Indigestione: cause, sintomi, trattamento

Molte persone affrontano quotidianamente i problemi di indigestione, che causano gravi disagi e dolore. Vari fattori interni ed esterni possono provocare un tale stato. Se le persone mostrano i primi segni di indigestione, dovrebbero immediatamente andare in una struttura medica e ottenere consigli. Dopo aver eseguito una serie di misure diagnostiche, al gastroenterologo verranno prescritti farmaci che elimineranno il problema.

motivi

La medicina moderna classifica una tale patologia come indigestione come segue:

  1. Eziologia organica.
  2. Eziologia funzionale.

Indigestione (organico) può svilupparsi per i seguenti motivi:

  • Malattie gastrointestinali, in particolare colecistite, pancreatite, colelitiasi;
  • aumento del livello di acidità;
  • neoplasie oncologiche negli organi dell'apparato digerente;
  • bruciore di stomaco costante.

Se le persone sperimentano l'indigestione organica, avranno costantemente dolore e spasmi. Di regola, questa forma di dispepsia è esacerbata in primavera o in autunno.

L'indigestione funzionale può svilupparsi per i seguenti motivi:

  • una persona assorbe molto rapidamente il cibo, a causa della quale il processo di digestione diventa molto più complicato;
  • eccesso di cibo sistematico provoca interruzioni nel tratto digestivo, dal momento che lo stomaco non può far fronte al volume di cibo in arrivo;
  • uso di prodotti nocivi, in particolare fast food e soda dolce;
  • abuso di tali bevande come tè e caffè (la caffeina presente provoca irritazione della mucosa gastrica e aumenta il livello di acidità);
  • lunghe pause tra un pasto e l'altro;
  • cattive abitudini, come fumare e bere bevande contenenti alcol;
  • situazioni stressanti e vari disturbi nervosi;
  • forte attività fisica che viene data al corpo subito dopo aver mangiato;
  • uso a lungo termine di droghe, in particolare di ormoni;
  • penetrazione nel corpo di un batterio patogeno Helicobacter, ecc.

Dispepsia dello stomaco, sintomi di base e trattamento

L'indigestione di stomaco, di regola, è accompagnata da una sintomatologia caratteristica:

  • inizia a rimbombare troppo velocemente nell'addome;
  • c'è una sindrome del dolore subito dopo un pasto;
  • una sensazione di estremo disagio e pesantezza nello stomaco;
  • saturazione molto veloce, anche con una minima quantità di cibo consumato;
  • eruzione involontaria;
  • nausea;
  • apatia;
  • debolezza in tutto il corpo;
  • sensazione di malessere;
  • Riflesso del vomito, dopo di che viene un sollievo temporaneo;
  • bruciore nella parte superiore dello stomaco;
  • bruciori di stomaco;
  • violazione dei processi di defecazione;
  • spasmi allo stomaco;
  • gonfiore (di solito si verifica durante la notte);
  • aumento di gas;
  • cambiare l'odore delle feci;
  • forte mal di testa;
  • insonnia;
  • intossicazione del corpo.

Molti pazienti iniziano a notare le manifestazioni esterne della dispepsia subito dopo esercizi fisici attivi, mangiando cibi dannosi in tutti i sensi, spuntini veloci. Se cercano immediatamente un aiuto medico, riescono a stabilizzare rapidamente la loro condizione ea impedire che la patologia diventi cronica.

Misure diagnostiche

Se le persone mostrano sintomi di indigestione, devono urgentemente fissare un appuntamento con un gastroenterologo.

Lo specialista condurrà un esame, raccoglierà un'anamnesi e nominerà una serie di studi strumentali e di laboratorio:

  • ultrasuoni;
  • esami delle urine, delle feci e del sangue;
  • fibrogastroduodenoscopy;
  • test per identificare la microflora patogena;
  • ricerca della motilità, ecc.

Cosa può essere trattato con indigestione?

Dopo che i risultati degli studi di laboratorio e dell'apparecchiatura sono stati ricevuti, il gastroenterologo assegnerà individualmente un corso di terapia al paziente:

  1. Per fermare la sindrome del dolore, vengono attribuite le compresse No-shpy.
  2. Per rimuovere sostanze nocive e tossine dal corpo, gli specialisti prescrivono enterosorbenti, ad esempio carbone attivo o Enterosgel.
  3. Per stimolare la motilità gastrica, sono prescritti i prokinetics, per esempio Motilium.
  4. Per normalizzare i processi di defecazione (se la diarrea) sono attribuiti ai farmaci opposti, ad esempio, Smecta o Imodium.
  5. Per prevenire lo sviluppo di dysbacteriosis, il gastroenterologo può prescrivere i probiotici, in cui sono presenti microrganismi vivi. Ad esempio, Bifikol, Lineks, ecc.
  6. Per normalizzare i processi digestivi, i pazienti devono assumere preparazioni fermentate, ad esempio Mezim, Festal o Creonte.

Alimentazione

Nel condurre la terapia farmacologica, i pazienti devono passare alla nutrizione dietetica, che prevede:

  1. Esclusione dal menu di tutti i prodotti che possono causare problemi nel tratto digestivo.
  2. È vietato bere bevande contenenti caffeina e soda dolce.
  3. Il paziente deve abbandonare completamente i prodotti a base di alimenti a rapida conservazione contenenti conservanti e alimenti a rapida preparazione.
  4. Il tabù è sovrapposto a pasticcini al forno, bevande contenenti alcol.
  5. Il paziente deve assorbire il cibo lentamente, masticando accuratamente ogni pezzo.
  6. L'ultima volta che hai bisogno di andare a letto non più tardi di 3 ore prima di andare a letto.
  7. Dopo aver mangiato, il paziente può iniziare ad allenarsi dopo almeno 30 minuti.

Trattamento tradizionale di indigestione

Se il gastroenterologo non obietta, il paziente può integrare il complesso farmaco con metodi efficaci "nonno":

  1. Per accelerare i processi digestivi e normalizzare il metabolismo, dovresti mangiare 3 volte al giorno su un cucchiaino del seguente rimedio. Miele d'api (0,6 kg), succo del secolo (spremuto da 0,37 kg di foglie), vino (0,7 l) solo di varietà rossa. Tutti i componenti sono miscelati e usati per trattare una patologia come la dispepsia. La durata del trattamento sarà di 14 giorni.
  2. Al fine di normalizzare il lavoro del sistema digestivo, i pazienti devono assumere un'infusione medicinale, preparata con semi di maggiorana e cumino. Per 1 cucchiaino. i semi vengono versati in bicchieri, riempiti con acqua bollente ripida (1 °). La miscela è infusa in tecnologia. 18-20 minuti È necessario consumare il farmaco in mezzo bicchiere 2 volte al giorno.
  3. Nella sindrome del dolore, che spesso accompagna la dispepsia, si consiglia di prendere una infusione preparata dalla raccolta di erbe medicinali. In un barattolo di vetro è necessario versare 1 cucchiaino. piante secche: salvia, camomilla, menta, achillea. La miscela deve essere versata con acqua bollente (1-2 °) e insistere per 35-40 minuti. Hai bisogno di consumare il farmaco più volte al giorno per mezzo bicchiere.

I sintomi di un disturbo digestivo

L'indigestione è una malattia comune, poiché secondo le statistiche, i sintomi della nosologia sono osservati in ogni quarto abitante del pianeta. Le cause della patologia sono numerose.

Quando si diagnostica un medico, è necessario differenziare tra fattori morfologici, funzionali, biologici e batteriologici.

Stomaco sconvolto: tipi principali

Le cause più frequenti della malattia sono lo stress cronico, la mancanza di una dieta adeguata, un'alimentazione squilibrata, l'eccesso di cibo, l'indigestione, l'abuso di cattive abitudini. Un ruolo importante nella comparsa di malattie dello stomaco è giocato da cibi dolci, piccanti, fritti, grassi, un cambiamento di dieta.

Studi europei dimostrano che la causa del disturbo è spesso l'abuso di prodotti esotici: banane, arance, kiwi, pompelmi.

Le radiazioni ionizzanti, le mutevoli condizioni climatiche sono fattori scatenanti delle malattie gastriche. I cambiamenti organici nella mucosa gastrica sono la base per i successivi disordini patogenetici. I sintomi clinici dell'indigestione sono vari. La dipendenza da caratteristiche del volume, profondità, grandezza del danno epiteliale è determinata dal tipo di forma nosologica.

Il trattamento competente di un disturbo di stomaco include la terapia antibiotica per sradicare Helicobacter pylori. Questo microrganismo ha un ruolo significativo nella formazione dell'ulcera peptica.

Il batterio viene scoperto da uno scienziato australiano. Nel 1983, per lo studio di questo agente patogeno, fu scelto il premio Nobel. Per molto tempo gli scienziati hanno creduto che l'infezione da HP fosse la causa principale dell'ulcera gastrica. La pratica ha dimostrato la dipendenza del parassitismo da Helikobacter su una varietà di fattori provocatori.

Patologia contro lo sfondo di infezione Helicobacter pylori si verifica in solo il 40% delle persone. Con il rilascio stabile di muco, l'acidità fisiologica del succo gastrico, il batterio non causa un'ulcera. L'eccesso di acido cloridrico e l'infezione da Helicobacter pylori aumenta il rischio di malattia.

Una caratteristica dell'effetto patogeno del microrganismo è la capacità di elaborare acido cloridrico. Enzimaticamente, l'agente causale distrugge l'acidità periferica, che gli consente di sopravvivere.

Con erosiva superficiale, gastrite atrofica, l'indigestione deriva da sanguinamento, danno alla mucosa, deformità. I sintomi della nosologia dipendono in modo significativo dall'estensione della lesione.

Indizi di indigestione - la fase iniziale di sintomi patologici più gravi. Nella prima fase, il segno clinico della malattia è la malattia gastroesofageo (GERD). Con lei, gli unici sintomi sono dolore epigastrico, nausea periodica.

I principali segni di indigestione

Le manifestazioni sono osservate nelle seguenti malattie:

  1. Reflusso gastroesofageo;
  2. Gastrite cronica;
  3. Difetto ulcerativo;
  4. Infezione da Helicobacter pylori.

Reflusso gastroesofageo significa il trasferimento di contenuti gastrici nell'esofago. L'azione aggressiva dell'acido sulla membrana esofagea porta a difficoltà nel passaggio del cibo durante la deglutizione, restringimento dello sfintere cardiaco.

Sintomi primari di reflusso:

  • bruciori di stomaco;
  • Severità di epigastrio;
  • Dolore dietro lo sterno dopo aver mangiato;
  • Eruttazione è acida.

Lo sfintere esofageo inferiore è il confine principale tra l'ambiente esterno e il contenuto dell'intestino. Dalla sua funzionalità dipende la qualità del lavoro dell'epitelio gastrico.

Se lo stomaco non funziona, ma non ci sono sintomi clinici pronunciati, il reflusso gastroesofageo è la forma nosologica primaria.

La gastrite cronica è la seconda causa del disturbo gastrico. Quando si combinano nosologia con HP-infezione, si verificano i seguenti sintomi:

  • Diminuzione dell'appetito;
  • Dolore dopo aver mangiato;
  • Sindrome anemica;
  • bruciori di stomaco;
  • Burp.

La presenza di un'ulcera del duodeno e dello stomaco è la terza categoria che porta alla sindrome addominale dolorosa, all'oscuramento delle feci, al pallore della pelle. La complicazione più grave è la perforazione del difetto ulcerativo nell'addome. Senza la normalizzazione dei contenuti intragastrici, ci si può aspettare non solo una grave indigestione, ma anche un esito fatale. È importante in una fase iniziale determinare cosa fare con l'indigestione, poiché la patologia "riverserà" una condizione pericolosa per la vita.

I primi segni che lo stomaco non funziona:

  1. Dolore nella parte superiore dell'addome;
  2. Sgabello che oscura;
  3. Pelle pallida;
  4. Vomito.

L'esistenza prolungata dell'ulcera causa la trasformazione del cancro.

Bypass gastrico: anatomia e funzionalità

Il gatekeeper è la parte finale dell'organo responsabile del passaggio di particelle di cibo dalla cavità gastrica alle parti sottostanti del tratto gastrointestinale. Anatomicamente è costituito da muscolatura circolare, responsabile della riduzione di questa parte del tubo digerente.

Lo sfintere pilorico è un organo muscolare che fornisce un'onda peristaltica primaria nel percorso del movimento del cibo. L'accorciamento della muscolatura liscia longitudinale assicura il progresso del grumo di cibo. Il rilassamento dei muscoli lisci porta all'apertura dello sfintere, attraverso il quale il cibo penetra nelle parti inferiori del tratto gastrointestinale. Attraverso il portatore passa la pappa parzialmente digerita, muovendosi dall'alto verso il basso in una direzione - movimento caudale.

Il gatekeeper gastrico assicura che il grumo di cibo entri nel duodeno dopo il trattamento gastrico primario. Lo sfintere pilorico svolge un ruolo importante nella digestione.

Meccanismo di regolazione del funzionamento dello sfintere esofageo

Quando l'organo viene svuotato, la pappa lascia lo stomaco e lo sfintere si rilassa. Per prima cosa, lasciano acqua e carboidrati.

Le proteine ​​all'interno dello stomaco sono suddivise in piccoli aminoacidi. Il processo richiede tempo, quindi i componenti passano lentamente attraverso il gatekeeper. Gli acidi grassi lasciano l'ambiente intragastrico per ultimi.

Il processo di evacuazione è influenzato da ulteriori fattori:

  • Alcol etilico;
  • Costrizione del piloro;
  • il glucosio;
  • Squilibrio ormonale;
  • Polipi del dipartimento pilorico;
  • Spasmo nervoso dei muscoli gastrici.

Nozioni di base per digerire il cibo

La digestione nello stomaco è dovuta a pieghe, calice, cellule parietali. La capacità di contenuti intragastrici vuoti non supera i 50 ml. Il liquido si trova tra le pieghe. Quando il volume corporeo viene allungato, la sua cavità viene aumentata a 4 litri.

Dopo l'ingestione, il nodulo di cibo viene distrutto chimicamente e meccanicamente. Il volume di acido cloridrico è determinato dalla concentrazione, composizione, omogeneità dei contenuti intragastrici. La natura del danno alla mucosa è influenzata dal volume di pepsinogen, acido, muco, prodotto dal corpo. Questi ingredienti sono sufficienti per la completa trasformazione delle proteine. Quando lo stomaco non funziona, il carattere fisiologico del processo di escrezione dei liquidi aggressivi è disturbato.

Un altro importante meccanismo di digestione intragastrica sta promuovendo la peristalsi propulsiva. Riducendo i muscoli circolari, longitudinali, obliqui, si ottiene la fisiologia del processo all'interno dello stomaco. Se il meccanismo è rotto o lo stomaco non funziona, c'è una gravità di epigastrio e altri sintomi di patologia.

Tipi di cellule funzionali dell'epitelio gastrico:

  • Basic: sintetizzare gli enzimi;
  • Oblastica: produce acido cloridrico;
  • Ulteriori - producono melma.

Dopo essere entrati nello stomaco, il contenuto di cibo avvolge la superficie interna della mucosa. Il succo gastrico colpisce principalmente uno strato superficiale di epitelio. Il nodulo di cibo è saturo di enzimi della saliva, che aiutano a schiacciare alcune particelle grandi, per neutralizzare i batteri. La durata del processo patologico non supera i 30 minuti.

Fattori che influenzano il verificarsi di indigestione

  1. L'acido cloridrico è necessario per la digestione delle proteine. Insieme al pepsinogeno, partecipa al processo di denaturazione delle proteine. La scissione frammentaria delle proteine ​​viene effettuata nello stomaco. Quando la concentrazione di acido aumenta, si formano sintomi spiacevoli: bruciore di stomaco, nausea, epigastrio. I batteri intragastrici causano il decadimento, favoriscono la digestione fisiologica delle particelle di cibo;
  2. Il pepsinogeno (pepsina) è l'enzima principale del succo gastrico, che promuove la denaturazione delle proteine. Man mano che la proteina viene processata, si verifica la proteolisi, il processo enzimatico della scomposizione proteica. Quando la pepsina non è sufficiente, inizia il ristagno gastrico, la fermentazione;
  3. La melma è prodotta dall'epitelio della mucosa gastrica. Sotto l'influenza di fattori chimici o fisici, non è prodotto abbastanza. La condizione aumenta la probabilità di erosione, difetti ulcerativi;

L'interrelazione di queste componenti determina la possibilità di un processo intragastrico patologico.

Digestione nello stomaco: il processo di formazione del succo gastrico

Esperimenti pratici hanno dimostrato che lo stomaco in anticipo "sa" di quale cibo avrà bisogno per digerire. Dopo aver ricevuto informazioni dai recettori uditivi o visivi, il cervello invia segnali allo stomaco.

L'accademico Pavlov in esperimenti con i cani ha dimostrato che anche un tipo di cibo provoca la sintesi del succo gastrico di una certa composizione. Il meccanismo della sua formazione è condizionato da una combinazione di riflessi incondizionati e condizionati.

Concentrazione dei contenuti intragastrici a seconda della composizione del cibo:

  • Una piccola quantità di pepsina include il succo necessario per digerire frutta, latte cagliato, cibi leggeri;
  • La carne, il cibo con molti condimenti viene elaborato con succo gastrico ad alta concentrazione di acido cloridrico;
  • Quando si utilizza il pane, il liquido dello stomaco contiene pochi enzimi, ma il processo della sua separazione richiede 11 ore;
  • All'atto dell 'uso di latte l'acido è assegnato durante 4-5 ore;
  • Gli alimenti grassi inibiscono la secrezione, riducono l'acidità.

Sulla base dei fatti di cui sopra, è razionale organizzare la digestione nello stomaco tenendo conto degli effetti specifici dei diversi prodotti sulla secrezione.

La carne aumenta la secrezione di secrezione e i carboidrati sono depressi, quindi una persona dovrebbe prima mangiare patate e poi piatti a base di carne.

Il cibo grasso non dovrebbe essere abbondante, in modo da non rallentare la digestione. Il liquido non viene praticamente ritardato e viene evacuato immediatamente dopo l'assunzione.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla transizione del cibo all'interno del duodeno. Una porzione di particelle di cibo, situata sulla parete dello stomaco, si muove aumentando l'attività motoria.

Ottimale, se le particelle alimentari entrano nel tratto gastrointestinale in una condizione simile alla pappa, facilitando il movimento conveniente del grumo di cibo dovuto alla peristalsi. Il rilassamento riflesso dello sfintere è realizzato sotto l'influenza dell'acido cloridrico. Un'altra porzione di cibo entra nel tratto gastrointestinale. I progressi vengono effettuati gradualmente per garantire la massima qualità della lavorazione del nodulo alimentare.

Sintomi di indigestione

La condizione appare con l'uso di cibo acuto, grasso, ruvido. Il processo è più tipico per gli adulti. A bambini a causa di innervation attivo di allocazione di sistema digestiva di enzimi è rotto meno spesso.

Le principali cause di indigestione gastrica:

  • Spuntini periodici;
  • Riduzione delle porzioni;
  • Uso di cibo di scarsa qualità.

Lo stomaco turbato si verifica spesso negli abitanti degli Stati Uniti con l'uso di hamburger, patatine fritte, cheeseburger. Esperimenti scientifici hanno rivelato casi di interruzione del processo di digestione del cibo nelle persone che mangiavano una quantità eccessiva di cioccolato.

Segni di problemi di digestione dello stomaco

La dispepsia è un complesso di numerosi sintomi, che implica un complesso di malfunzionamenti organici e funzionali nel lavoro del tratto gastrointestinale.

  1. La soddisfazione rapida della fame è la sazietà dopo aver mangiato piccole quantità di cibo;
  2. Sensazioni di dolore, disagio epigastrico;
  3. Eruttazione, bruciore di stomaco, nausea;
  4. Formazione di gas in eccesso, gonfiore.

I suddetti segni sono causati dall'esercizio, dal mangiare.

Le principali cause di indigestione nello stomaco:

  • eccesso di cibo;
  • Aumento dell'assunzione di cibo;
  • Consumo di prodotti;
  • Bevande in eccesso bevande con zucchero, anidride carbonica. L'alcol e la nicotina contribuiscono all'infiammazione, all'irritazione, alla stimolazione del rilascio degli ormoni dello stress;
  • Lo stress fisico interferisce con l'afflusso di sangue al tessuto muscolare;
  • La tensione nervosa interrompe il processo di digestione del cibo, poiché restringe i vasi sanguigni, contribuisce a turbare lo stomaco;
  • Uso di ormoni non steroidei.

La dispepsia sullo sfondo della patologia organica si manifesta con reflusso gastroesofageo, colelitiasi, colecistite, pancreatite e tumori. L'indigestione organica nello stomaco appare durante la notte. La patologia è caratterizzata da perdita di peso, pirosi gastrica, peso epigastrico.

Dispepsia funzionale si verifica con le seguenti condizioni:

  • Tabacco da fumo;
  • Infezione da Helicobacter pylori;
  • eccesso di cibo;
  • Spuntini frequenti;
  • L'effetto della pressione atmosferica su persone sensibili.

Alimentazione inadeguata, attività fisica inadeguata provoca indigestione. Molti problemi possono essere evitati se si ottimizza la digestione, si organizza la dieta giusta.

Dispepsia, indigestione

La dispepsia è la ragione più frequente per un paziente di consultare un terapeuta e un gastroenterologo. Include un complesso di sintomi:

  • dolore o fastidio nell'epigastrio (parte centrale superiore dell'addome),
  • rapida saturazione,
  • bruciore di stomaco
  • eruttazione,
  • gonfiore (flatulenza),
  • nausea.

I sintomi possono essere correlati o non correlati al mangiare, all'attività fisica.

disagio Questa è una sensazione spiacevole, che non è considerata dal paziente come un dolore, ma ha molte sfumature (una sensazione di eccedenza, pesantezza, calore).

Saturazione veloce - una sensazione di sazietà dopo aver mangiato una piccola quantità di cibo, che non ti permette di mangiare fino alla fine della solita porzione giornaliera di cibo.

Sintomi di dispepsia non sono associati a funzioni alterate dell'intestino crasso
(diminuzione o scomparsa dei sintomi dopo la defecazione, un cambiamento nella frequenza e nella natura delle feci).

indigestione non è una sindrome specifica e può manifestarsi sia con disturbi funzionali che con lesioni organiche del tratto gastrointestinale.

Cause comuni di dispepsia:

- Cibo cattivo I succhi digestivi non hanno il tempo di distinguersi. Il cibo è masticato male, quindi non si mescola bene con gli enzimi digestivi della saliva.

- Bere alcune bevande. L'anidride carbonica e lo zucchero possono causare gonfiore e flatulenza. La caffeina aumenta l'acidità gastrica e irrita le aree infiammate (anche quelle alcoliche) e, inoltre, stimola il rilascio degli ormoni dello stress.

- Lo stress. Mettere in pericolo la digestione, perché sono associati con il rilascio di ormoni (in particolare, adrenalina e cortisone), che ridistribuire il flusso sanguigno dal tubo digerente nel muscolo. Lo stress contribuisce anche a inghiottire aria mentre si mangia (aerofagia).

- Esercizio subito dopo aver mangiato. Ridistribuisce il flusso sanguigno dal tubo digerente ai muscoli.

- Ammissione di farmaci antinfiammatori non steroidei.

Malattie accompagnate da dispepsia

dispepsia organico (causata da malattia) è caratterizzata da funzionalità dispepsia Disponibilità: dolore Stagionale (acuta, spesso in primavera e autunno), l'avvento del dolore notturno, allevia pasto, intenso bruciore di stomaco (più di 2 volte a settimana), una riduzione del peso corporeo, la presenza di alterazioni patologiche nel dati diagnostici.

Per dispepsia funzionale ("qualcosa non viene mangiato"), ci sono molte lamentele con una condizione generale soddisfacente e un decorso lungo e favorevole della malattia senza progressione.

Nell'emergenza di dispepsia funzionale, i seguenti fattori svolgono un ruolo:

1. Sforzo emotivo, trauma mentale, depressione, stress.
2. Interruzione della dieta: mangiare irregolarmente, mangiare troppo, "spuntini" di notte.
3. Fumare, bere bevande alcoliche.
4. Infezione della mucosa gastrica con il batterio H. pylori.
5. L'impatto dei fattori ambientali: alta temperatura dell'aria, alta pressione atmosferica, vibrazione.

Il principale meccanismo per lo sviluppo della dispepsia è la violazione della regolazione nervosa della funzione motoria dello stomaco e del duodeno.

Evidenti: il reflusso del contenuto duodenale nello stomaco, rallentando lo svuotamento gastrico, coordinamento gastroduodenale alterata, diminuita sensibilità gastrica mucosa allungare.

Diagnosi per la dispepsia:

1. FEGS (fibrogastroduodenoscopy) con biopsia. Viene eseguito per escludere ulcera peptica, GERD, tumori dell'esofago, stomaco.
2. Stati Uniti di organi interni. Esclude le malattie del fegato, cistifellea, pancreas, ghiandola tiroidea.
3. Effettuare un test per stabilire l'infezione da H. pylori.
4. Misurazione del pH intragastrico (il monitoraggio esclude GERD)
5. Analisi generale del sangue. Identificazione di anemia, infiammazione.
6. Analisi delle feci per sangue occulto. Rileva sanguinamento latente dal tratto gastrointestinale.
7. Studio della motilità gastroduodenale - consente di indagare la funzione di evacuazione motoria dello stomaco e di identificare le sue violazioni, in casi discutibili:
- determinazione ad ultrasuoni della velocità di svuotamento gastrico;
- 13C - test respiratorio di ottano.

Se dopo un esame approfondito approfondito delle cause organiche non è stato possibile stabilire una diagnosi di dispepsia funzionale. Ma, nonostante l'assenza di patologia organica, tali pazienti soffrono di una qualità della vita significativa, che richiede un trattamento a lungo termine.

A volte l'esame del paziente stesso, la dimostrazione dei dati del sondaggio, che indica l'assenza di una malattia grave, ha di per sé un effetto terapeutico positivo.

A quali medici rivolgersi, se c'è una dispepsia:

Devi contattare un medico generico (terapeuta). Potrebbe essere necessario consultare un gastroenterologo, un oncologo.

L'importanza di un trattamento tempestivo al medico in caso di comparsa, insieme a dispepsia, sintomi di ansia: la disfagia (alterata, difficoltà di deglutizione), vomito ripetuto (in particolare con il sangue), diminuzione o perdita di appetito, perdita di peso, pallore, febbre corpo, cambiando gli indicatori di laboratorio. Per la prima volta la comparsa di sintomi dispeptici nei pazienti di età superiore ai 45 anni, di regola, la prova di una malattia organica grave (una complicazione della malattia) e richiedono immediata GP di ispezione - medico generico, medico di famiglia.

Trattamento della dispepsia:

Conformità raccomandata con regime dietetico individuale con l'esclusione o la limitazione di prodotti intollerabili individualmente.

Cessazione di fumare, bere. Un effetto positivo viene dato camminando 1-1,5 ore prima di andare a letto, esercitandosi in palestra, fitness, nuoto e altri esercizi fisici che migliorano il benessere del paziente.

Quando viene rilevata un'infezione da H. pylori, viene eseguita un'eradicazione (completa distruzione del batterio) sotto la supervisione di un medico.

Per rimuovere i sintomi farmaci utilizzati antisecretori antiacidi alluminio (Maalox Almagelum gastrotsid, Gaviscone), inibitori della pompa protonica (omeprazolo, lansoprazolo, pantoprazolo, rabeprazolo), stimolanti peristaltiche (domperidone) dolore eliminando che neutralizzano l'acido cloridrico. Gli antiacidi usato 4 volte al giorno 40 minuti dopo aver mangiato e nel dolore, ma non più di 6 volte al giorno. Essi sono utilizzati entro una settimana se la dispepsia memorizzato, consultare un medico, dosi di inibitori della pompa protonica, procinetici e frequenza di somministrazione raccomanderà medico curante.

L'efficacia del placebo (esternamente, un effetto terapeutico positivo, che non è associato con gli effetti dei farmaci ma con l'autoipnosi del paziente stesso) fino al 60% in pazienti con dispepsia funzionale conferma il ruolo dei fattori neuropsichiatrici nel suo verificarsi. La loro eliminazione, normalizzazione delle relazioni in famiglia e al lavoro, una modalità razionale di lavoro e riposo aiuta a sbarazzarsi di questo sintomo. Vengono mostrati vari tipi di psicoterapia, l'uso di antidepressivi sotto la supervisione di uno psicoterapeuta.

Tutto quello che devi sapere sulla dispepsia

La dispepsia (indigestione) è un termine generico usato per riferirsi a disturbi del tratto digestivo di qualsiasi origine. Allo stesso tempo nel corpo c'è una violazione del processo digestivo, accompagnato da dolore, disagio gastrointestinale. Molte persone sanno in prima persona cos'è un disturbo digestivo.

Quali sono i tipi di dispepsia

Distinguere tra dispepsia funzionale e alimentare. Per dispepsia funzionale si intende una sindrome di insufficiente assorbimento. Questo è un complesso di sintomi associati a un disturbo dell'assorbimento nell'intestino tenue. La sindrome primaria si verifica a causa di disturbi genetici della struttura e delle funzioni dell'intestino tenue. Spesso tali fenomeni possono essere osservati nel bambino. L'insuccesso secondario si verifica in conseguenza dei cambiamenti acquisiti nell'intestino tenue. Quindi, la dispepsia delle donne incinte si verifica a causa della spremitura dell'intestino con un utero in crescita.

Dispepsia alimentare si verifica a causa di malnutrizione. Può essere fermentato, marcio, grasso:

  1. L'indigestione della fermentazione avviene come conseguenza di un uso prolungato in grandi quantità di carboidrati.
  2. Se una persona consuma un sacco di grassi difficili da digerire per lungo tempo, si verifica una indigestione grassa.
  3. Quando si consuma una grande quantità di cibo ricco di proteine, i processi putrefattivi si sviluppano nel tratto digestivo.

Inoltre, c'è indigestione e indigestione dell'intestino.

I principali sintomi della sindrome

La dispepsia più spesso fermentale è caratterizzata da flatulenza, sensazione di brontolio, trasfusione nello stomaco. Il paziente è preoccupato per il frequente rilascio di gas dall'intestino. Le feci sono frequenti, con molta schiuma di schiuma. Ha un odore acre. L'esame coprologico mostra un aumento del contenuto di amido nelle feci, acidi organici, cellulosa. Il pH delle feci è acido.

L'indigestione putrefattiva si manifesta in abbondante diarrea. In questo caso, il colore delle feci è scuro. L'attenzione è attirata dall'abominevole odore odioso delle feci. Con dispepsia putrefattiva si osserva avvelenamento del corpo con indolo, scatol e idrogeno solforato, che causa debolezza e diminuzione dell'efficienza. Il pH delle feci ha una reazione alcalina.

L'indigestione grassa è anche caratterizzata da diarrea. In questo caso, le feci sono chiare e hanno una lucentezza brillante. La sua reazione è leggermente alcalina o neutra. Quando l'esame coprologico per dispepsia è trovato una grande quantità di grassi non digeriti e acidi grassi.

Cos'è il disturbo gastrico?

Questa sindrome clinica è caratterizzata da disturbi del disagio nella regione epigastrica (ipocondrio). Si manifesta con dolore, bruciore allo stomaco, una sensazione di eccesso di stomaco e sazietà precoce.

L'indigestione gastrica si sviluppa come conseguenza di tali fattori:

  • Assunzione di cibo irregolare;
  • Uso eccessivo di cibo irritante;
  • Rilascio eccessivo di acido cloridrico;
  • Alta temperatura dell'aria;
  • Malattie del sistema nervoso, endocrino, respiratorio, escretore;
  • Bere alcolici;
  • Fumo.

I pazienti si lamentano di dolore intermittente, più comunemente a stomaco vuoto. Il dolore diminuisce dopo l'assunzione di agenti antiacidi (che riducono l'acido). Inoltre, la dispepsia gastrica è caratterizzata da bruciore di stomaco, eruttazione, vomito. I disturbi nevrotici sono spesso un mal di testa, uno squilibrio emotivo. La dispepsia dello stomaco può essere combinata con il dolore al cuore.

Segni di disfunzione intestinale

L'indigestione è accompagnata da una digestione incompleta del cibo. Allo stesso tempo, viene rilasciato un gran numero di sostanze tossiche. Un tale disturbo intestinale si verifica a seguito di una costante nutrizione razionale, quando una persona combina tutti i pasti necessari in uno. I sintomi di dispepsia si verificano con nutrizione monotona, in particolare l'uso di cibo in scatola e prodotti semilavorati, e influenzano la qualità della vita del paziente,

Con un tale disturbo nell'intestino ci sono processi di fermentazione. Provocano brontolii, flatulenza. I gas in partenza, le feci frequenti preoccupano il paziente, influenzano le sue prestazioni. Gli studi di laboratorio rivelano nelle feci una grande quantità di amido, acidi, particelle alimentari non digerite.

La dispepsia cronica dell'intestino è caratterizzata dalla formazione di sostanze tossiche. Avvelenano il corpo. Il paziente è preoccupato per l'apatia, un odore sgradevole proveniente dalla sua bocca, debolezza, mal di testa. Lo sgabello è abbondante, frequente, con un forte odore sgradevole.

Caratteristiche della dispepsia nei bambini

Indigestione di stomaco e intestino in un bambino può essere dal primo anno. Il decorso della malattia dipende dalla quantità di cibo che consuma. Un bambino che si nutre artificialmente, mal di stomaco e intestino si verifica più spesso.

Spesso l'indigestione si sviluppa in un bambino i cui genitori, credendo di essere affamato, gli danno un sacco di cibo, e il suo volume non corrisponde alle capacità del tratto digestivo dei bambini. Lo stesso vale per la composizione del cibo: spesso i genitori danno ai bambini ciò che non possono ancora digerire.

È necessario interrompere la dieta del bambino, introdurre alimenti non autorizzati nell'esca, poiché sviluppa segni che inducono a indigestione. Questi sono i segni:

  • Aumento delle feci;
  • rigurgito;
  • Lo sgabello del bambino ha un odore sgradevole e un colore verdastro, e in esso si trovano grumi bianchi;
  • Perdita di appetito;
  • Gonfiore.

Spesso i genitori non sanno cosa fare con la dispepsia in un bambino e prendono il rigurgito per la norma. Questo è abbastanza pericoloso, perché in questo caso continuano a dare al bambino cibo inappropriato. E questo è pieno di complicazioni. Pertanto, la prima cosa che i genitori di un bambino dovrebbero fare quando ci sono segni di un disturbo digestivo è un appello al pediatra.

Trattamento della dispepsia

Se a una persona viene diagnosticata una dispepsia, il trattamento deve essere eseguito immediatamente. È un errore pensare che la dispepsia passerà "da sola".

Innanzitutto, non è necessario evitare studi di laboratorio per determinare il metodo di trattamento appropriato. È obbligatorio passare un esame del sangue clinico e biochimico generale, uno studio delle feci per il sangue nascosto, un coprogramma. È anche necessario sottoporsi alla procedura di diagnosi ecografica della cavità addominale.

Il trattamento farmacologico della dispepsia comprende:

  • Lotta contro stitichezza e diarrea. I lassativi sono presi fino a quando i sintomi della costipazione scompaiono. Lo stesso vale per i farmaci antidiarroici. Questi ultimi sono prudentemente nominati per il bambino.
  • Gli anestetici sono usati per ridurre il dolore.
  • Per ridurre l'attività acida dello stomaco dovrebbe assumere gistaminoblokatory.
  • Per attivare la digestione, prescrivere preparati enzimatici.

Di grande importanza nel trattamento della dispepsia sono le conversazioni con lo psicoterapeuta, la correzione della nutrizione, l'attività motoria, l'eliminazione dei fattori psicotraumatici.

E un po 'di segreti.

A giudicare dal fatto che ora stai leggendo queste righe - una vittoria nella lotta contro le malattie del tratto gastrointestinale non è dalla tua parte. E hai già pensato all'intervento chirurgico? È comprensibile, il corretto funzionamento del tratto digestivo è un pegno di salute e benessere. Dolori addominali frequenti, bruciore di stomaco, gonfiore, eruttazione, nausea, rottura delle feci. Tutti questi sintomi ti sono familiari non per sentito dire. Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare un'intervista con Elena Malysheva, in cui rivela il segreto in dettaglio. Leggi l'articolo >>

Indigestione - sintomi

Indigestione, dispepsia, si manifesta a causa di malattie dell'apparato digerente o sotto l'influenza di fattori che interrompono il normale decorso della digestione. Si può dire che l'indigestione è un gruppo di sintomi caratteristici delle lesioni gastrointestinali.

Sintomi di indigestione

Indipendentemente dalle ragioni che hanno causato indigestione in un adulto, la condizione è caratterizzata da sintomi generali:

  1. Il principale segno di indigestione è il dolore allo stomaco. Di solito il dolore è doloroso.
  2. Ci sono sentimenti scomodi che non sono legati al dolore. Un uomo si lamenta della gravità nella zona epigastrica, una sensazione di raspiraniya nello stomaco.
  3. Diminuzione dell'appetito In questo caso, una persona può completamente allontanarsi dal mangiare o mangiare molto meno.
  4. Contemporaneamente con una sensazione di scoppio nella zona epigastrica, appare una maggiore formazione di gas, si osserva eruttazione.
  5. Uno dei segni di indigestione è un attacco di nausea. Tuttavia, la nausea, di regola, non porta al vomito.
  6. Forse l'aspetto del bruciore di stomaco subito dopo aver mangiato.

Vale la pena notare che la costante indigestione dello stomaco richiede non solo cure mediche, ma anche un esame approfondito. Più spesso, questi sintomi sono noti in caso di ulcera peptica o reflusso esofageo.

La dispepsia funzionale è caratteristica delle persone che trascurano un'alimentazione sana. I sintomi si sviluppano a causa di eccesso di cibo, mangiare cibi secchi, stress emotivo. Se la sindrome si sviluppa a causa di una malattia del tratto digestivo, è un'indigestione organica, i cui sintomi hanno alcune caratteristiche specifiche.

Sintomi di un'indigestione organica dello stomaco

I segni caratteristici dell'indigestione organica sono, prima di tutto, il dolore che appare di notte. Di regola, le sensazioni dolorose scompaiono dopo aver mangiato. La malattia è stagionale - le recidive sono registrate in autunno e primavera.

Inoltre, la dispepsia organica è caratterizzata da:

  • bruciore di stomaco frequente, un sintomo sgradevole si manifesta almeno 3 volte a settimana;
  • diminuzione del peso corporeo.

Inoltre, a seconda delle cause della patologia, il quadro clinico può includere segni non caratteristici della dispepsia.

Segni secondari di indigestione

Questi includono:

  1. Stitichezza o diarrea nell'indigestione è un sintomo opzionale. Tutto dipende dal lavoro degli intestini. Con la sua funzionalità insufficiente, la patologia può essere accompagnata da diarrea o stitichezza.
  2. La temperatura corporea diminuisce.
  3. C'è secchezza e desquamazione della pelle.
  4. C'è una debolezza generale, una persona si lamenta di basse prestazioni.
  5. Aumenta la sudorazione. In questo caso, i piedi e le mani diventano freddi e appiccicosi.
  6. Tra i possibili segni di indigestione nella diminuzione dell'adulto nella frequenza cardiaca.
  7. Se l'indigestione si manifesta frequentemente, un sottile rivestimento biancastro appare sulla superficie della lingua.
  8. La violazione del tubo digerente porta ad un deterioramento dei capelli. Diventano fragili, secchi.
  9. Inoltre, la dispepsia può portare all'invecchiamento della pelle.
  10. Quando viene diagnosticato, un esame del sangue mostra una diminuzione della concentrazione di emoglobina e il numero di globuli rossi.

Quando compaiono sintomi secondari, è necessario contattare il centro medico, poiché in questo caso la malattia degli organi interni si sta chiaramente sviluppando. L'automedicazione è inaccettabile - l'uso illetterato di farmaci farmacologici può peggiorare le condizioni di una persona. A seconda del motivo, è necessario selezionare un regime terapeutico individuale.

Metodi per trattare l'indigestione

Indigestione dello stomaco in un bambino o in un adulto è una delle cause più comuni di trattamento per i gastroenterologi. In medicina, questo disturbo si chiama dispepsia. Non è considerato eccessivamente pericoloso per la salute, ma è accompagnato da sintomi piuttosto sgradevoli che richiedono un trattamento e sono anche caratteristici di molte altre malattie. E 'molto importante non solo per differenziare la dispepsia e più gravi patologie degli organi interni, ma anche sapere come sbarazzarsi delle manifestazioni dell'infrazione in casa, perché spesso i segni di dispepsia nascono inaspettatamente e colti di sorpresa interrompendo il normale ritmo di vita.

Cos'è la dispepsia e come si manifesta

La dispepsia dello stomaco è una violazione del normale funzionamento dell'organo digestivo, accompagnata da una digestione dolorosa e difficile del cibo. Approssimativamente nella metà dei casi l'insorgenza di fenomeni dispeptici è associata a patologie del tratto gastrointestinale: ulcera peptica, gastrite, reflusso gastroesofageo. Sintomi di indigestione possono verificarsi anche con colelitiasi e pancreatite cronica. Se il disturbo gastrico è causato dalle malattie di cui sopra, parlano di dispepsia organica.

Tuttavia, ci sono situazioni in cui l'indigestione si verifica in assenza di eventuali patologie gravi. Tale disturbo è chiamato dispepsia funzionale. Con questo tipo di indigestione, le sensazioni spiacevoli nella zona dello stomaco sono spesso associate a cattive abitudini alimentari, consumo di alcool, fumo, stress frequente e farmaci. Inoltre, dispepsia funzionale si verifica con aumento della produzione di acido gastrico, ridotta motilità del tratto gastrointestinale, infezione della mucosa gastrica Helicobacter pylori e alcuni tipi di deficit enzimatico.

L'indigestione gastrica negli adulti si manifesta con i seguenti sintomi:

  • dolore e disagio nella regione epigastrica (epigastrica);
  • una rapida sensazione di saturazione e di riempimento eccessivo dello stomaco, che si verifica subito dopo l'inizio dell'assunzione di cibo;
  • bruciori di stomaco;
  • eruttazione;
  • gonfiore, aumento della produzione di gas;
  • nausea.

La dispepsia funzionale è caratterizzata da sensazioni spiacevoli costanti nella regione epigastrica. Lo stomaco può essere malato con periodi, la cui durata totale è di almeno 12 settimane durante tutto l'anno. Una caratteristica distintiva del disturbo dispeptico funzionale è la mancanza di correlazione tra i sintomi della malattia e il funzionamento del retto. Le manifestazioni di dispepsia non diminuiscono e non scompaiono dopo la defecazione, ma le feci non diventano più rare o più frequenti e non cambiano la sua consistenza.

Con dispepsia di tipo organico, i disagi si verificano stagionalmente, molto spesso in autunno e in inverno. Spesso tale violazione è accompagnata da costanti dolori notturni, che scompaiono rapidamente se il paziente inizia a mangiare immediatamente. Ciò è particolarmente vero per il disturbo dispeptico causato dall'ulcera peptica.

I fenomeni di dispepsia nell'infanzia

Da indigestione dello stomaco può soffrire non solo gli adulti, ma anche i bambini. Pertanto, l'insorgenza di sintomi di dispepsia è spesso osservata nei neonati dei primi anni di vita, mentre il disturbo in essi procede in modo leggermente diverso rispetto ai bambini più grandi. Nei neonati, l'indigestione si manifesta nell'aumento e nel cambiamento della natura delle feci, delle forti coliche intestinali, della formazione costante di gas, del rigurgito, del vomito. Il deterioramento dell'appetito e il rifiuto di mangiare portano al fatto che il bambino smette di ingrassare. Questo stato può durare da 2 a 7 giorni. In rari casi, i neonati appaiono febbre, vomito ripetuto, lavandini fontanella, e la pelle diventa secca, è un sintomo di dispepsia tossici, estremamente pericoloso per i bambini. Un bambino che soffre di questo disturbo ha bisogno di cure immediate e, se questo appare, la soluzione migliore sarà chiamare un'ambulanza.

I bambini di età avanzata soffrono di indigestione molto meno spesso e le manifestazioni di dispepsia funzionale sono simili sotto molti aspetti ai sintomi di compromissione negli adulti. Di norma, i bambini in età prescolare e gli scolari iniziano a provare dolore e disagio nello stomaco dopo aver mangiato. Possono anche verificarsi nausea, bruciore di stomaco e eruttazione. Uno dei segni di disturbo dispeptico nei bambini è l'alternanza di stitichezza e diarrea. Spesso il disturbo è associato a eccessivo stress psicoemotivo.

Come nel caso degli adulti, la dispepsia infantile dovrebbe essere differenziata dalle patologie del tratto gastrointestinale. Inoltre, è necessario escludere la presenza di infezioni, elminti, carenza di enzimi e disbiosi. Questo dipende in gran parte dal tipo di trattamento che verrà assegnato al bambino.

Trattamento del disturbo farmacologico

Per condurre una terapia efficace della dispepsia, prima di tutto è necessario identificare la fonte del disturbo. Con l'indigestione organica dello stomaco, la malattia sottostante viene necessariamente trattata, dal momento che la soppressione dei sintomi dispeptici senza eliminare la causa del loro verificarsi non porterà il risultato corretto. In presenza di alcune patologie degli organi interni, qualsiasi farmaco dovrebbe essere usato solo dalla prescrizione del medico. Lo schema di terapia è compilato caso per caso individualmente.

La dispepsia funzionale è abbastanza suscettibile al trattamento domiciliare e non richiede il ricovero in ospedale, tuttavia la consultazione dello specialista prima di iniziare il trattamento è obbligatoria. Quando l'indigestione gastrica prescrive diversi tipi di farmaci:

  1. Antiacidi. Questi sono farmaci progettati per neutralizzare l'acido cloridrico. Aiutano a liberarsi dal bruciore di stomaco e dal mal di stomaco. Gli antiacidi più spesso usati sono a base di alluminio - Maalox, Almagel. Per neutralizzare l'acido e eliminare rapidamente i sintomi di bere e droghe con una combinazione di composti - compresse Rennie, Gaviscon, Gastal.
  2. Prokinetics sono i mezzi per migliorare la motilità del tratto gastrointestinale. Questi includono compresse di Domperidone e Cisapride.
  3. Gli inibitori della pompa protonica sono farmaci antisecretori utilizzati per ridurre rapidamente ed efficacemente il livello di acido cloridrico nello stomaco. Il trattamento con questo gruppo viene effettuato con l'aiuto di omeprazolo e dei suoi analoghi.

Se i problemi allo stomaco sono associati all'attività di Helicobacter pylori, il paziente richiede un trattamento di eradicazione obbligatorio finalizzato alla completa distruzione di microrganismi patogeni. Include la somministrazione di antibiotici secondo uno degli schemi sviluppati dalla Società Scientifica dei Gastroenterologi Russi.

Il trattamento con le pillole non esclude una corretta alimentazione e cambiamenti nello stile di vita. La costante adesione a una determinata dieta e l'aderenza a sane abitudini in combinazione con la terapia farmacologica apportano un effetto positivo duraturo. I pazienti con disturbi dispeptici sono mostrati attività fisica praticabile, passeggiate regolari all'aria aperta e completo rifiuto da alcol e fumo di tabacco. I medici consigliano non solo di seguire una dieta e aderire ad uno stile di vita sano, ma anche di evitare lo stress, dal momento che è dimostrata la dipendenza dall'emergenza di dispepsia da sovraccarico nervoso.

Cibo salutare

Iniziando a trattare il disturbo dispeptico, è necessario prestare particolare attenzione alla propria dieta. La dieta è quasi il passo principale nel miglioramento della condizione del paziente insieme alla terapia farmacologica. La correzione della nutrizione consente di eliminare rapidamente i sintomi del disturbo e di mantenere in modo permanente il normale funzionamento dello stomaco. Nel primo giorno di esacerbazione della dispepsia, si raccomanda di rifiutare di mangiare o ridurre significativamente il numero di pasti consumati. In questo caso, i prodotti possono essere mangiati solo in forma grattugiata. Tali misure sono necessarie per escludere l'effetto irritante dei prodotti sulla mucosa gastrica e ridurre così le manifestazioni di indigestione.

La dieta per la dispepsia implica il rispetto di alcune regole per cucinare e mangiare. Avete bisogno di mangiare un frazionale, poi mangiare piccoli pasti 5 volte al giorno, evitando l'eccesso di cibo no, no la fame, masticare bene il cibo e non essere distratti da cose estranee (guardare la TV, la lettura di un libro). La temperatura del cibo deve essere calda.

La cottura deve essere cotta al vapore, sono consentiti anche la cottura e la cottura sotto la carta stagnola. Il cibo fritto è escluso, poiché peggiora in modo significativo il lavoro dello stomaco e provoca una forte irritazione delle pareti dell'organo. Per lo stesso motivo, sono esclusi i piatti grassi, speziati, affumicati, piccanti, in salamoia. Non mangiare pasticcini ricchi, verdure crude e frutta. E, naturalmente, la dieta terapeutica implica un completo rifiuto del caffè, del forte tè nero, delle bevande gassate e dell'alcool.

Le regole di base del mangiare sano con la dispepsia devono essere costantemente osservate e, in caso di esacerbazione del disturbo, si raccomanda di aderire a una modalità di alimentazione particolarmente severa. Questo eliminerà rapidamente gli spiacevoli sintomi di indigestione e migliorerà significativamente il tuo benessere.

Terapia popolare

Il trattamento della dispepsia può essere effettuato non solo con l'aiuto di farmaci, ma anche con l'aiuto di ricette popolari. Molti medici consentono di combinare i metodi tradizionali di terapia con l'uso di farmaci chemioterapici, a condizione che non vi siano controindicazioni.

Affrontare i sintomi della dispepsia aiuterà le seguenti ricette:

  1. Versare 1 cucchiaio. l. semi di sedano 500 ml di acqua bollente, insistono 2 ore, filtrare. Bevi 2 cucchiai. l. 4 volte al giorno.
  2. Mescolare 2 cucchiai. l. fiori secchi di calendula e 2 cucchiai. l. more, aggiungere 1 litro di acqua bollente. Insistere, utilizzare 0,5 bicchieri prima di ogni pasto.
  3. Unire in parti uguali i semi di cumino e maggiorana, prendere 2 cucchiai. l. mescolare, versare 1 bicchiere di acqua calda. Lasciare per 15 minuti. I maghi consigliano di bere il farmaco 2 volte al giorno per 100 ml.

Questi metodi semplici ma efficaci per aiutare le persone a eliminare il dolore e il disagio nella regione epigastrica, per normalizzare il processo digestivo, per sbarazzarsi di nausea, bruciore di stomaco, e l'aumento della produzione di gas, tuttavia, prima del trattamento è assolutamente necessario consultare uno specialista circa la possibilità di utilizzare rimedi di medicina alternativa in indigestione gastrica.

Indigestione: cause, sintomi, trattamento

La dispepsia dello stomaco, più conosciuta come indigestione, si verifica in un gran numero di persone. Le ragioni principali di questo spiacevole fenomeno sono uno stile di vita sedentario e abitudini alimentari scorrette. Indigestione è sulla lista dei segni di problemi nel lavoro del tratto gastrointestinale.

Ecco perché non dovrebbe essere ignorato, specialmente se i sequestri ti raggiungono abbastanza spesso. Un trattamento tempestivo può alleviare sensazioni spiacevoli e rafforzare in modo significativo la salute generale

Sintomi principali

Segni di indigestione dello stomaco sono facili da riconoscere. Sono comuni, nonostante la differenza nelle cause che causano un sintomo sgradevole. Tra questi:

  • dolore nella zona dello stomaco;
  • una sensazione di disagio, che non si può chiamare dolore, dà un certo disagio; può essere una sensazione di raspiraniya o pesantezza nell'addome;
  • una diminuzione dell'appetito - c'è una rapida diminuzione della quantità di cibo consumato, e talvolta un completo rifiuto di esso per un certo periodo di tempo;
  • eruttazione, gonfiore, aumento della produzione di gas, bruciore di stomaco - tutte queste sensazioni possono apparire sia durante che dopo aver mangiato;
  • una sensazione di nausea mentre si mangia; in rari casi, può raggiungere il vomito.

Questi sintomi possono essere osservati durante il pasto, poco tempo dopo il suo consumo e anche quando si esegue il solito sforzo fisico. I sentimenti spiacevoli negli adulti possono continuare indefinitamente. È possibile che sia necessaria l'assistenza medica.

Sintomi secondari

Se hai indigestione, i sintomi possono essere primari e secondari. Ci sono 10 segni che sono attribuiti all'ultimo tipo di sintomi.

  • La diarrea o la stitichezza sono un sintomo che non tutti hanno. Molto dipende dallo stato dell'intestino e dalle sue prestazioni. La stitichezza, come la diarrea, può essere osservata solo con una significativa interruzione dell'intestino.
  • Diminuzione della temperatura corporea.
  • Pelle secca, raggiungendo la desquamazione.
  • Diminuzione della capacità di lavoro a causa di debolezza generale.
  • Aumentare la quantità di sudore secreto. Questo sintomo è accompagnato da viscosità e bassa temperatura delle estremità.
  • Ridurre il numero di contrazioni cardiache è un segno che è meno comune, ma che non può essere completamente escluso.
  • Una piccola placca nella lingua della tonalità biancastra, indica la frequenza degli attacchi di indigestione.
  • Cambiando lo stato dei capelli in peggio, diventano fragili e secchi a prescindere dal numero di maschere utilizzate.
  • Invecchiamento precoce della pelle - con frequenti convulsioni, è possibile vedere la comparsa di rughe.
  • Ridurre il numero di globuli rossi nel sangue e ridurre il livello di emoglobina.

Va notato che questi sintomi possono segnalare altre malattie. Una diagnosi accurata sarà effettuata solo da un medico qualificato.

Fattori che influenzano lo sviluppo di indigestione

Molto spesso, la dispepsia è causata dai seguenti motivi.

  • Aumentare la quantità di acido cloridrico. I batteri del tipo intragastrico causano la decomposizione, causando bruciore di stomaco o sensazione di nausea.
  • Tra gli enzimi del succo gastrico occupa un posto importante il pepsinogeno, che è anche conosciuto come pepsina. Svolge un ruolo chiave nel processo di digestione delle proteine. A volte c'è una carenza di questo enzima, che causa la fermentazione e la stasi gastrica.
  • La melma che ricopre le pareti dello stomaco può essere prodotta in quantità insufficiente. In questo caso, c'è una minaccia di erosione o ulcerazione.

Per il successo del trattamento, è prima necessario determinare la causa che ha causato dispepsia. Solo una diagnosi accurata sarà una garanzia di eliminare sensazioni spiacevoli e ripristinare il regolare funzionamento del tratto gastrointestinale.

Inoltre, l'identificazione dei fattori che hanno causato il problema aiuterà a identificare le misure preventive che eviteranno la recidiva.

Per quanto riguarda l'indigestione dello stomaco da parte dei bambini, di norma si verifica nei bambini fino a un anno. La ragione principale - la quantità sbagliata di cibo o le sue caratteristiche individuali inadatte del tratto gastrointestinale.

Esistono due tipi di dispepsia:

A seconda del tipo di indigestione, viene preparato un regime di trattamento individuale.

Cause di indigestione funzionale

Come suggerisce il nome, questo tipo di dispepsia può verificarsi quando il corpo funziona in un certo modo. Di regola, tali fallimenti sono ben suscettibili di correzione. I seguenti fattori causano il problema.

  • Assunzione di fast food. L'aumento del tasso di nutrizione fa sì che lo stomaco non mastichi completamente il cibo. E poiché il processo di digestione del cibo inizia anche al momento della masticazione, la fretta eccessiva impedisce la produzione di succo gastrico in quantità sufficiente. Di conseguenza, questo corpo deve lavorare di più, spendendo troppa energia.
  • Eccesso di cibo. L'assunzione di troppo cibo nel corpo molto spesso causa sensazioni spiacevoli. Lo stomaco è in grado di assorbire una certa quantità di cibo per un determinato periodo di tempo e il suo eccesso viola il corretto funzionamento del tratto digestivo.
  • Indigestione potrebbe apparire a causa di determinati prodotti. Dipende dalle caratteristiche individuali del corpo, ma per evitare che sia necessario ridurre la quantità di cibi piccanti, fritti e grassi che entrano nello stomaco.
  • Bevande gassate L'anidride carbonica e lo zucchero, contenuti in tali bevande in grandi quantità, provocano un aumento della formazione di gas e, di conseguenza, il gonfiore.
  • Caffeina e alcol aumentano l'acidità dello stomaco e provocano la produzione di un numero maggiore di ormoni dello stress.
  • Modalità di alimentazione errata. L'uso troppo frequente di pasti pesanti, soprattutto prima di andare a letto, significa un carico aggiuntivo sul tratto digestivo.
  • L'esercizio fisico subito dopo aver mangiato può provocare la comparsa di dispepsia.
  • L'uso eccessivo di farmaci anti-infiammatori causa spesso indigestione.

Cause di indigestione organica

La dispepsia può essere solo un ulteriore sintomo di problemi più gravi nel funzionamento del tratto gastrointestinale:

  • malattia gastroesofagorefluxon;
  • colecistite o pancreatite;
  • colelitiasi;
  • vari tumori nel tratto gastrointestinale o nel pancreas;
  • bruciore di stomaco eccessivo;
  • rapida perdita di peso.

Questo tipo di indigestione è caratterizzata da dolore periodico, che di volta in volta peggiora.

Come affrontare l'indigestione?

La dispepsia verrà risolta quando viene eliminata la causa principale del problema. Questo, di regola, richiede la consegna di un numero di test e la nomina di farmaci. Ma puoi sempre alleviare le tue condizioni seguendo determinate regole:

  • non mangiare prima di mezz'ora dopo che il corpo ha ricevuto una quantità di attività fisica;
  • effettuare l'ultimo pasto non più tardi di 4 ore prima di andare a letto;
  • masticare il cibo senza fretta, contribuendo al massimo alla sua digestione;
  • rifiutare cibi acuti e grassi, nonché bevande dolci e gassate e caffeina;
  • monitorare attentamente la risposta del corpo a qualsiasi cibo e immediatamente escluderlo dalla dieta al minimo segno di cattiva salute.
  • includere nella dieta di infusi e decotti alle erbe: camomilla, salvia, menta piperita, limone;
  • abbandonare completamente il tabacco;
  • minimizzare le situazioni stressanti;
  • includere nella lotta con la riflessologia della dispepsia - l'impatto sui punti attivi biologici che influenzano il lavoro del tratto gastrointestinale;
  • aggiungere alla dieta prodotti che aiutano a liberarsi rapidamente dal disagio (ad esempio, il rosmarino e la cicoria aumentano la produzione di succo gastrico, succo di patate e prezzemolo sarà un'eccellente aggiunta al trattamento).

Tali semplici regole aiuteranno notevolmente ad alleviare la condizione. Inoltre, aumenteranno l'efficacia del trattamento farmacologico e sostanzialmente porteranno il recupero.

Quindi, l'indigestione non è una malattia indipendente. Questo è solo uno dei segni allarmanti di problemi nel funzionamento del tratto gastrointestinale, che devono essere risolti il ​​prima possibile.

Pertanto, se noti che spesso soffri di dispepsia, consulta uno specialista qualificato che prescriverà i test necessari. Sulla base dei loro risultati, verrà sviluppato un piano di trattamento, dopo di che potrai dimenticare il problema per un lungo periodo di tempo.