Diete con diarrea

Le diete con diarrea sono la prima cosa di cui hai bisogno per migliorare le condizioni di una persona e normalizzare le feci.

Il corpo ha bisogno di molto liquido

Alcuni farmaci non possono essere dispensati. Perché si verifica la diarrea? La causa della diarrea è più spesso intossicazione alimentare, quando vomito, mal di stomaco e malessere generale vengono aggiunti alle feci liquide. Ma ci sono altre cause di diarrea: colite cronica, infezioni intestinali, disturbi funzionali del tratto gastrointestinale.

La cosa più importante in questa situazione è bere molto, bere Borzhomi senza gas, ordinaria acqua pulita, tè verde e nero, un decotto di frutta secca.

Se hai bisogno di lavare lo stomaco, prima bevi molta acqua. E dopo il vomito iniziare a bere in piccole porzioni, ma spesso per evitare la disidratazione e lavare il corpo dalle tossine. La quantità ottimale di fluido utilizzato dovrebbe essere di circa 2 litri al giorno. Oltre a bere in abbondanza, a volte vuoi mangiare, ma è quello che puoi e cosa non può essere usato?

Elenco dei prodotti approvati per la diarrea

Le banane possono essere consumate al forno

Il primo giorno di diarrea, è meglio ridurre al minimo l'assunzione di cibo e di ridurlo a utilizzare solo crostini di pane bianco o pane (non ciambelle), gelatina di base composta di frutta secca e bollito porridge di riso. Quindi puoi aggiungere i seguenti alimenti alla dieta:

La dieta per la diarrea è chiamata tabella o dieta numero 4. Dovresti mangiare piccoli pasti ogni tre ore. Si raccomanda inoltre di sdraiarsi dopo aver mangiato per un po '.

Se in 2-3 giorni le feci vengono normalizzate e la salute generale migliora, è possibile passare gradualmente alla dieta abituale.

Ma i giorni 7-10 devono essere su una dieta bollita e riarsa, escludendo la lista dei cibi vietati. Dopo un mese intero dovrebbe essere mangiato secondo la dieta numero 5. Il principio principale su una dieta con diarrea - il cibo dovrebbe essere pinzatura.

Alimenti vietati a dieta con diarrea

I funghi fritti sono proibiti con la diarrea

Per evitare l'irritazione della mucosa intestinale, i processi di fermentazione e prevenire le feci liquide, questi alimenti sono proibiti:

  • Dolci e focacce
  • Pane nero,
  • Latte intero,
  • Cibi grassi, carne e brodi grassi,
  • Fritto, affumicato, in scatola,
  • Sottaceti, marinate e speziate,
  • Verdure fresche (soprattutto cavolo bianco, ravanello, ravanello) e frutta, nonché succhi,
  • funghi,
  • Fagioli, crostini di miglio,
  • Bevande gassose e alcol.

Menu a dieta con e dopo la diarrea

A temperatura elevata e diarrea devi andare all'ospedale

Un menu esemplare per la diarrea può essere il seguente:

  • Colazione: gelatina di frutta secca (senza prugne), pane grattugiato.
  • La seconda colazione: porridge di riso con teatino di manzo, tè verde.
  • Pranzo: zuppa di grano saraceno.
  • Spuntino: mela al forno o banana, brodo di rosa selvatica.
  • Cena: patate bollite e un pezzo di pesce non grasso bollito o vapore, tè nero.

Dopo che la condizione è migliorata alcuni giorni dopo la comparsa della diarrea, viene offerto il seguente cibo:

  • Colazione: ricotta con banana, tè verde.
  • La seconda colazione: frittata di vapore con cavolfiore bollito, brodo di rosa canina.
  • Pranzo: zuppa di vermicelli con polpette di carne.
  • Spuntino: gelatina di mirtilli con croste essiccate o pane bianco secco.
  • Cena: riso bollito con pesce al forno, tè nero.
  • Di notte un bicchiere di yogurt.

Se la nutrizione alimentare non porta il risultato desiderato e la salute del paziente non migliora nel secondo o terzo giorno, è necessario contattare il medico per una diagnosi dettagliata della malattia e delle cure mediche. Insieme alla dieta, si raccomanda ai medici di consultare prima la diarrea nei bambini piccoli e negli anziani.

Inoltre, un segnale per andare in ospedale è febbre alta, vomito intenso, dolore acuto persistente nell'addome e feci sanguinolente o nere. Se la diarrea è cronica, la durata della dieta deve essere regolata dal medico curante.

Nutrizione durante la diarrea: caratteristiche dietetiche

La nutrizione con diarrea è una parte importante del trattamento. A volte non serve altro, basta cambiare la dieta. In altri casi, consultare un medico per ottenere raccomandazioni sul trattamento necessario.

Qual è il pericolo di diarrea?

La gente di solito dimentica che con la diarrea in un adulto c'è il pericolo di un esito negativo, fino alla morte. La condizione è considerata abituale, ogni giorno. È sufficiente non mangiare per un paio di giorni, in modo che tutto ritorni alla normalità.

Ma un tale approccio è fondamentalmente sbagliato. La diarrea è pericolosa e può causare:

  1. La disidratazione. Il pericolo principale, che minaccia soprattutto i bambini e gli anziani. Segni di disidratazione sono debolezza, perdita di appetito, vertigini. Quando la lingua diventa secca, comincia a raddoppiare gli occhi e diventa difficile resistere, è ora di chiamare un'ambulanza.
  2. Dysbacteriosis. Per alcuni giorni di diarrea dal corpo si laverà la maggior parte dei batteri benefici dell'intestino e di conseguenza la sedia sarà completamente sconvolta.
  3. L'esaurimento. Insieme alla diarrea, sostanze utili escono dal corpo, di cui hanno bisogno tutti gli organi.

Inoltre, la diarrea può essere un sintomo non solo di avvelenamento, ma una malattia grave come una malattia infettiva del corpo o un tumore maligno nell'intestino. Pertanto, la nutrizione in un disturbo intestinale non è una panacea. Nei seguenti casi, è necessario consultare un medico:

  • se per diversi giorni di auto-trattamento la diarrea non si è fermata;
  • se la malattia accompagna un aumento della temperatura a trentotto gradi;
  • se le feci sono colorate di rosso, indicando sanguinamento intestinale;
  • se le feci sono tinte di nero, che indica sanguinamento gastrico;
  • se la diarrea è accompagnata da tagli nell'addome;
  • se la diarrea accompagna nausea e vomito, che indica un forte avvelenamento;
  • se dopo un po 'c'è debolezza, vertigini, mal di testa, che indica l'insorgere di esaurimento e disidratazione.

Inoltre, non si dovrebbe praticare l'automedicazione se la diarrea si è verificata in un bambino di età inferiore ai tre anni o in una persona anziana. Il rischio di complicazioni è troppo grande.

Regole dietetiche generali

La nutrizione per la diarrea deve rispettare le regole:

  1. Pasti sei volte al giorno. Ciò consente di ridurre il carico sul tratto gastrointestinale e consente al paziente di non provare fame.
  2. Limitazione degli stimoli termici. Cibo non caldo e non freddo, che è facile da portare in bocca senza provare spiacevoli sensazioni.
  3. Limitazione degli stimoli chimici. Non provoca i processi di fermentazione e decadimento del cibo, che non provoca un aumento della produzione di succo gastrico.
  4. Limitazione degli stimoli meccanici. Nessun cibo solido fritto, salato, pepato, che è difficile da digerire. Meno fibre alimentari che richiedono una tensione intestinale. Meno carne: è difficile da digerire.
  5. Il corretto regime di consumo. Il principale pericolo di diarrea è la disidratazione, quindi è necessario monitorare per bere almeno due litri di acqua al giorno.
  6. Rapporto corretto tra proteine, grassi e carboidrati, oltre al valore energetico. È necessario ridurre il contenuto calorico degli alimenti insieme al contenuto di grassi e carboidrati in esso contenuti. Allo stesso tempo, non è necessario ridurre il numero di proteine.

Le regole generali si applicano ai pazienti anziani, sebbene abbiano le loro specifiche. Ma i bambini hanno bisogno di un approccio completamente diverso.

Elenco dei prodotti consentiti

Con la diarrea in una dieta per adulti dovrebbe essere il più leggero possibile, e allo stesso tempo rafforzare il corpo.

Quale dieta è necessaria per la diarrea in un adulto e dopo di essa?

La dieta per la diarrea in un adulto non è solo un elemento essenziale della terapia, ma anche la base di un trattamento complesso. Inutile precisare, in cui compare feci, può essere causata da infezioni intestinali, malattie concomitanti dell'intestino, oppure essere la conseguenza di disturbi alimentari o prodotti stantio di igiene elementare. La diarrea appare spesso sullo sfondo di assunzione di farmaci con effetto lassativo o è un segno di una disbiosi che si sviluppa dopo il trattamento con antibiotici.

Cosa può e non può essere?

La diarrea è solitamente considerata una condizione in cui la defecazione si verifica più di tre volte al giorno, mentre le masse fecali sono dominate dal fluido. La percentuale di liquido nel contenuto di feci è pari ad almeno il 50% della massa totale e può raggiungere il 90%. Questa è una condizione pericolosa che può portare alla disidratazione del corpo e provocare pericolose complicazioni.

La terapia complessa di una condizione patologica, oltre ai mezzi medicamentosi, include necessariamente la regolazione della dieta. Il requisito principale per creare un menù dietetico per adulti con diarrea è compensare la perdita di liquidi, elettroliti e normalizzare la densità delle feci.

Quando inizi il trattamento per la diarrea, assicurati di consultare un medico su quali alimenti sono autorizzati a mangiare e quali possono solo esacerbare la situazione se non possono essere esclusi dalla dieta.

Prodotti consentiti

È opinione diffusa che con la diarrea non si possa mangiare frutta, bere succo e mangiare latticini. Ma questo non è sempre vero: tra i cibi ammessi ci sono bacche, frutta e bevande a basso contenuto di grassi. Con forme lievi di diarrea che non sono associate a malattie infettive, tali prodotti aiuteranno a mantenere le difese del corpo e ad accelerare il recupero.

Frutta e verdura

Con la diarrea puoi mangiare i seguenti frutti:

  • mele;
  • mele cotogne;
  • le banane;
  • granate;
  • cachi.

Questi frutti includono fibre, vitamine, tannini e astringenti, che aiutano a rafforzare le feci, aiutano a fermare la diarrea e rafforzare l'immunità. Durante il giorno puoi mangiare 1-2 frutti, tra i pasti principali.

Nel menu è utile includere verdure amidacee - patate, zucchine, carote, topinambur, patissons. Da verdure è meglio cucinare purè di patate, far bollire o bollirli con l'aggiunta di una piccola quantità d'acqua. Devono essere escluse altre verdure con fibre grossolane o il contenuto di olii essenziali che irritano l'intestino. In questa lista cavolo bianco, ravanello, ravanello, pepe bulgaro, cetrioli, rape. Non usare disturbi intestinali per consumare legumi (piselli, fagioli, lenticchie), funghi e noci.

frutti di bosco

Tra le bacche permesse per la diarrea consigliamo:

  • Aronia;
  • mirtilli;
  • cloudberries;
  • mirtilli;
  • albero di ciliegio.

Inoltre, come i frutti sopra elencati, queste bacche hanno potenti proprietà astringenti e sono anche una fonte di vitamine e microelementi necessari per un organismo indebolito. Sulla base di chokeberry e bird cherry, si preparano brodi con proprietà fissanti, e mora, mirtilli, mirtilli sono macinati e mescolati con una piccola quantità di miele. La miscela medicata viene assunta più volte al giorno, lavata con tè nero bollito.

cereali

I cereali costituiscono la base della diarrea. Consigliato per l'uso:

  • riso;
  • fiocchi d'avena;
  • porridge di mais sull'acqua;
  • manku sull'acqua;
  • grano saraceno;
  • porridge di miglio sull'acqua.

Miglior fa fronte con i sintomi di riso diarrea, che a causa dell'elevato contenuto di amido e fibra alimentare assorbe ed elimina le tossine fornire di gas e processi di fermentazione nell'intestino, esercita un effetto pinning. Puoi cucinare e mangiare un porridge di riso viscoso senza sale, o far bollire un brodo di riso e berlo ogni 3-4 ore in un volume di 50-100 ml.

Il resto dei cereali è raccomandato per l'uso dopo che la condizione è migliorata. I porridge sull'acqua non irritano gli intestini indeboliti e contribuiscono al rapido ripristino della normale digestione.

Panetteria, farina e dolciumi, i biscotti non possono essere utilizzati, ad eccezione di pane bianco secco, biscotti secchi e cracker. La pasta può essere utilizzata per fare contorni o aggiungere alle zuppe, ma scegliere tra i prodotti di grano duro.

Prodotti lattiero-caseari

Latticini approvati per l'uso in caso di diarrea:

  • ricotta, non dolce e non acida, senza additivi con contenuto in materia grassa dell'1%;
  • acidophilus;
  • yogurt;
  • kefir (1%)

Durante il trattamento e il recupero di diarrea dalla dieta per escludere il latte intero, panna o prodotti lattiero-caseari ad alto contenuto di grassi (panna acida, yogurt, latte fermentato cotto, yogurt 3,2%), ricotta grasso. Non è necessario aggiungere burro ai pasti pronti, mangiare formaggi duri.

Carne e pesce

Anche i prodotti a base di carne devono essere inclusi nella dieta di una persona che soffre di diarrea. Un organismo indebolito dovrebbe ricevere una quantità sufficiente di proteine. Ma puoi mangiare solo carni magre e a basso contenuto di grassi:

  • manzo magro;
  • di pollo;
  • bovine;
  • coniglio;
  • tacchino.

La carne deve essere cotta a vapore o bollita. In linea di principio, la preparazione di piatti di carne in presenza di diarrea o dipendenza da essa, non è diverso dal "Lean Cuisine", che è necessario escludere tali metodi di trattamento termico come la tostatura, il fumo, la marinatura con spezie, la cottura alla griglia o fuoco. Devi mangiare solo carne bianca, cioè il pollo non dovrebbe mangiare gambe e cosce e il seno senza pelle. Le uova possono mangiare solo sode.

Puoi rifornirti di proteine ​​con l'aiuto di pesci magri. Cucinalo anche tu, devi cuocerlo a vapore o bollirlo. Il menu del giorno può essere completato con piatti di nasello, pollock, navaga, passera, melù, merluzzo carbonaro, salmone rosa o pesce ghiacciato.

bevande

Puoi bere un forte tè nero, bevande di cereali, per esempio, caffè d'orzo, cicoria. Utili bevande di frutta non zuccherati e gelatina, succhi di frutta diluiti con acqua da mele o pere, il succo di melograno, tisane e decotti di camomilla, iperico, rosa selvatica.

Frequenti feci liquide causano la disidratazione del corpo, quindi è necessario recuperare la perdita di liquido. Per ricostituire il bilancio del sale marino, si raccomanda di bere acqua potabile e minerale senza gas e soluzioni saline. Possono essere acquistati in farmacia o cucinati a casa da soli. Per fare questo, in 2 litri di acqua bollita fresca è necessario diluire 3 cucchiai. l. zucchero + 1 cucchiaio. l. sale + 1 cucchiaino. soda. Questo volume di soluzione deve essere bevuto durante il giorno.

Prodotti vietati

La dieta dopo la diarrea negli adulti, come nel processo del suo trattamento, esclude completamente i frutti che hanno un pronunciato effetto lassativo. Questo elenco include:

  • anguria;
  • fichi;
  • ananas;
  • pesche;
  • pere;
  • arance e altri agrumi;
  • albicocche;

Di bacche non includono nel menu lamponi, more, fragole, uva, prugne, uva spina.

La dieta per il trattamento della diarrea negli adulti esclude completamente il consumo di prodotti alimentari come:

  • verdure in forma cruda;
  • verdi;
  • legumi, comprese le arachidi;
  • malto, segale e pane bianco fresco;
  • funghi;
  • porridge di perle e orzo;
  • la pasta;
  • uova, eccetto quelle sode;
  • marmellate, marmellate e marmellate;
  • biscotti e focacce;
  • caramelle, cacao e cioccolato;
  • gelato;
  • Latte condensato e prodotti caseari grassi (panna, panna acida, formaggi);
  • biscotti, confetteria e prodotti farinacei;
  • senape, ketchup, salse piccanti e grasse, maionese;
  • condimenti, spezie e ogni tipo di additivi conservanti e aromatizzanti, compreso lo zucchero;
  • pesce essiccato, in scatola, affumicato;
  • carne di anatre e oche;
  • prodotti a base di carne;
  • margarina e grasso culinario;
  • kvas e bevande gassate dolci, compresa l'acqua minerale frizzante.

Oltre al fatto che un certo numero di prodotti sono esclusi dalla dieta quotidiana, la dieta implica un certo ordine di assunzione di cibo. Questa sfumatura è particolarmente importante nel periodo acuto della malattia.

Come mangiare con la diarrea acuta?

La dieta in caso di diarrea acuta in un adulto implica sei pasti al giorno, compresi tre pasti principali e tre spuntini leggeri. Con disturbi intestinali, l'appetito del paziente è generalmente ridotto, o completamente assente. Tuttavia, il cibo non può essere negato, altrimenti il ​​corpo si indebolirà completamente e non sarà in grado di resistere all'infezione.

Hai bisogno di mangiare in piccole porzioni, ma spesso. Prima di iniziare a seguire una dieta, i medici consigliano di organizzare un giorno libero durante il quale si può bere solo acqua naturale. Ciò è particolarmente importante nella forma acuta di diarrea, accompagnata da nausea e vomito.

Un menù dietetico approssimativo per adulti con diarrea per tre giorni:

Lunedi

Per colazione, puoi cucinare la farina d'avena in acqua e la gelatina di riso, che ha potenti proprietà di ancoraggio. Alla seconda colazione, mangia cracker e bevi un forte tè nero.

Per cena, siedi una ciotola di zuppa con grano saraceno su brodo vegetale, guarnisci il riso con un pezzo di pollo bollito, bevi succo di melograno.

Prima di cena, morde una mela e un uovo, sodo, per bere un brodo di rosa canina. Per cena è utile mangiare un pezzo di pesce bollito con purè di patate, per preparare una gelatina ai frutti di bosco. Prima di andare a letto, si consiglia di bere un bicchiere di brodo di ciliegia di uccello, che fornirà un effetto astringente pronunciato.

martedì

La colazione: un porridge di riso viscoso sull'acqua, uova sode, succo di mirtillo. Per la seconda colazione puoi mangiare cachi, fare una casseruola con ricotta a basso contenuto di grassi, bere un bicchiere di tè nero indiano.

Pranzo - zuppa di verdure su un brodo di pollo debole, cotolette vapore di petto di pollo con carote bollite, composta di chokeberry nero, dolcificati con miele. Per uno spuntino, puoi mangiare una mela cotta e bere il tè con i cracker.

Cena - porridge di grano saraceno con una fettina di vitello bollito, succo di mela, diluito a metà con acqua. Prima di andare a letto, si consiglia di bere un bicchiere di acidophilus o latte cagliato con biscotti.

mercoledì

Colazione: un piatto di polenta di semolino sull'acqua, uovo sodo, succo di melograno. La seconda colazione è gelatina di pere e mirtilli con cracker.

Per il pranzo, puoi cucinare zuppa di pollo con verdure e polpette di carne, porridge di mais con gulasch di carne di coniglio, bevande - acqua minerale o un drink di cicoria.

Prima di cena puoi mangiare un piatto di ricotta a basso contenuto di grassi, condito con yogurt naturale (1%), pera o cachi, bere un bicchiere di composta di mele.

Per cena, si consiglia di cucinare il porridge di riso al miglio "Druzhba", far bollire un pezzo di rombo e bere con un boccone di ciliegia di uccello. Prima di andare a letto è utile bere succo di melograno con cracker.

Un menu approssimativo dà un'idea del sistema alimentare nel processo di trattamento della diarrea. L'attenzione si concentra su contorni di verdure, cereali, zuppe di cereali, frutta sana, carne bollita dietetica e pesce magro. Nella dieta sono inclusi i prodotti a base di latte acido a basso contenuto di grassi che aiuteranno a ripristinare la microflora benefica dell'intestino e le bevande che hanno proprietà astringenti e fissanti a base di melograno, ciliegia di uccello e mirtilli. Tutti i piatti sono preparati senza l'aggiunta di spezie e condimenti, bevande - con un minimo di zucchero o assolutamente senza. In questo caso, per migliorare il gusto, puoi aggiungere un po 'di miele naturale.

Le dimensioni delle porzioni sono individuali. Dovrebbero essere piccoli, comodi per la digestione nello stomaco e nell'intestino. È per determinare la giusta quantità di dieta è prevista dal giorno della completa fame. E le composizioni di porzioni del primo giorno sono contraddistinte da una piccola lista di prodotti.

Come mangiare con antibiotici?

La nutrizione durante la terapia con potenti farmaci, nonché una dieta per la diarrea dopo antibiotici negli adulti, è diversa in quanto è mirata a combattere la disbatteriosi e ripristinare la normale microflora intestinale.

La variante più ottimale della dieta per la terapia antibiotica si basa sull'inclusione di prodotti che contribuiscono all'eliminazione dei processi putrefattivi e fermentativi nell'intestino. Inoltre, dopo un ciclo di terapia antibatterica, il medico prescriverà un ricevimento di probiotici e prebiotici. Molti di loro contengono lattobacilli o funghi kefir. Componenti utili possono essere ottenuti non solo da farmaci, ma anche con l'uso di prodotti a base di latte fermentato.

Cioè, nel processo di recupero, i nutrizionisti raccomandano di bere kefir, bevande con latte acido contenenti batteri utili, ad esempio "Bifidok". Di notte puoi bere un bicchiere di yogurt normale, latte cagliato o yogurt naturale, è importante solo scegliere prodotti a basso contenuto di grassi.

Gli antibiotici sono solitamente prescritti per la diarrea infettiva causata da vari patogeni patogeni. Con questo tipo di diarrea, le verdure non sono proibite, ma non è necessario gravare pesantemente sullo stomaco. Puoi mangiare patate, carote, barbabietole e altri piatti di verdure, ma solo in acqua bollita o in umido.

Ma dai prodotti a base di carne dovrebbe essere evitato, perché quando non sono digeriti microflora intestinale completamente deteriorati, formando un grasso putrido e causando la flatulenza, gonfiore e flatulenza.

Altre raccomandazioni per la nutrizione, diverse dalle regole generali, con la terapia antibiotica non esistono. Tutte le raccomandazioni nutrizionali sono fornite da un dietologo individualmente, tenendo conto del tipo di diarrea, della gravità dei sintomi, dell'età del paziente e della presenza di malattie concomitanti del tratto digestivo. Ad esempio, le raccomandazioni per le ulcere dello stomaco e dell'intestino saranno diverse da quelle che daranno a una persona con un sistema digestivo sano, ma la presenza di malattie renali.

La prescrizione dietetica per la diarrea indotta da farmaci è in gran parte identica alle raccomandazioni che dovrebbero essere rispettate quando si trattano altre varietà di questo disturbo. Particolare enfasi è posta sull'aumento del regime di consumo di alcol, necessario per compensare la perdita di liquidi. Hai bisogno di bere il più possibile e più spesso. Si consiglia a un paziente con diarrea di bere acqua minerale senza gas, tè, bevande alla frutta e altre bevande vitaminiche e fortificate oltre all'acqua potabile pulita.

Ulteriori raccomandazioni

Dopo il recupero, il paziente deve continuare una dieta moderata per 2-3 settimane per evitare la ricaduta della malattia. Cioè, durante questo periodo, rimuovere dal menu tutti i prodotti con azione irritante e lassativa, pasti ipercalorici e grassi, influenzando negativamente il lavoro dello stomaco e dell'intestino. Ciò contribuirà a consolidare il risultato positivo del trattamento ed evitare ripetuti disturbi digestivi.

Diete per la diarrea

La diarrea (diarrea) - disordine funzionale dell'intestino, è accompagnato da un aumento della motilità passaggio (in movimento) masse di cibo, in modo che le sostanze nutritive di liquidi e sali non hanno tempo per essere completamente assorbita nel flusso sanguigno. Come aiutare l'intestino, leggi nell'articolo.

Le cause e le conseguenze della diarrea

Il principale meccanismo per lo sviluppo della diarrea è una violazione dell'assorbimento di acqua, sali minerali e sostanze nutritive dal lume intestinale nel sangue. Ci sono diverse ragioni principali per lo sviluppo della diarrea, che includono:

  • infezione intestinale (patogeni di E. coli, salmonella, enterovirus, Shigella) - nell'intestino con il cibo, colonizza la mucosa e provoca l'infiammazione in esso. Intestino risponde a questo aumento della motilità (pareti movimento specifico calci massa commestibile in sezioni inferiori dell'intestino), il passaggio inverso di liquido e sali dai tessuti nel lume intestinale.
  • Tossicosi trasmessa per via alimentare - la diarrea provoca tossine batteriche che entrano nell'organismo insieme a cibo di scarsa qualità. Soprattutto spesso tali tossine si accumulano in prodotti dolciari contenenti una crema.
  • disturbo funzionale del tratto gastrointestinale - innervazione intestinale sviluppa a causa di disturbi del sistema nervoso autonomo (il caso di stress a lungo termine) o la fornitura irregolare, con l'uso predominante di raffinati cibi ad alto contenuto calorico.
  • L'uso di alimenti con un alto contenuto di sali minerali, che secondo la legge dell'osmosi causano il passaggio del fluido dal sangue e dei tessuti corporei nell'intestino.

La violazione di assorbimento di sali e un liquido da un intestino conduce a sviluppo di disidratazione (disidratazione) di un organismo. Questo stato è irto dello sviluppo di una serie di conseguenze:

  • Violazioni del sistema cardiovascolare e aritmia (violazione del ritmo delle contrazioni del cuore).
  • Disturbi funzionali del sistema nervoso centrale
  • Insufficienza renale a causa di una diminuzione del volume del sangue.
  • Deterioramento del flusso sanguigno nei tessuti con una diminuzione della loro nutrizione (trofica).
  • Sviluppo di convulsioni

Disidratazione particolarmente rapida con diarrea e le sue conseguenze si sviluppano in bambini, anziani e persone indebolite. Indipendentemente dalla causa, il principale intervento patogenetico (effetto sul meccanismo principale di sviluppo della diarrea) è un'alimentazione speciale con diarrea. Il suo scopo è quello di ridurre l'intensità del processo infiammatorio nell'intestino e ripristinare l'equilibrio salino nel corpo.

Principi della dieta per la diarrea

Oltre alla lista degli alimenti raccomandati, un punto molto importante è l'adempimento delle regole alimentari per la diarrea:

  • La frequenza di assunzione di cibo almeno 5 volte al giorno, in piccole porzioni, che consentirà di ridurre il carico funzionale sull'intestino infiammato.
  • Il cibo non deve causare irritazione meccanica della mucosa dello stomaco e dell'intestino, che sono molto sensibili alla diarrea. Per questo, i piatti devono essere cotti a vapore o saldati sull'acqua, immediatamente prima del consumo, devono essere schiacciati (semi-liquidi o puliti).
  • Esclusione dell'irritazione chimica delle pareti dell'apparato digerente - è vietato mangiare piatti fritti, affumicati, con la presenza di spezie.
  • La temperatura del cibo dovrebbe essere la più delicata possibile, l'opzione ottimale è la sua temperatura entro 30-35 ° C.

La dieta con diarrea con il rispetto dei principi dell'alimentazione, ha un effetto fisiologico e consente di accelerare il processo di ripristino dell'attività funzionale dell'intestino.

Video dal coordinatore del centro di supporto pazienti Bookimed

Nutrizione per la diarrea: alimenti che possono e non possono essere mangiati

L'alimentazione razionale e fisiologica con la diarrea è possibile con l'aiuto di una dieta speciale, che include un elenco di prodotti da cosa mangiare con la diarrea:

  • Pane bianco in forma secca, crackers senza zucchero e uvetta, essiccazione.
  • Varietà di carne a basso contenuto di grassi (pollo, vitello, coniglio) e pesce. È meglio cucinare cibi macinati: cotolette, soufflé, polpette di carne.
  • Zuppe su brodo di carne magro, con cereali o verdure bollite.
  • Farinata di cereali ben bolliti (grano saraceno, riso, fiocchi d'avena) in acqua o con l'aggiunta di una piccola quantità (1/3) di latte magro.
  • Maccheroni, è meglio avere i vermicelli, ma non tutti i giorni.
  • Verdure ben cotte o stufate, è preferibile cucinarle senza pelle. Le patate possono essere cucinate in uniforme.
  • Di frutta - mele o pere mature cotte, banane.
  • Uovo di gallina bollito, preferibilmente a fuoco lento o sotto forma di omelette di vapore.
  • Dai latticini si può usare la ricotta a basso contenuto di grassi; e latte o burro possono essere aggiunti al porridge durante la cottura.
  • Dalle bevande - tè verde, nero, composta di frutta secca, gelatina, acqua naturale.

La nutrizione per la diarrea negli adulti ha già un effetto il giorno successivo all'insorgere della diarrea.

Prodotti per la diarrea che devono essere esclusi dalla dieta:

  • Pane nero o grigio
  • Grassi di carne (maiale, anatra) e brodi cucinati sulla base.
  • Latticini: latte, panna.
  • Verdure fresche e in scatola
  • Qualsiasi frutta e verdura acida.
  • Spezie e spezie
  • Salsiccia, carne affumicata o cibo in scatola, sottaceti o sottaceti.
  • Funghi.
  • Dolci e confetteria
  • Culture dei fagioli
  • Caffè, tè nero, bevande gassate, succo concentrato a base di frutti o bacche, alcol.

Tutti questi prodotti rafforzano la peristalsi dell'intestino, hanno un effetto irritante sulla mucosa e aumentano il carico sull'apparato digerente.

Caratteristiche di nutrizione nella diarrea nei bambini

La dieta per la diarrea nei bambini ha alcune caratteristiche associate al più rapido sviluppo della disidratazione e al funzionamento dell'apparato digerente. È molto importante non solo cosa dare da mangiare al bambino con la diarrea, ma anche quante volte. Pertanto, è necessario prendere in considerazione tali caratteristiche:

  • Riduzione della quantità di cibo, con l'aumento della sua assunzione fino a 7 volte al giorno.
  • Se il bambino allatta al seno, è importante non abbandonarlo durante la diarrea, poiché il latte materno assicura l'assunzione di tutti gli ingredienti del corpo e fornisce un effetto protettivo sull'intestino.
  • La dieta per la diarrea in un bambino di età superiore a 1,5 anni deve contenere una grande quantità di liquido (ancora acqua minerale, composta da frutta secca), i porridge devono essere cucinati il ​​più possibile, le verdure sono macinate.
  • Quando i sintomi diminuiscono, la diarrea nei bambini può essere aumentata aggiungendo carne magra, pesce, ricotta a basso contenuto di grassi.

Qui una video conferenza del Dr. Komarovsky sulle infezioni intestinali nei bambini aiuterà:

Menu dieta per la diarrea

Di seguito è riportato il menu di dieta per la diarrea per diversi giorni. Tale menu può essere creato indipendentemente sulla base dell'elenco di prodotti consentiti e tenendo conto delle basi della nutrizione.

Diete per la diarrea

La descrizione è aggiornata 2017/05/18

  • efficienza: effetto terapeutico dopo 2-3 giorni
  • date: fino a 5 giorni
  • Costo dei prodotti: 1200-1300 rubli a settimana

Regole generali

Il sintomo più comune della malattia intestinale è diarrea - svuotamento rapido (oltre 3 volte) dell'intestino con feci liquide o mucose. Con la diarrea, il contenuto di acqua nelle feci aumenta fino all'85%. Questo sintomo è notato nelle infezioni intestinali acute, celiachia, sindrome dell'intestino irritabile, colite ulcerosa, La malattia di Crohn, gastroenterite, cronico colite, malattie oncologiche dell'intestino. La diarrea acuta si osserva nelle infezioni intestinali e la sua durata non supera le 2-3 settimane. Tutte le altre malattie procedono cronicamente con periodi di esacerbazioni e remissioni.

Con tutte le malattie dell'intestino che si verificano con la diarrea, è prescritto Tabella numero 4. Lo scopo del suo appuntamento in questa condizione è di ridurre l'infiammazione, la fermentazione e i processi putrefattivi e normalizzare la digestione.

La dieta nel disturbo dell'intestino e dello stomaco limita significativamente tutti i possibili irritanti dell'intestino: meccanico, chimico e termico. Sono esclusi i prodotti che simulano la secrezione del tratto digestivo (stomaco, pancreas, fegato), aumentano i processi di fermentazione e putrefazione. I piatti sono cotti o cotti al vapore, serviti in una forma liquida o grattugiata.

Sono esclusi piatti caldi e freddi. Non ci sono restrizioni sul sale (8-10 g), il regime di bere è 1.5-2 l nella pigrizia. Il pasto è organizzato fino a 5-6 volte al giorno, in porzioni divise e solo in una forma calda. Riducendo i grassi (fino a 70 g) e i carboidrati (250 g), la dieta ha un valore energetico inferiore (2000 kcal). Allo stesso tempo, rimane il normale contenuto proteico (90 g).

La nutrizione con un disturbo dello stomaco (intestino) ha un certo numero di caratteristiche:

  • sei pasti al giorno, a base di purè, purè, piatti pastosi, zuppe mucose, che esclude l'irritazione meccanica dell'intestino;
  • l'inclusione di prodotti che indeboliscono le capacità motorie: i ricchi tannino (mirtilli, ciliegie, tè, cacao, cacao in acqua), sostanze viscose (zuppe mucose, baci, purè di cereali) e piatti caldi. Sono accettabili anche piatti indifferenti a base di carne e pollame a basso contenuto di grassi, pesce magro bollito, pane di grano raffermo, crostini, ricotta appena preparata;
  • metodi di cottura bolliti ea vapore per tutti i piatti;
  • cibo freddo proibito, che aumenta la peristalsi intestinale. La temperatura delle stoviglie è 20-40 ° C (caldo);
  • esclusione dei prodotti che migliorano processi fermentativi e putrefattivi che sono anche ricchi di oli essenziali (ravanello, rapa, ravanelli, spinaci, acetosella, aglio, cipolle, funghi).

Diete per la diarrea negli adulti

In caso di grave diarrea negli adulti e nei bambini e con sintomi dispeptici gravi, vengono prescritti uno o due giorni "affamati". È permesso usare 1,5-2 litri di liquido - può essere un tè forte leggermente zuccherato, brodi di dogrose ed erbe medicinali. Ulteriore consiglio terapeutico Tabella numero 4 o No. 4a, Ma dal momento che sono fisiologicamente inferiori, vengono prescritti solo per 2-5 giorni. Durante questo periodo, la diarrea solitamente acuta si interrompe.

Con le malattie croniche che si verificano con la diarrea, mentre la gravità del processo diminuisce (diarrea, dolore e sindromi dispeptiche), il paziente viene trasferito a Dieta №4B, che per le malattie croniche dell'intestino è prescritto da 2 mesi a diversi anni - il criterio è la completa normalizzazione delle feci. Questa dieta terapeutica contiene più proteine ​​(100-110 g), grassi e carboidrati.

L'elenco dei prodotti consentiti è notevolmente ampliato: puoi mangiare vermicelli, noodles, verdure, carote, patate, cavolfiori, zucchine, panna, panna acida e kefir, oltre a bacche e frutti dolci. Questa stessa dieta terapeutica può essere raccomandata alle persone dopo la diarrea acuta per il completo recupero della funzione del tratto gastrointestinale.

Dopo la cessazione della diarrea (nella fase di remissione di una malattia cronica), i pazienti vengono prescritti Tabella №4В, in cui i piatti sono utilizzati in forma non cancellata, e già inclusi grassi vegetali e aumentato la quantità di burro e la quantità di carboidrati. L'elenco dei prodotti comprende panini leggeri, torte salate, salsiccia da latte, prosciutto, cavoli, piselli, barbabietole, arance, uva, mandarini, fragole, anguria, lamponi sono ammessi. Questa dieta può ripristinare la funzione della digestione. Quindi, il tratto digestivo è preparato e tradotto nella principale Dieta №15.

Data la preponderanza di dispepsia (fermentando o putrefactive) con diarrea cronica, una correzione è introdotta nella dieta principale. Con dispepsia di fermentazione, c'è un'aumentata formazione di gas nell'intestino (gonfiore, brontolio, incontrollata, costante separazione dei gas fetidi). C'è una perdita di appetito e dolore nell'addome, affaticamento rapido, lieve diarrea e, allo stesso tempo, luce, senza impurità patologiche, feci.

Dispepsia di fermentazione è dovuto alla prevalenza di alimenti ricchi di carboidrati facilmente digeribili, che sopprimono la normale flora e favoriscono la crescita di microrganismi aerobi. C'è una fermentazione di zuccheri, la formazione di acqua, gas e acido acetico.

Per ridurre la fermentazione:

  • Ridurre la quantità di carboidrati (200-250 g, e, a volte fino a 150 g) - questo cereali bianchi, patate dolci purea di frutta, amido gelatina, frutta secca, dolci (confetture, caramelle, biscotti, miele), la cottura.
  • Limitare la fornitura di fibra alimentare da prodotti da forno con crusca, cereali integrali, noci, legumi, cavoli, frutta secca, verdure crude e frutta. Questa restrizione riduce significativamente la velocità di movimento dei contenuti intestinali.
  • Limitare fortemente (escludere) i prodotti che causano la formazione di gas (banane, uva, mele dolci, legumi, tutte le varietà di cavoli, latte, cetrioli, avena, rape, bevande a gas).
  • Escludere prodotti con un alto contenuto di oli essenziali (ravanello, rapa, ravanello, acetosa, cipolle, aglio, spinaci, funghi).
  • Aumentare il consumo di proteine ​​(120-130 g) per un set di carne bollita, pesce, omelette proteiche, grano saraceno e farina d'avena.
  • Inserisci i brodi di erbe medicinali, che sopprimono la fermentazione nell'intestino (menta, camomilla, crespino, corniolo, cowberry, rosa canina, foglie di fragola, calendula, salvia). I decotti iniziano a bere con 50 ml al giorno e con una buona tollerabilità - fino a 200 ml al giorno per 3-4 dosi.
  • Puoi usare le spezie per preparare i piatti (foglie di alloro, chiodi di garofano, peperoni).
  • Dispepsia putrefattiva si verifica con intossicazione (debolezza, mal di testa), spasmi e dolori al retto. flatulenza non così pronunciato, i gas di scarico sono molto meno, ma sono più fetidi. Lo sgabello è liquido o pastoso, con odore putrefattivo, marrone.
  • La dispepsia putrefattiva è causata dall'uso prolungato di prodotti proteici, che causa la crescita nell'intestino di anaerobi e microbi che causano processi putrefattivi. Nell'intestino si formano idrogeno solforato, metano, metil mercaptano, indolo, che irrita la mucosa e causa una sedia rapida.

Per ridurre la putrefazione:

  • Raccomanda la fame per 1-2 giorni. Puoi bere tè e decotti di dogrose.
  • I carboidrati semplici includono dopo 2 giorni, nomini (escluda dolci, cracker dolci) dal 5o giorno di trattamento - il porridge di riso su latte diluito.
  • Sono richiesti prodotti di latte acido e piatti a base di verdure. Yogurt, latte cotto fermentato, acidophilus e kefir vengono bevuti da 100-150 ml a 4 volte al giorno.
  • Limitare le proteine ​​(30-50 g), in modo da ridurre il consumo di carne, pesce, ricotta, formaggio, noci, legumi, uova, grano saraceno, semola e avena.
  • Anche la quantità di grassi diminuisce (25-30 g) e aumentano i carboidrati (400-450 g).
  • Aumentare l'assunzione di fibra alimentare, prima introdotta verdure bollite e poi crude. Periodicamente vengono prescritti giorni vegetariani.
  • Inibire la crescita di anaerobica albicocca flora, ribes, Rowan, cumino, mirtillo, nonché estratti di melissa, melograno, salvia, galangal, corteccia di quercia, urti ontano, timo, foglie di quercia, salvia, tarassaco, piantaggine, in modo che siano necessariamente introdotti nella dieta del paziente.

Dieta per la diarrea negli anziani

Nel processo di invecchiamento c'è una violazione di tutte le funzioni del tubo digerente. In relazione a questo, con l'età, non solo l'età costipazione, ma anche diarrea, che è accompagnato da disidratazione, particolarmente pericoloso per questa categoria di età. Negli anziani, le cause di diarrea, diverse da quelle comuni a tutte le età (infezioni intestinali, avvelenamento, esacerbazione di malattie gastrointestinali), possono essere malattie gravitumore maligno, diabete mellito, colite ulcerosa, La malattia di Crohn), che ti obbliga a vedere un dottore e trovare il cibo giusto. Dalla dieta dipende dalla salute e dall'aspettativa di vita.

Con le feci liquide, le persone anziane mantengono i principi generali dell'alimentazione, ma è necessario dare molta importanza al regime di bere. Di solito gli anziani sono bere abbastanza fluido, ma in questo caso è necessario aumentare la quantità di fino a 1,2-1,5 litri - può essere fianchi brodo ed erbe, in umido essiccato pere e mele cotogne, corniolo e congelati mirtilli, gelatina, yogurt, tè sfuso dolce, acqua minerale senza gas.

sollievo può spesso causa di prodotti che in precedenza erano ben tollerati (questo è dovuto al deficit enzimatico), e con l'età, è necessario apportare modifiche alla dieta. La base di esso, anche dopo il restauro della sedia deve essere bollito basso contenuto di grassi minestre, pesce bollito e carne di pollo, cereali casseruola, bollite pappa sull'acqua e con l'aggiunta di latte, ricotta - vale a dire, i pasti che sono facili da digerire e non irritano la mucosa del tratto gastrointestinale.

Le persone anziane non tollerano verdure fresche, e dopo la malattia che può causare gonfiore e migliorare il dolore allo stomaco, poi gradualmente introdurre purea di verdure o verdure al vapore, sformati di verdure, perché il corpo ha per ottenere il grasso. Un'alternativa alla frutta fresca può servire al forno o in umido (mele, pere). In breve, la dieta deve sempre essere dolce ed escludere completamente i prodotti che sono dannosi per la persona anziana: grassa, fritti e cibi affumicati.

Con disbiosi con diarrea

L'intestino crasso è popolato da batteri "utili", che inibiscono la crescita di microbi patogeni e partecipano alla digestione del cibo. reception antibiotici può causare la morte parziale della microflora, mentre la flora patogena inizia a moltiplicarsi attivamente, causando una violazione della funzione intestinale, che si manifesta diarrea.

Con la diarrea dopo antibiotici, che spesso inizia diversi giorni dopo l'inizio della loro ammissione, in alcuni casi (se la diarrea non è molto pronunciata), non è necessario un trattamento speciale. La microflora normale ha la capacità di auto-ripararsi e dopo aver fermato l'assunzione di antibiotici è rapidamente ripristinata. Di regola, in tali casi le feci non contengono impurità di sangue, la diarrea non è accompagnata da dolore addominale, temperatura e deterioramento della condizione.

La diarrea si osserva nel 10% dei pazienti che ricevono antibiotici e nell'1% dei casi è dovuta a colite pseudomembranosa, che è associato all'attivazione di enterobatteri opportunisti Clostridium difficile. Questa è già una malattia grave. I bambini sono più spesso portatori di questo ceppo tossigenico, ma hanno una malattia meno frequente.

Più spesso la colite pseudomembranosa (PMC) si sviluppa in pazienti che assumono antibiotici per un lungo periodo e combinano diversi in uno schema. Il gruppo di rischio comprende persone di età superiore ai 65 anni che hanno una patologia dell'apparato digerente o che sono state sottoposte a chirurgia intestinale. Aumenta gradualmente la diarrea fino a 20 volte al giorno. Le feci possono avere un colore verdastro e un odore sgradevole. Col passare del tempo, diventa acquoso con muco, a volte con sangue.

È possibile sviluppare da diarrea auto-limitante a colite grave con ricadute. Con diarrea persistente in PMC, si notano disturbi elettrolitici pronunciati, una diminuzione del livello albumina, sviluppo di periferiche edema. Così, la comparsa di diarrea durante terapia antibiotica, intossicazione endogena (temperatura, debolezza crescente) e leucocitosi è la base per la diagnosi della colite pseudomembranosa.

Il trattamento di questa condizione include:

  • Igiene degli intestini (vancomicina e metronidazolo più efficace contro la flora patogena).
  • eliminazione disidratazione.
  • Terapia di assorbimento (rimozione tossine e corpi microbici). Enterosorption è effettuato durante 7-10 giorni.
  • Ripristino dell'ecosistema intestinale (efficace probiotici con il lattobacilli Lactobacillus acidophilus e Lactobacillus casei), che viene effettuato al termine di tre fasi.
  • Dieta terapeutica per quanto riguarda la specie dispepsia - fermentazione o putrefazione, che è stata menzionata sopra.

Prodotti consentiti

La base della dieta con diarrea Preparare il porridge di manna, riso (bianco), grano saraceno e farina d'avena, che sono cotti in acqua o brodo (senza grassi). Il burro viene aggiunto in una quantità di 5 g per porzione, al giorno fino a 50 g. È consentito l'uso di pane di grano, ma secchi o biscotti. In un giorno, puoi mangiare 200 grammi di biscotti non fritti e un po 'di biscotti secchi malsani.

Le zuppe sono anche preparate su pesce magro o brodo di carne, aggiungendo cereali consentiti, verdure minime, purè di carne, fiocchi d'uovo, knels, polpette di carne.

Da prodotti a base di carne sono ammessi: carne magra di manzo, pollo e tacchino, vitello, coniglio. La carne è inoltre sgrassata, gli uccelli rimuovono i tendini e la pelle. La carne è servita sotto forma di carne macinata bollita, cotolette di vapore o polpette di carne. Cotolette e polpette possono essere cotte in acqua in una casseruola. Nella carne macinata, quando si cucina la cotoletta, mettere il riso bollito (anziché il pane) o la semola. Puoi anche cucinare il paté di carne bollita.

Anche le varietà di pesce a basso contenuto di grassi vengono preparate tritate (sotto forma di knels, cotolette, polpette di carne). Anche loro cucinano in una coppia o nell'acqua. Di uova che sono ammesse nella quantità di 1-2 al giorno, una frittata di vapore, vengono cotte in umido o aggiunte alle zuppe.

Forse l'uso di ricotta, ma deve essere fresco (non acido) e asciugato, da esso si può cucinare un soufflé di vapore e casseruole. Le verdure vengono mangiate solo come additivo, strofinandole, in zuppe e in piccolissime quantità.

Prodotti astringenti consentiti: gelatina di bacche di mirtilli, cenere di montagna, spine, cornioli, mele cotogne, ciliegie di volatili, cachi, pere e bevande alla frutta da loro, così come purea di mele o purea di mele. Con una buona tolleranza, è possibile utilizzare i succhi freschi diluiti (con acqua 1: 1) (solo da bacche non acide). L'eccezione è il succo di uva, albicocca e prugna, che aumenta la peristalsi dell'intestino e ha un effetto lassativo.

Tè alle erbe ammessi, brodo di rosa selvatica, infuso di ciliegie, cornel essiccato, mirtilli, tè (verde e nero forte), acqua naturale.

Caratteristiche di diete con diarrea negli adulti

Le restrizioni nutrizionali sono inevitabili se si vuole liberarsi della diarrea più rapidamente. La dieta per la diarrea in un adulto dipende dalla causa della malattia.

Principi della dieta

Il trattamento della diarrea è impossibile senza dieta. L'obiettivo delle restrizioni alimentari è ridurre il carico sugli organi digestivi e rafforzare le feci. Ci sono fattori meccanici e chimici che causano irritazione dell'intestino.

Durante la malattia, non puoi mangiare cibi che provocano la diarrea. La dieta con la diarrea in un adulto aiuta ad eliminare gli effetti dell'interruzione dell'apparato digerente.

Nonostante tutte le restrizioni, una dieta di diario dovrebbe coprire il fabbisogno energetico del corpo. Nel menu del malato ci possono essere piatti contenenti proteine, grassi e carboidrati.

Tuttavia, la quantità di grassi e carboidrati dovrebbe essere minima. La diarrea intensa può portare alla disidratazione. Quando i disturbi digestivi dovrebbero bere almeno 2 litri di liquidi al giorno.

La fermentazione nell'intestino aggrava solo le condizioni del paziente. I principi di una dieta per la diarrea in un adulto sono che nel tuo menu non ci dovrebbero essere prodotti con effetto coleretico.

Per ridurre il carico sul sistema digestivo, è necessario pulire il cibo prima di mangiare. Quando la diarrea non può mangiare cibi fritti, conditi con molti condimenti. Il cibo piccante irriterà le pareti dell'intestino e porterà a più movimenti intestinali.

Perché con la diarrea non è possibile rifiutare piatti ricchi di calcio?

Il disturbo digestivo porta a una perdita permanente di minerali. La carenza di calcio ha un effetto negativo sul funzionamento di vari organi.

Una grande quantità di questo elemento si trova nelle patate cotte in uniforme. Puoi rifornire di calcio le banane. I medici consigliano con la diarrea di mangiare 2 banane al giorno. La dieta con la diarrea contribuirà a far fronte alle patologie dell'apparato digerente.

Non rinunciare al sale, poiché mantiene l'umidità nel corpo. Le zuppe salate con sgabelli liquidi sono particolarmente utili.

Cosa puoi mangiare con la diarrea?

  1. Le fette biscottate aiuteranno a rafforzare lo sgabello con diarrea acquosa. Invece di biscotti acquistati, è possibile utilizzare croste di pane bianco, essiccato al forno.
  2. I dadi cucinati sull'acqua aiuteranno a far fronte alla diarrea. Tuttavia, non possono aggiungere latte e burro. Il muco, contenuto nel porridge, avvolge le pareti dell'intestino. Protegge le mucose da componenti irritanti e batteri nocivi. Questo migliora le condizioni del paziente. Con l'uso regolare di tali prodotti, la microflora intestinale viene ripristinata.
  3. Quando la condizione è migliorata, il pesce e la carne bolliti possono essere inclusi nella dieta.
  4. Le verdure possono essere mangiate solo in forma bollita.
  5. Le uova sode hanno proprietà indurenti.
  6. Stop alla diarrea con una gelatina cucinata con l'aggiunta di mirtilli. Invece di mirtilli, è possibile utilizzare qualsiasi bacche con proprietà di fissaggio.
  7. Nella dieta dovrebbero essere presenti prodotti a base di latte acido. Lo scopo principale della dieta per la diarrea è la normalizzazione della microflora. Ciò contribuirà a far fronte alla disbiosi.

Quali alimenti devono essere esclusi dalla dieta durante la malattia

  1. Sotto il divieto ci sono carni grasse. Per fermare la malattia dovrà rinunciare a prodotti affumicati e marinate.
  2. I cibi in scatola contengono un gran numero di conservanti. Aceto e spezie avranno un effetto irritante sulla mucosa intestinale.
  3. I produttori aggiungono zucchero alla confetteria, che causa processi di fermentazione.
  4. Il latte stimola la peristalsi intestinale. Un effetto simile sul corpo è fornito da frutta e verdura fresche. Questo è associato ad un alto contenuto di fibre, che accelera il processo di escrezione delle feci nell'intestino.

Quali bevande posso bere con la diarrea

Le visite costanti alla toilette portano a un'intensa perdita di liquidi. Per ripristinare l'equilibrio salino, è necessario bere almeno 2 litri di liquido.

È possibile prevenire la comparsa di sintomi di disidratazione con l'aiuto di tè forte. I tannini aiutano a rafforzare le feci molli.

Per i succhi dovrebbe essere trattato con grande cura. Nelle bevande in negozio non contiene solo zucchero. Vari additivi influenzano negativamente il sistema digestivo. Possono provocare una maggiore diarrea.

Per compensare la mancanza di liquidi, puoi bere succo di mela. Le bevande gassate non ti aiuteranno a liberarti dalla sete costante. Rifiuta il bisogno di kvas, dato che contiene troppo zucchero. La fermentazione può causare gravi disagi. Nell'intestino del paziente, inizio a produrre gas. Dopo il kvas, molte persone piagnucolano lo stomaco e invitano a svuotare le viscere.

Per combattere la disidratazione, puoi preparare una bevanda utilizzando la seguente ricetta:

  1. Aggiungi un cucchiaino di sale e miele al bicchiere di acqua bollita.
  2. Versare un quarto di un cucchiaino di bicarbonato di sodio nella soluzione.

Questa bevanda dovrebbe essere bevuta durante il giorno invece del tè.

Come mangiare con la diarrea a causa di colite

Il segno della colite è l'infiammazione delle pareti dell'intestino. È necessario scaricare il sistema digestivo il più possibile. Si consiglia al paziente di mangiare 6 volte al giorno. La dieta con diarrea ti permetterà di liberarti della causa sottostante della malattia. Le porzioni non dovrebbero essere troppo grandi.

Nella dieta di una persona che soffre di colite, è possibile includere i seguenti alimenti:

  1. La purea di verdure può essere preparata non solo dalle patate. A questo scopo, puoi usare le carote. Se segui i principi della dieta per la diarrea, puoi ottenere risultati positivi.
  2. I prodotti a base di latte acido aiuteranno a far fronte alla diarrea.
  3. Le pietanze di carne devono essere bollite in acqua o al vapore.

Nutrizione per la diarrea cronica

La diarrea non è una malattia. Questo sintomo indica solo una patologia che sconvolge il sistema digestivo. La dieta per la diarrea cronica dipende dalla causa della malattia.

È permesso mangiare frutta con un effetto astringente. Includono pera e mela cotogna. Per il corpo non mancano vitamine nella dieta possono aggiungere mirtilli e ciliegia di uccello. Queste bacche hanno effetto astringente e aiutano a far fronte alla diarrea liquida.

Il corpo ha bisogno di un apporto costante di proteine ​​durante la malattia. Nella lista dei prodotti ammessi per la colite, è possibile includere polpette e cotolette cotte al vapore. Come adsorbenti è possibile usare i cracker.

Menu con diarrea cronica

Dividi la razione giornaliera in 6 ricezioni:

  1. Per la prima colazione, preparare il porridge di muco dal riso o l'avena. Come bevanda puoi bere un tè forte.
  2. La seconda colazione consiste di fette biscottate, che puoi bere con composta.
  3. Per pranzo, puoi mangiare una zuppa e cotolette sottili, al vapore. Come dessert, è adatto un kissel con l'aggiunta di bacche con proprietà astringenti.
  4. Durante uno spuntino bevi un decotto di rosa canina con l'essiccazione.
  5. Per cena, puoi cucinare una frittata cucinata per una coppia. Invece del tè, puoi usare la composta di frutta secca.
  6. Durante la seconda cena si può mangiare una piccola porzione di ricotta a basso contenuto di grassi.

Una dieta dopo la diarrea ti aiuterà a evitare disturbi digestivi.

Come mangiare con la diarrea causata da diarrea?

Un segno di disbiosi è una violazione della microflora intestinale. Nel corpo umano, non ci sono abbastanza batteri benefici coinvolti nel processo di digestione. Nell'intestino aumenta il contenuto di acidi biliari e inizia la diarrea.

A dysbacteriosis è necessario escludere dal menu i prodotti che stimolano lo sviluppo di bile. Includono piatti grassi, taglienti e troppo salati.

L'elenco dei prodotti vietati per la dysbacteriosis può includere:

  • piselli e fagioli;
  • piatti a base di funghi;
  • pane fresco;
  • frutta e verdura cruda.

Caratteristiche della dieta negli anziani

Nell'età adulta, è necessario seguire una dieta più parsimoniosa. A volte la diarrea è accompagnata da vomito. In questo caso, dovrai rinunciare al cibo solido.

Nella dieta di una persona anziana devono essere presenti zuppe liquide, purea di verdure.

Ai prodotti utili per la diarrea includono patate al forno, porridge di riso e carne bollita. Spesso la diarrea inizia dopo il corso del trattamento con antibiotici.

Per migliorare il lavoro del sistema digestivo nella dieta quotidiana dovrebbero essere presenti prodotti di latte acido.

Durante la malattia è vietato mangiare carne fritta, prodotti affumicati e cibi in scatola. Una composta di frutta secca, tè e acqua minerale senza gas contribuirà a riempire la mancanza di liquidi nel corpo.