Dieta nella pancreatite pancreatica: un menù approssimativo

Dieta nella pancreatite pancreatica come tale inizia non prima di 4 giorni (prima solo la fame completa).

Secondo la classificazione comune delle diete, che viene utilizzata nelle istituzioni mediche, una corretta alimentazione con pancreatite è la dieta № 5 Penza. Il cibo dovrebbe essere assunto in piccole porzioni 5-6 volte al giorno, eliminando gli snack tra i metodi principali.

L'essenza della dieta - il rifiuto di tutti i prodotti che migliorano l'acidificazione nello stomaco e provocano il lavoro attivo degli enzimi pancreatici. Dopo una esacerbazione della malattia, i medici raccomandano fortemente di seguire una dieta per un lungo periodo di tempo - non meno di 8 mesi.

Raccomandazioni generali

La giusta dieta per la pancreatite per tutti i giorni è importante per prevenire attacchi di dolore o almeno per ridurne la gravità.

  1. Con pancreatite acuta o con una riacutizzazione della forma cronica, tutto il cibo deve essere schiacciato, bollito o cotto per una coppia, il che garantisce il massimo risparmio gastrico.
  2. È meglio cucinare il cibo per una coppia - quindi conserva i nutrienti e non danneggia il corpo.
    Assumere il cibo in piccole porzioni circa 5-6 volte al giorno.
  3. Non mangiare troppo, perché questo crea non solo un aumento del ceppo sul pancreas, ma anche l'intero tratto digestivo nel suo complesso.
  4. Non mangiare pasti freddi o caldi, il cibo deve essere caldo. La temperatura ottimale è 20-50 °.

Potenza pancreatite pancreas dovrebbe essere nutriente, contenere una maggiore quantità di proteine, ma una ridotta quantità di grassi e carboidrati (zucchero in particolare) per prevenire la degenerazione della steatosi epatica, e lo sviluppo di diabete.

Prodotti vietati

È necessario escludere dalla vostra dieta o addirittura rinunciare definitivamente dal seguente:

  • grasso;
  • fritto;
  • sottaceti;
  • succhi aspro;
  • cibo in scatola;
  • salsicce;
  • prodotti affumicati;
  • cioccolato;
  • dolciaria;
  • alcol;
  • condimenti piccanti e spezie.

Tenere presente che la dieta deve essere variata e includere sia il cibo vegetale che le proteine ​​animali.

Cibi e piatti consigliati

Dovresti prestare attenzione a questi prodotti:

  1. Cagliata non acida, formaggi duri.
  2. zuppe vegetariani cereali e verdure, purè, patate, zucchine, zucca, carote, con la pasta, semola, di grano saraceno, farina d'avena. Nella zuppa aggiungere 5 g di burro o 10 g di panna acida.
  3. Piatti a base di carne e pollame magri, al vapore, al forno, polpette, polpette di carne e stufati di carne.
  4. Composta di mele, gelatina o composta di mele non zuccherate.
  5. Pane bianco secco o cracker, biscotti secchi.
  6. Porridge cucinato (grano saraceno, farina d'avena, semolino, riso) o purè, bollito in acqua o sul latte a metà con acqua, tagliatelle bollite.
  7. Tè leggermente bollito con latte o un dogrose in un brodo, leggermente addolcito.

È anche importante non mangiare troppo, tagliando la quantità giornaliera di cibo a 2,5 chilogrammi, tenendo conto del liquido ubriaco. Il cibo è spesso e in piccole porzioni. Seguire tutte le regole della nutrizione nella pancreatite può migliorare significativamente l'efficacia della terapia in generale.

Nutrizione per esacerbazione della pancreatite

Nelle forme croniche di pancreatite esacerbazione primi 1-2 giorni - dieta da fame, il paziente è consentito solo per bere 1-2 tazze di brodo fianchi 0,8-1 litri di acqua minerale alcalina tipo di acqua minerale (1 tazza 4-5 volte al giorno). Il liquido totale è dato in 200ml 6 volte al giorno. Nei casi più gravi non è permesso bere, l'alimentazione è solo per via endovenosa.

Due giorni dopo, una dieta speciale per la pancreatite - dieta n. 5p - viene introdotta per la settimana successiva, che include diverse opzioni. Il suo obiettivo è ridurre la formazione di acido gastrico e consentire al pancreas di concentrare tutte le forze sul processo di lotta per la sopravvivenza.

Menu di esempio per una settimana con pancreatite

Per non essere così difficili da abituare a un nuovo modo di mangiare, abbiamo preparato per voi un menù approssimativo per una settimana con pancreatite pancreatica.

  • Prima colazione. Carne (pollo o manzo) al vapore. Tè o brodo di un dogrose.
  • Seconda colazione Farina d'avena con latte Decotto o infusione di rosa canina.
  • Pranzo. Purea di zuppa di carote e zucca. Pesce cotto a vapore Tea.
  • Il tè del pomeriggio. 1 vasetto di pappe.
  • Cena. Stufato di verdure con zucchine e carote. Un pezzo di pollo bollito. Composta di frutta secca
  • Di notte Un bicchiere di yogurt
  • Prima colazione. Cotolette di carne, al vapore o frittata dalle proteine ​​di due uova. È anche possibile fare colazione con budino di ricotta o pesce bollito.
  • Seconda colazione Ricotta fatta in casa - 150 grammi. Tazza di tè con latte
  • Pranzo. Zuppa di patate vegetariana con una piccola aggiunta di panna acida. Cotolette di carne, al vapore.
  • Il tè del pomeriggio. Frittata di proteine ​​2 uova o 30 grammi di formaggio. Si alzò un bicchiere di brodo.
  • Cena. Polpettone farcito con una frittata, composto da 100 grammi di carne e 10 grammi di pane; polpette per una coppia; pollo bollito - circa 80-90 grammi. Tazza di tè con latte
  • Di notte Cagliata a basso contenuto di grassi, senza zucchero - 100 grammi. Un bicchiere di gelatina di frutta.
  • Colazione: biscotti con formaggio.
  • Seconda colazione: uova strapazzate, pane con tè.
  • Pranzo: porridge di grano saraceno, zucca bollita, formaggio fresco.
  • Merenda pomeridiana: mela grattugiata.
  • Cena: farina d'avena, insalata di barbabietola, mela al forno.
  • Colazione: bollito di manzo, farina d'avena nel latte, tè.
  • La seconda colazione: una frittata, una mela cotta, un brodo di rosa canina.
  • Pranzo: zuppa di verdure, soufflé di manzo, pasta, gelatina di bacche dolci, composta.
  • Merenda pomeridiana: ricotta e tè.
  • Cena: soufflè di pesce, tè.
  • Colazione: 200 grammi di farina d'avena, una fetta di pane bianco, acqua minerale senza gas.
  • La seconda colazione: 100 g di ricotta, 100 g di purea di mele, tè.
  • Pranzo: 400 ml di purea di verdure, 200 g di polenta di zucca, 200 g di ricotta.
  • Cena: 100 g di polpettone, 100 g di casseruola di cagliata, 200 ml di gelatina.
  • Prima colazione. Purè di patate (200 g) con polpette di carne (105 g), porridge di riso macinato (200 g), tè.
  • Seconda colazione Ricotta (100 g).
  • Pranzo. Purea di zuppa di patate e carote (250 g), pane tostato, zuppa di brodo da 110 g, porridge di grano saraceno (200 g), composta.
  • Il tè del pomeriggio. 110 g di omelette dalle proteine ​​per una coppia.
  • Cena. Bistecca al vapore di pesce (250 g), tè.
  • Di notte Un bicchiere di yogurt
  • Prima colazione. Porridge di avena (300 g), soufflé di carne (110 g), tè.
  • Seconda colazione Ricotta (100 g).
  • Pranzo. Avena zuppa sfilacciato (250 g), polpette di carne a vapore (110 g), della purea di carote e patate (200 g) e salsa di latte, una mela al forno.
  • Il tè del pomeriggio. Omelette proteica
  • Cena. Polpette di carne (110 g) con salsa al latte con purea di carote (150 g), tè.
  • Di notte Un bicchiere di yogurt

Per comodità, i prodotti consentiti possono essere combinati o scambiati. Quindi il tuo menu per una settimana diventerà più vario.

Pancreatite: sintomi e trattamento negli adulti, farmaci, dieta, nutrizione

Secondo gli esperti, sono le donne anziane ad essere predisposte a questa malattia, il fatto è che la struttura del pancreas cambia con l'età: predomina il tessuto connettivo, a causa del quale la sua funzione diminuisce. E, di conseguenza, a qualsiasi carico maggiore - l'assunzione di grandi quantità di cibo o di una tossina irritante, il pancreas non può più far fronte. Quindi, si verifica l'infiammazione. L'argomento dell'articolo di oggi è la pancreatite: i sintomi e il trattamento negli adulti, i farmaci, la dieta e la nutrizione dei pazienti.

Sintomi di pancreatite Cause della malattia

In breve, la pancreatite è un processo infiammatorio del pancreas. Nella maggior parte dei casi, i principali fattori della malattia può essere acuta passatempo, grassi e cibi fritti, il consumo di alcol costante, stress, epatite tossica o infezione intestinale, per esempio dysbacteriosis.

La pancreatite può essere acuta e cronica. La forma acuta si verifica sempre di colpo, di solito i sintomi sono espressi molto rapidamente: nausea, perdita di feci, la temperatura aumenta a 37.5-38 gradi, può essere un forte, il dolore di lunga durata nella zona epigastrica irradia alla schiena di carattere herpes. Questa sindrome del dolore è confusa con il mal di cuore. Possiamo dire che la malattia procede secondo il tipo di avvelenamento acuto.

Tuttavia, se l'avvelenamento è di solito accompagnata da un 2-3 attacchi di vomito e diarrea, sullo sfondo di sintomi pancreatite sono più gravi: nausea a lungo termine, perdita di feci, sindrome di dolore più pronunciato, sintomi di intossicazione sviluppare rapidamente, che può portare ad insufficienza renale acuta. Pertanto, un paziente con pancreatite acuta urgente bisogno di ricovero in ospedale, e nel reparto di chirurgia, in quanto questi pazienti devono essere monitorati giorno e notte, perché in qualsiasi momento una situazione può verificarsi quando il paziente avrà bisogno di un intervento chirurgico immediato. Ritardo potrebbe costare la vita del paziente, in modo che il sé è del tutto fuori luogo! Pancreatite acuta tossica molto tossica, che porta alla necrosi pancreatica.

Pancreatite cronica

Per quanto riguarda la forma cronica - è una malattia infiammatoria che può svilupparsi a seguito di forme acute di pancreatite, così come il coinvolgimento di altri organi dell'apparato digerente cosiddetto sistema epatobiliare. Si tratta di circa 12 malattie duodeno, cistifellea, reni, fegato (colecistite, ulcera peptica, duodenite, epatite, cirrosi, e altri.). Pertanto, il trattamento di questa forma di pancreatite dovrebbe essere diretto non solo in aiuto del pancreas, ma anche nella guarigione di altri organi.

I sintomi di questa forma di disturbo non sono così pronunciati. Il processo infiammatorio interrompe la produzione degli enzimi necessari per la normale digestione da parte del pancreas. E di conseguenza, i pazienti sperimentano gonfiore, gassificazione, pesantezza e dolori dolorosi, dando anche alla schiena, ma non cucendo, come nella pancreatite acuta, ma doloranti. Ci sono sensazioni spiacevoli: stanchezza, nel momento di un'esacerbazione la temperatura può salire a 37-37,5 gradi, ci sarà vomito e diarrea, ma non così indomabile, come nella forma acuta. Alcuni pazienti, al contrario, soffrono di stitichezza. Se una persona si sente sollevata dopo avvelenamento dopo un attacco di vomito, allora non c'è sollievo per la pancreatite.

Gli scoppi più frequenti della malattia si osservano in primavera e in autunno. Sebbene per un paziente che ha avuto una esacerbazione di pancreatite cronica, qualsiasi prodotto di scarsa qualità può provocare un altro attacco.

Trattamento di pancreatite. Fame, freddo e pace

È questo consiglio che i medici danno ai pazienti con forma acuta di pancreatite: durante un periodo di esacerbazione, un paziente non dovrebbe mangiare nulla, ma bere solo acqua minerale senza gas. Sul pancreas, devi mettere una bolla con il ghiaccio. Non aver paura di prendere il raffreddore: non si tratta di ginecologia, non di reni.

"Il freddo è necessario per ridurre il flusso sanguigno. Inoltre, il riposo fisico e alimentare è importante "

Durante questo periodo, ai pazienti viene prescritto un riposo a letto, perché meno una persona si muove, minore è la produzione di insulina e migliore è il ripristino del pancreas.

Inoltre, il paziente è assegnato terapia enzimatica sostitutiva, questo è il ricevimento di preparazioni enzimatiche che il pancreas si è riposato e nulla si è sviluppato.

Trattamento di pancreatite. preparativi

Durante un periodo di esacerbazione, la pancreatite cronica viene trattata allo stesso modo di una forma acuta, senza esacerbazioni il regime è indebolito: uno non può solo mangiare cibi fritti, piccanti e grassi. E necessariamente il medico curante nomina i preparati enzimatici, come Creonte, panzinorm, mezim. Dovrebbero essere presi:

1 etichetta o 2 compresse per esacerbazione della malattia e sintomi clinici gravi 3-4 volte al giorno durante i pasti.

Nella fase acuta della pancreatite (acuta e cronica), paziente dare farmaci che riducono l'acidità di stomaco, deprimendo acido cloridrico rilascio, che è irritante al 12 duodeno e pancreas. Pertanto, nel trattamento complesso, si presume che ai pazienti vengano prescritti i seguenti farmaci: omeprazolo, parquet, non ossido corsi di 20 ml 1-2 volte al giorno per 14 giorni.

Inoltre, se necessario, rimuovere gli spasmi raccomandati noti a tutti Nospanum.

Tuttavia, il farmaco non può essere assunto gipotonikam, dal momento che il farmaco dilata i vasi sanguigni non solo del tratto gastrointestinale, ma anche vasi periferici e vasi del cervello.

Dal baralgina, analgin e aspirina è anche meglio rifiutare, poiché questi agenti irritano la mucosa. Pertanto, essi sono categoricamente vietati a prendere con l'ulcera peptica. Se il paziente soffre anche di malattia coronarica, ipertensione, durante una esacerbazione della pancreatite, è meglio non prenderli. Ora è apparso un nuovo gruppo di antispastici: duspatalina, trimedato, che alleviano solo gli spasmi degli organi interni. Accettali:

1 etichetta 3 volte al giorno per 30-40 minuti prima dei pasti. Il corso di ammissione è da 7 a 14 giorni.

Gli attacchi di dolore acuto con pancreatite cronica vengono rimossi in ospedale con l'aiuto di antispastici e antispastici a livello intramuscolare. Al paziente viene anche prescritto un riposo fisico e psicologico, poiché si ritiene che qualsiasi lesione del tratto gastrointestinale si verifichi a causa di stress, sovraffaticamento nervoso, eccessiva emotività.

Trattamento di pancreatite in casa

A casa, come sedativi (lenitivo), è possibile utilizzare tali farmaci come euglon, afobazol, grandaxin, e infusioni di biancospino, motherwort, peonia (possono essere mescolati).

Brew 1 cucchiaio. cucchiaio di raccogliere un bicchiere di acqua bollente, insistere 1 ora, filtrare. Prendi 1/3 tazza indipendentemente dall'assunzione di cibo per 1 mese.

Non è consigliabile bere liquori per l'alcol

Va notato che l'uso a lungo termine di farmaci enzimatici che bloccano la funzione del pancreas sarà dannoso, poiché il paziente potrebbe diventare dipendente da loro. Inoltre, la soppressione prolungata della funzione può ridurre la sua attività.

Pertanto, gli enzimi sono migliori per seguire i corsi:

dopo 1,5-2 mesi di ammissione dovrebbe fare una pausa per 3-4 mesi.

Tuttavia, tutto dipende dal benessere del paziente; particolarmente nel primo corso di trattamento il dottore può prescrivere un ricevimento più lungo di enzimi.

Nutrizione del paziente con pancreatite

Come ho già detto, la cosa principale è seguire una dieta. Devono rinunciare fritti, grassi e piatti piccanti, ricchezza di minestre e brodi, spezie provenienti da tutti i cibi acidi (tra cui fermentato), causando irritazione del tratto gastrointestinale, l'alcool, conservanti, torte, caffè, bevande gassate e latte.

periodo di non-acuta può bere kefir fresco fermento di 3 giorni, Prodotti di latte fermentato, il burro è meglio escludere, e utilizzare formaggio magro Cottage (contenuto di grassi 1,5-2% -s'), dovrebbe essere bollito pappa sull'acqua. Pesce e carne possono essere consumati solo nelle varietà a basso contenuto di grassi manovella e bolliti, costolette consentiti vapore, petto di pollo o di tacchino, purè di patate, riso bollito. Puoi cucinare pilaf, solo senza burro e spezie, aggiungendo mais e zucchine. Preparare piatti di verdure bollite, limitando l'uso di cavoli e melanzane durante un periodo di esacerbazione.

Frutta e verdura

Tutto va bene con moderazione. Non mangiare troppo, puoi provare la tua frutta e verdura fresca coltivata. Se stai parlando di bacche dai tuoi letti, in una sola seduta puoi mangiare non più di 200-300 g, ma non un chilogrammo, perché gli acidi della frutta irritano le mucose. Per quanto riguarda le bacche acquistate, non le consiglierei di mangiare, perché quando crescono per conservare e dare un aspetto bello, aggiungono ancora un sacco di sostanze chimiche, che influiscono negativamente sullo stomaco e sul corpo nel suo insieme.

Con la pancreatite paziente, verdure fresche e frutta dovrebbero essere usate con molta attenzione anche dai loro letti e dal loro giardino. Ad esempio, le bacche sono meglio non essere mangiate separatamente, ma con yogurt, cagliata a basso contenuto di grassi o ryazhenka, per ottenere un effetto avvolgente, non a stomaco vuoto, ma un'ora dopo aver mangiato. Le mele sono meglio utilizzate in verde e solo in forma al forno, le pere fresche possono essere gustate.

Molto utile per le patate giovani in forma cotta e cotta, soprattutto in uniforme, puoi mangiare verdure fresche. Il cavolfiore è meglio cucinare a bagnomaria, e il cavolo è più utile per mangiare in umido.

Non interferire con il pancreas

Voglio ricordare ancora una volta che il pancreas è un organo ben restaurato in sé. Ha solo bisogno di aiuto: non puoi mangiare molti piatti in una volta sola. Le persone a volte "inghiottiscono" molti snack al tavolo, il che influisce negativamente sul benessere e acuisce fortemente la malattia. È meglio mangiare porzioni piccole e frazionarie, 4-5 volte al giorno, prendendo ogni volta per 5 minuti prima o durante i pasti con i preparati enzimatici.

Anche se bevi il tè con l'asciutto, prima devi prendere la medicina. Quindi, sovrapponiamo completamente la funzione del pancreas, dall'esterno diamo gli enzimi necessari all'organismo: amilasi, lipasi, ecc., In una dose sufficiente contenuta in Creonte, panzinorme, mezime. Si può dire che in questo caso, mentre mangia, il pancreas, non partecipando alla digestione, riposa.

Per quanto riguarda il bere, per il pancreas è molto utile per preparare una varietà di tisane, molti dei quali hanno effetto antispasmodico, aiuta ad alleviare l'infiammazione: camomilla, calendula, melissa, menta, finocchio, semi di cumino e finocchio.

Per la preparazione del presente è necessario:

1 cucchiaio. un cucchiaio di materia prima per preparare un bicchiere di acqua bollente, per insistere per 1 ora, filtrare, puoi addolcire aggiungendo 1 cucchiaino di miele.

Prendi 1/3 di tazza 2-3 volte al giorno per 40 minuti prima di mangiare.

Le infusioni di erbe sono migliori per non mescolarsi, e preparano a turno, per esempio, un giorno - camomilla, il prossimo - calendula, eccetera.

"La quantità di ubriachi liquidi al giorno dovrebbe essere di almeno 2 litri: l'acqua minerale senza bacino (Borjomi, Essentuki, Donath et al.), Vari tipi di tè alle erbe, tè verde e acqua appena bollita. No composte e bevande alla frutta "

Quando la pancreatite è molto utile l'infusione di semi di lino, che ha proprietà avvolgenti e rigeneranti, che consente di rimuovere l'infiammazione, oltre a liberarsi dal bruciore di stomaco. La ricetta può essere utilizzata anche per l'ulcera allo stomaco. Per la sua preparazione:

2 cucchiai di semi versano un bicchiere d'acqua bollente, lasciano insistere per la notte, scolare. Si scopre una sorta di gelatina, che è utile al mattino per 1/2 tazza per 20-30 minuti prima dei pasti per 2-3 settimane.

L'infusione di semi di lino viene preparata solo una volta prima dell'uso, poiché si deteriora rapidamente.

Dufalac, ursosan e motilium: le buone medicine, che sono accettabili per il trattamento, aggiungerebbero solo preparati enzimatici. Prima di tutto, consiglierei di bere Creonte - 2 compresse 3 volte al giorno durante i pasti per un mese, e linimento - 2 capsule 3 volte al giorno per 20 minuti prima dei pasti. E anche prendere un colagogo - zucca - 2 capsule 3 volte al giorno per 20 minuti prima dei pasti. Ed è anche utile al mattino bere acqua minerale senza gas Donat. Di norma, un ciclo di trattamento di 3 mesi rimuove il processo infiammatorio.

Prevenzione di esacerbazioni di pancreatite

È molto utile bere acqua minerale non gassata appositamente designata - nei sanatori di Essentuki e Pyatigorsk per i pazienti con tratto gastrointestinale. Un'infusione di erbe di erba medica funziona bene:

1 cucchiaio. Versare le erbe con un bicchiere d'acqua bollente, insistere per 1 ora, filtrare, aggiungere l'acqua bollita al volume originale. Preparare l'infuso per bere 'in una forma calda per tutto il giorno a piccoli sorsi - 30 minuti prima di ogni pasto.

Durante la remissione, è bene rinforzare il pancreas con i seguenti fitocepti:

mescolare in parti uguali l'erba della motherwort, i fiori delle immortelle e la calendula. Riempi con 3-4 cucchiai. cucchiaio raccogliere 1 litro di acqua bollente, lasciare fermentare per 1 ora, filtrare. Bere 100 ml 5-6 volte al giorno per 20-30 minuti prima di mangiare.

prendere 2 parti di fiori di calendula, semi di lino, foglie di menta e corteccia di olivello, aggiungere 1 parte di camomilla, mescolare. Versare 2 cucchiai. cucchiaio raccogliere 0,5 litri di acqua bollente, lasciare per 1 ora, filtrare. Durante il giorno, bere qualche infuso cotto per 20-30 minuti prima di mangiare.

Il corso del trattamento è progettato per 2 mesi.

E l'ultimo Anche quando una persona è solo andare a visitare, dove tratterà diversi piatti e bevande alcoliche, con la necessità di prendere i preparati enzimatici: lo stesso Mezim, pancreatina, Creonte di prendere il farmaco per 5 minuti prima di sedersi a tavola.

E la mia raccomandazione si estende alle persone sane. In questo caso, dopo aver mangiato, una persona non sentirà pesantezza sgradevole nello stomaco. Allo stesso modo, puoi preparare lo stomaco in anticipo per aumentare i carichi nutrizionali durante le lunghe vacanze di Capodanno.

Dieta per pancreatite cronica

Dieta nella pancreatite cronica durante il periodo di riabilitazione dopo essere venuta dall'ospedale aumenta significativamente la probabilità di guarigione o stabilizzazione delle condizioni del paziente. Diventa un fattore fondamentale nel trattamento di questa malattia.

Più spesso a casa c'è una violazione delle basi della dieta, invece della necessaria stretta osservanza dei principi di base della nutrizione terapeutica. La dieta stabilita include prodotti economici che non richiedono una preparazione lunga e difficile. La regola principale: il cibo deve essere finemente tritato, rewet o macinato, cotto mediante ebollizione o lavorazione a vapore.

Principi di base di nutrizione del paziente

È necessario mangiare più cibo proteico e allo stesso tempo escludere cibi grassi e carboidrati. Prima di tutto, il consiglio riguarda lo zucchero, arrostito, costituito da prodotti a fibra grezza. Se possibile, inizia a prendere farmaci vitaminici. Per mangiare è messo in piccole porzioni, almeno 5-6 volte al giorno.

Caratteristiche generali dei prodotti utilizzati

La nutrizione, che è prescritta nella fase di estinzione, è che l'uso delle proteine ​​aumenta al livello necessario per il pieno funzionamento del corpo del paziente. I lipidi e le sostanze carboidratiche sono presentati sotto forma di tutti i tipi di cereali. Dal menu vengono esclusi zuccheri complessi, miele, prodotti dolciari e l'assunzione di sale è ridotta.

L'alimentazione per la pancreatite cronica prevede un'assoluta esclusione dalla dieta del cibo, irritando le pareti dell'esofago. Ciò include: bevande alcoliche, aceto, acido citrico e altri condimenti.

Nozioni di base sull'uso e composizione delle porzioni

Il cibo è preparato facendo bollire, stufare, cuocere al forno, cuocere a vapore. Si consiglia di mangiare cibi che sono stati precedentemente macinati in un frullatore o puliti attraverso un setaccio culinario. Il cibo viene eseguito a intervalli regolari, dopo 3-4 ore. Il cibo è offerto caldo, è inaccettabile mangiare cibo troppo caldo. Le posizioni del menu principale giornaliero dovrebbero includere: la quantità totale di proteine ​​- 120 g, peso lipidico - 90 g, sostanze carboidratiche - 350 g e valore energetico non superiore a 2700 kcal.

L'essenza del consumo alimentare del cibo

Con la pancreatite pancreatica al momento della remissione della malattia, la quantità di chilocalorie incluse nella quantità giornaliera di cibo è uguale al carico di lavoro giornaliero dell'organismo. Mangi a una pancreatite è necessario su sei volte al giorno, compreso in prodotti di dieta con abilità lassative.

Proteine ​​nell'alimentazione dietetica

Di particolare importanza è il controllo sul numero giornaliero di proteine ​​consumate, insostituibili per la rigenerazione del corpo. La quantità giornaliera di proteine ​​consumate è fissata ad almeno 130 grammi e il 70% deve avere un'origine animale.

Nella dieta di un paziente affetto da pancreatite cronica, sono incluse le proteine ​​di manzo, vitello, coniglio, pollo e tacchino. Vietato consumare: agnello, maiale, oca, anatra e selvaggina. Se il paziente avverte costantemente dolore all'epigastrio, i piatti di carne devono essere tritati e bolliti o cotti a bagnomaria. È severamente vietato mangiare carne o pesce al forno, in umido, arrosto. Prendi in considerazione la necessità che carne e pesce siano magri, è indicato usare ricotta fatta in casa. L'implementazione delle raccomandazioni aiuta a funzionare il fegato del paziente a un livello normale, impedisce all'organo di cambiare sullo sfondo della pancreatite.

A causa della scarsa tolleranza dei pazienti con infiammazione del pancreas, non è raccomandato l'uso del latte sotto forma di un piatto indipendente. È meglio introdurre il prodotto nella composizione di cereali, zuppe, bacelli. Se una persona non rappresenta la vita senza una tazza di latte, bevi un drink a piccoli sorsi di mezzo bicchiere al giorno.

Le proprietà favorevoli nella pancreatite sono il kefir e il siero di latte. Il formaggio è controindicato o in una dose minima con un miglioramento del benessere.

E 'vietato l'uso di uova intere, esclusivamente sotto forma di integratori e proteine ​​frittata vapore. Le proteine ​​entrano il corpo del paziente con grana di riso, semolino, avena e grano saraceno cereali, pasta, pane secco, crostini di pane. I legumi nella pancreatite sono proibiti.

Grassi nella pancreatite di dieta del paziente

Il regime alimentare prescritto a un paziente con infiammazione pancreatica dovrebbe includere 71 g di grassi al giorno, il 20% dei quali sono grassi vegetali. Mangiare come additivo o come aggiunta ad altri alimenti.

L'olio viene aggiunto al cibo già cotto e l'olio magro è meglio non usare. È inammissibile usare margarine, smalti e altri grassi da cucina durante la cottura.

Carboidrati nella nutrizione dietetica

La quantità massima di carboidrati consumata al giorno non deve superare i 350 g. Entro i limiti specificati, è consentito utilizzare: zucchero, miele, marmellata, sciroppo. È permesso mangiare: suhariki, semolino, avena, grano saraceno, perla, cereali di riso, pasta. Ai pazienti è permesso usare patate, carote, barbabietole, zucche, zucchine e zucca. Le verdure devono essere preparate a vapore o bollite. Si consiglia di strofinare dopo averlo mescolato con i cereali.

I pazienti che seguono una dieta non sono autorizzati a mangiare frutta cruda. È permesso assorbire frutta cotta e setacciata, preparare composte e baci. Un grande vantaggio per questa malattia è la frutta secca, cotta sotto forma di composte.

Piatti approvati per pancreatite

I primi piatti consentiti nella pancreatite sono:

  • Zuppe con aggiunta di grano saraceno, riso, miglio, orzo perlato;
  • zuppe su brodo vegetale;
  • porridge con latte;
  • brodi di carne magra e pesce;
  • zuppe di frutta dolce
  • manzo bollito, pollame, pesce;
  • uova fritte come una frittata di vapore.

La lista dei cereali comprende: tutti i tipi di cereali, pasta, pane, olio di semi di girasole. Dal latte è permesso: latte, cagliata, kefir, siero di latte, yogurt, burro. In un numero limitato ha permesso l'uso di confettura, miele, zucchero e sostituti dello zucchero. Consentito di mangiare al forno e bacche pulite, frutta, carote bollite e barbabietole. Le bevande consentite includono: tè con l'aggiunta di latte, succhi di frutta e verdura.

Dall'uso di ciò che il cibo dovrebbe essere completamente abbandonato

Opzioni categoricamente proibite per cibi fritti.

Dimentica l'uso della lista di prodotti alimentari:

  1. Bevanda alcolica, soda, kvas, caffè solubile e macinato, cacao, succo d'uva.
  2. Carne di maiale, grasso, pancetta, lardo, salmone, salmone, aringa.
  3. Cibi affumicati, affettati o fritti, fast food, fast food.
  4. Fagioli, piselli, fagioli, ogni tipo di funghi, spinaci verdi, acetosella, tutte le varietà di cipolle.
  5. Panetteria, pasticceria da forno, pasta sfoglia.
  6. Prodotti dolciari di cioccolato, creme, conserve dolci, dessert surgelati.
  7. Frutta che contiene molti zuccheri della famiglia di fichi, uva, banana, data.
  8. Uova di pollo in qualsiasi forma, spezie e condimenti.

Menu di esempio per pancreatite

Un esempio di nutrizione nel processo infiammatorio nel pancreas sarà opzioni simili.

Esempio №1

Colazione: carne di manzo bollita, porridge di latte, tè con latte.

La seconda colazione: una frittata dalle proteine ​​di due uova, una mela cotta con miele e noci, un infuso di rosa canina.

Pranzo: zuppa, paté di manzo, spaghetti, composta di mele secche.

Merenda pomeridiana: casseruola di ricotta e tè.

Cena: pesce bollito, tè.

Esempio numero 2

Colazione: purè di patate, pollo bollito, tè o gelatina.

Seconda colazione: ricotta e soufflé di banana.

Pranzo: zuppa di latte, pasta con cotolette di vapore, gelatina.

Merenda pomeridiana: porridge di riso, composta di frutta secca.

Cena: mannik e un drink della rosa canina.

Esempio №3

Colazione: porridge di riso o grano saraceno, frittata al vapore, tè.

La seconda colazione: mela al forno, composta di biscotti biscottati.

Pranzo: zuppa di carne, purè di patate, crostini di pane, pesce bollito, barbabietola incerata.

Merenda pomeridiana: farina d'avena con frutti di bosco, yogurt.

Cena: patè di pesce cotti, purè di patate, kefir.

Esempio №4

Colazione: porridge di grano, cotoletta di vapore, mors.

La seconda colazione: carne di pollo bollita, purea di verdure, tè.

Pranzo: zuppa di zucchine e zucca, salsicce fatte in casa, purè di patate, rosa canina o frutta secca.

Spuntino: cotolette di vapore, pasta, ricotta a basso contenuto di grassi, composta.

Cena: coniglio al forno in salsa di panna acida, farina d'avena senza sale, barbabietole bollite con noci, gelatina.

Ricorda il pericolo di eccesso di cibo. C'è un bisogno spesso e poco a poco. Soggetta ai principi di una corretta alimentazione nella pancreatite, l'efficacia del trattamento della malattia è notevolmente migliorata.

Dieta per pancreatite acuta e cronica

Dieta nella pancreatite, soprattutto quando cronica, da osservare è molto importante. Dovrebbe avere tanta proteina, e quindi è necessario ridurre o eliminare i grassi e carboidrati, in particolare zucchero che consiste di 99% dai carboidrati, ed escludere eventuali prodotti alimentari fritti contenenti fibra grossolana. È consigliabile iniziare a prendere vitamine. Ci dovrebbe essere poco, ma spesso, cioè, 5-6 volte al giorno.

Il pancreas è necessaria per garantire il normale funzionamento del corpo: è grazie ai succhi gastrici che secerne nel duodeno, la scissione dei principali componenti alimentari - proteine, grassi e carboidrati. Come risultato del processo di digestione in corso al sito del tratto digerente, sono composti più semplici che entrano nella circolazione generale dopo l'assorbimento della mucosa intestinale. Così, nutrienti, amminoacidi e vitamine necessarie per il verificarsi di processi metabolici nelle cellule e tessuti per la costruzione, formata da cibo nel duodeno e raggiungono tutti gli organi e sistemi del corpo.

Inoltre, il pancreas produce insulina, necessaria per il normale decorso del metabolismo dei carboidrati, e lipochina, che previene la degenerazione grassa del fegato.

La causa della pancreatite è spesso l'abuso di cibi grassi e bevande alcoliche. La malattia può verificarsi in entrambe le forme acute e croniche. La dieta nella pancreatite dipende dalle caratteristiche del corso del processo patologico: un periodo acuto richiede un rapporto più stretto con la dieta e gli alimenti mangiati.

Nell'infiammazione acuta o cronica del pancreas, si verificano disturbi digestivi cardinali, tra cui:

cambia il pH del terreno dell'intestino tenue al lato acido, in conseguenza di ciò il paziente sente bruciore di stomaco, bruciore nell'intestino;

gli enzimi si accumulano all'interno della ghiandola, iniziano il processo di auto-digestione dei tessuti, provocando forti dolori nella regione addominale nella regione dell'ombelico, a destra;

le sostanze tossiche si accumulano, avviene l'auto-avvelenamento dell'organismo;

ridotta secrezione di insulina, provoca il diabete da zucchero.

La patogenesi della pancreatite si sviluppa in base al tipo di infiammazione acuta o cronica. Il principio di trattamento di tutte le forme di pancreatite comprende, secondo le indicazioni:

terapia sostitutiva della droga, tenendo conto della natura dell'infiammazione, delle condizioni del paziente;

cibo dietetico terapeutico.

Una corretta alimentazione nelle fasi di riabilitazione della pancreatite, specialmente dopo la dimissione dall'ospedale, aumenta significativamente le possibilità di un completo recupero o stabilizzazione della patologia.

È in casa, spesso violato il principio di alimentazione dietetica. Nel frattempo, è importante seguire le regole immutabili della dieta medica. Soprattutto perché le diete non contengono prodotti costosi, la loro cottura è la più semplice, tra cui: macinatura, bollitura, cottura a vapore.

Dieta nella pancreatite acuta

Durante un'esacerbazione di un attacco di una pancreatite, prima dell'arrivo di un'ambulanza, si suppone che applichi delle compresse fredde sul sito di un dolore, di solito un dolore con un substrato. Durante questo periodo, è permesso bere acqua minerale (ad esempio, Borjomi, Narzan). Il volume giornaliero di liquido a cinque o sei bicchieri, con normale minzione. I liquidi semplici sopprimono il rilascio di succo pancreatico nel lume del duodeno, riducono la sindrome del dolore e rimuovono le tossine dal corpo.

Quando una persona si ammala in un istituto medico, al paziente verrà assegnata una dieta dietetica, sviluppata da un dietologo.

set del prodotto, il nome della dieta, e altre informazioni approvato con decreto del Ministero della Salute della Federazione Russa №330 del 5 agosto 2003 "sulle misure per migliorare l'assistenza nutrizionale in istituti medici della Federazione russa" e la lettera del Ministero della Salute della Federazione Russa dal 07.04.2004 numero 2510 / 2877-04-32. Questi documenti sono in vigore al momento della scrittura.

Per un'illustrazione di principi di diete a una pancreatite abbiamo fatto estratti dai documenti specificati. Diete numerate, ufficialmente, nelle istituzioni mediche non vengono utilizzate. Con pancreatite, si raccomandano diete con una sigla SHCHD e VBD.

Nella pancreatite acuta, al paziente viene prescritta una fame nei primi due giorni. È permesso bere solo un brodo di rosa canina o acqua minerale - un bicchiere fino a cinque volte al giorno. Il terzo giorno ha permesso di mangiare, ma solo cibi a basso contenuto calorico, eliminando i grassi, il sale e il cibo, aumenta la secrezione dei succhi gastrici e stimolare il processo di gassificazione a livello intestinale.

Tutti i giorni seguenti, mentre il paziente è in ospedale, deve rispettare rigorosamente la dieta indicata dal medico!

Stadio di esacerbazione sbiadita di pancreatite

Dieta raccomandata, tenendo conto del risparmio meccanico e biochimico della mucosa intestinale.

Questo cibo include:

livello fisiologico dei principali componenti del cibo - proteine, lipidi, carboidrati;

aumento della quantità di grassi e vitamine idrosolubili;

basso contenuto di sostanze che irritano le mucose intestinali, compresi i condimenti alimentari;

E 'vietato usare speziato, salato, piccante, affumicato.

Modi di cottura: cottura a vapore. Il cibo è macinato, asciugato, sono ammessi piccoli pezzi di cibo pronto. La temperatura del cibo servito sul tavolo non deve superare i 65 ° C. La quantità raccomandata di pasti è di 5-6 al giorno.

Il contenuto in una porzione giornaliera della proteina totale è di 90 grammi, di origine animale è di 40 grammi.

Contenente nella porzione giornaliera di grassi, 80 grammi, 30 grammi di verdure.

Il contenuto di carboidrati nella porzione giornaliera è di 300 grammi, facilmente assimilabile a 60 grammi.

Il valore energetico è di 2.480 kilocalorie.

Dopo diminuzione dei sintomi di pancreatite acuta è meglio passare sulla minestra, mangiare carni magre e pesce, formaggi freschi, cereali e verdura e budini. Prodotti come succhi di frutta, miele, marmellata, zucchero - dovrebbero essere ridotti o esclusi dalla dieta. Prima di coricarsi utili bevande lassative: kefir, yogurt, ecc E 'importante per rinunciare completamente i cibi grassi, muffin, pesce fritto, pancetta, aspro, cibi salati e affumicati, sottaceti, cipolle, aglio, rafano, bevande alcoliche..

La dieta raccomandata per la pancreatite in forma acuta deve essere osservata da sei mesi a un anno. Praticamente al cento per cento la salute del paziente dipende da quanto strettamente aderisce alla prescrizione del medico per quanto riguarda la dieta. È importante ricordare che tutti gli errori nella dieta si riflettono immediatamente nello stato del pancreas.

Pancreatite cronica in remissione

In questa versione, un approccio diverso per nutrire il paziente. Durante questo periodo, i nutrizionisti raccomandano di includere nella dieta un aumento del contenuto proteico, un tasso fisiologico di grasso. Approccio più complesso ai carboidrati. La dieta nella fase di remissione coinvolge:

la proteina è consentita appena sopra la norma fisiologica;

la norma per grassi e carboidrati complessi sotto forma di cereali;

al di sotto della norma includono nella dieta di zucchero, miele, marmellata, dolci, panini dolci, anche al di sotto del normale sale da cucina.

In questa versione è vietato mangiare le mucose irritanti del tratto gastrointestinale. Questi prodotti includono aceto, alcool, altre sostanze utilizzate come condimenti.

I piatti sono preparati bolliti, in umido, al forno, al vapore. È consentito servire cibo in una salvietta, non cancellato. Alimentazione a brevi intervalli, in piccole porzioni 4-6 volte al giorno. Il cibo è servito in una forma calda. La sua temperatura non supera i sessanta gradi Celsius.

Il contenuto in una porzione giornaliera della proteina totale è di 120 grammi, inclusi 50 grammi di origine animale.

Il mantenimento in una porzione giornaliera di grassi di 90 grammi, grassi vegetali di 30 grammi.

Il mantenimento in una porzione giornaliera di carboidrati di 350 grammi, facilmente assimilabile a 40 grammi.

Il valore energetico di 2.690 kilocalorie.

Dieta nella pancreatite, che si svolge in forma cronica

La pancreatite pancreatica cronica si sviluppa nella maggior parte dei casi sullo sfondo di una malattia acuta. Allo stesso tempo, può anche essere il primario, se il paziente è affetto da cirrosi epatica, epatite, disturbi ulcera duodenale, colelitiasi, allergie, arteriosclerosi, gli abusi di alcol.

Dieta nella pancreatite, che si svolge in forma cronica, è considerata la principale nel trattamento di questa malattia. Nella fase di remissione, il numero di calorie contenute nella dieta quotidiana dovrebbe corrispondere al carico fisico. Si consiglia di assumere cibo fino a sei volte al giorno, senza dimenticare il cibo, che è caratterizzato da un effetto lassativo.

È importante monitorare l'assunzione giornaliera di proteine. Poiché è necessario per il normale corso dei processi di recupero, deve essere consumato in quantità sufficienti - fino a 130 grammi al giorno, e solo il 30% delle proteine ​​deve essere di origine vegetale.

Nella dieta di un paziente che soffre di pancreatite cronica, è necessario includere carne di manzo, vitello, carne di coniglio, pollo, tacchino, maiale magro. Vietato: agnello, maiale grasso, carne d'oca, anatre e selvaggina. Se il paziente è preoccupato per il dolore frequente, i piatti a base di carne sono cotti in pezzi o cucinati per una coppia, non è possibile cuocere i piatti nel forno, friggere e stufare. Allo stesso modo, viene preparato pesce a bassa percentuale di grassi.

Piatti di carne e pesce con un basso contenuto di grassi aiutano il paziente a evitare la degenerazione del fegato grasso, che è di grande importanza nella pancreatite cronica. Una simile proprietà si trova anche nella ricotta fatta in casa, ma solo se non è acida e fresca, la ricotta non è raccomandata.

Il latte nella sua forma pura con pancreatite cronica è spesso scarsamente tollerato, quindi è meglio aggiungerlo a cereali, zuppe, gelatine quando si cuociono. Anche se il latte è ben tollerato dai pazienti, non dovrebbero essere abusati, bevendo solo mezzo bicchiere di latte caldo al giorno a piccoli sorsi. È molto più utile per le persone che soffrono di pancreatite, prodotti freschi di latte acido. Proibito per l'esacerbazione della malattia, il formaggio nella fase di remissione può essere consumato in piccole quantità purché si senta bene. Il formaggio dovrebbe essere a basso contenuto di grassi e non affilato. uova intere sono esclusi dalla dieta, allo stesso tempo risolto omelette proteiche, piatti al vapore con proteine ​​montata, inoltre, uova possono essere presenti come additivi in ​​altri piatti.

Le proteine ​​di origine vegetale possono essere rappresentate da riso, pane di ieri, pane grattugiato, semolino, farina d'avena, grano saraceno, pasta. Le colture di fagioli non dovrebbero essere consumate con pancreatite.

I grassi nella dieta non dovrebbero essere più di 70 grammi, con l'80% di essi - grassi di origine animale, dovrebbero essere mangiati insieme ad altri piatti e cibo. È meglio mettere l'olio in un piatto pronto prima di mangiare, l'olio vegetale è accettabile solo se è ben tollerato. Grassi culinari, margarina, carne di manzo e grasso di maiale sono proibiti.

I carboidrati nella dieta quotidiana non devono contenere più di 350 grammi, possono essere rappresentati da zucchero, miele, marmellata, sciroppo. Da prodotti ricchi di carboidrati, biscotti, semola, farina d'avena, grano saraceno, orzo perlato, riso, pasta sono ammessi. Inoltre, i pazienti sono autorizzati a mangiare patate, carote, barbabietole, zucca, zucchine, zucca. I piatti di verdure dovrebbero essere cucinati a vapore o in acqua, si può mangiare il budino al vapore vegetale. Le verdure bollite dovrebbero essere mangiate in una forma grattugiata con l'aggiunta di brodo di cereali.

Di frutta, si raccomandano varietà di mele non acide: i frutti maturi possono essere cotti al forno, asciugati, cucinati da loro, composta, e una composta di frutta secca è anche utile.

Di tutte le salse, la migliore è considerata una besciamella a base di latte e farina, e la farina non è passata, e il sale è aggiunto molto poco.

Primi piatti (zuppe di cereali, verdure, latte, carne a basso contenuto di grassi, carne, pesce e zuppe dolci di frutta).

Secondi piatti (carne di manzo bollita, pollame, pesce, frittata di uova di gallina).

Prodotti contenenti cereali (porridge, pasta, pane bianco, nero, olio vegetale).

Latticini, prodotti derivati (latte 2,5%, latticini, burro).

Bacche, frutta, verdura (maturo, dolce) in una forma cruda, al forno, carote, barbabietole - bollite, come condimento di zuppe, come contorni e piatti indipendenti.

dessert (I carboidrati digeribili nella pancreatite sono limitati, cioè al di sotto della norma fisiologica, marmellata, miele, zucchero).

bevande (tè con latte, verdura, succhi di frutta).

Prodotti specializzati (una miscela di proteine ​​composte secche) Aggiungi vitamine liposolubili e idrosolubili.

È anche importante non mangiare troppo, tagliando la quantità giornaliera di cibo a 2,5 chilogrammi, tenendo conto del liquido ubriaco. Il cibo è spesso e in piccole porzioni.

Seguire tutte le regole della nutrizione nella pancreatite può migliorare significativamente l'efficacia della terapia in generale.

Menu dieta per pancreatite

Il numero di prodotti deve essere calcolato sulla base dei documenti normativi di cui sopra.

Ecco un menu dietetico giornaliero approssimativo per la pancreatite:

Il primo pasto (7: 00- 7:30): manzo bollito, farina d'avena nel latte, tè.

Il secondo pasto (9: 00-9: 30) omelette, mela al forno, brodo di rosa selvatica.

Il terzo pasto (12: 00-13: 00): zuppa di verdure, soufflé di manzo, pasta, gelatina di bacche dolci, composta.

Il quarto pasto (16: 00-16: 30): ricotta e tè.

Il quinto pasto (20: 00-20: 30): pesce soufflé, tè.

Cosa escludere?

Come potete vedere, in una dieta con pancreatite pancreatica, tutti i piatti sono fatti con carne magra e pesce - e poi solo in una soluzione bollita. Gli alimenti fritti sono proibiti. Puoi mangiare latticini con una percentuale minima di grassi. Dal liquido è desiderabile bere solo succhi naturali, composte e tè.

Completamente escluso:

Tutti i tipi di alcol, dolce (succo d'uva) e bevande gassate, cacao, caffè

Prodotti di origine animale: frattaglie, compresa la prima categoria, carne di maiale e lardo, pesce grasso, tutti i prodotti affumicati, piccanti, fritti, fast food a base di estratti.

Prodotti vegetali: legumi, funghi, spinaci, acetosella, cipolle, prodotti da forno a base di pasta burrosa.

Dessert: cioccolato, creme grasse.

Fichi, uva, banane, date.

Confetteria, cioccolato, gelato, marmellata.

Salo, grassi da cucina.

Uova sode, piatti a base di uova intere, uova fritte

Risposte a domande popolari

Il latte di capra è permesso? Questo è un prodotto abbastanza grasso, che è difficile da percepire il pancreas. È due volte più grasso di una mucca. Popoli la cui dieta da tempo immemorabile include il latte di capra sono più adatti al prodotto. In un organismo non abituale il latte può provocare disturbi allo stomaco. Il prodotto dovrebbe essere incluso nella dieta gradualmente, a partire da piccole porzioni. Se il corpo reagisce bene (non c'è nausea e vomito, una normale feci), le porzioni possono essere aumentate.

Il matzoni è permesso? Questo latte acido è ammesso nella pancreatite. Prima di mangiare, è necessario prestare attenzione al contenuto di grasso del latte da cui è prodotto. Il latte ad alto contenuto di grassi non è raccomandato per l'uso.

I muffin, la pasta sfoglia, i dolci sono ammessi? Nella fase di esacerbazione, i prodotti elencati non possono essere. Nella fase di remissione, la cottura del lievito è consentita in piccole quantità. Il menu può includere articoli a base di pasta sfoglia. Per quanto riguarda il pan di zenzero, la qualità e la quantità di smalto è importante (se ci sono disturbi all'insulina, dovrebbero essere minimamente dolci). I prodotti economici sono coperti con una glassa fatta su palma o olio di cocco, che è estremamente dannoso per la ghiandola.

La cannella è ammessa? La cannella è un condimento che può essere acquistato in un negozio specializzato o fornito dai distributori. Ciò che viene presentato negli ipermercati in una forma a pacchetto è un'opzione economica, chiamata cassa. Con un simile "analogo" sono legati i miti sul suo effetto di miglioramento della salute nel diabete di tipo 2. Questo non è il lavoro della ghiandola, ma la risposta dei recettori dell'insulina nei tessuti. Non ci sono conferme ufficiali a questo. Per quanto riguarda questa cannella, aumenta la produzione di succo digestivo, che è indesiderabile in caso di una esacerbazione della malattia. (Vedi anche: Benefici e danni di cannella)

Sono consentiti i prodotti di scarto? Il cuore, lo stomaco e il fegato non sono controindicazioni per la pancreatite, a condizione che venga fatta la giusta preparazione. Tali prodotti possono essere consumati in forma bollita o in umido. Fritto di mangiarli non è raccomandato.

Il formaggio, il pane, il cioccolato e il caffè sono lavorati? La crema di formaggio dovrebbe essere la più facile, cioè senza condimenti e additivi. Il pane può essere incluso nel menu. Il cioccolato è consentito in piccole quantità. Il caffè non è raccomandato in nessuna fase della malattia. Come opzione, puoi bere caffè con latte e in piccole quantità.

È il riso, l'olio d'oliva è permesso? Il riso è permesso. L'olio d'oliva può essere riempito con insalate e altri piatti.

La salamoia è consentita? Nella fase di remissione, una piccola quantità di salamoia non danneggia, ma non dovrebbe essere bevuta in grandi quantità.

È permesso il bacon salato? Il salo è difficile per il fegato e la cistifellea. Quando viene usato, il pancreas soffre di nuovo. Al di fuori della fase di esacerbazione, è consentito il grasso, tuttavia in piccole quantità (fino a due fette al giorno fino a due volte alla settimana).

Nutrizione per pancreatite: una lista di alimenti

Per l'assimilazione del cibo, sono necessari enzimi prodotti dal pancreas. Con l'infiammazione e la difficoltà nel deflusso del succo pancreatico, c'è una violazione della digestione, del dolore, delle feci instabili. Sviluppa pancreatite con intolleranza a molti alimenti, una violazione dell'appetito, una forte perdita di peso. Qualsiasi terapia farmacologica senza una dieta adeguatamente formulata non può ripristinare la digestione. Per il catering nella pancreatite, offriamo un elenco di prodotti consentiti.

Alimento dietetico per pancreatite

Ai pazienti con pancreatite viene somministrata una dieta alimentare secondo il principio della dieta n. 5p. Fornisce opzioni in base al grado di gravità del processo infiammatorio:

  • Dieta affamata nel periodo acuto per tre giorni. È permesso bere acqua minerale calda con una reazione alcalina.
  • Opzione 1 per i pazienti con pancreatite acuta. Questo è un pasto semi-liquido macinato con il pancreas che risparmia. Puoi mangiare solo con i piatti. I porridge su acqua o acqua diluiti con acqua, zuppe di verdure e purè di patate, carne bollita e pesce sono ammessi. Lo zucchero e il sale non possono essere usati.
  • Opzione 2 per la nutrizione nella pancreatite cronica. Alla dieta vengono aggiunti al forno e stufati in verdure acquatiche, piatti di carne. I frutti sono trattati termicamente. Nei piatti pronti è possibile aggiungere 5 g di burro o un cucchiaio di panna acida.
  • Un'opzione estesa è una dieta con pancreatite nello stadio di remissione stabile. La dieta si sta espandendo a scapito di frutta e verdura fresca molto gradualmente. I piatti non sono triturati, ma ben cucinati.

Con tutte le opzioni dietetiche consigliate cibo frazionato, acqua potabile fuori dai pasti, un rifiuto totale di alcol, grassi, cibi fritti.

I piatti di cottura possono essere al vapore, bolliti, spezzatino al forno senza olio. Tutto il cibo e le bevande solo in una forma calda, preparata al momento. I prodotti lattiero-caseari e i pasticcini sono meglio a casa.

La base nutrizionale della pancreatite è costituita da prodotti proteici a basso contenuto di grassi, tra cui circa il 60% di origine animale, carboidrati complessi da cereali, frutta e verdura. Grassi animali vietati e restrizione di carboidrati semplici.

Cosa è permesso e proibito nella pancreatite

Il tavolo formerà un menu sotto forma di un elenco di prodotti alimentari ammessi e vietati nella pancreatite.