Gastroduodenite - che cos'è? Sintomi, dieta e trattamento

La gastroduodenite ha una diversa intensità di infiammazione della mucosa gastrica e 12 duodeno. Qual è la differenza tra gastrite e gastroduodenite? Con la gastrite soffre solo la mucosa gastrica, ma con la gastroduodenite il processo patologico ha già superato i suoi limiti e si è diffuso allo strato mucoso del duodeno.

Proprio così, per ovvi motivi, la gastroduodenite non si sviluppa e il suo aspetto, come prizilo, è preceduto dalla confluenza di diversi fattori avversi. Tipicamente, questa malattia colpisce persone che hanno precedentemente avuto a che fare con varie malattie del tratto gastrointestinale, dalla disbiosi banale alla gastrite.

Tuttavia, l'infiammazione banale della mucosa dello stomaco o del duodeno può essere facilmente eliminata con l'aiuto di farmaci o rimedi popolari. Ma se dura a lungo ed è aggravata da stress, esaurimento nervoso, depressione o cibo secco, allora si può affermare con sicurezza che è improbabile che si possa evitare la gastroduodenite.

motivi

Perché si verifica la gastroduodenite e che cos'è? L'insorgenza di gastroduodenite è associata a abitudini alimentari irregolari e irregolari, abitudini dannose (tutte note per fumare, bere alcolici), stress, assunzione di determinati gruppi di farmaci, infezioni intestinali e una serie di altri fattori.

In questo caso, c'è un aumento o, al contrario, una diminuzione dell'acidità del succo gastrico, che colpisce lo strato mucoso protettivo, la velocità e la qualità della digestione. La diminuzione delle proprietà protettive porta alla moltiplicazione di microrganismi patogeni (principalmente Helicobacter pylori) e danni diretti alla mucosa gastrica. L'infiammazione si sviluppa, che gradualmente cambia alla membrana mucosa del duodeno.

L'infiammazione del duodeno può verificarsi improvvisamente (gastroduodenite acuta), ma il più delle volte la malattia procede in forma cronica con una sintomatologia chiaramente meno grave. Di regola, l'esacerbazione della gastroduodenite cronica si verifica in primavera e in autunno, seguita da una fase di remissione. Il grado di gravità del periodo di esacerbazione è determinato dalla forza del dolore e della durata e dalla condizione generale del paziente.

Dopo 2 o 3 mesi, l'infiammazione passa allo stadio incompleto (se l'endoscopia rivela segni di gastroduodenite) o completa remissione (se non ci sono manifestazioni cliniche).

Sintomi di gastroduoden

Gastroduodenitis è caratterizzato dai seguenti sintomi: diminuzione dell'appetito, bruciore di stomaco, nausea, vomito, eruttazione acida, amaro o aria, un gusto sgradevole in bocca, gonfiore. Un altro segno comune di gastroduodenite è il dolore nella regione epigastrica o quasi-pustolosa.

L'intensità del dolore dipende dalla natura della violazione delle funzioni secretorie e motorie. Se la funzione secretoria è normale o elevata, allora tale gastroduodenite è caratterizzata da dolore costante. Il dolore può verificarsi anche a stomaco vuoto, dopo un breve periodo di tempo o 1-2 ore dopo un pasto, raramente durante la notte. A volte, invece del dolore (l'equivalente del dolore), può esserci una sensazione di rapida sazietà con il cibo.

I sintomi più lisci sono gastroduodeniti superficiali. Il suo trattamento si concentra sull'eliminazione delle sostanze irritanti e sulla normalizzazione dei processi digestivi. In questo caso, la membrana mucosa si infiamma solo negli strati superiori, le pareti possono ispessirsi, ma non si osservano processi atrofici.

I più sgradevoli e dolorosi sono i sintomi della gastroduodenite erosiva e il trattamento è quindi richiesto immediatamente. Lo stomaco e l'intestino sono coperti da numerosi focolai infiammatori con piccole ulcere - le cosiddette erosioni. Con la nausea nel vomito, possono essere presenti particelle di muco e impurità insanguinate.

Gastroduodenite cronica

Esacerbazioni esterne i sintomi della gastroduodenite sono espressi in:

  • sensazione di pesantezza e sovraffollamento nella regione epigastrica;
  • irritabilità aumentata, affaticamento rapido, disturbi del sonno, perdita di peso corporeo nonostante la presenza di un appetito salvato o addirittura aumentato;
  • dolore dolorante di natura permanente nella stessa zona e / o bruciore di stomaco prima di mangiare per 1,5 o 2 ore dopo aver mangiato, ma di nuovo intensificandosi dopo 2 ore;
  • le caratteristiche sono dolori che si verificano dopo aver mangiato in 2 a 2,5 ore, accompagnati da nausea e passando dopo il vomito indotto;
  • indolenzimento non intensivo in palpazione (palpazione) dell'addome negli stessi reparti;
  • l'accerchiamento della lingua con rivestimento bianco, una sensazione di amarezza o un gusto "metallico" in bocca;
  • dolori notturni di carattere rumoroso, anche scomparendo dopo aver mangiato;
  • stitichezza con aumento dell'acidità e costipazione, a volte seguita da diarrea con una ridotta funzione secretoria.

A differenza della forma acuta della malattia è di natura cronica ciclicità, e la gravità dei sintomi dipende dalla profondità e la zona di infiammazione della mucosa gastrica e bulbo duodenale, acidità e lo stato generale dell'organismo.

Il trattamento della gastroduodenite in forma cronica, indipendentemente dal fatto che la gastroduodenite di superficie del paziente, o mista, o qualsiasi altra specie, dovrebbe essere complessa. Nel periodo di calma, il paziente deve seguire la dieta della tabella numero 5, osservare la dieta e il riposo, i risultati molto buoni sono forniti dalla balneoterapia, si raccomanda un ciclo di cure termali una volta all'anno.

Anche nel caso in cui venga raggiunta una remissione completa, è necessario ricordare la sua propensione alla gastroduodenite e, a fini preventivi, osservare le regole della nutrizione sana per tutta la vita.

diagnostica

Sulla base dei sintomi della gastroduodenite, è prescritto un ulteriore esame strumentale e di laboratorio, che include:

  1. Ecografia (ecografia) dello stomaco - su una moderna macchina ad ultrasuoni, è possibile visualizzare la presenza di ulcere, utilizzate per escludere l'ulcera peptica;
  2. Endoscopica a gastroduodenite tipicamente presentano edema della mucosa iperemia focale o diffuso, e l'ipertrofia pieghe t. D. volte appaiono mucosa pallida, diluito, con pieghe arrotondate. Questo è tipico di un processo atrofico, ma la presenza o l'assenza di atrofia e il suo grado possono essere valutati solo istologicamente.
  3. Fluoroscopia bario gastrico non è un metodo diagnostico CGD, ma può essere utilizzato per valutare la funzione di evacuazione nella diagnosi differenziale di altre malattie (malformazioni congenite, stenosi pilorica, tumori, ostruzione duodenale cronica e t. D.).

È anche necessario condurre uno studio sulla secrezione gastrica - metriche di pH dello stomaco e del duodeno. Da risultati di ricerche è possibile definire, quale forma ha gastroduodenitis - con l'acidità alzata o aumentata, e, di conseguenza, nominare o il vero trattamento.

Come trattare la gastroduodenite

Quando i sintomi gastroduodenita trattamento negli adulti dovrebbero basarsi sui principi di approccio individuale per ogni paziente, si ha la scelta di cure ospedaliere o ambulatoriali e di regime (letto, polupostelny, Ward). Importante importanza è data alla corretta alimentazione dietetica, alla prescrizione adeguata e giustificata dei farmaci.

I principi di trattamento della gastroduodenite sono identici al trattamento della gastrite cronica:

  • nel periodo di esacerbazione, al paziente viene raccomandato un soggiorno di 7-8 giorni a letto;
  • un'attenzione particolare è rivolta alla dieta: i primi giorni del periodo acuto - tabella numero 1, in seguito - tabella numero 5, durante la remissione - una dieta equilibrata e completa;
  • la terapia a tre componenti, effettuata per 7-10 giorni, aiuta a liberarsi di batteri infettivi (Helicobacter pylori);
  • per ridurre l'acidità nello stomaco, ai pazienti viene prescritto il ricevimento di H2-bloccanti dei recettori di istamina;
  • se c'è una tale necessità, il trattamento della gastroduodenite comprende farmaci che regolano la funzione motoria degli organi;
  • riabilitazione dopo la crisi include fisioterapia, terapia fisica, così come rimanere nei sanatori profilo e località di cura.

Tipicamente, i pazienti con sindrome dolorosa intensiva, o se vi sono sintomi di sanguinamento del tratto gastrointestinale con gastroduodenite erosiva, sono ospedalizzati. Per i bambini, una situazione sfavorevole in casa, varie situazioni psicotraumatiche, è una ragione importante per il ricovero in ospedale.

Preparati per il trattamento della gastroduodenite

La scelta dei farmaci dipende dal tipo e dalle cause della gastroduodenite. Se durante l'esame viene rilevata un'infezione da Helicobacter pylori, viene eseguita una terapia antibatterica. Di solito viene utilizzata una combinazione di 2-3 antibiotici. Nella gastroduodenite cronica con elevata acidità, vengono utilizzati inibitori della pompa protonica, antiacidi e antistaminici.

Se viene rilevata un'atrofia della mucosa, vengono prescritti i preparati di bismuto. È possibile utilizzare antispastici e farmaci che migliorano la motilità del tratto gastrointestinale. Per normalizzare l'attività del sistema nervoso utilizzare vari sedativi, phytopreparations.

dieta

L'osservanza di alcune regole dietetiche è uno dei principi principali del trattamento della gastroduodenite a casa. Lo scopo principale della dieta sarà quello di ripristinare la funzione disturbata dello stomaco (sia motorio che secretorio) e anche influenzare positivamente la struttura della mucosa.

La base del trattamento con gastroduodenite è la dieta numero 1, che alla fine viene sostituita dalla dieta numero 5. In questa dieta dovrebbero prevalere zuppe su carne, funghi o brodo di pesce, pollo bollito, latticini, cereali, uova, frutta e verdura, carne magra. Seguendo i principi della nutrizione frazionaria, il numero di pasti aumenta fino a 5-6, ma la dimensione delle porzioni è ridotta.

Rimedi popolari

Nel trattamento della gastroduodenite con rimedi popolari, dovrebbe essere applicato un approccio integrato. Le erbe medicinali si adattano perfettamente al tipo di malattia cronica e sono ben combinate con la dieta.

Per sbarazzarsi della malattia utilizzata con successo brodo:

  • achillea,
  • camomilla,
  • Erba di San Giovanni,
  • semi di finocchio,
  • radice di valeriana,
  • luppolo, ecc.

Eliminare la patologia da soli può essere solo in caso di infiammazione superficiale e se il disturbo si sviluppa senza complicazioni. I medici non danno una risposta diretta al fatto che la gastroduodenite possa essere curata. Le forme complesse della malattia non possono essere facilmente superate. Tuttavia, una dieta rigorosa, l'assunzione regolare di medicinali prescritti dal medico e la fisioterapia possono prevenire possibili complicazioni, rendendo la vita più piacevole.

prospettiva

Con la gastroduodenite, la prognosi è favorevole solo se il gastroenterologo controlla regolarmente e osserva le sue raccomandazioni per una corretta alimentazione e stile di vita.

Nei pazienti che non aderiscono alla dieta, non passano l'intero corso del trattamento delle riacutizzazioni, gastro cronica entra nel ulcera allo stomaco, che minaccia un deterioramento significativo e gravi complicazioni.

Gastroduodenite cronica, che cos'è? Sintomi e trattamento

La gastroduodenite cronica è una combinazione di infiammazione dello stomaco e del duodeno in forma cronica, accompagnata da un cambiamento nella struttura della membrana mucosa, una violazione dell'evacuazione del motore e delle funzioni secretorie.

Esistono diversi tipi di malattia. In base ai cambiamenti nella mucosa, la gastroduodenite cronica può essere atrofica, ipertrofica, superficiale ed erosiva. Funzione formante acido - con acidità aumentata e ridotta. Dal grado di intensità dell'infiammazione - lieve, moderata e grave. Nel corso della gastroduodenite cronica le remissioni e le esacerbazioni sono isolate.

Cos'è?

gastro cronica - un'infiammazione di ulcera duodenale e mucosa gastrica, caratterizzato dal alternativamente periodi di remissione e riacutizzazione, nonché violazione della funzione rigenerativa mucosa. La gastroduodenite, come è facile intuire, è una simbiosi di gastrite e duodenite.

motivi

Ci sono diversi motivi per cui può verificarsi gastroduodenite cronica. Se la causa della malattia sono organi interni, allora parla della forma secondaria della malattia. Se lo sviluppo della malattia è influenzato da fattori esterni o dalla malnutrizione, i medici diagnosticano "gastroduodenite primaria".

La forma secondaria è causata da tali fattori:

  • stress costante;
  • disfunzione del sistema nervoso;
  • bassa immunità;
  • prendere antibiotici;
  • infezioni intestinali;
  • malattie della colecisti e del tratto gastrointestinale.

Le malattie infettive croniche causano anche l'infiammazione della mucosa. La carie, la tonsillite e la stomatite devono essere trattate tempestivamente, poiché le infezioni del cavo orale cadono nello stomaco. A volte una forma cronica appare con la sindrome da reflusso, quando la bile viene gettata nello stomaco.

La forma primaria è causata da:

  • esposizione a sostanze chimiche e veleni;
  • alimentazione inadeguata e violazione del regime (abuso di ingredienti piccanti, salati e affumicati);
  • abitudini dannose, compreso l'uso di bevande alcoliche;
  • mangiare cibo caldo o freddo.

Anche l'ereditarietà gioca un ruolo importante. Dovresti tenere in considerazione la predisposizione genetica durante la diagnosi. I gastroduodeniti con elevata acidità hanno spesso un'eziologia infettiva di origine. Il processo infiammatorio causa l'Helicobacter pylori.

classificazione

Non esiste una classificazione uniforme della malattia. Questo è spiegato, oltre a molti approcci per spiegare le cause e la valutazione del quadro morfologico della malattia, e il fatto che in un certo numero di paesi non viene utilizzata la diagnosi di gastroduodenite cronica.

Le forme più comuni della malattia.

  • primario (sviluppandosi senza comunicazione con la patologia precedente);
  • secondario.

Dalla presenza di Helicobacter Pylori: H. pylori-associati e non associati.

Dalla prevalenza del processo patologico:

  • gastrite [limitata (antrale o base), comune];
  • duodenite (limitata (bulbite), comune).

Dalla natura della funzione acidificante e secretoria dello stomaco:

  • con una maggiore funzionalità;
  • con la funzione memorizzata;
  • con l'ipofunzione.

Secondo i segni morfologici delle lesioni dello stomaco e del duodeno:

  • superficiale, ipertrofico, erosivo, emorragico, subatrofico, misto (determinato per via endoscopica);
  • superficiale o diffusa (senza atrofia, subatrofica, atrofica) (definita istologicamente).

A seconda dello stadio del processo infiammatorio, la gastroduodenite cronica può essere in fase di esacerbazione, remissione clinica incompleta, remissione clinica completa, remissione morfologica clinico-endoscopica (recupero).

sintomi

La forma cronica di gastroduodenite può manifestarsi entro sei mesi. Cioè, durante questo periodo ci possono essere sintomi lievi. Quindi si sviluppa l'aggravamento. In questo caso, i sintomi diventano pronunciati. Provoke un attacco di esacerbazione può sottolineare, l'uso di cibi acuti, salati, grassi, fritti, alcool. E l'esacerbazione si osserva in primavera e in autunno.

Gastroduodenite cronica superficiale durante il corso della remissione è caratterizzata da dolore doloroso allo stomaco e all'ombelico. Il dolore è i sintomi principali. Possono verificarsi nausea e vomito, specialmente se la persona mangia grassi o salati. A volte c'è una violazione delle feci - la diarrea lascia il posto alla stitichezza. C'è bruciore di stomaco, eruttazione. Se la dieta viene osservata, il dolore e altri sintomi saranno meno pronunciati.

Quando c'è un'esacerbazione, il dolore diventa acuto, acuto. Può essere così forte che una persona si trasforma a metà. Per la forma ulcerosa è caratterizzata da vomito con impurità di sangue. Questo indica sanguinamento interno. Tale condizione richiede il ricovero immediato a causa della possibilità di perforazione dell'ulcera. Questo è irto di peritonite. La condizione è estremamente pericolosa per la vita. Durante il periodo di esacerbazione, la persona non solo ha dolore, ma la pelle diventa pallida, c'è un odore sgradevole dalla bocca, un eruttazione con un retrogusto amaro o amaro. La testa può essere vertiginosa. In alcuni pazienti si sono verificati anche svenimenti.

diagnostica

La comparsa di segni di infiammazione degli organi digestivi richiede cure mediche immediate. Altrimenti, la malattia andrà in una forma cronica e curarla sarà molto più difficile. Diagnosticare la malattia in base a reclami, esame esterno del paziente, palpazione epigastrica (parte superiore dell'addome) e regione peripumpea.

  1. Determinazione dell'acidità del succo gastrico.
  2. Manometria antruodale. Esamina la motilità dello stomaco.
  3. Esame istologico Viene eseguito per analizzare le caratteristiche dei processi infiammatori e dei cambiamenti strutturali. Le cellule delle pareti gastriche e intestinali sono prese nell'area della lesione. È prescritto principalmente per il disturbo cronico di forma ulcerosa e atrofica.
  4. Esame endoscopico Una sonda sottile dotata di videocamera è inserita nello stomaco. Con l'aiuto di esso, l'organo viene esaminato e viene rivelata la presenza e la localizzazione dei processi patologici.
  5. Identificazione dell'infezione batterica (Helicobacter pylori). È effettuato con l'aiuto di una prova di respiro, bacterioscopy, istologia.
  6. Fluoroscopia. Viene eseguito durante il riempimento dello stomaco con mezzo di contrasto. Consente di ottenere un'immagine dettagliata dei processi che si verificano in essa.
  7. Esame ecografico Mostra la condizione della superficie interna dello stomaco e il grado di sviluppo della patologia. È spesso usato per controllare le recidive della malattia.

La gastroduodenite cronica presenta sintomi meno gravi e richiede un trattamento più lungo rispetto alla terapia acuta. Curare questa forma della malattia fallisce completamente, ma è possibile estendere in modo significativo il periodo di remissione (a volte per diversi anni).

trattamento

Poiché il duodeno svolge un ruolo importante nel sistema digestivo, la sua infiammazione presenta un particolare pericolo. La gastroduodenite, come è stato scritto sopra, colpisce non solo lo stomaco, quindi dovrebbe essere prevenuto, ma se il colpo è già stato preso, dobbiamo cominciare a lottare con esso in ogni modo possibile.

Il trattamento della gastroduodenite cronica è accompagnato dalle seguenti misure:

  • terapia anti-infiammatoria;
  • ripristino delle funzioni secretorie degli organi coinvolti nel processo digestivo;
  • normalizzazione dell'ammissione e dell'escrezione della bile;
  • eliminazione dello squilibrio del sistema nervoso, della membrana gastrica e dell'intestino duodenale.

Grazie ai moderni metodi di trattamento, non solo puoi eliminare i sintomi, ma anche ripristinare la salute del tratto digestivo, normalizzare la digestione e la digestione del cibo. La terapia viene spesso eseguita sullo sfondo dell'eliminazione di malattie concomitanti.

  • Se ridotta acidità, invece di farmaci antisecretori, che sono finalizzati alla produzione di acido cloridrico. Indipendentemente dalla forma, sono prescritti antiacidi: Phosphalugel, Almagel, Maalox. Quando vengono prescritti vomito e flatulenza procinetica (Cerucal, Motilium). Ripristinano il progresso del nodulo di cibo, eliminando i sintomi dolorosi.
  • Nelle malattie con acidità aumentata o normale, vengono utilizzati inibitori della pompa protonica. Questi includono Omeprazolo, Rabeprazolo, Neximum. Esistono altri farmaci che riducono la produzione di acido cloridrico, riducendo l'acidità del succo gastrico. Di solito viene scelto un farmaco per il trattamento.

Se la gastroduodenite cronica è causata da un batterio, i preparati antibiotici devono essere necessariamente inclusi nel regime di trattamento.

Dieta e regole dietetiche

Una corretta alimentazione è essenziale per la gastroduodenite. Durante la remissione, i seguenti alimenti dovrebbero essere esclusi dal cibo:

  • alcol;
  • forti brodi;
  • carne grassa, pollame e pesce;
  • piatti piccanti (senape, pepe, rafano, aglio, ecc.);
  • caffè e tè forti;
  • marinate, prodotti affumicati, ecc.

Le basi della nutrizione dovrebbero essere le zuppe (sul secondo brodo), la carne magra, il pollame, la carne magra, i cereali, le verdure e la frutta. I prodotti possono essere bolliti, in umido, al vapore o al forno. Nella fase acuta, il cibo dovrebbe essere meccanicamente, chimicamente e termicamente risparmiando. È possibile preparare porridge di latte liquido, zuppe di purea su brodo vegetale o debole, gelatina, composta. Tutti i piatti dovrebbero essere consumati in una forma calda.

Prognosi e prevenzione

Sintomi di gastroduodenitis - una ragione seria per cominciare immediatamente il trattamento di patologia, che può nominare un dottore eccezionalmente qualificato. La terapia di una malattia cronica è un processo lungo, che richiede pazienza.

La prevenzione consiste nell'osservare le basi di una dieta sana, evitando situazioni stressanti, abbandonando cattive abitudini e regolare digiuno / eccesso di cibo. Inoltre, per prevenire patologie croniche, è importante ridurre al minimo l'assunzione di farmaci, in particolare gli antibiotici.

Il trattamento errato o inopportuno della patologia cronica causerà una ricaduta di condizioni acute. Nel corso dello sviluppo della gastroduodenite, la qualità della vita peggiorerà nel paziente, l'affaticamento generale aumenterà. Spesso, la patologia cronica è esacerbata dal mancato rispetto della regolarità del trattamento con i farmaci prescritti, che in futuro possono portare a complicazioni, tra cui l'ulcera peptica.

Gastroduodenite cronica

Gastroduodenite cronica - Lesione combinata della membrana mucosa della parte pilorica dello stomaco e infiammatoria duodenale. I sintomi di questa malattia comprendono dispepsia, alitosi, dolore epigastrico, sgabelli instabili. Nei programmi di diagnostica in genere comprendono l'endoscopia, la biopsia endoscopica con lo studio morfologico dei campioni bioptici, l'uovo, la manometria antroduodenalnuyu, intragastrico pH-metria, test per l'Helicobacter. Il trattamento a lungo, è in conformità con il regime del giorno e il cibo, dieta speciale, la correzione di acidità gastrica, portando H. pylori e la terapia sintomatica.

Gastroduodenite cronica

La gastroduodenite cronica è una malattia comune che colpisce sia i bambini che gli adulti. La particolarità di questa malattia - combinato lesione della mucosa gastrica e dell'intestino tenue primario (duodeno), così gastro cronica scorre gastrite molto più difficile isolata o duodenite e trattamento molto peggio. Secondo il quadro clinico, la gastrite e la gastroduodenite sono praticamente le stesse, il che crea alcune difficoltà diagnostiche per i gastroenterologi. Una caratteristica della malattia è che la sconfitta della mucosa duodenale porta a disturbi del pancreas e della zona epatobiliare, così come disturbi vegetativi. Le tattiche terapeutiche per la gastroduodenite implicano l'inclusione obbligatoria della vitamina B nel regime di trattamento.

Cause della gastroduodenite cronica

Tutte le cause della gastroduodenite cronica sono suddivise in interne (endogene) ed esterne (esogene). Le cause interne comprendono patologie gastrointestinali (aumento della produzione di acido gastrico, una diminuzione della produzione di muco, processi riparativi deteriorati e regolazione ormonale della digestione) e disturbi del fegato, pancreas endocrino. gastro cronica secondaria si sviluppa sullo sfondo di gastrite cronica, ulcera peptica dello stomaco e del duodeno, pancreatite, epatite, malattie parassitarie e allergiche, malattie del sistema cardiovascolare e insufficienza renale cronica.

La cause esterne gastroduodenite cronica uso rango cibo troppo forte, caldo e freddo, grandi quantità di alimenti contenenti coloranti, conservanti e pesticidi, alcol mania, caffè e tè. Inoltre, l'infezione da H. pylori appartiene anche ai fattori dello sviluppo di questa malattia.

Nella patogenesi della gastroduodenite cronica, la diffusione del processo infiammatorio, indotto dall'infezione da Helicobacter pylori, dalla mucosa gastrica al duodeno è di grande importanza. La combinazione di questi fattori eziologici porta ad un aumento della secrezione di acido cloridrico nello stomaco, una violazione delle funzioni motorie e di evacuazione del tubo digerente, una diminuzione del tasso di formazione di bicarbonati nel pancreas. Con la gastrite cronica c'è metaplasia della mucosa gastrica nell'epitelio del DPC. Successivamente queste isole metaplastiche sono danneggiate dal succo gastrico acido, che porta allo sviluppo di un pronunciato processo infiammatorio.

Lo sviluppo della gastroduodenite cronica nelle malattie del sistema cardiovascolare è dovuto al danno ipossico alla parete del PDC. Nell'insufficienza renale cronica, una grande quantità di scorie azotate viene rilasciata attraverso la mucosa intestinale, ferendola.

La classificazione della gastroduodenite cronica implica la divisione in base al fattore eziologico (esogeno ed endogeno), alla prevalenza (localizzata e diffusa), alla forma (con acidità normale, ridotta e elevata).

Sintomi di gastroduodenitis cronico

Il quadro clinico della gastroduodenite cronica è polimorfico, di solito include il disagio nella regione epigastrica, una sensazione di pesantezza e raspiraniya nello stomaco. Spesso disturbi spasmodici e fiorenti nella regione epigastrica, che si manifestano 1-1,5 ore dopo aver mangiato.

Fenomeni dispeptici spesso disturbati: nausea, vomito, bruciore di stomaco, eruttazione dell'acido. La sedia diventa instabile: la diarrea può alternarsi a stitichezza. Il segno patognomonico della gastroduodenite cronica è la deposizione della lingua con un rivestimento bruno-giallastro, le impronte dei denti sulle sue superfici laterali; alito cattivo Disturbi vegetativi tipici: pallore, sudorazione, affaticamento, irritabilità, disturbi del sonno. Quando la pressione viene applicata alla regione epigastrica, i pazienti riferiscono un dolore moderato.

La gastroduodenite cronica è caratterizzata dall'alternanza di episodi di esacerbazione (nei periodi autunnale-primaverili) e dalla remissione. La gravità delle condizioni del paziente durante un'esacerbazione è solitamente dovuta alla gravità e alla durata della sindrome del dolore, delle manifestazioni dispeptiche e di altri sintomi della malattia. Il periodo di esacerbazione può durare fino a due mesi, mentre i dolori persistono per circa dieci giorni e la tenerezza con la palpazione - fino a tre settimane. Per la remissione incompleta è caratterizzata dall'assenza di reclami in presenza di un quadro endoscopico e morfologico di gastroduodenite cronica.

Diagnosi di gastroduodenite cronica

Per fare la diagnosi corretta, tutti i pazienti con sospetto di gastroduodenite cronica sono consultati da un gastroenterologo e endoscopista. Le ospedalizzazioni nel reparto di gastroenterologia sono solitamente richieste solo da pazienti con un decorso grave della malattia. L'ospedalizzazione a breve termine può essere necessaria per l'esame.

Durante esofagogastroduodenoscopia può essere visualizzato come un arrossamento e ipertrofia della mucosa (focale o diffusa) e la sua atrofia, assottigliamento e pallore - nel processo di transizione nella fase atrofica. Per valutare in modo affidabile la condizione della mucosa dello stomaco e del duodeno, la gravità del processo infiammatorio è effettuato endoscopica studio morfologico biopsia campioni bioptici.

Intragastrica pH-metria necessaria per valutare l'acidità gastrico e anche per predire l'acidità nel duodeno. La differenza tra il pH del corpo gastrico e dell'antro deve essere almeno 2. Se questa cifra scende, si può parlare di oppressione della funzione neutralizzazione dell'antro e ottiene contenuto gastrico troppo acido nel duodeno con i danni di mucosa. Il criterio di bassa acidità è la riduzione di tutti i parametri, come la secrezione primario, e nella sua stimolazione. Sulla acidità indicato da un aumento di almeno un indicatore.

L'elettrogastrografia e la manometria antrodenodenale vengono utilizzate per valutare la funzione di evacuazione motoria dello stomaco e del duodeno. Un metodo diagnostico ausiliario è l'esame ecografico di uno stomaco pieno di liquido. Con lo stesso scopo, oltre alla differenziazione con altre malattie, si usa la radiografia dello stomaco con il bario.

Per chiarire l'eziologia di gastroduodenite cronica essendo identificato Helicobacter nelle feci da anticorpi ELISA e PCR H. pylori nel sangue, test respiratorio. Il metodo più affidabile per la diagnosi di infezione da H. pylori è un istologico.

Differenziare gastro cronica essere disturbi funzionali (discinesia dello stomaco, dell'intestino discinesia, dispepsia, duodeno-gastrico reflusso, indigestione funzionale), infiammazione isolato dello stomaco o del duodeno (ulcera peptica, ulcera peptica 12P. Colon, bulbit, gastrite cronica, cronica duodenite) o viceversa, per un comune (gastroenterite, enterocolite).

Trattamento della gastroduodenite cronica

Il trattamento della gastroduodenite cronica è solitamente prolungato, coinvolge diverse fasi, che si susseguono l'una dopo l'altra. Il trattamento inizia con la nomina di una dieta speciale. Nel cibo sono presenti purè di polenta su brodo di carne, verdura o funghi; varietà a basso contenuto di grassi di carne e pesce; ortaggi e frutta, prodotti a base di latte acido; prodotti da forno (esclusa la cottura). I prodotti di cottura possono essere variati (cottura a vapore, bollitura, tempra, cottura); è consentito l'uso di succhi di frutta freschi. Anche il latte è permesso se non ha un effetto lassativo. Nel cibo dovrebbero essere necessariamente inclusi prodotti ricchi di vitamine B1, B2, PP, C. I pasti dovrebbero essere almeno cinque al giorno. Il cibo dovrebbe essere mangiato caldo, accuratamente masticato, in piccole porzioni.

Nel periodo acuto, il riposo a letto è richiesto per almeno sette-otto giorni. Se aderisci a una dieta, questo ti permette di ridurre l'intensità del processo infiammatorio, la sindrome del dolore.

Data l'alta frequenza di rilevamento dell'infezione da Helicobacter pylori nella gastroduodenite cronica, l'eradicazione del patogeno viene effettuata secondo un determinato schema, scelto in base alla gravità della malattia:

  • antibiotico di bismuto, metronidazolo e tetraciclina per una o due settimane
  • Metronidazolo, claritromicina, omeprazolo per una settimana
  • Ranitidina, amoxicillina, metronidazolo per 10-14 giorni

Ai fini della rettifica o il regime di trattamento più efficaci possono richiedere ripetuti consultazione gastroenterologo. Alla maggiore acidità applicato bloccanti antagonisti di H2-istamina recettori (cimetidina, ranitidina, famotidina), inibitori della pompa protonica (omeprazolo, lansoprazolo, pantoprazolo, rabeprazolo, esomeprazolo), antiacidi (idrossido di alluminio, idrossido di magnesio, fosfato di alluminio, carbonato di magnesio), gastroprotettivi (bismuto, sucralfato). Il trattamento completo include necessariamente procinetici ed enzimi.

Di grande importanza nel trattamento di gastroduodenite cronica ha un centro benessere e trattamenti benessere, attività di fisioterapia, esercizio moderato e fisioterapia. Ampiamente usato e fitoterapia (tisane di camomilla, successione, piantaggine, menta, achillea, iperico, valeriana).

Prognosi e prevenzione della gastroduodenite cronica

La prevenzione della gastroduodenite cronica include il rispetto di uno stile di vita e di una dieta salutari, l'esercizio fisico. È necessario evitare lo stress, dare abbastanza tempo per riposare e dormire. Va ricordato che il trattamento tempestivo della gastroduodenite cronica è un'eccellente profilassi dell'ulcera peptica dello stomaco e del duodeno. La prevenzione secondaria della gastroduodenite cronica ha lo scopo di prevenire le recidive di malattia. Il trattamento anti-recidivo viene effettuato con corsi di due mesi durante i periodi di possibili esacerbazioni (in autunno e in primavera). La dieta №5 è prescritta. È desiderabile trattare acque minerali, fisioterapia, terapia fisica.

Se la gastroduodenite cronica viene trattata in modo irregolare e non completa, la malattia acquisisce un decorso grave, peggiorando significativamente la qualità della vita e compromettendo la capacità di lavoro del paziente.

Sintomi e trattamento della gastroduodenite cronica nella fase acuta

La gastroduodenite cronica è una malattia in cui la membrana mucosa dello stomaco e il duodeno si infiammano. I medici espellono e gastroduodenitis acuta, ma è raro, si sviluppa se alcune sostanze tossiche hanno ottenuto nel corpo. Succede, ma molto raramente. Più spesso, parlando di gastroduodenite, intendiamo una malattia cronica. Ne soffre il 50% della popolazione del nostro paese.

A proposito della malattia

La gastroduodenite cronica viene diagnosticata sia negli adulti che nei bambini. Circa il 70% di tutte le gastroduodeniti sono croniche. Non è facile distinguere dalla gastrite ordinaria, i sintomi sono molto simili, ma in questo caso colpisce non solo la mucosa gastrica, ma le parti iniziali dell'intestino tenue.

Trattare questa malattia è molto più difficile della gastrite o della duodenite ed è molto più difficile. La remissione è sostituita dalle esacerbazioni. In questo momento ci sono sintomi spiacevoli, durante la remissione sono assenti.

I medici parlano di remissione incompleta se la malattia ritorna, almeno ogni due anni. Se sono passati più di 2 anni, ma il paziente non ha avuto esacerbazioni, questa è una remissione completa.

Molti vorrebbero credere che si sia verificato un completo recupero, ma l'assenza di sintomi non significa nulla, l'infiammazione, anche se piccola, potrebbe rimanere sulla mucosa. Quando i tessuti danneggiati furono completamente restaurati, tutti i fuochi dell'infiammazione scomparvero, la persona completamente guarita. Quali sono i sintomi della gastroduodenite cronica di trattamento, lo diremo in questo articolo.

Cause dell'apparenza

È difficile individuare la causa principale dell'aspetto della gastroduodenite cronica, ce ne sono molte, una delle quali diventa la principale per ciascun paziente. Spesso la malattia si verifica immediatamente a causa di diversi motivi.

Gastroduodenitis appare a causa dei seguenti motivi:

  1. La persona aveva una predisposizione genetica alla malattia.
  2. Malnutrizione: è squilibrata, snack - in tempi diversi, molti cibi acuti e altri cibi nocivi. Può danneggiare il cibo a mani asciutte, l'amore per i cibi raffinati.
  3. Uso a lungo termine di farmaci che irritano le mucose: antibiotici, aspirina, biseptolum e così via.
  4. Troppo stress neuro-psicologico, che diventa la principale causa della malattia nei bambini, così come lo stress.
  5. Batteri Helicobacter Pylori.

sintomi

Se una persona ha una gastroduodenite cronica, i sintomi si manifestano solo durante un periodo di esacerbazione. Quando ha una remissione, il paziente non ha alcun dolore, solo a volte ci sono disturbi digestivi, a causa dei quali c'è bruciore di stomaco, sensazione di pesantezza, meteorismo. Se il paziente ha una remissione completa e questi sintomi non lo saranno, i segni della malattia sono visibili solo con gastroduodenoscopia.


Quando il paziente ha una gastroduodenite cronica nella fase acuta, la clinica dei sintomi è diversa. Parliamo di quelli principali.

Sia gli adulti che i bambini possono avvertire dolore regolare. Il dolore è "affamato", cioè, si verifica spesso prima del primo pasto del mattino, può verificarsi anche durante il sonno. Distinguere anche il dolore "tardivo", che si fa sentire in 1-3 ore nel campo del cibo.

Quando una persona è più colpita dal 12 duodeno, i dolori sono "affamati" quando lo stomaco è "in ritardo". A volte l'aspetto non è associato al mangiare, si verifica dopo lo stress o lo sforzo fisico. Può ferire come pochi minuti, come molte ore. Il modo più semplice per far fronte al dolore "affamato", basta mangiare.

Violazione della digestione

Con l'esacerbazione della gastroduodenite, i sintomi non sono solo dolore, ma anche disturbi digestivi, poiché la funzione motoria del duodeno e dello stomaco è compromessa.

Pertanto, l'esacerbazione della gastroduodenite cronica si fa sentire dai seguenti sintomi:

  • il paziente gira rapidamente;
  • Non perde il senso di pesantezza dopo aver mangiato;
  • c'è bruciore di stomaco e eruttazione;
  • in bocca c'è un retrogusto sgradevole, amarezza;
  • a volte malato lacrime;
  • lo stomaco è gonfio, i meteorismi;
  • può essere come la stitichezza (se l'infiammazione del colon diffuso in 12 ultradisperse) e diarrea (soffre più a lungo lo stomaco, l'intestino non), nel corso di un pasto o dopo aver sentito il bisogno di defecare. L'ultimo sintomo è comune nei bambini.

Deterioramento generale dello stato di salute

Durante i periodi di esacerbazione della malattia, è possibile il deterioramento del benessere generale del paziente, cioè c'è una sindrome astenovegetativa. Il paziente lamenta debolezza, affaticamento, affaticamento. A volte ha mani o piedi sudati, gocce di pressione sanguigna e così via. Se il paziente ha questi sintomi e il trattamento diventa obbligatorio, fino a quando la condizione non peggiora.

diagnostica

Se il medico sospetta che il paziente abbia una gastroduodenite, l'esame confermerà o negherà questa diagnosi. Prima di tutto, è FEGDS, quando viene utilizzato un dispositivo speciale attraverso la bocca, che aiuta ad esaminare lo stomaco e il 12-colon.

E 'anche importante misurare l'acidità del succo gastrico, che viene effettuata pH-metria. Altri esami possono essere prescritti. Se il medico ha attribuito ad una diagnosi di lettera "NNPS", significa che esofageo inferiore insufficienza sfintere del paziente, grazie a cui il paziente appare spesso bruciore di stomaco.

trattamento

Quando non c'è dubbio che questo trattamento cronico gastroduodenite è prescritto da un medico. Prima di tutto, al paziente viene prescritta una dieta: se la malattia è peggiorata - tabella numero 1, con normale stato di salute - tabella numero 15. Il trattamento della gastroduodenite cronica è anche l'assunzione di farmaci. Che cosa deve decidere esattamente il medico, poiché dipende dal tipo di malattia, dall'acidità dello stomaco e così via.

Se il batterio Helicobacter Pylori è stato rilevato, il medico sarà trattato con antibiotici, con una maggiore acidità, vengono utilizzati farmaci antisecretori che riducono la quantità di acido. Con ridotto - i mezzi che stimolano la produzione di acido. Per liberarsi dal dolore e dal bruciore di stomaco, vengono prescritti antiacidi e dalla gravità, dal vomito, dalla diarrea e dalla flatulenza - procinetici. Inoltre, il medico può raccomandare farmaci che aiutano a ripristinare la mucosa dell'ulcera duodenale e dello stomaco.

Tale trattamento può essere prolungato fino a quando si verifica una remissione stabile. Antiacidi e farmaci antisecretori il paziente prende corsi che durano da 8 a 10 settimane. Dovrebbero essere ubriachi, anche se l'aggravamento della malattia è passato e lo stato di salute è migliorato. Se la malattia non è grave, è sufficiente un ciclo di trattamento, nei casi più gravi sono necessari diversi corsi, tra i quali una pausa si svolge in 2-5 mesi. Il medico può consigliare al paziente di sottoporsi a un corso di fisioterapia e, se necessario, e alla psicoterapia, se la malattia è comparsa a causa di sovraccarico nervoso e stress.

La gastroduodenite cronica è una malattia grave che deve essere trattata per ottenere una remissione stabile. Altrimenti, acquisisce una forte corrente che peggiorerà la qualità della vita umana. La complicazione di questa malattia è un'ulcera e persino un cancro. È particolarmente importante monitorare la tua salute dopo 40 anni, in cui le complicanze si sviluppano più spesso. Ma il resto non dovrebbe iniziare la malattia, soprattutto perché influisce sul benessere generale del paziente, sulla condizione della sua pelle e dei suoi capelli e sulle unghie.

E un po 'di segreti.

A giudicare dal fatto che ora stai leggendo queste righe - una vittoria nella lotta contro le malattie del tratto gastrointestinale non è dalla tua parte. E hai già pensato all'intervento chirurgico? È comprensibile, il corretto funzionamento del tratto digestivo è un pegno di salute e benessere. Dolori addominali frequenti, bruciore di stomaco, gonfiore, eruttazione, nausea, rottura delle feci. Tutti questi sintomi ti sono familiari non per sentito dire. Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare un'intervista con Elena Malysheva, in cui rivela il segreto in dettaglio. Leggi l'articolo >>

Gastroduodenite - che cos'è, le cause, i segni, i sintomi, il trattamento negli adulti e la dieta

Gastro - un'infiammazione combinato della mucosa dello stomaco (la maggior parte del suo dipartimento del piloro) e 12 ulcera duodenale, caratterizzata da disturbi della secrezione e della motilità del tratto gastrointestinale. Circa il 50% della popolazione adulta del paese soffre di questa malattia. Le cause della formazione della malattia sono così diverse che il loro errato riconoscimento può portare a complicazioni e conseguenze negative.

Che cos'è questo per la malattia, quali sono le cause e i sintomi, e anche quanto è pericolosa questa diagnosi e quale trattamento è prescritto agli adulti per ripristinare rapidamente il corpo.

Cos'è la gastroduodenite?

La gastroduodenite - (gastroduodenite) è una malattia infiammatoria della mucosa duodenale e della zona pilorica dello stomaco. Come risultato della progressione della malattia, lo stomaco, il pancreas e i dotti biliari soffrono.

La gastroduodenite negli adulti di mezza età è relativamente rara, più spesso questa malattia colpisce giovani e giovani uomini e donne. In linea di principio, più è giovane la fascia di età - più spesso i suoi rappresentanti sviluppano la gastroduodenite. Ciò è dovuto al fatto che in giovane età ci sono spesso errori nella dieta, fumo e abuso di alcol.

La diagnosi è possibile, se una persona perde peso, ha osservato il pallore marcato della pelle, dolore durante la palpazione dell'addome, placca giallastra sulla lingua e denti impronte sulla superficie laterale.

classificazione

A seconda del fattore eziologico prevalente, ci sono:

  • gastroduodenite primaria (esogena). Sviluppato sotto l'influenza di fattori esogeni - malnutrizione, esposizione a agenti chimici mucosi aggressivi e agenti termici, infezione da HP.
  • gastroduodenite secondaria (endogena). Si verifica sullo sfondo di un disturbo del sistema endocrino, immunitario e di altri organi, con malattie di altri organi GIT.

Infezione con Helicobacter:

  • HP positivo (Helicobacter è rilevato nello stomaco);
  • HP negativo (nello stomaco non c'è Helicobacter).

In base alla durata del corso, la gastroduodenite è suddivisa nelle seguenti forme:

Gastroduodenite acuta

Gastroduodenite acuta - la malattia dura fino a 3 mesi. In questa fase, oltre alle mucose dello stomaco, colpisce il duodeno, a seguito del quale il sistema motorio dell'apparato digerente viene distrutto, il passaggio del cibo diventa difficile. La forma acuta di gastroduodenite è una conseguenza della gastrite, spesso un disturbo si sviluppa in uno stadio cronico.

Forma cronica

In generale, la gastroduodenite cronica si sviluppa sullo sfondo di una forma acuta della malattia a causa di una mancanza di trattamento o di una versione incompleta di questo trattamento. Nel frattempo, la variante della gastroduodenite cronica primaria, che appare già in forma cronica ed è caratterizzata dall'alternanza di stati di remissione con esacerbazione, non è esclusa. La durata della malattia è più di sei mesi

Una marcata differenza tra queste forme di gastroduodenite nella sindrome del dolore. Nel primo caso, si nota dolore instabile ea breve termine e, nei casi cronici, il dolore è meno pronunciato, ma è quasi costante.

In base al tipo e alla profondità del processo infiammatorio sulla mucosa dello stomaco e del duodeno, definito endoscopicamente (durante la gastroduodenoscopia):

  • la mucosa dello stomaco e del duodeno si infiamma, non c'è erosione e le ghiandole funzionano normalmente.
  • a causa di infiammazione, la membrana mucosa dello stomaco e del duodeno si addensa, forma pieghe e escrescenze
  • manifesta piccola formazione di molteplici ferite sulla mucosa dello stomaco e del duodeno, in questa forma può essere intestinale metaplasia epiteliale (comparsa di cellule nella caratteristica stomaco dell'intestino, che normalmente non dovrebbero essere).
  • La mucosa nel suo insieme assomiglia alla gastroduodenite ipertrofica, ma ci sono focolai di atrofia

A seconda dell'acidità, si distingue la gastroduodenite:

  • Con elevata acidità o funzione secretoria dello stomaco (la variante più frequente della malattia)
  • Con una normale funzione secretoria
  • Con una diminuzione della secrezione, che spesso accompagna tumori maligni allo stomaco.

motivi

Indipendentemente dalle ragioni dell'aspetto, la patologia porta sempre a cambiamenti nella mucosa gastrica e nel duodeno.

La causa della gastroduodenite acuta è più spesso:

  • avvelenamento con sostanze irritanti e prodotti alimentari;
  • l'impatto di cibi e pesticidi molto piccanti contenuti nei prodotti;
  • gastrointestinale infettiva acuta e alcune malattie croniche di natura generale;
  • interruzione della dieta e condizioni di stress, che porta a ipersecrezione (aumento della secrezione) di acido cloridrico nello stomaco riducendo le sue funzioni protettive.

Sotto l'influenza di fattori eziologici patologici, la membrana mucosa dello stomaco e del duodeno sviluppa una reazione infiammatoria, che porta a un'interruzione della rigenerazione fisiologica della mucosa e allo sviluppo della sua atrofia.

In generale gastroduodenita comparsa sulla base di una combinazione di fattori che influenzano altri oggetti che possono riguardare errore di alimentazione (per quanto riguarda l'impatto del tipo elencato esogeno), infezione da pylori batterio helicobacter ed effetti psicogeni.

Tutti questi fattori portano all'interruzione delle funzioni secretorie e motorie. Di regola, con la gastroduodenite, vi è un aumento del tono e della motilità dello stomaco, discinesia del duodeno.

Sintomi di gastroduodenitis in adulti

I sintomi della gastroduodenite sono estremamente diversi e la forma della loro manifestazione dipende dalla natura del corso.

Tra le principali manifestazioni cliniche della gastroduodenite sono le seguenti:

  • dolore allo stomaco (il dolore spesso è doloroso o crampo);
  • nausea;
  • diminuzione o perdita di appetito;
  • bruciori di stomaco;
  • eruttazione;
  • sapore sgradevole in bocca;
  • sensazione di pienezza dello stomaco;
  • costipazione o diarrea.

Ci possono essere anche sintomi di natura generale - irritabilità, affaticamento, pelle pallida, vertigini, perdita di peso, disturbi del sonno.

I sintomi della gastroduodenite negli adulti si manifestano spesso sotto forma di ulcerazioni.

La più grande intensità e intensità tutta questa sintomatologia acquisisce nel periodo di ricadute (esacerbazioni). I dolori sono particolarmente forti, spesso accompagnati da bruciore di stomaco grave, nausea, vomito e spesso si interrompono solo dopo l'assunzione di farmaci.

Nel decorso cronico, la sindrome del dolore è quasi costante, intensificandosi durante il periodo di esacerbazione.

  • dolore dolorante, manifestato 60 minuti dopo aver mangiato;
  • nausea, una sensazione di pienezza dello stomaco;
  • rivestimento giallo sulla lingua, un po 'gonfiore;
  • dolore all'addome;
  • disturbo delle feci;
  • irritabilità, disturbi del sonno, perdita di peso, pelle pallida;
  • affaticamento veloce.

La malattia ha un andamento ondulato. Ci sono due periodi:

  • remissione, durante il quale il paziente non presenta alcun reclamo;
  • esacerbazione, accompagnata dalla comparsa di sintomi clinici di danno al tratto digestivo.

diagnostica

Sulla base dei sintomi della malattia, è prescritto un ulteriore esame strumentale e di laboratorio, che include:

  • Il ruolo principale nella diagnosi è svolto dall'esame endoscopico, che consente di valutare la condizione della mucosa.
  • L'esame istologico offre l'opportunità di sapere se c'è infiammazione e processo atrofico.
  • Esame del sangue clinico - indica la presenza di infiammazione nel corpo (aumento della VES e dei leucociti);
  • Raggi X: questo metodo di indagine non è obbligatorio, ma consente di differenziare la gastroduodenite da altre malattie del tratto gastrointestinale con sintomi simili. Le immagini a raggi X con bario consentono inoltre di valutare la funzione di evacuazione dello stomaco.
  • Per ottenere informazioni affidabili sulla funzione motoria, è necessario eseguire una manometria antroduodenale. Inoltre, viene praticata la valutazione della funzione motoria mediante elettrogastrografia (EGG), ultrasuoni (con il riempimento preliminare dello stomaco con liquido).

Trattamento della gastroduodenite

Il trattamento della gastroduodenite grave deve essere effettuato nel reparto di gastroenterologia. Con lo sviluppo di una condizione acuta, un ciclo di terapia e una dieta rigorosa sono sufficienti per una cura completa. I reclami relativi a episodi ripetuti della malattia richiedono una seconda consultazione del gastroenterologo e un trattamento completo.

Il trattamento della gastroduodenite in forma esacerbata acuta e cronica procede secondo il seguente schema:

  • Riposo a letto per una settimana;
  • Dieta rigorosa (tabella numero 1);
  • Terapia antibatterica diretta contro Helicobacter pylori;
  • Ammissione di farmaci che regolano l'acidità e la funzione motoria dello stomaco e del duodeno.

farmaci

A seconda che il mezzo acido sia abbassato o aumentato, la motilità dell'intestino e dello stomaco è disturbata, e quanto la mucosa è interessata, il medico prescrive il tipo di preparazioni e dosaggio. Non è possibile trattare la gastroduodenite da sola, utilizzando solo un tipo di farmaco. L'effetto complesso dovrebbe essere fatto sull'organismo, altrimenti il ​​processo infiammatorio non sarà curato e si presenteranno complicazioni.

  1. Agenti antibatterici e antimicrobici sono assegnati ad agire sui batteri Helicobacter pylori. Ma questa terapia ha i suoi svantaggi, in quanto porta alla disbiosi intestinale e ai disturbi digestivi.
  2. Gli antiacidi per alleviare il dolore, ridurre l'acidità gastrica e proteggere il rivestimento dello stomaco dello stomaco dai fattori dannosi - Almagel, Alyumag, Vikalin, Vikair, Gastal, Maalox, Fosfalyugel.
  3. Spasmolitici e antidolorifici (No-shpa, Drotaverin, Duspatalin, ecc.);
  4. Farmaci di terapia sostitutiva, usati nei casi in cui la gastroduodenite è associata a malattie del pancreas - Abomin, Panzinorm, Mezim, Creon, Penzital, ecc.
  5. Agenti rinforzanti generali e complessi vitaminici.

Con un trattamento tempestivo, l'assenza di esacerbazioni e l'adesione del paziente alla dieta, la prognosi della malattia è generalmente favorevole.

Dieta e dieta

L'osservanza di alcune regole nutrizionali è uno dei principi principali del trattamento con gastroduodenite. Lo scopo principale della dieta sarà quello di ripristinare la funzione disturbata dello stomaco (sia motorio che secretorio) e anche influenzare positivamente la struttura della mucosa.

Di norma, vengono prescritti i numeri №1 e 5, che sono destinati alla chimica del fegato, alla normalizzazione del fegato e delle vie biliari, al miglioramento della secrezione biliare con nutrizione completa.

La dieta stessa comporta una riduzione dei grassi refrattari, con un normale apporto di proteine ​​e carboidrati. Tutti i prodotti sono cucinati per cottura e assorbimento e le verdure a base di carne e di amido sono pulite.

Dieta a gastroduodenite è un componente essenziale del processo di trattamento e dipende dalla forma e varietà di malattie (superficiale 'catarrale eritematosa", gastroduodeniti erosiva) ei dati gastrico pH-metria

Quando mangi, osserva le seguenti regole:

  • Cibo e bevande non dovrebbero essere troppo caldi o troppo freddi;
  • Non ingerire mai cibo solido senza masticarlo accuratamente
  • Ci sono meglio più volte al giorno a poco a poco.
  • Mangiare dovrebbe essere diviso 6 o 7 volte al giorno, eliminando completamente il sale e il condimento.
  • Puoi mangiare la ricotta, il kefir e la panna non acidi.
  • Porridge e zuppe mucose, omelette.
  • Carne e pesce dovrebbero essere varietà a basso contenuto di grassi, devono essere accuratamente macinati e cotti per una coppia.
  • Dalle verdure è necessario dare la preferenza a zucca e barbabietola, carote e cavolfiori. I frutti sono nella forma cotta.

Non male influenzerà il processo di recupero di quei piatti, che includono propoli o miele.

  • formaggi di varietà mite,
  • biscotti secchi,
  • zuppe su un brodo debole,
  • cereali ben digeriti

Dalle zuppe puoi mangiare zuppa di barbabietole, zuppa di cavolo, borsch. Ma le verdure in esse dovrebbero essere schiacciate il più possibile. È permesso consumare verdure e bacche dolci con frutta. Bevi tranquillamente latte fermentato, yogurt.

  • kefir magro, latte e ricotta, barbabietole e carote bollite, purea di frutta.
  • Dalle bevande - gelatina, composta e acqua minerale alcalina.

Dopo l'inizio della remissione (circa una settimana), è possibile aggiungere gradualmente alla dieta un elenco più ampio di prodotti. Ma tutte le azioni devono essere coordinate con il medico.

Con la remissione, puoi aggiungere nuove ricette e mangiare nuovi piatti:

  • Pane secco
  • Carne a basso contenuto di grassi.
  • Prodotti a base di latte
  • Zuppa di purea, cotta su brodo vegetale.
  • Uova.
  • Zuppe di cereali, schiacciate in un macinino da caffè.
  • Dolci frutti e bacche
  • Tè verde, succo di frutta, decotto di rosa canina.

Menu con gastroduodenitis

La nutrizione dietetica con esacerbazione della gastroduodenite è prescritta per 21 giorni, ma a seconda dei disturbi del paziente, delle caratteristiche individuali del corpo e dei dati dell'esame obiettivo, può essere diversa. I termini per trovare un tipo specifico di tabella dietetica sono determinati in ciascun caso.

Tabella n. 1

  • frittata di vapore;
  • pane secco;
  • tè con latte
  • porridge di mango
  • zuppa di crema di verdure, condita con crema;
  • cotoletta di pesce al vapore con pesce magro;
  • kissel
  • mela finemente grattugiata;
  • 2-3 cracker;
  • la ricotta è a basso contenuto di grassi;
  • succo di frutta
  • miglio porridge di riso sfregato;
  • brodo di rosa selvatica
  • hamburger fermentato

Tabella n. 5

  • Porridge su latte / massa di ricotta con frutti di bosco
  • Mele al forno, composte
  • Purea di verdure, purè di patate, carne bollita con purè di riso
  • Mousse, succhi naturali
  • Verdure o patate pulite, pesce al vapore, ricotta
  • Kefir, yogurt

In ogni caso è indesiderabile fare una dieta in modo indipendente, sono necessarie le raccomandazioni del medico curante, poiché spesso il cibo viene selezionato individualmente, tenendo conto delle proprietà dei farmaci assunti.

Rimedi popolari

Non è necessario fare affidamento esclusivamente su terapie alternative, ma come trattamento ausiliario, il trattamento con gastroduodenite è l'ideale.

  1. Migliora in modo significativo lo stato del brodo di menta fresca. Se non c'è la menta fresca, allora una secca, che viene riempita con acqua bollente per la notte, lo farà. Il rapporto tra acqua e menta è preso arbitrariamente, secondo i tuoi gusti. Bevi il brodo al mattino prima di mangiare, il liquido dovrebbe essere un po 'caldo. Se lo desideri, puoi bere un decotto dopo aver mangiato invece del solito tè.
  2. Semi di lino Per l'infusione richiede 3 cucchiai. l. semi e un litro di acqua bollente. Dopo 15 minuti la miscela si gonfierà e diventerà come un kissel. La melma ha un effetto avvolgente sullo stomaco. Bere dovrebbe essere al mattino a stomaco vuoto 100 ml. Il resto viene consumato per tutto il giorno.
  3. Brodo di avena Questo rimedio ha anche eccellenti proprietà protettive e curative. Nel negozio, nel reparto di nutrizione terapeutica, dovresti comprare l'avena non sbucciata e preparare un decotto ogni giorno, sulla base di 1 cucchiaio. l. avena e 200 ml di acqua. Basta far bollire la composizione per 15 minuti, insistere per 2 ore, filtrare e prendere 100 ml prima dei pasti.
  4. Versare un cucchiaio di ortica in un bicchiere di latte per cinque minuti. Lascia fare raffreddare. Mescolare il risultante brodo di latte e ortica del miele. Bere il prodotto tre volte al giorno per un terzo di un bicchiere di minuti per quaranta da mangiare.
  5. La calendula è anche ampiamente conosciuta per le sue proprietà medicinali. Versare 500 ml di acqua bollente in un cucchiaio. Dopo un quarto d'ora scolo. Bere mezzo bicchiere tre volte al giorno.
  6. Foglie di ortica, piantaggine, l'erba di erba di San Giovanni, l'infiorescenza di camomilla - ugualmente. Preparazione e uso: 2 cucchiai di pre-tritato (in un macinino da caffè o macina carne) raccolta 0,5 litri di acqua bollente, scolare insieme con l'erba in un thermos, insistere durante la notte. Prendi 1 / 3-1 / 4 tazza 3-4 volte al giorno prima dei pasti. Corso 1-1,5 mesi.

prevenzione

Al fine di prevenire la gastroduodenite, è necessario rispettare le condizioni generali, alimentari, motorie, fornire una dieta equilibrata, condurre uno stile di vita sano.

Le seguenti semplici linee guida dovrebbero essere seguite:

  • mangiare regolarmente ed evitare la fame; la base della dieta dovrebbe essere il cibo proteico, ricco di vitamine;
  • rifiutare i pasti tardivi e notturni;
  • mangiare allo stesso tempo;
  • includere nella dieta quotidiana prodotti a base di latte acido;
  • smettere di fumare;
  • uso di bevande alcoliche al minimo;
  • non seguire diete troppo rigide;
  • quando possibile, evitare situazioni stressanti e conflitti.

Noi, abbiamo scoperto che tipo di malattia è, quali caratteristiche sono caratteristiche per esso. Ma ricorda che il trattamento completo della gastroduodenite e l'ulteriore osservazione dispensativa di tali pazienti sono le misure più importanti per prevenire l'ulcera peptica.