I primi sintomi del cancro allo stomaco

Il cancro gastrico è un tumore comune, che colpisce gli uomini più delle donne. In via di sviluppo, un tumore maligno può diffondersi a fegato, polmoni, esofago e altri organi. Se il trattamento del cancro allo stomaco inizia nelle prime fasi del suo sviluppo, allora c'è la possibilità di eliminare completamente questa malattia e salvare la vita del paziente. Quali caratteristiche, i primi segni e sintomi di questo cancro?

Caratteristiche di manifestazioni di cancro di stomaco

La malattia oncologica causata dalla formazione di un tumore maligno dalle cellule della mucosa gastrica, occupa il 4 ° posto tra le malattie del cancro. Spesso colpisce gli abitanti dell'Asia. Un tumore maligno può svilupparsi in qualsiasi parte dello stomaco. Nelle prime fasi del cancro dell'organo digestivo è molto problematico diagnosticare, perché non esiste un'immagine chiaramente espressa della malattia. Questo tumore è classificato in base al tipo istologico di cellule, alla crescita del tumore e alla fase clinica.

Tipi di cancro allo stomaco:

  • Ploskokletovy, che si alza durante la degenerazione delle cellule epiteliali.
  • Cellula ad anello, formata da cellule caliciformi.
  • Ghiandolare, che è il risultato della degenerazione delle cellule ghiandolari.
  • Indifferenziato, derivante da cellule immature.
  • Adenocarcinoma, formato dalle cellule secretorie della mucosa. Questo tipo di oncologia è diagnosticato nel 90% dei casi.

Con un tipo diffuso di crescita del cancro, non vi è alcuna connessione tra le cellule tumorali, che cresce attraverso l'intero spessore del muro e non entra nella cavità dello stomaco. Questo comportamento è caratteristico di un tipo indifferenziato di cancro. Nella crescita intestinale, le cellule hanno una relazione. La formazione maligna in questo caso cresce lentamente all'interno dello stomaco. Ecco come si comporta il cancro ghiandolare, l'adenocarcinoma. Secondo le manifestazioni cliniche, questo tumore è diviso in 5 fasi (0-4).

Quali sono i primi sintomi e segni di cancro allo stomaco?

I primi sintomi del cancro allo stomaco sono difficili da determinare, quindi sono spesso presi per la comparsa di un'ulcera o di una gastrite. Solo un medico esperto sarà in grado di distinguere nelle prime fasi dello sviluppo della formazione maligna in questo organo dell'apparato digerente. Il trattamento del cancro allo stomaco in una fase precoce offre un'alta probabilità di liberarsi da questa malattia. Se c'è un sospetto di cancro, quindi per diagnosticare con precisione il cancro, a un paziente può essere assegnato un sondaggio.

Diagnosticare i tumori condotti utilizzando fibrogastroduodenoscopy, risonanza magnetica, ecografia, esame del sangue per i marcatori tumorali del tratto gastrointestinale. Quali sono i segni del cancro allo stomaco? Dott. L.I. Savitsky riteneva che lo stadio iniziale della malattia potesse essere determinato da uno stato speciale del corpo. Ha introdotto il nuovo termine "sindrome dei piccoli sintomi nel cancro dello stomaco".

La sua presenza nel corpo è caratterizzata da persistente debolezza, stanchezza, umore depresso, perdita di peso, scarso appetito, disturbi di stomaco. Un medico esperto sarà in grado di prescrivere un trattamento efficace per la rilevazione di piccoli segni di cancro. Nelle fasi iniziali della malattia, i primi sintomi del cancro sono vaghi e spesso dipendono dalla sua localizzazione nello stomaco. Di seguito, considereremo i principali primi segni di questa malattia oncologica.

Violazione della digestione

La violazione dell'appetito è un segno comune di cancro allo stomaco, che si verifica nelle persone di età più avanzata e di mezza età. Insieme a questo sintomo, i pazienti possono manifestare nausea, pesantezza nella regione epigastrica. Tali pazienti notano che hanno notato per la prima volta sensazioni spiacevoli nello stomaco dopo un pasto abbondante. Successivamente, hanno smesso di ricevere piacere dal cibo, quindi hanno perso l'appetito. Spesso, i pazienti nelle prime fasi dello sviluppo del tumore si lamentano di gravità, bruciore di stomaco, eruttazione, flatulenza.

Disagio al petto

Nei primi stadi del cancro, ci sono sensazioni spiacevoli e dolorose nell'area del seno. Questi includono: una sensazione di scoppio, pressione, gravità, bruciore, convulsioni temporanee leggere. Questi sintomi si verificano dopo aver assunto cibo pesante, pesante o difficile da digerire. Con lo sviluppo del cancro gastrico, il disagio al torace aumenta e preoccupa il paziente anche con un uso moderato di piatti dietetici. I pazienti nella fase iniziale di sviluppo di questo tumore spesso si lamentano con il medico per il dolore al petto, dando nel cuore o nella regione della scapola

Difficoltà a deglutire

Se la formazione maligna è localizzata nella parte superiore dello stomaco, a volte causa problemi quando deglutisce il cibo. Questo sintomo non può essere ignorato. Nei primi stadi della crescita dell'istruzione sul cancro, il paziente avverte solo un piccolo disagio nell'assorbire il cibo sotto forma di pezzi grossi e grossolani. Tuttavia, con lo sviluppo del tumore e l'aumento delle sue dimensioni, diventa difficile deglutire cibi morbidi e liquidi.

Nausea e vomito

Il cancro dello stomaco nella fase iniziale si manifesta spesso sotto forma di disagio dopo aver mangiato. Molti pazienti hanno notato che dopo aver mangiato, appare la nausea, che non va avanti per molto tempo dopo pranzo. Un altro dei primi sintomi di questa malattia oncologica è il vomito, che inizia dopo aver mangiato o in un altro momento della giornata. In alcuni pazienti, appare periodicamente, in altri si verifica solo una volta. Se il vomito contiene sangue scarlatto o marrone, è necessaria una consultazione medica urgente.

Sangue nelle feci

Il cancro si manifesta nella fase iniziale dalla presenza di sangue latente nelle feci. Questo fenomeno indica l'insorgenza di sanguinamento gastrico. E con il cancro allo stomaco, l'esame del sangue nelle feci darà sempre conferma della sua presenza nelle feci. Se il risultato è sempre positivo quando vengono ripetuti tali studi, allora questo è un sintomo grave che conferma lo sviluppo di un tumore maligno nello stomaco.

Se il sanguinamento nello stomaco è regolare, allora sono accompagnati da mancanza di respiro, stanchezza, pallore della pelle. Non tutti i casi di cancro in una fase precoce delle feci contengono sangue. La causa del sangue nelle feci o delle masse vomito aiuterà a stabilire un medico dopo l'esame. Il sanguinamento può causare non solo formazioni maligne nello stomaco, ma anche ulcera duodenale e altre malattie del tratto gastrointestinale.

Perdita di peso acuta e cambiamenti nel benessere

Stanchezza costante e grave perdita di peso sono il primo sintomo di cancro allo stomaco. Si noti che questo sintomo del cancro è più probabile che si verifichi in coloro che hanno sofferto a lungo di gastrite con insufficienza secretoria. Nelle altre persone, la magrezza deriva dal fatto che smettono di mangiare abbastanza cibo a causa della perdita di appetito e del disagio dopo aver mangiato.

Come si sviluppa rapidamente il cancro allo stomaco

Lo stato precanceroso di questa malattia a volte dura 10-20 anni. In questo momento, solo con la presenza dei primi sintomi della malattia, un medico esperto sarà in grado di sospettare il cancro. Spesso l'oncologia dello stomaco viene rilevata già nelle fasi avanzate. In primo luogo, una persona soffre di gastrite, che, in assenza di un trattamento adeguato, entra in una forma cronica. Poi arriva atrofia della mucosa dello stomaco, la formazione di cellule atipiche e tumorali. Per coloro che conducono uno stile di vita sano, il cancro si sviluppa più lentamente delle persone che consumano tabacco, alcool, cibi troppo cotti e troppo caldi.

Quante persone vivono con il cancro allo stomaco

Esiste il concetto di "sopravvivenza quinquennale". Questo termine significa che se dopo il trattamento di pazienti affetti da cancro vive 5 anni, poi ha recuperato e non sarà mai soffrire di questa malattia. Le statistiche mostrano che la rilevazione e cure mediche in uno stadio della malattia la prognosi di sopravvivenza è di 80% dei pazienti, al 2 ° - 56% al 3 ° - 38% al 4 - 5%. Questi dati mostrano che è realistico sconfiggere la malattia, se la si affronta alle sue prime manifestazioni e si seguono le raccomandazioni del medico.

Le informazioni presentate in questo articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono un trattamento indipendente. Solo un medico qualificato può diagnosticare e dare consigli sul trattamento in base alle caratteristiche individuali del singolo paziente.

Segni di cancro allo stomaco

La malattia tumorale maligna, che si verifica dall'epitelio dello strato mucoso, è chiamata cancro gastrico o carcinoma. Si manifesta sia negli uomini che nelle donne, ma nella metà maschile il cancro è osservato il 20% più spesso che nelle donne. Conoscendo il pericolo di questa malattia, molti sono interessati alla domanda, quanti vivono con il cancro allo stomaco? Tuttavia, nessuno può dare una risposta esatta, ma con l'accesso tempestivo a un medico e l'adesione alle raccomandazioni terapeutiche, l'oncologia potrebbe non infastidire per diversi decenni.

Nelle fasi iniziali, i tumori maligni sono difficili da diagnosticare.

Come identificare?

Riconoscere una neoplasia maligna nello stomaco in una fase precoce non è facile. Ma come allora essere e quali sintomi possono rivelare il carcinoma? I medici dicono che le manifestazioni iniziali di malignità è determinato dal emorragia da rottura, che è formata da un tumore decomposizione o perforazione della parete dello stomaco. Questi sono i segni più rivelatori del cancro, diagnosticano neoplasie maligne da vari sintomi. Nell'uomo, i principali sintomi del carcinoma dello stomaco sono vari, a seconda delle dimensioni della formazione simile al tumore, sulla sua forma, la causa principale dell'origine e la posizione del tumore.

Sintomo di cancro dello stomaco negli esseri umani

I sintomi del carcinoma dello stomaco sono convenzionalmente suddivisi in locali e generali. I primi sono:

  • vomito;
  • dolore carattere smussato nella parte superiore dell'addome;
  • eruttazione;
  • scarso appetito;
  • nausea;
  • disagio all'addome;
  • veloce sensazione di sazietà mentre si mangia;
  • gravità dopo aver mangiato.

I sintomi più comuni includono eccitabilità, rapida stanchezza, irritabilità, grave perdita di peso e apatia.

Fasi e sintomi

Ogni paziente con cancro allo stomaco è interessato alla domanda su quanti vivono con una tale diagnosi, ed è questa malattia suscettibile di trattamento? I medici non si può rispondere in modo inequivocabile, perché, come tutti i tumori, carcinoma gastrico è la fase in medicina sono 4, ciascuno dei quali ha una propria forza e il grado di danno, la diffusione dei tumori maligni (cancro):

  • Zero. È quasi impossibile diagnosticare il carcinoma. Le cellule tumorali si trovano nella mucosa gastrica, ma non più di sei nei linfonodi. Nella pratica medica, ci sono diversi casi in cui i sintomi del paziente sono riusciti a identificare neoplasie maligne dello stomaco.
  • L'І-th. Ci sono cellule tumorali e tumori sottomucosi in 6 linfonodi e non più. Le cellule maligne rimangono sul posto e non passano ai linfonodi e agli organi vicini. Al primo stadio, i sintomi del cancro allo stomaco, sono molto simili alle lesioni ulcerative del tratto gastrointestinale. Mangiare può essere accompagnato da disagio nell'intestino, peso dopo aver mangiato, dolore, nausea e vomito. Il paziente ha un'avversione per alcuni prodotti, c'è una perdita di peso irragionevole.
  • L'ІІ-th. La sconfitta delle cellule tumorali non è superiore a 15 linfonodi, la loro diffusione ha toccato lo strato mucoso dello stomaco. La caratteristica principale è che il tumore è entrato nello strato esterno, ma non ha influenzato i linfonodi. Al secondo stadio, c'è una sensazione di bruciore dentro, ci sono vomito, sensazioni dolorose nello stomaco dopo aver mangiato. I sintomi sono simili al primo stadio, ma la lesione maligna colpisce anche altri organi vicini.
  • III-D. La posizione della formazione simile a un tumore ha raggiunto lo strato muscolare e non ha interessato più di 15 linfonodi. La formazione maligna ha colpito il fegato e la milza. Al terzo stadio, il paziente osserva tutti i sintomi precedenti, solo il dolore diventa più forte e restituisce all'area della schiena. C'è il rischio di sanguinamento interno. Il tumore copre organi vicini e inizia metastasi.
  • IV-esimo. La diffusione di cellule maligne è aumentata a 15 linfonodi ed è possibile diagnosticare il carcinoma in organi vicini con lo stomaco. Nella fase IV il tumore veniva trasferito al cervello, al pancreas, alle ossa e al fegato. I segni di cancro gastrico combinano il dolore precedente, ma allo stesso tempo intensificato, che non può fermare alcun farmaco. C'è una forte perdita di peso e un aumento dell'addome, mentre il fluido si accumula nella cavità addominale e si verifica gonfiore.

prova

Nel paziente, i segni di cancro allo stomaco non hanno un quadro chiaro e hanno una somiglianza con altri disturbi del tratto gastrointestinale. I segni di carcinoma includono: indigestione, gonfiore, grave perdita di peso, difficoltà a deglutire, vomito, bruciore di stomaco e scarso appetito. Se i sintomi persistono per più di un mese, il paziente deve consultare un medico per scoprire la causa alla radice della malattia ed eliminarlo.

Primi segni

Se il paziente è preoccupato per i punti elencati di seguito, devono essere annotati, poiché questi possono essere i primi segni di cancro allo stomaco:

  • deterioramento dell'appetito o completa perdita di esso, che comporta una completa avversione al cibo;
  • un forte deterioramento delle condizioni del paziente, che si verifica in 2-3 settimane, ed è accompagnato da debolezza, perdita di forza e affaticamento;
  • c'è disagio nell'intestino, dolore, sensazione di raspiraniya e in alcuni casi nausea e vomito;
  • perdita di peso irragionevole, che è accompagnata da scottature della pelle.

Primi sintomi

Diagnosticare i sintomi del cancro allo stomaco in una fase iniziale è problematico, ma possono identificare la manifestazione iniziale di un disturbo grave. Nella maggior parte dei casi, gli specialisti prendono il sintomo principale del cancro per l'ulcera gastrica o la gastrite. Il trattamento corrisponde alle diagnosi diagnosticate ed è limitato all'uso di farmaci, quando in questo momento il cancro continua a diffondersi e progredire.

I sintomi iniziali sono importanti per ulteriori risultati. Se presti attenzione a loro in tempo, allora è più facile diagnosticare il carcinoma a volte. In oncologia, c'è una cosa come la sindrome dei piccoli segni, che è stata introdotta in medicina dal Dr. Alexander Ivanovich Savitsky. I piccoli segni non rappresentano nulla di speciale, ma è per loro che esperti con una vasta esperienza sono in grado di diagnosticare tumori primitivi maligni nello stomaco. Quindi, le prime neoplasie si manifestano nel modo seguente:

  • Si manifesta disagio allo stomaco, eruttazione, bruciore di stomaco. È difficile da diagnosticare e la sintomatologia dipende dalla posizione del tumore. I sintomi più chiari e più pronunciati in oncologia sono diagnosticati nelle ultime fasi. I pazienti lamentano un aumento del dolore alla testa, che va alla schiena e sono accompagnati da vomito, debolezza e forte perdita di peso. Se il paziente ha un restringimento nello stomaco dell'uscita, dovuto a una formazione simile a un tumore, allora c'è una rapida sensazione di sazietà dopo aver mangiato, nausea, eruttazione e vomito.
  • Spesso i sintomi iniziali della formazione maligna sono simili alla gastrite o ai polipi. Per questo motivo, i pazienti non si affrettano a chiedere aiuto ai medici e il cancro continua a progredire.

I primi sintomi in donne e uomini

Quali sono i primi sintomi del cancro allo stomaco in donne e uomini, preoccupati quasi ogni persona. Come è noto, le neoplasie maligne nello stomaco sono più comuni nei pazienti di sesso maschile, tuttavia, la sintomatologia in questo caso è la stessa. I pazienti osservano una diminuzione dell'appetito, capacità di lavoro, deterioramento del benessere, pesantezza e disagio allo stomaco, nausea. I primi sintomi del cancro allo stomaco nelle donne e negli uomini sono in aumento a causa della crescita del tumore e si manifestano nel modo seguente:

  • aumentare la dimensione dell'addome;
  • c'è una forte diminuzione irragionevole del peso;
  • costipazione e altri disturbi delle feci;
  • c'è il rischio di sanguinamento gastrico a causa del collasso vascolare;
  • dolore nella parte superiore dell'addome, che si trasforma nella parte posteriore.

Se c'è sanguinamento gastrico, il paziente può perdere conoscenza, c'è una forte debolezza. Ci può essere vomito con sangue e feci di colore nero. Il tumore rotto è accompagnato da un aumento della temperatura corporea e da forti dolori all'addome.

I sintomi della formazione di esofago maligno

Il luogo più comune di danno alle cellule tumorali è l'esofago. Il tumore nell'esofago non ha uno schema pronunciato ed è fondamentalmente simile alle malattie infiammatorie dell'organo. Il paziente può notare sensazioni di disagio e sensazione di bruciore dietro lo sterno, difficoltà nel deglutire il cibo solido. Nel processo di mangiare, c'è il desiderio di lavare il cibo con acqua.

Poi i sintomi si intensificano e ci sono difficoltà quando si deglutisce il cibo di purea. Nel corso del tempo, il paziente diventa difficile da bere acqua e altri liquidi, dal momento che vi è un forte dolore. C'è una debolezza costante e una rottura.

I sintomi del carcinoma intestinale

Sono stati osservati i seguenti sintomi di carcinoma intestinale:

  • nausea;
  • dolore vicino all'ombelico;
  • conati di vomito;
  • pesantezza nell'addome dopo aver mangiato;
  • vertigini;
  • affaticamento veloce;
  • il declino delle forze;
  • difficoltà nel deglutire il cibo;
  • scarso appetito o anche la sua assenza;
  • la debolezza;
  • sanguinamento.

Nel tempo, c'è un'infiammazione del colon e un'ostruzione intestinale. Nelle masse vaginali e vomito c'è sangue.

Sintomi di un carcinoma della cellula ad anello dello stomaco

La forma istologica del carcinoma dello stomaco è il carcinoma a cellule cistiche. Definire questa malattia è problematico, quindi ai primi segni di disturbo il paziente deve rivolgersi al medico, poiché la malattia assume rapidamente l'ultima forma irreversibile. Il paziente con questa diagnosi ha i seguenti sintomi:

  • eruttazione costante;
  • nausea;
  • conati di vomito;
  • perdita di peso irragionevole;
  • sangue nelle feci e vomito;
  • dolore nell'intestino;
  • problemi con gli sgabelli;
  • deterioramento dell'appetito;
  • sensazioni dolorose durante la deglutizione.

Macromorfologia dei sintomi

Se trattiamo i sintomi macroscopicamente, hanno i seguenti tipi:

  • Le neoplasie tumorali esofitiche sono localizzate nel lume gastrico e hanno confini con i tessuti sani.
  • Il carcinoma della placca è la forma più rara ed è grigiastro con ispessimento bianco dell'organo mucoso.
  • I tumori polypovidnye sono simili al cappuccio e gambo del fungo. La loro superficie è coperta da depositi di fibrina ed erosioni. La dimensione del polipo varia da piccola a grande. Quest'ultimo può raggiungere il diametro del lume gastrico.
  • Il cancro a forma di coppa è una base larga con un tumore, nel mezzo del quale c'è decadimento.
  • Le formazioni endofitiche maligne hanno la capacità di controllare le pareti gastriche adiacenti all'area interessata. È una lesione ulcerosa con un fondo tuberoso e denso.
  • Cancro fibroso Spesso colpisce il dipartimento di output, mentre si restringe e si diffonde in tutto lo stomaco. C'è una diminuzione delle dimensioni dell'organo e un ispessimento delle sue pareti.
  • Il cancro colloidale è un tipo raro di formazione maligna localizzato nello strato sottomucoso della piastra muscolare.
Torna ai contenuti

prospettiva

I medici possono dare una prognosi positiva se fosse possibile diagnosticare lo sviluppo di cellule tumorali nello stomaco nella fase iniziale della malattia. In questo caso, il risultato del trattamento sarà efficace nel 90% dei casi. Quando le metastasi si diffondono agli organi vicini, la possibilità di recupero è ridotta, ma è ancora e dipende principalmente dal numero di metastasi comuni. Quando le metastasi spazzano gli organi e le ossa, la prognosi è deludente e nella maggior parte dei casi il paziente si aspetta la morte. I pazienti con l'ultima forma di cancro possono essere aiutati dalla completa rimozione del tumore e quindi, se possibile.

Curare la malattia dello stomaco tumore maligno è problematico e quasi impossibile, perché in tempo per identificare la malattia non può essere sempre. Sintomi fortemente espressi si osservano nelle persone di età superiore a 50 anni, prima di questa età dovrebbe essere un esame annuale per identificare o smentire il carcinoma dello stomaco.

Cancro gastrico: sintomi, trattamento, 1,2,3,4 stadi

Oggi per ogni persona la parola "oncologia" è una terribile espressione. Soprattutto quando si tratta della presenza di un tumore nello stomaco. Il cancro dello stomaco è molto grave e progredisce costantemente, a condizione che non vi sia alcuna malattia che possa portare non solo allo sviluppo di gravi complicanze, ma anche alla morte del paziente.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, il cancro dello stomaco è al terzo posto, secondo solo al cancro del polmone e della pelle, e nella struttura della mortalità, il cancro dello stomaco è secondo solo al cancro del polmone. L'incidenza è significativamente aumentata per gli uomini di età superiore ai 60 anni e per le donne dopo 50 anni, con l'incidenza di cancro allo stomaco per uomini e donne allo stesso livello.

motivi

Le malattie oncologiche sorgono a causa dell'impatto sul corpo di una combinazione di fattori. Con l'inizio delle mutazioni del DNA, le cellule patologicamente alterate vengono eliminate con l'aiuto di speciali cellule immunitarie (cellule NK, killer naturali). Se tale immunità antitumorale non è in grado di far fronte alla rimozione di cellule patologicamente alterate, inizia il processo di divisione incontrollata.

Un primo nodo tumorale comincia a formarsi, che distrugge l'organo dall'interno, e poi inizia a germinare nei tessuti vicini. Dopo questo, le metastasi si diffondono ad altri organi più distanti. Una situazione simile è presente in caso di cancro allo stomaco. I processi oncologici a livello cellulare possono svilupparsi a lungo, quindi molto spesso lo stadio asintomatico può durare diversi anni.

Fattori provocatori dell'ambiente esterno:

sfavorevoli condizioni ambientali - della produzione di rifiuti, fumo insediamenti di scarico, un gran numero di prodotti di chimica domestica (giocattoli di materiali tossici, elettrodomestici, mobili di scarsa qualità, cosmetici) - abbassa il sistema immunitario, contribuire all'accumulo di sostanze cancerogene nei corpi;

Le malattie associate sono malattie causate da batteri Helicobacter che vivono sulla parete interna dello stomaco e sono differenziati in specie che possono causare gastrite cronica e ulcere gastriche. Con la gastrite cronica, l'aumento dell'acidità nello stomaco può portare allo sviluppo di un'ulcera che è capace di malignità;

Prodotti - burro, zucchero raffinato, farina bianca, un eccessivo abuso di grassi, alla griglia, salate, fertilizzanti residui in serra frutta e verdura, gli additivi alimentari causano danni alla parete dello stomaco e ridurre la sua proprietà di barriera;

farmaci - antibiotici, ormoni corticosteroidi, analgesici;

abuso di alcool, fumo - irritazione della mucosa;

radiazioni (radiazioni ionizzanti) - provoca una mutazione della cellula influenzando il nucleo contenente DNA.

Fattori interni:

disordini metabolici - disordini metabolici, disordini immuni e ormonali;

età - il rischio di sviluppo di processi oncologici nel corpo aumenta dopo 50-60 anni;

predisponenti malattie - formazione nello stomaco di natura benigna (adenomi, polipi) che possono degenerare in maligne così come carenza di folati e B12 che sono coinvolti nel processo di moltiplicazione e divisione delle cellule senza mutazione del DNA;

predisposizione genetica - gli specialisti hanno dimostrato che la maggior parte delle malattie sono ereditarie. Non un'eccezione e lesioni oncologiche del corpo, compreso il cancro allo stomaco.

Manifestazioni e sintomi del cancro allo stomaco

Le manifestazioni cliniche del cancro dello stomaco dipendono dallo stadio in cui il processo è presente.

Carcinoma "cancro sul posto" - le manifestazioni cliniche sono completamente assenti e la rilevazione della patologia nella maggior parte dei casi è un reperto completamente casuale durante la biopsia della mucosa sulla presenza di altre patologie.

Il primo stadio del cancro allo stomaco: il tumore è localizzato principalmente nella mucosa, mentre la germinazione nello strato muscolare dello stomaco è assente. I linfonodi (1-2), che si trovano lungo l'intera lunghezza dell'organo (T1 N1 M0 o T1 N0 M0), possono essere interessati. Da questo stadio, ci sono i primi sintomi della presenza della malattia:

sfondo emotivo depressivo;

probabilmente un aumento prolungato della temperatura corporea (subfebrile);

avversione alle proteine ​​animali negli alimenti (pesce e carne o una delle varietà di carne);

marcata diminuzione del peso corporeo;

anemia (calo del livello di emoglobina);

debolezza immotivata del corpo.

Il secondo stadio: tumore può continuare ad essere all'interno della mucosa gastrica, ma risente più di 3-6 linfonodi o germinazione si verifica nello strato muscolare dai danni 1-2 nodi (T2 N1 M0 o T1 N2 M0). Inizia ad apparire i primi segni, che indicano una violazione del tratto gastrointestinale:

aumento della gassificazione (flatulenza) nell'intestino;

perdita di peso progressiva;

vomito, che porta solo un sollievo a breve termine;

una sensazione di disagio nell'addome;

Tali lamentele non hanno un carattere permanente, quindi i pazienti spesso non attribuiscono molta importanza a questo e ritardano la visita dal medico.

La terza fase: il tumore germoglia non solo nello strato muscolare, ma anche attraverso il guscio esterno dello stomaco, che causa danni ai tessuti e agli organi adiacenti, e sono colpiti più di sette linfonodi. Non ci sono metastasi (T2 -4 N1-3 M0).

recidiva "piloro" cibo stomaco può rimanere bloccato nel corpo per diversi giorni, che è rigurgito manifestato con l'odore di uova marce, vomito contenuti stagnante, la pienezza nella regione epigastrica (permanente), precoce sazietà;

in presenza di un tumore nel reparto cardinale (iniziale), ci sono fenomeni disfagici - rigurgito, frequente soffocamento, quindi il cibo deve essere lavato con acqua o assunto solo in forma liquida;

il paziente è praticamente incapace di mangiare perché non passa nello stomaco;

il dolore nella regione epigastrica si intensifica e assume un carattere permanente;

I reclami, caratteristici del secondo stadio, diventano più pronunciati.

Quarta fase: v'è una germinazione completa del tumore nella parete dello stomaco, distrutto gli organi adiacenti e tessuti colpiti più di 15 linfonodi, metastasi appaiono in organi distanti e linfonodi - nel linfonodo supraclavicular nodi fossa linfonodi grasso adrectal (intorno al retto), le ovaie nelle donne:

l'organismo è avvelenato dall'interno dai prodotti della disintegrazione e del metabolismo nel tumore, non ci sono abbastanza nutrienti, le cellule del neoplasma assorbono i nutrienti dal sangue, i cambiamenti distrofici si verificano in tutti i sistemi e gli organi che portano alla morte;

ci sono dolori dolorosi costanti, che per un breve periodo vengono fermati con l'uso di analgesici narcotici;

il paziente è così esausto da poter solo mangiare con una sonda;

i primi sintomi diventano permanenti.

È agli stadi 3 e 4, che sono in ritardo, i pazienti si rivolgono al medico (80% dei casi). In questi casi, la diagnosi di cancro allo stomaco non è più in dubbio e ha una prognosi più pesante.

Diagnosi di cancro allo stomaco

Recentemente, il problema della diagnosi precoce del cancro allo stomaco è particolarmente acuto. Ad esempio, sono in corso ricerche nel campo dello screening fotofluoroscopico e della spettroscopia di impedenza elettrica, a causa di ciò, la percentuale di pazienti con oncologia rilevata nelle fasi iniziali potrebbe aumentare.

Quando si riferisce a un medico, un paziente che è sospettato di avere un cancro allo stomaco può ricevere un appuntamento per tali studi:

analisi generale di urina e sangue. Con il loro aiuto, è possibile determinare la disfunzione dei reni (che sono determinati dalla presenza di proteine ​​e sangue nelle urine), una VES accelerata nel sangue, una riduzione del livello di emoglobina;

analisi del sangue biochimica, con la quale è possibile determinare la disfunzione del pancreas e del fegato, se vi sono metastasi o germinazione del tumore;

Analisi immunologiche del sangue - studio dei titoli anticorpali di Helicobacter pylori;

analisi delle feci per la presenza di sangue nascosto - se sospettato di sanguinamento dal tumore;

marcatori tumorali - consentono di valutare la risposta del tumore alla terapia dopo la conferma della diagnosi;

FEGDS (fibrogastroduodenoscopy) - il metodo più comunemente usato di diagnosi di tumori nello stomaco. Per mezzo di uno strumento ottico, che viene introdotto attraverso l'esofago al duodeno o lo stomaco può essere visualizzato intestino e lo stomaco per la presenza di tumori, per stimare la posizione, la forma e le dimensioni, prendere il materiale per un ulteriore esame microscopico per determinare ormonale, immunitario, chimica e altre proprietà. Per la prevenzione della popolazione, tale indagine può essere effettuata per le persone oltre i 40 anni di età ogni anno;

L'esame radiografico del torace consente di stabilire la presenza di metastasi nei linfonodi del mediastino, delle ossa del torace, dei polmoni;

RM e TC - mediante una scansione a livello degli organi della cavità addominale, è possibile determinare la posizione esatta del tumore, che è molto importante se si suppone che il trattamento chirurgico sia previsto;

Risonanza magnetica per una diagnosi più accurata del processo tumorale;

L'ecografia dei linfonodi, degli organi pelvici e della cavità addominale consente di rilevare la presenza del tumore stesso e il grado di lesione dei linfonodi adiacenti al pancreas;

Radiografia delle estremità e delle ossa del cranio - viene eseguita in caso di sospetto presenza di metastasi.

Trattamento del cancro allo stomaco

Oggi, scienziati di tutto il mondo hanno unito le forze per trovare uno strumento efficace per il trattamento del cancro. E già ci sono alcuni risultati in questo settore. Ad esempio, le cliniche occidentali già praticano l'uso della terapia mirata, in cui il paziente viene trattato con farmaci in grado di rilevare e attaccare alcune cellule patologicamente alterate. Tra tali preparazioni:

inibitori degli enzimi - sono in grado di penetrare nella cellula tumorale e interrompere le sue funzioni, che causano la morte di questa cellula. Applicare tali farmaci: "Bortezomib", "Penitumumab", "Alemtuzmab";

immunoglobuline - agiscono come anticorpi, riconoscono le cellule estranee e le bloccano, mentre trasmettono informazioni a vere cellule immunitarie che distruggono le cellule patogene.

In Russia tali metodi sono ancora nello stato di ricerca e studio e il trattamento del cancro allo stomaco viene effettuato utilizzando tali tecniche e le loro combinazioni:

Trattamento chirurgico

L'operazione si riferisce a metodi radicali di trattamento del cancro, poiché nel processo parte dello stomaco o l'intero organo viene rimosso completamente (gastroectomia totale o subtotale). Sono anche asportati i linfonodi e altri organi che hanno subito un processo tumorale.

Se il paziente con diagnosi di quarta tappa cancro allo stomaco, in cui la metastasi ad altri organi, ed eseguire una resezione dello stomaco è impossibile perché c'è una diffusione marcata del tumore, la gastrostomia tecnica di sovrapposizione uso - fori, che si trova sulla parete addominale anteriore e serve ad un stomaco per consegnare il cibo.

chemioterapia

È un metodo in cui il corpo del paziente agenti chemioterapici somministrati, che hanno un effetto negativo non solo sulle cellule tumorali, ma anche sulla salute (che è il motivo per cui il metodo ha un sacco di effetti collaterali - la cistite emorragica, perdita di peso, vomito, nausea persistente, perdita dei capelli). Tali farmaci comprendono antibiotici antitumorali, cytotoxins e agenti citostatici ( "metotressato", "epirubicina", "lomustina," "Topotecan", "5-FU"). La chemioterapia viene eseguita in corsi che si ripetono il trentesimo giorno, e quindi ogni otto settimane. La chemioterapia può essere eseguita sia prima che dopo l'operazione.

Radioterapia

Implica l'irradiazione della proiezione dell'organo colpito dal tumore con l'aiuto di piccole dosi di radiazioni ai raggi X. In presenza di cancro allo stomaco, durante l'operazione viene utilizzata l'irradiazione mirata dell'organo.

Terapia sintomatica

Applicare vitamine, antidolorifici, anti-flatulenza, vomito, nausea, normalizzatori della microflora intestinale e immunostimolanti.

Lo stile di vita del paziente, che ha una neoplasia nello stomaco

Un paziente sottoposto a terapia tumorale deve aderire a tali raccomandazioni:

la corretta organizzazione del regime - più riposo, sonno sufficiente, lo sviluppo di una modalità accettabile di riposo e lavoro;

conformità con la dieta - i primi 3-6 giorni (la durata dipende dalla quantità di intervento chirurgico). È vietato mangiare cibo. È permessa solo acqua Dopo la scadenza del periodo, è necessario iniziare con il cibo liquido, passando gradualmente alla dieta sfilacciata ed in espansione. Il cibo deve essere assunto in modo frazionario e abbastanza spesso (6-8 ricevimenti). Tali prodotti sono consentiti: pane, latticini, verdura, frutta (che non provoca fermentazione), pesce e carne di varietà a basso contenuto di grassi, zuppe, pappe. È necessario limitare l'uso di dolci e latte intero. Sono esclusi i cibi alcolici, salati, grassi, fritti, speziati, caffè, fumo e altri prodotti che sono irritanti per la mucosa del tratto gastrointestinale;

restrizione di gravi sforzi fisici, soprattutto dopo l'intervento chirurgico;

frequenti passeggiate all'aria aperta;

limitare l'impatto delle emozioni negative;

passare un trattamento termale periodico, ma dovrebbero essere escluse le procedure di fisioterapia;

controlli regolari con il medico curante con la ricerca necessaria.

Complicazioni del cancro allo stomaco

Sanguinamento dal tumore:

sintomi - vomito di contenuti con sangue, feci nere di catramosi, perdita di coscienza, nausea, grave debolezza;

Trattamento: chirurgico per mezzo di un laparoscopio, endoscopico (bruciando la ferita con un endoscopio).

Stenosi cicatriziale del piloro pilorico nel sito della transizione dello stomaco nel duodeno. Differisce dall'ostruzione parziale o totale del cibo dallo stomaco all'intestino.

sintomi - vomito frequente contenuto stagnante, dopo di che viene il sollievo, eruttazione con un odore marcio, una sensazione di trabocco nella regione epigastrica, saturazione veloce, nausea costante, debolezza;

Diagnostica - FEGDS e esame a raggi X dello stomaco dopo l'assunzione di una sospensione di bario;

trattamento - intervento chirurgico.

Prognosi della malattia

Non esiste una risposta definitiva alla domanda sulla durata della vita con cancro allo stomaco. Tutto dipende da quanto tempo il paziente ha bisogno di aiuto medico. Con il cancro gastrico, la prognosi è determinata da un tasso di sopravvivenza a cinque anni. La sopravvivenza differisce in modo significativo a seconda della fase in cui è stata fatta la diagnosi.

Il primo stadio è la prognosi più favorevole: su cento sopravvivono ottanta persone e la cura completa raggiunge il 70% dei pazienti.

La seconda fase - la previsione non è così favorevole, dal momento che il tasso di sopravvivenza a cinque anni è del 56%.

Il terzo stadio è sfavorevole, dal momento che solo trentotto persone su cento sopravvivono, tutto il resto muore per complicazioni e ulteriore diffusione del cancro.

Il quarto stadio: il tasso di sopravvivenza è solo del 5%.

Vale la pena notare che oggi, a causa di progressi significativi nello sviluppo della medicina, la diagnosi di "formazione maligna" e in particolare di "cancro dello stomaco" non dovrebbe essere presa come una frase. Oggi l'oncologia domestica e straniera è in grado di diagnosticare la malattia in una fase precoce e di condurre un trattamento antitumorale mirato e di alta qualità che non solo può migliorare la qualità della vita del paziente, ma anche estenderlo in modo sostanziale.

I pazienti devono ricordare che l'automedicazione e l'autodiagnosi rappresentano una minaccia per la salute e la vita, poiché solo un medico può determinare con precisione la diagnosi e prescrivere un trattamento adeguato in presenza di un processo tumorale nello stomaco.

Cancro gastrico - sintomi e manifestazione dei primi segni, fasi di sviluppo, diagnosi, trattamento

Il cancro dello stomaco è una riproduzione incontrollata delle cellule epiteliali della mucosa gastrica. In questo caso, nella mucosa gastrica si verificano cambiamenti strutturali intracellulari che portano a un cambiamento nelle funzioni inerenti alle cellule sane.

La degenerazione maligna copre dapprima lo strato mucoso delle pareti dell'organo, quindi va più a fondo. Le metastasi nelle lesioni tumorali dello stomaco si verificano in oltre l'80% dei pazienti, a questo proposito, la patologia presenta un andamento abbastanza serio.

Cos'è il cancro allo stomaco?

Il cancro gastrico è una malattia oncologica accompagnata dalla comparsa di una formazione tumorale maligna, che si forma sulla base dell'epitelio della mucosa gastrica.

Il carcinoma gastrico è soggetto a rapida metastasi nel tratto digestivo, spesso germogliando nei tessuti e negli organi vicini attraverso la parete dello stomaco (nel pancreas, nell'intestino tenue), spesso complicata da necrosi e sanguinamento. Con un flusso sanguigno, metastatizza principalmente i polmoni, il fegato; dai vasi del sistema linfatico - nei linfonodi.

La parete dello stomaco è composta da cinque strati:

  • strato interno o rivestimento (membrana mucosa). Nella maggior parte dei casi, il cancro dello stomaco inizia in questo strato;
  • il sottomucoso è il supporto del tessuto dello strato interno;
  • strato muscolare - i muscoli di questo strato mescolano e schiacciano il cibo;
  • tessuto connettivo (suberoso) - è il supporto del tessuto per lo strato esterno;
  • lo strato esterno (sieroso) - copre lo stomaco e sostiene lo stomaco.

Quasi nel 90% dei casi in cui un tumore canceroso viene rilevato nello stomaco, viene rilevato un batterio come Helicobacter pylori, che suggerisce la sua definitiva partecipazione alla rigenerazione di cellule normali in quelle atipiche.

Negli uomini, è più comune che nelle donne. Inoltre, il rischio di incontrare questa patologia è più alto tra i rappresentanti della razza negroide e tra i poveri. Per quanto riguarda l'età: il picco di incidenza del cancro allo stomaco è 65-79 anni. Tuttavia, la malattia è spesso rilevata nelle persone di età compresa tra 50 e 55 anni.

classificazione

Secondo il tipo istologico, il cancro nello stomaco è diviso nei seguenti tipi:

  • Adenocarcinoma. È rilevato in quasi il 95% dei casi. Il tumore riceve il suo sviluppo dalle cellule secretorie dello strato mucoso.
  • Cellula squamosa Un tumore di questo tipo è il risultato della degenerazione cancerosa delle cellule epiteliali.
  • Cella ad anello. Il tumore inizia a formarsi da cellule caliciformi responsabili della produzione di muco.
  • Cancro alla ghiandola La ragione per la formazione di questo tipo di cancro è una trasformazione atipica delle cellule ghiandolari ordinarie.

Distinto in forma di crescita:

  • Polypyroid - come un fungo sulla gamba, che cresce nel lume dello stomaco, la forma di crescita più lenta;
  • A forma di piattino - ha la forma di un'ulcera chiaramente limitata, orlata da un'asta alta lungo la periferia, dà una successiva metastasi;
  • Infiltrativo-ulcerativo - i bordi del fuoco ulcerativo sono sfocati, le cellule tumorali si diffondono diffusamente nella parete dello stomaco;
  • Infiltrante: le oncochain non hanno confini visibili.

Questi ultimi due tipi sono particolarmente maligni: agiscono rapidamente sull'intero spessore della parete gastrica, metastatizzano attivamente in una fase precoce, disseminando metastasi in tutto il peritoneo.

Su questa classificazione del cancro dello stomaco con le sue forme non finisce, una parte separata in esso si basa sul reparto specifico in cui si è sviluppato il tumore, si distinguono le seguenti varianti di cancro:

  • Cardiaca. Questa forma di cancro si sviluppa nella parte superiore dell'organo dello stomaco, nello specifico - nel luogo in cui si "adatta" all'esofago.
  • Il corpo dello stomaco. In questa forma, il cancro colpisce la parte centrale dell'organo.
  • Minore curvatura Copre l'area del muro gastrico destro.
  • Il gatekeeper (dipartimento del piloro). In questa variante, il tumore si sviluppa sul lato con il quale l'organo viene trasferito anatomicamente al duodeno.

I primi segni di manifestazione

I primi segni di cancro allo stomaco sono così grassi e inespressivi che il trattamento in caso di manifestazione inizia in casi estremamente rari e, di regola, non è appropriato per la malattia. In effetti, manifestazioni simili hanno la maggior parte delle malattie del tratto gastrointestinale, ed è estremamente difficile diagnosticare il cancro da loro.

Se il paziente è preoccupato per i punti elencati di seguito, devono essere annotati, poiché questi possono essere i primi segni di cancro allo stomaco:

  • deterioramento dell'appetito o completa perdita di esso, che comporta una completa avversione al cibo;
  • un forte deterioramento delle condizioni del paziente, che si verifica in 2-3 settimane, ed è accompagnato da debolezza, perdita di forza e affaticamento;
  • c'è disagio nell'intestino, dolore, sensazione di raspiraniya e in alcuni casi nausea e vomito;
  • perdita di peso irragionevole.

Lo stato precanceroso di questa malattia a volte dura 10-20 anni. In questo momento, solo con la presenza dei primi sintomi della malattia, un medico esperto sarà in grado di sospettare il cancro. Spesso l'oncologia dello stomaco viene rilevata già nelle ultime fasi:

  • In primo luogo, una persona soffre di gastrite, che, in assenza di un trattamento adeguato, entra in una forma cronica.
  • Poi arriva atrofia della mucosa dello stomaco, la formazione di cellule atipiche e tumorali.

Per coloro che conducono uno stile di vita sano, il cancro si sviluppa più lentamente delle persone che consumano tabacco, alcool, cibi troppo cotti e troppo caldi.

cause di

La malattia oncologica causata dalla formazione di un tumore maligno dalle cellule della mucosa gastrica, occupa il 4 ° posto tra le malattie del cancro. Spesso colpisce gli abitanti dell'Asia. Un tumore maligno può svilupparsi in qualsiasi parte dello stomaco.

In circa il 90% dei casi, il tumore ha un carattere maligno e circa il 95% di questi tumori maligni sono carcinomi. Il carcinoma gastrico negli uomini viene diagnosticato principalmente all'età di 50-75 anni.

Fattori che provocano lo sviluppo del cancro allo stomaco:

  • il batterio Helicobacter pylori, la cui presenza nel corpo umano, secondo le statistiche, aumenta il rischio di danni alla mucosa e, di conseguenza, l'insorgenza di cancro in 2,5 volte;
  • genetica (vi è un'apparizione più frequente della malattia nelle persone con gruppo sanguigno A (ІІ), così come in coloro che soffrono di anemia maligna ereditaria;
  • situazione ecologica negativa;
  • cibo di scarsa qualità: l'uso di prodotti nocivi (cibi taglienti, acidi, in scatola, secchi, fast food);
  • abuso di alcool, fumo;
  • lesioni subite, resezione dello stomaco;
  • stati di immunodeficienza;
  • condizioni di lavoro dannose: lavoro con sostanze chimiche e radioattive.

Distinguere le cosiddette malattie precancerose, che influenzano negativamente la mucosa, provocando la comparsa di un epitelio insolito:

  • germogliare la poliposi;
  • Anemia da carenza di vitamina B12 (carenza di vitamine peggiora la formazione dell'epitelio del tratto gastrointestinale);
  • alcune sottospecie di gastrite cronica (in particolare, gastrite atrofica, che porta alla morte delle cellule dello stomaco);
  • patologia Menetry, contribuendo alla crescita anormale della mucosa;
  • un'ulcera allo stomaco.

Vale la pena notare che molto spesso il cancro si sviluppa nell'antro (la parte inferiore dello stomaco). Una ragione è la presenza nei pazienti riflusso duodenogastric, in cui il contenuto del duodeno è in grado di ricadere nello stomaco (movimento retrogrado del cibo) e conduce alla gastrite.

Fasi di sviluppo + foto

Lo sviluppo della malattia comprende 4 fasi principali. Mostrano come e quanto rapidamente si sviluppa il cancro allo stomaco:

  1. Le prime fasi si manifestano con una piccola formazione negli strati dello stomaco.
  2. Il secondo stadio: il tumore aumenta, si approfondisce, si diffonde ai linfonodi prossimali. C'è un disturbo digestivo.
  3. Il tumore spande la parete dell'organo, passa ai tessuti vicini.
  4. Metastasi - Le cellule tumorali vengono trasportate in diverse parti del corpo, interrompendo il funzionamento dei sistemi.

La fase 4 è divisa in 3 fasi:

  • La fase 4A si riferisce a un processo che si diffonde lungo il peritoneo viscerale agli organi vicini e qualsiasi numero di linfonodi.
  • La fase 4B è un tumore di qualsiasi dimensione che non penetra negli altri organi, ma ha metastasi in più di 15 gruppi di LU.
  • Il più difficile e ultimo stadio del cancro allo stomaco è 4B, in cui le metastasi si diffondono attraverso la linfa e il sangue e creano lesioni tumorali secondarie in diversi organi. Qualsiasi organo può essere danneggiato, indipendentemente dalla vicinanza allo stomaco: ossa, fegato, pancreas, linfonodi (più di 15 pezzi), polmoni e persino il cervello.

I sintomi del cancro allo stomaco negli adulti

I sintomi del cancro allo stomaco non sono sempre gli stessi in diversi pazienti. A seconda della posizione del tumore e del suo tipo istologico, i sintomi possono variare in modo significativo.

  • Sulla localizzazione del tumore al cardias dello stomaco (parte adiacente all'esofago) in primo luogo indica difficoltà di deglutizione pasto grossolani o pezzi di grandi dimensioni, aumento della salivazione.
  • Man mano che il tumore cresce, i sintomi diventano più pronunciati. Dopo un po ', si sviluppano altri segni di tumore: vomito, sensazione di pesantezza al petto, tra le scapole o nella zona del cuore, dolore.

Quando la germinazione è gonfia nei vasi sanguigni può verificarsi sanguinamento gastrico. Conseguenze del cancro:

  • l'anemia,
  • nutrizione ridotta,
  • L'intossicazione da cancro porta allo sviluppo di debolezza generale, alta stanchezza.

La presenza di uno qualsiasi dei suddetti sintomi non è sufficiente per diagnosticare il cancro dello stomaco, quindi altre malattie dello stomaco e degli organi digestivi possono manifestarsi.

Sintomi comuni di cancro

Come già menzionato sopra, ci sono una serie di sintomi che sono inerenti a quasi tutti i tumori. Questi includono:

  • forte perdita di peso;
  • mancanza di appetito;
  • apatia, stanchezza costante;
  • aumento della fatica;
  • colore della pelle anemico.

I suddetti sintomi sono caratteristici di qualsiasi tumore canceroso. Ecco perché lo scopo della diagnosi precoce del cancro dello stomaco (in assenza di altri segni clinici) gli scienziati che si occupano di cancro dello stomaco e l'intero tratto digestivo, ha proposto di utilizzare nella diagnosi di sintomi complessi, denominato "una sindrome di piccoli segni."

La sindrome dei sintomi minori include:

  • Sensazione di costante disagio nell'addome superiore.
  • Gonfiore (flatulenza) dopo aver mangiato.
  • Una perdita senza causa di appetito e dopo di lui il peso.
  • Sensazione di nausea, e l'accompagnamento di una leggera salivazione.
  • Bruciore di stomaco. Forse uno dei sintomi del cancro quando il tumore si trova nella metà superiore dello stomaco.

Con il progredire della malattia e la crescita del tumore, possono comparire tutti i nuovi sintomi:

  • Violazione delle feci.
  • Disagio nella parte superiore dell'addome.
  • Saturazione veloce
  • Aumentare la dimensione dell'addome.
  • Anemia da carenza di ferro.
  • Vomito con impurità di sangue.

Tutti i segni sopra elencati più spesso indicano il cancro gastrico. I sintomi, le manifestazioni della malattia non sono sufficienti per confermare la diagnosi, dal momento che possono indicare altre patologie del tratto gastrointestinale. È estremamente importante sottoporsi ad un esame dettagliato.

Se i sintomi si sviluppano, assicurati di mostrarlo a uno specialista. Non c'è bisogno di fare l'autodiagnosi, perché questo è irto di gravi conseguenze per il corpo.

diagnostica

Specialista nel trattamento di disturbi della funzione gastrointestinale anormale esegue un esame esterno del paziente con palpazione della cavità addominale (a sinistra, a destra, dietro, in piedi). Il tumore rilevato con questo metodo di esame è indolore, può essere denso o morbido con bordi irregolari e irregolari.

Inoltre, il medico raccoglie l'anamnesi del paziente (casi di patologia gastrica in famiglia, caratteristiche di nutrizione, presenza o assenza di cattive abitudini, malattie croniche), nomina metodi diagnostici di laboratorio e strumentali.

I metodi di indagine di laboratorio comprendono esami del sangue (analisi generali e biochimiche), urina, coprogrammi e determinazione della concentrazione dei consumatori.

Solo la diagnosi analisi dei dati del sangue di cancro gastrico non è possibile, e il paziente è diretta a prendere un esame del sangue per un antigene tumore, cioè, la presenza delle proteine ​​del sangue (markers tumorali), allocata solo alle cellule tumorali.

  1. Endoscopia dello stomaco: con l'aiuto di un tubo flessibile sottile con un illuminatore, il medico può esaminare l'intero tratto gastrointestinale. Se viene rilevata un'area sospetta, viene prelevata una biopsia per effettuare un esame microscopico.
  2. Ultrasuoni: una caratteristica speciale della tecnica è che viene utilizzata un'onda sonora per determinare la diagnosi, l'ultrasuono viene eseguito insieme a una sonda specializzata inserita attraverso la cavità orale. Questo aiuterà a sapere quanto la nuova crescita si è diffusa all'interno del tratto gastrointestinale, i tessuti circostanti e anche i linfonodi.
  3. La tomografia computerizzata (TC) è principalmente finalizzata a chiarire i dati sugli ultrasuoni riguardanti la presenza di metastasi di organi interni situati nella cavità addominale. Grazie all'immagine dello stomaco e dei suoi tessuti in varie angolazioni, la TC aiuta gli oncologi a stabilire con maggiore precisione lo stadio del cancro allo stomaco.
  4. Risonanza magnetica - per ottenere un'immagine utilizza non i raggi X, ma un campo magnetico sicuro. La diagnostica MRT offre una chiara "immagine" di quasi tutti i tessuti e gli organi.
  5. Laparoscopia diagnostica Questa è un'operazione eseguita sotto anestesia per via endovenosa attraverso punture nella parete addominale, dove viene inserita una telecamera per esaminare gli organi della cavità addominale. Lo studio viene utilizzato in casi non chiari, così come per identificare la germinazione del tumore nei tessuti circostanti, metastasi al fegato e peritoneo e biopsia.
  6. Diffrazione ai raggi X con mezzo di contrasto. Questa è la radiografia dell'esofago, dello stomaco e della prima parte dell'intestino. Il paziente beve il bario, che delinea l'addome sulla radiografia. Questo aiuta il medico, utilizzando una speciale apparecchiatura per l'elaborazione delle immagini, a trovare possibili tumori o altre aree anormali.

trattamento

Tattiche misure terapeutiche dipendono dallo stadio del cancro gastrico, dimensioni del tumore, crescita nella regione adiacente, il grado di sedimentazione delle cellule linfonodali maligne, lesioni metastatiche di altri organi, stato generale dell'organismo, malattie concomitanti di organi e sistemi.

Il successo del trattamento del cancro gastrico dipende direttamente dalle dimensioni e dalla prevalenza del tumore su organi e tessuti vicini, nonché sulle metastasi. Molto spesso, prima della chirurgia viene eseguita una laparoscopia diagnostica per escludere le metastasi nel peritoneo.

operazione

Il principale metodo di trattamento - chirurgico, è quello di rimuovere il tumore insieme allo stomaco (gastrectomia) o parte di esso. Se è impossibile eseguire un intervento chirurgico radicale, è possibile eseguire radioterapia preoperatoria o chemioterapia per ridurre le dimensioni e la crescita del tumore.

Il trattamento chirurgico del cancro allo stomaco comporta un esame preliminare - il paziente viene sottoposto a diagnostica laparoscopica per rilevare eventuali metastasi nella cavità addominale e sull'omento per la pianificazione preliminare del volume dell'intervento chirurgico.

A seconda del grado di danno al tumore del corpo, vengono utilizzati due tipi di intervento chirurgico: resezione endoscopica o operazione intracavitaria. Nel primo caso, l'intervento è minimo.

chemioterapia

Risultati migliori con un effetto positivo costante possono essere ottenuti integrando la chemioterapia con la chirurgia. Questa terapia è l'introduzione nel corpo di preparati chimici, per la soppressione delle cellule tumorali lasciate dopo l'operazione - siti tumorali locali invisibili e focolai di lesioni secondarie sotto forma di metastasi a distanza. La durata del ciclo di chemioterapia è determinata in base alla dinamica degli eventi.

Quanti vivono con il cancro in diverse fasi: la prognosi

I medici possono dare una prognosi positiva se fosse possibile diagnosticare lo sviluppo di cellule tumorali nello stomaco nella fase iniziale della malattia. In questo caso, il risultato del trattamento sarà efficace nel 90% dei casi. Quando le metastasi si diffondono agli organi vicini, la possibilità di recupero è ridotta, ma è ancora e dipende principalmente dal numero di metastasi comuni.

Ti Piace Di Ulcere Allo Stomaco