Colonscopia dell'intestino - preparazione per la procedura, recensioni e video

Durante la visita medica, a quasi un terzo paziente viene diagnosticata un'anomalia nell'apparato digerente. Se il paziente lamenta dolore alla stipsi persistente addome e ano-rettale,, sanguinamento dal retto, ha osservato la perdita di peso, poveri conta ematica (bassi livelli di emoglobina, alta velocità di sedimentazione eritrocitaria), un medico esperto - prescrivere necessariamente coloproctologist lo screening intestinale colonscopia.

Cos'è la colonscopia?

La colonscopia è un metodo moderno di ricerca strumentale utilizzato per diagnosticare le condizioni patologiche del colon e del retto. Questa procedura viene eseguita utilizzando un dispositivo speciale - un colonscopio e consente alcuni minuti per valutare visivamente le condizioni dell'intestino crasso per tutta la sua lunghezza (circa 2 metri).

Il colonscopio è una sonda flessibile lunga, la cui estremità è dotata di uno speciale oculare con retroilluminazione e una videocamera miniaturizzata in grado di trasferire l'immagine sul monitor. Il kit include un tubo per fornire aria all'intestino e pinze, progettato per la biopsia (campionamento di materiale istologico). Con l'aiuto di una videocamera, il dispositivo è in grado di fotografare le aree dell'intestino attraverso le quali passa la sonda e visualizzare l'immagine ingrandita sullo schermo del monitor.

Ciò consente allo specialista - il coloproctologo di esaminare in dettaglio la mucosa intestinale e vedere i più piccoli cambiamenti patologici. La colonscopia è indispensabile per l'individuazione tempestiva e il trattamento delle malattie intestinali, questa procedura ha molte possibilità, motivo per cui questi specialisti di ricerca preferiscono altri metodi di diagnosi.

Possibilità di una colonscopia

Quali opzioni offre il colonscopio?

  • Durante la procedura, il medico può valutare visivamente le condizioni della mucosa, la motilità intestinale, identificare i cambiamenti infiammatori.
  • C'è un'opportunità per chiarire il diametro del lume dell'intestino e, se necessario, espandere la sezione ristretta dell'intestino a causa di cambiamenti cicatriziali.
  • Sullo schermo uno specialista vede piccoli cambiamenti nelle pareti dell'intestino e l'educazione patologica (crepe, polipi e cancro del colon, emorroidi, ulcere, diverticolosi, tumori o corpi estranei).
  • Durante la procedura, è possibile rimuovere il corpo estraneo rilevato o prendere un pezzo di tessuto per l'esame istologico (biopsia).
  • Quando vengono rilevati piccoli tumori benigni o polipi, è possibile rimuovere questi neoplasmi durante l'esame, salvando così il paziente dall'intervento chirurgico.
  • Quando si effettua un sondaggio, è possibile identificare le cause del sanguinamento intestinale ed eliminarli mediante termocoagulazione (esposizione a temperature elevate).
  • Durante la procedura, il medico è in grado di scattare foto della superficie intestinale dell'intestino.

Le possibilità sopra menzionate rendono la procedura di colonscopia il metodo diagnostico più informativo. Viene eseguito in molte istituzioni mediche pubbliche e private. Su raccomandazione dell'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) come profilassi, la colonscopia è auspicabile che si tenga una volta ogni cinque anni per ogni paziente dopo 40 anni. Se una persona viene da un medico con una lamentela caratteristica, lo studio è obbligatorio. Quali sono le indicazioni per questa procedura?

Indicazioni per la procedura

La colonscopia è determinata nei seguenti casi:

  • Reclami di dolore addominale nell'area dell'intestino crasso
  • Scarico patologico dal retto (muco, pus)
  • Sanguinamento intestinale
  • Disturbi della motilità intestinale (stitichezza persistente o diarrea)
  • Perdita di peso, anemia di alto grado, febbre di basso grado, storia familiare di malattie oncologiche
  • Presenza di un corpo estraneo in uno degli intestini
  • Tumori benigni o polipi trovati durante la sigmoidoscopia. In questi casi è necessaria una colonscopia per l'esame delle parti superiori dell'intestino crasso, inaccessibile al sigmoidoscopio.

Inoltre, il colonopico viene eseguito con sospetto di ostruzione intestinale, morbo di Crohn, colite ulcerosa e presenza di tumori maligni. L'esame aiuterà a identificare le manifestazioni delle malattie (ulcerazione della mucosa), e se viene trovato un tumore, prendere un pezzo di tessuto su una biopsia.

Controindicazioni al sondaggio

Ci sono condizioni in cui la colonscopia è indesiderabile, dal momento che la procedura può portare a gravi complicazioni. La colonscopia non viene eseguita nei seguenti casi:

  • Processi infettivi acuti, accompagnati da febbre e intossicazione del corpo.
  • Patologie del sistema cardiovascolare (insufficienza cardiaca, infarto miocardico, presenza di valvole cardiache artificiali).
  • Un forte calo della pressione sanguigna.
  • Insufficienza polmonare
  • Peritonite, perforazione dell'intestino con il rilascio del suo contenuto nella cavità del peritoneo.
  • Diverticolite.
  • Fenomeni infiammatori acuti con colite ulcerosa.
  • Emorragia intestinale massiva.
  • Ernia ombelicale o inguinale.
  • Periodo di gravidanza
  • Patologie che portano a violazioni della coagulazione del sangue.

Con tali condizioni, il rischio per la salute del paziente durante la procedura è troppo alto, quindi la colonscopia viene sostituita con altri metodi alternativi di esame.

Come prepararsi per la procedura?

Affinché la procedura passi senza complicazioni e complicazioni, è necessaria una preparazione preliminare. La preparazione per la colonscopia dell'intestino comporta due punti importanti:

  1. rispetto di una dieta priva di scorie,
  2. pulizia qualitativa dell'intestino.

Dieta prima della colonscopia dell'intestino (menu di destra)

È chiaro che la procedura richiede una pulizia completa e completa del tubo digerente. Questo è necessario per liberare le pareti dell'intestino dalle scorie e rimuovere le feci che creeranno ostacoli all'avanzamento della sonda diagnostica. Iniziare i preparativi dovrebbe essere 2-3 giorni prima della procedura. Allo stesso tempo, non è necessario morire di fame, basta seguire le istruzioni del medico e seguire una dieta speciale.

Dalla dieta dovrebbe essere cancellato:

  • Tutta la frutta e la verdura
  • verdura
  • Bacche, fagioli, noci
  • Carne grassa, pesce, salsicce
  • Kashi (orzo perlato, miglio, farina d'avena), pasta
  • Bevande gassate con colori artificiali
  • Pane nero
  • Latte intero, caffè

Tutti questi prodotti sono pesantemente digeriti o causano un eccesso di gas nell'intestino.

Consigliato per l'uso:

  • Pane integrale da farina grossolana
  • Carne bollita a basso contenuto di grassi (manzo, pollame) o pesce
  • Brodo dietetico
  • Biscotti secchi (biscotti)
  • Bevande al latte acido (yogurt, yogurt, yogurt naturale)

Alla vigilia della procedura, l'ultimo pasto è consentito entro e non oltre le ore 12.00. Inoltre durante il giorno puoi bere liquidi (acqua, tè). L'ultimo pasto dovrebbe essere di 20 ore prima dell'inizio dell'esame. Il giorno dell'esame, il cibo è proibito, puoi bere solo tè leggero o acqua potabile.

Un'ulteriore preparazione per la colonscopia dell'intestino consiste nella sua purificazione. Per fare questo, è possibile utilizzare uno dei due metodi:

Pulizia con clistere

Per preparare era qualitativo, il clistere di pulizia dovrebbe essere posto due volte prima della procedura e due volte immediatamente prima dell'esame.

Alla vigilia è meglio pulire l'intestino di sera, con un intervallo di un'ora, ad esempio alle 20.00 e alle 21.00. Per un clistere purificante, utilizzare 1,5 litri di acqua calda distillata. Cioè, alla sera, 3 litri di liquido vengono iniettati nell'intestino e lavati prima del rilascio di acqua "pura". Al mattino l'intestino viene anche ripulito con un clistere due volte, con un intervallo di un'ora. Per facilitare la pulizia, il giorno prima delle procedure, è possibile utilizzare lassativi morbidi o olio di ricino.

Purificazione con l'aiuto di farmaci moderni

In molti casi, l'auto-produzione di alta qualità di pulizia del colon clistere è abbastanza difficile, ea volte molto doloroso, soprattutto in presenza di ragade anale infiammata o emorroidi. Per aiutare a venire farmaci speciali che facilitano e stimolano lo svuotamento dell'intestino. Prendili un giorno prima della procedura. pulizia dell'intestino prima colonscopia può essere eseguita Fortans farmaco, che è progettato specificamente per preparare i test diagnostico.

La dose di Fortans sarà calcolata individualmente dal medico, in base al peso corporeo del paziente. Il calcolo è fatto dal rapporto: una bustina per 20 kg di peso. Quindi, se il paziente pesa 80 kg, quindi per completare la pulizia dell'intestino, ha bisogno di 4 sacchi di Fortrans. Per un pacchetto è necessario prendere un litro di acqua calda bollita. Quindi sciogliere tutti e 4 i pacchetti. La soluzione dovrebbe essere avviata due ore dopo l'ultimo pasto.

L'intera soluzione preparata deve essere bevuta, ma ciò non significa che sia necessario assumere 4 litri di soluzione alla volta. Si consiglia di versare il liquido con una sostanza disciolta in un bicchiere e di berla a piccoli sorsi, con pause di 10-20 minuti. Pertanto, prendendo le pause tra gli occhiali con una soluzione, si dovrebbe bere l'intero volume di liquido in circa 2-4 ore. Risulta che la velocità di ricezione sarà di circa un'ora per litro di soluzione.

Se si beve tutto il volume del liquido non funziona, a causa del gusto non molto gradevole può essere un riflesso del vomito, è possibile suddividerlo, e bere 2 litri la sera e due litri al mattino. Per facilitare i medici consigliano di accoglienza piccoli sorsi una soluzione bevanda senza ritardare la bocca, in modo da non sentire il sapore. Immediatamente dopo l'adozione della coppa successivo può prendere un sorso di succo di limone o succhiare una fetta di limone, si occuperà di eliminare la nausea.

Dopo l'ultimo ricevimento di Fortrans, la defecazione può continuare per altre 2-3 ore. Pertanto, il tempo di applicazione deve essere calcolato correttamente e se il resto del farmaco viene bevuto al mattino, l'ultimo bicchiere della soluzione deve essere bevuto 3-4 ore prima dell'inizio della procedura di colonscopia. Il farmaco Fortans non viene assorbito nel flusso sanguigno ed è escreto immodificato, quindi non si dovrebbe aver paura di un sovradosaggio.

In alcuni casi, l'uso di Fortrans, ci sono effetti collaterali sotto forma di flatulenza, disagio nell'addome o manifestazioni allergiche.

Un altro farmaco efficace che può essere utilizzato per pulire il colon prima della colonscopia - Lavacolla. È applicato allo stesso modo. La differenza è che la bustina con il farmaco deve essere sciolta in un bicchiere (200 ml) di acqua bollita. Per una pulizia completa, è necessario bere 3 litri di soluzione, un bicchiere ogni 20 minuti. Questo farmaco è più facilmente tollerabile, ha un sapore salato, quindi effetti collaterali come nausea e vomito sono rari. Gli orari consigliati per la reception sono dalle 14:00 alle 19:00. Alcuni disturbi nell'addome possono manifestarsi dopo le prime dosi del farmaco.

Questi fondi sono progettati specificamente per preparare esami endoscopici, puliscono qualitativamente e delicatamente l'intestino, offrendo al paziente un minimo di inconvenienti.

Come viene eseguita la procedura del colonnello del colon?

La tecnica della procedura è semplice. Parliamo delle sfumature di base, in modo che il paziente possa immaginare come viene eseguita la colonscopia dell'intestino.

  1. Il paziente è posto sul divano sul lato sinistro, con le ginocchia premute sullo stomaco.
  2. Lo specialista tratta l'area anale con un antisettico e inserisce con cura la sonda del colonoscopio nel retto. Nei pazienti con ipersensibilità, gel anestetici o unguenti vengono applicati prima della manipolazione con la quale l'area dell'ano viene lubrificata.
  3. Quindi l'endoscopista inizia lentamente e con attenzione a far avanzare il dispositivo in profondità nell'intestino, esaminando le sue pareti sullo schermo del monitor. Per diffondere le pieghe dell'intestino, durante l'esame, l'aria viene pompata in esso.

Quindi, esaminare visivamente l'intestino crasso dappertutto. Se non vengono rilevate gravi patologie, la procedura richiede circa 15 minuti, mentre l'esecuzione di azioni diagnostiche o terapeutiche può richiedere più tempo.

Se è necessaria una biopsia, gli anestetici locali vengono iniettati attraverso un canale speciale del dispositivo endoscopico, quindi un piccolo pezzo di tessuto viene tagliato ed estratto con una pinza speciale.

Durante una colonscopia può rimuovere polipi o piccole escrescenze benigne, che utilizzano un ciclo speciale che cattura le crescite alla base, tagliarli e rimosso dall'intestino.

Quanto è dolorosa la procedura?

Molti pazienti sono preoccupati per la dolorosità delle manipolazioni imminenti. Prima di iniziare la procedura, il medico dovrebbe spiegare come eseguire la colonscopia dell'intestino e risolvere il problema con l'anestesia. In molte cliniche specializzate la procedura viene eseguita senza anestesia, poiché solitamente la manipolazione non causa forti dolori.

Qualche disagio il paziente può sentirsi a una scarica d'aria per lo svolgimento delle pieghe del grosso intestino o il passaggio di una sonda diagnostica di alcune curve del colon anatomiche. Questi punti di solito facilmente trasportati, i medici raccomandano di ascoltare il vostro corpo, e in caso di un forte dolore subito informare la manipolazione produzione abile. Ciò contribuirà ad evitare tali complicazioni come danni alla parete intestinale. A volte, durante la procedura può verificarsi voglia di defecare, in quei momenti, i medici raccomandano a destra e respirare profondamente.

In casi particolari, quando il paziente ha una malattia di adesione o processi infiammatori acuti nel retto, sono possibili forti sensazioni di dolore durante la procedura. In una tale situazione, la colonscopia dell'intestino viene effettuata in anestesia. Di solito l'anestesia è di breve durata, poiché la procedura non richiede più di 30 minuti.

Metodi alternativi di ricerca

Esistono diversi metodi di ricerca alternativi, questi sono:

  • Sigmoidoscopia. Viene eseguito da un dispositivo speciale - un sigmoidoscopio, che consente di esaminare il retto a una profondità ridotta (25-30 cm).
  • Clisma opaco. Metodo a raggi X per lo studio dei cambiamenti patologici nella parete intestinale con mezzo di contrasto. Questo metodo è utile per rilevare difetti nel colon, ma non può rilevare processi tumorali nelle fasi iniziali.
  • Risonanza magnetica dell'intestino. Il metodo più moderno e informativo. È anche chiamata colonscopia virtuale. Molti pazienti sono interessati a che tipo di ricerca è migliore: una risonanza magnetica intestinale o una colonscopia? Un nuovo metodo di ricerca è sicuramente una procedura più comoda e parsimoniosa. Viene eseguito utilizzando uno scanner speciale che riprende le immagini della cavità addominale da dietro e davanti, e quindi da questo materiale forma un'immagine tridimensionale dell'intestino crasso. Su questo modello, il medico può vedere focolai di lesioni e sanguinamento, esaminare le pareti dell'intestino e identificare cambiamenti patologici e tumori. In questo caso, il paziente non sperimenta stress, disagio e sensazioni dolorose.

Ma questa procedura, ancora sotto molti aspetti inferiore alla colonscopia classica. Non consente di rivelare formazioni patologiche, la cui dimensione è inferiore a 10 mm. Pertanto, in molti casi, tale esame è preliminare e dopo di esso è necessaria una procedura di colonscopia classica.

Dopo la procedura: possibili complicanze

Durante l'esame, l'aria viene pompata nella cavità intestinale. Quando la procedura termina, viene rimossa succhiandola con un colonscopio. Ma in alcuni casi c'è una spiacevole sensazione di disagio e raspiraniya. Per eliminare questi sentimenti, si consiglia al paziente di bere carbone attivo, che è stato precedentemente disciolto in un bicchiere d'acqua. Prendere cibo e bevande per il paziente è consentito subito dopo l'esame.

La procedura dovrebbe essere condotta in un istituto specializzato, uno specialista competente ed esperto. Se si manipolano tutte le regole, questo metodo è completamente innocuo e non comporta conseguenze negative. Tuttavia, come per qualsiasi intervento medico, c'è il rischio di complicazioni:

  • Perforazione della parete intestinale. Si osserva in circa l'1% dei casi e il più delle volte si verifica a causa dell'ulcerazione della mucosa o dei processi purulenti nelle pareti dell'intestino. In tali casi, viene effettuato un intervento chirurgico urgente, volto a ripristinare l'integrità dell'area danneggiata.
  • Sanguinamento nell'intestino. Questa complicazione è rara e può verificarsi, sia durante la procedura che dopo. Cauterizzazione o iniezione di adrenalina.
  • Dolore all'addome dopo la procedura. Molto spesso compaiono dopo la rimozione dei polipi, vengono eliminati dagli analgesici.

Il paziente dovrebbe cercare assistenza medica immediata se, dopo la procedura di colonscopia, aveva la febbre, qualsiasi vomito, nausea, vertigini, debolezza. Con lo sviluppo di complicazioni possono verificarsi, perdita di coscienza, insorgenza di sanguinamento dal retto o diarrea sanguinolenta. Tutte queste manifestazioni richiedono cure mediche immediate. Ma tali complicazioni sono rare, in genere la procedura ha successo e non comporta conseguenze negative.

La colonscopia è raccomandata per i pazienti di età superiore ai 50 anni. Questo permette di rilevare il cancro del colon-retto nelle prime fasi di sviluppo e dà la possibilità di sconfiggere la malattia.

Il costo dell'esame del colon per colonscopia a Mosca dipende da diversi fattori: il livello della clinica o del centro diagnostico, l'equipaggiamento con attrezzature moderne e la qualifica di endoscopisti.

Il prezzo medio per la procedura è compreso tra 4,500-7,500 rubli. In alcune cliniche d'élite, il costo dell'esame può arrivare fino a 18.000 rubli. Con l'uso dell'anestesia, la procedura costerà di più. In generale, il prezzo del sondaggio è abbastanza accettabile e disponibile per qualsiasi paziente.

Opinioni su Colonoscopy Colonoscopy

Numero di riferimento 1

Recentemente ho fatto la colonscopia dell'intestino, c'erano molte paure e paure, ma la procedura non era peggiore di qualsiasi altro esame. Prima di prendere l'endoscopista ha dovuto preparare con cura, osservare una certa dieta e pulire l'intestino con clisteri. La procedura è andata bene, ci sono voluti circa 15 minuti.

Il medico durante le manipolazioni ha supportato e spiegato cosa fare, in quali momenti vale la pena soffrire e respirare correttamente. Non sentivo alcun dolore, ma c'erano sensazioni spiacevoli, specialmente in quei momenti in cui l'aria veniva pompata nella ciotola per raddrizzare le pieghe.

Dopo la procedura, per un po 'ci fu un bagliore nell'addome, apparentemente non tutta l'aria fu pompata fuori, dovevo bere carbone attivo e rimanere più a lungo nella toilette. Nel resto tutto è normale.

Numero di riferimento 2

Recentemente ha fatto una colonscopia sotto anestesia. Ho paura del dolore terribilmente, inoltre, sono una signora con un corpo snello, il mio peso è di soli 52 kg, e nelle persone con una tale costituzione, la procedura è molto più dolorosa. Ha pagato per l'anestesia 2800 rubli e non me ne pento.

Durante la procedura, nulla ha sentito. Non ci sono state sensazioni spiacevoli dopo il ritiro dell'anestesia, nulla ricorda il fatto che il mio intestino è stato esaminato dall'interno con una sonda. Quindi, con l'anestesia, non puoi avere paura di nulla.

Bene, in conclusione, guarda il video, che racconta e mostra come viene eseguita la colonscopia dell'intestino:

Colonscopia - procedura minimamente invasiva per l'esame intestinale

La colonscopia è una procedura di esame minimamente invasiva, che non è così terribile come le conseguenze di malattie diagnosticate inopportune. La diagnosi ritardata può portare a un trattamento prolungato, a un intervento chirurgico oa una crescita eccessiva della formazione patologica in un tumore canceroso. La procedura stessa è estremamente efficace grazie alla raccolta di una grande quantità di informazioni - in pochi minuti con il suo aiuto è possibile valutare lo stato di salute del tratto intestinale.

Cosa fornisce la colonscopia?

La colonscopia è prodotta da un moderno dispositivo medico (colonscopio), costituito da:

  • una sonda lunga e flessibile;
  • dispositivo ottico;
  • retroilluminazione;
  • una piccola videocamera per la visualizzazione delle informazioni sul monitor;
  • tubi per riempire l'intestino con l'aria;
  • pinza per la raccolta di materiale biologico per l'esame istologico.

Nel processo di esaminare il cieco, il colon e il retto da un colono-protettologo:

  • valutazione visiva della permeabilità intestinale, del colore e delle condizioni della mucosa;
  • c'è la possibilità di rilevare neoplasie sulle pareti del colon;
  • il biomateriale è preso per la differenza nello sviluppo benigno dell'accumulo dal maligno;
  • elimina formazioni patologiche di dimensioni minime;
  • le fonti di sanguinamento sono identificate e fermate dal metodo di esposizione ad alta temperatura (termocoagulazione);
  • video e foto della parte interna dell'intestino crasso sono fatti per ulteriori studi.

L'esame colonscopico dell'intestino offre una vasta gamma di possibilità per impostare la diagnosi corretta e prescrivere il trattamento il più possibile senza chirurgia.

Preparazione per la procedura

Per essere in grado di ricercare completamente il tratto intestinale, il paziente deve prepararsi con cura per l'evento, pulendo prima di lui il sistema gastrointestinale. Il candidato viene incaricato di osservare la dieta per tre giorni e pulire gli intestini con l'aiuto di preparazioni mediche o di lavare un giorno.

Razione raccomandata prima della colonscopia:

  • pollame bollito o carne di manzo;
  • brodi di carne magro o pesce magro;
  • pane di frumento;
  • biscotti biscottati;
  • tè, acqua minerale senza gas.

Puoi anche mangiare cibi che non causano eccessivo accumulo di feci e gas. Assicurati di escludere dal mangiare:

  • frutta;
  • verdi;
  • Noci e fagioli;
  • bevande gassate;
  • prodotti da forno di segale;
  • cereali.

Il pasto finale è a mezzogiorno per 20 ore prima dell'esame. Dopo che ti è permesso bere tè o acqua.

Tratto gastrointestinale pulita la sera e la mattina prima della colonscopia clistere reale o farmaci. Risciacquo facendo due volte con un intervallo di 1 ora e il volume di 1,5 litri di acqua per un procedimento e ripetere la mattina, dall'intestino di uscire acqua pulita senza scarico fecale.

Il metodo ottimale è l'uso di preparati di pulizia "Dufalak", "Fleet" o "Fortrans" destinati svuotamento dell'intestino prima indagini e operazioni. farmaci risparmiando influenzano il corpo, senza causare spiacevoli sensazioni uomo e dolorose. I farmaci vengono utilizzati secondo lo schema prescritto nell'annotazione.

Come funziona una colonscopia?

Il paziente è esposto alla regione lombare, sdraiato sul lato sinistro, piegando le gambe nelle ginocchia e premendole sullo stomaco. Il medico inserisce lentamente e delicatamente la parte attiva del colonoscopio nell'ano e progressivamente, facendolo avanzare, conduce la diagnosi dell'intestino. Per studiare la superficie interna del colon, il raddrizzamento delle pieghe viene eseguito gonfiando l'aria. La procedura minimamente invasiva dura 10-15 minuti, durante i quali viene ispezionato l'intero intestino crasso di 2 m di lunghezza.

Ogni secondo paziente ha una soglia di sensibilità aumentata, per cui al fine di ridurre il disagio per il paziente lubrificata analgesici ano: dikainovoy ksilokaingelem o unguento. Ai pazienti che hanno molta paura del dolore viene somministrata una semplice anestesia generale.

Alla fine della diagnosi, l'aria viene pompata con un colonscopio. Dopo la procedura, non si avverte fastidio da gonfiore. Immediatamente dopo l'esercizio endoscopico è consentito procedere con l'assunzione di cibo senza raccomandazioni dietetiche.

Indicazioni per la ricerca

Ogni persona dopo 50 anni deve venire in una struttura medica per l'esame dell'intestino. La ragione di questo sono cambiamenti legati all'età e interruzioni funzionali. Preoccuparsi per l'esame regolare dovrebbe essere persone di qualsiasi età con malattie oncologiche ereditarie nel tratto intestinale, così come con sintomi improvvisi sotto forma di:

  • emorragia intestinale, scarico mucoso e pus;
  • stitichezza o frustrazione permanenti;
  • frequenti dolorose sensazioni a livello intestinale.

Inoltre, la colonscopia viene prescritta quando oggetti estranei entrano nella cavità intestinale o viene rilevata la presenza di formazioni patologiche trovate in precedenza con altri metodi.

Secondo le statistiche, la somministrazione tempestiva di diagnosi colonscopia riduce la mortalità dovuta alla formazione di cancro nel tratto gastrointestinale del 75-80%.

Controindicazioni

malattie di origine infettiva in varie fasi, che contribuiscono a un aumento della temperatura corporea e dell'intossicazione del corpo; C'è una lista di disturbi in cui la colonscopia porta a complicazioni nel corpo del paziente. Tra questi:

  • malattie del sistema bronchiale, polmonare, cardiaco e vascolare;
  • ipotensione;
  • colite ulcerosa;
  • peritonite;
  • un'ernia (ombelicale o inguinale);
  • diminuzione della coagulazione del sangue;
  • la gravidanza.

In presenza di controindicazioni, il metodo colonscopico può essere sostituito da uno studio endoscopico simile.

Circa un'ulteriore procedura per la rivelazione delle malattie del tratto digestivo - esofagogastroduodenoscopia - leggi qui. Con la tecnica della gastroscopia diagnostica può essere trovato qui.

Possibili complicazioni dopo la procedura

I sondaggi dovrebbero essere sempre effettuati in istituti medici sotto la guida di uno specialista qualificato al fine di evitare situazioni impreviste. Dopo un esame colonscopico, non ci sono quasi mai complicazioni, ma la percentuale di rischio è ancora lì. Il paziente deve consultare immediatamente un medico dopo la comparsa dei seguenti sintomi dopo l'esame:

  • sensazioni dolorose nella cavità addominale;
  • sanguinamento nella regione intestinale;
  • nauseante;
  • vertigini;
  • svenimento;
  • aumento della temperatura corporea.

Tali cambiamenti patologici nel corpo avvengono in casi isolati, quindi non dovresti aver paura della procedura a causa loro.

Varianti di sostituzione colonscopia

La colonscopia è la tecnica più comune e informativa nella diagnosi del colon, raccomandata dai medici. Esistono metodi di indagine sostitutivi utilizzati dai medici in caso di controindicazioni al paziente.

Sigmoidoscopia raccomanda che i pazienti per l'esame di una piccola porzione del retto 25-30 cm. Irrigoscopy utilizzati per le modifiche di ispezione a raggi X della parete intestinale con mezzo di contrasto. Ultrasuoni colonscopia (CC) somministrato a pazienti con diagnosi di cancro al colon. Questa tecnica è in grado di fornire informazioni complete sulla dimensione del patologico formazione, struttura, diametro distruzione.

L'endoscopia capsulare viene utilizzata per esaminare l'intera cavità del tratto gastrointestinale. Durante la procedura di otto ore, l'endocapsula produce fino a 60.000 fotografie. Il medico in qualsiasi momento può rilevare che si trova nel corpo e modificare le impostazioni. Dopo la fine della capsula diagnostica esce in modo naturale. Lo svantaggio della tecnica ultramoderna è l'impossibilità di campionare il biomateriale per ulteriori ricerche.

La risonanza magnetica (MRI) viene utilizzata per diagnosticare i cambiamenti patologici a livello intestinale. Nel processo di tomografia, vengono fatte diverse immagini del peritoneo, di cui viene realizzato un modello 3D dell'intestino crasso con focolai di malattie e trasmesso a uno specialista. Lo svantaggio della risonanza magnetica è che non è possibile rilevare neoplasie con diametro inferiore a 1 cm.

Ognuna delle tecniche è efficace a suo modo, tuttavia, la sostituzione della colonscopia standard è richiesta in casi speciali.

Ricorda che in ogni caso è importante seguire scrupolosamente le rigide raccomandazioni del medico in modo che la procedura del sondaggio sia tanto informativa quanto utile per la successiva diagnosi e un trattamento efficace. Sii sano!

Colonscopia come moderno metodo di ricerca intestinale, storia del suo sviluppo e vantaggi

La colonscopia è uno dei metodi principali di esame rettale in proctologia. Con il suo aiuto, vengono identificate pericolose malattie che minacciano la salute e la vita del paziente, e alcune di esse vengono curate.

Nonostante alcune difficoltà nel realizzarlo, con un'adeguata preparazione del paziente e la competenza del medico, si tratta di una procedura abbastanza sicura e indolore, la cui attuazione è raccomandata a tutte le persone dopo 45 anni, a condizione che non vi siano controindicazioni.

Questo aiuta a rilevare anomalie nel tempo e condurre una terapia tempestiva.

Come si sono evoluti i metodi di ricerca endoscopica

I metodi strumentali per diagnosticare le malattie dell'intestino crasso si sono sviluppati gradualmente.

Nelle prime fasi, le loro possibilità erano limitate.

L'invenzione del rectosigmoidoscope ha permesso di esaminare il retto del paziente, ma non ha permesso ulteriori movimenti, perché il dispositivo era notevole per la sua rigidità.

In alcuni casi, la radiografia ha aiutato, ma non ha mostrato processi oncologici e polipi sulle pareti dell'intestino. I medici dovevano esaminarlo operativamente attraverso piccole incisioni sul corpo del paziente, che spesso portavano allo sviluppo di complicanze.

L'invenzione della camera sigmoidea nei primi anni settanta, in grado di muoversi lungo un conduttore speciale nel corpo del paziente, permetteva di esaminare l'intero intestino, ma le foto del punto cieco di un sito così esteso erano di scarsa informazione.

A metà degli anni settanta, fu inventato un fibrocolonoscopio con una estremità flessibile. Questo è stato un passo avanti nell'endoscopia e ha permesso al medico di andare oltre la gamma di opportunità precedentemente disponibili.

Lo sviluppo del modello del colonscopio, che consentiva non solo di esaminare la superficie della mucosa, ma anche di fissare l'immagine nelle immagini, migliorò notevolmente la tecnica. Se prendiamo in considerazione il fatto che durante la procedura è diventato possibile prendere parte del materiale biologico per l'analisi, quindi nel campo della diagnosi delle malattie dell'intestino crasso, ci sono stati notevoli progressi. Con una corretta preparazione del corpo del paziente, che consisteva in una dieta speciale senza scorie e l'uso di lassativi e clisteri per la pulizia dell'intestino, la colonscopia consentiva uno studio qualitativo della superficie intestinale dell'intestino.

Cos'è una colonscopia, con quale attrezzatura viene eseguita?

Per l'esame del colon mediante il metodo della colonscopia, viene utilizzata una sonda ottica o un fibrocolonoscopio. A causa del fatto che il dispositivo è flessibile, può passare quasi senza dolore a tutte le curve anatomiche dell'intestino. Con il suo aiuto, non viene eseguito solo uno studio diagnostico, ma vengono eseguite anche biopsie e polipi.

Per il comportamento di questa procedura, viene utilizzato un dispositivo di trasmissione, che viene introdotto attraverso l'ano. È dotato di una retroilluminazione per migliorare la visibilità all'interno dell'intestino. L'immagine ottenuta come risultato della ricerca è registrata. Se necessario, il medico può riesaminarlo di nuovo.

vantaggi del metodo

L'importanza della colonscopia, come metodo per diagnosticare le malattie dell'intestino crasso, è difficile da sovrastimare. È più efficace della realizzazione di uno studio virtuale (MRI), poiché la sua affidabilità è stimata non superiore all'80%. In caso di rilevamento di anomalie, sarà comunque necessario condurre uno studio strumentale per stabilire una diagnosi accurata e, in alcuni casi, per eliminarle.

La colonscopia permette di trovare polipi che nel tempo possono restringere il lume dell'intestino, fino alla stenosi, così come con una combinazione sfavorevole di circostanze, degenerare in formazioni oncologiche.

La moderna tecnologia consente, al loro rilevamento, di rimuovere immediatamente e prendere parte del materiale biologico per l'esame istologico. Un altro vantaggio della colonscopia è la possibilità di anestesia locale, l'anestesia generale è prescritta solo in casi eccezionali, o su richiesta del paziente.

A differenza della rettoscopia, in cui il medico esamina il tratto intestinale, che non supera i 30 centimetri di lunghezza, la colonscopia può fornire informazioni sullo stato del tratto intestinale in misura molto maggiore.

Colonscopia dell'intestino: indicazioni, controindicazioni ed effetti collaterali

La salute del corpo umano dipende dal corretto funzionamento di tutti gli organi e sistemi. La medicina sviluppa e migliora costantemente i metodi di diagnosi delle malattie che il paziente può avere, comprese le patologie dell'intestino crasso.

Fallimenti nel suo lavoro possono portare a squilibri in tutto il corpo, perché è responsabile per l'esecuzione di funzioni importanti come la digestione del cibo, l'assimilazione di nutrienti e acqua, così come l'escrezione delle feci. La colonscopia dell'intestino è un metodo moderno di diagnosi delle patologie del colon, che può portare allo sviluppo di gravi complicanze.

Indicazioni per

L'intestino crasso svolge un compito importante per l'intero organismo, che consiste nella digestione, assimilazione ed escrezione del cibo. Con carichi eccessivi e malnutrizione, la sua funzione può essere compromessa dallo sviluppo di processi patologici sulla sua superficie interna.

Questo può essere espresso dalla comparsa dei seguenti sintomi, che sono indicazioni per la colonscopia dell'intestino:

  • Presenza di stipsi permanente e prolungata.
  • La comparsa di dolore nell'addome di eziologia sconosciuta.
  • Scarica dal retto come sanguinosa e purulenta.
  • Perdita di peso significativa senza una ragione apparente.
  • Grave flatulenza e gonfiore dell'intestino.
  • Defecazione dolorosa

La colonscopia dell'intestino è prescritta in preparazione per determinate operazioni, ed è anche obbligatoria per i pazienti con sospette malattie del colon.

Controindicazioni

Per evitare danni al colon, la colonscopia dell'intestino non è raccomandata per i pazienti con le seguenti malattie:

  • Colite ulcerosa in uno stadio attivo. Con questa malattia del colon, causata dall'interazione di fattori genetici ed esterni, viene violata l'integrità della mucosa, che può portare alla sua perforazione.
  • La malattia di Crohn. Può colpire qualsiasi parte dell'intestino, compresa l'area esplorata nella colonscopia, ed è caratterizzata da un processo infiammatorio, linfoadenite con formazione di ulcere e cicatrici. Questa malattia granulomatosa ha un decorso cronico severo ed è difficile da trattare.
  • La presenza di un'ernia ombelicale o inguinale.
  • gravidanza nelle donne in qualsiasi trimestre.
  • Problemi con la coagulazione del sangue, poiché questa procedura può provocare sanguinamento.
  • peritonite.

Possibili complicanze della colonscopia dopo l'esame dell'intestino con un endocolonoscopio

In alcuni casi, la colonscopia dell'intestino ha conseguenze indesiderabili.

Violazione della normale peristalsi intestinale e gonfiore, che è causato dall'introduzione di aria nel lume intestinale. Questo viene eliminato utilizzando preparazioni speciali o un tubo del gas.

Lesione dell'ano con introduzione insufficientemente accurata del colonscopio. Le sensazioni spiacevoli vengono rimosse con l'aiuto di analgesici e per la guarigione della zona lesa, prescrivono gel e unguenti con anestetici. Nella maggior parte dei casi, la procedura è indolore, anche se spiacevole per il paziente.

Diarrea e frustrazione causate dall'uso di clisteri e polvere lassativa in preparazione di una colonscopia, che funziona indipendentemente. In alcuni casi, il medico prescrive farmaci per normalizzare le feci e ripristinare la normale funzione intestinale.

Dolore e sanguinamento nel sito di rimozione del polipo. Un altro fattore che porta alle complicazioni è l'oncologia, che spezza il lume dell'intestino e può contribuire al suo trauma.

La complicazione più pericolosa della colonscopia dell'intestino è la sua perforazione. Questo fenomeno è molto pericoloso, specialmente se non viene rilevato in tempo da un medico. Il paziente allo stesso tempo sente un forte dolore, che è difficile da sopportare. In condizioni di scarsa pulizia del colon prima della colonscopia, attraverso il foro formato le feci possono entrare nel peritoneo e portare alla sua infiammazione.

In questo caso, è necessaria un'operazione urgente per suturare il foro formato. Nel caso di negligenza medica, quando il danno non viene rilevato in tempo, tutto può finire per resecare la parte dell'intestino, installando lo stoma o addirittura esito letale.

I seguenti fattori possono portare alla comparsa di perforazione intestinale:

  • Inesperienza e scarsa qualifica del medico
  • Fenomeni distrofici e assottigliamento intestinale.
  • Povera pulizia del retto e dell'intestino dalle feci.
  • Eccessiva attività dell'intestino.

Il trauma durante la colonscopia di solito si verifica nella zona dell'intestino naturale dell'intestino, nella regione degli angoli epatico e splenico. È facile danneggiare gli organi vicini: il fegato e la milza, che porta a una grave perdita di sangue e talvolta alla rimozione della milza. Pertanto, la colonscopia dell'intestino deve essere eseguita nella clinica medica al fine di fornire assistenza urgente in caso di complicanze.

Come funziona la colonscopia, perché è così importante preparare la colonscopia dell'intestino

Per eseguire con successo lo studio, è molto importante preparare correttamente la colonscopia dell'intestino. Ciò ridurrà il rischio di complicazioni e aumenterà la natura informativa della procedura. Il paziente ha bisogno di avvicinarsi a lei con tutte le responsabilità e rispettare rigorosamente le prescrizioni del medico che scriverà una dieta speciale e prendendo i preparativi necessari prima della colonscopia. Da questo dipende il suo risultato e la sicurezza della condotta.

La preparazione per la colonscopia dell'intestino consiste in misure che aiuteranno a facilitare la procedura per il dottore e il paziente, oltre ad aumentare la natura informativa dello studio:

  • La preparazione preliminare consiste nell'abolizione di preparati di ferro, carbone attivo e bismuto, nonché di ormoni e agenti cardiaci.
  • Per preparare la procedura, è prescritta una dieta priva di scorie. Inizia ad aderire ad esso 3-4 giorni prima della data della colonscopia. Allo stesso tempo, esclusi dalla dieta, i seguenti alimenti: funghi, legumi, cereali e prodotti zernosoderzhaschie, alcune verdure e frutta e bacche, noci, prodotti lattiero-caseari (ad eccezione di latte acido), bibite, carni grasse e pesce, alimenti e prodotti di carne in scatola, così come carne affumicata e sottaceti. L'uso dei dolci è strettamente limitato all'elenco dei dolci consentito. Il giorno prima della procedura è stato consentito l'uso di brodi chiari e liquidi incolori, il cui utilizzo è stato completato 2 ore prima dell'inizio del trattamento detergente intestinale.
  • La purificazione dell'intestino dovrebbe essere effettuata con l'aiuto di medicinali prescritti dal medico, senza clisteri con olio di vaselina. Di solito vengono prescritti preparati lassativi di azione stimolante. Se il paziente ha una costipazione prolungata, la sua dose viene raddoppiata o viene utilizzata in combinazione con agenti di tipo osmotico. La preparazione dell'intestino viene effettuata con Fortrans o vengono usati clisteri purganti e olio di ricino.

Eseguendo la procedura in dettaglio

I pazienti che sono assegnati allo studio, è interessante come fare una colonscopia, quello che devi essere pronto, andare in clinica. Di norma, la procedura si svolge in una clinica separata dotata delle attrezzature necessarie. Il paziente si spoglia e si sdraia sul divano nella posa dell'embrione sul lato sinistro. Lo studio è in anestesia locale, sotto l'azione di farmaci con lidocaina. Tale anestesia è di solito sufficiente a garantire che il paziente non presenti alcun particolare disagio.

Il colonscopio viene accuratamente inserito dal medico attraverso l'ano.

Controlla la sua progressione attraverso l'intestino, concentrandosi sui parametri della fotocamera. Per aumentare il lume dell'intestino e lisciare le sue pieghe, che semplifica la diagnosi, il gas viene consegnato all'intestino, che viene percepito dal paziente come un gonfiore.

L'aria in eccesso viene rimossa mediante l'apparecchio, che viene esaminato, attraverso un canale speciale. Avanzando il colonsoscopo in aree particolarmente difficili, dove ci sono curve fisiologiche che sono circa 90 gradi, il medico e il suo assistente sono controllati con l'aiuto della palpazione. Le informazioni su come eseguire una colonscopia aiuteranno il paziente a rimanere informato e ridurre l'ansia durante la ricerca.

La durata della procedura in media non supera la mezz'ora. Successivamente, il dispositivo viene rimosso e inviato per la disinfezione. Questi studi sono documentati dal medico sotto forma di un protocollo, in cui egli fornisce al paziente le raccomandazioni necessarie e il riferimento a uno specialista del profilo appropriato.

Le donne dovrebbero ricordare che durante la gravidanza non è stata eseguita la colonscopia. Con le mestruazioni, è fatto solo in casi eccezionali, è meglio aspettare fino alla fine della scarica. Con le emorroidi croniche, la colonscopia non solo non è controindicata, ma aiuta anche a vedere più chiaramente il quadro clinico della malattia e a determinare la strategia di trattamento del paziente.

Colonscopia del retto: che mostra quali malattie vengono diagnosticate con esso

La colonscopia del retto e altre parti dell'intestino crasso aiutano ad esaminare la condizione della mucosa, a trovare neoplasie, se disponibili, a prendere materiale biologico per la ricerca e ad eseguire il trattamento in alcuni casi. È buono, se il paziente viene informato di ciò che mostra la colonscopia, in modo che non abbia dubbi sulla necessità di eseguire la procedura se ci sono prove.

Nonostante la presenza di controindicazioni e la possibilità di effetti collaterali, l'uso di questo metodo diagnostico per il mantenimento della salute umana è difficile da sovrastimare.

Le tecnologie di diagnostica virtuale non sono in grado di fornire informazioni accurate quanto uno studio che utilizza una fotocamera a fibra colonel.

Dalla salute dell'intestino crasso dipende l'immunità del paziente, poiché è formato in particolare dalla flora microbica in esso. Su una lunghezza di circa due metri, c'è un'aspirazione di acqua, vitamine e aminoacidi. Le violazioni in questo corpo possono portare a una carenza di sostanze importanti per il corpo e lo sviluppo di varie patologie.

Cosa rivela la colonscopia?

Nonostante il fatto che la colonscopia del retto sia spiacevole dal punto di vista psicologico, la sua condotta aiuta a rilevare le malattie che sono sorte nel tempo e curarle, il che contribuirà a preservare la salute del paziente, e talvolta anche la vita.

Con la colonscopia del retto, tutte le parti dell'intestino crasso vengono esaminate per verificarne la conformità con gli indici:

  1. Il colore della mucosa nella norma dovrebbe essere giallo o rosa, diverso dal pallore. Se il colore è cambiato, indica la presenza di infiammazione o erosione.
  2. Il barlume della mucosa intestinale indica una quantità sufficiente di muco sulla sua superficie. I siti su cui si sviluppa la patologia riflettono poco la luce.
  3. La superficie dell'intestino è quasi liscia, la presenza di rigonfiamenti e tubercoli non caratteristici è un segno dello sviluppo della patologia.
  4. Il modello vascolare porta anche informazioni sullo stato dell'intestino, dovrebbe guardare in un modo speciale, eventuali cambiamenti nel suo modello dovrebbero essere ulteriormente studiati.
  5. Le sovrapposizioni di mucosa dovrebbero essere leggere, ma se sono troppo densi e hanno un colore diverso, questo è un segno di una possibile patologia.

Colonscopia dell'intestino: preparazione all'esame

La sezione finale del tubo digerente, compresi cieco, colon e retto, è chiamata colica. La sua lunghezza è di circa due metri e il reparto termina con un buco anale.

Esaminare esattamente la parete interna dell'intestino crasso in tutta l'estensione consente un metodo moderno - una colonscopia.

Qual è la colonscopia dell'intestino?

Questo è uno studio endoscopico condotto da un dispositivo speciale, che ha la seguente struttura:

  • Una sonda lunga flessibile con una larghezza di 0,8-1 cm.
  • Oculare con una lampadina per una buona illuminazione.
  • Una videocamera collegata all'estremità distale della sonda, che consente di vedere l'intestino del paziente dall'interno sul monitor ingrandito più volte, scattare fotografie e registrare video.
  • Un tubo conduttore di gas, per introdurre l'aria nel lume di un organo cavo allo scopo di espandere le pareti.
  • Pinza per i legamenti per esame istologico.

I moderni colonscopi sono collegati al monitor. Ciò consente di visualizzare sul monitor con un notevole aumento l'immagine che il medico vede nell'occhio, esaminando il guscio interno dell'intestino.

Lo studio inizia con il reparto rettale, posizionando il dispositivo nell'ano, spostando gradualmente gradualmente la sonda, studiando le aree colorettali e cieche.

Studio dettagliato della mucosa, per valutare i cambiamenti infiammatori e le neoplasie, per valutare il lavoro dell'organo, la sua funzione motoria.

Questa procedura unica può combinare non solo misure diagnostiche, ma anche terapeutiche. Se durante l'esame della mucosa si trova un polipo, il medico può rimuoverlo attraverso il colonscopio con un cappio speciale sotto l'influenza dell'elettrocoagulazione. Questa procedura è indolore.

Inoltre, il materiale delle sezioni modificate della parete interna con pinze speciali viene preso per ulteriori studi sotto un microscopio e istologia. Ogni campione di tessuto intestinale o biopsia remoto viene esaminato per escludere la neoplasia.

Il metodo diagnostico consente:

  • studiare in dettaglio la struttura delle sezioni del colon, per rivelare le caratteristiche anatomiche
  • valutare la condizione della mucosa, la funzione motoria delle parti distali del tratto gastrointestinale
  • eseguire operazioni minimamente invasive su questa parte del tubo digerente: rimuovere oggetti estranei, polipi, smettere di sanguinare, dissezionare i picchi, allargare il lume dell'organo quando si restringe.

In quali casi si esegue la colonscopia dell'intestino

La colonscopia deve essere eseguita per le seguenti categorie di persone:

  • 50 anni e più. La procedura viene mostrata a tutte le persone dopo cinquanta anni con un obiettivo preventivo anche in assenza di reclami. Il cancro delle parti distali dell'intestino dopo 50 anni si verifica molte volte più spesso ed è asintomatico. Ai fini della prima rilevazione dell'oncopatologia, una volta all'anno, le persone che hanno raggiunto l'età di cinquant'anni dovrebbero essere sottoposte a questa procedura.
  • Con una predisposizione ereditaria a polypobrazovaniyu, uno stretto rapporto con persone che hanno oncopathology nell'anamnesi. La regola è: se una famiglia ha un parente stretto con diagnosi di cancro del colon, una colonscopia come misura profilattica dovrebbe iniziare a 10 anni prima di quanto l'età in cui un parente era malato oncopathology. Questo è associato ad un alto rischio di predisposizione genetica nel genere, e la probabilità di sviluppare il cancro in tali pazienti aumenta a volte.

I sintomi ansiosi che richiedono questa manipolazione endoscopica sono i seguenti:

  • L'aspetto del sangue nelle feci

Il sangue può essere visualizzato come vene scarlatte nelle feci, che indica sanguinamento dalle aree distali, spesso si verifica con ragadi anali, emorroidi. Così come sangue occulto può essere rilevato, che non è visibile uno degli occhi o un microscopio, viene rilevato mediante test rapidi speciali e può essere rilevato in tumori, polipi,, processi infiammatori, colite ulcerosa o morbo di Crohn.

  • Escrezione di pus o muco durante la defecazione

Lo scarico purulento o una quantità eccessiva di muco nelle masse fecali è un segno di un processo patologico nella sezione spessa del tubo digerente, che richiede una diagnosi immediata.

Difficile curabile anemia cronica, diminuzione del livello di emoglobina e accelerazione VES e altre caratteristiche delle alterazioni infiammatorie test di laboratorio chiaramente definiti senza ragione - una ragione di tale colonscopia appuntamento paziente.

La perdita di peso corporeo senza cause oggettive è un segno prognostico sfavorevole che richiede un esame dettagliato del tratto gastrointestinale.

Qualsiasi forma benigna tende a essere maligna e richiede una rimozione e un monitoraggio regolare in futuro.

dolore acuto o crampi in natura nella regione ombelicale, nel corso delle anse del colon nel lato e basso addome che si verificano dopo un pasto o prima di feci, il movimento, le piste del corpo indicano un problema con il sistema digestivo e sono un'indicazione per questa procedura.

costipazione cronica, feci dure causare lesioni alla parete rettale, la formazione di crepe dell'ano, emorroidi sviluppo, assottigliamento della mucosa, che è un prerequisito per lo sviluppo di alterazioni infiammatorie nell'intestino.

La violazione dell'atto di defecazione per tipo di stitichezza può essere un sintomo di una malattia già esistente, che richiede un esame endoscopico obbligatorio.

  • Feci instabili: alternanza di feci sciolte e dure, sindrome da malassorbimento

Questi sintomi possono essere segni di colite, sindrome dell'intestino irritabile, oncopatologia. Pertanto, un paziente con tali segni clinici richiede un esame dettagliato del colon

Ciò che mostra e rivela la colonscopia dell'intestino

La procedura permette letteralmente esaminare l'interno degli intestini, a considerare la condizione della sua mucosa, pieghe, vedere escrescenze patologiche, tumori, segni di infiammazione, corpo estraneo definire aree di costrizione o aderenze organo, frattura, eccessivo accumulo di muco, formazione pus, ulcerazioni.

Se il corpo di prova è sano e il paziente non ha problemi con il reparto del colon, il medico vedrà liscio, lucido, chiaro conchiglia rosa a pieghe interno in tutta l'area di studio, con il modello vascolare moderata e una quantità minore di muco chiaro.

Se, visivamente, il medico vede cambiamenti diversi dalla norma, può prendere le aree dell'organo che non è il suo corpo per un ulteriore esame istologico. Ti permetterà di stabilire una diagnosi accurata.

Quali malattie possono rivelare un intervento endoscopico:

Malattia dell'intestino crasso, che scorre con l'infiammazione del guscio interno, sviluppo della distrofia e in stadi avanzati - cambiamenti atrofici. Si manifesta con la sindrome del dolore, disturbo delle feci, nausea, diminuzione dell'appetito.

Se durante l'esame endoscopico rivelato lesione del cieco, la malattia si chiama tiflitom, sigmoide - sigmoiditom, retto e del sigma porzioni - proctosigmoidite, colon trasverso - transverzitom se l'intero intestino crasso si infiamma completamente Dipartimento - sviluppa colite totale.

  • Colite ulcerosa non specifica (NUC)

Malattia, che è caratterizzata dallo sviluppo dell'infiammazione della parete interna dell'intestino con la formazione di ulcere, contusioni, secrezione purulenta.

Endoscopica medico può osservare le seguenti modifiche: il mite della malattia - arrossamento, erosione, pattern vascolare nevyrazhen, singole ulcere, gravi UC - ulcerazioni e necrosi multipla, una grande quantità di pus e muco nel lume, emorragie, ascessi, pseudopolipi.

Dolori addominali, diarrea, ragadi anali possono essere sintomi della malattia di Crohn, che aiuta a identificare la colonscopia.

Con questa patologia, la parete intestinale è visibile sotto forma di un "pavimento di ciottoli" ispessito, che si alterna con ulcere longitudinali e lesioni cicatriziali, molto spesso vengono rilevate fistole.

  • Malattia dell'intestino ischemico

Disturbi circolatori nei vasi del microcircolo a causa di aterosclerosi, vasculite, anomalie vascolari malattia porting può determinare un cambiamento ischemici parete del colon e anche necrosi.

L'esame endoscopico in questo caso è effettuato rigorosamente secondo le indicazioni del dottore e durante il periodo di diminuzione di processi affilati. Ci sono aree edematose di colore muco-cianotico-violaceo, difetti ulcerosi, lesioni emorragiche, stenosi.

La deposizione di amiloide nei tessuti intestinali porta all'accumulo eccessivo e ai sintomi clinici: gonfiore e dolore all'addome, ostruzione, costipazione persistente, emorragia rettale.

Se la parte distale del tubo digerente è coinvolta nel processo patologico, la colonscopia viene in aiuto nella diagnosi con successivo esame istologico della parete intestinale alterata. La biopsia mostra amiloide.

Le neoplasie patologiche possono insorgere asintomaticamente e impercettibilmente sullo sfondo di una salute completa, ma possono verificarsi in un contesto di malattie gastrointestinali croniche.

Il rischio di tumore del colon-retto e di processi tumorali aumenta con l'età e aumenta anche in una famiglia in cui si sono verificati casi di malattia.

Pertanto, i proctologi, tutti senza eccezione, le persone con più di 50 anni di età sono invitati a sottoporsi a un esame preventivo - una colonscopia una volta all'anno.

Essendo una crescita relativamente benigna, i polipi hanno un rischio di malignità. Questa formazione con rilevamento endoscopico è soggetta a rimozione con successivo esame istologico.

I polipi di solito non si manifestano affatto, a volte possono sanguinare, e quando raggiungono grandi dimensioni a volte causano dolore intestinale non specifico.

Nel caso di poliposi familiare multipla, è possibile rimuovere parte dell'intestino - resezione.

Le sporgenze della parete organica sotto forma di formazioni sacculari possono insorgere congenitamente e essere acquisite per tutta la vita. La base della loro formazione è la debolezza del tessuto connettivo.

La diverticolosi può essere accompagnata da dolore all'addome, sgabello instabile, flatulenza. La colonscopia consente di stabilire una diagnosi, ma solo dopo lo sbiadimento della fase attiva dell'infiammazione, nella fase di remissione.

Una malattia che si sviluppa a seguito di assunzione prolungata di farmaci antibatterici. Quando si esegue una colonscopia sul guscio interno, si osservano placche gialle e convesse simili a membrane di fibrina, leucociti, cellule morte dell'epitelio.

Questo metodo di ricerca può essere giustamente chiamato "gli occhi" del chirurgo: ti permette di guardare in luoghi difficili da raggiungere e isolati del corpo umano, aiuta a diagnosticare e persino a eseguire manipolazioni terapeutiche. La colonscopia svolge un ruolo importante nella prevenzione del cancro del colon-retto.

Quali parti dell'intestino si vedono in una colonscopia

La procedura endoscopica consente di esaminare tutte le parti dell'intestino crasso, valutare le condizioni della mucosa.

Il primo reparto, che il medico osserva quando introduce il dispositivo nell'apertura anale e nella sua progressione, è il retto. Questa porzione distale del tratto gastrointestinale, che si trova nella cavità pelvica, rettale parti 16-17 cm di lunghezza, l'involucro interno è molto piegata a causa sottomucosa ripiega in grado di espandersi in un estensibile e.

Dopo aver passato il retto, il dispositivo visualizza i cicli del colon, che ha le seguenti sezioni: sigmoide, discendente, trasversale e ascendente.

Lo studio termina con un esame del cieco, che è il prossimale, più vicino al piccolo intestino, sito.

Come viene eseguita la colonscopia del colon

La procedura viene eseguita in un ufficio appositamente attrezzato, spesso su base ambulatoriale. Il paziente viene posto sul lettino in posizione sdraiata sul lato sinistro, premendo le ginocchia verso lo stomaco.

La regione anale viene trattata con un antisettico, la sezione iniziale della sonda viene trattata con un lubrificante per un passaggio migliore e lentamente fa avanzare lentamente il dispositivo nell'intestino.

Quando le sezioni finali dell'area rettale passano, il paziente può sentire lo scoppio e la pressione, quando la sonda si muove lungo la curva del colon, può verificarsi un lieve dolore.

Sensazioni spiacevoli del tipo di gonfiore, dolore spasmodico possono verificarsi quando l'intestino si riempie di aria per diffondere le pieghe mucose.

I bambini che sono indeboliti dai pazienti, le persone con bassa soglia del dolore, impressionabile ed emotivo, le persone con una storia di aderenze sono invitati a sottoporsi ad anestesia. La durata dell'esame è compresa tra 10 e 25 minuti.

La colonscopia richiede un addestramento speciale da parte del paziente. La qualità della ricerca dipende dalla responsabilità della persona e dal grado di preparazione.

La preparazione include la pulizia del colon con metodi speciali:

È necessario acquistare 4 pacchi del farmaco. Ogni pacchetto viene sciolto in litro di acqua bollita. Alla vigilia dello studio di sera, inizia a bere la soluzione.

Si consiglia di bere 1 litro per 1 ora (un bicchiere con un intervallo di 15 minuti). Tutti i 4 litri vengono bevuti per circa 3-4 ore.

Alcuni pazienti hanno difficoltà a bere soluzione a causa del suo gusto specifico. È meglio bere Fortrans lentamente, a piccoli sorsi. Dopo aver bevuto il volume, ingoiare un po 'di succo di limone diluito per ridurre la nausea e il vomito.

Se non puoi padroneggiare 4 litri di soluzione, puoi dividerla: prendere 2 litri la sera e due la mattina presto a stomaco vuoto, ma non più tardi di 4 ore dalla colonscopia designata.

Gli effetti collaterali derivanti dall'assunzione di una soluzione possono essere l'aumento della formazione di gas, il disagio nell'addome, le allergie.

Puoi usare "Prelax" in fiale. 400 ml del farmaco devono essere sciolti in 4 litri di acqua bollita e prelevati allo stesso intervallo di tempo.

I farmaci analoghi sono "Lavakol", "Forlax", "Forza-Farm". Sono anche raccomandati per la preparazione. La scelta del farmaco dipende dalla tollerabilità individuale e dalle preferenze finanziarie.

  • Bere 50 ml di olio di ricino. Dopo un paio d'ore, fai due clisteri di pulizia con un volume di 2-2,5 litri. con un intervallo all'ora. Al mattino prima del test, fai un altro clistere per pulire l'acqua di lavaggio.

Questa preparazione consente di rimuovere le feci, le aree dei prodotti semi-digeriti dalla parete intestinale, che possono coprire la presenza di una revisione.

Oltre ai metodi di purificazione, il paziente deve seguire una dieta speciale alcuni giorni prima della procedura.

Pasto e menù prima della colonscopia dell'intestino

Una dieta rigorosa prima della colonscopia non è necessaria, ma è necessario sapere cosa si può mangiare e come mangiare correttamente. Dovrebbero essere tre giorni prima del sondaggio per escludere i prodotti a digerimento pesante e gli alimenti che contribuiscono all'eccessiva produzione di gas.

Non dovresti mangiare:

  • impulso
  • cavolo
  • Cottura fresca
  • Carne grassa, fritta, affumicata
  • Latte intero
  • Frutta e verdura
  • verdura
  • noccioline
  • funghi

Durante il periodo di preparazione, sono esclusi alcol, caffè, eventuali bevande contenenti coloranti. Da ciò che si può mangiare, si tratta di prodotti lattici, porridge di muco, zuppe di verdure, biscotti secchi, carne dietetica bollita di tacchino, coniglio.

L'ultimo pasto è consentito entro e non oltre le ore 14.00, in seguito è possibile bere acqua non gassata, tè leggero. Al mattino, il giorno dello studio, è vietato mangiare, puoi bere solo acqua.

Le attività preparatorie e il rispetto della dieta devono essere affrontati con un alto grado di responsabilità se il paziente è interessato all'accuratezza della diagnosi e nell'elevato metodo informativo.

Chi è controindicato in colonscopia?

Non tutte le categorie di pazienti mostrano questa procedura.

Non condurre uno studio quando:

  • malattie infettive acute
  • anomalie della coagulazione del sangue
  • marcata esacerbazione di NNC, morbo di Crohn, colite
  • di gravidanza
  • emorragia massiva dal tratto digestivo
  • peritonite
  • perforazione intestinale
  • alta temperatura corporea, grave intossicazione
  • insufficienza cardiaca grave, cuore polmonare scompensato, recente infarto e altre gravi anomalie degli organi interni nella fase di esacerbazione

In tutti i casi di cui sopra, il rischio di complicanze è molte volte maggiore del beneficio, quindi questo tipo di studio dovrebbe essere sostituito da altri metodi simili.

Cos'è la colonscopia CT (virtuale) dell'intestino

Questo è un tipo moderno di esame di tomografia computerizzata dell'intestino con l'aiuto di un programma speciale che consente di visualizzare nell'immagine tridimensionale i cicli del colon e il lume dell'organo. Puoi anche osservare gli intestini non solo dall'interno, ma anche dall'esterno.

Ciò è possibile grazie alla trasmissione dei raggi X mediante scansione a spirale, che viene catturata da un sensore speciale, e quindi il segnale viene elaborato da uno speciale programma per computer.

Questo è un metodo progressivo che evita l'introduzione invasiva del colonscopio e la sua avanzata nelle profondità del tubo digerente. Questo studio richiede attrezzature adeguate: un tomografo speciale.

Una persona viene esaminata sdraiata a pancia in su o in una camera speciale, senza provare dolore. A volte, per una migliore correzione delle rughe, un piccolo tubo sottile viene introdotto nel retto (a una profondità di 5 cm) attraverso il quale viene alimentata una piccola quantità d'aria. Durante la scansione, a volte viene chiesto al paziente di trattenere il respiro.

Le indicazioni per la condotta sono le stesse della normale colonscopia endoscopica. Controindicazioni a questo metodo è molto meno: gravidanza e allattamento, paura di spazi chiusi, peso oltre 110 kg.

Preparazione per una colonscopia virtuale dell'intestino

Il metodo di esame virtuale richiede una preparazione molto reale del paziente, come nell'endoscopia invasiva, compresa la pulizia e la dieta intestinale.

Oltre a tutti i metodi di purificazione sopra descritti, la preparazione per la scansione TC di una colonscopia comporta l'assunzione di una sostanza di contrasto a raggi X. Il giorno prima del test, sciogliere in un litro di acqua 50 ml di contrasto contenente iodio (urografia) e bere durante il giorno durante i pasti.

Quando la TC è una diagnosi virtuale dell'intestino crasso alla vigilia di una leggera colazione è permesso: un uovo sodo, pane, tè. Ma è meglio astenersi dal mangiare.