Amidi.

Giorno: patate bollite, o in umido, un piatto di fagioli, piselli, un pezzetto di pane integrale.

Sera: riso bollito con verdure.

3 °. La base sono i carboidrati.

Giorno: spaghetti con stufato di verdure

Sera: tutti i carboidrati, compresi quelli contenenti zucchero.

4 ° giorno La vitamina.

2 e 3 pasti: qualsiasi combinazione di frutta e verdura accettabile per il paziente (in base alla tabella di compatibilità). In particolare, non tutti gli organismi percepiscono positivamente i "mix" di frutta in agrodolce.

Ideale per condire insalate è l'olio d'oliva. Dovresti mangiare spesso, ma devi anche ricordarti delle pause, tenendo le pause in 2,5-3 ore. Non è auspicabile mangiare dopo un certo tempo (in genere, la cena dovrebbe terminare prima delle 19.00) - questo è rilevante per qualsiasi dieta medica per la disbatteriosi.

Fare attenzione a questa dieta dovrebbe essere persone con malattie gastroenterologiche, una tendenza al bruciore di stomaco.

Schema generale dell'alimentazione in caso di disturbi della flora intestinale

Coloro che per motivi di salute, a causa della mancanza di tempo per pianificare la dieta o per altri motivi, non può essere fornita a parte, ma cerca di eliminare i sintomi della disbiosi, in grado di offrire un menù settimanale, progettato per 5 pasti:

Lunedi

1: porridge in acqua, puoi anche servire latte (Hercules è perfetto), frutta acida, tè non zuccherato.

2: verdure - affettato, insalata (maionese non è permesso, solo olio vegetale). il dolce è una mela (varietà verde).

3: pollo cotto, stufato o al vapore, broccoli bolliti con formaggio magro.

4: frutto dolce

5: zuppa di brodo vegetale con aggiunta di fagioli o piselli. inoltre - uova e pomodori o uova strapazzate (puoi mettere i funghi prataioli).

martedì

1: porridge di grano saraceno, bevanda - tè senza zucchero.

2: piatto di frutta (si può mangiare 1-2 mele verdi).

3: pesce bollito magra con verdure rosse e gialle, insalata di verdure in olio vegetale.

4: yogurt fresco naturale.

5: insalata fresca (verdure, verdure).

mercoledì

1: fresco spremuto (proporzione -1: 1) fresco di agrumi. porridge di latte. tè senza zucchero.

2: un frutto grande - 1 pz.

3: vitello bollito (leggermente salato) con verdure rosse fresche.

4: parte dado (la quantità non può essere limitata).

5: cavolfiore (bollito, cotto a vapore, stufato), un pezzo di formaggio magro.

giovedi

1: porridge non zuccherato (cereali d'orzo) - su acqua, latte. frutto aspro. tè verde senza additivi.

2: frutta in agrodolce (fino a 2 pezzi).

3: pesce bollito, stufato, al vapore, verdure e verdure con olio vegetale come condimento.

4: prugne o albicocche secche (può essere sostituito con altri frutti secchi).

5: verdure cotte, uova strapazzate (pomodori, verdure).

venerdì

1: farina d'avena con frutta, yogurt senza zucchero, tè non zuccherato. se lo si desidera, integrare l'assunzione di cibo con frutta acida.

2: una mela (di qualsiasi tipo).

3: pollo bollito (seno, filetto, ecc), verdure (è possibile presentare una fresca insalata o cavolfiore bollito con i broccoli).

4: arancione, o due piccole banane.

5: zuppa di verdure

sabato

1: porridge di grano saraceno non zuccherato sull'acqua, agrumi, tisane.

2: affettamento di frutta.

3: verdure e pesce bolliti; insalata di verdure verdi.

4: porzione di dado - quantità illimitata (qualsiasi dado).

5: verdure in umido, con frittata, insalata verde e funghi.

domenica: Giornata di scarico di mele verdi (1,5 kg).

Supplemento alla dieta - ricette popolari

Dopo aver consultato il medico curante, vengono introdotte nella dieta le infusioni dietetiche. Dissolvono la loro sete e hanno un effetto positivo.

Uso errato della composizione di 1-2 componenti medicinali. È meglio combinare erbe che ripristinano l'equilibrio, curano, prevengono ulteriori casi di disbiosi.

In generale, la fitoterapia è divisa in più fasi.

1 stadio. Viene eliminato un ambiente patogeno in eccesso che impedisce il riempimento dello spazio intestinale con una flora utile.

Espresse proprietà per eliminare i microrganismi patogeni hanno erba di San Giovanni, è utile per questa bevanda a infusioni di madre e matrigna, anice. Utilizzare per la disinfezione di fiori di camomilla, mora, ayr, un bugbear e altre erbe.

È importante che quando si eliminano i sintomi della disbiosi su una flora utile non sia dannoso, quindi queste erbe vengono utilizzate in quantità limitata. È importante ricordare il dosaggio massimo e non superarlo.

2 fasi. L'infiammazione nel tratto gastrointestinale viene rimossa dall'esposizione alle mucose. Il ripristino dell'equilibrio nel corpo contribuisce ai seguenti componenti delle cariche: camomilla, calendula, fiori di achillea. Anche la genziana, l'erba di San Giovanni, un orologio a tre foglie e la radice dell'aorta di palude possono essere inclusi nella collezione. Le infusioni con dysbacteriosis ripristinano l'integrità delle membrane interne, stabilendo così il processo digestivo.

Fase 3. Dopo che gli intestini hanno affrontato organismi patogeni e la condizione delle mucose è migliorata, è necessario assumere sostanze assorbenti. Con l'assorbimento e l'eliminazione delle tossine dal corpo, la seguente composizione fa fronte bene: ayr, angelica, semi di lino, rizomi e foglie di elecampane, sapone medicinale.

4 ° stadio. Se il paziente ha la diarrea, i componenti astringenti contenuti nelle radici del cappuccio, nella corteccia di quercia e nella sciabola delle paludi sono ideali. Inoltre, per combattere la diarrea, è efficace usare i frutti della ciliegia di uccello, bere infusi con il polichete eretto, la radice della scanalatura del sangue.

5 fasi. Con costipazione, è necessario identificare il tipo di disturbo. Se la stitichezza è accompagnata da gonfiore, flatulenza e spasmi, la ragione sta nel lento progresso delle feci. Rilassandosi sulle pareti dell'intestino ci sono finocchio, anice, semi di cumino, che possono essere preparati e bevuti come tè. Se, al contrario, le masse delle feci sono troppe e danneggiano l'ano, sono necessari degli stimolanti - per questo puoi prendere una collezione di asclepiade, olivello spinoso, aggiungi mucca, foglia di alessandria.

Fase 6. Le erbe avvolgenti sono necessarie per proteggere le mucose dagli effetti dannosi degli agenti patogeni. Fanno infusi e baci. Puoi preparare e insistere sui semi di lino, marshmallows, elecampane, angelica.

7a tappa. Elimina l'avitaminosi, carica il corpo di energia, dona vitalità alla disbiosi e la sua prevenzione aiuterà le tinture a base di erbe di cenere di montagna, rosa canina e ribes nero, foglie di fragola, archi.

Combinare efficacemente le erbe e lo zucchero del latte. In particolare, la camomilla può aiutare con gli spasmi dell'intestino, normalizza le feci e il lattosio ripristina l'equilibrio dei batteri nell'ambiente intestinale. La diarrea è ben trattata con piantaggine. Con flatulenza dopo aver mangiato è utile masticare i semi di finocchio. Una combinazione di prodotti a base di latte fermentato con aglio è un rimedio provato per i problemi con la microflora intestinale.