Il batterio Helicobacter pylori, che cos'è e come trattarlo?

Helicobacter pylori è un microrganismo patogeno unico, che è l'agente eziologico di una malattia così pericolosa come helikobakterioz. Questa patologia, che spesso colpisce lo stomaco, ma può anche svilupparsi nel PDK.

Il suo nome è stato dato al batterio a causa del mezzo in cui vive - la parte pilorica dello stomaco. La particolarità del microrganismo è che è in grado di resistere anche all'acido gastrico. Il batterio ha flagelli, con cui si muove liberamente lungo le pareti dello stomaco, o è fissato in modo affidabile su di essi.

L'Helicobacter pylori può portare allo sviluppo di una varietà di malattie gastrointestinali, poiché si moltiplica, provoca irritazione delle sue mucose e, di conseguenza, processi infiammatori. In questo caso, non si tratta solo di gastrite o ulcera peptica, ma anche dello sviluppo del processo oncologico. Se il trattamento viene avviato in tempo, è possibile prevenire conseguenze pericolose che possono essere causate dall'attività vitale di questo batterio.

Storia della scoperta

microrganismi patogeni spirale che vivono nello stomaco umano sono stati descritti 100 anni fa dal professore polacco V. Yavorsky. Dopo qualche tempo, lo scienziato G. Bidzodzero trovato gli stessi batteri nella mucosa gastrica negli animali. Per molti anni questa occhio infezione, ignaro dei suoi pericoli, ma alla fine degli anni '70 dello scorso secolo scienziato Robert Warren ha osservato che questi batteri si trovano nella mucosa gastrica infiammata.

Come si è scoperto, l'attività della vita di questi microrganismi è stata studiata, anche se non completamente, e descritta da scienziati tedeschi. Tuttavia, a quei tempi non gli era stata data molta importanza. Warren, avendo unito le forze con Barry Marshall, iniziò a condurre ricerche per uno studio dettagliato delle caratteristiche di questi batteri. Per un lungo periodo di tempo per isolare la cultura dei microrganismi fallì, ma gli scienziati, tuttavia, sorrisero. Durante le vacanze di Pasqua, lo staff del laboratorio ha lasciato accidentalmente tazze con colture batteriche non per 2, ma per 5 giorni. Grazie a questo caso, gli scienziati hanno registrato la crescita di colonie di microrganismi sconosciuti.

Ai batteri fu dato il nome originale Campylobacter pyloridis, perché per le loro caratteristiche assomigliavano a microrganismi appartenenti al genere Campylobacter. Nel 1983, gli scienziati hanno prima pubblicato i risultati delle loro ricerche. Tuttavia, un po 'più tardi i ricercatori hanno dovuto confutare le loro precedenti scoperte, poiché divenne presto chiaro che i rappresentanti della microflora patogena non erano correlati al genere Campylobacteria. Sulla base di questo, i microrganismi rilevati sono stati ribattezzati Helicobacter pylori.

Per dimostrare la capacità di un microrganismo di causare JBW, B. Marshall nel 1985 inghiottì la sua cultura. Tuttavia, c'è stato uno sviluppo di non un'ulcera, ma una gastrite, che è passata indipendentemente. Grazie a questo esperimento, lo scienziato è riuscito a dimostrare che il batterio Helicobacter pylori è la causa dello sviluppo della gastrite. Nel 2005, Warren e Marshall hanno ricevuto il premio Nobel in Medicina e Fisiologia per la loro scoperta sensazionale.

Caratteristiche dei batteri

La prima caratteristica di questo microrganismo è la sua capacità di resistere ad un ambiente gastrico molto acido, mentre la maggior parte dei batteri e dei virus semplicemente muore. L'Helicobacter pylori può anche essere adattato al livello di acidità gastrica, utilizzando 2 meccanismi:

  1. Dopo l'ingestione nello stomaco, il batterio inizia a muoversi lungo le mucose. Lo fa con il suo flagello. Prendendo rifugio nelle mucose dello stomaco, il microrganismo protegge le loro cellule da quantità eccessive di acidi. In parole povere, il batterio "sceglie" l'habitat migliore per se stesso.
  2. H. pylori provoca la produzione di ammoniaca, che riduce l'acidità dello stomaco. A causa di ciò, il microrganismo può essere posizionato convenientemente sulle pareti dell'organo, rimanendo al suo posto per molti anni.

La seconda caratteristica del batterio è la sua capacità di causare infiammazioni nel tratto gastrointestinale. Allevamento, provoca una lenta distruzione delle cellule gastriche, e le sostanze rilasciate da esso, causano infiammazione cronica e gastrite. Con l'indebolimento della mucosa del duodeno e dello stomaco, cominciano a formarsi ulcere ed erosioni che aumentano il rischio di cancro. Per questo motivo, molti gastroenterologi considerano ragionevolmente Helicobacter Pylori come un provocatore di processi oncologici nello stomaco.

Per liberarsi da patologia è possibile solo dopo il corso di terapia antibiotica. I farmaci antimicrobici regolano il livello di acidità gastrica. Farmaci specifici possono essere prescritti solo da un gastroenterologo, conducendo gli esami necessari e indirizzando il paziente a ulteriori procedure diagnostiche strumentali.

Come viene trasmessa la H. pylori?

L'infezione da questo batterio può essere principalmente di due vie: orale-fecale e orale-orale. Tuttavia, esiste un'opinione secondo cui un microrganismo può essere trasferito da un gatto a un ospite o quando l'infezione viene trasferita dalle mosche. I più contagiosi sono i bambini piccoli.

Il trasferimento da una persona all'altra avviene in 3 modi:

  1. Iatrogena, quando l'infezione è causata da procedure diagnostiche. Quindi, è possibile portare l'infezione durante l'endoscopia o altri strumenti medici scarsamente sterilizzati che hanno avuto un contatto diretto con la mucosa dello stomaco del paziente.
  2. Fecale-orale. Il batterio viene rilasciato insieme ai vitelli. Infettare i batteri per contatto con acqua o cibo contaminati.
  3. Oral-orale. I gastroenterologi sono sicuri che H. pylori vive nella cavità orale. Pertanto, l'infezione può essere trasmessa baciando, usando lo spazzolino di qualcuno o le posate scarsamente lavate.

Sebbene Helicobacter pylori sia in grado di causare gastrite istologica in tutte le persone infette, in rari casi si manifestano segni di patologia. Meno frequentemente della gastrite si sviluppa il JBW e, molto raramente, il cancro allo stomaco.

Sintomi di infezione

Dopo essere entrati nello stomaco, il batterio inizia a rilasciare attivamente i prodotti della sua attività vitale. Irritano la mucosa, provocando infiammazione. I sintomi clinici di Helicobacter pylori dipendono dalla sua forma.

Ce ne sono cinque, considereremo ciascuno di essi in modo più dettagliato:

  1. Forma latente o asintomatica, quando la persona infetta non ha sintomi allarmanti, specialmente se la sua immunità è abbastanza forte da sopportare l'Helicobacter. Ma anche se il quadro clinico non si manifesta, una persona è ancora portatrice e può infettare altre persone. Quando i batteri rimangono nello stomaco per lungo tempo, possono insorgere gravi complicazioni, una delle quali è il cancro allo stomaco.
  2. La gastrite acuta è una malattia manifestata da dolore epigastrico, nausea, perdita di appetito. La malattia può andare in una forma cronica con ricadute periodiche.
  3. Gastrite cronica Questa patologia è una delle principali manifestazioni di Helicobacteriosis. Durante un'esacerbazione il paziente lamenta dolori allo stomaco, attacchi di nausea, a volte con vomito, mal di testa, perdita di appetito. Il paziente non lascia bruciore di stomaco, una sensazione di gonfiore, eruttazione, attacchi di meteoriti. Inoltre ci sono sintomi non specifici sotto forma di gengive sanguinanti e alitosi.
  4. Gastroduodenite cronica, quando il processo patologico colpisce il duodeno. Il quadro clinico ricorda i sintomi della gastrite, ma con disturbi gastroduodenitici delle feci, in particolare, la costipazione, sono possibili. Il paziente perde l'appetito, si lamenta di nausea, il suo sonno è disturbato. I cambiamenti nelle mucose sono rilevati solo durante l'endoscopia. Le lesioni possono essere lievi, moderate o gravi.
  5. JBW, che può verificarsi per altri motivi (alcolismo, fumo di tabacco, stress frequente, lavoro dannoso, ecc.). Eruzioni e piaghe si formano con una lesione più profonda delle mucose dello stomaco. Patologia manifesta molti sintomi: mal di stomaco, la nausea, la comparsa di macchie bianche sulla lingua, nausea, flatulenza, vomito, indigestione, pesantezza nella bocca dello stomaco, bruciore di stomaco, e altri.

Se parliamo dei sintomi fuori dallo stomaco, il paziente con Helicobacteriosis ha un'eruzione sottocutanea o cutanea sotto forma di piccoli brufoli bianchi o rosa. Di regola, si trovano sul viso. Spesso questa malattia causa lo sviluppo di dermatite atopica, psoriasi, eczema, lichen piatto, eritema.

Le foto mostrano i sintomi di Helicobacter pylori: l'acne sul viso.

Analisi per Helicobacter pylori

La diagnosi può essere invasiva (endoscopia seguita da biopsia del tessuto gastrico) e non invasivi (test di laboratorio). Naturalmente, il metodo più accurato e affidabile è invasiva, perché a causa della presa del tessuto mucosa gastrica medico specialista condotto approfondite ricerche biomateriale per rilevare focolai infiammatori e direttamente batteri stessi. Oltre all'esame microscopico, un campione di tessuto gastrico può essere sottoposto a diversi test di laboratorio.

Tutti gli studi di laboratorio hanno lo scopo di identificare l'Helicobacter pylori e la valutazione della sua attività vitale. Durante il suo ciclo vitale, il microrganismo divide l'urea gastrica in ammoniaca, creando così condizioni di vita favorevoli per se stesso. Se si posiziona un pezzo di mucosa gastrica infetto da Helicobacter pylori, in urea, l'ammoniaca viene rilasciata. A causa di ciò, il livello di alcalinità della soluzione aumenterà, ma questi cambiamenti possono essere rilevati solo con l'aiuto di strisce reattive speciali. Gli indicatori funzionano secondo il principio della carta di tornasole.

Ma per rilevare la malattia, non è necessario eseguire la FGDS o uno studio bioptico - è possibile utilizzare un'altra tecnica. Un test con 13 urea aiuta a rilevare la presenza dell'infezione in modo assolutamente indolore e ad iniziare immediatamente il trattamento.

Possibili complicazioni

Con l'inizio tempestivo della terapia, è possibile prevenire conseguenze pericolose. Inoltre, il rischio di infezione di altre persone sarà completamente escluso.

Se parliamo di complicazioni, allora possono manifestarsi attraverso lo sviluppo:

  • gastrite cronica o atrofica;
  • JAB e KDP;
  • Oncologia dello stomaco;
  • Patologie endocrine causate dall'atrofia della copertura epiteliale dello stomaco.

Per evitare tali conseguenze, l'autotrattamento è severamente sconsigliato. È meglio affidare questo problema a un gastroenterologo qualificato.

Trattamento Helicobacter pylori

Prima del trattamento di Helicobacter pylori, viene valutato il grado di lesione gastrica e la contaminazione delle sue pareti. Il fatto è che in alcune persone questi microrganismi diventano infine uno dei tipi di microflora condizionatamente patogena, quindi non possono manifestarsi in alcun modo.

Se il batterio non danneggia la salute della sua portante, non c'è alcuna manipolazione per rimuoverlo. Ma per curare l'infezione sarà necessario l'uso di potenti farmaci antibatterici. A loro volta, sono in grado di indebolire significativamente l'immunità e causare lo sviluppo della disbiosi intestinale.

Alla nota Non è possibile ricorrere all'uso di rimedi popolari per il trattamento dell'helicobacteriosi. L'uso di decotti e infusi può solo temporaneamente "placare" i sintomi della malattia, costringendo il paziente a rinviare la visita dal medico. La malattia, nel frattempo, progredirà solo, che in futuro può causare gravi complicazioni.

Regimi terapeutici

Il regime di Helicobacter pylori richiede un approccio medico completo. Di solito al paziente vengono prescritti 2 farmaci, che vengono selezionati individualmente. Inoltre, tutto è obbligatorio nominato un rimedio dal gruppo di inibitori della pompa protonica.

La durata del trattamento è determinata da un gastroenterologo dopo un esame approfondito del paziente e una valutazione della gravità della malattia. La durata del ciclo di terapia è di 14-21 giorni. Dopo la sua laurea, il medico effettua ripetuti esami di laboratorio per confermare il completo recupero del paziente.

antibiotici

Nonostante Helicobacter pylori appartenga ad un gruppo di batteri patogeni, non tutti i farmaci antimicrobici possono distruggerlo.

Il microrganismo sviluppa rapidamente resistenza alle sostanze antibatteriche, che complica notevolmente il processo di recupero. A volte un medico deve combinare più farmaci contemporaneamente per ottenere dinamiche positive, inoltre, l'ambiente acido dello stomaco può impedire l'attivazione dei componenti dei farmaci e rallentare il processo di terapia.

La terapia antibiotica per l'elicobatteriosi comporta l'uso dei seguenti farmaci:

  • claritromicina
  • preparati di cefalosporine serie;
  • azitromicina;
  • Levofloxacina.

Il massimo effetto nel trattamento di infiammazione della mucosa gastrica e ulcere formata su di esso ha farmaco amoxicillina e del suo analogo Flemoxin Solutab. È possibile usare altri farmaci antibatterici - Augmentin e Amoxiclav. Includono l'acido clavulanico, che impedisce la produzione di enzimi specifici da parte di microrganismi. Questo, a sua volta, impedisce lo sviluppo di resistenza da parte del microrganismo H. pylori.

Preparazioni di bismuto di tricalium dicitrato

Più spesso per il trattamento di malattie causate da elicobatteriosi, viene utilizzato il farmaco De-Nol, che contiene il principio attivo dicitrato di trizio. A causa di ciò, vi è una significativa diminuzione della produzione di composti biologici che promuovono la crescita e la riproduzione della microflora patogena.

L'azione De-Nol è finalizzata a:

  • violazione della permeabilità delle membrane cellulari;
  • cambiamento nella struttura della membrana delle cellule.

Nell'interazione chimica del tricromo dicitrato con i composti proteici della mucosa gastrica, si formano complessi ad alto peso molecolare. A causa di questo sulla superficie delle piaghe e delle erosioni si forma un film protettivo forte, che impedisce l'ingestione di succo gastrico sulle parti danneggiate della mucosa gastrica.

Dopo aver superato il ciclo completo della terapia De-Nol, aumenta la resistenza della mucosa gastrointestinale alla pepsina e all'acido cloridrico.

Proton Pump Blockers

Per eliminare in modo efficace e più rapido Helicobacter pylori nello schema di trattamento includono inibitori della pompa protonica. A causa dei componenti inclusi nella loro composizione, vengono avviati complessi processi biologici che portano ad una diminuzione della produzione di acido cloridrico da parte dello stomaco.

I bloccanti più efficaci (inibitori) della pompa protonica includono i seguenti farmaci:

Con una diminuzione dell'acidità dello stomaco, inizia il processo di riparazione dei tessuti danneggiati. Crea condizioni sfavorevoli per la riproduzione di microrganismi patogeni, in particolare H. pylori.

Inoltre, gli inibitori della pompa protonica aumentano significativamente l'efficacia degli antibiotici utilizzati per il trattamento delle malattie causate da questo batterio. Con questo in mente, i gastroenterologi spesso riducono la dose di antimicrobici. Ciò ha un effetto benefico sullo stato della microflora intestinale e sull'immunità generale del paziente.

Dieta terapeutica

Per normalizzare il lavoro del tratto digestivo nel corso del trattamento e dopo il suo completamento, il paziente deve aderire a una speciale dieta terapeutica. Implica le seguenti regole:

  1. Il cibo dovrebbe essere frazionario, cioè, è necessario mangiare un po ', ma spesso.
  2. Escludere cibi fritti, grassi, speziati, piccanti, muffin e confetteria.
  3. Osserva il regime di bere.
  4. Rifiuta l'alcol e le bevande a bassa gradazione alcolica.
  5. Escludere dalla dieta marinate, sottaceti, acqua gassata, fast food e altri alimenti nocivi.

All'inizio, non sarà facile osservare una dieta così rigida, ma, avendo cura della propria salute, il paziente deve farlo. Col tempo si abituerà a tale nutrizione e non si accorgerà delle restrizioni nel cibo.

Ecco un menu approssimativo per i pazienti con Helicobacter pylori:

  1. La colazione consiste in porridge di farina d'avena, torta di formaggio con ricotta fresca e composta di frutta.
  2. A mezzogiorno puoi mangiare un soufflé di ricotta e bere una tazza di camomilla.
  3. Per pranzo, puoi mangiare zuppe a base di brodo di pollo con carne magro, polpette di pesce al vapore e verdure in umido o fresche.
  4. Al secondo spuntino - gelatina di frutta o latte con mele cotte.
  5. Per cena, puoi mangiare tacchino, al vapore e patate bollite.
  6. A cena in ritardo ha permesso di consumare kefir o un decotto di rosa canina.

I piatti sono selezionati individualmente, a seconda dello stadio della malattia. Inoltre, viene preso in considerazione il rischio di esacerbazioni e di altri fattori.

prevenzione

Per evitare l'infezione, devi seguire le regole più semplici:

  • Lavarsi accuratamente le mani prima dei pasti e dopo aver visitato il bagno;
  • utilizzare solo i loro mezzi e articoli per l'igiene (asciugamani, spazzolini da denti, sapone, ecc.);
  • curare completamente la patologia del tratto gastrointestinale;
  • abbandonare cattive abitudini;
  • assicurati di sottoporti a esami medici preventivi di routine.

Per fissare i risultati del trattamento e rafforzare l'immunità, il medico prescriverà complessi vitaminici e farmaci che includono i microelementi necessari. Ma il paziente stesso deve aiutare il suo corpo a diventare più forte dopo la malattia, rinunciando all'alcool e al fumo e riconsiderando il suo modo di vivere.

Helicobacter pylori - come sbarazzarsi di un batterio patogeno

L'Helicobacter pylori provoca la comparsa di lesioni ulcerative in una persona, iperacida e, in alcuni casi, gastrite ipoacida. Questi batteri a forma di spirale vivono nel gatekeeper dello stomaco e del duodeno, ma sono in grado di muoversi intorno al tratto digestivo. Come molti microrganismi patogeni, Helicobacter pylori si trasmettono facilmente da persona a persona. Pertanto, nella diagnosi di laboratorio di batteri in un paziente, i gastroenterologi raccomandano di essere esaminati e membri della sua famiglia. Eliminare i microbi aiuterà solo un approccio globale al trattamento - prendendo antiacidi, antibiotici, farmaci per bismuto, oltre a mantenere una dieta moderata.

Caratteristiche caratteristiche di un batterio patogeno

Che cosa è Helicobacter pylori è un microrganismo, la cui scoperta ha permesso a molte persone di liberarsi delle patologie del tratto gastrointestinale. Ma distruggere un batterio non è affatto facile per la sua capacità di adattarsi all'ambiente più sfavorevole e per sviluppare resistenza anche ai moderni antibiotici. Il microbo a forma di spirale è dotato di flagelli. Con il loro aiuto, è attaccato alle pareti del tratto gastrointestinale e, se necessario, si muove nella sua cavità. La carenza di ossigeno molecolare non influisce in alcun modo sulla crescita di Helicobacter pylori e sulla loro riproduzione attiva.

Avvertenza: "Più della metà della popolazione del nostro pianeta è infettata da batteri a spirale. Nelle persone con una forte immunità, l'helikobakter pylori non si manifesta. Ma con una diminuzione della resistenza del corpo umano agli agenti infettivi, la probabilità di sviluppare ulcere e gastrite è significativamente aumentata. "

È molto facile infettare i patogeni: di solito basta un contatto con il loro trasportatore. Molto spesso, i microbi vengono trasmessi in questi modi:

  • attraverso un bacio;
  • quando si usano le posate singole;
  • attraverso la saliva durante la tosse o gli starnuti;
  • quando si utilizza un asciugamano condiviso e altri articoli per l'igiene.

Avendo penetrato il tratto digestivo, Helicobacter pylori con l'aiuto di flagelli immediatamente attaccato alla sua mucosa. In tal modo, produce ureasi, un composto che irrita fortemente le cellule che rivestono la parete interna dello stomaco. Cercando di neutralizzare la sostanza aggressiva, le ghiandole iniziano a svilupparsi:

  • acido cloridrico;
  • enzimi digestivi.

Esattamente ciò che stavano ottenendo i microrganismi patogeni - il pH del succo gastrico sta rapidamente diminuendo. Si forma un ambiente che è più favorevole per l'attività vitale dei batteri a spirale. Ma la condizione di una persona sta peggiorando seriamente, è necessario un trattamento con Helicobacter pylori. Sviluppa i sintomi del disturbo dispeptico:


Tutti sanno che se la gastrite non viene curata, allora inizierà a progredire rapidamente. Questo è promosso Helicobacter pylori, distruggendo gradualmente la mucosa del sistema digestivo. L'acido cloridrico acido e la pepsina penetrano nei microcracks e nelle piaghe, accelerando i processi distruttivi. Moltiplicando attivamente, i batteri producono composti tossici, che possono reagire al sistema immunitario umano e semplicemente strappare la mucosa come elemento estraneo.

Quadro clinico

Indubbiamente, Helicobacter pylori è stato a lungo abitato nel tratto gastrointestinale umano. Ma recentemente il numero delle lesioni ulcerative diagnosticate e della gastrite è aumentato significativamente. I gastroenterologi associano questo non solo al miglioramento dei metodi di ricerca. La diffusione di malattie contribuisce a uno stile di vita sedentario e all'uso frequente di prodotti a base di carne. Questi fattori provocano:

  • la produzione di acido dalle ghiandole dello stomaco;
  • attivazione di Helicobacter pylori.

La presenza di agenti patogeni umani negli organi digestivi può essere confermata solo dai risultati degli esami di laboratorio. Pertanto, il gastroenterologo deve essere consultato durante lo sviluppo di tali sintomi di infezione Helicobacter pylori:

  • Sindrome del dolore nella regione epigastrica, non associata all'assunzione di cibo. Spesso c'è una sensazione di fame in 20-30 minuti dopo aver mangiato. In alcuni casi, le sensazioni scomode sono accompagnate da dolore dietro lo sterno;
  • disfagia. La persona sperimenta difficoltà, un disagio a deglutire. A volte ci sono problemi quando si tenta di bere anche l'acqua ordinaria;
  • rutto aspro. C'è un'esplosione di cibo nell'esofago, nella bocca c'è un sapore acre e pungente, appare uno strano odore sgradevole;
  • frequenti attacchi di nausea. È più probabile che si manifestino sensazioni di disagio dopo aver mangiato, ma vi è anche una sensazione di spremitura nella regione epigastrica;
  • vomito. Segni negativi di ulcera e gastrite sono tipici per le persone la cui dieta è dominata da grassi, fritti, prodotti a base di carne;
  • flatulenza. La formazione di gas in eccesso si manifesta: gonfiore, borbottii e gorgoglianti, una sensazione di esplosione;
  • perdita di peso. A volte il dolore dopo aver mangiato è così forte che una persona inizia a rifiutarsi di mangiare e diventa rapidamente magra;
  • disturbo della peristalsi. Disturbi digestivi portano allo sviluppo di stitichezza cronica o diarrea frequente.

Avvertenza: "In alcuni pazienti l'Helicobacter pylori diventa la causa di una gastrite con bassa acidità. È caratterizzato da una sintomatologia leggermente diversa rispetto alla patologia iperacida. Pertanto, il gastroenterologo deve essere trattato con eventuali disturbi digestivi frequenti. "

Il batterio Helicobacter pylori, danneggiando le mucose degli organi del tratto gastrointestinale, influenza direttamente l'assorbimento di sostanze nutritive e sostanze biologicamente attive. La carenza di proteine, grassi, carboidrati, vitamine e microelementi influisce negativamente sull'aspetto di una persona. La sua pelle diventa opaca, grigia, su di esso ci sono arrossamenti e eruzioni cutanee. Il diagnostico esperto anche nell'aspetto può sospettare che il paziente abbia problemi di digestione. I segni indiretti della presenza di ulcere o gastriti di una persona diventano una stratificazione delle piastre ungueali e una perdita di capelli abbondante.

diagnostica

Nonostante l'emergere di metodi moderni di rilevamento di Helicobacter pylori, la preferenza è data ai metodi endoscopici. Permettono al gastroenterologo di valutare il grado di danno alla mucosa causato da microrganismi dannosi. Questo sarà importante nella progettazione del regime terapeutico e nella durata del corso del trattamento. I test non invasivi sono utilizzati dai medici per monitorare la terapia della malattia nelle fasi intermedie dell'esame o per confermare il recupero. Diagnosi Helicobacter pylori può presentarsi in vari modi.

dilagante

Il metodo collaudato nel tempo per diagnosticare tutti i microrganismi patogeni non ha perso la sua rilevanza - seminando le piastre di Petri con campioni biologici. Nel terreno nutritivo Helicobacter pylori inizia a moltiplicarsi attivamente ea formare colonie. Per questi motivi, si può approssimativamente giudicare il numero di agenti patogeni nello stomaco umano. Test di laboratorio consentono di determinare la specificità del ceppo e la sua sensibilità ai farmaci antibatterici. I metodi diagnostici invasivi includono anche:

  • studi istologici. Dopo l'estrazione di campioni biologici, viene effettuata la loro colorazione e studio con un forte aumento;
  • PRC. Con l'aiuto della reazione a catena della polimerasi, è possibile non solo rilevare l'Helicobacter pylori, ma anche valutare il grado della sua attività. Questo metodo viene anche utilizzato, se necessario, per determinare la natura maligna o benigna della neoplasia.


Tutti questi studi richiedono spesso diversi giorni, quindi la rilevazione rapida di Helicobacter pylori viene praticata utilizzando un test dell'ureasi. Il microrganismo patogeno è in grado di produrre ed elaborare l'urea, suddividendola in anidride carbonica e ammoniaca. Se il campione biologico contiene batteri, il pH del mezzo aumenterà a causa della formazione dei prodotti finali della reazione chimica con proprietà di base.

non invasiva

Questi metodi sono utilizzati nella diagnosi di pazienti di varie patologie del tratto gastrointestinale, suggerendo la presenza di batteri a spirale. Le tecniche non invasive includono:

  • Test sierologici per i quali viene utilizzato il sangue del paziente. Ti permettono di identificare gli anticorpi contro l'Helicobacter pylori;
  • studio delle feci. Con il loro aiuto si scoprono antigeni di batteri patogeni.

Identificare rapidamente Helicobacter pylori aiuterà il test respiratorio. Per lui, il paziente dovrà bere una soluzione di urea, le cui molecole sono etichettate con isotopi di carbonio. Quando i microbi dell'urea vengono scissi, gli atomi etichettati nell'anidride carbonica entrano nel flusso sanguigno e lasciano il corpo attraverso i polmoni. Dopo aver atteso 30 minuti, il paziente viene offerto di espirare l'aria in un contenitore speciale. L'analisi spettrometrica consente di rilevare gli atomi etichettati.

trattamento

Prima di trattare l'Helicobacter pylori, i gastroenterologi valutano il danno causato da questi e il grado di disseminazione delle pareti dello stomaco. Il fatto è che molte persone sono diventate parte della microflora opportunistica e non si mostrano in alcun modo. I batteri a forma di spirale possono essere trovati nella diagnosi di altre patologie. In questi casi, quando il microrganismo coesiste pacificamente con una persona, l'eradicazione (rimozione) non viene eseguita. Per eliminare l'Helicobacter pylori è necessario l'uso di potenti antibiotici, che possono causare una diminuzione dell'immunità e lo sviluppo della disbiosi.

Raccomandazione: "I guaritori popolari non aiuteranno una persona a liberarsi dei microbi che sviluppano rapidamente la resistenza ai più moderni farmaci antibatterici. L'uso di infusi e brodi non farà altro che soffocare la gravità dei sintomi, che rinvierà la visita al medico, provocherà la progressione della patologia ".

antibiotici

Nonostante l'appartenenza batterica dell'Helicobacter pylori, non tutti gli antibiotici sono adatti per la sua eradicazione. Il microrganismo sviluppa rapidamente resistenza anche alle droghe di un ampio spettro di azione. A volte i gastroenterologi devono applicare diversi schemi terapeutici, combinare le medicine individualmente per ciascun paziente per sbarazzarsi di un microbo dannoso. Una certa complessità sta nella mancanza di efficacia dei farmaci nell'ambiente acido dello stomaco. Quali antibiotici è trattato con Helicobacter pylori?

Il miglior risultato nel trattamento della gastrite e delle lesioni ulcerative è l'uso di Amoxicillina e del suo analogo strutturale Flemoxin. La pratica è l'uso di Amoxiclav o Augmentin. Oltre all'amossicillina, questi farmaci includono acido clavulanico. Questo composto chimico impedisce la produzione di enzimi specifici da parte dei batteri, il che aiuta a prevenire lo sviluppo della resistenza da Helicobacter pylori agli antibiotici.

Preparazioni di bismuto di tricalium dicitrato

Il farmaco più comunemente usato nel trattamento delle malattie provocate da Helicobacter pylori è De-Nol. Grazie al principio attivo del tritio bicaluto dicitrato, il farmaco riduce la produzione di composti biologici necessari per la crescita e la riproduzione attiva di microrganismi patogeni. Sotto l'azione di De-Nol:

  • la permeabilità delle pareti cellulari è compromessa;
  • la struttura della membrana cambia.

Il tritio bismuto dicitrato entra nelle reazioni chimiche con le proteine ​​della mucosa, i cui prodotti finali sono complessi ad alto peso molecolare. Formano un forte film protettivo sulla superficie delle lesioni ulcerative, prevenendo la penetrazione delle aree esposte di succo gastrico caustico. Dopo il corso del trattamento, De-Nol aumenta significativamente la resistenza delle membrane mucose del tubo digerente all'acido cloridrico e alla pepsina.

Proton Pump Blockers

Per condurre in modo rapido ed efficace il trattamento con Helicobacter pylori, il regime di trattamento deve includere i bloccanti della pompa protonica. Dopo aver assunto questi farmaci nello stomaco, vengono avviati complessi processi biochimici, con conseguente riduzione della produzione di cloruro ferrico da parte dell'acido cloridrico. Gli inibitori più comunemente usati della pompa protonica sono:

  • Omeprazole (Omez, Ultop);
  • Rabeprazole (Khayrabesol, Bereta);
  • Pantoprazolo (controllo, Nolpaz).


Riducendo l'acidità del succo gastrico si innesca la rigenerazione delle mucose danneggiate. Questo ambiente è estremamente sfavorevole per la crescita e la riproduzione di Helicobacter pylori, impedisce il loro movimento all'interno del tubo digerente. Gli inibitori della pompa protonica aumentano anche l'efficacia terapeutica dei farmaci antibatterici. I gastroenterologi tengono conto di questa caratteristica e riducono la dose di antibiotici. Questo influenza positivamente la microflora intestinale e l'immunità del paziente.

Regimi terapeutici

I farmaci antibatterici sono utilizzati non solo per la ricaduta della patologia, ma anche per la remissione. È praticato l'uso di una combinazione di due antibiotici, che vengono selezionati individualmente per ciascun paziente, e un inibitore della pompa protonica. La durata dell'assunzione di droga è determinata dal gastroenterologo, dato il grado di danno alla mucosa. Di solito il corso terapeutico dura 2-3 settimane, dopodiché vengono eseguiti test di laboratorio per confermare il recupero.

Consiglio: "Con i farmaci per l'eradicazione, l'Helicobacter pylori non può essere interrotto neanche per un giorno. I batteri avranno il tempo di sviluppare resistenza e l'efficacia terapeutica degli antibiotici diminuirà. "

Per il trattamento delle lesioni ulcerative e della gastrite, viene utilizzata questa combinazione di farmaci farmacologici:

  • inibitore della pompa protonica (Ultop, Pariet, Nolpaz), Claritromicina e Amoxicillina;
  • preparazione di dicitrato di triciolo di bismuto, claritromicina, amoxicillina;
  • Amoxicillina, inibitore della pompa protonica, preparazione dicitrato tricalato.

Il quarto schema terapeutico viene applicato quando i primi tre sono inefficaci. Consiste di qualsiasi inibitore della pompa protonica, un antibiotico tetraciclina, bismuto preparazione con tripotassico dicitrate e medicamento antimicrobica (Metronidazolo Trichopolum).

prevenzione

Al fine di non essere infettati da batteri patogeni, devono essere rispettate le regole elementari di igiene: lavarsi le mani prima di mangiare e dopo ogni visita alla toilette, non utilizzare degli altri asciugamani, spazzolini da denti, utensili. Prevenzione di Helicobacter pylori è un trattamento tempestivo negli ospedali in caso di segni di malattie del tratto gastrointestinale. La terapia, eseguita nelle fasi iniziali delle patologie, aiuta ad accelerare il recupero ed evitare lo sviluppo di complicanze negative.

I gastroenterologi raccomandano ai pazienti di abbandonare le cattive abitudini non solo al momento del trattamento. Dopo la guarigione delle mucose dell'apparato digerente, è necessario smettere di bere alcolici e fumare. E per aumentare la resistenza del corpo a Helicobacter pylori aiuterà il corso di vitamine e microelementi.

Ma forse è più corretto trattare non una conseguenza, ma una ragione?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, di come ha curato lo stomaco. Leggi l'articolo >>

Helicobacter pylori

L'Helicobacter pylori è una causa microbica di gastrite. Gli scienziati pionieri hanno atteso 20 anni per il premio Nobel, dimostrando l'ovvio - l'infiammazione della mucosa gastrica è di natura infettiva. Ci sono dibattiti sul pioniere del microbo. Wikipedia dà la priorità a Robin Warren e Barry Marshall. Nel mondo scientifico c'è un'opinione: gli scienziati citati hanno trovato una connessione tra microbiologia e gastroenterologia, hanno ricevuto il premio Nobel. L'apertura menziona il nome di Valery Yavorsky.

100 anni prima del lavoro di scienziati australiani, un ricercatore polacco descrisse microrganismi. Bizzazero ha confermato la presenza di segni negli animali malati, nel mondo scientifico non ha attribuito alcun significato serio al fatto. Nel 1982, Marshall dimostrò l'applicabilità dei postulati di Koch alle nuove specie scoperte. Allo stesso tempo, gli scienziati hanno dimostrato metodi di trattamento con antibiotici, sali di bismuto. La coltura è stata accidentalmente cresciuta su un mezzo nutritivo.

Informazioni generali

Il microbo è caratterizzato da una forma a spirale - un'asta curva. La dimensione è microscopica - 3 micron di lunghezza con un diametro di mezzo micrometro. Gli piace l'ossigeno, ma non ha bisogno di alta concentrazione. Crea energia ossidando l'idrogeno. Da enzimi converte ureasi, catalasi, ossidasi. Se necessario, si forma una forma di coccus. La membrana esterna contiene 5 tipi di proteine. Una proteina è responsabile per l'adesione all'epitelio durante l'infezione, e altri:

  • Per il trasporto di ferro.
  • Movimento di flagelli.
  • Alcune proteine ​​svolgono funzioni sconosciute.

Il doppio guscio del bacillo è costituito da lipopolisaccaridi e fosfolipidi. La famiglia ha una varietà. Il genoma consiste di due milioni di coppie di basi. Il DNA differisce del 6%. Nel 2010, gli scienziati hanno effettuato un'analisi della trascrizione, che ha permesso di chiarire le cifre. Lo studio del genoma è necessario per comprendere lo schema di patogenesi. In futuro, questo creerà vaccini (contro la gastrite, le ulcere).

Il database medico Helicobacter pylori contiene 62 geni patogeni. La presenza aumenta notevolmente la virulenza. I ceppi contengono un'isola di patogenicità. Un'isola di patogenicità è la sequenza di geni che determina il pericolo di un bacillo. La lunghezza del sito è di oltre 40 geni. Caratteristica è l'assenza di un'isoletta per ceppi isolati da persone con portamento asintomatico.

Il microbo diventa il colpevole della gastrite: ansia costante, colica nell'addome, bruciore di stomaco, nausea. L'Helicobacter è un batterio che vive in persone con malattie del duodeno, dello stomaco. Dobbiamo parlare di gastrite, gastroduodenite (sinonimi). Il programma di trattamento non è diverso. La tecnica fu scoperta nel 1982 da due scienziati australiani, che per primi attirarono l'attenzione e provarono l'interrelazione della presenza di un microbo, lo sviluppo di queste malattie. Gli scienziati hanno sviluppato un batterio.

Gli scienziati sapevano: il batterio Helicobacter pylori nello stomaco è presente, ma i postulati di Koch non potevano essere applicati. Il problema consisteva in tentativi infruttuosi di rimuovere il batterio in un ambiente artificiale. Non c'era alcuna possibilità di distruggere l'infezione (raccogliere antibiotici). Tali casi in microbiologia non sono rari - l'agente eziologico della salmonella è stato preso per la peste suina.

Breve digressione storica

Il batterio è apparso in Africa 60.000 anni fa. La mutazione delle varietà ha portato all'emergere di 7 tipi caratteristici dell'Europa, del Medio Oriente, dell'India, del Nord Africa, dell'Africa occidentale e meridionale, delle isole del Pacifico. In America, il microbo è venuto con schiavi neri. Gli studi dimostrano che la diversità dei microrganismi diminuisce con la distanza dall'Africa orientale. Conclusioni sulla prescrizione di Helicobacter alla luce (58000 anni fa).

Il dominio russo di Wikipedia narra: come un satellite della malattia, i batteri sono noti da molto tempo - dal 1875. Il batterio a forma di spirale si trova nell'epitelio dello stomaco umano. Era impossibile coltivarlo su supporti artificiali. I medici non hanno capito come uccidere i patogeni dell'infezione. Nel 1886, a Cracovia, esplorando le acque di risciacquo dello stomaco, il professor Valery Yavorsky vide una bacchetta. Ha ricordato "il sottobosco con le caratteristiche formazioni a spirale".

Il medico ha osato suggerire la relazione tra l'insorgenza della malattia e il batterio. Nessuna prova è stata fornita. Nel lavoro scientifico in lingua polacca, sono state indicate ipotesi. Gli scienziati hanno visto i segni della malattia, accompagnati persistentemente da un batterio. Nel 1893, Giulio Bizzozero vide una bacchetta nello stomaco del cane, nel 1974 Morozov assistette alla scoperta di Helicobacter in pazienti adulti.

Il microbo non aveva un nome proprio. In precedenza, negli uffici di registrazione e arruolamento militari, hanno affermato che la gastrite non veniva curata e inviava all'esercito cadetti senza successo come soldati ordinari. La scoperta è stata commessa da Robin Warren e Barry Marshall. Gli scienziati hanno lavorato nelle loro stesse direzioni. Passarono 23 anni e agli scienziati fu assegnato il premio Nobel.

L'interesse per i batteri nello stomaco sorse negli anni settanta. L'ulcera allo stomaco è venuto alla ribalta. Le malattie mortali sono state sconfitte, l'umanità ha preso molto vicino il benessere. Nel 1981, gli scienziati australiani iniziarono i tentativi di coltivare batteri. Il processo è stato coronato di successo grazie all'occasione. Il mezzo nutritivo è stato lasciato per le vacanze. Quando gli assistenti di laboratorio tornarono per vedere il risultato, iniziarono a comparire i primi scatti. Si è scoperto che l'helikobakter cresce lentamente.

5 giorni sono durati le vacanze, durante questo periodo il ceppo è cresciuto. Immediatamente Warren e Marshall hanno iniziato una ricerca sulla sensibilità della coltura agli antibiotici per il trattamento delle ulcere, eliminando definitivamente Helicobacter. L'opinione dei medici: l'ulcera nasce solo a seguito di esperienze emotive, malnutrizione. Conclusione: trattare a casa, l'ospedale ha bisogno della dieta giusta, ottimizzando il regime del giorno. La scoperta di Helicobacter pylori ha cambiato la visione del mondo scientifico riguardo al problema.

Il mondo scientifico con uno scetticismo senza precedenti ha adottato un nuovo concetto. Si è parlato anche della dissenteria - una genesi di tipi diversi, la nuova classificazione è stata accettata con ostilità. Una situazione simile ha ritardato la creazione dei primi antibiotici per 50 anni. Se prendiamo il concetto di Helicobacter pylori, gli scienziati hanno suggerito metodi per far crescere il ceppo e uccidere i batteri per l'escrezione.

Origine del nome

Nel 1985 Helicobacter è stato battezzato Campylobacter. Man mano che crescevano le informazioni statistiche, divenne chiaro che la classificazione era inaccettabile. Nel 1989, il DNA è stato analizzato, dimostrando che il batterio non appartiene a questo genere. Abbiamo creato un genere separato - Helicobacter. La parola "pylori" deriva dal nome greco del guardiano - l'area dello stomaco che confina con il duodeno.

Helicobacter di ricerca

Dopo aver coltivato il primo ceppo, la malattia iniziò a essere studiata. Questo ci ha permesso di determinare la temperatura di morte dell'infezione, le cause dell'evento nel corpo. Il batterio perisce dalla radiazione ultravioletta, a una temperatura di 70 gradi per 10 minuti. Il microbo è vitale. Sopravvive fino a 5 minuti ad una temperatura di 95 gradi. Difficilmente ucciso dalla pastorizzazione. Pertanto è importante far bollire l'acqua potabile, evitando la diffusione dell'infezione.

Kokk sopravvive per 1 anno al di fuori del corpo del corriere. Il microbo muore facilmente da iodio e candeggina. Nell'acqua del rubinetto è estremamente raro. Sufficiente è l'effetto della soluzione di cloro (1,1 mg / l) per 45 minuti.

Gli scienziati hanno rapidamente scoperto che il ceppo ha immediatamente sviluppato resistenza agli antibiotici. L'infezione non risponde a Eritromicina, Claritromicina, Metronidazolo. I microbi sono più difficili da adattare a tetraciclina, fluorochinoloni, amoxicillina.

Metodi di differenziazione delle specie:

  1. Sierologica.
  2. Biotico.
  3. Enzima.
  4. Molecolare.

In condizioni avverse, il batterio forma un film che interferisce con il contatto con l'ambiente. Aumento della sopravvivenza del microbo. La forma attiva a forma di spirale passa facilmente in un coccus sferico.

Percorsi di trasmissione

L'infezione viene trasmessa in due modi:

I mammiferi sono fonti di pericolo. Il batterio è localizzato nel cibo, nell'acqua potabile.

Azione invasiva

La bacchetta ha scelto una tattica premurosa. È caratterizzato da una maggiore resistenza al succo gastrico, purché l'urea sia presente nei contenuti. Il processo di versamento dell'articolazione passa attraverso le pareti dei vasi. L'aspetto dell'infiammazione può essere previsto da tutti. Intorno alle bacchette si forma uno scudo alcalino che neutralizza l'azione barriera del succo gastrico. L'infezione raggiunge l'epitelio - le radici, causa reazioni infiammatorie.

Le cellule che rivestono la cavità cominciano a essere distrutte dalle tossine. La situazione è aggravata dalla penetrazione degli enzimi digestivi. Provoca un ulteriore valore distruttivo. L'ulcera si sviluppa spesso in cancro. Helicobacter pylori è considerato cancerogeno. Sviluppa gradualmente la gastrite, che diventa gastroduodenite. Il tasso di mortalità è estremamente basso.

Nel 40% dei casi, l'ulcera gastrica è causata da microbi e più della metà del duodeno. La sopravvivenza è fornita dalla penetrazione del patogeno sotto lo strato di muco, che protegge dall'azione del succo gastrico. Helicobacter aderisce alle cellule dell'epitelio. Produce proteine ​​leganti speciali, associate a lipidi e carboidrati.

Diventa chiaro il fallimento dei medici nel tentativo di curare l'ulcera peptica. La via d'influenza è ridurre l'acidità del succo gastrico. Ciò influisce sulla riproduzione dei batteri sulla mucosa. C'era sollievo con il successivo verificarsi di ricaduta. La ragione: il ruolo dei batteri nell'insorgenza della malattia non viene eliminato.

I medici hanno notato l'efficacia dei preparati di bismuto. Sbarazzarsi di gastrite, è andato fuori uso per un motivo banale: i medici non hanno capito il meccanismo di azione. Una classe di farmaci distrugge l'Helicobacter pylori. Caratteristiche che aiutano i batteri ad abituarsi all'epitelio:

  1. La resistenza nell'ambiente acido dello stomaco è fornita da enzimi che processano l'urea.
  2. A causa della presenza di flagelli, il batterio è mobile. Aiuta ad approfondire lo strato di muco.
  3. A causa di proteine ​​specifiche, il bastone è attaccato alle pareti dell'epitelio, distrugge le cellule, rendendo più difficile la fagocitosi.
  4. Il batterio ha un effetto irritante specifico sul sistema immunitario locale, sopprime le reazioni protettive.
  5. La lipasi prodotta digerisce le membrane delle cellule epiteliali, promuove lo sviluppo della malattia. L'enzima rompe la funzione protettiva del muco.

L'infezione da un batterio è accompagnata da un aumento della secrezione di gastrina con un aumento del volume di produzione di succo gastrico. Quale causa un ulteriore effetto irritante. La natura associata del decorso della malattia è possibile.

Sindrome dell'intestino irritabile

Gli scienziati sollevano il tema della comunicazione tra infezione e sindrome dell'intestino irritabile. Se il microbo vive nello stomaco, perché non c'è rischio di rilevamento nell'intestino? La struttura dell'epitelio differisce in funzionalità e le cellule sono le stesse.

Le analisi mostrano che l'intestino irritato è rilevato nei portatori di Helicobacter. Tra i fenomeni è possibile la comunicazione.

NOTA! Gli scienziati considerano il fatto della genesi batterica dell'ulcera non dimostrata. Motivare che i pionieri del microbo sono riusciti a causare solo gastrite. Ma chi vuole acquisire volontariamente un'ulcera in nome della scienza?

L'ipotesi è spiegata dai fatti:

  1. Riduzione della motilità del tratto gastrointestinale dovuta alla formazione delle citotossine batteriche.
  2. Antagonismo dei bastoni con flora intestinale obbligata.
  3. Violazione della secrezione di alcuni ormoni.

I dati si contraddicono apertamente. La malattia non è pericolosa, quindi non ha attirato l'attenzione dei medici.

Sintomi e segni

La malattia del tratto gastrointestinale è accompagnata da segni di dispepsia:

  • sapore amaro in bocca;
  • colica intestinale;
  • lo stomaco fa male;
  • ruttare.

Tipico per la gastrite è un insieme di sintomi. I segni principali sono rivelati in endoscopia. L'aspetto della mucosa è chiaramente cambiato. L'atrofia è caratterizzata da una diminuzione del numero di rivestimento e delle cellule principali dell'epitelio. C'è una sostituzione di tessuti, che interrompe la funzionalità. La rigenerazione dell'epitelio è ridotta. I cambiamenti morfologici sono localizzati nella parte antrale dello stomaco.

I nuclei delle cellule sono spostati verso la superficie, i confini diventano sfocati, l'epitelio è appiattito. Se non trattata, i cambiamenti si manifestano con suppurazione con edema marcato. A poco a poco, il processo cattura il corpo dello stomaco. L'atrofia prevale sull'infiammazione. Il quadro clinico è vario. Esistono 3 gruppi globali di sintomi: dolore, astenopregetativo, dispeptico.

Quando le infezioni intestinali sviluppano una mancanza di ferro, la vitamina B12. Questo è accompagnato da anemia, pallore della pelle. La diagnosi differenziale viene eseguita con un numero di malattie, la decisione finale viene presa quando viene rilevata la presenza di Helicobacter, la presenza di un pattern caratteristico (gastrite, gastroduodenite, ulcera).

Il dolore è caratteristico delle aree periapicali ed epigastriche dell'addome. L'immagine è simile all'ulcera duodenale. La colica è molto più pronunciata. Il dolore è caratterizzato dai seguenti epiteti: doloranti, acuti, crampi o desquamazione. I sintomi si verificano un paio d'ore dopo aver mangiato. A volte di notte

Sindrome di Asthenovegetative

Il nome parla da solo. Sintomo: un calo di forza: stanchezza. Il processo si svolge su uno sfondo di disturbi del sonno, mal di testa.

indigestione

Tipi di sintomi sono noti: nausea fino a vomito, bruciore di stomaco, dolore (possibile irradiazione), stitichezza (o diarrea), diminuzione dell'appetito.

diagnostica

Il criterio principale è la presenza di Helicobacter nei risultati dell'analisi. Altri batteri non vivono nello stomaco. Osservando la bacchetta nell'acqua di lavaggio, i medici stabiliscono una diagnosi. Nell'85% dei pazienti con un forte rash caratteristico, il batterio indicato si trova sul viso. Molte persone sul pianeta hanno un'infezione: le persone sono indifese, non conoscono le modalità di trasmissione del microbo. Questo succede con un bacio (una tipica via orale-orale).

La diagnosi nei paesi in via di sviluppo non è richiesta: il microbo vive negli adulti. Ciò è dovuto alla mancanza di igiene, alla ricezione di cibo indigeribile (l'alcol rompe l'integrità della membrana mucosa dell'epitelio). In Russia, il numero di vettori supera i due terzi della popolazione. Più del 50% soffre di malattie del tratto gastrointestinale.

La diagnosi viene eseguita per diversi motivi. Il primo è la presenza di emocoltura nel sangue. Un test respiratorio viene utilizzato per rilevare i gas prodotti dal batterio (odore dalla bocca). Nel contenuto dello stomaco appare ureasi. In microbiologia, un risultato positivo viene mostrato quando Helicobacter è macchiato da bastoncini usando Gram, Gimza, Warfina-Sterry, acridina, ematossilina-eosina. Si usano metodi per fare una biopsia.

Tipi di analisi

  1. Esame del sangue per gli anticorpi contro l'Helicobacter. Svantaggio: il sintomo persiste diversi anni dopo la cura.
  2. Test respiratorio per l'urea.
  3. Provare le feci per la presenza di antigeni.
  4. Biopsia dell'epitelio dello stomaco.

trattamento

Barry Marshall, che si è infettato, ha assunto il metronidazolo in combinazione con i preparati di bismuto. Pre-testato la sensibilità della coltura ai farmaci. Quando viene rilevato Helicobacter, vengono trattati antibiotici in combinazione con inibitori della pompa protonica. La tripla terapia è chiamata eradicazione in medicina - trattamento complesso complesso. I medici sono alla ricerca di una media aurea tra prestazioni e non tossicità. Il corso dura fino a 14 giorni. Costantemente ci sono nuovi schemi (quadroterapia). Lo scopo della ricerca di nuovi approcci si riduce alle indicazioni:

  • Riduzione della durata del corso.
  • Eliminazione del bisogno di una dieta.
  • Diminuzione del numero di medicinali usati nel trattamento.
  • Diminuzione del numero di ricevimenti.
  • Eliminazione degli effetti collaterali.
  • Superare la resistenza di Helicobacter.
  • Evitare reazioni allergiche sviluppando regimi di trattamento.

La procedura prevede l'assunzione di almeno due antibiotici. L'appuntamento è determinato dal medico in base ai risultati delle analisi batteriologiche (Claritromicina, Amoxicillina). Dopo il trattamento con antibiotici, la microflora dell'intestino soffre del tratto genito-urinario. I medici hanno notato durante i successivi sei anni una reinfezione del 50 percento dei guariti. Questo mostra il pericolo del microbo. Le conseguenze non differiscono per gravità, ma dalla presenza nel corpo è impossibile liberarsene.

Un singolo schema approvato non viene rilevato dai medici. Se ce n'era uno "migliore", gli altri sparivano. Esibizioni pratiche: i medici devono trovare nuovi metodi. Conferenze specializzate (a Maastricht) hanno portato gli scienziati alla conclusione: i metodi derivati ​​non sono distinti dai risultati attesi.

Tripla terapia

Il microbo è suscettibile all'azione simultanea di diversi farmaci. Dato questo fatto, i medici hanno suggerito i seguenti componenti:

  1. Inibitore della pompa protonica.
  2. Due antibiotici:
  • Claritromicina.
  • Metronidazolo o amoxiciclina.

Questa è la prima linea di difesa utilizzata. Con la quadroterapia, la preparazione del bismuto viene aggiunta a questi componenti. La claritromicina è sostituita dalla tetraciclina. L'uso dello schema a 4 componenti sulla seconda linea è raccomandato in aree con maggiore resistenza alle infezioni. Altre varianti sono simili, mostrano somiglianze con quelle sopra menzionate. Queste sono combinazioni di antibiotici e inibitori della pompa protonica.

Trattare o non trattare

Le conseguenze della mancanza di trattamento da parte dei medici del canale pilorico sono state scoperte. La situazione si sviluppa in ulcere in condizioni avverse. La relazione non è provata, ma i fatti sembrano convincenti.

Più del 50% delle persone sul pianeta vive con un microbo. Per la maggior parte, Helicobacter impedisce l'ingresso nelle scuole militari. Con rari esacerbazioni di una gastrite si suppone di digitare gli studenti dei dipartimenti militari. Se la gravidanza si verifica nella famiglia dei dipendenti, sarà corretto sbarazzarsi dell'infezione.

Non tutta l'infezione si sviluppa in un'infiammazione dell'epitelio. Al 15% (ogni sesto) il batterio causa gravi danni, fino a un'ulcera allo stomaco. Helikobakter vive per anni in una forma nascosta.

Avendo deciso di guarire, fai la conoscenza più da vicino con De-nol. Stai attento con l'omeopatia. I farmaci con un alto grado di diluizione in Russia sono riconosciuti come inefficaci. A 150 anni dalla loro introduzione sul mercato russo.

In assenza di antibiotici, c'era poca differenza nell'esito delle condizioni del paziente durante la prescrizione del trattamento. L'estinzione del concetto cade negli anni '60, quando fu studiata la penicillina, che fece una rivoluzione nel campo della lotta alle malattie infettive.