Cause di stitichezza

Molte persone non prestano attenzione al fatto che per molti mesi e persino anni hanno difficoltà a svuotare gli intestini. Ma dovrebbe essere capito che la stitichezza permanente può essere un sintomo di un disturbo grave. Il decorso cronico di costipazione conduce all'avvelenamento da tossine dell'intero organismo, alla diverticolosi e ad altre malattie negli adulti e nei bambini. È necessaria una diagnosi tempestiva per determinare il tipo di stitichezza, le ragioni e prescrivere il trattamento.

Qual è la ragione della stitichezza?

La stitichezza ha tali cause di insorgenza, che non sono sempre facilmente determinate anche da medici esperti. Prima di tutto, è necessario condurre una diagnosi completa, per scoprire le malattie di accompagnamento e lo stile di vita del paziente. Ad oggi, gli scienziati hanno stabilito un legame tra costipazione e sviluppo del cancro del colon.

Una delle ragioni delle difficoltà con il movimento intestinale è l'effetto collaterale di alcuni farmaci, e in questo caso una persona non può nemmeno sospettare, a causa di ciò che la sua digestione è cambiata.

Spesso la stitichezza si verifica su una varietà di cause non correlate:

  1. Malattie croniche dell'apparato digerente (fessure dell'ano, del retto, delle emorroidi).
  2. Anche a rischio sono le persone la cui dieta non è equilibrata, ha un eccesso di carboidrati e grassi.
  3. Le sostanze tossiche che una persona inala possono anche influenzare lo stato della digestione. Questo ha a che fare con persone che vivono vicino a una strada o vicino a fabbriche industriali.
  4. Un utero allargato nel terzo trimestre di gravidanza, stringendo l'intestino.
  5. Ricezione di farmaci, in particolare antibiotici.

Con disturbi funzionali nel lavoro dell'intestino, c'è anche stitichezza cronica. Per tale patologia portare discinesia atonica e spastica. In questo caso, la scarsa peristalsi dell'intestino nella maggior parte dei casi è combinata con flatulenza.

La stipsi atonica può verificarsi se si guida uno stile di vita sedentario, perché i muscoli lisci dell'intestino si trovano in uno stato di rilassamento costante.

Costipazione nel periodo postoperatorio

Perché la stitichezza dopo l'intervento chirurgico? Dovrebbe essere compreso che qualsiasi effetto esterno sulle pareti dell'intestino si riflette nel suo funzionamento e nella sua motilità.

Nel processo di intervento chirurgico c'è una disconnessione meccanica dei tessuti intestinali, e quindi la loro connessione inversa. La gravità del periodo postoperatorio dipende dal tipo e dalla complessità della procedura. Se il corpo è indebolito, c'è il rischio di contrarre una ferita chirurgica, che si traduce nella formazione di aderenze, infiammazioni o lo sviluppo di peritonite.

Oltre alla stitichezza causata da complicanze dopo l'intervento chirurgico, possono verificarsi dolore addominale, temperatura, vomito e nausea. Dopo l'intervento sull'intestino tenue, talvolta si verifica un'emorragia di diverso grado di intensità.

Per alleviare la sofferenza e sbarazzarsi di questa patologia può essere medicato o usare metodi di cura popolari. Per migliorare la motilità intestinale, sarà utile una moderata attività fisica, ma solo se consentito dal medico curante. È necessaria una dieta speciale, che promuove il normale movimento delle feci attraverso il colon e rimuoverlo dal corpo.

Costipazione negli uomini

Secondo le statistiche, gli uomini hanno maggiori probabilità di sviluppare stitichezza rispetto alle donne. Spesso le violazioni nel tratto gastrointestinale derivano dal lavoro sedentario, e quando da molto tempo non c'è la possibilità di andare in bagno.

Se si sopprime regolarmente il desiderio naturale di svuotare l'intestino, con il tempo si sviluppano disturbi funzionali nel lavoro del tratto gastrointestinale. Questo è tipico per gli uomini-camionisti, i tassisti, i dipendenti del servizio di consegna e per i professionisti con un programma fitto di appuntamenti. In tali condizioni, le masse delle feci si accumulano nell'intestino crasso, l'attività motoria viene inibita e lo stomaco può gonfiarsi.

Altre ragioni per la stitichezza negli uomini sono:

  • malattia infiammatoria cronica intestinale;
  • l'alcolismo;
  • emorroidi;
  • prostatite cronica.

Per questi motivi, è possibile aggiungere inesattezze nella dieta e nelle abitudini alimentari degli scapoli, nell'abuso di cibi grassi e fritti. Emergendo su questo terreno, uno sgabello raro può essere trattato rapidamente e con successo regolando il menu del giorno: aggiunta di verdure, carne al vapore senza grassi, zuppe, frutta e prodotti di latte acido.

Le cause della stitichezza permanente

A causa di disturbi digestivi nell'intestino, sorgono difficoltà a causa dell'escrezione delle feci con mezzi naturali. Cosa succede se la costipazione appare periodicamente di nuovo e non viene trattata clinicamente?

È necessario capire che questo è un problema di stile di vita ed è associato principalmente a disturbi alimentari. Se ci sono costipazione permanente, la prima cosa da fare è riempire la mancanza di liquido nel corpo. Per fare questo, in inverno, è necessario bere almeno 1 litro di acqua pulita al giorno, e in estate - 1,5 litri. Le persone pigre e obese con un sistema nervoso calmo possono bere meno acqua e le persone più attive dovrebbero consumare più liquidi.

Per determinare il motivo per cui ci sono costipazione, è necessario contattare direttamente il medico e in nessun caso fare l'automedicazione. Ripristinare i processi di digestione e di escrezione delle feci non è facile, quindi il trattamento dovrebbe essere completo.

La soluzione ottimale è combinare la terapia medica con i rimedi naturali contro la stitichezza, la corretta alimentazione e gli adattamenti dello stile di vita. È importante non solo eliminare il problema secondario, ma anche rimuoverne la causa.

Dieta con costipazione funzionale

Gli studi hanno dimostrato che se non ci sono fibre nella dieta, non ci saranno nemmeno feci normali. Questa sostanza si trova in grandi quantità in verdure, frutta e cereali. La costipazione frequente è trattata al meglio dalle fibre delle verdure. È più sicuro, più utile e non digerito nell'intestino. A causa di questa proprietà, la fibra aumenta nell'intestino in volume e spinge efficacemente le feci verso l'esterno. Inoltre, ripristina la normale microflora.

Se contemporaneamente si verificano contemporaneamente costipazione e gonfiore, i cavoli, i ravanelli e altri ortaggi che causano flatulenza dovrebbero essere esclusi dalla dieta. Porridge, pane con crusca e crusca supportano perfettamente la motilità intestinale.

La stitichezza funzionale è trattata con alcuni sport: ginnastica, nuoto e soprattutto yoga. Se ti alleni regolarmente, le feci non ristagneranno nel corpo, ma saranno espulse in modo normale. In combinazione con una dieta, questo trattamento dà il miglior risultato.

Se dopo alcuni giorni di tale terapia lo stomaco cessa di gonfiarsi e le feci diventano regolari, allora il trattamento ha davvero aiutato. Deve essere garantito che l'evacuazione dell'intestino avvenga ogni giorno, preferibilmente alla stessa ora, al mattino.

La disbacteriosi come una delle cause della stitichezza

La stitichezza può causare una violazione della microflora nell'intestino, cioè la disbiosi. Provocare questa malattia è molto semplice, basta essere agitati o usare una dieta analfabeta.

I batteri utili sono la parte più importante del meccanismo di autoregolazione e pulizia dell'intestino. Questi includono lattobacilli, batteri acidi, bifidobatteri e circa 40 specie che supportano l'ambiente ottimale nell'intestino tenue e crasso. Se il loro equilibrio è disturbato, ci sono violazioni dell'intero lavoro dell'intestino.

Cosa può causare la disbiosi:

  • carenza di fibra nel corpo;
  • dieta scorretta, digiuno prolungato;
  • insuccesso nel sistema nervoso, mancanza di sonno, sovraccarico, stress;
  • trattamento con antibiotici e altri farmaci che influenzano negativamente la mucosa intestinale.

Non esiste un singolo mezzo primario di salvataggio dalla stitichezza, il trattamento in questo caso dovrebbe essere complesso. Per la normale autoregolazione nell'intestino sono necessarie la normale funzione epatica e la presenza di un numero sufficiente di enzimi.

Puoi evitare questa spiacevole malattia solo in un modo: capire chiaramente la causa della stitichezza e sapere quali situazioni possono provocarlo, come ridurre il rischio di patologia.

costipazione

costipazione - violazione del processo di defecazione, caratterizzato da una mancanza di feci per più di 48 ore o da uno svuotamento insufficiente dell'intestino. Le manifestazioni di stitichezza sono una diminuzione della frequenza abituale di defecazione, piccole porzioni delle feci, una sensazione di svuotamento incompleto dell'intestino e dolore nell'addome. La costipazione provoca lo sviluppo di disbiosi intestinale, colite cronica, che provoca l'intossicazione del corpo. Forti e frequenti tensioni con l'atto di defecazione portano allo sviluppo di ragadi anali, emorroidi, ernia. La costipazione frequente influisce negativamente sulla condizione della pelle e contribuisce al suo invecchiamento.

costipazione

Il termine "costipazione"Implica la difficoltà di svuotare l'intestino, l'assenza di defecazione per più di tre giorni. È necessario distinguere tra costipazione cronica e situazione (episodica). costipazione situazionale si verifica in una varietà di provocare in persone che sono inclini alla difficoltà defecare, situazioni (viaggio di gravidanza - "costipazione turistica", l'uso di prodotti che ostacolano il transito della massa intestinale, insufficiente assunzione di liquidi, disagio psicologico ed emotivo, stress). Inoltre, la stitichezza può essere causata dall'assunzione di farmaci. La stitichezza situazionale si manifesta per un breve periodo e, di norma, indipendentemente o attraverso l'uso di lassativi, viene risolta con successo. Tali condizioni non sono considerate una malattia.

La stitichezza cronica è un ritardo regolare nel movimento intestinale per 48 ore o più. Allo stesso tempo, viene rilasciata una piccola quantità di feci secche e secche. Spesso dopo un movimento intestinale, non vi è alcuna sensazione di completo svuotamento dell'intestino. Puoi parlare della stitichezza che si verifica se hai uno, più o tutti questi segni. Un'importante caratteristica diagnostica è il cambiamento nella frequenza abituale e nella natura della defecazione.

La stitichezza è un disturbo comune tra la digestione della popolazione, tendenza alla stitichezza può portare a gravi malattie proctologica, quindi questo problema ha un alto grado di rilevanza sociale. Grazie alla loro diffusione e grave deterioramento della qualità della vita dei pazienti con costipazione cronica sono allocati in una sindrome separata, e ora i problemi di costipazione è stata ampiamente studiata proctologia, gastroenterologia e altri specialisti.

Molto spesso, i bambini piccoli e gli anziani (oltre i 60 anni) soffrono di stitichezza. Sensazione di difficoltà defecazione, l'impossibilità di sollievo nonostante sforzo persistente, necessario applicare rilascio stimolante ulteriori retto dallo sgabello, passaggi (pressione sulle pareti laterali della biforcazione ano, vagina).

Lo stato costante di insufficiente svuotamento dell'ampolla del retto porta allo sviluppo della sindrome della perforazione perineale. costipazione cronica viene diagnosticata quando la frequenza di evacuazione diventa meno 3 volte a settimana, defecazione difficile e richiede molto sforzo espresso, la consistenza delle feci densa, grumosa, c'è una sensazione di svuotamento incompleto del retto di feci.

Cause di stitichezza cronica

La causa dello sviluppo della stitichezza cronica può diventare una caratteristica dello stile di vita, delle abitudini alimentari. La costipazione contribuisce voglia regolarmente contenimento di defecare, eventualmente sopprimere l'attività riflessa dell'intestino (riposo prolungato letto, un programma di lavoro occupato, frequenti spostamenti). L'uso frequente di lassativi a causa di irragionevoli sgabello aspettative (movimenti intestinali ritmo normale viene percepita dal paziente come abbastanza spesso), una dieta cibi poveri che contengono fibre, la mancanza di assunzione di liquidi al giorno - i fattori che contribuiscono allo sviluppo di difficoltà cronica svuotare l'intestino.

Inoltre, la stitichezza è uno dei segni della sindrome dell'intestino irritabile. In questo stato patologico, la motilità intestinale viene interrotta e può verificarsi instabilità delle feci: la stitichezza con l'assegnazione di una sedia magra dura (a volte con muco) può alternarsi a diarrea. Lo stato stressante in questi casi peggiora solo l'attività funzionale dell'intestino.

La stitichezza può essere il risultato di una condizione grave, che spesso richiede una correzione chirurgica: un'ostruzione intestinale meccanica, che contribuisce allo sviluppo della coprostasi. A seconda del grado di restringimento del lume intestinale, l'ostruzione può essere completa o parziale. Le cause di otturazione del lume intestinale possono essere processi tumorali, cambiamenti cicatriziali, aderenze, diverticoli dell'intestino crasso, curvatura dell'intestino, invasione elmintica.

La coprostasi è caratterizzata da una prolungata assenza di feci, da una sensazione di trabocco nell'intestino e da scoppi di dolore nell'addome. A volte il contenuto liquido dell'intestino può bypassare le feci e uscire sotto forma di diarrea. La causa della stitichezza può essere una paura psicologica della defecazione, che si sviluppa a causa di malattie del retto, accompagnata da una grave sindrome da dolore (ragade anale, emorroidi acute, paraprocititi).

I disturbi neurologici (stress, depressione, shock nervosi) possono anche contribuire allo sviluppo di disturbi cronici dell'evacuazione dell'intestino. Inoltre, molti farmaci possono causare come effetto collaterale l'inibizione della peristalsi intestinale e promuovere la stitichezza. Patologie di innervazione della parete intestinale (malattia di Hirschsprung, sclerosi multipla, trauma e malattie del midollo spinale) causano anche stitichezza cronica.

Classificazione della costipazione

La costipazione è classificato secondo i fattori eziologici e meccanismi di sviluppo: nutrizionali (caratteristiche legate all'alimentazione), neurogena (causata da disturbi dell'attività neuro-reflex), psicogena (associata con lo stato psico-emotivo), costipazione con patologie anorettali (emorroidi, ragade anale, paraproctitis) tossico (avvelenamento da piombo o il mercurio, alcuni farmaci, intossicazione cronica) proctogenic (associata a disturbi funzionali dei muscoli del pavimento pelvico di un diaframma), mentre la costipazione m ostacoli Protezione meccanica (per i tumori, stenosi, cicatrice cambia polipi, anomalie del tratto digestivo), costipazione iatrogena (come risultato di farmaci).

Sintomi di costipazione cronica

La stitichezza può essere accompagnata da una varietà di sintomi a seconda delle malattie che li causano. In alcuni casi, la stitichezza è l'unica lamentela del paziente. Il ritmo individuale del movimento intestinale può essere diverso. A seconda del cambiamento nella frequenza abituale della defecazione, la stitichezza può essere considerata come uno svuotamento da una volta ogni 2-3 giorni e meno spesso. La defecazione con costipazione è caratterizzata da una tensione pronunciata, richiede uno sforzo considerevole. Cal è denso, asciutto, può assomigliare a perline secche, ha la forma di fagioli, corda.

In alcuni casi, ci può essere una cosiddetta diarrea da arresto quando, in uno scenario di prolungata assenza di normali movimenti intestinali e di una sensazione di trabocco nell'addome, c'è una diarrea con una feci molli con muco. Le feci liquide contenenti muco possono essere lasciate a persistere costipazione a lungo termine a causa dell'irritazione della parete intestinale.

La stitichezza è spesso accompagnata da dolore e pesantezza nell'addome, che sono facilitati dallo svuotamento dell'intestino, dalla fuoriuscita di gas intestinali. La flatulenza spesso accompagna anche la difficoltà di movimento delle masse intestinali. L'aumento della formazione di gas è una conseguenza dell'attività dei microrganismi che vivono nell'intestino crasso.

I pazienti affetti da stitichezza possono segnare una diminuzione dell'appetito, l'alitosi, l'eruttazione. Di norma, la stipsi cronica a lungo termine contribuisce a un umore depresso, a prestazioni ridotte, a disturbi del sonno e ad altri disturbi nevrastenici.

Complicazioni di costipazione cronica

La stipsi cronica prolungata può contribuire allo sviluppo di complicazioni dal tratto digestivo. Può essere una malattia infiammatoria intestinale (colite, proctosigmoiditis) rektoanalnye patologia (emorroidi, ragade anale, ascesso), malattia diverticolare del colon, un aumento (stretching in larghezza e lunghezza) del colon - megacolon.

Una delle conseguenze più gravi della stipsi a lungo termine può essere l'ostruzione intestinale persistente, che richiede un intervento chirurgico d'urgenza. L'ostruzione a lungo termine favorisce lo sviluppo dell'ischemia delle pareti intestinali e può portare alla necroticizzazione. In alcuni casi, la stitichezza può segnalare il verificarsi di un processo tumorale e anche un segnale di una malattia soggetta a malignità.

La costipazione alimentare associata ad una carenza di fibre nella dieta, favorisce la formazione di agenti cancerogeni nell'intestino e la difficoltà di passaggio dei contenuti intestinali consente agli agenti cancerogeni di avere un effetto irritante prolungato. Le persone in età senile e quelle affette da disturbi mentali possono sviluppare un'ostruzione fecale a causa dell'oblio e della mancanza di controllo sulla regolarità della defecazione.

Diagnosi di costipazione cronica

La diagnosi di costipazione cronica viene eseguita in più fasi. In una prima fase valutare i sintomi clinici (reclami, storia, esame fisico,) immagine radiografica e permettendo di valutare lo stato dell'intestino crasso: peristalsi della larghezza lume verifichi formazione di tumori, stenosi, allungando parete, anomalie congenite, megacolon. L'irrigazione rivela chiaramente l'ostruzione intestinale.

La seconda fase di misure diagnostiche eseguire colonscopia (esame endoscopico dell'intestino crasso), una rete fissa biopsie mucose e istologica e, se necessario citologia. Quindi, vengono assegnati metodi per studiare lo stato funzionale dell'intestino, a seconda delle ipotesi preliminari. Può essere campioni batteriologici coprogram, la ricerca per identificare sangue occulto, metodi manometria muscolare della parete intestinale (sphincterometry, anorektometriya), test di laboratorio per l'individuazione di disturbi funzionali degli organi secretori dell'apparato digerente, e altri.

Lo scopo di queste o di altre tecniche diagnostiche si basa su reclami, caratteristiche identificate del tratto intestinale, ipotesi su possibili malattie concomitanti e scelta di tattiche terapeutiche.

Trattamento della costipazione cronica

Il trattamento della stitichezza cronica non si limita alla nomina di lassativi. L'automedicazione è inaccettabile, perché la stitichezza permanente a lungo termine può essere un sintomo di una malattia grave o contribuire allo sviluppo di pericolose complicanze. Inoltre, l'auto-somministrazione di lassativi senza tener conto delle loro caratteristiche specifiche, meccanismi di azione e di possibili effetti collaterali porta spesso alla formazione di problemi persistenti con defecazione riducendo funzione motoria intestinale. In questo caso, i dosaggi dei lassativi aumentano e alla fine questi farmaci diventano completamente inefficaci.

Il trattamento della costipazione cronica oltre alla terapia sintomatica include misure per identificare e curare la condizione che ha causato lo sviluppo di stitichezza. Conoscendo il meccanismo della costipazione cronica in un paziente, un medico prescrive un trattamento con i fattori patogenetici che contribuiscono a una più efficiente di farmaci sintomatici e provoca un circolo vizioso di esacerbare disturbi della motilità intestinale.

Raccomandazioni per il trattamento della stitichezza funzionale

costipazione funzionale può essere causata da diversi motivi, ma sempre trovano patologia interferire con le caratteristiche funzionali del tratto digerente (in contrasto con la costipazione ostruzione meccanica quando, di regola, l'optimum è il trattamento chirurgico) basato sul loro patogenesi.

Nel trattamento della stitichezza, un collegamento importante è la dieta. Nella dieta dei pazienti devono necessariamente introdurre prodotti ricchi di fibre vegetali (verdure, frutta, cereali) e una grande quantità di liquido (almeno due litri al giorno). Nel caso in cui sullo sfondo della dieta aumenta la formazione di gas e si sviluppa la flatulenza, prescrivere il farmaco Mukofalk. Inoltre, dalla dieta escludono tutti i prodotti che contribuiscono all'aggravamento della stitichezza.

La nutrizione dovrebbe essere effettuata secondo il regime, almeno cinque volte al giorno in piccole porzioni. In ogni caso, non permettere lunghe pause tra un pasto e l'altro. Inoltre è necessario monitorare da vicino la regolarità di svuotamento dell'intestino. È desiderabile sentire e ripristinare il ritmo individuale della defecazione naturale, per evitare di frenare i desideri. Nel caso in cui il farmaco promuovere masse di difficoltà di transito intestinale (narcotico ganglioplegic analgesici, preparati di ferro, diuretici, contraccettivi orali), è necessario rimuoverli e, ove possibile, per sostituire i farmaci non hanno alcun effetto sulla digestione.

Come incoraggiamento del tratto digestivo e rafforzando il tono della muscolatura intestinale, si raccomanda uno stile di vita attivo, camminare, nuotare, fare esercizio aerobico. Inoltre, una posizione di vita attiva influenza positivamente lo stato psico-emotivo e contribuisce a una facile esperienza di stress.

I lassativi sono prescritti solo in caso di costipazione persistente, che non può essere corretta dalla dieta e dal regime. In questo caso, il farmaco viene prescritto tenendo conto del meccanismo di sviluppo della stitichezza. Nella nomina di lassativi dovrebbe ricordare che l'assunzione prolungata di irritare la parete intestinale significa, aumenta la peristalsi, è pieno con lo sviluppo della sindrome del "pigro intestino", quando, dopo la sospensione del farmaco intestinale attività peristaltica scende al minimo.

Prevenzione della stitichezza

Prevenzione della stipsi - è l'individuazione tempestiva e il trattamento delle patologie del tratto digestivo e altre malattie che contribuiscono alla stitichezza, una corretta dieta, ricca di dieta fibra organica, quantità sufficiente di liquidi si beve, così come uno stile di vita attivo e il rispetto per i pasti e movimenti intestinali.

costipazione

La stitichezza è una violazione del processo di defecazione, che è caratterizzato da una mancanza di feci per più di 48 ore o uno svuotamento incompleto dell'intestino. Molto spesso, il suo sviluppo provoca uno stile di vita sbagliato e inesattezze nell'alimentazione. Per eliminare il problema della stitichezza, è necessario scoprire la loro causa.

Secondo le statistiche mediche, la ritenzione delle feci si verifica a qualsiasi età - nei neonati, negli scolari e negli anziani. Circa il 10% della popolazione soffre di forme croniche di costipazione, e nelle donne questo problema appare 3 volte più spesso degli uomini.

La stitichezza cronica è una condizione grave e richiede un trattamento obbligatorio. Il fatto che durante il ritardo delle feci nel corpo sono le tossine auto-intossicanti presenti nelle feci. Questo è irto di sviluppo di complicazioni.

Il ritardo di una sedia è pericoloso

Frequente e grave costipazione sviluppo pericoloso di complicanze negli organi digestivi: può essere la dispepsia (bruciore di stomaco, nausea, vomito), gastrite, infiammazione dell'intestino (colite, proctosigmoidite), patologia del retto (emorroidi, ascessi, fessure), malattia diverticolare intestino, megacolon - allargamento dell'intestino crasso lungo la lunghezza e la larghezza.

Cos'altro sono pericolosi costipazione forte? Possono portare a un'ostruzione intestinale acuta, che richiede cure chirurgiche urgenti. Una prolungata ritenzione delle feci può causare lo sviluppo di alterazioni ischemiche nelle pareti dell'intestino e la successiva necrosi.

Inoltre, frequenti problemi con una sedia pericolosa formazione di sostanze cancerogene nell'intestino, e la difficoltà nella eliminazione delle tossine, in un grande volume contenuto nelle feci, permettono di fornire cancerogeni effetto a lungo patogeno.

Per gli anziani e le persone che soffrono di disturbi mentali, la stitichezza nell'intestino è pericolosa per lo sviluppo di uno sgabello.

classificazione

Ci sono i seguenti tipi di stitichezza:

  • Stitichezza alimentare Provoca una dieta malsana: una carenza nella dieta di fibre vegetali, vitamine, acqua, la predominanza di cibi dolci, farina e carne.
  • Stitichezza neurogena Si sviluppa come conseguenza del disturbo della motilità intestinale. In un altro modo, questa condizione è chiamata la sindrome dell'intestino pigro. La patologia è comune. Quali sono le cause costipazione del tipo neurogenico nel paziente? Di solito la condizione si sviluppa a causa della soppressione forzata della voglia di svuotare l'intestino, ad esempio, quando una persona è al lavoro, nei trasporti e in altri luoghi dove non c'è la possibilità di andare in bagno. Inoltre, la ragione può essere la paura di una defecazione dolorosa, che si verifica con emorroidi e crepe nel retto.
  • Costipazione ipodinamica Il nome di questa condizione parla da sé - i problemi con la defecazione regolare appaiono sullo sfondo di un'attività fisica insufficiente. Viene diagnosticato più spesso negli anziani, nei pazienti reclinati, dopo l'intervento chirurgico e nelle donne durante la gravidanza in tenera età e subito dopo il parto.
  • Stitichezza dovuta a cambiamenti infiammatori a livello intestinale. Si sviluppa su uno sfondo di forma cronica di colite.
  • Stitichezza proctogenica Diagnosticato come complicanza di emorroidi, paraprociti, ragadi anali, disturbi della sensibilità rettale.
  • Stitichezza meccanica Si verifica in persone che soffrono di tumori intestinali, compressione dell'intestino da organi vicini, con patologie cicatriziali dell'intestino crasso.
  • Costipazione anormale. In questo caso, i ritardi delle feci sono causati da malformazioni intestinali.
  • Stitichezza tossica Tale stitichezza si sviluppa dopo avvelenamento con sostanze tossiche - mercurio, piombo, ecc. Anche questo tipo di stitichezza è soggetto a fumatori che si trovano in uno stato di costante intossicazione da nicotina. Meno tossicosi tossica viene diagnosticata nelle persone con elmintiasi.
  • Stitichezza, che è una conseguenza dei cambiamenti nel metabolismo idrico-elettrolitico. Appare nelle malattie del cuore e dei reni, sullo sfondo della disidratazione del corpo.
  • Costipazione endocrina. Questa condizione si sviluppa in malattie della tiroide, diabete mellito, disturbi pituitari, durante la menopausa.
  • Costipazione medicamentosa Provoca l'uso incontrollato di analgesici, antidepressivi, antispastici, diuretici e altri gruppi di farmaci.

Diversi tipi di stitichezza danno sintomi diversi.

sintomi

I sintomi della stitichezza dipendono dalla causa e dalla natura della patologia. In alcune persone, il ritardo della defecazione può essere l'unica lamentela e un sintomo, mentre altri hanno disturbi concomitanti.

Nella maggior parte dei casi, la stitichezza negli adulti e nei bambini è accompagnata da flatulenza, gonfiore, aumento della produzione di gas, prolungata assenza di feci. Alcune persone hanno solo un rimbombo sonoro nello stomaco, che di per sé è spiacevole. Un senso di sollievo arriva solo dopo che i gas sono fuggiti o l'atto di defecazione.

Inoltre, l'assenza di uno sgabello può causare eruttazioni, un retrogusto sgradevole nella cavità orale, meno frequenti mal di testa e sensazioni spiacevoli nei muscoli. In questo contesto, c'è nervosismo generale, peggioramento dell'umore, disturbi del sonno, soprattutto se la stitichezza dura una settimana.

Ritardi frequenti nelle feci possono influire negativamente sull'aspetto di una persona: la pelle diventa giallastra, diventando meno elastica.

La molteplicità dell'evacuazione dell'intestino con costipazione può essere diversa: in media, almeno 1-2 volte a settimana. Feci mentre il più delle volte sotto forma di noduli scuri o palle, simili ai polpacci di pecora. Meno comunemente, le feci sono simili a corde o dentoidi.

Ci sono pazienti che hanno la diarrea dopo la stitichezza, si sviluppa la cosiddetta condizione di "stop diarrea". Ciò è dovuto al fatto che con una ritenzione prolungata delle feci le feci diluiscono il muco, la cui secrezione viene stimolata a causa dell'irritazione dei recettori della parete intestinale.

Il sintomo più doloroso della stitichezza è il gonfiore o la flatulenza. Lo sviluppo di questo stato è facilitato dal lento movimento della materia fecale lungo l'intestino, nonché dall'attività vitale dei microrganismi che causano un aumento della produzione di gas. La flatulenza, oltre ai sintomi di problemi nell'intestino crasso, provoca altre violazioni di natura sistemica: tachicardia, dolore al cuore, mal di testa, disbiosi.

Anche manifestazioni cliniche di stitichezza sono nausea, diminuzione dell'appetito, eruttazione dell'aria, alitosi. Può diminuire le prestazioni generali, ci sono dolori muscolari, disturbi del sonno.

motivi

Quali sono la stitichezza negli adulti?

Elenchiamo le ragioni principali:

  • ignorando la voglia di defecare;
  • ragadi anali ed emorroidi, causando dolore quando l'intestino è vuoto;
  • inesattezze nell'alimentazione;
  • stile di vita sedentario;
  • violazione del regime;
  • fattori di stress;
  • consumo di acqua insufficiente;
  • preparazioni medicinali;
  • malattie dell'apparato digerente - ulcera gastrica, pancreatite, tumori intestinali;
  • disturbi neurologici - ictus, morbo di Parkinson, sclerosi multipla;
  • malattie del sistema endocrino - ipotiroidismo della tiroide, diabete;
  • sgabello nell'intestino crasso.

Nei neonati, i problemi con la defecazione di solito si verificano con l'alimentazione artificiale. Maggiori informazioni sulla stitichezza nei bambini →

In questo caso, si raccomanda di sostituire la miscela abituale con miscele prebiotiche, che hanno un'azione preventiva contro la stitichezza (Immunophoritis di Nutrilon). Nelle madri che allattano, i bambini praticamente non sperimentano ritardi nelle feci. La costipazione nei bambini di 2 anni in su può causare stress, stress intenso, sia fisico che emotivo.

Tra le persone anziane, i ritardi delle feci di solito derivano da debolezza o atonia dell'intestino e dei muscoli addominali.

A chi rivolgersi?

Come fa un medico a trattare la patologia? I problemi di stitichezza sono coinvolti in proctologi e gastroenterologi. Se la stitichezza si verifica nelle donne, può essere necessario un ulteriore trattamento per un ginecologo.

diagnostica

Che questa costipazione dell'intestino, riconosce inequivocabilmente ogni persona che si trova di fronte al problema della temporanea mancanza di feci. Diagnosticare questa condizione non è difficile per il medico. Ma scoprire il motivo del ritardo della defecazione è molto più difficile, e in effetti il ​​trattamento del problema dipende da esso. L'autotrattamento della stitichezza, senza esame da parte di un medico, è solitamente inefficiente e ingiustificato.

Per determinare la causa del ritardo delle feci, è necessario sottoporsi ai seguenti esami diagnostici:

  • esame con un gastroenterologo, se necessario - con un proctologo;
  • per scoprire da quale costipazione nelle donne, è necessario rivolgersi a un ginecologo ed escludere le malattie ginecologiche, ad esempio, se la stitichezza si verifica solo con le mestruazioni;
  • irrigoskopiya - roentgenography dell'intestino crasso, con cui è possibile valutare la sua condizione;
  • Colonscopia: esame dell'intestino con un colonscopio.

Inoltre lo specialista può anche nominare:

  • analisi del sangue e delle urine, contenuto dello stomaco;
  • Ultrasuoni della cavità addominale;
  • esame di specialisti come neurologo, endocrinologo, psichiatra, ecc.

trattamento

Come trattare la stitichezza? Se la causa della malattia è un processo simile a un tumore nell'intestino, le misure terapeutiche saranno chirurgiche.

In altri casi, include la base per il trattamento della costipazione:

  • una dieta arricchita con prodotti contenenti fibre vegetali - pane nero, frutta fresca e verdura;
  • normalizzazione del regime di consumo - si raccomanda di consumare almeno 2 litri di acqua naturale pura al giorno;
  • un pasto regolare frazionato almeno 5 volte al giorno;
  • inserimento nella dieta quotidiana di brodi e tè di piante medicinali, come l'olivello spinoso, la senna, ecc.;
  • effettuare clisteri di pulizia e medicinali;
  • attività fisica sana, passeggiate e attività all'aperto nel complesso normalizzano la motilità del colon;
  • rifiuto di farmaci che indeboliscono l'attività contrattile dell'intestino - bicarbonato di sodio, atropina, Almagel, antidepressivi, ecc.;
  • massaggio dell'addome.

Il trattamento conservativo della stitichezza negli adulti e nei bambini si basa sui seguenti gruppi di farmaci:

  • Lassativi osmotici: Fortrans, Magnesia, Mikrolaks - questi farmaci non eliminano la causa del ritardo delle feci, ma sono sicuri e non causano la sindrome di "intestino flaccido".
  • Lassativi fastidiosi: oli di ricino e petrolato, glicerolo, Bisacodyl, Regulax, Senad. I preparati di questo gruppo stimolano la motilità del colon attraverso la stimolazione chimica dei suoi recettori. Hanno effetti collaterali, quindi i bambini sotto i 3 anni, le madri in gravidanza e in allattamento sono vietati.
  • Lassativi volumetrici: lino (seme), crusca, agar-agar. Sono assorbenti. Gonfiore nell'intestino, irritano le pareti e promuovono lo svuotamento. Nonostante la loro origine naturale, non possono essere abusati, poiché la proliferazione cronica della colica e la persistenza della distruzione del suo funzionamento possono svilupparsi.
  • Oltre ai lassativi, vengono utilizzati i probiotici: gocce Hilak Forte, Lineks, Bifidumbacterin polvere, Bifiform, Acipol. Sono nominati a lungo per normalizzare la microflora intestinale ed eliminare i problemi con le feci.
  • Preparativi-prebiotici, prescritti per il trattamento della stitichezza, sono lo sciroppo di Dufalac, il lattulosio. Normalizzano la microflora intestinale, sopprimono la crescita e lo sviluppo di microrganismi patogeni, migliorano la peristalsi e facilitano la defecazione.
  • Quando la stitichezza è anche raccomandata per aiutare il corpo con l'uso di enterosorbenti - farmaci che rimuovono tossine e tossine dal corpo che hanno la proprietà di accumularsi nelle pareti dell'intestino e di avvelenare il corpo. Questi includono Activated Carbon, Enterosgel, Polysorb.
  • Per migliorare il processo digestivo, vengono prescritti enzimi: Pancreatina, Mezim Forte, Creonte.

Trattamento con rimedi popolari

Come e cos'altro può essere curata la stitichezza negli adulti? Alcune persone usano la medicina tradizionale.

Ricette più popolari:

  • Frutta secca Prendi 100 grammi di uvetta, prugne, albicocche secche e fichi, mescola e versa acqua bollente per una notte, in modo che il liquido copra completamente la miscela di frutta secca. Al mattino, scolare l'acqua e lasciare che i frutti secchi attraverso il tritacarne. Aggiungere 100 g di miele, 1 cucchiaio. l. Senna. Mescolare gli ingredienti e conservare in frigorifero. Prendere prima di coricarsi 1 cucchiaino. miscela, lavaggio con acqua calda.
  • L'olivello o il jostler. Due st. l. le foglie versano 2 tazze d'acqua, portano ad ebollizione e lasciano cuocere a fuoco basso per almeno 30 minuti. Il brodo presente per prendere 100 ml al momento di coricarsi.
  • Aloe e miele. Prendi 150 grammi di succo di aloe appena spremuto (la pianta dovrebbe avere più di 3 anni) e 300 ml di miele. Prima di tagliare le foglie di aloe, è importante non annaffiare la pianta per 2 settimane. Conservare la miscela dalla costipazione in frigorifero. Assumere le ore del mattino dopo il risveglio e prima di andare a letto a 1 cucchiaio. l., lavare un bicchiere d'acqua.
  • Kefir con olio di semi di girasole Unire duecento ml di kefir fresco con 10 ml di olio di girasole. Bere il prodotto nella sua interezza durante la notte, assorbendolo lentamente con un cucchiaino.
  • Cipolle. Succo di radice appena spremuto usare 1 cucchiaino. 4 volte al giorno prima dei pasti. Il corso del trattamento è di 1 mese. Quindi è necessario fare una pausa per lo stesso tempo e ripetere la terapia.

dieta

Una corretta alimentazione dietetica ha un ruolo importante nel trattamento della stitichezza. Chiunque soffra di problemi con uno sgabello dovrebbe sapere quali prodotti della stitichezza dovrebbero essere inclusi nel menu del giorno.

movimento intestinale regolare favorisce il consumo di adeguate quantità di frutta e verdura cruda (uso sarà dalla zucca, barbabietole, pera, banana, ecc), pane nero, crusca, grano saraceno e cereali avena, panna acida e crema di latte, frutta secca, latticini - yogurt, formaggio, e le uova: con un ritardo di una sedia può essere consumato ogni giorno 1-2 uova come una frittata o bolliti coque.

svuotamento ritardata dei cibi ricchi in tannino intestinali: tè forte nero, cacao, frutta secca mirtilli, purea di polenta e zuppe (la tendenza alla stitichezza bisogno di rinunciare al riso in loro). È inoltre necessario escludere i prodotti che migliorano il processo di formazione di gas nell'intestino :. legumi, cavoli, spinaci, ecc Non è raccomandato di bere per i succhi d'uva costipazione e mela.

Se non ci sono controindicazioni (edema, malattie cardiache e malattie renali), è necessario consumare abbastanza acqua dalla stitichezza - almeno 2 litri al giorno. L'acqua pura non gassata impedisce la disidratazione delle feci nell'intestino e aiuta il loro progresso fisiologico lungo l'intestino spesso.

Osservando i principi dell'alimentazione con costipazione, è importante ricordare il regime. Prendete i pasti in piccole porzioni 5 volte durante il giorno. È inaccettabile morire di fame e organizzare grandi pause tra un pasto e l'altro e mangiare anche a secco.

Aiuta rapidamente con crusca costipazione. Sono resistenti all'influenza dei succhi digestivi, non influenzano l'equilibrio energetico del corpo e in modo significativo, rispetto ad altri alimenti, stimolano l'evacuazione del colon.

complicazioni

Potrebbero esserci complicazioni di stitichezza, a cosa conduce questa condizione?

Ritardi prolungati ricorrenti nelle feci causano tali patologie come la colite secondaria e la proctosigmoidite. Con processi stagnanti prolungati di contenuto intestinale nel cieco, può verificarsi un'iniezione inversa nell'intestino tenue, seguita dalla formazione di enterite.

Inoltre, problemi prolungati con un seggiolone possono causare malattie del colon come emorroidi e ragadi anali (in questo caso, appare sangue costipazione), ascesso - alterazioni infiammatorie croniche in paraproctium.

Ritardi meno persistenti nel movimento intestinale portano a una condizione come un megacolon del tipo acquisito, cioè il colon diventa più lungo e più largo.

effetti

Se non tratti la stitichezza, come fanno molti, e non presti attenzione alle sue complicazioni, ritardando la visita da un medico, le conseguenze saranno gravi. E il più pericoloso di loro è il cancro del colon e del retto.

Se la costipazione è causata dall'uso costante di prodotti che contengono una quantità insufficiente di fibra alimentare, stasi fecale prima o poi porta ad un aumento della concentrazione di componenti cancerogeni nelle pareti dell'intestino, che lo rendono fastidioso effetto. I segni di cancro all'intestino sono tumore, stato generale di salute compromessa, perdita di peso, stipsi, sangue.

prevenzione

La prevenzione dei problemi con il lavoro dell'intestino è la tempestiva individuazione e terapia di patologie del tratto gastrointestinale e malattie concomitanti che portano allo sviluppo della stitichezza.

Cosa è meglio della costipazione e come trattarla, un medico dovrebbe determinare. Aiuterà a escludere o rilevare la presenza di patologie, a scoprire il motivo del ritardo delle feci ea prescrivere il trattamento appropriato per la stitichezza.

Si dovrebbe anche prestare attenzione al fatto che bere con costipazione di acqua pulita dovrebbe essere più, è necessario condurre uno stile di vita sano, eseguire semplici ginnastica, esercizi fisici leggeri, includere nella vostra dieta alimenti ricchi di fibre vegetali.

Se la causa del ritardo delle feci non è identificata, è probabile che l'eliminazione completa del problema non avvenga. Molti sanno che l'assunzione di stitichezza richiede lassativi, ma non tutti si rendono conto che non guariscono, ma semplicemente hanno un effetto temporaneo di sollievo.

Inoltre, il costante ricorso ai lassativi sconvolge il lavoro dei muscoli intestinali a causa della loro eccessiva stimolazione. Tutto ciò solo peggiora il problema e porta a costipazione più permanente. Ecco perché è quasi impossibile sbarazzarsi della stitichezza cronica senza diagnosi e trattamenti medici.

Cosa costituisce la stitichezza

I disturbi di evacuazione intestinale sono uno dei problemi più sgradevoli, ma comuni che ogni persona ha incontrato nella sua vita.

I problemi con le feci possono essere assolutamente opposti: diarrea e stitichezza.

L'ultimo fenomeno in medicina è denotato dal termine costipazione. Il percorso terapeutico mirato a combattere questo problema dovrebbe focalizzarsi non sull'eliminazione del sintomo, ma sull'eliminazione della causa.

Questo è il motivo per cui la domanda più rilevante non è come eliminare, da che cosa è la stitichezza?

Qual è questo processo

La stitichezza è un fallimento patologico della funzionalità intestinale, manifestata attraverso il ritardo, difficoltà nello svuotamento e defecazione insufficiente.

Prima di capire che cosa causa questa condizione, è necessario comprendere i segni che aiuteranno a rilevare la stitichezza.

  • Defecazione negli umani adulti meno di tre volte a settimana;
    Nota che i proctologi moderni considerano lo svuotamento come la norma: il limite inferiore è tre volte al giorno, il limite superiore è di tre movimenti intestinali a settimana. Il lavoro ideale degli organi del tratto gastrointestinale si sta svuotando una volta al giorno al mattino.
  • Lo svuotamento nei neonati è inferiore a 2 volte al giorno;
  • Escorting defecazione con natuazhivaniem intensivo, sindrome del dolore.

Inoltre, la stitichezza può essere accompagnata dai seguenti sentimenti negativi:

  1. Sensazione generale di indisposizione;
  2. Flatulenza, gonfiore, colica;
  3. Sensazione di pulizia intestinale incompleta;
  4. Sviluppo del sughero nelle viscere dopo il processo di defecazione;
  5. Vomito, nausea;
  6. Forte diminuzione dell'appetito;
  7. Rivestimento bianco e giallo sulla lingua;
  8. Mal di testa, vertigini;
  9. Problemi con il sonno: insonnia, sonnolenza cronica;
  10. Eruttazioni acide, bruciore di stomaco.

La sintomatologia di cui sopra spesso accompagna la stitichezza e indica lo sviluppo del processo patologico, la presenza di tossine nel corpo.

Le principali varietà

La stitichezza è divisa in diversi tipi principali. È dalla forma della patologia e dallo stadio di sviluppo che dipenderà il trattamento. Inoltre, tutti i tipi di stitichezza si verificano per vari motivi.

  1. La costipazione acuta, di regola, si verifica sullo sfondo di infiammazione del retto o del colon, colite. Questa forma di patologia è caratterizzata da una sindrome acuta del dolore, un aumento della temperatura corporea.
  2. La varietà endocrina si forma come conseguenza di disturbi cronici nel sistema endocrino, in particolare nel diabete mellito. Inoltre, un tipo simile può verificarsi in donne con fallimenti ormonali e durante la menopausa.
  3. Forma alimentare - questa è forse la stitichezza più comune che si verifica con la malnutrizione, quando il corpo non riceve la quantità necessaria di fluido e altri elementi necessari. Uno dei componenti della terapia è la normalizzazione della nutrizione.
  4. La costipazione ipodinamica si sviluppa con uno stile di vita sedentario inattivo. A rischio: donne durante la gravidanza, gruppo di età avanzata. L'efficacia del trattamento dipende dall'inclusione nel regime del giorno di esercizio fisico del paziente.
  5. La forma del farmaco è causata dall'assunzione di farmaci con questo effetto collaterale. Se la stitichezza si verifica per questo motivo, il medico curante può cancellare il farmaco.
  6. L'aspetto proctogenico si forma su uno sfondo di emorroidi, una diminuzione della sensibilità del retto e con crepe nell'ano.
  7. La varietà meccanica è la prova del trabocco dell'intestino del retto, patologia dell'intestino crasso.
  8. Il tipo di stitichezza neurogena si verifica nelle persone che hanno problemi di svuotamento in situazioni insolite e stressanti.

Inoltre, le persone a rischio sono persone che sono svegli a lungo a letto, pazienti con emorroidi, crepe.

Ogni forma di stitichezza ha le sue caratteristiche e sintomi distintivi, ma molti di loro sono abbastanza simili. Ecco perché una persona non può identificare autonomamente la forma, la causa.

La comparsa di sintomi di stitichezza è la ragione per visitare uno specialista che effettuerà test diagnostici, diagnosticare e sviluppare il concetto di trattamento più efficace.

Tutto sulla forma cronica

Uno degli argomenti attuali è il motivo per cui si verifica la stitichezza cronica. Ma prima è importante capire che cos'è questo processo.

La costipazione cronica è una condizione patologica del corpo, in cui vi è una violazione dell'intestino e la sua parziale disfunzione.

Trascurare a lungo termine i problemi di defecazione, un'alimentazione alterata, lo stile di vita sedentario e la mancanza di trattamento può portare al fatto che lo svuotamento sarà sempre accompagnato da una serie di difficoltà.

Esperti internazionali, membri dell'OMS (l'Organizzazione mondiale della sanità) hanno identificato un certo numero di segni, la cui presenza in un adulto di entrambi i sessi entro 3 mesi può indicare questa patologia.

Tra questi sintomi ci sono:

  1. Un quarto di tutte le defecazioni sono accompagnate da forti tensioni;
  2. Il numero di evacuazioni intestinali a settimana è inferiore a tre;
  3. Assenza di diarrea e altri sintomi clinici che indicano lo sviluppo della sindrome da intestino irritabile patologico;
  4. In un quarto dei casi vi è uno svuotamento incompleto, accompagnato da dolore;
  5. La sedia ha una forma frammentata a forma di fagiolo;
  6. Circa il 25-30% della defecazione è accompagnato da una sensazione di blocco dell'intestino.

Quando si identificano tali sintomi, è estremamente importante contattare lo specialista in tempo utile. L'assenza prolungata di trattamento per problemi con le feci può portare allo sviluppo di conseguenze potenzialmente letali.

Di questo stato è pericoloso

"Perché la stitichezza?" Non è sempre la prima domanda che sorge in una persona che ha riscontrato questo problema. Spesso, molti pazienti pensano a come trattare e cosa accadrà se non producono effetti terapeutici o non lo stringono.

La maggior parte di loro crede che la stitichezza non sia un fenomeno pericoloso, ma tutto è esattamente l'opposto. La stitichezza non ha solo un impatto negativo sulla qualità della vita, ma comporta anche una pericolosa complicazione.

  1. Sviluppo di processi patologici, come conseguenza della formazione di malattie dell'apparato digerente e del tratto gastrointestinale;
  2. A causa della rimozione inadeguata di sostanze nocive dal corpo, aumenta il rischio di intossicazione, cioè di intossicazione;
  3. Sviluppo di disbiosi, emorroidi;
  4. Formazione nel retto del polipo e neoplasie benigne, con il rischio di degenerazione in oncologia;
  5. La provocazione dell'inizio del processo infiammatorio;
  6. Ostruzione intestinale

Lo sviluppo di molte delle complicazioni di cui sopra può portare a un esito fatale. La stitichezza è importante e deve essere trattata in tempo, non lasciare che la malattia faccia il suo corso, altrimenti può infliggere tremendi danni al corpo.

Perché ci sono costipazione negli adulti

Il trattamento di un problema come la costipazione dipende in gran parte dal chiarire e dall'eliminare la causa della sua insorgenza. Ecco perché il primo passo nella terapia è la diagnosi e la raccolta dell'anamnesi, che aiuta a scoprire cosa sta causando il processo patologico.

Le cause più comuni sono: dieta non sana, assunzione di farmaci, la sedentarietà, fattori psicogeni, organici e disturbi intestinali funzionali. Ciascuno dei motivi deve essere considerato separatamente.

Amministrazione dei farmaci

La stitichezza è spesso un effetto collaterale quando si assumono farmaci. Prima di applicare i farmaci, è necessario leggere sempre le istruzioni ufficiali per l'uso.

Pertanto, puoi evitare molte domande sul perché questa o quella situazione sia sorta.

Ai farmaci che possono provocare costipazione includono:

  • Forti antibiotici;
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • Antidepressivi pesanti;
  • Anestetici e farmaci che alleviano lo spasmo;
  • anti-ulcera;
  • Farmaci sistemici antifungini.

Se la stitichezza durante l'assunzione di farmaci è sistematica, riduce significativamente la qualità della vita del paziente, allora lo specialista può annullare l'appuntamento.

Disfunzione nella dieta

Un menu errato è uno dei fattori più comuni del perché si verifica la stitichezza. Molte persone moderne preferiscono il fast food, che si distingue per il suo contenuto di grassi e nocività.

Inoltre, il corpo non ha fibre e fibre vegetali. Questi componenti influenzano favorevolmente la peristalsi, la defecazione tempestiva. La loro mancanza provoca lo sviluppo della patologia gastrointestinale.

La dieta di una persona che si sforza di mantenere la salute dovrebbe includere: cereali, verdure fresche, frutta, carni magre e latticini.

Inoltre, è molto importante includere in modo che non ci siano costipazioni nel regime del giorno a piedi o in qualsiasi altra attività fisica.

Fattori psicogeni

I proctologi identificano i fattori psicologici in un gruppo separato. Perché al momento la stitichezza è estremamente spesso dovuta a problemi emotivi.

Tra questi motivi sono:

  1. Stato depressivo;
  2. Esposizione prolungata allo stress;
  3. Situazioni di conflitto;
  4. "Oscillazioni" emozionali e sovraccarico psicologico;
  5. Fallimenti nella modalità di riposo e lavoro.

Quasi il 30% dei casi è dovuto a fattori psicogeni. Inoltre, alcune persone in una situazione stressante provocano autonomamente la stitichezza, a causa dell'imbarazzo e del prolungato ritardo della defecazione.

Stile di vita sedentario

Mancanza di attività fisica, lavoro sedentario sono fattori che provocano stitichezza ipodinamica.

Una tale condizione patologica, di regola, è piuttosto duratura e può essere accompagnata da sensazioni dolorose.

Se la risposta alle ragioni di questa situazione è dovuta a un'attività insufficiente, una delle componenti obbligatorie della terapia sarà l'inclusione dell'esercizio fisico quotidiano.

Cambiamenti funzionali nell'intestino

Molto spesso, negli adulti, la causa della stitichezza è considerata un disturbo funzionale, cioè la discinesia dell'intestino crasso. Ci sono due forme principali:

  • • L'elettricità statica si sviluppa come risposta a uno spasmo riflesso che potrebbe svilupparsi in qualsiasi parte del colon;
    • L'atone si verifica a causa dell'eccessivo rilassamento dell'intestino (la sua muscolatura liscia).

Il gruppo di rischio atopico comprende i pazienti:

  1. Chi guida un modo di vivere inattivo;
  2. Con disturbi psicologici e mentali;
  3. Ignorare le regole di una dieta sana;
  4. Ritardare la voglia di movimenti intestinali naturali.

Perché può svilupparsi una forma spasmodica di stitichezza?

  1. Quando avvelena con metalli pesanti;
  2. Di conseguenza, patologie anali dello sfintere anale;
  3. Sullo sfondo di disturbi cronici nel sistema endocrino: diabete, vari tipi di danno alla tiroide;
  4. Con trattamento a lungo termine di malattie croniche con l'aiuto di antibiotici.

Se le cause della costipazione - disturbi funzionali dell'intestino, allora prima di tutto il medico li tratterà e solo allora ridurrà l'intensità dei sintomi.

Disturbi organici

Alcune altre figure non hanno distinto un tipo simile di cambiamento, perché si credeva che i cambiamenti organici possono verificarsi solo durante l'infanzia.

Tuttavia, gli scienziati moderni hanno dimostrato il contrario e al momento i cambiamenti di questa natura sono separati in un gruppo separato.

Il numero di cambiamenti organici che possono scatenare la stitichezza include:

  • megacolon;
  • Kolonoptoz;
  • Dolicocolon;
  • Aumento del numero di cicli nel colon sigmoide;
  • Carenza significativa dello smorzatore del buginio, cioè la valvola ileocecale;
  • Transverzpotoz;
  • La protrusione è simile a un'ernia del motivo sigmoideo.

cambiamenti meno comuni organici negli adulti: la formazione di aderenze intestinali, l'ostruzione di sviluppo, volvolo, tumori benigni e maligni del tratto gastrointestinale.

La stitichezza è una delle condizioni patologiche più diffuse dell'intestino. Con questo fenomeno, durante il corso della sua vita, ogni persona adulta incontra.

La maggior parte dei pazienti è sicura che un tale fenomeno non rappresenta una minaccia per la salute, ma tutto è esattamente l'opposto.

La stitichezza a lungo termine non solo può influenzare lo sviluppo di complicanze, ma in casi estremi diventa la causa della morte.