Dolorante allo stomaco

Quando fa male allo stomaco, la prima cosa da fare è rivedere la dieta e lo stile di vita. Dopotutto, nella maggior parte dei casi, la causa del dolore - è l'abuso di cattive abitudini, stress e cibo di scarsa qualità. Dalla natura del dolore può essere così stupido, acuto e dolorante. Questi ultimi indicano una fase acuta delle malattie gastrointestinali del tratto gastrointestinale. Pertanto, quando i primi sintomi di disturbo, si dovrebbe iniziare immediatamente a trattare lo stomaco.

motivi

C'è un forte dolore doloroso allo stomaco per i seguenti motivi:

  • violazione del regime alimentare;
  • il consumo di prodotti di scarsa qualità;
  • la presenza di lesioni ulcerative o processi infiammatori del duodeno;
  • gastrinoma;
  • la presenza di batteri Helicobacter pylori nello stomaco;
  • fumare a stomaco vuoto, come risultato irritato dall'organo mucoso dell'apparato digerente, che porta alla sua infiammazione.

Lo stomaco può ammalarsi dopo aver mangiato, in cui c'era cibo di una consistenza ruvida, dopo piatti salati, eccessivamente pepati e fritti. Il dolore sordo può verificarsi in qualsiasi momento della giornata, a stomaco vuoto dopo il risveglio o dopo aver mangiato. Quindi il paziente inizia ad eliminare il disagio nello stomaco con i farmaci, ma non fa altro che aggravare la situazione, mascherando il problema. Pertanto, se il dolore è costante ed è diretto, è necessario consultare un medico e sottoporsi a un esame diagnostico che aiuterà a identificare la vera causa della malattia.

Il dolore sordo allo stomaco dura a lungo, dando alla persona un grande fastidio. In questo caso, il paziente è in grado di guidare il vecchio modo di vivere, facendo le cose necessarie. Il dolore costante non si lascia andare per un secondo, sebbene sia tollerabile, ma le condizioni del paziente peggiorano e l'appetito scompare.

Quando si diagnostica un disturbo, il gastroenterologo è interessato a quando lo stomaco inizia a dolere, a che ora del giorno si verifica l'esacerbazione, tiene conto dello stato di salute del paziente e del suo stile di vita. Se lo stomaco fa male stupidamente di notte, può parlare di una lesione della mucosa dell'organo digestivo e una maggiore acidità.

Dolore di un personaggio fastidioso con disturbi gastrici

I dolori di tipo opaco con gastrite non sono rafforzati, quindi non possono disturbare una persona per un lungo periodo di tempo. Nell'addome c'è un disagio tollerabile e se il paziente può associare il dolore all'assunzione di cibo e alla sua qualità, allora è una gastrite cronica. Con questa malattia, lo stomaco fa male senza mezzi termini e immediatamente dopo un pasto. Soprattutto il disagio nello stomaco si fa sentire dopo aver consumato cibi aspri, piccanti e salati. I piatti di consistenza ruvida, fritti e grassi sono in grado di provocare dolori che, di conseguenza, provocano nel paziente la sensazione di paura prima del pasto.

Oltre al dolore, gastrite può essere associato con la gravità e nello stomaco gonfio, eruttazione, bruciore epigastrico, nausea, un gusto sgradevole in bocca, bruciore di stomaco e reflusso. In alcuni casi, con malattie del tratto gastrointestinale, i pazienti lamentano un disturbo delle feci. Stitichezza o diarrea è aneddotica, ma in alcuni casi possono sviluppare complessi disturbi funzionali della digestione nell'intestino. I sintomi comuni della gastrite cronica sono i seguenti:

  • irritabilità;
  • la debolezza;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • stanchezza irragionevole;
  • fallimento del sistema cardiovascolare;
  • sonnolenza;
  • rash cutaneo;
  • bruciando in bocca;
  • pallore della pelle.

Le sensazioni dolorose sono il sintomo principale delle lesioni ulcerative dello stomaco. Tuttavia, è difficile per loro diagnosticare il disturbo, dal momento che l'intensità del dolore può variare da debole e quasi impercettibile a forte. Le sensazioni dolorose sono ridotte al minimo nei pazienti con precedenti interventi sullo stomaco.

Il dolore con lesioni ulcerative è associato all'assunzione di cibo, quindi se dopo 60-90 minuti dopo un pasto c'è disagio all'addome, questo potrebbe indicare un disturbo specifico. Inoltre, le lesioni ulcerative sono accompagnate dai seguenti sintomi:

  • bruciori di stomaco;
  • perdita di peso irragionevole;
  • nausea;
  • vomito;
  • Eruttazione "acida";
  • dolore acuto e tagliente nella regione dell'organo cavo del tubo digerente.

Ai primi segni di malattie dell'apparato digerente, il paziente dovrebbe cercare l'aiuto di un medico, poiché un trattamento prematuro può portare a gravi conseguenze.

sondaggio

Per fare una diagnosi accurata, al paziente viene assegnato un esame diagnostico, che include:

  • fibrogastroscopy;
  • analisi delle feci;
  • biopsia;
  • ezofagofibrogastroduodenoskopiyu.

Secondo i risultati dell'esame, il medico diagnostica e determina la causa della malattia. Dopo di ciò, viene prescritto un farmaco, che si basa sull'assunzione di farmaci e sul rispetto della dieta.

Come trattare?

L'apparizione di dolori di tipo opaco nell'organo cavo del tubo digerente per molte persone non è un'occasione per richiedere cure mediche. Riducono il dolore allo stomaco con l'aiuto di antidolorifici e non sanno affatto quale sia l'aggravante della situazione. Disturbo mascherante nell'addome, c'è il rischio di iniziare gravi disturbi, ad esempio il cancro. Pertanto, non si dovrebbe auto-medicare e, osservando il dolore regolare nell'addome durante la notte o dopo un pasto, è necessario affrettarsi con una visita al gastroenterologo.

La durata del trattamento dipende dalla gravità della malattia e dura fino a quando il paziente non è andato via con la sintomatologia concomitante. Eliminare il dolore allo stomaco può essere trattato con farmaci o regolando la dieta. Mangi i piccoli pasti e parecchie volte un il giorno. Il menu del paziente deve essere composto esclusivamente da prodotti di qualità e piatti di consistenza purea.

dieta

Un posto pesante nel trattamento del dolore allo stomaco è una dieta. A seconda dello stadio del decorso della malattia, la dieta del paziente cambia. Quindi, quando la malattia peggiora nel primo giorno, al paziente viene concessa l'acqua, un biscotto biscotto. A poco a poco, la dieta del paziente si espande e include tutti i prodotti, ad eccezione di acidi, acuti e ruvidi. Il cibo deve essere morbido, caldo e omogeneo, è necessario escludere piatti fritti e grassi. Al fine di non sovraccaricare lo stomaco, e così innervosito, il paziente deve essere distribuito pasti per cinque o sei porzioni al giorno, senza dimenticare che l'ultimo pasto deve essere prima di coricarsi.

Rimedi popolari

Il dolore sordo nella regione dello stomaco differisce da quello acuto in quanto può essere tollerato, e in alcuni casi, è quasi impercettibile. Con le normali sensazioni del dolore che disturbano il sonno e peggiorano l'appetito, il paziente non ha altra scelta che assumere medicinali antidolorifici. Tuttavia, non tutte le persone preferiscono le medicine, molte di queste tendono alla medicina tradizionale.

Eliminare il dolore senza l'aiuto di farmaci può utilizzare il modo più semplice e popolare - per fare un impacco caldo. Per fare questo, è necessario un pezzo di stoffa imbevuto di acqua calda. L'impacco viene applicato all'addome per un periodo di tempo fino a quando il dolore inizia a ritirarsi. Per l'effetto di un impacco caldo era lungo, dovrebbe essere riscaldato coprendolo con un sacchetto di cellophane e una coperta calda o un asciugamano. Quando si effettua un impacco, è importante monitorare la temperatura dell'acqua, poiché un liquido troppo caldo può innescare una bruciatura della pelle.

Per eliminare il dolore addominale puoi usare le seguenti ricette popolari:

  • Tè di cumino È necessario preparare un cucchiaino di semi di cumino, filtrare e bere in frigorifero, 100 ml al mattino e alla sera.
  • Tè alla camomilla Per cucinare, dovresti vaporizzare un bicchiere di fiori con la stessa quantità di liquido bollito e lasciarlo in infusione. Quindi l'infusione viene filtrata e in una forma raffreddata prende la metà del vetro più volte al giorno.
  • Infuso di vodka da erba di San Giovanni. Per fare un rimedio per il dolore allo stomaco, devi prendere quattro cucchiai di erba di San Giovanni e riempirli con mezzo litro di vodka. L'infusione viene lasciata per due giorni e alla fine del tempo si beve 30 gocce al mattino, a pranzo e alla sera. L'infusione viene diluita in un bicchiere di acqua tiepida.

Nonostante il fatto che la medicina tradizionale possa sembrare innocua, essa, come le medicine, può avere controindicazioni. Pertanto, prima di iniziare un trattamento non tradizionale, è necessario consultare un medico, escludere le allergie alle erbe, che sono l'ingrediente principale delle tinture.

Dolore allo stomaco

Dolore allo stomaco

Il dolore allo stomaco è una manifestazione clinica che ogni persona ha vissuto almeno una volta nella vita. Inoltre, può verificarsi in un bambino o in rappresentanti femminili durante la gravidanza. Ciò significa che il sintomo non ha restrizioni sull'età e sul sesso.

Ci sono molti fattori che causano la comparsa di un tale segno, ma non tutti sono correlati alla presenza di un processo patologico nel corpo.

Nonostante il fatto che il dolore nell'area dello stomaco sia di per sé un sintomo, possono essere accompagnati da un gran numero di manifestazioni cliniche aggiuntive. I principali sono: nausea, eruttazione, disturbi dello sgabello e febbre.

Non è possibile effettuare la diagnosi corretta senza esami di laboratorio e strumentali del paziente. Il regime di trattamento dipende direttamente dal fattore eziologico.

Le ragioni del dolore allo stomaco sono così numerose che solo un clinico esperto può determinarle. Ciò è dovuto al fatto che il dolore può causare sia le malattie di questo organo, sia i disturbi da altri organi interni o sistemi del corpo umano. Inoltre, ci sono alcuni fattori che causano la comparsa di un sintomo sgradevole in persone completamente sane.

È per questo che ai pazienti è categoricamente vietato intraprendere tentativi indipendenti per eliminare il dolore, dal momento che queste misure possono solo esacerbare la malattia.

Fonti di dolore direttamente da questo corpo:

  • forma cronica di gastrite, esacerbata dall'influenza di microrganismi patologici, disturbi della dieta, situazioni stressanti o reazioni allergiche al cibo;
  • malattia ulcerosa del duodeno o dello stomaco;
  • formazione di neoplasie maligne o metastasi del cancro da altri organi;
  • la comparsa di polipi;
  • un'ampia varietà di infezioni virali o batteriche.

La seconda categoria del perché lo stomaco fa male non è in alcun modo collegato ai problemi di questo organo. Tali fattori includono:

  • un processo infiammatorio che si verifica nel pancreas;
  • duodenite, colite e altre patologie dell'intestino tenue e piccolo;
  • infiammazione dell'appendice;
  • malattie del sistema cardiovascolare;
  • patologia aortica;
  • colite ulcerosa;
  • invasione elmintica o influenza parassita;
  • IBS;
  • grave avvelenamento del corpo con sostanze chimiche, tossine e veleni.

Se lo stomaco fa male a una persona sana o in persone che non hanno le malattie sopra menzionate in un'anamnesi, allora, molto probabilmente, può essere causato da:

  • nutrizione irrazionale. Ciò dovrebbe includere frequenti sovralimentazione, soprattutto al momento di coricarsi, mangiare cibo in movimento, ingerire un gran numero di piatti grassi e piccanti, nonché prodotti di scarsa qualità;
  • influsso prolungato di stress o sovraffaticamento nervoso - questo è il motivo più comune per cui lo stomaco fa male ai bambini;
  • predilezione a lungo termine per le dipendenze, in particolare per bere alcolici e nicotina;
  • lo sviluppo di reazioni allergiche agli ingredienti alimentari;
  • presenza di patologie da parte del sistema endocrino;
  • uso indiscriminato di medicinali senza apparente motivo o mancato rispetto del dosaggio indicato dal medico curante;
  • una vasta gamma di influenze esterne sullo stomaco, ad esempio, lividi, ferite o lesioni dell'addome;
  • disturbo del sonno o grave affaticamento.

Per fermare tali condizioni, è sufficiente mangiare e dormire bene, usare rimedi popolari per il mal di stomaco, ma solo dopo aver consultato un medico.

Spesso un tale sintomo viene espresso dopo un pasto, e per questo ci sono diverse ragioni:

  • l'uso di un gran numero di "pesanti" per gli organi del tratto gastrointestinale;
  • IBS;
  • presenza di ernia diaframmatica;
  • spasmo dello stomaco, che si connette con PDK;
  • colelitiasi;
  • avvelenamento con prodotti stantii.

Oltre ai fattori sopra citati, vale la pena evidenziare diverse fonti di dolori allo stomaco, caratteristiche solo delle rappresentanti femminili. A tali, abbastanza normali ragioni, è necessario portare:

  • gravidanza - un aumento graduale del volume dell'utero e del feto porta alla spremitura degli organi interni, che determina cosa fa male l'organo;
  • periodo delle mestruazioni.

A seconda del fattore eziologico, un tale segno può essere:

  • organico - il dolore appare a causa delle patologie già esistenti nel corpo del tubo digerente, in cui la loro struttura è disturbata;
  • funzionale - appare sullo sfondo di malnutrizione, stress costante, farmaci o allergie. Caratterizzato da un malfunzionamento di organi senza danno organico.

Dalla natura del dolore nello stomaco sono divisi in:

A seconda della durata del dolore nello stomaco diviso:

La principale manifestazione clinica, rispetto alla quale si sviluppano sintomi concomitanti di fondo, è la sindrome del dolore. Per ogni paziente, la natura della sua manifestazione sarà individuale, ma sono le caratteristiche del grado di espressione che sarà uno dei principali durante la definizione della diagnosi corretta.

I seguenti sintomi aggiuntivi sono più comuni per il paziente:

  • nausea, che è spesso accompagnata da vomito;
  • aumento della dimensione dell'addome;
  • disturbo dello sgabello. Nella maggior parte dei casi, c'è una situazione in cui lo stomaco fa male e si nota la diarrea;
  • il verificarsi di sensazioni spiacevoli a stomaco vuoto o durante il sonno;
  • diminuzione o assenza totale di appetito;
  • perdita di peso significativa;
  • la comparsa di impurità nel sangue nelle feci o nel vomito;
  • violazione del processo di deglutizione - è considerato il principale segno del processo oncologico nel tratto digestivo;
  • affaticamento e forte debolezza del corpo;
  • diffusione del dolore nella zona del braccio, della schiena e delle spalle. Alcuni pazienti notano che il dolore allo stomaco è nella parte posteriore;
  • aumento del dolore quando viene toccato allo stomaco.

È molto importante prestare attenzione a come viene espresso il dolore. Ad esempio:

  • dolore acuto e acuto allo stomaco può indicare una lesione ulcerativa di questo organo;
  • una completa assenza di tale segno può essere osservata nei casi di presenza di gastrite cronica di qualsiasi eziologia;
  • il dolore sordo nello stomaco, ma espresso costantemente, può indicare colecistite o pancreatite;
  • il dolore dolorante allo stomaco è il più innocuo, perché nella stragrande maggioranza dei casi si verifica sullo sfondo del digiuno prolungato.

Oltre ai sintomi di cui sopra, vale la pena evidenziare quelle manifestazioni cliniche, la cui emergenza richiede un trattamento immediato per l'assistenza qualificata per la nomina delle tattiche di trattamento più efficaci. Tali caratteristiche sono:

  • bruciore di stomaco e eruttazione;
  • nausea persistente;
  • la comparsa di odore sgradevole dalla bocca;
  • aumento della temperatura. Lo stomaco fa male e la temperatura corporea aumenta - questa è una combinazione molto pericolosa che indica la progressione di un disturbo particolare;
  • una diminuzione acuta e significativa della pressione sanguigna;
  • debolezza persistente e sonnolenza;
  • sudorazione abbondante;
  • brividi.

Cosa fare se lo stomaco fa male, e come mettere la diagnosi corretta conosce il medico-gastroenterologo. Prima della nomina degli esami di laboratorio e strumentali, il medico deve:

  • intervistare il paziente per chiarire i reclami, la prima volta della loro comparsa, l'intensità e la natura dell'espressione dei sintomi;
  • familiarizzare con la storia della malattia e la storia della vita del paziente - in modo da rendere più facile per il medico capire perché lo stomaco fa male;
  • eseguire un esame obiettivo, che consiste in palpazione e percussione della parete anteriore della cavità addominale.

I metodi diagnostici di laboratorio presuppongono quanto segue:

  • analisi clinica e biochimica del sangue - per identificare possibili anemia, cambiamenti nella sua composizione, che indicheranno la presenza di una particolare patologia;
  • analisi generale di urina;
  • coprogram;
  • Analisi speciali per identificare agenti patogeni e microrganismi.

Il principale valore diagnostico ha metodi strumentali, tra cui:

  • ultrasuoni;
  • FEGDS;
  • Radiografia con o senza mezzo di contrasto;
  • Risonanza magnetica della cavità addominale;
  • biopsia - questa procedura è necessaria solo in caso di sospetto processo oncologico.

In alcuni casi, se il sintomo principale ha superato improvvisamente una persona, allora è necessario conoscere le regole del primo soccorso.

Cosa fare a casa, se ti fa male lo stomaco:

  • occupare la posizione orizzontale del corpo;
  • sbarazzarsi di vestiti stretti e cintura stretta;
  • Prendi mezzo bicchiere di acqua minerale dentro, ma senza gas;
  • trattenersi dal mangiare;
  • chiamare un'ambulanza o il più presto possibile per consegnare il paziente a un istituto medico.

La tattica per eliminare i dolori di stomaco dipenderà direttamente dalle cause del loro verificarsi, tuttavia, nella maggior parte dei casi, i pazienti sono prescritti:

  • assumere farmaci che alleviano il dolore ed eliminano la manifestazione di altri sintomi;
  • procedure fisioterapeutiche;
  • intervento chirurgico;
  • osservanza di una dieta moderata;
  • applicazione di ricette di medicina tradizionale.

Il trattamento del dolore nello stomaco è strettamente individuale e viene prescritto personalmente per ciascun paziente.

Indipendentemente da come lo stomaco fa male, i pazienti sono categoricamente vietati:

  • piatti grassi e speziati;
  • pasticceria fresca e confetteria;
  • verdure che causano amarezza;
  • prodotti affumicati e marinate;
  • sottaceti e cibo in scatola;
  • fast food;
  • ricchi brodi e primi piatti preparati sulla base;
  • maionese e salse piccanti;
  • varietà grasse di carne e pesce;
  • uova;
  • cioccolato, gelato e altri dolci;
  • frutta e bacche di varietà acide;
  • tè e caffè forti;
  • cacao, gassati e alcolici.

Tuttavia, il trattamento dietetico prevede un arricchimento della dieta:

  • pane secco;
  • latte e prodotti a base di latte fermentato;
  • varietà dietetiche di carne e pesce;
  • porridge e pasta;
  • succhi e bevande alla frutta appena spremute;
  • verdure e frutta dopo il trattamento termico;
  • tè verde e decotti alle erbe;
  • patè e frutti di mare

Tutte le raccomandazioni riguardanti la nutrizione sono fornite dal medico.

Se lo stomaco fa male, allora puoi usare le ricette popolari che aiutano ad alleviare il dolore. Vale la pena notare che tale terapia viene eseguita solo dopo aver consultato un gastroenterologo.

Elenco di cosa rimuovere il dolore allo stomaco:

  • succo di cetriolo;
  • un decotto a base di erba di San Giovanni e caprifoglio;
  • olio d'oliva e miele;
  • cocktail di succo di patate e cavoli;
  • foglie di piantaggine;
  • tè di camomilla ed elecampane;
  • curcuma e alloro;
  • marshmallow e propoli;
  • gelatina dai semi di lino.

Per evitare problemi di dolore allo stomaco, le persone devono seguire le seguenti regole:

  • condurre uno stile di vita attivo e sano;
  • evitare l'esposizione allo stress il più possibile;
  • mangiare correttamente e completamente;
  • osservare tutte le precauzioni di sicurezza quando si lavora con sostanze pericolose;
  • Assumere farmaci come prescritto dal medico con stretta osservanza dell'indennità giornaliera;
  • sottoporsi annualmente ad una visita medica preventiva.

La diagnosi precoce e il trattamento tempestivo del dolore allo stomaco forniscono una prognosi favorevole.

Dolore nella parte superiore dello stomaco

Il dolore nella parte superiore dello stomaco è un sintomo pericoloso che può indicare non solo la patologia del tratto gastrointestinale, ma anche le malattie del cuore e di altri organi interni. Tale segno non ha restrizioni sull'età e il sesso di una persona.

Il dolore allo stomaco in un bambino indica spesso il corso di patologie da parte del tratto gastrointestinale nei neonati, i bambini dell'età della scuola materna più giovane e la categoria di scuola superiore. Vale la pena notare che, lontano da tutti i casi, un tale sintomo indicherà una malattia. Le sensazioni sgradevoli si presentano spesso per ragioni fisiologiche e, in alcuni casi, in generale, sono manifestazioni abbastanza normali.

Il dolore allo stomaco e la nausea sono sintomi che sono spesso un segno della presenza di una malattia nel corpo, ma a volte il loro aspetto non richiede un intervento medico. Ogni persona può affrontare tali segni clinici - di qualsiasi età e genere, e poiché sono spesso un allarme, è necessario cercare aiuto qualificato il prima possibile.

. Dolore allo stomaco dopo l'alcol

Il dolore allo stomaco dopo l'alcol è un sintomo patologico che può insorgere sia nel consumo sistematico di bevande contenenti alcol, sia dopo un singolo uso di esse.

Il dolore allo stomaco dopo aver mangiato è una sensazione spiacevole che può manifestarsi immediatamente dopo il pasto e dopo un po '. Con un tale sintomo, i rappresentanti di entrambi i sessi di qualsiasi categoria di età devono confrontarsi. Ci sono molte ragioni che causano questo sintomo sgradevole, ma non tutte sono associate a patologie gastrointestinali e in alcuni casi di natura fisiologica.

Dolore allo stomaco - Sintomi e metodi di trattamento, diagnosi, consiglio dei medici

Il dolore allo stomaco è familiare a molte persone. Determinare che questo può essere, solo un medico aiuterà, dal momento che le cause dei dolori di stomaco non sono sempre nascoste nelle malattie di questo particolare organo.

Dovrebbe essere chiarito che il dolore nella zona dello stomaco di per sé non è una malattia. Questo segno, che varia per natura e intensità, può indicare malattie dello stomaco, pancreas, cistifellea e altri organi, oltre a problemi neurologici.

Quando il dolore e il disagio nello stomaco cominciarono a verificarsi regolarmente, è necessario essere esaminati e scoprire la causa.

Classificazione del dolore gastrico

Classificare il dolore nello stomaco può essere dalla localizzazione. Le sensazioni, quando tutto lo stomaco fa male, sono abbastanza rare e parlano di una malattia grave, per esempio un'ulcera. Più spesso il dolore si fa sentire in una parte dello stomaco. Il dolore gastrico può anche essere suddiviso in organico e funzionale. Nel primo caso, i dolori allo stomaco testimoniano le malattie dell'organo stesso.

Il dolore funzionale si verifica sotto l'influenza di fattori difficili da determinare. Tra questi, si può distinguere l'ingresso nel corpo di sostanze tossiche, compresi prodotti di scarsa qualità, disturbi alimentari e l'assunzione di determinati farmaci.

Per la natura e l'intensità del dolore allo stomaco sono le più diverse. Le manifestazioni possono essere disegnate, taglienti, taglienti, cuciture, opache e doloranti.

Cause di mal di stomaco

I motivi per cui lo stomaco fa male, molto. La maggior parte di loro sono segni di malattie di questo organo.

Se hai dolori o rezi nello stomaco, la ragione può essere la seguente:

  • infiammazione della mucosa gastrica (gastrite) di varia genesi;
  • ulcera peptica;
  • neoplasie;
  • crampi;
  • ernia gastrica;
  • formazione di polipi;
  • avvelenamento;
  • allergia al cibo o alla medicina;
  • infezione;
  • infiammazione del pancreas;
  • infiammazione della cistifellea, colelitiasi;
  • processi infiammatori in varie parti dell'intestino.

A volte, se lo stomaco fa male, può parlare anche dell'infiammazione dell'appendice, delle malattie cardiovascolari e della nevralgia. Tuttavia, il più delle volte le manifestazioni dolorose nella regione gastrica sono ancora un segno della patologia di questo organo.

gastrite

Questa è la causa più comune di dolore allo stomaco. La gastrite può essere causata da cause genetiche o provocata da un batterio Helicobacter. Sotto l'influenza di questi batteri, la mucosa si infiamma, causando dolore.

Per la gastrite, il dolore sordo, che si verifica subito dopo aver mangiato, è più probabile. Insieme a questo dolore c'è una sgradevole sensazione di pesantezza, che riempie troppo l'addome. Anche i sintomi caratteristici di gastrite può essere una sensazione sgradevole in bocca, conati di vomito, bruciore di stomaco, eruttazione frequenti.

Con un'ulcera allo stomaco, la natura del dolore può variare e giudicare la presenza di un'ulcera peptica è difficile. Ma la connessione tra il verificarsi del dolore e il pasto è chiaramente tracciata. Con un'ulcera, le sensazioni del dolore non compaiono non appena con la gastrite, dopo circa un'ora.

Anche per le ulcere sono caratterizzati da: vomito periodico dopo aver mangiato, bruciore di stomaco, perdita di peso graduale. Il dolore acuto allo stomaco con un'ulcera diagnosticata, specialmente se non passa dopo l'assunzione di farmaci, può indicare una perforazione dell'ulcera. Questo sintomo è molto pericoloso, è necessario cercare urgentemente un aiuto di emergenza.

oncologia

Quando si formano tumori, sia maligni che benigni, periodicamente si ha dolore allo stomaco. Non sono forti, ma permanenti, di regola, si verificano al di fuori della comunicazione con motivazioni specifiche.

Mentre la malattia progredisce, aumenta il dolore. Oltre al dolore, si osservano varie combinazioni di disturbi dispeptici.

Malattie infettive

Il dolore acuto che ricorda le contrazioni può essere un segno di rotavirus e altre infezioni che colpiscono il tratto gastrointestinale. Il decorso di tali malattie è accompagnato da un disturbo delle feci, nausea, riflesso vomito.

avvelenamento

Se l'addome si ammalava improvvisamente, bruscamente, c'erano vomito, forte debolezza, bruciore nello stomaco, questo potrebbe essere un segno di intossicazione del corpo. L'intensità dei sintomi dipende dal tipo e dalla quantità di tossina che ha nel corpo.

Quando l'avvelenamento è necessario per sciacquare lo stomaco, prendere farmaci ad adsorbimento e consultare un medico.

stress

I medici a volte dicono che tutte le malattie sono dei nervi. Infatti, con lo stress fisico o mentale prolungato, possono verificarsi ansietà, condizioni nervose, dolore allo stomaco.

I disturbi neurologici influenzano il lavoro dell'intero sistema nervoso, comprese le fibre nervose della muscolatura liscia dello stomaco. Lo stress a lungo termine può contribuire alla comparsa di gastrite e ulcera.

Malattie del pancreas

Il dolore prolungato prolungato, facile da assumere per uno stomaco, può indicare una pancreatite iniziale. Spesso le sensazioni dolorose si diffondono nella parte posteriore, diventano cinture. Quando si mangia cibo, il disagio ha una proprietà da accumulare.

Malattie dell'intestino tenue

L'infiammazione della mucosa dell'intestino tenue può causare dolore simile allo stomaco e abbastanza forte, ma non acuta. Se non agisci, il processo si attenua, ma gradualmente si trasforma in una forma cronica.

Malattie dell'intestino crasso

Quando la colite può verificarsi dolore intenso, accompagnato da diarrea, frequenti chiamate per il movimento intestinale. La forma cronica di colite è accompagnata da un costante leggero dolore.

Con l'ulcera duodenale, la natura del dolore varia, ma è sempre in ritardo, e si verifica dopo molto tempo dopo aver mangiato, e anche di notte.

Malattie del sistema cardiovascolare

Con alcune malattie del cuore e dei vasi sanguigni, ci possono essere sensazioni dietro lo sterno che assomigliano al dolore allo stomaco. Se i sintomi di dolore sono accompagnati da mancanza di respiro, tachicardia, lo sviluppo di edema del viso e delle estremità, è probabile che lo stomaco a che fare con essa, e il dolore provocato dal disordine del funzionamento dei vasi coronarici.

Perché un mal di pancia può far male a una persona sana

Possono verificarsi dolore periodico allo stomaco e in assenza di gravi patologie.

Uno dei casi più frequenti è l'abuso di cibo, eccessive quantità di cibo pesante nello stomaco, così come prodotti di scarsa qualità o l'intolleranza individuale di uno di loro. A volte la causa del disagio gastrico può diventare stress, eccitazione.

Va anche notato che molto spesso la causa del mal di stomaco può servire come fumo. In alcuni casi vengono assunti farmaci i cui effetti collaterali possono essere dolore e fastidio nell'area dello stomaco, oltre a danni esogeni.

A volte lo stomaco, il disagio e il dolore delle donne incinte sono preoccupanti. In questo caso, potrebbe servire come un normale e gastrite, e la pressione dell'utero in espansione, così come carenze nutrizionali.

Le donne in gravidanza con un bambino non dovrebbero essere esposte ai farmaci. Inoltre, non trattare lo stomaco e la medicina popolare. Cosa fare, gli esperti richiederanno. In assenza di patologie complesse, un cambiamento nella dieta, sicuro per una dieta incinta, può aiutare.

trattamento

Il trattamento del dolore nello stomaco dovrebbe iniziare con la formulazione di una diagnosi accurata. Per fare questo, è necessario identificare le caratteristiche principali e sintomi aggiuntivi quando e come fa male lo stomaco.

È necessario stabilire la dipendenza dell'aspetto delle sensazioni dolorose sulla frequenza di consumo e il volume del cibo, la periodicità e la durata delle sensazioni, per chiarire la natura del dolore e la sua posizione. Determinare perché lo stomaco fa male, e solo un medico qualificato può scegliere la strategia di trattamento.

Non auto-medicare e prendere fondi che aiutano gli amici o pubblicizzati nei media senza consultare un medico.

Se hai un dolore allo stomaco regolare, devi eseguire un trattamento per eliminare la causa. Quando i dolori allo stomaco applicano speciali antidolorifici (per esempio, pancreatina, progpar) e spasmolitici (no-shpa).

Il dolore allo stomaco non viene fermato dagli analgesici di un ampio spettro di azione. Per poter passare, hai bisogno di farmaci specifici, che sono chiamati gastroprotectors.

In una farmacia senza ricetta possono vendere Gastal, de-nol, hepa-merz e alcuni altri. Se vengono prescritti problemi con l'acidità Maalox, per avvelenare Almagel. Per normalizzare il processo digestivo, puoi usare mezim o festal.

Nei processi infiammatori di origine infettiva, vengono utilizzati metronidazolo o farmaci simili.

I metodi di trattamento e quali mezzi sono più adatti in un caso particolare saranno determinati dal gastroenterologo.

Dieta con dolore gastrico

Il dolore allo stomaco e ciò che le persone mangiano, sono collegati tra loro in modo diretto. Per eliminare il disagio causato dalle malattie del tratto gastrointestinale, è necessario un cambiamento nella dieta e nelle regole sul comportamento alimentare.

La dieta dovrebbe includere prodotti che irritano il muro dello stomaco al minimo, per il quale è necessario macinare il cibo allo stato di purea. Il cibo deve essere caldo, perché l'effetto irritante può anche essere causato dalla temperatura del cibo.

Mangiate piccoli pasti a piccoli intervalli, il numero di pasti al giorno deve essere almeno quattro. Il consumo di sale, le spezie dovrebbero essere ridotte al minimo. La cottura deve essere cotta al vapore o al forno. I prodotti contenenti conservanti dovrebbero essere evitati. Se rispetti queste regole, il dolore deve passare.

Dolore allo stomaco: cause e trattamento

La domanda "perché fa male lo stomaco?" Viene chiesto a molte persone. Le statistiche sono inesorabili: ad oggi, ogni terza malattia è sensibile alle malattie dell'apparato digerente. Condizioni ambientali sfavorevoli, problemi di tempo perpetuo, stress e costi alimentari significano che il numero di pazienti con gastroenterologi è in costante crescita.

Spesso il dolore si irradia coprendo l'intera cavità addominale, causando a una persona un notevole disagio. In connessione con il fatto che il dolore allo stomaco può essere una conseguenza della patologia di altri organi dell'apparato digerente, la diagnosi è particolarmente difficile.

A questo proposito, al primo segno di malattia, devi vedere un dottore. Sulla base dei risultati dell'analisi, lo studio del quadro clinico, metterà la diagnosi finale e prescriverà un trattamento adeguato. Il prolungamento e l'automedicazione non possono solo aggravare lo sviluppo della patologia, ma rappresentano un pericolo per la vita umana.

classificazione

Le cause del dolore possono essere divise in gruppi.

  1. Dolore che si verifica per i seguenti motivi:
    • gastrite;
    • ulcere;
    • neoplasie sulla mucosa, ad esempio polipi;
    • oncologia;
    • sconfitta dal virus;
    • gozzo;
    • violazione della microflora locale;
    • danno meccanico alla mucosa;
    • intossicazione sullo sfondo di avvelenamento da alcol, cibo di scarsa qualità o farmaci;
    • sovraccarico psico-emotivo, lo stress diventa una causa frequente nelle persone esposte a cambiamenti emotivi;
    • allergia alimentare.
  2. La causa del dolore allo stomaco è la disfunzione di uno o più organi dell'apparato digerente:
    • infiammazione del pancreas, pancreatite;
    • disfunzione dell'intestino tenue o crasso;
    • appendicite, la peritonite diventa una delle cause frequenti;
    • patologia degli organi del sistema cardiovascolare;
    • disturbi nervosi, depressione;
    • vegetativa - distonia vascolare;
    • spasmo del diaframma.

gastrite

La forma cronica della malattia si presenta spesso senza sintomi evidenti. Ciò rende difficile iniziare il trattamento in tempo. Uno dei segni è dolorante dolore doloroso, che di volta in volta si dichiara un campo di ricezione di una balena o cibo grezzo, bevande alcoliche.

Come sintomi aggiuntivi di gastrite, è possibile distinguere nausea, debolezza, alitosi, eruttazione, bruciore di stomaco e vomito. Di regola, la gastrite è accompagnata da irritazione dell'intestino, associata a una defecazione difficile. In questo caso, flatulenza, una sensazione di scoppio e pesantezza nella regione addominale.

La gastrite influisce sul lavoro di tutti gli organi e sistemi del corpo.

Una persona può sperimentare:

  • stanchezza cronica, stanchezza aumentata;
  • sonnolenza, perdita di forza;
  • irritabilità senza fondo, aggressività;
  • sbalzi d'umore;
  • dolore periodico nel cuore, aritmia, tachicardia, ipotensione, ipertensione;
  • bruciore e disagio nella bocca e nella lingua;
  • diminuzione o perdita di sensibilità degli arti superiori e inferiori.

La malattia è caratterizzata da intenso dolore sostenuto. In alcuni casi, l'ulcera non può in alcun modo manifestarsi per un lungo periodo. Come dimostra la pratica, una sindrome dolorosa con ulcere è associata al mangiare, che si manifesta entro un'ora dopo aver mangiato. L'ulcera peptica è esacerbata in primavera - autunno e periodo. Estate, inverno - il tempo della remissione.

Tra gli altri sintomi distinguere:

  • bruciori di stomaco;
  • ruttare con un sapore aspro;
  • nausea;
  • la voglia di vomitare;
  • una forte diminuzione del peso corporeo.

Il dolore acuto e intollerabile può diventare un pericoloso segno di perforazione dell'ulcera, quando il contenuto dello stomaco penetra nella cavità addominale. Il processo rappresenta una minaccia immediata per la vita umana. È necessario un intervento medico urgente.

polipi

La malattia è estremamente difficile da diagnosticare a causa dell'assenza di sintomi. Come mostrano le statistiche mediche, i polipi sono spesso rilevati accidentalmente, durante un esame gastrico per altri motivi. A volte i polipi si sentono emorragia, dolore sordo, fastidio quando si preme sulla cavità addominale.

oncologia

Il cancro allo stomaco, purtroppo, è una delle patologie più comuni. I segni sono sensazioni dolorose di bassa intensità, manifestate su base continuativa. Sono di natura indipendente, non correlati agli effetti meccanici o all'assunzione di cibo. I pazienti nelle fasi iniziali notano una diminuzione dell'appetito.

Come nota aggiuntiva dei sintomi:

  • l'anemia;
  • dispepsia;
  • una forte diminuzione del peso corporeo;
  • persistente avversione alle proteine ​​animali;
  • declino generale delle forze.

Nelle fasi successive, ci sono:

  • difficoltà a defecare con un cambiamento di colore delle feci;
  • sanguinamento;
  • le masse vomitose hanno una consistenza densa e un sapore sanguinolento;
  • dolore acuto allo stomaco.

Il trattamento dell'oncologia nelle ultime fasi dello sviluppo è piuttosto difficile e raramente mostra un risultato positivo. Ecco perché è necessario prendere misure preventive, sottoporsi a un esame completo dell'organismo una volta all'anno.

avvelenamento

L'intossicazione del corpo dopo l'ingresso nel tratto gastrointestinale di composti chimici o di alimenti di scarsa qualità è caratterizzata da sintomi insiti in un attacco di gastrite acuta. Possono apparire immediatamente o dopo poco tempo, ma non più tardi di due ore.

I segni di avvelenamento sono:

  • spasmo gastrico;
  • dolore acuto;
  • nausea, vomito;
  • disturbo delle feci;
  • diarrea;
  • mal di testa;
  • perdita di orientamento nello spazio;
  • vertigini;
  • la debolezza;
  • svenimento

L'intossicazione richiede un intervento medico immediato e un trattamento di qualità.

Allergia alimentare

Secondo le osservazioni degli specialisti, l'intolleranza individuale di determinati tipi di prodotti sta entrando stabilmente nella vita di un numero crescente di rappresentanti della società moderna. Nei bambini, l'allergia si manifesta con stitichezza, gonfiore, irrequietezza dopo aver mangiato. I pazienti adulti lamentano frequenti diarrea, vomito, nausea, mal di stomaco. L'esposizione tempestiva dell'allergene è la chiave per un trattamento efficace.

La maggior parte delle malattie dell'apparato digerente fino ad oggi sono suscettibili di trattamento. Un risultato positivo dipende da una diagnosi qualitativa e tempestiva, una terapia adeguata, che può essere fornita solo da uno specialista. L'autotrattamento non solo può esacerbare il problema, ma portare a conseguenze irreversibili.

Autore: Pilipenko Natalia, appositamente per il sito Moizhivot.ru

Gastroenterologi nella tua città

Cosa fare se lo stomaco fa male. Le principali cause del mal di stomaco

Fa male nella zona dello stomaco - è familiare a molte persone, è difficile confondere qualcosa con qualcosa. E la ragione qui è abbastanza comprensibile - se ci sono dolori allo stomaco, allora qualcosa non va. Nella maggior parte dei casi, ciò corrisponde alla realtà: il dolore allo stomaco può essere un suggerimento per cambiare la natura del cibo, e forse "urlare" che ci sono seri problemi. Pertanto, cosa fare in questo caso e perché lo stomaco fa male, solo il medico può stabilire. Ma avere un'idea delle possibili cause del dolore allo stomaco non è ancora superfluo. Soffermiamoci su quelli principali.

gastrite

La causa di infiammazione della mucosa gastrica può essere batteri (Helicobacter pylari), virus, danni mucose (chimici, meccanici, radiazioni), stress allergene alimentare, rischi professionali, droghe, scarsa nutrizione. Di conseguenza, il dolore si verifica nella parte superiore dell'addome, dolore costante o parossistico, acuto, bruciore, associato all'assunzione di cibo. Sentendosi anche gonfiore, può essere nausea, vomito, eruttazione. Maggiori informazioni sulle cause della gastrite leggere qui.

Ulcere gastriche e duodenali

Le lesioni ulcerative della mucosa gastrica possono essere il risultato di gastrite non trattata, aumento dell'acidità, abuso di cibi grassi e piccanti, alcol forte, fumo, caffè, stress frequente ed ereditarietà. Per sospettare questa malattia è possibile, se fa male allo stomaco a stomaco vuoto, anche di notte, e il dolore viene rimosso dal pasto. Ci possono anche essere manifestazioni di diarrea (nausea, vomito, bruciore di stomaco, pesantezza e una sensazione di trabocco nello stomaco, diminuzione dell'appetito) e perdita di peso. Maggiori dettagli sull'ulcera peptica qui.

Polipi dello stomaco

Le vere cause di insorgenza nello stomaco di queste neoplasie non sono state ancora stabilite, ma si ritiene che possano essere processi infiammatori cronici della mucosa o ereditarietà. In questo caso, e polipi si manifestano come gastrite - frequenti dolori allo stomaco, nausea, bruciore di stomaco, episodi di vomito, gonfiore. Sono più comuni nelle persone di età superiore ai 50 anni, che soffrono di malattie dello stomaco o che hanno parenti affetti da poliposi. A proposito di questo problema in dettaglio leggi qui.

Tumori maligni dello stomaco

Le ragioni dello sviluppo del cancro allo stomaco sono molte - tra queste e le cattive abitudini, e la presenza di malattie croniche dello stomaco, poliposi e eccesso di cibo e malnutrizione. Non meno vario e quadro clinico. Il dolore è più spesso noioso, ha un carattere permanente. Quindi c'è una sensazione di disgusto verso alcuni prodotti (carne, pesce), l'appetito diminuisce o addirittura scompare, non c'è senso di saturazione con il cibo, c'è intelligibilità. Ci possono essere occasionali nausea, vomito. C'è anche una debolezza costante, l'apatia. Un frequente compagno di cancro allo stomaco è l'anemia e una forte perdita di peso. Dettagli qui.

Intossicazione alimentare

Se il dolore nell'addome è periodico, accompagnato da spasmi, nausea, vomito, diarrea, febbre, brividi, debolezza - forse hai appena mangiato qualcosa di sbagliato o non lì. Con questa posizione, puoi completamente far fronte a casa con l'aiuto di assorbenti, una dieta e un sacco di liquido. Tuttavia, se la condizione non è migliorata entro 2 giorni, non può essere aiutata senza aiuto.

Inoltre, la causa del dolore allo stomaco può essere il solito eccesso di cibo, allergie alimentari, stress, eccessivo stress fisico, traumi, intolleranza al cibo o ai loro componenti.

A quali malattie ci sono dolori in uno stomaco

Spesso, i pazienti che vengono a vedere un medico, si lamentano del dolore allo stomaco. Va notato che questa non è una malattia indipendente, ma un sintomo clinico. Un tale problema preoccupa non solo la persona, ma anche gli animali (cani, gatti). L'aspetto del dolore può essere associato con la patologia gastrica o lesione organi adiacenti (pancreas, intestino tenue, cistifellea). Dove si trova il dolore allo stomaco?

1 cause del dolore

Se ti senti molto a disagio, consulta uno specialista. Un aspetto importante della diagnosi è il chiarimento della natura della patologia. Il dolore allo stomaco è più spesso concentrato nell'area della proiezione dell'organo sulla parete addominale. Questo sito è chiamato epigastrico. Il dolore nella zona dello stomaco può essere localizzato, diffuso, irradiante, acuto, contusivo, parossistico, bruciante e tagliente.

Per determinare la causa del suo aspetto, dovresti identificare l'intensità della sindrome. In questo caso, le principali caratteristiche del dolore sono determinate:

  • carattere;
  • tempo di apparizione;
  • la durata;
  • localizzazione;
  • comunicazione con l'assunzione di cibo;
  • indebolimento o rafforzamento durante il movimento, dopo la defecazione o quando si cambia la postura;
  • combinazione con altri sintomi (nausea, diminuzione dell'appetito, vomito, gonfiore).

Nella maggior parte dei casi, la sensazione di dolore allo stomaco è associata a danno d'organo. I motivi più comuni sono:

  • gastrite acuta e cronica;
  • ulcera allo stomaco;
  • cancro;
  • la presenza di polipi;
  • danno all'organo mucoso durante intossicazione alimentare (intossicazione o infezioni tossiche);
  • lesioni dovute a lesioni addominali;
  • grave stress;
  • intolleranza ai singoli prodotti;
  • lesioni alle mucose da oggetti inghiottiti accidentalmente.

Il dolore allo stomaco può essere dovuto ad altre cause. Questi includono pancreatite, ulcera peptica 12 ulcera, colite, enterocolite, colecistite, discinesia biliare, sindrome dell'intestino irritabile, l'appendicite, la malattia di cuore.

2 gastrite

Le cause più frequenti di dolore allo stomaco sono la gastrite acuta o cronica. Queste forme della malattia sono caratterizzate da un'infiammazione dello strato mucoso dell'organo sullo sfondo dell'influenza di fattori irritanti. Abbastanza spesso la gastrite è di natura infettiva. In questo caso, i batteri Helicobacter pylori agiscono come un momento iniziale. La malattia si verifica nei bambini, nei giovani e negli anziani. Quando il dolore allo stomaco, in tal caso si verifica gastrite acuta, che è diviso in facile, catarrale, erosiva, fibrinosa e ascesso. Se la malattia diventa cronica, l'atrofia dell'organo si sviluppa spesso. I principali fattori scatenanti della gastrite sono:

  • abuso di cibi piccanti, fritti, caldi o freddi;
  • bere alcolici;
  • il fumo;
  • infezione da batteri Helicobacter;
  • uso accidentale o deliberato di acidi o alcali;
  • assunzione incontrollata di medicinali (preparati del gruppo FANS).

I sintomi della gastrite sono diversi. Nei bambini e negli adulti, il disagio allo stomaco è il sintomo principale della malattia. Il più delle volte, le preoccupazioni di dolore sordo. Le manifestazioni acute sono tipiche per l'infiammazione acuta della mucosa. Con la gastrite, la sindrome del dolore può essere parossistica o permanente. C'è una chiara connessione con il mangiare (lo spasmo appare dopo aver mangiato e quando una persona ha fame). Ulteriori sintomi della malattia possono includere eruttazione, nausea, feci, gonfiore, sensazione di acido nella bocca. Il dolore doloroso non pronunciato è tipico per la gastrite cronica con acidità normale.

3 malattia da ulcera peptica

Il mal di stomaco acuto associato all'assunzione di cibo può indicare la presenza di ulcera peptica. Procede in forma cronica. La sindrome del dolore è più pronunciata durante il periodo di esacerbazione. Le ulcere si formano su uno sfondo di stress, gastrite, uso di alcune medicine, malattie endocrine. La patogenesi della formazione di questo difetto è associata alla soppressione dei meccanismi protettivi (una violazione della sintesi del muco che copre lo stomaco), così come l'acidità del succo gastrico. I sintomi delle ulcere allo stomaco ricordano quelli della gastrite. I principali segni della malattia includono:

  • forte dolore nella regione epigastrica;
  • nausea e vomito dopo aver mangiato;
  • diminuzione del peso corporeo;
  • una violazione di appetito.

Con una lesione ulcerosa, lo stomaco fa male dopo aver mangiato. Questa è la principale differenza dalla patologia del 12 ° intestino. La sindrome del dolore si verifica quasi immediatamente dopo i pasti (per un'ora e mezza). Esiste una precisa correlazione tra un'esacerbazione e il periodo dell'anno. Molto spesso, la persona soffre di attacchi di dolore in autunno e primavera. In caso di sviluppo di complicanze (perforazione, sanguinamento), i sintomi possono aumentare notevolmente. Questa condizione richiede cure urgenti. I processi che si svolgono nello stomaco, le cui cause possono essere diverse, hanno spesso un carattere reversibile.

4 Cancro

Se lo stomaco fa male, la ragione può essere coperta in oncologia. Questa è una delle più comuni patologie maligne. Ogni anno, quasi un milione di persone muoiono di cancro allo stomaco in tutto il mondo. Per lungo tempo la malattia non può essere manifestata in alcun modo. Abbastanza spesso, il cancro viene rilevato già a 3 o 4 stadi, quando il trattamento è inefficace. Gli uomini soffrono di questo disturbo più spesso delle donne. Il cancro è pericoloso perché il tumore nelle fasi successive è in grado di fornire metastasi ad altri organi, causando la morte dei pazienti. La causa esatta della malattia non è ancora nota. I possibili fattori eziologici sono: la presenza di gastrite atrofica, l'infezione da Helicobacter batteri corpo, esposizione ad agenti tossici e cancerogeni, la dieta, farmaci, alcolismo, la storia familiare, il morbo di Menetrier.

sintomi del cancro nelle fasi iniziali hanno rappresentato una diminuzione di appetito, l'avversione alla carne, nausea, gonfiore addominale, perdita di peso, malessere, debolezza, deglutizione. Le fasi tardive dei pazienti possono essere disturbate da dolori doloranti. Nella maggior parte dei casi, è causato dalla germinazione del tumore negli organi vicini. I dolori costanti di herpes zoster compaiono quando la neoplasia viene introdotta nel pancreas. Il trattamento chirurgico dovrebbe essere iniziato al più presto possibile. Il dolore acuto simile ad un attacco di angina è caratteristico di un tumore che è germogliato nel diaframma. Se il dolore combinato con trasfusioni in addome, la violazione della sedia a seconda del tipo di stipsi, può indicare coinvolgimento nel processo del colon trasverso.

5 intossicazione alimentare

Un forte dolore allo stomaco può essere un segno di intossicazione alimentare. È una malattia che si sviluppa con l'uso di alimenti di scarsa qualità contenenti microrganismi patogeni, i loro prodotti di decadimento o vari composti tossici. Tutto l'intossicazione alimentare è suddivisa nelle seguenti forme:

  • microbica;
  • eziologia non microbica;
  • misto.

Il primo gruppo comprende intossicazione alimentare e intossicazione. In questa situazione, i patogeni sono batteri (Clostridia, Escherichia coli, Proteus, Streptococcus), funghi, tossine. L'avvelenamento è possibile anche con piante velenose, funghi, bacche, caviale di pesce, frutti di mare, sali di metalli pesanti, pesticidi, pesticidi. I sintomi di questa patologia sono causati dall'infiammazione dello stomaco sullo sfondo delle tossine.

Nella maggior parte dei casi, ci sono segni di gastroenterite. Questi includono dolore costante nei muscoli, testa, nausea, vomito, febbre, debolezza, feci frequenti. Spesso ci sono sintomi di disidratazione. I segni diagnostici di intossicazione alimentare sono:

  • inizio brusco e improvviso;
  • comunicazione del dolore con il mangiare;
  • comparsa simultanea di sintomi in un gruppo di individui;
  • transitorietà della malattia.

6 Duodenite e pancreatite

Il dolore nella regione epigastrica può essere un sintomo di duodenite (infiammazione della mucosa del dodicesimo budello). Può manifestarsi in forma acuta e cronica. Questa è la patologia più comune di questo organo. Abbastanza spesso una tale malattia è unita a enterite e gastrite. Le principali cause di infiammazione del dodicesimo budello sono:

  • inesattezze nell'alimentazione;
  • l'uso di bevande alcoliche;
  • infezione da batteri;
  • presenza di un'ulcera o di una gastrite;
  • violazione dell'afflusso di sangue;
  • patologia cronica del fegato e del pancreas.

I principali sintomi della malattia dipendono dalla sua forma. La duodenite, che si è formata sullo sfondo di un'ulcera o di una gastrite infettiva, è caratterizzata da dolore a stomaco vuoto, di notte e poche ore dopo aver mangiato. Le manifestazioni forti sono caratteristiche di un tipo affilato di patologia. Quando è combinato con l'infiammazione di altre parti dell'intestino tenue, i sintomi possono includere la sindrome da malassorbimento, i disturbi dispeptici. In caso di ristagno della secrezione del dodicesimo intestino, si manifestano dolori parossistici, eruttazione, nausea, vomito, gonfiore, brontolio. Con la duodenite, il deflusso della bile può essere disturbato. In questa situazione, il dolore appare nella regione epigastrica. Il quadro clinico ricorda la discinesia delle vie biliari.

Se qualcosa fa male allo stomaco, la causa potrebbe essere la pancreatite, i cui sintomi, di regola, sono abbastanza pronunciati. La sindrome del dolore è più pronunciata nell'infiammazione acuta del pancreas. Quest'ultimo si trova vicino allo stomaco. Questa patologia è caratterizzata dalla comparsa di dolore nella parte superiore dell'addome. Può durare da alcuni minuti a diversi giorni. Il dolore è intenso, costante e preoccupa il paziente. Può dare alla metà sinistra o destra del corpo, a seconda della parte dell'organo interessata (testa, corpo o coda). La sindrome del dolore aumenta durante il pasto e richiede un trattamento. Spesso richiede un carattere circoscrizionale. Ulteriori segni della malattia comprendono nausea, vomito, gonfiore, dolore alla palpazione, aumento della temperatura generale del corpo.

7 Diagnosi e trattamento

Se lo stomaco è malato, non ritardare la visita dal medico nella scatola lunga, perché le conseguenze possono essere pericolose. Il trattamento viene effettuato solo dopo aver stabilito la causa della sindrome del dolore. La diagnostica include:

  • un'intervista dettagliata con il paziente;
  • esame fisico (palpazione dell'addome, ascolto dei polmoni e del cuore);
  • analisi del sangue generale e biochimica;
  • eseguire EGD;
  • determinazione dell'acidità del succo gastrico;
  • un esame del sangue per la presenza di Helicobacter pylori;
  • Ultrasuoni della cavità addominale;
  • laparoscopia;
  • esame delle feci;
  • radiografia a contrasto;
  • CT o RM;
  • suono duodenale;
  • analisi delle urine.

Se si sospetta un colon, può essere eseguita la colonscopia. Una biopsia è fatta per escludere il cancro allo stomaco. Come sbarazzarsi del mal di stomaco? La terapia dovrebbe mirare ad eliminare la causa sottostante. Se lo stomaco è infiammato, cosa dovrei fare in questa situazione? Il trattamento della gastrite comporta il rispetto di una dieta rigorosa, l'uso di farmaci (antiacidi, antagonisti di protoni, gastroprotettori). L'uso di Almagel, Phosphalugel e Omega è indicato sotto forma di malattia con elevata acidità. Se viene rilevato il batterio Helicobacter, vengono utilizzati antibiotici e metronidazolo.

Trattamento di pancreatite acuta comprende fame temporanea, allegato freddo sull'addome, l'uso di antispastici, omeprazolo, diuretici, la terapia di infusione.

Quando il trattamento purificante di pancreatite include necessariamente antibiotici. Se è presente vomito, vengono utilizzati farmaci antiemetici (metoclopramide). Con lo sviluppo di peritonite e necrosi del corpo, viene indicata la chirurgia. La forma cronica di pancreatite implica il rispetto della dieta, l'assunzione di preparati enzimatici (Panzinorma, Pancreatina, Mezim). Con il trattamento chirurgico del cancro gastrico (resezione dell'organo o sua rimozione). Pertanto, le cause del dolore addominale possono essere molto diverse. Se ce ne sono, consultare un medico.