La struttura del tratto gastrointestinale umano

Anatomia del tubo digerente è un complesso di organi che garantiscono l'attività vitale dell'organismo. Lo schema della struttura del tratto gastrointestinale è rappresentato dagli organi di una persona sistemati in modo coerente e rappresentati come cavità. Gli spazi vuoti sono interconnessi e costituiscono un unico canale per l'accettazione, i cambiamenti nella struttura della qualità e la rimozione del cibo. La lunghezza dell'intero canale è di circa 8,5-10 metri. Ogni corpo cavo (vuoto dall'interno) circonda i gusci (muri), identici tra loro nella struttura.

Le pareti del tratto gastrointestinale

I gusci dei canali vuoti hanno la seguente struttura:

  1. Dall'interno del muro del tratto gastrointestinale che rivestono l'epitelio - uno strato di cellule della mucosa, direttamente a contatto con il cibo. Mucous svolge tre compiti:
  • protezione dal danno (effetti fisici o tossici);
  • decomposizione enzimatica di nutrienti, vitamine, minerali (digestione parietale, effettuata nell'intestino tenue);
  • trasferimento di liquidi nel sangue (aspirazione).
  1. Dopo la mucosa c'è uno strato sottomucoso costituito da un tessuto connettivo. Il tessuto stesso non ha un componente funzionale, contiene numerose congestioni venose, linfoidi e nervose.
  2. Il guscio muscolare, che segue, ha uno spessore non uniforme in diverse aree del tratto gastrointestinale. È dotato della funzione di promuovere il cibo attraverso il tubo digerente.
  3. Lo strato esterno delle pareti è rappresentato dal peritoneo (o membrana sierosa), che protegge gli organi dalle lesioni esterne.

I principali organi del tratto gastrointestinale

Anatomia del tratto gastrointestinale umano è l'integrazione del tubo digerente e delle ghiandole che sintetizzano il segreto digestivo.

I reparti gastrointestinali includono i seguenti organi:

  • Il sito di partenza è la fessura della bocca (cavità orale).
  • Tubo muscolare a forma di cilindro (faringe).
  • Canale muscolare che collega il sacco gastrico e la faringe (esofago).
  • Serbatoio vuoto per l'industria alimentare (stomaco).
  • Un tubo sottile lungo circa 5 metri, (intestino tenue). Consiste del dipartimento iniziale (duodeno), il centro (digiuno) e l'inferiore (ileo).
  • Parte inferiore (finale) del tratto gastrointestinale (intestino crasso). È composto da: il reparto iniziale a forma di sacco o il cieco con appendicectomia, il sistema colonico (ascendente, trasversale, discendente, sigmoideo) e il reparto terminale - il retto.

Tutti i reparti del tratto gastrointestinale sono dotati di alcune funzioni che costituiscono l'intero processo di digestione, che è l'iniziale in un complesso meccanismo del metabolismo.

Cavità orale

Il tratto gastrointestinale primario comprende:

  • organo musculo-dermico (labbra);
  • membrana mucosa che riveste la cavità (gomma);
  • due file di formazioni ossee (denti);
  • Organo muscolare mobile con una piega che va alle gengive (lingua);
  • zev, circondato da un cielo duro e morbido;
  • ghiandole salivari

Finalità funzionali del dipartimento:

  • macinazione meccanica, trattamento chimico e differenziazione del gusto alimentare;
  • formazione di suoni;
  • respirazione;
  • protezione contro gli agenti patogeni.

La lingua e il palato molle sono coinvolti nel processo di deglutizione.

deglutire

Ha la forma di un imbuto, localizzato di fronte alla 6a e alla 7a vertebra cervicale. La struttura consiste delle parti superiore, media e inferiore (nasofaringe, orofaringe, laringe, rispettivamente).

Collega la cavità orale con il canale muscolare dell'esofago. Partecipa ai seguenti processi:

  • respirazione;
  • formazione del linguaggio;
  • riduzione del riflesso e rilassamento dei muscoli per promuovere il cibo (deglutizione);

La faringe è dotata di un meccanismo per la protezione da fattori negativi esterni.

esofago

Il canale muscolare appiattito ha una lunghezza massima di 30 cm, e comprende le parti cervicali, toraciche e addominali che terminano nella valvola cardiaca (sfintere). La valvola chiude lo stomaco per prevenire il reflusso di cibo e acido nella direzione opposta (nell'esofago). Il compito principale del corpo è quello di spostare il cibo verso lo stomaco per la sua ulteriore elaborazione (digestione).

stomaco

Lo schema dello stomaco comprende quattro zone principali, suddivise tra loro condizionatamente:

  • Zona cardiaca (sopracardale e subcardiale). Situato alla giunzione dello stomaco e dell'esofago, è dotato di una polpa bloccata (valvola).
  • Sezione superiore o arco Si trova sul lato sinistro sotto il diaframma. Viene fornito con ghiandole che sintetizzano il succo gastrico.
  • Corpo dell'organo È localizzato sotto l'arco, ha il volume più grande di tutti gli organi del tubo digerente, è destinato alla conservazione temporanea di cibo proveniente dal canale muscolare e alla sua scissione.
  • Doorkeeper o zona pilorica. Si trova nella parte inferiore del sistema, collegando lo stomaco e l'intestino per mezzo di una valvola pilorica (uscita).

Il contenuto del succo prodotto dallo stomaco è il seguente:

  • acido cloridrico (HCl);
  • enzimi (pepsina, gastrina, chimosina);
  • proteina (mucina);
  • enzima con proprietà battericide (lisozima);
  • sali minerali e acqua.

Funzionalmente lo stomaco è progettato per la conservazione e la lavorazione del cibo, l'assorbimento di liquidi e sali.

La digestione del cibo avviene sotto l'influenza del succo gastrico e delle contrazioni muscolari del corpo. A stomaco vuoto, la produzione di succo si ferma. La sostanza semisolida ottenuta (chima) con l'aiuto del vago (nervo vago) viene inviata al duodeno.

Intestino tenue

Esegue il lavoro di base sull'elaborazione degli alimenti (digestione cavitaria e parietale), neutralizzando l'acido, nonché la funzione di assorbire (assorbire) i nutrienti per consegnarli al flusso sanguigno.

Consiste di tre zone:

  • duodeno. Responsabile del lavoro della polpa di uscita (sua riduzione puntuale e regolare). Viene fornito con succo gastrico, pancreatico, intestinale e bile. Il segreto alcalino è sintetizzato dalle ghiandole situate nelle pareti dell'organo. Sotto l'influenza di questi liquidi, avviene il processo di digestione del chimo.
  • Tottimo intestino. L'organo della muscolatura liscia coinvolto nella procedura digestiva. Non avendo confini chiari, passa nella zona successiva - l'ileo.
  • L'ileo. Anatomicamente coperto dal peritoneo su tutti i lati, prende parte attiva nella scissione di sostanze nutritive e altre sostanze. Termina con uno sfintere ileocecale che separa l'intestino tenue e quello piccolo.

Nell'intestino tenue termina la procedura per la scissione del cibo.

Intestino crasso

La zona inferiore del tubo digerente, dotata della funzione di assorbimento del liquido, e la formazione di escrementi. Il corpo non secerne il succo, produce una sostanza mucosa per il processo di formazione degli escrementi.

È diviso in diverse zone:

  • Il cieco. Dotato di un'appendice che non gioca un ruolo importante nel corpo - un'appendice.
  • Il sistema dei due punti è costituito da quattro zone organiche (ascendenti, trasversali, discendenti, sigmoidi) che non partecipano al processo di trasformazione degli alimenti. Lo scopo funzionale è l'assorbimento dei nutrienti, l'attivazione del movimento degli alimenti trasformati, la formazione, la maturazione e l'escrezione degli escrementi.
  • retto. La zona finale del tratto digestivo. È destinato all'accumulo di formazioni fecali. Nella struttura ha una forte valvola muscolare (sfintere anale). La funzione principale è la liberazione dinamica dell'intestino dagli escrementi accumulati attraverso l'ano.

La struttura complessa del tratto gastrointestinale umano richiede un'attenzione particolare. Fallimenti nel lavoro di uno degli organi, inevitabilmente portano a disturbi nel lavoro di tutto il sistema digestivo.

Anatomia del tratto digestivo dell'uomo

La vita umana dipende dall'energia che entra nel corpo dal tratto gastrointestinale. Questo è il sistema più importante, costituito da molti dipartimenti e organi cavi, e l'interruzione del suo lavoro porta a seri problemi di salute. Come è organizzato il tratto gastrointestinale umano e quali sono le caratteristiche della sua attività?

Funzioni del sistema gastrointestinale

Il tratto gastrointestinale svolge una varietà di funzioni associate all'assorbimento e alla digestione del cibo, nonché alla rimozione dei suoi residui.

Questi includono:

  • tagliare il cibo, spostarlo lungo le sezioni iniziali del sistema, spostarlo attraverso il tubo esofageo verso altri reparti;
  • lo sviluppo di sostanze necessarie per la normale digestione (saliva, acido, bile);
  • trasporto di nutrienti, che si formano come risultato della scissione di prodotti alimentari, nel sistema circolatorio;
  • la rimozione di tossine, composti chimici e scorie dal corpo che entra nel corpo insieme a cibo, farmaci, ecc.

Inoltre, alcuni reparti del tratto gastrointestinale (in particolare, lo stomaco e l'intestino) prendono parte alla protezione del corpo dai patogeni - rilasciano sostanze speciali che distruggono batteri e microbi e fungono anche da fonte di batteri benefici.

Dal momento del pasto e fino a quando i resti non digeriti vengono tolti, passano circa 24-48 ore, durante i quali può superare i 6-10 metri, a seconda dell'età della persona e delle caratteristiche del suo corpo. In questo caso, ciascuno dei reparti svolge la sua funzione e allo stesso tempo interagisce strettamente tra loro, garantendo in tal modo il normale funzionamento del sistema.

I dipartimenti principali del tubo digerente

Il più importante per la digestione dei reparti alimentari comprende la cavità orale, l'esofago, la cavità gastrica e l'intestino. Inoltre, un certo ruolo in questi processi è svolto dal fegato, dal pancreas e da altri organi che producono sostanze ed enzimi speciali che promuovono la scissione del cibo.

Cavità orale

Tutti i processi che si verificano nel tratto gastrointestinale, hanno origine nella cavità orale. Dopo essere entrato in bocca, viene masticato e i processi nervosi presenti sulla mucosa trasmettono segnali al cervello, grazie ai quali una persona discerne il gusto e la temperatura del cibo e le ghiandole salivari iniziano a funzionare vigorosamente. La maggior parte delle papille gustative (papille) si trovano nella lingua: il gusto dolce è riconosciuto dalle papille sulla punta, i recettori della radice sono amari e l'acido è la parte centrale e laterale. Il cibo viene mescolato con la saliva e parzialmente diviso, dopo di che si forma un nodulo di cibo.

Anatomia della bocca umana

Dopo il processo di formazione del grumo, i muscoli della faringe entrano in movimento, a seguito del quale entra nell'esofago. La faringe è un organo mobile cavo costituito da tessuto connettivo e muscoli. La sua struttura non solo contribuisce al progresso del cibo, ma impedisce anche il suo ingresso nel tratto respiratorio.

esofago

Una cavità elastica morbida di forma allungata, la cui lunghezza è di circa 25 cm. Collega la faringe allo stomaco e passa attraverso la regione cervicale, toracica e in parte attraverso la regione addominale. Le pareti dell'esofago sono in grado di allungarsi e contrarsi, il che assicura una spinta senza ostacoli del grumo di cibo attraverso il tubo. Per facilitare questo processo, è importante masticare bene il cibo - per questo acquisisce una consistenza semi-liquida e rapidamente entra nello stomaco. La massa liquida passa l'esofago in circa 0,5-1,5 secondi e il cibo duro richiede circa 6-7 secondi.

stomaco

Lo stomaco è uno degli organi principali del sistema digestivo, che è progettato per digerire i grumi di cibo che sono entrati in esso. Ha l'aspetto di una cavità leggermente allungata, la lunghezza è di 20-25 cm e la capacità è di circa 3 litri. Lo stomaco si trova sotto il diaframma nell'addome epigastrico e l'uscita è saldata al duodeno. Direttamente nel luogo dove l'intestino passa lo stomaco, v'è un anello muscolare chiamato sfintere, che si contrae quando si trasporta cibo da un organo all'altro, impedendogli di tornare nella cavità gastrica.

Caratteristiche della struttura dello stomaco è la mancanza di fissazione stabile (è attaccato solo l'esofago e duodeno), in modo che il suo volume e la forma può variare a seconda della quantità di cibo ingerito, lo stato dei muscoli organi e altri fattori circostanti.

Nei tessuti dello stomaco sono ghiandole speciali che producono un liquido speciale - succo gastrico. Include acido cloridrico e una sostanza chiamata pepsina. Essi sono responsabili per la trasformazione e la digestione del cibo, che proviene dal esofago nel corpo. I processi cavità digestione gastrica sono svolte cibo non è così attiva come nelle altre parti del tratto gastrointestinale - alimentazione viene miscelato in una massa omogenea, e per l'influenza di enzimi trasformati in ciuffo semiliquido, chiamato chimo.

Dopo la fine di tutti i processi di fermentazione e scottature, il chimo viene spinto nel guardiano e da lì entra nell'area intestinale. Nella parte dello stomaco, dove il gatekeeper, ci sono diverse ghiandole che producono sostanze bioattive - alcuni di essi stimolano dell'attività motoria dello stomaco, mentre altri influenzano la fermentazione, cioè attivare o riducono.

Anatomia dello stomaco: afflusso di sangue

intestini

L'intestino è la parte più grande del sistema digestivo e allo stesso tempo uno dei più grandi organi del corpo umano. La sua lunghezza può raggiungere da 4 a 8 metri, a seconda dell'età e delle caratteristiche individuali del corpo umano. Si trova nel reparto addominale e svolge diverse funzioni contemporaneamente: la digestione finale del cibo, l'assorbimento dei nutrienti e la rimozione dei residui non digeriti.

L'organo consiste di diversi tipi di intestini, ognuno dei quali svolge una funzione speciale. Per la normale digestione, è necessario che tutti i reparti e le parti dell'intestino interagiscano tra loro, quindi non ci sono partizioni tra di loro.

Per l'assorbimento delle sostanze necessarie per il corpo che si verifica nell'intestino, i villi che coprono la loro superficie interna rispondono - abbattono vitamine, grassi di processo e carboidrati. Inoltre, l'intestino svolge un ruolo importante nella normale funzione del sistema immunitario. Lì vivono batteri utili che distruggono microrganismi estranei, così come spore di funghi. Nell'intestino di una persona sana, il numero di batteri benefici è maggiore delle spore fungine, ma in caso di malfunzionamento, iniziano a moltiplicarsi, portando a varie malattie.

L'intestino è diviso in due parti: un reparto sottile e spesso. La chiara divisione del corpo in parti non esiste, ma ci sono alcune differenze anatomiche tra di loro. Il diametro degli intestini della sezione spessa è in media 4-9 cm, e quello sottile - da 2 a 4 cm, il primo ha una tonalità rosa, e il secondo - grigio chiaro. La muscolatura della sezione sottile è liscia e longitudinale, e in spessore ha sporgenze e solchi. Inoltre, ci sono alcune differenze funzionali tra di loro: nell'intestino tenue vengono assorbiti i nutrienti vitali e nel folto c'è la formazione e l'accumulo di feci, così come la rottura delle vitamine liposolubili.

Anatomia dell'intestino crasso

Intestino tenue

L'intestino tenue è la parte più lunga dell'organo che si estende dallo stomaco all'intestino crasso. Esso svolge diverse funzioni - in particolare, responsabili dei processi di digestione di fibra alimentare, la produzione di un certo numero di enzimi e ormoni, l'assorbimento dei nutrienti, e si compone di tre parti: duodeno, magro e ileo.

La struttura di ciascuno di essi, a sua volta, include i muscoli lisci, connettivi ed epiteliali, situati in diversi strati. La superficie interna è rivestita di villi, che contribuiscono all'assorbimento degli oligoelementi.

Anatomia umana: tratto gastrointestinale

Una persona vive mangiando energia dal cibo, che assimila a causa della presenza di un sistema così importante come il tratto gastrointestinale. In realtà, questo sistema è costituito cave organi - tubi con nomi diversi, ma essenzialmente differiscono poco nella struttura, ha una funzione molto importante per il corpo umano - la digestione e l'assorbimento delle sostanze nutritive, come pure l'evacuazione di residui di cibo non digerito.

Funzioni principali

Il corpo umano è un sistema complesso costituito da molti dipartimenti. Ogni dipartimento svolge la sua funzione e la sua minima violazione porta al fallimento dell'intero organismo. Il tratto gastrointestinale ha funzioni di soia:

  1. Motore: miscelazione meccanica del cibo, deglutizione, spostamento attraverso tutti i reparti, evacuazione e rimozione di residui alimentari non digeriti.
  2. Secretoria - i diversi organi del tratto gastrointestinale producono secrezioni digestive (saliva, succhi gastrici, bile, succo pancreatico), che sono coinvolti nel processo digestivo.
  3. La funzione di aspirazione è il trasporto di vitamine, minerali, amminoacidi, monosaccaridi, formati come risultato della scissione del cibo dal lume intestinale nel sangue e nella linfa.
  4. Excretory: rimuove dal corpo umano sostanze tossiche, composti chimici e farmaci che entrano nel tubo digerente dal sangue.

Tutte le funzioni sono interconnesse l'una con l'altra, senza le prestazioni di una, il normale funzionamento dell'intero tratto gastrointestinale è impossibile.

Va distinta tratto gastrointestinale direttamente dall'intero sistema digestivo, con quest'ultimo comprende inoltre organismi coinvolti nel processo digestivo in qualche modo (ghiandole salivari, fegato, cistifellea, pancreas).

Come tutto funziona

La struttura del tratto gastrointestinale umano nella foto appare sempre come un modello verticale: le diverse parti del tubo digestivo comune si susseguono - questi sono gli organi del tubo digerente. Ognuno di loro svolge la sua funzione unica, senza il normale funzionamento di uno non può avvenire in linea di principio il processo di digestione in pieno. Il fallimento in una determinata fase porterà a violazioni di tutte le altre parti del processo.

La struttura della parete del tubo digerente in tutte le parti del tratto gastrointestinale umano è la stessa. Il primo strato interno - una membrana mucosa nell'intestino ha molti escrescenze pelose e sezioni di tessuto linfoide, che sono prodotte da cellule coinvolte nella difesa immunitaria. Lo strato successivo sottomucosa del tessuto connettivo lasso, che ospita i vasi sanguigni, fibre nervose, noduli linfatici, cluster ghiandole muco producendo, altro strato muscolare ed il guscio esterno (peritoneo), che protegge contro i danni. Tutti gli organi del tratto gastrointestinale sono cave, che è aperto verso l'altra cavità di formatura un singolo tubo digerente.

I dipartimenti principali del tubo digerente

Il tratto gastrointestinale umano può essere paragonato a una pianta per trasformare i prodotti in sostanze utili per fornire all'organismo energia e materiale per costruire le cellule. Il GIT è composto dai dipartimenti:

  1. L'intestino tenue - ha una struttura complessa, costituita dalle seguenti sezioni:
  2. Lo stomaco - nella foto sembra una bottiglia, il cui collo si chiude (lo sfintere esofageo inferiore), quando il cibo cade qui dall'esofago. Qui il nodulo di cibo è da 2 a 3 ore, riscaldato, inumidito, processato con succo gastrico contenente acido cloridrico (uccide gli agenti patogeni) e pepsina, che inizia il processo di disgregazione proteica.
  3. Esofago - qui il cibo proviene dalla faringe, a causa della muscolatura liscia che viene attraversato con successo attraverso la via idratante, direttamente nello stomaco.
  4. La faringe si trova alla giunzione del tratto gastrointestinale e respiratorio, quando il cibo passa attraverso di essa, l'epiglottide blocca l'ingresso alla laringe e alla trachea in modo che la persona non soffochi.
  5. Cavità orale - inizia l'intera struttura. Inizialmente riceve cibo, qui è sottoposto a trattamento meccanico, si mescola con la saliva, il processo di digestione inizia con la digestione dei carboidrati con l'enzima amilasi, quindi il grumo di cibo entra nella faringe.
    1. duodeno - lunghezza di circa 30 cm (qui sotto l'azione della bile e succo pancreatico fluisce attraverso i rispettivi condotti del pancreas e della cistifellea estende digestione delle proteine, è scissione dei grassi e carboidrati);
    2. un digiuno - circa due metri di lunghezza, in questo reparto c'è un gran numero di villi, attraverso i quali avviene il principale assorbimento di tutte le sostanze utili nel sangue;
    3. l'ileo si trova sul lato destro dell'addome, termina qui la scissione di idrolisi e l'assorbimento degli ingredienti alimentari.
  6. L'intestino crasso è la parte terminale del tratto gastrointestinale umano, la sua lunghezza è di circa un metro e mezzo. Comprende anche tre parti: il cieco (con appendicun appendicum), il colon (ascendente, trasversale, discendente, sigmoideo) e il retto che termina nell'ano. Qui entrano circa due litri di contenuto liquido.

Gli esperti raccontano come funziona il tratto gastrointestinale:

La funzione principale di questo reparto del tratto gastrointestinale è l'assorbimento di acqua ed elettroliti, la formazione delle feci finali da residui non digeriti e l'escrezione verso l'esterno. Le masse fecali vengono prima raccolte e accumulate nel retto, trattenute dallo sfintere. Quando si estende il reparto ampolla, un segnale viene inviato al cervello, lo sfintere si rilassa e il contenuto del retto viene ritirato attraverso l'ano (ano).

Il tratto gastrointestinale è strettamente interconnesso nel corpo umano con altri organi e sistemi, quindi le malattie di alcuni influenzano inevitabilmente lo stato degli altri, innescando risposte e fallimenti.

Non c'è da meravigliarsi se dicono che i medici trattano non una malattia, ma la persona nel suo insieme. Un tratto gastrointestinale sano non causerà mai una emorroidi, il che faciliterà notevolmente la diagnosi e il trattamento della malattia.

Fisiologia del tratto gastrointestinale: come funziona il tratto gastrointestinale umano?

Dal corretto funzionamento del tratto gastrointestinale dipende non solo il peso di una persona, ma anche la salute generale del corpo. Se tutte le funzioni principali del tratto gastrointestinale vengono eseguite in modo chiaro, senza insuccessi, non affronterete scorie, stitichezza o diarrea e l'equilibrio acido-base sarà autoregolato. Questo articolo descrive il principio del tratto gastrointestinale umano in generale e ciascuno dei suoi organi in particolare.

Processi digestivi nel tratto gastrointestinale umano (con foto)

La digestione nel tratto gastrointestinale è un complesso processo multifunzionale che inizia con l'elaborazione del cibo dalla bocca (a volte a causa della scarsa qualità del cibo, forse vomito e in seguito un disturbo delle feci). Se il cibo soddisfa i tuoi bisogni estetici, la soddisfazione dell'appetito e il livello di saturazione dipendono dall'atto di masticare. Il punto qui è questo. Qualsiasi cibo porta in sé non solo il substrato materiale, ma anche le informazioni racchiuse dalla natura (gusto, odore, ecc.), Che devi anche "mangiare". Questo è il significato profondo della masticazione: Mentre la bocca non scompare l'odore specifico del prodotto, non può essere ingerita. Con una completa masticazione del cibo, la sensazione di sazietà arriva più velocemente e l'eccesso di cibo, di norma, è escluso. Il fatto è che lo stomaco inizia a segnalare al cervello circa la saturazione solo 15-20 minuti dopo che il cibo entra in esso. L'esperienza dei fegati lunghi conferma il fatto che "chiunque mastica da tanto tempo vive così a lungo" e che anche il cibo misto non è un momento essenziale della loro vita.

Per un corretto processo di digestione nel tratto gastrointestinale masticazione importanza tratto risiede nel fatto che gli enzimi digestivi interagiscono con i soli particelle di cibo che sono sulla superficie che all'interno, quindi la velocità di digestione del cibo dipende dalla sua superficie totale, che sono adiacenti succhi stomaco e intestino. Più mastichi cibo, maggiore è la superficie e più efficiente è la lavorazione del cibo in tutto il tratto gastrointestinale, che funziona con lo stress minimo. Inoltre, durante la masticazione cibo viene riscaldato, che aumenta l'attività catalitica dell'enzima, mentre il freddo e mal masticato ostacola il loro isolamento, e quindi migliora organismo scorificazione. Quindi, per il corretto funzionamento del tratto gastrointestinale umano, la masticazione accurata è molto importante.

Il cibo solido viene trattato con la saliva in modo che possa essere assunto come bevanda, il liquido (acqua, succo, ecc.) Preso vale anche la pena di masticare un po '. Ciò è dovuto al fatto che nella saliva è 30 enzimi, tra amilasi, quali polisaccaridi (zuccheri complessi) in bocca si trasforma in monosaccaridi. Se il bolo di cibo lascia rapidamente la bocca, in futuro provocherà malfunzionamenti nel tratto gastrointestinale - la cosiddetta fermentazione, simile al chiaro di luna, con il rilascio del corpo di sostanze tossiche e il processo di malassorbimento. Inoltre, l'ambiente debolmente alcalino o neutro del cavo orale (pH = 7,4-8,0) utilizzando lisozima fornisce disinfezione, sia la mucosa e alimentari: distruggere microbi, protozoi, disponibile a completa impregnazione cibo coma saliva.

Nel tratto gastrointestinale serve l'importante funzione di ghiandola parotide - produce mucina, che svolge un ruolo importante nella protezione della mucosa orale dall'azione di acidi e alcali forti, proveniente dal cibo. Con scarsa saliva cibo masticazione prodotta è piccola, non v'è completamente commutare meccanismo generare lisozima, amilasi, mucina e altre sostanze. Questo porta ad una stagnazione nei parotide e ghiandole salivari, la formazione della placca e sviluppo della microflora patogena dentale, che prima o poi influenzare non solo gli organi della cavità orale: denti e la mucosa, ma anche nella lavorazione di prodotti alimentari in futuro.

Con l'aiuto di saliva, le tossine e i veleni vengono rimossi. La cavità orale svolge un ruolo peculiare dello specchio di stato interno del tratto gastrointestinale. Nota: se al mattino sulla lingua hai trovato una placca bianca - disfunzione dello stomaco, grigio - del pancreas, giallo - del fegato, abbondante salivazione notturna nei bambini - disbiosi, invasione elmintica.

Queste foto del tratto gastrointestinale umano mostrano come funziona il tratto gastrointestinale:

Principi e meccanismo del tratto gastrointestinale umano: funzioni degli organi della bocca

Il corretto lavoro del tratto gastrointestinale umano è impossibile senza il normale funzionamento degli organi della bocca. Gli scienziati hanno stimato che nella cavità orale ci sono centinaia di piccole e grandi ghiandole, che sono escrete ogni giorno a 2 litri di saliva. Qui ci sono circa 400 varietà di batteri, virus, amebe, funghi, che è giustamente associato a molte malattie di vari organi.

Senza contare gli organi importanti che sono in bocca, tonsille, che formano un cosiddetto anello Pirogov-Heinrich Wilhelm Gottfried von Waldeyer-Hartz, una sorta di barriera protettiva contro la penetrazione dell'infezione. I medici sono sempre stato insegnato che l'infiammazione delle tonsille - la causa delle malattie del cuore, i reni, le articolazioni, a volte consiglia di rimuoverli, allo stesso tempo, una potente barriera protettiva del corpo contro le infezioni varie, tossine. È per questo che l'amigdala in ogni caso non può essere rimosso, ad eccezione di casi cronici sono spesso accentuate, soprattutto durante l'infanzia, in quanto indebolisce in modo significativo il sistema immunitario, riducendo la produzione di immunoglobuline e sostanze che influenzano la maturazione delle cellule germinali, che in alcuni casi è la causa di infertilità.

Di norma, nessuno presta attenzione alla fisiologia del tratto gastrointestinale. Nel frattempo, il principio di funzionamento simile a un vero trasportatore gastrointestinale umano per la lavorazione di materie prime: bocca, esofago, stomaco, il duodeno, piccolo (magro), iliaca, spessore, sigma, retto, che è caratteristica solo dovrebbe avvenire la reazione. In linea di principio, il meccanismo del tubo digerente è tale che fino a quando il cibo non viene elaborato allo stato necessario in un particolare reparto, non dovrebbe entrare nel seguente. Solo le valvole della gola e dell'esofago si aprono automaticamente quando il cibo viene trasferito allo stomaco. La funzione di collegamento del tratto gastrointestinale tra lo stomaco, il duodeno e nell'intestino tenue operare dispenser tipo chimici che sono "porte aperte" solo in determinate condizioni di pH del mezzo, e dalle piccole valvole intestino sono aperti sotto pressione della massa alimentare.

Il corretto funzionamento del tratto gastrointestinale è anche aiutato da valvole situate tra le diverse parti del tratto gastrointestinale. Questa è una specie di stronzo, che normalmente si apre solo in una direzione. Tuttavia, per esempio, la nutrizione contenuti, riducendo il tono muscolare, e così via. N., Al passaggio tra esofago e stomaco sono formati ernia diaframmatica in cui un bolo di cibo può nuovamente muoversi nell'esofago, la cavità orale.

Digestione negli organi del tratto gastrointestinale umano: l'attività dello stomaco e del duodeno (con foto e video)

E come funziona il tratto gastrointestinale umano quando il cibo arriva dallo stomaco al duodeno? Questo dovrebbe essere fatto solo quando sarà completato il processo di riciclo, con pieno uso del succo gastrico, e aspro suoi contenuti diventano debolmente acido o neutro. A proposito, un mezzo alcalino debole, ottenuto dalla bocca, diventa acido nello stomaco dopo 15-20 minuti. La fisiologia del tratto gastrointestinale dell'uomo è tale che nel duodeno bolo - chimo - attraverso la secrezione pancreatica e biliare anche normalmente è diventata una massa con un ambiente neutro o debolmente alcalino, questo ambiente è mantenuto al colon, dove con l'aiuto di acidi organici contenuti in cibo vegetale, si trasformerà in un debole acido.

Una caratteristica importante di tale corpo nel tratto gastrointestinale digestivo, lo stomaco è il fatto che è il reparto principale nel modo di ulteriore lavorazione di prodotti alimentari. L'ambiente acido del succo gastrico, che è acido cloridrico 0,4-0,5% -s a pH = 1,0-1,5, insieme con gli enzimi promuove scissione delle proteine, disinfetta germi e funghi di entrare nel corpo attraverso il cibo, stimola la secrezione dell'ormone, che stimola la secrezione del pancreas. succo gastrico contiene gemamin (chiamata fattore Kastl) promuove l'assimilazione della vitamina B12, che è essenziale per la normale maturazione dei globuli rossi, e ha anche proteine ​​deposito di ferro composto - ferritina coinvolti nella sintesi dell'emoglobina. Coloro che hanno problemi di sangue dovrebbero prestare attenzione alla normalizzazione dello stomaco, altrimenti non ti libererai di questi problemi.

Guarda la foto del tratto gastrointestinale umano, come sono disposti lo stomaco e il duodeno:

Dopo 2-4 ore, a seconda della natura del cibo, entra nel duodeno. Sebbene il duodeno sia relativamente corto, 10-12 cm, svolge un ruolo enorme nel processo di digestione. La funzione principale di questo organo del tratto gastrointestinale è la formazione dell'ormone secretina, che stimola la secrezione del pancreas e della bile. Qui si forma la colecistochinina, che stimola la funzione di evacuazione motoria della cistifellea. È dal duodeno che dipende la regolazione della funzione secretoria, motoria, di evacuazione del tratto gastrointestinale umano.

Il contenuto del duodeno ha una reazione leggermente alcalina (pH = 7,2-8,0). Oltre al succo gastrico, la bile e il succo pancreatico entrano nel lume del duodeno.

Il video "Il lavoro del tratto gastrointestinale" mostra come funziona il tratto gastrointestinale di una persona:

Quali sono le funzioni del fegato nel tratto gastrointestinale?

E quali funzioni nel tratto gastrointestinale vengono eseguite da un organo come il fegato? Il fegato è l'organo più importante coinvolto in tutti i processi metabolici, una violazione nella quale colpisce immediatamente tutti gli organi e i sistemi del corpo, così come i cambiamenti in essi - sul fegato. È qui che le sostanze tossiche vengono neutralizzate e le cellule danneggiate vengono rimosse. Una delle principali funzioni del fegato nel tratto gastrointestinale è la regolazione dello zucchero nel sangue, la sintesi del glucosio e la conversione del suo eccesso in glicogeno, la principale fonte di energia nel corpo.

Se il tratto gastrointestinale funziona come previsto, il fegato rimuove gli aminoacidi in eccesso per decomposizione in ammoniaca e urea. In questo corpo vengono sintetizzati il ​​fibrinogeno e la protrombina, le principali sostanze che influiscono sulla coagulazione del sangue, la sintesi di varie vitamine, la formazione della bile e molto altro. Il fegato stesso non causa dolore, a meno che non si osservino cambiamenti nella cistifellea, che abbia la più alta capacità rigenerativa: il recupero raggiunge l'80%. Ci sono casi in cui, dopo la rimozione di un lobo del fegato, è stato completamente restaurato in sei mesi. È necessario sapere che un aumento della fatica, debolezza, perdita di peso, dolori poco chiari o una sensazione di pesantezza nell'ipocondrio a destra, gonfiore, prurito e dolore alle articolazioni sono manifestazioni di disturbi del funzionamento del fegato.

Non meno importante è la funzione del fegato nel tratto gastrointestinale umano. Cioè, è una parvenza di spartiacque tra il tratto gastrointestinale e il sistema cardiovascolare. Il fegato esegue la sintesi delle sostanze necessarie per il corpo e le fornisce al sistema vascolare e rimuove anche i prodotti metabolici.

Guarda le foto del tratto gastrointestinale - il fegato è il sistema di purificazione del corpo principale:

Un giorno attraverso il fegato passa circa 2000 litri di sangue, o, altrimenti, il fluido circolante viene filtrato qui 300-400 volte. Ecco una vera fabbrica di acidi biliari, coinvolti nella digestione dei grassi. Nel periodo intrauterino, il fegato agisce come un organo ematopoietico.

Il pancreas è strettamente legato agli ormoni dell'ipofisi, della tiroide e paratiroidi, le ghiandole surrenali, e la sua violazione riguarda il contesto generale ormonale. succo pancreatico (pH = 8,7-8,0) neutralizzare l'acidità gastrica, entrando nel lume del tubo digerente, è coinvolto nella regolazione dell'equilibrio acido-base e lo scambio acqua-sale.

Va notato che l'assorbimento nel cavo orale e nello stomaco è insignificante, qui vengono assorbiti solo acqua, alcool, prodotti di digestione dei carboidrati e alcuni sali.

Funzioni dell'intestino crasso nel tratto gastrointestinale

E come funziona il tratto gastrointestinale umano nell'intestino crasso? La maggior parte dei nutrienti viene assorbita nel sottile e, soprattutto, nell'intestino crasso. Va sottolineato che l'aggiornamento dell'epitelio intestinale, secondo alcuni dati, avviene entro 4-14 giorni, e se prendiamo da questo intervallo il numero 10, si scopre che l'intestino si rinnova non meno di 36 volte l'anno.

Come potete vedere nella foto, in questo organo del tubo digerente con l'aiuto di un numero piuttosto elevato di enzimi, avviene una notevole elaborazione della massa alimentare e il suo assorbimento avviene:

Ciò è dovuto alla carie, alla parietale e alla digestione delle membrane. Da parte dell'intestino crasso rimangono l'assorbimento di acqua, ferro, fosforo, alcali, una piccola parte di nutrienti e la formazione di feci dovute agli acidi organici contenuti nella cellulosa.

Sulla parete dell'intestino crasso vengono proiettati quasi tutti gli organi del corpo umano e qualsiasi cambiamento in esso influisce su di essi. Crasso - una sorta di tubo corrugato, che è di ristagno fecale non solo aumenta di volume, ma si espande anche, che crea inoltre un condizioni di lavoro "intollerabili" per tutto il toracico, addominale e pelvica, che porta dapprima alla funzionale e poi a cambiamenti patologici.

Delle caratteristiche del colon va osservato che l'appendice è una sorta di "tonsille intestinale', che promuove la conservazione e la distruzione dei microorganismi patogeni ed enzimi secreti da loro - la normale motilità del colon. Il retto ha due sfinteri: quello superiore, quando passa dal colon sigmoideo alla linea retta, e quello inferiore. Normalmente, questo sito dovrebbe essere sempre vuoto. Tuttavia, costipazione, vita sedentaria, e così via. N. sgabello fiala riempita del retto, e si scopre che è sempre possibile sedersi sul polo di fogna, che, a sua volta, comprime tutti gli organi pelvici, arterie, vene degli arti inferiori. Nei casi più gravi e lo sfintere inferiore è indebolita e come il retto cade, c'è il cosiddetto prolasso, che prevede già la chirurgia.

Ci sono molte funzioni in questo reparto del tratto gastrointestinale, l'intestino crasso è multifunzionale: il suo compito è l'evacuazione, l'assorbimento, l'ormone, l'energia, la generazione di calore e la stimolazione.

Soprattutto vale la pena considerare le sue funzioni di dissipazione del calore e di stimolazione. I microrganismi che popolano l'intestino crasso, processo ogni suo prodotto, anche indipendentemente da dove si trova: nel centro del lume intestinale, o vicino alla parete, emettono molta energia, bio-plasma, il che rende la temperatura è sempre superiore alla temperatura corporea a 1,5 2 ° C. processo di fusione bioplasmic riscalda non solo il sangue che scorre e linfa, ma i corpi sono situate su tutti i lati dell'intestino. La bioplasma carica l'acqua, gli elettroliti vengono assorbiti nel sangue e, essendo buone batterie, trasferiscono energia in tutto il corpo, ricaricandolo. medicina orientale zona dello stomaco denominata "stufa Hara", che è vicino a tutti i servizi e dove perpetrato fisico-chimiche, bio-energia, e poi le reazioni mentali. Sorprendentemente, nell'intestino crasso, per tutta la sua lunghezza, nelle aree corrispondenti ci sono "rappresentanti" di tutti gli organi e sistemi. Se in queste zone tutto è in ordine, i microrganismi, moltiplicando,
forma una bioplasma, che ha un effetto stimolante su uno o su un altro organo.

Se l'intestino non funziona, feci ostruiti, proteine ​​film putrefattivi processo attivo termina microformations estinguono normali corpi di generazione di calore e di stimolazione off reattore a fusione nucleare fredda. "Supply Division" cessa di fornire non solo energia, ma anche tutto il necessario (elementi, vitamine e altre sostanze traccia), senza la quale è impossibile fluire processi redox nei tessuti a livello fisiologico.

Attività del tratto gastrointestinale umano (con video)

È noto che ogni organo del tratto gastrointestinale ha il suo ambiente acido-alcalino: nella cavità orale - neutro e leggermente alcalino, gastrica - acidi e senza pasti - anche leggermente acido o neutro, nel duodeno - alcalino vicino a neutrale, nell'intestino tenue - debolmente alcalino, e spessore - leggermente acido.

Al l'uso di farina, dolci nell'ambiente bocca diventa acido, che contribuisce alla comparsa di stomatite, gengivite, carie, diatesi, ecc, con un alimento misto e quantità insufficienti di cibo vegetale nel duodeno, l'intestino tenue -.. debolmente acido, nel grande - alcalescente. Di conseguenza, il tratto digestivo fallisce completamente, tutti i meccanismi fini per l'industria alimentare sono bloccati. Trattare una persona in questo caso da qualsiasi malattia è inutile finché non si ordina in quest'area.

Nella piccola pelvi c'è una potente rete circolatoria che copre tutti gli organi che si trovano qui. Da feci ritardati e contengono marci massa (molti veleni, patogeni e m. P.) attraverso la vena porta dalla mucosa, anelli interno ed esterno del retto sostanze tossiche entrano nel fegato. Un anello inferiore del retto, situato attorno all'ano, attraverso la vena cava immediatamente alimentato in atrio destro.

A loro volta, ricevuti dal fegato valanga sostanze tossiche disturbano la sua funzione di disintossicazione, per cui una rete può essere formata anastomosi in cui il flusso di fango entra direttamente senza purificazione nella vena cava. Esso è direttamente collegato alla condizione gastrointestinale, intestino, fegato, sigma, retto. Vi siete mai chiesti il ​​motivo per cui alcuni di noi fanno parte dei processi infiammatori nel rinofaringe, tonsille, i polmoni, le manifestazioni allergiche di dolore alle articolazioni, per non parlare delle malattie degli organi pelvici, compreso il cancro, e così via. N.? La ragione - nello stato del tratto gastrointestinale inferiore.

Ecco perché, fino a quando si passa alla fine del bacino, non pulire l'intestino, fegato, dove le origini della scorificazione generale del corpo - "covo" di varie malattie, - non sarà essere in buona salute. La natura della malattia non ha alcun ruolo.

Il video "Tratto gastrointestinale" mostra come funzionano tutti i suoi reparti:

La struttura dell'intestino umano. Foto e schemi

L'intestino umano è uno degli organi più importanti, che svolge molte funzioni necessarie per la normale attività vitale dell'organismo. La conoscenza della struttura del regime, posizionamento del corpo e la comprensione di come l'intestino - può contribuire a risolvere il caso di una prestazione di pronto soccorso, in primo luogo per diagnosticare il problema e una percezione più chiara delle informazioni sulle malattie del tratto gastrointestinale.

Schema dell'intestino umano in immagini con iscrizioni nella parte anteriore, darà un'opportunità visivamente e accessibile:

  • imparare tutto sugli intestini;
  • capire dove si trova questo corpo;
  • studiare tutti i reparti e le caratteristiche della struttura degli intestini.

Qual è l'intestino, l'anatomia?

Gli intestini sono gli organi digestivi ed escretori dell'uomo. L'immagine volumetrica dimostra chiaramente la struttura della struttura: in cosa consiste l'intestino umano e come appare.

Si trova nello spazio addominale e si compone di due segmenti: sottili e spessi.

Ci sono due fonti del suo apporto di sangue:

  1. sottile - Forniamo sangue dall'arteria mesenterica superiore e dal tronco celiaco
  2. spesso - dall'arteria mesenterica superiore e inferiore.

Il punto di partenza dell'intestino è il piloro e termina con un'apertura anale.

Essendo in costante attività, la lunghezza dell'intestino di una persona vivente è di circa quattro metri, dopo la morte la muscolatura si rilassa e provoca il suo aumento di dimensioni fino a otto metri.

L'intestino cresce insieme al corpo umano, cambiando dimensione, diametro, spessore.

Così il bambino ha una lunghezza di circa tre metri, e il periodo di crescita intensa è l'età da cinque mesi a cinque anni, quando un bambino si muove da allattamento al generale, "tavolo" e porzioni allargate.

L'intestino svolge tali funzioni nel corpo umano:

  • Fornisce l'ingresso nello stomaco dell'acido cloridrico per la lavorazione primaria del cibo;
  • Partecipa attivamente al processo digestivo, dividendo i cibi consumati in componenti separati e prendendo da loro i microelementi necessari per il corpo, l'acqua;
  • Forme e rimuove dalle feci del corpo;
  • Ha un'influenza importante sul sistema ormonale e immunitario umano;

Intestino sottile e sue funzioni

L'intestino tenue è responsabile del processo digestivo e prende il nome dal diametro relativamente piccolo e dalle pareti più sottili, in contrasto con l'intestino crasso. Ma la sua dimensione non è inferiore a nessun organo del tubo digerente, catturandosi quasi tutto lo spazio inferiore del peritoneo e parzialmente il piccolo bacino.

Il lavoro generale degli enzimi dell'intestino tenue, della cistifellea e del pancreas, promuove la scomposizione del cibo in singoli componenti. Qui c'è un assorbimento di vitamine, sostanze nutritive e anche componenti attivi della maggior parte dei medicinali necessari al corpo umano.

Oltre alla funzione digestiva e di aspirazione è responsabile:

  • il movimento del cibo si ammassa ulteriormente lungo l'intestino;
  • rafforzare l'immunità;
  • secrezione ormonale.

Questo segmento è diviso per la struttura del circuito di tre parti: 12- magro, ileo.

Dodici dita

Si apre l'inizio del piccolo intestino della struttura - duodeno, estende oltre il piloro, montaggio testa e corpo parzialmente pancreas, formando così una forma di "cavallo" o semi-anelli e sfocia nel digiuno.

Consiste di quattro parti:

Nel mezzo della parte discendente, nella fine della piega longitudinale dello strato mucoso si trova il capezzolo Fatera, che include lo sfintere di Oddi. Il flusso della bile e succhi digestivi nel duodeno 12 regola lo sfintere, ed è responsabile per l'esclusione di penetrazione del suo contenuto nella bile e pancreatiche.

magro

Più avanti nell'ordine dello schema della struttura dell'intestino di una persona segue il digiuno. È separato dallo sfintere duodeno-duodenale duodenale, situato nel peritoneo in alto a sinistra e uniformemente versato nell'ileo.

Anatomica digiuno struttura delimita e ileo, è debole, ma la differenza è ancora lì. L'iliaca, relativamente magro, ha un diametro maggiore e pareti più spesse. Skinny è stata chiamata per la mancanza di contenuti nelle sue autopsie. La lunghezza del digiuno può raggiungere i 180 cm., Negli uomini è più lunga che nelle donne.

iliaco

La descrizione dello schema della struttura della parte inferiore dell'intestino tenue (lo schema sopra) è la seguente: seguendo il digiuno, l'ileo si collega alla parte superiore dell'intestino crasso per mezzo di uno smorzatore del buginio; è posto proprio sotto la cavità addominale. Quanto sopra sono le proprietà distintive dell'ileo dal digiuno. Ma la caratteristica generale di queste parti dell'intestino umano è una chiara espressione del mesentere.

Intestino crasso

Il basso e l'ultimo segmento del tratto gastrointestinale e dell'intestino è l'intestino crasso, responsabile dell'assorbimento di acqua e della formazione di materiale fecale dal chimo. La figura mostra la disposizione di questa parte dell'intestino: nello spazio addominale e nella cavità della piccola pelvi.

Le caratteristiche strutturali delle pareti del colon sono nella mucosa che protegge l'interno della influenza negativa degli enzimi digestivi, lesioni meccaniche solide particelle fecali e facilita il suo movimento verso l'uscita. I desideri umani non sono soggetti al lavoro della muscolatura dell'intestino, è assolutamente indipendente e non controllato dall'uomo.

La struttura dell'intestino inizia dalla valvola ileocecale e termina con l'apertura anale. Come l'intestino tenue ha tre segmenti anatomici con nomi simili: cieco, colico e diretto.

cieco

Dal cecal parete posteriore sua appendice allocato, non solo l'appendice, un'appendice tubolare di circa dieci centimetri e un diametro di un cm svolgere funzioni secondarie desiderate per il corpo umano:.. Si sviluppa amilasi, lipasi e ormoni coinvolti nelle sfinteri intestinali e peristalsi.

colon

All'incrocio con il cieco, si trova uno sfintere cecale. Il colon è diviso nei seguenti segmenti:

  • ascendente;
  • trasversale;
  • La caduta;
  • Sigma.

Qui, l'acqua e gli elettroliti vengono assorbiti in grandi quantità, così come la trasformazione del chimo liquido in una caloria indurita e decorata.

dritto

Alloggiata all'interno del bacino e non ha gonfiare - retto completa la struttura dell'intestino crasso, dall'inizio del sigma (il livello della terza vertebra sacrale) e termina con l'ano (area perineo). Qui si accumulano le feci, controllate da due sfinteri dell'ano (interni ed esterni). Regime intestino sezione dimostra la sua suddivisione in due sezioni: una stretta (canale anale), e largo (porzione ampullar).

Anatomia del tratto gastrointestinale (GIT)

Il sistema digestivo - un sistema di organi, costituito dalla digerente o gastrointestinale (GI), fegato e pancreas, è progettato per l'industria alimentare, estraendo da esso assorbimento dei nutrienti nel sangue e l'isolamento di detriti digerito escreto.

Anatomia del tratto gastrointestinale (zhkt)

Tra l'assorbimento del cibo e l'eruzione di resti non digeriti dal corpo richiede una media di 24 a 48 ore. La distanza che il nodulo del cibo supera durante questo tempo, muovendosi lungo il tratto digestivo, varia da 6 a 8 metri, a seconda delle caratteristiche individuali della persona.

Cavità orale e faringe

Cavità orale è l'inizio del tratto digestivo.

Di fronte, è limitato alle labbra, dall'alto - palato duro e morbido, dalla parte inferiore della lingua e dello spazio ioideo, e ai lati - guance. Attraverso la faringe (istmo della gola) la cavità orale comunica con la faringe. La superficie interna della cavità orale, così come altre parti del tubo digerente, è ricoperta da una mucosa, sulla cui superficie escono fuori un gran numero di dotti delle ghiandole salivari.

La parte inferiore del palato molle e gli archi sono formati principalmente dai muscoli che partecipano all'atto di deglutizione.

lingua - un organo muscolare mobile, situato nella cavità orale e che contribuisce ai processi di masticazione del cibo, alla deglutizione, alla suzione. Nella lingua, sono selezionati il ​​corpo, la punta, la radice e il retro. Sopra, dai lati e in parte dal basso, la lingua è ricoperta da una membrana mucosa che si fonde con le sue fibre muscolari e contiene ghiandole e terminazioni nervose che servono a percepire il gusto e il tatto. Sulla schiena e sul corpo della lingua la mucosa è ruvida a causa del gran numero di papille della lingua, che riconoscono solo il gusto del cibo. Quelli che si trovano sulla punta della lingua, sono sintonizzati sulla percezione del gusto dolce, sulla radice - amaro, e l'acido riconosce le papille nelle superfici mediane e laterali della lingua.

Dalla superficie inferiore della lingua alle gengive dei denti anteriori inferiori vi è una piega della membrana mucosa, chiamata briglia. Su entrambi i lati del fondo della bocca si aprono i dotti delle ghiandole salivari sottomandibolari e sublinguali. Il dotto inferiore della terza ghiandola salivare parotidea si apre alla vigilia della bocca sulla membrana mucosa della guancia, a livello del secondo molare superiore grande.

deglutire - muscolare lunghezza del tubo di 12-15 centimetri, che collega la bocca all'esofago, si trova dietro la laringe ed è costituito da 3 parti: rinofaringe, orofaringe e ipofaringe, che si estende dalla cartilagine laringea limite superiore (epiglottide), chiudendo l'ingresso alle vie aeree durante la deglutizione, prima di entrare nell'esofago.

esofago

esofago, che collega la faringe allo stomaco, si trova dietro la trachea - la regione cervicale, dietro il cuore - il torace e dietro il lobo sinistro del fegato - il ventrale.

L'esofago è un tubo flessibile morbido lungo circa 25 centimetri e avente restringimento 3: superiore, medio (aortica) ed il fondo - e fornisce il movimento del cibo dalla bocca allo stomaco.

Esofago inizia a livello della parte posteriore 6a vertebra cervicale (anteriore cricoide cartilagine), a livello della vertebra toracica 10 passa attraverso l'apertura esofagea, e poi procede allo stomaco. Il muro dell'esofago è in grado di allungarsi quando passa il nodulo di cibo, per poi contrarsi spingendolo nello stomaco. Buon cibo da masticare permea un sacco di saliva, diventa più liquido, che facilita e velocizza il passaggio del bolo nello stomaco, per cui il cibo deve essere masticato il più a lungo possibile. Il cibo liquido passa attraverso l'esofago per 0,5-1,5 secondi e dura - per 6-7 secondi.

Nell'estremità inferiore dell'esofago c'è un compressore muscolare (sfintere), che non consente il riflusso del contenuto acido dello stomaco (reflusso) nell'esofago.

La parete dell'esofago consiste di 4 membrane: tessuto connettivo, muscolare, submucosa e mucosa. La mucosa dell'esofago è costituita da pieghe longitudinali di un epitelio piatto non cheratinizzato a più strati, che protegge dai danni causati dai cibi solidi. La sottomucosa contiene ghiandole che secernono muco, che migliora il passaggio del nodulo di cibo. La membrana muscolare è composta da 2 strati: l'interno (circolare) e l'esterno (longitudinale), che consente solo di garantire il progresso del cibo attraverso l'esofago.

Una caratteristica dei movimenti dei muscoli dell'esofago durante la deglutizione è l'oppressione con il successivo sorso dell'onda peristaltica della faringe precedente, se il precedente sorso non è passato nello stomaco. Frequenti gole ripetute deprimono completamente la peristalsi dell'esofago e rilassano lo sfintere esofageo inferiore. Solo le gole lente e il rilascio dell'esofago dal precedente pezzo di cibo creano le condizioni per la normale peristalsi.

stomaco

stomaco per preelaborazione ivi ricevuti grumi di cibo, consistente nella azione di una sostanza chimica (acido cloridrico) ed enzimi (pepsina, lipasi), così come la sua miscelazione. Esso ha la forma di formazione a forma di sacchetto lungo circa 21-25 centimetri e fino a 3 litri, si trova sotto il diaframma nella regione addominale fossa (epigastrico) (stomaco e l'ingresso nel corpo dello stomaco). Il fondo dello stomaco (parte superiore) si trova sotto il diaframma cupola sinistra e l'uscita separata (parte pilorica) apre nel duodeno sul lato destro dell'addome, passando sotto fegato parziale. Direttamente al gatekeeper all'incrocio dello stomaco nel duodeno, ci costrittore (sfintere), che regola il flusso di alimenti trasformati nello stomaco al duodeno, evitando il cibo ritorno lancio nello stomaco.

Inoltre, la regione concava superiore dello stomaco è chiamato una piccola curvatura gastrica (diretto verso la superficie inferiore del fegato), e le convessa inferiori - grande curvatura dello stomaco (indirizzato alla milza). L'assenza di una fissazione rigida dello stomaco lungo tutta la sua lunghezza (attaccata solo al punto di entrata dell'esofago e di uscita nel duodeno) rende la parte centrale molto mobile. Ciò porta al fatto che la forma e le dimensioni dello stomaco possono variare in modo significativo a seconda della quantità di cibo in essa contenuta, dal tono dei muscoli addominali e della pressa addominale e da altri fattori.

Le pareti dello stomaco da tutti i lati toccano gli organi della cavità addominale. Dietro e alla sinistra dello stomaco c'è la milza, dietro di essa - il pancreas e il rene sinistro con la ghiandola surrenale. La parete anteriore confina con il fegato, il diaframma e la parete addominale anteriore. Pertanto, il dolore di alcune malattie dello stomaco, in particolare l'ulcera peptica, può essere in luoghi diversi a seconda della posizione dell'ulcera.

È un'illusione che il cibo mangiato sia digerito nell'ordine in cui è entrato nello stomaco. Infatti, nello stomaco, come in una betoniera, il cibo è mescolato in una massa omogenea.

La parete dello stomaco ha 4 membrane principali: interne (mucose), sottomucose, muscolari (medie) ed esterne (sierose). spessore mucosa gastrica è 1,5-2 millimetri. Il guscio è ricoperto con un singolo strato di epitelio prismatico contenente ghiandole del fondo costituito da diverse cellule e forme gran numero diretti a diversi lati dello stomaco pieghe, preferibilmente disposto sulla parete posteriore dello stomaco. La membrana mucosa è divisa in campi gastrici con un diametro da 1 a 6 millimetri, su cui si trovano fossette gastriche di 0,2 mm di diametro, circondate da pieghe villose. Queste fossette sono aperte aperture dei canali escretori ghiandole gastriche che producono acido cloridrico e enzimi digestivi e muco che protegge lo stomaco dalla loro influenza aggressiva.

La sottomucosa, situato tra la mucosa e le membrane muscolari, è ricco di tessuto connettivo fibroso sfuso, in cui si trovano i plessi vascolari e neurali.

Guscio muscolare Lo stomaco è composto da 3 strati. Lo strato longitudinale esterno è la continuazione dello stesso strato dell'esofago. Ha la curvatura più piccola per raggiungere il suo massimo spessore, mentre la grande curvatura e il fondo dello stomaco sono assottigliati, ma occupa una grande superficie. Lo strato circolare medio rappresenta anche la continuazione dello stesso strato dell'esofago e copre completamente lo stomaco. Il terzo strato (profondo) è costituito da fibre oblique, i cui fasci formano gruppi separati. La riduzione di 3 strati muscolari diversamente diretti fornisce una miscelazione di qualità del cibo nello stomaco e lo spostamento del cibo dallo stomaco al duodeno.

Il guscio esterno fornisce una fissazione dello stomaco nella cavità addominale e protegge le altre membrane dalla penetrazione dei microbi e dalla sovraestensione.

Negli ultimi anni si è scoperto che il latte, che in precedenza era raccomandato per ridurre l'acidità, non riduce, ma aumenta leggermente l'acidità del succo gastrico

duodeno

duodeno è l'inizio dell'intestino tenue, ma è così strettamente associato allo stomaco che ha anche una malattia articolare - l'ulcera peptica.

Il suo nome curioso è stato dato a questa parte dell'intestino dopo che qualcuno ha notato che la sua lunghezza mediamente è uguale alla larghezza di dodici dita, cioè circa 27-30 centimetri. Il duodeno inizia appena dietro lo stomaco, coprendo la testa a ferro di cavallo del pancreas. In questo intestino si distinguono le parti superiori (bulbose), discendenti, orizzontali e ascendenti. Nella parte discendente all'apice della papilla grande (falconiana) del duodeno c'è un estuario del dotto biliare comune e del dotto del pancreas. I processi infiammatori nel duodeno, e specialmente le ulcere, possono causare disturbi nella cistifellea e nel pancreas, fino alla loro infiammazione.

Il muro del duodeno consiste di 3 membrane - sierose (esterne), muscolari (medie) e mucose (interne) con sottomucosa. Con l'aiuto di membrana sierosa è fissato quasi immobile sulla parete posteriore della cavità addominale. Guscio muscolare Il duodeno consiste di 2 strati di muscoli lisci: esterno - longitudinale e interno - circolare.

Membrana mucosa ha una struttura speciale che rende le sue cellule resistenti sia all'ambiente aggressivo dello stomaco, sia alla bile concentrata e agli enzimi del pancreas. La mucosa forma pieghe circolari densamente coperte da escrescenze simili a dita - villi intestinali. Nella parte superiore dell'intestino nello strato sottomucoso sono complesse ghiandole duodenali. Nella parte inferiore, nella profondità della mucosa, ci sono le ghiandole intestinali tubulari.

Il duodeno è l'inizio dell'intestino tenue, è qui che inizia il processo di digestione intestinale. Uno dei processi più importanti che si verificano nel duodeno è la neutralizzazione del contenuto gastrico acido con l'aiuto sia del proprio succo che della bile dalla cistifellea.