Trattamento della disbiosi intestinale negli adulti - farmaci per ripristinare il lavoro del tratto gastrointestinale

In questo articolo, parleremo in dettaglio del trattamento della disbiosi intestinale negli adulti.

Dysbacteriosis dell'intestino- questo cambia nella composizione dei microrganismi dello stomaco umano. La violazione della microflora consiste nella riduzione di lacto e bifidobatteri e nella riproduzione di microrganismi patogeni. La disbacteriosi si riferisce alle sindromi cliniche, che sono osservate a causa di un numero di malattie e fattori.

I batteri utili che abitano il nostro intestino sono responsabili di molti processi digestivi e aiutano il corpo uomo per far fronte a tali funzioni:

  • funzione protettiva. prevenire la colonizzazione dell'intestino da parte di batteri nocivi;
  • regolazione del colesterolo, metabolismo del sale dell'acqua e composizione acida del contenuto intestinale;
  • trasformazione alimentare e formazione delle feci;
  • la produzione di vitamine, enzimi e acidi;
  • assorbimento di cellule tumorali primarie;
  • stimolazione del sistema immunitario del corpo umano;
  • purificazione dell'intestino ed eliminazione delle tossine dai sistemi corporei;
  • assicurare la normale funzionalità del sistema digestivo;
  • promuovere l'assimilazione di calcio, ferro, altre vitamine e minerali utili;

Mantenere una microflora intestinale equilibrata è una garanzia di salute e benessere di una persona. La microflora intestinale normale è composta per il 99% da microbi e batteri utili e l'1% da agenti patogeni.

I sintomi della disbiosi e sintomi le sue manifestazioni

loading...

La disbacteriosi dell'intestino è una malattia sgradevole che può portare ad altre malattie e causare molto disagio al paziente. Ai primi segni della manifestazione di dysbacteriosis intestinale, un medico dovrebbe essere consultato e sottoposto a un esame designato. la diagnosi precoce del sintomo clinico è la chiave per una cura rapida di una malattia spiacevole.

I principali segni della malattia:

  • costipazione. La violazione di digestione è espressa in un aumento degli intervalli tra movimenti di viscere di più di 48 ore. Svuotamento dell'intestino con una piccola quantità di feci (100 go meno). Una manifestazione simile di disbiosi è caratteristica degli anziani. Pazienti affetti da colite e aterosclerosi. La stitichezza con disbiosi è causata dal deterioramento della normale peristalsi degli organi tubulari;
  • diarrea. Feci frequenti e sottili. Diarrea causata dysbacteriosis crescenti quantità di acidi biliari nell'intestino, deterioramento mucosa interrotto e la capacità di assorbire il liquido a causa della sovrabbondanza di cui il rilievo delle feci;
  • maggiore flatulenza. Gonfiore doloroso dell'addome, dovuto all'accumulo eccessivo di gas nel tratto gastrointestinale e al peggioramento del processo di ritirata. C'è flatulenza nel senso di alito cattivo, pesantezza e dolore, più spesso nel cuore. In un attacco acuto di flatulenza il paziente avverte una sensazione di bruciore sul lato sinistro, dilatazione delle pupille, intorpidimento e freddo alle estremità, dolore, mancanza di respiro (in alcuni casi si sviluppa asma dispeptici) e gonfiore, è determinata dalla palpazione e ispezione visiva;
  • brontolio e dolore addominale. La sensazione dolorosa nella disbiosi è un carattere stupido e trascinante;
  • dispepsia. La sindrome si manifesta nella conservazione dell'appetito e nella voglia di mangiare anche dopo aver riempito lo stomaco. La sensazione di pienezza non arriva nemmeno quando si mangia troppo. Così il paziente sperimenta pesantezza costante nell'intestino, nausea. Durante il processo di defecazione ci sono spasmi dolorosi palpabili;
  • violazione della composizione e del colore delle feci. I gas e gli sgabelli hanno un odore acre sgradevole. I pazienti notano una sensazione di bruciore nell'ano. Tutti questi processi si verificano a seguito di putrefazione e fermentazione;
  • allergia. L'orticaria alimentare è un segnale allarmante, che richiede un esame aggiuntivo;
  • violazione del processo di digestione del cibo. Nelle feci si osservano particelle di cibo non digerito. L'insufficienza della digestione provoca dolore nell'ileo, diminuendo dopo l'atto di defecazione. Sullo sfondo dell'inferiorità dei processi digestivi, si verificano diarrea e altri disturbi notevoli;
  • intolleranza agli alimenti che erano precedentemente nella dieta e non causavano reazioni negative dalla digestione e dalla pelle;

Sullo sfondo delle funzioni e microflora, disbiosi intestinale provoca intossicazione con le tossine, che è la febbre manifestato, mal di testa, debolezza generale del paziente.

I pazienti affetti dalla malattia segnalano una diminuzione dell'immunità generale e un aumento dell'incidenza delle malattie infettive. Un prolungato decorso della disbiosi provoca lo sviluppo di malattie fungine dell'intestino.

Ci sono 4 fasi della malattia:

  1. Al 1 ° stadio, la microflora endogena è ridotta. Le analisi cliniche in questa fase rimangono normali e la malattia non si manifesta.
  2. Al 2 ° stadio della malattia, i processi infiammatori a livello intestinale. Tuttavia, lo stato di salute del paziente non viene riflesso.
  3. Il terzo stadio è espresso nella riproduzione attiva della flora patogena. I cambiamenti evidenti del paziente nella condizione. Ci sono segni di disbiosi.
  4. Al quarto stadio, l'organismo si inebria, tutti i segni assumono un carattere pronunciato.

Le cause della disbiosi intestinale

loading...

Gli scienziati hanno dimostrato una connessione diretta tra la dysbacteriosis e il sistema nervoso dell'uomo. Disturbi dell'apparato digerente sono causati da tensioni costanti, forti sforzi fisici e sovraccarico morale.

Le cause principali della disbiosi intestinale possono essere una serie di ragioni:

  • Malnutrizione e uso improprio di cibo dannoso. Eccessivo entusiasmo per diete e impropria aderenza ad una dieta quotidiana. I processi di putrefazione nell'intestino sono provocati mangiando una grande quantità di carne e alimenti proteici. I disturbi della digestione sono causati dall'uso di prodotti con antibiotici, conservanti e altri additivi nocivi;
  • Le malattie del tratto gastrointestinale sono accompagnate da disbiosi. L'avvelenamento acuto e le malattie croniche dell'intestino causano infiammazione sulla mucosa e sono una fonte di microrganismi patogeni;
  • trattamento antibiotico incontrollato. dysbacteriosis dopo gli antibiotici arriva sulla scia dell'azione aggressiva che i farmaci hanno su tutti i microrganismi umani viventi;
  • la sconfitta della microflora intestinale si verifica a seguito di radiazioni e chemioterapia;
  • ricevimento di ormoni endocrinologici;
  • stress e tensione nervosa;
  • stile di vita sedentario;

Trattamento della disbiosi negli adulti

loading...

Ai primi sintomi del disturbo della normale microflora, dovresti contattare immediatamente il tuo medico curante e sottoporsi ad un esame completo per scoprire la causa. Tutti i sintomi dei disturbi che si verificano in una persona sono segni di una malattia acquisita secondaria. La disbiosi primaria, manifestata solo nei bambini, è dovuta all'ambiente inizialmente scorretto dell'intestino. Quando si rivela la disbiosi intestinale, il medico curante inizia senza indugio il ripristino del trattamento negli adulti.

Algoritmo per ripristinare una microflora intestinale sana:

  • farmaci e trattamenti volti ad eliminare la microflora patogena e tutti i microrganismi dannosi;
  • Arricchimento dell'intestino con microrganismi utili;
  • ripristinare il giusto equilibrio tra batteri utili e patogeni. Stabilire il giusto stile di vita e nutrizione;
  • farmaci mirati a migliorare e rafforzare il sistema immunitario del corpo;

La malattia associata a compromissione della funzionalità intestinale e squilibrio della microflora, comporta un lungo ciclo di trattamento e un approccio globale. La nomina del trattamento e la definizione della sua rilevanza dovrebbero riguardare un medico gastroenterologo. Oltre a un'ulteriore correzione dello stile di vita del paziente. I casi più frequenti della necessità di trattamento della disbatteriosi sono necessari dopo gli antibiotici. L'azione di questi farmaci distrugge l'intera microflora intestinale. Per prendere tali corsi è necessario solo se assolutamente necessario e sotto la supervisione di un medico. La prescrizione di antibiotici self-course è estremamente pericolosa non solo per la microflora dell'intestino, ma per tutto il corpo. Quando si prescrivono farmaci antibatterici, sono raccomandati lacto e bifidobatteri. Se tale corso preventivo non è stato assegnato, il rischio di disbatteriosi aumenta a volte.

Il trattamento delle violazioni della microflora intestinale con l'aiuto di farmaci è:

  • purificazione dell'intestino da microflora patogena. Allo scopo di sopprimere i batteri nocivi, vengono utilizzati farmaci quali antibiotici di diversi gruppi (pinciclina, tetraciclina, metronidozolo, ecc.);
  • nel caso in cui gli organismi patogeni abbiano un carattere di lievito (ad esempio un bastoncino di candida), sono necessari medicinali antifungini;
  • farmaci derivati ​​da timbri viventi di batteri benefici. Il trattamento dà risultati positivi se usato al 1 ° e 2 ° stadio della malattia (Bifikol, Bactisubtil, Enterol);
  • probiotici. Trattamento prevede farmaci con probiotici colonizzazione intestinale da batteri benefici e viene utilizzato in tutte le fasi della malattia (bifidobakterin, Linex, Bifiform);
  • prebiotici. rpeparat stimola vyraotku naturale organismo microrganismi e cellule della microflora intestinale (Hilak Forte Dufalac, Normase) utili;
  • farmaci mirati a ripristinare la normale peristalsi intestinale e ad eliminare spiacevoli sintomi di disbiosi (Immunon, Duspalatin, Trimedat);
  • Stimolanti delle membrane mucose dell'intestino. L'azione dei medicinali implica un miglioramento della fuoriuscita di gas. (Essentiale);
  • assorbenti. Promuovere l'eliminazione delle tossine e del loro legame (polypefan, enterosgel, atoxyl);
  • immunostimolanti. Promuove il rafforzamento e la formazione finale del sistema immunitario dell'intestino (decaris, levomizol, ribomunil);

La diagnosi precoce della malattia e l'inizio tempestivo del trattamento sono la chiave per un rapido recupero e recupero del benessere generale del paziente. Oltre al corso del farmaco, si raccomanda al paziente di seguire una dieta speciale e attenersi ad esso per un po 'dopo il trattamento.

La dieta per la disbatteriosi comporta l'esclusione di cibi grassi e fritti, l'esclusione dalla dieta delle spezie, il rifiuto dell'alcool e il fumo. Il paziente è tenuto a eliminare l'uso di prodotti che causano la fermentazione nell'apparato digerente. Tali prodotti includono: prodotti da forno, formaggi, dolci, sottaceti. Prodotti che provocano gasazione. Questi includono legumi, prodotti da forno, bevande gassate. Per escludere a dysbacteriosis è necessario verdure fresche e frutto. Entra nei verdi, lamponi, mirtilli, mele cotte e mirtilli rossi.

Metodi popolari di trattamento dei disturbi della microflora intestinale

Supplemento al corso di medicina dei farmaci è l'uso di metodi popolari per il trattamento di dysbacteriosis. I metodi più popolari includono:

  • I principali nemici della microflora utile sono i microrganismi che causano la decomposizione e la fermentazione nell'intestino umano. L'aglio è il modo più efficace per combattere l'ambiente patogeno. Grazie alle sue proprietà antibatteriche, è ampiamente usato nel trattamento di metodi popolari con molte malattie. Con la disbiosi può essere usato allo stato grezzo o fare la tintura all'aglio su kefir. Per fare questo, è necessario fermentare il latte con il pane nero e trasformare il pane fermentato in pane nero strofinato con aglio in un giorno. C'è un tale cocktail può essere in un paio d'ore;
  • uso di tintura di alcool di propoli. Per raggiungere l'antisettico, è sufficiente bere il corso per 1 mese. L'intervallo di ricevimento - tre volte al giorno per 10-15 gocce;
  • bevande a base di frutti di bosco e composte fresche di bacche: lamponi, more, mirtilli, mirtilli, mirtilli, more;
  • Le tisane di madre e matrigna, salvia, camomilla, oca Potentilla, mosto, piantaggine, achillea, pimpinella, radici calamo ed eucalipto di San Giovanni. L'uso di queste erbe è possibile in brodi separati e raduni complessi. Puoi acquistare le collezioni in farmacia o prepararti;
  • Per rimuovere le coliche intestinali, usare finocchio, anice e menta;

Dysbacteriosis dell'intestino negli adulti: sintomi e trattamento

loading...

Dysbacteriosis - una violazione della microflora intestinale utile, in cui diminuisce il numero di latto- e bifidobatteri benefici e aumenta il numero di microrganismi dannosi. Questa malattia si verifica abbastanza spesso negli adulti, ma con una maggiore frequenza nei neonati.

Inoltre, come risultato del sondaggio sociologico, è stato rivelato che la disbatteriosi intestinale, i cui sintomi possono essere diversi, è stata almeno diagnosticata nel 90% della popolazione adulta della Russia. Alcuni medici ritengono che questa malattia possa essere sia indipendente che accompagnatoria, ad esempio, per accompagnare l'ulcera duodenale o la gastrite cronica.

In questo articolo, ti diremo tutto sulla dysbacteriosis dell'intestino negli adulti: considera le sue cause, i primi sintomi, nonché i moderni metodi di trattamento della disbatteriosi con i farmaci.

motivi

loading...

Cos'è? Le cause di dysbacteriosis dell'intestino negli adulti ci sono molti. In alcuni, appare a causa di alcune patologie a livello intestinale (congenito o acquisito), in altri, la disbatteriosi è causata da complicazioni dopo una precedente malattia. In tali situazioni, aumenta il numero di batteri che vivono nel corpo. L'equilibrio generale sta cambiando ei microrganismi si trovano tutte le condizioni per la sopravvivenza e l'ulteriore prosperità.

Tra le cause più comuni di dysbacteriosis intestinale sono i seguenti:

  • nutrizione squilibrata;
  • infezioni intestinali;
  • trattamento a lungo termine con farmaci ormonali o non steroidei;
  • prendere antibiotici;
  • stato di immunodeficienza;
  • radiazioni e chemioterapia;
  • abuso di alcol;
  • presenza di parassiti intestinali;
  • disfunzione epatica;
  • stress frequente o depressione;
  • malattie gastrointestinali croniche.

Tuttavia, il più delle volte si sviluppa una disbatteriosi dopo gli antibiotici. Quando si assumono farmaci, l'epitelio dell'intestino viene alterato e la composizione della microflora cambia. La conseguenza del consumo incontrollato di antibiotici può essere l'emergere di ceppi di batteri resistenti al trattamento.

Sintomi della disbiosi intestinale negli adulti

loading...

Il quadro clinico dipende dal grado di gravità dei processi patologici a livello intestinale. I principali sintomi della disbiosi intestinale negli adulti includono:

  • gonfiore;
  • sensazione sgradevole di un intestino affollato;
  • costante sensazione di nausea e mal di testa;
  • La composizione alterata della consistenza delle feci, che diventa semi-liquido con un colore verdastro.

Tutti questi sintomi possono anche essere accompagnati da febbre, non sempre accade, ma, tuttavia, si verifica abbastanza spesso. La digestione di dysbacteriosis principalmente soffre. Poiché il cibo nell'intestino viene prima suddiviso dai batteri e quindi assorbito nel flusso sanguigno. Senza l'aiuto di microrganismi, il corpo semplicemente non può assorbire molti nutrienti, li percepisce come alieni, rifiuta. Pertanto, vi è nausea, vomito, feci molli.

Con la dysbacteriosis dell'intestino, possiamo distinguere quattro stadi di violazioni della composizione batterica dell'intestino:

  1. Concentrazioni leggermente aumentate di flora patogena e una diminuzione del numero di batteri obbligati. Il sintomo, di regola, è assente.
  2. Riduzione critica della concentrazione di microflora utile, rapida crescita della flora patogena. Questo stadio è spesso manifestato da sintomi come diarrea, stitichezza e flatulenza.
  3. Propagazione attiva di agenti patogeni, infiammazione della mucosa intestinale.
  4. L'esaurimento totale del corpo, l'avitaminosi, l'obbligo della microflora sono quasi completamente sostituiti da funghi / batteri patogeni e condizionatamente patogeni.

Anche a valle, le seguenti forme di disbiosi:

  1. Latente (compensato) è un flusso latente che non porta a cambiamenti nella condizione umana.
  2. Subcompensata - l'apparizione dei primi segni di rottura dell'intestino a causa di fenomeni infiammatori locali.
  3. Decompensato - una caduta nella resistenza del corpo, abbracciando i processi patologici dell'intestino tenue e del piccolo.

La divisione sul palco è molto condizionata, la malattia viene giudicata dalle sue effettive manifestazioni. I sintomi più caratteristici di disbiosi oggi - un disturbo metabolico, fornendo corpo termica, bassa alimentazione colon epitelio, ridotta sintesi di vitamina B12, acido pantotenico, e ridotta antivirale, antitumorale e difesa locale.

diagnostica

loading...

Per capire come trattare la dysbacteriosis intestinale, è necessario non solo per diagnosticare il sintomo, ma anche per determinare la causa del suo sviluppo negli adulti. Pertanto, dopo anamnesi e determinare le possibili cause di disfunzione intestinale gastroenterologo microflora nominare un esame completo del tubo digerente, come nel caso di un decorso cronico di disbiosi - e il sistema immunitario.

Dai metodi diagnostici di laboratorio utilizzare:

  • coltura batteriologica delle feci, semina su disbiosi;
  • esame microscopico delle feci;
  • coprogram;
  • studio del raschiamento dalla parete intestinale.

La determinazione del rapporto tra microrganismi viene effettuata mediante la semina delle feci su uno speciale mezzo nutritivo, favorevole alla riproduzione dei batteri. Alcuni giorni dopo, la microflora viene esaminata in dettaglio al microscopio, dopo di che viene contato il numero di batteri in un grammo di materiale.

A differenza della ricerca batteriologica, l'analisi biochimica per la disbatteriosi viene effettuata più rapidamente e in modo semplicistico. Il metodo si basa sulla rilevazione dello spettro degli acidi grassi, che funge da prodotto dell'attività vitale dei microrganismi. La ricerca biochimica ci consente di determinare non solo lo squilibrio della microflora intestinale, ma anche il reparto specifico del tratto digestivo, dove si sono manifestate le violazioni, nonché lo stadio della malattia.

Trattamento della disbiosi intestinale negli adulti

loading...

Dalla causa dello sviluppo della disbiosi intestinale, anche lo schema di trattamento dipende in gran parte. Tuttavia, la terapia per adulti dovrebbe essere sempre completa e includere tutte le attività specifiche:

  • controllo dell'eccesso di colonizzazione batterica dell'intestino tenue;
  • miglioramento dell'assorbimento e della digestione intestinale;
  • stimolazione della reattività generale dell'organismo (aumento dell'immunità);
  • ripristino della normale motilità intestinale;
  • eliminazione dello squilibrio di microrganismi nell'intestino crasso.

Si raccomanda inoltre di seguire una dieta rigorosa, esclusi i prodotti che aumentano la formazione di gas e contengono fibre grossolane. Almeno 4 volte a settimana, e preferibilmente ogni giorno, dovresti mangiare prodotti a base di latte acido. La preferenza dovrebbe essere data a quelli di loro che sono inoltre arricchiti con batteri lattici utili.

Terapia farmacologica

loading...

Il trattamento farmacologico della disbatteriosi negli adulti ha lo scopo di eliminare i sintomi, ripristinare la normale microflora intestinale e correggere lo stato immunitario. Le medicine per il trattamento di dysbacteriosis in ogni caso devono nominare un dottore.

La terapia sintomatica comprende spasmolytics ricezione (papaverina, drotaverine), lassativi e antidiarroici (loperamide, lattulosio, forlaks). Da indicazioni possono ricevere cholagogue (Legalon, oneri colagogo) e l'enzima (pancreatina Festalum, Mezim) preparazioni.

Quando si utilizza una terapia complessa per sopprimere la microflora patogena, vengono utilizzati i seguenti gruppi di farmaci:

  1. Preparati antibatterici Con dysbacteriosis intestinale, sono prescritti esclusivamente con la forma stabilita della malattia. In questo caso, è molto importante tenere conto dello spettro di sensibilità del microrganismo agli antibiotici.
  2. I preparati del gruppo di batteriofagi sono virus che possono penetrare in una cellula batterica e dissolversi gradualmente.
  3. Preparazioni dal gruppo di antisettici intestinali. Possono essere utilizzati fluorochinoloni (ciprofloxacina, ofloxacina), nitrofurani (furazolidone, nifuroxazide).
  4. L'uso di probiotici, che includono i batteri viventi.
  5. I prebiotici sono sostanze che stimolano lo sviluppo della normale microflora e sopprimono la riproduzione di patogeni (lattulosio, galattosio);
  6. Gli antisettici vegetali sono attivi contro gli stafilococchi. Utilizzare una soluzione alcolica di Clorofillot, che è stato precedentemente diluito in acqua.
  7. Immunomodulatori - per aumentare l'immunità locale e generale e accelerare il recupero della normale microflora intestinale (dibazolo, tintura di echinacea).
  8. Complessi multivitaminici per il reintegro di carenza di vitamine A, D, E (decamewith, multitab).

Indubbiamente, le principali misure mediche per la disbiosi intestinale dovrebbero essere indirizzate alla malattia di base, che è la causa dei cambiamenti nel panorama microbico. Altrimenti, tutti gli sforzi saranno inefficaci e il miglioramento a breve termine sarà sostituito dalla ripresa dei sintomi.

probiotici

loading...

I probiotici sono farmaci per il trattamento efficace della dysbacteriosis intestinale, contengono microrganismi che hanno un effetto positivo sulla microflora intestinale. Affinché il microrganismo passi attraverso le parti superiori del tubo digerente con perdite minime, viene posto in una capsula sensibile agli acidi.

Tutti i probiotici possono essere suddivisi condizionatamente in più gruppi:

  1. Monocomponente. Sono costituiti da una singola specie di batteri - bifidobatteri, lattobacilli, colibatteri - Bifidumbacterin, Lattobatterino, Colibacterin.
  2. Multicomponente. Contengono diversi tipi di batteri, colibacillus, bifidumbacterium, lactobacilli - Linex, Bifiform, Bifikol.
  3. Combinato. Contengono comunità simbiotiche di importanti batteri e ceppi che sono immuni alla maggior parte degli antibiotici in combinazione con il mezzo nutritivo e i complessi immunoglobulinici. Linex, Rioflora immuno, Bifikol.
  4. Simbiotici. Questi medicinali sono prodotti con una combinazione competente di pre e probiotici, formando farmaci complessi già pronti, ad esempio Bifidobac, Maltodophylus, Laminolact.
  5. Antagonisti. Da probiotici possono essere suddivisi antagonisti sono microrganismi che possono anche sopprimere lo sviluppo della flora opportunistiche, questi ultimi comprendono tali farmaci antidiarroici come Enterol, Baktisporin, Baktisubtil.

Vale la pena notare che con forme gravi di disbatteriosi, l'uso di soli probiotici e prebiotici non è sufficiente, è anche necessario utilizzare agenti antibatterici aggiuntivi, antisettici intestinali.

prebiotici

loading...

I prebiotici sono costituenti alimentari indigesti che contribuiscono a migliorare la salute stimolando l'attività o la crescita di determinati gruppi di batteri che vivono nell'intestino crasso. I prebiotici sono trattati con enzimi digestivi e non vengono assorbiti nelle parti superiori del tubo digerente. I prebiotici non solo contribuiscono a migliorare l'attività metabolica della microflora naturale, ma inibiscono anche la moltiplicazione dei batteri patogeni, il corpo non li rigetta.

Ai prebiotici efficaci sono inclusi:

  • Indigeribili disaccaridi - è lattulosio (Normase, Dufalac, Goodluck, Prelaks, Lactusan) Lactitolo (Eksportal), transito gastrointestinale prebiotici (FOS è incluso nella composizione, gli estratti di carciofo, limone e tè verde), l'acido lattico - Hilak forte.

I prebiotici sono anche in prodotti lattiero-caseari, corn flakes, cereali, pane, cipolla cipolla, cicoria di campo, aglio, fagioli, piselli, carciofi, asparagi, le banane e molti altri prodotti. Le loro proprietà sono più evidenti nel frutto-oligosaccaridi (FOS), inulina, galattoligosaccaridi (GOS), lattulosio, lattitolo.

Farmaci antibatterici

loading...

antibiotici ad ampio spettro sono nominati qualora eccesso microflora patogena nell'intestino causato malassorbimento e portato a disturbi digestivi, nonché nello sviluppo di malattie infiammatorie infettive del tratto gastrointestinale.

Nei casi più gravi, viene data preferenza agli antibiotici della serie delle tetracicline, delle penicilline, delle cefalosporine e dei fluorochinoloni. In situazioni più leggere, uno specialista può prescrivere agenti antimicrobici che hanno un effetto battericida nell'intestino del lume (Furazolidone).

Il corso standard di tale terapia non supera 7-10 giorni. Dopo il completamento degli antibiotici o agenti antimicrobici, è consigliabile per adulti trattati sorbenti (Enterosgel Polyphepanum) per la purificazione di batteri uccisi e dei loro prodotti metabolici.

Nel trattamento della disbatteriosi causata dall'assunzione di antibiotici, il principio principale è la prevenzione della disbatteriosi - l'uso razionale degli antibiotici: in nessun caso si dovrebbero bere in modo irragionevole.

dieta

loading...

A casa, ci sono diversi modi efficaci su come trattare la disbiosi intestinale negli adulti con l'aiuto di diete. Il cibo dovrebbe essere bilanciato, con la quantità massima di elementi traccia essenziali. Alimenti più utili e nutrienti, meno alimenti "vietati", prodotti semilavorati, prodotti dolciari e fast food.

Dal menu è necessario escludere:

  • alcol;
  • il fumo;
  • cibi in salamoia e in scatola;
  • carne di varietà grasse;
  • cibo fritto;
  • zuppe e minestre grasse e concentrate basate su loro;
  • prodotti da pasta corta;
  • patate;
  • la pasta;
  • zucchero raffinato;
  • funghi.

Inoltre, è necessario eliminare bevande e prodotti che promuovono la generazione di gas:

  • porridge bianco (da mango, riso);
  • cottura;
  • pane bianco;
  • latte intero;
  • dolci;
  • uve;
  • rape;
  • le banane;
  • mele dolci;
  • bevande contenenti gas (comprese acque minerali, vini spumanti), ecc.

Con l'aiuto di una dieta ben scelta, la motilità intestinale è normalizzata. E, naturalmente, dobbiamo ricordare che la dieta terapeutica richiederà molte restrizioni ed essere preparata per il fatto che è molto più "impossibile" che "possibile".

prevenzione

loading...

Le misure preventive, di norma, mirano ad eliminare le cause della disbiosi. Pertanto, sono:

  • terapia antibiotica razionale (molti medici consigliano, insieme agli antibiotici, di assumere prebiotici);
  • mangiare sano;
  • normalizzazione del regime di riposo, carichi psicoemotivi e lavoro;
  • individuazione tempestiva e terapia dei disturbi digestivi;
  • misure epidemiologiche in focolai infettivi.

Inoltre, ricorda che il trattamento della dysbacteriosis era efficace e non durava per lunghi mesi, dovrebbe iniziare quando si manifestano i primi sintomi. Non ignorare i segnali di pericolo: se hai spiacevoli manifestazioni gastrointestinali, e il cambiamento nella natura della nutrizione verso un sano non aiuta veramente, è meglio visitare un gastroenterologo.

Come trattare la disbiosi intestinale negli adulti?

loading...

La disbacteriosi dell'intestino è una malattia molto "misteriosa". Da un lato, i medici sostengono che tale diagnosi non esiste: questa non è una malattia, ma solo un complesso di sintomi. D'altra parte, gli stessi medici confermano che gli antibiotici e altri fattori dannosi per l'uomo spostano l'equilibrio della microflora intestinale a favore di patogeni dannosi e opportunisti a causa di microrganismi benefici. E questo è il modo per lo sviluppo dell'immunodeficienza secondaria, che è più facile e più logico prevenire, eliminando tempestivamente la disbiosi intestinale, piuttosto che ripristinare l'immunità e "spalare" i risultati della sua riduzione.

Qual è la disbiosi intestinale?

loading...

Per il normale funzionamento dell'organismo, contiene sempre batteri in un certo equilibrio. Il tubo digerente della microflora è particolarmente abbondantemente popolato - in sua assenza, l'elaborazione efficace del cibo e l'assorbimento dei nutrienti nell'intestino sono impossibili. L'intestino tenue e la cavità dello stomaco non hanno contenuto batterico, tutti i microbi necessari vivono nell'intestino crasso.

Questo è l'ordine di 500 diversi batteri, i quali, essendo in quantità ottimale e in un rapporto equilibrato, assicurano il funzionamento dell'intestino nella modalità corretta. La base della biomassa intestinale è costituita da bifidobatteri anaerobici e lattobacilli aerobici.

I microrganismi che vivono nell'intestino, assicurare il funzionamento di colesterolo, grassi, proteine ​​e il metabolismo dei carboidrati, molti batteri sono direttamente coinvolti nella sintesi di alcune vitamine (B, K, acido folico e biotina), e tutta la flora è importante per un adeguata resistenza immune da fattori sfavorevoli.

È dal giusto equilibrio della "popolazione" intestinale che produce sostanze che stimolano le risposte immunitarie che dipende dal funzionamento efficace del sistema linfatico. Altrimenti, una persona diventa vulnerabile a numerose sfide infettive. Alcuni batteri lavorano sulla distruzione delle tossine, assorbendole dall'intestino e con la loro mancanza di auto-intossicazione inizia il corpo.

Un'altra conseguenza di disbiosi cominciato - "revelry" dei vari funghi, bastoni e microbi patogeni, che in presenza della grande quantità di microflora "buona" si comportano tranquillamente, ma quando sta diminuendo - cominciano a moltiplicarsi, causando varie malattie, e non solo a livello intestinale.

Sviluppo della malattia

La condizione, quando la presenza di disturbi nell'intestino è già abbastanza ovvia per il paziente, non si pone immediatamente. Lo squilibrio aumenta gradualmente e, in base alla sua forza, si distinguono 4 gradi di disbiosi:

  1. Lo stadio iniziale è caratterizzato da un flusso spesso asintomatico o da manifestazioni lievi. In questa fase, il declino del livello di flora sana è ancora insignificante e gli organismi patogeni stanno appena iniziando a "alzare la testa". Se la malattia viene presa in questa fase, il suo sviluppo può essere fermato e rapidamente invertito.
  2. 2 gradi di disbiosi sono già un inizio di processi patologici. I batteri utili non sopportano più l'assalto della flora "nemica", che si moltiplica rapidamente e causa i primi "anelli campanari" infiammatori nell'intestino. Questi sono disturbi digestivi, ai quali il paziente non attribuisce ancora molta importanza.
  3. Fase 3 - il processo "in movimento", quando l'infezione colpisce le pareti dell'intestino e le interruzioni della digestione acquisiscono un carattere pronunciato. I sintomi di infiammazione non possono essere ignorati, perché causano al paziente un grande disagio.
  4. A 4 livelli di gravità della malattia, i cambiamenti nella microflora sono già così grandi che i disturbi extra-intestinali sono associati a disturbi della diarrea (nausea, gonfiore, diarrea o costipazione). Poiché il lavoro dell'intestino è rotto, gli elementi nutrizionali utili in esso non sono praticamente digeriti, una persona inizia a sperimentare debolezza, anemia e altri segni dell'esaurimento iniziale del corpo. In questo momento, anche l'immunità soffre e il paziente inizia ad attaccare virus e batteri, a sviluppare malattie fungine, reazioni allergiche, ecc.

Cause di squilibrio della microflora

Perché il cambiamento nella composizione bilanciata dei batteri intestinali si verifica improvvisamente in un momento o nell'altro? Questa domanda non è sempre possibile per trovare la risposta esatta. Esiste solo un elenco di fattori che, presumibilmente, possono dare slancio allo sviluppo della dysbacteriosis.

  • Dieta impropria. Ciò include sia diete rigide che una dieta squilibrata con una predominanza di cibi dolci e proteici con un deficit di pianta. L'elevato consumo di carne, ad esempio, causa processi putrefattivi nell'intestino e la mancanza di fibre priva i batteri benefici del mezzo nutritivo. La qualità dei prodotti ha anche un significato duraturo: se il cibo è saturo di conservanti, nitrati e antibiotici, questo non può influenzare positivamente la salute dell'intestino.
  • Malattie del tubo digerente. Se una persona ha già patologie croniche del tratto digestivo: infiammazione degli organi mucosi del tubo digerente, disturbi nella produzione di enzimi e altri, essi sono una fonte costante di microbi "cattivi". Tuttavia, una malattia acuta, ad esempio un grave avvelenamento, può anche servire come passo decisivo verso la disbiosi.
  • Trattamento con antibiotici. Come è noto, i farmaci antibatterici uccidono "tutti gli esseri viventi", quindi l'uso incontrollato di questi può portare a conseguenze ben note. Se possibile, è consigliabile fare a meno di loro, e ancora di più non prescrivere la pillola da solo. Se il medico prescrive un antibiotico, non solo deve giustificare la necessità per la sua accettazione, ma anche per spiegare il motivo per cui è selezionata questa droga - esattamente se la sua azione è diretta alla distruzione della "vostra" agente, o medicina si spegne tutto, indiscriminatamente. In ogni caso, la terapia antimicrobica deve essere accompagnata da una ricezione profilattica di una microflora "buona".
  • Tali metodi di trattamento come radiazioni e chemioterapia causare la morte rapida e massiccia di microrganismi benefici e sopprimere l'immunità. Ma dal momento che l'uso di questi farmaci, di regola, è causato da una necessità vitale, non c'è nulla da fare: sarà necessario ripristinare la microflora a lungo e dolorosamente, anche dopo la fine del ciclo di trattamento.
  • Disordini nell'area endocrina, associato all'assunzione di farmaci ormonali, disabilita anche i batteri utili.
  • Inutile dire che non è necessario scontare le "delizie" del modo di vivere moderno: sistematica mancanza di sonno, stress, alimentazione irregolare, seduta per gran parte della giornata, ecc. - tutto questo nel complesso mina il già fragile equilibrio tra "+" e "-" nel tuo intestino.

Vale la pena notare che tutte queste cause portano alla cosiddetta dysbacteriosis secondaria, quando i disturbi della microflora sono una conseguenza di fattori esterni e processi patologici all'interno del corpo. La principale disbatteriosi, quando l'intestino è inizialmente seminato con una flora irregolare, è solo nei bambini piccoli.

Sintomi di disbiosi

loading...

Allora, quali sono i segni che puoi sospettare di avere la disbiosi? Prima di tutto, questi sono vari disturbi della dispepsia e disturbi delle feci.

  1. Problemi sistematici con le feci, che possono manifestarsi con costipazione cronica, diarrea frequente o alternanza di uno e dell'altro. In questo caso, la normalizzazione della nutrizione non influisce molto sullo stato dell'intestino. Lo svuotamento rimane instabile, poiché il paziente ha un processo disgregato di assorbimento dei liquidi nelle pareti intestinali. Questo problema sorge nella violazione del metabolismo degli acidi biliari sullo sfondo di una deficienza di microrganismi necessaria per questo.
  2. L'aumento della formazione di gas indica sempre un malfunzionamento della digestione. Nell'intestino sano si formano gas, ma la maggior parte di essi è soggetta ad adsorbimento ed escrezione attraverso le pareti intestinali, e già i resti escono in un modo "naturale". I pazienti con disbiosi sono privati ​​del meccanismo di normale utilizzo dei gas intestinali, e quindi i loro cluster causano gonfiore, dolore, in altre parole - flatulenza.
  3. sintomi dispeptici - sono tutti i possibili segni che un putrefazione attiva e fermentazione nell'intestino, che provoca un sacco di disagi per il paziente e hanno espresso il disagio: gonfiore, rombo nell'addome, una sensazione di pesantezza, dolori, crampi, nausea, eruttazione, bruciore di stomaco.
  4. La flora patologica a livello intestinale può causare l'alitosi di una persona, gusto insolito, sudorazione, debolezza, allergie.
  5. disbiosi Lanciato porta a carenze vitaminiche, manifestazioni anemici: stanchezza, sonnolenza o insonnia, diminuzione delle prestazioni, disturbi della memoria, irritabilità. Anche l'aspetto di tali problemi soffre: il pallore della pelle, i capelli e le unghie si deteriorano, le condizioni della pelle peggiorano. Ma la cosa più importante è che gli organi interni possano funzionare male. Quindi, se grave disbiosi, quando il paziente è microbi "rampanti" che causano malattie, comparire anche mancanza di respiro e dolore nel cuore.

Dysbacteriosis dell'intestino negli adulti: regime di trattamento

Il trattamento di dysbacteriosis è effettuato in fasi e consiste nel seguente:

  • Distruzione della microflora patogena.
  • Colonizzazione del colon con batteri benefici.
  • Raggiungere il giusto equilibrio e mantenerlo a un livello normale.
  • Quindi è necessario ripristinare il funzionamento ottimale dell'intestino e correggere lo stato immunitario.

Dovrebbe essere fatto da un gastroenterologo. Per cominciare - per determinare quale flora prevale nell'intestino (tipi di microbi patogeni "allentati"), il deficit di cui microrganismi specificamente utili devono essere riempiti. Dipende da questo, quali farmaci dovranno essere assunti. Tutto non è così semplice, come mostrato nella pubblicità: prendi Lineks e l'intestino è sano. La disbacteriosi richiede un trattamento lungo e complesso e ogni caso della malattia è individuale.

Trattamento della disbiosi intestinale negli adulti - farmaci

Al primo stadio di eliminazione della dysbacteriosis, è necessario pulire l'intestino dalla flora aliena. Per fare questo, utilizzare farmaci mirati alla distruzione di alcuni tipi di microrganismi nell'intestino tenue. Puo essere diversi gruppi antibiotici farmacologici (tetraciclina, penicillina, cefalosporine, metronidozol), agenti antifungini (per lievito dysbacteriosis).

Sopprimere i microbi nocivi nell'intestino crasso è aiutato da farmaci come Bactisubtil, Enterol, batteriofagi e altri. In questa fase viene anche mostrata la ricezione di assorbenti, che assorbono e rimuovono dal corpo tutti inutili.

Per seminare l'intestino con la flora corretta, i preparati batterici - probiotici - permettono. Si Bifidumbacterin, Lattobatterino, Linex, Bifiform e altri, ma per essere guidati nella scelta del farmaco non dovrebbe essere sulla pubblicità, e su consiglio di un medico, non appena egli sa che cosa microbi benefici è necessario aggiungere.

microflora popolate necessarie per "feed", che prescritti Dufalac, Laktofiltrum, Hilak Forte - prebiotici-farmaci che contengono sostanze che stimolano la crescita di massa batterica intestinale.

Dieta per disbiosi

Naturalmente, il successo del trattamento dei problemi intestinali è impossibile senza la normalizzazione della nutrizione. La dieta squilibrata è uno dei fattori che provocano la disbiosi. Pertanto, le regole della dieta devono essere osservate dal primo giorno di trattamento della malattia:

  1. È importante rinunciare a cibi grassi e piccanti. I piatti speziati "pesanti" ostacolano la digestione, irritano le pareti intestinali, favoriscono la crescita di batteri nocivi, provocano problemi alle feci.
  2. Se la disbiosi si manifesta con frequenti diarrea e flatulenza, è necessario escludere i cibi che causano la fermentazione: cavoli, mele e frutta acida, pane, dolci.
  3. Finché non ti riprendi completamente, dimentica l'alcol in qualsiasi forma.
  4. Prendi l'abitudine di bere tè o acqua non prima di mezz'ora dopo aver mangiato. Non bere cibo, poiché il liquido diluisce i succhi digestivi e rende difficile la digestione.
  5. Per gli amanti della carne, si consiglia di cambiare il modo in cui è cotto: invece di friggere - tempra, bollitura, vapore.
  6. Includere nella dieta prodotti contenenti lacto- e bifidobatteri (kefir, yogurt fresco con mezzi di conservazione brevi, Bifidok, Ayran).
  7. Per la crescita della flora utile, la presenza di una grande quantità di fibre vegetali è importante: mangiare verdura, frutta, cereali, pane integrale.
  8. Per i prodotti proibiti si intendono latte dolce, intero, gelato, caffè.
  9. Prestare attenzione alla qualità dei prodotti: con dysbacteriosis - senza conservanti, coloranti, esaltatori di gusto.

Aiuta il tuo corpo ad affrontare la digestione con l'aiuto di preparati enzimatici. All'inizio, non fa male prendere Mezim, Pancreatin, Creonte.

Trattamento della dysbacteriosis negli adulti con rimedi popolari

Per le misure aggiuntive che un adulto può ricorrere da solo, sono tutti i tipi di ricette popolari. Non sostituiranno i farmaci prescritti, ma aiuteranno ad alleviare la condizione e accelerare il recupero degli intestini del paziente.

  1. Uno dei rimedi naturali che contribuiscono alla soppressione della flora patogena è l'aglio. Contiene componenti antibatterici naturali che eliminano i microbi che causano fermentazione e putrefazione. L'aglio viene consumato per 2 settimane per 1 dente due volte al giorno: al mattino a stomaco vuoto e di notte, non prima di 2 ore dopo cena. Bere l'aglio con acqua o bevande con latte acido. Puoi fare la tintura all'aglio con latte acido: far fermentare il latte con pane nero secco, dopo qualche altro brodo nero strofinare l'aglio e metterlo nel latte acido. Dopo un paio d'ore, otterrai un meraviglioso yogurt all'aglio, utile per la regolazione dei batteri intestinali.
  2. La propoli, come altri prodotti delle api, è anche un antisettico naturale. Se si prendono 3 volte al giorno per 15 gocce di tintura alcolica di propoli, i microbi patogeni nell'intestino moriranno gradualmente. Il corso del trattamento con propoli - 1 - 1,5 mesi, la tintura si beve diluito in acqua, mezz'ora prima dei pasti.
  3. Aumenta l'effetto della raccolta di erbe probiotiche da farmacia di ingredienti che hanno proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e l'azione che regola le feci. La ricetta è la seguente: preparare una miscela di coda di cavallo (1 cucchiaio), bacche, fiori di camomilla secchi, erbe Potentilla oca Hypericum rosa (2 cucchiai ciascuno); foglie di piantaggine (3 cucchiai), achillea (5 cucchiai). Prendi 1 cucchiaio di raccolta e versalo in mezzo litro di acqua bollente a bagnomaria (30 minuti). Assumere il prodotto 3 volte al giorno prima dei pasti e una volta a notte per 100 ml. Durata del trattamento - 3 settimane.
  4. proprietà antimicrobiche, capaci di distruggere batteri, virus, funghi e protozoi nell'intestino, hanno una naturale "guaritori" madre-e-matrigna, eucalipto, salvia, camomilla, dolce radice bandiera e pimpinellifolia. Puoi anche preparare e bere composte e bevande alla frutta da lamponi, mirtilli e mirtilli rossi, fragole, mirtilli.
  5. Alleviare l'infiammazione negli organi del tratto gastrointestinale e sintomi spiacevoli associati a loro, achillea, calendula, camomilla.
  6. Se la mucosa intestinale e lo stomaco sono danneggiati a causa dell'attività dei patogeni, si raccomanda di assumere decotti e infusi di muco per la loro guarigione. Possono essere preparati da elecampane, Diagel, avena, semi di lino. Per ottenere un kissel con un buon effetto avvolgente, le erbe vengono versate un po 'con acqua calda o fredda, non con acqua bollente.
  7. Se disbiosi assilla diarrea, frutti ed erbe con azione astringente avranno l'effetto di fissare: frutti di ciliegi selvatici, corteccia di quercia, buccia di melograno, pimpinella radice.
  8. La ritenzione delle feci, al contrario, viene eliminata dalle erbe lassative: fieno, radice di olivello spinoso, succo di aloe. Queste piante stimolano la peristalsi, quindi non è raccomandato per coloro che soffrono di emorroidi e crepe nel retto. L'effetto collaterale di tali lassativi è dolore e crampi nell'addome durante lo svuotamento.
  9. Se la stitichezza con disbiosi è spastica, rimuovere il "morsetto" dell'intestino e facilitare la partenza di feci e gas aiuta finocchio, aneto, anice, tè alla menta.

Per trattare la disbatteriosi è stato efficace e non è durato per lunghi mesi, dovrebbe essere avviato quando si verificano i primi sintomi. Non ignorare i segnali di pericolo: se hai spiacevoli manifestazioni gastrointestinali, e il cambiamento nella natura della nutrizione verso un sano non aiuta veramente, è meglio visitare un gastroenterologo.

Come trattare la disbiosi intestinale negli adulti

loading...

✓ Articolo controllato da un medico

Con la disbiosi intestinale, come mostrano le statistiche, in un modo o nell'altro, almeno una volta, ogni adulto ha incontrato. Questa deviazione è caratterizzata da una violazione dell'equilibrio della microflora intestinale, quando il numero di batteri benefici diminuisce, lasciando il posto a patogeni. Poiché i batteri utili svolgono molte funzioni importanti nel corpo (sintetizzano le vitamine, abbattono le fibre alimentari), una diminuzione della loro quantità nell'intestino ha un effetto dannoso sullo stato generale del corpo. Pertanto, è impossibile lasciare una dysbacteriosis senza trattamento.

Come trattare la disbiosi intestinale negli adulti

Cause e sintomi

loading...

La disbacteriosi può essere causata da una varietà di cause: dalle condizioni patologiche negli organi digestivi alla malnutrizione e allo stile di vita.

I motivi più comuni per il rifiuto sono:

  • imprecisioni nell'alimentazione (diete severe, irregolarità, uso improprio di prodotti nocivi, mancanza di vitamine);
  • uso a lungo termine di antibiotici, farmaci ormonali;
  • La presenza di parassitosi e altre infezioni nell'intestino;
  • malattie del tratto gastrointestinale in uno stadio cronico;
  • compromissione della funzionalità epatica;
  • dipendenza da alcol;
  • stress prolungato, depressione, superlavoro;
  • diminuzione generale dell'immunità.

Molto spesso, la disbatteriosi si sviluppa a seguito dell'assunzione di antibiotici. Tali farmaci aggressivi sono efficaci non solo contro le infezioni, ma anche contro il bifido e i lattobacilli nell'intestino. Pertanto, la somministrazione a lungo termine, l'aumento dei dosaggi, l'uso di farmaci scadenti portano sempre a disbiosi.

IMPORTANTE! L'uso incontrollato e continuo di antibiotici può anche portare alla comparsa di ceppi batterici resistenti. Ciò significa che sarà estremamente difficile liberarsi della microflora patogena in futuro.

Tra i principali sintomi della disbiosi:

  • diminuzione dell'appetito;
  • dolore nell'addome;
  • nausea, vomito;
  • flatulenza;
  • presenza di stitichezza o diarrea con la loro alternanza periodica;
  • aumento della fatica, sensazione di debolezza, mal di testa, dolori articolari;
  • un leggero aumento della temperatura (fino a 37,2 gradi).

In generale, lo stato di salute della disbacteriosi peggiora, l'immunità diminuisce e gli elementi traccia e le vitamine necessari cessano di essere sintetizzati e assimilati correttamente. Pertanto, è necessario iniziare immediatamente il trattamento, non appena il medico fa una diagnosi accurata.

Correggere gli errori nell'alimentazione

loading...

Iniziare il trattamento costa sempre da un aggiustamento di una dieta. La microflora intestinale in molti casi è in grado di recuperare se stessa nel tempo, ma ha bisogno di essere aiutata. È stata scelta l'opzione per eliminare la disbatteriosi, senza osservare le regole della sana alimentazione, il trattamento sarà inefficace.

Per cominciare, il digiuno e le diete rigorose restrittive dovrebbero essere esclusi, perché il corpo durante una disbiosi già soffre di una mancanza di vitamine.

Fasi del trattamento della disbiosi

In questo caso, rimuovere dalla dieta quotidiana dovrebbe:

  • carne e pesce grassi;
  • fritto e piccante;
  • prodotti affumicati e cibo in scatola;
  • panini, dolci, pane bianco;
  • uova sotto forma di uova strapazzate fritte e uova fritte, e anche sode;
  • ortaggi che aggrediscono in modo aggressivo il tratto digerente (ravanelli, cipolle crude e aglio (con l'eccezione di deglutire un intero dentino), acetosa);
  • maionese e salse acide (ketchup);
  • bevande alcoliche

I suddetti prodotti hanno un effetto irritante sulla mucosa intestinale già danneggiata e alimentano anche il colon della microflora patogena intestinale.

I principi di base della corretta alimentazione in dysbacteriosis:

  • assunzione regolare di cibo allo stesso tempo;
  • uso di cibi caldi (entro 25-40 gradi) ed evitare cibi troppo freddi o caldi;
  • evitamento di prodotti aggressivi e acuti;
  • masticare accuratamente il cibo;
  • l'uso del cibo è frequente (ogni due ore e mezza) e in piccole porzioni;
  • una bevanda abbondante, ma non durante un pasto (in modo da non interferire con la digestione del cibo).

Dieta per disbiosi

L'osservanza di queste semplici regole è un pegno di pronta e completa eliminazione della disbiosi, nonché la prevenzione delle sue ricadute.

Terapia farmacologica

Nella maggior parte dei casi, non puoi fare a meno di compresse e polveri. Lo scopo della terapia farmacologica per la disbatteriosi è il ripristino di una microflora sana, la rimozione dei sintomi della patologia. Nel trattamento complesso vengono utilizzati diversi gruppi di farmaci, ognuno dei quali ha una propria area di responsabilità.

Questi includono:

  • prebiotici;
  • probiotici;
  • antisettici intestinali;
  • batteriofagi.

1 stadio del trattamento della disbiosi

Per eliminare sintomi quali diarrea e stitichezza, antidiarroico e lassativi preparativi, così come antispastici e colagogo.

Poiché c'è una carenza nell'intestino di una microflora benefica, il naturale processo di assorbimento delle vitamine viene interrotto, al fine di prevenire la carenza vitaminica, vari complessi multivitaminici.

IMPORTANTE! Nomina di farmaci, determinare il loro dosaggio e la durata del ricovero può solo un medico. L'auto-trattamento minaccia con complicazioni.

prebiotici

Il primo gruppo di farmaci usati nel trattamento è prebiotico. Queste sostanze non vengono digerite, ma inibiscono l'attività della microflora patogena, stimolano lo sviluppo di microrganismi utili e rafforzano anche l'immunità. Con forme lievi di disbiosi, solo i prebiotici sono sufficienti per una cura rapida e completa. I preparativi di questo gruppo includono Duphalac, Laktusan. Esistono prebiotici in combinazione con enterosorbenti (ad esempio, laktofiltrum), aiutando a legare e rimuovere le tossine dal corpo.

2 fasi del trattamento della disbiosi

  1. Duphalac - uno sciroppo che aiuta a crescere e rafforzare i batteri utili della microflora intestinale e contemporaneamente sopprime la crescita di microrganismi patogeni. Inoltre, l'agente aiuta a migliorare la peristalsi, quindi aiuterà lo svuotamento rapido dell'intestino con disbiosi, che è accompagnato da stitichezza. Il dosaggio e la frequenza di ricevimento sono scelti dal dottore singolarmente in ogni caso.
  2. laktofiltrum - una preparazione per compresse che aiuta a normalizzare la flora, liberando le tossine e i rifiuti dal corpo. Prendere dovrebbe essere tre compresse un'ora prima dei pasti tre volte al giorno.

Trattamento della disbiosi con prebiotici

probiotici

I probiotici, che contengono batteri viventi nella loro composizione, combattono efficacemente la moltiplicazione e la crescita della microflora patogena. Questi farmaci possono essere:

  • monocomponente (Lattobatterino, Bifidumbacterin);
  • policondonente (bifiform);
  • combinato (bifikol, Linex);
  • antagonisti (Baktisporin);
  • synbiotics (Bifiliz, BILACTIN).

Trattamento della dysbacteriosis con probiotici

IMPORTANTE! trattamento probiotico meno spesso è la loro bassa efficienza, poiché contengono batteri estranei al corpo umano, e pertanto in molti casi vengono respinti.

  1. Lattobatterino per la somministrazione orale è disponibile sotto forma di compresse e sospensioni (polvere). I lattobacilli contenuti in esso stabiliscono processi metabolici, aumentano l'immunità e, naturalmente, sterminano i batteri patogeni. Con la disbatteriosi, il farmaco viene assunto due volte al giorno circa un'ora prima dei pasti, lavato con latte. Il periodo di ammissione è un mese.
  2. BILACTIN è presentato sotto forma di capsule. Questo farmaco è un integratore biologicamente attivo, arricchendo la dieta con enterococchi probiotici. Viene assunto dalla capsula fino a tre volte al giorno durante i pasti.

Lo schema feriale di cura di dysbacteriosis

antisettici

Antisettici intestinali - la forma di antibiotici, quindi questi farmaci sono usati in dosaggi più bassi e con grande cura. Il loro compito è di sopprimere rapidamente la riproduzione della flora patogena. Questi includono Enterofuril, Intetriks.

  1. Enterofuril provoca la morte di batteri patogeni. È prodotto sotto forma di sospensione finita e in forma capsulata. Efficace per la diarrea. Il dosaggio nomina un medico, ma non supera gli 800 mg al giorno (quattro misurini o quattro capsule).
  2. Intetriks ha attività antimicrobica e antimicotica. Distrugge efficacemente i batteri senza danneggiare la flora intestinale. Prendi la capsula al mattino e alla sera per 10 giorni.

Terapia patogenetica e sintomatica

batteriofagi

I batteriofagi sono chiamati virus che possono moltiplicare e distruggere determinati tipi di batteri intestinali. Questi farmaci hanno una potente attività antibatterica e sono sicuri per il corpo. Di solito completano il trattamento antisettico.

  1. Intest-batteriofago viene rilasciato sotto forma di una soluzione che può essere bevuta o iniettata per via rettale. Efficace contro enterococchi, batteri di dissenteria, stafilococco, salmonella, escherichia coli e pseudomonas aeruginosi. Prendere per via orale 40 ml all'ora prima dei pasti quattro volte al giorno per una settimana.
  2. Batteriofago dello streptococco presentato anche come soluzione. Distruggi solo il batterio Streptococco. Prendi un'ora prima dei pasti 30 ml tre volte al giorno. Un metodo può essere sostituito con un clistere con 40 ml di farmaco. La durata del trattamento è scelta dal medico, ma di solito non supera i 20 giorni.

Analoghi naturali di medicine

Per curare il gozzo ed evitare di ricevere un gran numero di farmaci farmaceutiche, è possibile ricorrere all'utilizzo di fonti naturali di batteri benefici - il cibo abituale.

Prodotti alimentari correlati al prebiotico

Ricco di alimenti prebiotici:

  • prodotti lattiero-caseari fermentati (latte fermentato, yogurt, fiocchi di latte);
  • cicoria (radice grezza);
  • cereali, crusca di frumento;
  • l'asparago è crudo;
  • albicocche secche, prugne secche;
  • frutta (mele, agrumi, banane);
  • bacche (fragole, ribes nero e rosso, prugne).

Prodotti contenenti in quantità sufficienti probiotici, sinbiotici:

  • semi di lino;
  • mais;
  • fichi;
  • uve;
  • crauti;
  • cipolle;
  • formaggio a pasta molle, ricotta, latte cotto fermentato.

prodotti-antisettici:

  • cipolla e aglio;
  • cardamomo;
  • radice di zenzero;
  • aneto e finocchio (semi ed erbe);
  • noci, foresta e mandorle;
  • sorba, mirtilli e altri frutti di bosco dal sapore aspro

Nutrizione per la disbiosi

Fitoterapia per disbiosi

La medicina tradizionale offre molti rimedi naturali che aiutano a curare la maggior parte delle malattie conosciute, tra cui la disbiosi. Tuttavia, il processo di trattamento richiede solitamente pazienza e regolarità, poiché i rimedi naturali sono molto miti.

fitoterapia - la base della medicina tradizionale. Ci sono erbe medicinali dalla disbiosi, che influiscono su alcune manifestazioni della malattia.

IMPORTANTE! Il trattamento esclusivamente con le erbe è possibile solo in caso di disbiosi lieve. In altri casi, i metodi popolari sono solo un'aggiunta al trattamento principale prescritto da uno specialista.