Trattamento della colite con farmaci, rimedi popolari e dieta

Quando l'infiammazione della mucosa dell'intestino crasso nel corpo umano progredisce nella colite acuta, che richiede un trattamento tempestivo. La malattia è comune, è comune a persone di sesso diverso con frequenti problemi digestivi. L'automedicazione fornisce solo un sollievo temporaneo e può nuocere alla salute in presenza di patologie accompagnatorie nel corpo. Pertanto, il trattamento di successo inizia con una diagnosi tempestiva.

Cause di colite

Secondo la terminologia medica, lesioni distrofico-infiammatorie della mucosa del colon, che comporta gravi violazioni delle funzioni del tratto digerente (tratto gastrointestinale). colite acuta sviluppa in infettiva, ischemica (con una mancanza di apporto di sangue), farmaco o danni tossici di detto sistema digestivo carta. Quindi:

  1. La sintomatologia della colite acuta negli adulti è rappresentata dall'infiammazione della mucosa dell'intestino crasso e dello stomaco, che si manifesta sullo sfondo di una maggiore attività di infezione patogena.
  2. La malattia cronica progredisce in presenza di focolai di infezione nella cistifellea, nel pancreas e in altri organi anatomicamente connessi con l'intestino.

Inoltre, è importante ricordare il danno della nutrizione monotona prolungata. Si consiglia ai pazienti di astenersi dall'utilizzare cibo intrattabile e piccante, alcool. Altri fattori che provocano la colite:

  • medicine: lassativi sotto forma di supposte e clisteri rettali, antibiotici;
  • infezione: dissenteria, tubercolosi, salmonellosi, giardiasi, amebiasi, elmintiasi;
  • intossicazione alimentare, quando la mucosa del colon irrita e distrugge gli allergeni, le tossine;
  • lo stress trasferito, una violazione della routine abituale e il regime del giorno del paziente;
  • influenza di sostanze tossiche: sali di metalli pesanti, piombo, mercurio, arsenico, prodotti di decomposizione di tossine;
  • fattore alimentare: danno alla mucosa dell'intestino crasso può essere cibo solido, salato, piatti affumicati e affumicati;
  • disturbo circolatorio.

Più spesso le cause principali della colite progressiva sono l'eccesso di cibo sistematico, l'uso di alimenti nocivi, l'effetto di allergeni, l'ipotermia prolungata, il sovraccarico emotivo e fisico. Non escludere le complicanze dell'assunzione prolungata di antibiotici, perché sotto l'influenza dei singoli componenti sintetici di questi farmaci, le pareti della mucosa dell'intestino crasso vengono distrutte.

Sintomi di colite

Se il paziente ha dolore addominale parossistico, problemi di diarrea acuta, questi sono i primi segni di colite, l'intensità della quale in assenza di trattamento tempestivo non farà che aumentare. I sintomi generali includono tali cambiamenti nel benessere generale:

  • sensazione di brontolio nell'addome, indigestione di cibo, segni di gonfiore;
  • febbre (febbre), brividi;
  • frequente voglia di defecare;
  • sintomi di disidratazione, presentato da capogiri, debolezza generale;
  • masse fecali con impurità del sangue, più spesso causate da emorroidi esacerbate sullo sfondo di diarrea.

Possono non esserci tutti i sintomi allo stesso tempo, la loro gravità e intensità variano a seconda del particolare quadro clinico. Un trattamento efficace della colite intestinale a casa è possibile solo dopo che è stata fatta una diagnosi definitiva, e per questo è necessario conoscere la classificazione e le caratteristiche distintive di ciascuna forma di detta malattia.

Tipi di colite

Un trattamento efficace per la colite negli adulti dipende dalla forma della malattia, dalle caratteristiche individuali del corpo. La classificazione condizionale della malattia secondo le peculiarità del decorso del processo patologico è rappresentata dai seguenti tipi:

  • Sharp. E 'stato provocato da una reazione allergica, malnutrizione, infezione batterica. Sotto l'influenza di fattori patogeni c'è un'infiammazione della mucosa dell'intestino tenue e piccolo, dello stomaco.
  • Cronica. La malattia è causata da un'assunzione prolungata di lassativi, una violazione della microflora intestinale e microrganismi patogeni. C'è un'infiammazione dell'apparato digerente con attacchi ricorrenti di dolore.

La classificazione per caratteristiche endoscopiche è fornita. I tipi di colite sono come segue:

  • Pseudomembranosa. Il lungo trattamento con antibiotici sconvolge la microflora intestinale e crea condizioni favorevoli per l'attività dei batteri nocivi. La colite si manifesta con gravi sintomi di disbiosi (diarrea, flatulenza, gonfiore).
  • Ulcerosa. Gli stimolanti sono considerati stressanti, malnutrizione, infezioni, malattie genetiche. Questa forma della malattia è accompagnata da una infiammazione purulenta dell'intestino crasso, procede in forma grave.
  • Atrofica. C'è un'intossicazione di un organismo con veleni, sali di metalli pesanti, tossine, reagenti chimici. Con questa malattia si osserva una parziale atrofia dell'intestino crasso, quando le pareti dell'organo si assottigliano gradualmente.
  • Spastica. Le principali cause della malattia sono cattive abitudini, malnutrizione, stile di vita malsano. I pazienti con questa forma di colite si lamentano della sindrome dell'intestino irritabile (dolore e crampi addominali, diarrea, flatulenza).
  • Catarrale. I fattori patogeni sono intossicazione alimentare, malattie intestinali, carenza di vitamine, indebolimento dell'immunità locale.

Diagnosi di colite

Con la corretta definizione della forma della malattia, il trattamento della colite a casa è altamente efficace. Una diagnosi accurata include una serie di esami di laboratorio e clinici:

  1. Colonscopia o sigmoidoscopia. Tali tecniche possono rilevare cambiamenti catarrali o atrofici nella mucosa intestinale.
  2. Scatologia. In questo modo, puoi dare una valutazione reale del sistema digestivo, del metabolismo.
  3. Radiografia o irrigografia. È possibile determinare direttamente la posizione del focus della patologia, per valutare la struttura della mucosa dell'intestino crasso.
  4. Analisi generale del sangue e delle urine. Sono necessari per la rivelazione del processo infiammatorio e infettivo.
  5. L'analisi generale di una feci, la ricerca sulle uova dei protisti. Se si arrende tempestivamente materiale biologico allo studio e si identificano i parassiti, è possibile interrompere il processo patologico di assottigliamento delle pareti dell'intestino crasso, aumentando così l'efficacia del trattamento per la colite.

Possono essere richieste biopsie (prendendo le cellule intestinali per l'analisi). Viene spiegata la necessità di un'analisi della somiglianza dei sintomi della colite con segni di neoplasie maligne. Se i processi oncologici sono assenti e viene diagnosticata l'infiammazione dell'intestino crasso, l'esito clinico è favorevole. Il trattamento della colite intestinale cronica con farmaci è di alta efficacia.

colite

La colite è una malattia in cui si verifica il processo infiammatorio della mucosa del colon. L'infiammazione può avvenire in entrambe le forme acute e croniche. Provoca sia infiammazioni croniche dell'intestino, sia infezioni che causano virus e batteri. I sintomi della colite a volte complicano i processi infiammatori dello stomaco o dell'intestino tenue. In alcuni casi, questa malattia è sindrome dell'intestino irritabile in considerazione della somiglianza delle caratteristiche. Ma con lo sviluppo della sindrome dell'intestino irritabile, non vi è alcuna connessione con l'intestino crasso.

Cause di colite

La causa più frequente di colite è l'uso costante del cibo, che è difficile da digerire, bevande alcoliche, cibi piccanti. Sono anche all'origine della colite costipazione cronica, come risultato di quali residui fecali si accumulano nell'uomo. A volte la colite si sviluppa come conseguenza della violazione delle regole sanitarie, come allergia a certi cibi. La colite dell'intestino diventa spesso una reazione allo stress emotivo, alle infezioni intestinali, al loro trattamento improprio.

Colite acuta

Colite acuta spesso si manifesta in combinazione con enterocolite acuta - infiammazione della mucosa dell'intestino tenue. A volte viene diagnosticato anche al paziente gastroenterocolite - infiammazione dello stomaco.

Gli agenti causali della colite acuta sono salmonella, Shigella, in casi più rari, il suo verificarsi provoca altri batteri e virus. Inoltre, la colite acuta può svilupparsi a seguito di intossicazione alimentare di natura non batterica, errori grossolani permanenti nell'alimentazione quotidiana.

In misura minore, l'insorgenza della colite acuta è influenzata da comuni infezioni, sostanze tossiche, reazioni allergiche. L'infiammazione nell'intestino crasso si manifesta come conseguenza di effetti locali di fattori che danneggiano la mucosa intestinale. Queste sostanze si trovano in masse che sono contenute nell'intestino o possono essere somministrate lì per via ematogena e influenzano le condizioni dell'intestino dopo la secrezione della mucosa.

Sintomi di colite acuta

Nella colite acuta, una persona sente prima di tutto un aumento del dolore, che è di natura tirata o spastica. Oltre al dolore, in questo caso ci sono altri sintomi di colite: il paziente brontola forte nello stomaco, perde l'appetito, soffre di diarrea persistente, si lamenta di un malessere generale. Costantemente assegnato uno sgabello sciolto con muco, a volte con sangue. Se la malattia passa in forma grave, le feci possono essere acquose e la sua frequenza può arrivare a venti volte al giorno. Inoltre, doloroso tenesmo, cioè, falso desiderio di defecare. La temperatura corporea sale a 38 gradi, a volte sale più in alto.

I sintomi della colite, che si verificano in una forma particolarmente grave, completano i sintomi di intossicazione generale, secchezza della lingua, ricoperti da un rivestimento grigiastro. ci distensione addominale, ma se la diarrea è molto forte, lo stomaco può essere retratto. Durante la palpazione l'intestino crasso è doloroso e nelle sue diverse parti si sente il rombo. Nel processo di ricerca con il metodo della sigmoidoscopia, il medico determina l'iperemia e l'edema della membrana mucosa nelle parti distali del colon. Melma, a volte pus è presente sulle pareti dell'intestino. È anche possibile la presenza di erosione, emorragia, ulcerazione.

Se la colite acuta si verifica in forma lieve, allora il miglioramento può verificarsi da solo. Nei casi più gravi, ha un corso prolungato. A causa di una colite acuta, una persona può sviluppare una serie di complicanze in seguito: pielite, ascessi del fegato, sepsi, peritonite.

Colite cronica

Colite cronica giustamente considerato uno dei disturbi più comuni del sistema digestivo. Spesso questa malattia può essere combinata con l'infiammazione dell'intestino tenue e dello stomaco.

La colite cronica, di origine infettiva, causa agenti causali di infezioni intestinali, principalmente shigella e salmonella. Altri micobatteri possono anche provocare lo sviluppo della malattia, così come la flora intestinale opportunista e saprofita. L'infiammazione dell'intestino può anche supportare elminti. Molto spesso alle persone viene diagnosticata una colite cronica, di origine non infettiva.

Ad esempio, colite alimentare l'intestino si manifesta a causa di una grave malnutrizione, così come a causa di un'alimentazione irrazionale. Colite concomitante Si verifica come accompagnamento gastrite, pancreatite, enterite cronica. Questa forma della malattia come conseguenza di costante irritazione della mucosa del colon, che provoca prodotti di digestione incompleta del cibo. Inoltre, può verificarsi una colite concomitante disbiosi. Colite tossica - conseguenza degli effetti dei composti chimici di intossicazione. Colite medicinale sorgere a causa dell'uso lungo e incontrollato di alcuni farmaci - antibiotici, lassativi e altre medicine.

Colite ischemica è una lesione segmentale dell'intestino crasso, che deriva da una violazione del rifornimento di sangue al corpo. Colite allergica spesso si verifica nelle persone che soffrono di allergia alimentare, così come coloro che non tollerano determinati prodotti chimici e medicinali, ha un'alta sensibilità alla flora batterica dell'intestino.

La diagnosi di "colite cronica" può essere stabilita usando una serie di studi. Per fare ciò vengono eseguiti l'irrigoscopia, l'endoscopia, i test di laboratorio.

La colite cronica si presenta in una forma progressiva, di regola la prognosi è sfavorevole. Spesso si verifica una complicazione della malattia necrosi intestino e successivo peritonite, sanguinamento intestinale.

I sintomi della colite cronica

Nella colite cronica negli esseri umani, la lesione più comune del colon (Pancole). I sintomi della colite in questo caso si manifestano in un disturbo delle feci (possono verificarsi sia diarrea cronica che costipazione). Inoltre, i pazienti soffrono di dolore all'addome, doloroso tenesmo, flatulenza. Di regola, con la colite cronica, specialmente con il lato destro, un forte diarrea. Una sedia può manifestarsi fino a quindici volte al giorno, mentre la persona sente che l'intestino non è completamente svuotato. Se il processo peggiora, il paziente sente il falso desiderio di defecare. Periodicamente rilascia gas, grumi di feci con muco, a volte con sangue. Se una persona viene osservata colite spastica, allora le feci sembrano frammentate. Un sintomo simile si manifesta se le parti distali dell'intestino crasso sono coinvolte nel processo infiammatorio. Con la colite spastica, la defecazione avviene indefinitamente. Inoltre, i pazienti con colite spastica hanno mal di testa, insonnia, stanchezza.

Nella colite cronica durante lo studio a raggi X nell'intestino crasso, si osserva il contrasto della massa di contrasto. La malattia dura a lungo, a volte molti anni.

Le sensazioni di dolore in colite cronica, di regola, sono doloranti, smussate. Si presentano nell'addome inferiore e nelle sue parti laterali. A volte l'uso del calore aiuta a ridurre il dolore. Gli attacchi dolorosi sono spesso accompagnati da impulsi per la defecazione e la fuga di gas. Se l'infiammazione si diffonde alla membrana sierosa dell'intestino crasso, il dolore costante può aumentare con il camminare e quando la persona assume una posizione sdraiata, si attenua. Le sensazioni dolorose della natura dolorante, che si diffondono nello stomaco, a volte si manifestano indipendentemente dal cibo, dai movimenti intestinali. I pazienti con colite hanno anche flatulenza persistente, che è una conseguenza dei problemi con la digestione del cibo nell'intestino tenue e anche a causa della disbiosi. Inoltre, i sintomi della colite cronica sono spesso nausea, anoressia, eruttazione, presenza amarezza in bocca, ronzio costante nell'addome. Di conseguenza, una persona ha debolezza, ridotta capacità di lavorare, si manifesta polyhypovitaminosis e anemia.

Colite ulcerosa

Colite ulcerosa malattia cronica e spesso ricorrente. Il più delle volte si verifica in persone di età giovane, da 20 a 40 anni, c'è anche un aumento dei casi in pazienti di età superiore ai 55 anni. Con la colite ulcerosa ci sono una serie di sintomi caratteristici: diarrea, stitichezza, dolore all'addome, sanguinamento intestinale. Inoltre, c'è febbre e la nausea, il peso del paziente diminuisce gradualmente, la persona si sente forte debolezza e stanchezza. I sintomi si intensificano se aumenta la gravità e l'estensione dei cambiamenti infiammatori.

Con una grave lesione totale del colon, il paziente sperimenta una diarrea abbondante, in cui una quantità significativa di sangue è presente nelle feci. Spesso il sangue lascia grumi relativamente grandi, prima di svuotare i dolori crampi compaiono nell'addome. Una persona sviluppa anemia, segni marcati di intossicazione. In questo caso, la malattia è piena di complicazioni che rappresentano un pericolo per la vita del paziente. Questa perforazione del colon è un megacolon tossico e un grave sanguinamento nell'intestino. Il decorso più sfavorevole della malattia si osserva nei pazienti con forma fulminante di colite ulcerosa.

Nel processo di prescrizione di un corso di trattamento per la colite ulcerosa, il medico è guidato da una serie di fattori individuali: la localizzazione della patologia, la sua lunghezza, la presenza di complicanze. Prima di tutto, con l'aiuto di un trattamento conservativo, l'attacco della malattia viene prevenuto, i suoi progressi e le sue recidive vengono prevenute. Colite ulcerosa di carattere distale (proctite, proctosigmoiditis) flusso facilmente, quindi, questi disturbi possono essere trattati a casa. Tali malattie sono considerate le forme più frequentemente manifestate di colite cronica. Principalmente si presentano come conseguenza dissenteria batterica, stitichezza cronica, costante irritazione della mucosa rettale a causa dell'uso frequente di supposte, clisteri. Con tali malattie, il dolore si verifica nella regione iliaca a sinistra, e anche nella regione dell'ano, manifestando flatulenza.

Quando si raccomanda la colite ulcerosa, mangiare cibi ipercalorici, principalmente proteine, e cibi contenenti vitamine. In questo caso, il numero di grassi animali è limitato e la fibra grossolana di origine vegetale è esclusa del tutto.

Diagnosi di colite

Per determinare la diagnosi, una palpazione superficiale e profonda dell'addome, durante la quale si riscontrano macchie dolorose sulla parete addominale, aree affette del colon e altri segni della malattia.

Viene anche condotto uno studio corporeo. Di norma, le feci sono fetide, contengono molto muco, leucociti, fibre non digerite. Sono presenti anche colite ulcerosa nelle feci eritrociti.

Inoltre, i pazienti con sospetta colite cronica sono assegnati a condurre irrigoscopia, sigmoidoscopia, sigmoidoscopia e colonscopia. Nel processo di questi studi, possono essere rilevati processi infiammatori della mucosa del colon, a volte lesioni purulente, necrotiche e ulcerative.

Nella colite acuta, i test di laboratorio rivelano una leucocitosi moderata, una condizione subfebrilare, un aumento ESR.

Nel processo di diagnosi è importante identificare la colite, che ha un'origine infettiva o parassitaria. La colite cronica è importante da cui differenziare pancreatite, enterite cronica, gastrite di anatide. È importante notare che queste malattie sono spesso associate a colite cronica. Inoltre, il "colon" per la colite cronica può gonfiore del colon. Se un medico ha un sospetto della malattia, al paziente deve essere assegnata l'irrigoscopia e, in alcuni casi, endoscopia con il biopsia.

Trattamento della colite

La terapia farmacologica per la colite è prescritta a seconda del tipo di disturbo intestinale del paziente. Quindi, se una persona ha una colite spastica, il trattamento della colite deve essere eseguito allo scopo di ridurre l'attività peristaltica. Durante l'esacerbazione della colite, si raccomanda l'assunzione di antisettici intestinali. Per indebolire la peristalsi, è necessario prendere antispastici azione morbida.

Sotto la costante supervisione di un medico, in trattamento ospedaliero, bloccanti e colinergici fondi. Al fine di eliminare l'eccessiva produzione di muco nell'intestino, astringenti e sovrapposto farmaci, che, inoltre, proteggono l'intestino dall'effetto negativo del muco. Con la concomitante diminuzione dell'acidità del succo gastrico, ai pazienti viene data l'ammissione acido cloridrico o acidin-pepsina nel processo di mangiare.

Nel processo di cura della colite, i multivitaminici sono importanti. Nel caso della colite spastica, il trattamento prevede la somministrazione di lassativi. Anche nel trattamento della colite, viene utilizzato l'uso di detergenti e clisteri medicinali.

Se c'è una concomitante esacerbazione di gastrite cronica, gli antibiotici sono anche prescritti per il trattamento della colite.

Quando si cura la colite, è molto importante aderire alla dieta, che esclude dalla dieta l'accoppiamento, il pesce grasso, la carne, le uova, i latticini, i fagioli, le spezie, il caffè e l'alcol. Tuttavia, è importante che la dieta contenga tutte le sostanze necessarie per il corpo.

Il trattamento di colite acuta è effettuato in un ospedale. Se durante l'esame è stata rilevata un'infezione, è indicato un trattamento antibatterico o antiparassitario. Inoltre, i medici raccomandano di non mangiare affatto per uno o due giorni. Successivamente, è necessario seguire una dieta appositamente sviluppata per i pazienti con colite. Inoltre, si raccomanda di condurre un corso di fisioterapia.

Come rimedi popolari per il trattamento della colite, è possibile utilizzare infusione di crosta di anguria, decotti e infusi di erbe di camomilla, centaurea, salvia. Consigliato anche clistere da brodo di camomilla

Prevenzione della colite

Per prevenire la colite, è importante mangiare bene e attenersi a una dieta sana. Il cibo dovrebbe essere masticato molto attentamente. Come misura preventiva della colite cronica, viene suggerito un trattamento tempestivo della colite acuta. Per fare questo, è importante richiedere l'assistenza medica in modo tempestivo, attenersi alla dieta e all'esercizio fisico.

Infiammazione dell'intestino: sintomi e trattamento della colite

L'intestino appartiene agli organi vitali e garantisce il funzionamento dell'apparato digerente e immunitario dell'uomo. Nell'intestino vengono assorbite acqua e vitamine, che vengono assorbite dalle mucose, quindi entrano nella circolazione sistemica e vengono trasportate ai tessuti e agli organi. L'intestino inoltre coltiva la propria microflora di uomo - un insieme di microrganismi che forniscono processi digestivi e prendono parte alla formazione di reazioni immunopatologiche. Se il lavoro dell'intestino si rompe, si verifica l'accumulo di prodotti tossici in decomposizione, che porta a intossicazione sistemica e problemi nel lavoro di tutti gli organi interni.

La malattia intestinale più frequente (prevalenza - oltre il 40%) è la colite. Questa infiammazione della mucosa dell'intestino crasso - la parte terminale del tratto gastrointestinale, in cui vi è l'assorbimento di acqua e la digestione finale di cibo pappa. Con l'infiammazione del colon, le feci sono rotte, quindi il sintomo principale della colite è un disturbo delle feci e un cambiamento nell'aspetto e nella consistenza delle feci. Nelle donne, la malattia è più volte più comune che negli uomini. I medici associano questo con l'instabilità del background ormonale, che cambia durante la gravidanza, il ciclo mestruale e la labilità emotiva che colpisce circa il 37% delle donne di età compresa tra 20 e 50.

Infiammazione dell'intestino: sintomi e trattamento della colite

Perché l'intestino si infiamma?

La causa principale della sconfitta del guscio epiteliale dell'intestino sono errori nell'alimentazione. La colite acuta o cronica può svilupparsi in un contesto di consumo abbondante di cibi con un alto contenuto di grassi (salsicce, strutto, pesce in scatola), sale, spezie e spezie. Vari additivi chimici, ad esempio, esaltatori di sapidità, conservanti, stabilizzanti, influenzano negativamente il lavoro dell'intestino, pertanto non è consigliabile consumare cibi con il loro contenuto quotidiano.

La causa principale della sconfitta della membrana epiteliale dell'intestino sono errori nell'alimentazione

Per provocare un'infiammazione, le bevande gassate, l'alcol, i condimenti di produzione industriale in cui sono utilizzati gli additivi ei coloranti possono essere strutturati. Anche se una persona include raramente nella dieta i prodotti elencati, ma allo stesso tempo consuma prodotti insufficienti, che sono una fonte di fibre vegetali grossolane, il rischio di colite sarà molto alto. Ciò è particolarmente vero per i pazienti con ridotta resistenza del corpo: donne in gravidanza e in allattamento, pazienti anziani e senili, pazienti con dipendenza da alcol e tabacco.

Le bevande gassate possono provocare infiammazioni intestinali

Altre ragioni e fattori provocatori includono:

  • malattie infettive del retto;
  • infezione dei genitali (con scarsa igiene intima, infezione ascendente del colon può verificarsi);
  • non aderenza ai tempi e al regime di dosaggio raccomandato per determinati farmaci (colite da farmaci);
  • violazione della microflora intestinale, provocata da un'insufficiente assunzione di verdure, frutta e prodotti a base di latte fermentato o dall'uso di farmaci antibatterici;
  • infezioni intestinali;
  • invasione elmintica;
  • malattie sistemiche del sistema di emopoiesi, aumentando il rischio di malattia ischemica intestinale.

Consumo inadeguato di frutta e verdura

Separatamente, i medici assegnano la colite da radiazioni, che è una malattia secondaria nei tumori maligni dell'apparato digerente. L'infiammazione della mucosa si verifica sullo sfondo di radiazioni e radioterapia.

Fai attenzione! Negli uomini, la colite intestinale si sviluppa principalmente dopo 40 anni. Nelle donne, i limiti di età sono molto più bassi: in circa il 30-40% dei pazienti con questa malattia, il processo infiammatorio primario è stato diagnosticato all'età di 20-30 anni.

Cos'è la colite?

Quadro clinico: sintomi e caratteristiche del corso

Tutte le varietà di colite intestinale hanno una sintomatologia comune. Il complesso sintomatologico di base si manifesta con dolori all'addome inferiore, feci frequenti, dolorosa urgenza di svuotare l'intestino, che sono accompagnati da una sensazione di pressione e scoppio. Dopo la defecazione, il sollievo non viene sempre, e il dolore può persistere per molte altre ore. La violazione dell'assorbimento d'acqua porta a un disturbo delle feci. Molto spesso si tratta di stitichezza, che può persistere fino a 4-5 giorni, ma in alcuni pazienti l'infiammazione si manifesta con diarrea (la frequenza della defecazione può arrivare fino a 15 volte al giorno).

Molti pazienti accusano nausea, vomito e reazioni subfebriliane. Dopo aver mangiato, possono verificarsi flatulenza e gonfiore. L'aumento della formazione di bolle di gas porta a brontolii, tensione dei muscoli addominali, spasmi intestinali, una sindrome di flatulenza. I gas nella colite hanno un odore putrefattivo e lasciano l'intestino con un caratteristico suono "esplosivo". Altri sintomi di colite dipendono dalla forma in cui si verifica la malattia e sono elencati nella tabella seguente.

La nausea e il vomito frequenti possono segnalare una colite

Segni di infiammazione a livello intestinale, a seconda della forma di patologia

Colite dell'intestino - sintomi, cause e trattamento

La colite è un'infiammazione o una lesione infiammatoria distrofica del colon, con conseguente atrofia della mucosa e compromissione della funzionalità degli organi. I processi patologici che comprendono la superficie intestinale dell'intestino sono localizzati in tutti i reparti (pancolitico) o in alcune aree (colite segmentale).

Nella colite (infiammazione dell'intestino), i sintomi sono caratterizzati dalla presenza di sangue, muco nel movimento intestinale, dolore addominale, nausea e falsi stimoli a defecare. Nella maggior parte dei casi, la sua forma cronica si sviluppa, così come la colite ulcerosa non specifica dell'intestino di un'eziologia sconosciuta, mentre la mucosa intestinale diventa soggetta alle ulcerazioni.

cause di

Perché la colite si sviluppa? Di cosa si tratta? La colite acuta negli adulti si verifica spesso contemporaneamente con l'infiammazione dell'intestino tenue e dello stomaco. I patogeni più comuni della colite acuta sono i patogeni.

colite cronica può svilupparsi in presenza di focolai di infezione nella cistifellea, pancreas e altri organi sono anatomicamente associati con l'intestino, così come nella dieta monotona prolungato, uso sistematico nel cibo in grandi quantità di cibo indigesto, abuso di cibi piccanti, alcol.

I fattori di rischio che portano allo sviluppo della colite dell'intestino negli adulti:

  1. Infezione (dissenteria, salmonellosi, tubercolosi, infezioni croniche, giardiasi, amebiasi, elmintiasi).
  2. Farmaci (uso a lungo termine di antibiotici, lassativi, medicinali sotto forma di supposte, clisteri frequenti).
  3. Intossicazione alimentare o avvelenamento da sostanze chimiche Penetrazione nel sangue di componenti che uccidono una microflora intestinale benefica.
  4. Stress, violazione della routine quotidiana.
  5. L'azione di sostanze tossiche (sali di metalli pesanti, mercurio, piombo, arsenico, ecc.).
  6. Violazione della circolazione sanguigna. È anche una buona ragione per lo sviluppo di manifestazioni di colite, perché a causa di una carenza di sangue, il corpo spesso non è in grado di superare indipendentemente l'irritante e liberarsi dei componenti dannosi.
  7. fattori nutrizionali (l'uso di grossolana, alimenti sufficientemente trasformati termicamente, irregolare e inadeguata nutrizione, alimentari "razioni secche", insufficiente assunzione di fibre alimentari, consumo frequente di,,, cibi grassi piccanti salati affumicato, alcool).

Per aggravare la colite spesso risultato: l'uso di alimenti o irritare il colon provocando una reazione allergica (sottaceti, conserve, agrumi, cavoli, cetrioli, ecc), affaticamento, sovraccarico emotivo, il surriscaldamento, l'assunzione di alte dosi di farmaci antibatterici.

classificazione

Su eziologia distinguere la colite:

  1. Ulcerous è una malattia con un'eziologia poco chiara, nel cui meccanismo di sviluppo giocano il ruolo di ereditarietà, meccanismi autoimmuni e infezione.
  2. Infezione - causate da microrganismi patogeni, che può essere specifico (ad esempio, colite dissenteria), banale (streptococchi, stafilococchi) e patogeni (ad esempio E. coli);
  3. Ischemico - con lesioni occlusive dei rami dell'aorta addominale (ad esempio, con aterosclerosi), afflusso di sangue all'intestino crasso;
  4. Avvelenamento da sostanze tossiche o da farmaci da parte di alcuni veleni o medicinali (ad esempio, i FANS);
  5. Radiazioni per malattia da radiazioni croniche.

Colite spastica dell'intestino

Spesso la colite spastica dell'intestino è innescata da uno stile di vita non salutare, così come dagli errori commessi nella dieta. Da parte dei medici un disturbo del genere è in molti casi chiamato sindrome dell'intestino irritabile, durante il quale c'è un fenomeno infiammatorio di tipo cronico nella mucosa dell'intestino crasso.

La malattia può svilupparsi dopo aver bevuto caffè, soda, alcol, cibo scadente per lungo tempo e dopo aver sofferto di gastroenterite.

Colite ulcerosa dell'intestino

Caratterizzato da colite ulcerosa del processo infiammatorio emorragico-purulento intestinale del colon con lo sviluppo di complicanze sistemiche e locali. Le cause esatte e l'origine della malattia sono ancora sconosciute.

Ci sono suggerimenti che il disturbo può essere causato da una dieta squilibrata, un'infezione non identificata, farmaci, mutazioni genetiche, cambiamenti nella flora intestinale e stress.

I sintomi della colite negli adulti

Nel caso della colite, i sintomi dipenderanno dal tipo di malattia che è presente, ma in generale, la colite negli adulti è più spesso associata a dolore addominale e diarrea. Altri segni di colite che possono o non possono essere presenti.

I sintomi della colite possono includere:

  1. Dolore e gonfiore addominale persistente o ricorrente.
  2. Brividi.
  3. La diarrea.
  4. Febbre.
  5. Desideri costanti per la defecazione.
  6. Sgabello insanguinato. La diarrea a volte può causare emorroidi, che possono sanguinare. Tuttavia, il sangue durante la defecazione non è un fenomeno normale.
  7. La disidratazione. I sintomi della disidratazione comprendono vertigini, debolezza, diminuzione della minzione, secchezza delle fauci, sulla superficie degli occhi e della pelle.

In alcuni pazienti, le manifestazioni locali sono accompagnate da debolezza, nausea e vomito; aumento della fatica, perdita di peso. I sintomi persistono per diverse settimane, scomparendo durante il trattamento. La transizione della malattia in uno cronico è accompagnata dal coinvolgimento di legamenti e muscoli nel processo. In questo caso, i capillari si espandono, si formano ulcere e ascessi. I pazienti sono preoccupati:

  • il dolore;
  • stitichezza o diarrea;
  • tenesmo; flatulenza;
  • un forte odore di feci.

I pazienti si sentono soddisfatti, preoccupati per il malessere, diminuzione dell'efficienza, mancanza di appetito, sensazione di amarezza in bocca, eruttazione e nausea.

diagnostica

La diagnosi di colite inizia con un'attenta raccolta di anamnesi. Poiché i sintomi sono solitamente dolore addominale e diarrea, è importante conoscere l'insorgenza e la durata di questi dolori e qualsiasi altro reclamo o sintomo che un paziente possa avere. Poiché la maggior parte delle cause di diarrea sono relativamente benigne e auto-eliminanti, è possibile porre domande per trovare le ragioni sopra elencate.

Le manipolazioni diagnostiche strumentali includono:

  1. Colonscopia e sigmoidoscopia. Con l'aiuto di tali studi - è possibile trovare cambiamenti catarrali o atrofici sulla mucosa intestinale.
  2. Scatologia. Con l'aiuto di questa analisi delle feci è possibile valutare lo stato dei processi metabolici e del sistema digestivo. Nella forma cronica di colite nelle feci c'è molto muco. I risultati dell'esame microscopico mostrano la presenza di leucociti ed eritrociti.
  3. Radiografia o irrigografia. Questi studi permettono di valutare lo stato della mucosa intestinale, la localizzazione del processo infiammatorio. Permettono anche di identificare la discinesia.

Colite, i sintomi e il quadro clinico è molto simile a quelle dei tumori maligni dell'intestino crasso, così intestino biopsia aree sospette devono essere effettuate per identificare o escludere natura oncologica delle modifiche.

Come trattare la colite negli adulti

In caso di esacerbazione di colite cronica o acuta, il trattamento deve essere effettuato in un ospedale nel reparto proctologia, se viene rilevata la natura infettiva della colite, quindi in reparti specializzati di ospedali infettivi.

Quando i sintomi della colite intestinale, il trattamento di adulti perseguire un approccio globale, gli agenti di nomina che eliminano la causa della malattia ed eliminano le sue conseguenze. Per tutti i tipi di colite da qualsiasi causa mostra dieta 4 (a, b, c) da Pevzner, adsorbenti intestinali, farmaci regolando sedia (lassativi (Guttalaks) o antidiarroici (loperamide)) che stimolano la rigenerazione (Methyluracil et al.), Riduzione microflora (probiotici e prebiotici), desensibilizzazione e la disintossicazione di trattamento, vitamine e immunomodulatori, acqua minerale e la terapia esercizio.

Come viene trattata la colite? La terapia etiopatogenetica mira a eliminare le cause della malattia. Quando la terapia viene effettuata elminti colite agenti antiparassitari in infettivi - antimicrobica (sulfamidici, antibiotici, ecc), sotto ischemico - farmaci cardiovascolari che migliorano il flusso sanguigno intestinale (agenti antipiastrinici (Pentoxifylline), trombolitici, antispastici, ecc). Con proctite e sigmoidite, è indicata l'introduzione di farmaci sotto forma di supposte.

Rimedi popolari

Il trattamento della colite con i rimedi popolari si verifica anche a seconda della varietà della malattia. Il trattamento più comune con le erbe, che si basa sull'assunzione di infusi di camomilla, centenario e salvia. Un cucchiaino di ogni erba dovrebbe essere preparato in 200 ml di acqua bollente. Prendi un cucchiaio con un intervallo di due ore.

Circa un mese dopo l'inizio dell'infusione, è possibile ridurre la dose o aumentare l'intervallo tra le dosi. A che servono le erbe per la colite? Questa infusione può essere assunta per lungo tempo se sei preoccupato per la colite intestinale, il cui trattamento, di norma, è piuttosto lungo.

Colite cronica dell'intestino: sintomi e trattamento

La forma cronica di colite è caratterizzata da un andamento persistente, con esacerbazioni episodiche. I cambiamenti patologici nella mucosa che si verificano nell'intestino crasso con questa forma di malattia sono il risultato di un prolungato processo infiammatorio. L'infiammazione colpisce non solo la mucosa, ma anche l'apparato legamentoso-muscolare, vi è un accorciamento e restringimento dell'intestino nel sito della lesione.

I sintomi comuni della colite cronica possono essere suddivisi in specie in base ai cambiamenti morfologici:

Tutte queste specie hanno segni clinici comuni:

  1. False sollecitazioni;
  2. Rumbling nell'addome;
  3. Costipazione, diarrea;
  4. Dolore all'addome dopo aver mangiato;
  5. Flatulenza (gonfiore);
  6. Disagio psico-emotivo;
  7. Amarezza in bocca;
  8. Vomito, nausea.

Questi sintomi si formano con tutte le forme nosologiche della malattia, ma la loro gravità e combinazione sono individuali.

La colite cronica è una delle poche malattie, la base del trattamento non sono i farmaci, ma la nutrizione e le diete. I farmaci antibatterici e gli agenti sintomatici per il trattamento della colite cronica vengono utilizzati solo durante un'esacerbazione, sotto la stretta supervisione di un medico. E tutto il resto è nelle tue mani.

  • Durante l'esacerbazione da 2 a 5 giorni, la dieta n. 4a è prescritta per il trattamento della colite cronica.
  • Quindi passano alla dieta principale per la colite cronica, dieta n. 4b.
  • Esacerbazione esterna, cioè durante il periodo di remissione, è raccomandata la dieta N 4c.

Un menù dietetico indicativo della durata di un giorno per la colite cronica n. 4b, raccomandato dall'Istituto di Nutrizione dell'Accademia Russa delle Scienze Mediche:

  • Pane bianco - 400 g.
  • Zucchero - 50 g (parte di esso può essere sostituito con marmellata, dolci).

Colazione (7 ore e 30 minuti):

  • Porridge di riso in acqua (300 g) con aggiunta di 1/3 di latte con burro (5 g).
  • Un bicchiere di tè

Pranzo (12 - 13 ore):

  • Una ciotola di zuppa su un brodo di carne con vermicelli.
  • Cotolette di carne al vapore (150 g) con purea di carote (150 g).
  • Un bicchiere di gelatina di mele.

Cena (17 - 18 ore):

  • Pesce bollito (85 g).
  • Purè di patate (150 g).
  • Panino insolito, formaggio russo (25 g).
  • Un bicchiere di tè
  • Un bicchiere di kefir non acido con pane bianco o un bicchiere di tè con biscotti secchi ("Scuola", biscotti, biscotti secchi).

Al fine di superare, i batteri dannosi dovrebbero essere attribuiti agli antibiotici e in presenza di disbiosi, - i farmaci che contengono i batteri necessari per la microflora. Va notato che la colite cronica è spesso accompagnata da spasmi. Ecco perché, durante il trattamento da uno specialista, vengono prescritti antispastici. Ma con una violazione delle feci, è necessario l'uso di farmaci adsorbenti.

È possibile considerare l'uso di procedure di fisioterapia come un metodo abbastanza frequente per trattare questo disturbo. Se, ad esempio, un disturbo intestinale si è manifestato a causa di un esaurimento nervoso o di una grave sovraffaticamento, può essere prescritto un esperto in trattamento psicoterapeutico.

Trattamento della colite ulcerosa

La colite ulcerosa dell'intestino può essere trattata più difficilmente. Richiede una terapia più intensa, il che significa una lunga e dorogostoyaschaya.Preparaty per il trattamento di questo tipo di patologia non solo è costoso, ma hanno anche un sacco di effetti collaterali, come usato esclusivamente come indicato specialista.

Sono rilasciati sotto forma di supposte rettali, clisteri, in forma di compresse (Salofalk, Pentasa, Mezavant, Mesakol). In alcuni casi, ricorrere all'uso di farmaci per la terapia biologica, come i farmaci Humir (Adalimumab), Remicade (Infliximab).
Nei casi più gravi è ammesso l'uso di farmaci corticosteroidi (Prednisolone, Metilprednisolone, Idrocortisone). I preparativi sono emessi sotto forma di contagocce rettali, supposte, compresse.

Colite dell'intestino - cause, tipi, sintomi e trattamento negli adulti, dieta, prevenzione

La colite è un'infezione infiammatoria intestinale di una eziologia infettiva, tossica, autoimmune o altro stabilita. I principali segni delle malattie sono dolore e disturbi digestivi, motore e secrezione, la maggior parte dei pazienti ha dispepsia. I sintomi e il trattamento appropriato della colite dell'intestino negli adulti sono determinati dalla causa del suo sviluppo e aspetto.

Perché questa malattia si sviluppa e che cosa è, considereremo più in dettaglio in questo articolo. Forniremo anche raccomandazioni su come mantenere la giusta dieta, che è una delle fasi importanti della terapia.

Cos'è la colite?

La colite dell'intestino è un'infiammazione dell'intestino crasso, manifestata a seguito di lesioni intestinali. Nella maggior parte dei casi, la sua forma cronica si sviluppa, così come la colite ulcerosa non specifica di eziologia poco chiara, con la mucosa intestinale che diventa soggetta alle ulcerazioni.

I batteri più semplici entrano nella mucosa del colon e lo danneggiano. L'inizio del processo infiammatorio porta alla comparsa di sintomi. Il muro del colon si gonfia contraendosi in modo improprio. Contemporaneamente, inizia la secrezione di muco e compaiono sintomi sfavorevoli. Appare:

  • dolori traumatici o spasmodici,
  • aumento della gasazione,
  • una violazione delle feci,
  • tenesmo,
  • debolezza generale del corpo.

motivi

Prima di trattare la colite, è necessario identificare la causa della sua insorgenza, altrimenti il ​​trattamento diventa inutile: la causa rimane - la malattia rimarrà.

Ci sono diversi fattori, il cui impatto può portare alla comparsa di una malattia come la colite dell'intestino:

  • infezione intestinale;
  • interruzione dell'intestino dovuta all'uso di farmaci di alcuni gruppi (neurolettici, lincomicina, lassativi);
  • ischemia intestinale;
  • disturbi alimentari (eccesso di farina, piccante, abuso di alcool);
  • gozzo;
  • allergia alimentare;
  • invasioni elmintiche;
  • avvelenamento con metalli pesanti (arsenico, piombo);
  • predisposizione ereditaria
  • Inoltre, il motivo può essere l'uso ingiustificato e troppo frequente di clisteri per il trattamento e la purificazione, l'assunzione incontrollata di lassativi.

Il più delle volte, l'insorgenza della colite, è influenzata da diversi fattori eziologici che portano all'infiammazione nell'intestino crasso, quindi è una questione di colite combinata.

classificazione

La malattia è classificata secondo diversi segni. A seconda del flusso, sono:

  • Colite acuta - i sintomi della patologia appaiono bruscamente, fortemente pronunciati.
  • Colite cronica dell'intestino - la malattia si sviluppa lentamente, i suoi segni sono spesso imbrattati, sono difficili da differenziare da altre malattie gastroenterologiche. Le cause sono: malattie infettive (dissenteria - shigella e salmonella), esposizione a sostanze tossiche, medicinali, ecc.

Ci sono i seguenti tipi di colite:

Colite ulcerosa dell'intestino

La colite ulcerosa è una delle forme gravi della malattia, che è causata dalla comparsa di lesioni nella mucosa dell'intestino crasso. La manifestazione principale sono i cambiamenti distruttivi nel guscio dell'organo. Per cinque o più anni, si raccomanda un esame periodico per rilevare il cancro del colon in una fase precoce.

Colite ulcerosa non specifica

Il cuore dello sviluppo della colite è una grave reazione infiammatoria a livello intestinale, che inizia a causa di un malfunzionamento del sistema immunitario e porta a danni significativi ai tessuti. Segni caratteristici: dolore all'addome, più spesso a sinistra, diminuzione dopo la defecazione. Le violazioni sono necrotiche. I medici consigliano di escludere dalla dieta quegli alimenti che sono allergeni alimentari. Questo aiuta ad alleviare le condizioni del paziente.

erosivo

La colite erosiva è un'infiammazione del guscio gastrico adiacente al duodeno, che è accompagnata dalla comparsa di molte ulcere sulla superficie del duodeno adiacente allo stomaco.

Colite catarrale

È una varietà, o più precisamente, una delle fasi dell'infiammazione che ha inizio nella mucosa dell'intestino crasso. Il processo infiammatorio che scorre spesso porta al fatto che le pareti intestinali iniziano a diventare rosse e si gonfiano. Il suo lume si restringe leggermente. Per questo motivo, spesso ci sono diverse dimensioni del crack. L'infiammazione può coprire sia le singole aree del colon che la sua intera superficie.

diffondere

Quasi sempre non è una forma indipendente della malattia, da questa fase, un'altra colite farà il suo debutto, che si manifesterà in seguito.

Colite spastica

Sconvolge la funzione motoria dell'intestino - la peristalsi. Di conseguenza, ci sono disturbi delle feci (spesso costipazione) e sintomi dolorosi gravi (leggi più in dettaglio).

Colite atrofica dell'intestino

La colite atrofica è un processo infiammatorio che si verifica nell'intestino crasso, a causa del quale le pareti dell'intestino si esauriscono.

  • Infettivo - l'emergere di questo tipo di malattia è causato dall'attività vitale di batteri e parassiti intestinali, che possono entrare nel corpo se l'elaborazione degli alimenti è insufficiente, bevendo acqua contaminata.
  • Medicinale è un altro tipo di colite causata dall'uso di un numero di antibiotici e lassativi per un lungo periodo di tempo. Tali farmaci hanno un effetto negativo sulla microflora intestinale.
  • Radiazioni dovute agli effetti delle radiazioni o malattie da radiazioni.
  • L'ischemia è un'infiammazione del tratto gastrointestinale causata dal danno ai vasi sanguigni, che non porta alla necrosi tissutale. Varie malattie e processi patologici portano ad una diminuzione del flusso sanguigno nella mucosa e all'ischemia cronica del colon.

Su come accade la colite dipende direttamente dallo schema del suo trattamento. Vengono utilizzati metodi individuali per ogni tipo e forma di flusso.

I sintomi della colite negli adulti

La colite dell'intestino negli adulti ha una massa di sintomi, che sono molto caratteristici:

  • Disagio e dolore nell'addome inferiore. Tali manifestazioni accompagnano la colite intestinale nel 90% dei casi. L'aggravamento del dolore si nota dopo le procedure terapeutiche, l'assunzione di cibo e l'impatto di fattori meccanici (agitazione nel trasporto, corsa, camminata, ecc.).
  • Stitichezza o diarrea, a volte si nota la loro alternanza;
  • Molti pazienti manifestano anche flatulenza, pesantezza nell'addome, gonfiore.
  • Tenesmo è un falso impulso a defecare, accompagnando sensazioni dolorose. In questa sedia può essere assente.
  • Rilevazione nelle feci di liquidi, muco, vene di sangue, nei casi gravi - pus.
  • Debolezza del corpo, associata a una violazione dell'assorbimento di varie sostanze o dell'attività di microrganismi patogeni.

I sintomi della malattia peggiorano durante le esacerbazioni e quasi scompaiono durante la remissione.

Le sensazioni dolorose nella colite dell'intestino crasso sono doloranti o opache. Di tanto in tanto il paziente si lamenta di dolori improvvisi. In alcuni pazienti, il dolore può essere smussato, costante e "diffuso" in tutto l'addome. Poi diventa più forte, diventa angusto e localizzato nella cavità addominale inferiore: a sinistra o sopra il pube. L'attacco può essere accompagnato dall'apparizione di una voglia di defecare o dalla fuga di gas.

L'infiammazione della mucosa del colon può colpire entrambe le singole parti dell'intestino crasso e diffondersi in tutti i suoi reparti. Il grado di danno può variare da lieve infiammazione, che provoca spasmi dolorosi minori e turbolenza nell'addome, a pronunciati cambiamenti ulcerosi. La colite può essere complicata dall'infiammazione dell'intestino tenue o dello stomaco.

  • eruzioni cutanee,
  • sete
  • bocca secca,
  • violazione della regolarità della defecazione.
  • aumento della temperatura corporea (massimo a 38,1),
  • dolore crampi e malessere generale.

I desideri per la defecazione si verificano 4-6 volte al giorno, soprattutto di notte.

  • pallore della pelle,
  • respirazione irregolare,
  • i dolori all'addome sono forti, i crampi.

Sintomi di colite acuta

Nel decorso acuto della malattia negli adulti, si osservano i seguenti sintomi:

  • dolore eccessivo nell'addome inferiore, a volte il dolore può depositarsi nella regione epigastrica;
  • può essere osservata flatulenza e gasazione attiva;
  • al momento della pulizia dell'intestino, il paziente può avere un significativo disagio e la voglia di andare in bagno può essere molto dolorosa;
  • nelle masse fecali, puoi vedere tracce di sangue;
  • spesso il paziente ha la diarrea;
  • la condizione generale del paziente è caratterizzata da una maggiore stanchezza, il peso corporeo può iniziare a diminuire;
  • in alcuni casi, c'è una mancanza di appetito, dopo aver mangiato, appare la nausea.

I sintomi della colite cronica

Le manifestazioni della forma cronica della malattia includono:

  • flatulenza;
  • costipazione spastica;
  • falsi desideri di defecazione, accompagnati da flatulenza;
  • dolore debole durante lo sforzo fisico, di regola, sono causati dalla colite ischemica;
  • dolore doloroso e angosciante, che copre l'intero basso addome, irradiandosi in alcuni casi all'ipocondrio sinistro;
  • mal di testa e nausea.

Consultare il proprio medico se si dispone di diarrea con sangue o muco o se si ha un forte dolore addominale, soprattutto se associato a febbre alta.

complicazioni

Le seguenti malattie possono diventare complicazioni della colite:

  • se l'infezione è grave, possono verificarsi disidratazione e avvelenamento;
  • con lesioni ulcerative - perdita di sangue acuta e anemia;
  • con la colite cronica, una diminuzione della qualità della vita (avvelenamento cronico dell'organismo, nonché tutte le sue possibili conseguenze);
  • forme croniche di colite sono un fattore di rischio per il cancro, mentre la colite può manifestarsi direttamente nei tumori.

diagnostica

Le misure diagnostiche iniziano nello studio del medico. L'esame inizia con l'interrogatorio di un paziente per i reclami. Il medico scopre la loro natura, forza, durata. Determina quali malattie il paziente ha sofferto prima (anamnesi).

Per diagnosticare la "colite", i medici prestano attenzione ai seguenti sintomi:

  • sgabello instabile (diarrea, stitichezza, sostituzione della diarrea con costipazione)
  • dolore di natura diversa
  • principalmente nell'addome inferiore
  • spesso c'è un rutto
  • nausea
  • sapore amaro
  • debolezza generale
  • mal di testa
  • diminuzione di efficienza
  • deterioramento del sonno.

La fase iniziale prevede anche l'esame del paziente e il metodo di palpazione per determinare l'esatta localizzazione del dolore. Successivamente, vengono assegnati metodi diagnostici di laboratorio e strumentali.

Metodi di esame di laboratorio:

  1. Un esame del sangue generale indica la presenza di alterazioni infiammatorie nel corpo e anemia (un aumento del numero di leucociti, uno spostamento della formula dei leucociti a sinistra, una diminuzione del numero di globuli rossi);
  2. L'analisi generale delle urine indica la disidratazione (aumento del peso specifico, impurità delle proteine);
  3. L'analisi biochimica delle urine mostra il grado di disidratazione, la perdita di elettroliti nel sangue, indica la presenza di infiammazione.

Metodi strumentali per la diagnosi di colite:

  • sigmoidoscopia: viene eseguito l'esame dell'intestino (fino a 30 cm), per questo scopo viene introdotto un rettoscopio attraverso l'ano, un dispositivo endoscopico speciale;
  • Irrigoscopia - esame degli intestini con l'aiuto di una radiografia, prima della procedura l'intestino è riempito con mezzo di contrasto;
  • colonscopia - viene eseguita sullo stesso principio della sigmoidoscopia, tuttavia l'intestino viene esaminato fino a un metro di lunghezza.

La diagnosi deve essere necessariamente stabilita dal medico dopo esami a lungo termine che rivelano lo stato della mucosa intestinale, il tono e l'elasticità delle sue pareti.

Trattamento della colite dell'intestino

Durante esacerbazione di colite cronica o acuta negli adulti, il trattamento deve essere effettuato in un ospedale di reparto proctologia se si scopre la natura infettiva di colite, i reparti specializzati degli ospedali infettivi.

Il trattamento prevede l'assunzione di farmaci e una dieta rigorosa. Il trattamento farmacologico della colite dell'intestino negli adulti comporta la somministrazione di farmaci nei seguenti gruppi:

  1. "No-shpa" (l'analogo domestico è "Drotaverin"). È usato per alleviare gli spasmi. Questo farmaco aiuterà a soffocare i sintomi fino a quando i medici diranno esattamente cosa trattare l'infiammazione dell'intestino.
  2. Se l'infiammazione nella colite del colon è causata da una flora patogena, vengono utilizzati diversi tipi di agenti antibatterici per ridurre la sua attività e sopprimerla. Il trattamento eziologico per le elmintie consiste nel condurre una terapia antielmintica, la disbiosi viene trattata con probiotici.
  3. La terapia patogenetica consiste nella nomina di una bevanda abbondante di acque minerali alcaline. Nei casi più gravi sono prescritte infusioni endovenose di soluzione salina, reosorbilattico e altre soluzioni saline.

Nel trattamento della colite acuta dell'intestino dalle medicine, si usa una volta un lassativo di sale. Per trattare la forma infettiva, i farmaci solforati sono usati in combinazione con antibiotici. Aiuta i farmaci sintomatici, la papaverina - con forti dolori.

Con lo sviluppo della colite cronica, si raccomanda al paziente di avere un follow-up regolare con un check-up regolare dello specialista e tutti i test necessari. Il paziente per evitare la recidiva di esacerbazione dovrebbe normalizzare il cibo, evitare lo stress e carichi pesanti.

Si raccomanda l'uso di farmaci volti a migliorare l'immunità (estratto di aloe), riducendo l'infiammazione (supposte solfonamidiche), riducendo i sintomi del dolore (spasmaton). Necessariamente uso della terapia vitaminica.

Per il riconoscimento della colite, nonché per prescrivere farmaci e metodi di trattamento, è necessario consultare un gastroenterologo o un proctologo che determinerà la soluzione ottimale in ciascun caso.

fisioterapia

La fisioterapia nella colite è causata dall'orientamento patogenetico dell'effetto del corrispondente fattore fisico ed è finalizzata a migliorare il meccanismo di evacuazione motorio e le funzioni secretorie del colon. Per questo scopo, oltre che con l'obiettivo di eliminare i sintomi pericolosi, i seguenti metodi di fisioterapia sono forniti nei moderni centri di trattamento e profilassi:

  • irradiazione ultravioletta degli effetti locali;
  • elettroforesi con uso di droghe (papaverina, drotaverina);
  • UHF;
  • applicazioni della paraffina ad alcune aree dell'addome;
  • applicazioni di fango;
  • terapia magnetica.

operazione

  • Colite ulcerosa - un'operazione per rimuovere ulcere e neoplasie è indicata solo quando tutte le misure di terapia conservativa non hanno avuto successo. Interventi operativi per la colite ulcerosa sono necessari solo il 10% dei pazienti. Il metodo chirurgico può essere radicale.
  • Colite ischemica - una tecnica chirurgica usata nel caso di coaguli di sangue nell'aorta addominale e le sue diramazioni, che influenza direttamente lo sviluppo e la progressione del processo patologico nell'intestino crasso.

Dieta nella colite

La chiave per il recupero rapido del paziente è la conformità con la dieta. Lo scopo principale di regolare la dieta e l'aderenza a un menu speciale per la colite del colon è quello di ridurre il carico sugli organi dell'apparato digerente.

  1. Dieta nella colite dell'intestino dovrebbe consistere solo dei prodotti consentiti.
  2. I pasti dovrebbero essere frequenti (circa 6 volte al giorno), ma piccoli.
  3. I piatti non dovrebbero essere caldi o freddi.
  4. È meglio mangiare cibi bolliti e asciugati. Inoltre, il consumo di calorie è limitato, il giorno non dovrebbe essere superiore a 2000 kcal.
  5. Durante un periodo acuto della malattia, si può mangiare solo cibo liquido, semi-liquido o ben strofinato, mentre i prodotti sono più cotti per una coppia o per bollirli correttamente.

Dieta nella colite dell'intestino ha il diritto di nominare solo un medico dopo la conferma della diagnosi in laboratorio. Anche le persone che soffrono della forma cronica della malattia, non è consigliabile usarlo senza consultare il medico.

Alimenti consentiti in colite di intestini:

  • cracker di pane bianco, biscotti, biscotti;
  • brodi scremati e diluiti, zuppe con cereali bolliti o verdure tritate (patate, zucchine);
  • varietà a basso contenuto di grassi di carne e pollame e piatti da loro (pollo al vapore con riso, polpette di carne): vitello, manzo, coniglio, pollo senza pelle;
  • Pesce di varietà a basso contenuto di grassi, bollito o al vapore, cotto al forno;
  • porridge bollito sull'acqua (grano saraceno, riso, farina d'avena);
  • uova sotto forma di omelette proteiche o bollite;
  • verdure: patate, zucchine, cavolfiori, zucca, carote sotto forma di purè di patate, soufflé, casseruole o bollite;
  • mele cotte, sotto forma di purè di patate, senza buccia e rosso, brodi di crespino, ribes nero, mela cotogna; pere, banane;
  • burro in piccola quantità;
  • ricotta a basso contenuto di grassi e panna acida non acida;
  • i formaggi sono miti e non salati;
  • foglie di alloro, vanillina, cannella, aneto e prezzemolo;
  • cioccolato, tè forte, caffè, succhi diluiti (esclusi albicocca, uva e susina);
  • marmellata, pastiglia;
  • gelatina, gelatina.

Tutti i piatti dovrebbero essere bolliti, cotti al vapore o al forno, ma senza crosta dura. Inoltre, il cibo viene servito sfregato o frantumato. Quindi, l'intestino riesce a dividere gli alimenti in nutrienti che vengono assorbiti nel sangue - questo è ottenuto agitando meccanicamente.

Prodotti che non possono essere mangiati durante la malattia:

  • cibo salato, affumicato, speziato, sottaceto, eventuali salsicce e sottaceti;
  • verdure e frutta senza elaborazione aggiuntiva;
  • prodotti da forno e vari prodotti dolciari;
  • grano, orzo perlato e anche legumi;
  • Cioccolato, gelato e tutti i tipi di creme;
  • bevande gassate, così come tè o caffè forte (in presenza di stitichezza).