Dieta per il dolore nell'intestino

Uno degli organi chiave coinvolti nella digestione è l'intestino. È importante monitorare la sua salute, mangiare correttamente, visitare periodicamente un medico per la diagnosi. Con diversi problemi associati a questo corpo, i medici possono prescrivere diete appropriate che aiuteranno ad alleviare il dolore, gli spasmi e il dolore.

Dieta per il dolore nell'intestino con disturbi

loading...

La rottura dell'intestino può manifestarsi in modi diversi. Spesso le malattie gastrointestinali si manifestano sotto forma di stitichezza o diarrea, accompagnate da dolore o tagli periodici. In questo caso, i medici prescrivono diete speciali che aiutano a ripristinare la microflora intestinale. Tuttavia, al fine di identificare la vera causa di vari sintomi, si consiglia di visitare l'ospedale per la diagnosi del tratto gastrointestinale. Le diete terapeutiche con sensazioni spiacevoli nell'area intestinale consistono in prodotti che rientrano in tre tipi principali:

  1. Cibo, accelerando la motilità intestinale: frutta secca, latticini, pane Borodino, prodotti da forno con il contenuto della crusca, cereali (grano saraceno, orzo, avena), sottaceti, bibite, fagioli.
  2. Prodotti frenato le capacità motorie: frutti di bosco (ciliegia, mirtillo), zuppe, gelatina, cereali mucose, piatti caldi.
  3. Indifferente: pesce, carne di pollame (tutto bollito, magro), cracker, fiocchi di latte non lievitati.

Quando gonfiore, diarrea, disturbi (basso addome, a destra oa sinistra si avvia piagnucolare, pull), è auspicabile mangiare cibi con un alto contenuto di pectina: yogurt, banane, mele e altro ancora. La dieta con dolore nell'area intestinale comporta il consumo di molta acqua, almeno un bicchiere dopo ogni attacco. Nel disturbo, il corpo manca di potassio, quindi il cibo con un alto contenuto di questo elemento dovrebbe essere incluso nella dieta (patate in uniforme, frutta).

I giusti ingredienti nelle diete possono essere considerati prodotti caseari. I medici raccomandano di mangiare regolarmente kefir, latte, ryazhenka basso o medio grasso. Questi prodotti hanno una consistenza accettabile, ripristinare la microflora intestinale. Passare all'utilizzo frequente del latte, secondo il parere dei nutrizionisti, dovrebbe essere graduale - per evitare eccessive flatulenze. Tutti gli altri alimenti consumati durante una dieta con dolore nel tratto intestinale dovrebbero essere:

Cosa puoi mangiare con un intestino malato

loading...

Nelle malattie croniche si raccomanda una dieta moderata, che svolge un ruolo importante nella lotta contro la zona dell'intestino. Dovremmo prestare particolare attenzione ai prodotti con un notevole contenuto di proteine ​​(dovrebbe essere consumato fino a 150 g al giorno). Consigliato: uova (sode), carne magro (bollita), fiocchi di latte, fiocchi d'avena. Per il periodo di trattamento dovrebbe astenersi dal fast food, cibo duro, che può danneggiare la parete del corpo, affilato, arrostito. La dieta per il dolore nell'intestino (esacerbazioni croniche) deve essere strettamente osservata e il cibo deve essere accuratamente masticato.

Un elemento obbligatorio che deve essere presente nelle diete mediche è la fibra. I prodotti con un alto contenuto di questo componente aumentano la pervietà del colon. La fibra alimentare normalizza il progresso del cibo attraverso il tratto digestivo e la mancanza di un componente nel corpo può causare stitichezza e disturbi metabolici. La fibra si trova in avocado, tutti i tipi di legumi, orzo, crusca. Se l'intestino fa male o c'è uno sgabello, si consiglia di limitare il consumo di zucchero, dessert.

Nel processo di formazione della giusta dieta terapeutica, è auspicabile sostituire i grassi animali consumati con vegetali (olio di oliva o di girasole, è ammesso lasciare cremoso). Con l'aiuto di loro puoi preparare insalate, ma non usare per friggere la carne. Costituendo una dieta individuale, è necessario assicurarsi che cibi e bevande pericolosi e dannosi siano esclusi dal cibo. Ci può essere intolleranza ai soliti tipi di cibo. Pulizia:

  • alcol;
  • fritto, caldo, grasso;
  • caffè;
  • farina (ad eccezione dei prodotti da forno a base di cereali integrali);
  • bevande gassate

Dieta quotidiana per lo stomaco e l'intestino

Diverse opzioni di menu per tutti i giorni (è necessario mangiare 5-6 volte al giorno):

  1. Prima colazione: insalata di tonno e verdure fresche, tè (non forte).
  2. Colazione tardiva: frutta (mele, prugne, ananas), crusca.
  3. Pranzo: zuppa con pezzi di pollo bollito, gelatina.
  4. Spuntino pomeridiano: tè, marshmallow.
  5. Cena: porridge di grano saraceno con burro, pesce magro per una coppia, kefir.
  1. Prima colazione: ricotta con miele o marmellata, tè.
  2. Colazione tardiva: un bicchiere di yogurt, charlotte.
  3. Pranzo: frittata con verdure, insalata di cetrioli e pomodori, composta.
  4. Snack: un bicchiere di latte, una fetta di pane non lievitato con formaggio morbido.
  5. Cena: riso con carne, insalata di cavolfiori o barbabietole, tè.
  1. Prima colazione: casseruola di verdure, gelatina.
  2. Colazione tardiva: un bicchiere di ryazhenka, i dolci di ieri.
  3. Pranzo: barbabietola o shchi (su un brodo magro e magro), pesce bollito, patate, tè.
  4. Merenda pomeridiana: un bicchiere di yogurt, pane con miele.
  5. Cena: grano saraceno con carne e sugo, insalata (ravanello grattugiato, carote e panna acida), tè con latte.

Video: dieta con dolore addominale e diarrea

loading...

Le informazioni presentate in questo articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono un trattamento indipendente. Solo un medico qualificato può diagnosticare e dare consigli sul trattamento in base alle caratteristiche individuali del singolo paziente.

Nutrizione con un intestino malato, cosa è necessario mangiare e da quali prodotti è meglio rifiutare

loading...

L'intestino svolge un ruolo importante nel processo di digestione. Ci sono situazioni in cui, sotto l'influenza di vari fattori, si verificano processi patologici in questo organo. L'enterite acuta o cronica (malattia del colon), o la colite (malattia dell'intestino tenue) sono correlati, spesso si verificano insieme e hanno un nome comune - enterocolite.

All'enterocolite, la funzionalità intestinale è compromessa, l'assorbimento e l'assorbimento dei nutrienti si deteriorano. Se non si inizia il trattamento adeguato in tempo, allora questa condizione può portare a carenza di vitamine, minerali o proteine, disturbi metabolici e esaurimento. Una corretta alimentazione con le malattie intestinali può aiutare il corpo a ripristinare il normale metabolismo, a restituire all'intestino le funzioni perse di un'adeguata digestione.

I principali sintomi della malattia intestinale

loading...

Nella malattia intestinale, c'è uno sgabello frequente.

Poiché le piccole e grandi funzioni intestinali differiscono tra loro (intestino tenue è responsabile per l'assorbimento dei nutrienti nel sangue, grasso - per la produzione di vitamine, lavorazione delle fibre, la formazione di feci e la loro selezione tempestiva), allora i sintomi varieranno a seconda della localizzazione della malattia.

Sintomi della malattia del colon:

  • Sindrome del dolore. Il dolore è più spesso osservato nelle parti laterali dell'addome, meno spesso nella regione epigastrica o sopra l'ombelico. I dolori hanno un carattere scoppiante che, dopo che l'intestino è stato svuotato, o la fuga di gas, si placa.
  • La sedia è frequente, ha un odore acuto, a volte può essere con muco, sangue o strisce simili a fango di palude.
  • Rumbling, gonfiore addominale, accumulo di gas. Questi sintomi si intensificano nel pomeriggio e si indeboliscono di notte.
  • Se il disagio è causato dall'infezione, la temperatura corporea aumenta, si verificano mal di testa e vertigini.

Segni di malattie infiammatorie e tumorali del colon sono gravi disturbi dei processi metabolici. Di conseguenza, il paziente si sente debole, esausto, le funzioni degli organi sessuali, l'incontinenza di gas e le feci vengono violate.

I sintomi della malattia del piccolo intestino

loading...
  1. Sensazioni dolorose nell'ombelico.
  2. Una sgabello liquido con un colore chiaro e un odore sgradevole acido. A volte le parti degli alimenti non digeriti sono osservate nella consistenza delle feci.
  3. Gonfiore, sensazione di raspiraniya.
  4. Aumento della temperatura I parametri del termometro variano in base al numero di microbi e al grado di intossicazione del corpo.

Con manifestazioni prolungate di tali sintomi, possono svilupparsi patologie di altri organi e sistemi (la pelle diventa sottile e secca, le unghie diventano fragili, gonfiano e fanno male alle articolazioni).

Compiti e principi di nutrizione in pazienti con intestino

loading...

Le malattie del tratto gastrointestinale sono causate dalla malnutrizione.

Gli scienziati hanno scoperto che l'emergere della maggior parte delle malattie del tratto gastrointestinale è associato a una regolare violazione della dieta.

Pertanto è importante aderire a determinate norme e regole nutrizionali, che aiuteranno a ripristinare l'intestino nelle loro precedenti funzioni.

Fare una dieta per un malato è importante per essere guidato non solo dalle norme generalmente accettate, ma anche per tenere conto delle esigenze individuali dell'organismo. Con l'aiuto di una dieta opportunamente selezionata, è possibile risolvere tali problemi:

  1. riportare il lavoro intestinale alla normalità;
  2. stimolare i processi di recupero nella mucosa intestinale;
  3. eliminare l'intolleranza ai singoli piatti;
  4. reintegrare il corpo con vitamine e minerali inadeguati;
  5. eliminare i disordini metabolici;
  6. normalizzare la composizione della microflora.

Nelle malattie dell'intestino, la dieta dovrebbe essere basata sui seguenti principi:

  • il cibo dovrebbe aiutare nel trattamento della malattia e prevenire ulteriori complicazioni;
  • l'alimentazione dovrebbe tenere conto delle caratteristiche individuali del paziente (preferenze di gusto,
  • disturbi accompagnatori, peculiarità della digestione).

La nutrizione per le malattie dell'intestino dovrebbe rispettare le seguenti regole:

  • il cibo deve essere consumato in piccole porzioni 5-6 volte al giorno;
  • evitare di mangiare a secco;
  • prova a non mangiare troppo;
  • i prodotti devono essere equilibrati, ricchi di proteine, grassi, carboidrati e fibre;
  • la dieta dovrebbe essere diversificata, il corpo non dovrebbe mancare di alcun elemento;
  • i prodotti vanno cotti solo per una coppia, cotti in forno o cotti.

Quando si prepara una dieta per una persona con un intestino malato, è importante considerare l'effetto dei prodotti sulla motilità intestinale. Pertanto, è possibile normalizzare la consistenza delle feci e la frequenza della defecazione. Con questi parametri, i prodotti sono divisi in 3 gruppi:

  • Quelli che aumentano le capacità motorie
  • Prodotti che riducono le capacità motorie
  • Prodotti neutri (non influenzano le capacità motorie)

Nutrizione nel periodo di manifestazione della sindrome di diarrea

loading...

Il brodo di riso aiuterà con la diarrea.

La diarrea è un sintomo di una malattia intestinale, che è accompagnata da frequenti feci fluide.

Con la diarrea aumenta la motilità dell'intestino, si arresta normalmente ad assorbire il fluido. Pertanto, è necessario mangiare cibi che possono ridurre la motilità intestinale e riprendere la sua funzione di assorbire il liquido.

Nei primi giorni di diarrea, l'attenzione dovrebbe essere prestata al fluido. È necessario bere molta acqua calda per aiutare a ripristinare il bilancio idrico del corpo. Tra le bevande utili possono essere identificati come il forte tè al limone, succo di mela, alcaline bevande non gassate, tè provenienti da uva passa, mirtilli.

Il secondo giorno ha permesso di mangiare pangrattato senza additivi aromatici e polveri. Hai bisogno di mangiare ogni ora su una piccola porzione e lavare giù con un sacco di liquido. Il terzo giorno, è possibile introdurre gradualmente prodotti che riducono la motilità intestinale e sono più utili per la diarrea, vale a dire:

  • Brodo di riso e porridge liquido. Il riso non ha fibre nella sua composizione (che agisce da lassativo) e ha proprietà leganti. Si consiglia di mangiare ogni 2 ore per una tazza di brodo di riso se il porridge.
  • Banane. Ricostituiscono il corpo con il potassio, che viene lavato via dal corpo con la diarrea. Per questo, 2 banane vengono utilizzate ogni 4 ore.
  • Carne debole e brodi di pollo.
  • Pappe che avvolgono la mucosa dello stomaco (manna, avena, grano saraceno).
  • Briciole di pane bianco.
  • Mele cotte o bollite (contengono elementi che legano le tossine e ripristinano la microflora intestinale utile).
  • Pesce magro e carne magra (senza pelle, ossa e grasso).
  • Carote bollite e schiacciate. Arricchito con vitamina A, che migliora lo stato della mucosa intestinale indebolita e ha proprietà adsorbenti.
  • Ricotta a basso contenuto di grassi, uova sode o una frittata strapazzata, reintegrerà il corpo con le proteine.
  • Zuppe di verdure e purè di patate.
  • Kissels e vene di vitamine ricche di frutta e bacche.

Nutrizione con costipazione

loading...

Frutta secca aiuta con costipazione.

La stitichezza è l'assenza o la difficoltà della defecazione. Ci sono prodotti, il cui uso può aumentare la motilità intestinale, promuovere una rapida digestione del prodotto e il suo rilascio come sgabello.

Nella dieta dovrebbero includere prodotti che attivano il lavoro dell'intestino e saturano il corpo con tutti gli oligoelementi necessari per la vita normale.

Di norma, è necessario consumare più fibre e bere molto liquido, escludere cibi difficili da digerire e provocare la formazione di gas. Elenco dei prodotti consigliati per la stitichezza:

  1. Segale o pane integrale di farina integrale
  2. Zuppe ricche di verdure, la barbabietola sarà più utile
  3. Verdure fresche, verdure
  4. Frutta secca
  5. Frutta fresca (mele, kiwi, prugne). Da banane e pere dovrebbe essere scartato.
  6. Varietà a basso contenuto di grassi di pesce e carne in forma bollita o al vapore come cotolette.
  7. Porridge: grano saraceno, orzo perlato, farina d'avena, grano, mais.
  8. Prodotti a base di latte acido (yogurt, yogurt, panna acida, yogurt).

La nutrizione per l'ostruzione intestinale cronica (paresi) ha sfumature separate. In questo caso, dovresti mangiare spesso piccole porzioni. La temperatura ottimale del cibo, per una facile digestione dovrebbe essere di 38-40 gradi.

Gli alimenti adatti al consumo sono solo triturati, il che faciliterà la digestione e ridurrà la densità delle feci.

Alimenti proibiti nelle malattie intestinali

loading...

Quando si usa la malattia intestinale, i prodotti lattiero-caseari sono proibiti.

Nel menu del giorno con un intestino malato, non includere quegli alimenti che causano la decomposizione e la fermentazione, promuovere la generazione di gas.

I fagioli e la fibra vegetale grezza dovrebbero essere esclusi. Anche i grassi di origine vegetale non sono raccomandati, poiché interferiscono con l'assimilazione dei nutrienti.

Le spezie influenzano irritativamente il tratto digestivo. Prodotti classificati come vietati:

  1. Gradi grassi di carne e pesce;
  2. fagioli;
  3. Latticini;
  4. noci;
  5. spezie;
  6. Uova fritte;
  7. Cibi molto salati;
  8. Piatti fritti e affumicati;
  9. Cibo in scatola;
  10. Piatti dolci;
  11. funghi;
  12. caffè;
  13. caviale;
  14. Bevande alcoliche e gassate;
  15. Fast food

Purificazione dell'intestino come prevenzione delle malattie

loading...

Pompelmo - un prodotto che rimuove il sale e le tossine dal corpo.

La purificazione dell'intestino è stata a lungo considerata il miglior mezzo di prevenzione per varie malattie, non solo il tratto gastrointestinale.

Nell'intestino rimangono regolarmente materiali di scarto, che, normalmente, deve far emergere.

Tuttavia, con una dieta povera, o l'influenza di altri fattori, la funzionalità intestinale può essere violata, che nel corso del tempo, questo può portare a gravi conseguenze come il diabete, intestino oncologia, emorroidi, attacco di cuore.

Per prevenire manifestazioni sgradevoli, è necessario includere nella dieta prodotti che purificano l'intestino dalle scorie. Esistono programmi speciali per la pulizia dell'intestino, che consentono di selezionare individualmente prodotti per ogni persona.

Tuttavia, per qualsiasi programma c'è un requisito generale - osservare un regime di bere abbondante (non meno di 8 bicchieri d'acqua al giorno). Ogni giorno di pulizia dovrebbe iniziare con un bicchiere d'acqua a temperatura ambiente bevuto a stomaco vuoto. Prodotti che possono pulire gli intestini:

  • Pompelmo. Rimuove i sali e le tossine dal corpo, aumenta l'appetito, purifica l'intestino. Il succo di pompelmo contiene più sostanze nutritive di qualsiasi altro succo di frutta al 100%.
  • Prebiotici e prebiotici. Pulire efficacemente l'intestino e aumentare la microflora sana.
  • Questo include tutti i prodotti di latte acido, banane, crauti, cipolle, aglio.
  • Cereali integrali In caso di una corretta preparazione, puliscono efficacemente l'intestino.
  • Saranno utili grano saraceno, miglio, farina d'avena, orzo.
  • Alimenti contenenti acidi grassi. Oli vegetali, pesci grassi, semi, frutti di mare, come se spalmato all'interno dell'intestino, contribuendo così alla, l'eliminazione delle tossine.
  • Barbabietole e carote. La barbabietola è meglio mangiare in forma bollita, le carote possono essere consumate crude.
  • Alghe commestibili e verdure di mare Questi prodotti hanno un basso contenuto calorico, contengono una grande quantità di minerali e vitamine. Normalizzano il lavoro degli intestini, molti legano le tossine e le rimuovono dal corpo.

Per la pulizia dell'intestino veloce sono anche lassativi adatti, come l'olio di ricino, fieno, acqua salata, magnesia. È importante sapere che con gravi malattie intestinali, l'assorbimento del cibo può essere gravemente ostacolato. Pertanto, il cibo dovrebbe essere abbastanza equilibrato e ad alto contenuto calorico. Tuttavia, non mangiare cibi che aumentano il carico sul sistema digestivo.

Informazioni sulla sindrome dell'intestino irritabile - nel video dettagliato:

Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio, per informarci

Dieta con costipazione

loading...

Se una persona avverte dolore durante la defecazione o le feci sono assenti per diversi giorni, parlano di stitichezza. Il principio principale del trattamento di questa malattia è la compliance alimentare.

Di norma, la stitichezza è osservata nelle persone con malattie croniche intestinali.

Regole di base

loading...

Lo scopo di una dieta per la stitichezza è la normalizzazione della funzione intestinale, in particolare, il suo normale svuotamento e smaltimento del corpo da prodotti metabolici tossici. Pertanto, la dieta è volta ad aumentare la razione giornaliera di vitamine, liquidi, minerali e, naturalmente, fibra vegetale.

Secondo la classificazione di Pevsner, la dieta con costipazione corrisponde al tavolo di trattamento №3.

Il contenuto proteico nella razione giornaliera è di 100-120 grammi, i grassi - 100-120 grammi, i carboidrati - 400-450 grammi, il sale - non più di 15 grammi. E la fibra vegetale dovrebbe essere contenuta in metà dei prodotti della dieta quotidiana.

Il valore energetico della dieta corrisponde a 3000-3500 kilocalorie al giorno.

Le regole fondamentali di una dieta a costipazione:

  • trasformazione alimentare;
    Per la stitichezza, si consiglia di utilizzare cibi cotti, cotti al vapore e cotti al forno, ma in crosta (in fogli di alluminio). Con la stipsi atopica, il cibo dovrebbe essere preparato in porzioni e non tritato, al fine di migliorare la peristalsi intestinale. È meglio escludere i prodotti da carne macinata e purè di patate, poiché tali alimenti non stimolano la motilità intestinale. E con la stitichezza spastica, il cibo dovrebbe essere, al contrario, morbido, in modo da non provocare dolore addominale.
  • assunzione dietetica;
    Il cibo dovrebbe essere preso in modo frazionario: 5-6 volte al giorno in piccole porzioni. Ciò contribuisce al miglior funzionamento dell'intestino.
  • temperatura del cibo;
    Nella dieta dovrebbe aderire al regime di temperatura: mangiare cibo, riscaldato a 15-60 gradi Celsius. I piatti troppo freddi e troppo caldi hanno un effetto irritante sullo stomaco, che a sua volta influisce negativamente sul lavoro degli intestini.
  • rifiuto di bevande alcoliche;
    Con costipazione e con una inclinazione verso di loro, si dovrebbe astenersi da bevande alcoliche, dal momento che agiscono come diuretici. L'uso frequente di alcol porta alla disidratazione del corpo e contribuisce alla creazione di detriti fecali.
  • consumo di liquidi;
    La quantità giornaliera di liquido libero dovrebbe raggiungere 1,5-2 litri. Delle bevande dovrebbero essere preferite alle acque minerali e alle bevande di frutta senza zucchero. L'acqua addolcisce le masse delle feci, facilitando la defecazione. Ma dal cacao, è meglio rifiutare caffè e tè forti.
  • fibra vegetale;
    Dieta per costipazione include l'uso di un gran numero di verdure e frutta cruda e cotta. fibre vegetali, che è contenuta in essi, attira l'acqua nel colon, aumenta la quantità di feci, rendendole più morbido effetto positivo sulla peristalsi intestinale, fornisce crescita della microflora intestinale, e rimuove anche le tossine.

Prodotti consentiti

loading...

Innanzitutto, l'elenco di prodotti consentiti include quelli che sono ricchi di fibre. La fibra si trova non solo nelle verdure fresche e frutta, ma anche nella frutta secca e in alcuni tipi di cereali.

In secondo luogo, la dieta per questa sindrome dovrebbe essere vitaminizzata e ricca di microelementi, in particolare di potassio e magnesio. Il potassio è responsabile della peristalsi dell'intestino e del magnesio per la conduttività delle sue fibre nervose.

Non dimenticare i prodotti di latte acido. Stimolano la crescita della microflora intestinale, che normalizza la funzione motoria dell'intestino. I grassi vegetali e animali avvolgono le pareti dell'intestino, non permettendo alle tossine di "attaccarsi" a loro e forniscono una morbida evacuazione delle feci da esso.

Il trattamento con stitichezza dovrebbe contenere la quantità ottimale di proteine, grassi e carboidrati, poiché la loro carenza aggrava questa condizione.

L'elenco dei prodotti consentiti include:

  • prodotti a base di pane di farina di segale e di frumento, ma macinata grossolana, biscotti secchi (cracker) in piccole quantità, pasticcini scomodi;
  • Zuppe su brodo vegetale e diluito (basso contenuto di grassi), borsch, zuppa, zuppa di barbabietola, zuppe di frutta;
  • Varietà a basso contenuto di grassi di pollame, pesce e carne (vitello, tacchino in tipi bolliti o al forno);
  • pappe friabili di grano saraceno, miglio, fiocchi d'avena, cereali d'orzo, cotte sull'acqua con il latte;
  • Verdure fresche e insalate da loro, condite con olio vegetale (barbabietole, cavoli, fagioli, zucchine, pomodori, cetrioli, piselli, zucca e altri);
  • verdure verdi, che sono una fonte di magnesio (insalata, sedano, broccoli, fagiolini, fagioli bolliti e altri);
  • frutta e bacche mature, bevande alla frutta, composte, marmellata da loro, le mele sono particolarmente utili;
  • la frutta secca, che è la fonte di oligoelementi, merita particolare attenzione prugne;
  • oli vegetali, burro quando tollerato;
  • panna acida, kefir, ricotta a basso contenuto di grassi, acidophilus;
  • formaggio crudo;
  • aringa impregnata, frutti di mare;
  • tè da una crusca di cane e grano, succhi di verdura;
  • uova sode e omelette per la cottura a vapore;
  • la pasta;
  • miele.

Prodotti vietati

loading...

I prodotti proibiti per la stitichezza includono quelli che causano flatulenza, processi putrefattivi e fermentazione nell'intestino. Non consumare anche alimenti che irritano lo stomaco.

Con la stitichezza spastica, il cibo dovrebbe essere servito sotto forma di purea (ad esempio, verdure) e carne macinata, in modo da non danneggiare le pareti intestinali.

Porridge viscoso non raccomandato, poiché vengono lentamente evacuati dall'intestino e aggravano la stitichezza. Un'azione simile è posseduta da quei prodotti che contengono molto amido. Inoltre, il cibo dovrebbe essere escluso dagli alimenti, in cui vi è un sacco di tannino: sopprimono la funzione motoria dell'intestino. I piatti che rendono la cistifellea "tesa" sono anche meglio evitati.

L'elenco dei prodotti vietati include:

  • Prodotti da forno di pasta, pasta sfoglia, pane bianco fresco;
  • carne e pesce grassi;
  • i legumi sono limitati;
  • pappe mucose (riso, semola);
  • spuntini acuti, cibo in scatola;
  • condimenti piccanti (pepe, rafano, senape);
  • verdure (ravanello, cipolla, aglio);
  • gelatine (un sacco di amido);
  • patate con restrizioni;
  • le banane;
  • tè forte, mirtilli (un sacco di tannino);
  • cioccolato, mele cotogne, crespino;
  • funghi;
  • prodotti dolciari con crema grassa;
  • Zuppe da brodi ricchi e grassi;
  • uova fritte;
  • formaggi affettati e grassi;
  • maionese;
  • gelatina, marmellata, pastiglia;
  • bevande alcoliche;
  • piatti a base di farina (gnocchi, gnocchi, polpettine, soprattutto fritti).

Necessità di stare

loading...

Il rispetto della dieta aiuta a liberarsi non solo della stitichezza, ma anche di altri sintomi associati a questa condizione (gonfiore e dolore addominale). Escludendo i prodotti vietati, il paziente normalizza il lavoro del tratto gastrointestinale nel suo complesso e previene lo sviluppo di malattie che inevitabilmente contribuiscono alla stitichezza (gastrite, colecistite).

Inoltre, una corretta alimentazione favorisce la crescita e l'attività della normale microflora nell'intestino e previene lo sviluppo della sindrome da intossicazione. Quando si osserva il tavolo di trattamento, il corpo viene vitaminizzato, il peso diminuisce e la condizione dei capelli e della pelle migliora.

Le conseguenze della non conformità con la dieta

loading...

In caso di non conformità con diete con stitichezza, sono possibili le seguenti complicazioni:

  • infiammazione cronica dell'intestino crasso;
  • malattie del retto (emorroidi, crepe, paraprociti);
  • megacolon (intestino allungato e allargato);
  • ostruzione intestinale;
  • tumori maligni.

Diagnosi dai sintomi

Scopri il tuo probabile malattia e a cui medico dovrebbe andare

Dieta per costipazione intestinale

loading...

Cosa influenza il verificarsi della stitichezza?

loading...

La stitichezza, come qualsiasi altra malattia del tubo digerente, porta spesso un sacco di disagio, che va da una condizione dolorosa e termina con lunghe visite in bagno. Se il ritardo nel movimento intestinale ha un lungo periodo (36-48 ore), questo indica la formazione di costipazione delle feci. In questi casi si osserva un piccolo numero di feci, che sono caratterizzate da secchezza e peculiarità di scarico, che ricorda la comparsa di capre o pellet di pecora.

La stitichezza può verificarsi per molte ragioni, ma principalmente l'accumulo di feci negli organi digestivi è osservato come risultato di:

  1. Abuso di bevande come caffè nero, tè forte, quantità eccessive di frutta e prodotti contenenti tannino.
  2. Bassa quantità di liquido usato.
  3. Piccola attività associata al bisogno di produzione o uno stile di vita sedentario.
  4. Disturbi e difetti nella microflora del tubo digerente.
  5. Effetti collaterali dei farmaci a seguito di un trattamento improprio.
  6. Fallimenti nell'alimentazione e cibo "sbagliato".
  7. Disease.
  • Cause di stitichezza nei bambini
  • Stitichezza nei neonati: i motivi per cosa fare?
  • Cause di stitichezza
  • Cause di stitichezza nei cani

Prodotti che promuovono la stitichezza

Quando si verifica frequente stitichezza, gli esperti consigliano di prestare attenzione alla correttezza del cibo e dei prodotti che vengono utilizzati per questo. È generalmente accettato che alcuni prodotti alimentari possono creare problemi, sia con la digestione che con l'astinenza dal corpo:

  • Banane. Questi frutti sono nelle posizioni più importanti dei prodotti che possono provocare stitichezza. Una caratteristica del frutto è la presenza di una grande quantità di amido nel prodotto, che "salda" le masse delle feci.
  • Ricotta Tutti noti per le loro buone e ottime qualità alimentari, la ricotta in grandi quantità può provocare stagnature stagnanti.
  • Prodotti lattiero-caseari consumo costante di prodotti lattiero-caseari contenenti caseina (yogurt, latte, yogurt, yogurt) può influire negativamente sulle prestazioni della peristalsi, sotto forma di lenta motilità.
  • Fast food Vari fast food e altri alimenti nel formato di cottura veloce contengono molti colori, additivi alimentari e grassi, che sono coinvolti nel processo di cottura. Tutto in un complesso provoca un malfunzionamento nel lavoro dell'apparato digerente e costituisce costipazione.
  • Carne. Un gran numero di diversi tipi di carne e pesce può senza aggiunte sotto forma di insalate vegetali e altri prodotti contenenti cellulosa provocare costipazione, soprattutto se questi piatti sono usati frequentemente.
  • Prodotti di farina (biscotti, focacce, focacce), caffè, tè forti.
  • Verdure e alimenti contenenti ferro. L'elenco comprende mais, barbabietole, mele, melograni.

La stitichezza provocatoria può essere un eccesso di cibo elementare, ad esempio, consumando una grande quantità insieme a buccia di cachi, si può entrare in una storia spiacevole con un viaggio in bagno. Lo stesso problema può creare la disidratazione del corpo a causa del cibo secco. Anche se si consuma un gran numero di bevande, ma conterrà un'alta percentuale di caffeina, la peristalsi, sotto l'influenza di enzimi inibitori, promuove la comparsa di stitichezza.

Una categoria speciale è occupata da persone il cui corpo è soggetto a stitichezza frequente, sono loro che hanno bisogno di escludere o ridurre i seguenti alimenti:

  • Carne in scatola e origine di pesce.
  • Piatti che includono la ricetta in Fig.
  • Uova sode
  • Prodotti a base di cereali di qualità superiore: torte, pasticcini, biscotti.
  • Spaghetti, pasta, pasta.
  • Porridge di grano, avena
  • Vini da uva.
  • Prodotti di cioccolato
  • Cowberry, melograni, cornioli, mirtilli.
  • Piatti di patate

I prodotti sopra elencati si distinguono per la presenza di microelementi che agiscono in modo soppressivo sulle funzioni muscolari dell'intestino e di altri organi digestivi con l'aiuto di enzimi prodotti dall'organismo. Nella maggior parte dei casi, i prodotti, entrando nel corpo, non sono riconosciuti dalla mucosa, che in seguito non si riflette nella forma di un segnale da defecare, causando stitichezza delle feci.

Diete con malattie intestinali

loading...

Un modo per risolvere il problema di liberarsi dell'intestino dalla stitichezza è usare il cibo nel formato dietetico. Poiché la stitichezza può differire nella sintomatologia, è importante determinare inizialmente cosa ha determinato esattamente la manifestazione e solo successivamente selezionare il cibo necessario per l'organizzazione della dieta.

Dieta in colite con costipazione

Quando si diagnostica la colite con la presenza di costipazione, il compito principale è il rinnovamento della microflora intestinale, che allevierà l'intestino dell'eccesso di fermentazione, che causa gonfiore. Organizzando il menu di piatti dietetici è importante prestare attenzione ai seguenti alimenti:

  • Pesce e carne: non untuoso e facile da digerire. Un prodotto ben digerito è carne di coniglio, nutria, carne magra, pollo giovane.
  • Pane secco, cracker
  • Brodi o zuppe che escludono la presenza di grassi. Bollendo, il brodo viene diluito con acqua, riducendo la concentrazione o raccogliendo lo strato superiore di grasso durante la cottura.
  • Verdure bollite (al forno) e composte di frutta.
  • Proteine ​​di pollo sotto forma di omelette.
  • Formaggi molli salati
  • In una piccola quantità di burro naturale.
  • Tè verde
  • Marmellata, gelatina di frutta densa e concentrata.
  • Insalate verdi.

Dieta con gonfiore e stitichezza

Nei casi in cui la stitichezza è accompagnata da flatulenza e gonfiore è importante seguire non solo la dieta complesso, ma anche altre regole per contribuire ad affrontare con la manifestazione del tratto gastrointestinale malfunzionamento.

  • Usando cibi e bevande è importante prestare attenzione alla temperatura del prodotto, non dovrebbe essere né troppo caldo né troppo freddo. L'optimum è considerato cibo e bevande a temperatura ambiente.
  • Le bevande dovrebbero essere consumate dopo aver mangiato con una pausa di almeno 20-25 minuti.
  • In presenza di flatulenza, è importante includere prodotti che contribuiscono alla normalizzazione della situazione: kefir, ryazhenka. L'elenco include anche verdure che contengono una grande quantità di fibre.
  • Buone proprietà riguardanti l'eliminazione di flatulenza aumentata, gonfiore nell'intestino e altri organi digestivi sono noti per alcuni tipi di spezie e verdure in forma di salsiccia. Gli specialisti consigliano di prestare attenzione a crauti, sedano, cicoria. Buono anche il decotto di semi di lino, che viene insinuato per 10-12 ore e portato a stomaco vuoto, a ½ tazza un'ora prima dei pasti. A 1 cucchiaio. l. i semi richiedono un bicchiere di acqua bollente ripida.
  • Si raccomanda in un momento in cui ci sono errori con lo stomaco e la presenza di un aumento della flatulenza e gonfiore uso infusi di erbe: salvia, menta, timo, finocchio, aneto.
  • Ridurre la quantità di zucchero e sale consumati.
  • Includere nella dieta, piatti bolliti o al forno.

Dieta in caso di ostruzione intestinale

La stitichezza è spesso il colpevole di situazioni che provocano l'ostruzione intestinale. In futuro, questo fattore può causare lo sviluppo di malattie dell'apparato digerente, incluso il cancro, quindi è importante all'inizio della situazione per invertire ed eliminare le manifestazioni indesiderate. Gli esperti raccomandano di prestare attenzione all'organizzazione dell'assunzione di cibo:

  • I piatti in uso dovrebbero essere moderatamente caldi.
  • Il cibo accuratamente masticato e una piccola ingestione durante l'assunzione di cibo con ossigeno contribuiscono a una migliore digestione.
  • Il cibo è assunto secondo il principio dello schiacciamento: meno è meglio, ma più spesso.
  • Per includere nel menu la produzione ricca di fibre.
  • Non sovraccaricare lo stomaco durante la notte.

Dal cibo, aiutando a eliminare la stitichezza e risolvendo il problema dell'ostruzione intestinale, gli esperti consigliano di prestare attenzione a quanto segue:

  • Verdure: qualsiasi tipo di cavolo cotto in qualsiasi forma. Qui puoi includere carote, zucchine, barbabietole, cetrioli.
  • Farinata di cereali
  • Frutta: albicocche secche, albicocche, prugne, mele.
  • Omelette proteiche, brodo a basso contenuto di grassi.
  • Carne e prodotti a base di pesce in piccole quantità, a basso contenuto di grassi in formato e in forma bollita.

Dieta con intestino irritato con stitichezza

In caso di presenza di sindrome dell'intestino irritabile e presenza di stitichezza, i medici sono invitati a utilizzare una dieta a scopo lassativo.

  • Carne e prodotti ittici Consentita di carni con pochi grassi e proprietà dietetiche: coniglio, tacchino, pollo, carne di vitello, carne di cavallo.
  • Porridge acquoso, cotto sulla base di cereali.
  • Verdure bollite o in umido.
  • Prodotti contenenti muco: kissels, yogurt magro.
  • Brodo secondario, per cucinare minestre leggere.
  • Succhi a bassa concentrazione (diluiti con acqua).
  • Ricotta a basso contenuto di grassi in piccole quantità.

Nella stessa lista, è possibile aggiungere decotti di piante medicinali: fianchi, ciliegie selvatiche e ribes.

Dieta per dysbacteriosis intestinale con costipazione

Il compito principale di questo tipo di dieta è quello di ripristinare la normale attività del tratto digestivo nel suo insieme, risolvendo il problema con costipazione. L'elenco degli alimenti adatti alle loro proprietà comprende i seguenti alimenti:

  • Uova. Per gli adulti, il numero consentito di prodotti è di 2 pezzi. un giorno, per i bambini uno, (bollito morbido bollito).
  • Carne o pesce bollito o al vapore, formato a basso contenuto di grassi.
  • Porridge dai cereali
  • Dai prodotti da forno prestate attenzione ai cracker e al pane di ieri dai più alti gradi di grano.
  • Utilizzare per piatti a base di verdure, salse vegetali, ad eccezione di un gran numero di spezie piccanti.
  • Prodotti a base di latte magro: yogurt, yogurt, ricotta, panna acida, latte cotto fermentato.
  • Verdure in forma bollita e al forno: patate, zucchine, carote, pomodori.
  • Bevande e gelatina di frutta con bassa concentrazione di zucchero e bassa concentrazione di zucchero.

I prodotti dolci sono meglio rimossi temporaneamente dai dessert, anche se gli esperti consentono in piccole quantità di pasta di frutta, marshmallow, gelatina.

Nutrizione con costipazione intestinale

Prima di organizzare il cibo in presenza di stitichezza intestinale, è importante scoprire il tipo di fallimento nel funzionamento dell'apparato digerente che provoca questo tipo di fallimento. Questo può essere una conseguenza dell'eccesso di cibo, una piccola quantità di fluido usato, malattie che si verificano in fasi diverse. I prodotti medici usati per trattare altre malattie possono anche causare il ristagno delle feci.

Per eliminare il sintomo spiacevole i medici consigliano di osservare da vicino il cibo che viene utilizzato in cucina, la loro qualità, idoneità e dieta.

Prodotti utili

La costipazione, sfortunatamente, non è una condizione rara, l'impatto negativo di cui molti sperimentano di volta in volta su se stessi. Specialisti e nutrizionisti consigliano di prestare attenzione ai seguenti alimenti che aiutano a stabilizzare lo stato degli organi intestinali, migliorare il lavoro della peristalsi, accelerare il metabolismo con ulteriore eliminazione dal corpo in modo naturale.

  • Zucchero, miele, succhi di frutta e altri prodotti che causano la fermentazione. Questo accelera il lavoro della peristalsi, ha un effetto diluitivo, aumenta la secrezione.
  • Praticamente tutte le verdure, frutta e frutta secca, ricca di fibre. Qui puoi aggiungere cereali di cereali: orzo perlato, grano saraceno.
  • Prodotti a base di latte acido contenenti una piccola percentuale di grassi.
  • Aringhe, cavoli di mare, pane per medici, cracker e altri prodotti che intensificano il desiderio di consumare grandi quantità di liquidi.
  • Piatti preparati sulla base di prodotti a base di latte fermentato o contenenti una grande quantità d'acqua: barbabietole, okroshka
  • Bevande contenenti anidride carbonica: acqua minerale, succhi, kvas.

pasti

I piatti consigliati per la stitichezza sono basati sul rispetto di uno stile di vita sano, una dieta rigorosa e l'eliminazione delle cattive abitudini. I medici a frequenti manifestazioni di stitichezza consigliano di aderire a un determinato formato di piatti per l'intera giornata, un esempio può essere considerato il seguente piano alimentare:

  • Prima di colazione, per 10-15 minuti, bevi un bicchiere di acqua tiepida.
  • La prima colazione deve essere moderatamente abbondante ma non pesante: frittata di proteine, verdure al forno, cracker o pane raffermo, debole tè verde.
  • Ri-colazione: verdure o frutta in qualsiasi formato.
  • Il pranzo è organizzato con carne bollita, verdure in umido, porridge cucinato sull'acqua. Di bevande ideale per la composta di frutta secca.
  • A mezzogiorno, un buon pasto sarà ricotta a basso contenuto di grassi o ricotta.
  • Per cena, un porridge di lamponi di grano saraceno, con cavoli ripieni di verdure, tè al vapore e non zuccherato sarà un piatto adatto.
  • Prima di andare a letto è utile bere un bicchiere di kefir.

regime

Nei casi in cui la manifestazione della stipsi si ripete più volte e il problema rischia di degenerare in una forma cronica, la dieta dovrebbe comprare formato modale del pasto, vi aiuterà ad affrontare i disturbi del tratto digestivo.

  • Prima colazione. Farina d'avena o altri cereali, bolliti in acqua con una goccia di olio vegetale, frutta candita o frutta secca, un tè debole senza zucchero.
  • prima colazione ripetuta. Purea di mele
  • Pranzo. Minestre leggere, cotte sul secondo brodo, con cracker.
  • Insalate di frutta condite con panna acida, una buona soluzione per gli snack.
  • Un po 'di porridge con pezzi di carne di pollo bollita, insalata di cavolo e carote risolverà il problema della cena.
  • Prima di andare a letto sarà utile bere un bicchiere di yogurt.

Come si può vedere dal regime, i pasti sono divisi in 6 pasti che permettono di mangiare in modo completo e gustoso, senza eccedere allo stesso tempo. Il regime sopra descritto è stato progettato per un periodo di due settimane di alimentazione dietetica, anche se il problema con costipazione è stato risolto prima.

Caratteristiche di diete per diverse categorie

La manifestazione di stitichezza può essere osservata in età diverse, dal periodo dell'infanzia e termina con la vecchiaia profonda. Le cause della manifestazione di interruzioni nel lavoro degli organi digestivi possono essere diverse, e in considerazione del diverso fattore di età questa caratteristica è necessariamente presa in considerazione. Gli specialisti distinguono diverse categorie di pazienti che possono essere esposti a costipazione:

  • Infante.
  • Bambini.
  • Gioventù.
  • L'adulto
  • Tarda età.

In tutte le categorie elencate, le misure per risolvere il trattamento della stitichezza possono essere diverse, sia per quanto riguarda i medicinali utilizzati che i prodotti alimentari da cui viene formata la dieta.

Con costipazione nei bambini

Nella maggior parte dei casi, la causa della stitichezza nei bambini piccoli è l'attrazione delle madri come esca di vari additivi alimentari, quindi è importante abituare la mollica dai primi mesi ai vari liquidi. All'età di tre anni, il bambino dovrebbe bere almeno 350 ml di acqua o un altro liquido. Se il problema si ripete spesso, è importante organizzare una dieta con cibi opportunamente selezionati ed è così che apparirà in grammi:

  • Patate. Fino a 3 anni, la norma giornaliera è di 100 grammi. piantagioni, per bambini da 3 a 7 anni 150 gr.
  • Verdure fresche Fino a 3 anni non meno di 100 gr., Oltre 200-250 gr.
  • Frutti. Fino a 3 anni 100-120 gr. fino a 7 anni almeno 250 gr.
  • Succhi di frutta. Non meno di 200 gr. al giorno
  • Frutta secca Da 10 a 15 gr. al giorno

Per i più piccoli nel menu dei piatti, è importante realizzare prodotti che contribuiscano allo svuotamento degli intestini del bambino. Fino a 4 mesi, il cibo principale per il bambino è il latte materno ed è importante sostenere questo periodo di tempo per stabilizzare il lavoro del sistema digestivo. Se la madre ha problemi con il latte, gli esperti nominano un'esca artificiale sotto forma di miscele adattate al latte. Le giovani madri usano spesso latte vaccino, un prodotto che può solo complicare la situazione, o peggio, il cibo consumato dagli adulti dal tavolo generale, motivando che il bambino è attivamente interessato a questo e mangia con piacere. Se la madre nutre il bambino, deve anche tener conto che non tutto il cibo può essere consumato a un tavolo comune.

A partire da 4 mesi, a partire da porzioni singole, la cui frequenza dipende dalle caratteristiche individuali del corpo, le mamme dovrebbero applicare il metodo complementare. I primi prodotti sono purea di verdure: zucca, zucchine, carote, piselli, cavolfiore.

Come piatti dietetici per neonati, gli esperti consigliano di prestare attenzione ai cereali da grano saraceno, mais, farina d'avena. Tutti gli ingredienti devono essere sottoposti a macinazione fine, che escluderà l'ingestione di grumi di cibo scarsamente digeriti nello stomaco dei bambini.

Un posto speciale nella dieta dei bambini sono puree di frutta con effetto lassativo: mela, pesca, prugna, albicocca, prugna.

Con costipazione in donne in gravidanza

Il periodo di gestazione fetale per molte madri non è solo una seria responsabilità, ma anche delle difficoltà in relazione ai vari cambiamenti nel lavoro del tratto digestivo. La stitichezza nelle donne in gravidanza è un evento frequente, per una serie di motivi. A volte ciò è dovuto a fallimenti ormonali, riluttanza a mantenere uno stile di vita attivo, eccesso di cibo e molto altro.

Quando la costipazione si verifica nelle donne in gravidanza, è necessario seguire una dieta e una dieta speciale che li aiuterà a sbarazzarsi di.

  • In anticipo per calcolare il contenuto calorico del cibo con l'aspettativa di un'assunzione giornaliera, il tasso medio non dovrebbe superare le 2000 kcal.
  • I piatti più ipercalorici vengono consumati per colazione e pranzo, escludono le gite notturne in frigorifero, il cibo in viaggio.
  • L'assunzione di cibo dovrebbe essere distribuita su 5-6 giorni.
  • Non è consentito né il digiuno né l'eccesso di cibo.
  • Escludere il cibo fritto, affumicato e piccante. Aumentare l'assunzione giornaliera di liquidi, escluso tè forte, caffè.
  • Assicurarsi che il cibo incluso nelle ricette dei piatti sia saturo di pectine, acidi organici, fibre.
  • Nei piatti è meglio usare prodotti bolliti o cotti, macinati allo stato di purea.
  • Prima di andare a letto, è meglio non mangiare cibo pesante, e la cena stessa dovrebbe essere organizzata 2-3 ore prima del resto.
  • Monitorare la qualità e la durata di conservazione del cibo consumato nel cibo.
  • Nel caso in cui si desideri ancora follemente (nelle donne incinte questo è normale), è possibile preparare una verdura o una macedonia.

Le donne incinte sono caratterizzate dalle più inaspettate combinazioni di alimenti che bramano di provare. Per la formazione di piatti dietetici, gli esperti consigliano di prestare attenzione ai seguenti alimenti:

  • Pane dietetico, biscotti.
  • Zuppe e piatti simili (barbabietole).
  • Pesce e carne di varietà a basso contenuto di grassi, frutti di mare.
  • Ortaggi (le restrizioni si applicano solo ai piselli, al cavolo bianco, alle patate).
  • Frutti. Utilizzare con attenzione tali varietà come mele cotogne, cachi, melograni.
  • Decotti di rosa canina, ancora bevande, bevande alla frutta, succhi, composte.

Nel caso della stitichezza, è necessario attuare attentamente i tuoi sogni nella realtà, può influenzare negativamente il lavoro del tratto digestivo.

anziano

Nelle persone anziane, il problema dell'aspetto stitico è più rilevante nelle categorie di età elencate in precedenza. Qui, nella maggior parte dei casi, una serie di fattori che influenzano l'età con un effetto negativo sul lavoro del tubo digerente, la peristalsi, creando tutte le condizioni per lo sviluppo della costipazione anatomica.

Per ridurre la minaccia della comparsa di costipazione di questa natura nel cibo, è necessaria la presenza di fibre alimentari, riducendo il sovraccarico e stimolando il lavoro del tratto digestivo. Dal cibo, i più parsimoniosi e diversi tipi di digestione sono i piatti preparati con i seguenti prodotti:

  • Cereali di cereali. Il porridge è preparato come farina d'avena inglese, in acqua con una goccia di olio vegetale.
  • Prodotti naturali di latte acido con durata a magazzino non cucita.
  • I pesci e i prodotti a base di carne, compresa la carne di pollame, non sono varietà grasse: tacchino, coniglio e alimenti dietetici simili.
  • Bacche (crude), frutta e verdura, sia fresche che cotte in modo speciale.
  • Frutta secca (composta da loro).
  • Dolci prodotti naturali: pastiglia, gelatina di frutta, marmellata.

Ci sono un certo numero di prodotti che sono intrinsecamente difficili da digerire dal tratto digestivo. Dovrebbero essere ridotti a mangiare e in alcuni casi esclusi temporaneamente o completamente, a seconda delle condizioni del paziente.

  • Cereali e altri prodotti con proprietà "di fissaggio": riso, semola, pasta e prodotti da forno appena sfornati.
  • Gradi grassi di carne, pollame e pesce.
  • Prodotti affumicati e affumicati a crudo.
  • Gradi grassi di formaggio, latte condensato, ricotta grassa.
  • Varietà di piante di fagioli.
  • Frutta e bacche ricche di semi di cumino: mirtilli, uva, mirtilli.
  • Distillati, caffè, cioccolata, tè forti, succhi concentrati.

Gli specialisti consigliano inoltre di ridurre la quantità di cibo in scatola e di marinate utilizzate, dando la preferenza ai prodotti freschi. Va ricordato che i fallimenti nel lavoro possono causare sia fame che eccesso di cibo, quindi non è consigliabile sperimentare GIT a questa età.

Nutrizione per il dolore nell'intestino

malattie acute e croniche del piccolo intestino (enterite) e del colon (colite) possono verificarsi in proprio, ma ci sono spesso comorbidità - enterocolite. Con enterocolite, le funzioni secretorie, motorie e di assorbimento dell'intestino sono compromesse e la digestione dei nutrienti è compromessa. Le malattie intestinali a lungo termine possono portare a carenza di proteine, vitamine e minerali del corpo, violazione del metabolismo dei grassi e dei carboidrati, esaurimento. Per ottenere l'enterocolite caratteristica dei processi di fermentazione o putrefazione nell'intestino, spesso feci liquide o pastoso, e in cronico - sedia instabile con il cambiamento di diarrea e costipazione. La dieta deve fornire il corpo con una nutrizione adeguata per la normalizzazione del metabolismo e aiutare a ripristinare la funzione intestinale alterata, tenendo conto dello stato di altri organi digestivi. Quando si sottopongono a dieta i pazienti con malattie intestinali, è necessario tenere conto dell'effetto dei nutrienti, dei prodotti alimentari e dei metodi di cottura sulla funzione dell'intestino tenue e crasso.

Agli alimenti e ai piatti che potenziano la funzione motoria (peristalsi) dell'intestino, sono inclusi:

  • 1) Ricco di zuccheri - zucchero, marmellata, sciroppi, miele.
  • 2) Ricco di pesce salato con cloruro di sodio, verdure salate, carni affumicate, snack in scatola, ecc.
  • 3) Ricco di acidi organici - frutta acida e loro succhi, verdure in salamoia e sottaceto, bevande al latte acido con elevata acidità, kvas, mors.
  • 4) ricco di fibra alimentare, fibra grezza in particolare - crusca, legumi, noci, funghi, frutta secca, pane di farina di grano, orzo, orzo, grano saraceno, avena, miglio, molte verdure crude e frutta.
  • 5) Carne ricca di tessuto connettivo.
  • 6) Tutte le bevande contenenti anidride carbonica.
  • 7) Grassi utilizzati in forma libera (non in piatti), a stomaco vuoto o contemporaneamente in grandi quantità (panna acida e panna da 100 grammi e più, oli vegetali, tuorli d'uovo, ecc.).
  • 8) Tutte le pietanze fredde (sotto i 15-17 ° C), specialmente se usate a stomaco vuoto o come primi piatti della cena, - gelato, bevande, barbabietola rossa, okroshka, piatti di sorso freddo, ecc.

I prodotti possono contenere diversi stimolanti della motilità intestinale: kvass koumiss e - acido organico e anidride carbonica, crauti -.. acidi organici, cloruro di sodio, fibre, ecc Tutto quanto sopra nell'elenco dei prodotti alimentari ed avere vari gradi di azione lassativa e non sono raccomandati per le malattie dell'intestino con diarrea.

Agli alimenti e ai piatti che rallentano la funzione motoria (peristalsi), gli intestini comprendono:

  • 1) Contenenti tannini astringenti - decotti e kissels di mirtilli, ciliegie di uccelli, mele cotogne, pere, corniole, tè forte, soprattutto verde, cacao in acqua.
  • 2) Piatti che non causano irritazione chimica e meccanica del tratto gastrointestinale, sostanze di consistenza viscosa, che si muovono lentamente lungo l'intestino - zuppe mucose, pappe purè, gelatina.
  • 3) Bevande e pasti in una forma calda. I suddetti prodotti e piatti sono indicati per la diarrea e non sono raccomandati per la stitichezza.

Per prodotti e piatti che hanno scarso effetto sulla funzione motoria (peristalsi) dell'intestino, portare:

  • 1) Piatti da bollire in acqua o un paio di carne tritata a basso contenuto di grassi, liberata da fasce e tendini, - soufflé, knelos, purè di patate, cotolette, ecc.
  • 2) Pesce senza sale bollito senza pelle.
  • 3) porridge liquido, semi-viscoso e viscoso, in particolare semola e riso.
  • 4) Pane di farina di grano tenero dei gradi più alti della cottura o essiccazione di ieri.
  • 5) Ricotta non lievitata appena preparata.

L'azione dei prodotti dipende dal metodo di preparazione e di alimentazione, per esempio porridge friabili e purè, bevande fredde e calde. Il decotto e il kissel dei mirtilli rallentano la peristalsi dell'intestino (l'azione del tannino del tannino), ma il mirtillo nella sua forma grezza intensifica la peristalsi, poiché è ricco di fibre alimentari. Il grasso in forma libera e in grande quantità agisce indulgentemente, e la stessa quantità di grasso nella composizione dei piatti (5-10 g) e distribuita uniformemente sui pasti ha scarso effetto sulla peristalsi dell'intestino. La purea di mele dolci crude può fungere da cucitrice e le mele intere o in combinazione con altri alimenti accelerano lo svuotamento dell'intestino.

Latte intero, o in grandi quantità nei piatti (zuppe di latte) nelle malattie dell'intestino mal tollerati, causando la flatulenza e diarrea, quindi in riacutizzazione di malattie croniche e delle malattie dell'intestino con latte diarrea esclusi dalla dieta. Tuttavia, durante il processo di guarigione, i pazienti trasferiscono piccole quantità (50-100 g) di latte nel cibo, ad esempio il porridge. La maggior parte delle persone con malattie intestinali tollerano bene le uova sode, sotto forma di omelette a vapore e nei piatti. In alcuni pazienti, le uova possono esacerbare il dolore e la diarrea.

Il rafforzamento dei processi di fermentazione nell'intestino è promosso da prodotti ricchi di carboidrati, in particolare fibre alimentari (fibre, ecc.). I processi di putrefazione nell'intestino sono potenziati non tanto dal cibo ad alto contenuto proteico quanto dal tessuto connettivo. Contribuiscono all'emergere di processi di decadimento ricchi di fibre alimentari e, in particolare, di prodotti a base di fibre, se non sono stati sottoposti ad ebollizione e pulitura.

Nelle malattie intestini frequenti cambiamenti negativi nella composizione della microflora (disbiosi), che porta alla formazione e l'assorbimento di sostanze nocive nel sangue, interruzione digestione di proteine ​​e grassi, distruzione di singoli amminoacidi e vitamine, deterioramento della formazione di un numero di vitamine. La microflora intestinale può essere normalizzata dal latte fermentato a causa dell'azione dei batteri dell'acido lattico, dell'acido lattico e delle sostanze antibiotiche. L'effetto opprimente sui microbi putrefattivi è caratteristico per i prodotti acidofili, così come per lo yogurt e lo yogurt. Questi prodotti sono di grande importanza nella terapia dietetica delle malattie intestinali di piccole e grandi dimensioni. Effetto benefico sulla composizione della microflora intestinale phytoncides e pectine di frutta, bacche e verdure, fruttosio fruttato, bacche e miele. Da qui l'efficacia delle diete di mela, carota, frutta verdura con enterocolite, ma tenendo conto della loro tollerabilità.

a enterocolite acuta la dieta dovrebbe fornire una lucidatura meccanica e chimica completa del tratto gastrointestinale. Pertanto, il paziente viene somministrato in 1 giorno solo 7-8 tazze di tè caldo forte e non troppo dolce, nel corso della giornata 2 ° - 7-8 volte un bicchiere di brodo caldo riso, fianchi brodo, gelatina di mele cotogne mirtilli, tè forte. In questi giorni non è consigliabile dare le fette biscottate, poiché le proteine ​​del pane sono legate con i tannini di tè, mirtilli, ciliegie di uccelli, mele cotogne. Quando la condizione migliora, la dieta n. 4 di valore energetico ridotto per 4-5 giorni è indicata per il conto di carboidrati e grassi con un contenuto proteico fisiologicamente normale. La dieta fortemente limitato gli stimoli meccanici e chimici del tratto gastrointestinale, prodotti esclusi e gli alimenti che contribuiscono al processo di fermentazione e putrefazione nell'intestino. I piatti sono liquidi, semi-liquidi, puliti, bolliti sull'acqua o al vapore.

In assenza di complicazioni ed eliminazione di eventi acuti, viene prescritta la dieta n. 4b (o n. 2) e poi n. 4c (o n. 15). L'espansione della dieta viene effettuata riducendo il cibo che risparmia meccanicamente in esso. Con una forma lieve di enterocolite acuta, la dieta n ° 4 e persino la n. 4b possono essere utilizzate fin dai primi giorni della malattia.

per enterite cronica ed enterocolite caratterizzato da: compromissione delle funzioni motorie e secretorie dell'intestino, deterioramento della digestione delle proteine, in parte - grassi, vitamine, minerali, che porta alla loro carenza nel corpo.

  • 1) Promuovere la normalizzazione della funzione dell'intestino e di altri organi digestivi interessati.
  • 2) Stimolare i processi di recupero nella mucosa intestinale.
  • 3) Garantire i bisogni fisiologici dell'organismo nelle sostanze alimentari in condizioni di digestione insufficiente.
  • 4) Elimina i disturbi metabolici che si sono manifestati nel corpo.

Alla luce di questi problemi nella dieta aumentare il contenuto proteico animale mantenendo norma fisiologica di grassi e carboidrati in una quantità aumentata lipotropi somministrati, calcio, potassio, ferro e altri microelementi ematopoietiche, vitamine A, C e gruppo B. Per shchazhenija digerente e modalità la digestione nel periodo di esacerbazione di enterocolite cronica dà cibo sfregato.

escludere prodotti e piatti che migliorano la peristalsi dell'intestino, causandone la fermentazione e il decadimento, forti stimolanti della secrezione gastrica e pancreatica e della secrezione biliare, sostanze che irritano il fegato.

La dieta deve essere 100-130 g di proteine ​​(1,5-1,8 g per 1 kg di peso corporeo), 100 g di grassi, 400-420 grammi di carboidrati. Per aumentare il contenuto di proteine ​​di alta qualità in una dieta somministrata piatti come proteine ​​frittata, calcinato e formaggi freschi, casetta budino a vapore formaggio, pesce bollito e carne, latte acidophilus e altre bevande di latte, formaggi dolci. Si consiglia di utilizzare nei piatti una miscela proteica secca e concentrati di proteine ​​del latte. Per arricchire la dieta con vitamine purè necessaria e verdura omogeneizzate e frutta (alimenti per l'infanzia in scatola), succhi di frutta e bacche e preparati vitaminici. Questi requisiti sono soddisfatti da diete № 4b (variante sfregata) e № 4в (variante non trattata). Quest'ultimo viene somministrato nel periodo di recupero dopo l'esacerbazione transitoria come dieta № 2, e in seguito alla Dieta № 15. № 4c può essere utilizzato in modo permanente. Non aumentare il contenuto di proteine ​​in una dieta superiore a 130 g.

Durante esacerbazione di enterocolite cronica con grave diarrea, dispepsia numero pronunciato dieta prescritta 4. Dato un certo inferiorità della composizione chimica del numero dieta 4, è prescritto per 4-5 giorni, t. E. Per l'eliminazione di eventi acuti. Successivamente, il paziente viene trasferito ad una meccanica delicata (grattugiato) dieta ricca № 4b - al periodo di base di esacerbazione, assegnabili a una media di 4-8 settimane. Quando netto miglioramento del paziente viene trasferito ad una dieta № 4c -.. Un periodo di base della riacutizzazione dissolvenza e dopo di esso, vale a dire, in remissione. Quando remissione stabile mostra dieta № 2 e in seguito dieta № 15. errato quanto tempo il paziente è rimanere su una dieta № 4, e l'inizio, fin dai primi giorni di esacerbazione, assegnando diete № 4b.

Con enterocolite cronica con una predominanza di processi di fermentazione, la dieta n. 4b viene utilizzata con 120-130 g di proteine, 110-120 g di grassi, 250-300 g di carboidrati e una forte restrizione della cellulosa. Sullo sfondo della dieta n. 4b (o n. 4 - quando esacerbata), la pasta acidofila è utile: 0,8-1 kg al giorno per 10-15 giorni. Con enterocolite cronica con una predominanza di processi putrefattivi, la dieta della mela è efficace: 2 giorni per 1,2-1,5 kg di mele grezze al giorno. Il contenuto di proteine ​​non deve superare i 100 g, limita fortemente i prodotti con tessuto connettivo, ricchi di fibre.

Quando una combinazione di enterocolite cronica con malattie del fegato o dotti biliari dieta № 5 con un "supplemento di proteine" (100 grammi di carne o fiocchi di latte, o 150 grammi di pesce) e con l'eccezione di latte intero, verdure crude e frutta, viene mostrato pane di segale. È possibile utilizzare la dieta n. 4b o n.4c, ma ad eccezione dei brodi di carne e pesce, la restrizione dei tuorli d'uovo e altri alimenti e piatti non raccomandati per malattie del dotto e del dotto biliare.

Con enterocolite cronica in combinazione con pancreatite cronica applicare dieta № 5n o № 4b, tuttavia, il contenuto proteico quest'ultimo deve essere di almeno 110-120 g, contenuto di grassi è limitato a 80-90 g di carboidrati - è ridotto a 350-400 g (principalmente digeribile) eliminare brodi di carne e pesce.

a colite cronica, t. e. lesioni dell'intestino crasso durante l'esacerbazione e seconda della gravità dei sintomi dispeptici, in particolare diarrea, raccomandato dieta № № 4 o 4b. Con un brusco aggravamento di 1-2 giorni, è possibile assegnare i giorni di tè o di una dieta di mele con attenzione purea prime fresche o carote sbucciate (1-1,2 kg). Dieta № 4b utilizzato nella esacerbazione di colite cronica in media 2-6 settimane. Nel normalizzare le feci dei pazienti trasferiti a neprotertye numero dieta 4c. Traduzione dovrebbe essere fatto gradualmente, con l'inserimento del numero dieta 4b singoli piatti dietetici numero 4c pezzo :. carne, polenta friabile, neprotertye verdure cotte, frutta crude, pasticci di carne o di mele, torta di formaggio con la ricotta, ecc In futuro, il paziente viene trasferito in un certo numero di dieta 15, che è stato nominato primo al sistema "zig-zag", sotto forma di giorni di stress per 3-4 giorni. Consiglia 3-4 volte al giorno di 50-100 g di mele crude, carote o altre verdure crude e frutta. Assicurati di usarli all'inizio del pasto principale e una masticazione lenta e accurata. Questa "dieta verde" può ridurre la flatulenza, sedia instabile e altri sintomi dispeptici.

Con costipazione nominare una dieta che stimola la funzione motoria dell'intestino. La scelta della dieta dipende dalla causa della costipazione e dalle principali malattie dell'apparato digerente:

  • 1. costipazione derivanti da inefficiente, potenza meccanica prolungata risparmiando persone sane, stile di vita sedentario, le malattie del sistema nervoso ed endocrino, ma in assenza di malattie dell'apparato digerente mostrato dieta fisiologicamente equilibrata - dieta № 15 con un aumento contenuto dei prodotti lassativi e alimenti e restrizione prodotti ed alimenti che rallentano la motilità e svuotamento delle viscere.
  • 2. blocchi su aggravamento delle malattie intestinali croniche prescritti meccanicamente e chimicamente dieta risparmio № 4b, e 4c № ulteriormente dieta. Di diete escludono i cibi ricchi di fibre grossolane sono strutturalmente instabile e stimolanti di intestini peristalsi. Utilizzare il digiuno bevande dolci freddi, come l'acqua con il miele, fianchi brodo con lo zucchero, panna, verdura e succhi di frutta da purea di barbabietola, carote, prugne, cavolfiori e olio vegetale, purea di frutta secca cotta, mele al forno, yogurt, latte cagliato, donna fermentata In assenza di gastrite espressa o enteriti includere la dieta nei pomodori maturi, dolci frutti di bosco senza pelle. Limita prodotti come riso, semola, vermicelli. Escludere prodotti, espressione che rallenta la peristalsi delle viscere.
  • 3. Nelle malattie croniche di fegato con una predominanza di discinetici costipazione durante esacerbazione discontinuo e senza esacerbazione è un numero dieta 3. Quest'ultimo si basa sul principio del numero dieta 4c, ma con l'inserimento di prodotti ed alimenti che sono ricchi di fibra alimentare e magnesio, non causano flatulenza, non irrita membrana del tratto gastrointestinale, non sono forti stimolatori della secrezione di mele gastriche e pancreatiche e cruda in piatti, carote e barbabietole bollite, cereali croccante, pane otrubyanoy, frutta secca, ecc..
  • 4. Nelle malattie del fegato e costipazione vie biliari, ma in assenza di infiammazione del tratto gastrointestinale, è dieta utile № 5 con l'aumentare del contenuto di fibra dietetica e magnesio (pane crusca, pane e cereali Barvihinsky, grano saraceno, avena, orzo perlato, miglio, ortaggi, frutta, ecc), verdura e succhi di frutta, miele, insalata di verdure con olio vegetale. Quando le ulcere stitichezza mostra dieta № 1 con un aumento delle sue verdure (carota, barbabietola, zucca, ecc) sotto forma di purea o melkoshinkovannyh cotta, verdura e succhi di frutta, purea o frutta lungo-cotte e secche di brodi, olio vegetale. Composizione chimica e le diete caloriche per la stitichezza definito dieta malattia di base. Di grande importanza è l'osservanza di una dieta che promuove il lavoro ritmico dell 'intestino.

Le caratteristiche comparative delle diete principali utilizzate per le malattie croniche intestinali sono presentate in Tabella. 59.