Dieta in caso di disturbi allo stomaco - dieta in periodo acuto e durante la remissione

Non tutte le indigestioni sono accompagnate da diarrea. Questo termine può accompagnare qualsiasi violazione della digestione, dispepsia. Una persona che soffre di un disturbo di stomaco, soprattutto se ha sintomi trapelati, spesso non sa come agire per alleviare le spiacevoli manifestazioni della malattia.

Le cause più comuni di indigestione sono danni batterici alla mucosa, intossicazione alimentare, dieta impropriamente formulata.

Tipi di disturbo

loading...

Dieta in caso di mal di stomaco è un must!

Questo organo sensibile risponde con reazioni negative a una varietà di cause che violano il suo lavoro. A seconda della categoria, che include l'indigestione, è raccomandata una dieta efficace.

I disturbi digestivi in ​​gastroenterologia sono classificati in base ai seguenti tipi:

  • disturbi organici,
  • disordini funzionali.

Le cause dei disturbi organici sono considerate cattive abitudini e malnutrizione. Il lavoro dello stomaco è disturbato da uno stile di vita sedentario, una prolungata seduta forzata durante il lavoro, abuso di alcol e fumo e una grande quantità di cibo piccante nella dieta. Tutti questi fattori irritano la membrana mucosa, distruggendo la microflora benefica, distruggendo la digestione.

Il cibo non viene digerito completamente, la stagnazione del cibo, la sua fermentazione causa dolore allo stomaco, la sua irritazione. Per purificare il corpo dalle tossine, si verifica la diarrea. In questo caso, la fortificazione e la dieta alimentare aiutano a normalizzare la digestione.

L'indigestione funzionale provoca malattie gastrointestinali e le loro conseguenze: gastrite, ulcera peptica, ernia, esofagite da reflusso. In questo caso, è impossibile fare a meno di un esame approfondito e di un trattamento a lungo termine, costituito da un complesso di farmaci diversi. In questo caso, la dieta aiuterà a compensare l'effetto negativo dei farmaci, per ottenere sostanze utili per un metabolismo completo.

Principi della dieta

loading...

La farina d'avena è sana e gustosa.

Anche con i segni più insignificanti di indigestione, devi prima rivolgiti al gastroenterologo. Il medico prescriverà misure diagnostiche, un trattamento adeguato, fermerà i principali sintomi della malattia (diarrea o stitichezza, bruciore di stomaco, gonfiore e dolore nella regione epigastrica).

Affinché il trattamento abbia più successo, si dovrebbe seguire una dieta - una delle misure più importanti per eliminare le conseguenze di un disturbo di stomaco. L'obiettivo di una dieta prescritta da un medico è la normalizzazione del tratto gastrointestinale, il ripristino delle funzioni digestive, la prevenzione del danno alla mucosa e la recidiva della malattia.

Principi di nutrizione in caso di disturbi allo stomaco:

  1. I prodotti sono al vapore o bolliti;
  2. I piatti per un paziente con disturbi di stomaco non devono essere né caldi né freddi, preferibilmente se sono a temperatura ambiente o leggermente caldi;
  3. La nutrizione è frazionaria, in piccole porzioni, 5-6 volte al giorno;
  4. I piatti contengono un minimo di sale e grassi;
  5. Il volume del cibo diminuisce del 20-30% con forme lievi di patologia e del 50% - con esacerbazioni dello stomaco compromesso.

La dieta nelle forme acute di indigestione viene applicata per un breve periodo, con una forma cronica - durante le esacerbazioni.

Come mangiare in un periodo acuto

loading...

Il primo sotto forma di minestre leggere dovrebbe essere presente ogni giorno.

Nei primi 1-2 giorni dopo l'esordio di una riacutizzazione, generalmente non è raccomandato mangiare. Consentito di prendere 1,5-2 litri di liquido. Può essere il tè con un limone o senza di esso, il brodo da un dogrose, lo zucchero quasi non viene utilizzato.

Verso la metà del secondo giorno, è possibile seguire una dieta moderata composta da zuppe mucose, pappe purè, gelatina con pane grattugiato.

Soufflé permesso da purea di carne magra, pesce, creme al latte, uova alla coque, latte. Assolutamente esclusi sono le salse e le spezie, i prodotti di latte acido, pane fresco, frutta fresca, dolciumi, cacao, caffè, bevande gassate. Il sale viene utilizzato quando si preparano i piatti al minimo.

Una tale dieta esclude l'irritazione delle pareti dello stomaco, la sua membrana mucosa, non causa un aumento della produzione di succo gastrico. I gastroenterologi non raccomandano una lunga permanenza su tale dieta e alla prima opportunità di passare a una dieta espansa con un gran numero di prodotti consentiti.

Nutrizione in caso di disturbi allo stomaco

loading...

Il requisito principale per i prodotti inclusi nel menu in questa patologia è la proprietà di avvolgere le pareti. Queste proprietà hanno una varietà di porridge, baci e purè di zuppe. Tutti i requisiti sono soddisfatti da porridge di grano saraceno, riso, acqua bollita, senza aggiunta di sale e burro. Un ottimo piatto dietetico è il soufflé al vapore di purea di manzo magro o pollo.

Influenzare positivamente lo stato della colazione dello stomaco di ricotta e una frittata al vapore, integrata con pane grattugiato di pane bianco domestico. Per ripristinare la microflora dello stomaco e la normale digestione, è necessario un set completo di lacto- e bifidobatteri. Per ricostituire l'arsenale di batteri benefici assumere prodotti caseari senza coloranti e conservanti a basso contenuto di grassi.

È consentito l'uso di zuppe di verdure o purè di patate da purea di verdure: zucca, carote, cavolfiore. Per dessert puoi usare mele cotte, hanno molta pectina - una sostanza che influisce positivamente sulla microflora dello stomaco.

Prodotti vietati

loading...

Alcuni prodotti che le persone non tollerano individualmente.

Per la mucosa infiammata dello stomaco, i prodotti che causano fermentazione, gonfiore, aumento della formazione di gas, che hanno un maggiore contenuto di fibre, non sono raccomandati:

  1. legumi,
  2. noci,
  3. funghi,
  4. Frutta fresca (uva, prugne) e succhi da loro,
  5. verdure (cetrioli, verdure piccanti, barbabietole),
  6. gradi grassi di carne e pesce,
  7. latticini ad alto contenuto di grassi,
  8. porridge su latte intero,
  9. ricchi brodi,
  10. pasticceria al forno,
  11. dolciaria.
  12. prodotti affumicati,
  13. cibo fritto,
  14. cibo in scatola,
  15. piatti affettati e marinati.

Un divieto completo è imposto all'uso di alcol, bevande gassate.

Caratteristiche dei singoli prodotti

loading...

I singoli prodotti sono particolarmente utili nel disturbo dello stomaco, hanno proprietà medicinali e il loro uso è auspicabile in questo stato. Questi prodotti possono essere utilizzati come supplemento a una dieta per la dispepsia.

zenzero

Uno strumento universale per migliorare la digestione, trattare la diarrea, prevenire la nausea e disinfettare la superficie della mucosa gastrica. La radice di zenzero può essere utilizzata per preparare il tè allo zenzero. Ricetta - zenzero fresco o polvere di radice versare acqua bollente e lasciare per 10 minuti. Il tè dovrebbe essere filtrato e preso diverse volte al giorno per alleviare la condizione in caso di disturbi allo stomaco.

camomilla

Il brodo di camomilla è un buon aiuto per il tratto digestivo.

Un noto agente antinfiammatorio utilizzato per prevenire la generazione di gas, anche nei neonati. Normalizza le funzioni della digestione, allevia il disagio e il dolore.

È comodo da usare come un camomilla. Ricetta - versare 200 ml di acqua bollente 1 cucchiaino. camomilla secca, insistono da 7 a 10 minuti. Filtro per il tè, bere 1-2 volte al giorno. Il tè non viene consumato da persone con una tendenza alle allergie.

Morbido sedativo, antimicrobico, antispasmodico, aiuta perfettamente con l'aumento della produzione di gas, dolore allo stomaco e gonfiore addominale, gastroenterite virale (influenza intestinale). Il tè alla menta aiuta a prevenire la comparsa di gastroenterite, a condizione che venga regolarmente assunto in piccole porzioni. La ricetta: una manciata di menta viene versata con 2 bicchieri d'acqua, cotti per 3-5 minuti, filtrati e bevuti al posto del tè 1-2 volte al giorno con l'aggiunta di miele, zucchero, qualsiasi dolcificante.

Liquidi trasparenti

Per la prevenzione della disidratazione si consiglia di bere frequentemente e gradualmente acqua, brodi e minestre trasparenti, succhi di verdura e di frutta. Se il vomito non ti permette di tenere lo stomaco nello stomaco, puoi succhiare un pezzo di ghiaccio. Dopo una pausa di mezz'ora, dovresti riprovare. I succhi non si usano in caso di disturbi allo stomaco accompagnati da diarrea.

aglio

Le proprietà antimicrobiche dell'aglio sono ampiamente conosciute, non solo accelera il trattamento delle patologie gastrointestinali, ma allevia anche gli spasmi allo stomaco, lenisce le mucose infiammate. La ricetta per una miscela di miele con aglio - alcuni dentini puliti impastati e mescolati con miele, presi ogni giorno. Inoltre, utilizzare l'aglio come condimento a piacere.

Sale, come elettrolita contro la diarrea. Con moderazione, il cibo salato contribuisce al risanamento dello stomaco dai virus.

Alimenti ricchi di probiotici

Prodotti con probiotici.

Per ricostituire la composizione quantitativa dei batteri benefici, non è necessario prendere medicine già pronte. È possibile includere nella dieta di yogurt e latte, kefir e olive, cioccolato fondente e latte di soia, al fine di mantenere il normale funzionamento dell'apparato digerente.

mirtilli

Fibre e antiossidanti delle bacche essiccate rimuovono i sintomi di diarrea, vomito e nausea. I mirtilli aiutano a sbarazzarsi rapidamente dei sintomi di un mal di stomaco.

limone

Il succo di limone facilita i sintomi di indigestione, riduce la concentrazione di agenti patogeni. Per ottenere un effetto maggiore, si consiglia di mescolare un cucchiaio di limone in un bicchiere d'acqua o una tisana. Questa bevanda deve essere bevuta prima dei pasti, se lo si desidera, la concentrazione di succo può essere aumentata a 1 cucchiaio. l. su 200 ml.

Per mantenere il normale funzionamento del sistema digestivo dovrebbe aderire a una dieta appositamente progettata. Facilita il carico sugli organi digestivi, permettendo all'organismo di ottenere le sostanze necessarie.

Alimenti dietetici - ricette e funzioni di cucina - nel video:

Dieta nella diarrea negli adulti: scelte alimentari e alimentari

loading...

La diarrea è una violazione del tratto gastrointestinale (GIT), che è accompagnata da un'accelerazione della peristalsi. Di conseguenza, acqua e sostanze nutritive dai prodotti non hanno il tempo di assimilare e le masse alimentari vengono rapidamente rimosse dall'intestino. È possibile interrompere la diarrea e i farmaci, ma senza la dieta questo metodo è inefficace. Una dieta con diarrea in un adulto aiuta a normalizzare la funzione intestinale, ripristinare l'integrità della mucosa e della microflora.

Caratteristiche di diete con diarrea

loading...

La diarrea può verificarsi per una serie di motivi: infezioni intestinali, intossicazione alimentare, abuso di droghe e nervosismo. La cosiddetta diarrea dei viaggiatori si regge da sola - si verifica quando si cambiano le condizioni climatiche, utilizzando prodotti insoliti e acqua. Menu per la diarrea dovrebbe essere attentamente, perché il corpo perde rapidamente umidità, sale e sostanze utili, che è irto di una violazione delle funzioni dei sistemi interni. È possibile accelerare la ripresa? Certamente, ma mantenendo limiti ragionevoli.

La dieta per la diarrea negli adulti secondo la classificazione di Pevsner si riferisce al tavolo di trattamento numero 4. Questo tavolo è consigliato per molte malattie dell'apparato digerente. Con la diarrea negli adulti, il menu mira a ripristinare l'equilibrio salino e a ridurre l'irritazione delle mucose. La dieta per un disturbo di stomaco si basa sui seguenti principi:

  • Mangiare 4-5 volte al giorno in piccole porzioni. Durante il vomito e la diarrea, i medici spesso prescrivono nutrizione parenterale e contagocce con farmaci nei primi giorni per compensare l'equilibrio dei liquidi.
  • È possibile interrompere la diarrea in 3-5 giorni, ma dopo alcune settimane è consigliabile seguire una dieta moderata e non sovraccaricare gli organi dell'apparato digerente. La diarrea dei viaggiatori può interrompersi non appena il corpo si adatta alle nuove condizioni.
  • Spesso il disturbo accompagna la sindrome dell'intestino irritabile. Dopo la fine della diarrea, è preferibile assumere prebiotici oltre a ripristinare rapidamente la microflora.
  • Il requisito principale per una dieta con IBS con diarrea è una diminuzione dell'apporto calorico. In un giorno, è necessario consumare 2000-2100 kcal (anziché 2800-3200).
  • Quando si tratta la diarrea, è necessario bilanciare la quantità di nutrienti: un giorno per consumare 90 g di proteine, 70 grassi (migliore origine animale) e 240 carboidrati.
  • La dieta con vomito e diarrea comporta il consumo di una grande quantità di liquidi per prevenire la disidratazione. In un giorno è necessario bere almeno 1,5 litri di acqua.
  • Prova a mangiare una frazione, il volume di una porzione - fino a 200 grammi. Quindi riduci il carico sul GIT infiammato.
  • Il menu per la diarrea include prevalentemente cibi cotti o al vapore. Prima dell'uso, preferibilmente macinarli su un frullatore.
  • Guarda per un regime di temperatura: il cibo non dovrebbe essere freddo. La temperatura ideale è 35-50 gradi Celsius.
  • La cessazione della diarrea è aiutata dagli assorbenti intestinali, dovrebbero essere presi un'ora prima di un pasto.
  • Non si può assumere durante una dieta con diarrea con diarrea, che inibisce la peristalsi - rallentano l'eliminazione delle tossine.

Importante! Ricorda che la diarrea non è una causa, ma solo un sintomo, una reazione protettiva del corpo. È importante iniziare un trattamento tempestivo e corretto

Prodotti consentiti e proibiti

Dieta per la diarrea acuta il primo giorno può includere il digiuno, perché il tratto gastrointestinale è già sovraccarico. In altri casi, non è necessario morire di fame, è sufficiente rivedere la dieta.

  • Le varietà di carne a basso contenuto di grassi (pollo, tacchino, coniglio, vitello) sono accettate favorevolmente dal tratto gastrointestinale. È meglio cucinare soufflé, cotolette, polpette.
  • Varietà di pesce a basso contenuto di grassi (nasello, pollock, pangasio, carpa, ecc.).
  • Cereali - hanno proprietà fissanti (riso, grano saraceno, farina d'avena). Una volta alla settimana puoi avere dei piccoli vermicelli.
  • In una dieta con diarrea negli adulti, è possibile includere pane raffermo bianco e crostini non consumati. Puoi usare biscotti dietetici.
  • Minestre di cereali e verdure di quarzo.
  • Verdure (patate, carote, broccoli, zucchine, patisson). È meglio cucinare o cuocere a fuoco lento senza sbucciare.
  • Frutta - non si fissano, quindi dal loro uso in forma grezza, ritornano. Puoi mangiare mele al forno o una banana.
  • Ricotta a basso contenuto di grassi, a poco a poco latte e burro.
  • Acqua minerale e tè sfuso.

Anche se sei sicuro di avere la diarrea da viaggio, escludi i seguenti alimenti dalla dieta:

  • Gradi grassi di carne e pesce.
  • Brodi riempiti
  • Verdure in scatola e sott'aceto, crauti, cetrioli e pomodori.
  • Pane grigio e nero
  • Dolci, pasticcini
  • Frutta e verdura fresca
  • Prodotti a base di latte acido, formaggio piccante.
  • Spezie e spezie speziate - irritano lo stomaco della mucosa e contribuiscono all'esacerbazione della diarrea.
  • Cibo in scatola, carne affumicata, salsicce.
  • Funghi.
  • Legumi.
  • Bevande gassate, cacao, alcol, caffè, succhi concentrati e confezionati.

Nutrizione in caso di disturbi allo stomaco

loading...

Qualsiasi violazione del tratto gastrointestinale richiede una correzione della nutrizione. La dieta nel caso di un disturbo di stomaco è finalizzata alla normalizzazione della funzione digestiva, ripristinando una normale evacuazione, eliminando il dolore e altre sensazioni spiacevoli. È necessario limitare l'uso di alcune verdure che causano gonfiore e complicano il lavoro dello stomaco e dell'intestino. Sotto il divieto, bevande alcoliche, gassate e altri alimenti nocivi. Se non si normalizza la dieta, il disturbo è complicato e può portare a malattie gravi.

Raccomandazioni generali

loading...

Quando i disturbi digestivi in ​​una persona ci sono feci molli, dolore addominale e altre manifestazioni patologiche. Eliminare il disturbo è possibile con un menu speciale, che viene selezionato dal medico individualmente per ciascun paziente. Per fare una dieta è necessario con particolare attenzione, poiché con la diarrea regolare, molti microelementi liquidi e utili, i sali lasciano il corpo. Rinforza lo stomaco e l'intestino, aderendo alla dieta numero 4, la cui azione si basa sul ripristino del bilancio salino. La dieta terapeutica include i seguenti principi:

  • È necessario mangiare fino a 5-6 volte al giorno in piccole porzioni. Se il vomito e la diarrea non si fermano con la frustrazione, allora per la prima volta è necessario applicare il tipo di nutrizione parenterale e l'introduzione di soluzioni medicinali attraverso un contagocce.
  • Per liberarsi di diarrea è possibile in alcuni giorni, così la dieta risparmiante aderisce durante 1-2 settimane, e in caso di necessità e più a lungo.
  • Inoltre, vengono presi prebiotici, poiché il disturbo spesso si verifica in concomitanza con la sindrome dello stomaco irritabile. Per mezzo di un tal gruppo, è possibile normalizzare la microflora gastrointestinale.
  • Ridurre il contenuto calorico a 2.100 calorie al giorno.
  • Stabilire un certo equilibrio tra grassi, proteine ​​e carboidrati, rispettivamente 70: 90: 240 g.
  • Sottolinea la particolare attenzione al bere: un giorno consuma più di un litro e mezzo di liquido.
  • Durante la cottura, viene utilizzata la lavorazione a vapore del cibo o l'ebollizione.
  • Prima di prendere il cibo, macinarlo con un frullatore o uno spintore.
  • La temperatura del piatto non dovrebbe essere superiore a 50 e inferiore a 35 gradi Celsius. Il cibo molto caldo o freddo influenza negativamente la condizione della mucosa.
  • 60 minuti prima dei pasti, gli assorbenti intestinali sono usati per prevenire la diarrea.
Torna ai contenuti

Prodotti dietetici

loading...

Cosa puoi mangiare?

Con un disturbo dello stomaco e dell'intestino, il paziente deve includere più alimenti nella dieta quotidiana con un'azione riparatrice. Per accelerare il processo di recupero, puoi mangiare cibi preparati al momento con prodotti di qualità. Puoi bere liquidi e mangiare cibo non superiore a 50 gradi Celsius, in modo da non ferire la mucosa. I piatti caldi sono più veloci e più facili da digerire allo stomaco, evitando così il sovraccarico di organi. Elenco degli alimenti consentiti:

  • Carne di varietà a basso contenuto di grassi, da cui vengono preparati gli hamburger al vapore, soufflé:
    • di pollo;
    • Turchia;
    • coniglio;
    • di vitello.
  • Pesce con contenuto di grassi minimo:
    • Pollock;
    • carcassa di nasello;
    • Pangasio;
    • carpe.
  • Porridge con azione di fissaggio:
    • riso;
    • semole di grano saraceno;
    • porridge di farina d'avena.
  • Pane bianco e cracker raffermo.
  • Biscotti Galette
  • Minestre leggere, preferibilmente su brodo vegetale.
  • Patate, carote e altri ortaggi, utilizzati in bollito o in umido.
  • Mela e banane cotte.
  • La ricotta è senza grassi.
  • Latte in piccole quantità e burro.
  • Acqua minerale, in cui è possibile aggiungere sale o soda.
  • Il tè preparato non è disponibile.
Torna ai contenuti

Cosa non puoi mangiare?

Se c'è un mal di stomaco in un bambino o in un adulto, è meglio abbandonare le uova e alcuni altri piatti che possono esacerbare il disturbo. Durante la diarrea, non puoi mangiare i seguenti alimenti:

  • carne e pesce grasso;
  • brodi con un sapore denso;
  • conservazione;
  • verdure in forma marinata;
  • crauti;
  • pane grigio e scuro;
  • prodotti dolci e pasticcini;
  • yogurt "Aktimel", panna acida e altri prodotti a base di latte acido;
  • formaggio con spezie o molto salato;
  • cibo affumicato;
  • funghi;
  • fagioli;
  • soda, cacao;
  • bevande alcoliche

Con un disturbo dello stomaco non è consigliabile mangiare piatti con un grande contenuto di spezie e condimenti, perché hanno un effetto irritante sulla mucosa del corpo.

Menu consigliato

loading...

La nutrizione per un disturbo di stomaco dovrebbe essere sviluppata da un medico e selezionata con particolare cura. Una dieta speciale deve essere mantenuta per almeno 5 giorni, se necessario, la dieta viene prolungata fino all'eliminazione dei sintomi spiacevoli. Il menu di esempio è presentato nella tabella:

Cosa puoi mangiare con un disturbo di stomaco

loading...

I disturbi digestivi comprendono disturbi del funzionamento dell'esofago e dell'intestino. I gastroenterologi chiamano i seguenti motivi: malattie pericolose nascoste (tumori maligni) e un malfunzionamento nel funzionamento del tratto digestivo, che sono di natura temporanea. Sintomi di violazioni - il verificarsi di diarrea, bruciore di stomaco e vomito. I segni elencati si alzano a disordini di organi interni in una persona che processa il cibo. Non prestando la dovuta attenzione ai segni di una condizione dolorosa e non avendo iniziato il trattamento nel tempo, i disturbi gastrointestinali causano gravi conseguenze e in casi isolati - un esito fatale.

Cause primarie per un disturbo di stomaco:

  • Aumento dell'affaticamento, situazioni stressanti.
  • Igiene inadeguata
  • Infezione dell'intestino con virus e agenti patogeni.
  • Intolleranza personale di determinati tipi di prodotti
  • Violazione dei principi di una sana alimentazione.
  • Cibi troppo saturi
  • Consumo di prodotti con scadenza scaduta.
  • Effetti sul corpo di bevande alcoliche e tabacco.

Prodotti proibiti generali

loading...

La dieta alla luce dei disturbi digestivi rivelati facilita ed elimina i sintomi della malattia. Hai bisogno di mangiare quegli alimenti che non causeranno il deterioramento e non porterà a gonfiore. Non puoi mangiare certi tipi di frutta, i piatti che contengono molto zucchero e sono troppo grassi. Rinunciare al caffè nella fase acuta della malattia. Sotto il divieto:

  • Bevande alcoliche
  • Cibo preparato su olio
  • Piatti vegetali preparati con il metodo di estinzione.
  • Bacche.
  • Funghi.
  • Brodo di carne, cotto nella prima acqua.
  • Miele nella sua forma pura.
  • Prodotti di pane e pasta morbidi.

La dieta corretta per la diarrea

loading...

Quali alimenti possono essere mangiati: prodotti del pane; essiccato in forno o tostapane; tipi di carne dietetici - cotti o al vapore; filetto di pollo o tacchino, dopo aver rimosso la pelle; pesce con contenuto di grassi 4-5%; uova strapazzate; ricotta con una bassa percentuale di grassi o senza grassi; grano saraceno; porridge di farina d'avena; verdure bollite o al vapore, broccoli, zucchine, carote; mele cotte; gelatina; brodo con una rosa canina e tè nero.

Quali alimenti non possono essere consumati: prodotti da forno; prodotti a base di pane contenenti crusca; tagliatelle e pasta; prodotti semilavorati di carne; varietà di pesce legate al grasso: salmone, salmone; uova; latticini; olio vegetale; insalate a base di verdure fresche; porridge, miglio; dolci al cioccolato; marmellata; miele naturale; agrumi; le banane; uva.

Specificità della dieta nello stato di digestione compromessa

Il corretto effetto della diarrea si ottiene attraverso la stretta osservanza delle seguenti regole. Mangia porzioni di 200 grammi e ad intervalli di un'ora e mezza o due ore. Il rispetto della dieta, quando il tubo digerente è sconvolto, diventa una componente necessaria per il trattamento e l'attenuazione dei sintomi della malattia. Prendere farmaci e mantenere raccomandazioni nutrizionali è ugualmente importante.

La sedia liquida scarica il sale e i microelementi essenziali dal corpo, quindi mangiare i piatti a base di liquidi riporta l'equilibrio salino alla normalità. Nelle bevande e nel cibo, è meglio aggiungere un quarto di un cucchiaino di sale da cucina, il corpo allo stesso tempo reintegra la perdita di sale e allo stesso tempo il sale aiuta a trattenere i fluidi nel corpo. Dopo ogni feci liquide, si aggiungono altri 200 ml di liquido.

Con sensazioni dolorose nell'addome

Se c'è gonfiore, spasmi allo stomaco e dolore all'addome, dovresti bere tisane o decotti, ad esempio, corteccia di quercia prodotta, tè con menta o camomilla. È utile bere un decotto preparato di cinorrodi in piccole porzioni ad intervalli di 2 ore. Succo di cenere di montagna e melograno ripristina il tratto digestivo e aiuta nella lotta contro la diarrea nei disturbi intestinali.

Raccomandazioni per il recupero dopo un disturbo intestinale

La disidratazione del corpo con diarrea e vomito porta alla destabilizzazione dell'immunità. Di conseguenza, è importante avere una lunga ripresa. La dieta terapeutica e l'aderenza alle raccomandazioni è l'assistente principale nel ripristinare il corretto funzionamento della digestione. Per la riabilitazione e la riabilitazione del tratto intestinale è raccomandato il seguente cibo:

  • Cotolette di vapore, preparate con pollo o carne macinata.
  • Ricotta e yogurt.
  • Zuppe povere di grassi, preferibilmente cotte nel secondo brodo.
  • Kashi: riso e semolino.
  • Bere tè, succhi e decotti alle erbe.
  • Dai prodotti da forno lentamente introdurre nella dieta pane grigio o nero, con crusca.

Dieta per avvelenamento

Quando si mangia cibo avariato o si violano le regole del trattamento termico, ci sono segni di intossicazione. Vi sono frequenti disturbi del vomito e delle feci. La dieta aiuta il corpo a far fronte alla malattia. E il compito della nutrizione rigenerativa è ridurre il carico sulla digestione.

Il compito della dieta è quello di fornire condizioni confortevoli per il lavoro digestivo, tenendo conto delle condizioni della persona malata. Questo effetto può essere ottenuto risparmiando gli effetti termici, meccanici e termici del cibo consumato. Requisiti per le condizioni termiche di trasformazione dei cibi per una dieta dietetica: cottura, cottura a vapore, risciacquo dei cibi, a volte cotto in forno. Durante questo periodo, per eliminare gli effetti collaterali negativi sull'intestino e sul tratto digestivo a seguito di disturbi prolungati delle feci e del vomito, la terapia dietetica dovrebbe:

  • reintegrare il bilancio degli elettroliti;
  • Ridurre la disidratazione e indebolire i processi infiammatori negli organi digestivi, promuovere la rigenerazione delle mucose;
  • compensare la perdita di minerali, proteine ​​e vitamine nel corpo.

Dieta raccomandata per digestione compromessa

Cibo terapeutico delicato sotto forma di "Tabella numero 1". Il consumo di grassi non è consentito più di 100 grammi al giorno, di cui la quinta parte è grassi di origine vegetale. Proteine ​​fino a 100 grammi e di questi il ​​50% di origine animale. Il tasso di assunzione di carboidrati nel corpo insieme al cibo su consiglio dei medici è di 200 grammi. È richiesta la nutrizione, non superiore alle norme di assunzione giornaliera di calorie (2000 kcal.). Il tempo di mantenere la dieta è individuale, ma spesso ci vogliono dai sette agli otto giorni. La ripresa della dieta abituale viene effettuata gradualmente e sistematicamente.

Modalità di accensione

Il cibo consumato durante il giorno è diviso in piccole frazioni (parti). Mangia con un intervallo di due ore. La capacità dei piatti nei primi giorni è di 160 grammi o 200 grammi al massimo, in seguito è possibile consumarne di più. Ma è importante sapere che è necessario aumentare gradualmente il volume dei piatti. Questi principi di risparmiare alimentazione dietetica ridurranno il carico sugli organi digestivi e il cibo può essere rapidamente digerito con un disturbo dello stomaco.

La modalità di utilizzo di un liquido

È necessario bere mezzo o due litri d'acqua o, se lo si desidera, sostituire con altri liquidi. Quando l'avvelenamento è estremamente importante per aderire alla routine del bere. Il liquido farà fronte alla rimozione di sostanze tossiche nocive dal corpo e aiuterà a fermare la disidratazione (disidratazione). Durante le prime 15-18 ore dopo il cibo e l'intossicazione tossica, è ragionevole non mangiare, ma usare solo acqua. Bevanda consigliata ogni mezz'ora non è più di mezzo bicchiere, in quanto ciò provoca un attacco di anabolismo (vomito). L'acqua pre-bollita, o meglio ancora l'acqua minerale, farà fronte alla disidratazione e aiuterà il corpo a guarire definitivamente dopo i disturbi digestivi. E sarà utile assumere farmaci che interferiscono con la reidratazione, che ha anche un effetto detossificante (Regidron, Hydrovit, ecc.).

Raccomandazioni per il trattamento termico e le condizioni di temperatura

Preparare correttamente il cibo usando i seguenti metodi (piatti bolliti, al vapore, schiacciati e levigati). Si consiglia di macinare la carne in un tritacarne due volte. I pasti pronti al consumo sono serviti a una temperatura che non causa disagio alle mucose. Il cibo caldo o altrimenti freddo non funzionerà. Il comfort è considerato cibo con temperature di 40-50 gradi. Se non rispetti queste condizioni, ci sarà una contrazione dei muscoli, degli spasmi riflessi dello stomaco e del vomito possibile. Il cibo in forma calda agisce negativamente sulla membrana mucosa, aumentando il tempo di recupero. La cottura è utile con l'aggiunta minima di sale da cucina (fino a 10 grammi).

alcool

Nei disturbi del tratto digestivo, è vietato bere bevande alcoliche, poiché un carico eccessivo sugli organi digestivi causerà il deterioramento. I reni e il fegato, colpiti da intossicazione durante l'avvelenamento, diventeranno molto peggio. Nei primi giorni della malattia, si raccomanda di rinunciare anche a piccole dosi di bevande alcoliche.

Quali prodotti sono autorizzati a mangiare

loading...

Per mangiare correttamente, è necessario sapere quali alimenti sono autorizzati a mangiare. Il cibo, che contiene la giusta proporzione di proteine ​​animali, ripristinerà più velocemente le mucose. Le sostanze utili che fanno parte di bacche e composte e bacelli di frutta, sono coinvolte nella creazione di una riserva di glicogeno nel fegato e aiutano a neutralizzare le tossine. Le vitamine A ed E sono antiossidanti naturali che possono sconfiggere i radicali liberi che derivano da disturbi digestivi e processi infiammatori. Includere vitamine nella dieta dovrebbe essere giornaliera.

  • brodo di carne saldato sulla seconda acqua (manzo, tacchino, pollo senza pelle);
  • zuppe di semolino, farina d'avena e riso (adeguato livello di consistenza);
  • carne di vitello, coniglio, filetto di pollo in forma di terra (soufflé di vapore, polpette al vapore, polpette di carne);
  • cereali frantumati e cotti sotto forma di cereali (grano saraceno, cereali di riso, porridge di farina d'avena);
  • pesce: merluzzo, pollock, melù, tonno, halibut;
  • latte con un basso contenuto di grassi;
  • pane cotto al forno, biscotti biscottati;
  • gelatine e mousse di frutta;
  • cagliata morbida (può essere pulita).
  • acqua con limone;
  • succo con aggiunta di acqua bollita (succo del 50%);
  • brodo, cotto sulla base di corteccia di quercia;
  • una bevanda da un dogrose.

Quali cibi da mangiare non sono raccomandati

loading...

Escludere alimenti con alto contenuto di sale. Il cibo non dovrebbe causare gonfiore nell'intestino. La dieta terapeutica comporta la riduzione del consumo di cibi grassi.

  • prodotti da forno (focacce, torte, pane bianco);
  • i primi brodi di carne;
  • cibo in scatola;
  • prodotti semilavorati di carne (salsicce, prosciutto, salami);
  • carne affumicata;
  • condimenti e salse piccanti;
  • acqua gassata, bevanda a base di chicchi di caffè, tè forte prodotto;
  • funghi in salamoia e freschi;
  • verdure fresche;
  • frutta (mele, arance, uva);
  • varietà di formaggi duri e morbidi.

Non sopravvalutare i benefici dell'alimentazione durante un disturbo digestivo. Un corretto livello di organizzazione della dieta rafforzerà le condizioni del paziente e normalizzerà il funzionamento del tratto gastrointestinale. Se la dieta non viene rispettata, ci possono essere conseguenze sotto forma di complicazioni e un netto deterioramento delle condizioni della persona malata.

Diarrea negli adulti: cosa mangiare e quali cibi evitare?

loading...

Il disagio nell'intestino, almeno una volta, ha violato il corso abituale della vita di qualsiasi persona.

Quando il funzionamento dell'intestino crasso viene interrotto, il liquido non viene assorbito nel sangue, ma lascia i vitelli dal corpo. La frequenza degli escrementi più di 3 volte al giorno consente di parlare di una tale violazione nel lavoro del tratto gastrointestinale, come la diarrea. Le ragioni per le feci liquide possono essere trovate nel nostro prossimo articolo.

diarrea È un sintomo che indica problemi nel funzionamento del corpo. Il pericolo di diarrea nelle sue conseguenze.

Qual è il pericolo di diarrea?

loading...

Il principale pericolo di feci liquide (diarrea) è la disidratazione del corpo, che porta a gravi complicazioni.

Una condizione dolorosa con diarrea è caratterizzata da sintomi quali:

  • secchezza delle mucose nella bocca;
  • rivestimento bianco su lingua e cielo;
  • una sete costante;
  • assenza di minzione;
  • disidratazione e perdita di peso; Come guadagnare peso può essere trovato qui.
  • diminuzione della temperatura e della pressione sanguigna, battito cardiaco accelerato.

La prevenzione della disidratazione dovrebbe iniziare, non appena diventa chiaro che le defecazioni delle masse liquide non sono uniche. Prendi una soluzione di Regidron, acqua salata, un decotto di camomilla.

Nozioni di base di una corretta alimentazione per la diarrea

loading...

Nel periodo acuto, il primo giorno, il cibo è escluso del tutto, è indicata una grande assunzione di liquido. Da 2 giorni o in condizioni stabili, è possibile iniziare a mangiare solo i cibi consigliati.

I prodotti sono utilizzati in forma elaborata, cotto o cotto a vapore. La torrefazione è esclusa.

Raccomandazioni per la nutrizione della diarrea:

  1. Mangiare spesso (ogni 3 ore) in piccole porzioni e soprattutto con prodotti di fissaggio.
  2. Bevanda abbondante
  3. Tutto il cibo al sale per ridurre la disidratazione (il sale ha la proprietà di trattenere l'acqua nel corpo).
  4. Assunzione raccomandata di cibo caldo, simile alla temperatura corporea 36 C.

Se non si rispettano le raccomandazioni per la nutrizione può essere un lungo periodo e inutilmente lottare con la diarrea.

Cibo vietato con diarrea

Sotto il divieto, tutti i prodotti che causano la fermentazione e irritano lo stomaco e la mucosa intestinale.

Rigorosamente vietato per la diarrea:

  • verdure fresche e crude (cavoli, pomodori, cetrioli, ravanelli, ravanelli);
  • frutta fresca (mele, banane verdi, tutti gli agrumi, ecc.);
  • cibo ipercalorico (pesce grasso, carne, grasso, burro e olio vegetale);
  • prodotti in scatola, marinati, compresa la conservazione della casa;
  • Noci e fagioli;
  • funghi;
  • dolci, confetteria, pane grigio e nero;
  • latte e prodotti caseari (latte intero, kefir, fiocchi di latte);
  • varie salse (ketchup, maionese), spezie e altri condimenti;
  • tutte le bevande alcoliche, bevande gassate, caffè.

Cosa puoi mangiare con la diarrea?

Elenco dei prodotti usati per la diarrea, piccoli. La tabella varia può essere varie variazioni della loro preparazione.

Cosa devi mangiare con la diarrea:

  • tutti i tipi di cereali (preferibilmente riso e avena), cotti sull'acqua senza olio e latte;
  • decotto di riso;
  • uova bollite e strapazzate;
  • brodo di pollo;
  • piatti a base di carne e pesce per una coppia (sotto forma di cotolette e polpette di carne)
  • purè di verdure (purea di verdure bollite);
  • cracker di pane bianco, pane di ieri.

Quali bevande posso bere con la diarrea?

È necessario reintegrare costantemente la perdita di acqua, bevendo 2-3 litri di liquidi al giorno.

Cose da bere con la diarrea:

  • acqua pulita in quantità sufficienti;
  • decotto di riso;
  • gelatina vari;
  • composta di frutta secca;
  • l'infusione di uva di melograno dona un buon effetto fissante;
  • infusione di camomilla;
  • tè nero.

Dieta №4

Le principali regole dietetiche per la dieta numero 4:

  • 6 pasti al giorno, composti da piatti mucosi, liquidi, a forma di purea;
  • "Bollito" e cottura a vapore;
  • Esclude cibo duro, denso e anche freddo e caldo.

La struttura della tabella dietetica n. 4 comprende:

  1. Cereali - grano saraceno, farina d'avena, riso, semolino, cotto sull'acqua;
  2. Verdure - barbabietole, patate, zucca, carote in forma grattugiata come additivo alle minestre;
  3. Bacche e frutta - purè in purea, così come in composta, gelatina e gelatina;
  4. Carne di manzo, vitello spezzettato sotto forma di polpette e cotolette;
  5. Pollo all'uovo come additivo alle zuppe;
  6. Pesci - varietà a basso contenuto di grassi sotto forma di polpette e cotolette;
  7. Zuppe su pesce magro o brodo di pollo con aggiunta di mucosa di riso;
  8. Briciole di pane bianco;
  9. Bevande a base di bacche essiccate. Succhi diluiti con acqua. Tè e cacao, bolliti sull'acqua.

I prodotti non inclusi nel menu dietetico n. 4 sono proibiti per essere consumati.

È anche escluso:

  • bevande gassate e fredde;
  • alcol;
  • succhi d'uva e di prugne;
  • latte e kvas.

La nutrizione secondo la dieta numero 4 dura una settimana e mezza. Aderendo alla dieta numero 4, già dalla prima settimana, i segni di infiammazione delle pareti intestinali diminuiscono, la fermentazione a livello intestinale diminuisce.

Uscire dalla dieta numero 4 dovrebbe essere graduale.

Menù approssimativo per la diarrea per un giorno

Quindi, il menu approssimativo per la diarrea per un giorno:

  1. Colazione: porridge di riso o omelette al vapore, tè.
  2. Snack: banana matura o mela cotta, tè o infuso di camomilla, rosa canina.
  3. Pranzo: zuppa con polpette o cotolette di vapore, composta o tè.
  4. Spuntino: gelatina o composta, pane bianco o cracker.
  5. Cena: porridge di grano saraceno con pesce al vapore, infuso di camomilla o tè.

Diarrea nelle donne che allattano

A volte le giovani mamme hanno la diarrea durante l'allattamento. Perché i rumori nell'addome e la diarrea sorgono in dettaglio qui.

Ci sono diversi motivi:

  • sindrome dell'intestino spesso irritabile (associata a stress dopo il parto, insufficienza del sonno);
  • uso eccessivo di prodotti che hanno la proprietà di allentare le feci (prugne, barbabietole, kefir);
  • reazioni allergiche;
  • infezione.

Cosa dovrebbe essere mangiato dalle donne che allattano al seno con la diarrea:

  • decotto di riso;
  • qualsiasi porridge ben bollito in acqua senza olio;
  • cracker di pane bianco;
  • zuppe di verdure;
  • uova sode, uova strapazzate;
  • varietà a basso contenuto di grassi di pesce e carne al vapore.

Assicurati di bere 2-3 litri di liquidi al giorno. Può essere acqua, tè, composta di frutta secca, gelatina di frutti di bosco (tenendo conto della probabilità di una reazione allergica del bambino).

Le infusioni di camomilla, semi di finocchio e aneto aiutano a controllare la diarrea, ma stimolano anche l'allattamento e migliorano il gusto del latte materno.

Diarrea negli anziani

La violazione delle feci (diarrea o stitichezza) negli anziani è un evento frequente.

Come risultato dell'invecchiamento naturale, molti cambiamenti si verificano nel corpo:

  • violazione del processo di masticazione e conseguenza dell'assimilazione del cibo;
  • lo stomaco diventa meno volume, la produzione di succo gastrico diminuisce;
  • diminuisce la capacità funzionale del fegato e del pancreas;
  • microflora intestinale disturbata.

Per ridurre i problemi digestivi, si consiglia agli anziani di:

  • Ci sono spesso (circa 6 volte al giorno) e piccole porzioni.
  • Non mangiare troppo.
  • Dare la preferenza ai prodotti consigliati.

Cosa posso bere in un disturbo intestinale:

  • gelatina varia (avere una buona capacità di avvolgere le pareti dello stomaco e dell'intestino);
  • composte e infusi di frutta secca e bacche di rosa selvatica;
  • tè e infusi di piante medicinali (camomilla, corteccia di quercia, salvia).

Le persone anziane sono importanti in tempo per sottoporsi agli esami, quando possibile per fare esercizi fisici, camminare molto e condurre uno stile di vita attivo.

Sindrome dell'intestino irritabile

Sindrome dell'intestino irritabile (IBS) caratterizzato da una violazione delle funzioni motorie dell'intestino.

Questa violazione è espressa da fenomeni come:

  • diarrea; Se le feci diventano verdi, le cause possono essere trovate qui.
  • gonfiore;
  • colica intestinale senza danno infettivo o immunitario a livello intestinale;
  • costipazione o una combinazione di diarrea e stitichezza.

Le cause della sindrome dell'intestino irritabile:

  • lo stress, il più delle volte l'IBS si manifesta in giovani e donne di diverse età;
  • comportamento alimentare scorretto, abbondanza di cibi grassi ipercalorici, quantità insufficiente di fibra alimentare nel cibo;
  • sfondo ormonale nelle donne (all'inizio o alla fine delle mestruazioni, si osserva diarrea);
  • abuso di alcol, caffè e bevande gassate;
  • disbiosi intestinale.

Per sbarazzarsi di IBS, è necessario analizzare i fattori che lo causano e adottare misure per eliminarli.

Cosa devi mangiare con adulti con diarrea e sindrome dell'intestino irritabile:

  1. Tutti i tipi di porridge cucinati sull'acqua.
  2. Verdure bollite o al vapore. Le eccezioni sono irritanti intestini, cavoli, cetrioli, pomodori.
  3. Frutta sotto forma di purè di patate o al forno (mele, pere).
  4. Carne e pesce cotti, al forno o al vapore sotto forma di cotolette o polpette.
  5. Prodotti a base di latte acido

Fino all'eliminazione delle conseguenze dell'IBS escluso dalla dieta:

  • frutta e verdura fresca;
  • noci, funghi;
  • qualsiasi pasticceria;
  • bevande gassate e alcoliche, caffè.

La dieta dopo la diarrea

Caratteristiche della nutrizione dopo la diarrea:

  1. La normale dieta può essere restituita non prima di 1,5-2 settimane dopo la diarrea.
  2. Aggiungi i cibi con attenzione, in modo da non provocare un nuovo esaurimento digestivo.
  3. A poco a poco è possibile aggiungere maccheroni, latte in piatti (latte mezzo con acqua), patate, ricotta, zucca, zucchine.

Dieta in caso di disturbi di stomaco

Un mal di stomaco (diarrea, diarrea) è una condizione patologica caratterizzata da frequenti feci liquide. Lo sviluppo di questo stato è facilitato da un'infezione virale o batterica, oltre che da intossicazione alimentare. Di grande importanza nel periodo della malattia è una dieta ben scelta per i disturbi dello stomaco - ti permette di normalizzare in modo relativamente rapido il tratto digestivo e fermare la diarrea.

Le principali disposizioni della dieta





Questa dieta è progettata per ridurre i processi infiammatori, putrefattivi e fermentativi e normalizzare il lavoro del tratto digestivo. La dieta prescrive di ridurre il contenuto calorico della dieta riducendo la proporzione di grassi e carboidrati semplici (la norma proteica non diminuisce, il contenuto calorico della dieta è di 1800-1900 kcal). Il sistema alimentare è progettato per proteggere il tratto gastrointestinale da stimoli chimici, termici e meccanici (il cibo deve avere una temperatura confortevole, una consistenza normale e un gusto delicato). Le eccezioni includono prodotti che aumentano la secrezione di succo gastrico o causano fermentazione nell'intestino. Dieta frazionaria raccomandata (5-6 volte al giorno).

Composizione chimica del cibo:
• Grassi - 60-70 g
• Proteine ​​- 70-80 g (il 60% dovrebbe rappresentare proteine ​​di origine animale)
• Carboidrati - 250 g (zucchero - non più di 45 g)
• Sale da cucina - fino a 10 g
• Liquido libero - fino a 2 litri

Dieta dieta per disturbi di stomaco

Esempio di menù dietetico per disturbi dello stomaco

• Prima colazione: porridge di riso purè cucinato sull'acqua, cagliata e tè preparati al momento
• Seconda colazione: un decotto di mirtilli essiccati
• Pranzo: debole brodo di carne povera di grassi con aggiunta di semola, oltre a polpette di carne, una porzione di purea di farina d'avena e gelatina
• Merenda pomeridiana: rosa canina
• Cena: omelette al vapore, purea di pappa di grano saraceno e tè
• Pernottamento: brodo di rosa canina o kissel

Non dimenticare che sotto l'apparenza di un mal di stomaco possono essere problemi molto più seri. Prima di andare a dieta, assicurati di visitare un medico.

Dieta con disfunzioni dello stomaco e dell'intestino

Una dieta corretta è molto importante in caso di disturbi allo stomaco. Aiuterà il corpo a recuperare più velocemente. Se un paziente inizia la diarrea, il corpo perde molte sostanze utili, acqua e sale, e deve essere reintegrato, in modo che il lavoro dei sistemi interni non venga violato.

Perché ci sono disturbi allo stomaco

Disturbi dello stomaco possono verificarsi a causa di una serie di motivi:

  • intossicazione alimentare, i cui sintomi si manifestano se una persona ha mangiato cibi raffinati o scarsamente lavati;
  • trattamento del paziente con antibiotici, che ha causato disturbi nel lavoro dell'intestino o dello stomaco;
  • varie malattie infettive;
  • la diarrea può comparire nel paziente a causa di un grave stress;
  • può essere una reazione allergica o in questo modo l'intestino reagirà a cibi sgradevoli;
  • a volte la diarrea deriva dall'abuso di alcune medicine;
  • molti soffrono di diarrea del viaggiatore, che deriva dal cambiamento delle condizioni climatiche, e anche perché una persona ha iniziato a mangiare cibo non abituale per lui e bere altra acqua.

Se compaiono sintomi spiacevoli, è meglio consultare un medico, dovrebbe dirti quali farmaci e quanto prendere. Inoltre, il paziente dovrà mantenere una dieta moderata per un po '.

Quando visitare un dottore

Con mal di stomaco e intestino, molte persone preferiscono prendere una pillola e aspettare che le condizioni migliorino. E tale trattamento può essere efficace, ma a volte il paziente ha bisogno di aiuto medico urgente:

  1. La diarrea dura più di 3 giorni, l'automedicazione al paziente non ha aiutato.
  2. Se ci sono segni di disidratazione nel paziente: secchezza delle fauci, urina diventa basso, è buio e con un odore pungente, preoccupati per la debolezza, quindi il paziente si sente molta sete, aveva cerchi scuri sotto gli occhi e così via.
  3. È necessario chiamare un medico se le condizioni del paziente sono peggiorate in modo significativo: la temperatura è aumentata, ma la diarrea è disturbata da un forte vomito, ci sono forti dolori all'addome.
  4. La presenza di muco o sangue del paziente deve essere disturbata.
  5. Non esitate se persone anziane o indebolite si ammalano o se compaiono sintomi spiacevoli nei bambini.

Le basi della giusta dieta per il disturbo dello stomaco

Cosa puoi mangiare quando hai un disturbo di stomaco? I medici raccomandano di aderire al tavolo numero 4 su Pevzner. Questa è una dieta che viene prescritta a pazienti con grave diarrea. Deve fornire al corpo tutte le sostanze necessarie, ma allo stesso tempo ridurre il carico sul tratto digestivo.

Il cibo per lo stomaco è organizzato secondo le seguenti regole:

  1. Il paziente dovrebbe mangiare spesso, circa 5 o 6 volte al giorno.
  2. È auspicabile ridurre l'apporto calorico, il paziente non dovrebbe consumare più di 2000 kcal al giorno.
  3. È necessario ridurre la quantità di sale usata dai pazienti a 8-10 g.
  4. Con la diarrea, il paziente dovrebbe bere molto, circa 1,5 - 2 litri.
  5. Il cibo è cotto o cotto a vapore. Durante un'esacerbazione il paziente può mangiare solo cibo semi-liquido o liquido.

Con la disfunzione del sistema digestivo, il menu può essere variato. Il cibo non dovrebbe irritare le pareti dello stomaco e dell'intestino, quindi tutti gli alimenti duri, acidi e acidi sono esclusi.

Prodotti consentiti

Nei primi 1 o 2 giorni il paziente è meglio non mangiare nulla, solo da bere. Il secondo giorno sono consentite zuppe di carne o cereali purè. Più tardi il menu diventa più vario.

Cosa puoi mangiare per un paziente con un disturbo di stomaco:

  1. Le zuppe sono ammesse, ma solo se cotte su brodo diluito da carne o brodo vegetale. Possono mettere un po 'di manga o riso. Se la zuppa è cotta sulla carne, viene mangiata in forma grattugiata (polpette di carne). Puoi crackare la zuppa con i cracker. Se al paziente piace il pane, puoi mangiare un pezzo di grano, ma deve essere tagliato finemente e leggermente essiccato.
  2. Al secondo puoi cucinare il porridge in acqua. Per prima cosa devi macinare le semole allo stato di farina. Mangi il porridge da riso, puoi farina d'avena e grano saraceno. In porridge puoi mettere un po 'di burro.
  3. Nella dieta di un paziente con diarrea ci deve essere una proteina animale. Carne tritata, ad esempio, soufflé, polpette di carne. La carne deve essere assunta magra, ad esempio carne di vitello, coniglio, cuoco e pollo, rimuovendo la sua pelle. Puoi mangiare un pezzo di pesce o cotolette di vapore da esso.
  4. Il paziente può mangiare 1 o 2 uova al giorno, ma solo nella forma di una frittata per una coppia.
  5. I pazienti sono autorizzati a mangiare la ricotta fresca, è meglio fare un soufflé per una coppia.
  6. Frutta e bacche non sono ancora disponibili per i pazienti, ma è ammessa la gelatina, solo le quantità di zucchero sono limitate. Puoi anche mangiare mele grattugiate.

Bevande consentite

Se il paziente ha una rottura del tratto digestivo, è tormentato dalla diarrea, è necessario reintegrare il fluido perso. Per evitare la disidratazione, è necessario consumare più liquido. Tutte le bevande dovrebbero essere calde. Che cosa è esattamente necessario bere:

  • acqua minerale, non solo disseterà, ma compenserà la perdita di alcuni oligoelementi che vengono espulsi dal corpo con la diarrea;
  • tè, sia nero che verde;
  • consentito caffè e cacao naturali, ma senza latte;
  • bevanda a base di rosa canina, uva passa o mele cotogne;
  • Kissel, fatto dai mirtilli. Per saldarlo, devi prendere 3 cucchiai. mirtilli e strofinare attraverso un setaccio. Versare 2 cucchiai. acqua e far bollire per circa 20 minuti a fuoco, dopo di che è necessario aggiungere 1 cucchiaio. amido e tenere premuto sul fuoco per circa 5 minuti, mescolando costantemente.
  • decotto di ciliegia di uccello. Avrai bisogno di 1 cucchiaio. bacche, fresche o secche. Devono versare 1 cucchiaio. acqua bollente e tenere a bagnomaria per circa 15-20 minuti, sotto il coperchio chiuso;
    quando il benessere del paziente migliora, puoi bere succhi freschi diluiti con acqua. Ma il succo di prugne, albicocche e uva non è permesso.

Prodotti vietati

Se lo stomaco fa male, il paziente ha la diarrea e altri segni di patologia gastrica o intestinale, dovrà rinunciare a un certo numero di prodotti.

Piatti che non sono consigliati per il paziente:

  • zuppe, cotte su brodo grasso, con verdure, pasta o cereali integrali;
  • zuppe di latte;
  • tutti grassi;
  • pesce salato, caviale e anche cibo in scatola;
  • verdure, anche bollite, fagioli;
  • frutta fresca o frutta secca, verdura;
  • piatti a base di pasta, orzo perlato e porridge d'orzo;
  • latte, latte acido, uova fritte o bollite;
  • piatti con l'aggiunta di spezie e tutti i tipi di salse;
  • dal dolce, è meglio rifiutare.

Nonostante il fatto che i pazienti con problemi di stomaco debbano bere molto, alcune bevande sono proibite. Questi includono composte, soda, caffè o cacao, cotti nel latte.

Menu di esempio

Il cibo per il paziente viene scelto in modo tale da poter normalizzare il lavoro del tratto digestivo.
Il menu per il paziente può essere il seguente:

  1. Mattina. Farina d'avena con burro in acqua, uovo bollito morbido tè.
  2. Prognatismo. Mela fresca, pre-grattugiata.
  3. Il giorno Zuppa su un brodo di carne diluito con riso e polpette di carne. Porridge, cotto con grano saraceno tritato e cotoletta di pollo al vapore. Puoi bere tutto questo con un drink di mele cotogne.
  4. Il tè del pomeriggio. Il paziente può bere marmellata, mangiare cracker.
  5. Serata. Porridge di riso con un pezzo di pesce, tè verde.
  6. Poco prima di dormire. Kissel.
  1. Mattina. Grano saraceno tritato con un pezzo di burro sull'acqua, ricotta, un decotto a base di ciliegia di uccello.
  2. Prognatismo. Bevanda dai cinorrodi.
  3. Il giorno Brodo di verdure con un manga, può mettere le polpette. Sul secondo porridge di cotolette di pesce al vapore con acqua e riso. Il terzo è gelatina.
  4. Il tè del pomeriggio. Decotto di mirtilli e crostini.
  5. Serata. Omelette per vapore, semola sull'acqua e tè.
  6. Poco prima di dormire. Kissel.

Un mal di stomaco può causare qualche malattia gastrointestinale, avvelenamento, l'uso di antibiotici e altre cause. Si consiglia di consultare immediatamente un medico e seguire un corso di trattamento. Aiutare a far fronte al problema del paziente e all'alimentazione corretta. Per aderire alla dieta indicata è necessario non per molto tempo, non più di 7-10 giorni, dato che la dieta data è considerata rigida, le restrizioni su molti prodotti sono inserite. Se il paziente è andato rapidamente all'emendamento, il medico può ridurre il tempo della dieta o espandere la dieta. Il rispetto della dieta, l'assunzione di farmaci, il riposo favoriscono un rapido recupero del paziente, soprattutto se la malattia non è molto grave.

E un po 'di segreti.

A giudicare dal fatto che ora stai leggendo queste righe - una vittoria nella lotta contro le malattie del tratto gastrointestinale non è dalla tua parte. E hai già pensato all'intervento chirurgico? È comprensibile, il corretto funzionamento del tratto digestivo è un pegno di salute e benessere. Dolori addominali frequenti, bruciore di stomaco, gonfiore, eruttazione, nausea, rottura delle feci. Tutti questi sintomi ti sono familiari non per sentito dire. Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare un'intervista con Elena Malysheva, in cui rivela il segreto in dettaglio. Leggi l'articolo >>