Gastrite cronica - sintomi e trattamento

Gastrite - infiammazione della parete mucosa (interna) dello stomaco. Quando l'infiammazione passa al duodeno, si forma la cosiddetta gastroduodenite.

Esistono due tipi di gastrite e gastroduodenite: con ridotta e aumentata acidità del succo gastrico.

gastrite cronica rappresenta recidiva con un processo infiammatorio nella mucosa e della sottomucosa dello stomaco accompagnato da violazione della rigenerazione epiteliale e sviluppo di atrofia, che porta inevitabilmente allo sviluppo di fallimento secretoria seguita da disturbi diverse digestione.

I sintomi e il trattamento, così come una descrizione della dieta saranno discussi in questo materiale.

cause di

Cos'è? Tra le principali ragioni per lo sviluppo di specialisti di gastrite cronica identificare i seguenti fattori:

  1. Ricevere cibo grossolano, marinate, cibo affumicato, spezie e spezie. Tutto ciò ha un effetto disastroso sulla mucosa dello stomaco e aumenta la secrezione di acido cloridrico.
  2. Uso frequente di cibi surriscaldati e bevande calde (caffè, tè). Tutto quanto sopra causa irritazione allo stomaco, che ha un carattere termico.
  3. Uso incontrollato e continuo di medicinali che irritano la mucosa gastrica (stiamo parlando di salicilati, alcuni antibiotici, sulfonamidi e altri).
  4. Assunzione irregolare di cibo, masticazione troppo veloce, l'abitudine è "secca".
  5. Dipendenza da alcol Le bevande alcoliche hanno un effetto estremamente dannoso sul lavoro di spasogenesi gastrica, peggiorano la rigenerazione delle cellule epiteliali della membrana mucosa e causano problemi di circolazione del sangue. Il ricevimento simultaneo di una quantità considerevole di alcool può provocare una gastrite erosiva.

A volte la gastrite cronica non è altro che un risultato dello sviluppo della gastrite acuta, tuttavia, molto spesso, si manifesta e si sviluppa sotto l'influenza di tutti i tipi di fattori.

Gastrite antrale

La gastrite cronica antrale è causata dalla presenza nel corpo umano del batterio Helicobacter pylori. Influisce negativamente sulle ghiandole nello stomaco e danneggia la sua mucosa. In alcuni casi, tali processi sono accompagnati da violazioni di natura autoimmune.

Una forma della gastrite in questione è di carattere distrofico-disterico. Ciò causa il processo infiammatorio nella mucosa e le sue cicatrici. A sua volta, porta a difficoltà nel movimento del cibo dallo stomaco al duodeno. Anti-Helicobacter antibiotici, antiacidi, rigeneranti e anestetici sono necessariamente inclusi nel trattamento.

Gastrite atrofica

Gastrite cronica atrofica - tipo A, in cui il numero di ghiandole gastriche diminuisce, la funzione di formazione degli acidi diminuisce. La gastrite atrofica è una condizione precancerosa.

Si manifesta con la gravità e il dolore sordo nello stomaco, nausea, bruciore di stomaco, dispepsia, anemia. Poiché il 90% dell'atrofia gastrica è associato all'esposizione a Helicobacter pylori, il trattamento specifico di solito comporta l'eradicazione dell'infezione. Inoltre, sono prescritti la sostituzione e la terapia sintomatica, il trattamento di sanatorio e la fisioterapia.

Sintomi di gastrite cronica

Nel caso della gastrite cronica, i sintomi negli adulti possono differire a seconda che la malattia determini un aumento o una diminuzione dell'acidità del succo gastrico.

  1. I pazienti con gastrite cronica con elevata acidità hanno tali sintomi - dolore addominale, eruttazione acida, bruciore di stomaco, sensazione di pesantezza allo stomaco dopo aver mangiato, costipazione.
  2. Per gastrite cronica a bassa acidità dolore bruciante caratteristico dopo l'ingestione di cibo, nausea, vomito, eruttazione d'aria, flatulenza e borborigmi.

Tra i sintomi comuni riscontrati nei pazienti con gastrite cronica, i più comuni sono irritabilità, debolezza, affaticamento. A volte c'è una palpitazione, dolore al cuore, abbassamento della pressione sanguigna.

Un prolungato decorso della gastrite può portare ad una graduale perdita di peso, frequente insorgenza di disturbi intestinali, diarrea, stitichezza. Un'ampia lesione della mucosa gastrica porta al fatto che il corpo non riesce ad assorbire completamente i nutrienti ottenuti dal cibo. Di conseguenza, una persona sviluppa anemia o anemia, associata a una mancanza di vitamina B12 nel corpo.

Sullo sfondo della malattia può essere osservato: una diminuzione della pressione sanguigna, mal di testa, pallore della pelle, intorpidimento degli arti, interruzione del cuore, vertigini, fino allo svenimento. A seconda della forma della malattia dipenderà direttamente da come trattare la gastrite cronica e quale dieta dovrebbe essere osservata.

Sintomi di esacerbazione di gastrite cronica

Un paziente che soffre di gastrite dovrebbe immediatamente consultare un medico se scopre i seguenti segni:

  1. Il dolore nella parte superiore dell'addome è prolungato, dolente, intensificante dopo aver mangiato, in alcuni casi cessato dopo il vomito. Il dolore è associato a danni al guscio mucoso (interno) dello stomaco e all'allungamento delle pareti con contenuto gastrico.
  2. Mal di testa, debolezza, palpitazioni, aumento della temperatura corporea - segni di intossicazione che accompagnano il processo infiammatorio della mucosa gastrica;
  3. Secchezza delle fauci dopo il vomito;
  4. Aumento della salivazione
  5. Sapore sgradevole in bocca;
  6. Perdita di peso;
  7. Disordini di appetito;
  8. Nausea o vomito;
  9. Diarrea o stitichezza;
  10. Sangue nelle masse fecali (con forma erosiva di gastrite);
  11. bruciori di stomaco;
  12. Infiammazione dell'intestino;
  13. Eruttazione, ecc.

La gravità di questi sintomi è individuale per ciascun paziente. Il dolore, durante una esacerbazione di una gastrite cronica, può disturbare il paziente costantemente o appare periodicamente. In alcuni pazienti, appare solo a stomaco vuoto o prima dei pasti e qualcuno appare dopo un po 'di tempo dopo aver mangiato.

Prevenzione delle esacerbazioni

Per prevenire esacerbazioni di gastrite cronica, è necessario aderire alla nutrizione terapeutica. Si raccomanda di mangiare cibo spesso, in parti frazionarie, per evitare di sovraccaricare lo stomaco. Vale anche la pena rinunciare a fumare e bere alcolici, come fattori che influenzano la funzione secretoria dello stomaco.

Il periodo di prosperità a elevata o normale secrezione gastrica può partecipare a corsi di acqua minerale, un effetto deprimente sulla secrezione gastrica, "Luzhanska", "Borjomi", "Slavyanovskaya", "Mosca".

Periodicamente, secondo le raccomandazioni del medico, è necessario assumere tali farmaci come vikalin, gastropharm, de-nol.

diagnostica

Cruciale per chiarire la diagnosi è FGDS.

Diagnosi di gastrite cronica:

  1. Studio della funzione secretoria dello stomaco.
  2. Analisi delle feci: possono essere presenti sangue nascosto e residui di cibo non digerito con ridotta attività secretoria dello stomaco.
  3. Generali sangue e delle urine aiutano rilevare segni di infiammazione nel corpo durante esacerbazione di gastrite cronica (nei test di remissione sarà normale), l'anemia hyperchromic nella gastrite cronica autoimmune.
  4. FGDS e prelievo di campioni di biopsia per esame istologico. Se non è possibile eseguire FGDS, è possibile eseguire un esame radiografico dello stomaco con contrasto di bario, ma questo è meno informativo.
  5. Identificazione del microbo Helicobacter pylori. Il "gold standard" è l'esame istologico di campioni bioptici con la loro colorazione secondo determinati schemi e il successivo esame microscopico. Viene anche usato un metodo biologico (semina un microrganismo su un mezzo nutritivo).
  6. Manometria: la gastrite da reflusso rivela un aumento della pressione nel duodeno a 200-240 mm di acqua. (nella norma - 80-130 mm di acqua.).

La diagnosi differenziale viene effettuata con ulcera peptica dello stomaco e duodeno, diaframma erniario, esofagite, tumori.

Trattamento della gastrite cronica

Il trattamento della malattia negli adulti comprende tutta una serie di procedure e la terapia viene scelta individualmente per ciascun paziente, tenendo conto del tipo di gastrite rilevato, dello stadio della malattia e della presenza di malattie concomitanti. Di solito i pazienti vengono trattati su base ambulatoriale, ma a volte, con esacerbazioni e complicazioni gravi, può essere necessario il ricovero in ospedale.

Prima di tutto, è necessario eliminare fattori esterni, il cui impatto ha portato allo sviluppo della malattia, come fumare, bere alcolici, un'alimentazione scorretta.

Pertanto, la gastrite cronica si basa sulla terapia dietetica e la dieta viene anche selezionata in base al tipo di violazione della secrezione gastrica.

medicazione

Con la gastrite causata da Helicobacter pylori microbico, viene utilizzata la terapia antimicrobica. Esistono diversi regimi di trattamento standard per pazienti adulti, tra cui:

  1. antibiotici;
  2. PPI (omez, nolpaz, pariet, emanera - sostanze utilizzate nel trattamento delle malattie gastrointestinali associate al rilascio di acido cloridrico);
  3. Preparazioni di bismuto (de-nol, ventrisol).

In assenza di Helicobacter pylori e aumento della funzione secretoria dello stomaco:

  1. Farmaci che riducono l'acidità del succo gastrico (Almagel, phosphalugel, gelusil-lac, maalox, ecc.)
  2. Farmaci che proteggono il (sovrastante) mucosa: sucralfato, dicitratobismuthate bismuto (possiede anche un'azione antimicrobica contro Helicobacter pylori).

Nel caso di diagnosi di gastrite da reflusso, la lista dei farmaci include la procinetica. Il loro compito è di normalizzare la motilità del tratto gastrointestinale. Tali farmaci possono anche essere inclusi nel programma di trattamento della gastrite cronica autoimmune.

Con questa diagnosi, al paziente è richiesto di non ridurre l'acidità dello stomaco, ma, al contrario, di stimolare la secrezione della secrezione gastrica, che è aiutata da farmaci speciali. I preparati enzimatici aiuteranno a migliorare la digestione.

Dieta per la gastrite cronica

Uno degli elementi principali del trattamento della malattia è la dieta. Nel periodo di esacerbazioni della gastrite cronica è impossibile fare a meno di risparmiare alimentazione dietetica. È in questo momento che un'alimentazione scorretta provoca dolore, intensifica i disordini dispeptici insiti in questa malattia. È necessario ridurre la probabilità di irritazione delle pareti infiammate dello stomaco.

A seconda della natura della funzione secretoria dello stomaco, un adulto dovrebbe aderire a una delle due diete.

  1. Con gastrite con secrezione normale o aumentata di succo gastrico - dieta № 1a (fino a 7 giorni), poi - dieta № 16 (fino a 14 giorni) e per 3 mesi la dieta №1 è allungata. Quando queste diete vengono osservate, al paziente viene somministrata una dieta liquida o macinata, vengono inoltre somministrate vitamine (acido ascorbico, riboflavina). È vietato bere alcolici, succhi di frutta, caffè, tè forte, cibi piccanti grassi, cibo in scatola, fagioli, piselli.
  2. Con gastrite cronica con insufficiente secrezione gastrica - viene indicata la conformità con la dieta numero 2. Potenza in questo caso, frazionata, il cibo è preso in una forma e la ricezione di caffè, tè, succhi di frutta, verdura Navara, brodo, carne e le varietà a basso contenuto di grassi di pesce fornisce la stimolazione della funzione secretoria dello stomaco ben lavorato e accuratamente bollito. A causa della insufficiente produzione di succo gastrico, sono esclusi dalla dieta di alimenti che sono ricchi di fibre, vale a dire l'uva, ravanelli, le date, così come tagliente, affumicate e cibi molto salati, bevande fredde, pasticceria. Non raccomandare latte intero, panna, porridge di grano saraceno e orzo perlato, fagioli, verdure sott'olio, funghi, bevande gassate.

Alla remissione (indebolimento o scomparsa significativa dei segni della malattia) le raccomandazioni dietetiche diventano meno severe:

  1. Esclusione di cibi piccanti, grassi, fritti, affumicati, cibo in scatola, bevande gassate.
  2. Il cibo dovrebbe essere schiacciato, cotto al vapore, bollito o in umido. La frutta e la verdura fresche sono escluse. Di frutta, puoi solo banane.
  3. Il cibo deve essere caldo - 40-50 ° C. Il cibo caldo e freddo è escluso.
  4. Il volume del liquido da bere deve essere di almeno 1,5 litri al giorno.
  5. Qualsiasi cibo dovrebbe essere accuratamente masticato.
  6. Non dovresti mangiare troppo e correre, spuntini "in movimento" e mangiare a secco.
  7. Alcol e fumo sono esclusi.

Il trattamento del sanatorio è indicato per i pazienti con gastrite cronica al di fuori della fase di esacerbazione. Si svolge nelle località di Arzni, Borjomi, Jermuk, Dorokhovo, Druskininkai, Essentuki, Zheleznovodsk, Krainka, Mirgorod, Pyatigorsk, Truskavets, e altri.

Esacerbazione della gastrite: sintomi e trattamento

Una esacerbazione della gastrite è un problema familiare per molte persone. Quasi tutti i medici curanti spesso affronta questa malattia, soprattutto durante la stagione estiva.

È importante riconoscere i sintomi della malattia nel tempo e prevenire le complicazioni che possono portare a conseguenze ancora più negative per la salute umana.

È necessario sapere quali sono le principali cause e fattori che provocano la gastrite cronica.

Aiuteranno a stabilire una diagnosi accurata e ad eseguire un trattamento adeguato per la gastrite in caso di esacerbazione (sia a casa che in un istituto medico).

È anche molto importante capire quali sono i principali sintomi della malattia.

Fattori e sintomi causali

L'esacerbazione della gastrite in estate non è una coincidenza, perché, prima di tutto, la maggior parte delle rappresentanti femminili, in previsione di un periodo caldo, inizia una lotta attiva contro chili in eccesso.

Di tendenza, diete molto severe e anche pericolose che hanno un cattivo effetto sulle pareti dello stomaco.

Inoltre, durante il periodo estivo, il regime di temperatura è piuttosto elevato e, di conseguenza, aumentano i rischi di mangiare pasti in ritardo.

Il menu di frutta e verdura prevale nella dieta in questo momento, avendo un effetto significativo sulla parete dello stomaco.

Oltre a questo, alcuni altri fattori influenzano l'aggravamento della malattia (indipendentemente dalla stagione) nel tipo di varie situazioni stressanti, sindrome da stanchezza cronica, cattive abitudini - fumare, bere alcolici.

Naturalmente, vale la pena notare un altro punto importante: il cibo. La malnutrizione all'onda può probabilmente contribuire alla comparsa di gastrite acuta o cronica.

Gli esperti medici caratterizzano la gastrite cronica come una lenta infiammazione che colpisce i tessuti dello stomaco.

A causa della comparsa di processi infiammatori e degenerativi nella membrana mucosa, si verifica la sua atrofia, il tessuto connettivo prolifera, le ghiandole iniziano a funzionare non completamente.

Per questo motivo, le funzioni secretorie dello stomaco peggiorano.

Certo, questo stato si manifesta in un modo specifico. Ci sono alcuni sintomi che indicano chiaramente lo sviluppo di una esacerbazione della malattia.

Quando si trova una forma cronica di gastrite, il paziente avverte un dolore sordo di tanto in tanto nella zona dello stomaco.

Durante l'esacerbazione della malattia, il dolore è particolarmente aggravato - le persone hanno bisogno di assumere antidolorifici.

Nella maggior parte delle situazioni, il dolore si verifica in un particolare intervallo di tempo (più spesso durante i pasti).

Oltre alle sensazioni dolorose nella zona dello stomaco, quando appare una forma cronica di gastrite, ci sono altri segni, vale a dire, una sensazione di disagio, gonfiore e gonfiore dello stomaco.

Dopo aver mangiato, c'è una sensazione di pienezza e pressione nella regione epigastrica.

Spesso una condizione di nausea è un "compagno" costante di pazienti affetti da una forma cronica di gastrite. In presenza di esacerbazioni di questa malattia, la nausea può aumentare molte volte, a volte il paziente ha il desiderio di strappare.

Questi segni si osservano nella maggior parte dei casi dopo aver mangiato.

In una situazione in cui, sullo sfondo del peggioramento del disturbo, si osserva un alto grado di acidità dello stomaco, il paziente spesso soffre di un fenomeno come il bruciore di stomaco costante.

Inoltre, il sutra è uno dei fenomeni tipici che avranno un pessimo gusto nella cavità orale.

Di solito, questi sintomi possono essere presenti a vari livelli nella gastrite normale. Tuttavia, nella fase di esacerbazione della malattia, si manifestano molto più luminosi.

Va notato che i sintomi di cui sopra sono caratteristici solo per i casi di forma cronica della malattia nella fase di esacerbazione.

Nella pratica medica, il quadro clinico della gastrite è spesso un po 'diverso - in ogni caso, tutto dipenderà dalle caratteristiche individuali del singolo paziente.

Un paziente ha tutti i segni della malattia quando esacerba, l'altro - solo 1 o 2 di essi.

A questo proposito, per determinare la diagnosi, si consiglia di visitare il medico (specialista in direzione della gastroenterologia).

Il trattamento dovrebbe essere basato su un sondaggio e sulla definizione di una diagnosi corretta. Il medico vedrà tutti i segni e i sintomi della malattia.

E solo dopo un esame approfondito e una diagnosi, il medico diagnosticherà e prescriverà il trattamento appropriato.

L'esacerbazione della forma cronica della malattia ha buone ragioni. Spesso coincidono con i fattori causali originariamente associati allo sviluppo di una gastrite ordinaria.

Vale la pena dare un'enfasi speciale a un'infezione chiamata Helicobacter. Ai nostri giorni, gli esperti sono stati in grado di affermare con certezza che l'insorgenza della malattia è provocata dall'ingestione di questo tipo di batteri nel corpo.

Questi microrganismi sono in grado di penetrare in ogni cellula danneggiata della parete gastrica durante l'esacerbazione della malattia. Lì, i batteri iniziano un processo attivo di riproduzione.

Di conseguenza, le aree vulnerabili del muro gastrico sono danneggiate e si sviluppa la forma cronica della malattia.

Se il processo di riproduzione degli agenti batterici non è controllato, la costante esacerbazione della gastrite è quasi garantita.

Oltre ai fattori scatenanti infettivi, l'insorgenza della malattia in forma acuta può essere dovuta a una serie di fattori di origine esterna e interna.

Il primo di questi include:

  1. Introduzione alla dieta della nutrizione dietetica.
  2. Problemi con il sistema digestivo.
  3. Cattive abitudini
  4. Alcuni farmaci che causano la gastrite cronica.
  5. Infiammazioni di natura cronica.
  6. Problemi con il sistema endocrino.
  7. Condizioni e sintomi associati alla malattia renale.

Come esacerbare la gastrite? Il menu delle persone moderne è molto difficile da chiamare correttamente, motivo per cui la dieta può influire sull'aggravamento di questo disturbo.

Se una persona preferisce cibi e spezie acidi e consuma cibo in una forma fredda o calda, nel prossimo futuro probabilmente gli verrà diagnosticata una certa forma di gastrite.

Quando il paziente ha già la gastrite in forma cronica, l'assunzione del minimo errore nella dieta può esacerbare la gastrite.

Spesso la gastrite cronica è aggravata quando ci sono alcuni problemi dentali. Ad esempio, il mal di denti (quando c'è carie) porta a un processo insufficiente di masticare il cibo.

Di conseguenza, le particelle di prodotti ingeriti nel tratto gastrointestinale possono irritare i tessuti della parete gastrica.

Ciò contribuisce allo sviluppo di esacerbazione della gastrite cronica. A questo proposito, in nessuna circostanza, non è necessario "chiudere gli occhi" ai problemi esistenti con la carie e visitare il dentista in tempo.

Spesso la gastrite è aggravata dall'abuso di bevande alcoliche e sigarette. L'alcol può esercitare un forte effetto irritante su aree particolarmente vulnerabili della parete gastrica e stimolare il rilascio di un volume eccessivo di succo gastrico.

Questo aumenta l'acidità dello stomaco. Il fumo di sigaretta contiene molte sostanze nocive che influenzano negativamente la parete gastrica.

In alcune situazioni, lo stadio di esacerbazione si verifica a causa dell'uso di alcuni farmaci, che hanno un effetto negativo simile sull'area della mucosa gastrica.

Tali farmaci comprendono farmaci antinfiammatori non steroidei (come il fenilbutazone, l'indometacina, l'acido acetilsalicilico, nonché i farmaci usati per trattare le malattie polmonari).

Metodi di terapia e prevenzione

Come accennato in precedenza, le esacerbazioni della forma cronica di gastrite sono generalmente ben tollerate.

Rimandare il trattamento di una gastrite cronica non vale sicuramente la pena, perché una gastrite trascurata aumenta il rischio di varie complicanze.

Per trattare la gastrite rivelata (particolarmente, alla sua o la sua esacerbazione), in ogni caso, è necessario.

Ai fini della corretta terapia, oltre all'utilizzo di rimedi casalinghi, è vivamente consigliato visitare un istituto medico e ottenere consulenza da uno specialista medico professionista.

Il trattamento della gastrite cronica in fase acuta comporta riposo a letto e una dieta rigorosa.

In altre parole, la dieta alimentare dovrebbe essere la base per il trattamento della gastrite in forma cronica, in quanto ha un effetto diretto sulle funzioni secretorie dello stomaco.

Il trattamento farmacologico della gastrite è mirato a bloccare l'eccessiva produzione di succo gastrico, che normalizza la condizione di questo organo.

Per ridurre il dolore durante un'esacerbazione della gastrite con un basso o alto livello di acidità, solo un medico esperto può prescrivere determinati farmaci.

Tra le medicine conosciute per il trattamento della gastrite cronica sono farmaci del gruppo antiacido e antispastici.

Se c'è una esacerbazione dei sintomi della gastrite, i farmaci per il trattamento consistono in:

Sono in grado di avvolgere il muro gastrico, eseguendo sollievo dal dolore nella gastrite. Questi farmaci sono disponibili sotto forma di compresse, sciroppi, sospensioni. Uno degli antispastici più popolari è No-shpa.

Viene spesso prescritto in un ospedale per alleviare il dolore in caso di comparsa improvvisa di gastrite.

È necessario assumere qualsiasi medicinale per il trattamento della gastrite cronica, avendo precedentemente concordato tutte le sfumature con il medico curante, poiché una lista di farmaci selezionati in modo errato può solo aggravare la malattia.

Il paziente deve essere trattato solo da un medico professionista esperto.

In caso di esacerbazione dei sintomi della gastrite, il trattamento a casa dovrebbe essere effettuato tenendo conto del consumo di prodotti eccezionalmente utili, composto da:

  1. Carne, pollame e pesce in quaresima. Questi tipi di prodotti sono autorizzati a cucinare o cuocere in forno, naturalmente, senza l'uso di olio e impanatura.
  2. Zuppe diverse Il paziente può preparare zuppe di verdure con carne magra o pesce. Ma i funghi dovrebbero essere rigorosamente esclusi, in quanto hanno un effetto irritante sulla parete dello stomaco.
  3. Latticini, uova. Il latte intero per l'esacerbazione della malattia è severamente vietato mangiare. Tuttavia, tutti i tipi di prodotti lattiero-caseari e le omelette sul latte non sono solo ammissibili, ma vengono anche mostrati durante l'osservazione di una dieta medica.
  4. Cracker e biscotti secchi a bassa percentuale di grassi.
  5. Bevande non zuccherate.

Per placare la sete con la gastrite, si consiglia al paziente di bere il tè con fette di limone, qualsiasi tipo di succo (ad eccezione degli agrumi), di mangiare brodi, gelatina e frutta in umido.

Questa dieta è ricca di sostanze nutritive che possono eliminare molti dei sintomi della gastrite nel tempo.

Vale anche la pena ricordare alcuni alimenti proibiti a tutti i pazienti che hanno la gastrite.

Il loro uso provoca lo sviluppo di una infiammazione più grave della parete dello stomaco, in modo che il paziente possa aver bisogno di un trattamento molto più serio.

I cibi proibiti con gastrite includono prodotti da forno freschi, alcolici e tutti gli alimenti taglienti, salati, affumicati e fritti.

Se vengono seguite tutte le raccomandazioni del gastroenterologo, è possibile evitare gravi complicazioni e non è possibile eseguire un trattamento medico della malattia anche se è aggravata.

Gastrite: esacerbazione, sintomi. Gastrite cronica - dieta

Ad oggi, la patologia più comune del tratto gastrointestinale può tranquillamente essere chiamata gastrite. L'esacerbazione, i cui sintomi appaiono all'improvviso, parla del decorso cronico della malattia, della necessità di un monitoraggio costante e del rispetto di una dieta speciale.

Informazioni generali

L'infiammazione della mucosa delle pareti dello stomaco, che sconvolge il normale funzionamento dell'intero apparato digerente, è chiamata gastrite. Molti pazienti, dopo aver sentito una diagnosi del genere, inizialmente non si rendono conto della gravità del disturbo e delle gravi conseguenze in assenza di un trattamento tempestivo. Più della metà della popolazione totale soffre di varie forme e tipi di questa malattia.

Per molto tempo, scienziati e medici non sono riusciti a trovare una connessione tra lo sviluppo della gastrite e l'influenza dei batteri di Helicobacter pylori (Helicobacter pylori) su questo processo, che, come risulta, danneggia la superficie mucosa dello stomaco. Di conseguenza - la produzione di succo gastrico è disturbata, si verifica l'erosione. La gastrite nella fase acuta richiede l'applicazione immediata per l'assistenza medica e, possibilmente, anche l'ospedalizzazione del paziente.

Forme di gastrite

Nella pratica medica, la gastrite è divisa in forma acuta e cronica. Il primo è caratterizzato da un'improvvisa manifestazione della sindrome del dolore dopo ingestione di un forte irritante (farmaco chimico, aggressivo, cibo acuto o caldo). I primi sintomi di una esacerbazione di una gastrite cronica sono visibili già in 6-12 ore, il paziente avverte un notevole deterioramento dello stato di salute. All'atto di controllo il tipo di gastrite affilata è istituito: catarrale, fibrinozny, erosivo, corrosivo o flemmatico.

La forma cronica della patologia del tratto gastrointestinale potrebbe non manifestarsi per molto tempo. Il processo lento provoca un cambiamento nella funzione secretoria e nella lesione di diversa localizzazione. L'esacerbazione della gastrite cronica si alterna allo stadio di remissione. La durata di questi periodi è individuale per ciascun paziente e dipende dalla sua età e dalla gravità della lesione della mucosa gastrica.

diagnostica

Quando c'è dolore allo stomaco, è necessario consultare un gastroenterologo per la diagnosi. Metodi speciali aiuteranno a scoprire il motivo dello sviluppo della gastrite. L'esacerbazione (i sintomi sono simili ad altre malattie dell'apparato digerente) della gastrite cronica deve essere esaminata in modo completo per prescrivere un trattamento efficace.

Per un quadro completo del corso (stadio) della malattia, esistono i seguenti metodi di ricerca:

  • Fibrogastroduodenoscopia (gastroscopia) - una procedura che consente di vedere la superficie della mucosa dello stomaco, dell'esofago e del duodeno con l'aiuto di un gastroscopio (sonda). Il dispositivo è un tubo sottile con una fotocamera a un'estremità e un oculare sull'altra. Durante l'esame, un campione può essere prelevato per una biopsia.
  • Analisi biochimica del siero del sangue - consente di rilevare gli anticorpi contro i batteri Helicobacter pylori.
  • Analisi generale del sangue e delle urine.
  • L'analisi delle feci è necessaria prima di tutto per rivelare il sangue nascosto. Mostra anche una diminuzione dell'acidità, che spesso accompagna la gastrite cronica (esacerbazione). I sintomi dell'emorragia interna dipendono dal volume dell'area interessata della mucosa.
  • Suono duodenale - aiuta a identificare patologie duodenali concomitanti (duodenite).

Gastrite cronica: esacerbazione (sintomi)

I sintomi si manifestano caso per caso individualmente, possono essere permanenti e periodici. Le cure mediche dovrebbero essere trattate con i seguenti sintomi:

  • Sensazioni dolorose nella regione dell'ipocondrio sinistro.
  • Nausea e vomito.
  • Sangue nel vomito o nelle feci.
  • Perdita di peso
  • Segni di intossicazione del corpo.
  • Un eruttazione con un odore di idrogeno solforato.
  • Sedia instabile (diarrea, sostituzione stitichezza).
  • Compromissione dell'appetito
  • Debolezza generale e mal di testa frequenti.

La sindrome del dolore può manifestarsi non solo a stomaco vuoto, ma anche dopo aver mangiato. Esacerbazione di gastrite cronica, accompagnata da emorragia interna, è un grave pericolo per la vita del paziente, quindi è necessario ottenere urgentemente un aiuto medico qualificato.

Disturbi delle feci si osservano con quasi ogni tipo di gastrite. A proposito di violazioni nel funzionamento dello stomaco dice una costante sensazione di gonfiore, flatulenza, brontolio.

Tipi di gastrite cronica

A seconda dell'agente patogeno, la gastrite cronica si distingue per i seguenti tipi:

  • Gastrite autoimmune (tipo A).
  • Gastrite batterica (antrale) (tipo B).
  • Gastrite erosiva (emorragica) (tipo C).

Cause di esacerbazione

L'esacerbazione della forma cronica della malattia è causata principalmente dalle cause che hanno innescato lo sviluppo della gastrite. Prima di tutto, questa è una dieta che molte persone sono lontane da quella giusta. Se esiste una diagnosi di gastrite cronica (esacerbazione), il trattamento è prescritto in base all'eziologia della malattia.

È importante aderire a una dieta speciale che aiuti a tenere sotto controllo la malattia e non a provocare un'esacerbazione.

Il batterio Helicobacter pylori penetra facilmente nella mucosa e, liberando i prodotti tossici della sua attività vitale, mette a nudo le pareti dello stomaco. Le aree aperte diventano non protette prima dell'acido gastrico. L'infezione è un'altra ragione per lo sviluppo della malattia.

Malattie infiammatorie croniche, alcol e fumo, assunzione di determinati farmaci, condizioni di vita o di lavoro sfavorevoli possono dare un impulso sia alla comparsa della gastrite che al peggioramento del processo lento.

Esacerbazione della gastrite: trattamento con metodi tradizionali

Il primo passo sulla strada della ripresa è un appello tempestivo al gastroenterologo. L'esacerbazione della forma cronica consiste nel prendere farmaci, la cui azione è volta a ridurre l'acidità, eliminando l'Helicobacter pylori, sollevando la sindrome del dolore, migliorando la digestione. Lo schema terapeutico necessario, che dipende interamente dalla forma della malattia, può essere scelto solo dal medico curante.

Ma un indispensabile e il componente principale del trattamento è una corretta alimentazione. A seconda del livello di acidità, viene scelta una dieta che deve essere rispettata senza problemi. Dalla dieta dovrà escludere bevande gassate, alcolici, speziati, piccanti, salati, fritti, carne grassa e brodi, dolci, fast food. Il cibo dovrebbe essere di alta qualità, con la massima quantità di vitamine e microelementi. È importante non solo ciò che viene mangiato con esacerbazione della gastrite, ma anche la dimensione delle porzioni. Dovrebbero essere piccoli, il numero di pasti - 5-6 al giorno. Prima di andare a letto, è meglio non dare lavoro extra allo stomaco.

Dieta con esacerbazione di gastrite ad alta acidità

L'acidità aumentata durante l'esacerbazione della gastrite cronica si verifica nella maggior parte dei pazienti. In questo caso, è necessario osservare una dieta moderata (n. 1), che è energeticamente completa e non esaurisce il corpo. Si consiglia di utilizzare i seguenti prodotti:

  • Pane secco da 1 grado di farina, biscotti secchi ("zoologico", ecc.).
  • Zuppe con purè di verdure, pasta, carne magro.
  • Carne al vapore: manzo, coniglio, vitello.
  • I latticini non sono acidi: ricotta, latte, kefir, latte cotto fermentato.
  • Cheesecakes, budini, vareniki pigri.
  • Le uova lessate, strapazzate al vapore.
  • Porridge viscoso.
  • Spuntini: patè di fegato, lingua bollita, formaggio non salato.
  • Kissels, purea di frutta.
  • Bevande: tè non forte con latte, cacao, succhi dolci.

Anche nonostante l'apporto dietetico, spesso nel periodo autunnale-primaverile si verifica un'esacerbazione della gastrite. Il trattamento prescritto da un medico aiuterà ad accelerare il processo di recupero, ma in ogni caso è necessario seguire una dieta moderata e abbandonare cattive abitudini. Ridurre l'acidità durante una esacerbazione della malattia può essere raggiunta con l'aiuto di metodi popolari, uno dei quali è il consumo di succo di patate (o carote) mezz'ora prima dei pasti. Bevilo meglio prima di colazione.

Nutrizione con ridotta acidità

La dieta №2 è indicata per pazienti con esacerbazione di gastrite cronica e ridotta acidità gastrica. Il menu dovrebbe includere prodotti che aumentano l'attività delle ghiandole e migliorano la funzione motoria dell'organo digestivo. È permesso mangiare cibo cotto a vapore, stufato e bollito. I prodotti che sono a lungo digeriti dovrebbero essere esclusi dalla dieta.

È utile mangiare porridge friabili, budini, prodotti di latte acido e piatti cucinati da loro. Dalla carne è necessario dare la preferenza a pollo magro, carne di manzo, tacchino, cotolette di vapore, bitochkam. Gli amanti dei dolci non devono frenarsi particolarmente nella scelta, perché è consentito l'uso di marshmallow, miele, iris, pastiglia, marmellata e marmellata fatta in casa. I succhi dovrebbero essere bevuti in una forma diluita.

Esacerbazione di gastrite cronica

Gastrite - questa è la malattia caratterizzata da periodi di esacerbazione e remissione. Molto spesso un aggravamento dei pazienti gastrite cronica si trovano nei mesi primaverili o estivi, e questo è dovuto al fatto che in questo periodo cominciano a "dimenticare" il consiglio del medico e prendere in grandi quantità di cibi ricchi di fibre contenute in frutta e verdura fresca.

La causa di esacerbazione della gastrite cronica può essere altri fattori:

  • diete squilibrate per combattere l'obesità;
  • disturbi nella dieta;
  • fumare e bere;
  • stress e stanchezza cronica;
  • meccanismi autoimmuni;
  • malattie concomitanti;
  • infezione da Helicobacteria;
  • avvelenamento con prodotti di scarsa qualità e infezione da infezioni intestinali;
  • eccesso di cibo, ecc

I sintomi di esacerbazione della gastrite cronica possono essere reminiscenti di se stessi in modo drammatico o la loro intensità cresce gradualmente, peggiorando la qualità della vita del paziente e facendoti pensare al tempo di visitare un gastroenterologo. Quali sono i primi segni e sintomi di aggravamento di questa malattia?

Sintomi di esacerbazione

Un paziente che soffre di gastrite dovrebbe immediatamente consultare un medico se scopre i seguenti segni:

  • disagio, passaggio nel dolore nella regione epigastrica (ipocondrio sinistro);
  • mal di testa, debolezza, palpitazioni, aumento della temperatura corporea - segni di intossicazione che accompagnano il processo infiammatorio della mucosa gastrica;
  • perdita di peso;
  • appetito compromesso;
  • nausea o vomito;
  • bocca secca dopo il vomito;
  • aumento della salivazione;
  • un retrogusto sgradevole in bocca;
  • bruciori di stomaco;
  • diarrea o stitichezza;
  • sangue nelle masse fecali (con forma erosiva di gastrite);
  • gonfiore dell'intestino;
  • eruttazione, ecc.

La gravità di questi sintomi è individuale per ciascun paziente. Il dolore, durante una esacerbazione di una gastrite cronica, può disturbare il paziente costantemente o appare periodicamente. In alcuni pazienti, appare solo a stomaco vuoto o prima dei pasti e qualcuno appare dopo un po 'di tempo dopo aver mangiato.

La caratteristica delle sensazioni dolorose dipende dal grado di danno al processo infiammatorio della mucosa gastrica e dalla durata della malattia. Ecco perché un approccio individuale all'elaborazione di un regime di trattamento in tali situazioni rende possibile prescrivere una terapia adeguata ed evitare gravi complicazioni. Di norma, il dolore durante l'esacerbazione della gastrite cronica in assenza di trattamento tempestivo è intensificato, può diventare parossistico e piuttosto intenso.

Intensità dei sintomi come nausea e vomito, con esacerbazione di gastrite cronica a seconda del tipo di infiammazione delle mucose e del dolore e simili, dipende in gran parte del singolo paziente e il livello di acidità gastrica.

Questi sintomi possono indicare l'incuria del processo infiammatorio e la presenza di coaguli o vene scure nel vomito può indicare lo sviluppo di lesioni erosive della mucosa gastrica e sanguinamento gastrico. Se appare un tale segno o quando appare una feci catramose, il paziente deve consultare immediatamente un medico per fornire un aiuto urgente per fermare il sanguinamento.

Disturbi del funzionamento intestinale sono aggravati da frequenti segni di gastrite di qualsiasi tipo e possono essere espressi in uno stitichezza o diarrea sistematica o periodica, rombo sentimento nell'intestino, gonfiore addominale, flatulenza, dolore spastica del carattere nel basso m addome e. P.

diagnostica

Con l'esacerbazione della gastrite cronica, è necessaria una diagnosi completa del paziente. Il medico può nominare:

  • esami generali del sangue e delle urine;
  • analisi del sangue biochimica;
  • analisi delle feci (per sangue occulto, esame coprologico, studi sulla scoperta di un agente infettivo o parassiti, ecc.);
  • Fibrogastroduodenoscopia (FGDS);
  • suono duodenale;
  • test per la determinazione di Helicobacter pylori;
  • Esame istologico dei tessuti della mucosa gastrica.

Negli ultimi anni, raramente utilizzati raggi X delle prove stomaco e acidosi utilizzando compresse, t. Per. Queste tecniche forniscono poche informazioni per la corretta diagnosi e prescrivere un trattamento appropriato durante esacerbazione di gastrite cronica secondo questi studi difficili.

Trattamento di gastrite cronica nella fase acuta

il trattamento dei pazienti con gastrite esacerbato può iniziare in sé, ma l'automedicazione si possono trovare solo nella dieta, che è. Per. Creare un regime di trattamento efficace può solo gastroenterologo dopo un esame completo del paziente e l'analisi delle cause dei sintomi.

Aderenza alla dieta necessaria

Le diete con gastrite differiscono a seconda dell'acidità del succo gastrico.

Si consiglia di assumere cibo spesso e frazionato (5-6 volte al giorno) in piccole porzioni. Nel caso in cui il paziente abbia aumentato l'acidità, la dieta deve essere cancellata:

  • prodotti che provocano un aumento dell'acidità (pesce, carne o brodi di funghi, caffè, uva, alcol, salsicce, cavoli, ecc.);
  • I prodotti che irritano il rivestimento dello stomaco (affumicato, marinato, fritti e cibi in scatola, bevande analcoliche, alcuni tipi di frutta e verdura con un sacco di acido, funghi, pane integrale, spezie, caldo o piatti freddi).

Il menu del giorno può includere:

  • latticini e prodotti a base di acido lattico;
  • acque minerali bicarbonato;
  • succhi di frutta, gelatina, composte di frutta non acida;
  • cereali;
  • la pasta;
  • piatti di carne a basso contenuto di grassi, al vapore.

Con esacerbazione della gastrite con acidità ridotta o nulla si raccomanda di escludere dalla dieta:

  • piatti speziati e speziati;
  • prodotti affumicati;
  • sottaceti;
  • carne grassa;
  • bevande gassate;
  • prodotti e piatti che vengono digeriti a lungo (pancake, frittelle, focacce, riso, pane di segale).

Nella dieta può essere presente:

  • latticini e prodotti a base di acido lattico;
  • cereali;
  • pesce, brodi di carne con varietà di carne a basso contenuto di grassi;
  • la pasta;
  • pane di grano e crackers da esso;
  • succhi di frutta e verdura.

I sintomi di un inasprimento di una gastrite di qualsiasi tipo specificano che è necessario rifiutare completamente le bevande alcoliche e fumare, regolarmente accettare il cibo (è desiderabile nello stesso momento). Dopo un esame diagnostico, il medico può apportare modifiche alla dieta.

di farmaci

Per la terapia farmacologica della gastrite cronica in fase acuta, possono essere utilizzati vari schemi, la cui scelta dipende dai dati dei singoli pazienti.

  1. Quando si rilevano microrganismi patogeni e Helicobacter pylori, viene prescritta una terapia antibatterica. Il dosaggio di farmaci antibatterici e la durata del loro uso possono essere determinati solo da un medico.
  2. Con l'acidità aumentata, vengono usati gli antiacidi che proteggono la mucosa dall'irritazione ed eliminano sintomi come bruciore di stomaco, eruttazione. Gli antiacidi promuovono una maggiore efficacia di altri farmaci, accelerano il processo di rigenerazione della mucosa gastrica e permettono di eliminare la sindrome del dolore. I mezzi più popolari di questo gruppo sono i seguenti: Maalosk, Almagel, Gastal. Per il trattamento della gastrite nella fase acuta, si possono usare preparati di bismuto (De-nol) che creano un film protettivo, proteggono le cellule dello stomaco da danni e aiutano a rimuovere alcuni sintomi di infiammazione della mucosa.
  3. Con l'esacerbazione della gastrite cronica con acidità ridotta o nulla, i farmaci possono essere utilizzati per stimolare la produzione di acido cloridrico, agenti per migliorare la motilità intestinale e i preparati enzimatici.
  4. Per una più rapida rigenerazione tissutale della mucosa infiammata, il trattamento complesso può includere agenti la cui azione è diretta al rapido recupero e alla guarigione della superficie dello stomaco ferita o infiammata.
  5. A ragioni autoimmuni di sviluppo di un inasprimento di una gastrite preparazioni ormonali che sono dirette su soppressione di immunità possono esser applicate.

Con particolare attenzione, viene eseguito il trattamento della riacutizzazione della gastrite in pazienti in gravidanza e in allattamento. In tali casi, con la nomina di farmaci, il medico prende in considerazione tutte le possibili complicanze per il feto, il bambino o il corso della gravidanza.

Segni e terapia della gastrite durante l'esacerbazione

I sintomi di esacerbazione della gastrite cronica si manifestano in modo brillante e dimostrativo. La qualità della vita durante l'esacerbazione è gravemente compromessa. Durante questo periodo, il paziente perde la sua capacità di lavorare e ha bisogno di un sollievo urgente dal dolore e dai disturbi digestivi.

La gastrite cronica allo stadio acuto è pericolosa, influenza negativamente lo stato nervoso e mentale, causando un aumento della fatica, irritabilità e ansia. Il paziente si sente esausto. Non lasciare che la malattia raggiunga una fase seria. Se la gastrite è peggiorata, si raccomanda di consultare immediatamente un medico e seguire un corso di terapia.

Meccanismi patogenetici di esacerbazione

La gastrite, causata da qualsiasi causa, è un processo infiammatorio che interessa la mucosa dello stomaco. Progredendo, il processo patologico si estende agli strati profondi della parete dello stomaco.

Una forma comune della malattia è una forma cronica di gastrite con acidità aumentata o ridotta. Quando la malattia viene distrutta, il tessuto trofico, l'attività motoria e secretoria dell'organo. Questi meccanismi portano allo sviluppo di una sintomatologia caratteristica luminosa.

Meccanismi di sviluppo del processo patologico cronico:

  1. Nel corpo, il sistema immunitario fallisce, gli autoanticorpi alle loro ghiandole dello stomaco cominciano a essere prodotti. C'è un danno al rivestimento delle cellule dello stomaco, la produzione di acido cloridrico diminuisce. Violazione dell'assorbimento nello stomaco di vitamina B 12, che porta allo sviluppo dell'anemia megaloblastica.
  2. La gastrite di tipo B si sviluppa a seguito dell'azione patogenica dei batteri di Helicobacter pylori. In risposta alla produzione di tossine da parte dei batteri, aumenta la produzione di acido cloridrico.
  3. La fusione inversa nella cavità gastrica della bile dal duodeno porta alla formazione di gastrite da reflusso.

La progressione del processo patologico si verifica per un lungo periodo. Nel corso della gastrite cronica, si distinguono le fasi di esacerbazione e remissione, sostituendosi a vicenda. Durante il periodo di remissione, la malattia si verifica senza manifestazioni cliniche. Per esacerbare il processo patologico possono fattori esogeni e endogeni.

Le cause esogene di esacerbazione della gastrite spesso portano a un'alimentazione irregolare e irregolare. Spesso il paziente sviluppa una esacerbazione sullo sfondo della sovralimentazione dopo una fame prolungata. Abbondanza eccessiva nelle ore serali prima di una notte di sonno contribuisce alla sconfitta della mucosa dello stomaco. Una cena abbondante e densa, che causa un aumento della secrezione, provoca un netto deterioramento della condizione. Cibo e bevande eccessivamente caldi o freddi hanno un effetto negativo sulla mucosa gastrica e portano ad una esacerbazione della gastrite cronica.

I disturbi della dieta sono ridotti all'uso di cibi piccanti o salati, cibi grassi e fritti. Le abitudini nocive (alcol e fumo) sono considerate fattori provocatori esogeni. L'elenco dei fattori che possono provocare un'esacerbazione include l'uso incontrollato a lungo termine di singoli preparati medicinali: antibiotici, salicilati, ormoni steroidei.

I fattori endogeni che possono influenzare lo stato della mucosa gastrica sono associati allo stato del sistema nervoso e alla difesa immunitaria del corpo. I più frequenti fattori predisponenti endogeni sono le malattie infettive, accompagnate da una marcata sindrome da intossicazione. I tessuti dello stomaco sono talvolta colpiti da una malattia da ustioni, da congelamento o da malattie da radiazioni. L'esposizione allo stomaco produce insufficienza epatica o renale.

Cambiamenti nel contesto ormonale durante la gravidanza possono esacerbare la gastrite cronica nelle giovani donne. Anche il decorso della malattia è influenzato dai mesi dell'anno. Spesso, medici e pazienti segnano l'escalation primaverile e autunnale della gastrite.

Manifestazioni cliniche

Con l'esacerbazione della gastrite, c'è una varietà di sintomi. Se, durante il periodo di remissione, i sintomi della malattia vengono cancellati, diventano gravi nella fase di esacerbazione e causano notevole disagio al paziente. I sintomi e il trattamento per la gastrite cronica sono suddivisi in locali e generali.

Manifestazioni cliniche locali

Una manifestazione comune di carattere locale è il dolore e disturbi digestivi.

  1. Sensazioni dolorose si manifestano nell'epigastrio a stomaco vuoto o immediatamente dopo l'assunzione di cibo ai pazienti.
  2. Quando si muove, l'attività fisica o in posizione eretta, il dolore può aumentare in modo significativo. Il paziente allevia il dolore accettando una posizione forzata.
  3. La natura della sensazione può essere variata. Il dolore è noioso o dolorante, è acuto e tagliente.

Altre manifestazioni cliniche della malattia sono nei disturbi digestivi. Le principali manifestazioni di disordini dispeptici diventano pesantezza nell'epigastrio, pressione o sensazione di scoppio. Il paziente si lamenta di un rutto che ha un odore acre. A una gastrite atrofica l'eruzione avviene amara o marcia. Spesso il paziente è disturbato da nausea e sgradevole sapore amaro o aspro. Soprattutto, il paziente è preoccupato per i sintomi al mattino.

Dopo aver mangiato, una sensazione di bruciore, bruciore di stomaco è notato nell'epigastrio. Soprattutto i sintomi si manifestano dopo una violazione della dieta o della dieta. I cibi affumicati o salati causano un aumento dei sintomi. La sintomatologia oggettiva è flatulenza, brontolio nell'addome, violazione del carattere delle feci. Con lo sviluppo di processi erosivi, il sangue appare nelle feci.

Sintomi clinici generali

L'aspetto e il rafforzamento dei sintomi clinici generali sono spiegati dall'intossicazione generale del corpo. Segni caratteristici di esacerbazione di gastrite cronica, causata da sindrome asteno-nevrotica. I suoi segni sono debolezza generale, stanchezza, nervosismo e irritabilità aumentata. Obiettivamente, il paziente può rilevare scottature e umidità della pelle, aumento della frequenza cardiaca e abbassamento della pressione sanguigna.

Sindrome da dumping

La sindrome da dumping è una manifestazione clinica che si verifica dopo un pasto. Caratterizzato da un improvviso attacco di debolezza generale e sonnolenza, la pelle impallidisce, c'è un rapido battito del cuore. La peristalsi dell'intestino può accelerare in modo significativo, il che porta alla necessità di svuotare urgentemente l'intestino.

Gastrite ad alta acidità

La gastrite esacerbata può essere accompagnata da una varietà di violazioni della secrezione ghiandolare, esacerbazione della malattia si verifica con aumento della produzione di succo gastrico o con una diminuzione.

Con un aumento dell'attività secretoria, la sintomatologia è la seguente:

  1. Dolore persistente o periodico nell'addome superiore.
  2. Oltre al dolore, c'è una forte sensazione di bruciore nell'epigastrio.
  3. Un eruttazione con esacerbazione acquisisce un sapore aspro.
  4. Nausea e vomito periodico, dopo di che il paziente si sente sollevato.
  5. Nelle masse fecali si trovano talvolta impurezze di sangue. Il sangue latente nell'analisi di una feci alla ricerca di laboratorio è segnato.
  6. L'appetito del paziente è ridotto.

Gastrite con una diminuzione dell'acidità

I sintomi clinici dell'esacerbazione della gastrite cronica, che è accompagnata da una diminuzione dell'acidità del succo gastrico, hanno un carattere diverso. Se la gastrite è dominata da cambiamenti atrofici, il paziente non avverte dolore. Il dolore è logoro o per niente.

I principali sintomi con esacerbazione della gastrite si riducono a violazioni della dispepsia. La stitichezza si alterna alla diarrea, il fenomeno è associato a una bassa produzione di acido cloridrico e enzimi digestivi. Uno sgradevole odore di "stomaco" appare dalla bocca del paziente. Si sviluppa un eruttazione con un odore sgradevole. Nello stomaco dopo aver mangiato, c'è una sensazione di pesantezza e di scoppio. Lo stomaco è gonfio, il paziente sviluppa flatulenza. La malattia è accompagnata da grave astenia, debolezza e affaticamento.

Trattamento della gastrite

Il trattamento della gastrite cronica dipende completamente dallo stadio del processo, dalla forma della malattia e dallo stato della secrezione e dall'attività motoria dello stomaco. Se la malattia peggiora molto, al paziente viene offerta l'ospedalizzazione e vengono prescritti farmaci.

Pronto soccorso per l'esacerbazione della gastrite - completa pace, riposo a letto e una dieta moderata. Il trattamento per l'esacerbazione della gastrite è mirato a ripristinare la condizione delle mucose.

medicazione

I farmaci per l'esacerbazione della gastrite sono prescritti solo dal medico curante. Ciò si verifica quando il paziente viene esaminato e viene stabilita l'esatta natura del processo infiammatorio. Il medico le dirà come rimuovere il dolore, come trattare il processo infiammatorio, prescrivere il farmaco appropriato per l'esacerbazione.

Il trattamento medico conservativo include l'esposizione alla flora patogena dello stomaco, la normalizzazione dell'equilibrio acido-base nello stomaco, l'attività peristaltica dello stomaco e dell'intestino, i processi digestivi. Il processo infiammatorio viene eliminato e i tessuti danneggiati vengono ripristinati.

Per eliminare la flora patogena vengono prescritti antibiotici. Dopo gli antibiotici, dovrai assumere farmaci che ripristinino la normale flora intestinale.

Per alleviare l'esacerbazione della gastrite cronica, al paziente vengono prescritti farmaci avvolgenti che proteggono la mucosa dagli effetti aggressivi di fattori esterni. Per alleviare il dolore, è accettabile assumere antispastici. Con una maggiore acidità, vengono prescritte compresse, inclusi inibitori della pompa protonica e antistaminici. L'accelerazione della rigenerazione viene effettuata con l'aiuto di preparazioni di solcoseryl, metiluracile, nikospan.

Con una ridotta acidità, viene prescritta la terapia sostitutiva - è necessario assumere enzimi digestivi, preparazioni di acido cloridrico, pepsina. Hai bisogno di bere farmaci attraverso il tubo, in modo da non distruggere lo smalto dei denti.

dietoterapia

La nutrizione dietetica con esacerbazione della gastrite è fornita frazionaria e parsimoniosa. La natura della dieta nel trattamento dell'esacerbazione della gastrite dipende dal tipo di cambiamenti nello stomaco.

Nel primo giorno di esacerbazione, l'astinenza più completa dal mangiare è molto utile. Al paziente è permesso di bere acqua senza gas o tè freddo. Il giorno dopo, introdurre nella dieta un po 'di gelatina o porridge in acqua. È permesso dare al paziente un uovo, bollito morbido-bollito. Allo stesso tempo viene prescritto un trattamento conservativo della gastrite.

La dieta durante l'esacerbazione si basa sui seguenti criteri: il cibo dovrebbe essere frazionario e frequente. Il volume delle porzioni non supera i 300 grammi.

Se il paziente si aumenta l'acidità dei succhi gastrici dalla dieta necessità di escludere prodotti: sottaceti, cibi affumicati, prodotti che contengono conservanti, condimenti caldi e piccanti, cibi grassi e fritti. Non assumere prodotti contenenti fibra grossolana - funghi, fagioli, verdure crude, carni grasse. Alcool categoricamente controindicato e bevande gassate dolci. Non mangiare cibi che causano processi di fermentazione e decadimento nello stomaco e nell'intestino.

Nella dieta del paziente dovrebbero includere i prodotti puliti - soufflé, porridge, zuppa. I piatti devono essere bolliti o al vapore. È utile introdurre nella dieta più cavolfiore, purè di patate, barbabietole, carote, zucche, zucchine. Tutte le verdure devono essere servite in acqua bollente o in umido.

Con la gastrite con una dieta a bassa acidità è simile a quanto sopra. Dopo aver mangiato, è necessario assumere farmaci che migliorano la digestione - enzimi, eubiotici. Il cibo è arricchito con vitamine e microelementi.

Dopo il ritiro della malattia in remissione, il paziente ha bisogno di un follow-up regolare. Per fare questo, è necessario venire alla reception più volte all'anno e sottoporsi a un sondaggio.