I principali metodi di rimozione dell'appendicite

Nonostante tutti i progressi scientifici, l'umanità non ha ancora completamente determinato lo scopo dell'appendice, non ha trovato modi efficaci per prevenire la sua infiammazione e le cause che vi contribuiscono.

Pertanto, quasi la metà di tutti i nostri contemporanei ha dovuto conoscere il fatto che tale appendicectomia è stata rimossa, in quanto non esistono metodi conservativi efficaci per trattare questa malattia.

Tipi di operazioni

loading...

A seconda della fase del processo infiammatorio in appendice, il paziente può sottoporsi a un intervento chirurgico di emergenza o programmato per rimuovere l'appendicite. Pertanto, questo è uno dei principali fattori determinanti nel modo in cui verrà eseguita la procedura chirurgica.

Attenzione per favore! Qualsiasi operazione viene assegnata a pazienti ricoverati in chirurgia solo dopo la conferma definitiva della diagnosi di appendicite acuta con l'aiuto di determinati metodi.

L'indicazione per eseguire un'operazione di emergenza è diagnosticare uno stadio tardivo dell'infiammazione del paziente, che è accompagnato da un alto rischio di sviluppare condizioni potenzialmente letali, in particolare peritonite, sepsi, ecc. Pertanto, in tali casi, il paziente arriva al tavolo del chirurgo entro le prime 2-4 ore dall'ammissione all'istituto di cura.

Se un paziente ha chiesto aiuto non appena la malattia ha cominciato a sviluppare, l'infiammazione progredisce lentamente e le condizioni del paziente non causa gravi preoccupazioni lui un'operazione in modo pianificato può essere offerta, cioè, è assegnato a una particolare ora. Il tempo rimanente viene impiegato per preparare al massimo il corpo del paziente per il prossimo intervento con l'aiuto di vari farmaci e procedure, nonché per valutare appieno le sue condizioni attraverso metodi di indagine strumentale e di laboratorio.

Ovviamente, l'operazione pianificata è sempre più preferibile, perché in questi casi è possibile raccogliere un massimo di informazioni sulla salute del paziente, che consente:

  • evitare lo sviluppo di molte complicazioni;
  • scegliere il miglior tipo di anestesia;
  • metodo di intervento chirurgico.

Prima di eseguire qualsiasi tipo di intervento chirurgico:

  • uno studio del sistema cardiovascolare e la determinazione della tollerabilità degli agenti farmacologici per valutare la fattibilità dell'uso di un particolare tipo di anestesia;
  • somministrazione endovenosa di soluzione isotonica per eliminare i sintomi di intossicazione, prevenire la disidratazione, ecc.;
  • purificazione dello stomaco dal suo contenuto;
  • rasatura dei capelli nel campo operativo;
  • sgrassaggio e disinfezione della pelle.

appendicectomia

Tradizionalmente, la rimozione dell'appendice viene eseguita eseguendo una piccola incisione, la cui dimensione di solito non supera i 10 cm, sulla parete addominale anteriore, cioè appendicectomia. Con questo approccio, i seguenti passi sono delineati nella procedura per l'ambulatorio di appendicite:

  • Anestesia. Oggi, l'appendicectomia viene eseguita più spesso in anestesia generale, ma l'anestesia può essere eseguita con il metodo di un infiltrato stretto o di un blocco del condotto.
  • Dissezione della parete addominale. Il chirurgo taglia con molta cura la parete addominale strato dopo strato. Una tale dissezione graduale dei tessuti consente non solo di ridurre significativamente il rischio di danni ai muscoli o alle aponeurosi, ma anche di potare i vasi sanguigni danneggiati nel tempo. Se stessi i muscoli sono separati da strumenti contundenti o addirittura mani lungo le fibre.
  • Ispezione degli organi della cavità addominale, delle sue pareti e dell'appendicectomia. A questo punto, il chirurgo valuta le condizioni degli organi interni, se necessario, tira fuori le anse intestinali e trova un'appendice. Particolare attenzione è rivolta alle zone intestinali situate su entrambi i lati del luogo di origine della appendice, una lunghezza di 50 cm. Se a causa di altri organi addominali chirurgiche sono stati saldati fili connettivi speciali, il medico può decidere circa il loro dissezione. Anche durante l'audit, possono essere trovati altri difetti, che il chirurgo deve informare il paziente dopo aver completato l'operazione per appendicite o liquidare immediatamente. In quei casi in cui il paziente mostra solo un'appendicite non complicata, il medico procede alla rimozione del processo, che è la fase finale dell'operazione.
  • Rimozione dell'appendice e cucitura dei bordi rimanenti. La rimozione diretta del processo infiammato viene eseguita dopo la sua rimozione nella ferita chirurgica, l'isolamento dalla cavità addominale e la legatura della legatura. La ferita sul moncone rimanente è cucita con una speciale sutura a sacchetto sommersa, in conseguenza della quale i suoi bordi finiscono all'interno del moncone.
  • Cucire una ferita postoperatoria. Immediatamente il tessuto della parete addominale vengono spillati filati bioriassorbibili e applicata sulla pelle, tipicamente 7-10 maglie di un materiale durevole come la seta o filati sintetici. Vengono rimossi dopo 7-10 giorni dall'intervento.

Se il paziente si è rivolto di recente ai medici per chiedere aiuto, l'appendice potrebbe esplodere nella cavità addominale. Inoltre, questo spesso accade direttamente durante l'intervento chirurgico. In tali casi, il chirurgo valuta lo stato delle conchiglie interne della cavità addominale, che consente di tracciare correttamente il trattamento conservativo delle complicanze, e stabilisce uno scarico per la rimozione di formare infiltrazione oltre il corpo.

Importante: la durata dell'intervento di appendicite dipende dalla complessità della situazione e dalla presenza di complicanze, ma in media la sua durata può variare da 40 minuti a diverse ore.

Laparoscopia e metodi minimamente invasivi

Un'eccellente alternativa all'appendicectomia tradizionale è la rimozione laparoscopica dell'appendice. L'essenza della chirurgia laparoscopica per appendicite consiste nell'introduzione di strumenti endoscopici speciali nella cavità peritoneale attraverso forellini sua parete frontale. Tipicamente, abbastanza 3 perfora il diametro di ciascuna delle quali non supera 1 cm. L'operazione viene eseguita sotto visione diretta, come attraverso una delle forature nella cavità viene immerso videocamera speciale, un'immagine che viene trasmesso al monitor rivolta verso il chirurgo.

Nonostante tutti i vantaggi della laparoscopia, recentemente sono diventati sempre più popolari metodi minimamente invasivi di appendicectomia:

  • Appendicectomia transgastrale. L'essenza del metodo consiste nell'introduzione di speciali strumenti flessibili attraverso il tratto digestivo, portandoli nella parte necessaria dell'intestino attraverso un piccolo foro nello stomaco, la resezione dell'appendice e la rimozione dal corpo.
  • Appendicectomia transvaginale Questo tipo di chirurgia transluminale differisce dal precedente solo per il fatto che gli strumenti vengono trasportati nell'appendice infiammata attraverso un'incisione in miniatura nella parete della vagina.

Queste operazioni consentono di evitare la formazione di difetti estetici grossolani e, nel caso di interventi transluminali, di evitare completamente danni alla pelle dello stomaco.

Periodo di recupero

loading...

Dopo l'operazione, il trattamento dell'appendicite continua fino a quando il paziente viene rimosso dalle articolazioni, cioè il paziente viene sottoposto a riabilitazione. Include:

  • disintossicazione del corpo il primo giorno, se necessario;
  • dieta;
  • ripristino delle funzioni fisiologiche dell'intestino e della vescica, se per una ragione o per un'altra sono stati violati;
  • individuazione di segni di sanguinamento, paresi intestinale, vescica e complicanze;
  • in certe situazioni l'appendicite dopo l'intervento richiede l'uso di antibiotici, analgesici, antinfiammatori, lassativi e altri farmaci.


Durante la settimana successiva, ai pazienti è vietato sollevare e trasportare merci di peso superiore a 1 kg e l'attività fisica pesante è controindicata per un mese. Per tutto questo tempo è vietato visitare anche bagni, saune, ecc. Per quanto riguarda il sesso, qualsiasi sesso è escluso per un massimo di 2 settimane. Ma a tutti i pazienti si raccomanda di fare passeggiate quotidiane a un ritmo misurato, la cui durata dovrebbe essere costantemente aumentata.

Attenzione per favore! Di solito il periodo di recupero non richiede più di 10 giorni, dopodiché il paziente viene dimesso dall'ospedale, ma durante un'appendicectomia complessa la sua durata aumenta. Il ritorno al lavoro e alla solita vita di solito si risolve dopo 3-4 settimane.

Naturalmente, la durata e la gravità del periodo di recupero sono direttamente influenzate dal tipo di intervento eseguito. La riabilitazione è molto più facile e veloce quando si esegue laparoscopia o anche le operazioni transluminali. In quest'ultimo caso, il paziente può lasciare l'ospedale in poche ore, e durante la laparoscopia, è permesso di alzarsi al giorno dopo l'operazione.

complicazioni

loading...

Il tasso di sviluppo di complicazioni dopo un'operazione di appendicite può essere precoce e tardivo. Tra i più comuni ci sono:

  • Un aumento della temperatura, che indica la presenza di infiammazione. Di norma, dopo l'operazione dura solo pochi giorni, che è una variante della norma. Spesso, quando le condizioni del paziente vengono normalizzate, anche i limiti sono normali. La ragione per la comparsa di paure è la conservazione dopo l'operazione di appendicite subfebrileale per un mese, che è accompagnata da vomito, disturbi delle feci, dolore, aumento della sudorazione e compromissione della coscienza. Questo può essere un segno di suppurazione dei siti di incisioni, la formazione di ascessi, ecc.
  • Divergenza di articolazioni interne o esterne. Segni esterni di ciò sono la formazione sotto la pelle della protrusione, la comparsa di dolore, a volte il vomito. Se le cuciture esterne si sono separate, il paziente nota l'apertura della ferita postoperatoria, che può essere accompagnata da sanguinamento.
  • Ernia postoperatoria. A volte le articolazioni divergono sul sito dell'incisione, causando la perdita di organi nel foro che si è formato. Questo si manifesta con la sporgenza della parete addominale. Questo è osservato con un forte naktuzhivanii, che ha ferite nella regione dell'incisione, la presenza di problemi con la fusione dei bordi della ferita, che si trova spesso nel diabete mellito,
  • Peritonite. Molto spesso, un'infiammazione pericolosa per la vita della membrana sierosa del peritoneo si sviluppa in pazienti anziani con determinate malattie croniche e che sono arrivati ​​in un ospedale chirurgico nelle ultime fasi dello sviluppo della malattia. Se dopo l'operazione di appendicite la temperatura viene mantenuta, e la parete addominale anteriore è tesa e acutamente dolorosa, questo indica chiaramente la possibilità di peritonite.
  • Malattia adesiva Spesso, dopo ogni intervento chirurgico tra i singoli organi della cavità addominale, la piccola pelvi o le anse dell'intestino, si formano una specie di filamenti densi. Possono causare dolore di varia intensità, prevenire il normale passaggio di cibo e feci, rispettivamente, causare gonfiore, stitichezza, nausea, ecc., Anche causare lo sviluppo di ostruzione intestinale, che porta un pericolo per la vita.

Se un paziente sviluppa complicanze postoperatorie con appendicite, deve immediatamente cercare l'aiuto di un chirurgo che prescriverà il trattamento appropriato. Allo stesso tempo, un gruppo di ambulanze dovrebbe essere chiamato immediatamente se il paziente ha già una cucitura dopo la dimissione dall'ospedale. In tali situazioni, prima dell'arrivo dei medici dovrebbe sdraiarsi, stare calmi e fermi.

Ma forse è più corretto trattare non una conseguenza, ma una ragione?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, di come ha curato lo stomaco. Leggi l'articolo >>

Quanto tempo ci vuole e come viene eseguita l'operazione per l'appendicite?

loading...

In alcuni casi, è necessaria un'operazione per rimuovere l'appendicite salva il paziente. Il processo ha alcune peculiarità e difficoltà, si raccomanda che vengano letti.

Di regola, l'appendice si è infiammata in modo imprevisto, quindi è necessario capire, in che termini il paziente è ricoverato e quanto dura l'operazione di rimozione.

In quali casi viene eseguita l'operazione?

loading...

Non fare senza la chirurgia nelle seguenti situazioni:

  1. Esacerbazione di infiammazione cronica;
  2. peritonite;
  3. Perforazione delle pareti dell'appendice;
  4. Una scarica di pus nell'addome.

Esistono due tipi di intervento chirurgico (appendicectomia): emergenza e pianificato:

  1. emergenza viene effettuato quasi immediatamente dopo l'ammissione del paziente in ospedale. Un'emergenza è causata dallo sviluppo di una condizione pericolosa che può mettere in pericolo la vita umana. Dopo aver esaminato il paziente, viene eseguita una procedura chirurgica, durante la quale viene rimossa l'appendicite.
  2. pianificato L'operazione viene eseguita in caso di interdizione dell'intervento di emergenza a causa di alcune minacce alla vita. Una volta eliminate le minacce, il paziente viene preparato per la procedura, l'escrescenza viene rimossa.

Sai che l'appendice si riferisce al sistema linfatico? Leggi di più qui.

L'operazione è l'unico modo per curare l'appendicite. Prima che venga eseguito, il paziente è pronto per l'azione futura. Questo accade più spesso in una modalità di emergenza.

  1. Primo, il paziente è camuffato: distribuiscono vestiti speciali per l'operazione.
  2. In precedenza, viene pulito dallo stomaco e dall'intestino, se il paziente soffre di stitichezza. La preparazione può richiedere due ore.
  3. Quando il paziente è sulla scrivania del chirurgo, viene esaminato di nuovo. A seconda dell'età, del peso corporeo, i medici scelgono l'anestesia o l'anestesia.
  4. Si sta preparando il campo operativo: i capelli della regione addominale vengono rasati e il trattamento con iodio avviene.

Di solito l'operazione è condotta attraverso l'incisione della parete anteriore dell'addome. I medici rimuovono l'appendicite, cuciono la ferita. Durante l'operazione ci sono diverse fasi:

  1. Formazione dell'accesso alla zona dolorosa;
  2. Rimozione del cieco;
  3. Rimozione dell'appendice;
  4. Sutura della ferita da strato, controllo dell'emostasi.

Guarda un video sui sintomi dell'appendicite e sull'esecuzione di un'operazione:

Tipi di anestesia

loading...

L'anestesia durante questa procedura è necessaria, perché è lui che garantisce al paziente un sonno profondo e assenza di dolore. Gli esperti distinguono diversi tipi di anestesia:

  1. Anestesia locale Il secondo nome è "anestesia locale". È caratterizzato da semplicità e un alto livello di sicurezza. Tuttavia, i bambini, con peritonite, questo metodo non viene utilizzato.
  2. Anestesia generale. La forma più comune di anestesia nel mondo moderno. Il paziente è in un sonno profondo, ai medici viene dato un sacco di tempo per l'operazione, che è necessaria per le complicazioni. Puoi calcolare il tempo del risveglio. Adatto anche per pazienti sensibili. Il dosaggio del medicinale è determinato dal medico dopo l'esame del paziente.

Più spesso per farmaci per anestesia generale per via endovenosa sono usati:

Per l'anestesia generale introduzione di massechnogo i farmaci sono usati:

Durata dell'intervento

loading...

Questa operazione è considerata semplice e dura, di regola, 20-30 minuti. Se durante la procedura ci sono state alcune complicazioni, la durata dell'operazione è aumentata a una o due ore.

Dopo la rimozione dell'appendicite, il paziente tiene in ospedale per almeno due settimane. Il suo recupero è monitorato dai medici.

L'operazione non è pericolosa. Si esegue in ogni caso con l'infiammazione dell'appendice. Non c'è altro modo per curare l'appendicite. Il pericolo appare solo se il paziente è allergico a determinati farmaci, ci sono malattie del sistema cardiovascolare.

Le donne incinte hanno un'infiammazione dell'appendicite. Non possono evitare operazioni. Gli specialisti esaminano il paziente ed eseguono un'operazione di emergenza, per salvare una donna e un bambino.

Rimuovere l'infiammazione del processo è necessario. L'operazione in questo caso richiederà più tempo: da trenta minuti a due ore. Tutto dipende dalle condizioni del paziente e dalle sue caratteristiche individuali.

Periodo di recupero

loading...

I medici raccomandano durante questo periodo:

  • Aderire al riposo a letto;
  • Lo stress fisico durante i primi mesi di recupero è vietato;
  • Non è possibile visitare la piscina, la sauna o il bagno;
  • Le lunghe passeggiate sono vietate.
  • mosto osservare una dieta, che è caratterizzato da:

    • Piatti liquidi;
    • Puoi mangiare riso bollito sull'acqua;
    • Non mangiare legumi, latte, verdure con alti livelli di fibra;
    • I piatti affumicati, salati, dolci, speziati e aspri sono vietati.

    Rimuovere i punti per ciascun paziente a tempo debito. Tutto è molto individuale, dipende dal grado di recupero. Di solito, i medici prescrivono il tempo dopo l'esame del paziente. Qualcuno ha bisogno di poco tempo per riprendersi e qualcuno si riprenderà per molto tempo.

    Possibili complicazioni e problemi

    loading...

    In alcuni casi, si verificano complicazioni:

  • Nausea, vomito, gonfiore;
  • Aumento della temperatura;
  • Dolore nell'addome;
  • Fistola intestinale Appare come una feci liquida;
  • brividi;
  • la debolezza;
  • Grave sudorazione.
  • Tutti questi sintomi si manifestano nei primi giorni dopo l'intervento. In questo momento il paziente è in ospedale. I medici controllano le condizioni del paziente e usano i farmaci necessari per varie complicazioni.

    Dolore nell'addome appare abbastanza spesso. Gli specialisti scoprono la causa del dolore, lottano con la malattia. Dopo una settimana, questi sintomi di solito non si verificano.

    Pertanto, la chirurgia per rimuovere l'appendicite è obbligatoria per l'infiammazione dell'appendice. Questo è un processo semplice che dura meno di un'ora. Tuttavia, vale la pena di capirlo il recupero richiede un grande sforzo. È necessario seguire le raccomandazioni degli specialisti. Quindi la ripresa arriverà rapidamente.

    Appendicectomia - intervento chirurgico per rimuovere l'appendicite: realizzazione, riabilitazione

    loading...

    L'appendicectomia è uno degli interventi più frequenti sugli organi addominali. Consiste nella rimozione dell'appendice vermiforme infiammata, pertanto l'appendicite è l'indicazione principale per l'operazione. L'infiammazione dell'appendice si trova nelle persone di età giovane (per lo più 20-40 anni) e nei bambini.

    L'appendicite è una malattia chirurgica acuta, manifestata da dolore addominale, sintomi di intossicazione, febbre, vomito. Con l'apparente semplicità della diagnosi, a volte è difficile confermare o negare la presenza di questa malattia. L'appendicite è un "maestro del travestimento", può simulare molte altre malattie e avere una corrente completamente atipica.

    L'appendice si estende sotto forma di uno stretto canale dal cieco. Nella prima infanzia si è occupato l'immunità locale a causa del tessuto linfoide nella parete di essa, ma con l'età, questa funzione è perso, e il processo è quasi inutile l'educazione, la cui rimozione non sopporta alcuna conseguenza.

    La causa della infiammazione dell'appendice ancora non esattamente definito, ci sono molte teorie e ipotesi (infezioni, ostruzione del lume, disturbi trofici, ecc...), ma l'uscita è sempre al suo sviluppo - il funzionamento.

    Dalla natura delle variazioni appendice secernere (ascesso, cancrena) e non distruttivo (catarrale, superficiali) forme distruttive della malattia. purulenta acuta appendicite, quando la parete del lume e nell'appendice pus accumulato e realizzazione cancrena, che è un segno di necrosi processo (gangrena), considerato il più pericoloso, come probabili peritonite e altre complicazioni pericolose.

    Un luogo separato appartiene all'appendicite cronica, che si verifica a seguito di una catarrale trasferita, non operata. Questo tipo di infiammazione è accompagnata da esacerbazioni periodiche con dolore, e nella cavità addominale si sviluppa il processo di adesione.

    L'infiltrato appendicolare è un processo infiammatorio in cui l'appendice si fonde con le aree circostanti dell'intestino, il peritoneo, l'omento. L'infiltrato è di natura limitata e, di norma, richiede un trattamento conservativo preliminare.

    Un gruppo speciale di pazienti sono bambini e donne in gravidanza. Nei bambini, la malattia praticamente non si verifica fino a un anno. Le maggiori difficoltà diagnostiche si presentano nei pazienti giovani fino a 5-6 anni che difficilmente possono descrivere i loro disturbi e i segni specifici sono meno pronunciati che negli adulti.

    Le donne incinte sono suscettibili all'infiammazione dell'appendice più di altre per una serie di ragioni: una tendenza alla stitichezza, uno spostamento della cavità addominale con un utero in aumento, una diminuzione dell'immunità con un cambiamento del background ormonale. Le donne incinte sono più inclini a forme distruttive, che sono irte della morte del feto.

    Indicazione e preparazione per la chirurgia

    loading...

    L'appendicectomia fa riferimento al numero di interventi, che nella maggior parte dei casi vengono eseguiti in caso di emergenza. Indicazione - appendicite acuta. L'operazione programmata per rimuovere l'appendice viene eseguita con un infiltrato appendicolare dopo la scomparsa del processo infiammatorio, circa 2-3 mesi dopo l'insorgenza della malattia. In caso di sintomi crescenti di intossicazione, rottura di ascesso con peritonite, il paziente necessita di un intervento chirurgico urgente.

    Controindicazioni all'appendicectomia non esiste, ad eccezione dei casi dello stato di agonia del paziente, quando l'operazione non è più appropriata. Se i medici hanno preso un'aspettare e vedere le tattiche in relazione infiltrato appendicolare, il numero di controindicazioni per la chirurgia può essere gravi malattie scompensati degli organi interni, ma durante il trattamento conservativo delle condizioni del paziente può essere stabilizzata a tal punto che egli era in grado di muovere l'intervento.

    L'operazione dura circa un'ora, sia l'anestesia generale che l'anestesia locale sono possibili. La scelta dell'anestesia è determinata dalle condizioni del paziente, dall'età, dalla patologia concomitante. Così, i bambini, le persone con sovrappeso, suggerisce una maggiore trauma sulla penetrazione nella cavità addominale, le malattie nervose e mentali sovreccitato, l'anestesia generale è preferito, e in magra giovani in alcuni casi possibili per rimuovere un'appendice in anestesia locale. Le donne in gravidanza dovute all'effetto negativo dell'anestesia generale sul feto vengono anche operate in anestesia locale.

    intervento di emergenza non comporta tempo sufficiente per preparare il paziente, quindi è solitamente effettuata indagini minime richieste (emocromo, urine, coagulazione, specialisti consulenza, ultrasuoni, raggi X). Le donne per l'eliminazione della patologia acuta delle appendici dell'utero dovrebbero essere esaminate da un ginecologo, possibilmente con esame ecografico. Con un alto rischio di trombosi delle vene degli arti inferiori, questi ultimi vengono fasciati prima dell'operazione con bende elastiche.

    Prima dell'operazione, la vescica viene cateterizzata, il contenuto viene rimosso dallo stomaco, se il paziente ha mangiato 6 ore prima dell'operazione, la costipazione mostra un clistere. La fase preparatoria dovrebbe durare non più di due ore.

    Quando la diagnosi non è in dubbio, il paziente viene consegnato in sala operatoria, viene eseguita l'anestesia, viene preparato un campo operativo (rasatura dei capelli, trattamento con iodio).

    Progresso dell'operazione

    loading...

    operazione classica appendectomy eseguita attraverso un'incisione nella parete addominale della regione iliaca destra, che viene emessa attraverso cieco con appendice, è tagliato, e la ferita viene suturata ermeticamente. A seconda della particolare disposizione della appendice, la sua lunghezza, carattere secernono cambiamenti patologici anterogrado e appendectomy retrograda.

    Lo stato di avanzamento dell'operazione comprende diverse fasi:

    • Formazione dell'accesso all'area colpita;
    • Rimozione del cieco;
    • Ritaglio dell'appendice;
    • Regolazione della sutura della ferita e controllo dell'emostasi.

    Per "arrivare" all'appendice infiammata, viene prodotta un'incisione standard di circa 7 cm di lunghezza nella regione ileale destra. Il punto di riferimento è il punto McBurney. Se estrai mentalmente una sezione dall'ostio superiore destro dell'ombelico all'osso ileo e la dividi in tre parti, questo punto si troverà tra il terzo esterno e il terzo medio. L'incisione corre ad angolo retto rispetto alla linea risultante attraverso il punto indicato, un terzo di esso si trova sopra, due terzi - sotto il punto di riferimento indicato.

    a sinistra - una chirurgia tradizionale aperta, a destra - un'operazione laparoscopica

    Dopo che il chirurgo ha tagliato la pelle e il tessuto adiposo sottocutaneo, deve penetrare nella cavità addominale. La fascia e l'aponeurosi del muscolo obliquo vengono tagliate e i muscoli stessi vengono spostati senza un taglio. L'ultimo ostacolo è il peritoneo, che viene sezionato tra i morsetti, ma il medico sarà sicuro in anticipo che la parete intestinale non li ha introdotti.

    Aprendo la cavità addominale, il chirurgo determina la presenza di ostacoli sotto forma di aderenze e aderenze. Quando sono sciolti, vengono semplicemente separati da un dito e da un tessuto connettivo denso, sezionato da un bisturi o da un paio di forbici. La prossima è l'escrezione del cieco con l'appendice, per la quale il chirurgo tira delicatamente la parete dell'organo, estraendola. Quando si entra nello stomaco, è possibile rilevare un essudato infiammatorio, che viene rimosso con tovaglioli o una pompa elettrica.

    appendicectomia: corso di funzionamento

    L'estrazione dell'appendice è anterograda (tipica) e retrograda (meno frequente). Rimozione anterograda implica una legatura dei vasi del mesentere, quindi un morsetto viene applicato alla base dell'appendice, il processo viene suturato e tagliato. Il moncone è immerso nel cieco e il chirurgo viene lasciato alla sutura. La condizione per la rimozione anterograda dell'appendice è considerata la possibilità di rimuoverla senza impedimenti nella ferita.

    Appendicectomia retrograda viene eseguito in una sequenza diversa: in primo luogo, il processo viene interrotto, il moncone di cui è immerso nell'intestino, le cuciture vengono inserite, e quindi i vasi del mesentere vengono cuciti a fasi e vengono tagliati. La necessità di tale operazione si verifica quando l'appendice è localizzata dietro il cieco o retroperitoneale, con un pronunciato processo di adesione che impedisce l'escrezione del processo nel campo operativo.

    Dopo che l'appendice è stata rimossa, i punti sono cuciti, la cavità addominale viene ispezionata, la parete addominale è strato per strato. Di solito, l'articolazione è sorda, non comporta drenaggio, ma solo in quei casi in cui non vi sono segni di diffusione del processo infiammatorio al peritoneo e non vi è essudato nell'addome.

    In alcuni casi, è necessario installare scarichi, indicazioni su ciò che viene considerato:

    1. Sviluppo di peritonite;
    2. La possibilità di rimozione incompleta del processo e emostasi insufficiente;
    3. Infiammazione della cellulosa dello spazio retroperitoneale e presenza di ascessi nella cavità addominale.

    Quando si tratta di peritonite, sono necessari due drenaggi: nella zona del processo remoto e nel canale laterale destro dell'addome. Nel periodo postoperatorio, il medico controlla attentamente lo scarico dalla cavità addominale e, se necessario, è possibile un'operazione di reintervento.

    Sospettare peritonite (infiammazione del peritoneo) può ancora essere nella fase di esame del paziente. In tal caso, sarà preferibile un taglio lungo la linea mediana dell'addome che fornisca una buona visione della cavità addominale e la possibilità di eseguire il lavaggio (lavaggio con soluzione fisiologica o antisettica).

    Appendicectomia laparoscopica

    loading...

    Recentemente, con lo sviluppo di capacità tecniche in medicina, le tecniche minimamente invasive stanno diventando sempre più popolari e vengono utilizzate nella chirurgia delle malattie della cavità addominale. Appendicectomia laparoscopica è un'alternativa degna dell'operazione classica, ma per una serie di motivi non può essere fatta da ogni paziente.

    La rimozione laparoscopica dell'appendice è considerata un metodo di trattamento più delicato, che presenta diversi vantaggi:

    • Basso traumatismo in confronto con l'operazione cavitaria;
    • Possibilità di anestesia locale nella maggior parte dei pazienti;
    • Periodo di recupero più breve;
    • Il miglior risultato per gravi malattie di organi interni, diabete, obesità, ecc.;
    • Buon effetto cosmetico;
    • Complicazioni minime

    Tuttavia, l'appendicectomia laparoscopica presenta anche alcuni svantaggi. Ad esempio, l'operazione richiede la disponibilità di attrezzature costose appropriate e un chirurgo esperto in qualsiasi momento della giornata, perché il paziente può essere portato in ospedale durante la notte. La laparoscopia non consente un esame dettagliato dell'intero volume della cavità addominale, un'adeguata sanificazione e la rimozione dell'essudato nelle forme diffuse del processo infiammatorio. Nei casi più gravi, con peritonite, è inopportuno e persino pericoloso.

    Attraverso molti anni di discussioni, i medici hanno determinato le indicazioni e le controindicazioni alla rimozione laparoscopica dell'appendice.

    Le indicazioni sono:

    1. Dubbi nella diagnosi, che richiedono laparoscopia con uno scopo diagnostico. Ad esempio, una donna con dolore nella regione ileale destra dopo diverse ore di osservazione non può confermare la diagnosi di appendicite. Il chirurgo si rivolge alla laparoscopia, rileva un'infiammazione delle appendici uterine, che può diffondersi all'appendice, oppure è già infiammato, in questo caso è logico rimuoverlo per via laparoscopica. Il bambino può essere diagnosticato con appendicite catarrale e il processo viene rimosso durante la laparoscopia. Queste operazioni vengono eseguite in assenza di controindicazioni (processo purulento, peritonite), in cui dopo la laparoscopia viene eseguita una chirurgia a cielo aperto.
    2. comorbidità grave (grave obesità, diabete, insufficienza cardiaca), in cui indesiderabilmente alta il trauma operatorio, ad alto rischio di complicanze infettive, e la chirurgia addominale è inevitabilmente accompagnato da una grande incisione (pazienti obesi).
    3. Il desiderio del paziente di eseguire l'operazione è laparoscopica (ovviamente, se ciò non contraddice la sicurezza).
    4. chirurgia laparoscopica per patologia ginecologica quando le aderenze, infiammazione purulenta degli organi pelvici anche lasciando inalterata appendice contenuti e carico di appendicite secondaria.

    Se non ci sono rischi, le condizioni del paziente sono stabili, l'infiammazione non si è estesa oltre l'appendice, quindi l'appendicectomia laparoscopica può essere considerata un metodo di scelta.

    Controindicazioni al trattamento minimamente invasivo:

    • Più di un giorno dall'inizio della malattia, quando la probabilità di complicanze è elevata (perforazione dell'appendice, ascesso).
    • Peritonite e transizione dell'infiammazione al cieco.
    • Controindicazioni per una serie di altre malattie: infarto miocardico, insufficienza cardiaca scompensata, patologia broncopolmonare, ecc.

    Per l'appendicectomia laparoscopica è stato procedura medica sicura ed efficace, il chirurgo pesano sempre tutti "per" e "contro", e in assenza di controindicazioni per la procedura è un trattamento traumatico meno con il minimo rischio di complicanze e di breve periodo post-operatorio.

    Il corso di appendicectomia laparoscopica include:

    1. Una piccola incisione nella regione peri-papulare, attraverso la quale l'anidride carbonica viene iniettata nello stomaco per una buona visione. Attraverso questo stesso foro, viene inserito un laparoscopio. Il chirurgo esamina l'addome dall'interno, e se ci sono dubbi sulla sicurezza di ulteriori manipolazioni, va in un ambulatorio aperto.
    2. Attraverso le incisioni nella zona pubica e gli strumenti quadrante somministrato in alto a destra, con cui impugnatura appendice navi ligati sezionati mesentere, quindi interseca l'appendice e rimosso dall'addome.
    3. Ispezione e servizi igienico-sanitari della cavità addominale, drenaggio se necessario, sutura dei luoghi di introduzione di strumenti.

    La chirurgia laparoscopica con appendicite dura fino a un'ora e mezza e il periodo postoperatorio dura solo 3-4 giorni. Le cicatrici dopo un tale intervento sono appena evidenti, e dopo un po 'di tempo, che è richiesto per la guarigione finale, è difficile trovarle affatto.

    Cucitura dopo l'operazione l'accesso aperto viene rimosso dopo 7-10 giorni. Sul sito dell'incisione ci sarà una cicatrice che alla fine si condenserà e diventerà pallida. Il processo di formazione delle cicatrici richiede diverse settimane.

    L'effetto cosmetico è in gran parte determinato dalla diligenza e dall'abilità del chirurgo. Se il medico curerà la ferita in buona fede, la cicatrice sarà quasi invisibile. Se si sviluppano complicazioni, se si vuole aumentare la lunghezza dell'incisione, il chirurgo dovrà sacrificare il lato cosmetico della domanda a favore del mantenimento della salute e della vita del paziente.

    Periodo postoperatorio

    loading...

    Nei casi di forme semplici di appendicite e di un decorso favorevole della chirurgia, il paziente può essere immediatamente consegnato al reparto chirurgico, in altri casi - il reparto post-operatorio o l'unità di terapia intensiva.

    Nel periodo di riabilitazione, la cura della ferita e l'attivazione precoce del paziente sono di grande importanza, permettendo in tempo di "includere" l'intestino ed evitare complicazioni. Le medicazioni si svolgono a giorni alterni, con scarichi giornalieri.

    Nel primo giorno dopo l'intervento, il paziente potrebbe essere interessato al dolore e alla febbre. Il dolore è un fenomeno naturale, perché l'infiammazione stessa e la necessità di incisioni suggeriscono un danno tissutale. Di solito il dolore è localizzato dal posto della ferita operativa, è abbastanza tollerabile, e il paziente, se necessario, è prescritto analgesici.

    Con forme complicate di appendicite, è indicata la terapia antibiotica. La febbre può essere una conseguenza della chirurgia e una reazione naturale nel periodo di recupero, ma deve essere attentamente monitorata, poiché un aumento della temperatura a cifre significative è un segno di gravi complicazioni. La temperatura non dovrebbe superare i 37,5 gradi durante il corso normale del periodo postoperatorio.

    Molti pazienti preferiscono stare a letto, riferendosi alla debolezza e al dolore. Questo è sbagliato, perché prima il paziente si alza e inizia a muoversi, più velocemente sarà ripristinata la funzione dell'intestino e minore sarà il rischio di complicazioni pericolose, in particolare le trombosi. Nei primi giorni dopo l'operazione, devi stare insieme con lo spirito e camminare almeno attraverso il reparto.

    Un ruolo molto importante negli interventi sugli organi addominali è dato alla dieta e alla dieta. Da un lato, il paziente deve ricevere le calorie di cui ha bisogno, dall'altro - non danneggiare l'intestino con un'abbondanza di cibo, che durante questo periodo può causare effetti avversi.

    È possibile iniziare a mangiare dopo la comparsa della peristalsi intestinale, come evidenziato dalla prima sedia indipendente. Il paziente deve essere informato di ciò che può essere mangiato dopo l'operazione e cosa è meglio rifiutare.

    I pazienti dopo un'appendicite acuta sono assegnati al numero di tavolo 5. Sicuro da usare composta e tè, carne a basso contenuto di grassi, zuppe leggere e cereali, pane bianco. Utili prodotti a base di latte acido, verdure in umido, frutta, non favorevoli alla gasazione.

    Durante il periodo di recupero non puoi mangiare carne grassa e pesce, fagioli, piatti fritti e affumicati, è necessario escludere spezie, alcool, caffè, cibi dolci e dolci, bevande gassate.

    In media, dopo un intervento chirurgico, il paziente è in ospedale da circa una settimana con forme non complicate della malattia, altrimenti - più a lungo. Dopo l'appendicectomia laparoscopica, lo scarico è possibile il terzo giorno dopo l'operazione. Puoi tornare al lavoro in un mese con chirurgia a cielo aperto, con laparoscopia, dopo 10-14 giorni. Il congedo per malattia viene rilasciato in base al trattamento effettuato, alla presenza o all'assenza di complicanze per un mese o più.

    Video: quale dovrebbe essere il cibo dopo la rimozione dell'appendicite?

    complicazioni

    loading...

    Dopo l'operazione per rimuovere l'appendice, possono svilupparsi alcune complicanze, quindi il paziente necessita di osservazione costante. L'operazione stessa di solito procede in modo sicuro e alcune difficoltà tecniche possono essere causate dall'insolita localizzazione dell'appendice nella cavità addominale.

    La complicazione più comune nel periodo postoperatorio è considerata suppurazione nella regione dell'incisione, che in caso di appendicite purulenta può essere diagnosticata in ogni quinto paziente. Altre opzioni per eventi avversi - peritonite, emorragia nella cavità addominale con emostasi insufficiente o scivolamento delle suture dai vasi, cucitura divergenza, tromboembolia, malattia adesiva nel tardo periodo postoperatorio.

    Si considera una conseguenza molto pericolosa sepsi, quando l'infiammazione purulenta acquisisce un carattere sistemico, e anche la formazione di ascessi (ascessi) nell'addome. Queste condizioni contribuiscono alla rottura dell'appendice con lo sviluppo di peritonite diffusa.

    L'appendicectomia è un'operazione che viene eseguita su indicazioni urgenti e la sua assenza può costare la vita del paziente, quindi non sarebbe logico parlare del costo di tale trattamento. Tutta l'appendicectomia è gratuita, indipendentemente dall'età, dallo stato sociale o dalla cittadinanza del paziente. Questo ordine è introdotto in tutti i paesi, perché qualsiasi patologia chirurgica acuta che richiede misure urgenti può sorgere dovunque e in qualsiasi momento.

    I medici salveranno il paziente effettuando un intervento chirurgico, ma il successivo trattamento e la supervisione durante un periodo in cui la vita non è minacciata da nulla può richiedere alcuni costi. Ad esempio, un'analisi generale del sangue o delle urine costerà in Russia una media di 300-500 rubli e consultazioni specialistiche - fino a mezzo milione. I costi postoperatori associati alla necessità di continuare il trattamento possono essere coperti dall'assicurazione.

    Poiché gli interventi come l'appendicectomia vengono eseguiti urgentemente e non pianificati per il paziente, il feedback sul trattamento sarà molto diverso. Se la malattia era di natura limitata, il trattamento è stato condotto rapidamente e con abilità, le recensioni sarebbero state positive. Le impressioni particolarmente buone possono lasciare l'operazione laparoscopica, quando già in alcuni giorni dopo una patologia pericolosa per la vita il paziente è a casa e si sente bene. Le forme complicate che richiedono un trattamento a lungo termine e la successiva riabilitazione vengono trasferite molto peggio, perché le impressioni negative dei pazienti rimangono per tutta la vita.

    Operazione appendicite, opzioni di appendicectomia

    loading...

    L'appendicite di operazione coinvolge l'appendicectomia - la rimozione chirurgica di una piccola appendice (l'appendice) con la sua infiammazione. Questa è l'unica opzione di trattamento per la patologia. L'appendice è uno dei tanti organi rudimentali dell'uomo. Svolge diverse importanti funzioni. È stato scoperto che le persone che hanno questo organo si riprendono più rapidamente dopo le malattie batteriche e virali, hanno una microflora più sana dell'intestino, dal momento che nel processo c'è sempre una riserva di batteri utili, meno suscettibili al cancro gastrointestinale. L'adenovirus svolge anche una funzione secretoria, producendo lipasi e amilasi.

    Diagnosi e trattamento

    loading...

    Quando c'è disagio nella regione addominale (di solito sul lato destro), che aggiunge nausea, brividi, vomito, flatulenza, febbre a valori subfebrilari, perdita di appetito - è necessario consultare uno specialista. Effettuerà un esame esterno con palpazione e percussione, effettuerà test speciali (sintomi di Michelson, Obraztsov, Brando), indicando il processo infiammatorio dell'appendice. Per confermare l'appendicite, viene assegnata l'ecografia della cavità addominale, che consente di visualizzare l'escrescenza, eseguire test di laboratorio di urina e sangue. Se l'appendice non è atipica, può essere necessaria la TC, la risonanza magnetica, la radiografia, laparoscopia.

    La diagnostica differenziale è obbligatoria per distinguere la patologia sospetta da altre malattie simili ai sintomi: rottura della parete addominale, problemi ginecologici, problemi gastrointestinali.

    Nel primo caso, durante il funzionamento in anestesia generale, il chirurgo esegue una dissezione della parete addominale (profilo Volkovich Mak Bern) ispeziona corpi esegue la resezione della appendice infiammata. Se vengono identificate altre patologie, anche il paziente viene sollevato. Successivamente, il chirurgo sutura una speciale ferita di sutura sul moncone, che è rimasto dopo la rimozione dell'appendice. I tessuti della cavità addominale sono trattati con fili auto-convergenti, diverse cuciture vengono applicate sulla pelle, che vengono rimosse dopo 7-10 giorni. Dopo l'operazione, il paziente ha una cicatrice di circa 10 cm di lunghezza.

    Il metodo della laparoscopia prevede l'implementazione di punture a 2-3 punti della parete anteriore del peritoneo e l'introduzione in esse, durante l'operazione, di speciali manipolatori con una videocamera collegata. Il chirurgo esamina gli organi e rimuove il processo. Il recupero dopo l'intervento è più veloce rispetto alla classica opzione di trattamento. Non c'è cicatrice

    L'appendicite senza chirurgia viene rimossa dai moderni metodi minimamente invasivi:

    • appendicectomia transgastrale - la direzione di speciali strumenti flessibili attraverso il tubo digerente nella cavità del peritoneo, tagliando l'appendice durante il processo e rimuovendola dal corpo;
    • appendicectomia transvaginale - eseguita solo da donne. Gli strumenti sono inseriti attraverso una piccola incisione nel muro della vagina.

    La chirurgia transluminale per rimuovere l'appendicite non lascia difetti visivi sul corpo. Tuttavia, vengono utilizzati solo nelle fasi iniziali del processo patologico.

    L'appendicite nella peritonite ha una sola opzione di trattamento - laparotomia, con lavaggio degli organi interni durante la resezione e l'installazione del drenaggio.

    Quanto ci vuole per rimuovere l'appendicite? Il periodo durante il quale lo specialista esegue una resezione del processo del cieco varia a seconda dello stadio della malattia, della localizzazione della patologia, della presenza o dell'assenza di complicanze. Se vengono rilevati picchi e difetti alla nascita, il chirurgo li elimina durante l'operazione. La localizzazione atipica del processo richiede un periodo più lungo per la diagnosi e la rimozione dell'organo.

    La durata della procedura dipende da vari fattori e può variare da 40 minuti a 2 ore.

    Recupero postoperatorio

    loading...

    Il primo giorno dopo l'intervento chirurgico è permesso solo bere. Antidolorifici nominati, antibiotici e soluzioni saline per via endovenosa. La peristalsi viene di solito ripristinata entro 3 giorni. Dopo la prima sedia indipendente, al paziente sono consentiti pasti liquidi. Il secondo giorno dopo la rimozione dell'appendicite, è necessario che il paziente si alzi e cammini nel reparto per prevenire il processo di adesione. Il medico di solito raccomanda di indossare la benda per un po 'dopo il trattamento. Il congedo per malattia è rilasciato, a seconda del decorso postoperatorio, per un periodo da 10 a 40 giorni. Il restauro del corpo avviene per 2-3 mesi, per tutto questo tempo una persona deve rispettare le restrizioni nutrizionali ed esercizio fisico.

    Dopo il trattamento dell'appendicite, possono esserci complicazioni precoci o tardive. Le patologie più comuni includono:

    • aumento della temperatura - dopo l'operazione, è leggermente superiore ai valori normali per diversi giorni. Tuttavia, se entro un mese dopo la resezione dell'appendicectomia vengono mantenuti gli indici subfebrilari e il vomito, l'alterazione delle feci, l'aumento della sudorazione, il dolore addominale, questo può essere un segno di infezione;
    • divergenza delle suture - si verifica quando il regime postoperatorio viene interrotto. I sintomi sono: formazione sotto la sporgenza della pelle, disagio nella cavità addominale, nausea, vomito. Con la discrepanza esterna della ferita postoperatoria, inizia il sanguinamento;
    • Le adesioni sono fili dense di tessuto connettivo che si formano tra gli organi del peritoneo. Sorgono il più delle volte con uno stile di vita sedentario dopo l'intervento chirurgico e negli anziani. Caratterizzato da un forte dolore all'addome, a cui si aggiunge nausea, gonfiore, flatulenza, costipazione;
    • peritonite - infiammazione della membrana sierosa del peritoneo. Manifestazioni di una condizione - ubriachezza di un organismo, una temperatura alta, dolori in uno stomaco;
    • ostruzione intestinale dinamica - una violazione del processo di rilascio di sostanze dall'intestino. Scorre con forte dolore, nausea, vomito, flatulenza e un disturbo delle feci. L'addome è ingrandito e assume la forma sbagliata;
    • un'ernia dopo operazione - avviene a splicing cattivo di orli o territori del sito gestito, un trauma di una cavità addominale, natuzhivanii forti. Si manifesta per protrusione della parete addominale.

    Le complicazioni dopo l'intervento chirurgico si riscontrano nel 5-7% dei casi. Qualsiasi effetto patologico richiede cure mediche di emergenza, poiché tali condizioni rappresentano una minaccia diretta per la vita e la salute di una persona.

    Chirurgia per rimuovere l'appendicite

    loading...

    Appendicectomia in condizioni moderne - questo è l'unico metodo affidabile di trattamento per la maggior parte delle forme di infiammazione dell'appendice. Tra le persone lontano dalla medicina, l'infiammazione dell'appendice è la causa di molte paure informate e infondate. Le seguenti informazioni a disposizione di un pubblico più ampio può essere utilizzato come un promemoria prima di un intervento chirurgico per rimuovere l'appendicite.

    Paura di appendicite

    loading...

    La sensazione di paura - una reazione protettiva naturale di una persona che aiuta a evitare situazioni pericolose. La paura è un cattivo consigliere nelle malattie accompagnate dal dolore. Il dolore - un segnale che il corpo far fronte non è più con loro problema interno. Raging per 3-4 ore, crampi addominali - un segno di gravi problemi di salute e uno dei sintomi di appendicite, così come un motivo di un trattamento urgente in un istituto medico.

    Le cause del dolore sono sempre associate a:

    irritazione delle terminazioni nervose con prodotti di infiammazione;

    compressione (spasmi), stiramenti e traumi alle fibre nervose.

    Di norma, il dolore fisico può essere fermato con preparazioni farmaceutiche. Tuttavia, senza un trattamento complesso e talvolta un intervento chirurgico radicale, non si può fermare il processo patologico - l'infiammazione dell'appendice. Con il focus rimanente della malattia, il dolore tornerà prima o poi.

    Altre fobie (secondo i sondaggi di pazienti) sono collegate a paure:

    fiducia della sua vita ai chirurghi;

    risultato sfavorevole dell'operazione;

    Per quanto riguarda le prime tre fobie - in una certa misura, i timori sono giustificati, ma in seguito il trattamento in un istituto medico aumenta solo i rischi. L'operazione dalla solita procedura si trasforma in una complicata manipolazione.

    Per quanto riguarda la questione della correttezza della diagnosi, infatti, i segni di appendicite non sempre conformi alle descrizioni nella letteratura medica, e sintomi caratteristici di appendicite può essere una manifestazione di altre malattie pericolose, come ad esempio:

    malattie del tratto gastrointestinale - un'ulcera allo stomaco, 12 ulcera duodenale, il blocco del piccolo intestino, diverticolo di Meckel (intestino cieco che sembra simile a l'appendice), appendicolare infiltrano periappendikulyarnogo ascessi, o perforazione del tumore intestinale, pancreatite, colecistite;

    malattie del sistema genito-urinario - infiammazione o uretere ostruzione, infiammazione appendici spasmi patologiche cicli ovulatori;

    malattie infettive - febbre tifoide, dissenteria e altri.

    Molte malattie casuali sono mascherate per appendicite. Gli errori diagnostici, tuttavia, sono raramente fatali per il carattere del paziente. Con l'introduzione della laparoscopia, il numero di errori è diminuito in modo significativo.

    Fobie associate alla condizione fisiologica del paziente e alla difficoltà di diagnosi durante questo periodo, vale a dire:

    gravidanza - una paura naturale per la vita del feto, che è combinata con una compressione distorta degli organi interni da un quadro clinico;

    La vecchiaia - combinata con la stratificazione di una varietà di malattie croniche;

    Età da bambini - per ragioni comprensibili le fobie sono caratteristiche di genitori con paure ipertrofiche per la salute del loro bambino.

    Le moderne tecniche diagnostiche e le tecnologie chirurgiche ci permettono di trovare il trattamento ottimale e sicuro che è adatto per ogni caso specifico a qualsiasi età e in qualsiasi stato fisiologico.

    Rimozione di appendicite. A seconda della situazione clinica, l'operazione viene eseguita urgentemente o secondo i piani.

    Operazione di emergenza L'indicazione è lo stadio acuto o esacerbazione dell'infiammazione cronica. L'operazione viene eseguita da due a quattro ore dopo l'ammissione del paziente alla clinica. L'emergenza è dovuta al rapido sviluppo di una condizione pericolosa (peritonite, perforazione dei getti, flusso di pus nella cavità addominale).

    Operazione programmata Nel caso del divieto di intervento di emergenza, l'operazione viene eseguita dopo che le minacce sono state eliminate. I tempi dell'operazione pianificata sono determinati in base ai tempi del trattamento e del recupero palliativo (che elimina le minacce).

    Periodo preoperatorio con appendicite

    L'appendicectomia fa riferimento alla categoria di operazioni eseguite urgentemente, quindi tutte le procedure necessarie nella stanza ricevente vengono eseguite il più rapidamente possibile.

    Registrazione del paziente

    La registrazione di un paziente è una condizione obbligatoria di soggiorno in un istituto medico. Per accelerare, prepara in anticipo i documenti necessari:

    passaporto di un cittadino della Federazione Russa o di un documento che lo sostituisce (biglietto militare);

    polizza di assicurazione sanitaria (obbligatoria o volontaria);

    una carta del numero di assicurazione di un conto personale individuale (SNILS);

    una carta ambulatoriale, se disponibile (di solito si trova nel policlinico del luogo di residenza, ma a volte è data nelle mani).

    Alcuni problemi con l'ottenimento della rimozione gratuita dell'appendice possono derivare da persone che non hanno la cittadinanza del nostro paese.

    Ciò non significa che non verrà rifiutato l'aiuto di emergenza, tuttavia, al fine di eliminare il problema, la politica MHI (assicurazione medica obbligatoria) deve essere ottenuta in anticipo. Per ottenere la politica, contattare la compagnia assicurativa più vicina che ha una buona reputazione commerciale nel mercato assicurativo. La politica sotto forma di una carta di plastica viene effettuata un mese e una polizza temporanea viene emessa il giorno del trattamento.

    Attenzione per favore! Cittadini stranieri residenti temporaneamente o permanentemente sul territorio della Federazione Russa, la polizza MHI è rilasciata sulla base dell'art. 10 della legge federale della Federazione russa del 29.11.2010 N 326-FZ.

    La presenza di una politica MHI temporanea o permanente è obbligatoria per tutte le categorie di cittadini ammessi a un istituto medico.

    Inoltre è necessario presentare:

    per un rifugiato - un certificato di rifugiato o una copia della domanda per la concessione di questo status (reclami sulla sua privazione);

    per un apolide temporaneamente residente nel territorio del nostro paese - una carta d'identità con una nota sul permesso di soggiornare in Russia.

    per un cittadino straniero che soggiorna temporaneamente nel nostro paese - il passaporto del paese di residenza di un cittadino con un marchio del servizio di migrazione della Federazione Russa sul permesso temporaneo di soggiornare nel nostro paese.

    per un cittadino straniero residente stabilmente nel nostro paese - un passaporto di uno stato straniero e un permesso di soggiorno nella Federazione Russa.

    Il problema sarà notevolmente semplificato applicando a una clinica che fornisce servizi a pagamento, compresa l'assicurazione sanitaria volontaria (VHI).

    Diagnosi di appendicite

    Viene eseguita da un chirurgo in condizioni di un intervallo di tempo limitato.

    Indicazioni per la chirurgia possono essere i risultati di un esame clinico con sintomi vividi di un "addome acuto" senza conferma del focus della patologia in appendice. Questa strategia è pienamente giustificata, poiché oltre all'appendicite le cause di un intervento chirurgico d'urgenza sono le patologie legate all'appendicite della cavità addominale. Nel corso dell'operazione dopo l'esame dell'intestino e degli organi addominali, la tattica medica può essere regolata dal chirurgo.

    Sequenza delle procedure diagnostiche:

    Ispezione: generale - prestare attenzione alla postura del paziente, alla sua andatura, locale - la condizione della parete addominale (aumento, diminuzione, simmetria dei lati);

    Palpazione (sentimento) - prestare attenzione al dolore al sito di applicazione della forza, così come il prelievo di campioni di dolore e di applicare la palpazione interna - rettale, vaginale;

    Percussione (tapping) - usata per identificare la sensibilità al dolore e tattile (al tatto);

    studi di laboratorio di sangue - Codice conta dei leucociti, determinando il rapporto di diversi tipi di globuli bianchi del sangue negli strisci colorati e VES urina - l'analisi complessiva. Altri studi possono anche essere inclusi, ad esempio, uno studio sulla gravidanza nelle donne. Sfortunatamente, i test di laboratorio standard mostrano solo il quadro generale, caratteristica dell'infiammazione.

    Metodi strumentali: radiografia addominale, radiografia o tomografia computerizzata con contrasto, ecografia e sue modificazioni.

    Diagnostica differenziale Con una clinica poco chiara, debolmente espressa e in assenza di chiare indicazioni per un'appendicectomia di emergenza, la diagnosi continua fino a chiarire la causa. Come metodo di diagnosi differenziale, la laparoscopia viene spesso utilizzata.

    Durante la preparazione per la chirurgia, l'anestesista conduce uno studio cardiovascolare e raccoglie una storia clinica allergica in caso di intolleranza agli agenti farmacologici per l'anestesia.

    Se necessario, un'infusione flebo con soluzione salina isotonica, al fine di mantenere il tono, l'intossicazione e la prevenzione ritiro di disidratazione, così come in posa una sonda stomaco con lo scopo di svuotamento.

    A causa della diversa gravità delle condizioni cliniche dei pazienti ammessi all'operazione, la sequenza degli studi diagnostici può parzialmente cambiare.

    Preparazione di un campo operatorio per appendicite

    La preparazione comprende il trattamento della pelle dell'addome, la rasatura delle sezioni dei capelli, lo sgrassaggio e la disinfezione della pelle nel campo del campo operatorio.

    Se prima dell'operazione ci sono casi noti di allergia nel paziente a soluzioni per la disinfezione della pelle, prodotti chimici e farmaci, l'anestesista corregge le sue azioni.

    Periodo chirurgico con appendicite

    Prima dell'operazione, su richiesta del paziente e accompagnatori di persone vicine, è possibile tenere una conversazione sulla manipolazione imminente con la fornitura di informazioni sulla natura dell'operazione, i metodi di anestesia e le possibili complicanze. Ma dal momento che l'operazione è di emergenza, a volte questa conversazione non viene eseguita.

    Il periodo operativo include:

    introduzione del paziente in anestesia;

    dissezione stratificata della parete addominale;

    revisione della cavità addominale e degli organi situati in essa, esame dell'appendice e parte dell'intestino (circa 50 cm prima e altrettanto dopo la sede del suo ritiro);

    resezione dell'appendice, sutura dei bordi del processo remoto;

    stringendo e suturando il peritoneo con fili assorbibili (le cuciture non si rimuovono);

    irrigidimento della pelle e applicazione di cuciture intermittenti (rimosse).

    In presenza di complicanze (effusione contenuto di processo nella cavità peritoneale), portato cavità igienici e fissato drenaggio temporaneo al fine di prodotti di evacuazione di infiammazione al di fuori del corpo. Rimuovere questo drenaggio prima della rimozione delle cuciture chirurgiche della pelle, immediatamente dopo la stabilizzazione del corpo.

    Ora dell'operazione Le norme sono assenti, possono durare da 40 minuti a 2-3 ore, a seconda della gravità della patogenesi, del fisico, dell'età del paziente, della posizione dell'appendice nella cavità addominale e di molti altri fattori.

    L'anestesia è una fase importante dell'operazione. La qualità dell'anestesia dipende dal tempo di intervento, dalla velocità di guarigione della ferita in atto, dalla probabilità di complicanze operative e postoperatorie.

    Quando si rimuove il processo, vengono utilizzati tre metodi di anestesia:

    metodo di infiltrazione stretta;

    Tutti i metodi, se eseguiti correttamente, hanno un adeguato effetto analgesico. I primi due metodi presuppongono di trovare il funzionamento nella mente durante l'operazione, in relazione a ciò sono controindicati per:

    bambini piccoli - l'ansia incontrollata di un bambino piccolo interferisce con l'esecuzione dell'appendicectomia;

    pazienti con peritonite - una vasta operazione comporta il risanamento dell'intestino, con l'eventuale tensione riflessa dei muscoli della parete addominale;

    pazienti sottoposti a chirurgia laparoscopica - manipolazione all'interno dello strumento medico addome in un essere umano in mente, causano uno spasmo muscolare gag riflesso e la parete addominale, miorilassanti e di sopprimere questi fenomeni non è applicabile senza anestesia generale con ventilazione meccanica controllata.

    pazienti con aumentata eccitabilità, intolleranza individuale alla novocaina e ai suoi derivati.

    Nonostante il fatto che i metodi di anestesia locale siano considerati obsoleti, si sono dimostrati efficaci e sicuri con un'esecuzione abile.

    Il metodo di infiltrazione strisciante stretto

    scopo - per fornire un taglio e una cucitura indolore strato per strato della pelle e della parete addominale.

    La soglia della sensibilità al dolore dell'intestino è molto più bassa, poiché la sua anestesia periodicamente aggiunge una soluzione di novocaina nella cavità addominale, o usa altri farmaci.

    Principio del metodo - Stratificato sotto pressione, creato da una siringa, impregnazione con soluzione allo 0,25% di strati di novocaina di pelle, muscoli e tessuti della parete addominale. Come risultato dell'iniezione della soluzione sotto pressione, un ampio distanziale novocaine viene creato sotto il campo operativo, bloccando gli impulsi del dolore. Durante l'operazione, è necessario ripetere costantemente questa procedura.

    Valore pratico è la semplicità dell'esecuzione e la capacità di controllare gli indicatori fisiologici di base operati senza attrezzature mediche complesse. L'operazione può essere eseguita con successo in condizioni primitive.

    carenze - La novocaina non allevia il riflesso del vomito; durante l'operazione, si iniettano costantemente una soluzione di novocaina.

    Anestesia regionale o conduttiva

    L'obiettivo è simile allo scopo del metodo di infiltrazione strisciante. Il principio si basa sul blocco degli impulsi nervosi attraverso i fasci nervosi, innervano l'intestino somministrando analgesici nello spazio circostante il ganglio da cui fasci di nervi divergono. La tecnica è complessa rispetto a una infiltrazione stretta. Un anestesista ha bisogno di una buona conoscenza dei punti di riferimento topografici del luogo in cui è inserito l'ago e la posizione dei nodi nervosi.

    Come anestetici, vengono utilizzate soluzioni di diverse concentrazioni (bupivacaina, lidocaina, ropivacaina).

    la velocità dell'inizio dell'effetto;

    piccole dosi di un anestetico;

    anestesia affidabile, non c'è bisogno di aggiungere costantemente anestetico;

    la possibilità di combinare diverse tecniche.

    Mancanza di - complessità di attuazione.

    Anestesia generale - un metodo moderno di anestesia

    Il paziente viene messo a dormire e viene ritirato dallo stato di anestesia generale per gradi. Durante lo stato narcotico, l'anestesista controlla i sistemi cardiovascolare e respiratorio di quello operato.

    Le fasi dell'anestesia consistono in premedicazione, somministrazione di farmaci, anestesia corretta ed eliminazione da questa condizione:

    Premedicazione. Gli obiettivi sono di aumentare la stabilità del corpo prima dell'operazione, per assicurare un funzionamento stabile del cuore e dei polmoni durante l'operazione;

    Anestesia introduttiva o induzione. Obiettivi: il graduale passaggio dello stato operato allo stato di anestesia, l'adattamento del cuore e della respirazione alle condizioni dell'anestesia. In questo momento, se necessario, l'introduzione di miorilassanti e intubazione della trachea per la ventilazione artificiale. La durata del periodo è di 10-15 minuti;

    Mantenimento dell'anestesia Gli obiettivi sono di mantenere un livello stabile delle funzioni di base del corpo e l'assenza di sensibilità al dolore. La durata del periodo corrisponde al momento dell'operazione. Durante l'operazione è consentita l'aggiunta frazionale di preparati;

    Escrezione dall'anestesia. Obiettivi - la rimozione dei metaboliti dell'anestesia, il ripristino delle funzioni vitali e la transizione del corpo al funzionamento indipendente.

    Come farmaci per l'anestesia generale, l'appendicectomia utilizza potenti mezzi farmaceutici ad accesso limitato.

    Le possibili complicanze di questo stadio sono controllate da un anestesista. Il gruppo di rischio comprende pazienti con ipersensibilità e malattie concomitanti, indebolendo il lavoro del cuore e degli organi respiratori.

    Dissezione stratificata della parete addominale con appendicite

    Principi generali dell'incisione della parete addominale:

    L'incisione viene eseguita strato per strato. Ciò consente di controllare il processo e, se necessario, di regolare i vasi sanguigni, riducendo il rischio di lesioni ai muscoli e alle aponeurosi;

    La lunghezza dell'incisione non è strettamente regolata, dovrebbe essere sufficiente per il lavoro del chirurgo. Troppo piccola incisione crea problemi durante il recupero e il controllo degli organi interni riposizionare omento e intestino loop nella cavità addominale, e troppo grande - aumenta il tessuto pinzatura e aggrava i rischi durante la guarigione delle ferite;

    Muscolare, aponeurosi e il lobo recidere metodo smussato, cioè a fare una piccola puntura, e poi le mani gli strumenti e sono separate lungo le fibre.

    In questa fase, il sanguinamento è pericoloso, non si nota quando si scollegano i vasi sanguigni della parete addominale. Con anestesia insufficiente, la pressione intra-addominale aumenta in modo riflessivo, probabilmente un prolasso incontrollato dell'occhio e delle anse intestinali. Tutti questi rischi sono presi in considerazione dal chirurgo.

    Revisione della cavità addominale con appendicite

    Dopo la separazione della parete addominale, la ghiandola viene rimossa e viene effettuato un esame degli organi interni. Se necessario, i cappi intestinali vengono rimossi dall'addome. In parallelo, si trova un'appendice infiammata.

    Nell'esaminare l'appendice, gli organi interni e le maglie dell'intestino, si richiama l'attenzione sugli apparenti difetti morfologici delle pareti del peritoneo e degli organi in esame. Quando viene rilevato un cambiamento, il chirurgo arriva secondo le istruzioni e la propria intuizione. Con un'appendicite non complicata, l'operazione arriva allo stadio finale. Nel caso di complicazioni, l'algoritmo dell'azione è diverso.

    Quando si esaminano gli organi interni in anestesia locale, si dovrebbe temere un riflesso vomito in risposta a tirare verso l'alto le anse intestinali. Il pericolo sta nella perdita incontrollata di anse intestinali, rottura spontanea dell'appendice e infezione della cavità addominale. Questi rischi sono presi in considerazione dal chirurgo e dall'anestesista.

    Resezione dell'appendice

    L'appendice viene tirata sul bordo della ferita chirurgica e rimossa oltre i suoi limiti. Viene fornita l'isolamento dell'appendice dalla cavità addominale, la tecnica è descritta in dettaglio nei libri di testo e nei manuali. Come materiale di sutura si usano fili di budello o sintetici che si assorbono spontaneamente.

    Il principio di sovrapposizione sommergibile sutura a borsa sul moncone appendicolare è il processo di contrazione in modo che i bordi della ferita immersi dentro ceppo, ed un lato esterno appendice sierosa unito al centro. Questo metodo di sutura ti consente di aspettarti la guarigione e la sigillatura più veloci dell'appendice.

    I rischi connessi con possibile contaminazione della cavità addominale, e strumenti operativi lavaggio quando la divisione imprecisa tessuto, così come suture chirurgiche e nodi di guasto.

    Pinzatura della ferita chirurgica dopo appendicectomia

    La connessione della parete addominale è costituita da fili che si dissolvono dopo un po 'e la pelle viene cucita con punti intermittenti (in media vengono eseguiti 7-10 punti). Come materiale di sutura, si usano forti fili di seta o sintetici. I punti sulla pelle vengono rimossi dopo 7-10 giorni. Possibili rischi associati alla rottura di fili e nodi.

    Periodo postoperatorio

    Il periodo di recupero dura dalla fine dell'operazione alla rimozione dei punti sulla pelle. La durata del periodo aumenta con l'appendicectomia complessa. La sequenza di azioni del personale medico in appendicite non complicata è abbastanza semplice.

    Nel primo periodo postoperatorio (primo giorno):

    condurre (se necessario) la disintossicazione del corpo del paziente;

    seguire i segni di possibile emorragia postoperatoria, paresi intestinale e / o vescica.

    Nel medio e nel tardo periodo postoperatorio (il secondo - il decimo giorno):

    seguire il ripristino delle funzioni dei messaggi fisiologici del paziente (defecazione, minzione), prendere misure se necessario;

    seguire il possibile sviluppo delle complicanze postoperatorie (controllo della temperatura corporea, dell'appetito, delle suture postoperatorie, della presenza di dolore).

    Quanto dura l'ospedale dopo la rimozione dell'appendicite?

    Dopo un'operazione semplice, il paziente non è in ospedale da più di dieci giorni. Puoi alzarti dopo l'intervento con il permesso di un medico, di solito il terzo o il quarto giorno (raccomandazione individuale!). Per evitare divergenze, a volte dovresti indossare una benda o legarti la pancia con un asciugamano. Il primo giorno dopo l'operazione, viene data una bevanda. Dal secondo giorno, il cibo viene mostrato secondo la dieta raccomandata dal dietologo.

    A tempo debito informa il medico quando:

    impossibilità di defecazione e / o minzione senza forte tensione;

    dolore all'addome e nell'area delle suture;

    bagnatura delle cuciture e sensazioni sgradevoli al movimento.

    Quando vengono rimosse le suture dopo la rimozione dell'appendicite?

    Vengono rimossi dopo aver riempito la ferita chirurgica con una granulazione sana (crosta). In condizioni normali questo è il settimo, a volte il decimo giorno. Le suture vengono rimosse nella sala di trattamento. Il paziente viene dimesso solo dopo aver rimosso i punti. Attenzione per favore! Alcuni giorni dopo la dimissione dall'ospedale, dovresti stare attento con lo sforzo fisico - anche in ferite chirurgiche ben curate, i bordi possono disperdersi.

    Cosa succede se la cucitura si è spenta dopo aver rimosso l'appendicite?

    La ragione è la non osservanza del regime dopo la dimissione dall'ospedale. Sia le cuciture interne che quelle esterne possono disintegrarsi.

    1. Determinare la rottura delle cuciture interne (sulla parete addominale) può essere nei seguenti motivi:

    protrusione (ernia) della pelle nella zona della ferita operatoria, la pelle senza compromettere l'integrità;

    con una leggera pressione sul punto di sporgenza della parete addominale, si sente una formazione gelatinosa o leggermente più dura - è un omento;

    il dolore che provoca un vomito è una caratteristica di un'uscita sotto una pelle di cappi di un intestino, comunque di solito l'epiploon tocca con abiezione di intestini.

    Chiamare un'ambulanza;

    Prendi una posizione orizzontale su una superficie dura;

    Se, dopo aver preso la posizione orizzontale, la protrusione va all'interno, lega la pancia con un asciugamano;

    È facile aspettare il dottore: l'ansia e le tensioni aggravano la discrepanza della ferita.

    2. Determinare la divergenza delle suture esterne (pelle) per i seguenti motivi:

    al posto della rottura la ferita del colore rosso (scarlatto) è spalancata - questa è la parete addominale, vi è una cucitura su di essa che impedisce il prolasso dell'intestino;

    Il sito della ferita sanguina o la ferita è asciutta.

    Prendi una posizione orizzontale, chiama un'ambulanza;

    Copri la ferita con un tovagliolo sterile, non puoi farla pressione, a differenza della situazione con la divergenza delle cuciture interne.

    Complicazioni dopo la rimozione di appendicite

    Le complicazioni dopo l'appendicectomia sono suddivise in anticipo e in ritardo. Ci concentreremo sulle principali manifestazioni di complicanze, che a volte disturbano i pazienti dopo la rimozione dell'appendice.

    Temperatura dopo l'intervento chirurgico per appendicite

    La febbre subfebrillare è un frequente compagno dell'infiammazione dell'appendice e uno dei sintomi della malattia. Un aumento della temperatura è un segnale sulla presenza di focolai di infiammazione. Al primo stadio della malattia è un segnale utile - significa che il corpo resiste. Un aumento di temperatura a breve scadenza dopo rimozione di appendicite non rappresenta un pericolo, passa da solo o dopo parecchie procedure mediche.

    Il pericolo è rappresentato dall'ipertermia dopo la rimozione dell'appendicite (entro un mese), se scorre sullo sfondo:

    dolore nell'addome;

    In alcuni casi, la temperatura dopo la rimozione dell'appendicite dura molto a lungo, a volte fino a tre-sei mesi. In questo caso è necessario un esame approfondito. Ci può essere un motivo nella violazione riflessa della termoregolazione.

    Dolore dopo l'intervento chirurgico per appendicite

    Il dolore è il risultato di infiammazione delle articolazioni, la formazione di aderenze o l'insorgenza di peritonite. È possibile mantenere il dolore dalla patologia concomitante, che non è stata eliminata durante l'appendicectomia.

    È necessario consultare un chirurgo in un policlinico nel luogo di residenza o in un chirurgo che ha eseguito l'operazione.

    Picchi dopo un'operazione per appendicite

    Le adesioni sono fibrose fibrose, il risultato di un'infiammazione adesiva. Conducono a una connessione tra le membrane sierose di diversi anelli intestinali. Le cause di infiammazione adesivo imprevedibile, a volte provocano microrganismi patologia intrappolati nella cavità addominale nel periodo di funzionamento, ma si ritiene che le adesioni si verificano in persone sedentarie, così come nei pazienti anziani.

    Aderenze formate nell'intestino dopo un'appendicite presentante cibo intestinale aumentata troppopieno morbilità e gas, nonché di migliorare le contrazioni peristaltiche di intestini. Trattare aderenze difficili come aderenze tessuto fibroso crivellati di vasi sanguigni e nervi.

    Peritonite dopo appendicite

    La peritonite si verifica in seguito alla perforazione dell'appendice. Di conseguenza, l'operazione di appendicite effettuata in base alla gravità della patogenesi, in cui sanificare intestino drenaggio sovrapposti viene mantenuta costante deflusso infiammatorio e assegnare trattamento complesso nel periodo postoperatorio.

    Peritonite dopo appendicectomia è un fenomeno previsto negli individui:

    con patologie croniche;

    che hanno una storia di gravi condizioni preoperatorie.

    Sintomi di peritonite - temperatura alta, dolore e durezza della parete addominale, intossicazione su larga scala.

    Ernia postoperatoria dopo appendicite

    L'ernia postoperatoria è il risultato di una rottura della parete addominale nel punto dell'incisione chirurgica qualche tempo dopo l'operazione. Ernia è il risultato di una combinazione dei seguenti fattori: scarsa bordi cucitura della ferita chirurgica, grave sforzare o traumi smussato all'addome nell'area della ferita chirurgica. Si manifesta per protrusione della parete addominale nel sito della sutura postoperatoria. azione umana, che formava l'ernia dopo appendectomy, simili a quelli raccomandati per i pazienti con divergenti cuciture interne (cm. sopra).

    Riabilitazione e recupero dopo la rimozione dell'appendicite

    Nel periodo di funzionamento semplice appendicectomia di funzionamento prima che il lavoro è una media di tre settimane, la prima settimana passata nel reparto di chirurgia.

    Non ci sono raccomandazioni generali su come comportarsi dopo un'operazione per rimuovere l'appendicite. Alcuni pazienti si alzano già il giorno dopo l'intervento e iniziano a muoversi, altri hanno bisogno di qualche giorno per questo. Il recupero è più veloce nelle persone giovani e magre.

    Raccomandazioni generali rilevanti per tutte le categorie di convalescenti dopo appendicectomia senza complicazioni:

    fare brevi passeggiate;

    verificare con il proprio medico, in quali casi devono indossare benda postoperatoria (di solito indicato per le persone obese o per i movimenti prolungati);

    eseguire l'esercizio moderato, nuoto (immersione possibile dopo la formazione della cicatrice - la tenuta in incisione);

    Il sesso è possibile due settimane dopo la rimozione dell'appendicite;

    La razione durante il primo mese dopo l'operazione dovrebbe consistere in alimenti facilmente digeribili.

    La riabilitazione per complicazioni dopo l'appendicectomia viene effettuata sulla base delle caratteristiche individuali della patologia e del paziente.

    L'autore dell'articolo: Candidato di scienze mediche Dmitry Sergeevich Volkov, chirurgo