Malattie dell'esofago

esofago ha un valore inestimabile nel corpo umano. Grazie a lui abbiamo tutto il necessario per il lavoro di altre agenzie, perché il cibo consumato da noi, ci dà l'energia per vivere. Ma questo corpo, come il resto del nostro corpo è esposto a malattie che non solo portano il dolore, ma anche psicologicamente difficile da sopportare, come accompagnato da eruttazione, bruciore di stomaco, un odore sgradevole. Tali malattie influenzano non solo la salute dell'intero organismo, ma anche la vita quotidiana del paziente. Le malattie più comuni dell'esofago sono causate da violazioni della motilità degli organi o neoplasie, come le cisti e tumori benigni e il cancro. Circa le principali malattie dell'esofago, i loro sintomi, diagnosi e trattamento, andremo oltre.

Malattie dell'esofago e dei loro sintomi

Alle violazioni della motilità esofagea includono malattie come acalasia di cardias, esofago dell'esofago, esofagite peptica, khalasia cardia e ernia diffrattiva. Queste malattie hanno diverse natura del corso e dei sintomi.

Cardias di acalasia, o cardiospasmo si riferisce alle malattie neuromuscolari. Questa è una violazione dell'apertura riflessa dello sfintere inferiore dell'esofago durante il passaggio del cibo. Le cause dello sviluppo di questa malattia dell'esofago non sono note, si manifesta all'età di 20-40 anni, più spesso nelle donne. Le complicazioni di questa malattia sono più spesso causate da un prolungato ritardo del cibo nell'esofago. Negli adulti, una complicazione frequente è l'infiammazione dell'esofago, che a sua volta può causare il cancro sia dell'esofago che dello stomaco superiore. I bambini spesso sviluppano complicazioni come broncopolmonite, ascessi polmonari e altre malattie respiratorie causate dall'ingestione di cibo in essi.

Sintomi di acalasia avere il carattere di una triade La prima manifestazione di questa malattia dell'esofago è una violazione della deglutizione, o disfagia. Questo sintomo può manifestarsi improvvisamente o gradualmente, intensificandosi dopo un'eccitazione nervosa. In alcuni casi, si osserva una disfagia paradossa, quando il cibo duro e denso passa normalmente, ma non c'è liquido. La violazione della deglutizione può anche dipendere dalla temperatura del cibo. Il secondo sintomo di acalasia è rigurgito, si verificano quando l'esofago trabocca, quando c'è una forte contrazione dei muscoli. Il terzo sintomo è dolore, Lo spasmo dei muscoli dell'esofago quando trabocca. Il dolore dietro lo sterno passa dopo aver passato il cibo nello stomaco. Questi sintomi sono anche associati a nausea, eruttazione dell'aria, bruciore nell'esofago, aumento della salivazione.

Esofago Esofago - Lo spasmo delle pareti dell'esofago, non accompagnato da compromissione delle funzioni dello sfintere inferiore, deriva da un esaurimento nervoso. L'esofago è più comune negli uomini di mezza età e negli anziani e può essere un sintomo di altri disturbi dell'apparato digerente.

Sintomi di Esofagospasmo l'esofago è il dolore dietro lo sterno, che sono spesso scambiati per manifestazioni angina pectoris. Il dolore può verificarsi non solo durante i pasti, ma anche nell'intervallo tra i pasti. Sono di diversa intensità e durata. Oltre al dolore è una malattia caratterizzata da alterata deglutizione carattere paradossale, la volatilità dei sintomi sono diversi da altre malattie dell'esofago esofagea spasmo e tumori esofagei.

Esofagite peptica, o esofagite da reflusso L'esofago è causato dall'insufficienza dello sfintere inferiore, che porta a rigettare il contenuto dello stomaco nell'esofago. Lo stesso corso ha anche khalasia cardia, ma è causato più spesso dall'ernia dell'apertura esofagea del diaframma. In connessione con tali emissioni di succo gastrico, bile, succo pancreatico, soffre la mucosa dell'esofago. C'è infiammazione, ulcere, con cicatrici di cui viene prestato l'esofago. Questa malattia dell'esofago procede molto lentamente, nei casi frequenti si può trovare nei bambini.

Sintomi di esofagite da reflusso - bruciore dietro allo sterno, bruciore di stomaco, dolore, eruttazione. Alcuni sintomi sono peggiori quando il corpo si inclina, quando è sdraiato, quando fuma o beve alcolici. L'eruttazione può portare allo sviluppo della polmonite da aspirazione. Questo accade quando il contenuto gastrico penetra nel tratto respiratorio, specialmente durante il rigurgito notturno che è accompagnato da una tosse. Le complicazioni della malattia possono essere emorragia e cambiamenti cicatriziali.

Ernia diaframmatica - movimento dell'organo dalla cavità addominale nella cavità toracica. Le ernie possono essere difetti congeniti, acquisiti o traumatici, il più delle volte nei pazienti ci sono ernie dell'apertura alimentare del diaframma, possono essere scorrevole o paraesophageal. Questa malattia ha sintomi molto poveri. I principali sintomi dell'ernia diaframmatica sono l'anemia e il sanguinamento latente.

Le neoplasie benigne dell'esofago crescono lentamente e quasi in modo asintomatico. Molto spesso vengono scoperti per caso, in alcuni casi il paziente può avvertire un crescente disturbo della deglutizione, che si sviluppa per diversi anni.

In contrasto con tumori benigni e cisti, il cancro esofageo ha sintomi più pronunciati e viene diagnosticato a volte più spesso di altre malattie dell'esofago. Il cancro occupa il 60-80% di tutte le malattie dell'esofago, questa è la sesta malattia più frequente all'età di 50-60 anni, è più comune negli uomini di questa fascia di età che abusa di fumo e alcol. Qui ci sono alcuni altri motivi che causano il cancro esofageo: complicanze del danno agli organi motori, cioè l'acalasia, l'esofago di Barrett, papilloma e cicatrici, che possono essere e dopo ustione dell'esofago sostanze corrosive.

In primo luogo, il cancro esofageo si manifesta come una sensazione di disagio e dolore dietro lo sterno del paziente, disfagia, aumento della salivazione, perdita di peso. I primi uno o due anni, i sintomi del cancro dell'esofago non sono quasi mai osservati, quindi finché il tumore non inizia a restringere l'esofago, la disfagia si accumula gradualmente, aumentano le sensazioni dolorose.

Diagnosi di malattie dell'esofago

La diagnosi delle malattie dell'esofago nelle fasi iniziali viene effettuata con l'aiuto di ezofagotonokimografii. L'esofago viene esaminato utilizzando una sonda multicanale con lattine o cateteri aperti che registrano le contrazioni esofagee e le variazioni di pressione in esso. Molto spesso, tale studio viene condotto quando vengono rilevati sintomi di acalasia.

L'esame a raggi X consente di rilevare le deformità dell'esofago dovute allo spasmo dei suoi muscoli. Tali studi sono prescritti per sospetto esofago, esofagite da reflusso esofageo, ernia diaframmatica e neoplasma dell'esofago. Quando i sintomi dell'esofagite da reflusso sono prescritti all'interno del pH-metry esofageo e dell'esofagomanometria, che rende possibile stabilire il livello di pH nell'esofago inferiore e la disfunzione dello sfintere esofageo inferiore. Per rilevare il reflusso gastroesofageo, a volte viene prescritta una radiografia con bario, il paziente deve essere in posizione supina sulla schiena con un estremo di testa.

Naturalmente, un ruolo importante nella diagnosi delle malattie dell'esofago è svolto da un colloquio del paziente, che il medico curante deve condurre prima di assegnare qualsiasi studio. Molti sintomi di malattie dell'esofago possono essere una manifestazione di altre malattie. Pertanto è molto importante assicurarsi che questo non sia malattie dell'apparato digerente, che richiedono un intervento chirurgico urgente.

Trattamento delle malattie dell'esofago

trattamento conservativo delle malattie dell'esofago viene assegnato nelle fasi iniziali di malattie come acalasia, esofagite da reflusso e semplice ernia diaframmatica.

Con acalasia sono nominati droghe nitro, ganglion blockers, nifedipina e altre preparazioni simili di antagonisti del calcio. Ma il principale metodo di trattamento di questa malattia è la cardiolisi. Questo metodo consiste nell'espandere il posto ssudozhennogo nell'esofago con un palloncino pneumatico cardiovascolare. Tale trattamento di acalasia controindicato nei pazienti con ipertensione portale, è accompagnata da varici esofagee, pazienti con grave esofagite, malattie del sangue. Con controindicazioni, vengono utilizzati metodi alternativi.

Trattamento conservativo dell'esofago è una dieta parsimoniosa, la nomina di farmaci a base di nitro, sedativi e antispastici. In assenza di un effetto positivo, viene eseguito un trattamento chirurgico, che consiste nella dissezione dello strato muscolare dell'esofago. È importante iniziare il trattamento non appena compaiono i primi sintomi dell'esofago dell'esofago, poiché in tal caso la probabilità di evitare il trattamento chirurgico è molto più alta.

Il trattamento del reflusso-esofagite è mirato a ridurre la pressione intra-addominale, manifestazioni di esofagite, riduzione del peso corporeo alla norma di età. Obbligatorio, viene prescritta una dieta meccanicamente e chimicamente parsimoniosa, pasti frazionati. Dai farmaci vengono assegnati i recettori H2: ranitidina, famotidina, che riducono l'acidità del succo gastrico e prescrivono anche antispastici e agenti avvolgenti. applicare procinetici aumentare la forza di compressione dello sfintere inferiore dell'esofago e il tempo di evacuazione del contenuto dello stomaco. Il trattamento chirurgico è prescritto con ernia assiale dell'esofago, sanguinamento e stenosi.

Il trattamento di ernie diaframmatiche di natura scivolosa viene eseguito in modo conservativo, riducendo le manifestazioni del riflesso gastroesofageo. Il trattamento chirurgico viene eseguito con complicanze quali sanguinamento, restringimento dell'esofago, inefficienza del trattamento conservativo. Quest'ultima complicazione è più comune nei pazienti con difetti congeniti e insufficienza dello sfintere esofageo inferiore.

Non è necessario parlare di trattamento conservativo del cancro esofageo. Questo accade a causa della diagnosi della malattia in quelle fasi in cui non ha un effetto positivo. Il trattamento radicale viene effettuato direttamente come preparazione prima dell'operazione. Nelle prime fasi della malattia, la radioterapia o la chirurgia sono influenzate positivamente, solo la combinazione di quest'ultima è più recente.

L'uso della chemioterapia e della radioterapia prima dell'intervento migliora i risultati del trattamento più volte. L'irradiazione viene effettuata poche settimane prima del trattamento chirurgico, viene applicato il metodo della gamma-terapia a distanza. L'intervento chirurgico dipende dalla posizione del tumore maligno. Se la parte inferiore dell'esofago è interessata, viene rimossa insieme alla parte superiore dello stomaco, cucendo la parte restante dell'esofago nel moncone dello stomaco. Quando la parte centrale è ferita, l'esofago viene rimosso completamente, l'emisfero viene cucito alla parete addominale e viene creata un'unzione per alimentare la sonda attraverso la sonda.

Uno o due anni dopo la rimozione dell'esofago, in condizioni di assenza di recidiva, l'esofago viene ripristinato, sostituendolo con un intestino tenue. La ricaduta della malattia può verificarsi se la radioterapia è inefficace. La letalità di questa malattia è associata non tanto alla metastasi quanto all'esaurimento dell'organismo sul terreno del tumore primario. Pertanto, prima viene rilevata la malattia maligna dell'esofago e viene eseguita l'operazione, maggiore è la prognosi del trattamento.

Malattie dell'esofago

L'esofago è un tubo anatomico per il collegamento del cavo orale con lo stomaco e il trasporto di cibo. Ha una membrana mucosa, "lubrifica" il suo contenuto segreto che passa, lo strato muscolare.

Dall'estremità superiore e inferiore del muscolo si formano gli sfinteri (polpa) per "bloccare" il corridoio di trasporto. Insieme al reparto cardiaco dello stomaco, impediscono, durante il normale funzionamento, di eseguire il reverse casting (reflusso).

Il meccanismo della deglutizione è passivo, indipendentemente dalla volontà dell'uomo. Ma tutte le funzioni dell'esofago sono sotto costante controllo delle fibre nervose del sistema parasimpatico, ormoni. Le malattie dell'esofago interrompono le connessioni elaborate, rendono difficile il trasporto di sostanze nutritive, quindi causano danni significativi all'intero apparato digerente.

Classificazione delle malattie dell'esofago

L'intera lista di malattie dell'esofago è divisa in gruppi, a seconda della natura della patologia:

  • anomalie congenite - malattie riscontrate nell'infanzia, comprendono la mancanza di un esofago e atresia raddoppio, stenosi, fistola congiunta con la trachea, accorciamento e l'espansione, diverticoli, cisti;
  • disturbi funzionali (disfunzione neuromuscolare) - paralisi, atonia, cardiospasmo, acalasia;
  • lesioni infiammatorie - esofagite e loro conseguenze, ulcera peptica, stenosi - non specifica e specifica per la tubercolosi, la sifilide;
  • vascolare - vene varicose dell'esofago, angioma, angiomatosi emorragica;
  • tumori di malattie benigne e maligne, precancerose;
  • lesioni traumatiche, tra cui lesioni esterne e interne, ustioni e loro conseguenze, ingresso di corpi estranei.

Nella struttura delle malattie dell'esofago il 60% cade sul tumore, il 10,8% - su disturbi funzionali, diverticoli, cicatrici dopo le ustioni, solo lo 0,4% - esofagite.

motivi

Le cause della patologia dell'esofago sono differenziate a seconda del principale fattore di effetto. Congenita - collegato con il tubo violazione Preferiti e la sua divisione nella trachea e l'esofago causate dalla patologia di ereditarietà, gravidanza complicata dalla madre, materno organismo malattia prodotta nella fase sviluppo embrionale del feto.

Meccanica - causata da ingestione oggetti taglienti bambini, adulti casualmente o con intento suicida, lische di pesce, croste secche e dure, insufficiente masticazione del cibo mentre si mangia in fretta o la mancanza di una buona di protesi negli anziani.

Chimica - includono alcool frequente (sostituti avvelenamento, acido acetico, fluidi tecnici), prodotti salati, salati e marinati, caffè forte e cioccolato, ricevendo dosi di nicotina quando si fuma, e l'inalazione di fumo di tabacco, l'uso di farmaci irritanti.

Infezione - l'esofago si infetta ingerendo secrezioni dai seni a infiammazione cronica delle tonsille, denti cariati non trattati. Termico: la stessa azione ha sia piatti eccessivamente caldi che troppo freddi.

Sintomi di malattie dell'esofago

Le malattie dell'esofago hanno sintomi clinici comuni, secondo i quali il medico giudica la localizzazione della lesione. Analizziamo le principali manifestazioni, il loro meccanismo di occorrenza. Bruciore di stomaco - sensazione di bruciore dietro lo sterno, che irradia fino al collo. È causato dall'ingestione di contenuto acido dalla membrana mucosa del reparto cardiale dallo stomaco.

I pazienti annotano "rotolare l'onda calda" dall'addome superiore. Diminuisce dopo aver bevuto acqua, ingoiando la saliva, assumendo farmaci che neutralizzano l'acido cloridrico del succo gastrico. Accompagna disfunzione, esofagite, malattia da reflusso gastroesofageo (GERD).

Odinophagy è il nome per la manifestazione di dolore dietro lo sterno quando il cibo viene ingerito. Il sintomo è causato da danni alla superficie del guscio interno. Deve essere distinto dalle dolorose contrazioni spastiche dei muscoli dell'esofago. Osservato con esofagite infettiva (erpetica e fungina), cancro, ulcerazioni, ustioni chimiche. Il dolore diventa permanente, doloroso per il paziente.

Il dolore nello spasmo muscolare è un segno di compromissione delle capacità motorie. Appaiono immediatamente dopo il pasto e indipendentemente (spontaneamente). L'intensità e la coerenza delle sensazioni del dolore porta i pazienti a rifiutare cibo, paura, grave depressione, cambiamenti mentali.

Rigurgito (eruttazione) - è causato dall'assunzione posteriore del nodulo di cibo nella cavità orale. Non è accompagnato da contrazione dei muscoli del diaframma, come con il vomito, accompagna il bruciore di stomaco.

Si verifica quando il tubo esofageo si restringe in relazione a spasmo, cicatrici, diverticoli.

Se causato da reflusso gastroesofageo dovuto alla debolezza dello sfintere, il paziente avverte un retrogusto acido o amaro. Il pericolo di rigurgito è l'alto rischio di ingerire particelle di cibo nella trachea e nei bronchi. I pazienti sviluppano una grave tosse con un rantolo di asma. Non è escluso un ulteriore sviluppo della polmonite da aspirazione.

Disfagia - difficoltà a deglutire il cibo particolarmente secco, ricco di fibre. Alcuni pazienti hanno un segno paradossale - il cibo liquido passa con maggiore difficoltà rispetto al solido.

I sintomi delle malattie dell'esofago hanno le loro peculiarità con ciascuna patologia. Questi sono aggiunti: prolungamento dell'isolamento, aumento della salivazione, odore putrefattivo. Li vedremo usando l'esempio delle malattie più comuni.

Le principali malattie

Successivamente, vengono esaminate le principali condizioni patologiche, la loro patogenesi, i sintomi e le peculiarità del corso.

Cardias di acalasia

La malattia è anche chiamata "cardiospasmo". La ragione è sconosciuta. Nella patogenesi, l'attenzione è rivolta alla rottura della connessione dei muscoli dell'esofago e alla disfunzione della regolazione nervosa.

Nell'infanzia, è stato identificato il sottosviluppo dell'apparato neurologico del tubo esofageo. Di conseguenza, l'apertura dello sfintere inferiore e del nodulo di cibo viene ritardata.

I pazienti lamentano una sensazione di pesantezza dietro lo sterno e nell'epigastrio, raspirania, rigurgito. Spingere il cibo aiuta a lavare il cibo con acqua. I sintomi sono volubili.

Si verificano dopo aver ingerito prodotti contenenti una quantità significativa di fibre. A volte il cibo secco provoca una reazione meno dolorosa del liquido. Il dolore dietro lo sterno è molto simile all'angina nella cardiopatia, quindi i pazienti di mezza età e di età avanzata sono sottoposti a test ECG.

discinesia

Disturbi funzionali del tono muscolare dell'esofago si manifestano sotto forma di discinesia. Accompagna una lesione organica, accompagna esofagite, ulcere, ma è possibile senza alcun danno anatomico. L'attività motoria inefficiente si manifesta con un processo disturbato di trasporto di cibo. La ragione è un cambiamento nel ruolo regolatore del sistema nervoso.

Segni come un'eruzione di aria, bruciore di stomaco, dolori al petto instabili in questo caso si verificano in persone che soffrono di nevrosi. I pazienti stessi indicano la connessione del benessere con gli stress trasferiti.

La descrizione dei sintomi è accompagnata da vivide espressioni fantasiose: "qualcosa si contrae in gola", una sensazione di nodulo. Massaggio della zona riflessogena, procedure protesiche, una chiara modalità di riposo e aiuto al lavoro.

Malattia da reflusso gastroesofageo

Un altro nome per la malattia è "esofagite da reflusso". L'infiammazione cronica della mucosa esofagea è causata dal lancio di cibo con il succo gastrico di ritorno allo stomaco.

Il motivo principale è la debolezza dello sfintere esofageo inferiore a causa degli effetti di cibo piccante, caffeina, nicotina e danni al nervo vago. È osservato con ernia diaframmatica, ulcera allo stomaco, colecistite. È provocato dalla gravidanza.

  • manifestazioni esofagee - bruciore di stomaco, eruttazione, difficoltà a deglutire, solitudine, vomito, singhiozzo;
  • vnepishchevodnye - propensione a frequenti raffreddori, malattie bronchiali e polmonari, stomatiti, malattie otorinolaringoiatriche, carie, anemia.

Ernia dell'apertura esofagea del diaframma

La malattia è causata dallo spostamento della parte inferiore dell'esofago (possibilmente anche parti dello stomaco, anse intestinali) attraverso l'anello allargato dei muscoli del diaframma dalla cavità addominale al torace. La causa è un allungamento delle strutture del tessuto connettivo dell'apparato muscolare del diaframma, un aumento della pressione all'interno della cavità addominale (con ascite), malattie infiammatorie dell'esofago.

Si verifica nello 0,5% degli adulti. È importante che nella metà dei casi la malattia si manifesti senza sintomi. Le manifestazioni principali non differiscono dai comuni segni esofagei, ma i dolori al petto sono di particolare importanza. A differenza del cuore, sono provocati dal mangiare, sporgendosi in avanti, posizione sdraiata del paziente. Il sollievo si verifica dopo vomito, eruttazione.

esofagite

L'esofagite è rara. Accompagnano altre lesioni dell'esofago e dello stomaco, traumi, ipovitaminosi, carenza di ferro. La malattia è considerata acuta se dura fino a 3 mesi. Altre manifestazioni semestrali si riferiscono al decorso cronico. I periodi intermedi sono chiamati subacuti.

Infiammazione specifica si verifica nella sifilide, tubercolosi, infezione fungina. Mostra tutti i sintomi esofagei di cui sopra. Con il rigurgito o il vomito, è in genere il rilevamento del cibo appena mangiato. Rapporto tipico tra dolore toracico e nutrizione.

Diverticolo esofago

I diverticoli sono formazioni sacculari all'interno della parete esofagea. Per origine può essere la pulsione (causata da un aumento della pressione interna) e la trazione (con cambiamenti cicatriziali nell'esofago e nei linfonodi vicini).

La sporgenza del muro è in grado di raggiungere dimensioni considerevoli e spremere il tubo per interrompere il passaggio del cibo. Appare:

  • rafforzamento graduale della disfagia;
  • odore putrido dalla bocca dalla decomposizione del cibo bloccato nel diverticolo;
  • vomitare aria e cibo;
  • gonfiore sul collo immediatamente dopo l'inizio del pasto e incapacità di continuare a deglutire fino all'evacuazione del diverticolo.

Esofago di Barrett

La malattia è considerata precancerosa perché è causata da un cambiamento nelle cellule dello strato interno dell'esofago (metaplasia). La tipica composizione cellulare è sostituita dalle aree dell'epitelio intestinale. La causa esatta non è stabilita, ma esiste una connessione con un processo infiammatorio prolungato con esofagite, malattia da reflusso, ernia diaframmatica.

  • sul dolore persistente alla gola e dietro lo sterno;
  • raucedine di voce;
  • eruttazione con contenuto acido;
  • bruciori di stomaco;
  • tosse persistente.

Tumori benigni

Neoplasie benigne dell'esofago derivano da cellule epiteliali e da altre cellule murarie. Crescono lentamente, non durano a lungo. I più frequenti sono leiomiomi e cisti.

I sintomi principali iniziano a preoccupare i pazienti con un aumento significativo del tumore e difficoltà a deglutire il cibo. La sensazione di un corpo estraneo che provoca nausea e vomito è caratteristica.

Neoplasie maligne

Una delle cause sopra elencate può portare a un cancro dell'esofago. Il periodo iniziale dura fino a due anni e procede senza sintomi. I primi segni sono violazioni durante il passaggio del cibo, che è causato da una dimensione del tumore abbastanza grande.

La disfagia cresce gradualmente: inizialmente il paziente non può deglutire il cibo duro, quindi ci sono difficoltà nell'alimentazione con piatti liquidi, aumento della salivazione. Ci sono segni comuni di intossicazione: debolezza, mancanza di appetito, perdita di peso.

Il dolore dietro lo sterno è notevolmente migliorato dalla deglutizione, a volte dato nella parte posteriore. Costanti, dolorosi, diventano in una fase seria della malattia. L'alcolismo e il fumo aumentano il rischio di cancro esofageo di 12 volte.

Ferite dell'esofago

Ustioni e lesioni dell'esofago si verificano in caso di incidenti, uso errato di acidi o alcali, liquidi tecnici in stato di intossicazione o per scopo di suicidio. I bambini senza supervisione inghiottono oggetti taglienti.

Un'ustione chimica provoca cambiamenti necrotici nel muro. Il grado di danno dipende dalle condizioni del paziente. Alla necrosi rapida espressa il paziente è in uno shock, i segni simultanei di sanguinamento interno sono osservati. La deglutizione è impossibile. Il gonfiore dei tessuti causa una completa ostruzione del lume.

Il danno traumatico può verificarsi con l'uso di metodi endoscopici nella diagnosi di altre malattie. Le ferite dell'esofago dovrebbero essere escluse nei casi di traumatizzazione del torace.

Difetti dello sviluppo

Anomalie dell'esofago sono causate da violazioni nello sviluppo del feto nel primo trimestre di gravidanza. In questo momento, il tubo comune dell'esofago e della trachea viene deposto e quindi diviso. Pertanto, il vizio è spesso connesso. Scoperto nella prima infanzia. Immediatamente dopo l'inizio dell'alimentazione, viene rilevata atresia esofagea: il bambino soffoca a causa dell'ingresso del latte nel tratto respiratorio.

diagnostica

Le malattie dell'esofago non possono essere rilevate solo sulla base di segni clinici. Le condizioni moderne consentono un esame accurato. Il complesso di informazioni ricevute è importante.

I raggi X con ingestione di mezzo di contrasto e una serie di scatti aiutano a fare una deduzione nella produzione di roentgenogrammi in proiezioni oblique. La vista frontale e posteriore non offre l'opportunità di vedere l'esofago, poiché è chiuso dall'ombra del mediastino.

Il metodo è importante per diagnosticare l'ernia diaframmatica, determinare la posizione, la dimensione del lume, la presenza di difetti di riempimento, restringimento con diverticoli, tumori, cardiopatia. Nella direzione del movimento del contrasto, il reflusso gastroesofageo può essere confermato.

Nel corso dello studio, il paziente viene cambiato da una posizione verticale a una posizione orizzontale. Il cardiospasmo è confermato da un'immagine del restringimento dello sfintere e dell'ingrandimento nelle parti superiori.

L'esofagoscopia è un metodo che consente di ispezionare visivamente tutti i reparti dell'esofago. Se necessario, un fibrogastroscopio esegue una biopsia mirata, rimuove i corpi estranei. La condizione della mucosa (presenza di infiammazione, ulcere, tumori), gli sfinteri, la dimensione del lume e la pervietà, è valutata per qualsiasi disfagia.

La biopsia è un metodo di diagnosi precoce precoce di un tumore, metaplasia dell'epitelio. Gli specialisti di citologia studiano il quadro morfologico dei cambiamenti, il grado di degenerazione, il tipo di tumore.

PH-metria giornaliera: viene utilizzato per registrare il ruolo del trasferimento di acido nelle parti inferiori dell'esofago in patologia. Una speciale sonda pH registra l'equilibrio acido-base durante il giorno. Computer e tomografia a risonanza magnetica - usato per sospetti tumori, linfonodi ingrossati.

Esofagotimogramma - include l'uso simultaneo di diversi strumenti (kymograph, capsule Marey, sensori di pressione, ECG). È usato per studiare la motilità dell'esofago nei disturbi funzionali. Identifica le aree di tono alterato.

Test funzionali: è importante per identificare il reflusso gastroesofageo. Applicare kit standard che aiutano a controllare l'acidità, la pressione all'interno dell'esofago. Tecnica radioisotopica - necessaria per la diagnosi del tumore, utilizza l'isotopo 32R, che si accumula nelle cellule interessate, quindi è visibile durante la scansione.

trattamento

La scelta delle tattiche di trattamento per le malattie dell'esofago è individuale per ogni caso specifico. Comune è la necessità di sostenere il normale stato mentale dei pazienti, in quanto una violazione della deglutizione modifica drammaticamente l'umore, provoca una grave depressione, tentativi di suicidio.

Con forte dolore e bruciore di stomaco sullo sfondo dell'esofagite, si applica il digiuno per non più di due giorni. Quindi passano a risparmiare cibo. Si consiglia al paziente di nutrirsi 6 volte al giorno, in piccole porzioni. I piatti dovrebbero contenere abbastanza proteine, vitamine, carboidrati, una ridotta quantità di grassi.

Usa polpette di carne grattugiate scorrono attraverso un tritacarne, porridge semi-liquido. I latticini sono utilizzati a seconda delle lesioni concomitanti dello stomaco. Zuppe e zuppe non dovrebbero contenere sostanze irritanti, condimenti. Quando si fa esofagite, si raccomanda l'assunzione di una bevanda fredda per le ulcere.

Verdure e frutta sono ammessi dopo la rimozione dell'infiammazione, prima in una forma sudicia. Preparare casseruole di vapore, uova strapazzate. Il paziente è severamente vietato: bevande alcoliche, caffè forte e cacao, agrumi, piatti piccanti e fritti con crosta, pasticceria fresca, prodotti culinari grassi.

Cambiare il regime richiede l'esclusione del fumo, la transizione al lavoro senza rischi professionali, un pesante sforzo fisico. Si consiglia di dormire con la parte superiore sollevata del letto.

medicazione

Per calmare il paziente vengono prescritti sedativi. Nella cardiopatia vengono utilizzati gli antispastici, le convulsioni vengono rimosse con nitrati, un gruppo di antagonisti del calcio. La violazione della motilità dello sfintere è trattata con farmaci con azione anticolinesterasica.

Con un aumento dell'acidità, gli antiacidi sono obbligatori (Maalox, Fosfalugel). Almagel-A con anestesia viene utilizzato per l'anestesia locale. Con esofagite da reflusso, preparati che aiutano a bloccare H2-recettori di istamina (famotidina, ranitidina), migliorando lo stato dello sfintere (Cisapride, Cerucal).

Con tutte le condizioni, antibiotici e farmaci anti-infiammatori sono prescritti per combattere l'infezione. L'esofagite specifica è trattata con farmaci anti-tubercolosi, farmaci antisinfilitici.

Le condizioni di shock per l'ustione dell'esofago sono trattate nell'unità di terapia intensiva mediante somministrazione endovenosa di Reopoliglyukin, agenti cardiovascolari. Gli antibiotici sono obbligatori per prevenire l'infiammazione dei polmoni. Quando viene mostrata anemia, trasfusione di sostituti del sangue.

Metodi chirurgici

Il trattamento chirurgico è prescritto per i pazienti con acalasia in caso di incapacità di influenzare medicalmente lo sfintere. I muscoli sono sezionati o il corso delle procedure di cardiodilation è effettuato con un aerostato speciale. L'introduzione di una sonda con un palloncino per spremere le vene viene utilizzata per il sanguinamento delle varici esofagee.

I diverticoli dell'esofago sono trattati prontamente, se sono grandi e violano la pervietà. Quando l'ernia della regione esofagea del diaframma viene eseguita operazione di fundoplicatio (forma una valvola artificiale), rafforzare l'anello muscolare con tessuto plastico. Nel caso del cancro dell'esofago, rimuovere il tumore e completamente o parzialmente - l'esofago con i linfonodi. Allo stesso tempo, vengono utilizzati citostatici e radioterapia.

Le anomalie congenite operano nella prima infanzia, perché è necessario creare condizioni per la nutrizione del bambino. Di solito, l'intervento consiste in due fasi: prima creare la stomia (uscita) dello stomaco sulla superficie dell'addome, quindi, dopo alcuni mesi, condurre la placca dell'esofago, collegare le estremità tra loro, con lo stomaco.

Con le ustioni, si dovrebbe prestare particolare attenzione alla tecnica del bougie per allungare le cicatrici. Il metodo viene utilizzato anche nel periodo postoperatorio per prevenire la stenosi. Il paziente sotto anestesia locale inserisce sonde di gomma densa (buhs) di dimensioni diverse, partendo da un diametro piccolo. Allo stesso tempo, tutti i farmaci sono usati per migliorare l'elasticità muscolare.

Consigli popolari

Una persona con problemi con l'esofago deve attenersi a una dieta e una dieta per il resto della sua vita. Il trattamento con i rimedi popolari viene mostrato al di fuori della riacutizzazione. Non sostituisce i farmaci. Assiste la raccolta di erbe con effetto anti-infiammatorio, alleviando lo spasmo, proteggendo la mucosa dell'esofago e dello stomaco.

In erboristeria raccomandata:

  • erba di erba di San Giovanni, achillea, celidonia;
  • fiori di camomilla, calendula;
  • foglie di piantaggine;
  • semi, radici e foglie della foresta angelica;
  • rosa canina.

Per proteggere la superficie dell'esofago e dello stomaco, utilizzare un decotto di semi di lino, l'avena. Per rimuovere singhiozzo persistente, lubrificare la gola con olio di origano, fare con esso inalazioni.

prevenzione

Per prevenire le malattie dell'esofago è possibile, se:

  • osservare la dieta corretta;
  • evitare l'eccesso di cibo e i periodi di fame;
  • osservare le regole di sicurezza quando si lavora con sostanze tossiche;
  • le future madri pensano di più sulla salute della prole.

I segni di sconfitta dell'esofago iniziano con sintomi minori, che in seguito si sviluppano in forme gravi di disturbi. Quindi non cercare di guarire te stesso. Il trattamento precoce per un medico aiuta a superare l'esame in modo tempestivo, evitare problemi, interrompere la malattia con l'aiuto di una dieta.

Malattie e disturbi dell'esofago: sintomi, metodi diagnostici e loro trattamento

Attualmente, le malattie dell'esofago si verificano più spesso. Ciò è dovuto al crescente livello di stress, all'alimentazione inadeguata e alla diffusa diffusione delle cattive abitudini. Le malattie dell'esofago sono accompagnate da un forte disagio, che porta a problemi psicologici. Un eruttazione con un odore sgradevole, bruciore di stomaco e difficoltà di deglutizione interferiscono con la vita normale e sviluppano complessi nel paziente.

Le malattie dell'esofago inducono una persona a provare sensazioni estremamente spiacevoli

I problemi più comuni con l'esofago sono associati a danni gastrici simultanei. Bruciore di stomaco porta a malattia da reflusso gastroesofageo, aumento della produzione di succo gastrico. La fusione del contenuto dello stomaco provoca gravi danni alla membrana mucosa dell'esofago, che può portare a ulcere, stenosi e cicatrici che interrompono il passaggio del cibo. In futuro, lo sviluppo dell'esofago di Barrett, una condizione precancerosa, è possibile.

I principali sintomi di malattie

Le malattie dell'esofago si manifestano con alcuni sintomi, sulla base dei quali è possibile sospettare la presenza di alcune malattie. Alcune malattie dell'esofago hanno manifestazioni e differenze comuni, che saranno discusse più avanti.

  • La disfagia. Questa è la violazione del processo di deglutizione. Può essere vero o funzionale Il danno organico alle parti del sistema nervoso responsabile dell'atto di deglutizione porta alla comparsa di una vera disfagia. Di conseguenza, la deglutizione di cambiamenti e il cibo può entrare nel tratto respiratorio. Funzionale, come è chiaro dal nome, è osservato con disturbi funzionali del sistema nervoso. Con la disfagia, è possibile invertire il grumo di cibo inghiottito nella faringe.
  • Bruciore di stomaco. Molte persone conoscono questo sintomo sgradevole. Si può tranquillamente affermare che bruciare dietro lo sterno è una sensazione che tutti hanno sperimentato. La maggior parte del bruciore di stomaco si verifica a causa del solito eccesso di cibo. Il cibo cotto con molto olio, l'abuso di alcool e le bevande toniche provocano la comparsa di bruciore di stomaco. A volte la sensazione di bruciore può essere avvertita dopo il carico fisico conseguente all'ingestione di cibo.
  • Odinofagia. Questa è una sensazione dolorosa che accompagna il processo di deglutizione. Molto spesso sono associati con l'infiammazione della parete dell'esofago. Questo è uno dei sintomi più comuni che non possono indicare con precisione una particolare malattia.
  • Rigurgito o inversione della produzione di cibo ingerito. Questo sintomo è già stato menzionato sopra. Spesso accompagna le malattie del tubo digerente.
  • Dolore al petto. Quindi può manifestare malattie dello stomaco, dell'esofago e del sistema cardiovascolare. Il paziente può avere malattia coronarica o angina, il dolore con cui viene avvertito nell'area del torace. Il dolore intensivo è anche osservato con lesioni ulcerative dell'esofago o dello stomaco.

Il dolore al petto può essere causato da malattie dell'esofago e del cuore

esofagite

È una malattia abbastanza comune che è spesso presente. Si sviluppa, prima di tutto, a causa della malnutrizione. L'infiammazione può anche danneggiare il corpo con un osso di pesce. Fonti di infezione cronica nel corpo possono anche causare l'infiammazione della mucosa.

L'infiammazione dell'esofago ha sintomi piuttosto caratteristici. Le persone sono tormentate da bruciore di stomaco, sensazione di bruciore al petto e disfagia. Una maggiore separazione tra saliva e mal di gola causa dolore anche ai pazienti con esofagite.

Spesso l'infiammazione della mucosa dell'esofago è associata a una dieta scorretta!

I sintomi e il trattamento sono sempre correlati l'uno con l'altro. Al fine di fermare i sintomi dell'esofagite è necessario osservare la giusta alimentazione delicata. Piccole porzioni, pasti frequenti e l'aderenza a una dieta a basso contenuto di grassi, così come l'uso di prodotti meno acuti aiuta a far fronte agli attacchi di bruciore di stomaco. Il cibo dovrebbe essere pulito e caldo. Zuppe di verdure, latte, porridge: la scelta migliore.

Durante il processo di soffocamento, è necessario mantenere una dieta per prevenire l'escalation della malattia esofagea. Mantenere un normale corso di una malattia cronica richiede un uomo con sforzi e tempo forti.

Acalasia dell'esofago

Questa malattia si verifica anche frequentemente. Si manifesta come uno spasmo dello sfintere esofageo inferiore, che è accompagnato da dolore e pesantezza dietro lo sterno. La malattia si riferisce a disturbi neuromuscolari. Il vomito all'inizio raramente accompagna la malattia, ma nel corso dello sviluppo della malattia può verificarsi dopo ogni pasto. Inoltre, il peso corporeo diminuisce, la persona sta rapidamente perdendo peso.

La causa di acalasia del cardias non è stata ancora stabilita

All'inizio dello sviluppo della malattia, i segni della malattia possono essere fermati con farmaci spasmolitici, ad esempio la drotaverina. In caso di inefficacia della terapia farmacologica ricorrere all'intervento chirurgico. In genere, l'operazione è di espandere la parte inferiore dell'esofago. Può essere eseguito per via laparoscopica o con un'incisione cutanea.

Esofago di Barrett

La malattia è una condizione precancerosa. C'è un cambiamento nella mucosa, la degenerazione del suo epitelio nelle cellule intestinali. È impossibile individuare una serie specifica di sintomi che è caratteristica di questa malattia, il che la rende più pericolosa di altri tipi di lesioni esofagee.

È possibile identificare alcuni dei segni caratteristici della malattia di Barrett. È un sapore amaro o aspro in bocca, un'eruzione causata dal reflusso gastrico.

L'esofago di Barrett è una malattia grave e pericolosa per la vita! È necessario superare l'esame in tempo utile.

L'esofago di Barrett può essere trattato con farmaci standard come antiossidanti, procinetici e inibitori della pompa protonica, farmaci antinfiammatori, antiacidi. Non dovremmo dimenticare la nutrizione. È un fattore chiave nel trattamento di tutte le malattie dell'esofago e dello stomaco.

In ogni caso, il trattamento è prescritto solo dopo un esame approfondito. La gastroduodenoscopia consente non solo di valutare la condizione della mucosa, ma anche di prelevare i campioni necessari. È possibile che dopo questo esame, sarà richiesto un trattamento chirurgico.

esophagism

Una delle malattie che si sviluppano a causa di un malfunzionamento del sistema nervoso. I muscoli che compongono lo sfintere funzionano nel solito modo. Il dolore colpisce il paziente durante il passaggio del cibo allo stomaco. Questa è praticamente l'unica manifestazione della malattia. Ci possono essere difficoltà con l'atto di deglutire.

Come curare l'esofago in questa situazione? È necessario prendere misure generali: normalizzare il cibo, ridurre le porzioni e mangiare più piatti parsimoniosi. Di farmaci usati antispastici. Potrebbe anche essere necessario assumere farmaci sedativi. Non è possibile scartare il trattamento chirurgico in situazioni difficili.

esofagite da reflusso

L'insufficienza dello sfintere esofageo inferiore porta al fatto che il contenuto dello stomaco entra nell'esofago, si verifica reflusso. Si verifica in determinate circostanze:

  • Indossare abiti stretti.
  • Carico attivo dopo aver mangiato
  • Riposati dopo un pasto.
  • Le piste.

L'esofagite da reflusso in casi trascurati può portare allo sviluppo di un tumore maligno.

La mucosa dell'esofago non è pronta per un attacco così aggressivo che l'acido fa. Nel processo di prolungato, danno permanente all'epitelio, degenera in intestinale. Questo tipo di epitelio non è assolutamente destinato all'esofago, il che rende possibile lo sviluppo della malattia di Barrett.

Il sintomo principale di questa malattia è il bruciore di stomaco. Inoltre, nel corso dello sviluppo della malattia, è possibile la crescita del tessuto connettivo, che porta alla formazione di cicatrici, alla comparsa di stenosi e, di conseguenza, al restringimento del lume dell'organo e all'interruzione del normale passaggio del nodulo alimentare.

Come risultato del reflusso, è possibile sviluppare la polmonite da aspirazione. Come trattare la polmonite da aspirazione? Dovrò ricorrere agli antibiotici.

Ernia dell'apertura esofagea del diaframma

Può anche essere accompagnato da bruciore di stomaco. Dolore nello sterno, eruttazione dell'aria, gonfiore - i sintomi principali.

Le malattie dell'esofago e dei loro sintomi richiedono un'attenta adesione ai principi della nutrizione razionale. Con un'ernia, svolge anche un ruolo importante. Una dieta delicata e frazionata dovrebbe essere osservata. Anche l'agitazione meccanica è importante.

Dobbiamo capire che non sarà possibile curare un'ernia con metodi conservativi. In ogni caso, è necessario l'intervento chirurgico. Eseguire un intervento di chirurgia plastica, che è quello di ricucire l'ernia. È possibile utilizzare farmaci sintomatici, ad esempio, antiacidi per eliminare il bruciore di stomaco.

I disturbi dell'esofago possono verificarsi in età molto diverse. Può essere osservato nei neonati e negli anziani. Attualmente, c'è un aumento delle malattie del sistema digestivo. Forse questo è dovuto a malnutrizione, mania per il fast food, varie cattive abitudini, un livello sempre crescente di stress. In questa situazione, è necessario prestare attenzione e monitorare attentamente la dieta, la regolarità della nutrizione e il suo equilibrio. Non trascurare il riferimento a un medico se si notano sintomi associati a disturbi digestivi.

Malattie dell'esofago: natura dell'insorgenza, segni e diagnosi

Lo scopo principale dell'esofago, che è un'estensione anatomica della faringe, è la somministrazione di un coma alimentare ingerito nello stomaco.

Nonostante la relativa semplicità della struttura fisiologica, l'esofago è soggetto a una massa di malattie infiammatorie, poiché le strutture delle sue mucose sono estremamente sensibili all'influenza delle sostanze nocive che costituiscono alcuni prodotti alimentari.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al fatto che nella maggior parte dei casi, i segni di una malattia iniziale sono attribuiti a qualsiasi organo: muscolo cardiaco, stomaco e anche la colonna vertebrale, ma non il problema dell'esofago. Per non vedere l'inizio del processo patologico, è necessario conoscere l'elenco delle sue manifestazioni caratteristiche.

Classificazione delle malattie dell'esofago

Con l'aiuto della classificazione è possibile formare una chiara idea della varietà di malattie e malformazioni dell'esofago, che di solito sono divisi in gruppi:

1. Il primo gruppo include anomalie congenite dell'esofago, rilevate anche nell'infanzia. Esofago in un bambino può avere congenita:

  • espansione (una rara anomalia dovuta al sottosviluppo di cellule gangliari situate nella parte distale delle pareti di questo organo);
  • tessuti e cisti aberranti situati nella cavità corporea o attaccati alla parete esofagea;
  • fistole tracheoesofagee - aperture patologiche situate tra la trachea e l'esofago;
  • diverticoli - protrusione persistente a forma di sacco delle pareti dirette verso la cavità mediastinica;
  • stenosi - restringimento patologico (oltre a cinque naturali) del lume interno del tubo esofageo.

Inoltre, l'esofago nei bambini può:

  • completamente assente;
  • essere anormalmente brevi (in questi casi si parla della formazione dello stomaco "toracico");
  • essere raddoppiata (il raddoppiamento - completo o parziale - può portare alla comparsa di un esofago aggiuntivo, oppure può toccare solo una delle tre divisioni di questo organo).

2. Questo gruppo include disturbi specifici e non specifici dell'esofago. Per comodità, sono divisi in:

  • diverticoli;
  • malattie infiammatorie (rappresentate da esofagite acuta, infettiva e cronica, stenosi e ulcera peptica);
  • malattie cardiovascolari (stiamo parlando di casi di angiomatosi emorragica, vene varicose e angioma dell'esofago).

3. Un gruppo di patologie che portano a un'interruzione del normale funzionamento dell'esofago (la cosiddetta disfunzione neuromuscolare) comprende:

  • esofagea spasmo - una malattia che porta ad un forte, seppur tubo esofageo breve spasmo muscolare, che in genere non provoca disturbi marcati deglutizione e non interferisce con la dieta del paziente;
  • paralisi e atonia - condizioni patologiche accompagnate da perdita del tono muscolare e violazione delle contrazioni esofagee peristaltiche;
  • acalasia - relativamente rara patologia neuromuscolare, per i quali vi sono problemi con il passaggio del cibo attraverso il coma esofago (a causa della riduzione della sua motilità) e ha colpito nello stomaco dovuto nerazmykaniya sfintere inferiore (cardias) che svolge la funzione della valvola tra l'esofago e stomaco.

4. I tumori del tubo esofageo sono suddivisi in:

  • benigno (rappresentato da rabdomiomi, mixomi, lipomi, leiomiomi, angiomi, fibromi, neurinomi);
  • Maligno (rappresentato da sarcoma ed epitelioma - cancro).

5. Questo gruppo include tutti i tipi di danni all'esofago, che sono suddivisi in:

  • trauma (interno ed esterno), capace di condurre alla perforazione di un organo;
  • ustioni chimiche (durante la loro guarigione, i muscoli del tubo esofageo sono sostituiti da quelli connettivi, di conseguenza, in questo sito si formano ustioni;
  • corpi estranei - oggetti o pezzi di cibo scarsamente masticato, bloccati in punti di restringimento del tubo esofageo. Essi sono sempre in esofago può essere sia accidentali e intenzionali (bambini piccoli lasciati incustoditi, spesso inghiottono i loro oggetti interessanti: bottoni, ornamenti e giocattoli, anche le unghie).

Sintomi di malattie dell'esofago

Quasi tutte le malattie dell'esofago sono accompagnate da:

  • Bruciore di stomaco - una sensazione di bruciore molto sgradevole derivanti al petto e si diffonde al collo. Nella maggior parte dei casi, bruciore di stomaco accompagnato dal rilascio del contenuto dello stomaco acidi (rigurgito) nell'esofago e la sensazione alla gola podkatyvaniya onda calda. Dopo aver preso alimenti bruciore di stomaco può peggiorare se il paziente assume una posizione orizzontale, eseguirà lavoro che richiede uno sforzo fisico o piegarsi in avanti. Diverse manifestazioni di intensità inferiori possono bruciore di stomaco, deglutire la saliva o acqua (dopo un paio di sorsi energetici), e anche tramite antiacidi per neutralizzare gli effetti di acido cloridrico contenute nei succhi digestivi. frequente presenza di bruciore allo stomaco che si verificano a causa del reflusso di acido cloridrico o biliare indica problemi indubbi con il funzionamento del tubo esofageo e può essere causa di esofagite (infiammazione della mucosa) o la mancanza di elasticità delle sue strutture.
  • L'Odinofagia è un indolenzimento che accompagna l'ingestione di cibo e sorge dietro lo sterno. La presenza di solitudine indica una violazione dell'integrità delle superfici mucose dell'esofago. L'odinofagia non ha nulla a che fare con il dolore spastico al petto, a causa della necessità di spingere il coma del cibo duro, quindi questi sentimenti dovrebbero essere distinti. Essendo un sintomo non specifico, il solo dolore può non individuare esattamente quale disturbo ha provocato dolore durante la deglutizione. L'odinofagia viene sempre osservata con esofagite di eziologia infettiva (in particolare con erpetica e candidosi). L'Odinofagia è sempre accompagnata da casi di cancro, ulcere e ustioni chimiche dell'esofago.
  • dolore toracico atipico, che si manifestano in modo diverso odinofagia o bruciore di stomaco. dolore atipico - a differenza odinofagia - spesso accompagnata da spasmo esofageo (alterata motilità esofagea) e esofagite da reflusso, e possono avvenire spontaneamente, e durante il pasto. dolore doloroso e persistente nell'esofago può risultare dallo sviluppo di ulcere o addirittura il cancro dell'esofago. La natura del dolore atipico (i pazienti spesso non possono descrivere a parole la sensazione che ne deriva) è così imprevedibile che sia durante il giorno può essere molto diverso dallo stesso paziente. Nei casi in cui il dolore atipico causata da disturbi della motilità esofagea, i pazienti soffrono di depressione, ansia, disturbi psicosomatici e panico; il loro comportamento potrebbe essere imprevedibile.
  • Rigurgito (è spesso chiamato esofagea vomito o rigurgito) - movimento del cibo dall'esofago retromarcia nella cavità orale, non accompagnata da vomito o contrazione attiva del diaframma. Questo sintomo è un compagno essenziale del bruciore di stomaco. Nella maggior parte rigurgito si osserva in presenza di un diverticolo e stenosi dell'esofago e gastro-esofageo pazienti alimentari reflusso si sentono in bocca molto pronunciata gusto amaro o acido a causa della debolezza dello sfintere esofageo. Il pericolo principale di rigurgito è la possibilità di ottenere la massa alimentare nella cavità del sistema respiratorio, pieno di attacchi di tosse e soffocamento. In alcuni casi, il rigurgito può causare polmonite da aspirazione.
  • La disfagia è un passaggio difficile di un coma alimentare lungo l'esofago. Di tanto in tanto, la disfagia può essere provocata mangiando cibi ricchi di fibre. Il paradosso di questo sintomo è che il passaggio di cibi solidi può essere più facile del passare il liquido.

Cause dello sviluppo

Le malattie dell'esofago possono verificarsi sotto l'influenza di fattori congeniti, meccanici, chimici, infettivi e termici.

  • Alla categoria delle patologie congenite includere le malattie che insorgono durante lo sviluppo intrauterino del feto e sono dovute all'influenza delle anomalie genetiche, delle caratteristiche della gravidanza difficile e delle malattie del corpo materno.
  • Per un gruppo di ragioni meccaniche includere il danno causato dall'esofago come risultato del contatto con una varietà di oggetti (di norma, non soggetti a macinazione). Molto spesso, i colpevoli di tali danni sono le lische di pesce. È ugualmente dannoso per l'esofago ignorare le norme di una corretta alimentazione: mangiare in modo secco, frettoloso, mancanza di abitudine per masticare a fondo il cibo.
  • A fattori chimici, provocano processi patologici includono gli effetti sui prodotti alimentari tessuti dell'esofago troppo salato, amaro e piccante, lungo consumati di droghe, alcool, fumo di tabacco (di abusi), grandi quantità di caffè e cioccolato.
  • Alla categoria di fattori infettivi sono elencate molte malattie infettive mal curate. Per quanto possa sembrare strano, anche un'innocua apparente infiammazione delle tonsille può rappresentare un pericolo per la salute dell'esofago, se la sua terapia è stata effettuata in fretta e non si è conclusa con il completo ripristino dell'organismo.
  • Fattore termico è l'uso regolare di piatti e bevande eccessivamente freddi o caldi.

diagnostica

Nelle cliniche moderne, la condizione dell'esofago viene esaminata utilizzando attrezzature ad alta tecnologia.

I metodi più informativi sono:

  • Fluoroscopia a contrasto. Durante la procedura, lo specialista esegue un'intera serie di fotografie: entrambe prima dell'adozione della sostanza radiopaca (nel suo ruolo la sospensione del solfato di bario è usata più spesso) e dopo di essa. Per indagare dell'esofago adatto solo immagini scattate nelle proiezioni oblique, dato che la stratificazione sporgenze anteriore e posteriore si verifica esofagea ombra tubo sul ombra lascia mediastino. Con questo procedimento è possibile ottenere informazioni sulla localizzazione dell'esofago nella cavità toracica, le sue dimensioni, il diametro dello stato pareti lumen (nelle immagini può essere riflessa o sintomatologia nicchia esaminato riempimento dei difetti organo). Di particolare importanza è la possibilità di identificare possibili difficoltà nel passaggio del cibo (ad esempio, reflusso gastroesofageo). Per identificare paraesofagei ernia determinarne il tipo e le dimensioni operano prova provocante, rendendo i colpi corpo prendono una posizione orizzontale (denominata posizione di Trendelenburg) è inclinato in avanti e l'alloggiamento. La visione del ricercatore rivela le patologie esistenti (presenza di polipi, diverticoli e ulcerazioni).
  • L'esofagoscopia è una procedura endoscopica eseguita a stomaco vuoto con l'aiuto di un fibroesofagoscopio, dotato di tutta una serie di strumenti per eseguire biopsie mirate ed estrarre corpi estranei. Lo studio è condotto in un ufficio appositamente attrezzato. Il paziente viene posto su un tavolo speciale e viene eseguita l'anestesia locale. Nel corso dello studio, la condizione delle membrane mucose del tubo esofageo viene attentamente esaminata. Avendo trovato l'infiammazione o l'erosione, valuta la loro distribuzione, localizzazione e, dopo aver eseguito una biopsia, invia campioni di tessuto a un esame istologico. Usando la tecnica dell'esofagoscopia, lo specialista trae una conclusione sul grado di pervietà del tubo esofageo e dei suoi sfinteri. In alcuni casi, eseguire la procedura di bougie, che consente di espandere il lume dell'esofago, ristretto a causa della presenza di stenosi cicatriziali. Buzhirovanie effettuato per mezzo di aste rigide o flessibili (bougie). La procedura di esofagoscopia è incaricata di identificare le cause della disfagia, con sospetto di un tumore dell'esofago e quando un corpo estraneo entra nella cavità dell'esofago.
  • PH-metria giornaliera. Utilizzando uno speciale sensore (pH-sonda) registrata modifica di valori di equilibrio acido-base nel terzo inferiore del tubo esofageo durante il giorno. I risultati vengono elaborati su un computer. Questa tecnica è stata utilizzata con successo per determinare la natura (può essere biliare, pancreatico alcalino o gastrico acido) malattia da reflusso gastroesofageo e la sua durata complessiva.
  • Tomografia computerizzata Indicazione per l'uso di questa tecnica diagnostica è la sospetta presenza di un tumore endofitico del tubo esofageo. Nel corso della procedura, la condizione dei linfonodi regionali adiacenti e degli organi adiacenti viene valutata di passaggio.
  • Diagnostica funzionale a raggi X dell'esofago, utilizzata per le violazioni della motilità esofagea (fino allo sviluppo della disfagia) sullo sfondo dell'aumento del tono dello sfintere.
  • Ezofagotonokimografii - una tecnica high-tech, eseguita utilizzando un complesso di strumenti di alta precisione: kymograph, sensori di pressione, policardiografo, capsule di Marey. Questa tecnica è applicata a pazienti affetti da diversi tipi di discinesia esofagea. Misurando la pressione parziale in diverse parti del tubo esofageo (non escludendo gli sfinteri), stabilire le aree in cui il tono dell'esofago e dei suoi sfinteri è disturbato. Le misurazioni vengono effettuate durante l'atto di deglutizione e quando il paziente è a riposo.
  • Test funzionale, utilizzato per rilevare il reflusso gastroesofageo. Un set standard di tecniche diagnostiche comprende prova Stepenko tornasole Baker e Bernstein, reflusso di serie e la prova di acido gastrico di rilevamento utilizzando il blu di metilene.
  • Studio radioisotopico utilizzando l'isotopo 32R, utilizzato per la diagnosi precoce di tumori maligni.

trattamento

Le malattie dell'esofago sono così diverse che la tattica del trattamento sarà diversa in ciascun caso.

  • Il trattamento di acalasia (o cardiospasm) - malattie neuromuscolari pesanti accompagnate da affannoso cardiaco apertura dello sfintere fornendo accesso nello stomaco, o procedure richiedono particolari cardiodiosis (sfintere espansione tramite palloncino), o l'esecuzione di un intervento chirurgico kardiomiotomii consistente nel sezionare il muscolo sfintere problematico. La terapia farmacologica in questo caso viene fornita solo un valore ausiliario.
  • Nella terapia dell'esofagospasmo grande importanza è l'osservanza di una dieta parsimoniosa e la nomina di farmaci antispasmodici, antibatterici (con questa missione far fronte ai nitrofurani) e un'azione sedativa. In presenza di gravi disturbi nel funzionamento dello sfintere ricorrere alla chirurgia o alla procedura di dilatazione del palloncino.
  • Tattica di trattamento di pazienti con esofagite da reflusso - malattie croniche dovute ad insufficienza dello sfintere inferiore, è intesa principalmente alla normalizzazione di alimentazione. Durante esacerbazione medico prescrive antiacidi (Fosfalyugel, Maalox) farmaci che bloccano istamina H2-recettori (famotidina, ranitidina), cisapride - preparazione motilità migliorare sfintere esofageo e brodo di semi di lino. Se la terapia farmacologica non ha avuto successo, viene eseguita un'operazione chirurgica finalizzata all'eliminazione del reflusso.
  • Il primo passo nel trattamento dell'esofagite cronica, accompagnato da un forte dolore dietro lo sterno e il bruciore di stomaco intollerabile, sta digiunando (la durata non è più di 48 ore). Dopo di ciò, nomina una dieta salva. Raccomandiamo anche l'uso di bevande refrigerate. Il compito principale della terapia farmacologica nel periodo di esacerbazione della malattia è l'anestesia delle sue manifestazioni. Questo compito è effettuato con preparazioni di azione antispasmodica o novocaine. Nei casi più difficili, viene utilizzata la morfina. Dopo il ritiro del dolore ricorrere al trattamento sintomatico. Per la prevenzione degli antibiotici.