Infiammazione e trattamento del duodeno

La duodenite è un'infiammazione del duodeno, la prima parte dell'intestino tenue, che è molto comune, specialmente nei bambini. Questa malattia si verifica in forma cronica o acuta.

I suoi fattori causali vanno da una dieta scorretta a una violazione dello sfondo ormonale nel corpo di donne e uomini.

Il corpo sopra menzionato svolge una serie di funzioni speciali nel corpo umano. Il duodeno è uno degli organi più importanti del sistema digestivo.

Si riferisce alla parte dell'intestino tenue responsabile del metabolismo nel corpo, alla regolazione del tratto gastrointestinale, alla produzione di determinati ormoni, ai succhi alimentari del pancreas.

Quando vi è un'infiammazione del duodeno, i sintomi e il trattamento della malattia saranno correlati, poiché il corso della terapia può essere prescritto da un medico, basato principalmente sui segni e le manifestazioni disponibili della duodenite.

Il trattamento del duodeno non dovrebbe essere fatto da solo.

Dopo la comparsa dei primi segni di una tale malattia, come la duodenite del duodeno, è necessario consultare urgentemente un medico professionista.

Cause e sintomi

Il duodeno è un componente importante del sistema digestivo, perché collega lo stomaco e l'intestino tenue.

Se questo organo diventa irritato e ingrandito, l'intero processo di digestione può essere disturbato.

Il trattamento per l'inizio del processo infiammatorio è necessario per iniziare immediatamente.

L'irritazione causata da alcuni agenti, come acido, droghe e traumi, provoca il verificarsi di un gran numero di casi di infiammazione del duodeno.

Le infezioni rappresentano anche un rischio per questo organo dell'apparato digerente.

Casi progressivi con altri sintomi possono indicare una condizione più grave e cronica, come, ad esempio, il morbo di Crohn.

L'acido è una delle sostanze più potenti in natura. Quando questa sostanza è nello stomaco, agisce particolarmente intensamente, perché è coinvolta nel processo di digestione e aiuta a digerire il cibo che è arrivato.

Se l'acido dallo stomaco penetra negli organi vicini con una parete più sensibile, l'acido può avere un effetto avverso.

Si verifica spesso nell'esofago, così come nel duodeno, che porta allo sviluppo del processo infiammatorio.

Le azioni proprie di una persona possono anche portare all'infiammazione del duodeno. In particolare, alcuni medicinali possono danneggiare il duodeno.

Stranamente, questo effetto è spesso causato da farmaci progettati specificamente per combattere l'infiammazione.

Alcune prove suggeriscono che lo stress può anche peggiorare la condizione della parete dell'organo in presenza di infiammazione.

Le lesioni traumatiche possono avere un effetto distruttivo simile.

L'infezione, in particolare l'infezione batterica, è il fattore causale in molti casi di processi infiammatori, l'infiammazione del bulbo duodenale non fa eccezione.

Il bulbo è localizzato all'uscita dal dipartimento che controlla l'assunzione di cibo dallo stomaco nella cavità intestinale all'inizio del duodeno.

In particolare, un batterio chiamato Helicobacter pylori ha un effetto molto negativo sul sistema digestivo e causa duodenite.

Il duodeno è un sito preferito per questi batteri, perché l'ambiente consente la secrezione di un enzima protettivo per i batteri.

Le anomalie strutturali a volte possono causare duodenite. La valvola che separa l'intestino dallo stomaco è fondamentalmente sensibile a vari difetti e anomalie.

In caso di irregolarità, si possono verificare spasmi che causano rigetto e perdita di acido.

In alcuni casi, la duodenite può far parte di un disturbo digestivo più generale.

Ad esempio, uno dei disturbi più comuni, caratterizzato da infiammazione dell'intestino, chiamato malattia di Crohn, colpisce la parete e i tessuti di varie parti del tubo digerente, dal colon al duodeno.

Altri sintomi e segni che accompagnano la gastrite o la duodenite, può includere:

  • sindrome del dolore nello stomaco;
  • mancanza di appetito;
  • diarrea;
  • perdita di peso;
  • febbre;
  • sgabello insanguinato.

Si presume che una combinazione di predisposizione genetica e reazioni errate del sistema immunitario svolga anche un ruolo nello sviluppo di questa condizione.

Gli agenti infettivi possono persino causare alle cellule immunitarie di attaccare erroneamente le cellule normali del tratto digestivo.

Il processo infiammatorio cronico nel duodeno può causare sintomi sotto forma di ulcere, che sono aree colpite nel tratto digestivo.

Sebbene un tipo acuto di infiammazione non possa presentare alcun sintomo, le ulcere possono causare emorragie interne e dolore allo stomaco.

In rari casi, l'infiammazione del bulbo del duodeno e le ulcere successive possono indicare un tumore.

Quando si sviluppano gastrite o sintomi duodenali duodenali e segni di queste malattie possono apparire gradualmente, causando disagio.

Questi includono:

  1. Nausea. Il paziente pensa sempre che presto inizierà a vomitare, anche in quelle situazioni in cui il cibo non ha ancora raggiunto lo stomaco. Sullo sfondo della persistente nausea, l'appetito del paziente scompare. Alcuni prodotti possono dare al paziente un disgusto speciale. In certe situazioni, il solo pensiero del cibo può indurre un riflesso vomitivo in una persona.
  2. Vomito. Spesso la gastrite e la duodenite causano problemi nel pancreas. Per questo motivo, il corpo non può produrre gli enzimi necessari per digerire il cibo.
  3. Vomito che porta alla disidratazione. Considerando la possibile comparsa di un tale sintomo, è necessario ripristinare il bilancio idrico disturbato.
  4. Crampi allo stomaco. Molto spesso il dolore acuto può verificarsi nell'addome dopo il sonno, a stomaco vuoto e dopo aver eseguito esercizi fisici. Il dolore è solitamente localizzato nelle costole. A causa di convulsioni nello stomaco, la respirazione può essere disturbata, c'è carenza di ossigeno.
  5. Diarrea e stitichezza Queste condizioni possono essere accompagnate da una cattiva digestione, una diminuzione del livello di immunità, affaticamento, pallore del viso, una diminuzione del livello di emoglobina e zucchero nel sangue. Le coperture della pelle possono acquisire una tonalità giallastra, che indica problemi con la cistifellea e il fegato.
  6. Un eruttazione e una sensazione di bruciore di stomaco. Inoltre, potrebbe esserci un sapore sgradevole e amaro in bocca.

Tutti i sintomi di una forma acuta di infiammazione del duodeno dovuta a una terapia appropriata di solito terminano 7-10 giorni dopo l'esordio.

Se non esiste alcun trattamento di duodenite, e grossolanamente violato la dieta durante il periodo di recupero, spesso sviluppano una forma cronica della malattia, che è caratterizzata da un dolore costante nella regione epigastrica e lo stomaco, nausea, diarrea e costipazione, gonfiore addominale, perdita di appetito, perdita di peso alternata.

In caso di infiammazione prolungata nella parete del duodeno e disturbi dei processi di assorbimento che forniscono sostanze nutritive agli organi e ai tessuti, possono soffrire altri sistemi nel corpo del paziente, in particolare quello nervoso.

In queste condizioni, molto probabilmente, il paziente sarà costretto a eseguire ulteriori trattamenti di altri organi.

trattamento

Medici chiarire i sintomi del paziente e condurre un esame fisico durante l'infiammazione dell'organo suddetto per controllare caratteristiche come la sensibilità dello stomaco, bruciore, irritazione eccessiva o gonfiore, dolori addominali, eccessiva eruttazione, perdita di appetito, condizione nausea, diarrea e vomito.

Conducono anche uno studio sulla probabile storia familiare della duodenite.

Rapida perdita di peso e organi addominali gonfiati sono alcuni dei segni evidenti che confermano la presenza di duodenite.

Per stabilire ulteriormente la diagnosi, i medici possono raccomandare una biopsia tissutale ed esofagogastroduodenoscopia (procedura endoscopica).

Durante l'endoscopia si possono osservare i sintomi della cosiddetta "semolina", che si manifestano con un'eruzione papillare (linfangiectasia).

Le analisi di sangue, feci e urina possono anche essere prescritte per determinare la diagnosi corretta e accurata della malattia.

Dopo aver esaminato i risultati dell'esame, i medici sviluppano uno schema individuale per l'assunzione di farmaci. Il corso e la durata variano a seconda delle caratteristiche dell'organismo di ciascun paziente.

Come trattare il duodeno nella sua infiammazione, cioè la duodenite? Nella maggior parte dei casi, il trattamento dell'infiammazione di questo organo comporta l'uso delle seguenti preparazioni medicamentose:

  1. Antiacidi e alginati per alleviare i sintomi causati dalla produzione eccessiva di acido nella cavità dello stomaco (come Maalox, Rennie, Relzer, Almagel).
  2. Antiacido tipo adsorbente con colloidale bismuto (ad Vikair, ventrisol, De Nol Vicalinum) neutralizzare l'acido cloridrico in eccesso, per proteggere la mucosa del duodeno e fissato il suo volume.
  3. Secretolitica - un mezzo per ridurre la produzione di acido gastrico durante la duodenite (farmaci come Famotidina, Pantoprazolo, Esomeprazolo, Lansoprazolo).
  4. Agenti antiparassitari o antielmintici. Devono essere selezionati solo dopo una chiara identificazione delle specie parassitarie che si sono insediate nel corpo, dal momento che i farmaci antielmintici sono altamente tossici.
  5. Farmaci che colpiscono l'Helicobacter pylori (se presente nella cavità dello stomaco o del duodeno durante la duodenite). Al momento, esistono diversi schemi di estirpazione intensiva testati a livello internazionale, che possono includere combinazioni di diversi antibiotici specifici, secretolitici e bismuto.
  6. Spasmolitici, che eliminano gli spasmi e il dolore che accompagna la duodenite (farmaci come Fenikaberana, Duspatalin, Meteopazmil, Drotaverina).
  7. Regolatori della motilità del duodeno (dal tipo di Domperidon, Motilium, Metoclopramide, Cerucal).
  8. Polienzimi per la correzione della funzione digestiva con disturbi come la gastrite atrofica o la duodenite (come Pancitrata, Mikrazima, Creonte, Hermitital, Pancinorm).
  9. Holospazmolitikov per rilassare lo sfintere situato nel capezzolo duodenale durante la sua infiammazione (Olimetina Platifillina, estratto di belladonna).

I pazienti con infiammazione del bulbo del duodeno dovrebbero anche cambiare radicalmente la dieta esistente. A tale scopo, quando compare la duodenite, i pazienti devono seguire una dieta.

Si consiglia di mangiare una frazione, le porzioni dovrebbero essere piccole.

Se il paziente sta già effettuando un trattamento con farmaci moderni altamente efficaci, è necessario macinare il cibo solo in presenza di una duodenite grave.

Preferito durante la duodenite sono i piatti bolliti, la dieta deve includerli.

Devono essere caldi, poiché il raffreddore può esacerbare lo spasmo e i disturbi del movimento dello stomaco (durante la malattia, le manifestazioni cliniche del paziente possono riprendere e il dolore può peggiorare).

È consigliabile durante il trattamento della duodenite escludere dal menu tutti i prodotti che possono provocare irritazione o danneggiare la parete del duodeno, stimolare la produzione di succo digestivo e modificare la motilità di questo organo.

Questi prodotti includono tutti i tipi di uva acerba, succhi di agrumi, spezie, ketchup, aglio, ravanelli, cipolle, ravanelli, carni grasse, pesci rossi, prodotti affumicati, pesci grassi o brodo di carne, sottaceti, pancetta, funghi, panna, latte grasso, marinate.

Durante l'infiammazione in 12 pazienti con ulcera duodenale raccomandare riso, grano saraceno e semolino, farina d'avena, muco e latte minestre, uova sode, gelatina non acido, frittate, sformati di verdure e soufflé, ricotta fresca e basso contenuto di grassi, zuppe vegetariani, carne magra della forma di vapore cotolette, polpette, polpette, budini, biscotti, pane bianco secchi, frutta matura dolce senza fibre grossolane.

La dieta di solito include tutti gli alimenti elencati.

Il consumo al mattino di grano saraceno, semolino, porridge di riso è incoraggiato. Per cucinare la semola, non usare una grande quantità di latte grasso, il porridge dovrebbe essere leggero.

I cereali dovrebbero essere ben bolliti, non aggiungere verdura o burro. I cereali durante la dieta dovrebbero preferibilmente essere cucinati a colazione, quindi saranno meglio digeriti.

Si dovrebbe prestare maggiore attenzione ai grassi vegetali, il loro volume è circa un terzo di tutti i grassi consumati.

La dieta consente l'uso di vari oli vegetali (soia, girasole, mais).

Dopo aver raggiunto la remissione della duodenite, la maggior parte delle inibizioni nella nutrizione può essere rimossa. Allo stesso tempo la dieta è completata, la nutrizione può corrispondere alla dieta normale di una persona sana.

Il paziente dovrà trattare solo gli effetti residui della malattia.

Corretto trattamento e la dieta durante l'aiuto duodenita per ridurre al minimo il rischio di complicanze.

Tuttavia, se si ignorano le raccomandazioni dei medici e nutrizionisti, per eseguire il trattamento in ritardo, gastrite e duodenite possono causare gravi complicazioni, come l'infiammazione delle lampadine 12 ulcere duodenali, emorragie interne e perforazione di ulcera peptica.

Ulcera duodenale (ulcera duodenale): tipi, cause, sintomi e trattamento

Ulcera del duodeno (DPC) si riferisce a malattie croniche ed è caratterizzata dalla formazione di un difetto ulcerativo sulla mucosa. Il decorso della malattia è ondulato con periodi di remissione, quando i sintomi sono praticamente assenti e periodi di esacerbazione. Molto spesso, l'ulcera duodenale ADD viene diagnosticata contemporaneamente a un'ulcera allo stomaco - in questo caso si tratta di una patologia combinata.

classificazione

In medicina, è consuetudine classificare l'ulcera duodenale del WPC in diversi tipi. Tutti loro hanno le loro caratteristiche e devono essere trattati individualmente.

Per frequenza di esacerbazioni:

  • ulcera duodenale con rare esacerbazioni - la manifestazione di sintomi acuti non si manifesta più di 1 volta in due anni;
  • ulcera DPC con manifestazioni frequenti - esacerbazione si verifica almeno una volta all'anno.

Dal numero di ulcere formate sulla mucosa del DPC:

Nel luogo dell'istruzione difettosa:

  • nella parte ingrandita del duodeno - reparto bulboso;
  • nel dipartimento postlukovichnom.

In termini di profondità di coinvolgimento del muro del duodeno:

A partire dalla formazione del difetto vera e propria:

  • stadio di esacerbazione attiva;
  • lo stadio di remissione;
  • cicatrici da palcoscenico.

Ci sono anche differenze nei tipi di ulcera duodenale DKD, a seconda della causa della patologia:

  • ulcere ormonali - la malattia sviluppata sullo sfondo dell'uso a lungo termine di farmaci;
  • ulcere da shock - formazione difettosa sorta sullo sfondo di lividi, ustioni e lesioni;
  • ulcere da stress - svilupparsi in un contesto di stress, depressioni, forti esperienze psico-emotive.

Le cause dell'ulcera duodenale

La causa principale dello sviluppo della malattia in questione è Helikobakter Pilori - microrganismi patogeni che provocano lo sviluppo di ulcere gastriche. Con un decorso prolungato di ulcere gastriche, i batteri devono cadere sulla mucosa del DPC e un'ulcera inizia a formarsi lì. Ci sono diversi fattori che più spesso provocano l'insorgenza di ulcera duodenale, anche se questo non è necessario. A tale è possibile portare:

  • stanchezza cronica, stress, costante irritazione, depressione, disturbi nel background psicoemotivo;
  • predisposizione a livello genetico;
  • aumento dell'acidità del succo gastrico - entra nel PDK e irrita la mucosa;
  • processo infiammatorio nel duodeno, che è cronico - duodenite;
  • una diminuzione significativa dell'immunità sullo sfondo di eventuali altre patologie;
  • uso a lungo termine di alcuni farmaci - ad esempio, anti-infiammatori steroidei / anti-infiammatori non steroidei, agenti antibatterici;
  • violazione della dieta.

Sintomi di ulcera duodenale

Se la malattia è in remissione, il paziente non si preoccupa, conduce uno stile di vita abituale. Nel caso di una esacerbazione di ulcera peptica del duodeno, ci si può aspettare la comparsa dei seguenti sintomi:

  1. dolore. Questo è il segno più vivido e permanente della malattia in esame. Il dolore localizzato è leggermente sopra l'ombelico, può irradiarsi alla scapola e all'area cardiaca - questo porta a false diagnosi. Il dolore è instabile e si verifica spesso la sera o di notte - il cosiddetto dolore "affamato". Il tempo di sviluppo della sindrome del dolore è 2-3 ore dopo aver mangiato. La più grande intensità della sindrome del dolore si manifesta in violazione della dieta, dei farmaci, dell'alcool.
  2. Bruciore di stomaco e eruttazione. Non saranno troppo intensi - molti pazienti non prestano nemmeno attenzione a questi sintomi.
  3. Gonfiore e nausea. Il paziente lamenta un'eccessiva pienezza dello stomaco, quando anche i farmaci più potenti non riducono la flatulenza. La nausea non è presente tutto il tempo, ma solo dopo un pasto.
  4. vomito. Dà immediatamente sollievo al paziente: la sensazione di gonfiore dell'addome scompare, il dolore passa. Alcuni pazienti provocano volontariamente il vomito.
  5. Disturbi nel sistema digestivo. Stiamo parlando di stitichezza - l'atto di defecazione può essere assente per un tempo piuttosto lungo, fino a una settimana. Spesso nelle feci si trova una miscela di sangue e muco denso.
  6. Violazioni nel piano psico-emotivo - una persona diventa irritabile, è disturbato dall'insonnia.
  7. Perdita di peso. Questo sintomo è in ogni caso, nonostante l'appetito eccellente del paziente.

Ulcera duodenale è caratterizzata da bella stagione - nei mesi estivi e invernali sono eventuali manifestazioni di questa malattia sono del tutto assenti, ma il picco di visite ai medici circa i sintomi di cui sopra in primavera e in autunno.

Diagnosi di ulcera duodenale

Nonostante la gravità dei sintomi, la diagnosi della malattia deve essere condotta da un medico. Nell'ambito delle attività diagnostiche, vengono eseguite le seguenti procedure:

  1. Anamnesi della malattia. Il paziente è determinato con quale frequenza si verificano i dolori, con cui possono essere correlati (ad esempio, con il cibo o lo sforzo fisico), che aiuta a sbarazzarsi del dolore.
  2. Anamnesi della vita. È necessario scoprire quali patologie sono state diagnosticate in precedenza, se qualcuno dai parenti ha avuto una ulcera peptica ulcera duodenale, se il paziente ha duodenite.
  3. Ricerca di laboratorio:
    • esami generali del sangue e delle urine;
    • analisi delle feci;
    • analisi del sangue biochimica;
    • analisi del succo gastrico: viene determinato il livello di acidità.
  4. Ricerca strumentale:
    • Assicurarsi che il paziente viene effettuata FEGDS - aiuta il medico di vedere la condizione della mucosa del duodeno e dello stomaco, prendere un piccolo frammento di mucosa per lo studio dal punto di vista istologico (determinata dalla natura della formazione di difetti - maligna / benigni);
    • esame ecografico degli organi della cavità addominale.

Trattamento dell'ulcera duodenale

Il trattamento della malattia in questione è lunga, e risparmiando dieta dovrà rispettare con il paziente per tutta la vita. Anche se non tutti così triste - i medici avvertono della possibilità di redigere un potere a zig-zag: nei periodi acuti di cibo è limitata, per quanto possibile, ed è la dieta più risparmio, e ha permesso di mangiare prodotti anche nocivi durante la remissione prolungata.

Dieta con ulcera duodenale

Quando diagnosticato l'ulcera peptica del duodeno dovrebbe sapere quali alimenti aumentano la concentrazione di acido cloridrico nello stomaco:

  • bevande gassate e alcoliche;
  • spezie acute, spezie e qualsiasi, anche piuttosto piccante, salse;
  • cibi fritti (anche verdure e pesce);
  • caffè e tè forte;
  • zuppe di carne, pesce e funghi del brodo principale (ricco);
  • pane nero e pasta.

I prodotti elencati devono essere rimossi dalla dieta non solo durante i periodi di esacerbazione, ma anche con una remissione prolungata. È necessario dare la preferenza:

  • minestre da latte e vegetali;
  • carne bollita e pesce di varietà a basso contenuto di grassi;
  • cottura del pane bianco;
  • cereali per cereali

Mucose e ulcere gastriche e duodenali irritano fibra indigeribile verdura - cavoli, ravanelli, ravanelli, asparagi, fagioli, piselli e mais. Grande danno può causare la cartilagine, carne, frutta con una scorza dura e polpa molto soda, prodotti da forno con farina di grano.

I pazienti con un'ulcera duodenale diagnosticata devono ricordare diverse importanti regole dell'alimentazione dietetica:

  • un giorno dovrebbe essere almeno 5 pasti;
  • le porzioni dovrebbero essere piccole, ad esempio con un piattino;
  • Non mangiare cibi troppo caldi o molto freddi - il regime di temperatura ideale è 25-30 gradi;
  • È possibile ridurre l'uso del sale, se possibile, e abbandonarlo completamente;
  • è preferibile mangiare cibo con cibo grattugiato, e durante i periodi di esacerbazione è un prerequisito;
  • i frutti e le bacche possono essere mangiati solo in modo assolutamente maturo e con una buccia morbida;
  • I succhi dolci (ad esempio, lampone, pesca, fragola) devono essere diluiti con acqua.

Durante la riacutizzazione di ulcera duodenale, i medici prescrivono la dieta più sparing - la dieta include solo i cereali, carne sfilacciata soufflè e crocchette / polpette di pesce al vapore al vapore. Frutta e verdura in questo periodo sono escluse, così come una bevanda è meglio usare un decotto di rosa canina.

Ulcera duodenale: trattamento con farmaci

I farmaci più spesso i pazienti con DPC ulcera sono presi durante i periodi di esacerbazione. Le medicine includono:

  • antiacidi - riducono il livello di acidità del succo gastrico;
  • farmaci antisecretori - possono ridurre la quantità di succo gastrico secreto;
  • agenti antibatterici (antibiotici) - per la distruzione di batteri / microrganismi patogeni.

La durata del trattamento con esacerbazione dell'ulcera duodenale DPK è di 2-5 settimane, molto spesso questa volta i pazienti sono in ospedale. Se il paziente lamenta un forte dolore, allora può essere prescritto antispastici (per esempio, no-shpa), e in caso di stipsi prolungata - lassativi o clistere.

Trattamento popolare dell'ulcera duodenale

La medicina tradizionale ha diverse ricette che allevia significativamente le condizioni del paziente, anche durante i periodi di esacerbazione della malattia da ulcera peptica. Ma è importante capire che non sono una panacea e non possono diventare garanti dell'introduzione della patologia nella fase della remissione o del completo recupero.

importante: Prima di applicare i fondi della categoria della medicina tradizionale è necessario consultare il proprio medico.

Medicina tradizionale utilizzata nel trattamento dell'ulcera duodenale:

  1. miele. Puoi semplicemente mangiarlo ogni giorno nella sua forma pura - sarà già utile. Ma è meglio mescolare il miele e l'olio d'oliva in proporzioni uguali (ad esempio, 500 ml) e conservare in frigorifero. Mezz'ora prima dei pasti, devi mangiare un cucchiaio di medicina - questi metodi saranno 5-6 al giorno. La durata del trattamento è di 14 giorni, quindi una pausa di 10 giorni e il corso può essere ripetuto.
  2. Semi di piantaggine. Hanno bisogno di infusione in acqua bollente ripida (10 g di semi di psillio per 100 ml di acqua), lasciare in infusione per mezz'ora. Prendere il farmaco dovrebbe essere su un cucchiaio un'ora prima dei pasti - al giorno, tali ricevimenti possono essere un massimo di 3.
  3. propoli. È necessario prendere 150 g di questo prodotto, sminuzzarlo il più possibile e versare 1 kg di burro fuso. Mescolare tutto accuratamente fino a quando la propoli si dissolve completamente (se necessario, puoi farlo a bagnomaria) e prendere 1 cucchiaino da tè un'ora prima dei pasti tre volte al giorno. Durata del trattamento - 30 giorni, quindi è necessario fare una pausa per 3 settimane. Il medicinale è conservato in frigorifero.
  4. Rimedi erboristici. È molto utile in caso di ulcera duodenale per bere preparazioni a base di erbe. Ad esempio, puoi fare quanto segue:
    • radice di liquirizia + camomilla + lichene comune + semi di finocchio. Tutti i componenti sono presi in proporzioni uguali, e poi un cucchiaio della miscela viene versato con acqua bollente ripida (250 ml), infuso per 20 minuti. Schema di ricevimento: 200 ml di brodo pronto al mattino e alla sera. Durata del trattamento 20 giorni;
    • radice di dente di leone + radice di elecampane + borsa da pastore + cicoria - tutto è preso in uguali quantità. Prendere un cucchiaio della raccolta e versare acqua fredda in un volume di 400 ml, lasciare per un'ora. Quindi prendi il prodotto e fallo bollire per 10 minuti. Avendo filtrato, è necessario usare prima di ogni ricevimento del cibo su 2 cucchiai da tavola, non meno di 3 volte al giorno;
    • wheatgrass strisciante + radice di dente di leone + corteccia di olivello spinoso - tutto è preso in uguali quantità. Quindi, un cucchiaio della raccolta viene versato in un bicchiere di acqua bollente e infuso per 8 ore. Dovresti prendere ½ tazza di notte e, per migliorare il gusto dell'infusione, puoi aggiungere miele o zucchero.

Possibili complicazioni

Di solito la prognosi per lo sviluppo di ulcera duodenale favorevole - non solo è possibile entrare in remissione a lungo termine, ma anche per portare allo stadio di cicatrici. Se l'assistenza medica non si è rivelata nel caso in esame, ciò comporta gravi conseguenze:

  • sanguinamento dal duodeno - caratterizzato dal vomitare "fondi di caffè", feci molto scure e ingombranti, perdita di coscienza;
  • perforazione dell'ulcera (parete duodenale rottura in corrispondenza della posizione dell'ulcera) - pugnale caratterizzata dolore acuto, nausea, vomito e addominale affaticamento muscolare;
  • peritonite - infiammazione del peritoneo come conseguenza della perforazione della formazione ulcerativa;
  • sviluppo di duodenite cronica (processo infiammatorio nel PDK);
  • restringimento cicatriziale del duodeno;
  • malignità - la crescita di un tumore maligno nell'intestino.

L'ulcera duodenale è spesso diagnosticata come una malattia. La patologia richiede la massima attenzione a te stesso, perché anche una violazione a breve termine della dieta, e anche durante i periodi di esacerbazione, può portare a un rapido sviluppo delle complicanze. Ma la perforazione della formazione ulcerosa, la crescita di un tumore maligno e il sanguinamento dal duodeno possono portare a un esito letale.

Maggiori dettagli sull'ulcera gastrica e sull'ulcera duodenale (cause, sintomi e metodi di trattamento) sono descritti nella recensione video:

Tsygankova Yana Alexandrovna, revisore medico, terapeuta della più alta categoria di qualificazione.

31,797 visualizzazioni in totale, 6 visualizzazioni oggi

Ulcera duodenale - sintomi, segni, trattamento, dieta e prevenzione

Ulcera duodenale - è una malattia cronica con un andamento ricorrente, colpisce le mucose del duodeno, sotto forma di difetto (ulcera), con conseguente cicatrici.

In assenza di un trattamento adeguato nel corso degli anni, le ulcere possono progredire e interessare gli strati più profondi della parete intestinale. Questo è irto dello sviluppo di gravi emorragie e perforazioni del muro. Casi di morte nell'ulcera peptica, purtroppo, un fenomeno molto comune.

Quindi, considera quali sono le cause dello sviluppo delle ulcere dell'ulcera duodenale, quali sono i segni della persona e cosa viene prescritto dal trattamento e dalla dieta durante una esacerbazione.

Cos'è l'ulcera duodenale?

L'ulcera duodenale è una malattia cronica di natura ricorrente, le cui manifestazioni consistono nella formazione di un'ulcera centrata nella parete dell'organo interessato. Scorre a lungo, alternandosi a periodi di remissione con esacerbazioni. A differenza delle lesioni erosive della mucosa, le ulcere sono difetti più profondi che penetrano nello strato sottomucoso della parete intestinale.

Il duodeno nel corpo umano svolge un ruolo importante nel processo di digestione. Si trova all'inizio dell'intestino, quindi c'è un assorbimento attivo dei nutrienti e la trasformazione del nodulo di cibo. Questa zona dell'intestino non è immune dallo sviluppo di molte malattie.

Il DUK è in gran parte responsabile della rottura del cibo nell'intestino tenue. Nelle pareti di esso sono le ghiandole, che secernono muco. Il duodeno è quasi interamente nello spazio retroperitoneale. Questa parte del sistema digestivo regola il tasso di evacuazione intestinale. Le sue cellule producono il segreto della colecistochinina in risposta a stimoli acidi e grassi, che provengono dallo stomaco insieme al chimo.

Il duodeno svolge un'importante funzione nel processo di digestione. Nella sua cavità c'è una miscelazione di tutti i succhi e gli enzimi digestivi:

  • gastrica;
  • pancreatica;
  • bile;
  • propri enzimi.

motivi

Secondo le statistiche, l'ulcera duodenale si trova nel 5% della popolazione, le persone giovani e di mezza età sono più spesso malate. Uomini di età compresa 25-50 anni, la malattia è più comune nelle 6-7 volte rispetto alle donne, probabilmente a causa dell'uso di bevande alcoliche, tabacco e tensione neuro-emozionale.

L'ulcera duodenale nella stragrande maggioranza dei casi si verifica sullo sfondo dell'azione dei batteri Helicobacter pylori (Helicobacter pylori). Proprietà di trattare la sua attività si verifica non solo con la produzione di sostanze, a causa della quale la mucosa danneggiata di stomaco e del duodeno, ma anche con lo sviluppo di ammoniaca, che a sua volta porta ad un aumento della produzione di acido cloridrico da parte dell'organismo.

La malattia può causare non l'unica ragione, ma una combinazione di diversi. Ecco i principali possibili:

  • Infiammatorio processo infiammatorio causato da alcune specie del batterio Helicobacter pylori;
  • condizione di stress cronico, frequente nervo sovratensione (causa vascolare circolazione sanguigna spasmi e la nutrizione delle mucose 12 celle duodeno);
  • fattori genetici (predisposizione ereditaria alla malattia);
  • bere alcolici;
  • un'alimentazione scorretta influisce sulla produzione della mucosa intestinale e disturba la sua motilità, che alla fine influenza lo stato del guscio delle sue pareti;
  • I farmaci antinfiammatori possono interessare la superficie dell'epitelio, a condizione che vengano assunti regolarmente.

Soprattutto dovrebbe essere detto su una dieta quotidiana sbagliata. Un aumento del livello di acido nel duodeno è facilitato dal consumo eccessivo di tali alimenti:

  • forte caffè nero;
  • prodotti affumicati;
  • sottaceti e marinate;
  • crauti;
  • spezie e spezie

L'ulcera peptica si sviluppa raramente in modo indipendente. Spesso al paziente viene diagnosticata contemporaneamente gastrite, colecistite e altre malattie dell'apparato digerente.

Sintomi di ulcera duodenale

Se la malattia è in remissione, il paziente non si preoccupa, conduce uno stile di vita abituale. Nel caso di una esacerbazione di ulcera peptica del duodeno, ci si può aspettare la comparsa dei seguenti sintomi:

  • Dolori acuti sotto lo sterno o sul lato destro appena sopra l'ombelico, che vengono esacerbati a stomaco vuoto e si calmano temporaneamente dopo aver mangiato. Spesso la sindrome del dolore è peggiore di notte, quando c'è accumulo di acido cloridrico nel tubo digerente. Oltre ai cicli diurni del dolore, l'ulcera duodenale è anche soggetta a fluttuazioni stagionali. Spesso c'è un'esacerbazione nel periodo autunno-primavera, nella cosiddetta fuori stagione.
  • Disturbi dispeptici - si verificano raramente, ma si verificano ancora. Tra questi: vomito e desideri per questo, nausea, bruciore di stomaco, gonfiore, stitichezza;
    mancanza di appetito - è dovuto a disturbi della diarrea. Portare a perdita di peso e grave perdita di peso

Va ricordato che a volte l'ulcera si manifesta solo con disturbi dispeptici e il dolore è assente.

Caratteristiche del sanguinamento nei pazienti con ulcera duodenale:

  • Sanguinamento massiccio improvviso. Indica una riacutizzazione regolare.
  • Sanguinamento minore Di norma, deriva dall'uso eccessivo di farmaci controindicati per l'uso.
  • Ulcere di piccole dimensioni possono sanguinare quasi ogni giorno, la perdita di sangue si verifica per il paziente con le feci (senza cambiare il colore al nero). Come singolo sintomo, spesso in questo caso, viene determinata una forte stanchezza, non dettata da nulla.

La frequenza delle esacerbazioni e dei tipi di ulcere nel duodeno:

L'ulcera peptica del duodeno è caratterizzata da un flusso ciclico: i periodi di esacerbazione dei sintomi sono sostituiti da intervalli di remissione (pausa del processo). L'esacerbazione dura da alcuni giorni a 1,5 - 2 mesi. Le remissioni possono essere brevi o prolungate. Durante la calma della malattia, i pazienti si sentono completamente sani anche senza il rispetto della dieta e delle raccomandazioni mediche. La malattia è più frequente nei periodi primaverili e autunnali.

Per frequenza di esacerbazioni:

  • ulcera duodenale con rare esacerbazioni - la manifestazione di sintomi acuti non si manifesta più di 1 volta in due anni;
  • ulcera DPC con manifestazioni frequenti - esacerbazione si verifica almeno una volta all'anno.

Dal numero di ulcere formate sulla mucosa del DPC:

Nel luogo dell'istruzione difettosa:

  • nella parte ingrandita del duodeno - reparto bulboso;
  • nel dipartimento postlukovichnom.

In termini di profondità di coinvolgimento del muro del duodeno:

  • ulcere profonde;
  • superficie.

Per molto tempo, l'ulcera duodenale può avere manifestazioni minori nella forma di disagio nell'addome superiore o disturbi digestivi polmonari che passano rapidamente. Se non presti loro attenzione in tempo e non prendi le misure necessarie, la malattia progredisce e passa allo stadio acuto.

complicazioni

Tutte le complicazioni di ulcera duodenale è grave e pericolosa per la vita del paziente, portano allo sviluppo di addome acuto, di conseguenza, richiedono un intervento chirurgico urgente.

L'ulcera duodenale è spesso diagnosticata come una malattia. La patologia richiede la massima attenzione a te stesso, perché anche una violazione a breve termine della dieta, e anche durante i periodi di esacerbazione, può portare a un rapido sviluppo delle complicanze. Ma la perforazione della formazione ulcerosa, la crescita di un tumore maligno e il sanguinamento dal duodeno possono portare a un esito letale.

diagnostica

La diagnosi di ulcera duodenale, prodotto con l'aiuto di un'anamnesi accurata (la natura del dolore, localizzazione, gastrite cronica o la storia duodenite, la predisposizione genetica, la manifestazione della malattia associata con la stagione).

Per confermare accuratamente la diagnosi delle lesioni ulcerative nella sezione iniziale dell'intestino tenue, sono necessari i risultati degli studi di laboratorio e strumentali:

  • esame del sangue clinico;
  • analisi delle feci;
  • Raggi X;
  • l'endoscopia è il metodo diagnostico più informativo;
  • biopsia - studio al microscopio di campioni prelevati dalla zona interessata dell'intestino;
  • test sierologici, test di Helicobacter pylori;
  • determinazione del livello di funzione di formazione degli acidi mediante monitoraggio giornaliero del pH.

Trattamento dell'ulcera duodenale

Trattamento dell'ulcera duodenale viene effettuata rigorosamente su appuntamento gastroenterologo, l'auto-trattamento è inaccettabile in considerazione del fatto che l'auto-somministrazione di farmaci, aiuta a sbarazzarsi del dolore è sintomo stuhaniyu e lo sviluppo della malattia latente che minaccia complicazioni.

Quando la malattia peggiora, il trattamento viene eseguito in ospedale, mentre le forme croniche della malattia possono essere influenzate a casa. In condizioni di osservazione del paziente, al paziente viene prescritto riposo e riposo a letto.

La strategia principale, in base alla quale viene trattata la medicazione dell'ulcera duodenale, viene sviluppata sulla base dei risultati degli studi condotti.

Utilizzato per sbarazzarsi di Helicobacter pylori

inibitori della pompa protonica (omeprazolo, pariet, non ossi),

bloccanti dei recettori H2-istamina (famotidina, ranitidina, cimetidina),

Se l'inefficacia del trattamento conservativo o in caso di sviluppo di complicanze pericolose ricorrere al trattamento chirurgico. L'operazione consiste nell'asportare o suturare l'ulcera del duodeno. Se necessario, si usa la vagotomia per abbassare la secrezione.

dieta

L'alimentazione con l'ulcera duodenale rivela una serie di caratteristiche distintive. È importante prendere in considerazione i nomi dei prodotti ammessi al consumo, il modo e le proporzioni della cucina. La dimensione di una porzione per pasto è importante. Con l'alimentazione terapeutica, è necessario che il paziente assuma il cibo in piccole porzioni, spesso e spesso.

Cibo durante un'esacerbazione

Durante un'esacerbazione di ulcera allo stomaco di un duodeno la tavola di dieta №1 che ha caratteristiche seguenti è usata:

  • Pasti frazionati - 5-6 volte al giorno;
  • consumo limitato di sale - 3-6 grammi al giorno;
  • il peso giornaliero della razione non è superiore a 2,5 kg.

Il paziente prende il cibo in piccole porzioni nel tempo strettamente assegnato. Sarà necessario controllare altri indicatori, ad esempio il contenuto di grassi, proteine ​​e carboidrati:

  • grassi - 90 g;
  • proteine ​​- 100 g;
  • carboidrati - 200 g.
  • Brodo vegetale
  • Minestra a bassa percentuale di grassi del latte, permessa con un'ulcera.
  • Brodo di carne a basso contenuto di grassi da carne di pollo senza pelle e ossa.
  • Cereali a base di cereali, cereali cotti sull'acqua o con latte magro. Le semole sono completamente bollite nella misura in cui i bambini vengono nutriti.
  • Pane bianco, non appena sfornato, ma ieri.
  • Tipi di carne o pollame a basso contenuto di grassi in forma di carne cotta o vapore: manzo, coniglio, nutria, pollo, tacchino.
  • L'acqua minerale è consentita dopo l'usura dei gas.
  • Latticini a basso contenuto di grassi. Particolarmente indicato è lo yogurt fresco non acido con ulcera, donna fermentata in remissione per ripristinare la normale flora intestinale.
  • Formaggio a basso contenuto di grassi.
  • Med.
  • Verdura e frutta in forma cotta e al forno, senza contenuto di fibra grezza.
  • Uova di pollo bollite

I prodotti proibiti sono costituiti da:

  • Piatti affumicati e affumicati, così come cetrioli sottaceto e cibo in scatola.
  • Piatti molto caldi (la temperatura ottimale non deve essere superiore a 60 ° C).
  • Bevande alcoliche e caffè forte.
  • Maiale grasso, carne di manzo.
  • Piatti fritti
  • Zuppe di funghi
  • Diverse salsicce e wurst.
  • Una varietà di dolci.
  • Agrumi, uva.

Durante la remissione, al paziente viene assegnato il numero di tabella 1. Per il giorno deve essere consumato:

  • proteine ​​- 400 g;
  • carboidrati - 90 g;
  • grassi - 90 g;
  • liquido - non meno di 1,5 litri.

La dieta ha altre caratteristiche:

  • quantità di sale - non più di 10 g al giorno;
  • peso giornaliero della razione - non più di 3 kg;
  • fumando o cucinando;
  • il cibo è servito in forma schiacciata.

La tabella numero 1 viene introdotta 20-24 giorni dopo l'inizio della fase di esacerbazione e tenendo conto delle condizioni del paziente.

raccomandazioni:

  • Con qualsiasi ulcera, il cibo dovrebbe essere sempre mangiato lentamente, masticandolo bene, non sforzarti e non pensare a niente altro che mangiare.
  • La nutrizione con un'ulcera del duodeno o dello stomaco dovrebbe essere divisa e le ricette dei piatti sono esclusivamente dietetiche e facili.
  • Dopo aver mangiato, non è consigliabile andare a letto subito o sedersi curvo al tavolo. La cena è auspicabile, almeno tre ore prima di andare a dormire.

Rimedi popolari

Prima di utilizzare rimedi popolari per l'ulcera duodenale, assicurarsi di consultare un medico.

  1. Decotto di achillea Per la sua preparazione, 2 cucchiai di materia prima essiccata vengono versati in un bicchiere di acqua bollente e insistono sotto un coperchio chiuso per mezz'ora, dopo il raffreddamento, filtrano. La norma giornaliera è di 300 ml, suddivisa in 3 ricevimenti. Questo farmaco è controindicato nella trombosi e durante la gravidanza.
  2. Bevi dalla radice della bardana. Il brodo viene cotto a bagnomaria (bollire per 30 minuti), mescolando la radice macinata con acqua in una proporzione da uno a venti. Bere questa formulazione è raccomandato per 100 ml 2 volte al giorno;
  3. Burro di noci Bevi un cucchiaino di olio di arachidi per trenta minuti prima del primo pasto e due ore dopo cena. Il corso del trattamento - tre settimane, poi una pausa di dieci giorni, e poi un altro corso;
  4. 35 grammi di miele mescolato in un bicchiere d'acqua bollita, ostuzhennoy di 35-40 gradi, e prendere 1,5 ore prima di un pasto, se l'acidità aumentata, e in dieci minuti, se ridotti. Durata del trattamento - due mesi;
  5. Succo di barbabietola Prima dell'uso, diluire con acqua in proporzioni uguali. Il giorno consiglia di assumere 100 ml di succo diluito mezz'ora prima di mangiare.
  6. Ottimo aiuto miele con burro. Per creare un tale strumento è necessario sciogliere 200 gr. burro e tanto miele. La miscela dovrebbe essere cotta fino a quando non diventa marrone. Di solito, quaranta minuti sono sufficienti per questo. Prendilo a 1 cucchiaio al mattino prima di colazione.
  7. Il succo di patate viene bevuto a 800 millilitri al giorno per quattro volte. Il corso del trattamento dura 3 settimane, quindi fai una pausa di 3 giorni e ripeti la procedura. È molto importante bere questo succo a stomaco vuoto e al mattino a stomaco vuoto;
  8. Il succo di cavolo può essere cotto con un tritacarne e una garza. Viene bevuto 200 millilitri tre volte al giorno prima dei pasti esattamente 7 giorni, quindi interrotto per 3 giorni e ripetuto fino al completo recupero;

prevenzione

La prevenzione delle ulcere delle ulcere duodenali suggerisce la normalizzazione del rilascio di acido cloridrico e la protezione contro l'infezione da Helicobacter pylori. Misure come:

  • uno stile di vita tranquillo;
  • rifiuto del fumo e consumo di alcol;
  • assunzione regolare di cibo;
  • esclusione dalla dieta di prodotti pericolosi;
  • sufficiente attività motoria.

Quando si osserva il regime del giorno, l'igiene e una corretta alimentazione, la probabilità di insorgenza di una malattia gastrointestinale come l'ulcera peptica del duodeno sarà minima.

Se sospetti un'ulcera duodenale, assicurati di chiedere consiglio a un gastroenterologo e completare un sondaggio. perché per sintomi simili, possono essere nascoste varie malattie.

Suggerimento 1: come trattare un'ulcera duodenale

  • per quanto tempo viene trattata l'ulcera duodenale



  1. Prima di tutto, è necessario regolare la dieta. Assegna la tabella numero 1, ad es. cibo o cotto per una coppia, o bollito, e consumato in un liquido, purea. Grassi, cibi fritti, spezie, ricchi brodi di carne e latticini sono esclusi dalla dieta.
  2. Assegnare un trattamento antibatterico contro l'agente causale Helicobacter Pylori, che contribuisce allo sviluppo di gastrite e ulcera.
  3. La terapia antisecretoria volta a ridurre l'aggressività del succo gastrico con una maggiore acidità e a proteggere la mucosa da esso è anche indicata: inibitori della pompa protonica, H2-istamina bloccanti, antiacidi sono usati.
  4. Trattamento sintomatico: per combattere il dolore utilizzare spasmolitici, con violazioni della funzione motoria - motillium, cerucal. Per ridurre il rischio di disbiosi, prescrivere i probiotici.
  5. Nel periodo di remissione della malattia, è possibile prescrivere un trattamento di sanatorio e spa con acque minerali, bagni carbonici e di radon.

In caso di tali complicazioni formidabili come il sanguinamento continuo, la perforazione dell'ulcera, il trattamento viene eseguito tempestivamente.



  1. Il miele aiuta molto: mescolare 500 ml di olio d'oliva, succo di 2 limoni e 500 g di miele. Prendi un mese per 1 cucchiaio da dessert prima di mangiare.
  2. Un'altra ricetta con il miele: prendere 0,3 chilogrammi di noccioli di noci, burro e miele, cuocere in forno a bassa temperatura. Bevi prima di mangiare.
  3. Puoi bere succo di cavolo, fino a 4 bicchieri al giorno.
  4. Anche il succo di patate diluito 1: 1 con acqua ha un buon effetto. Bevi a stomaco vuoto al mattino. Oppure puoi mangiare brodo di patate 100 ml al giorno.
  5. Se l'ulcera si verifica con una gastrite marcata, per ridurre l'infiammazione, utilizzare la raccolta di erbe. Versare acqua bollente su una parte della corda, celidonia, erba di San Giovanni e due parti di piantaggine. Infondere per 2 ore. Prendi un decotto di cucchiaio prima di mangiare.

Segni di infiammazione del duodeno, trattamento, dieta

L'infiammazione del 12 ° intestino è una malattia che colpisce la parte iniziale dell'intestino e si chiama duodenite. Deve essere trattato: bloccare l'infiammazione e riparare le mucose danneggiate. Altrimenti, il sistema digestivo umano non può funzionare normalmente, il paziente soffrirà di sintomi spiacevoli e la qualità della sua vita diminuirà in modo significativo. Questa è una malattia comune, ma il più delle volte la duodenite si verifica nella parte maschile della popolazione, ma può essere diagnosticata in donne e bambini.

motivi

L'infiammazione del duodeno è primaria e secondaria. Se questo è il duodenite primaria, si sviluppa a causa del fatto che il paziente per lungo tempo non mangiare: mangiare un sacco di cibi salati, è piaciuto tutto fritto e grasso, piccante e aspro preferito che irritava organi digestivi. La causa può essere e la nutrizione umana a secco. Questa malattia può apparire negli amanti delle bevande alcoliche e dei forti fumatori.

Ci sono altri fattori che contribuiscono alla comparsa di infiammazione nei pazienti:

  • stress costante;
  • l'uomo lavora troppo;
  • non ha abbastanza sonno e riposo;
  • se il paziente per molto tempo e in grandi quantità ha usato alcune medicine.

Oltre alla duodenite primaria, esiste una duodenite secondaria che si sviluppa sullo sfondo di altre malattie:

  1. Gastrite, che è stata causata dal batterio Helikobakter Pilori.
  2. Ulcera gastrica ad alta acidità.
  3. Pancreatite e colecistite, a causa della quale la duodenostasi si sviluppa nel tempo, il che porta ad un peggioramento dell'afflusso di sangue alla parete intestinale.
  4. Malattie del fegato (epatite, cirrosi), a causa delle quali la sintesi degli acidi biliari cambia nei pazienti.
  5. Se le sostanze chimiche sono entrate nel tubo digerente che ha causato una bruciatura della mucosa del paziente. O il paziente ha avuto avvelenamento da cibo, una toxicoinfezione.
  6. Nell'intestino del paziente è un corpo estraneo.

Ci sono altre cause che causano l'infiammazione del duodeno nei pazienti, per esempio, la malattia di Crohn o la comparsa di tumori nel tratto digestivo.

I sintomi della malattia

I sintomi di infiammazione del duodeno nei pazienti possono essere diversi, a volte sono completamente assenti. La duodenite è caratterizzata da questi sintomi:

  • il sintomo principale della malattia è il dolore nella regione epigastrica o vicino all'ombelico. Nella forma acuta della malattia, il dolore è forte e scolpito. Lei appare nel paziente poche ore dopo aver mangiato o la notte;
  • il paziente con duodenite ha uno scarso appetito;
  • dopo aver mangiato, ha disagio nello stomaco, un senso di pesantezza;
  • il paziente soffre di eruttazioni, flatulenza, diarrea, stitichezza;
    il paziente ha nausea e vomito;
  • Si fa sentire debolezza, la testa si gira, il paziente può avere irritabilità;
  • se duodenite sofferto fiele e dotti pancreatici, il paziente può apparire dolore cintura, vomito - bile, e la pelle e la sclera del paziente sarà di colore giallo.

La duodenite può essere acuta quando tutti i sintomi si manifestano in modo particolarmente brillante e cronico. La malattia diventa cronica se duodenite acuta compare ripetutamente nel paziente, o questa malattia non può essere curata in tempo.

Con una malattia infiammatoria cronica, il dolore diventa permanente, ma non è forte, ma piuttosto dolente o "succhiante". Anche il paziente ha bruciore di stomaco grave, nausea e talvolta - vomito.

L'infiammazione del duodeno è pericolosa

Se il paziente non vuole trattare duodenite, infiammazione dura abbastanza a lungo, può portare ad atrofia, che non possono influenzare la digestione del paziente: non farà che peggiorare la digestione del cibo, la produzione di enzimi, così come l'assorbimento delle sostanze. A causa di ciò, il paziente può alla fine sviluppare anemia, mancanza di vitamine o oligoelementi che possono influire sulla salute.

E non è tutto. Alcuni pazienti possono sperimentare le seguenti complicanze della duodenite:

  1. Sanguinamento intestinale
  2. Un'ulcera, che colpisce sia il duodeno che lo stomaco del paziente.
  3. Stenosi del piloro dello stomaco. Con questa patologia, il passaggio tra il PDC del paziente e lo stomaco si restringe notevolmente, il che può portare anche all'ostruzione intestinale.
  4. Tumore maligno dell'intestino del paziente.
  5. Infiammazione purulenta dei tessuti che circondano il duodeno (flemmonosi) del paziente.

Pertanto, i pazienti con la comparsa dei primi sintomi spiacevoli è opportuno consultare immediatamente un medico, sottoporsi a un controllo e iniziare il trattamento, mentre la duodenite procede senza complicazioni.

diagnostica

Quando la duodenite dovrebbe consultare un gastroenterologo. Lui ti interrogherà necessariamente, scoprirà che cosa è esattamente fastidioso e manterrà anche una palpazione dell'addome. Se c'è dolore nella zona epigastrica, può parlare di duodenite.

Una diagnosi esatta da parte del medico curante verrà effettuata dopo l'esame. Il più informativo di loro è un esofagogastroduodenoscopia o EFGDS. Al paziente viene somministrata una sonda attraverso la bocca, sulla quale è fissata la telecamera. Grazie a questo dispositivo, un medico può esaminare l'intero tubo digerente e determinare quale tipo di malattia ha il paziente, vedere la mucosa intestinale e diagnosticare la duodenite.

Al paziente possono essere assegnati altri esami:

  1. Stati Uniti.
  2. Immagine a raggi x.
  3. Determinazione dell'acidità.
  4. Un test che mostra la presenza del batterio Helicobacter pylori.
  5. Analisi di sangue e feci.

trattamento

Se il sondaggio ha confermato che il paziente ha un'infiammazione dell'ulcera duodenale, i sintomi e il trattamento saranno gli stessi della maggior parte delle malattie gastrointestinali. Se questa è una forma acuta della malattia, allora i dottori lavano l'intestino, rimuovono i resti di cibo da esso. Quindi vengono prescritti farmaci. All'inizio è meglio che il paziente si astenga dal mangiare, quindi deve seguire una dieta speciale. Con esacerbazioni della forma cronica di duodenite, al paziente viene prescritto un regime di risparmio e un tavolo di trattamento.

dieta

La dieta con l'infiammazione è obbligatoria, la dieta giusta e più parsimoniosa aiuterà a ripristinare più rapidamente il tratto gastrointestinale del paziente. Il paziente deve mangiare almeno 5-6 volte al giorno, in piccole porzioni. Si consiglia di cuocere tutte le pietanze con duodenite o acqua bollente o al vapore, cibo liquido o semi-liquido utile. Il paziente può mangiare solo piatti caldi.

I pazienti con duodenite dovrebbero preferire non bere alcolici, ma anche cibi intere fritti, acidi, salati, caldi e affumicati, non consentiti.

Se è una forma acuta della malattia, è necessaria una dieta, ma non per molto, in media 10-12 giorni. Quanto a una dieta con duodenite acuta, il medico curante dovrebbe decidere, sceglie anche la dieta più adatta al paziente. Se la duodenite è diventata cronica, allora la dieta dovrà durare una vita. Con l'esacerbazione della duodenite, specialmente se si tratta di una variante ulcerativa della malattia, si raccomanda la tabella n. 1a e 1b, quindi n. 1. Se la duodenite si verifica su uno sfondo di gastrite con una bassa acidità, quindi la dieta numero 2. A volte i pazienti hanno patologie della cistifellea o del fegato, pancreatite. Quindi gli viene assegnata una dieta numero 5.

Cosa si può mangiare con l'infiammazione del duodeno

Nonostante il fatto che la dieta giusta può scegliere un medico, e dipende dalle condizioni del tratto gastrointestinale, ci sono liste di prodotti consigliati nel infiammazione del duodeno.

  1. Zuppe, in particolare zuppa di purea, in cui tutti gli ingredienti sono macinati. Con la duodenite puoi preparare zuppe di latte, brodi vegetali o brodi di carne magri.
  2. Pane - bianco e in forma secca, è possibile acquistare cracker.
  3. Carne - sotto forma di piatti tritati, carne macinata. Da qui prepara polpette di carne, cotolette di vapore.
  4. Anche il porridge è utile. Quando la duodenite è meglio scegliere i seguenti cereali: farina d'avena, semola, riso, grano saraceno. Aggiungi un po 'di olio al porridge.
  5. Al paziente è consentita la pasta piccola, oltre a casseruole, budini, uova strapazzate (per una coppia).
  6. I pazienti possono mangiare alcune verdure, ma vengono servite solo con patate bollite e schiacciate per l'infiammazione dell'intestino. Questo è patate, carote, cavolfiori e zucchine, broccoli.
  7. La frutta è anche meglio bollire o cuocere, ad esempio, cucinare le composte. Ma il paziente può mangiare bacche dolci o frutta se sono morbidi.
  8. Al paziente è permesso mangiare la ricotta fresca e la panna acida, i formaggi di formaggio.
  9. Bere con duodenite può latte e bevande al latte acido, composte, gelatina, una bevanda di rosa canina. Sono ammessi anche succhi di verdura, ma sono diluiti con acqua. Puoi avere il tè, ma solo debole.

Cosa non puoi mangiare con la duodenite

Se il paziente ha l'infiammazione del duodeno, molti prodotti sono controindicati a lui. Questo elenco può essere ampliato o viceversa, ridotto, a seconda del benessere del paziente.

  • sotto proibizione con duodenite, carne grassa o pesce, tutti fritti, affumicati;
  • dovrai dimenticarti di cibo in scatola, marinate, sottaceti, condimenti piccanti e salse;
  • con l'infiammazione dell'intestino, i porridge dei cereali grossolani sono dannosi, come il miglio o l'orzo perlato, tutti i legumi;
  • a duodenit è impossibile mangiare uova sode e uova fritte, formaggi grassi o taglienti;
  • Anche la pasta, se di grandi dimensioni, non è consigliata;
  • per gli ammalati sono banditi molti dolci e gelati;
  • Non puoi bere latte grasso, caffè, tè forte, bevande gassate e alcol.

farmaci

La dieta è molto importante per il trattamento della duodenite, ma senza farmaci è indispensabile. Che tipo di pillole da scrivere in ciascun caso per il paziente è deciso dal medico. Il paziente può assumere i seguenti medicinali:

  1. Preparati per il dolore, cioè antispastici (No-shpa, Papaverin).
  2. Gli antiacidi, che aiutano a neutralizzare l'acido cloridrico, proteggono la mucosa (Almagel, Gastal, Fosfalugel, Maalox), contribuiscono al rapido ripristino delle pareti del duodeno.
  3. Inibitori della pompa protonica e anti-H2 (Ranitidina, Omeprazolo), che riducono la produzione di acido cloridrico.
  4. Preparativi avvolgenti (De-Nol).
  5. Se è stato trovato Helicobacter Pylori, vengono prescritti antibiotici.
  6. Per far fronte alla duodenosi, stimolare la motilità intestinale, vengono prescritti farmaci speciali (Domperidone).
  7. Se si tratta di una malattia cronica, vengono prescritti farmaci anti-infiammatori che promuovono la guarigione della mucosa intestinale (metiluracile, estratto di aloe).
  8. Farmaci che aiutano a far fronte alla nausea e al vomito (Reglan, Cerukal).
  9. Sedativi che aiutano a calmarsi con uno stress grave (Valeriana, Motherwort).

L'infiammazione della parte iniziale dell'intestino o della duodenite si verifica spesso a causa della malnutrizione, ma può anche svilupparsi contro altre malattie. Se inizi immediatamente il trattamento, puoi eliminare completamente la duodenite, la forma cronica è più difficile da curare, quindi i periodi di remissione saranno sostituiti da periodi di esacerbazione. Ma anche in questo caso è importante sottoporsi al trattamento, anche se il dolore e altri sintomi non si preoccupano molto, perché a causa della malnutrizione possono verificarsi un processo digestivo e complicanze.

E un po 'di segreti.

A giudicare dal fatto che ora stai leggendo queste righe - una vittoria nella lotta contro le malattie del tratto gastrointestinale non è dalla tua parte. E hai già pensato all'intervento chirurgico? È comprensibile, il corretto funzionamento del tratto digestivo è un pegno di salute e benessere. Dolori addominali frequenti, bruciore di stomaco, gonfiore, eruttazione, nausea, rottura delle feci. Tutti questi sintomi ti sono familiari non per sentito dire. Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare un'intervista con Elena Malysheva, in cui rivela il segreto in dettaglio. Leggi l'articolo >>