Sedia gonfia in un adulto per molto tempo

Tutti, almeno una volta nella sua vita, hanno notato una sedia molliccia. Nel caso in cui le feci di questa consistenza appaiono periodicamente, le persone dovrebbero considerarle come un normale fenomeno fisiologico. Ma se una tale sedia viene osservata in ogni atto di defecazione, è molto probabile che abbia iniziato a sviluppare anormalità del tratto gastrointestinale o altri sistemi e organi. In una tale situazione, l'unica soluzione corretta è visitare l'istituto medico, sottoporsi a una diagnosi completa e ricevere appuntamenti medici.

classificazione

Il processo di formazione delle masse fecali si verifica nell'intestino crasso. In una persona sana, le feci hanno una consistenza densa. Se, per qualche ragione, si verificano dei guasti nel corpo, la sedia diventa molle. Nel caso in cui una persona cambi la dieta abituale, potrebbe essere temporaneamente disturbato dalla defecazione. Quando il tratto gastrointestinale si adatta alla nuova dieta, la struttura delle feci acquisirà una consistenza normale. Ma se le feci molli sono osservate per molto tempo, e quindi un tale cambiamento non è correlato all'errore nella dieta, allora la persona dovrebbe riflettere sui motivi.

La medicina moderna classifica le feci polifere come segue:

  1. Le feci gonfie con flatulenza in un adulto sono osservate per molto tempo. Questa condizione è accompagnata da varie patologie del tratto gastrointestinale.
  2. Frequenti movimenti intestinali, il cui numero può raggiungere tre volte al giorno.
  3. Una feci molli con nausea in un adulto al mattino può essere accompagnata da vari disturbi del sistema digestivo.
  4. Nelle feci ci sono frammenti di muco.
  5. Le feci di porridge contengono particelle di cibo non digerito.

Le cause della comparsa di una feci molli in un adulto

Le feci puff possono apparire nel pubblico adulto di persone per i seguenti motivi:

A quali patologie si rompe la struttura delle feci

descrizione

Se una persona ha un'infiammazione del portale gastrico o 12 duodeno, il processo di digestione del cibo sarà incompleto

A causa dell'infiammazione del pancreas nell'uomo, il processo di produzione di enzimi che prendono parte attiva alla digestione del cibo

Con un cambiamento nella dieta

Se una persona inserisce nel menu una grande quantità di cibo di origine vegetale, allora cambierà la struttura delle feci

A causa dell'infiammazione della cistifellea, le persone iniziano processi stagnanti

Con l'uso prolungato di farmaci

Se una persona passa attraverso la terapia medica, che consiste nel portare alcuni farmaci, come coleretico, corticosteroidi, antibiotici, allora cambierà la struttura delle feci

Con patologie intestinali di natura infiammatoria

Nelle persone che si trovano di fronte a tali malattie, i processi di produzione degli enzimi vengono interrotti, l'assorbimento peggiora, di conseguenza le masse delle feci non possono essere formate in modo appropriato

Con disbiosi intestinale

Le feci del sacchetto accompagnano questa patologia, poiché il corpo manca di microflora utile

Le feci di polenta possono essere innescate dalle seguenti patologie:

  1. Diverse forme di tubercolosi.
  2. Disfunzione nella ghiandola tiroidea.
  3. Sindromi da malassorbimento
  4. Forme gravi di patologia dell'apparato digerente.
  5. Situazioni stressanti
  6. Beriberi.
  7. Allergie, ecc

diagnostica

Se una persona ha un brontolio nell'intestino e una feci molli viene osservata, allora ha bisogno di andare in un istituto medico per un consiglio. Uno specialista, prima di diagnosticare un paziente e prescrivere un corso di terapia farmacologica, deve condurre una serie di studi diagnostici:

  1. Prima di tutto, il dottore conduce intervista paziente. Dovrebbe conoscere la sua dieta, stile di vita, farmaci.
  2. Il paziente dovrà arrendersi a tutti analisi di base: sgabello, urina, sangue.
  3. Il FGD è condotto. A causa dell'esame del tratto gastrointestinale attraverso l'endoscopio, gli specialisti sono in grado di valutare la condizione delle mucose, di rivelare patologie. Se necessario, il diagnostico esegue la raccolta di materiale biologico, che viene trasferito agli studi istologici.
  4. Il paziente è colonscopia. Uno specialista durante questa procedura diagnostica inserisce la sonda nel retto, che consente di rivelare patologie dell'intestino, sia sottili che spesse.
  5. In corso esame ultrasonico. La diagnosi valuta la condizione di tutti gli organi dell'apparato digerente.

Terapia farmacologica

Dopo che lo specialista può identificare la causa del cambiamento nella struttura della materia fecale, nominerà il paziente un corso di terapia farmacologica, che può includere i seguenti gruppi di farmaci:

  1. Gruppo di enterosorbenti. condizione patologica viene eliminato da "Polysorb", "Smecta", "filtrum" "carbone attivo o bianco", "Polyphepanum".
  2. Gruppo di farmaci antisecretori. A tali categorie di pazienti possono essere prescritte compresse "Emanera", "Omeprazolo", "Omeza", "Nolpaz".
  3. Un gruppo di prebiotici. Normalizzare i processi digestivi pazienti possono da "HalikForte", "bifiform", "Bifikol", "Lizobakta", "Riolaflora Balance", "Lattobatterino".
  4. Gruppo di farmaci carminativi. Ai pazienti vengono prescritte compresse di "Koloforta", "Espumizana", "Motiliuma", "Pepsan-R".
  5. Gruppo di antispastici Se il processo di defecazione accompagnato da disagio e il dolore, il paziente può essere dato pillole "spazgan", "ha preso", "papaverina", "Drotaverinum", "Halidorum" "Ma-spa", "Duspatalin", "Bruskopana".
  6. Un gruppo di farmaci in grado di normalizzare la peristalsi intestinale. I pazienti possono prescrivere pillole Nitrofungina, Ftalazolo, Intetrix, Enterofuril, Trimedata, Imodium, Enterol, Furazolidon e Sulgina.
  7. Gruppo di antidepressivi. Se la violazione della struttura delle masse fecali è associata agli stress trasferiti o allo stress psico-emotivo costante, gli specialisti prescrivono farmaci ai pazienti che hanno un effetto calmante. Ad esempio, tavolette "Fevarina", "Sertalitina", "Fluoxetine", "Amitriptyline", "Imipramine".
  8. Un gruppo di integratori alimentari. Gli integratori biologici contribuiscono alla normalizzazione dei processi digestivi. Alle persone viene mostrato l'uso di "Gastrofilina", "Litovita", "Nutrikona", "Bifidofilusa", "Loklo".
  9. Con patologie gravi, gli specialisti possono integrare i regimi terapeutici con corticosteroidi, farmaci antifungini, sedativi, enzimi pancreatici, antibiotici.

Regole nutrizionali

Per normalizzare la consistenza delle feci, i pazienti devono attenersi a una dieta speciale. Prima di tutto, hanno bisogno di limitare la quantità di cibo vegetale nella dieta, in quanto accelera la peristalsi.

I seguenti prodotti dovrebbero essere presenti nel menu del paziente:

  1. Panetteria e pasta.
  2. Cereali sotto forma di cereali, ad esempio riso, grano saraceno.
  3. Cookies.
  4. Patate.
  5. Cachi, banane.

Ricette popolari

Come supplemento al farmaco prescritto da uno specialista, il paziente può anche utilizzare i metodi "nonno" testati nel tempo per normalizzare la consistenza delle masse delle feci:

  1. Puoi cucinare un decotto di cicoria. Per fare questo, alcuni ramoscelli della pianta devono essere posti in una ciotola profonda e versare acqua bollente (350 ml). Dopo di ciò, il contenitore viene spostato nella piastra e il suo contenuto in un piccolo fuoco fa bollire per 10 minuti. Dopo il raffreddamento e il filtraggio, il liquido deve essere bevuto per cinque giorni, 15 minuti prima dei pasti.
  2. Puoi ingoiare 10 piselli di pepe nero. Questo metodo viene utilizzato per eliminare la diarrea.
  3. Puoi preparare il tè con menta e erba di San Giovanni. Per fare questo, 0,5 cucchiai. le materie prime secche devono essere versate in un thermos e versare acqua bollente (400 ml). Insistere sul contenuto del bulbo di vetro dovrebbe essere entro 25 minuti. Dopo la filtrazione, il liquido deve essere bevuto 25 minuti prima dei pasti. Il corso della terapia è di 10 giorni.
  4. Puoi cucinare un decotto di riso che tiene insieme lo sgabello. Per fare questo, nella casseruola, far bollire l'acqua (0,5 litri) e aggiungere il riso (1 cucchiaio) ad esso. Brew groppa dovrebbe essere fino alla condizione, fino a quando l'acqua non è nuvoloso. Dopo il filtraggio, il brodo deve essere bevuto durante il giorno.

complicazioni

Se una persona ha una feci molli che non è accompagnata da sintomi aggiuntivi, allora una dieta e alcuni farmaci sono di solito sufficienti per normalizzare la sua consistenza. Nel caso in cui questa condizione sia accompagnata da gravi complicanze, ad esempio lo sviluppo di patologie nel pancreas, il paziente dovrà affrontare conseguenze molto spiacevoli e pericolose. Vale anche la pena notare che quando le feci mucose vengono rimosse dal corpo umano viene rimosso il liquido. Se una tale condizione dura per un lungo periodo di tempo, il paziente può sperimentare la disidratazione.

Misure preventive

Affinché il processo di formazione delle feci si verifichi senza violazioni, le persone dovrebbero aderire a tali raccomandazioni:

  1. È necessario condurre uno stile di vita attivo.
  2. Le persone dovrebbero mangiare regimeally.
  3. La dieta quotidiana dovrebbe essere adeguatamente bilanciata. Dovrebbero essere esclusi i piatti che contengono coloranti, grassi trans e altri additivi nocivi.
  4. Le persone dovrebbero consumare abbastanza liquidi.
  5. Quando viene indicata la sintomatologia primaria, che indica lo sviluppo di patologie intestinali, gastriche e di altro tipo, è necessario sottoporsi immediatamente a un sondaggio e assumere farmaci prescritti da specialisti.

Sedia gialla in un adulto: ragioni

Le esacerbazioni di una tonalità giallastra non sono rare. I cambiamenti nel colore delle feci possono essere facilitati da molti fattori diversi: dal consumo di un determinato prodotto a un grave malfunzionamento degli organi. In questo articolo scoprirai perché la sedia gialla appare nell'adulto, i motivi del suo aspetto.

Sedia gialla in un adulto: ragioni

In quali casi le feci gialle non indicano una malattia?

Una delle principali cause di defecazione è il consumo di determinati alimenti. Questi includono:

  • frutta e verdura luminosa (arancia, cachi, carote, zucche, ecc.);
  • piselli;
  • latticini, consumati in grandi quantità.

Nel caso di fallimenti fisiologici in relazione alla nutrizione nella normalizzazione dell'assunzione di cibo, un sintomo allarmante sotto forma di feci leggere dovrebbe scomparire

Spesso, le feci acquisiscono una sfumatura giallo scuro mentre osservano una dieta vegetariana. Implica il consumo di cibo solo di origine vegetale.

Quando si macchia la feci dopo aver mangiato i prodotti elencati, il trattamento non è richiesto. È sufficiente rimuoverli temporaneamente dalla dieta o ridurre le porzioni per prevenire lo sviluppo di intolleranza del prodotto a causa della sua sovrabbondanza nel corpo e ripristinare l'equilibrio di grassi, carboidrati e proteine ​​nella dieta.

I farmaci irritano la mucosa gastrica assumendo determinati farmaci, tenendo conto dei possibili effetti collaterali

Anche il colore delle feci è influenzato dalle medicine. Di solito l'ombra delle feci cambia dopo l'assunzione di antibiotici, contraccettivi, farmaci antitubercolari e farmaci con effetto lassativo. Se il trattamento è obbligatorio e non è possibile abbandonare i farmaci, si raccomanda l'uso di farmaci con una microflora rigenerante dell'azione dello stomaco (Linex, ecc.). Questi medicinali ridurranno l'aggressività degli agenti per il trattamento della malattia di base sul tratto gastrointestinale, ma non peggioreranno la loro efficacia.

Importante! Le feci possono acquisire una sfumatura giallognola dopo aver consumato bevande alcoliche. Se dopo aver bevuto alcolici le feci sono sempre gialle, si consiglia di consultare un medico.

A quali malattie le feci diventano gialle?

Nella maggior parte dei casi, le malattie in cui le feci diventano gialle, rappresentano una violazione del lavoro degli organi del tratto gastrointestinale. Oltre a cambiare il colore delle feci, sono accompagnati da una certa sintomatologia.

Malattie del pancreas

Il pancreas è un organo che svolge due ruoli importanti nel corpo. Il primo - lo sviluppo del succo pancreatico, senza il quale è impossibile digerire completamente i prodotti che entrano nel tratto gastrointestinale. Il secondo è la produzione di risorse ormonali. Inoltre, il pancreas regola i processi metabolici. Qualsiasi deterioramento del pancreas immediatamente accompagnato da vari sintomi.

Struttura del pancreas

Per la pancreatite, l'oncologia pancreatica, la necrosi pancreatica, le cisti pancreatiche e la fibrosi cistica, le feci gialle con schiuma sono comuni, in cui viene convertito il grasso non trasformato. Il sintomo indica un fallimento nel processo di scissione dei prodotti che entrano nel corpo.

Ciascuna delle malattie del pancreas ha una sintomatologia individuale. Le malattie e i loro segni sono presentati nella tabella.

Tabella 1. Malattie del pancreas e dei loro segni

Sindrome dell'intestino irritabile

. o: discinesia intestinale, nevrosi del colon

I sintomi della sindrome dell'intestino irritabile

  • Intestinale.
    • Dolore addominale (localizzazione indeterminata (posizione), bruciore, smussato, dolente, permanente, pugnale, torsione). Appaiono principalmente nell'addome inferiore, più spesso a sinistra. Il dolore aumenta di solito dopo aver mangiato, diminuisce dopo la defecazione (evacuazione del retto), la fuoriuscita di gas, l'assunzione di farmaci spasmolitici (alleviare spasmi, stress). Nelle donne, il dolore si intensifica durante le mestruazioni (sanguinamento mensile dall'utero). Un'importante caratteristica distintiva del dolore nella sindrome dell'intestino irritabile è l'assenza di dolore nella notte.
    • Sensazione di gonfiore. Meno preoccupazioni al mattino e aumenti durante il giorno, intensificando dopo aver mangiato.
    • La diarrea (feci molli) si verifica di solito al mattino, dopo colazione, la frequenza delle feci varia da 2 a 4 volte in un breve periodo di tempo. La diarrea di notte è assente.
    • Costipazione. Possibili "pecore" feci (feci come una pluralità di piccole sfere solidi), una sedia, sotto forma di una matita, così come plug-simile sedia (allocazione all'inizio del denso defecazione, feci decorate, quindi la comparsa di feci pastose o lacrimazione).
    • Isolamento di muco e feci (si verifica abbastanza spesso, soprattutto negli uomini).
    • Le feci non contengono miscela di sangue e pus.
  • Relativo ad altre parti del tratto gastrointestinale.
    • Eruzione di contenuto acido (è uno dei sintomi della gastrite (infiammazione dello stomaco)).
    • Nausea.
    • Vomito.
    • Amarezza in bocca
  • Negastroenterologicheskie.
    • Sensazione di ansia.
    • Fatica.
    • Propensione alla depressione (umore depresso, tristezza costante).
    • Sbalzi d'umore
    • Disturbi del sonno - sonnolenza durante il giorno e insonnia notturna.

Ogni singolo gruppo di sintomi non è così importante nel piano diagnostico, ma la combinazione di sintomi correlati ai gruppi di cui sopra, combinata con l'assenza di cambiamenti organici (strutturali) rende molto probabile la diagnosi di sindrome dell'intestino irritabile.

forma

  • sindrome dell'intestino irritabile con stitichezza (feci dure o frammentate a> 25%, feci liquide o acquose al 25%, feci dure o frammentate a> 25%);
  • forma mista di sindrome dell'intestino irritabile (feci dure o frammentate in> 25%, feci liquide o acquose in> 25% di tutti gli atti di defecazione);
  • Forma non rilevabile di sindrome dell'intestino irritabile (cambiamento insufficiente nella consistenza delle feci per stabilire la diagnosi di sindrome dell'intestino irritabile con stitichezza, diarrea o una forma mista della malattia).

La base per la definizione delle forme di sindrome dell'intestino irritabile è la forma di una sedia secondo la scala di Bristol:
  • frammenti solidi separati;
  • sedia decorata, ma frammentata;
  • sedia decorata, ma con una superficie non uniforme;
  • sedia decorata o serpentina, con una superficie uniforme e morbida;
  • frammenti morbidi con bordi uniformi;
  • frammenti instabili con bordi irregolari;
  • sgabello acquoso senza solidi.

Il tempo in cui il passaggio del contenuto intestinale attraverso l'intestino è maggiore, le feci sono più dense.

motivi

  • Situazioni stressanti È stata dimostrata la dipendenza diretta dell'insorgenza della malattia dallo stress. Situazioni di stress possono essere trasferiti ad un bambino (la perdita di un genitore), un paio di settimane o mesi prima della comparsa della malattia (il divorzio, un lutto) o sotto forma di stress sociale cronico, che scorre ora (grave malattia di una persona cara, il carico di lavoro).
  • Caratteristiche personali Possono essere causati geneticamente (causato da un cambiamento nel gene (mutazione)) o formati sotto l'influenza dell'ambiente:
    • incapacità di distinguere tra dolore fisico e sofferenza emotiva;
    • difficoltà nella formulazione verbale delle sensazioni;
    • alto livello di ansia.
  • Predisposizione genetica. La presenza nella famiglia di persone che soffrono di disturbi del tratto gastrointestinale, ad esempio:
    • sindrome dell'intestino irritabile;
    • ulcera peptica dello stomaco, ulcera duodenale (formazione di ulcere nello stomaco e duodeno);
    • Morbo di Crohn (grave infiammazione di tutti gli strati dell'intestino);
    • Malattia di Hirschsprung (interruzione del movimento del contenuto intestinale attraverso l'intestino).

Tutto ciò può portare allo sviluppo della sindrome dell'intestino irritabile negli esseri umani.
  • Infezione intestinale posticipata. Meno di un terzo dei pazienti con infezione intestinale acuta successivamente soffre di sintomi di sindrome dell'intestino irritabile.
    • Infezione da shigellosi (dissenteria) è un'infezione che colpisce principalmente l'intestino crasso. Un sintomo caratteristico è uno sgabello con una miscela di muco e sangue.
    • Salmonellosi (infezione acuta intestinale batterica) - una malattia che è caratterizzata da un aumento della temperatura di un numero elevato (38,5-39 ° C), copioso vomito, diarrea e mal di testa e vertigini.
    • Il colera è un'infezione intestinale che colpisce principalmente l'intestino tenue, la cui manifestazione principale è la diarrea incontrollabile.
  • Cibo irregolare, irrazionale e squilibrato (mangiare "in fuga", mangiare a secco, eccesso di cibo o, al contrario, spuntini rari).
  • Assunzione incontrollata di alcuni farmaci (antibiotici, antidolorifici, oppiacei, lassativi, ecc.).
  • Avvelenamento (cibo, medicinali, funghi velenosi, ecc.).
  • Uno stile di vita sedentario (sedentario).

Il terapeuta medico aiuterà nel trattamento della malattia

diagnostica

  • Analisi di storia e reclami medica (quando (per quanto tempo), ci sono stati reclami di dolore addominale, come hanno da tempo i sintomi della malattia (è lì che hanno per almeno gli ultimi 3 mesi), la violazione di una sedia, i periodi di diarrea e costipazione alternata, con la quale il paziente collega la loro presenza, se ci fossero stati stress nervosi, quali infezioni intestinali il paziente avesse sofferto). Viene valutata la varietà e il colore dei reclami, viene rivelata la connessione (se presente) con situazioni di vita.
  • Analisi dell'anamnesi della vita (malattie pregresse, operazioni intestinali, avvelenamento, condizioni abitative, composizione familiare, stato di salute dei parenti, peculiarità dell'attività professionale, violazioni del regime e natura della nutrizione, presenza di cattive abitudini).
  • Analisi della storia familiare (se qualcuno da parenti stretti ha avuto un disturbo intestinale o altre malattie del tratto gastrointestinale).
  • Ricerca di laboratorio
    • Analisi clinica del sangue (per identificare possibili anemia (anemia), leucocitosi (aumento dei leucociti nel sangue nelle malattie infiammatorie)).
    • Esame del sangue biochimico (per il controllo della funzionalità epatica, del pancreas, del contenuto di importanti oligoelementi (potassio, calcio, sodio) nel sangue).
    • L'analisi generale delle urine (per il controllo di una condizione delle vie urinarie e degli organi del sistema urinogenitale).
    • Coprogramma - analisi delle feci (puoi trovare frammenti non digeriti di cibo e grassi, fibre alimentari ruvide).
  • Ricerca strumentale
    • Esame ecografico (ultrasuoni) degli organi della cavità addominale (è possibile escludere danni al tessuto intestinale assente nella sindrome dell'intestino irritabile).
    • Colonscopia (procedura diagnostica, durante la quale il medico esamina e valuta la superficie interna dell'intestino crasso con uno strumento ottico speciale (endoscopio)).
    • Fibroezofagogastroduodenoskopiya (EGD, EGD) - una procedura diagnostica utilizzando uno strumento ottico speciale (endoscopio) in cui il medico esamina e valuta lo stato della superficie interna dell'esofago, dello stomaco e del duodeno.
    • Il test dell'idrogeno respiratorio per la sindrome da eccesso di crescita batterica (SIBR) nell'intestino è la determinazione della concentrazione di idrogeno nell'aria espirata dopo il consumo di carboidrati (zucchero). In presenza di SIBR, il livello di idrogeno nell'aria espirata sarà elevato a causa della formazione dei prodotti dell'attività vitale dei batteri nell'intestino tenue.
  • Sono anche possibili le consultazioni di un gastroenterologo, proctologo, urologo, psicoterapeuta, psichiatra.

Trattamento della sindrome dell'intestino irritabile

Complicazioni e conseguenze

  • gastrite (infiammazione dello stomaco);
  • pancreatite (infiammazione del pancreas);
  • colecistite (infiammazione della cistifellea);
  • colelitiasi (formazione di calcoli nella cistifellea).

In caso di stipsi prolungata, può verificarsi un'ostruzione intestinale (alterazione del movimento intestinale delle masse fecali). preoccuparsi:
  • dolore addominale acuto, improvvisamente sviluppato;
  • gonfiore;
  • aumento della temperatura corporea;
  • pallore della pelle, sudore sulla fronte;
  • nausea, vomito.

Cambiare stile di vita, esercizio fisico, emozioni positive, alimentazione corretta, rifiuto delle cattive abitudini influenzano positivamente il decorso della malattia.

Prevenzione della sindrome dell'intestino irritabile

  • Sport (esercizio fisico, nuoto, corsa).
  • Nutrizione equilibrata e razionale, consumo di cibi ricchi di fibre (verdure, frutta, verdura), rifiuto di cibi troppo fritti, in scatola, troppo caldi e piccanti.
  • Trattamento tempestivo di depressioni e nevrosi.
  • Fonti di informazione
  • Ivashkin VT, Lapina TL (ed.) Gastroenterologia. Leadership nazionale - 2008. GEOTAR-Media. 754 s.
  • Parfenov A.I. "Enterology." - M.: Triada-X, 202, - 744 p.

Perché c'è uno sgabello molle e come liberarsene

Almeno una volta nella vita ogni persona si imbatté in uno sgabello molliccio. Una singola occorrenza di un tale sintomo non nasconde una minaccia. Tuttavia, se questo sintomo viene ripetuto ogni giorno, questo è un motivo serio per pensare alla tua salute e per visitare un medico per una diagnosi qualitativa.

Cos'è uno sgabello molliccio

Ogni persona sana ha masse fecali formate nell'intestino crasso in determinate condizioni. Con il normale funzionamento del sistema digestivo, le feci sono morbide, ma formate. Tuttavia, se, per qualche ragione, si verifica un malfunzionamento, le feci acquisiscono una consistente consistenza pastosa. Se un tale sintomo è una conseguenza dell'errore nella dieta, non preoccuparti, perché questa è considerata una variante della norma. Tuttavia, con movimenti intestinali quotidiani e frequenti, che formano uno sgabello molliccio, dovresti pensare a un motivo più serio.

Varietà: a lungo, frequenti, con muco, al mattino e altri

A seconda delle condizioni aggiuntive, è possibile distinguere le seguenti varietà di questo sintomo:

  1. Sgabello gonfio a lungo e accompagnato da flatulenza. Può manifestarsi in qualsiasi momento. Molto spesso accompagnato da varie patologie del tratto gastrointestinale.
  2. Frequenti. In questo caso, lo svuotamento può avvenire più di 3 volte al giorno.
  3. Sviluppato al mattino. Può essere accompagnato da nausea e altri disturbi digestivi.
  4. Con il muco Nelle masse fecali le vene mucose possono essere presenti in quantità sufficiente.
  5. Spessa con pezzi di cibo non digerito. Una feci molli può essere non uniforme e avere una struttura porosa. Abbastanza spesso contiene alcuni frammenti di cibo.

Cause e fattori provocatori negli adulti e nei bambini

I motivi principali per la comparsa di uno sgabello molliccio:

  1. Errori nella dieta. Con l'uso di una grande quantità di alimenti vegetali, possono verificarsi alcuni cambiamenti nella struttura della materia fecale.
  2. Gastro. Quando il duodeno e la zona pilorica dello stomaco si infiammano, la digestione diventa inferiore e, di conseguenza, si possono formare feci molli.
  3. Ricevimento di medicine Il cambiamento nella struttura della materia fecale può verificarsi durante il trattamento con alcuni farmaci. Questi includono Enterol, antibiotici ad ampio spettro, glucocorticoidi, preparati coleretici.
  4. Pancreatite. Nei processi infiammatori nel pancreas, un numero insufficiente di enzimi viene spesso assegnato per la digestione qualitativa del cibo. Di conseguenza, si forma una feci porose.
  5. Colecistite. L'infiammazione della cistifellea, associata alla stasi della secrezione, può portare a un sintomo simile.
  6. Diminuzione dell'appetito La scarsa disponibilità di cibo nel corpo provoca la formazione di uno sgabello molliccio.
  7. Processi infiammatori nell'intestino. Patologie di questa natura portano a un sottosviluppo di feci. Di conseguenza, l'assorbimento nell'intestino tenue peggiora e gli enzimi per la digestione non sono sufficienti.
  8. Dysbacteriosis. Una quantità insufficiente di microflora utile genera una sintomatologia simile.

Misure diagnostiche

Un approccio tempestivo alla diagnosi è estremamente importante per determinare la causa dell'insorgenza e l'eliminazione dei sintomi. I principali metodi di ricerca:

  1. Interrogazione del paziente. Viene effettuato al fine di eliminare gli errori nella dieta. Il medico chiede al paziente i farmaci che possono essere assunti, il che potrebbe innescare un cambiamento nelle feci.
  2. EGD. L'esame endoscopico dello stomaco e del duodeno viene effettuato mediante sondaggio. In questo caso, un tubo sottile con un dispositivo ottico all'estremità viene inserito nell'esofago e da lì avanza verso lo stomaco e il duodeno. In questo caso, vengono determinate le aree di infiammazione e altri cambiamenti nella mucosa.
  3. Colonscopia. Simile al metodo precedente, solo con questa sonda inserita attraverso il retto. Così, vengono diagnosticate patologie dell'intestino tenue e piccolo.
  4. Stati Uniti. L'esame ecografico della cavità addominale permette di identificare le malattie del pancreas e della cistifellea.

medicazione

Se la causa delle feci è la gastroduodenite, il medico prescrive più spesso fondi che regolano la motilità del tratto gastrointestinale e farmaci che aiutano a ripristinare la mucosa dello stomaco e del duodeno. Questi farmaci includono Omez, Nolpazu, Emanera. Il farmaco, influenzando la funzione motoria, Trimedat è in grado di agire sia su peristalsi troppo veloci e, al contrario, lenti, regolando il progresso del nodulo alimentare.

Quando la pancreatite è prescritto fondi che possono compensare la carenza di enzima. Includono Mezim, Pancreatina e Creonte. Grazie a loro, il cibo viene digerito meglio e lo sgabello è leggermente fissato. Se c'è colecistite senza calcio, allora è indicata una dieta. La nomina di fondi colagoghi in caso di esacerbazione dei sintomi può solo peggiorare il corso della patologia.

Nelle malattie infiammatorie intestinali, sono mostrati i mezzi che regolano il lavoro di questo organo. Il più spesso il dottore prescrive Pepsan-R. Questo farmaco allevia l'infiammazione e riduce l'eccessiva produzione di gas, così come il Colo-phoet, che regola il lavoro dell'intestino.

Quando c'è dysbacteriosis, il modo migliore per trattare è un prebiotico che contiene batteri benefici. Per tali mezzi portare: Lineks, Hilak Forte e altri. Promuovono la proliferazione della microflora benefica nell'intestino.

Trattamento farmacologico - galleria fotografica

Cibo dietetico

La dieta con uno sgabello molle svolge un ruolo decisivo. A volte, grazie a un cambiamento nella dieta, è possibile eliminare il problema in modo rapido e permanente. Prima di tutto, è necessario ridurre la quantità di cibo vegetale consumato, che contribuisce all'accelerazione della peristalsi e forma le feci liquide. È necessario includere nella dieta:

Alimento dietetico - galleria fotografica

Rimedi popolari

I metodi di trattamento popolari possono essere usati come metodo ausiliario per eliminare questo sintomo. Per fare questo, utilizzare le erbe che influenzano il lavoro degli intestini. Le ricette più efficaci:

  1. Decotto a base di camomilla e corteccia di quercia. Questo strumento non solo regola l'intestino, ma fissa anche le feci. Ci vorranno 1 cucchiaino. ingredienti elencati, che devono essere posti in una padella e versare 500 ml di acqua bollente e cuocere per 15 minuti. Quindi lasciare riposare per altre 2 ore e scolare. Prendi un quarto di tazza 2 volte al giorno per 30 minuti prima dei pasti per una settimana.
  2. Tè alla menta Inoltre, sarà richiesto l'erba di San Giovanni. È necessario mescolare entrambe le erbe e 1 cucchiaio. l. della miscela risultante, versare 400 ml di acqua bollente. Lasciare riposare per 25 minuti e quindi filtrare, prendendo 2-3 volte al giorno per un quarto d'ora prima dei pasti per 10 giorni.
  3. Decotto di cicoria Ci vorranno 2-3 rametti per versare 350 ml di acqua bollente e cuocere a fuoco basso per 10 minuti. Dopo questo, scolare il liquido e dividerlo in 3 ricevimenti. Prendere il farmaco dovrebbe essere di 15-20 minuti prima di mangiare per 5 giorni.

Rimedi popolari - galleria fotografica

Prognosi del trattamento e conseguenze

Di regola, in presenza di una feci molli, non appesantito da ulteriori sintomi, la prognosi è buona. Con diagnosi e trattamento tempestivi, si verifica rapidamente la guarigione. Una delle conseguenze più pericolose è la grave patologia del pancreas, in cui può verificarsi l'auto-digestione dell'organo e la produzione di enzimi cessa completamente. Inoltre, il decorso trascurato della gastroduodenite e delle malattie del fegato è irto di comparsa di lesioni ulcerative.

Con una feci molli e costanti, si perde una grande quantità di liquido, che alla fine può portare alla disidratazione. Questo sintomo non può essere ignorato.

Misure preventive

La principale misura preventiva è la diagnosi precoce delle malattie infiammatorie dell'apparato digerente. Per questo, ai primi segni di patologia, è necessario consultare un medico. Se il sangue è stato trovato accidentalmente nelle feci, non è assolutamente possibile posticipare la visita a uno specialista.

Ulteriori misure preventive:

  • alimentazione regolare e corretta;
  • stile di vita attivo;
  • sufficiente assunzione di liquidi;
  • Esclusione di prodotti contenenti grassi trans.

Feci gonfie, che si verificano abbastanza spesso, causano un sacco di disagio. Per sbarazzarsi di questo sintomo, si raccomanda di affrontare il trattamento in modo complesso. A volte a volte è sufficiente regolare la dieta e il problema scompare senza terapie aggiuntive.

La qualità delle feci è normale e con patologia

Feci (feci o feci) - il prodotto finale della digestione, che è formata da complicati processi biochimici nel tratto gastrointestinale e viene escreto con le feci. Le principali proprietà delle feci sono la quantità, la consistenza, l'aspetto, il colore e l'odore. I cambiamenti in questi indicatori possono indicare diverse malattie. In questo articolo, esamineremo la qualità delle feci nella norma e nella patologia.

1. Numero di sgabelli

Normalmente, l'evacuazione dell'intestino si verifica 1-2 volte al giorno senza forti tensioni e indolori.
Con la patologia, potrebbe non esserci movimento intestinale entro pochi giorni - costipazione, possono anche essere feci troppo frequenti (fino a 3-5 volte al giorno o più) - diarrea o diarrea.

2. Forme delle feci

Per la comoda classificazione delle feci in Inghilterra, è stata sviluppata la scala delle feci di Bristol. Secondo questa scala, 7 tipi principali di feci sono isolati.
Tipo 1. Grumi duri separati, come i dadi (difficile da passare) - caratterizza la stitichezza.
Tipo 2. Salsiccia, ma nodosa: caratterizza la stitichezza o la propensione alla stitichezza.
Tipo 3. Salsiccia, ma con crepe sulla superficie - una variante della norma.
Tipo 4. Salsiccia o serpentina, liscia e morbida - una variante della norma.
Tipo 5. Morbidi grumi con bordi chiari (facilmente passanti) - una tendenza alla diarrea.
Tipo 6. Pezzi laceri e lanuginosi, feci porose - caratteristiche della diarrea.
Tipo 7. Acquoso, senza particelle solide, completamente liquido - è tipico per grave diarrea.

Con questa scala, il paziente può valutare approssimativamente se esiste una stitichezza o una diarrea. Sfortunatamente, nelle persone con malattie croniche questa scala non sempre fornisce un risultato accurato, pertanto non è consigliabile diagnosticare autonomamente se stessi senza consultare un medico.

3. Quantità di feci

Normalmente, un adulto rilascia circa 100-250 grammi di feci al giorno.

Cause di diminuzione delle feci:

  • costipazione (se le feci sono nell'intestino crasso per lungo tempo, si verifica il massimo assorbimento di acqua, che si traduce in una diminuzione del volume delle masse fecali);
  • la dieta è dominata da prodotti facilmente digeribili;
  • diminuzione della quantità di cibo mangiato.

Cause di aumento dell'escrezione fecale:

  • prevalenza di alimenti vegetali nella dieta;
  • disturbo dei processi di digestione nell'intestino tenue (enterite, malassorbimento, ecc.);
  • diminuzione della funzione pancreatica;
  • violazione dell'assorbimento nella mucosa intestinale;
  • diminuzione dell'apporto di bile nell'intestino (colecistite, colelitiasi).

4. Consistenza delle feci

Normalmente, c'è una consistenza morbida, forma cilindrica formata. In patologia, si possono notare i seguenti tipi di feci:

1. Feci dense (pecore) - la causa di tali feci può essere:

  • gozzo;
  • stafilococco aureo;
  • ulcera peptica;
  • irritazione delle pareti del colon;
  • colite;
  • violazione della circolazione sanguigna nelle pareti dell'intestino;
  • sindrome di insufficienza di motore e funzione riflessa del tratto gastrointestinale;
  • disordine del sistema nervoso, stress;
  • assunzione di liquidi insufficiente;
  • periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico;
  • stile di vita sedentario.

Se si dispone di tali defecazioni, è necessario contattare uno specialista, come con prolungata continuazione delle feci di questa natura, il benessere può significativamente peggiorare. Potrebbe esserci la comparsa di mal di testa, irritabilità, inizio di intossicazione, diminuzione dell'immunità. Le pecore possono causare la comparsa di crepe nel canale anale, possono provocare il prolasso del retto, causare la formazione di emorroidi. La stitichezza regolare richiede una consulenza specialistica.

2. Sgabelli puri.

Ci possono essere molte ragioni per uno sgabello molle. Se hai una sedia simile, e c'è un aumento del numero di defecazioni (più di 3 volte al giorno), contatta uno specialista per la diagnosi.

Feci chuffe di colore giallo - la causa potrebbe essere infezioni, processi infiammatori della mucosa intestinale, anomalie nel lavoro dello stomaco (indigestibilità del cibo), infezione da rotavirus.
Una fangosa poltiglia di muco può apparire sullo sfondo di un comune raffreddore, dopo aver consumato prodotti di muco, miscele di latte acido, frutta, porridge di bacche. Spesso, con un forte raffreddore, lo scarico delle mucose entra nell'esofago, quindi nell'intestino e può essere visualizzato nelle masse fecali. Con un'infezione batterica.

Una feci molli può apparire con pancreatite, il colore delle feci può acquisire un colore grigio. Questo tipo di feci può indicare la presenza di dispepsia di fermentazione, enterite cronica e colite con diarrea.

La causa della diarrea può anche essere:

  • gozzo;
  • infezioni intestinali;
  • tubercolosi di varie forme;
  • rottura della ghiandola tiroidea;
  • sindrome da malassorbimento;
  • dieta impropria;
  • malattia renale;
  • digeribilità inadeguata del cibo;
  • stress costante;
  • reazioni allergiche;
  • beri-beri;
  • malattie degli organi digestivi in ​​forma grave;
  • malattie oncologiche del retto.

3. Feci di unguento - La consistenza grassa delle feci è caratteristica per la rottura del pancreas (pancreatite), con colecistite e colelitiasi, con malattia del fegato, intestino con assorbimento alterato.

4. Feci grigie di argilla o mastice - è tipico per una quantità significativa di grasso non utilizzato, che si osserva quando il deflusso della bile dal fegato e dalla cistifellea (ostruzione del dotto biliare, epatite) è difficile.

5. feci liquide.

  • Feci liquide acquose - il più delle volte un segno di diarrea infettiva o infezione intestinale.
  • Una feci liquide è caratteristica delle infezioni intestinali.
  • Feci liquide nere - indica sanguinamento dalla sezione superiore o centrale del tratto gastrointestinale.
  • Le feci liquide luminose sono un segno di danno alle parti iniziali dell'intestino tenue.
  • Le feci gialle liquide sono un segno di danno alla sezione terminale dell'intestino tenue. La sedia è 6-8 volte al giorno, acquosa, schiumosa.
  • Feci liquide che ricordano la purea di piselli - un segno di febbre tifoide.
  • Una sgabello liquido, simile a un brodo di riso, è quasi incolore - un segno di colera.

diarrea Irragionevole nelle persone di mezza età e anziani, che dura più di due settimane, spesso mescolato con il sangue - uno dei sintomi che permetterebbe sospettate tumore dell'intestino tenue.

Le feci costantemente liquide si trovano in patologie educative non specifiche dell'intestino: enterite cronica, colite, malattia di Croc, dopo resezione intestinale e così via.

Le cause della diarrea sono anche:

  • dissenteria;
  • salmonellosi;
  • infezione da rotavirus;
  • elminti;
  • funghi;
  • disturbi nervosi, stress;
  • con una mancanza o eccesso di enzimi digestivi;
  • quando avvelena;
  • dopo aver assunto antibiotici ad ampio spettro, preparazioni di ferro e altri farmaci;
  • con allergie alimentari;
  • gastrite con insufficienza secretoria;
  • dopo la resezione dello stomaco;
  • cancro allo stomaco;
  • epatite, cirrosi;
  • insufficienza surrenalica, aumento della funzionalità tiroidea, diabete mellito;
  • ipovitaminosi, grave metabolismo renale;
  • nelle malattie sistemiche (ad esempio, scleroderma).

6. Feci schiumose - un segno di dispepsia di fermentazione, quando gli intestini sono dominati dai processi di fermentazione.

7. feci di lievito - indica la presenza di lievito. Può sembrare uno sgabello coagulato e schiumoso come un lievito in aumento, magari con filamenti come formaggio fuso o un odore di lievito.

5. Colore sgabello

Normalmente, il colore può variare dal marrone chiaro al marrone scuro. Quando si può notare la patologia:

1. Feci di colore chiaro, con una tonalità pallida (bianco, grigio):

  • può testimoniare che la persona alla vigilia ha mangiato una grande quantità di patate, riso;
  • dopo uno studio radiografico che utilizza il solfato di bario;
  • dopo aver assunto farmaci, che includono tali additivi come calcio e antiacidi;
  • pancreatite;
  • colecistite;
  • l'epatite;
  • pietre nella cistifellea e dotti biliari;
  • cancro, cirrosi epatica.

2. Feci rosse:

  • mangiare grandi quantità di barbabietole, gelatina rossa, pomodori, succhi di frutta..;
  • interruzioni nel funzionamento dell'intestino crasso;
  • lo sviluppo di focolai di infiammazione dell'intestino, la presenza di infezioni intestinali, nonché lesioni parassitarie (anche caratterizzate da diarrea, spasmi, nausea, vomito).

Le ragioni per avere uno sgabello sanguinoso sono:

  • presenza di crepe nel canale anale;
  • emorroidi;
  • infiammazione dell'intestino (come la presenza di diarrea e spasmi);
  • polipi dell'intestino crasso;
  • cancro al colon.

3. Feci gialle:

  • dispepsia di fermentazione (violazione della digestione dei carboidrati);
  • digestione di scarsa qualità del cibo nell'intestino crasso e anche a causa dell'inadeguatezza del pancreas.

4. Feci verdi:

  • gozzo;
  • dopo aver preso alcuni antibiotici;
  • dissenteria (anche caratterizzata da febbre, dolore addominale, nausea, vomito abbondante);
  • complicazione di ulcere o tumori maligni del tratto gastrointestinale;
  • malattie degli organi ematopoietici.

5. Feci di colore scuro:

  • ricezione di carbone attivo;
  • ricevimento di vari farmaci, in cui il ferro è presente;
  • mangiare mirtilli;
  • gastrite;
  • cancro al colon;
  • ulcera duodenale (nella zona dell'intestino tenue);
  • ulcera allo stomaco;
  • neoplasma nella parte superiore del tratto gastrointestinale;
  • processi infiammatori delle pareti dello stomaco.

Se trovi feci praticamente nere che avranno una consistenza viscosa, consulta immediatamente uno specialista, in quanto ciò può segnalare la presenza di sangue nelle feci.

6. L'odore delle feci

Normalmente, le feci hanno un odore sgradevole e non acuto.

  • Un odore pungente è caratteristico dei prodotti a base di carne che prevalgono nella dieta.
  • Un odore marcio - con una cattiva digestione del cibo (il cibo non digerito può essere un alimento per i batteri, può semplicemente marcire nell'intestino).
  • Sour - può parlare del prevalente nella dieta dei latticini. Inoltre notato con dispepsia fermentazione, dopo aver consumato bevande fermentate (ad esempio kvas).
  • Offensivo - a una pancreatite, un cholecystitis, un'ipersecrezione di un intestino folto, a riproduzione di batteri.
  • Putrefactive - indigestione putrefattiva, disturbi digestivi nello stomaco, colite, stitichezza.
  • L'odore di olio rancido è una conseguenza della decomposizione batterica dei grassi nell'intestino.
  • Un lieve odore si osserva con costipazione e evacuazione accelerata dall'intestino tenue.

Le feci dovrebbero affondare delicatamente sul fondo del gabinetto. Se le feci con una spruzzata cadono nell'acqua della toilette, questo indica una quantità insufficiente di fibra alimentare nel cibo. Se le feci galleggiano sulla superficie dell'acqua, questo può essere il risultato del consumo di una grande quantità di fibre, di un aumento dei livelli di feci nelle feci o di una grande quantità di grasso non assorbito. Un cattivo rossore dalle pareti della toilette può segnalare la pancreatite.

Soft tosse di poltiglia in un adulto

Qualsiasi violazione nel lavoro di digestione è un'occasione per consultare uno specialista. Lo stesso vale per una sedia morbida in un adulto per lungo tempo, che non è una patologia indipendente e dovrebbe essere trattata dai medici. È necessario comprendere le ragioni di questa deviazione, nonché come fornire una profilassi adeguata a sé stante.

Cause di una feci molli in un adulto

Una delle principali cause di patologia, che è più comune, può essere chiamata IBS, vale a dire la sindrome dell'intestino irritabile. Le feci gonfie in un adulto possono svilupparsi a lungo a causa della malnutrizione, vale a dire l'uso di prodotti scaduti di scarsa qualità.

Coniugato con questo fattore è l'intolleranza di un prodotto, che dà una reazione così pronunciata. L'elenco delle cause più probabili di cambiamenti delle feci in un adulto è completato:

  • forma non specifica di colite ulcerosa è una patologia cronica associata a infiammazione ulcerosa della superficie mucosa dell'intestino crasso;
  • Malattia di Crohn;
  • dysbacteriosis, vale a dire, una diminuzione del numero di lattobacilli - microrganismi benefici che sono presenti nella regione intestinale, migliorando il processo di digerire il cibo.

Un altro fattore nell'aspetto di uno sgabello morbido in un adulto è una malattia infettiva da molto tempo. Stiamo parlando di salmonellosi, dissenteria e shigellosi, che potrebbero essere la causa principale della patologia. In molti casi, per determinare la causa specifica della patologia, è necessario comprendere la sintomatologia che lo accompagna.

Quali sintomi accompagnano questo

Di solito le condizioni del paziente sono associate a una seduta sistematica e fluida tre o più volte al giorno. Spesso ci sono urgenze e talvolta incontrollate necessità di svuotare l'intestino. Inoltre, l'emergere di una feci liquide o molli è associato a flatulenza (una tendenza all'aumento della produzione di gas), brontolio e sensazioni dolorose nell'area.

Se le feci non formate negli adulti sono quelle di tre settimane e più suscettibili di causare la febbre, così come l'indebolimento generale del corpo. Lo stato è caratterizzato da un aumento della massa delle feci non formate a 250-300 grammi durante il giorno, mentre il rapporto dell'acqua può raggiungere il 60% e persino l'85%.

Brevemente sulla diagnosi

Prima dell'inizio del corso di recupero, viene fornita una diagnosi completa. Di norma, consiste in:

  • condurre un'analisi generale delle feci, delle urine, lo studio delle feci per la presenza di sangue nascosto;
  • l'implementazione di irrigoscopia e colonscopia;
  • l'introduzione di ultrasuoni e altre tattiche informative del sistema digestivo.

Contemporaneamente alla diagnosi, si raccomanda di assicurare il reintegro del bilancio idrico, che è riuscito a rompere a causa di una feci molli e prolungate.

È importante notare che dopo la fine della terapia principale, viene eseguita una diagnosi aggiuntiva, che rivela i risultati del trattamento e dimostra lo stato attuale del tratto gastrointestinale.

Cosa fare con una sedia morbida in un adulto per un lungo periodo?

Dopo aver compreso le cause delle feci molli negli adulti e i sintomi, è necessario iniziare un ciclo di recupero. In anticipo, dovresti prepararti al fatto che questo sarà un intervento complesso, che può essere ritardato a lungo. Le principali attività dei gastroenterologi sono:

  1. L'uso di farmaci, un elenco specifico di cui dipende dalla causa della condizione. Ad esempio, in IBS usare Loperamide e altri nomi che regolano la motilità intestinale.
  2. I farmaci includono l'uso di farmaci che migliorano il sistema digestivo. Possono essere classificati come preventivi, ma sono usati nel quadro del corso principale - è Lineks, Smekta, Imodium.
  3. Rifornimento del bilancio idrico, che viene effettuato non solo attraverso l'uso di una quantità significativa di acqua, ma anche con l'uso di Regidron e mezzi simili.

Un ruolo separato nel trattamento delle feci non formate in un adulto dovrebbe essere somministrato a una dieta per un lungo periodo di tempo. Include cibi e piatti come il brodo senza grassi, il brodo a base di riso, le uova cotte, i vari tipi di cereali. È utile usare tè, gelatina, pesce e carne magra, al vapore. Anche desiderabile per l'uso con feci morbide sono i biscotti, a base di pane di crusca.

La dieta in ogni caso non dovrebbe implicare l'uso di spezie o, soprattutto, cibi grassi. Parlando di una corretta alimentazione, gli esperti prestano attenzione al fatto che:

  1. Per ottenere un risultato significativo, sarà necessario abbandonare l'intero elenco di prodotti. Succhi di frutta dolci, bevande gassate, eventuali nomi di latte non sono accettabili. Sotto il divieto ci sono funghi, legumi, oltre a marinate, dolci e pasticcini.
  2. Letteralmente il primo giorno di comparsa di uno sgabello sciolto, dovrai rinunciare a qualsiasi cibo. Allo stesso tempo, è necessario fornire all'organismo un volume d'acqua sufficiente.
  3. È importante attenersi a una dieta per almeno una settimana. Non è consigliabile tornare a una dieta familiare drasticamente, anche se tutti i sintomi, comprese le feci molli in un adulto, vengono fermati al mattino.

Gli obiettivi generali del percorso di recupero dovrebbero essere considerati l'eliminazione delle feci liquide, la normalizzazione del tratto gastrointestinale, così come il ripristino del bilancio idrico e l'eliminazione della malattia di base, indipendentemente dalla sua causa.

In alcuni casi, viene eseguita un'operazione per questo, tuttavia, la scala dell'intervento (resezione dell'organo, rimozione dell'area infiammata) può essere molto diversa, a seconda di un numero significativo di fattori.

Come prevenire il problema

Affinché le feci, come la plastilina in un adulto non si verifichino in futuro, si raccomanda di garantire un'alimentazione corretta, l'assunzione di acqua in quantità sufficiente.

I fattori che provocano disturbi alle feci e al lavoro corporeo e in generale, dovrebbero essere considerati uno stile di vita sedentario, la presenza di malattie delle ghiandole endocrine. In questo contesto, anche i fattori presentati dovranno essere tenuti sotto costante controllo, senza aggravare questi problemi. L'osservanza di ciascuna delle misure indicate, non solo il sudore da solo, ma anche insieme si rivelerà un'eccellente prevenzione delle feci spesse.