Metodi di trattamento della dysbacteriosis nei neonati e nei neonati

Il tema del trattamento della disbatteriosi nei neonati, arriva immediatamente alla questione dell'esistenza di una tale malattia. Nonostante la nomina di pediatri domestici, la disbiosi nella medicina moderna è considerata un segno e una conseguenza di varie malattie o condizioni, e non della malattia stessa. quindi:

  • la prevenzione è ridotta a prevenire le cause profonde che portano a uno squilibrio sistemico nel paesaggio intestinale microbico dei bambini al di sotto di un anno,
  • il trattamento della disbatteriosi nei neonati comporta l'identificazione della malattia (o condizione) sottostante, che porta allo squilibrio e al trattamento della malattia.

Prevenzione della disbiosi nei neonati

1. I cambiamenti nella composizione della microflora del bambino avvengono costantemente. L'organismo si adatta individualmente a qualsiasi cambiamento nell'ambiente e nelle condizioni di vita. Spesso il processo di adattamento è accompagnato da un cambiamento nell'equilibrio della microflora intestinale e reazioni caratteristiche sotto forma di diarrea, stitichezza, gorgogliamento nell'addome,

La prevenzione della disbiosi nei bambini ridurrà al minimo i fattori di influenza (cambio d'acqua, cambiamenti climatici, stress, ecc.). Tuttavia, la formazione di un equilibrio del paesaggio microbico e la sua stabilizzazione è un processo naturale. Proteggere eccessivamente il bambino dall'ambiente esterno non dovrebbe essere.

2. La microflora dell'intestino reagisce in modo particolarmente attivo ai cambiamenti nella dieta, l'introduzione di un diverso tipo di esca. Le misure preventive qui saranno:

  • Nutrirsi senza mangiare troppo - un adeguato appetito. In questo caso, il cibo avrà il tempo di digerire, senza creare condizioni per lo sviluppo di batteri patogeni. A qualsiasi problema con l'appetito, il cibo negli intervalli tra l'alimentazione è escluso.
  • Esecuzione (in presenza di indicazioni) di alcuni test specifici. Ad esempio, una predisposizione genetica è la base per fare un esame del sangue (sull'aumento degli anticorpi). Lo scopo dell'analisi è determinare la reazione alla proteina del glutine, poiché la celiachia è possibile sotto forma di una disbatteriosi. Questa malattia nei neonati si verifica con l'introduzione dell'esca circa 6 mesi di cereali contenenti glutine (cereali vari). Appare come una infiammazione immunitaria nell'intestino tenue con compromissione dell'assorbimento sotto forma di disturbi dispeptici: pancreas vsuchivaniem, diarrea. La reazione al rilevamento della malattia dovrebbe essere l'esclusione completa dei prodotti contenenti glutine.
  • L'allattamento al seno. Il latte materno nella dieta è considerato una misura preventiva e curativa. Contiene fattori specifici (oligosaccaridi) e zucchero del latte (lattosio), necessari per la riproduzione di microrganismi utili (lacto- e bifidobatteri). Per lo stesso motivo, l'applicazione precoce del bambino al seno e l'alimentazione prolungata contribuiscono alla stabilizzazione del paesaggio intestinale microbico.

Dieta come un modo per sbarazzarsi delle manifestazioni di disbiosi (trattamento) nei bambini sotto un anno

Il ripristino della microflora con uno squilibrio grave è un processo lungo e può richiedere da un mese a sei mesi. Tuttavia, il rispetto delle regole di alimentazione aiuta a velocizzarlo.

  1. In alimentazione mista e artificiale, con disturbi intestinali pronunciati per 1-2 giorni, ridurre della metà o un terzo la quantità di nutrimento - scaricare il tratto digestivo del bambino. Passa ad alimentazione frequente in piccole porzioni. Finisci il bambino con il decotto di riso. Per i bambini di età superiore ai 4 mesi, è possibile sostituire un'alimentazione pianificata di porridge di riso in acqua. A poco a poco, la quantità di cibo è aumentata in modo tale che in 3 giorni tornerà alla normalità.
  2. Le miscele di latte acido della seconda metà dell'anno (compreso il lattulosio) creano un ambiente acido favorevole alla crescita e alla riproduzione dei bifidobatteri. La quantità di miscele di latte acido non deve superare la metà del volume giornaliero di cibo.
  3. Frutta (albicocche, mele), verdure (carote), bacche (melograno, mirtillo rosso, rosa canina) - riducono i processi di fermentazione. Loro sotto forma di bocconcini, brodi e purè di patate vengono anche attentamente introdotti nella dieta dei neonati.
  4. Con uno sgabello liquido costante incluso nella dieta degli enterosorbenti naturali. Mezzo cucchiaino di amido di patate (riso) viene allevato e fatto bollire a temperatura ambiente. Viene somministrato 2-3 volte al giorno tra una poppata e l'altra.

Farmaci per il trattamento della dysbacteriosis nei neonati

  • Farmaci che sopprimono la flora patogena e gli antibiotici intestinali: Smecta, Linex, Mezim forte, Polysorb, Enterol, Enterosgel, Bactisubtil.
  • Alleviare il dolore e ridurre il gonfiore: Espumizan, Baby Calm, Subsymplex.

Prebiotici e probiotici con bifido e lattobacilli utili: Normoflorin L, Normoflorin B, Bifidumbacterin, Lactobacterin.

L'efficacia dei farmaci di cui sopra rimane aperta. I sostenitori indicano esperimenti comparativi che dimostrano la stabilizzazione dello stato della microflora. Gli avversari parlano dell'inevitabilità della morte dei batteri nello stomaco o della rapida escrezione di batteri dal corpo che li ha raggiunti con i probiotici.

Trattamento della dysbacteriosis nei neonati

A un dysbacteriosis al latte di bambino toracico di madre o una mescolanza da latte è acquisito non completamente. Il bambino ha uno sgabello sciolto, gonfiore e mancanza di peso. Il trattamento della disbiosi nel bambino deve essere fatto in tempo per evitare possibili complicazioni negative. La terapia include l'uso di medicine e medicine tradizionali.

Trattamento della dysbacteriosis nei neonati

I sintomi della malattia

Le feci liquide non sono sempre considerate il primo segno di disbiosi. La diarrea può verificarsi a causa di avvelenamento, infezione e malattie degli organi digestivi. La disbacteriosi ha una serie di caratteristiche che aiutano a diagnosticare la malattia. Includono:

  • presenza di particelle estranee nelle feci;
  • le feci del bambino diventano liquide, c'è schiuma, particelle estranee, un odore sgradevole;
  • frequente rigurgito;
  • placca sulla lingua e sulle gengive;
  • eruzione cutanea;
  • alitosi;
  • gonfiore;
  • letargia e apatia;
  • mancanza di appetito;
  • pelle secca;
  • vomito;
  • dolore addominale;
  • un'ostruzione di un intestino.

I sintomi della disbiosi nei bambini

Alla nota! Quando si introducono alimenti complementari, possono comparire alcuni dei sintomi caratteristici della disbiosi. Se i sintomi non sono andati da soli per 3 giorni, è necessario consultare un medico di emergenza.

Latte materno

La causa principale della malattia è una violazione della microflora nell'intestino di un bambino. Nei primi mesi di vita, la microflora intestinale del bambino non è completamente formata, alcuni batteri muoiono sotto l'influenza delle tossine che entrano nel corpo. Il trattamento della dysbacteriosis si basa sul reintegro della microflora corretta con batteri amici dell'intestino.

Un numero sufficiente di batteri benefici fornisce una funzione protettiva dell'intestino, previene la diffusione di agenti patogeni, riducendo infine il loro numero a un tasso consentito. La composizione batterica viene ripristinata con l'aiuto di farmaci farmaceutici o di probiotici. Durante il periodo di trattamento, è necessario dare al cibo del bambino, che contiene un numero sufficiente di bifido e lattobacilli. La fibra è un componente importante che garantisce la vitalità dei batteri benefici.

La causa principale della disbiosi è una violazione della microflora nell'intestino di un bambino

Nel latte materno contiene la quantità di batteri fermentati necessari per la vitalità del bambino. Contiene tutti gli enzimi necessari responsabili della digeribilità e della digestione del cibo. Aminoza, lipasi e proteasi partecipano alla scissione delle sostanze del latte. I componenti trasferiscono i grassi agli acidi, il che accelera il processo di digestione.

Con l'allattamento al seno regolare, la dysbacteriosis può passare da sola. Più un bambino succhia, maggiori sono le possibilità di recupero. È necessario osservare i cambiamenti nel comportamento del bambino e esaminare regolarmente il bambino.

Attenzione per favore! Il latte materno non ha analoghi, nelle mescolanze del latte sono assenti enzimi ed enzimi. Le sostanze utili contenute nel latte materno vengono perse durante la decantazione e la successiva conservazione.

Video - Disbiosi

farmaci

Nella farmacia ci sono diverse categorie di farmaci usati per scopi terapeutici per la disbiosi. Includono:

  1. Simbiotico. Nella composizione dei farmaci ci sono pro- e prebiotici.
  2. Probiotici. Medicinali in cui sono presenti bifido e lattobacilli. La concentrazione di batteri benefici in ciascun farmaco è diversa, questo è indicato nell'annotazione.
  3. Prebiotici. I componenti che compongono questa categoria di farmaci sono responsabili della stimolazione dei probiotici.

Rimedi popolari contro la disbiosi

Attenzione per favore! La selezione indipendente di un medicinale è vietata. Un bambino dovrebbe essere mostrato a uno specialista e, se necessario,.

Miscele con batteri benefici

In presenza di controindicazioni all'uso di farmaci da farmacia, la disbatteriosi può essere trattata con una miscela pediatrica. La nutrizione artificiale è conveniente in uso, il produttore ha calcolato la dose raccomandata. Ogni porzione contiene la quantità ammissibile di minerali, vitamine e batteri necessari per la microflora intestinale.

Baby Mix Baby

Miscela con pre e probiotici:

  1. bambino. Miscela di latte, in cui ci sono nucleotidi e fibre alimentari.
  2. NAN Sour-milk. La miscela ha tutti i certificati di qualità, è arricchita con vitamine (tocoferolo, retinolo), contiene niacina, acido folico e pantotenico, probiotici.
  3. Nutrilak. Il cibo contiene proteine, carboidrati, grassi, pro- e prebiotici.
  4. Similac. Le pappe sono arricchite con minerali (iodio, calcio, magnesio), probiotici e carboidrati.
  5. Humana. Nutrizione artificiale con prebiotici. Sono presenti vitamine, proteine ​​e carboidrati.

Alla nota! La miscela di latte può causare una reazione allergica, quindi prima di iniziare a nutrire, è necessario ottenere una consulenza da un pediatra.

Video - Come curare la disbiosi nei neonati

Medicina tradizionale

Il trattamento di un bambino con disbiosi con rimedi popolari dovrebbe essere effettuato con estrema cautela. L'organismo del bambino, in considerazione della sua natura non formata, è soggetto a fattori esterni e stimoli. È necessario scegliere erbe e alimenti ipoallergenici che non possano danneggiare il corpo del bambino. A tali mezzi portano la camomilla e il kefir del chimico:

  1. Brodo di camomilla. La concentrazione dovrebbe essere debole. Il farmaco è usato non solo per la disbiosi, la camomilla aiuta a eliminare il gonfiore nei bambini. Per preparare il brodo, è necessario preparare 0,5 cucchiaini. fiori di camomilla in mezzo litro di acqua bollita. Il brodo dovrebbe avere una tonalità giallo chiaro. Deve essere dato al bambino da bere prima di ogni poppata.
  2. kefir. L'uso regolare di prodotti a base di latte acido aiuta a ripristinare la microflora intestinale. Un bambino di età inferiore ai 6 mesi non può bere kefir. Il prodotto viene iniettato nel retto con un piccolo clistere. La quantità di kefir dipende direttamente dal peso del bambino. La dose raccomandata è di 10 g per 1 kg di peso corporeo. Sono sufficienti 2 procedure al giorno.

Con una dysbacteriosis dell'intestino, un debole brodo di camomilla aiuterà

L'uso regolare di kefir da parte della madre che allatta consente di "passare" al bambino insieme al latte materno la quantità necessaria di lacto- e bifidobatteri. La dieta di una donna in allattamento è soggetta a modifiche, è necessario includere prodotti lattiero-caseari in esso. Ryazhenka, yogurt naturale arricchito con vitamine del latte materno.

La disbacteriosi in un bambino può verificarsi per una serie di motivi. Prima dell'inizio del trattamento è necessario rivelare la causa della malattia. La diagnosi tempestiva consente di evitare complicazioni. L'alimentazione della madre influisce indirettamente sulla microflora degli intestini del bambino, quindi è necessario monitorare attentamente la qualità degli alimenti. Prima di iniziare il trattamento con l'uso di medicinali per uso farmaceutico, è necessario studiare attentamente le istruzioni per l'uso.

Come e cosa trattare la disbiosi intestinale nei neonati?

I pediatri osservano con allarme che negli ultimi anni, la diagnosi di "disbiosi intestinale" è stata fatta per ogni secondo bambino all'età di un anno. Soprattutto spesso questa infermità è influenzata da bambini prematuri, indeboliti e spesso malati. Diamo un'occhiata più da vicino a come si manifesta la disbiosi nei bambini, quanto è pericoloso e come trattarlo?

Cos'è la disbiosi?

La disbacteriosi intestinale è una violazione dell'equilibrio tra una microflora sana e patogena, che porta a malfunzionamenti nel normale funzionamento dell'apparato digerente. In un intestino sano prevale una microflora benefica, ma sotto l'influenza di fattori sfavorevoli questo rapporto può cambiare a favore dei patogeni (stafilococchi, streptococchi, Pseudomonas aeruginosa, funghi).

Tale condizione patologica può verificarsi a qualsiasi età, ma i più vulnerabili in questo senso sono i bambini.

Come è la formazione della microflora nei neonati?

Fino alla nascita di un bambino in un ambiente sterile, il suo intestino in questo momento non contiene batteri o microrganismi. Per la prima volta il bambino affronta la microflora naturale della madre al momento della nascita. È durante il passaggio attraverso il canale del parto che la prima colonizzazione dell'intestino avviene con microrganismi.

Dopo la nascita, la microflora viene reintegrata durante il primo contatto con il mondo circostante e il primo attacco al seno della madre. A questo punto, il bambino riceve un sorso di prezioso colostro, che contiene un'enorme quantità di sostanze nutritive che influiscono positivamente sulla formazione della normale microflora intestinale.

Il colostro è ricco di componenti che stimolano la crescita di utili bifido e lattobacilli e creano le condizioni per il loro sviluppo e riproduzione. Inoltre, c'è un gran numero di immunoglobuline nel colostro, senza le quali la normale salute e la formazione di un'immunità persistente sono impossibili.

Pertanto, i bambini che sono attaccati al seno della madre durante le prime ore di vita crescono più sani e più forti di quelli che per qualche motivo sono stati svezzati dal seno della madre.

Durante i successivi 3-5 giorni, l'intestino del bambino continua ad essere colonizzato da vari batteri, tra i quali vi sono microrganismi patogeni. Pertanto, nella prima settimana di vita, il bambino può sviluppare una disbatteriosi di transito, caratterizzata da coliche nell'addome, rigurgito e comparsa di una feci acquose verdastre con muco.

Ma entro pochi giorni, i batteri utili, ottenuti nelle prime ore di vita, si moltiplicano in quantità sufficiente e spostano i microrganismi patogeni. La sedia del bambino si normalizza, il rigurgito diminuisce. La stabilizzazione finale della microflora avviene entro la fine del primo mese di vita del bambino.

I neonati indeboliti e prematuri sotto l'influenza di fattori sfavorevoli possono sviluppare la disbiosi primaria, portando a una violazione della normale digestione e delle feci, indebolendo l'immunità. Quali cause possono causare lo sviluppo di dysbacteriosis?

Le cause della disbiosi intestinale nei bambini

Le cause della disbiosi infantile possono essere diverse. Lo sviluppo della disbiosi primaria può causare:

  • Rifiuto dell'allattamento al seno
  • Passaggio precoce alle miscele artificiali (fino a 1 mese dopo la nascita)
  • Ammissione di ormoni o antibiotici per l'allattamento al seno della madre

L'insorgenza di disbiosi intestinale secondaria nei neonati è causata dai seguenti motivi:

  • Malattie del tratto gastrointestinale
  • Trattamento di neonati con antibiotici
  • Produzione insufficiente di enzimi digestivi
  • Immaturità fisiologica (violazioni dell'assorbimento e funzione motoria dell'intestino)
  • Dieta inadeguata, precedente introduzione di alimenti complementari
  • Infezione da parassiti o agenti patogeni che distruggono la microflora intestinale utile
  • Lesioni alla nascita
  • Infezioni, mastite nelle madri che allattano

Molto spesso, la causa della disbiosi nei bambini è l'infezione da Staphylococcus aureus dorato. Questa infezione ospedaliera è molto comune nelle case di maternità e negli ospedali domestici. Evitarlo non è facile e spesso infetta sia la madre che il bambino. Staphylococcus distrugge fortemente la microflora benefica e nei bambini indeboliti può provocare lo sviluppo di dysbacteriosis.

Una normale microflora può distruggere la terapia antibatterica. Anche per gli adulti, il trattamento antibiotico non passa senza lasciare traccia e per i bambini tale terapia è semplicemente pericolosa. La microflora, che non si è ancora formata fino alla fine, può essere completamente distrutta, quindi nella maggior parte dei casi viene diagnosticata la disbatteriosi nei neonati dopo gli antibiotici.

È necessario che il trattamento di bambini con medicine antibatteriche sia unito alla somministrazione simultanea di fondi che restaurano la microflora normale.

I sintomi della malattia

Il primo sintomo di una dysbacteriosis in un bambino diventa un disturbo delle feci. Può essere frequente e abbondante, o al contrario, lo svuotamento dell'intestino diventa difficile e doloroso. L'aspetto della sedia cambia, diventa liquido e schiumoso, o pastoso, con la presenza di grumi non digeriti.

Le feci diventano verdastre con una miscela di muco e ottengono un odore acido o putrido. Il bambino dopo averlo mangiato, brontolando nell'addome, gonfiore, coliche dolorose, diventa irrequieto, dorme male e piange molto. Negli intervalli tra le poppate, il bambino rutta spesso, può avere un odore sgradevole dalla bocca.

A causa dell'assorbimento intestinale, il cibo non viene completamente digerito e compaiono segni di intossicazione, sotto forma di eruzioni cutanee allergiche. I bambini indeboliti possono avere sintomi di disbiosi dell'anemia, mancanza di vitamine, il mughetto si sviluppa spesso nella cavità orale.

I pediatri distinguono tre gradi di disbiosi nei neonati:

  1. Dysbacteriosis 1 grado (compensato) - caratterizzato da una diminuzione dell'appetito, un insieme instabile di peso, flatulenza e colorazione incolore delle feci. Questo tipo di malattia è associato alla malnutrizione, alla reazione del corpo del bambino all'esca precoce e agli allergeni alimentari. Lo stato di salute del bambino è soddisfacente e non causa paura.
  2. Dysbacteriosis di 2 ° grado nei neonati (subcompensato) si manifesta con flatulenza, dolori crampi nell'addome, mancanza di appetito, accompagnato da diarrea o stitichezza. La sedia è spesso di colore verdastro, con un odore sgradevole e grumi di cibo non digerito. L'analisi delle feci rivela la presenza di microflora patogena: stafilococco, batteri Proteus, funghi tipo lievito.
  3. Dysbacteriosis dell'intestino nei neonati di 3 ° grado (scompensati) accompagnato da un aumento dei sintomi sgradevoli e dalla moltiplicazione dei patogeni. Il bambino può sviluppare una diarrea cronica con una sfumatura verdastra e l'odore di un uovo marcio. Nelle feci, rimangono più resti di cibo non digerito. L'immunità del bambino diminuisce, compaiono i segni di rachitismo. Il bambino è tormentato da dolorose coliche, flatulenza, nausea, appare debolezza, le condizioni generali peggiorano. Ci possono essere segni di anemia, l'appetito scompare, il bambino non ingrassa.
  4. Dysbacteriosis 4 gradi. La riproduzione di batteri nocivi (Escherichia coli, agenti causativi di dissenteria e salmonellosi) aumenta significativamente il rischio di un processo infettivo acuto. I microbi dall'intestino sono trasportati in tutto il corpo, causando infiammazione in altri organi. Le tossine rilasciate avvelenano il corpo. L'intossicazione è accompagnata da debolezza, rifiuto di mangiare, mal di testa e febbre. Le feci liquide permanenti hanno odore putrido, il bambino diventa magro, compaiono sintomi di anemia, comparsa di avitomnosi, disturbi nervosi.

Tutte le manifestazioni e i sintomi della disbiosi dovrebbero allertare immediatamente i genitori, poiché l'assistenza medica deve essere trattata immediatamente. L'ulteriore trattamento dipenderà dal grado di sviluppo del processo patologico e sotto stretto controllo medico.

Diagnosi della malattia

Uno dei metodi diagnostici di laboratorio più semplici e accessibili è la semina di feci e coprogrammi. Si deve raccogliere la Cal alla disbatteriosi del bambino prima che il bambino riceva farmaci antibatterici o almeno 12 ore dopo la sospensione. Se al bambino sono stati prescritti dei probiotici, l'analisi viene selezionata un mese dopo la fine della loro ammissione.

  1. Esame batteriologico delle feci in laboratorio sarà possibile identificare fino a 25 specie di vari microrganismi. La semina di feci per flora condizionatamente patogena rivelerà la percentuale di batteri patogeni senza tenere conto della quantità di microflora sana.
  2. E seminando le feci per la disbiosi mostrerà il rapporto tra microflora utile e patogena e determinerà la sua sensibilità agli antibiotici. Per ottenere il risultato finale è necessaria almeno una settimana, questa volta è necessario che i batteri crescano su determinati terreni nutritivi.
  3. coprogram determinerà il grado di digestione delle particelle di cibo e mostrerà se ci sono segni di un processo infiammatorio nell'intestino.
  4. Test escretore respiratorio. Questo metodo altamente sensibile è semplice e ti consente di ottenere il risultato entro poche ore. Con il suo aiuto, è possibile identificare e determinare i prodotti dell'attività vitale dei batteri e stabilire quali microrganismi abitano l'intestino.

Sfortunatamente, le prove di laboratorio non possono sempre determinare lo stato attuale dell'intestino, dal momento che la microflora di ogni persona è mutevole e individuale. Pertanto, il pediatra può prescrivere ulteriori esami del sangue e delle urine, nonché una consulenza con il gastroenterologo.

Come trattare la disbiosi nei neonati?

La conferma della diagnosi richiederà un trattamento completo e sufficientemente lungo. Al primo stadio della terapia, il medico prescriverà la ricezione dei batteriofagi, la cui azione è diretta alla distruzione della microflora patogena e condizionatamente patogena, mentre i batteri benefici non ne risentiranno.

Allo stesso tempo, gli assorbenti sono assegnati per rimuovere le tossine dal corpo e gli enzimi che aiuteranno il normale funzionamento del tratto digestivo.
Nella seconda fase del trattamento da una disbatteriosi, l'intestino del bambino è popolato da batteri utili. Per fare questo, prescrivere farmaci e miscele contenenti lacto - e bifidobacteria e prodotti delle loro funzioni vitali, che li aiutano a colonizzare l'intestino.

Tali farmaci appartengono al gruppo dei probiotici, quando vengono somministrati ai bambini, la microflora utile viene ripristinata abbastanza rapidamente. Da probiotici a bambini il più spesso nominano Enterol, Bifikol, Lineks, Lactobacterin.

Un ruolo importante nel trattamento della disbiosi è svolto dai prebiotici. Queste sono sostanze che permettono al corpo di produrre i batteri necessari e accelerare la loro crescita e riproduzione. Tali elementi includono:

  • Lattosio (zucchero del latte). Contenuta nel latte materno, è indispensabile per attivare e accelerare la crescita dei bifidobatteri nel tratto digestivo dei lattanti.
  • Lactulose. Contenuto nel latte e suoi derivati, è necessario come mezzo nutritivo per i batteri benefici.
  • Fruktosaharidy. Questi elementi necessari sono contenuti in verdure e frutta.
  • Insulina, che produce pancreas (aiutare le verdure). È necessario per la decomposizione dei nutrienti in zuccheri semplici, attraverso i quali i batteri crescono e si moltiplicano.
  • Fibre dietetiche. L'elemento più famoso è la cellulosa, contenuta in verdure, frutta e cereali. Nel corpo serve da cibo per i batteri, promuovendone la crescita e la riproduzione.

Il trattamento della dysbacteriosis nei neonati con antibiotici non è pratico. Ma in alcuni casi, il gastroenterologo, sulla base di dati clinici e di laboratorio, può prescrivere agenti antibatterici come Diflucan, Macroben, la microflora più parsimoniosa. Insieme con l'assunzione di antibiotici dovrebbero prendere prodotti biologici (dialetto, lactobacter).

A medicine di ultima generazione è possibile portare preparazioni immuni sulla base di proteina umana. Per il trattamento della disbiosi nei bambini, il più adatto è una preparazione complessa basata su immunoglobulina. Un sollievo significativo si nota dopo uno o due cicli di trattamento.

Oltre al trattamento medico, i genitori dei bambini dovrebbero prendersi cura di una corretta alimentazione e osservanza del regime del giorno. Il bambino ha bisogno di lunghe passeggiate all'aria aperta, poiché l'ossigeno favorisce il rinnovamento delle cellule della mucosa intestinale.

Ai piccoli pazienti può essere assegnato un corso di fisioterapia, vale a dire una visita alla camera di altitudine, dove respirano ossigeno puro. Inoltre, per mantenere l'immunità, ai bambini vengono prescritti massaggi terapeutici e fisioterapia laser. Con il dolore all'addome, i bagni caldi quotidiani sono utili.

Se vi sono violazioni dell'assorbimento e dell'assorbimento dei nutrienti, lo stato di ipovitaminosi può svilupparsi. In questi casi, gli esperti raccomandano i preparati del gruppo B, gli acidi folico, nicotinico e ascorbico.

Durante il trattamento, i medici raccomandano di non introdurre cibi complementari, non di dare al bambino nuovi prodotti e come preservare più a lungo l'allattamento al seno. Anche se i batteri patogeni si trovano nel latte materno, non è necessario interrompere l'allattamento, poiché con il bambino il bambino continua a ricevere anticorpi contro microrganismi patogeni.

Se i sintomi che accompagnano la disbatteriosi diventano troppo forti e sono accompagnati da diarrea persistente, vomito, perdita di peso e esaurimento del corpo, i genitori non dovrebbero evitare l'ospedale. I medici avvertono che la perdita di liquidi e sali è mortale per un bambino piccolo! In questi casi, solo i liquidi per via endovenosa verranno salvati in un ospedale.

Il trattamento della dysbacteriosis è sempre complesso, si basa non solo sulla terapia farmacologica di questa malattia, ma coinvolge anche il trattamento di malattie concomitanti del tratto gastrointestinale, anemia o avitominosi. Insieme a questo, è necessario stabilire una corretta alimentazione, organizzare il regime del giorno, le necessarie procedure di supporto e soddisfare rigorosamente tutte le prescrizioni del medico curante.

Prevenzione della dysbacteriosis nei neonati: una dieta per neonati e una madre che allatta

Iniziare la prevenzione dei medici disbiosi consigliare anche prima della nascita del bambino. La futura madre prima della pianificazione della gravidanza dovrebbe trattare tutte le malattie della sfera sessuale femminile. Se, alla nascita del bambino, l'ambiente naturale del tratto genitale non ha batteri fungini e patogeni, allora anche il bambino sarà in buona salute.

Il componente principale della prevenzione della disbiosi - prima di applicarlo al torace. Così, il bambino, insieme al colostro, riceverà tutti i batteri benefici necessari. I pediatri consigliano la prima volta di attaccare il bambino al seno subito dopo la nascita.

La normale microflora aiuta a formare la corretta modalità della giornata, alimentando il bambino ogni ora. Non sovralimentare il bambino, affrettatevi con l'introduzione dell'esca e trasferitelo in miscele artificiali.

La nutrizione della madre che allatta deve essere equilibrata e contenere un numero sufficiente di nutrienti, proteine ​​e vitamine. Questo determinerà il benessere e la salute del bambino. La mamma deve mantenere con cura l'igiene necessaria nella casa di maternità ea casa, e le passeggiate quotidiane all'aria aperta e nei bagni caldi serali aiuteranno a rafforzare l'immunità del bambino e saranno la chiave del suo benessere.

Il menu correttamente selezionato delle madri che allattano contribuisce alla normale digestione del suo bambino. Durante l'allattamento al seno si consiglia l'uso quotidiano di prodotti a base di latte acido:

La carne è meglio scegliere una dieta (pollo, vitello, coniglio), cibi grassi possono provocare allergia alimentare di un bambino.

Se il bambino ha eruzioni cutanee sulla pelle, dovresti escludere dal menu menu con porridge di latte dolce, dovrebbero essere cucinati in acqua. Per migliorare la digestione, il grano saraceno e la farina d'avena sono i migliori. Una giovane madre dovrebbe limitare l'uso di zucchero e dolci, possono causare reazioni di fermentazione nel corpo. I prodotti dolciari sono consentiti biscotti secchi o dolciumi non zuccherati per i diabetici.

Verdura e frutta non possono essere utilizzati tutti, molti di loro possono causare una reazione allergica nel bambino. Senza paura, puoi mangiare mele verdi, banane, carote, zucchine, peperoni, patate, cipolle verdi.

Il formaggio è preferito per le varietà dure. Le uova di gallina sono meglio non mangiare, puoi fare omelette da uova di quaglia ipoallergenico.
Dalle bevande puoi bere tè nero e verde, succhi diluiti con acqua, composta di frutta secca. La madre che allatta dovrebbe rinunciare al caffè e alle bevande gassate.

Osservando queste semplici regole, i giovani genitori non dovranno curare la disbatteriosi nei bambini per molto tempo. Il tuo bambino sarà in buona salute e nulla interferirà con il suo benessere e il suo corretto sviluppo fisico.

Recensioni sul trattamento della disbiosi intestinale nei neonati

Numero di riferimento 1

Dopo la nascita di mio figlio, mi ammalai di mastite e non potevo dar da mangiare al bambino. È stato necessario tradurre il bambino per l'alimentazione artificiale. Questo ha colpito immediatamente la sua salute, è diventato irrequieto, torturato con le coliche. Dopo ogni poppata spesso rigurgitato, c'era una frequente feci liquide con un odore sgradevole.

Dopo uno studio di laboratorio sulle feci, Enterol, Yogulacta, è stato sottoposto a trattamento con batteriofagi. Dopo un po 'ho notato che il bambino era più calmo, lo sgabello era più spesso e più raro. Ora il figlio si sente meglio e aggiunge peso.

Numero di riferimento 2

La figlia che è stata allattata al seno ha avuto problemi di digestione dopo aver provato ad iniettare l'esca. C'era uno sgabello sciolto, coliche nell'addome, un gonfiore, i gazikis si allontanavano costantemente.

Il dottore ha consigliato il farmaco Bifidumbacterin forte, normalizza la digestione, è nominato perfino un neonato. Il farmaco ha aiutato, un rimedio eccellente, il risultato della sua ammissione era già il giorno successivo. Ora il mio bambino sta bene.

Bene, in conclusione, guarda il video con consigli utili del Dr. Komarovsky su come e cosa trattare la disbatteriosi nei bambini:

Dysbacteriosis nei neonati: sintomi e trattamento

✓ Articolo controllato da un medico

La disbacteriosi nei neonati non è una malattia indipendente, ma una conseguenza di determinate patologie nel corpo. Per il suo trattamento, è necessario identificare la causa delle deviazioni nel lavoro dell'intestino. È necessario bilanciare la dieta del bambino, così come la madre che allatta. Quando ricevi un consiglio appropriato da un medico, puoi usare probiotici e prebiotici.

Dysbacteriosis nei neonati: sintomi e trattamento

Si può sviluppare una dysbacteriosis in un neonato?

Spesso una diagnosi simile viene fatta ai neonati che non hanno ancora un mese. Lo sviluppo delle deviazioni è influenzato da tali fattori:

Cos'è la disbiosi?

sintomi

Se le interruzioni dell'attività intestinale compaiono periodicamente, queste deviazioni si riferiscono alle varianti della norma. Con l'aggravamento dei sintomi negativi, viene diagnosticata una carenza di microflora utile nell'intestino.

La comparsa di disbiosi è indicata da tali sintomi:

  1. Aumento dell'ansia del bambino.
  2. Patologie del sonno.
  3. Rifiuto di un pasto quotidiano, una forte diminuzione del peso indica una violazione del lavoro del sistema digestivo.
  4. Diarrea di consistenza acquosa con una sfumatura verdognola. In alcuni casi si trovano impurità di muco, scaglie bianche, macchie di cibo che non vengono digerite. Questi sintomi possono essere identificati dall'introduzione di alimenti complementari. Lo sgabello è inodore.
  5. Stitichezza costante Un bambino allattato al seno può camminare per 2-3 giorni. Questa caratteristica è una variante della norma nel caso in cui la defecazione avvenga senza un aiuto esterno, il bambino non avverte disagio. Se un bambino subisce un'alimentazione artificiale, lo svuotamento naturale dovrebbe avvenire almeno una volta al giorno.
  6. Sgabelli irregolari Forse la comparsa di diarrea, in alternanza con stitichezza.
  7. Aumento della produzione di gas, coliche eccessive.
  8. Rigurgito dopo aver mangiato. Tali deviazioni sono diagnosticate in un gran numero di bambini. Per evitare questi spiacevoli fenomeni, è necessario spostare il bambino in posizione orizzontale dopo averlo mangiato, tenerlo per 10 minuti. In presenza di disbiosi, quasi tutto il cibo che il bambino ha usato di recente è possibile. C'è il rischio di vomito anormale.

I sintomi della disbiosi intestinale nei bambini

Per chiarire la diagnosi di disbiosi, è necessario non solo confermare la presenza di segni già elencati, ma anche sottoporsi a un sondaggio.

Analisi per la disbiosi

Per identificare la malattia, la formazione della terapia terapeutica, tali studi sono effettuati:

  1. Coprogram. Consente di determinare il grado di digestione di specifici componenti alimentari. Con l'aiuto di questo studio, è possibile rilevare le reazioni infiammatorie, confermare la loro assenza.
  2. Semina di feci con successiva rilevazione di microflora opportunistica in condizioni di laboratorio. In questo studio, puoi trovare la percentuale di batteri obbligati. Il loro numero è determinato senza tenere conto del numero di normali microflora.
  3. Inoculo di feci per disbiosi. Con l'aiuto di questa analisi, è possibile determinare il rapporto tra microflora patogena e normale. Viene diagnosticato l'effetto di alcuni antibiotici sui batteri patologici.

Analisi per la disbiosi

È necessario eseguire la raccolta del dosaggio, osservando le regole importanti. Quando si raccolgono le feci, viene posto in un barattolo precedentemente lavato. Per ottenere le informazioni più accurate, le feci vengono raccolte in una quantità di 5 go più, viene consegnata lo stesso giorno. Non conservare il materiale di prova a temperatura ambiente. Se al bambino vengono già prescritti dei probiotici, prima di fare il test, è necessario prendere una pausa per assumere questi farmaci.

Indicatori di esame delle feci in bambini sani

Cause di disbiosi nei neonati

Le disfunzioni del tratto gastrointestinale sono spesso associate a patologie dell'intestino. Di solito, la malattia si verifica quando il bambino è malnutrito.

superalimentazione

A volte le donne decidono di dare da mangiare al bambino su richiesta. Se decidi di attenersi a questa tecnica, devi considerare i bisogni naturali del bambino. Un bambino può avere fame solo poche ore dopo un pasto completo. Non nutrirlo molto più spesso. Se non segui questa regola, potresti riscontrare problemi digestivi pronunciati. La formazione di patologie è influenzata dall'immaturità degli enzimi, il loro piccolo numero. Se non c'è una completa scissione di nutrienti e microelementi, si innescano processi di fermentazione, che provocano un aumento della produzione di gas, coliche.

sottoalimentazione

Quando un bambino consuma solo latte, che contiene una grande quantità di lattosio, ma non abbastanza grassi, potrebbero esserci problemi standard di digestione. Il bambino soffre di gonfiore, sgabelli troppo lenti. È necessario contribuire all'uso del latte per neonati, ricco di grassi e lattosio. Non offrire un altro seno fino a quando il precedente non viene svuotato.

Passare a un'altra miscela

Se si pratica l'alimentazione artificiale, si possono sviluppare problemi quando si cerca di sostituire la miscela. Nel corpo del bambino vengono prodotti enzimi necessari per digerire la miscela con una composizione specifica. Problemi con la digestione possono verificarsi con deficit di lattasi. Se la quantità di questa sostanza è ridotta, il tratto digestivo non affronta la scissione di importanti oligoelementi. Per risolvere questo problema, è necessario passare a miscele di lattosio basso. Non modificare la composizione della miscela che il bambino utilizza quotidianamente. Passare ad altro cibo dovrebbe essere fatto gradualmente. Sostituire la miscela per 7 giorni.

Possibile causa di disbiosi

Alla nota! La disbacteriosi può verificarsi quando vi è una transizione improvvisa dall'allattamento al seno all'alimentazione artificiale.

Introduzione precoce di alimenti complementari

Se si decide di dare il bambino succhi di frutta, verdura e frutta, piatti di carne fino alla fine di 6 mesi, è possibile la formazione di disfunzione del sistema digestivo. Quando ci sono sintomi caratteristici, è necessario iniziare a trattare la disbatteriosi, per regolare completamente la dieta del bambino. L'alimentazione viene introdotta gradualmente, i prodotti vengono selezionati in base all'età del bambino. Concentrarsi sulle caratteristiche specifiche dell'organismo di una determinata persona.

Alla nota! I sintomi di dysbacteriosis possono scomparire o diminuire da soli, se la dieta è regolata. Quando la malattia si verifica nelle infezioni intestinali, è necessario un trattamento terapeutico complesso. È importante non solo utilizzare farmaci specializzati, ma anche rafforzare l'immunità complessiva del bambino, ripristinare lo stato del corpo per l'avvio di processi di autoregolazione.

Cause della disbiosi nei bambini

Fasi di disbiosi

Ci sono quattro gradi di sviluppo di questa malattia.

1 ° stadio

I batteri utili prevalgono sulla microflora patogena. In questa fase della disbiosi, le condizioni del bambino sono spesso confuse con la normale. Batteri condizionatamente patogeni sono presenti nelle feci, ma praticamente non influenzano lo stato generale del corpo. Il comportamento del bambino non mostra le manifestazioni di pericoli. In questa fase, si verifica una reazione disbatterica. Di solito, questa deviazione si manifesta quando la madre usa prodotti indesiderati, introducendo alimenti complementari, passando a una dieta diversa. Questa condizione non richiede un intervento medico. Di solito il corpo del bambino viene ripristinato in modo indipendente.

2 fasi

Soppressione pronunciata della normale microflora. Forse gonfiore, ci può essere la diarrea. Per chiarire la diagnosi, è necessario contattare il pediatra. Il medico esaminerà la dieta della madre che allatta. Se il bambino è allattato al seno, potrebbe essere necessario sostituire la miscela.

3 fasi

La microflora patogena prevale in modo significativo sui batteri benefici. Staphylococci, altri microrganismi dannosi si moltiplicano. Si sviluppa un processo patologico, che deve essere urgentemente occupato. Altrimenti sarà salvato per molto tempo. C'è un dolore all'addome, una diarrea prolungata, in cui si trovano aree di cibo non digerito. Dopo aver consultato un medico, è prescritto un trattamento sintomatico. Per raccogliere un complesso di farmaci necessari, è preferibile fare dei test.

Quale sedia è normale nei bambini

4 ° stadio

È caratterizzato da una crescita attiva di microrganismi patogeni. Ci sono elencati sopra i sintomi, ci sono segni di intossicazione generale del corpo. Se la diarrea non viene interrotta con l'aiuto di farmaci, il peso viene drasticamente ridotto, la salute del bambino peggiora.

Alla nota! Quando la malattia raggiunge questo stadio, aumenta la probabilità di una transizione di dysbacteriosis a una forma cronica.

trattamento

Se si verifica un'infezione intestinale acuta, il processo digestivo viene interrotto a seguito dell'assunzione di farmaci antivirali, viene utilizzata una terapia a base di probiotici e prebiotici.

probiotici

Un gruppo di microrganismi utili per la digestione. La composizione di questo gruppo contiene vari bifido e lattobacilli, funghi di lievito, enterococchi, utili bastoncelli intestinali. I probiotici stabilizzano la microflora intestinale, eliminano i microrganismi patogeni, eliminando così le interruzioni del processo digestivo. I probiotici possono essere utilizzati sia in forma secca che liquida.

Formula alimentare e infantile nel periodo acuto delle infezioni intestinali

  1. Monocomponente. Aiuta ad eliminare specifici ceppi di batteri. Le droghe di questo gruppo includono Lactobacterin, Biobactone, Bifidumbacterin.
  2. Multicomponente. Aiutano a superare una serie di ceppi di un certo tipo di batteri. Tra i farmaci più popolari di questo gruppo spiccano Lineks, Acipol, Atzilact.
  3. Simbiotico. Elimina diverse specie di batteri. Sono necessari per la disbiosi grave. I medici nominano Forte di Hilak, Bifiliz, Bifiform.
  4. La capacità di assorbimento. Sono creati con una miscela di enterosorbenti. Sono usati Probifor, Bifidumbacterin Fort, Florin Forte.

Affinché la terapia sia efficace, è necessario affidare l'appuntamento dei probiotici al medico. Lo specialista sceglierà i metodi per trattare la disbatteriosi, sulla base dei risultati degli esami, dei segni sintomatici. La durata del corso della terapia dipende dalle caratteristiche del decorso della malattia, dal farmaco specifico. Se viene espresso il minimo disturbo del tratto gastrointestinale, il medico prescrive i probiotici della prima generazione. Di solito il trattamento con il loro aiuto viene effettuato entro un mese.

Alla nota! Quando vi sono sintomi di infezioni intestinali acute, all'avvelenamento vengono somministrate prebiotiche di 3 e 4 generazioni. Il corso di ammissione dura circa una settimana.

Feci nei neonati

prebiotici

Oligoelementi organici che accelerano la crescita di microrganismi benefici. La composizione dei preparati contiene proteine, carboidrati e vitamine. Queste medicine sono fatte da materie prime naturali. Usato soia, barbabietole, cereali, alghe e funghi.

  1. Pulito. Sciroppo di lattulosio, i suoi analoghi: Normaz, Lizalak, Laktusan, Portalak.
  2. Preparazioni combinate fatte con l'aggiunta di enterosorbenti. Nella pratica medica, Polisorb, Lignosorb, Lactofiltrum.

I prebiotici destinati all'uso da parte dei neonati sono disponibili in varie forme: sciroppi, polveri o granuli.

Questi farmaci sono utilizzati per ottenere un effetto terapeutico complesso:

  1. Processi di blocco che influenzano la crescita di microrganismi patogeni.
  2. Accelerazione della crescita di batteri benefici.
  3. Riducendo la quantità di muco.
  4. Rigenerazione delle pareti intestinali.
  5. Eliminazione della stitichezza
  6. Aumento del numero di vitamine B e K.
  7. Stabilizzazione del livello di acidità.
  8. Miglioramento dell'immunità generale.

Normale sgabello per bambini fino a 6 mesi

Alla nota! Prebiotici e probiotici sono spesso prescritti in combinazione per ottenere l'effetto terapeutico ottimale. A volte vengono utilizzati i synbiotics, che contengono i componenti più attivi di due gruppi di farmaci. Il più popolare di questi è Maksilak.

batteriofagi

I batteriofagi sono medicinali contenenti virus necessari per eliminare determinati ceppi di microrganismi patogeni. Non influenzano la microflora benefica dell'intestino e i batteri pericolosi non possono sviluppare resistenza a loro.

Un farmaco specifico viene scelto tenendo conto dei risultati dei test, poiché alcuni batteriofagi aiutano a eliminare specifici tipi di batteri. Per scegliere il farmaco ottimale, è necessario consultare un medico. I batteriofagi sono disponibili sotto forma di soluzione. Possono essere usati all'interno. Se ciò non è possibile, la somministrazione rettale viene eseguita utilizzando il clistere. Il corso del trattamento dura da una settimana a 10 giorni.

Per curare una dysbacteriosis in un neonato, è necessario regolare la dieta, utilizzare metodi medicamentosi e improvvisati per eliminare i disturbi più importanti. Se la malattia è caratterizzata da manifestazioni sintomatiche moderate, è possibile applicare un minimo di farmaci, consentendo al corpo di riprendersi autonomamente. Per correggere i disturbi espressi, vengono utilizzati prebiotici, probiotici, batteriofagi e altri farmaci.

Sintomi e trattamento della disbiosi infantile

Problemi con la pancia nei bambini - non è raro, perché la disbiosi nei bambini si verifica in vari gradi in quasi tutti i bambini. Più spesso, i tummy preoccupano i bambini prematuri, indeboliti e sono anche alimentati artificialmente.

Cos'è la disbiosi?

Un numero enorme di batteri vive e si riproduce nell'intestino umano. Normalmente, non danneggiano una persona. Inoltre, la loro presenza è necessaria per il normale funzionamento dell'intestino e del corpo nel suo complesso.

La disbacteriosi è un fenomeno in cui si creano le condizioni nell'intestino che consentono la propagazione attiva della microflora patogena. In altre parole, questa è una violazione dell'armonia della microflora intestinale, che causa sintomi abbastanza spiacevoli per una persona.

La disbacteriosi per un bambino è pericolosa

Dovrei parlare di disbiosi nei bambini del primo anno di vita come una malattia? Questa domanda rimane aperta nella medicina moderna. Molti esperti lo attribuiscono a una condizione speciale che necessita di correzione.

La disbacteriosi nei bambini si manifesta in una serie di problemi, come stitichezza, diarrea, rash allergico, ecc. Questi sintomi, infatti, disturbano il bambino. Come è noto, lo stato dell'intestino dipende non solo dalla normale digestione, ma anche dal benessere generale del bambino e dalla sua immunità.

La violazione dell'equilibrio della flora intestinale indebolisce le difese del corpo del bambino, rendendolo vulnerabile alle infezioni virali.

Come riconoscere una dysbacteriosis in un bambino

I genitori osservanti saranno facilmente in grado di riconoscere i primi sintomi da soli. I principali segni di disbiosi nei bambini: diarrea, ansia, disturbi del sonno, pianto, tendenza alla dermatite allergica, eruzione cutanea. I sintomi di cui sopra non sono un motivo per fare una diagnosi, ma dovrebbero almeno allertare i genitori.

Sintomi caratteristici della disbiosi:

  1. flatulenza;
  2. pelle pallida;
  3. letargia;
  4. scarso appetito;
  5. frequenti attacchi di coliche;
  6. dolore nella pancia;
  7. pelle secca;
  8. manifestazioni frequenti di dermatite allergica, rash;
  9. irritabilità;
  10. mughetto in bocca, stomatite;
  11. costipazione;
  12. diarrea più di 3 giorni;
  13. vomito, nausea, rigurgito frequente e abbondante;
  14. scarso aumento di peso;
  15. muco verde nelle feci del bambino, impurità nel sangue, schiuma.

Va notato che con l'introduzione di alimenti complementari, sono possibili cambiamenti temporanei nella consistenza delle feci del bambino, la frequenza dei movimenti intestinali, la comparsa di muco verde, la diarrea, un'eruzione allergica. Tali condizioni nella maggior parte dei casi non richiedono un trattamento speciale, tutto passerà da solo. In caso contrario, è necessario cercare le cause di tali disturbi.

Non automedicare. In caso di sintomi, contattare un medico che osservi il bambino. Dopo aver studiato tutti i sintomi, il medico diagnosticherà.

Quali sono le cause dei disturbi della microflora intestinale?

Le cause della disbiosi nell'infanzia possono essere le seguenti:

  • problemi con la salute materna derivanti durante la gravidanza;
  • patologia durante il parto;
  • varie infezioni;
  • immaturità fisiologica del tratto gastrointestinale fino a un anno;
  • immunodeficienza primaria;
  • alimentazione precoce dei bambini con prodotti lattiero-caseari, alimentazione artificiale;
  • successivamente si applica al seno;
  • l'uso di farmaci ormonali, antibiotici;
  • condizioni socio-psicologiche stressanti e / o sfavorevoli in cui il bambino è.

Metodi per la diagnosi di disbiosi

Determinare la violazione dell'equilibrio della microflora intestinale può essere fatto con l'analisi delle feci.

Prima di superare il test per l'analisi, consultare il proprio medico circa l'opportunità di tale studio. L'interpretazione dei risultati dell'analisi dovrebbe essere effettuata dal medico.

In laboratorio, vengono effettuati i seguenti studi:

  1. Coprogram. Identificare il grado di digestione intestinale del cibo. Aiuta anche a identificare i segni di infiammazione nel tratto digestivo.
  2. Buck semina di feci. Identificazione del grado di formazione della flora patogena dell'intestino.
  3. Inoculo di feci per disbiosi. Identificazione del rapporto percentuale dei componenti patogeni e normali della microflora.

Sembrerebbe che la cosa difficile sia raccogliere le feci del bambino per l'analisi? Affinché i risultati dello studio siano affidabili, questo deve essere fatto correttamente.

Per raccogliere correttamente le feci per l'analisi, è necessario prendere in considerazione le seguenti regole:

  • Prima di raccogliere le feci per l'analisi, il bambino deve essere lavato e indossare abiti puliti, preferibilmente utilizzando un pannolino, pannolini fatti in casa (non usa e getta);
  • Immagazzinamento inammissibilmente lungo del materiale raccolto a temperatura ambiente;
  • è meglio se un contenitore di plastica sterile acquistato da una farmacia viene utilizzato per raccogliere le feci;
  • Se il bambino mangia miscele contenenti prebiotici e probiotici, prima di raccogliere il materiale di prova, deve essere annullato alcuni giorni prima del test per l'analisi.

Trattamento della dysbacteriosis nei neonati

I genitori non dovrebbero avere paura di questa diagnosi, perché la medicina moderna sa come trattare la disbatteriosi nei bambini.

Curare la disbiosi nei bambini sarà molto più facile e veloce, determinando le cause della sua insorgenza. I genitori che hanno trovato segni di disturbi della microflora intestinale nei loro bambini dovrebbero contattare immediatamente il loro medico di famiglia. È lui che prescriverà il trattamento corretto nel tuo caso particolare.

È il medico (e non te stesso) che deve determinare le ragioni e darti consigli pratici per la loro eliminazione.

Tattica di trattamento della disbiosi

Di regola, il trattamento di un dysbacteriosis abbastanza lungo. Sono necessari preparati medici speciali contenenti lacto e bifidobatteri vivi. Gli schemi di trattamento sono prescritti dal medico, egli osserva anche il bambino e corregge la terapia volta a ripristinare la normale microflora intestinale. Ad esempio, il corso di preparazione del "Linex" di preparazione può variare da 5 a 7 giorni, dopo di che di solito c'è un miglioramento notevole. Se necessario, il medico aggiusterà il programma di trattamento.

In primo luogo, il medico prescriverà farmaci che uccidono i batteri patogeni. In parallelo, gli assorbenti vengono assegnati per rimuovere le tossine dal corpo. E in futuro, la tattica del trattamento sarà mirata alla colonizzazione dell'intestino con utili lacto- e bifidobatteri con l'aiuto di preparati medici e formule del latte. Per mantenere la salute dell'intestino, è consigliabile che tutti i membri della famiglia mantengano uno stile di vita sano in tutte le sue manifestazioni.

Se il bambino di cui sopra è ancora allattato al seno, la condizione necessaria è la normalizzazione dell'alimentazione della madre che allatta. È necessario usare più prodotti di latte acido, completamente per rifiutare la cosiddetta "spazzatura" di cibo: salsicce, salsicce, maionese, ketchup, succhi in pacchetti, bevande gassate, patatine fritte, eccetera.

Se stai già introducendo alimenti complementari, assicurati di dare la briciola ai latticini quotidiani.

Trattamento della disbiosi con farmaci

Per il trattamento della disbiosi nella moderna pratica medica, i preparati di lattulosio sotto vari nomi commerciali sono ampiamente usati. Sono assolutamente sicuri per la salute dei bambini e ben tollerati da loro.

È prassi comune prescrivere un corso di trattamento con "Linex", che include i batteri che ripristinano la normale microflora intestinale.

Il farmaco "Lineks" è ampiamente usato per trattare la disbiosi nei bambini sotto i 2 anni. Applicandolo per il trattamento di neonati e lattanti, è necessario prima aprire la capsula, quindi mescolare il contenuto con un po 'd'acqua. Inoltre, "Linex" è usato per prevenire la disbatteriosi durante il trattamento con antibiotici.

Più spesso per il trattamento della disbatteriosi nei bambini usano: batteriofagi, probiotici, "Acipol", "Linex", "Enterol", bifidumbacterin, bifiform e altri.

Questi farmaci contengono batteri utili, microrganismi per il ripristino della microflora intestinale positiva e vitamine necessarie per mantenere l'immunità.

Prevenzione della disbiosi nei neonati

Quando esiste il rischio di disbiosi intestinale, è consigliabile eseguire misure preventive.

Dopo aver nominato un trattamento antibiotico per la prevenzione della disbatteriosi, i medici prescrivono di solito farmaci che ripristinano la microflora intestinale ("Linex", sciroppo di lattulosio, ecc.).

Spesso i medici prescrivono il farmaco "Lineks" per la prevenzione della disbiosi fin dai primi giorni di vita del bambino. Soprattutto riguarda i bambini con alimentazione artificiale. Di solito questo farmaco è ben tollerato, dagli effetti collaterali, in rari casi si possono notare reazioni di ipersensibilità (eruzioni cutanee, diarrea, ecc.) Che non rappresentano un pericolo. In tali casi, è necessario consultare un medico prima di continuare con questo farmaco.

Overdose del farmaco "Linex" è possibile se le dosi specificate nell'istruzione sono superate per l'età corrispondente. Stai attento.

Le principali misure per la prevenzione della disbiosi nei bambini:

  1. Applicazione anticipata al petto. Le prime gocce di colostro, che cadono nella bocca del bambino, creano una potente difesa del suo corpo, abitando l'intestino con batteri utili.
  2. L'allattamento al seno. Ma non disperare i genitori dei bambini con l'alimentazione artificiale. La varietà delle moderne formule del latte consente di selezionare i regimi terapeutici appropriati.
  3. Nutrizione sana equilibrata della madre che allatta.
  4. Cura per la salute dei genitori in fase di progettazione e durante la gravidanza. La consultazione con un ginecologo prima del concepimento non sarà superflua. Durante la gravidanza, è necessario sottoporsi agli esami necessari in tempo utile (fino al momento della consegna) e, se necessario, condurre un adeguato ciclo di trattamento.
  5. Uno stile di vita sano per genitori e figli in tutte le sue manifestazioni.

Interpretazione dell'analisi per la disbiosi

L'analisi delle feci per i disturbi della microflora intestinale fornisce informazioni sulla presenza di determinati batteri.

Enterobacteriaceae. Fanno parte della flora patogena, causano una varietà di malattie, compresa l'infezione intestinale. Questi includono la salmonella, la shigella (agente causale della dissenteria);

E. coli (e, coli). Parte della normale microflora dell'intestino umano. Questi batteri creano una sorta di barriera per la penetrazione della flora patogena nel corpo. È necessario che il corpo assorba calcio e ferro, partecipa al processo di produzione delle vitamine B. La presenza di vermi nel corpo e altri parassiti può manifestarsi con una diminuzione della quantità di E. coli nei risultati dell'analisi.

Nei bambini sani, l'analisi delle feci, che ha mostrato la presenza di E. coli nell'intervallo di 107-108 cfu / g, è la norma.

Alcuni enterobatteri (tsitrobakter, klebsiella, protei, enterobakter), con una significativa diminuzione dell'immunità umana possono alterare in modo significativo la funzione intestinale.

Klebsiella. Parte della microflora patogena dell'intestino umano (famiglia degli enterobatteri). Può causare molte malattie del tratto gastrointestinale umano.

Enterobatteri negativi al lattosio. Questi batteri appartengono alla microflora patogena. In norma - non più del 5% (104-105 - quantità moderata).

Lattobacilli. È estremamente necessario per una microflora intestinale sana. Se il bambino sta allattando, allora li riceve automaticamente nella misura necessaria con il latte materno. Questi batteri del latte acido sono necessari per la normale scissione del lattosio e anche per mantenere l'acidità ottimale nell'intestino. Svolgere un'importante funzione protettiva.

Bifidobatteri. Il corpo ha bisogno della stessa quantità di lattobacilli. Sono necessari per creare condizioni negative per lo sviluppo della microflora patogena. Decifrare l'analisi delle feci per la disbiosi dovrebbe mostrare lo sviluppo della popolazione di bifidobatteri - 95%. La diminuzione del loro numero indica dysbacteriosis.

Ricorda che l'interpretazione dei risultati dell'analisi viene eseguita dal medico. Ti darà anche il piano di trattamento appropriato.