Come prepararsi per la gastroscopia gastrica

La gastroscopia dello stomaco è chiamata il moderno metodo diagnostico di esame degli organi della parte superiore del tubo digerente con l'aiuto di attrezzature endoscopiche. Questo studio è il modo più popolare e informativo per studiare l'esofago, lo stomaco, il pancreas e l'intestino. Con il suo aiuto, i medici in grado di rilevare i processi patologici che si verificano negli organi digestivi, in una fase iniziale di sviluppo.

La fase più importante e responsabile, che consente di condurre la gastroscopia senza problemi e complicanze negative, è la preparazione per la procedura. In questo articolo forniremo informazioni su quali test di laboratorio devono essere eseguiti prima dell'esame, qual è la preparazione per la gastroscopia dello stomaco al mattino, come eseguire la procedura e cosa è necessario avere con voi.

Qual è l'endoscopia per il tratto digestivo?

loading...

L'esame diagnostico del sistema digestivo con l'aiuto di una gastroscopia viene utilizzato per studiare la condizione delle membrane mucose - questo permette di identificare varie ulcerazioni, infiammazioni e formazioni tumorali. Tali metodi di esame come computer o risonanza magnetica, radiografia e ultrasuoni non possono fornire un quadro chiaro dei processi patologici che si verificano. La gastroscopia consente al medico curante di "guardare" letteralmente dentro gli organi interni del paziente.

Indicazioni per la sua condotta sono:

  • esofagite - infiammazione della mucosa dell'esofago;
  • patologia da reflusso gastro-esofageo - una malattia ricorrente, causata dal "lancio" di contenuti gastrici nell'esofago;
  • alcuni tipi di ernia (protrusione degli organi interni attraverso un difetto del peritoneo);
  • sanguinamento gastrointestinale;
  • studio dei cambiamenti nelle membrane mucose, in grado di condurre allo sviluppo del cancro;
  • diagnosi del processo patologico, in cui vi è una violazione dell'appetito, flatulenza, dolore nel tratto gastrointestinale superiore, problemi con la deglutizione alimentare, perdita di peso;
  • progressione del cibo deteriorata a livello intestinale;
  • monitoraggio del decorso dell'ulcera peptica e del cancro;
  • monitoraggio delle condizioni del paziente dopo interventi chirurgici su organi viscerali.

Come viene eseguita la diagnosi?

loading...

Per sapere come prepararsi adeguatamente per la gastroscopia gastrica, è necessario capire come viene eseguita. Ciò aiuterà a capire quali fattori possono modificare l'affidabilità dei totali.

Per il sondaggio viene utilizzata l'anestesia locale e in alcuni casi la procedura viene eseguita in uno stato di sonno medico. Il metodo tradizionale di gastroscopia dura non più di 15 minuti. Il paziente è collocato sul lato sinistro, è consentito serrare tra i denti del cappuccio (dispositivo speciale), che consente di inserire una sonda endoscopica con una videocamera. Per la sua graduale penetrazione nell'esofago, il paziente assume una profonda deglutizione, dopo di che è impossibile deglutire la saliva - il suo eccesso viene rimosso succhiando.

Nozioni di base sulle misure preparatorie per la procedura

loading...

L'esame endoscopico è una visualizzazione dello stato dello stomaco e dell'intestino, motivo per cui è molto importante sapere come preparare la gastroscopia gastrica per l'affidabilità dell'immagine ottenuta. Molto spesso, si conosce la manipolazione diagnostica del paziente per alcuni giorni - questo significa che è possibile prepararlo già in anticipo.

Bevande gassate alcoliche e dolci categoricamente proibite - aumentano il riflesso del vomito. Direttamente alla procedura, il corpo del paziente viene preparato entro diciotto ore. Questa è la quantità di tempo che deve trascorrere dall'ultimo pasto. Si consiglia di renderlo soddisfacente, ma i piatti dovrebbero essere preparati da prodotti digeribili:

  • purea di patate e verdure (per esempio - cavoli broccoli), al vapore;
  • grandi porzioni di insalata verde con carne di pollo dietetica;
  • porridge di grano saraceno e ricotta a basso contenuto di grassi.

Non dovresti mangiare cioccolato, legumi, semi, noci, formaggio a pasta dura, grani perlati, pane integrale, prodotti affumicati, verdure in scatola. Se il paziente è preoccupato per il gonfiore, alla vigilia della procedura, i medici prescrivono farmaci che riducono la formazione di gas e li aiutano a uscire dal tratto digestivo.

Preparazione per gastroscopia gastrica al mattino

loading...

La prima metà della giornata il paziente avrà fame - gli è vietato mangiare qualsiasi cibo. Qualsiasi prodotto che mangiamo (anche il più facilmente digeribile) non ci permetterà di esaminare completamente il tratto digestivo. Molti pazienti chiedono al medico: "E 'possibile bere acqua prima della gastroscopia?" Prepararsi per la procedura al mattino implica un'astinenza quasi completa dal consumo di liquidi! L'acqua pulita senza gas non può bere più di 0,5 tazza tre ore prima dell'indagine.

L'influenza negativa sui risultati dell'endoscopia dello stomaco è fornita dal fumo - la nicotina aumenta l'attività secretoria, che può distorcere la revisione video complessiva degli organi interni. Pertanto, si consiglia vivamente al paziente di astenersi da questa abitudine dannosa mentre si prepara per lo studio.

Come prepararsi per la procedura nel pomeriggio?

loading...

Nel caso in cui sia previsto un esame endoscopico per il pomeriggio, al paziente è consentita una leggera colazione. Dal pasto alla procedura deve passare almeno otto ore. Il paziente può mangiare yogurt e bere tisane. Il liquido può essere consumato in un volume non superiore a 100 ml tre ore prima dell'esame.

Cosa può e non può essere mangiato prima della gastroscopia?

loading...

Un giorno prima della manipolazione diagnostica, è necessario osservare una dieta speciale. Sono ammessi i seguenti piatti:

  • grano saraceno e farina d'avena;
  • uova;
  • purè di patate;
  • carne di pollo bollita;
  • ricotta e panna acida a basso contenuto di grassi;
  • verdure al forno o bollite;
  • minestre;
  • succhi di verdura e frutta.

Alla vigilia della gastroscopia, devi smettere di mangiare cibi grassi, i seguenti alimenti sono classificati come:

Cosa deve essere fatto prima della gastroscopia dello stomaco?

loading...

Prima di eseguire una manipolazione diagnostica, il paziente è seguito da un elettrocardiogramma e dalle seguenti analisi del sangue di laboratorio:

  • analisi clinica generale con determinazione del tempo di coagulazione;
  • definizione di gruppo e accessorio rhesus;
  • rilevamento della presenza di anticorpi immunitari contro l'HIV, virus della sifilide, epatite B e C.

Il paziente deve sapere che durante la procedura di rimozione dei sentimenti di disagio nella gola iniettare una soluzione di lidocaina. Se una persona ha una maggiore suscettibilità agli anestetici (farmaci usati per l'anestesia), questo deve essere notificato in anticipo al personale medico. Oltre a questo punto, ci sono molti altri fattori che il paziente deve realizzare prima dell'esame:

  • indossare indumenti protettivi speciali;
  • rimuovere protesi, occhiali o lenti a contatto;
  • svuota la vescica.

Le misure preparatorie comprendono anche un umore psico-emotivo. Se la gastroscopia viene eseguita in modo tradizionale e non in uno stato di sedazione (sonno indotto da farmaci), l'attesa provoca sensazioni spiacevoli. È molto importante non farsi prendere dal panico durante la manipolazione, respirare dovrebbe essere calmo e profondo - questo allevierà la sensazione di disagio e ridurrà al minimo il riflesso del vomito.

Cosa devo portare con me alla procedura?

loading...

Visita l'istituto medico per gastroscopia segue con il seguente insieme di cose e documenti:

  • passaporto;
  • una carta ambulatoriale;
  • risultati di studi - analisi, ultrasuoni, radiografia;
  • polizza assicurativa;
  • Sto diventando freddo;
  • un asciugamano;
  • salviettine umidificate;
  • scarpe di ricambio o copriscarpe.

Per assicurarti di non provare disagio durante la procedura, dovresti prenderti cura di un abbigliamento ampio e senza aderenze - senza lacci, cravatte e polsini. Inoltre, non indossare gioielli o gioielli. Per una corretta diagnosi, il paziente deve venire in clinica 5-10 minuti prima dell'ora stabilita. Non aver paura, non preoccuparti e lascia il posto al panico: la ricerca endoscopica viene eseguita solo da uno specialista qualificato con una vasta esperienza. Devi adeguarti al fatto che questo esame è importante ed è facile sostenerlo - ci vuole un po 'di tempo.

conclusione

loading...

Secondo le statistiche mediche, circa l'1% dei pazienti sottoposti a gastroscopia presentava complicanze che richiedevano cure mediche urgenti. Questi includono sanguinamento gastrointestinale a seguito di traumatizzazione delle pareti del tubo digerente, così come la perforazione dello stomaco, dell'esofago, del duodeno.

Quando viene rilevata una formazione simile a un tumore negli organi dell'apparato digerente, la diagnosi viene riferita al paziente e ai suoi parenti stretti. Nei pazienti con psiche instabile, una vera diagnosi non è raccomandata - queste persone hanno avuto disturbi mentali.

Preparazione per gastroscopia gastrica

loading...

La gastroscopia è un metodo efficace di diagnosi endoscopica, che consente di studiare lo stato degli organi del tratto gastrointestinale. Con questo tipo di esame, viene utilizzato un dispositivo speciale chiamato gastroscopio, che è un tubo flessibile con fibre ottiche. Viene inoltre utilizzato un endoscopio video medicale dotato di un sensore elettronico e l'immagine sullo schermo viene ottenuta con l'ausilio del dispositivo.

Esistono numerosi tipi di esami endoscopici:

  • Fibrogastroscopia, gastrofibroskopiya, gastroendoskopiya o gastroenteroscopia (nome abbreviato - FGS) sono utilizzati nell'esame dello stomaco per valutare la mucosa, identificando le malattie.
  • Esofagoscopia comporta l'esame della mucosa dell'esofago.
  • Esofagogastroduodenoscopia (abbreviata - EGDS). Con questo tipo di diagnosi vengono esaminati esofago, stomaco e duodeno.
  • Fibrogastroduodenoscopia, gastroduodenoscopia (abbreviata - FGDS). In questa procedura, viene esaminato lo stomaco, il duodeno dell'intestino.

Questa divisione dei tipi di ricerca che utilizzano un gastroscopio non è rigida. Le malattie del tubo digerente hanno sintomi simili. Se un esame dell'esofago causa sospetto corso di processi patologici in altre parti del tratto gastrointestinale, il medico può decidere di indagare sulle aree sospette.

testimonianza

loading...

La tecnica della gastroscopia viene utilizzata a scopo diagnostico e terapeutico. Indicazione per il sondaggio:

  • dolore nell'addome;
  • nausea, vomito senza una ragione apparente;
  • bruciore di stomaco frequente;
  • sospetto di reflusso, gastrite;
  • per il rilevamento di ulcere;
  • impurità insanguinate nelle feci;
  • studiando neoplasie;
  • rimozione di tumori benigni;
  • introduzione di medicine;
  • la necessità di rimuovere un oggetto estraneo;
  • studio batteriologico della mucosa.

Esecuzione di test

Prima dell'endoscopia, il paziente viene sottoposto a un elettrocardiogramma e dona il sangue per la ricerca:

  • definizione del gruppo e del fattore Rh;
  • test clinici generali;
  • determinazione della presenza di anticorpi contro il virus dell'immunodeficienza, l'epatite, la sifilide.

Se il paziente è a conoscenza della presenza di reazioni allergiche alla lidocaina, Novocain, è necessario informare il medico.

Fasi di preparazione

loading...

Al fine di minimizzare le sensazioni di disagio durante il passaggio dello studio, per ottenere risultati affidabili è importante prepararsi in anticipo per la procedura. Se una persona viene curata in un ospedale, il paziente riceverà la dieta giusta, dirà cosa fare.

In altri casi, la preparazione per la gastroscopia viene effettuata a casa, eseguita in più fasi. Nella prima fase, 3 giorni prima del sondaggio, è opportuno soddisfare i requisiti:

  • Non bere alcolici e bevande gassate con zucchero, cibi piccanti e grassi.
  • Limitare l'esercizio.
  • Prendere infusi a base di erbe che hanno un effetto anti-infiammatorio.
  • Il giorno prima della gastroscopia, non assumere farmaci che influenzano la coagulabilità del sangue, l'acidità del succo gastrico, ad esempio omeprazolo, l'aspirina. La consultazione del dottore è richiesta.

Poco prima della procedura, è necessario:

  • Non mangiare 10-12 ore prima dell'esame endoscopico.
  • Non fumare 3 ore prima dell'inizio della gastroscopia; la nicotina aumenta la formazione di muco, il che rende difficile l'ispezione.
  • La procedura è auspicabile per indossare abiti che non limitano il movimento.

Morning Survey Time

Se la procedura viene eseguita al mattino, è meglio mangiare l'ultima volta entro e non oltre le 18.00-19.00. Al mattino, il test viene eseguito a stomaco vuoto. L'acqua viene bevuta 2-4 ore prima dell'esame, se la gastroscopia è programmata per la mattina presto, è consigliabile astenersi dal bere. Se l'esame viene eseguito con un pH-metro, il paziente non dovrebbe lavarsi i denti, o consumare liquidi a tutti. Alla sera, alla vigilia della gastroscopia, è preferibile rinunciare ai farmaci se la ricezione non è associata a un rischio per la vita.

Orario di visita pomeridiano

Durante il passaggio dello studio nel pomeriggio, è consentito fare una leggera colazione al mattino. Un pasto mattutino può includere yogurt, tisane. L'uso del liquido è consentito per 2-4 ore prima della procedura in un volume non superiore a 0,1 litri, è vietato bere caffè.

Cosa è permesso mangiare

Prima della gastroscopia è opportuno aderire a una dieta che includa prodotti:

  • carne di pollo bollita;
  • pesce magro;
  • porridge di farina d'avena;
  • minestre di verdure leggere;
  • ricotta, formaggio magro;
  • infusi alle erbe;
  • purè di patate;
  • bollito, verdure fresche;
  • frittata di uova

È necessario astenersi dal mangiare semi di girasole, formaggio grasso duro, noci, maionese, cottura al forno, cioccolato, cibi in scatola.

La dieta è particolarmente indicata per le persone che hanno evidenti violazioni del tratto digestivo.

Cosa avere con te

In gastroscopia è necessario prendere le cose, i documenti:

  • il passaporto;
  • risultati di esami del sangue, raggi X, ultrasuoni;
  • una carta ambulatoriale;
  • polizza assicurativa (se questa non è una clinica pagata);
  • direzione;
  • copriscarpe; Puoi prendere le scarpe di ricambio;
  • asciugamano pulito, tovaglioli.

l'esecuzione di procedure

loading...

Prima dell'EGF è preferibile rimuovere gioielli, occhiali, protesi.

Il paziente procedurale viene deposto sul lettino, sul lato sinistro, la bocca viene trattata con una soluzione anestetica. Gastroendoscopia con l'uso di anestesia viene effettuata, sdraiato sulla schiena.

Il medico entra nella bocca del paziente attraverso la bocca, a volte il naso. Alla persona che viene esaminata viene chiesto di fare movimento, come durante la deglutizione, che consente di spostare il dispositivo nell'esofago.

Il medico esamina le aree necessarie. A una gastroscopia con una biopsia il tessuto è preso per studio batteriologico, succo gastrico.

Il metodo endoscopico terapeutico consente un'operazione per eliminare i polipi, rimuovere gli oggetti estranei dallo stomaco.

L'endogastroscopia può essere prescritta non solo a un adulto, ma anche a un bambino.

Nei bambini, la mucosa è sottile, i muscoli delle pareti sono poco sviluppati. In questi casi, per la gastroscopia viene utilizzato un endoscopio flessibile con un diametro più piccolo. I bambini sotto i 6 anni sono trattati con un sonno. Ai bambini più grandi viene data un'anestesia generale, se il bambino è in gravi condizioni, lo studio è lungo nel tempo.

Dopo lo studio

Dopo la gastroscopia è opportuno seguire le regole:

  • Non muoverti bruscamente; devi sederti tranquillamente per 15 minuti; dopo EGF con biopsia, i medici stessi offriranno al paziente di mantenere una posizione orizzontale per un po '.
  • Dopo la procedura, mangiare e bere non è raccomandato per due o tre ore, è consigliabile mangiare correttamente, astenendosi da pasti pesanti. Mangiare luce - farina d'avena, yogurt; Nel tempo (1-2 giorni) è possibile inserire il resto del cibo nella dieta.
  • Non consumare bevande alcoliche, soprattutto dopo una ricerca in anestesia.
  • Non fumare per 1 ora.
  • Dopo una biopsia, non osservare la corretta alimentazione è rischiosa, il muco è ferito; l'uso di cibi caldi può causare disturbi allo stomaco, persino un'ulcera. È necessario mangiare cibi caldi, che non contengono additivi chimici, fibre ruvide. Durante il giorno successivo alla procedura, si consiglia di non utilizzare compresse.
  • uno stadio aggravato di asma bronchiale;
  • disturbi mentali;
  • infarto del miocardio in una fase aggravata;
  • La gastroscopia durante la gravidanza è sicura se eseguita nel primo trimestre, all'inizio del secondo;
  • con controindicazioni mensili non sono disponibili;
  • con gastroscopia transnasale (il tubo viene inserito attraverso il naso), il naso che cola non è una controindicazione.

effetti

loading...

In generale, la diagnostica endoscopica viene eseguita senza gravi complicazioni per le persone esaminate. Dopo FGS, i pazienti possono provare dolore, solletico nella laringe per 2 giorni, sonnolenza, affaticamento come conseguenza dell'assunzione di sedativi.

Ci sono casi di danni all'intestino, endoscopio dello stomaco, che portano al sanguinamento. Ci sono segni:

  • mancanza di respiro;
  • alta temperatura;
  • nausea, vomito con una mescolanza di sangue;
  • forte dolore all'addome.

Se tali sintomi si manifestano entro due giorni dall'endoscopia, è importante consultare immediatamente un medico e ricevere le cure appropriate.

Cosa consigliare

loading...

L'esame endoscopico è considerato una tecnica efficace che aiuta a risolvere una serie di problemi. Accade, le persone sono nervose prima della diagnosi o si rifiutano di sottoporsi alla procedura a causa della paura di sensazioni dolorose e scomode. Per esophagogastroduodenoscopy è necessario prepararsi psicologicamente. È necessario ottenere una consultazione dettagliata del dottore, leggere la letteratura speciale. L'osservanza delle regole dietetiche aiuta a preparare attentamente lo studio, a ridurre i disagi e a dedicare meno tempo alla procedura.

I pazienti con un forte senso di ansia sono prescritti sedativi. A volte il paziente è immerso nel sonno del farmaco. La procedura è indolore. Il farmaco è sicuro, utilizzato per molte malattie, ci vuole circa un'ora.

Raccomandazioni dopo essere stati sedati:

  • possibile ritardo delle azioni; non guidare veicoli;
  • È impossibile fare un lavoro che comporta un rischio per la salute, la vita;
  • è consigliabile seguire dopo la diagnosi.

Se si esegue la gastroscopia transnasale e vi sono sintomi di naso che cola, è necessario sciacquare il naso con soluzione salina entro 2 giorni. Con una rinite allergica, lo spray Nazonex è efficace. Il farmaco viene rilasciato su prescrizione, contiene ormoni sintetici.

Pertanto, la gastroscopia è un metodo diagnostico e terapeutico comune che consente di identificare i processi patologici nel corpo, fare la giusta conclusione e condurre procedure urgenti a scopi terapeutici.

Come si prepara correttamente la gastroscopia gastrica?

loading...

La gastroscopia, altrimenti nota come esofagogastroduodenoscopia, o semplicemente EGDS, è uno dei metodi per esaminare gli organi interni usando un endoscopio. Affinché la procedura per ottenere i dati più precisi, è necessario sapere come preparare correttamente per la gastroscopia dello stomaco.

L'essenza di questa ricerca può essere compresa dal suo nome. La prima parte del termine dall'antica lingua greca è tradotta come "stomaco", e il secondo - "guardare" o "guardare". Pertanto, la gastroscopia è un'opportunità per ispezionare visivamente l'esofago, lo stomaco e persino alcune aree dell'intestino.

La gastroscopia, altrimenti nota come esofagogastroduodenoscopia o semplicemente EGDS, è uno dei metodi per esaminare gli organi interni usando un endoscopio

Perché ho bisogno di una gastroscopia?

loading...

L'esame con una gastroscopia viene utilizzato quando è necessario ottenere informazioni sullo stato delle membrane mucose, per rilevare varie infiammazioni, comprese ulcere e neoplasie. Altre procedure, come l'ecografia o la tomografia, non sono in grado di fornire un'immagine così chiara di ciò che sta accadendo.

La gastroscopia è un modo per guardare letteralmente all'interno del paziente. È nominato nei seguenti casi:

  • Quando malattia esofagite e astroesofageo, così come altre patologie di organi nella parte superiore del sistema digestivo.
  • Con alcuni tipi di ernia.
  • Per l'esame dei cambiamenti nella mucosa, che può portare a malattie oncologiche.
  • Per monitorare le ulcere e il cancro.
  • Con sanguinamento gastrointestinale.
  • Per rilevare la malattia, se c'erano dolori poco chiari nella parte superiore dello stomaco, iniziarono gonfiore, problemi di deglutizione e perdita di peso anormale. La fonte di infezione si trova nello stesso modo.
  • Quando viene violato il processo di movimento del cibo verso il duodeno.

Inoltre, la gastroscopia è obbligatoria dopo le operazioni per assicurarsi il normale funzionamento degli organi interni. A volte la necessità della procedura si pone nel trattamento di malattie non correlate al tratto gastrointestinale.

La gastroscopia è un modo per guardare letteralmente all'interno del paziente

Come è l'esame?

loading...

Per capire come prepararsi per una gastroscopia gastrica, è necessario sapere come procedere con tale procedura. Di conseguenza, diventa ovvio che può prevenire dati affidabili.

Fai attenzione! Di norma, per l'esame viene utilizzata solo l'anestesia locale, ma a volte viene utilizzato il sonno medicinale. La seconda opzione è più comune in Europa, così come in Israele e in Giappone, mentre nei paesi di lingua russa usano la prima.

In questo caso, la gastroscopia dura da cinque a dieci minuti. Per cominciare, il paziente deve serrare un boccaglio speciale in bocca e giacere sul lato sinistro. Aiuta a non chiudere la bocca, dando l'opportunità di entrare in una gastroscopia. Alla fine dello strumento c'è una camera, lavorata con gel, che gradualmente penetrerà nell'esofago.

Per fare questo, al paziente verrà chiesto di prendere un sorso profondo, e poi, dopo aver passato una gastroscopia, i medici dicono di non ingerire la saliva fino alla fine della procedura. A volte nel processo, l'aria o l'acqua vengono pompate attraverso il tubo, che viene poi pompato fuori.

Tutto ciò che una telecamera ingoiata vede viene registrato su un video utilizzato per diagnosticare e monitorare la condizione. Poiché kit biopsia, pinze e altri elementi sono collegati allo strumento, consente non solo di ricevere un'immagine, ma anche di eseguire alcune manipolazioni.

Di norma, per l'esame viene utilizzata solo l'anestesia locale, ma a volte il sonno medicamentoso

Nozioni di base sulla preparazione della procedura

loading...

Poiché la gastroscopia è un esame visivo dello stomaco e dell'intestino, è importante che nulla interferisca con l'ottenimento di un'immagine affidabile. Nel caso in cui la procedura sia nota in anticipo, ad esempio, per alcuni giorni o addirittura settimane, la preparazione può iniziare già in questa fase.

  • Innanzitutto, è necessario limitare il più possibile (e ancora meglio - rifiutare completamente) la quantità di prodotti da forno consumati, cibi grassi e piccanti, compresi pesce e carne, ma anche maionese e pasta.
  • Un altro prodotto proibito sarà l'alcol, poiché rafforza in modo significativo il riflesso del vomito. Se i prodotti nocivi sono abbastanza limitati, allora questa bevanda dovrà essere abbandonata fino alla fine della procedura.

La preparazione immediata del paziente inizia 10-18 ore prima della gastroscopia. È in questo momento che dovrebbe arrivare l'ultimo pasto. È meglio rendere la tua cena ricca, ma composta da cibi leggeri.

  • Puoi preferire un'insalata verde con una porzione di carne di pollo dietetica o costolette.
  • Come una cena, faranno il porridge di grano saraceno o la ricotta a basso contenuto di grassi.
  • Alcuni consigliano di scegliere puré di patate e verdure al vapore, come i broccoli.
  • Quello che non si mangia sono legumi, farina perlacea, formaggi, pane integrale e tutti i prodotti vietati in precedenza.

Se il paziente soffre di flatulenza, i medici possono prescriverlo un agente carminativo alla vigilia della procedura.

A volte alla sera, alla vigilia della procedura, al paziente viene prescritto un lassativo (ad esempio olio di ricino).

Preparazione del mattino per la gastroscopia

loading...

Nella prima metà della giornata il paziente dovrà soffrire la fame - durante questo periodo qualsiasi cibo è proibito, dal momento che non permetterà di esaminare completamente gli organi. La preparazione per la gastroscopia dello stomaco al mattino implica sotto di sé e un rifiuto liquido quasi completo. Può essere bevuto solo in un volume minimo, circa 150 ml, e circa 2-3 ore prima della procedura e questo dovrà essere lasciato da parte.

Fai attenzione! Se l'esame si svolge nel pomeriggio, è consentita una leggera colazione per il paziente. Dovrebbe essere separato dalla procedura circa 8-9 ore.

Interferire una revisione completa della capacità di compresse e capsule, quindi anche la loro ricezione viene ritardata in un secondo momento. Le eccezioni sono i pazienti che soffrono di ipertensione o diabete, che sono costretti a continuare a prendere i farmaci costantemente.

Effetti negativi sulla procedura e gli effetti del fumo: questo porta ad un aumento della secrezione dello stomaco, che distorce l'immagine complessiva. Pertanto, il paziente dovrà dimenticare la sua cattiva abitudine per un po '.

Poiché la gastroscopia è un esame visivo dello stomaco e dell'intestino, è importante che nulla interferisca con l'ottenimento di un'immagine affidabile

Che cosa hai bisogno di avere con te sulla procedura?

Il giorno della gastroscopia, il paziente dovrebbe essere pronto a fornire al medico informazioni sui test HIV, sulla sifilide e sull'epatite (ma questo non è richiesto ovunque, dovrebbe essere chiarito alla vigilia del medico). A volte è necessario avere a portata di mano i risultati di altre procedure simili, ad esempio l'ecografia.

Di norma, prima di una gastroscopia a una persona viene dato un collare speciale che proteggerà i vestiti dalla saliva o dal vomito, ma è meglio prendersi cura di tovaglioli e altre cose simili. Non interferire con un asciugamano o lenzuola che puoi mettere sotto la testa.

Per sentirsi a proprio agio durante la procedura, vale la pena considerare l'abbigliamento appropriato. Dovrebbe essere libero in modo che niente, come polsini o cinturini, non pizzichi gli organi.

Cosa vale la pena ricordare per una corretta gastroscopia?

In generale, i risultati più o meno accurati sono sufficienti:

  • Non consumare alcol e cibi piccanti tre giorni prima della procedura;
  • Non mangiare 10 ore prima;
  • Non assumere medicinali, ad eccezione di quanto descritto sopra.

Importante! Poiché, per un minore disagio durante la procedura, il paziente viene spruzzato con una gola con soluzione di lidocaina, è necessario informare il medico e l'infermiere in anticipo sulle reazioni allergiche all'anestesia, se presenti.

Inoltre, ci sono alcune altre cose da ricordare. Ad esempio, se il paziente è in ospedale, deve indossare un lenzuolo protettivo. Le persone con protesi dovranno rimuoverle prima dell'esame. Inoltre è necessario svuotare la vescica.

Infine, il condizionamento morale può essere attribuito ai fattori di preparazione. Se solo la procedura non si verifica nello stato di sospensione del farmaco, provoca molte sensazioni spiacevoli, anche se c'è anestesia locale.

Importante! La cosa principale durante la procedura non così piacevole - non per il panico, profondamente e facilmente respirare. Questo minimizzerà il disagio, indebolirà il riflesso del vomito e aiuterà a trasferire normalmente la procedura, che richiede solo un paio di minuti.

Bisogna essere preparati per ciò che deve essere trasferito, e ricordare perché è necessario. La gastroscopia consente di visualizzare accuratamente la condizione del tratto digestivo e persino eseguire alcune manipolazioni medicamentose. Anche se si tratta di una procedura spiacevole, vale la pena comprenderne l'importanza e non dimenticarla per resistere facilmente all'esame.

Dieta prima della gastroscopia gastrica: una lista di cibi consentiti e proibiti, dieta

La gastroscopia dello stomaco è una delle moderne procedure diagnostiche che consentono di ottenere informazioni affidabili sulla condizione di questo organo. Per eseguirlo, viene utilizzato un dispositivo speciale: un gastroscopio simile a un tubo flessibile dotato di un sistema a fibre ottiche collegato allo schermo del monitor.

Un endoscopista che conduce l'esame e ha l'opportunità di vedere la superficie interna dello stomaco, se si riscontrano infiammazioni, neoplasie e qualsiasi cambiamento sulla superficie delle sue mucose, riceve importanti informazioni che consentono una diagnosi accurata.

Affinché i risultati dell'esame endoscopico dello stomaco siano affidabili, il paziente deve sottoporsi a una certa preparazione complessa in anticipo, un ruolo importante in cui gioca l'aderenza a una dieta speciale.

Dieta prima della gastroscopia dello stomaco

Al fine di garantire che il disagio vissuto dal paziente durante la gastroscopia sia minimo e che qualsiasi ostruzione all'esame delle pareti dello stomaco sia completamente assente, l'organo da esaminare deve essere liberato da particelle di cibo non digerito.

Elenco dei prodotti vietati

Lo scopo principale di una dieta precedente alla gastroscopia è di minimizzare il carico sperimentato dagli organi del tratto gastrointestinale, pertanto, due giorni prima della procedura, il paziente deve smettere completamente di usare:

  • cioccolato;
  • forte pesce e brodi di carne;
  • piatti fast food (fast food);
  • marinate e sottaceti;
  • pesce e carne di varietà grasse;
  • eventuali prodotti affumicati e grassi;
  • tutti i tipi di cibo in scatola;
  • salse piccanti e condimenti (adzhiki, ketchup, maionese, senape, rafano da tavola) per uso domestico e industriale;
  • pane e prodotti da forno di varietà scure;
  • piatti a base di funghi (compresi i brodi a base di funghi);
  • semi e qualsiasi frutta a guscio;
  • grassi animali

I suddetti piatti e cibi sono scarsamente assorbiti dal corpo umano, alterano l'acidità del succo gastrico e contribuiscono al manifestarsi della flatulenza intestinale.

Richiedono una digestione lunga, sovraccaricano lo stomaco e irritano le sue mucose, quindi anche una breve esclusione dalla dieta quotidiana è benefico per il sistema digestivo.

Alla vigilia del passaggio della gastroscopia si consiglia al paziente di limitare significativamente l'uso di sale da cucina. Per rimuovere il liquido in eccesso dal tuo corpo, si consiglia di aggiungere un po 'di sale solo ai pasti pronti.

Un giorno prima della gastroscopia designata, al paziente è vietato bere:

  • cereali integrali;
  • ricotta grassa;
  • prodotti a base di farina e maccheroni;
  • pasticceria al forno;
  • colture leguminose;
  • latte intero e crema grassa;
  • pomodori;
  • agrumi (mandarini, limoni, arance);
  • prugne, kiwi, mele cotogne, uva;
  • marmellata con qualsiasi (anche piccole) ossa, tra cui lampone e ribes.

Prodotti consentiti

Nella dieta di una persona che sta per sottoporsi a gastroscopia gastrica, è permesso includere:

  • Carne bianca di pollame e pesce di varietà magre (melù, merluzzo, luccio, glaucoma, merluzzo, pesce persico, pesce freddo, granchi, merluzzo) in forma bollita o sotto forma di cotolette di vapore. Come contorno, puoi servirli con una frittata, polenta di grano saraceno, farina d'avena o purè di patate.
  • Prodotti lattiero-caseari fermentati (latte cagliato, acidofilo, kefir), con una bassa percentuale di grassi. I medici raccomandano anche l'uso di ricotta a basso contenuto di grassi e piatti da esso.
  • Zuppe a base di latte, mezzo diluito con acqua (con aggiunta di vermicelli poco profondi o cereali tritati grattugiati).
  • Brodi di carne e pesce incoerenti.
  • Minestre vegetariane leggere che non contengono condimenti e verdure fritte, condite con un cucchiaino di panna acida a basso contenuto di grassi. Puoi aggiungere un po 'di verdura tritata finemente al piatto. Dall'uso di borsch è desiderabile rifiutare.
  • Una piccola quantità di burro
  • Formaggi a basso contenuto di grassi non salati (preferibilmente in forma grattugiata).
  • Verdure (zucche, carote, patate, cavolfiori, barbabietole), soprattutto in forma bollita e al forno.
  • Pane bianco o cracker da esso.
  • Cookies.
  • Bollito le uova alla coque.
  • Omelette, al vapore.
  • Mele di varietà dolci, trasformate in purea con una grattugia. Puoi cuocerli con fette di zucca, leggermente zuccherate con zucchero o miele.
  • Pere e banane

Per facilitare il lavoro dello stomaco, cucinare meglio il cibo per strofinare o dare un aspetto purea.

Non meno importante è la temperatura delle stoviglie utilizzate: non dovrebbero essere né troppo calde né troppo fredde, poiché i bruschi cambiamenti di temperatura al momento dell'assunzione di cibo contribuiscono all'irritazione delle mucose dello stomaco.

Ecco come può apparire la dieta quotidiana del paziente il giorno precedente la gastroscopia.

prima colazione:

  • biscotti al vapore;
  • tè non forte (nero o verde), 200 ml.

Seconda colazione (snack):

pranzo:

  • una piccola porzione di zuppa di verdure leggere con un piccolo vermicelli o groppa macinata;
  • una fetta di carne di vitello al vapore;
  • Germogli di Bruxelles bolliti conditi con una piccola quantità di olio vegetale;
  • brodo di rosa canina.

spuntino:

  • mela cotta (prima di mangiarla è necessario tagliare la pelle).

cena:

  • una piccola porzione di filetto di lucioperca, al vapore;
  • diverse fette di verdure bollite o al forno;
  • kefir a basso contenuto di grassi.

Cosa posso bere?

L'assortimento di bevande che è possibile bere mentre si aderisce a una dieta speciale prima di una gastroscopia è piuttosto vario.

Il paziente può usare:

  • decotti di mirtillo o rosa canina;
  • tè alle erbe con effetto anti-infiammatorio;
  • composte, preparate sia fresche che da frutta secca;
  • acque minerali da tavola che non contengono gas;
  • tè nero o verde debole;
  • succhi di frutta;
  • bevande a base di frutti di bosco

Dall'uso di bevande alcoliche di qualsiasi livello (compresa la birra a basso contenuto alcolico) i pazienti devono rifiutarsi almeno un giorno prima dell'esame programmato.

Quante ore posso mangiare prima e dopo la procedura?

La condizione principale per il successo della gastroscopia è lo svuotamento completo dello stomaco, poiché questo è l'unico modo per prevenire un riflesso di vomito, che è una reazione naturale del corpo all'introduzione di una gastroscopia.

Un disprezzo per questa condizione può causare:

  • il verificarsi di vomito, che ostacola in modo significativo il processo e l'introduzione e l'estrazione del gastroscopio dal corpo del paziente;
  • grave danno alle mucose dello stomaco e della laringe da parte dei bordi del dispositivo già inserito al momento del verificarsi di spinte emetiche, per cui la sua somministrazione ripetuta può diventare impossibile.

Per escludere la probabilità di tali fenomeni indesiderabili, è necessario calcolare attentamente il tempo rimanente prima dell'inizio della gastroscopia:

  • I pazienti che lamentano una scarsa prestazione dello stomaco devono assicurarsi che il loro ultimo pasto avvenga dodici ore prima (è necessaria anche una riserva di tempo perché di notte la velocità del processo di digestione è significativamente ridotta). Il digiuno per 10-12 ore è richiesto anche nei casi in cui la procedura viene eseguita in anestesia generale.
  • I proprietari di uno stomaco perfettamente sano, che affrontano rapidamente la digestione del cibo, possono cenare dalle nove alle dieci ore prima della procedura prescritta.

La maggior parte delle fonti mediche afferma che prima della gastroscopia, programmata per le ore del mattino, l'ultimo pasto dovrebbe aver luogo entro e non oltre il 19-00. Se la procedura viene eseguita nel pomeriggio, al paziente è concessa una colazione leggera, che dovrebbe avvenire circa otto ore prima dell'inizio.

Se questa condizione non viene osservata, le particelle di cibo non digerito ostacoleranno il progresso della gastroscopia o, formando uno strato sottile sulle pareti dello stomaco, potrebbero impedire il rilevamento tempestivo delle aree problematiche sulla loro superficie.

Non meno importante è la questione se sia possibile bere acqua prima della gastroscopia dello stomaco. Il suo ultimo utilizzo (in un volume non superiore a 100 ml) è consentito entro e non oltre quattro ore prima. Le persone che soffrono di malattie croniche e che devono assumere pillole possono bere con una piccola quantità di acqua.

I pazienti con diabete mellito sono di solito prescritti sin dal mattino, in modo che mezz'ora dopo il loro completamento siano in grado di assumere medicinali vitali e di avere un morso dei prodotti portati con sé.

Una dieta speciale per gastroscopia stomaco, non ha praticamente controindicazioni (ad eccezione di intolleranza individuale di certi alimenti) e utile per le persone di ogni età, tollerate abbastanza facilmente, data la grande varietà e il valore nutrizionale degli alimenti è autorizzato l'uso.

L'unico inconveniente della dieta sopra menzionata è la necessità di cucinare da soli, perché il menu di sale da pranzo, ristoranti e caffè non sempre dispone di piatti preparati nel pieno rispetto delle esigenze della nutrizione terapeutica.

La base di una dieta che deve essere osservata prima del passaggio della gastroscopia, il principio di una corretta alimentazione è un prodotto estremamente utile, quindi è possibile aderire a questo regime anche dopo aver completato tutte le procedure mediche e gli esami. Seguendolo, ogni persona può evitare problemi di digestione.

Come dimostrano i risultati delle risposte gastroscopia e gastriche di pazienti a rispettare rigorosamente le regole di una dieta speciale prima che sia eseguito, al momento della manipolazioni mediche, consistente nella inserimento e l'estrazione gastroscopio, che quasi non si avverte un fastidio.

Gastroscopia dello stomaco - come prepararsi per l'esame?

Fibrogastroduodenoscopia (FGD, gastroscopia) è un metodo per diagnosticare patologie del tratto gastrointestinale superiore con l'aiuto di un gastroscopio. Il dispositivo è un tubo cavo, al cui interno è collocato un sistema a fibre ottiche dotato di una microcamera. Durante la procedura vengono esaminati l'esofago, lo stomaco e il duodeno e l'immagine viene visualizzata sul monitor.

Il metodo di esame è considerato sicuro e di minore entità traumatica, ma richiede il rispetto di una serie di regole e l'attuazione di misure preparatorie.

Indicazioni per gastroscopia gastrica

FGDS è usato per diagnosticare malattie infiammatorie della mucosa gastrica. La gastroscopia è un esame obbligatorio per sospetta gastrite, ulcera gastrica e ulcera duodenale, duodenite.

Il metodo viene utilizzato per confermare o escludere qualsiasi patologia della mucosa gastrica in presenza dei seguenti disturbi:

  • sindrome del dolore nella regione epigastrica;
  • episodi frequenti di bruciore di stomaco;
  • nausea con vomito;
  • disagio nell'esofago durante la deglutizione;
  • una violazione dell'appetito e una rapida perdita di peso.

Il metodo è obbligatorio per monitorare l'efficacia della terapia per le ulcere gastriche e la gastrite. I pazienti con malattie croniche dello stomaco devono eseguire annualmente un esame preventivo - questo permetterà di rilevare il cambiamento nel corso della malattia nel tempo.

I FGD sono prescritti per sospette ulcere gastriche o duodenali.

Le persone di età superiore ai 45 anni sono raccomandate per eseguire una gastroscopia annuale per la diagnosi precoce dei tumori maligni.

Inoltre, il metodo viene utilizzato quando i piccoli oggetti vengono inghiottiti da bambini piccoli. Questo problema è abbastanza comune tra i bambini in età prescolare e in questo caso il FGDF consente di valutare rapidamente i possibili rischi.

Principio della procedura

L'essenza del metodo è che il paziente ingoia il gastroscopio. La fotocamera alla fine del dispositivo visualizza l'immagine sullo schermo, in modo che il medico riceva un'immagine chiara e affidabile delle mucose.

Per la comodità di introdurre un gastroscopio, devi stare dalla tua parte. Il medico prelude la melma con un anestetico, nella maggior parte dei casi viene usata la lidocaina. Nella bocca del paziente viene posizionato l'espansore (boccaglio), che deve essere strettamente compresso con i denti. Attraverso di esso è entrata la gastroscopia. Per ottenere il dispositivo direttamente nell'esofago, è necessario effettuare un movimento di deglutizione.

La procedura è piuttosto spiacevole, tuttavia dura non più di mezz'ora. Per ridurre il disagio, è necessario ascoltare attentamente le raccomandazioni del medico che conduce l'esame. Meno il paziente è nervoso, meglio è tollerata la gastroscopia.

Quando si nomina un paziente per l'EGF, come prepararsi a dire al medico, così come spiegare tutte le sfumature del sondaggio.

Preparazione preliminare per lo studio

Prima della preparazione della procedura, è necessario escludere la presenza di controindicazioni.

La gastroscopia non viene eseguita nei seguenti casi:

  • coagulazione del sangue compromessa;
  • recentemente ha sofferto di infarto miocardico;
  • crisi ipertensiva;
  • recupero dopo un ictus;
  • disturbi mentali;
  • esacerbazione di malattie croniche.

In caso di reclami, si assicuri di informare il medico. Particolare attenzione deve essere rivolta ai pazienti con diabete e asma bronchiale.

Due o tre giorni prima della procedura, è necessario interrompere l'assunzione di qualsiasi farmaco.

In presenza di malattie croniche che richiedono un trattamento continuo, è necessario consultare il proprio medico in merito alla possibilità di gastroscopia. Il medico decide se sospendere o modificare il regime farmacologico.

Con l'esacerbazione delle malattie croniche, il FEG viene trasferito. Se sono necessarie diagnosi urgenti di malattie dello stomaco, è possibile eseguire la procedura nonostante le controindicazioni, ma solo in ambiente ospedaliero.

Di norma, la gastroscopia è prescritta per la mattina.

Il paziente deve attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • l'ultimo pasto alla vigilia della procedura - entro e non oltre le 18:00;
  • Al mattino, prima della procedura, viene indicato il digiuno;
  • ai fumatori è vietato fumare per diverse ore prima dell'esame.

Le restrizioni sono associate al rischio di un riflesso vomito durante l'introduzione di una gastroscopia. Il fumo di tabacco irrita la mucosa dello stomaco, aiuta ad aumentare la produzione di succo gastrico e stimola il riflesso del vomito, che può interrompere il corso dell'esame.

Cosa puoi mangiare prima di EGD?

Alla vigilia della procedura è consentita una cena leggera, non oltre le 4-5 ore prima di andare a dormire. La restrizione si sovrappone a tutti gli alimenti che vengono digeriti a lungo. Prima della procedura, non puoi mangiare noci, cioccolato, semi. Dalle insalate dovrebbe essere completamente abbandonato, in quanto le verdure contribuiscono ad aumentare la produzione di gas.

La cena leggera consigliata è prodotti a base di latte acido e alimenti rapidamente digeribili. Puoi mangiare una piccola quantità di riso bollito o grano saraceno, poiché il porridge può digerire prima dell'indagine.

Se a un paziente viene prescritta la gastroscopia dello stomaco, come prepararsi dipenderà dalle indicazioni per la procedura. Con un esame preventivo di una persona con uno stomaco sano, le restrizioni dietetiche non sono rigide, tranne che per il momento dell'ultimo pasto. Ciò è dovuto al fatto che uno stomaco sano avrà il tempo di digerire qualsiasi cibo per 8-10 ore prima dell'esame.

Quando si esegue un sondaggio per confermare qualsiasi diagnosi, si raccomanda di consultare un medico in merito alla restrizione nel cibo. Ciò eviterà l'errore e trasferirà correttamente la procedura.

Posso bere prima di una gastroscopia?

Qualche ora prima della procedura, puoi bere, immediatamente prima di scartare la gastroscopia del liquido. Al mattino è permesso bere una tazza di tè nero sfuso, ma è meglio fare con acqua minerale o purificata senza gas.

Sono vietati succhi, bevande dolci gassate, alcol o caffè.

Nonostante la mancanza di restrizioni sulla quantità di liquido, si consiglia di bere non più di 1-2 bicchieri d'acqua o una tazza di tè.

Cosa è vietato fare prima di EGD?

Prima che la procedura sia severamente vietata:

  • prendi qualsiasi pillola;
  • bere alcolici;
  • fumare.

Restrizioni all'assunzione di farmaci si applicano solo a compresse e capsule che devono essere ingerite. Ciò è dovuto al rischio di danni alla mucosa dell'esofago durante il passaggio di una compressa rigida. I preparativi che si dissolvono, ma non ingoiano, possono essere presi.
La gastroscopia è una procedura sgradevole. Abbastanza spesso, i pazienti cercano di mitigare le conseguenze di questo sondaggio prendendo una piccola quantità di alcol. Fare questo categoricamente impossibile. Inoltre, il medico può rifiutare di eseguire la procedura per un paziente che ha bevuto alcol.

I fumatori dovrebbero rinunciare alle sigarette almeno 2-3 ore prima di una gastroscopia. Altrimenti, se ingerisci il gastroscopio, appare un riflesso vomito e la procedura verrà interrotta.

Raccomandazioni prima della procedura

La preparazione per la gastroscopia richiede la stretta osservanza delle raccomandazioni del medico. Oltre alla fame, all'aderenza al regime di bere e all'abbandono delle cattive abitudini, dovresti sintonizzarti correttamente prima dell'EGD.

È importante non innervosirsi e non andare nel panico. Altrimenti, la procedura sarà dolorosa, accompagnata da un riflesso emetico, che aumenterà la durata dell'esame. Svegliarsi la mattina, si consiglia di fare una ginnastica facile. Per adattarsi al modo giusto, lo yoga aiuterà.

Una buona soluzione è eseguire esercizi di respirazione mezz'ora prima di una gastroscopia.

Durante l'introduzione del dispositivo, si dovrebbe anche monitorare attentamente la respirazione. Profondi e misurati respiri ed espirazioni aiuteranno un po 'a distrarsi dalla procedura.

Se il paziente è troppo nervoso prima dell'EGD, il medico deve essere informato. In alcuni casi, è possibile assumere sedativi prima dell'introduzione del gastroscopio. Particolare attenzione è rivolta a questo problema nelle persone con aumento del riflesso del vomito.

Come prepararsi adeguatamente per una gastroscopia il giorno prima e al mattino?

Affinché l'esame dello stomaco e dell'esofago vada liscio, è importante ricordare le regole da osservare la mattina del giorno dell'esame.

  1. I dentifrici contengono zucchero e ingredienti che aumentano la produzione di succo gastrico. Al mattino prima della procedura, si raccomanda di non lavarsi i denti.
  2. È necessario rifiutare la colazione. Il pasto si svolge poche ore dopo l'esame. Poiché la procedura viene sempre eseguita al mattino, il paziente non dovrà soffrire la fame per molto tempo.
  3. Immediatamente prima della procedura, non puoi bere. Altrimenti, potrebbe esserci vomito dopo somministrazione di gastroscopia.

Nello studio del medico, è necessario allentare i vestiti in modo che nulla possa smettere di respirare profondamente. Durante l'esame, non deglutire e cercare di distrarti. È importante frenare l'ansia, concentrarsi su qualcosa di piacevole e distrarsi dal disagio - quindi il tempo di esame dello stomaco volerà inosservato.

Preparazione per gastroscopia

Per studiare le condizioni del duodeno, dello stomaco e dell'esofago, i medici usano la procedura di gastroscopia. Viene eseguito con l'aiuto di uno speciale tubo flessibile con un sistema a fibre ottiche. Come prepararsi per la gastroscopia gastrica? La procedura richiede speciali misure preliminari sia a casa che nelle istituzioni mediche.

Endoscopia dello stomaco

La gastroscopia è solo una specie di esame endoscopico, un metodo di studio degli organi interni. Può essere controllato l'esofago, bronchi e polmoni, della vescica o dello stomaco, sia negli adulti e nei bambini. La gastroscopia viene utilizzata per determinare la condizione di quest'ultimo. Questa procedura ha un certo numero di sinonimi - gastroenteroskopiya, esofagogastroduodenoscopia o EGD, fibrogastroscopy o FGS, fibrogastroduodenoscopy o EGD. Tutti i termini hanno un significato, perché i suoi componenti indicano:

  • "Esofago" è l'esofago;
  • "Gastro" - lo stomaco;
  • "Scopia" - ispezione visiva;
  • "Fibro" è un tubo flessibile, vale a dire fibroscopio;
  • Il duodeno è il duodeno.

Come sono fatti gli FGS dello stomaco?

Un metodo simile sta suonando, solo che è diretto a una recinzione usando una siringa di contenuti gastrici. Inoltre, il paziente deve ingoiare la sonda da solo. La gastroscopia viene eseguita con uno scopo terapeutico e diagnostico. Con questa procedura, vengono svolte le seguenti attività:

  • i corpi estranei vengono rimossi dallo stomaco;
  • prendere pezzi di tessuto per la biopsia;
  • le formazioni benigne vengono rimosse;
  • i farmaci vengono introdotti;
  • cauterizzazione della nave sanguinante;
  • la dinamica del trattamento delle malattie è controllata.

Per la procedura nella clinica viene assegnata una stanza speciale. In esso, il paziente ha bisogno di sdraiarsi sul divano e sul lato sinistro. Prima che la procedura abbia inizio, una persona viene inserita nella sua bocca un cappuccio di plastica, che protegge da possibili lesioni. Al ricercatore viene offerta l'anestesia locale iniettando una soluzione di lidocaina o mediante iniezione endovenosa.

Già dopo l'anestesia, uno specialista attraverso la bocca o il passaggio nasale entra in una gastroscopia dotata di una videocamera, e quindi ha luogo il processo di esame del tratto digestivo. La durata della procedura è di 5-15 minuti. La gastroscopia in anestesia ha una lunga durata, perché una persona durante il sonno dorme e si sveglia molto più tardi in un reparto separato.

Preparazione per gastroscopia gastrica

La prima e principale sfumatura nella preparazione per la gastroscopia è un atteggiamento psicologico. In connessione con l'opinione diffusa sul dolore e le sensazioni spiacevoli durante la procedura, una persona inizia ad averne paura. Il disagio sarà, ma non si tratta di dolore. L'attrezzatura moderna fornisce una sensazione tollerante durante l'esecuzione della gastroscopia. In alcuni casi, una persona può essere prescritta sedativi. La preparazione per la gastroenteroscopia viene eseguita sia a casa che in regime di degenza. In quest'ultimo caso, include i seguenti passaggi:

  1. Consultazione con un medico. Lo specialista specifica tali sfumature come la presenza di allergie, patologie cardiache, gravidanza, interventi chirurgici precedenti, nonché informazioni sulla coagulazione del sangue.
  2. Firma di documenti. Dopo aver discusso la gastroscopia, il paziente deve firmare un consenso per la procedura.
  3. Preparazione diretta per il sondaggio FGD. È limitato a mangiare e bere liquidi 8 ore prima della partenza. Quello che puoi o non puoi mangiare è descritto sotto.

La preparazione per la gastroscopia può essere effettuata a casa, se una persona non è in trattamento ospedaliero. È diviso in 2 fasi, la prima inizia in 2-3 giorni e richiede:

  • restrizioni dei cibi acuti e grassi, specialmente quando si sospetta un'ulcera allo stomaco;
  • ricevimento di tè alle erbe anti-infiammatori, per esempio, tè alla camomilla;
  • restrizione degli sport attivi;
  • monitoraggio dello stato dello stomaco e dell'intestino; per l'eventuale comparsa di dolore acuto;
  • rifiuto di assumere farmaci antinfiammatori non steroidei.

Come prepararsi per l'EGD? Direttamente il giorno della procedura, è necessario osservare le seguenti regole:

  • non fumare 3 ore prima della procedura;
  • informare il medico di una possibile gravidanza;
  • rilasciare la vescica prima del test;
  • togliti gioielli, occhiali o lenti, protesi dentarie;
  • prendere un asciugamano personale che sarà richiesto durante la salivazione durante la procedura;
  • Non cercare di parlare e deglutire la saliva durante la diagnosi.

Posso bere prima di una gastroscopia?

Utilizzare il liquido il giorno della gastroscopia può essere non più tardi di 2-4 ore prima. Poiché le bevande, il caffè e l'acqua minerale sono consentiti senza gas e non più di 0,1 litri. I medici raccomandano di abbandonare completamente il fluido. Tale preparazione per la gastroscopia dello stomaco al mattino non causerà disagio, perché non devi bere per un paio d'ore. Se la persona ha usato per ultimo il liquido prima di andare a letto (circa 20-22 ore), quindi entro la mattina nello stomaco non ci sarà più. Per questo motivo, non sono richieste restrizioni. Se hai bisogno di bere un medicinale, che non può essere perso, devi usare un po 'di liquido.

Cosa puoi mangiare prima di FGS

Per alcune malattie, è necessaria anche una dieta speciale durante la preparazione di questa procedura. Tali disturbi includono una violazione del ritiro del cibo attraverso il duodeno, la stenosi dell'esofago. Alla vigilia dell'indagine, ad es. verso le 6 del pomeriggio, il paziente dovrebbe escludere piatti troppo caldi e freddi. La consistenza del cibo dovrebbe essere polpa o addirittura liquida. La cena può essere facilmente assimilata, ad esempio:

  • latte intero;
  • strofinato con ricotta;
  • panna acida fresca;
  • yogurt magro;
  • kefir non acido;
  • Zuppe su pesce leggero, carne o brodo vegetale;
  • formaggio magro;
  • uova (morbide o in forma di omelette);
  • verdure bollite o fresche, come patate, carote, fagioli, barbabietole, cavolfiori;
  • pesce magro, ad esempio nasello, pollock, lucioperca, persico o luccio;
  • frutta come mele, banane, pere.

Cosa non puoi mangiare prima della gastroscopia dello stomaco

La preparazione per EGF dello stomaco richiede la limitazione di tale cibo:

  • noci;
  • alcol;
  • cioccolato;
  • semi;
  • maionese, salsa;
  • fast food;
  • la pasta;
  • prodotti a base di pasta;
  • sale;
  • cibi taglienti e grassi.

Quante ore non puoi mangiare prima di una gastroscopia

Gli alimenti proibiti sono meglio rimossi un paio di giorni prima della gastroscopia. Prima della procedura, lo stomaco dovrebbe essere vuoto, cioè l'ultima volta che puoi mangiare 8 ore prima della procedura. Questa volta è strettamente definito, perché per lui il cibo è completamente digerito e non interferirà con il sondaggio. Inoltre, la procedura per uno stomaco pieno può causare la penetrazione del vomito nel tratto respiratorio superiore. Se una gastroscopia viene eseguita in anestesia, il periodo di digiuno viene prolungato a 10-12 ore. L'esame dello stomaco viene spesso prescritto al mattino, quindi il paziente semplicemente non ha bisogno di colazione.

Video: gastroscopia sotto anestesia

Le informazioni presentate in questo articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono un trattamento indipendente. Solo un medico qualificato può diagnosticare e dare consigli sul trattamento in base alle caratteristiche individuali del singolo paziente.