Nausea e diarrea senza febbre

Nausea, diarrea, vomito e debolezza sono i sintomi più noti che indicano lo sviluppo di un processo patologico nel corpo. E di conseguenza, appaiono dopo aver mangiato nessun cibo di qualità.

L'avvelenamento può provocare vomito, febbre, vertigini, febbre.

Tali manifestazioni indicano il possibile sviluppo di una serie di patologie e richiedono un trattamento serio, in quanto questi sintomi possono causare gravi patologie dell'apparato digerente.

Le cause di diarrea, nausea e debolezza in un adulto

Durante l'esame di un paziente adulto, a un gastroenterologo verranno poste domande riguardanti l'uso dei prodotti recentemente.

Nausea, debolezza, vomito, brividi e diarrea possono indicare un'infezione batterica.

Gli attacchi di nausea possono verificarsi se il paziente ha abusato di cibi grassi, bevande alcoliche, eccesso di cibo. Inoltre, la nausea può essere causata da polmonite e bronchite.

Le cause di nausea, debolezza e diarrea in un adulto testimoniano le seguenti malattie:

  1. Questi tipi di sintomi si verificano con l'infezione da rotavirus. In un paziente, i sintomi di questa malattia possono fluire in modo letargico, e il più delle volte la condizione dolorosa può essere espressa in un piccolo disturbo del tratto digestivo. Nei casi in cui una persona ha un sistema immunitario debole e la salute, questa forma può essere più grave. Il paziente anche con questo sintomo debole della malattia è contagioso per gli altri, dal momento che è portatore di infezione. Il pericolo di infezione dura fino al suo recupero, che avviene una settimana dopo la malattia. L'infezione da rotovirus viene trasmessa dalla tosse e dallo starnuto del paziente. Pertanto, puoi ammalarti se sei vicino, nel processo di parlare. Il virus entra nel corpo umano se le mani sono state lavate male e attraverso alimenti contaminati.
  2. Quando si osserva un'intossicazione alimentare, nausea, diarrea, vomito, salivazione eccessiva, febbre, deterioramento del benessere generale. Questo può derivare da avvelenamento con prodotti contenenti microbi, con le tossine formate da loro. Se il cibo è stato preparato in condizioni non igieniche, non sorprende che il cibo cotto sia contaminato da vari microrganismi. Inoltre, se i prodotti sono stati conservati senza rispettare le regole di conservazione, anche con il trattamento termico, rimangono pericolosi per la salute umana.
  3. La diarrea sullo sfondo di uno stato indebolito del corpo parla di uno stress depresso o di un esaurimento nervoso. Di solito dopo questo, il corpo reagisce con un mal di testa. Tali manifestazioni indicano che il corpo, quindi, affronta lo stress trasferito sul sistema nervoso. Se la diarrea, il vomito, la nausea, la debolezza rimangono a lungo è un'occasione per consultare uno specialista.
  4. Quando si verifica una gastrite o un'infiammazione nella mucosa gastrica, insieme a nausea, diarrea o stitichezza, possono verificarsi dolore addominale, bruciore di stomaco e malessere generale. Bassa pressione sanguigna è stata osservata Il processo infiammatorio nello stomaco può verificarsi da ustioni calde o alcoliche, quando si assumono farmaci, stress a lungo termine e disturbi alimentari.
  5. Se la diarrea è presente e non c'è temperatura per cinque giorni, questo è un segnale di possibili malattie associate all'intestino. Questi sintomi possono essere associati a ulcera gastrica, pancreatite, enterocolite, gastroduodenite.
  6. Con la pancreatite, c'è un processo infiammatorio associato al pancreas. Gli attacchi di nausea e diarrea sono caratteristiche. Ci possono essere vomito, herpes zoster e dolore nella regione epigastrica. Con l'abuso di bevande alcoliche, colelitiasi, trauma addominale, la malattia è provocata.
  7. Con dysbacteriosis dell'intestino è una violazione della microflora. Il paziente ha diarrea, nausea, gonfiore, dolore. Questa malattia deriva dal mangiare cibi che il corpo non percepisce, nel trattamento di antibiotici e immunodeficienza.
  8. Quando la malattia enterocolite colpisce l'intestino. Questa malattia si verifica se una persona ha sia la gastrite che l'infezione intestinale. L'infiammazione dell'intestino può derivare dalla malnutrizione, dai vermi e da vari avvelenamenti. Enterocolite accompagna la diarrea, la debolezza, un attacco di nausea. A volte nelle feci ci sono muco e spotting.
  9. Quando il processo infiammatorio di appendicite è osservato: dolore di natura acuta o dolore, vomito attacco di nausea, diarrea, forte aumento della temperatura, debolezza. Lo sviluppo di questi sintomi in un bambino è particolarmente allarmante, poiché l'appendicite si sviluppa molto rapidamente e sorge un problema al momento della diagnosi. In questa situazione, è urgente chiamare un'ambulanza.
  10. Non tutti i casi di vomito e nausea indicano una patologia evolutiva. Questi possono essere i sintomi della gravidanza, anche a questo si può aggiungere diarrea, debolezza. Se, dopo un rapporto sessuale non protetto, una donna manifesta tali sintomi, non deve assumere pillole. È necessario condurre un test di gravidanza e se non è confermato, il medico sarà in grado di raccomandare i farmaci necessari.
  11. Un attacco di diarrea, digrignamento dei denti causa vermi, intrappolati nel tratto gastrointestinale insieme a acqua cruda, verdure e frutta scarsamente lavati. I vermi sono tossici, e i parassiti stessi possono migrare in tutto il corpo, possono causare attacchi di nausea, debolezza. Segni di infezione del corpo con parassiti sono attacchi di diarrea, nausea, una sensazione di debolezza, dolore acuto alle articolazioni e alla testa, varie reazioni allergiche.
  12. Gli stessi sintomi si osservano con enteropatia, oltre a desquamazione della pelle. Se un allergene entra nel corpo, una persona avverte il prurito in gola, potrebbe esserci un leggero gonfiore della lingua. L'aspetto di un allergene nel corpo provoca nausea e bruciore di stomaco. Mentre ti muovi attraverso l'esofago, provoca forti dolori allo stomaco, diarrea, indebolimento generale e disidratazione.
  13. Con crampi, diarrea, indebolimento generale del corpo, possiamo parlare di overdose di droghe. È necessario interrompere il trattamento e permettere al corpo di riposare. Il medico deve necessariamente rivedere il regime terapeutico per eliminare questi sintomi.
  14. Sintomi simili si osservano con una diminuzione della pressione arteriosa (ipotensione), mentre vertigini, debolezza, un acuto attacco di dolore alla testa, un attacco di diarrea e nausea.

Questi sono segni che caratterizzano il cattivo apporto di ossigeno al corpo e ai nutrienti.

In questo caso, il paziente spesso lamenta cattiva memoria, sonnolenza, sudore, brividi, feci molli, pelle pallida, vertigini.

C'è sensibilità e irritazione alle voci forti e alla luce intensa. Se una persona lavora fisicamente, prova una sensazione di nausea.

Altre cause di febbre, nausea, vomito e feci deboli:

  • una reazione allergica a determinati alimenti;
  • Eccedenza di cibo (specialmente durante le vacanze);
  • l'uso di quantità eccessive di alcol;
  • infezione da parassiti.

La diarrea si verifica quando il lavoro dell'intestino o dello stomaco viene accelerato. Questa malattia è tipica dei bambini e degli anziani.

Spesso una condizione indebolita, l'eruttazione, i dolori acuti nel basso addome vengono aggiunti alle feci liquide.

Se la dieta prescritta per la gastrite non viene eseguita, o parzialmente rotto, possono verificarsi questi sintomi.

Le cause di irritazione della mucosa possono verificarsi dall'uso di frutta fresca. Ciò è dovuto alla colpa delle fibre dure, che possono danneggiarlo.

A volte lo stato di nausea può comparire dopo aver mangiato e essere sollevato dal vomito.

Una tale condizione in un adulto è tipica di manifestazioni con esacerbazione di un'ulcera, ma la diarrea con questa malattia non è praticamente trovata.

Di solito, un'ulcera allo stomaco si verifica in primavera a volte in autunno. Il dolore si verifica nella parte posteriore.

Debolezza nel sanguinamento, vertigini, nausea, vomito, daggerache caratteristici indicano segni di ulcera peptica e possibile perforazione della macchina nello stomaco.

In questa malattia, la massa emetica ha un colore marrone scuro. Cause di sanguinamento: pallore della pelle, bassa pressione sanguigna.

La presenza di questi sintomi si osserva nelle donne durante le mestruazioni o all'inizio della gravidanza, con ferite alla testa.

Primo soccorso

Prima di tutto, è necessario prima dell'arrivo dell'ambulanza (nel caso si tratti di uno stomaco acuto) per aiutare il paziente:

  • Posa il paziente, libero da indumenti che possano comprimergli lo stomaco.
  • Cerca di determinare una postura confortevole, in cui il dolore sia minimo.
  • Offri di bere un po 'd'acqua in modo che l'ammalato possa riacquistare le forze.
  • Non somministrare medicinali in grado di alleviare il dolore, poiché si tratta di un quadro doloroso della malattia. Una bottiglia di acqua calda può provocare più infiammazione e una bottiglia di acqua fredda porterà a uno spasmo.

Per iniziare il trattamento di diarrea e nausea, il vomito a casa in un adulto dovrebbe ricevere un rapporto da un medico e solo dopo l'esame può iniziare il trattamento.

A causa dell'analisi, è possibile determinare la dysbacteriosis e stabilire il tipo di malattia infettiva.

Se il paziente si lamenta di un mal di testa, diarrea, nessuna temperatura, la comparsa di debolezza è indicativa di intossicazione alimentare.

Per curare la malattia è necessario attenersi a una dieta rigorosa o mantenere il paziente affamato per un giorno.

Questo è necessario per normalizzare il lavoro dell'intestino. Il paziente deve ricevere carbone attivo e molti liquidi per prevenire la possibile disidratazione.

Dopo forti dolori, attacchi di nausea, diarrea scomparsa, il paziente deve essere tenuto a dieta. Escludi: acqua gassata, alcol, cibi piccanti e fritti, conservazione con sottaceti.

Che tipo di cibo è disponibile per un adulto:

  • Porridge di riso cotto sull'acqua (o decotto di riso);
  • zuppa di pollo leggera (sul secondo brodo) con pangrattato (pane bianco);
  • omelette o uova sode;
  • pesce e carne di varietà a basso contenuto di grassi;
  • purè di patate (raro);
  • composta di frutta secca;
  • gelatina di bacche;
  • acqua senza gas.

Attacchi di nausea, debolezza e diarrea in un adulto, dolore severo parlano di malattie del tratto gastrointestinale, del sistema cardiovascolare e nervoso.

Per scegliere il trattamento giusto è necessario consultare uno specialista. Non auto-medicare questo è pericoloso per la salute.

Questo articolo è informativo in natura, non può sostituire la comunicazione dal vivo con un medico.

Perché la diarrea si presenta con il vomito e come trattarlo correttamente?

Quando si verificano contemporaneamente reazioni emotive adulte e diarrea, è facile intuire che c'è stata una seccatura con il corpo: o sei stato avvelenato o hai preso un'infezione intestinale.

La diagnosi finale può essere fatta solo dal medico dopo la diagnosi e l'esame personale, e prenderemo in considerazione le probabili cause di questa condizione e le possibili modalità del suo trattamento.

Cause di vomito e diarrea in un adulto

Sia la diarrea che le reazioni emetiche si riferiscono a condizioni molto spiacevoli che si sviluppano per una serie di motivi. Oltre alle conseguenze pericolose, tali condizioni causano molto disagio e in casi particolarmente difficili possono rappresentare una vera minaccia per la vita del paziente.

Tipicamente, la combinazione di diarrea con vomito indica l'intossicazione del paziente, che a volte può essere accompagnata da condizioni ipertermiche, sebbene possa verificarsi anche senza un aumento della temperatura. In ogni caso, con la comparsa di una tale sintomatologia, il paziente ha bisogno di un aiuto qualificato urgente.

A volte questa sintomatologia indica lo sviluppo di gravi patologie. Gli specialisti identificano molte delle cause più comuni di un disturbo delle feci, accompagnato da vomito:

  • Infezioni virali come epatite o rotavirus;
  • Avvelenamento quando si consuma cibo di scarsa qualità;
  • Disturbi gastrici come lesioni ulcerative o gastrite;
  • Eccesso di consumo di cibi grassi o eccesso di cibo in presenza di carenza di enzimi digestivi;
  • colecistite;
  • Avvelenamento con sostanze tossiche, veleni, funghi, ecc.;
  • Infezione batterica di natura intestinale come colera, dissenteria o salmonellosi;
  • pancreatite;
  • Sindrome dell'intestino irritabile o enterocolite.

A volte questa condizione si verifica in combinazione con la temperatura, che in qualche modo lo distingue dalla patologia senza cambiamenti termodinamici.

Con la temperatura

In presenza di reazioni ipertermiche, la diarrea e il vomito sono più spesso causati da un'infezione intestinale come il colera o la salmonellosi.

Di solito, una tale condizione nel corpo del paziente deriva dall'uso di acqua non depurata o prodotti di scarsa qualità, oltre che dall'inosservanza di norme igieniche come il lavaggio delle mani prima di mangiare.

Nella natura infettiva di questa condizione, il paziente è osservato più diarrea e vomito. Con la salmonellosi, le feci acquisiscono una tinta verde e con l'escherichiosi diventa gialla. La temperatura durante le infezioni aumenta e diminuisce periodicamente, preoccupa la flatulenza, torce l'addome, ma la sindrome da dolore grave è assente.

Quando si usano funghi non commestibili o di scarsa qualità, anche la diarrea e il vomito sono accompagnati da febbre.

Di solito, tale avvelenamento si verifica quando si utilizzano preparati fungini personali o acquistati da nonne sul mercato. Questa reazione è estremamente pericolosa, perché i funghi non commestibili possono portare alla morte, quindi è necessario chiamare con urgenza un'ambulanza.

Senza temperatura

Accade spesso che la diarrea e il vomito avvengano senza cambiamenti termodinamici. Qui i motivi possono essere diversi stati:

  • Violazioni dell'attività o patologia del tratto gastrointestinale. Sintomi simili si verificano spesso nei processi ulcerosi o nella gastrite. Un sintomo caratteristico di tali condizioni è un marcato gonfiore dopo aver mangiato, bruciore di stomaco e dolore doloroso all'addome. Per stabilire la causa, è necessario sottoporsi a un sondaggio con un gastroenterologo.
  • Le condizioni nevrotiche possono anche verificarsi con sintomi simili. A volte in uno stato di stress, il corpo, per così dire, innesca reazioni difensive di risposta, che si manifestano sotto forma di diarrea, vomito e forti mal di testa. In genere, questi sintomi si verificano nelle persone prima di qualche evento importante. Se dopo un paio di giorni non vi è alcun miglioramento della condizione, allora è necessario apparire a uno specialista neurologo al fine di stabilire la causa esatta della patologia.
  • A volte, una reazione simile sembra dovuta all'uso di alcuni farmaci. Se ha iniziato a prendere farmaci e vomito e diarrea, è necessario consultare un medico in merito alla possibilità di sostituire il farmaco con un altro mezzo che non provoca tali reazioni avverse.
  • L'intossicazione alimentare è anche accompagnata da reazioni di vomito e diarrea. La cosa principale è stabilire la fonte di avvelenamento in modo tempestivo e escluderlo dal consumo, e anche bere più liquido.

Indipendentemente dai motivi provocatori, se compare la diarrea senza ipertermia, devono essere prese misure per eliminare questa condizione. E solo uno specialista può nominare il trattamento giusto ed efficace.

Cosa dovrei fare prima?

Quando si verifica la diarrea con una reazione di vomito, è utile conoscere le opzioni per il primo soccorso al paziente. Naturalmente, si consiglia di chiamare un medico in modo che identifica con precisione l'eziologia di tali sintomi spiacevoli e seleziona il regime terapeutico più appropriato.

Ma a volte puoi far fronte alla diarrea e vomitare te stesso, soprattutto se sono causati da eccesso di cibo o avvelenamento da cibo povero di qualità.

Quando si raccomanda l'avvelenamento per lavare lo stomaco, per il quale è necessario bere molta acqua, e quindi provocare il vomito premendo le dita sulla base della lingua. Tali manipolazioni vengono eseguite più volte, finché una delle acque inizia a lasciare lo stomaco.

Quindi puoi prendere carbone attivo, Enterosgel o qualche altro assorbente. Questi farmaci assorbono le tossine e vengono eliminati naturalmente, eliminando l'intossicazione. Il paziente ha bisogno di bere più acqua per prevenire lo sviluppo della disidratazione.

Se non vi è alcun sospetto di patologia, e la causa di tale malessere si trova in un disturbo digestivo innocuo, si raccomanda la terapia dietetica. Prima della scomparsa del vomito, è meglio astenersi dal mangiare e bere solo acqua, decotti o rosa canina.

Quando il contenuto dello stomaco smette di chiedere all'esterno, e la diarrea inizia a calmarsi, puoi gradualmente iniziare a mangiare, primi porridge liquidi sull'acqua, purea di verdure e fette di segale, bere gelatina o composte. A poco a poco puoi mangiare carne magra bollita e pesce e bere il tè. Sotto un divieto categoriale, grassi, fritti, affumicati e altri "dannosi".

trattamento

Se le cause di diarrea con vomito sono molto più gravi, allora il paziente viene prescritto farmaci in accordo con la causa della patologia.

  • Per prima cosa vengono prescritti preparati assorbenti come carbone attivo, Sorbex, Enterosgel o Smekty. Se il vomito non si ferma e non permette di prendere il farmaco all'interno, allora puoi fare un clistere con un sorbente.
  • È inaccettabile assumere droghe in modo indipendente, la cui azione è volta a sopprimere la peristalsi, ad esempio Loperamide o Imodium. La diarrea e il vomito sono reazioni organiche naturali finalizzate alla detersione da sostanze tossiche. Se queste reazioni vengono interrotte, le tossine penetreranno nel flusso sanguigno, il che porterà a conseguenze pericolose.
  • Se la diarrea e il vomito sono indomabili, si raccomanda di prevenire la disidratazione. Per fare questo, devi prendere soluzioni come Regidron o semplicemente bere più acqua.
  • Con l'origine batterica del disturbo, vengono prescritti farmaci antibiotici o antimicrobici come Enterofuril o Nyfuroxazide. Sono prescritti solo da un medico, l'automedicazione può essere pericolosa.
  • In caso di insufficienza di sostanze enzimatiche o eccesso di cibo, si raccomanda ai pazienti di prendere la pancreatina, ad esempio Festal o Mezim.
  • Se il vomito è troppo frequente e non va troppo a lungo, poi oltre alla bevanda pesante aiuta a calmare i farmaci dello stomaco come Metoclopramide o Diazepam.

Hai bisogno di bere molto. Puoi prendere medicine se superi i 38 gradi. Se la temperatura continua a salire, è necessario chiamare un'ambulanza.

Le reazioni emotive con diarrea sono dovute a cause diverse. Chiamare un medico o no, è necessario guardare una situazione specifica.

Se il paziente ha una forte febbre, l'ambulanza deve essere chiamata necessariamente, così come l'avvelenamento da funghi. Assistenza tempestiva a volte salva la vita del paziente, quindi sii prudente.

Vomito e diarrea in un adulto

L'infezione o un batterio che penetra nel corpo provoca vomito e disagio intestinale. Il periodo di sviluppo latente dei sintomi della malattia richiede da alcune ore a diversi giorni. Il ritardo nell'eliminazione dei sintomi provoca grave disidratazione e esacerbazione di malattie croniche in un adulto.

L'inizio dello sviluppo di sintomi spiacevoli

Il vomito e la diarrea sono le cause di molte malattie. Il disturbo banale dell'intestino e dello stomaco raramente diventa la fonte primaria di tali sintomi. L'eziologia dell'origine dello stato morboso è più profonda. Solo un medico diagnostica la causa esatta della diarrea quando vomita in una persona malata.

Cause di frequenti feci e vomito:

  • Avvelenamento dal cibo. Una persona mangiava cibo scaduto, comprò una patata seminata di batteri o non si lavò le mani prima di mangiare. Febbre alta e debolezza completano la diarrea e il vomito.
  • Infezione da rotavirus. Trasmesso da goccioline trasportate dall'aria in luoghi pubblici, trasporti, per strada. Il corpo non reagisce spesso al virus aumentando la temperatura corporea. La gente ha chiamato "influenza intestinale".
  • Avvelenamento con medicinali. Il sintomo è identico all'avvelenamento da cibo. La ricezione indipendente di una compressa, sospensione, erbe medicinali si trasforma in conseguenze disastrose. Il trattamento urgente in ambulanza o in ospedale avrà il tempo di correggere la situazione.
  • Eccessivo consumo di cibi, cibi grassi e fritti.
  • Stress, ansia e ansia. La temperatura in questo caso è mantenuta nell'intervallo di 37 gradi. Spesso lo stress non vomita.
  • Quando si avvelena con bevande alcoliche.
  • Le carni arrostite in modo insufficiente, non gli uccelli bolliti (quando c'è una traccia di sangue sull'osso), le uova sono la fonte di infezione da salmonella. La sedia diventa schiumosa, verde, con muco. La malattia è accompagnata da un forte dolore, la temperatura sale a 39 gradi, le gambe diventano fredde. Una malattia pericolosa causa l'evacuazione multipla dell'intestino, l'abbassamento della pressione arteriosa dopo la diarrea e una condizione prossima alla dissenteria.
  • Bacillo intestinale Con l'acqua pura, i microrganismi patogeni entrano nel corpo, producendo tossine. Le tossine avvelenano il corpo di una persona che ha bevuto acqua contaminata. È malato, periodicamente piange. Il paziente prova la frequente necessità di andare in bagno. Questo è come proteggersi dalle infezioni batteriche.

Malattie del tratto gastrointestinale

Pancreatite, gastrite, disbatteriosi, enterocolite provocano diarrea e vomito dopo cibi grassi e fritti. La pancreatite senza febbre è accompagnata da nausea, dolore periferico allo stomaco. La gastrite causa bruciore di stomaco, dolore lancinante all'addome, alterazioni della pressione sanguigna.

Enterocolite è caratterizzata da impurità sanguinanti o mucose nelle feci. Lo stato è preceduto da una forte debolezza. La gastroduodenite causa una sensazione di pesantezza nella zona addominale, malessere e bruciore di stomaco. A causa di cambiamenti funzionali nello stomaco, il paziente avverte debolezza, la testa fa male e la pelle è pallida. La disbacteriosi intestinale provoca brontolii allo stomaco, gonfiore, spasmi dolorosi con diarrea. Il cibo è digerito in modo errato, digerito male.

Infezioni intestinali acute

La gastroenterite virale può causare nausea, vomito e diarrea. Una persona diventa portatrice di un'infezione pericolosa per gli altri. L'infettività persiste dopo il recupero, quindi una persona malata ha bisogno di isolamento. Il trattamento è prescritto da un medico.

Segni di gastroenterite

L'infiammazione della mucosa che riveste la superficie dello stomaco e dell'intestino si sviluppa quando si verifica l'infezione. Le sostanze chimiche tossiche e alcuni farmaci a volte causano un effetto simile. La gastroenterite può verificarsi da virus, parassiti o batteri.

  • Dolore acuto nella cavità addominale;
  • Mal di testa;
  • Rumori e crampi intestinali;
  • nausea;
  • vomito;
  • Gonfiore e tensione dell'addome;
  • diarrea;
  • la debolezza;
  • Anoressia.

Un adulto può fare a meno del trattamento, trasferendo la malattia in una forma facile. La diagnosi si verifica esaminando le feci.

Natura virale della malattia

I virus (rotavirus, astrovirus, adenovirus intestinale, calicivirus) influenzano lo strato epiteliale dell'intestino tenue nel corpo. Provoca una diarrea acquosa. La temperatura crescente causa estremità fredde, dolori articolari.

Un caso frequente di eruzione del contenuto dello stomaco e di diarrea nei bambini e negli adulti è l'infezione da rotavirus. Si deposita facilmente sulle mucose del naso e della bocca e penetra nel corpo. Il periodo di sviluppo latente è da uno a tre giorni. Il rotavirus è spesso associato a malattie respiratorie.

Al mattino, ci sono pigrizia, debolezza, arrossamento della gola e dolore alla deglutizione. L'alta temperatura congela il corpo, può provocare crampi alle gambe. La mancanza di appetito è un segno comune di infezione. Pezzi di cibo non digerito distinguono nettamente il vomito in questa malattia dal vomito in altre varianti di infezione.

Il secondo tipo di infezione - un astrovirus - colpisce spesso i bambini in inverno. Distribuito per via orale-fecale, l'incubazione dura da tre a quattro giorni. L'adenovirus è infetto tutto l'anno, il periodo di latenza è di tre o dieci giorni. Il bambino è più incline alla malattia rispetto al genitore.

I calicivirus giacciono in attesa di un organismo indebolito di un adolescente o di una persona anziana durante tutto l'anno. Una forma infettiva della malattia viene trasmessa con acqua e cibo o dal vettore del virus al contatto. Il periodo di latenza del decorso della malattia è di un giorno o due.

Altri tipi di gastroenterite

Dopo aver mangiato una qualità discutibile, c'è un problema con la digestione. La natura della gastroenterite batterica si basa su microrganismi del gruppo E. coli, Staphylococcus aureus e altri. I batteri possono essere sulla mucosa intestinale. Le tossine rilasciate modificano l'assorbimento dei nutrienti, causano la separazione di acqua e minerali. Il processo è accompagnato da uno sgabello sciolto. È importante controllare di che colore e specie è.

Tipo batterico

Quando si mangia cibo contaminato, i batteri entrano nel corpo, che si depositano nello stomaco. Il fenomeno è accompagnato da nausea, vomito e diarrea entro dodici ore dall'assunzione di cibo contaminato. Una persona sperimenta brividi e letargia.

Salmonella, Shigella, alcuni ceppi di Escherichia coli possono causare sanguinamento e secrezione di liquidi con contenuto proteico. Ulcerano la mucosa dell'intestino tenue e sintetizzano l'enterotossina. Cal a diarrea in questo caso contiene leucociti ed erythrocytes. La fonte dell'infezione spesso non è abbastanza pollame cotto o arrostito, uova, latte non bollito. Lo sgabello permanente diventa di colore giallo.

parassiti

Le lamblie colpiscono la mucosa intestinale, attaccandosi alla membrana. La malattia è caratterizzata da diarrea, vomito con nausea. C'è debolezza, malessere, vertigini. Le persone vengono infettate dall'acqua grezza, toccando una persona malata. La diarrea acquisisce un aspetto acquoso, i dolori addominali hanno un carattere spastico.

Un adulto può avere un passaggio indipendente della malattia senza una causa. Tuttavia, se l'immunità è indebolita, la malattia è aggravata, il corpo perde molta acqua e minerali. La diarrea diventa subacuta o cronica.

Che per aiutare il paziente

Le feci liquide e il vomito con nausea sono sintomi di grave eziologia. Ai segni elencati si aggiunge una febbre alta, uno stato febbrile, un calo di forza. Il corpo fa male, ma le ossa fanno male. Cosa fare se viene trovato un sintomo: andare in ambulanza, chiamare un medico di turno.

Prima dell'arrivo di un ufficiale medico, deve essere eseguita una procedura di lavaggio gastrico. A una persona è permesso di bere mezzo litro di acqua calda bollita. Se non vi è alcun riflesso emetico naturale, premere la radice della lingua fino a quando lo stomaco non viene completamente eliminato dal contenuto. La prima necessità è di fornire al paziente il riposo a letto. Selezionare un piatto personale, una tazza, posate (i piatti comuni possono infettare gli altri).

trattamento

Se vomito e feci molli durano per più di tre giorni, questo è un segnale allarmante. Per prevenire la rapida disidratazione del corpo, si consiglia di assumere una soluzione di rehydron. La bevanda deve essere a piccoli sorsi frequenti, evitando il vomito. Dopo aver vomitato, somministrare la bevanda alla persona malata ogni 20 minuti. La perdita di liquido corporeo porta a conseguenze, in base alle quali:

  • la persona ha vertigini;
  • c'è una facile perdita di peso;
  • c'è una condizione di svenimento al mattino;
  • c'è un dolore nel corpo;
  • la temperatura sale, quindi scende sotto la norma.

Dopo che il medico ha diagnosticato e identificato le cause della malattia, il trattamento dovrebbe iniziare immediatamente. A un fattore batterico il dottore nomina un antibiotico per la diarrea. Se la causa del vomito e della diarrea è la pancreatite, compensare la mancanza di enzimi digestivi, assumere farmaci come quelli festosi.

Il medico nomina gli assorbenti, che raccolgono le tossine nell'intestino. Tra gli stupefacenti di droghe si annoverano: carbone attivo, enterosgel, polifasico, polisorbito. Assorbe sostanze velenose e le rimuove dal corpo.

Il lavoro dell'intestino riprende dopo la diarrea e il vomito, se chiaramente seguono le raccomandazioni del medico. Per ripristinare la microflora naturale aiuterà un farmaco contenente bifido e lattobacilli. Auto-curare i sintomi della malattia non funzionerà e non ne vale la pena. Un adeguato trattamento per nausea, vomito e diarrea verrà raccolto da un medico.

Conformità con la dieta

In caso di avvelenamento da eccesso di cibo e dopo l'abuso di alcol fare un lavaggio. L'assunzione di farmaci anti-emetici aiuta a far fronte al vomito. Successivamente, si osserva una dieta moderata. Il menu include fette biscottate bianche, zuppe viscide, gelatina, decotto di riso. Frutta e verdura fresche sono proibite. Puoi mangiare solo banane. In un giorno o due, vengono aggiunte varietà di carne, pollame e pesce bollite a basso contenuto di grassi. Il primo giorno, se possibile, tratta il paziente con la fame.

Per fare a meno del dolore nell'addome, dalla dieta abituale vengono rimossi grassi, cibi piccanti, fritti. La fibra è il cibo migliore per provocare la peristalsi intestinale. Latte, bevande gassate dolci non possono essere bevute: causano simultaneamente gonfiore e fermentazione nell'intestino.

Cosa può essere causato da nausea, vomito, debolezza, diarrea senza la presenza di temperatura

Dolori corporei, nausea, vomito, diarrea, debolezza senza febbre sono sintomi comuni che sono caratteristici di una varietà di malattie. Possono verificarsi sullo sfondo di segni già esistenti della malattia o indipendentemente. Le ragioni di questo non sono sempre note. Spesso, il disagio passa da solo, senza alcun trattamento, ma allo stesso tempo i sintomi descritti non appaiono raramente come il primo segno di una grave malattia.

contenuto:

cause di

Lungi dal sentirsi sempre male, una persona può descrivere cosa gli capita esattamente e cosa prova. Dopo tutto, non esiste una chiara localizzazione delle sensazioni dolorose e la temperatura è normale. Di conseguenza, molti ritardando un indirizzo al medico, credendo che il disagio passerà da soli, senza interferenze esterne. In un certo numero di casi questo è esattamente ciò che accade, ma non sempre.

A differenza del sintomo doloroso espresso, che ha una chiara localizzazione e carattere (bruciore, lombalgia, dolore acuto o sordo), il dolore non è così indicativo. Può rompere qualsiasi cosa, qualsiasi cosa: ossa, articolazioni, muscoli, tessuti molli. L'unica cosa che non può essere caratterizzata dal paziente come un "dolore" è, forse, un mal di testa o emicrania, così come il dolore nell'addome. Lo stomaco non può essere rotto. Questa zona è caratterizzata da diversi tipi di dolore.

Il dolore può essere sentito negli arti inferiori o superiori, nella colonna vertebrale o in tutto il corpo. Un tale stato è estremamente spiacevole per una persona, può causare irritazione, influire sulla capacità lavorativa e persino condurre completamente all'impossibilità di un lavoro a tutti gli effetti. Il paziente può lamentarsi che è difficile per lui anche alzarsi dal letto, l'intero corpo sembra torcersi, rompersi, c'è una forte debolezza, brividi, nausea. La prima cosa che una persona fa in questo stato è estrarre meccanicamente un termometro per misurare la temperatura, perché i sintomi elencati compaiono spesso in malattie come il raffreddore o l'ARVI.

Dolori corporei, diarrea, vomito, debolezza, ma senza aumentare la temperatura - questi sintomi spesso si verificano separatamente o insieme ad altre manifestazioni sullo sfondo delle seguenti malattie o condizioni:

  • a seguito di un'intensa attività fisica, la mattina dopo l'allenamento, svolgendo un duro lavoro;
  • dopo gravi ferite - contusioni, distorsioni, colpi;
  • come risultato dell'azione di virus e microrganismi patogeni in un certo numero di malattie infettive;
  • processi infiammatori nel corpo;
  • a punture di insetti, zecche, api (presenza di una reazione allergica);
  • nelle malattie del sangue, incluse leucemia, linfomi, ecc.;
  • a qualsiasi tipo di tumori maligni;
  • sullo sfondo di qualsiasi intossicazione, compreso l'intossicazione alimentare, nonché causata dall'assunzione di farmaci, veleni, ecc.;
  • a malattie di giunture - reumatismo, artrite, artrosi, osteochondrosis;
  • come il primo sintomo dello sviluppo del botulismo;
  • Come segno di immunodeficienza causata da varie cause;
  • miosite causata da malattie infettive, traumi, ipotermia;
  • con fibromialgia;
  • gravidanza, cambiamenti ormonali, tossicosi precoce;
  • virus dell'herpes;
  • con vasculite;
  • con una serie di malattie endocrine, tra cui diabete mellito, ipo- e ipertiroidismo o altri disturbi della ghiandola tiroidea;
  • con collagenosi;
  • Come sintomo concomitante di un numero di malattie autoimmuni.

Se stiamo parlando di processi infiammatori, allora il dolore per loro è molto caratteristico. Con la moltiplicazione attiva dei patogeni c'è un'intossicazione acuta o cronica (a seconda della forma della malattia). Le tossine o prodotti di decadimento iniziano a distruggere la cellula in cui si trovano, portando alla sua morte. La distruzione della cellula è accompagnata dall'irritazione dei recettori del dolore che segnalano il cervello. Il numero di cellule può essere piccolo e la loro posizione è disparata, poiché l'intossicazione colpisce l'intero corpo e non le sue singole parti. Quindi, i prodotti di decadimento si propagano attraverso il sangue e il sistema linfatico. Per questo motivo, una persona non può determinare il luogo della localizzazione del dolore, lamentando un dolore ai muscoli o alle articolazioni del corpo.

Dolori e debolezza del corpo in combinazione con altri sintomi

La nausea, il peggioramento della salute generale e i dolori muscolari possono essere accompagnati da altri sintomi che si manifestano in maggiore o minore grado, sono permanenti o temporanei. Devono essere segnalati al medico quando cercano aiuto medico.

Vomito e nausea, come segni di intossicazione

Nausea e vomito possono verificarsi sullo sfondo di debolezza generale e dolori muscolari. Il vomito, specialmente ripetuto, non è solo un fenomeno estremamente spiacevole, ma anche un sintomo grave che parla dell'intossicazione che potrebbe essersi verificata per vari motivi:

  • intossicazione alimentare;
  • avvelenamento con farmaci, reazioni avverse alle sostanze incluse nella composizione farmaceutica;
  • l'effetto sul corpo di virus e altri agenti patogeni.

Qualunque sia la ragione del vomito, è meglio cercare un aiuto medico qualificato. Se si sospetta una possibilità di intossicazione alimentare, è possibile assumere assorbenti, fornire al paziente una bevanda abbondante per prevenire la disidratazione. Bevanda abbondante è raccomandata per tutti i tipi di intossicazione, sia in condizioni causate da un'infezione virale, sia in caso di avvelenamento con agenti medicinali.

Infezione da rotavirus

L'infezione da rotavirus, altrimenti nota come influenza intestinale o gastrica, si verifica più spesso nei mesi estivi. È in questo momento che i virus che possono causare la malattia sono particolarmente attivi. La probabilità di infezione vicino ai corpi idrici è molto alta, quando si viaggia verso il mare, in vacanza in paesi caldi. Sintomi di infezione da rotavirus è estremamente simile alle manifestazioni di intossicazione alimentare:

  • nausea e vomito multiplo;
  • diarrea;
  • debolezza, vertigini;
  • un dolore in un corpo.

La temperatura può inizialmente rimanere normale, ma con lo sviluppo dell'intossicazione acuta sale necessariamente a 37-38 gradi Celsius. Se sospetti un rotavirus (ad esempio, se uno dei membri della famiglia ha appena avuto questa malattia), non dovresti lasciare tali manifestazioni incustodite. È necessario assumere farmaci antivirali e assorbenti che possono liberare il corpo dall'intossicazione risultante. Inoltre, al paziente viene somministrata una bevanda abbondante.

Importante! Segni di intossicazione alimentare e infezione da rotavirus possono facilmente essere confusi con i sintomi del botulismo - una malattia molto pericolosa che richiede un intervento medico tempestivo. Pertanto, dopo aver provato un'indisposizione, è meglio non dedicarsi all'autoterapia e rivolgersi immediatamente a uno specialista

Malattie catarrali

Se alla vigilia c'era un forte super raffreddamento: si era congelato per strada o al lavoro - un dolore in tutto il corpo e la debolezza è abbastanza spiegabile. Sulla faccia sono tutti i segni di un inizio di freddo. Nel tempo, può essere aggiunto piuttosto tipico per i sintomi ARI:

  • naso che cola;
  • Persecuzione in gola;
  • mal di testa.

La temperatura in ARI di solito si verifica più tardi o addirittura può rimanere entro i limiti normali se il freddo non è forte e il corpo può facilmente far fronte al carico. A differenza di ARI, ARVI provoca una febbre alta prima della comparsa di altri sintomi. Tuttavia, anche in questo caso, la prima cosa a cui il paziente presta attenzione è debolezza, vertigini, dolori muscolari e stordimento. Oltre all'ARI e all'ARVI, la debolezza può causare malattie agli organi ENT e alle vie respiratorie, tonsilliti, laringiti e bronchiti croniche.

Processi infiammatori cronici e forme latenti della malattia

Se il corpo ha una malattia che si manifesta in una forma cronica o un processo infiammatorio lento - sono assicurati debolezza e dolori nel corpo. L'esacerbazione della malattia è accompagnata da sintomi pronunciati, come dolore, temperatura corporea elevata, brividi o febbre. Questa è un'intossicazione acuta e un processo infiammatorio abbastanza comprensibili. Per quanto riguarda i periodi di "calma", qui c'è un lento processo infiammatorio. Le tossine entrano nel sangue in una quantità minore, ma per molto tempo. Una persona non è più così tormentata dal dolore, che può essere completamente assente, a seconda del tipo di malattia. Tuttavia, il benessere non è sempre buono.

Questo è anche tipico per le malattie che si verificano in una forma latente. Un sacco di malattie che non mostrano sintomi luminosi, per lungo tempo letteralmente avvelenano la vita di una persona con attacchi periodici di debolezza, nausea, dolori muscolari e articolazioni. In questo caso, non può ferire nulla, non aumentare la temperatura corporea. Se l'esame viene eseguito in tempo, la malattia verrà rilevata. L'assenza di sintomi gravi non significa che la malattia non debba essere trattata. L'infezione può andare in altri organi, causare un processo infiammatorio acuto, portare a disturbi gravi. Inoltre, l'intossicazione cronica è un duro colpo per l'immunità, una causa di irritabilità, insonnia o incubi, un deterioramento nell'aspetto. Insieme a cattiva salute e debolezza, una persona può notare che la sua carnagione è cambiata, la pelle ha acquisito una caratteristica tonalità terrosa, sono comparse eruzioni cutanee, i capelli sono diventati noiosi. Spesso, sullo sfondo di malattie infettive croniche, i pazienti perdono l'appetito, soffrono di depressione e dipendenza meteorologica.

Come segno di gravidanza

Se infondate debolezza, dolori muscolari e nausea o anche vomito si sono verificati nelle donne in età riproduttiva, la condizione non peggiora, ma non migliora entro pochi giorni - il primo di ciò che deve pensare è il possibile verificarsi di gravidanza. Questi sintomi sono caratteristici di tossicità precoce, che può iniziare contemporaneamente con il successivo ritardo mestruazioni dopo la sesta o ottava settimana di gravidanza, o il mancato avviamento del, a seconda delle caratteristiche individuali dell'organismo femminile.

Già dalla quinta o sesta settimana, una donna incinta può iniziare a diventare nauseata, mentre si osserva debolezza e affaticamento quando si fa il solito lavoro che in precedenza era facile. Per chiarire la situazione sarà utile un test di gravidanza, che può essere acquistato in qualsiasi farmacia o visitare un ginecologo. Stringere con quest'ultimo non dovrebbe essere, perché un forte deterioramento del benessere può parlare della presenza di patologia o gravidanza ectopica.

Infestazioni parassitarie

La parassitologia è una direzione separata della medicina. Le sostanze biologiche straniere vivono da anni nel corpo umano, mascherandosi abilmente sotto una varietà di malattie e condizioni patologiche. Spesso il paziente cerca aiuto medico e la diagnosi viene da una molto "vago" e vaghi sintomi: debolezza, affaticamento, mal di testa, vertigini, nausea, diarrea possibile, dolori muscolari. L'aumento della temperatura non è un sintomo caratteristico, che si verifica solo in casi rari e trascurati.

Malattie dell'apparato muscolo-scheletrico

Molte malattie del sistema muscolo-scheletrico si manifestano con dolore, arti doloranti, debolezza muscolare. Allo stesso tempo, ci si rende conto e capisce esattamente dove fa male, anche se il dolore non è intenso e tagliente e scoppio, sordo, che si estende alla zona circostante e dei tessuti molli.

Dolore e debolezza causano:

  • reumatismi;
  • l'artrite;
  • l'artrosi;
  • lombalgia;
  • osteomielite;
  • gotta;
  • osteoporosi, ecc.

Importante! Se i sintomi non scompaiono per diversi giorni, le condizioni di una persona non migliorano, ma peggiorano, vengono aggiunti ulteriori segni (dolore, febbre, ecc.) - è richiesta una richiesta di assistenza medica qualificata. Forse, è una malattia grave che richiede un intervento medico specialistico urgente

L'aumento della temperatura non si verifica in tutti i casi, specialmente se si considera che la maggior parte di queste malattie sono croniche. Non ignorare i sintomi sintomatici. Nella fase iniziale, il trattamento è sempre più efficace, più rapido e più facile, e le probabilità sono più elevate di liberarsi del processo patologico emergente o di ottenere una remissione a lungo termine con un arresto del suo sviluppo e un'ulteriore diffusione della malattia.

Le cause di diarrea senza febbre e vomito negli adulti: i fattori più comuni

Vari sintomi possono accompagnare la diarrea negli esseri umani. Tuttavia, la diarrea senza febbre e vomito negli adulti si verifica più spesso. E i motivi di questa condizione possono essere una quantità incredibile. Ma possiamo distinguere diversi gruppi di fattori che si verificano più spesso. E non tutti vanno autonomamente a casa.

La diarrea non è una malattia indipendente con un quadro clinico, ma un sintomo pronunciato di un malfunzionamento del tratto digestivo o dell'intero corpo. È interessante notare che la diarrea non sempre serve come segno di qualsiasi malattia fisiologica. Molto spesso questa condizione è vissuta dal corpo a causa di stress o sovraccarico emotivo.

Caratteristiche di digestione

La diarrea come sintomo è l'assegnazione di uno sgabello sciolto per un certo periodo di tempo. Può essere sia singolo che continuo. Costante o intermittente con convulsioni aumentate e sbiadite. Generalmente si ritiene che la diarrea acuta dura 2-3 settimane e la durata cronica dura un mese e più a lungo.

È normale che un organismo espellisca giornalmente da 100 a 300 g di materia fecale 1-2 volte al giorno. Quando si utilizzano determinati prodotti che hanno un effetto purificante, questa frequenza può essere aumentata.

La diluizione delle feci è solitamente dovuta ad un forte aumento del contenuto di acqua nel corpo e negli organi digestivi. Con la diarrea, le feci contengono quasi il 90% del liquido. Per il numero di feci possiamo assumere la causa della sua origine:

  • patologia della peristalsi - Il volume giornaliero non aumenta, ma la frequenza può variare;
  • patologia dell'assorbimento della parete intestinale - la quantità di feci aumenta considerevolmente a causa dell'assimilazione insufficiente del cibo.

Tuttavia, queste sono solo cause interne. E non sempre dietro di loro può essere la diarrea. A diarrea senza il verificarsi di temperatura e vomito in un adulto, molti altri fattori portano.

Le principali cause di diarrea

Per un sintomo come la diarrea in combinazione con lieve nausea o anche senza di essa, i seguenti motivi sono solitamente nascosti:

  • indigestione dopo eccesso di cibo o consumo eccessivo di cibi grassi e ipercalorici;
  • piccolo intossicazione alimentare;
  • una reazione allergica a determinati alimenti;
  • uso di medicinali e additivi specifici (antibiotici o sostituti dello zucchero, per esempio);
  • forte stress, paura, paura;
  • Diarrea del viaggiatore (cambio di dieta, acqua, clima).

Nella maggior parte dei casi, la diarrea avviene 3-4 giorni, se causata dai fattori sopra descritti. Ma succede che la patologia si sviluppa in un contesto di cause più gravi.

Importante! Le cause più pericolose di diarrea senza vomito e temperatura sono malattie e infezioni. Questi includono dissenteria, salmonella, influenza intestinale.

Oltre a virus e infezioni come sintomo si verifica quando malattie digestive - gastrite, colite ulcerosa, ulcere, così come l'epatite. fallimento funzionale a causa della mancanza di alcuni enzimi inoltre provoca diarrea, così come le malattie di eziologia sconosciuta di tipo di Crohn. Avvelenamento grave con metalli e sostanze chimiche è solitamente accompagnato da vomito, ma può essere riflesso solo dalla diarrea.

In ogni caso, dovresti prima interrompere la diarrea acuta, usando Loperamide o altri farmaci simili. Quindi è necessario conoscere la diagnosi esatta e condurre un trattamento. Nel caso di alcuni virus e malattie, questo dovrebbe essere fatto solo in un ospedale.

Sintomi fastidiosi

Se la diarrea senza temperatura e vomito è accompagnata da un certo gruppo di sintomi, è necessario chiamare un'ambulanza. Questi sono i sintomi:

  • grave secchezza della pelle;
  • labbra screpolate;
  • sete incontrollabile, di cui non si può sbarazzarsi nemmeno bevendo molta acqua;
  • difficoltà nell'andare in bagno, problemi con la minzione;
  • diarrea frequente, molto forte e dolorosa;
  • la nausea inizia;
  • la palpitazione è sentita;
  • ci sono crampi o anche perdita di conoscenza.

Anche uno di tutti questi segni è la prova dello sviluppo della disidratazione acuta. Durante la lisciviazione di potassio e altri nutrienti dal corpo, si verificano malfunzionamenti nel cuore, che portano a problemi di coma e cuore. Anche la morte è possibile.

Pronto soccorso per la diarrea

La prima cosa che devi fare per legare ed eliminare possibili veleni è di assorbire i sorbenti. Ad esempio, carbone attivo o Enterosgel. Se la diarrea è molto forte, usare Loperamide. Inoltre, occorre prestare attenzione per prevenire la disidratazione. Per fare questo, è necessario prendere soluzioni di sale glucosio per mantenere il livello di zucchero ed elettroliti.

Prendere Regidron o Gastrolit secondo le istruzioni per la diarrea per soddisfare questo prodotto.

Se non puoi acquistare il prodotto, preparalo da solo in 1 litro d'acqua: prendi mezzo cucchiaio di soda, un cucchiaio di sale, ¼ di tazza di cloruro di potassio e 4 cucchiai di zucchero semolato. Hai bisogno di prendere una medicina per 0,5-1 bicchiere durante il giorno. Se il cloruro di potassio non è disponibile, puoi preparare un decotto di albicocche secche o aggiungere del succo d'arancia fresco.

In presenza di diarrea grave, non mangiare a intervalli regolari. Nei primi due giorni, è meglio rimuovere dalla dieta le verdure, i frutti e la carne. Sostituiscili con porridge - riso o grano saraceno. Bevi un tè forte senza zucchero e mangia cracker. E se per 3-4 giorni migliorerai sensibilmente, allora potrai dimenticarti del problema. Ma se ti senti peggio, consulta un medico.

Cause di diarrea e vomito senza febbre in un adulto

Quasi tutte le persone hanno avuto diarrea e vomito almeno una volta nella vita senza febbre. Cosa possono segnalare questi sintomi spiacevoli e cosa fare in questo caso?

motivi

La maggior parte delle malattie sono accompagnate da febbre, ma cosa succede se una persona ha la diarrea, il vomito, ma la temperatura corporea è al livello normale? In quali situazioni è possibile questa combinazione di sintomi? Le ragioni più spesso sono le seguenti:

  1. Intossicazione alimentare Questo è il motivo più frequente che deriva dal fatto che una persona mangiò qualcosa di inadatto per il cibo - un sotto-standard, contenente tossine o prodotti scaduti. Nella maggior parte dei casi, i primi segni si manifestano durante le prime 24 ore e durano circa 3 giorni. In alcuni adulti, l'intossicazione alimentare si verifica solo con diarrea e vomito, mentre altri possono manifestare debolezza generale, febbre alta, febbre. In questa condizione, prima di tutto, è necessario scoprire quale prodotto ha causato l'avvelenamento, per escluderlo dalla dieta. Il paziente è raccomandato per la prima volta una bevanda abbondante per pulire lo stomaco dai contenuti tossici.
  2. Gastroenterite virale (influenza intestinale). Una malattia infettiva che causa il rotavirus. Trasmesso da goccioline trasportate dall'aria, in modo da poter essere infettati anche durante la comunicazione. Tra i suoi principali sintomi si possono notare vomito e diarrea, anche la febbre si verifica, ma non in tutti i casi. L'influenza intestinale richiede un trattamento ospedaliero, poiché può provocare lo sviluppo di dissenteria.

In alcuni casi, questa condizione può causare malattie del tratto gastrointestinale:

  1. Gastrite - ad eccezione di diarrea e vomito, il paziente può essere disturbato da bruciore di stomaco, debolezza, dolore addominale, salti di pressione; la malattia è rilevata solo dopo una diagnosi approfondita, il trattamento è nominato dal gastroenterologo.
  2. La pancreatite - ai segni principali è aggiunta una nausea costante e le sensazioni dolorose circostanti; provocare la malattia può colelitiasi, lesioni del peritoneo, consumo eccessivo di bevande alcoliche.
  3. Gastroduodenit - si verifica in adulto o senza aumento della temperatura ai suoi marchi subfebrile (da 37 a 37,5 ° C), tranne che per il riflesso emetico e diarrea accompagnata da una sensazione di pesantezza allo stomaco, dolore epigastrico, bruciore di stomaco, diminuzione dell'appetito.
  4. Enterocolite - sviluppa spesso sullo sfondo di altre malattie gastrointestinali, sintomi della malattia - diarrea, vomito, debolezza, paziente spesso malati; nelle masse liquide fecali possono essere presenti impurità di sangue mucoso o di sangue.
  5. Dysbacteriosis intestinale - può svilupparsi sullo sfondo di uso a lungo termine di antibiotici o in immunodeficienza virale; il paziente ha vomito regolare, diarrea, tutti aggravati da forti dolori e gonfiore e tutti questi sintomi si manifestano a causa del fatto che il corpo non può assumere e normalmente digerire il cibo.

Se il vomito e la diarrea non si fermano entro 72 ore, è necessario consultare un medico, poiché questo è un chiaro segno di altre malattie più gravi che richiedono un trattamento tempestivo.

sintomi

La presenza nel corpo di un virus o infezione intestinale nella maggior parte dei casi si manifesta sotto forma di diarrea. Il paziente può sentire debolezza, nausea, meno spesso - febbre. Naturalmente, questa condizione richiede un trattamento al medico, alla diagnosi e ai farmaci, ma non è critica.

I seguenti sintomi possono causare ansia:

  • pelle secca;
  • screpolature della pelle delle labbra;
  • forte sete costante;
  • dolore durante la minzione o la defecazione;
  • forte, frequente diarrea, accompagnata da dolore;
  • vomito incessante o ripetuta ogni ora;
  • tachicardia (contrazioni più frequenti del muscolo cardiaco);
  • ipotensione (abbassamento della pressione arteriosa);
  • attacchi convulsi;
  • perdita di coscienza.

Anche uno di questi segni è la ragione per chiamare un'ambulanza.

Prima del suo arrivo, se possibile, sciacquare lo stomaco con un paziente, darle molta acqua (fino a 1,5 litri), e se il vomito non si verifica, provocare un attacco.

Fornire pace, mettere la persona a letto, accanto a mettere il bacino. Vomito dovrebbe essere immediatamente pulito trattando la bottiglia con cloro per la decontaminazione.

Se il dolore severo può prendere antidolorifici -. Drotaverinum, Nospanum, Hom-reggiseno, Spazmalgon, Spazmonet o altri non è raccomandato a visita medica da soli a prendere tutte le droghe diversi da quelli elencati.

Non appena la malattia è stata scoperta, fino a quando la causa non è stata chiarita, è necessario allocare una parabola separata al paziente, e quella che ha usato, per disinfettare.

trattamento

Non importa se la diarrea e il vomito si verificano senza la temperatura o con il suo aumento, non è possibile consentire la disidratazione del corpo.

Per questo, il paziente ha bisogno di un drink, costante, ma in piccole porzioni (diversi sorsi ogni 10-15 minuti).

All'atto di un'ubriachezza di ricevimento di un organismo di preparazioni-enterosorbents che sono capaci per collegare tossine che sono in uno stomaco e un intestino sono necessari. Questi includono i seguenti:

  1. Carbone attivo;
  2. Smecta;
  3. polisorb;
  4. Atoxil;
  5. Enterosgel.

Dopo averne preso uno, le sostanze velenose vengono rilasciate naturalmente. Questo metodo per combattere le tossine è adatto non solo agli adulti ma anche ai bambini. Per eliminare il vomito, è possibile assumere antiemetici di Tserukal, sono adatti anche i preparati Motiltium o Hofitol.

Se il sangue viene trovato nelle feci, questo è un sicuro segno di malattia grave, che richiede un intervento medico. Se un adulto ha vomito e diarrea senza febbre e altri sintomi, quindi molto probabilmente, non è richiesto alcun trattamento speciale.

Nella maggior parte dei casi, dopo tale condizione, il paziente deve ripristinare la normale microflora intestinale, per questo è possibile bere un corso di probiotici:

Consigliato per qualche tempo a seguire la dieta, eliminando cibi grassi, fritti, ricchi di spezie. Vale la pena dare la preferenza ai prodotti bolliti o al vapore. Evita la farina e il dolce, sostituendo il pane con cracker di farina grigia. Il cibo dovrebbe avere una consistenza liquida, un porridge sottile sull'acqua, le zuppe sul brodo di pollo si avvicinano. Dalla dieta è necessario escludere tè, caffè, cacao, è meglio bere composte da frutta secca, gelatina.

Tuttavia, il trattamento corretto di vomito e diarrea può essere eseguito solo da un medico dopo la diagnosi. L'automedicazione è controindicata in questo caso.