Esofagite superficiale

L'esofagite catarrale è la forma più comune di esofagite, manifestata da un danno superficiale alla mucosa esofagea. Tra tutte le malattie del tubo digerente è una delle malattie più comuni.

Secondo le statistiche, il 5% della popolazione oltre i 55 anni viene diagnosticata con esofagite catarrale. Negli ultimi anni, la malattia si è rapidamente sviluppata più giovane: sono colpite non solo dai giovani, ma anche dai bambini.

Stadi delle lesioni della mucosa nell'infiammazione dell'esofago

L'esofagite è una malattia della mucosa dell'esofago infiammatorio. A seconda della profondità della lesione, l'esofagite catarrale si sviluppa quando la membrana mucosa si infiamma. Nei casi più trascurati, si formano erosioni sulla membrana mucosa ed è necessario trattare l'esofagite erosiva - una lesione più profonda della mucosa.

Con esofagite superficiale, è possibile una diversa localizzazione dell'infiammazione: è più spesso rilevata nel terzo inferiore dell'esofago, ma accade che sia coinvolto l'intero esofago.

Cause di infiammazione nell'esofago

Esofagite catarrale, a seconda dei fattori che portano al suo sviluppo e il tempo di esposizione a questi fattori, è diviso in acuta e cronica. L'esposizione a breve termine ad agenti aggressivi causa esofagite superficiale acuta. Con l'influenza costante del fattore dannoso (ad esempio, con reflusso - il ritorno del contenuto acido dello stomaco nell'esofago), si sviluppa esofagite catarrale cronica. Pertanto, le cause che portano all'infiammazione dell'esofago sono diverse, il successo del trattamento e l'esito della malattia dipendono in larga misura da loro.

Errori nella nutrizione e fattori aggressivi

I motivi principali includono errori nell'alimentazione:

  • cibi piccanti, acidi, affumicati, in salamoia;
  • tè forte, caffè, alcool;
  • il regime estremo di temperatura dell'assunzione di cibo: piatti molto caldi o molto freddi;
  • rozze e pesanti, grandi porzioni, cibo scarsamente masticato.

Gli agenti chimici causano la malattia:

  • alcali;
  • acido;
  • iodio.

Aumento della pressione nella cavità addominale

Condizioni (patologiche o fisiologiche), in cui la pressione nella cavità addominale è significativamente aumentata, tenendo conto che la normale pressione nella cavità addominale è significativamente superiore alla pressione nella cavità toracica:

  • la gravidanza;
  • l'obesità;
  • stenosi dell'esofago;
  • Acalasia del cardias - una violazione dell'apertura della polpa del cibo cardiaco con la deglutizione;
  • tumori nella cavità addominale.

Malattie dell'apparato digerente

Varie patologie dell'apparato digerente, che è accompagnato da un granello di contenuto di stomaco acido nell'esofago (reflusso) e provoca infiammazione:

  • GERD (malattia da reflusso gastroesofageo);
  • ernia scorrevole dell'apertura esofagea del diaframma;
  • insufficienza cardiaca (sfintere esofageo-gastrico);
  • ulcera peptica;
  • pancreatite.

Altre cause di infiammazione dell'esofago

Inoltre, l'esofagite superficiale è causata da altre cause:

  • assunzione di alcuni medicinali (SCS - glucocorticosteroidi, FANS - farmaci antinfiammatori non steroidei, antitumorali, immunosoppressori);
  • alcune manipolazioni mediche (EFGDS - esofagogastroduodenoscopia);
  • radioterapia;
  • vomito prolungato o bruciore di stomaco, in cui la mucosa dell'esofago è irritata dagli enzimi aggressivi per esso.

Sintomi clinici della malattia

Le manifestazioni cliniche della malattia, indipendentemente dalla profondità delle lesioni della mucosa e dalla sua localizzazione, sono le seguenti:

  • disagio, bruciore o dolore mentre passa attraverso l'esofago;
  • aumento del dolore durante l'esercizio, non correlato al cibo;
  • bruciore di stomaco e eruttazione;
  • nausea e vomito;
  • deglutizione alterata;
  • sbavando;
  • singhiozzo;
  • alito cattivo
Il dolore con esofanite catarrale si avverte dietro lo sterno o nella regione del processo xifoideo. Spesso sono confusi con il dolore al cuore, in particolare con l'ernia diaframmatica disponibile.

Bruciore di stomaco è una sensazione spiacevole nella zona del processo xifoideo, che viene amplificata in posizione prona e di notte.

Misure di trattamento per l'infiammazione dell'esofago

Per sapere come trattare l'esofagite, bisogna conoscere non solo la sua prevalenza, localizzazione, ma anche lo stile di vita, le abitudini del paziente. Curare la malattia può essere, seguendo rigorosamente le raccomandazioni di uno specialista e seguendo una dieta.

Il trattamento include diverse fasi:

  • terapia non farmacologica,
  • terapia con medicinali,
  • trattamento chirurgico,
  • trattamento fisioterapico

Terapia non farmacologica

La terapia non farmacologica ha lo scopo di eliminare i fattori eziologici che portano allo sviluppo di esofagite catarrale:

  • riduzione dell'attività fisica e sollevamento pesi;
  • con l'obesità - perdita di peso;
  • dieta rigorosa (tabella numero 1) ad eccezione di cibi piccanti, salati, acidi, tè forte e caffè, cioccolato, agrumi;
  • la dieta implica non solo l'esclusione di prodotti che hanno un effetto irritante sulla mucosa, ma anche l'osservanza della dieta: piccole porzioni, assunzione frequente di cibo;
  • hai bisogno di mangiare seduto o in piedi, non sdraiarti dopo un pasto per prevenire lo sviluppo di reflusso di circa 20 minuti.

Metodi conservativi

La terapia farmacologica prevede l'uso di:

  • PPI (inibitori della pompa protonica, che bloccano la formazione di acido cloridrico in cellule parietali gastriche - omeprazolo e pantaprazol, Omez, Kontralog, Nolpaza, rabeprazolo, Pariet, esomeprazolo, Nexium).
  • bloccanti H2 - recettori di istamina (anche riducendo l'acidità del succo gastrico, ma avendo un diverso meccanismo d'azione - ranitidina, famotidina).
  • Antiacidi (farmaci con effetto di schermatura, oltre a ridurre l'acidità possiedono effetto anti-infiammatoria locale: Almagell, Fofalyugel, Gaviscone, Maalox et al.).
  • Procinetici (farmaci che aumentano il tono dei muscoli dello stomaco e dell'esofago dello sfintere muscolatura liscia, impedendo così il reflusso di sviluppo - invertono colata contenuto acido dello stomaco nell'esofago -. Motilium, Domidon, Reglan et al).
Un prerequisito per una terapia efficace è il trattamento delle malattie che hanno scatenato l'esofagite catarrale.

Metodi di fisioterapia

Oltre al principale sopra, è possibile collegare i metodi di fisioterapia per ottenere il massimo effetto. I buoni risultati si ottengono usando:

  • HBO - ossigenazione iperbarica - trattamento con ossigeno alimentato ad alta pressione;
  • elettroforesi sulla regione epigastrica;
  • terapia laser con gravi sindromi dolorose, viene eseguita endoscopicamente.

Misure chirurgiche

La malattia, ovviamente, non richiede interventi chirurgici. Vengono utilizzati i metodi più conservativi. Il trattamento chirurgico viene applicato complicazioni quando ci sono ferite e cicatrici dell'esofago, necrosi, emorragia, mediastenit stenosi (restringimento cicatriziale) dell'esofago. Le indicazioni per il trattamento chirurgico sono anche:

  • assenza dell'effetto di un trattamento conservativo prolungato;
  • stenosi (restringimento dell'esofago, derivanti dallo sviluppo di cicatrici grossolane nella parete dell'esofago);
  • polmonite da aspirazione frequente;
  • sanguinamento frequente;
  • esofago di Barrett.

Quando si interviene chirurgicamente, si forma la valvola artificiale esofageo-gastrica, bloccando in tal modo il reflusso.

prevenzione

La prevenzione dello sviluppo di esofagite catarrale comprende misure standard:

  • rifiuto di fumare e uso eccessivo di alcol;
  • l'aderenza alla dieta: mangiare più volte al giorno in una dose giornaliera di notte, e 3-4 volte in piccole porzioni durante il giorno, ad eccezione di un gran numero di alimenti acute e affumicati utilizzando un condizioni di temperatura moderata (senza l'utilizzo di acqua calda o cibo freddo);
  • masticare accuratamente il cibo in piccole porzioni;
  • evitare l'eccesso di cibo;
  • escludere una forte attività fisica e sollevare pesi;
  • dopo aver mangiato, bere acqua non prima di 1,5 ore;
  • quando i disturbi sorgono dal tratto gastrointestinale non praticare l'automedicazione e consultare uno specialista.

Se si osservano queste semplici regole, è possibile mantenere la salute per molti anni senza impegnarsi in costose diagnosi e trattamenti a lungo termine.

Come affrontare l'esofagite da reflusso superficiale

Frequenti bruciore di stomaco, eruttazione e sudorazione in gola vengono cancellati con un atteggiamento sdegnoso nei confronti della nutrizione. Con sintomi spiacevoli, la maggior parte cerca di far fronte da soli, senza considerare che tali segni possono nascondere una grave malattia infiammatoria dell'esofago - esofagite da reflusso.

Caratteristiche generali della patologia

L'esofago, che ha una struttura muscolare, promuove il libero passaggio del cibo nello stomaco. Questo processo è a senso unico. Il contenuto dello stomaco non può tornare indietro, grazie al blocco del meccanismo gastrico-esofageo. Questa capacità è fornita al corpo dalla pressione intraperitoneale negativa, intra-peritoneale negativa, dalla regolazione nervosa, così come dai muscoli dell'esofago e dalle pareti dello stomaco, formando lo sfintere esofageo inferiore alla loro giunzione.

Sotto l'influenza di patologie interne o stimoli esterni, questo meccanismo può causare il fallimento e la massa dallo stomaco, senza incontrare ostacoli sul suo percorso, entrare nell'esofago.

Dato che lo stomaco è costantemente mantenuto ambiente acido, il contenuto gastrico, quando entra nell'esofago, irrita la mucosa tenera, abituata alla flora alcalina. Con grave irritazione, inizia a svilupparsi l'infiammazione, manifestata da ustioni, ulcere, gonfiore, erosione della mucosa, che viene diagnosticata come esofagite da reflusso.

La patologia, che colpisce solo lo strato superficiale dei tessuti nell'esofago, ha una forma catarrale. Se viene avviato un trattamento tempestivo, l'esofago con questa forma di infiammazione viene rapidamente ripristinato.

Con episodi ricorrenti di lesioni da reflusso della mucosa, l'esofagite assume un carattere cronico.

Attenzione per favore! Il costante effetto patologico sui tessuti dell'esofago porta alla loro degenerazione.

Cause del processo patologico

Esofagite da reflusso si riferisce a patologie multifattoriali. L'irritazione delle mucose si verifica quando l'esofago è penetrato da sostanze insolite per questo reparto:

  • pepsina e acido cloridrico nello stomaco;
  • acidi biliari del duodeno;
  • enzimi del pancreas.

Questo processo è facilitato da fattori sotto forma di:

  • insufficienza dello sfintere esofageo;
  • riduzione delle capacità funzionali dello stomaco, dell'esofago;
  • riducendo la difesa immunitaria della mucosa.

Lo sviluppo della patologia è possibile con uno squilibrio delle capacità protettive e aggressive dell'organismo. Tale combinazione appare:

  • con ernie del diaframma, situato vicino all'esofago;
  • con anomalie fisiologiche congenite dell'esofago;
  • sotto l'influenza di assunzione a lungo termine di sostanze alcaline;
  • come effetto collaterale dell'assunzione di alcuni medicinali dal gruppo FANS, corticosteroidi, beta-bloccanti;
  • con l'uso prolungato di sedativi o ipnotici;
  • sotto l'influenza di disturbi psicoemotivi;
  • a causa di un aumento della pressione intra-addominale, che si verifica durante la stitichezza, durante la gravidanza, nelle persone obese;
  • quando i tessuti connettivi falliscono.

Come risultato di una lunga combinazione di fattori sfavorevoli, si creano condizioni favorevoli all'insorgenza di processi infiammatori nell'esofago.

Come si manifesta la malattia?

Le lesioni minori iniziali della mucosa possono rimanere inosservate per molto tempo. La relazione logica dei segni sintomatici con il grado di lesione della mucosa è assente. In ogni paziente, la manifestazione dell'esofagite ha una durata e una gravità individuali. Tuttavia, con il progredire della patologia, la sintomatologia è amplificata e manifestata:

  1. Bruciore di stomaco, che viene percepito dal paziente, come sensazione di bruciore, versando calore nello sterno. Aumenta con inclinazione e sdraiato.
  2. Dolore allo sterno, simile ad attacchi di angina, infarto del miocardio. Tale dolore non viene fermato dai farmaci coronaritici, ma lascia dopo aver assunto farmaci che riducono il contenuto di acido nello stomaco.
  3. Eruttazione, apparendo con maggiore pressione nello stomaco. Tale eruttazione con un sapore aspro e può essere accompagnata da rigurgito di cibo. È l'eructione che si riferisce ai primi segni della patologia dell'esofago.

Meno frequentemente, i pazienti possono presentare sintomi patologici sotto forma di:

  • sentimenti di rapida saturazione;
  • sensazioni dolorose nell'addome;
  • abbondante salivazione;
  • problemi con la deglutizione;
  • sensazione della presenza di un corpo estraneo e coma nello sterno o nella gola.

Che trattamento è necessario

Con le forme iniziali e non complicate di infiammazione catarrale, è sufficiente cambiare il modo di vivere e regolare la nutrizione per eliminare i sintomi negativi. Se la malattia è cronica, il trattamento prevede l'uso di metodi sintomatici, di base, ancillari e comportamentali.

Trattamento nutrizionale

Durante la diagnosi di esofagite da reflusso, il trattamento inizia con la regolazione delle abitudini e delle abitudini alimentari del paziente. Per questo, al paziente viene raccomandata una dieta medica:

  1. Per escludere l'effetto irritante del cibo sulle mucose, dalla dieta escludere piatti taglienti e salati. Si raccomanda di mangiare cibo a temperatura neutra.
  2. Per facilitare il progresso delle masse alimentari sull'esofago danneggiato, aiuta la macinatura e la masticazione.
  3. Ridurre la produzione unica di succo gastrico aiuta la dieta frazionata. Si consiglia ai pazienti di interrompere la dieta in piccole porzioni.
  4. Per prevenire il bruciore di stomaco, ridurre il consumo di latticini e agrumi.
  5. Per escludere la fermentazione e la formazione di gas, le stoviglie vengono rimosse dal menu, a cui il paziente ha una reazione individuale.
  6. Per facilitare il lavoro dello stomaco e ridurre la produzione di acido, gli alimenti grassi e iperproteici sono esclusi dalla dieta.
  7. La dieta ha lo scopo di neutralizzare l'eccesso di acidità, per cui l'enfasi è posta sugli alimenti ad alto contenuto di fibre.

Attenzione per favore! Quando l'infiammazione dell'esofago è severamente vietato fumare e bere bevande contenenti alcol.

Per prevenire il rilascio indesiderato di masse gastriche nell'esofago aiuta il paziente:

  • rifiuto da indumenti stretti, in particolare tirando biancheria intima, cinture;
  • evitamento dell'attività fisica, pendenze dopo aver mangiato;
  • l'esclusione di mangiare un'ora prima di coricarsi;
  • Riposo notturno su un cuscino elevato in modo che l'esofago sia sopra lo stomaco.

Trattamento conservativo

Quando esacerbazione, che provoca sensazioni dolorose e spiacevoli nel paziente, reflusso esofagite viene trattata medicamente. Il trattamento consente l'applicazione:

  1. Antiacidi, che regolano l'acidità nella direzione della diminuzione, che aiuta a prevenire il bruciore di stomaco, eruttazione, bruciore spiacevole. Grazie alle proprietà avvolgenti di preparati come Almagel, Maaloxa può rapidamente eliminare il bruciore di stomaco.
  2. Farmaci antisecretori che riducono la formazione di acidi. Per il trattamento delle patologie esofagee, vengono prescritti bloccanti della pompa protonica sotto forma di Omezes o bloccanti dei recettori H2 dell'istamina sotto forma di ranitidina.
  3. Prokinetics che interessa il tono del muscolo dello sfintere. I preparativi Motiliuma, Motilaka contribuiscono al ripristino del meccanismo di bloccaggio.
  4. Farmaci spasmolitici con forte dolore durante esacerbazioni. Supponiamo che la ricezione di No-Shpa, Drotaverin, Baralgin.

Attenzione! L'uso di analgesici nella patologia dell'esofago, associato al trasferimento di masse gastriche, è proibito.

Il trattamento farmacologico è completato da un'efficacia esofagea da reflusso con metodi di terapia minimamente invasivi sotto forma di:

  • terapia endoscopica laser;
  • elettrocardiomy intraepiteliale del cardias;
  • ossigenazione iperbarica.

Intervento chirurgico

L'esofagite cronica, causata dalla struttura patologica dello sfintere, viene trattata chirurgicamente. L'operazione è raccomandata e con una perdita completa delle sue capacità funzionali. In questi casi, viene eseguita la fundaplicazione, in cui i tessuti del fondo dello stomaco vengono utilizzati per formare un risvolto attorno all'esofago nella parte inferiore. L'operazione non è altamente traumatica, in quanto viene eseguita con un metodo laparoscopico.

Non lasciare una tale malattia come esofagite da reflusso senza attenzione. Minimo sforzo esercitato per il trattamento di malattie nelle fasi iniziali, può non solo sbarazzarsi di sensazioni spiacevoli, sotto forma di bruciore di stomaco, eruttazione o bruciore, ma anche prevenire gravi complicazioni.

Il seguente video aiuterà a capire le cause e il trattamento dell'esofagite da reflusso:

Esofagite da reflusso - sintomi, cause e trattamento

L'esofagite da reflusso è una malattia cronica che consiste nella fusione anormale di contenuti gastrici nell'esofago.

Poiché nella mucosa non c'è protezione contro tali sostanze aggressive, a causa del contatto con esse, le lesioni epiteliali si verificano con un'ulteriore infiammazione e, di conseguenza, le sensazioni dolorose.

Quando si verifica esofagite da reflusso, il livello di acidità dell'esofago diminuisce notevolmente a causa della miscelazione del contenuto dell'esofago con reflusso gastrico acido ed enzimi digestivi. Il risultato del contatto prolungato della mucosa dell'esofago con una sostanza irritante diventa la sua infiammazione e traumatizzazione.

In questo articolo considereremo il reflusso-esofagite, i suoi primi sintomi e i principi di base del trattamento, anche a casa.

motivi

Perché si verifica esofagite da reflusso, e che cos'è? La causa dell'esofagite da reflusso è, di regola, nascosta nell'eccesso di rilassamento dello sfintere esofageo all'ingresso dello stomaco. Questo muscolo dovrebbe essere per lo più in uno stato compresso. Un esofago sano si rilassa solo 6-10 secondi per consentire il passaggio di cibo o liquidi. Se lo sfintere rimane rilassato più a lungo (per i pazienti - fino a un minuto dopo ogni deglutizione), ciò provoca regressione del contenuto dello stomaco acido nell'esofago.

Spesso l'esofagite da reflusso accompagna tali malattie del tratto digestivo come:

  • ulcera o cancro allo stomaco;
  • sconfitta del nervo vago;
  • violazione della pervietà duodenale dell'esofago;
  • pancreatite cronica, colecistite;
  • stenosi piloroduodenale;
  • ernia iatale.

Non è raro che esofagite da reflusso si verifichi dopo le operazioni sullo stomaco. Inoltre, la malattia può essere il risultato di fumare, bere alcolici e un sacco di caffè. In alcuni casi, il rilassamento dello sfintere si verifica in persone affette da un'ernia dell'apertura esofagea del diaframma o dalla penetrazione di parte dello stomaco nel petto. Questo è osservato nelle persone obese, poiché una grande pancia aumenta la pressione sul diaframma.

Esofagite da reflusso erosivo

Una forma complicata della malattia, in cui piccole ulcere (erosioni) si formano sulla mucosa esofagea. Con esofagite da reflusso erosivo, tutti i suddetti sintomi diventano più pronunciati, dando al paziente un disagio palpabile. Le manifestazioni della malattia si intensificano dopo aver mangiato, così come alcuni farmaci, come l'aspirina.

gradi

Per il decorso della malattia sono caratterizzati da diversi stadi e gradualmente aumentano i sintomi, e la lesione erosiva dell'esofago diventa più pronunciata.

  1. grado - manifestato da erosioni separate non fusione ed eritema dell'esofago distale;
  2. grado - fusione, ma non impegnando l'intera superficie delle lesioni mucose erosive;
  3. grado - lesioni ulcerative manifestate del terzo inferiore dell'esofago, che si fondono e coprono l'intera superficie della mucosa;
  4. grado - ulcera cronica dell'esofago, così come la stenosi.

Sintomi di esofagite da reflusso

In caso di reflusso sintomi di questa malattia possono essere sensazione dolorosa dietro lo sterno, favorendo più vicino al cuore e anche nella spalla sinistra, può anche aspirare lo stomaco. Molto spesso il paziente non collega nemmeno questi sintomi a problemi con l'esofago, vengono presi per un attacco di angina pectoris.

Quindi, i principali segni di reflusso-esofagite negli adulti sono:

  • ruttare con aria o cibo;
  • bruciori di stomaco;
  • nausea;
  • rigurgito;
  • un sapore aspro in bocca;
  • incessante singhiozzo.

I sintomi di esofagite da reflusso spesso aumentano in posizione prona (soprattutto dopo aver mangiato) e scompaiono quando si prende una posizione seduta.

Esofagite da reflusso cronico

Esofagite in forma cronica, con la modifica delle caratteristiche di periodi di riacutizzazione con periodi di remissione, potrebbe essere una conseguenza di esofagite da reflusso acuta o sottotrattato, o sviluppare sullo sfondo di alcolismo e ricevere cibo ruvida di scarsa qualità.

Dai tipi di cambiamenti, esofagite da reflusso può essere:

  • superficiale (distale);
  • erosiva;
  • emorragica;
  • pseudomembranoso, ecc.

I sintomi dell'esofagite da reflusso nella fase cronica, con esame medico utilizzando i raggi X, possono essere un malfunzionamento delle membrane mucose dell'esofago, la comparsa di ulcerazioni ed erosione.

diagnostica

Per rilevare il reflusso gastroesofageo, oggi si usano metodi abbastanza diversi. A causa della radiografia dell'esofago, è possibile fissare il contrasto dallo stomaco all'esofago o trovare un'ernia dell'apertura esofagea del diaframma.

Un metodo più affidabile è un lungo pH-metria dell'esofago (misurazione dell'acidità nel lume dell'esofago con una sonda). Ciò consente di determinare la frequenza, la durata e la gravità del reflusso. Eppure il metodo principale per diagnosticare l'esofagite da reflusso è endoscopico. Usandolo, è possibile ottenere la conferma della presenza della malattia e determinare il grado della sua gravità.

In generale, i sintomi e il trattamento dell'esofagite da reflusso dipendono dalla gravità della malattia, dall'età del paziente e dalla patologia concomitante. Ad alcune forme la terapia non è nominata o nominata, e ad altri - l'operazione è richiesta.

Come trattare il reflusso-esofagite

Quando i sintomi di trattamento esofagite da reflusso è quello di eliminare la malattia, che è diventato la causa (gastrite, nevrosi, ulcera peptica o gastroduodenite). Corretto trattamento farà sintomi da reflusso negli adulti meno pronunciati, contribuirà a ridurre gli effetti nocivi del contenuto gastrico, sono gettati in esofago, mucosa esofagea per aumentare la stabilità e per cancellare rapidamente allo stomaco dopo aver mangiato.

Il trattamento conservativo è indicato per i pazienti con decorso della malattia non complicato. Include raccomandazioni generali:

  • dopo aver mangiato, evitare di inclinarsi in avanti e rimanere in alto per 1,5 ore
  • dormire con una estremità del letto non inferiore a 15 cm,
  • non indossare abiti stretti e cinture strette,
  • limitare il consumo di prodotti che agiscono aggressivamente sulla membrana mucosa dell'esofago (grassi, alcool, caffè, cioccolato, agrumi, ecc.)
  • smettere di fumare

La terapia medica con reflusso-esofagite viene eseguita per almeno 8-12 settimane con successiva terapia di mantenimento per 6-12 mesi. Assegnazione:

  • inibitori della pompa protonica (omeprazolo, lansoprazolo, rabeprazolo) in dosi normali o doppie,
  • antiacidi (Almagel, fosfalugel, maaloks, gelusil-lac, ecc.) sono prescritti di solito 1,5-2 ore dopo i pasti e di notte,
  • procinetica - domperidone, metoclopramide.

Per ridurre i sintomi nei sintomi posizione supina come bruciore di stomaco e dolori allo sterno, dovrebbe adottare la corretta postura - la parte superiore del corpo deve essere leggermente sollevata, che è possibile utilizzare diversi cuscini.

operazione

Questo metodo di trattamento è usato raramente. Le principali indicazioni per l'operazione:

  • Inefficacia del trattamento farmacologico prolungato.
  • Sviluppo dell'esofago di Barrett con rischio di malignità (sviluppo del cancro esofageo).
  • Stenosi dell'esofago.
  • Frequente sanguinamento esofageo.
  • Polmonite da aspirazione frequente

Il principale metodo di trattamento chirurgico è la fundoplicatio di Nissen, con il normale funzionamento dello sfintere cardiaco ripristinato.

dieta

Con esofagite da reflusso, la dieta è abbastanza severa e proibisce il consumo di una certa quantità di cibo. Tra questi:

  • bevande alcoliche, succhi di frutta naturali, bevande gassate;
  • prodotti marinati e affumicati, sottaceti;
  • zuppe e minestre forti cucinate su di loro;
  • cibi grassi e fritti;
  • frutta (specialmente agrumi);
  • spezie, salse;
  • gomma da masticare;
  • prodotti che promuovono l'aumento di gas (cavoli, pane nero, latte, legumi, ecc.);
  • prodotti, rilassando lo sfintere gastrico inferiore e provocando il ristagno di masse alimentari nello stomaco (dolci, tè forte, cioccolato, ecc.).

Nella dieta di una persona che soffre di reflusso, devono essere inclusi i seguenti alimenti:

  • uova sode bollite,
  • Latte a basso contenuto di grassi e fiocchi di latte magri puliti,
  • prodotti a base di latte acido
  • cereali,
  • soufflé di carne e pesce,
  • cotolette e polpette per una coppia,
  • imbevuto di biscotti d'acqua o di pane raffermo,
  • mele cotte
  • il cibo per i pazienti con malattia da reflusso deve essere diviso e includere da cinque a sei pasti al giorno, quest'ultimo - quattro ore prima di andare a dormire.
  • le porzioni devono essere piccole, in modo che lo stomaco sia riempito solo di un terzo del suo volume.
  • un pisolino pomeridiano è meglio sostituito da una passeggiata tranquilla. Ciò contribuisce al fatto che il cibo uscirà rapidamente dallo stomaco nell'intestino e il lancio di contenuto acido nell'esofago non accadrà.

Per ridurre il reflusso gastroesofageo, è necessario:

  • perdere peso,
  • Dormire su un letto con una testata alta,
  • osservare gli intervalli di tempo tra i pasti e il sonno,
  • smettere di fumare,
  • rifiutare di bere alcolici, cibi grassi, caffè, cioccolato, agrumi,
  • Per sradicare l'abitudine di lavare il cibo con acqua.

Rimedi popolari

Il trattamento di esofagite da reflusso con rimedi popolari può essere eseguito solo come procedura ausiliaria. trattamento popolare di reflusso basato su decotti ricezione, lenitiva mucosa esofagea, prodotti che stimolano il tono dello sfintere, abbassando l'acidità e prese con bruciore di stomaco.

prospettiva

L'esofagite da reflusso ha, di regola, una prognosi favorevole per la capacità di lavoro e la vita. Se non ci sono complicazioni, non accorcia la sua durata. Ma con un trattamento inadeguato e l'inosservanza dei dati da parte dei medici delle raccomandazioni, sono possibili nuove recidive dell'esofagite e della sua progressione.

Segni e trattamento dell'esofagite superficiale

L'esofagite superficiale è una forma comune di infiammazione dell'esofago. Nel 30% dei casi, si verifica senza sintomi significativi. La più pericolosa è la forma cronica di esofagite superficiale.

Scopriamo con quali segni si può sospettare l'esofagite in se stessi. Di quanto è pericoloso? Quali malattie sono accompagnate da esofagite? Che trattare e quanto correttamente mangiare a questa malattia?

Cause e meccanismi dello sviluppo della patologia

L'esofagite superficiale è la forma catarrale della malattia. È caratterizzato da cambiamenti infiammatori solo nella mucosa dell'esofago, senza alterare gli strati più profondi. Con l'esame endoscopico, la mucosa è edematosa e iperemica. Molto spesso l'esofagite catarrale è localizzata nell'esofago distale. L'esofagite superficiale è caratterizzata dalla compliance al trattamento farmacologico. Si distinguono due forme di malattia:

La causa dell'esofagite acuta è un fattore dannoso in una fase:

  • Fattore alimentare: cibo caldo, freddo o troppo piccante. Anche i prodotti meccanicamente grossolani causano danni all'esofago.
  • Brucia con alcali caustici, acidi o forti soluzioni alcoliche.
  • I fattori traumatici si sviluppano dopo aver ingerito oggetti taglienti o taglienti. I danni possono causare la manipolazione della sonda medica (gastrofibroduodenoscopia).
  • Reazione allergica al cibo

L'esofagite distale superficiale cronica si sviluppa gradualmente. L'infiammazione della mucosa dell'esofago è causata da varie malattie del tratto gastrointestinale:

  • Esofagite da reflusso
  • L'infezione. La difterite, l'influenza, il morbillo, la scarlattina sono la causa del danno all'esofago distale.
  • Infezioni fungine
  • Ernia diaframmatica.
  • Gastro.

Il dolore nella regione epigastrica può essere un sintomo di gastroduodenite

L'esofagite superficiale acuta spesso passa senza conseguenze. La forma più grave di esofagite acuta si verifica dopo ustioni con sostanze chimiche.

Segni di un processo acuto

L'infiammazione si sviluppa nettamente dopo un fattore dannoso. Si manifesta con tali sintomi:

  • forte sensazione di bruciore dietro lo sterno, dando schiena e collo;
  • bruciori di stomaco;
  • deglutizione alterata;
  • aumento della salivazione

Nei casi più gravi, dopo avvelenamento con sostanze chimiche, il vomito compare con il sangue, la malattia può manifestarsi in forma grave fino a uno shock tossico.

Le complicazioni dell'esofagite da ustione chimica possono svilupparsi dopo 2-3 mesi. Alcuni giorni dopo l'esposizione ai prodotti chimici, inizia un periodo di benessere immaginario. Ma senza un adeguato trattamento nel sito di ustione, si formano cicatrici che portano alla deformazione e al restringimento dell'esofago. La progressione della malattia porta alla formazione della stenosi esofagea. Provoca il lancio di cibo nell'esofago e si manifesta con una violazione della deglutizione.

Sintomi di un processo infiammatorio cronico

Malattia da reflusso gastroesofageo

La causa principale dell'infiammazione superficiale dell'esofago è l'esofagite da reflusso. Con questa forma di malattia, l'acido cloridrico, penetrando nell'esofago, irrita le mucose, provocando l'infiammazione. La forma cronica di gastrite superficiale ed esofagite, che dura da anni, è pericolosa. La fusione sistematica di cibo acido danneggia le cellule normali dell'esofago. La progressione del processo porta alla degenerazione delle cellule in un tumore canceroso. Questo pericolo esiste nel rapido decorso dell'esofagite superficiale. Sintomi della malattia:

  • bruciore di stomaco dopo lo sterno, che appare dopo aver assunto cibi acidi, acidi e grassi, bevendo caffè e bevande gassate;
  • eruttazione amara o acida, che aumenta quando il corpo si inclina e in posizione orizzontale;
  • dolore dietro lo sterno durante la deglutizione;
  • disturbi respiratori sotto forma di spasmo della laringe durante la notte;
  • disagio durante la deglutizione del cibo solido.

L'insorgere di molti di questi segni è un'occasione per visitare il gastroenterologo. Se si conosce la causa dell'esofagite da reflusso, il problema viene risolto con i farmaci. Ma la base della terapia complessa è prevista nella corretta alimentazione.

Attenzione per favore! Per reflusso esofageo superficiale non è passato in una forma erosiva o ulcerosa, è necessario seguire le raccomandazioni del medico.

Sintomi di esofagite distale superficiale cronica

Ridurre il tono del NPS comporta il lancio del contenuto dello stomaco nell'esofago

L'infiammazione dell'esofago nella sua parte inferiore è esofagite distale. La causa di questo è spesso un fallimento del cardias - un indebolimento del tono dello sfintere esofageo inferiore. È una polpa muscolare e si trova tra lo stomaco e l'esofago. In realtà, è l'ingresso all'esofago. Normalmente, la polpa è sempre chiusa, ma durante il passaggio del cibo attraverso l'esofago, lo sfintere si apre.

Con alcune malattie o condizioni, il tono dello sfintere inferiore si indebolisce e il cibo acido entra facilmente nell'esofago. Questo è osservato con l'ernia diaframmatica o durante la gravidanza. La polpa può essere aperta sovraccaricando lo stomaco con il cibo o dopo aver bevuto bevande gassate.

Lo stiramento dello sfintere si verifica con frequenti sovralimentazione. Il lancio di contenuti gastrici nell'esofago è facilitato dall'uso di cibo aspro, amaro, piccante e caffè. Causano una maggiore secrezione di acido cloridrico, che irrita lo sfintere esofageo. Allo stesso tempo, si apre e l'acido cloridrico entra nell'esofago. Così si forma l'infiammazione dell'esofago distale.

La causa dell'esofagite distale sono le infezioni - scarlattina, difterite, morbillo. Con queste malattie, il contenuto gastrico acido viene gettato nell'esofago, dove il mezzo alcalino è costante.

Trattamento di esofagite acuta

Il complesso di misure terapeutiche per esofagite acuta consiste nel seguente:

  • eliminazione del fattore che ha causato esofagite acuta;
  • applicazione della nutrizione terapeutica - tabella numero 1b;
  • trattamento con mezzi per ripristinare la mucosa dell'esofago;
  • applicazione di procinetici - Motilium;
  • antiacidi - Maalox, Fosfalugel;
  • bloccanti della pompa protonica - Omeprazolo.

Inibitore della pompa protonica

Il trattamento di esofagite acuta è effettuato in un ospedale. Il medico seleziona il trattamento individualmente in base alla causa dell'infiammazione acuta dell'esofago.

Trattamento di esofagite superficiale cronica

La terapia di reflusso-esofagite e esofagite distale comprende un complesso di misure terapeutiche:

  • Tabella di dieta terapeutica numero 1;
  • L'inibitore della pompa protonica Omeprazole.
  • Antiacidi Fosfalugel, Maalox, Gastal.
  • Metoclopramide. Questo farmaco è stato prescritto per aumentare il tono dello sfintere esofageo. Accelera anche il progresso del cibo nel tratto gastrointestinale.
  • Per proteggere la mucosa gastrica, utilizzare Venter 3 volte al giorno e prima di coricarsi.
  • Blockers H2i recettori riducono l'infiammazione della parete esofagea. La cimetidina, la gastrotipina o la ranitidina vengono applicate ogni giorno 2 volte. Questi farmaci hanno controindicazioni, non possono essere assegnati a se stessi.
  • Si consiglia inoltre di utilizzare rosa canina e olio di olivello spinoso.

L'olio di olivello spinoso è tradizionalmente usato per curare le malattie dell'apparato digerente

Importante! Il complesso di preparazioni mediche che il medico seleziona individualmente per ciascun paziente. L'auto-trattamento traduce la malattia in una fase trascurata con gravi complicazioni.

Nutrizione terapeutica con esofagite superficiale

L'alimentazione dietetica con esofagite superficiale rappresenta la base per un trattamento efficace. Con una corretta alimentazione, le medicine funzionano in modo più efficace. Il significato della dieta è quello di escludere i prodotti che causano la formazione di acido o lo straripamento dello stomaco con i gas. La tabella di trattamento numero 1 esclude tali prodotti:

  • Grasso alimentare, che viene digerito a lungo e stimola la produzione di acido.
  • Cibo acuto e acido che causa la formazione di acido cloridrico.
  • Spezie: senape, pepe, rafano e alloro. Irritano la mucosa dell'esofago, aumentando l'infiammazione.

La dieta include alimenti che non causano formazione di acido e gas:

  • Il cibo proteico è ottenuto da pesce magro, carne, coniglio.
  • Carboidrati integrati con grano saraceno, semolino, porridge di riso.
  • Si raccomandano zuppe d'avena di verdure o di mucillagine.
  • I latticini non dovrebbero essere acidi, quindi dovrebbero essere cucinati a casa.

I prodotti a base di carne sono cotti al vapore o bolliti. Il cibo dovrebbe essere ben masticato. Il cibo dovrebbe essere frazionario 4-5 volte al giorno. Nel corso della nutrizione terapeutica, l'alcol è escluso.

Riassumendo, sottolineiamo i punti principali. La gastrite di superficie è acuta dopo un fattore dannoso a breve termine. Di solito la malattia procede facilmente ed è curabile. L'esofagite cronica superficiale è causata da malattie di lunga durata. È pericoloso per gravi complicazioni a causa della costante irritazione dell'esofago con acido cloridrico. Il trattamento farmacologico è prescritto dal medico in base alla causa della malattia. La terapia completa comprende necessariamente la nutrizione terapeutica.

Reflusso superficiale esofagite di cosa si tratta?

Cos'è l'esofagite da reflusso?

La sconfitta della mucosa dell'esofago di natura infiammatoria, derivante dal costante trasferimento del contenuto dello stomaco nell'esofago, è chiamata esofagite da reflusso. Questa patologia può presentarsi come una malattia indipendente, ma il più delle volte è una complicanza di altre malattie gastrointestinali.

Tipi di esofagite da reflusso

Sulla base della natura dei cambiamenti patologici nella mucosa esofagea, si distinguono diverse forme di reflusso esofagite.

Cos'è l'esofagite da reflusso catarrale?

L'esofagite catarrale o reflusso superficiale è la forma più facile della malattia. I fattori che provocano lo sviluppo di esofagite da reflusso catarrale sono lesioni meccaniche dell'esofago, malnutrizione, eccesso di cibo costante, abuso di alcool.

I sintomi in questo caso sono leggermente o completamente assenti, quindi la diagnosi finale viene fatta solo dopo test di laboratorio, il cui principale è l'endoscopia.

Nell'eseguire questo studio, vengono rilevati edema e arrossamento della mucosa dell'esofago. Questa non è una forma erosiva della malattia.

Cos'è l'esofagite da reflusso peptico?

Esofagite peptica si verifica spesso cronicamente. Si manifesta spontaneamente e si manifesta colando il contenuto gastrico nell'esofago senza vomito e nausea. Spesso quando esofagite da reflusso peptico entra nell'esofago, il contenuto non solo dello stomaco, ma anche del duodeno (segreto della bile e del pancreas).

Cos'è l'esofagite da reflusso erosivo?

Questo tipo di esofagite è una complicanza della sua forma catarrale. Il segno distintivo di esofagite erosiva da reflusso sono erosione, che nelle fasi iniziali numerosi, ma il progredire della malattia ci sono altri erosione unione con l'altro per formare cisti e ascessi. tessuto mucosa esofagea è infiammato e gonfio.

Cos'è l'esofagite da reflusso necrotizzante?

Il corso di questo tipo di esofagite è caratterizzato dalla comparsa di ulcere profonde intra-esofage. L'esofagite da reflusso necrotico è pericolosa per le sue complicanze, la più pericolosa delle quali è il cancro esofageo.

Le cause dello sviluppo di questa patologia sono le malattie infettive (scarlattina, morbillo, febbre tifoide) in uno sfondo di ridotta immunità, insufficienza renale e un numero di altre.

Cos'è il reflusso da reflusso da esofagite?

Questo tipo di esofagite si verifica quando il corpo estraneo entra nella parete dell'esofago. Di conseguenza, l'integrità della mucosa dell'esofago è danneggiata, l'infezione arriva e si verifica un processo infiammatorio purulento.

Se non trattata, l'infiammazione si diffonde, interessando tutte le nuove aree dell'esofago. A seconda del grado di prevalenza del processo patologico, l'esofagite da riflusso di reflusso limitato e limitato è isolata.

Gradi di reflusso esofagite

Nella pratica clinica, la più comune è la classificazione, secondo la quale ci sono quattro gradi di esofagite da reflusso.

Esofagite da reflusso di 1 grado

Dapprima, il più semplice esofagite da reflusso passo osservato deiscenza non costante dello sfintere esofageo inferiore, moderato gonfiore e arrossamento lieve, moderata espansione dell'esofago.

Esofagite da reflusso di 2 ° grado

Al secondo stadio della malattia (che è anche chiamato esofagite da reflusso di moderata gravità), ci sono:

  • costante apertura del cardias;
  • spasmi dell'esofago;
  • comparsa di erosioni sanguinanti sulla mucosa dell'esofago;
  • edema e grave iperemia della mucosa.

Esofagite da reflusso 3 gradi

I segni di esofagite da reflusso nel terzo stadio (esofagite severa) sono:

  • apertura dello sfintere esofageo inferiore;
  • spasmi dell'esofago;
  • incursioni fibrinose sulla membrana mucosa, con la rimozione delle quali vengono rilevate ulcere sanguinanti;
  • edema grave e iperemia grave della mucosa dell'esofago;
  • ampio esofago.

Esofagite da reflusso 4 gradi

Il quarto stadio della malattia è il più grave ed è caratterizzato dalla formazione di stenosi peptica dell'esofago, che può portare allo sviluppo del cancro esofageo.

Diagnosi di reflusso da esofagite

La diagnosi di esofagite da reflusso mettere sulla base della storia clinica, se il paziente ha i sintomi caratteristici (rigurgito, eruttazione, bruciore di stomaco, dolore toracico, disfagia) e dati di laboratorio (CBC) e strumento (pH-metria, biopsie, raggi X, e endoscopia) di ricerca.

Come si manifesta l'esofagite da reflusso negli adulti?

Il quadro clinico della malattia negli adulti è costituito da sintomi esofagei ed extraesofagei.

I sintomi esofagei includono:

Burp. Solitamente si presenta subito dopo aver mangiato. Quando si eseguono esercizi fisici, inclinando o prendendo una posizione orizzontale, il rutto aumenta.

Dolore dietro lo sterno. Molto spesso si verificano quando si mangia, ma può essere permanente. Le sensazioni dolorose si accentuano assumendo una posizione orizzontale, con lo sforzo fisico e il lavoro associato alle pendenze.

Bruciore di stomaco. Si verifica dopo aver mangiato. La comparsa di bruciore di stomaco indica un fallimento della funzione dello sfintere esofageo inferiore.

Disfagia (difficoltà a deglutire). È spesso osservato in forme gravi di reflusso da esofagite.

Per esofagite da reflusso esofagico i sintomi includono attacchi di soffocamento, tosse, secchezza della gola, raucedine.

Come si manifesta l'esofagite da reflusso nei bambini?

Nei bambini, il quadro clinico dell'esofagite da reflusso è costituito dai seguenti sintomi:

  • bruciori di stomaco;
  • disfagia;
  • eruttazione;
  • dolore periodico dietro lo sterno;
  • un sintomo di un "punto bagnato".

Nei bambini piccoli, c'è spesso un rigurgito e vomito con la bile o le impurità del sangue, così come i disturbi respiratori (fino all'apnea).

Nei bambini più grandi si osservano i sintomi esofagei sopra menzionati, l'anemia post-emorragica, i disturbi respiratori.

Esofagite da reflusso in gravidanza

Nelle donne, lo sviluppo dell'esofagite da reflusso spesso si verifica durante la gravidanza. La causa principale della malattia in questo caso è una violazione della funzione motoria dello stomaco e dell'esofago, così come l'insufficienza dello sfintere esofageo inferiore.

Questi fenomeni sorgono a causa della maggiore pressione intragastrica durante la gravidanza. Inoltre, la pressione intra-addominale aumenta con la crescita dell'utero. Il risultato è una fusione del contenuto dello stomaco nell'esofago, che porta all'irritazione della mucosa esofagea e allo sviluppo dell'esofagite da reflusso.

È possibile curare l'esofagite da reflusso?

Nella maggior parte dei casi, l'esofagite da reflusso ha un decorso benigno. Con una diagnosi tempestiva, l'eliminazione delle cause della malattia e l'eliminazione del lancio di cibo, i sintomi tendono a scomparire completamente.

Tuttavia, quando il reflusso dell'esofagite si trasforma in una forma cronica, non è più possibile guarirlo completamente. I periodi di calma relativa saranno sostituiti da esacerbazioni, durante le quali il paziente avrà bisogno di un trattamento farmacologico per alleviare i sintomi e prevenire la progressione della malattia.

Quali sono gli effetti dell'esofagite da reflusso?

Nella maggior parte dei casi, l'esofagite da reflusso passa in una forma cronica. Con esofagite catarrale non erosiva, la prognosi è generalmente favorevole.

Durante la dieta e l'assunzione di farmaci raccomandati durante i periodi di esacerbazione della malattia, l'esofagite non progredisce e non influisce sull'aspettativa di vita dei pazienti.

Nella malattia grave ci sono varie complicanze, le più pericolose delle quali sono l'esofago di Barrett (condizione precancerosa) e la stenosi esofagea. In questo caso, la previsione è sfavorevole.

Il medico della gastroenterologia è impegnato nel trattamento delle malattie dell'esofago e dello stomaco. Vuoi trovare il miglior medico di un gastroenterologo nella tua città? Approfitta della valutazione dei medici, che si basa sulle recensioni dei pazienti.

Seleziona la città di residenza.

Le tue domande

esofagite superficie significa che il processo infiammatorio interessa solo la mucosa esofagea e non si applica agli strati più profondi giace. L'esofagite superficiale è acuta e cronica. esofagite acuta può sviluppare sullo sfondo di tutte le malattie infettive (ad esempio, l'influenza, la febbre, la scarlattina, difterite, etc.), esofago corpi estranei trauma, chimica danno della mucosa (per esempio, una reception alcali casuale, acidi, ecc candore. d.) e altri. In genere, superficie esofagite acuta si estende, senza urti e non presenta alcun pericolo.

Una situazione completamente diversa con esofagite superficiale cronica. Questo processo avviene a riflusso - colata del contenuto dello stomaco nell'esofago, causando l'acido cloridrico irrita le mucose e provoca l'infiammazione cronica. Questa esofagite di superficie è potenzialmente pericolosa.

Il pericolo di esofagite superficiale cronica risiede nel fatto che questo processo procede lentamente, gradualmente ma costantemente distruggendo le cellule normali della mucosa dell'esofago. Di conseguenza, la normale mucosa esofagea degenera e il cancro si sviluppa. Questo è precisamente il pericolo di esofagite cronica superficiale. Questo pericolo è potenziale, perché prima che il cancro non possa raggiungere, e una persona morirà per cause completamente diverse. Ma con un decorso relativamente veloce del processo patologico, il cancro esofageo è abbastanza probabile. Ecco perché dovrebbe essere trattata la gastrite superficiale cronica.

Esofagite superficiale

L'esofagite catarrale è la forma più comune di esofagite, manifestata da un danno superficiale alla mucosa esofagea. Tra tutte le malattie del tubo digerente è una delle malattie più comuni.

Secondo le statistiche, il 5% della popolazione oltre i 55 anni viene diagnosticata con esofagite catarrale. Negli ultimi anni, la malattia si è rapidamente sviluppata più giovane: sono colpite non solo dai giovani, ma anche dai bambini.

Stadi delle lesioni della mucosa nell'infiammazione dell'esofago

L'esofagite è una malattia della mucosa dell'esofago infiammatorio. A seconda della profondità della lesione, l'esofagite catarrale si sviluppa quando la membrana mucosa si infiamma. Nei casi più trascurati, si formano erosioni sulla membrana mucosa ed è necessario trattare l'esofagite erosiva - una lesione più profonda della mucosa.

Se il trattamento non viene eseguito in tempo, le ferite appaiono nell'esofago - il processo patologico, ad eccezione della mucosa, coinvolge lo strato muscolare, si sviluppa esofagite ulcerosa.

Con esofagite superficiale, è possibile una diversa localizzazione dell'infiammazione: è più spesso rilevata nel terzo inferiore dell'esofago, ma accade che sia coinvolto l'intero esofago.

Cause di infiammazione nell'esofago

Esofagite catarrale, a seconda dei fattori che portano al suo sviluppo e il tempo di esposizione a questi fattori, è diviso in acuta e cronica. L'esposizione a breve termine ad agenti aggressivi causa esofagite superficiale acuta. Con l'influenza costante del fattore dannoso (ad esempio, con reflusso - il ritorno del contenuto acido dello stomaco nell'esofago), si sviluppa esofagite catarrale cronica. Pertanto, le cause che portano all'infiammazione dell'esofago sono diverse, il successo del trattamento e l'esito della malattia dipendono in larga misura da loro.

Errori nella nutrizione e fattori aggressivi

I motivi principali includono errori nell'alimentazione:

  • cibi piccanti, acidi, affumicati, in salamoia;
  • tè forte, caffè, alcool;
  • il regime estremo di temperatura dell'assunzione di cibo: piatti molto caldi o molto freddi;
  • rozze e pesanti, grandi porzioni, cibo scarsamente masticato.

Gli agenti chimici causano la malattia:

Aumento della pressione nella cavità addominale

Condizioni (patologiche o fisiologiche), in cui la pressione nella cavità addominale è significativamente aumentata, tenendo conto che la normale pressione nella cavità addominale è significativamente superiore alla pressione nella cavità toracica:

  • la gravidanza;
  • l'obesità;
  • stenosi dell'esofago;
  • Acalasia del cardias - una violazione dell'apertura della polpa del cibo cardiaco con la deglutizione;
  • tumori nella cavità addominale.

Malattie dell'apparato digerente

Varie patologie dell'apparato digerente, che è accompagnato da un granello di contenuto di stomaco acido nell'esofago (reflusso) e provoca infiammazione:

Altre cause di infiammazione dell'esofago

Inoltre, l'esofagite superficiale è causata da altre cause:

  • assunzione di alcuni medicinali (SCS - glucocorticosteroidi, FANS - farmaci antinfiammatori non steroidei, antitumorali, immunosoppressori);
  • alcune manipolazioni mediche (EFGDS - esofagogastroduodenoscopia);
  • radioterapia;
  • vomito prolungato o bruciore di stomaco, in cui la mucosa dell'esofago è irritata dagli enzimi aggressivi per esso.

Sintomi clinici della malattia

Le manifestazioni cliniche della malattia, indipendentemente dalla profondità delle lesioni della mucosa e dalla sua localizzazione, sono le seguenti:

  • disagio, bruciore o dolore mentre passa attraverso l'esofago;
  • aumento del dolore durante l'esercizio, non correlato al cibo;
  • bruciore di stomaco e eruttazione;
  • nausea e vomito;
  • deglutizione alterata;
  • sbavando;
  • singhiozzo;
  • alito cattivo
Il dolore con esofanite catarrale si avverte dietro lo sterno o nella regione del processo xifoideo. Spesso sono confusi con il dolore al cuore, in particolare con l'ernia diaframmatica disponibile.

Bruciore di stomaco è una sensazione spiacevole nella zona del processo xifoideo, che viene amplificata in posizione prona e di notte.

Misure di trattamento per l'infiammazione dell'esofago

Per sapere come trattare l'esofagite, bisogna conoscere non solo la sua prevalenza, localizzazione, ma anche lo stile di vita, le abitudini del paziente. Curare la malattia può essere, seguendo rigorosamente le raccomandazioni di uno specialista e seguendo una dieta.

Il trattamento include diverse fasi:

  • terapia non farmacologica,
  • terapia con medicinali,
  • trattamento chirurgico,
  • trattamento fisioterapico

Terapia non farmacologica

La terapia non farmacologica ha lo scopo di eliminare i fattori eziologici che portano allo sviluppo di esofagite catarrale:

  • riduzione dell'attività fisica e sollevamento pesi;
  • con l'obesità - perdita di peso;
  • dieta rigorosa (tabella numero 1) ad eccezione di cibi piccanti, salati, acidi, tè forte e caffè, cioccolato, agrumi;
  • la dieta implica non solo l'esclusione di prodotti che hanno un effetto irritante sulla mucosa, ma anche l'osservanza della dieta: piccole porzioni, assunzione frequente di cibo;
  • hai bisogno di mangiare seduto o in piedi, non sdraiarti dopo un pasto per prevenire lo sviluppo di reflusso di circa 20 minuti.

Metodi conservativi

La terapia farmacologica prevede l'uso di:

  • PPI (inibitori della pompa protonica, che bloccano la formazione di acido cloridrico in cellule parietali gastriche - omeprazolo e pantaprazol, Omez, Kontralog, Nolpaza, rabeprazolo, Pariet, esomeprazolo, Nexium).
  • bloccanti H2 - recettori di istamina (anche riducendo l'acidità del succo gastrico, ma avendo un diverso meccanismo d'azione - ranitidina, famotidina).
  • Antiacidi (farmaci con effetto di schermatura, oltre a ridurre l'acidità possiedono effetto anti-infiammatoria locale: Almagell, Fofalyugel, Gaviscone, Maalox et al.).
  • Procinetici (farmaci che aumentano il tono dei muscoli dello stomaco e dell'esofago dello sfintere muscolatura liscia, impedendo così il reflusso di sviluppo - invertono colata contenuto acido dello stomaco nell'esofago -. Motilium, Domidon, Reglan et al).
Un prerequisito per una terapia efficace è il trattamento delle malattie che hanno scatenato l'esofagite catarrale.

Metodi di fisioterapia

Oltre al principale sopra, è possibile collegare i metodi di fisioterapia per ottenere il massimo effetto. I buoni risultati si ottengono usando:

  • HBO - ossigenazione iperbarica - trattamento con ossigeno alimentato ad alta pressione;
  • elettroforesi sulla regione epigastrica;
  • terapia laser con gravi sindromi dolorose, viene eseguita endoscopicamente.

Misure chirurgiche

La malattia, ovviamente, non richiede interventi chirurgici. Vengono utilizzati i metodi più conservativi. Il trattamento chirurgico viene applicato complicazioni quando ci sono ferite e cicatrici dell'esofago, necrosi, emorragia, mediastenit stenosi (restringimento cicatriziale) dell'esofago. Le indicazioni per il trattamento chirurgico sono anche:

  • assenza dell'effetto di un trattamento conservativo prolungato;
  • stenosi (restringimento dell'esofago, derivanti dallo sviluppo di cicatrici grossolane nella parete dell'esofago);
  • polmonite da aspirazione frequente;
  • sanguinamento frequente;
  • esofago di Barrett.

Quando si interviene chirurgicamente, si forma la valvola artificiale esofageo-gastrica, bloccando in tal modo il reflusso.

prevenzione

La prevenzione dello sviluppo di esofagite catarrale comprende misure standard:

  • rifiuto di fumare e uso eccessivo di alcol;
  • l'aderenza alla dieta: mangiare più volte al giorno in una dose giornaliera di notte, e 3-4 volte in piccole porzioni durante il giorno, ad eccezione di un gran numero di alimenti acute e affumicati utilizzando un condizioni di temperatura moderata (senza l'utilizzo di acqua calda o cibo freddo);
  • masticare accuratamente il cibo in piccole porzioni;
  • evitare l'eccesso di cibo;
  • escludere una forte attività fisica e sollevare pesi;
  • dopo aver mangiato, bere acqua non prima di 1,5 ore;
  • quando i disturbi sorgono dal tratto gastrointestinale non praticare l'automedicazione e consultare uno specialista.

Se si osservano queste semplici regole, è possibile mantenere la salute per molti anni senza impegnarsi in costose diagnosi e trattamenti a lungo termine.

Cos'è l'esofagite catarrale? Caratteristiche del trattamento della forma superficiale dell'esofagite da reflusso

Frequente presenza di bruciore di stomaco può indicare una grave malattia nel tuo corpo. Questo sintomo spiacevole di per sé può far presagire malattie molto meno piacevoli, come la gastrite, la gastroduodenite, l'esofagite. Una delle malattie più comuni associate al bruciore di stomaco è l'esofagite catarrale (una delle forme di esofagite).

Come capire che sono malato?

È necessario capire quello che è - esofagite catarrale. Esofagite catarrale è una delle forme di esofagite, una malattia accompagnata da un processo infiammatorio sulle membrane mucose dell'esofago. Può essere acuto o cronico. La forma acuta è caratterizzata da un forte impatto di fattori chimici o fisici, cibo acuto o caldo. La forma cronica è caratterizzata da un prolungato effetto permanente di fattori traumatici.

Secondo i gradi di sconfitta, ci sono:

  • il grado superficiale di esofagite, in cui non ci sono difetti sulla mucosa dell'esofago;
  • esofagite con evidenti difetti e necrosi;
  • esofagite erosiva o ulcerosa è il grado più grave di coinvolgimento esofageo con possibile sanguinamento e cicatrizzazione delle aree colpite.

Con l'esofagite catarrale, potresti essere turbato dai seguenti sintomi:

  • bruciori di stomaco;
  • eruttazione;
  • nausea;
  • vomito;
  • difficoltà a deglutire;
  • brucia dopo lo sterno

Se incontri spesso questi sintomi, dovresti consultare urgentemente un medico e non automedicare! Se fai una diagnosi e un trattamento sbagliato, puoi seriamente ferirti.

Il codice di malattia "esofagite" secondo ICD-10 è elencato come K20. Inoltre, l'elenco mostra una stretta malattia, GERD (malattia da reflusso gastroesofageo) con codice K21, che è strettamente correlato alla malattia in esame.

Possibili complicazioni

Il reflusso è il flusso inverso di fluido che si verifica negli organi cavi a causa della disfunzione dello sfintere. Il reflusso superficiale diretto non è considerato una malattia e può essere presente nelle persone sane, ma in un certo numero di casi causa malattie e complicanze. Il reflusso gastroesofageo e duodenogastrico è la causa del GERD, la cui forma estrema è l'esofagite da reflusso catarrale. Con esofagite da reflusso, il liquido viene gettato dallo stomaco nell'esofago e, a seguito di una prolungata esposizione al reflusso, iniziano a verificarsi disturbi. Inoltre, può verificarsi reflusso dal duodeno, nel qual caso il reflusso può essere strettamente associato a una malattia come la gastroduodenite. Nelle malattie gravi possono verificarsi ulcere e cicatrici, stenosi dell'esofago che sconvolge la passabilità di questo organo. Un'altra complicazione è l'esofago di Barrett, diagnosticato in circa il 10% delle persone. Questa complicanza è considerata una delle più pericolose, poiché rappresenta una condizione precancerosa.

Perché sta succedendo questo?

Le cause della comparsa di esofagite possono essere suddivise condizionatamente in due gruppi, questi sono cambiamenti o difetti nel corpo del paziente e fattori esterni.

Il primo gruppo include un tono abbassato dello sfintere, l'incapacità di proteggere la mucosa dal liquido, una maggiore pressione nella cavità addominale, reflusso, deficit cardiaco (sfintere esofageo inferiore). Casi particolari di cardiomiopatie sono l'acalasia cardiaca, una malattia in cui il cardias non si apre, e la kalasia del cardias è la carenza cardiaca, che si manifesta nella chiusura incompleta dello sfintere.

Il secondo gruppo di cause comprende vari disturbi alimentari, mangiare cibi troppo secchi, caldi, piccanti, infezioni focali e virali, ustioni chimiche, lesioni fisiche.

Diagnosi della malattia

Al fine di identificare la malattia, i medici ricorrono a vari metodi di diagnosi. La valutazione della contrattilità dell'esofago viene effettuata con l'aiuto dell'esofagometria (manometria dell'esofago). Nell'esofago attraverso la bocca o la cavità nasale, vengono introdotti cateteri speciali che misurano la pressione in diversi punti dell'organo. I dati vengono raccolti, viene calcolata l'immagine del coordinamento della peristalsi. È anche necessario condurre la radiografia dell'esofago per valutarne il funzionamento. La diagnosi non può fare a meno dell'esofagoscopia, un caso particolare di endoscopia. Quando si utilizza questo metodo, un endoscopio viene introdotto nel corpo del paziente, che è un tubo flessibile liscio con un sistema ottico in grado di osservare direttamente l'aspetto e i processi che si verificano nell'organo danneggiato. Per identificare i processi cancerosi, è necessaria una biopsia endoscopica.

Uno dei più importanti strumenti diagnostici è il ph-metry del monitor, altrimenti chiamato ph-metry quotidiano. Durante questo metodo, la misurazione del ph in diversi punti del tratto gastrointestinale, che può durare fino a diversi giorni. Se il pH è inferiore a 4 nella misurazione, allora si tratta di reflusso gastroesofageo, poiché è il succo gastrico a dare la reazione acida. Se si è scoperto che il ph è più di 7, allora dovremmo parlare di reflusso duodenogastrico, la cui causa può essere la gastroduodenite (infiammazione del duodeno).

Cosa si può fare?

Se trovi una diagnosi di esofagite catarrale, dovresti seguire alcune raccomandazioni necessarie per il recupero:

  • Non sdraiarsi dopo aver mangiato, non chinarsi. Dormire è desiderabile con la parte superiore di un tronco alzato su 15 sm.
  • Indossare abiti larghi, evitare di chiudere. Si raccomanda vivamente di non stringere la cintura.
  • Cerca di mangiare meno prodotti che influenzano le mucose e aumentano l'acidità (cibi grassi, speziati, alcolici, bevande contenenti caffeina).
  • Se possibile, smetti di fumare.

La dieta per l'esofagite catarrale è composta da diverse raccomandazioni importanti:

  • È necessario mangiare spesso, in piccole porzioni, per evitare i pasti prima di andare a letto. È consigliabile che l'ultimo pasto sia di almeno 2 ore prima di andare a letto.
  • È importante monitorare il cibo che si mangia, non dovrebbe essere fritto, speziato, troppo caldo o freddo.
  • È necessario fermare la scelta su prodotti dietetici (bolliti, al forno, пареных).
  • Di bevande è severamente sconsigliato l'uso di tutti i tipi di alcol e limonate, caffè.

medicazione

Non puoi scegliere da solo il tuo trattamento. Come e come trattarti - decide il medico. Per eliminare il bruciore di stomaco, si possono raccomandare antiacidi, presentati da droghe come Rennie, Maalox, Fosfalugel.

Per proteggere la mucosa, si utilizzano alginati (derivati ​​dell'acido alginico) Laminal, Gaviscon, alginati di calcio, sodio, magnesio.

Se necessario, alla motilità del tratto gastrointestinale viene prescritta la stimolazione della motilità Motilium, Motigeckt, Itomed e Ghanaaton.

Possibile uso di farmaci che normalizzano l'acidità dello stomaco Pantoprazolo, Famotidina, Omeprazolo.

Il trattamento con questi farmaci viene effettuato per un lungo periodo, più di un mese. Si consiglia di rimuovere le sensazioni dolorose e gli spasmi con la preparazione No-shpa. Poiché le cause della malattia possono essere associate a infezioni, è possibile prescrivere farmaci antifungini e antivirali. Se il trattamento della MRGE causato dall'ulcera duodenale (gastroduodenite) è in trattamento, possono essere prescritti farmaci Ursosan e Ursofalk.

Ulteriori metodi di trattamento e diagnosi

Per sbarazzarsi di una tale malattia come l'esofagite catarrale, può essere offerto un ulteriore trattamento mediante ossigenazione iperbarica, che è l'immersione in una camera a pressione speciale usando ossigeno sotto alta pressione. Viene anche utilizzato il metodo di stimolazione elettrica intrasofagea del cardias, in cui una sonda automatica viene inserita nel lume dell'esofago. Questo metodo può essere necessario in caso di carenza cardiaca. Per alleviare il dolore, è possibile utilizzare l'elettroforesi con novocaina.

L'intervento chirurgico è indicato alle persone nella fase terminale della malattia nel caso in cui altri metodi non diano l'effetto positivo desiderato. L'operazione viene eseguita in caso di rilevamento di ernia diaframmatica del buco del cibo o può essere diretta alla normalizzazione del funzionamento del cardias.

Non ritardare il trattamento e prenditi cura della tua salute!