Quando e perché è necessaria una colonscopia?

La colonscopia è un esame endoscopico dell'intestino crasso utilizzando un colonscopio. Nonostante la disponibilità di tecniche di imaging più recenti, questo metodo permette al medico di ottenere tutte le informazioni circa la condizione dell'intestino, e la questione se la colonscopia necessità di sospetta l'oncologia non è nemmeno vale la pena - si tratta di un'indagine obbligatoria per il cancro sospetto.

Questo metodo consente non solo di chiarire la diagnosi, avendo esaminato l'intestino crasso per tutta la sua estensione, ma anche di implementare determinate procedure mediche. È possibile estrarre oggetti estranei, rimuovere il polipo e manipolazioni emostatiche. Con lo scopo diagnostico durante la procedura, è possibile prendere materiale per il successivo esame istologico, che è effettivo per sospetta neoplasia benigna / maligna.

In alcuni paesi, ad esempio, in Germania, dopo aver raggiunto l'età di 47 anni, il paziente è obbligato a sottoporsi a colonscopia - questo rende possibile rilevare un tumore o un altro processo patologico nel colon nel tempo. In America, i pazienti di età superiore a 45 anni sono tenuti a colonscopia degli intestini una volta all'anno. La procedura non causa forti dolori, ma può essere eseguita in anestesia.

Quando viene mostrato questo studio?

loading...

Per rispondere alla domanda: "Perché la colonscopia?", È necessario elencare le principali indicazioni per la nomina di tale studio:

  • sospetto della presenza di una neoplasia: lo studio viene effettuato, prima di tutto, per eseguire una biopsia simultanea, eseguita quante volte all'anno se necessario;
  • la presenza di polipi nell'intestino crasso, che devono essere rimossi - durante la procedura, viene eseguita la loro operazione e l'escissione, così come la raccolta di materiale per l'esame istologico per escludere la presenza di cellule tumorali;
  • sanguinamento intestinale nelle parti inferiori, come evidenziato dalla presenza di sangue nelle feci;
  • ostruzione acuta dell'intestino, sua frequente recidiva - la colonscopia dovrà essere eseguita se è impossibile determinare le cause esatte con altri metodi;
  • La malattia di Crohn o il suo sospetto - lo studio è condotto per raccogliere materiale per il successivo esame istologico e per escludere la presenza di granulomi nell'intestino;
  • sospetto di colite ulcerosa non specifica.

Questo studio può essere prescritto da un medico e in altre malattie come ulteriore misura diagnostica, nonché nella conduzione della diagnosi differenziale.

Controindicazioni alla colonscopia

loading...

Tale studio può essere eseguito in sicurezza diverse volte all'anno, ma solo in assenza di controindicazioni, che sono suddivise in relativo e assoluto. Il primo include stitichezza frequente / diarrea di una causa non chiara, una condizione subfebrileale di più giorni, una diminuzione irragionevole del peso corporeo, anemia. Nel rilevare tali fenomeni, può essere prescritta una colonscopia, ma il valore informativo dello studio sarà inferiore.

Esistono condizioni in base alle quali tale ricerca non può essere effettuata:

  • grave sanguinamento intestinale / accumulo di sangue nella cavità addominale;
  • peritonite;
  • infarto miocardico acuto;
  • shock di qualsiasi eziologia;
  • perforazione della parete intestinale.

Periodo di preparazione

loading...

Per la colonscopia era informativo, è necessaria una preparazione seria per la procedura. Le persone con cui tale studio viene condotto più volte all'anno, conoscono le sfumature della preparazione, il resto deve seguire tutte le istruzioni del medico che prescrive la colonscopia.

La condizione principale è l'assenza nel lume dell'intestino delle feci.

La loro presenza aumenta il rischio di una diagnosi errata e alcuni cambiamenti patologici possono passare inosservati. La preparazione inizia due giorni prima della procedura proposta. Essa mostra una dieta speciale, che sono completamente esclusi da prodotti che contribuiscono alla formazione di gas e un aumento del volume delle feci: mele, uva, verdure crude, noci, alcuni cereali, legumi, funghi, latte e bevande analcoliche.

La preferenza in questi giorni è data a pesce magro, minestre leggere, prodotti a base di latte acido. Il giorno dell'esame è ammesso solo il liquido. Le medicine contenenti ferro sono cancellate alla vigilia dello studio, l'uso di carbone attivo non è raccomandato. Un giorno prima del momento in cui è necessario eseguire una colonscopia, viene nominato un clistere purificante, possono essere usati i lassativi.

Come viene eseguita una colonscopia?

loading...

La procedura non richiede il ricovero in ospedale e viene eseguita in ambiente ambulatoriale - una sala endoscopica o procedurale. Il medico decide in quali casi richiedono l'anestesia - anestesia locale è indicato per bambini sotto i 12 anni di età, i pazienti con processi distruttivi nell'intestino, mentre la gravità delle aderenze formazioni. La maggior parte anestesia locale sufficiente, in alcuni casi, lo studio viene effettuato in anestesia generale - usato droghe per via endovenosa che causano superficiale il sonno abbastanza breve.

La posizione del paziente durante lo studio è situata sul lato sinistro con le ginocchia più strette al petto. Il medico inserisce l'endoscopio nel retto e gradualmente lo sposta in avanti, verso l'intestino crasso. Per facilitare il passaggio dell'apparato tubo e migliorare la vista nell'intestino viene fornita con aria, diffondendo il lume. Se necessario, il medico chiede al paziente di girarsi dall'altra parte o indietro. La durata dello studio dipende dall'esperienza del medico e dalla necessità di ulteriori manipolazioni.

L'informatività di questa ricerca dipende solo dalla correttezza della preparazione della persona. Se il medico scopre la preparazione errata, che è stata ritenuta in violazione delle raccomandazioni, la procedura sarà rifiutata, anche se ci sono indicazioni dirette.

Possibili complicazioni

loading...

Le complicanze della colonscopia sono rare. Tutta l'aria pompata nell'intestino viene rimossa da un sistema speciale, e immediatamente dopo la procedura è consentita l'assunzione di cibo. Occasionalmente, persiste una sensazione di gonfiore, che può essere facilmente eliminata prendendo 10 compresse di carbone attivo sciolto in mezzo bicchiere d'acqua. In rari casi, i medici incontrano tali reazioni:

  • lieve sanguinamento dopo biopsia o escissione del polipo;
  • reazione allergica a farmaci usati;
  • perforazione dell'intestino - una complicanza formidabile, che è il risultato di una procedura non specializzata, è estremamente rara.

Nel corso degli anni, il corpo umano è sempre più suscettibile a varie malattie. Anche il volume degli esami preventivi che si raccomanda di eseguire ogni anno è in aumento e la colonscopia eseguita su base regolare sarà un modo eccellente per individuare precocemente qualsiasi patologia, compresi i tumori maligni.

Colonscopia dell'intestino - preparazione per la procedura, recensioni e video

loading...

Durante la visita medica, a quasi un terzo paziente viene diagnosticata un'anomalia nell'apparato digerente. Se il paziente lamenta dolore alla stipsi persistente addome e ano-rettale,, sanguinamento dal retto, ha osservato la perdita di peso, poveri conta ematica (bassi livelli di emoglobina, alta velocità di sedimentazione eritrocitaria), un medico esperto - prescrivere necessariamente coloproctologist lo screening intestinale colonscopia.

Cos'è la colonscopia?

loading...

La colonscopia è un metodo moderno di ricerca strumentale utilizzato per diagnosticare le condizioni patologiche del colon e del retto. Questa procedura viene eseguita utilizzando un dispositivo speciale - un colonscopio e consente alcuni minuti per valutare visivamente le condizioni dell'intestino crasso per tutta la sua lunghezza (circa 2 metri).

Il colonscopio è una sonda flessibile lunga, la cui estremità è dotata di uno speciale oculare con retroilluminazione e una videocamera miniaturizzata in grado di trasferire l'immagine sul monitor. Il kit include un tubo per fornire aria all'intestino e pinze, progettato per la biopsia (campionamento di materiale istologico). Con l'aiuto di una videocamera, il dispositivo è in grado di fotografare le aree dell'intestino attraverso le quali passa la sonda e visualizzare l'immagine ingrandita sullo schermo del monitor.

Ciò consente allo specialista - il coloproctologo di esaminare in dettaglio la mucosa intestinale e vedere i più piccoli cambiamenti patologici. La colonscopia è indispensabile per l'individuazione tempestiva e il trattamento delle malattie intestinali, questa procedura ha molte possibilità, motivo per cui questi specialisti di ricerca preferiscono altri metodi di diagnosi.

Possibilità di una colonscopia

Quali opzioni offre il colonscopio?

  • Durante la procedura, il medico può valutare visivamente le condizioni della mucosa, la motilità intestinale, identificare i cambiamenti infiammatori.
  • C'è un'opportunità per chiarire il diametro del lume dell'intestino e, se necessario, espandere la sezione ristretta dell'intestino a causa di cambiamenti cicatriziali.
  • Sullo schermo uno specialista vede piccoli cambiamenti nelle pareti dell'intestino e l'educazione patologica (crepe, polipi e cancro del colon, emorroidi, ulcere, diverticolosi, tumori o corpi estranei).
  • Durante la procedura, è possibile rimuovere il corpo estraneo rilevato o prendere un pezzo di tessuto per l'esame istologico (biopsia).
  • Quando vengono rilevati piccoli tumori benigni o polipi, è possibile rimuovere questi neoplasmi durante l'esame, salvando così il paziente dall'intervento chirurgico.
  • Quando si effettua un sondaggio, è possibile identificare le cause del sanguinamento intestinale ed eliminarli mediante termocoagulazione (esposizione a temperature elevate).
  • Durante la procedura, il medico è in grado di scattare foto della superficie intestinale dell'intestino.

Le possibilità sopra menzionate rendono la procedura di colonscopia il metodo diagnostico più informativo. Viene eseguito in molte istituzioni mediche pubbliche e private. Su raccomandazione dell'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) come profilassi, la colonscopia è auspicabile che si tenga una volta ogni cinque anni per ogni paziente dopo 40 anni. Se una persona viene da un medico con una lamentela caratteristica, lo studio è obbligatorio. Quali sono le indicazioni per questa procedura?

Indicazioni per la procedura

La colonscopia è determinata nei seguenti casi:

  • Reclami di dolore addominale nell'area dell'intestino crasso
  • Scarico patologico dal retto (muco, pus)
  • Sanguinamento intestinale
  • Disturbi della motilità intestinale (stitichezza persistente o diarrea)
  • Perdita di peso, anemia di alto grado, febbre di basso grado, storia familiare di malattie oncologiche
  • Presenza di un corpo estraneo in uno degli intestini
  • Tumori benigni o polipi trovati durante la sigmoidoscopia. In questi casi è necessaria una colonscopia per l'esame delle parti superiori dell'intestino crasso, inaccessibile al sigmoidoscopio.

Inoltre, il colonopico viene eseguito con sospetto di ostruzione intestinale, morbo di Crohn, colite ulcerosa e presenza di tumori maligni. L'esame aiuterà a identificare le manifestazioni delle malattie (ulcerazione della mucosa), e se viene trovato un tumore, prendere un pezzo di tessuto su una biopsia.

Controindicazioni al sondaggio

Ci sono condizioni in cui la colonscopia è indesiderabile, dal momento che la procedura può portare a gravi complicazioni. La colonscopia non viene eseguita nei seguenti casi:

  • Processi infettivi acuti, accompagnati da febbre e intossicazione del corpo.
  • Patologie del sistema cardiovascolare (insufficienza cardiaca, infarto miocardico, presenza di valvole cardiache artificiali).
  • Un forte calo della pressione sanguigna.
  • Insufficienza polmonare
  • Peritonite, perforazione dell'intestino con il rilascio del suo contenuto nella cavità del peritoneo.
  • Diverticolite.
  • Fenomeni infiammatori acuti con colite ulcerosa.
  • Emorragia intestinale massiva.
  • Ernia ombelicale o inguinale.
  • Periodo di gravidanza
  • Patologie che portano a violazioni della coagulazione del sangue.

Con tali condizioni, il rischio per la salute del paziente durante la procedura è troppo alto, quindi la colonscopia viene sostituita con altri metodi alternativi di esame.

Come prepararsi per la procedura?

Affinché la procedura passi senza complicazioni e complicazioni, è necessaria una preparazione preliminare. La preparazione per la colonscopia dell'intestino comporta due punti importanti:

  1. rispetto di una dieta priva di scorie,
  2. pulizia qualitativa dell'intestino.

Dieta prima della colonscopia dell'intestino (menu di destra)

È chiaro che la procedura richiede una pulizia completa e completa del tubo digerente. Questo è necessario per liberare le pareti dell'intestino dalle scorie e rimuovere le feci che creeranno ostacoli all'avanzamento della sonda diagnostica. Iniziare i preparativi dovrebbe essere 2-3 giorni prima della procedura. Allo stesso tempo, non è necessario morire di fame, basta seguire le istruzioni del medico e seguire una dieta speciale.

Dalla dieta dovrebbe essere cancellato:

  • Tutta la frutta e la verdura
  • verdura
  • Bacche, fagioli, noci
  • Carne grassa, pesce, salsicce
  • Kashi (orzo perlato, miglio, farina d'avena), pasta
  • Bevande gassate con colori artificiali
  • Pane nero
  • Latte intero, caffè

Tutti questi prodotti sono pesantemente digeriti o causano un eccesso di gas nell'intestino.

Consigliato per l'uso:

  • Pane integrale da farina grossolana
  • Carne bollita a basso contenuto di grassi (manzo, pollame) o pesce
  • Brodo dietetico
  • Biscotti secchi (biscotti)
  • Bevande al latte acido (yogurt, yogurt, yogurt naturale)

Alla vigilia della procedura, l'ultimo pasto è consentito entro e non oltre le ore 12.00. Inoltre durante il giorno puoi bere liquidi (acqua, tè). L'ultimo pasto dovrebbe essere di 20 ore prima dell'inizio dell'esame. Il giorno dell'esame, il cibo è proibito, puoi bere solo tè leggero o acqua potabile.

Un'ulteriore preparazione per la colonscopia dell'intestino consiste nella sua purificazione. Per fare questo, è possibile utilizzare uno dei due metodi:

Pulizia con clistere

Per preparare era qualitativo, il clistere di pulizia dovrebbe essere posto due volte prima della procedura e due volte immediatamente prima dell'esame.

Alla vigilia è meglio pulire l'intestino di sera, con un intervallo di un'ora, ad esempio alle 20.00 e alle 21.00. Per un clistere purificante, utilizzare 1,5 litri di acqua calda distillata. Cioè, alla sera, 3 litri di liquido vengono iniettati nell'intestino e lavati prima del rilascio di acqua "pura". Al mattino l'intestino viene anche ripulito con un clistere due volte, con un intervallo di un'ora. Per facilitare la pulizia, il giorno prima delle procedure, è possibile utilizzare lassativi morbidi o olio di ricino.

Purificazione con l'aiuto di farmaci moderni

In molti casi, l'auto-produzione di alta qualità di pulizia del colon clistere è abbastanza difficile, ea volte molto doloroso, soprattutto in presenza di ragade anale infiammata o emorroidi. Per aiutare a venire farmaci speciali che facilitano e stimolano lo svuotamento dell'intestino. Prendili un giorno prima della procedura. pulizia dell'intestino prima colonscopia può essere eseguita Fortans farmaco, che è progettato specificamente per preparare i test diagnostico.

La dose di Fortans sarà calcolata individualmente dal medico, in base al peso corporeo del paziente. Il calcolo è fatto dal rapporto: una bustina per 20 kg di peso. Quindi, se il paziente pesa 80 kg, quindi per completare la pulizia dell'intestino, ha bisogno di 4 sacchi di Fortrans. Per un pacchetto è necessario prendere un litro di acqua calda bollita. Quindi sciogliere tutti e 4 i pacchetti. La soluzione dovrebbe essere avviata due ore dopo l'ultimo pasto.

L'intera soluzione preparata deve essere bevuta, ma ciò non significa che sia necessario assumere 4 litri di soluzione alla volta. Si consiglia di versare il liquido con una sostanza disciolta in un bicchiere e di berla a piccoli sorsi, con pause di 10-20 minuti. Pertanto, prendendo le pause tra gli occhiali con una soluzione, si dovrebbe bere l'intero volume di liquido in circa 2-4 ore. Risulta che la velocità di ricezione sarà di circa un'ora per litro di soluzione.

Se si beve tutto il volume del liquido non funziona, a causa del gusto non molto gradevole può essere un riflesso del vomito, è possibile suddividerlo, e bere 2 litri la sera e due litri al mattino. Per facilitare i medici consigliano di accoglienza piccoli sorsi una soluzione bevanda senza ritardare la bocca, in modo da non sentire il sapore. Immediatamente dopo l'adozione della coppa successivo può prendere un sorso di succo di limone o succhiare una fetta di limone, si occuperà di eliminare la nausea.

Dopo l'ultimo ricevimento di Fortrans, la defecazione può continuare per altre 2-3 ore. Pertanto, il tempo di applicazione deve essere calcolato correttamente e se il resto del farmaco viene bevuto al mattino, l'ultimo bicchiere della soluzione deve essere bevuto 3-4 ore prima dell'inizio della procedura di colonscopia. Il farmaco Fortans non viene assorbito nel flusso sanguigno ed è escreto immodificato, quindi non si dovrebbe aver paura di un sovradosaggio.

In alcuni casi, l'uso di Fortrans, ci sono effetti collaterali sotto forma di flatulenza, disagio nell'addome o manifestazioni allergiche.

Un altro farmaco efficace che può essere utilizzato per pulire il colon prima della colonscopia - Lavacolla. È applicato allo stesso modo. La differenza è che la bustina con il farmaco deve essere sciolta in un bicchiere (200 ml) di acqua bollita. Per una pulizia completa, è necessario bere 3 litri di soluzione, un bicchiere ogni 20 minuti. Questo farmaco è più facilmente tollerabile, ha un sapore salato, quindi effetti collaterali come nausea e vomito sono rari. Gli orari consigliati per la reception sono dalle 14:00 alle 19:00. Alcuni disturbi nell'addome possono manifestarsi dopo le prime dosi del farmaco.

Questi fondi sono progettati specificamente per preparare esami endoscopici, puliscono qualitativamente e delicatamente l'intestino, offrendo al paziente un minimo di inconvenienti.

Come viene eseguita la procedura del colonnello del colon?

La tecnica della procedura è semplice. Parliamo delle sfumature di base, in modo che il paziente possa immaginare come viene eseguita la colonscopia dell'intestino.

  1. Il paziente è posto sul divano sul lato sinistro, con le ginocchia premute sullo stomaco.
  2. Lo specialista tratta l'area anale con un antisettico e inserisce con cura la sonda del colonoscopio nel retto. Nei pazienti con ipersensibilità, gel anestetici o unguenti vengono applicati prima della manipolazione con la quale l'area dell'ano viene lubrificata.
  3. Quindi l'endoscopista inizia lentamente e con attenzione a far avanzare il dispositivo in profondità nell'intestino, esaminando le sue pareti sullo schermo del monitor. Per diffondere le pieghe dell'intestino, durante l'esame, l'aria viene pompata in esso.

Quindi, esaminare visivamente l'intestino crasso dappertutto. Se non vengono rilevate gravi patologie, la procedura richiede circa 15 minuti, mentre l'esecuzione di azioni diagnostiche o terapeutiche può richiedere più tempo.

Se è necessaria una biopsia, gli anestetici locali vengono iniettati attraverso un canale speciale del dispositivo endoscopico, quindi un piccolo pezzo di tessuto viene tagliato ed estratto con una pinza speciale.

Durante una colonscopia può rimuovere polipi o piccole escrescenze benigne, che utilizzano un ciclo speciale che cattura le crescite alla base, tagliarli e rimosso dall'intestino.

Quanto è dolorosa la procedura?

Molti pazienti sono preoccupati per la dolorosità delle manipolazioni imminenti. Prima di iniziare la procedura, il medico dovrebbe spiegare come eseguire la colonscopia dell'intestino e risolvere il problema con l'anestesia. In molte cliniche specializzate la procedura viene eseguita senza anestesia, poiché solitamente la manipolazione non causa forti dolori.

Qualche disagio il paziente può sentirsi a una scarica d'aria per lo svolgimento delle pieghe del grosso intestino o il passaggio di una sonda diagnostica di alcune curve del colon anatomiche. Questi punti di solito facilmente trasportati, i medici raccomandano di ascoltare il vostro corpo, e in caso di un forte dolore subito informare la manipolazione produzione abile. Ciò contribuirà ad evitare tali complicazioni come danni alla parete intestinale. A volte, durante la procedura può verificarsi voglia di defecare, in quei momenti, i medici raccomandano a destra e respirare profondamente.

In casi particolari, quando il paziente ha una malattia di adesione o processi infiammatori acuti nel retto, sono possibili forti sensazioni di dolore durante la procedura. In una tale situazione, la colonscopia dell'intestino viene effettuata in anestesia. Di solito l'anestesia è di breve durata, poiché la procedura non richiede più di 30 minuti.

Metodi alternativi di ricerca

Esistono diversi metodi di ricerca alternativi, questi sono:

  • Sigmoidoscopia. Viene eseguito da un dispositivo speciale - un sigmoidoscopio, che consente di esaminare il retto a una profondità ridotta (25-30 cm).
  • Clisma opaco. Metodo a raggi X per lo studio dei cambiamenti patologici nella parete intestinale con mezzo di contrasto. Questo metodo è utile per rilevare difetti nel colon, ma non può rilevare processi tumorali nelle fasi iniziali.
  • Risonanza magnetica dell'intestino. Il metodo più moderno e informativo. È anche chiamata colonscopia virtuale. Molti pazienti sono interessati a che tipo di ricerca è migliore: una risonanza magnetica intestinale o una colonscopia? Un nuovo metodo di ricerca è sicuramente una procedura più comoda e parsimoniosa. Viene eseguito utilizzando uno scanner speciale che riprende le immagini della cavità addominale da dietro e davanti, e quindi da questo materiale forma un'immagine tridimensionale dell'intestino crasso. Su questo modello, il medico può vedere focolai di lesioni e sanguinamento, esaminare le pareti dell'intestino e identificare cambiamenti patologici e tumori. In questo caso, il paziente non sperimenta stress, disagio e sensazioni dolorose.

Ma questa procedura, ancora sotto molti aspetti inferiore alla colonscopia classica. Non consente di rivelare formazioni patologiche, la cui dimensione è inferiore a 10 mm. Pertanto, in molti casi, tale esame è preliminare e dopo di esso è necessaria una procedura di colonscopia classica.

Dopo la procedura: possibili complicanze

Durante l'esame, l'aria viene pompata nella cavità intestinale. Quando la procedura termina, viene rimossa succhiandola con un colonscopio. Ma in alcuni casi c'è una spiacevole sensazione di disagio e raspiraniya. Per eliminare questi sentimenti, si consiglia al paziente di bere carbone attivo, che è stato precedentemente disciolto in un bicchiere d'acqua. Prendere cibo e bevande per il paziente è consentito subito dopo l'esame.

La procedura dovrebbe essere condotta in un istituto specializzato, uno specialista competente ed esperto. Se si manipolano tutte le regole, questo metodo è completamente innocuo e non comporta conseguenze negative. Tuttavia, come per qualsiasi intervento medico, c'è il rischio di complicazioni:

  • Perforazione della parete intestinale. Si osserva in circa l'1% dei casi e il più delle volte si verifica a causa dell'ulcerazione della mucosa o dei processi purulenti nelle pareti dell'intestino. In tali casi, viene effettuato un intervento chirurgico urgente, volto a ripristinare l'integrità dell'area danneggiata.
  • Sanguinamento nell'intestino. Questa complicazione è rara e può verificarsi, sia durante la procedura che dopo. Cauterizzazione o iniezione di adrenalina.
  • Dolore all'addome dopo la procedura. Molto spesso compaiono dopo la rimozione dei polipi, vengono eliminati dagli analgesici.

Il paziente dovrebbe cercare assistenza medica immediata se, dopo la procedura di colonscopia, aveva la febbre, qualsiasi vomito, nausea, vertigini, debolezza. Con lo sviluppo di complicazioni possono verificarsi, perdita di coscienza, insorgenza di sanguinamento dal retto o diarrea sanguinolenta. Tutte queste manifestazioni richiedono cure mediche immediate. Ma tali complicazioni sono rare, in genere la procedura ha successo e non comporta conseguenze negative.

La colonscopia è raccomandata per i pazienti di età superiore ai 50 anni. Questo permette di rilevare il cancro del colon-retto nelle prime fasi di sviluppo e dà la possibilità di sconfiggere la malattia.

Il costo dell'esame del colon per colonscopia a Mosca dipende da diversi fattori: il livello della clinica o del centro diagnostico, l'equipaggiamento con attrezzature moderne e la qualifica di endoscopisti.

Il prezzo medio per la procedura è compreso tra 4,500-7,500 rubli. In alcune cliniche d'élite, il costo dell'esame può arrivare fino a 18.000 rubli. Con l'uso dell'anestesia, la procedura costerà di più. In generale, il prezzo del sondaggio è abbastanza accettabile e disponibile per qualsiasi paziente.

Opinioni su Colonoscopy Colonoscopy

Numero di riferimento 1

Recentemente ho fatto la colonscopia dell'intestino, c'erano molte paure e paure, ma la procedura non era peggiore di qualsiasi altro esame. Prima di prendere l'endoscopista ha dovuto preparare con cura, osservare una certa dieta e pulire l'intestino con clisteri. La procedura è andata bene, ci sono voluti circa 15 minuti.

Il medico durante le manipolazioni ha supportato e spiegato cosa fare, in quali momenti vale la pena soffrire e respirare correttamente. Non sentivo alcun dolore, ma c'erano sensazioni spiacevoli, specialmente in quei momenti in cui l'aria veniva pompata nella ciotola per raddrizzare le pieghe.

Dopo la procedura, per un po 'ci fu un bagliore nell'addome, apparentemente non tutta l'aria fu pompata fuori, dovevo bere carbone attivo e rimanere più a lungo nella toilette. Nel resto tutto è normale.

Numero di riferimento 2

Recentemente ha fatto una colonscopia sotto anestesia. Ho paura del dolore terribilmente, inoltre, sono una signora con un corpo snello, il mio peso è di soli 52 kg, e nelle persone con una tale costituzione, la procedura è molto più dolorosa. Ha pagato per l'anestesia 2800 rubli e non me ne pento.

Durante la procedura, nulla ha sentito. Non ci sono state sensazioni spiacevoli dopo il ritiro dell'anestesia, nulla ricorda il fatto che il mio intestino è stato esaminato dall'interno con una sonda. Quindi, con l'anestesia, non puoi avere paura di nulla.

Bene, in conclusione, guarda il video, che racconta e mostra come viene eseguita la colonscopia dell'intestino:

Come funziona la colonscopia: Recensioni dei pazienti

loading...

intestinale colonscopia è un metodo avanzato dell'esame maggior parte dell'area dell'intestino crasso tramite colonscopio - uno speciale dispositivo sotto forma di una sonda lunga e sufficientemente flessibile, che presenta nella provetta retroilluminazione struttura oculare, tramite cui l'alimentazione di aria nell'intestino, e pinze per la presa saggi. Un colonoscopio consente di esaminare le condizioni del colon ad una distanza di oltre un metro dall'ingresso. Alcuni strumenti dispongono anche di una fotocamera che consente non solo di acquisire aree visibili dell'intestino, ma anche di visualizzarle sullo schermo.

La colonscopia ti consente di:

loading...
  • analizzare il colore e il riflesso della membrana mucosa, nonché i vasi dello strato mucoso;
  • valutare la dimensione del lume e la funzione motoria dell'intestino crasso;
  • vedere tutti i processi infiammatori e le formazioni localizzati sulla membrana mucosa (emorroidi, ulcere, crepe, cicatrici, ecc.);
  • Prendi un piccolo pezzo di tumore e prova a eseguire la biopsia del risultato;
  • in alcuni casi, rimuovere il tumore patologico;
  • rimuovere qualsiasi corpo estraneo;
  • per eliminare la fonte di sanguinamento.

Quando è necessario eseguire una colonscopia?

loading...

Esperti esperti ritengono che un esame colonscopico dovrebbe essere effettuato a qualsiasi persona in buona salute di età compresa tra 30 anni una volta ogni cinque anni. Se il paziente ha dolore, caratteristica sensazione di bruciore o qualsiasi altro sintomo di interruzione del normale funzionamento dell'intestino, la colonscopia viene eseguita immediatamente. Hai urgentemente bisogno di consultare un medico se noti che hai:

  1. Dall'intestino crasso cominciarono ad apparire pus, sangue o muco;
  2. per diversi giorni non cessano, ma, al contrario, aumenta il dolore nella cavità addominale;
  3. sgabello rotto;
  4. non ci sono attacchi inspiegabili di anemia;
  5. un gonfiore addominale è stato diagnosticato durante l'irrigoscopia;
  6. nell'intestino colpiscono un oggetto estraneo, ecc.

Alcuni pazienti hanno controindicazioni alla colonscopia. Quindi, questo studio non viene effettuata in quei casi in cui avremo i seguenti processi infiammatori nel corpo: malattie infettive, scarsa coagulazione del sangue, peritonite, colite ulcerosa.

Preparazione per una colonscopia

loading...

Affinché il processo di esame della mucosa intestinale passi senza interferenze ed effetti collaterali, il paziente deve essere adeguatamente preparato per la colonscopia. Tale formazione non è diversa dalla preparazione per altri tipi di esami intestinali. Per diversi giorni prima della colonscopia, il paziente deve osservare una dieta moderata e pulire a fondo il suo corpo dalle cose estranee. La dieta di una dieta priva di scorie comprende un elenco di cibi e piatti che contengono una grande quantità di fibre alimentari. Il paziente non deve mangiare pane, dolci, pane, qualsiasi verdure (in particolare - cetrioli, verdi, ravanelli) e frutta, frutti di bosco, legumi, grano saraceno e orzo porridge e aspro latticini e bevande analcoliche. La dieta dovrebbe includere carne bollita a basso contenuto di grassi, pollame o pesce, minestre e brodi vegetali, acqua pulita, infusi e tè senza zucchero. Alla vigilia delle procedure necessarie per gestire una cena in una piccola quantità di tè o acqua, e la mattina per liberare l'intestino con clisteri. Durante la preparazione per una colonscopia, il paziente è autorizzato a bere lassativi (Fleet, Fortrans, ecc.).

Com'è la procedura colonscopia?

loading...

La tecnica di condurre una tale indagine è abbastanza veloce, semplice e facile. Il paziente deve essere scoperto sotto la vita e giace su una superficie solida, appoggiandosi sul lato sinistro. Le gambe sono piegate al ginocchio e premute contro lo stomaco. Dopo che il paziente è pronto per iniziare l'esame, il medico lentamente, con attenzione e con precisione entra nel dispositivo direttamente nell'intestino crasso. Coloro che hanno una maggiore sensibilità a tali procedure in anticipo spalmato ano diversi gel e unguenti, anti-infiammatori e anestetici effetti. Il colonoscopio si sposta lentamente all'interno del colon, esaminando la sua mucosa. Al fine di diffondere l'intestino, hanno pompato una piccola quantità di aria. L'intera procedura non richiede più di 10-15 minuti. Dopo la sua conclusione, il paziente può sperimentare leggero sonnolenza e debolezza.

Recensioni e sensazioni dopo una colonscopia

loading...

La colonscopia non causa forti dolori in una persona, quindi l'intero processo avviene senza anestesia locale o generale. Prima di iniziare l'esame, il paziente viene lubrificato con un ano con uno speciale anestetico e questo, come dimostra la pratica, è sufficiente. Durante l'esame, può esserci qualche disagio doloroso quando si sposta il dispositivo attraverso le curve intestinali (ad esempio, gli angoli epatici e splenici). Tuttavia, tali sentimenti sono abbastanza tollerabili.

Il feedback del paziente è generalmente neutro-positivo. Tutti coloro che hanno attraversato questa procedura, sostengono che la colonscopia - non fa male. Sì, sono presenti sensazioni spiacevoli, una persona può avere una forte raffica di defecazione o un desiderio di irrigidirsi, ma sopprimere tali riflessi è abbastanza semplice e facile. In tali situazioni, i medici consigliano di rilassarsi, e poi fanno un profondo e lento sospiro diverse volte.

I sintomi del cancro intestinale. Perché la colonscopia ogni 5 anni?

loading...

Intestino crasso: segni di cancro. Colonoscopia: virtuale e convenzionale

loading...

L'ultima volta il famoso dottore Alexander Myasnikov ha parlato dei fattori di rischio per il cancro intestinale, nonché di misure preventive che dovrebbero essere prese contro questa malattia intestinale. Oggi - sui sintomi del cancro, a cui i medici non sempre prestano attenzione, e in dettaglio sulla ricerca principale nella diagnosi del cancro del colon - la colonscopia.

Segni di cancro intestinale: test e studi

loading...

Il cancro dell'intestino crasso non è un brufolo, non salta mai subito! La sua crescita, ad esempio da polipi potenzialmente pericolosi, richiede in genere circa 10 anni. Pertanto, la pratica clinica moderna è logicamente completamente giustificata: colonscopia regolare, a partire da 50 anni con un intervallo di 5 anni.

Guardiamo, se troviamo un polipo sospetto - cancelliamo. Non troviamo - beh, bene, ci incontreremo tra 5 anni! Questo approccio consente di ridurre i rischi di morte per cancro dell'intestino di quasi il 90%.

Ma abbiamo paura! "E questo tubo che vuoi infilare dentro di me?", "Cosa ?! Quali 4 litri di lassativo il giorno prima?! ". E immortale: "E all'improvviso qualcosa si troverà?!". Bene, per quello che facciamo - per ammirare i tuoi intestini dall'interno ?!

Riguardo al "doloroso" e altro: oggi in molte cliniche è possibile sottoporsi a questa procedura in anestesia. Un colpo in una vena, una persona si addormenta, dopo la procedura si sveglia, apre gli occhi e la solita domanda: "Quando cominceranno?!". E una sorpresa gioiosa quando si rende conto che tutto è già alle spalle.

Bene, finalmente c'è una tomografia computerizzata "virtuale". Già non è stata iniettata alcuna sonda, sebbene non sia stata cancellata la necessità di un grande volume di lassativo per una preparazione completa dell'intestino.

pro: l'opportunità non solo di vedere l'intestino dall'interno, ma anche il tessuto circostante (anche se a volte si trasforma in un segno meno - aumenta la possibilità trova "significato clinico incerto" che comporta una cascata di altri studi, senza un certo risultato).

contro: se viene trovato un polipo, non c'è la possibilità di rimuoverlo immediatamente, o di effettuare una biopsia, è comunque necessario effettuare una vera colonscopia. Pertanto, questo metodo non è per i pazienti ad alto rischio o quelli che in precedenza avevano polipi. Ma per la maggior parte delle persone, gli esperti ritengono perfettamente ammissibile effettuare una vera colonscopia dall'inizio di 50 anni e poi ripetere ogni cinque anni una colonscopia computerizzata. Bene, e poi dai risultati.

Ma il metodo più comune di screening non è una colonscopia, ma annuale analisi delle feci di sangue occulto. Sì, il test è molto aspecifico, molte cose possono influenzare il suo risultato, ma aiuta a rilevare la piccola quantità di sangue che accompagna la crescita del polipo o già un tumore. Poiché 2014 mettere in pratica e l'analisi delle feci per determinare il DNA del tumore (destra già criminologia rete!).

In America, è prassi comune per un paziente acquistare una striscia reattiva per analizzare uno sgabello per sangue nascosto, applicare un pezzo di feci ad esso, sigillarlo e spedirlo al laboratorio. Molto conveniente! Inoltre, a proposito, puoi essere testato per l'HIV: esegui una striscia reattiva all'interno della guancia, sigilla e invia.

I sintomi del cancro intestinale

loading...

Ora sui sintomi sospetti. Primo e più importante: ciò che i medici chiamano "Cambiare le abitudini intestinali" (beh, sì, di nuovo, una maldestra traduzione diretta dall'inglese). Decifrò: c'è sempre stata una tendenza alla stitichezza, e qui la sedia è per lo più liquida. Ha sempre corso 3 volte al giorno, e poi lo fa. E un po 'di dolore, e brontolando!

Ancora: il sintomo è molto aspecifico. La stragrande maggioranza delle persone e non ha il cancro e soffre di sindrome dell'intestino irritabile. Ma la sindrome dell'intestino irritabile è la diagnosi di un'eccezione, e viene posta solo dopo una colonscopia in assenza di risultati.

Non lasciare mai senza attenzione anemia da carenza di ferro, specialmente negli uomini. Nelle donne, può spesso essere spiegato da una perdita di sangue fisiologica mensile, e negli uomini è sempre una patologia. E molto spesso questo può essere il cancro dell'intestino crasso.

Aumento della temperatura a lungo termine oltre 37.7 senza la causa identificata. Il cancro dell'intestino crasso nel 10-25% dei casi è accompagnato dalla comparsa nel sangue di batteri: streptococchi o clostridi. Domanda preferita sugli esami di licenza americani: Strepticoccus bovis è stato seminato nel sangue di un paziente con febbre, il tuo prossimo passo? E 5 risposte da scegliere. Cosa ne pensi, quanti dei nostri medici rispondono consapevolmente alla "colonscopia"?

Alcuni sintomi sono associati a un'ostruzione intestinale con un tumore, perforazione del muro, sanguinamento, ma è già compito dei medici ospedalieri determinare correttamente la tattica della diagnosi e del trattamento. Tali pazienti di solito rientrano nei reparti chirurgici con diagnosi di ostruzione, trombosi, ulcera, appendicite e così via.

Non posso non dire separatamente "Disbiosi". Questo termine è stato a lungo trasformato in un cestino, in cui il medico analfabeti e sconsiderato scrive fuori tutto e la sindrome del colon irritabile e la malattia infiammatoria intestinale, e diverticolosi, e megacolon tossico, e la malattia del pancreas. E molto spesso, i pazienti con sintomi iniziali di cancro intestinale sono trattati come avere un "disbiosi" andare bevanda kefirchik senso e quindi perdere la possibilità di successo del trattamento, se è fatto in tempo.

Quando è possibile ed impossibile fare una colonscopia: indicazioni e controindicazioni per lo studio

loading...

L'esame dell'intestino con una colonscopia dà allo specialista l'opportunità di valutare visivamente la mucosa ed eseguire piccole operazioni. Tuttavia, ci sono una serie di controindicazioni alla colonscopia, che può essere divisa in assoluta e relativa.

Perché e con quale dottore è prescritta una colonscopia

loading...

La procedura per colonscopia è prescritta quando necessario:

  • determinazione della condizione delle pareti dell'intestino crasso;
  • condurre diagnosi tempestive;
  • lo scopo del trattamento delle malattie di questo corpo.

Lo studio viene effettuato con reclami del paziente relativi a malfunzionamenti a livello intestinale e può essere nominato da diversi specialisti:

  1. Molto spesso, un medico che prescrive una colonscopia è un proctologo. È necessario rivolgersi a lui o lui all'occorrenza dei segni che testimoniano a patologie di un intestino. Il medico, sulla base delle informazioni ricevute dal paziente, e i propri dati palpatori e visivi durante l'esame, decide sulla procedura.
  2. Se il paziente si è rivolto a un terapeuta o gastroenterologo con denunce di una grave malattia intestinale, questi specialisti possono nominare una colonscopia.
  3. Un oncologo con indicatori di allarme durante un esame generale del paziente può anche diventare un medico che ha ordinato un esame dell'intestino con l'aiuto di un colonscopio.
  4. Con una diminuzione dell'emoglobina senza una ragione apparente per questo, l'ematologo può sospettare sanguinamento latente nell'intestino e raccomandare una procedura.

Indicazioni per la conduzione

loading...

Per scopi diagnostici, la colonscopia viene eseguita in numerosi casi:

  • disagio persistente e dolore nella cavità addominale;
  • dolore nell'ano;
  • sospetto di ostruzione intestinale;
  • pus e scarico mucoso dall'intestino;
  • sgabello instabile (alternando diarrea e diarrea);
  • violazione della motilità intestinale (costipazione regolare);
  • forte perdita di peso irragionevole;
  • Malattia di Crohn;
  • la presenza di una predisposizione a tumori cancerosi;
  • anemia di eziologia sconosciuta;
  • temperatura elevata;
  • colite ulcerosa;
  • sanguinamento intestinale;
  • la selezione del tessuto per lo studio con la rilevazione di tumori di varie eziologie;
  • tracce di sangue nel contenuto della parte distale del colon;
  • risultati insoddisfacenti della ricerca intestinale con altri metodi;
  • operazione ginecologica pianificata.

La procedura può essere prescritta a fini terapeutici:

  • estrazione di un corpo estraneo;
  • elettrocoagulazione di polipi;
  • fermare il sanguinamento intestinale;
  • rimozione di neoplasie benigne di piccole dimensioni;
  • ripristino della pervietà del colon.

A volte, viene prescritta una colonscopia dopo la sigmoidoscopia eseguita - per chiarire la diagnosi. Per le persone di età superiore ai 50 anni, la procedura è indicata annualmente a scopo preventivo.

Il video racconta la procedura di una colonscopia, a chi e quando è necessario attraversarla. Girato dal canale "Vivi sani!".

Controindicazioni assolute

Indicazioni in cui non è possibile eseguire una colonscopia in nessuna circostanza:

  1. Infiammazione purulenta acuta nella cavità addominale (peritonite). Una condizione in cui è necessaria un'operazione di emergenza. La procrastinazione ai fini dello studio può causare un forte deterioramento e causare la morte del paziente.
  2. Stato di shock, con un forte calo della pressione sanguigna. Condurre una procedura complessa per la colonscopia in questo stato è inaccettabile.
  3. Gravi problemi al cuore - infarto miocardico, malattia ischemica in forma acuta. Queste stesse malattie sono una minaccia per la vita del paziente. Il rischio di complicanze gravi è molto più alto del beneficio atteso dallo studio.
  4. Colite ischemica o ulcerosa in forma rapida. Effettuare la procedura in tale stato può provocare un'interruzione nell'integrità della parete intestinale.
  5. Rottura dell'intestino, con il rilascio di contenuti nella cavità addominale. È necessario un intervento chirurgico urgente per prevenire il sanguinamento. La conduzione dell'endoscopia è impossibile.
  6. Gravidanza. La procedura è una minaccia per la vita del feto.
  7. Insufficienza polmonare e cardiaca dell'ultimo stadio. Disturbi circolatori gravi in ​​tali condizioni richiedono un'attenta osservazione dei medici e non consentono varie manipolazioni con il paziente.

Restrizioni relative

Le condizioni in cui la procedura potrebbe non produrre il risultato desiderato sono relative:

  1. Sanguinamento interno L'accumulo di sangue nella cavità addominale e nell'intestino crasso non consentirà un'ispezione visiva.
  2. Chirurgia cavitaria eseguita di recente sul peritoneo. Quando si esegue una colonscopia, c'è il rischio di danneggiare le suture curative.
  3. Diverticolite. A volte, la protrusione dell'intestino, caratteristica di questa patologia, rende difficile il passaggio dell'endoscopio e rende impossibile raccogliere le informazioni necessarie.
  4. Ernia inguinale o ombelicale. In alcuni casi, la condizione dolorosa e la restrizione della pervietà per il colonscopio con il prolasso del ciclo intestinale non consentono di considerare la procedura opportuna.
  5. Valvola cardiaca artificiale nel paziente. L'esame è posticipato fino alla fine della terapia antibiotica, al fine di escludere la possibilità di infezione della valvola.
  6. Scarsa preparazione In presenza di anche una piccola quantità di feci nell'intestino, i risultati dell'endoscopia possono essere distorti.

Fattori in cui il medico determina la convenienza della procedura:

  • ragade anale;
  • adesioni;
  • aumento della temperatura corporea;
  • dolichosigma.

Se la spiegazione della procedura da parte del medico non influisce sulla decisione del paziente e deve essere categoricamente rifiutata, la colonscopia non viene eseguita. In alcuni casi, l'esame non è raccomandato per essere eseguito durante le mestruazioni. Lo specialista, nel valutare le condizioni generali del paziente, può rinviare lo studio, nonostante l'assenza di ovvie controindicazioni.

Conseguenze e complicazioni tipiche

L'esame endoscopico complesso, in alcuni casi non è privo di conseguenze, che includono:

  • gonfiore dovuto a residui di aria pompata nell'intestino;
  • contrazioni dolorose e spasmodiche dopo la rimozione di escrescenze e tumori;
  • mal di testa;
  • spiacevole sensazione di disagio nell'epigastrio;
  • vomito;
  • diarrea;
  • aumento della temperatura;
  • sensazioni dolorose dovute a piccole lesioni della mucosa dovute a un inserimento impreciso dell'endoscopio.

Inoltre, l'esecuzione di un esame colonscopico può causare gravi complicazioni:

  1. Violazione dell'integrità della parete intestinale (perforazione). Il contenuto dell'intestino fluisce nell'addome e può portare a infiammazione purulenta. Il deterioramento della condizione dopo l'esame è un segnale per l'immediata assistenza medica.
  2. La comparsa di sanguinamento. Dopo una colonscopia terapeutica, il sangue può manifestarsi nel paziente al fine di rimuovere germinazione e neoplasie. Nel gruppo a rischio, in primo luogo, i bambini e gli anziani a causa delle pareti sottili dell'intestino. Il sanguinamento può iniziare immediatamente o per 5-7 giorni dopo la procedura.

In casi molto rari, sono possibili le seguenti:

  • violazioni del sistema respiratorio a causa di un'anestesia impropria;
  • infezione da varie malattie (HIV, epatite);
  • rottura della milza.

Per evitare complicazioni durante la colonscopia, è necessario seguire le istruzioni del medico e scegliere un istituto medico certificato.

Vale la pena fare una colonscopia: gli argomenti a favore e contro

Contro la conduzione di una colonscopia, i seguenti argomenti possono servire:

  • sensazioni dolorose;
  • abilità invasiva;
  • la possibilità di lesioni;
  • dipendenza dalle caratteristiche della struttura anatomica.

Tuttavia, con una preparazione adeguata e una condotta altamente professionale, la procedura è indolore, i rischi sono ridotti al minimo.

Il sondaggio offre un'opportunità:

  • Per diagnosticare malattie del colon in una fase iniziale;
  • valutare visivamente le condizioni della mucosa e delle pareti intestinali;
  • se necessario, manipolazioni terapeutiche.

Lo studio è indispensabile nella diagnosi del cancro del colon-retto. Possibili complicazioni e una serie di controindicazioni - non una scusa per rinunciare alla colonscopia, perché il beneficio atteso supera i rischi assunti.

Quanto costa la ricerca?

I dati sul costo della procedura sono presentati nella tabella:

Quando fare la colonscopia dell'intestino

Quando e perché è necessaria una colonscopia?

La colonscopia è un esame endoscopico dell'intestino crasso utilizzando un colonscopio. Nonostante la disponibilità di tecniche di imaging più recenti, questo metodo permette al medico di ottenere tutte le informazioni circa la condizione dell'intestino, e la questione se la colonscopia necessità di sospetta l'oncologia non è nemmeno vale la pena - si tratta di un'indagine obbligatoria per il cancro sospetto.

La colonscopia consente di valutare la condizione dell'intestino crasso per tutta la sua lunghezza

Questo metodo consente non solo di chiarire la diagnosi, avendo esaminato l'intestino crasso per tutta la sua estensione, ma anche di implementare determinate procedure mediche. È possibile estrarre oggetti estranei, rimuovere il polipo e manipolazioni emostatiche. Con lo scopo diagnostico durante la procedura, è possibile prendere materiale per il successivo esame istologico, che è effettivo per sospetta neoplasia benigna / maligna.

In alcuni paesi, ad esempio, in Germania, dopo aver raggiunto l'età di 47 anni, il paziente è obbligato a sottoporsi a colonscopia - questo rende possibile rilevare un tumore o un altro processo patologico nel colon nel tempo. In America, i pazienti di età superiore a 45 anni sono tenuti a colonscopia degli intestini una volta all'anno. La procedura non causa forti dolori, ma può essere eseguita in anestesia.

Quando viene mostrato questo studio?

Per rispondere alla domanda: "Perché la colonscopia?", È necessario elencare le principali indicazioni per la nomina di tale studio:

  • sospetto della presenza di una neoplasia: lo studio viene effettuato, prima di tutto, per eseguire una biopsia simultanea, eseguita quante volte all'anno se necessario;
  • la presenza di polipi nell'intestino crasso, che devono essere rimossi - durante la procedura, viene eseguita la loro operazione e l'escissione, così come la raccolta di materiale per l'esame istologico per escludere la presenza di cellule tumorali;
  • sanguinamento intestinale nelle parti inferiori, come evidenziato dalla presenza di sangue nelle feci;
  • ostruzione acuta dell'intestino, sua frequente recidiva - la colonscopia dovrà essere eseguita se è impossibile determinare le cause esatte con altri metodi;
  • La malattia di Crohn o il suo sospetto - lo studio è condotto per raccogliere materiale per il successivo esame istologico e per escludere la presenza di granulomi nell'intestino;
  • sospetto di colite ulcerosa non specifica.

Questo studio può essere prescritto da un medico e in altre malattie come ulteriore misura diagnostica, nonché nella conduzione della diagnosi differenziale.

Controindicazioni alla colonscopia

Tale studio può essere eseguito in sicurezza diverse volte all'anno, ma solo in assenza di controindicazioni, che sono suddivise in relativo e assoluto. Il primo include stitichezza frequente / diarrea di una causa non chiara, una condizione subfebrileale di più giorni, una diminuzione irragionevole del peso corporeo, anemia. Nel rilevare tali fenomeni, può essere prescritta una colonscopia, ma il valore informativo dello studio sarà inferiore.

Esistono condizioni in base alle quali tale ricerca non può essere effettuata:

  • grave sanguinamento intestinale / accumulo di sangue nella cavità addominale;
  • peritonite;
  • infarto miocardico acuto;
  • shock di qualsiasi eziologia;
  • perforazione della parete intestinale.

Periodo di preparazione

Per la colonscopia era informativo, è necessaria una preparazione seria per la procedura. Le persone con cui tale studio viene condotto più volte all'anno, conoscono le sfumature della preparazione, il resto deve seguire tutte le istruzioni del medico che prescrive la colonscopia.

La condizione principale è l'assenza nel lume dell'intestino delle feci.

La loro presenza aumenta il rischio di una diagnosi errata e alcuni cambiamenti patologici possono passare inosservati. La preparazione inizia due giorni prima della procedura proposta. Essa mostra una dieta speciale, che sono completamente esclusi da prodotti che contribuiscono alla formazione di gas e un aumento del volume delle feci: mele, uva, verdure crude, noci, alcuni cereali, legumi, funghi, latte e bevande analcoliche.

I fagioli in preparazione per una colonscopia dovrebbero essere esclusi

La preferenza in questi giorni è data a pesce magro, minestre leggere, prodotti a base di latte acido. Il giorno dell'esame è ammesso solo il liquido. Le medicine contenenti ferro sono cancellate alla vigilia dello studio, l'uso di carbone attivo non è raccomandato. Un giorno prima del momento in cui è necessario eseguire una colonscopia, viene nominato un clistere purificante, possono essere usati i lassativi.

Come viene eseguita una colonscopia?

La procedura non richiede il ricovero in ospedale e viene eseguita in ambiente ambulatoriale - una sala endoscopica o procedurale. Il medico decide in quali casi richiedono l'anestesia - anestesia locale è indicato per bambini sotto i 12 anni di età, i pazienti con processi distruttivi nell'intestino, mentre la gravità delle aderenze formazioni. La maggior parte anestesia locale sufficiente, in alcuni casi, lo studio viene effettuato in anestesia generale - usato droghe per via endovenosa che causano superficiale il sonno abbastanza breve.

La posizione del paziente durante lo studio è situata sul lato sinistro con le ginocchia più strette al petto. Il medico inserisce l'endoscopio nel retto e gradualmente lo sposta in avanti, verso l'intestino crasso. Per facilitare il passaggio dell'apparato tubo e migliorare la vista nell'intestino viene fornita con aria, diffondendo il lume. Se necessario, il medico chiede al paziente di girarsi dall'altra parte o indietro. La durata dello studio dipende dall'esperienza del medico e dalla necessità di ulteriori manipolazioni.

L'informatività di questa ricerca dipende solo dalla correttezza della preparazione della persona. Se il medico scopre la preparazione errata, che è stata ritenuta in violazione delle raccomandazioni, la procedura sarà rifiutata, anche se ci sono indicazioni dirette.

Possibili complicazioni

Le complicanze della colonscopia sono rare. Tutta l'aria pompata nell'intestino viene rimossa da un sistema speciale, e immediatamente dopo la procedura è consentita l'assunzione di cibo. Occasionalmente, persiste una sensazione di gonfiore, che può essere facilmente eliminata prendendo 10 compresse di carbone attivo sciolto in mezzo bicchiere d'acqua. In rari casi, i medici incontrano tali reazioni:

  • lieve sanguinamento dopo biopsia o escissione del polipo;
  • reazione allergica a farmaci usati;
  • perforazione dell'intestino - una complicanza formidabile, che è il risultato di una procedura non specializzata, è estremamente rara.

Nel corso degli anni, il corpo umano è sempre più suscettibile a varie malattie. Anche il volume degli esami preventivi che si raccomanda di eseguire ogni anno è in aumento e la colonscopia eseguita su base regolare sarà un modo eccellente per individuare precocemente qualsiasi patologia, compresi i tumori maligni.

Colonscopia: cosa fa questa ricerca, preparazione, condotta

La colonscopia è un metodo diagnostico medico endoscopico, durante il quale il medico esamina e valuta la superficie interna dell'intestino crasso con l'aiuto di un endoscopio.

Quali malattie possono essere identificate da questo studio?

La colonscopia appartiene ai metodi più accurati che consentono di studiare lo stato dell'intestino dall'interno, la sua mucosa, il lume, il tono e altri indicatori. Permette anche di rimuovere rapidamente le formazioni benigne aperte senza chirurgia aperta sulla cavità addominale o di effettuare una biopsia di un sito sospetto per apprendere la natura di un possibile tumore.

  1. Cancro, gonfiore, polipo dell'intestino crasso. L'obiettivo principale è la diagnosi precoce dei tumori cancerogeni e dei loro predecessori, a seguito della quale viene semplificato l'ulteriore trattamento della patologia. Inoltre, nella prima fase del cancro, la colonscopia rimuove la formazione maligna.
  2. Infiammazione della mucosa Con l'aiuto di una colonscopia, è possibile rilevare il processo infiammatorio e valutarne il grado, rilevare ulcerazioni, effettuare una biopsia tissutale per ulteriori diagnosi e interrompere il sanguinamento.
  3. Ulcere. I moderni colonscopi consentono di eseguire un esame dettagliato dell'intestino crasso ai fini della diagnosi precoce nella mucosa anche delle più piccole erosioni e ulcere.
  4. Diverticoli. La colonscopia è il metodo più informativo per diagnosticare la diverticolite.
  5. Ostruzione intestinale Con l'aiuto di una colonscopia, viene rivelata la vera causa di alcuni tipi di ostruzione intestinale. Usando anche un colonoscopio, i corpi estranei vengono rimossi.

Quali procedure possono essere eseguite con una colonscopia?

Con l'aiuto di una colonscopia, puoi effettuare le seguenti manipolazioni:

  • rimuovere il corpo estraneo;
  • rimuovere il polipo;
  • rimuovere il tumore;
  • fermare il sanguinamento intestinale;
  • ripristinare la permeabilità intestinale con stenosi (costrizione);
  • fare una biopsia (prendere un pezzo di tessuto per un esame istologico).

attrezzatura

Nella sua implementazione tecnica, la colonscopia si riferisce a metodi complessi di endoscopia. La tecnica è ben sviluppata, ma le caratteristiche individuali del colon, e in particolare i processi patologici in esso, creano difficoltà nell'esame. Pertanto, è importante che questa procedura venga eseguita da specialisti di alto livello su attrezzature moderne. La colonscopia viene eseguita con un fibrocolonoscopio sottile o flessibile o una sonda ottica. La flessibilità del dispositivo consente di passare indolore attraverso tutte le curve anatomiche dell'intestino.

Il dispositivo è dotato di una videocamera in miniatura, l'immagine viene trasmessa al monitor in un aumento multipla, in modo che il medico può vedere intestini dettaglio del paziente (spesso chiamato Videocoloscopio). Così colonscopio ha una sorgente di luce fredda, che elimina bruciare la mucosa dell'intestino esame.

In molte cliniche, la colonscopia viene eseguita su moderne apparecchiature endoscopiche prodotte da Pentax Medical (Giappone). La differenza tra questo colonscopio è il suo diametro minimo e l'ottica high-tech. (OnKlinik)

Una sonda sottile e flessibile riduce significativamente il disagio del paziente durante lo studio. L'ottica qualitativa consente a un medico esperto di garantire una diagnosi accurata e determinare la malattia in una fase precoce e di eseguire la procedura senza complicazioni.

Altre apparecchiature della più alta classe (esperta) della società Olympus (Giappone) con la possibilità di ingrandimento digitale ed esame in uno spettro ristretto di luce, che consente di vedere l'area precoce del cancro di 1 mm. L'apparecchiatura viene elaborata dopo ogni paziente in rondelle speciali (anch'esse prodotte da Olympus), che elimina completamente la possibilità di trasmissione di infezioni da un paziente all'altro. Il trattamento in una lavatrice è considerato il gold standard per la lavorazione degli endoscopi, ma porta ad un aumento del costo dello studio. Tuttavia, le cliniche leader non risparmiano sulla sicurezza del paziente (CDB).

Colonscopia video

La videocolonoscopia è il metodo più informativo e accurato per diagnosticare le malattie del colon. Ti permette di studiare il tono e la contrattilità dell'intestino. La principale differenza rispetto alla colonscopia tradizionale è che il sensore video utilizzato nello studio consente al medico di esaminare i siti sullo schermo del monitor. Qualsiasi area dell'intestino può essere significativamente aumentata durante lo studio, il che semplifica enormemente la diagnosi e consente di iniziare il trattamento il prima possibile.

Un accurato esame della mucosa intestinale durante la videocolonoscopia permette al medico di notare le più piccole deviazioni dalla norma e di individuare neoplasie patologiche con una dimensione di 1 mm. Se necessario, durante la video-colonscopia, puoi prelevare tessuti sospetti per una biopsia. L'esame istologico dei campioni di tessuto ottenuti (utilizzando un microscopio a lente) aiuterà ulteriormente a diagnosticare la diagnosi il più rapidamente possibile.

L'attrezzatura di un livello esperto permetterà di rivelare una possibile patologia e iniziare il trattamento il più presto possibile senza la necessità di costosi studi supplementari. Dopo lo studio, il paziente ottiene i risultati della videocolonoscopia in forma digitale.

È doloroso fare una colonscopia?

Condurre una colonscopia sull'intestino crasso è talvolta accompagnato da sensazioni dolorose. La causa del dolore può essere un colonoscopio dilatato dal colon o aria, che viene iniettato nell'intestino per aprire il suo lume. A questo punto, il paziente può provare dolore a breve termine come uno spasmo doloroso. Tuttavia, molti medici, sulla base della loro esperienza, ritengono che sia meglio iniziare la procedura senza anestesia preventiva. Gli anestetici e gli antispastici sono meglio somministrati per via topica quando si esegue una colonscopia con un'aumentata risposta al dolore o eccessivi spasmi intestinali.

Come anestetico locale, la colonscopia può essere usata come droga, il principale principio attivo in cui è lidocaina. Quando applicato all'area richiesta, fornisce anestesia locale.

Il vantaggio della pre-anestesia è che il paziente non avverte alcun disagio e dolore durante la colonscopia.

Quando è necessario fare una colonscopia in un sogno?

Molti studi sono condotti senza anestesia: l'esperienza del medico, attrezzature moderne con rigidità regolabile dell'endoscopio e l'uso di gel anestetici locali ano ci permettono di ridurre il disagio al minimo, e talvolta anche evitare qualsiasi tipo di dolore.

La colonscopia sotto anestesia generale è raccomandata per i pazienti che hanno subito diverse operazioni o se vi è stata esperienza di ricerca dolorosa.

I termini "sedazione", "anestesia generale", "anestesia" e "colonscopia in un sogno" sono la stessa cosa. Prima della procedura con anestesia, è necessario sottoporsi a un test e superare una serie di test (ad esempio, un esame del sangue) per identificare possibili controindicazioni.

Il paziente che soggiorna in uno stato di sonno medico dovrebbe, durante lo studio, essere sotto la supervisione continua di un anestesista esperto.

Com'è una colonscopia?

Lo studio dell'intestino crasso viene effettuato in una stanza specializzata. Persona che passa l'esame dovrebbe spogliarsi dalla vita in giù, tra cui biancheria intima, poi in una forma preparato avrà bisogno di sdraiarsi sul divano, sul lato sinistro, le ginocchia piegate e le pridvinuv allo stomaco. Il medico entra ordinatamente nel colonoscopio attraverso l'ano, quindi esamina in sequenza le pareti dell'intestino.

Per una migliore visualizzazione e un esame più approfondito, il lume del tubo intestinale viene ingrandito e le sue pieghe sono levigate. Ciò è dovuto a un moderato apporto di gas nell'intestino e il paziente può avvertire un gonfiore. Alla fine dello studio, il gas iniettato viene rimosso dal medico attraverso un canale speciale dell'apparato e le sensazioni di gonfiore passano.

La procedura di colonscopia dura in media da quindici a trenta minuti. Dopo il completamento dello studio, il colonscopio viene accuratamente rimosso dall'intestino e inviato ad uno speciale apparecchio per la disinfezione.

Il paziente, se gli viene somministrato un anestetico locale o un'iniezione di anestetico, dopo la procedura può immediatamente lasciare la clinica. Nel caso di una colonscopia in anestesia generale, il paziente viene trasportato in reparto dopo la procedura, dove rimarrà fino all'anestesia.

Come comportarsi dopo la ricerca?

  1. Se la procedura è stata eseguita senza anestesia, puoi mangiare e bere subito dopo la fine della procedura.
  2. Se è stata somministrata un'anestesia, è meglio lasciare l'assunzione di cibo per almeno 45 minuti.
  3. Se la procedura fosse di natura curativa, potrebbe essere necessario seguire una dieta specifica raccomandata dal medico.
  4. Dopo la procedura, dovresti camminare per 5 minuti e poi sederti in bagno per 10-15 minuti per rilassare e rilasciare l'aria rimanente. Se gonfiore e distensione dell'addome del gas dura più a lungo 30-60 minuti, si può prendere 8-10 compresse finemente polverizzato carbone attivo, mescolare in 1/2 tazza di acqua calda bollita, o bere 30ml "Espumizan" sciolto anche in acqua calda tazza di 1/2.

Quali complicazioni possono verificarsi?

La colonscopia è un metodo di indagine abbastanza sicuro.

In casi eccezionali, il paziente può manifestare le seguenti complicanze durante o dopo l'esame:

  • perforazione (perforazione) del muro dell'intestino crasso (si verifica in circa l'uno percento dei casi);
  • Il paziente può essere disturbato da un lieve gonfiore dell'addome, che passa dopo un po ';
  • Nell'intestino può verificarsi sanguinamento (circa lo 0,1% dei casi si verifica);
  • l'anestesia può causare la sospensione del respiro del paziente (circa lo 0,5% dei casi si verifica);
  • dopo la rimozione dei polipi, i sintomi come il dolore nella regione addominale, così come un leggero aumento della temperatura (37-37,2 gradi), possono verificarsi per due o tre giorni.

Il paziente deve consultare urgentemente un medico se ha i seguenti sintomi dopo una colonscopia:

  • la debolezza;
  • stanchezza;
  • vertigini;
  • dolore addominale;
  • nausea e vomito;
  • diarrea con vene di sangue;
  • temperatura 38 gradi e oltre.

Indici di colonscopia

I risultati della colonscopia descrivono l'aspetto della mucosa intestinale.

  • Nelle persone sane, se osservato attraverso un colonscopio, ha un colore pallido. Il colore dipende dall'intensità dell'illuminazione.
  • Normalmente, le pareti sono ricoperte da un sottile strato di muco e sembrano brillanti. Con insufficienza di muco, la superficie intestinale sembra opaca. Questa condizione della mucosa indica la presenza di disturbi patologici nell'intestino crasso.
  • La superficie dell'intestino dovrebbe essere liscia e leggermente striata, senza ulcerazioni, protrusioni e tubercoli.
  • All'atto di controllo in norma o la velocità i piccoli vasi sanguigni sottili di una mucosa e una base submucosa sono bene rintracciati. L'assenza o il rafforzamento del modello vascolare suggerisce un possibile stiramento patologico o edema della sottomucosa.
  • Le sovrapposizioni della mucosa osservate sono causate dalla congestione del muco nell'intestino crasso e normalmente sono grumi chiari.
  • Quando dovrei avere una colonscopia?

Quali sono i sintomi della colonscopia?

Le indicazioni per la procedura sono sintomi come:

  • frequente costipazione,
  • frequente dolore ripetitivo nell'intestino,
  • scarico sanguinante o mucoso dal retto;
  • la presenza di sangue o muco nelle feci,
  • perdita di peso inspiegabile, affaticamento,
  • una sensazione di trabocco degli intestini, una tendenza a frequenti gonfiore, formazione di gas, flatulenza,
  • preparazione per varie operazioni ginecologiche,
  • sospetto di varie malattie dell'intestino crasso,
  • dolore frequente nell'addome,
  • frequente diarrea,
  • polipi precedentemente identificati,
  • l'anemia,
  • eredità - la presenza di parenti che soffrono di cancro dell'intestino,
  • reazioni allergiche di origine sconosciuta,
  • c'è un aumento della concentrazione di specifici marcatori nell'analisi del sangue;

Controindicazioni

Non ci sono praticamente controindicazioni per la procedura. Lo studio è controindicato solo con grave patologia concomitante, che richiede un serio trattamento ospedaliero.

Ad esempio, con ostruzione intestinale acuta, diverticolite acuta o peritonite osservata, è vietata la colonscopia.

Emorroidi non è una controindicazione alla colonscopia. Al contrario, questa procedura può essere utilizzata per arrestare il sanguinamento ed esaminare i nodi.

Preparazione per una colonscopia

Prima che la colonscopia richieda un addestramento speciale, è la chiave dell'elevata affidabilità dei risultati dello studio.

Prima della colonscopia, devono essere osservate le seguenti raccomandazioni:

  • smettere di assumere antidiarroici e farmaci contenenti ferro;
  • aumentare l'assunzione di liquidi.

Attualmente, i preparativi per la colonscopia vengono eseguiti prendendo speciali soluzioni lassative all'interno e seguendo una determinata dieta.

dieta

Da due a tre giorni prima che la colonscopia venga seguita da una dieta priva di scorie, il cui scopo è la pulizia efficace dell'intestino. In questo caso, si raccomanda di escludere dalla dieta prodotti alimentari che causano fermentazione, gonfiore e anche aumentare la formazione di feci.

1 giorno prima della procedura, è consigliabile mangiare solo cibi liquidi (yogurt, semola, uova). La cena più densa può essere offerta fino alle ore 12.00, quindi solo il brodo di pollo a bassa percentuale di grassi, il tè e l'acqua naturale.

Alla sera, alla vigilia dello studio, si consiglia di rinunciare alla cena, e la mattina del giorno dello studio non si dovrebbe fare colazione.

Prodotti che dovrebbero essere scartati
  • Tutte le verdure sono crude
  • frutta,
  • piselli, fagioli,
  • pane nero,
  • verdi,
  • Carne affumicata (salsiccia, carne, pesce),
  • marinata, sottaceti,
  • orzo perlato, avena e porridge di miglio,
  • cioccolato, patatine, noci, semi,
  • latte, caffè,
  • bevande gassate, alcool.
Cosa puoi mangiare?
  • Verdure in forma cotta,
  • prodotti di latte acido (panna acida, ricotta, kefir, yogurt, latte cotto fermentato),
  • zuppe di verdure,
  • cracker di pane bianco, cracker, pane bianco,
  • uova in forma cotta,
  • carne magro (pollo, coniglio, vitello, manzo),
  • pesce magro (ad esempio nasello, lucioperca, carpa),
  • formaggio, burro,
  • tè leggermente bollito, composte,
  • gelatina, tesoro,
  • acqua ferma, succhi chiari.

Pulizia dell'intestino

Attualmente, per la purificazione dell'intestino i lassativi speciali più utilizzati. È necessario studiare controindicazioni e scegliere il più adatto per voi significa. È meglio, se possibile, consultare un medico.

Di regola vengono utilizzati Fortran, Endofalk, Fleet Phospho-soda, Lavakol.

Il principale meccanismo di azione di questi farmaci è il fatto che questi farmaci impediscono l'assorbimento di sostanze allo stomaco e dell'intestino, che porta ad un contenuto anticipato evacuazione più rapido (diarrea), tratto gastrointestinale. A causa del mantenimento nei lassativi degli elettroliti salini, viene prevenuta una violazione dell'equilibrio idrico-salino del corpo.

Come prendere Fortrans prima della colonscopia?

Il più popolare è la pulizia degli intestini da parte di Fortrans.

Un pacchetto del farmaco è progettato per 20 kg di peso corporeo. Ogni pacchetto deve essere diluito in un litro di acqua calda bollita. Se, per esempio, una persona pesa 80 kg, sarà necessario diluire quattro pacchetti in quattro litri d'acqua.

Per bere la soluzione risultante segue lo schema sottostante.

All'atto di appuntamento su un colonscopio fino a 14,00:

  • Bere l'intera soluzione di Fortran ad una velocità di 1 litro all'ora, 1 bicchiere in 15 minuti, dalle 16.00 alle 20.00 del giorno precedente.
  • Al mattino, puoi bere un tè dolce se stai pianificando una colonscopia senza dormire.
  • Se stai pianificando una colonscopia nell'END, l'uso di liquidi, inclusi i farmaci, è severamente vietato 4 ore prima dello studio.

Quando programmato per la colonscopia dopo le 14:00:

  • Bere mezza soluzione di "Fortrans" dalle 18.00 alle 20.00 al giorno prima dello studio.
  • Bevi la metà restante dei "Fortrans" dalle 7.00 alle 9.00 il giorno dello studio.
  • Se state progettando una colonscopia senza sonno, ha permesso un pasto leggero (zuppe, yogurt, gelatina (senza frutta), tè e biscotti o cracker), ma non prima di 2 ore prima della colonscopia.
  • Se stai pianificando una colonscopia nell'END, l'uso di liquidi, inclusi i farmaci, è severamente vietato 4 ore prima dello studio.

Dopo aver assunto Fortrans, per un po 'di tempo è possibile uno sgabello sciolto, il che è normale.

Come esaminare gli intestini con altri metodi?

Lo standard "d'oro" per la diagnosi delle malattie del colon e lo studio più redditizio sul rapporto prezzo / qualità fino ad oggi è solo una colonscopia.

colonscopia virtuale, clisma opaco (una radiografia con clisma opaco), videokapsulnaya colon endoscopia, tomografia computerizzata - nessuno di questi studi non raggiunge il livello di colonscopia diagnostica e utilizzati come supporto studi. Inoltre, tutti hanno l'inconveniente principale e più importante: durante la loro condotta non è possibile eseguire alcuna procedura di trattamento, è possibile effettuare solo un'ispezione.

Colonscopia Collegamento alla pubblicazione principale

Quando è necessario fare la colonscopia dell'intestino e per cosa

Home »Colonscopia» Quando e dove non è necessario eseguire la colonscopia?

Ci sono esami che devono essere fatti sia per la presenza di alcuni sintomi indesiderabili, sia semplicemente su base regolare. Ad esempio, vale la pena capire quando fare la colonscopia, perché è necessario farlo per una ragione specifica e, in alcuni casi, su base regolare, ad esempio, ogni anno. Capiremo quando è necessario fare la colonscopia - e in generale questa ricerca è caratteristica.

Informazioni sulla procedura

La colonscopia è una procedura che prevede l'esame del colon e del retto con una minuscola telecamera in miniatura che viene inserita direttamente nel retto. Un'immagine ingrandita da esso viene visualizzata sullo schermo, a seguito della quale il medico può valutare visivamente le condizioni della superficie degli organi interni. Oltre alla valutazione passiva, il medico può anche eseguire un intervento di base. Ad esempio, se sono stati trovati polipi, proliferazione dei tessuti e altre formazioni negative, possono essere rimossi prontamente con l'aiuto di strumenti chirurgici semplici incorporati.

Quanto è pericolosa questa procedura

Molte persone hanno paura della colonscopia, che porta a conseguenze spiacevoli - la malattia che esiste nel loro corpo, raggiunge fasi molto negative - e non viene fuori per curarla senza interferenze gravi. E questo intervento sarà molto più serio di una colonscopia.

Anche se, ovviamente, non troppo spesso consigliato procedura (intestini bisogno di allontanarsi dal carico), ma se si effettua un'indagine, ad esempio, due volte l'anno (raramente prescrivere una colonscopia più spesso di due volte l'anno), quindi nulla di male non lo faranno. Così come non ci saranno disagi, perché l'introduzione viene solitamente fatta con l'uso di sostanze anestetiche, grazie alle quali non c'è nessun disagio fisico.

Indicazioni per la procedura

Consideriamo in quali casi è prescritta una procedura. Ci sono diverse indicazioni di base per eseguire questa procedura. Questa è solo una testimonianza, sotto la quale è obbligatorio. Ci sono anche molte situazioni in cui è puramente facoltativo - ad esempio, si raccomanda alle persone dopo quarant'anni di attraversarla anche solo per ogni cinque anni, senza alcuna sintomatologia significativa, per essere sicuri e per prevenire il rischio di un possibile sviluppo di malattie. I motivi più importanti per questo sondaggio sono i seguenti:

  • Presenza di sintomi gravi ansiosi. Ciò può includere, ad esempio, lo scarico di sangue o muco dal retto, diarrea o stitichezza, gonfiore o dolore, aumento della debolezza, affaticamento e sintomi simili.
  • La presenza di indicazioni allarmanti di vari studi medici, ad esempio, la comparsa di sangue latente nelle feci, i cambiamenti nell'analisi del sangue o in radiologia e l'aumento di specifici consumatori.
  • La presenza di sintomi che possono indicare tumore colon, per esempio, se ci sono, polipi del colon e dello stomaco, e se preparativi condotti per chirurgia ginecologica, come l'endometriosi, cancro uterino o ovarico.

Essendo un paziente a rischio (perché richiede ogni anno per fare il monitoraggio di routine, si è fatto tutto nel corso degli anni, fino a quando non viene rimosso dai gruppi a rischio), per esempio, se ha già avuto un intervento chirurgico al colon a causa di cancro, il morbo di Crohn, colite colite, o se precedentemente rimossi o diagnosticati polipi o tumori del colon o del paziente stesso o dei suoi parenti.

La decisione, se in questo caso è sufficiente eseguire la colonscopia dell'intestino o un esame aggiuntivo, è presa dal medico.

Controindicazioni alla procedura

In alcuni casi, questa procedura, sebbene sia relativamente sicura, è fortemente scoraggiata. Questo include le seguenti situazioni:

  • Il periodo di portamento del bambino (la procedura può provocare aborto spontaneo o parto prematuro, a seconda dello stadio attuale).
  • Periodo di esacerbazione della malattia di Crohn.

In tali situazioni, la decisione è se la colonscopia è necessaria - o se i rischi non sono giustificati - dal medico.

Effetti collaterali

Anche se, come accennato in precedenza, questo studio è molto sicuro, in alcuni rari casi, ci possono essere effetti collaterali. Questi effetti includono, ad esempio, quanto segue:

  • sensazione di dolore dopo la rimozione dei polipi;
  • una sensazione di leggero disagio nell'intestino;
  • capogiri e nausea dovuti all'anestesia;
  • danno fisico agli organi interni, ad esempio, perforazione dell'intestino, perforazione intestinale e così via.

Le ultime conseguenze sono molto rare e quasi impossibili per un medico esperto. Se accadessero, se un medico inesperto commettesse un errore, potrebbero essere eliminati a seguito di un intervento chirurgico.

Riassumendo

Ci sono molte risposte alla domanda, perché fare una colonscopia - a volte si ipotizza come una scansione pianificata, effettuata ogni anno o ogni cinque anni, a volte viene effettuata in caso di sospetto di una malattia degli organi interni. Una cosa è chiara - per quello che non è necessario ritardare la realizzazione di questa indagine, quando è necessario effettuare, in caso contrario si corre il rischio di malattie gravi che potrebbero potenzialmente essere lasciato senza attenzione. Assicurati di consultare il tuo medico circa la frequenza con cui ti viene mostrata la procedura e in quali circostanze.

Colonscopia dell'intestino: preparazione e recensioni:

La salute è della massima importanza per ogni persona. Ma a volte, per assicurarsi che con certi organi o sistemi tutto sia in ordine, è necessario passare attraverso studi molto spiacevoli. In questo articolo voglio parlare in dettaglio di quale sia la colonscopia dell'intestino.

Definizione del concetto

Prima di tutto, dobbiamo capire i concetti che verranno attivamente utilizzati nell'articolo fornito. Allora, cos'è una colonscopia dell'intestino? Questo è un metodo speciale di ricerca, durante il quale vengono esaminati il ​​retto del paziente e le sezioni spesse dell'intestino. Una sonda speciale viene utilizzata come strumento ausiliario.

Quando dovrei fare la procedura?

Quando il paziente ha bisogno di una colonscopia dell'intestino? Quindi, questa procedura è necessaria nel caso in cui sia necessario escludere o confermare tali patologie del colon come:

  1. Polipi, tumori
  2. Vari processi infiammatori (morbo di Crohn, colite, ecc.).
  3. Ulcere ed erosione.
  4. Sanguinamento intestinale

sintomi

La principale sintomatologia quando si può prescrivere la colonscopia dell'intestino:

  1. Scarico non specifico dal retto: sangue, muco.
  2. Violazioni delle feci del paziente (diarrea o stitichezza).
  3. Una procedura può anche essere prescritta per i frequenti dolori e gonfiore.
  4. Inoltre, l'indicazione per questo studio può essere la temperatura subfertile a lungo termine di un paziente (entro 37-37,5 ° C), la debolezza del corpo e l'aumento della fatica.
  5. Reazioni allergiche di origine incomprensibile.
  6. Questo studio come misura preventiva per il cancro dell'intestino può essere somministrato a pazienti di età superiore ai 50 anni.

I risultati degli studi, che possono anche diventare indicazioni per la colonscopia:

  1. Cambiamenti nei risultati degli esami del sangue: (riduzione dell'emoglobina e aumento della VES).
  2. Risultati di TC, ultrasuoni e raggi X.
  3. Aumento di precursori speciali.
  4. Al laboratorio che rivela le feci del sangue latente.

Fase preparatoria: dieta

Molto importante è anche la preparazione per la colonscopia dell'intestino. Questa serie di raccomandazioni è molto importante, perché solo in questo caso lo studio darà risultati positivi. Che cosa hai bisogno di ricordare se hai bisogno di prepararti per questa procedura non molto piacevole? È molto importante seguire una certa dieta:

  1. Tre giorni prima della colonscopia è necessario rifiutare di accettare i seguenti alimenti: legumi, frutta, verdura, noci, latte, pane, avena e segale porridge.
  2. Un paio di giorni prima della procedura, non puoi prendere cibo pesante. Meglio dare la preferenza al brodo.
  3. I pazienti dicono che il giorno prima della procedura è auspicabile abbandonare completamente il pasto.
  4. Il giorno in cui smetti di mangiare, devi bere almeno 3,5 litri d'acqua.
  5. Il giorno della procedura, è severamente vietato mangiare.

Fase preparatoria: purificazione

La preparazione per la colonscopia dell'intestino consiste anche nel processo di purificazione di questo organo. Per fare ciò, utilizzare preparazioni speciali o soluzioni:

  1. È possibile acquistare farmaci come "Fortrans" o "Dufalac" (il componente principale - lattulosio). 100 ml del farmaco si dissolvono principalmente in tre litri di acqua. Metà del denaro dovrebbe essere bevuto prima di pranzo alla vigilia della procedura. Il resto è bevuto prima di andare a dormire.
  2. La procedura viene eseguita anche utilizzando quattro litri di glicole polietilenico. Per fare questo, bere una soluzione per tre ore prima della procedura.
  3. Se la colonscopia è programmata per la seconda metà della giornata, l'intero processo di preparazione della procedura deve essere discusso con il medico.

Dopo aver assunto questi farmaci dopo un certo periodo di tempo, c'è uno sgabello sciolto. Pertanto, l'intestino viene eliminato prima della colonscopia. Altri sintomi, che possono verificarsi anche in questo caso: dolore addominale, gonfiore.

Succede che la pulizia preliminare indipendente dell'intestino era insufficiente. In tal caso, il paziente nella struttura medica può essere sciacquato dalla parte inferiore del suo reparto con un clistere.

La maggior parte dei pazienti consiglia di non trascurare la fase preparatoria. Se la pulizia dell'intestino è insufficiente, la procedura può essere posticipata.

Passaggio della procedura

Come è un esame dell'intestino - una colonscopia? Quindi, questa procedura consiste in diversi semplici passaggi:

  1. La procedura viene eseguita in un ufficio speciale. Durante la sua condotta, non dovrebbero esserci estranei nella stanza.
  2. Il paziente giace sul divano dalla sua parte.
  3. Per esplorare l'intestino superiore, il medico utilizza una speciale sonda - colonscopio (un tubo lungo e sottile flessibile che è dotato di una sorgente luminosa e una telecamera che prende un'immagine sullo schermo). Vale anche la pena ricordare che il colonscopio stesso è composto da diversi dipartimenti, uno dei quali può essere integrato con uno strumento aggiuntivo. Potrebbe essere necessario prendere una biopsia, rimuovere un polipo o qualche altra procedura.
  4. Dopo l'esame, il medico rimuove delicatamente il colonscopio.

La procedura dura circa 20-30 minuti. Vale anche la pena ricordare che questo è uno studio molto spiacevole. Questo è il motivo per cui recentemente ai pazienti viene spesso offerta l'anestesia. In questo caso, la procedura è completamente indolore. Nel periodo postprocedural, alcuni pazienti sperimentano sonnolenza e debolezza (il risultato dell'anestesia).

Colonscopia virtuale

Esiste anche una colonscopia virtuale dell'intestino. Cos'è questo? Quindi, vale la pena ricordare che questa è una procedura molto nuova, durante la quale l'immagine viene migliorata qualitativamente con l'aiuto della tomografia computerizzata. Per quanto riguarda la fase preparatoria, anche in questo caso è importante. Tutte le suddette misure dovrebbero anche essere eseguite per preparare una colonscopia virtuale. Tuttavia, la procedura sarà diversa. Quindi, prima che l'esame inizi con una sonda speciale per il paziente, l'intestino si riempie di aria. Inoltre non ci sarà penetrazione diretta nell'intestino attraverso l'ano. Questa parte del corpo sarà esaminata dalla tomografia.

I vantaggi di questo metodo (rispetto alla colonscopia convenzionale):

  1. Bassa traumatizzazione
  2. La definizione più accurata delle aree alterate dell'intestino.
  1. Procedura costosa
  2. Mancato svolgimento di ulteriori procedure. Ad esempio, facendo una biopsia.
  3. Dolore e altri disturbi associati al riempimento dell'intestino con l'aria.

Colonscopia profilattica

Molto importante è anche la colonscopia profilattica dell'intestino (le recensioni dei pazienti concordano su questo). Dopotutto, se si esegue periodicamente questa procedura, è possibile identificare determinati problemi e malattie nelle fasi iniziali, sarà molto più facile far fronte.

  1. Questo metodo è un'eccellente prevenzione del cancro dell'intestino. Dopotutto, questa malattia si sviluppa abbastanza a lungo, per circa 10 anni. Inoltre, all'inizio questo problema non ha assolutamente sintomi. Alle prime fasi della malattia è ben trattato.
  2. Aumento del rischio di malattia in quelle persone i cui parenti soffrivano di problemi simili.

In questo caso, le persone di età superiore a 50 anni dovrebbero sottoporsi a colonscopia una volta all'anno (o una volta ogni due anni). Una volta all'anno, devono essere eseguiti esami profilattici dell'intestino per coloro che soffrono di malattia di Crohn, polipi dell'intestino crasso o colite aspecifica. Una volta in 3-5 anni, questa procedura sarà necessaria per quelle persone i cui parenti avevano precedentemente avuto il cancro dell'intestino.

Cosa scegliere?

Molte persone sanno che questa procedura è molto spiacevole. Ecco perché cercano di evitarlo. E poi c'è una domanda logica su come controllare l'intestino (eccetto che per la colonscopia). Assolutamente no. Non ci sono altri metodi oggi. La tomografia computerizzata può essere prescritta come alternativa, ma non sempre può essere rilevante.

Inoltre preoccupa i pazienti su cosa è meglio - una risonanza magnetica intestinale o una colonscopia? Ancora una volta, voglio dire che la direzione della procedura sarà data esclusivamente dal medico sulla base della necessità. In alcuni casi, altri studi sull'intestino, ad eccezione della colonscopia, sono impossibili.

Controindicazioni

L'esame dell'intestino - colonscopia - ha una serie di controindicazioni. Quindi, chi può essere bannato da questa procedura?

  1. Pazienti con ipertensione grave.
  2. A persone con insufficienza cardiaca e polmonare.
  3. Le persone che hanno problemi con la coagulazione del sangue.
  4. Coloro che hanno una malattia commissurale.
  5. Le donne incinte (possono essere mostrate solo come un'alternativa alla chirurgia a cielo aperto sull'intestino).

In altri casi, la procedura può essere eseguita dal paziente. Tuttavia, se una persona allo stesso tempo assume determinati farmaci, questo deve essere comunicato al medico. Dopo tutto, per lo meno, il periodo di preparazione può essere modificato.

complicazioni

Come detto sopra, la colonscopia del colon è praticamente indolore. Recensioni di pazienti che non hanno fatto l'anestesia, notano anche che la procedura massima porta a disagio, ma non causa forti dolori. Tuttavia, raramente, ma ancora questa procedura può causare alcune complicazioni:

  1. Perforazione (rottura del tessuto) dell'intestino. In questo caso, al paziente viene assegnata un'operazione urgente, a seguito della quale il problema viene eliminato.
  2. Le complicazioni possono verificarsi a causa dell'anestesia (approssimativamente nello 0,5% dei casi).
  3. Nello 0,1% dei casi può verificarsi sanguinamento intestinale.
  4. Molto raramente un paziente può essere infettato da epatite C o salmonellosi (con disinfezione insufficiente del colonscopio).
  5. In rari casi, può verificarsi una rottura splenica durante una colonscopia.

Se dopo la procedura il paziente ha febbre, dolore, nausea, vomito, diarrea con sangue, debolezza o disagio, è necessario consultare immediatamente un medico.