Infiammazione dell'intestino: sintomi e trattamento

L'intestino è considerato uno degli elementi più importanti del tratto gastrointestinale, costituito dall'intestino tenue e piccolo, il duodeno.

Lo scopo principale di questo corpo è quello di digerire il cibo e la sua scissione a composti elementari attraverso enzimi digestivi. L'infiammazione dell'intestino, i cui sintomi e trattamenti sono estremamente sgradevoli e prolungati, è considerata una delle più comuni malattie dell'apparato digerente, non dipendente da rapporti sessuali e di età.

motivi

I processi infiammatori a livello intestinale si presentano come conseguenza di varie cause, suddivise in diversi gruppi:

  • L'infezione. L'infiammazione si verifica a causa dell'ingresso nell'intestino di vari batteri: salmonella, shigella, E. coli; virus e anche gli organismi più semplici;
  • parassiti;
  • Processi di forma autoimmune Questa è una situazione particolare in cui il sistema immunitario vede le cellule della mucosa intestinale come estranee e inizia a produrre anticorpi per combatterli, con conseguente infiammazione;
  • Disposizione genetica. Alcune malattie dell'intestino e l'insufficienza congenita degli enzimi possono essere ereditate;
  • Inosservanza della dieta. consumo eccessivo di cibi affumicate, salati, grassi, troppo può causare infiammazione del tratto gastrointestinale o area, in particolare tenue e del duodeno;
  • Rifornimento di sangue incompleto di vasi che attraversano le pareti dell'intestino a seguito di cambiamenti aterosclerotici e assottigliamento del canale dell'arteria;
  • Cambiamenti nella microflora sana. L'infiammazione della mucosa intestinale si verifica a causa del predominio della flora patogena.

Tipi di infiammazione

I processi infiammatori a livello intestinale, a seconda della loro durata, delle cause di origine e del luogo di studio sono suddivisi in diversi tipi.

Nel luogo di formazione di infiammazione, si distinguono i seguenti:

  • retto;
  • Intestino crasso;
  • duodeno;
  • Il cieco;
  • Sigma.

La durata dell'infiammazione varia:

  • Infiammazione acuta, fino a 1 mese;
  • Cronico, che dura fino a sei mesi.

A causa della formazione di infiammazione si dividono in:

  • Infettiva, la cui causa può servire come qualsiasi agente patogeno;
  • Non infettivo, le cui cause sono tutti gli altri fattori.

retto

Una tale spiacevole malattia, come un'infiammazione del retto o una proctite, può insorgere come risultato dei seguenti motivi:

  • L'uso di cibi piccanti e salati, bevande alcoliche, hobby per fast food, non conformità con una certa dieta;
  • Tali malattie come emorroidi e costipazione regolare;
  • Malattie veneree e malattie degli organi pelvici;
  • Immunità indebolita.

Per ripristinare e mantenere il giusto livello di immunità, è necessario monitorare la propria salute, evitare lo stress, assumere vitamine.

La proctite può essere rilevata in due forme: acuta e cronica. Con la proctite acuta è interessata solo la parte superficiale della mucosa. Se si ignora il trattamento, la forma acuta di proctite diventa cronica, in cui è interessata l'intera mucosa del retto.

Se c'è un'infiammazione del retto, i sintomi e il trattamento per diversi tipi di esso è diverso.

Per la proctite acuta, le seguenti manifestazioni sintomatiche sono caratteristiche:

  • Dolore all'inguine e alla zona del retto, particolarmente manifestato durante lo svuotamento;
  • Presenza di sangue e componenti purulenti nelle feci;
  • Temperatura aumentata;
  • Deterioramento dello stato di salute;
  • Diarrea regolare o stitichezza.

La proctite cronica si manifesta in questo modo:

  • Dolore che si verifica periodicamente nel retto e nell'ano;
  • Stitichezza costante;
  • La presenza di muco durante la defecazione.

duodeno

La causa dell'infiammazione nel duodeno (duodenite) è considerata un trauma della mucosa, che si verifica quando il contenuto dello stomaco con maggiore acidità entra nell'intestino.

L'infiammazione del duodeno è dovuta ai seguenti fattori:

  • Avvelenamento da cibo;
  • Eccessiva passione per cibi piccanti e alcolici;
  • Danneggiamento della mucosa con corpi estranei.

L'infiammazione cronica è causata da malattie dell'apparato digerente:

  • Epatite acuta e cronica;
  • colecistite;
  • Gastrite e ulcere gastriche;
  • Malattie intestinali croniche di eziologia sconosciuta;
  • giardiasi;
  • Tumori del pancreas;
  • La sindrome di Whipple;
  • Ischemia dell'intestino;
  • Sensazioni spiacevoli allo stomaco, nausea, gonfiore.

Una delle principali cause di duodenite dovrebbe essere chiamata un'infezione batterica, originata da Helicobacter pylori, un microrganismo speciale che causa anche gastrite e malattie da ulcera.

L'infiammazione del duodeno può a lungo non manifestarsi in alcun modo, perdendo senza alcun sintomo che disturbi il corpo. Tuttavia, alcuni sintomi della malattia si manifestano periodicamente:

  • Diminuzione dell'appetito e scarsa digestione;
  • La sensazione di pesantezza allo stomaco, una sensazione irragionevole di eccesso di cibo;
  • Manifestazione di flatulenza, eruttazione, diarrea;
  • Anemia, come evidenza di emorragia interna;
  • Dolore nella parte superiore dell'addome e nel suo centro;
  • Occorrenza periodica di vomito e nausea;
  • Dolore che si verifica a stomaco vuoto e durante la notte, dando via nello sterno.

Colon sigmoide

La causa principale di infiammazione del colon sigmoideo (sigmoidite) deve essere ricercata nella natura specifica dell'anatomia intestinale. Il rischio di infiammazione è maggiore quanto più l'intestino ha l'intestino, perché il suo contenuto può ristagnare e impedire il passaggio delle feci. Proctite, colite ulcerosa, morbo di Crohn, così come disbatteriosi e varie infezioni intestinali possono servire come cause dell'infiammazione. La maggior parte dei casi è associata a scarsa circolazione in alcune parti del colon. La sigmoidite può portare a gravi conseguenze sotto forma di gravi malattie gastrointestinali.

Un trattamento serio è necessario se viene rilevata un'infiammazione del colon sigmoideo, i cui sintomi sono i seguenti:

  • Dolore acuto sul lato sinistro del torace;
  • Dolore pulsante, dando nella gamba sinistra e nella parte bassa della schiena;
  • Rumore regolare nell'addome e gonfiore;
  • Frequente movimento intestinale con uno sgabello dall'odore pungente, presenza di pus nelle feci;
  • Nausea e non passando il vomito;
  • Una febbre con sintomi di avvelenamento.

La sigmoidite cronica è caratterizzata da una costante sensazione di gonfiore e accompagnata da dolore, defecazione, insonnia, rapida stanchezza e irritabilità del paziente.

I sintomi della sigmoidite cronica possono diminuire per un po 'e poi peggiorare di nuovo. I motivi della recidiva possono essere:

  • Stress fisico, stress;
  • Inosservanza della dieta;
  • Sottoraffreddamento del corpo;
  • traumi;
  • L'infezione.

Il cieco

L'infiammazione del cieco (tiflit) con le sue manifestazioni sintomatiche è molto simile all'appendicite, ad eccezione del momento dell'inizio del dolore. Con il tifo il dolore si verifica un paio d'ore dopo aver mangiato nell'ileo.

Il paziente dovrebbe prendere sul serio la sua vita, se l'infiammazione si trova nel cieco, i cui sintomi sono i seguenti:

  • Aspetto delle impurità del sangue nelle feci;
  • Affaticamento rapido e debolezza generale;
  • l'anemia;
  • Cambiamento nei consueti movimenti intestinali;
  • Forte perdita di peso;
  • Aumento della flatulenza;
  • Dolori regolari nell'addome inferiore.

Intestino crasso

Una delle più comuni malattie dell'apparato digerente è l'infiammazione del colon o della colite. Le cause della colite sono infezioni, cibo malsano, nonché l'ingestione di veleni usati nella vita quotidiana e nell'industria.

Questo tipo di malattia può insorgere e come separato, a causa di violazioni nel sistema immunitario o essere il risultato di alcune disfunzioni dello stomaco e dell'intestino tenue.

La medicina distingue quattro tipi di infiammazione dell'intestino crasso:

Se una diagnosi come l'infiammazione dell'intestino crasso, i sintomi, il trattamento è diverso per diversi tipi di esso.

Sintomi di infiammazione dell'intestino crasso

La colite acuta è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • Dolore addominale periodico accompagnato da uno sgabello instabile;
  • L'aspetto nelle feci di muco e impurità del sangue;
  • Letargia e febbre sullo sfondo della malattia generale;
  • Spinta dolorosa per defecare.

Con insufficiente terapia o mancanza di esso, la colite acuta può trasformarsi in cronica, la cui sintomatologia è simile sotto molti aspetti ad acuta, tuttavia, il trattamento è molto più lungo e più difficile. I principali segni di colite cronica sono:

  • Dolore spasmodico nell'addome;
  • Debolezza e nausea;
  • Mancanza di desiderio di mangiare;
  • Aumento del volume dell'addome e flatulenza.

La colite ulcerosa è un'infiammazione della mucosa dell'intestino crasso con comparsa di ulcere. Questa infiammazione può svilupparsi per un lungo periodo di tempo con esacerbazioni periodiche. Il sintomo più comune di questa malattia è il dolore addominale inferiore, manifestato da attacchi periodici. Dopo un breve periodo di tempo, la defecazione passa con il sangue e la quantità di sangue scaricata raggiunge spesso 300 ml alla volta.

Nel caso di esacerbazioni, il sangue può fluire in un intero flusso, che porta ad un forte calo della pressione sanguigna. Probabilmente, il colon è teso con la formazione di peritonite.

Con la colite spastica le secrezioni fecali del paziente si manifestano sotto forma di piccoli grumi densi. Con questo sintomo, è necessario eseguire i test necessari e l'esame del paziente con attrezzature speciali.

Trattamento dell'infiammazione dell'intestino

Con l'infiammazione dell'intestino, il trattamento viene prescritto a seconda delle cause della malattia e dei sintomi espressi. Il trattamento può essere effettuato con tali metodi:

  • Preparazioni medicinali;
  • Nutrimento terapeutico;
  • Fototerapia.

Nel trattamento dell'infiammazione, i farmaci hanno un effetto patogenetico, etiotropo e sintomatico.

Trattamento dell'infiammazione dell'intestino

I farmaci etiotrope sono prescritti per eliminare la causa della malattia. Per cause infettive, vengono prescritti antibiotici che agiscono localmente. I farmaci antelmintici sono prescritti per la rilevazione dell'invasione elmintica. Se viene rilevata la colite ulcerosa o il morbo di Crohn, vengono prescritti ormoni glucocorticoidi citotossici. Per eliminare i processi infiammatori, sulfa e mesalazine sono utilizzati sotto forma di schiuma, compresse e supposte. Quando si prescrivono le candele, l'efficacia del principio attivo aumenta significativamente e il rischio di effetti collaterali è ridotto al minimo. Inoltre, per una pronta guarigione di erosioni e ulcere, un dottore nomina candele e microclasti a base di olio di olivello spinoso.

Il trattamento farmacologico deve essere eseguito insieme alla stretta osservanza di una dieta. Nel caso in cui l'infiammazione sia accompagnata da diarrea, banane, pane integrale, riso sono inclusi nel menu. In presenza di stitichezza, la dieta include frutta secca, verdura, frutta e bevande con latte acido.

Dieta con infiammazione dell'intestino significa cucinare per una coppia e solo da ingredienti naturali. Inoltre ha permesso di mangiare stufati, piatti bolliti e al forno. Dalla dieta, è necessario escludere rigorosamente i piatti fritti e affumicati, così come l'uso di varie spezie nella loro preparazione, dal momento che il tratto intestinale non dovrebbe essere irritato in ogni caso. È necessario organizzare un pasto diviso - mangiare spesso e in piccole porzioni.

Dieta per l'infiammazione dell'intestino

Con l'infiammazione dell'intestino, i sintomi e il trattamento con i rimedi popolari sono anche appropriati. Hanno un effetto benefico sulla mucosa intestinale, specialmente con la colite ulcerosa. Per preparare questi rimedi, vengono utilizzate le piante che hanno proprietà antimicrobiche, antinfiammatorie, antispasmodiche e restitutive. Ampiamente usati erano l'erba di San Giovanni, cicoria, salvia, achillea, camomilla, salvia. Se uno dei sintomi è la diarrea, è necessario prendere fondi basati su semi di lino e corteccia di quercia - hanno un'azione avvolgente e astringente.

Rimuovere rapidamente l'infiammazione dell'intestino

Trattamento e sintomi dell'infiammazione intestinale

Sotto l'infiammazione dell'intestino si comprende non solo una malattia, ma un complesso di malattie della mucosa nel sistema digestivo. Questa malattia è così diffusa tra la popolazione che è inclusa nella valutazione delle malattie frequenti. L'intestino è un organo importante e di solito è costituito da un intestino tenue e piccolo, il duodeno.

Le infiammazioni dell'intestino sono acute e croniche. Con una malattia cronica, la malattia progredisce con i cambiamenti, poi ci sono sensazioni dolorose, poi passa. La persona malata ha sintomi come:

sintomi

I sintomi della malattia sono diversi, qui la gravità della malattia gioca un ruolo enorme. I segni principali includono:

  • rivestimento biancastro-grigiastro sulla lingua,
  • temperatura,
  • ci sono dolori allo stomaco,
  • stitichezza o diarrea con le vene del sangue,
  • una persona diventa pigra,
  • non c'è appetito,
  • possono verificarsi vertigini.

motivi

L'infiammazione di solito si verifica quando si agisce sul tratto gastrointestinale di varie cause:

  • entrare nel corpo delle infezioni: Escherichia coli, Salmonella;
  • presenza di parassiti;
  • dieta impropria;
  • malattie ereditarie;
  • violazione della microflora dello stomaco.

La malattia può svilupparsi nell'intestino crasso, nel retto, nel duodeno o nel cieco. La malattia progredisce nel giro di un mese e con un trattamento tempestivo e appropriato va in declino. Se inizi il trattamento, l'infiammazione può andare in una forma cronica e il trattamento può richiedere fino a sei mesi. Spesso l'infiammazione dell'intestino si verifica a causa di infezione, così come altri segni.

Le cause di infiammazione dell'intestino possono diventare tali malattie:

  • gastrite
  • dysbacteriosis
  • Varie diete e restrizioni dietetiche
  • epatite
  • ulcere
  • La malattia di Crohn

La malattia può provocare eccessivo abuso di farmaci. Dalla malattia nessuno è assicurato, anche loro soffrono di bambini. Pertanto, identificare le cause della malattia è una procedura molto necessaria e necessaria e utilizzare solo farmaci comprovati su consiglio di un medico.

I metodi popolari vengono utilizzati solo dopo la consultazione e la raccomandazione di un medico.

Diagnosi della malattia

I pazienti con segni caratteristici della malattia danno un'analisi generale del sangue e delle urine, un esame del sangue biochimico, un coprogramma per identificare gli enzimi nelle feci. I medici raccomandano di fare una radiografia dell'intestino e dello stomaco, introducendo l'ombrello non solo attraverso la bocca ma anche attraverso l'ano per esaminare l'intero intestino e non perdere infiammazioni parziali.

Il metodo più recente chiamato endoscopia capsulare è molto popolare, per questo è necessario ingoiare la capsula, muovendosi lungo il tratto gastrointestinale, mostra lo stato dell'intestino e la sua membrana mucosa sullo schermo del computer. Questo sistema ci consente di rilevare anche le più piccole infiammazioni, ma, sfortunatamente, non ci sono tutte le istituzioni mediche pubbliche.

Con i sintomi di infiammazione dell'intestino, è necessario passare una feci sulla semina di parassiti e ricerca batteriologica al fine di rivelare le cause della malattia.

Sulla base di tutte le diagnosi e gli studi, il medico prescrive il trattamento in modo da non innescare una malattia che può provocare complicanze come fistole, ostruzione, ulcera, eruzione cutanea e altri sintomi.

Trattamento dell'infiammazione dell'intestino

Quando c'è dolore incessante nello stomaco e nella zona dello stomaco, devi cercare un aiuto medico. Questo è molto importante, perché solo un medico può determinare la vera causa della malattia e prescrivere un trattamento appropriato. Se non inizi a curare la malattia, allora può andare in una malattia cronica.

Il trattamento tempestivo - un impegno di recupero rapido dei tessuti intestinali danneggiati, viene successivamente monitorato e preso per prevenire una ricaduta. I medici di solito trattano i pazienti con farmaci antinfiammatori e antispastici. Se c'è una violazione delle feci, quindi farmaci contro la diarrea o lassativi.

Il trattamento per gli adulti sceglie un versatile per eliminare l'agente causale della malattia, quindi l'uso dei farmaci è popolare:

  1. antibiotici ad ampio spettro,
  2. farmaci antielmintici.

L'infiammazione dell'intestino può essere rimossa, usando non solo i farmaci anti-infiammatori, ma anche i sorbenti come la pancreatina e il mezim, alleviano il carico sull'intestino e curano una malattia acuta. Il dolore viene rimosso con mezzi come no-shpa e gonfiore - espumizane.

L'infiammazione dell'intestino tenue provoca una malattia come l'enterite, questo processo interessa l'intera mucosa dell'intestino e può anche infiammare le singole parti. I sintomi della malattia sono, nausea dopo aver mangiato, gonfiore e gas.

L'infiammazione dell'intestino crasso è molto più comune, in questo caso ci sono malattie come la colite o l'ileite. La malattia si diffonde su tutto l'intestino e indica l'infezione lì. Con questi sintomi in casi speciali, si verifica stitichezza. E i segni comuni per l'intera categoria dell'intestino sono i crampi addominali e il dolore intenso.

È importante all'inizio di tutte le malattie dell'intestino e nel successivo, per osservare la giusta dieta. Non mangiare cibi piccanti, salati, escludere carne affumicata, pepe amaro, in modo da non irritare ancora di più l'intestino. Dovresti mangiare verdure bollite o in umido, cereali diversi, pollo al forno e pesce al forno.

Trattamento con rimedi popolari

I rimedi popolari sono stati a lungo i metodi più efficaci e indolori per il trattamento di varie malattie. I metodi tradizionali di trattamento sono utilizzati in aggiunta al trattamento medico, ma prima di usare, si dovrebbe consultare un medico per non danneggiare il corpo e non complicare la malattia.

Ricette popolari

  • Prendi una manciata di fiori secchi di camomilla, achillea e foglie di more in quantità uguali, metti un thermos e versa acqua bollente. Il brodo deve fermentare tutta la notte e poi si beve 3 volte al giorno per 2-3 o 50 grammi prima dei pasti.
  • Secondo questa ricetta, puoi preparare un'altra composizione di erbe medicinali: foglie di ribes nero, mora e mandorla.
  • Molto rapidamente, è possibile eliminare l'infiammazione dell'intestino crasso con l'aiuto della tintura di consolida maggiore. È necessario prendere la radice di questa pianta, è bene lavare e tagliare, quindi versare la vodka o l'alcol. Approssimativamente 1x5. Questa infusione deve essere conservata in un luogo buio per circa due settimane, viene assunta per 15-20 gocce per mezz'ora prima dei pasti.
  • Per rimuovere l'infiammazione acuta nell'intestino, così come negli uomini, e nelle donne usano rimedi popolari, per esempio, un cucchiaio di infusioni di calendula sono mescolati con la stessa dose di acido borico 3%, tale soluzione può rendere microclittici. Dopo tutto, le cause di un tale disturbo sono ancora il lavoro improprio dell'intestino.

Prima, per seguire i metodi popolari, si dovrebbe consultare un medico, non per ogni malattia di infiammazione dell'intestino è adatto. Tutto dipende dall'individualità e dalla tolleranza umana.

Le suddette ricette popolari sono raccomandate per gli adulti, i loro bambini non sono raccomandati a bere. Con una tale malattia come l'infiammazione dell'intestino, i sintomi e il trattamento possono essere riconosciuti solo da un medico, quindi, con tutti i segni progressivi, non si dovrebbero usare immediatamente rimedi popolari. Forniscono solo un ulteriore aiuto e la malattia deve essere trattata con i farmaci prescritti dal medico responsabile.

A sintomi primari è necessario andare dal dottore che nominerà o nominerà il trattamento se la malattia o la malattia per non trattare, lei può passare nella forma cronica. Le esacerbazioni si verificano periodicamente, e ci sono casi che durano per anni, causando grandi problemi al corpo. Dopo tutto, l'intestino è un organo importante nel corpo, la condizione umana dipende dal suo lavoro, quindi è necessario prendersi cura di un trattamento tempestivo.

Diagnosi e terapia dell'infiammazione dell'intestino crasso

L'infiammazione del colon è chiamata nella colite di medicina. Può essere causato da flora patogena, svilupparsi a causa dell'intossicazione dell'organismo o essere una reazione all'introduzione di elminti. La colite si verifica più spesso nelle persone di 20 anni di età. La malattia può essere primaria e secondaria (in quest'ultimo caso, la causa è altre anomalie del tratto gastrointestinale - infiammazione del pancreas e del dotto biliare, gastrite e altre). Vengono descritti i casi di sviluppo della malattia a seguito di una reazione allergica.

Come si manifesta la malattia

I sintomi di infiammazione del colon dipendono dal tipo e dalla causa dell'infiammazione. Nella pratica clinica, la colite si verifica:

  1. Sharp. Comincia improvvisamente, contro l'intossicazione alimentare o l'infezione. È accompagnato da segni pronunciati.
  2. Cronica. Un processo prolungato che si verifica a seguito di un effetto permanente del fattore eziologico o dopo un'infiammazione acuta non trattata dell'intestino.
  3. Ulcerosa. È caratterizzato da un profondo danno alla parete del colon con lo sviluppo di sanguinamento. Il principale segno di ulcerazione della mucosa è la comparsa di sangue scarlatto nelle masse fecali.
  4. Spastica. I sintomi del dolore crampi predominano.
  5. Pseudomembranosa. Segni di intossicazione (febbre, febbre, dolore ai muscoli e alle articolazioni) vengono alla ribalta.

Nonostante le caratteristiche distintive, qualsiasi infiammazione dell'intestino crasso ha sintomi comuni:

  • dolore addominale diverso per carattere e intensità;
  • debolezza generale, stanchezza;
  • una violazione di appetito;
  • temperatura;
  • diarrea o stitichezza;
  • la comparsa di pus, sangue o muco nelle feci;
  • segni di anemia (debolezza, vertigini, pre-sincope);
  • nausea e vomito (quando il processo patologico copre anche le parti superiori dell'intestino).

Come viene eseguito il trattamento?

Quando si verificano tali sintomi, il trattamento deve essere diretto non solo alla rimozione dell'infiammazione, ma anche per eliminare la causa che ha causato la malattia. Un ruolo significativo nella patologia dell'intestino è giocato dalla dieta, specialmente durante il periodo di esacerbazione. Il regime di trattamento per questa malattia è solitamente il seguente:

  1. Osservazione obbligatoria di una consegna corretta con depressione di carico su un intestino. Non è consigliabile mangiare piatti affumicati, fritti e piccanti. Il cibo dovrebbe essere frequenti e piccole porzioni. Il cibo dovrebbe essere bollito o cotto a vapore. Nei primi giorni di esacerbazione, si raccomanda di astenersi dal mangiare per un po ', e poi con il permesso di uno specialista si può mangiare solo cereali liquidi e zuppe su brodo vegetale. Formaggi, legumi, uova e carne da mangiare non sono raccomandati, in quanto questi prodotti sono fortemente digeriti.
  2. Il trattamento etiotropo consiste nell'assunzione di antibiotici (se la causa è un'infezione batterica). Se un paziente ha dei vermi, viene trattato con una terapia antielmintica. Nel caso di disordini autoimmuni, si raccomanda l'uso di agenti immunosoppressivi.
  3. Il processo infiammatorio viene interrotto con l'aiuto di farmaci anti-infiammatori, è spesso consigliato l'uso di assorbenti per rimuovere le tossine. I preparati enzimatici aiutano a ripristinare la digestione.
  4. Il dolore viene rimosso dagli antispastici e dagli analgesici. Con un gonfiore pronunciato, il medico prescrive Espumizan oi suoi analoghi.
  5. Per risolvere il risultato aiutare ginnastica speciale, procedure fisioterapeutiche, rimanere nel sanatorio profilo.

Assistenza con metodi popolari

Per quanto riguarda l'uso di metodi di cura popolari, va detto che tra i medici anche i più ardenti seguaci della terapia classica sono raccomandati con una diagnosi come l'infiammazione dell'intestino crasso, usano decotti di erbe. Ciò consente di rimuovere efficacemente i sintomi spiacevoli e il trattamento procede molto più velocemente. I rimedi popolari eliminano il dolore e gli spasmi, aiutano a ripristinare la normale digestione.

Decotti e infusi

  1. L'effetto anti-infiammatorio rende achillea. Per preparare l'infuso, è necessario prendere 75 grammi della pianta, mettere in un thermos da un litro e versare acqua bollente. Dopo questo insistere, un giorno è necessario versare il composto in una casseruola e far evaporare a un piccolo volume fino a un mezzo volume. Aggiungi 30 grammi di alcol e la stessa quantità di glicerina. Prendi la tintura di 25 gocce per mezz'ora prima dei pasti. La durata di tale terapia è di un mese.
  2. Migliorare la digestione aiuterà ciliegia ciliegia di uccelli. Per il brodo devi prendere 60 grammi di frutta e versare acqua bollente (300 ml). Mezz'ora la miscela dovrebbe essere cotta su un fuoco piccolo, e poi un'altra ora e mezza per insistere. Bere 3 sorsi ogni 3 ore.
  3. La radice di zenzero può aiutare con le feci e la nausea. La radice di medie dimensioni deve essere schiacciata, quindi versare 25 grammi di materia prima 250 ml di acqua bollente e insistere per 6 ore in un contenitore chiuso. Bevi un cucchiaio grande prima di mangiare.
  4. Aiuta a ripristinare l'appetito di un decotto di basilico. Il brodo viene preparato come segue: 3 cucchiai grandi di foglie versano due bicchieri d'acqua. Assumere dopo raffreddamento e sforzare 2 cucchiai prima dei pasti per 20 giorni.
  5. Se sei preoccupato per la diarrea persistente, dovresti usare l'assenzio sotto forma di infusione. A tal fine, 60 grammi della pianta vengono versati in 300 ml di acqua e cotti per un quarto d'ora, poi viene insistita un'altra ora. Assumere 30 ml, prima dei pasti, più volte al giorno. La durata del trattamento è di 25 giorni.
  6. Decotto di crosta di melograno aiuta con lesioni ulcerative dell'intestino, in quanto aiuta a ripristinare l'ematopoiesi. Puoi usare i frutti di questa pianta. Le materie prime nella quantità di 50 grammi versano 300 ml di acqua e fanno bollire per mezz'ora a fuoco basso. Bere 45 ml al mattino e alla sera per 25 giorni.
  7. Quando la colite è buona, il miele aiuta. I guaritori tradizionali raccomandano di mangiare un rimedio prima di mangiare, dove una grande cucchiaiata di miele va in un bicchiere di acqua fredda. Puoi anche usare il succo di piantaggine (se non c'è acidità aumentata dello stomaco) in una miscela con miele, prendi i componenti in proporzione di due a uno. Bere il prodotto dovrebbe essere un cucchiaio prima di mangiare, tre volte al giorno.

Prodotti ape

Quando si raccomanda la colite da trattare con propoli. Ti permette di guarire rapidamente la mucosa danneggiata, alleviare l'infiammazione e migliorare l'immunità, quando il corpo è indebolito. Per il trattamento, è possibile prepararsi o acquistare una tintura di propoli in farmacia e berla più volte al giorno prima dei pasti (35 gocce per bicchiere di latte). Per ottenere un risultato positivo stabile, il trattamento deve essere continuato per un mese.

microclysters

Quando l'infiammazione dell'intestino inferiore è compromessa, si raccomanda l'uso di clisteri terapeutici. Per fare questo, prendi una siringa di gomma, con cui una piccola quantità di soluzione viene iniettata nel retto, il paziente deve giacere sul lato sinistro. Il volume della sostanza iniettata non deve superare 50-200 ml, ad una temperatura non inferiore a 37 gradi.

Come agente puoi usare:

  1. Olio di olivello spinoso. Ha pronunciato proprietà antinfiammatorie e riparative. Puoi anche prendere l'olio di rosa canina.
  2. Quando la colite ulcerosa aiuta l'infusione celidonia. L'erba viene presa nella quantità di un cucchiaino per un bicchiere di acqua bollente. Per i microclittori, non prendere più di 50 ml del rimedio e tenerlo dentro per 20 minuti. Dopo essere andati in bagno, entreranno muco e prodotti tossici. Il trattamento dovrebbe essere fatto due volte al giorno. Non dimenticare che una tale pianta, come la celidonia, ha proprietà tossiche, quindi durante la terapia, devi rigorosamente aderire al dosaggio raccomandato.
  3. I medici popolari per il trattamento della colite raccomandano la preparazione di un decotto per un clistere terapeutico. Prendi la camomilla e l'erba di San Giovanni in parti uguali (25 grammi l'una) e versa 0,7 litri di acqua bollente. Insistere sotto un coperchio chiuso, pre-avvolto, poche ore. Applicare dopo il raffreddamento e la tensione. Camomilla o calendula possono essere prese separatamente (50 grammi ciascuna).

Prima della procedura si consiglia di fare un clistere pulizia.

Qual è l'infiammazione dell'intestino e come rimuoverlo con i rimedi popolari

Con una tale patologia come l'infiammazione dell'intestino, i sintomi e il trattamento con i rimedi popolari sono in stretta correlazione. Oltre alle cure mediche, i medici possono consigliare l'aiuto della medicina popolare. Aiuteranno a rimuovere le manifestazioni sgradevoli. Il processo infiammatorio è causato da molti fattori e più velocemente la diagnosi viene eseguita, prima il medico può curare la malattia. A casa, è possibile rimuovere l'infiammazione, ma prima è necessario consultare un medico.

Cause della malattia

Ci sono molte ragioni che hanno causato l'infiammazione nell'intestino. Quindi, in particolare, i principali fattori includono:

  • malattie che attaccano il sistema immunitario del corpo;
  • un sistema alimentare scorretto (digiuno prolungato, non giustificato o eccesso di cibo costante);
  • infezione;
  • predisposizione genetica a un certo tipo di malattia.

Sotto l'influenza di uno dei suddetti fattori, le cellule della mucosa semplicemente scompaiono. Così, aumenta la circolazione sanguigna, che influisce negativamente sul funzionamento dell'intestino.

I sintomi della malattia

La sintomatologia della malattia è chiaramente pronunciata. Di solito i pazienti vengono dal medico con denunce di dolore all'addome, vomito, diarrea, una forte diminuzione di peso, costante formazione di gas. Per fare una diagnosi corretta, è necessario condurre studi appropriati, che includono la donazione di sangue e feci per l'analisi. I loro risultati determinano le ulteriori azioni del medico curante.

Se il processo infiammatorio si è stabilizzato nell'intestino crasso, i pazienti lamentano dolore all'addome, movimenti intestinali insanguinati, brividi costanti. Quando la malattia diventa grave, i medici ricorrono a un metodo chirurgico di trattamento.

In caso di infiammazione nell'intestino tenue, le persone sono preoccupate per il vomito persistente, nausea, una sensazione di debolezza permanente, diarrea, febbre. Spesso nelle donne, questa malattia provoca un malfunzionamento delle mestruazioni. Nel caso di una forma acuta della malattia, i medici usano il lavaggio per purificare al massimo l'intestino dalle tossine e da altre sostanze nocive che interferiscono con il normale funzionamento dell'organo.

I sintomi comuni del processo infiammatorio nel retto si manifestano sotto forma di dolore al cavallo, diarrea, debolezza, letargia e costante senso di affaticamento.

Il corso del trattamento dipenderà dalla diagnosi e dallo stadio in cui si trova la malattia.

Cosa fare per la normale funzione intestinale

Quando si sviluppa l'infiammazione dell'intestino, il trattamento con i rimedi popolari può avere un ruolo ausiliario nella terapia di base. Ma il ricorso a questa tecnica è necessario solo dopo consultazione con il medico generico essente presente. Come misura preventiva, puoi seguire diverse semplici regole:

  • al mattino a stomaco vuoto per bere un bicchiere di acqua bollita purificata;
  • utilizzare una piccola porzione di porridge al giorno, preferibilmente a colazione;
  • diversificare la loro dieta con mele, verdure fresche, bacche, prodotti di latte acido;
  • Nei cereali e in altri piatti, aggiungere un po 'di olio vegetale;
  • esercitare un'attività fisica moderata;
  • i prodotti a base di carne dovrebbero essere sostituiti con pesce e funghi.

Tali misure preventive consentiranno in futuro di evitare gravi problemi con l'intestino e consentiranno di regolare completamente il lavoro del tratto gastrointestinale.

Malattia dell'intestino crasso e rimedi popolari

Il più efficace nella colite è l'infusione di fiori di camomilla e miele. Per prepararlo avrete bisogno di un thermos, in cui i fiori di camomilla vengono versati con acqua bollente e insistono per due ore. Dopo aver filtrato l'infusione ricevuta, vengono aggiunti circa cento grammi di miele. L'agente dovrebbe essere consumato entro un giorno per diverse volte.

Questa infusione è molto utile quando il colon è infiammato. In genere, il corso dura 1,5-2 mesi, ma tutto dipende dalle prescrizioni del medico curante. Dopo aver avuto bisogno di fare una pausa per diverse settimane e, se necessario, ripetere il corso.

Medicina tradizionale contro l'infiammazione dell'intestino tenue

Con l'infiammazione dell'intestino le erbe aiutano. Quindi, la collezione terapeutica di calendula, camomilla e achillea è considerata una delle più efficaci per l'enterite (infiammazione dell'intestino tenue).

Per preparare un rimedio, oltre alle erbe di cui sopra, è necessario utilizzare la radice del calamo, le foglie dell'ortica e anche la pianta conosciuta - madre e matrigna. Un litro di acqua bollente ripida necessita di 2 cucchiai di droga.

Le erbe vengono lasciate in un thermos tutta la notte. Affinché il farmaco possa stare nel miglior modo possibile, è coperto da un asciugamano. Prendere il brodo risultante dovrebbe essere 3-4 volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti. Il corso del trattamento dura almeno 2 settimane.

Fitoterapia generale

Per l'intestino ha funzionato senza problemi, è necessario utilizzare il succo appositamente preparato. Per fare questo, devi spremerlo con carote fresche, peperoni dolci e spinaci. La miscela risultante viene insistita per mezz'ora e poi bevuta subito dopo un pasto mattutino. Il corso dura per un mese.

Curare un intestino tenue e sottile aiuterà il decotto, preparato dalla salvia. Per ottenere un rimedio, è necessario versare 15 grammi di foglie della pianta con un litro di acqua bollente e lasciare fermentare per due ore. Dopo che il decotto è pronto per l'uso. Prendilo quattro volte al giorno per 100 millilitri.

Ben consolidata e infusione di cicoria. Un cucchiaio di erbe viene versato con un normale bicchiere di latte, che prima deve essere riscaldato un po ', ma non portare ad ebollizione. Insistere sulla miscela per circa un'ora e quindi bere una piccola quantità quattro volte al giorno. Se necessario, puoi aggiungere del miele naturale alla bevanda.

Un altro rimedio facile da preparare attenuerà significativamente la condizione della colite cronica. Per prepararlo avrete bisogno di venti grammi di foglie di achillea, come molti latrati di olivello e ortiche. La miscela deve essere versata con acqua bollente e insistere in forma avvolta per due ore. Una volta filtrato, il prodotto è pronto per l'uso. Dovrebbe essere preso due volte al giorno.

conclusione

Come trattare l'infiammazione dell'intestino tenue e piccolo? Alcune semplici ricette aiuteranno nella lotta contro una malattia che causa così tanti inconvenienti. Questi metodi sono buoni perché gli ingredienti per loro sono venduti in qualsiasi farmacia e sono poco costosi. Allo stesso tempo, prima di assumerli, dovresti consultare il medico ed escludere la possibilità di una reazione allergica a uno qualsiasi dei componenti.

Trattamento di intestini a casa con rimedi popolari

Momento gentile del giorno, cari amici! Il disturbo più comune è il dolore e il disagio nell'addome. A proposito, tali sintomi possono segnalare malattie pericolose. Il trattamento degli intestini a casa con i rimedi popolari è consentito solo nella fase iniziale o come misura aggiuntiva.

In ogni caso, vale la pena consultare un medico per una diagnosi precisa.

Oggi ti dirò quando è possibile applicare a metodi di medicina alternativa e quando non ne vale la pena.

E scopriremo anche quali sono i mezzi più efficaci in questa situazione.

Sintomi di problemi intestinali

Quindi, per prima cosa determineremo i principali segni di problemi con l'intestino.

  1. Ci sono dolori che possono essere tirati o tagliati.
  2. C'è una formazione di gas e gonfiore.
  3. Nelle feci appaiono macchie.
  4. Nausea ed eruttazione.
  5. Diarrea o stitichezza
  6. Immunità e diminuzione dell'appetito.

Con sensazioni dolorose forti e insopportabili, è urgente chiamare un'ambulanza.

Cosa fare con il dolore intestinale?

Con sensazioni dolorose, è importante escludere l'appendicite. Ciò potrebbe causare nausea e gonfiore. Il dolore si verifica dopo.

Allo stesso tempo, non esiste un disturbo del sistema digestivo. Il sintomo del dolore aumenta se sollevi il piede destro o ti premi sullo stomaco e poi lasci andare bruscamente la mano.

La diagnosi corretta può essere fatta solo dal chirurgo.

Se l'infiammazione dell'appendice è esclusa, quindi per rimuovere lo spasmo, prendere la posizione del ginocchio-gomito. In questo stato, è necessario rilassare l'ano e lo stomaco il più possibile.

Ciò faciliterà la fuga di gas che possono provocare dolore.

Quali malattie dell'intestino possono essere curate a casa?

Molto spesso, le malattie intestinali sono associate a processi infiammatori in diverse aree.

A seconda di ciò, si distinguono i seguenti tipi di malattie:

  1. La colite è l'infiammazione delle pareti dell'intestino crasso. Questo provoca brontolii nell'addome, diarrea e spasmi nell'addome inferiore.
  2. L'enterite è un processo infiammatorio nell'intestino tenue. Questo provoca vomito, diarrea e spasmi dolorosi. Le cause di questa malattia sono le malattie endocrine, la pancreatite e l'epatite.
  3. Problemi con la motilità intestinale.
  4. L'ulcera allo stomaco il più spesso procede contro uno sfondo di una gastrite.
  5. La disbacteriosi si verifica quando c'è un disturbo nella microflora, nello stress e nella malnutrizione.

Caratteristiche della nutrizione nelle malattie intestinali

Una corretta alimentazione non solo migliora lo stato dell'intestino, ma è anche considerato il modo migliore per perdere peso. Questi utili suggerimenti ti aiuteranno a:

  • Non consumare succhi concentrati, ma piuttosto scegliere frutta fresca;
  • Vale la pena notare la carne grassa. È meglio dare la preferenza al pollo;
  • Non puoi mangiare cibi fritti e prodotti da forno con la crusca;
  • il cibo dovrebbe essere moderatamente caldo;
  • eliminare le spezie;
  • usare minestre calde - purè di patate;
  • puoi usare la quantità minima di grassi di origine animale;
  • i prodotti sono meglio consumati sotto forma di purea;
  • a stomaco vuoto è necessario bere un bicchiere di acqua calda bollita.

Inoltre durante il giorno, almeno una volta, mangia il porridge. Ogni giorno devi mangiare tre mele. Possono essere staccati.

La carne viene più spesso sostituita dal pesce. Uso quotidiano di prodotti a base di latte acido Di pane bianco, si consiglia di fare crunch.

Metodi di trattamento a seconda della malattia: rimedi popolari

Il trattamento della colite a casa viene spesso eseguito con l'uso di medicinali. L'elenco dei farmaci necessari può essere prescritto solo da un medico.

Il più delle volte includono antibiotici, antispastici, diuretici e complessi vitaminici. Il carbone attivo viene utilizzato per migliorare la digestione. Spesso il trattamento dei problemi con l'intestino avviene con le erbe.

Puoi provare questi strumenti:

  1. Quando la colite è efficace, il trattamento con l'avena. Per fare questo, 100 g di fiocchi d'avena sono immersi in acqua per 4 ore, quindi aggiungere un litro di acqua bollente e cuocere fino a che non sia denso. Il brodo deve essere filtrato e la gelatina risultante viene bevuta.
  2. La sindrome dell'intestino irritabile viene trattata con un decotto di mirtilli e ciliegia di uccello.
  3. Per rimuovere gli spasmi con enterite, è possibile preparare un decotto di finocchio, infiorescenze di camomilla e menta.
  4. Da costipazione prolungata dovrebbe essere smaltito nel tempo, fino a quando non c'era un'ostruzione intestinale. Il mezzo più semplice è una zucca, che può essere mangiata in diversi cibi. Le prugne, i fichi e le albicocche secche sono anche efficaci in questa situazione.
  5. Con la disbatteriosi, aiuta il trattamento con propoli. Hai bisogno di bere 10-15 gocce di tintura prima di mangiare.
  6. Quando l'ulcera peptica viene utilizzata composizione propolisno-oleosa. Per fare questo, propoli finemente macinato viene miscelato con olio di olivello spinoso o rosa canina. La soluzione viene quindi riscaldata a bagnomaria. Quindi la miscela viene filtrata e conservata in un contenitore di vetro. Prima dell'uso, puoi aggiungere vitamina E.

Inoltre, la medicina tradizionale offre un gran numero di medicinali omeopatici per trattare questo problema. Per mettere in ordine la microflora dell'intestino aiuterà le erbe come la camomilla, l'erba di San Giovanni, la melissa e i semi di lino. A volte i dolori nell'intestino sono associati all'infezione da parassiti.

In questo caso, il medico nomina una terapia speciale, nonché una cura efficace per i parassiti.

Come pulire l'intestino?

La pulizia è importante per la salute dell'intestino. Puoi fare a meno di un clistere. Procedure simili possono essere condotte a casa per la prevenzione o in aggiunta al trattamento di base.

Con un processo infiammatorio cronico, tali attività non possono essere affrontate. Tali metodi sono efficaci:

  1. Per creare una farina d'avena, un bicchiere di cereali dovrebbe essere versato in due litri di acqua calda. La miscela viene quindi infusa per due giorni. Quindi l'avena dovrebbe essere bollita su un fuoco silenzioso per un'ora. Dopo questo, la gelatina deve essere filtrata e bevuta durante il giorno. La purificazione è effettuata da corsi. Alcuni giorni bevono bevande e poi si rompono.
  2. Macinare 200 g di albicocche, mele e prugne. Metterli in una casseruola con due litri d'acqua e cuocere a fuoco lento per 30 minuti. Quindi scola il brodo e trasforma il frutto in purea e aggiungi al brodo. Il brodo è preso durante il giorno. Inoltre durante il giorno è necessario mangiare il porridge di grano saraceno con l'aggiunta di olio vegetale. Questa purificazione dovrebbe essere effettuata per cinque giorni.
  3. Spoon i semi di lino con 100 ml di acqua bollita. Quindi aggiungere l'olio d'oliva. Dovresti bere questa soluzione a stomaco vuoto. Prima di iniziare il trattamento, è necessario assicurarsi che questa non sia una malattia grave che richiede cure mediche. Le attività terapeutiche tradizionali sono spesso integrate con antibiotici e persino candele.

Guarda la tua salute e rimani in salute. Al minimo problema con il sistema digestivo, iniziare a mangiare bene e prendere altre misure.

Qualsiasi terapia per problemi con l'intestino inizia con una dieta terapeutica.

Se hai dei consigli interessanti sulla tua esperienza personale, condividilo nei commenti. Non dimenticare di iscriverti agli aggiornamenti del mio blog e di condividere raccomandazioni interessanti con i tuoi amici.

Alla prossima, ammiratori rispettati del mio blog!

Questo articolo vale la pena condividerlo con gli amici. Premerlo!

Come trattare un intestino infiammato

L'intestino negli adulti e nei bambini si infiamma a causa di malnutrizione, infezioni batteriche, patologie autoimmuni. Alla ricezione di un gastroenterologo, i pazienti lamentano dolore epigastrico, nausea, frequenti attacchi di vomito, diarrea cronica o stitichezza. La violazione dell'assorbimento di vitamine e oligoelementi porta a improvvisi cambiamenti di umore, rapida stanchezza e deterioramento dell'aspetto di una persona. Prima di trattare l'infiammazione dell'intestino, il medico nomina un numero di esami di laboratorio ed endoscopici per il paziente. I risultati ottenuti consentono di stabilire la causa della malattia e costituiscono lo schema terapeutico corretto.

Principi di base del trattamento

L'infiammazione intestinale è una nozione collettiva del processo patologico che porta alla digestione e alla peristalsi. Spesso i pazienti hanno già sviluppato gravi complicanze che influenzano il funzionamento di quasi tutti i sistemi umani. Per effettuare un trattamento farmacologico adeguato, la localizzazione dei focolai infiammatori è importante:

  • nella parte più densa dell'intestino - colite;
  • nell'intestino tenue - enterite;
  • nelle sezioni sottili e spesse - enterocolite.

Nella grande maggioranza dei casi, i batteri patogeni diventano la causa dell'infiammazione dell'intestino nei bambini e negli adulti. Pertanto, di solito il trattamento inizia con un ciclo di antibiotici e antimicrobici. I gastroenterologi includono anche i regimi terapeutici di agenti che hanno un diverso effetto sull'apparato digerente:

  • purificazione del tratto gastrointestinale da scorie e tossine;
  • coppettazione del processo infiammatorio;
  • distruzione di batteri patogeni, virus, funghi di lievito, protozoi;
  • ripristino della microflora intestinale;
  • diminuzione della gravità dei sintomi.

Durante il trattamento del paziente, l'attività fisica è controindicata. Dopo aver migliorato lo stato di salute, è possibile aumentare gradualmente l'attività motoria: camminare all'aria aperta, praticare esercizi fisici e ginnastica.

Dieta terapeutica

Foci infiammatori in varie parti dell'intestino si formano spesso in una persona che preferisce cibi grassi e fritti. Il cibo ristagna a lungo nel tratto gastrointestinale, con la comparsa del decadimento. Con la scissione inferiore di proteine, grassi e carboidrati, i composti tossici iniziano ad accumularsi, provocando l'infiammazione delle mucose. Se al paziente viene diagnosticata una malattia acuta, nei primi due giorni di trattamento viene mostrato completo inedia. Quindi gradualmente nella dieta includono tali piatti:

  • minestre trasparenti;
  • carne magra e pesce;
  • verdure al forno o bollite;
  • cereali viscosi;
  • cracker di pane bianco;
  • latte;
  • uova sode, omelette

Lo stesso menu dovrebbe essere rispettato con esacerbazioni di colite cronica o enterite. I medici raccomandano vivamente di escludere dalla dieta cibi ad alto contenuto di grassi e proteine ​​complesse:

  • prodotti dolciari da pasta e pasta sfoglia: torte, crostate, torte;
  • legumi - soia, fagioli, lenticchie, piselli;
  • verdure - cavoli, ravanelli, pomodori, rapa, ravanello;
  • pesce e carne grassi;
  • alcool, tè nero, caffè.

Per accelerare il recupero aiuterà l'uso di una grande quantità di liquido. Può essere composta, baci, frutta e bacche, acqua minerale non gassata, infusi di erbe. I guaritori tradizionali raccomandano di trattare gli intestini infiammati con camomilla, erba di San Giovanni, unghie, polpaccio. Se la colite o l'enterite sono accompagnate da significative perdite di liquido, al paziente vengono assegnate soluzioni di reidratazione salina - Hydrovit, Regidron, Trisol. Aiutano a ricostituire le riserve del corpo di micro e macroelementi per accelerare il metabolismo e la guarigione della mucosa intestinale.

Una parte importante del trattamento dell'infiammazione intestinale è la correzione della dieta del paziente

Terapia etiotropica

Il compito principale di questo tipo di trattamento è l'eliminazione della principale causa di infiammazione della mucosa intestinale. La terapia etiotrope viene eseguita immediatamente dopo aver ottenuto i risultati della diagnostica di laboratorio necessaria per stabilire le specie appartenenti a batteri patogeni o elminti. Se le manifestazioni cliniche di colite o enterite sono fortemente pronunciate, il gastroenterologo effettua immediatamente un regime terapeutico, senza attendere i risultati delle analisi. Comprende antibiotici o agenti antielmintici di un ampio spettro di azione, a cui la maggior parte dei batteri, protozoi, funghi patogeni, vermi parassiti sono sensibili.

antibiotici

Gli agenti antibatterici diventano i farmaci di prima scelta per la diagnosi di IBD, provocati da salmonella, stafilococco, E. coli, enterococchi. Il dolore addominale e i disturbi digestivi si sviluppano dopo un trattamento improprio dell'infezione, in uno scenario di disbiosi e intossicazione. Nel trattamento dell'infiammazione, vengono usati antibiotici:

  • macrolidi - Claritromicina, Josamicina, Azitromicina;
  • cefalosporine - Cefixime, Cephalexin, Ceftriaxone;
  • Levomicetina, tetraciclina;
  • penicilline semisintetiche - Ofloxacina, Amoxicillina.

In previsione dei risultati degli studi di laboratorio, i gastroenterologi preferiscono prescrivere agli adulti e ai bambini le penicilline protette. Amoxiclav, Panklav, Augmentin contengono acido clavulanico, che non mostra alcuna attività terapeutica. Il composto chimico ha lo scopo di prevenire la resistenza dei batteri patogeni all'azione degli antibiotici. Per curare la colite, enterocolite, enterite aiuterà e preparazioni sulfanilamide - Co-trimoxazole, Ftalazol, Sulgin, Furazolidone. Esibiscono attività antimicrobica pronunciata e provocano meno effetti collaterali degli antibiotici.

Mezzi antielmintici

Le invasioni di Glistovye sono la causa di gravi danni alla mucosa e all'intestino a causa di effetti meccanici e tossici di ascaridi, ossiuri, catene, passera di gatto. La penetrazione dei vermi-parassiti nel tratto digestivo provoca il beriberi a causa di una violazione dei processi di assorbimento dei nutrienti e delle sostanze biologicamente attive. Quando si trovano uova di elminto in campioni di feci e il loro tipo è stabilito, ai pazienti viene somministrato un ciclo di assunzione di tali medicinali:

  • levamisolo;
  • mebendazolo;
  • Piperazina adipato;
  • Praziquantel;
  • Pyrantel.

Contemporaneamente con farmaci antielmintici, il paziente deve assumere antistaminici per ridurre la gravità del quadro clinico - Loratadin, Tavegil, Pipalphen. Sono necessari per eliminare i sintomi di intossicazione generale del corpo e per fermare il gonfiore causato dal processo infiammatorio nell'intestino.

Se la causa dell'infiammazione intestinale sono vermi, il trattamento viene eseguito con l'aiuto di farmaci antielmintici

Farmaci immunosoppressivi

Gli antidepressivi non ormonali, che sono attivamente utilizzati nella colite ulcerosa e nella malattia di Crohn, includono l'azatioprina (Imuran). Queste patologie autoimmuni richiedono un trattamento a lungo termine e si sviluppano quando c'è un malfunzionamento nel funzionamento del sistema immunitario. Riconosce le cellule della mucosa intestinale come proteine ​​estranee e fornisce un segnale per la produzione di anticorpi che danneggiano lo strato interno del tubo digerente.

Imuran è usato raramente come terapia monocomponente. Di regola, i buoni risultati nel trattamento danno la sua combinazione con Prednisolone. Questa combinazione consente di ridurre al minimo le conseguenze dell'uso di farmaci ormonali:

  • evitare la sindrome da astinenza dopo la fine dell'assunzione di un glucocorticosteroide;
  • ridurre in modo significativo il numero di effetti collaterali.

Se l'intestino si infiamma sullo sfondo di una malattia autoimmune, il gastroenterologo prescrive i seguenti tipi di terapia di combinazione:

  • Prednisolone e Salofalk;
  • Prednisolone e Sulfosalazina.

Spesso, lo schema terapeutico include l'agente antimicrobico Metronidazolo o il suo analogo di importazione Trichopol. I farmaci non solo distruggono i batteri patogeni, ma hanno anche un piccolo effetto immunomodulante. Il metronidazolo può essere usato in monoterapia o in combinazione con antibiotici della serie delle cefalosporine.

Terapia patogenetica

Questo tipo di trattamento viene effettuato per eliminare le conseguenze e le complicanze del processo infiammatorio. Questi includono intestini che scorrono, disturbi digestivi e peristalsi, morte di latto- e bifidobatteri benefici. La scelta dei farmaci farmacologici è gestita solo dal gastroenterologo curante dopo aver studiato i risultati dei test di laboratorio e l'esame endoscopico del paziente. La durata del corso terapeutico può variare in modo significativo a seconda del grado di coinvolgimento della mucosa dell'intestino tenue e / o piccolo.

Antisettici intestinali

Per purificare il tratto gastrointestinale da microrganismi patogeni e prodotti tossici della loro attività vitale, i farmaci con l'ingrediente attivo Nifuroxazide sono più spesso utilizzati. Il composto chimico è inerte ai tessuti del corpo umano, non viene metabolizzato in esso, viene escreto insieme alle feci. La nifuroxazide ad alte dosi ha un effetto battericida, interrompendo l'integrità dei gusci di stafilococchi, streptococchi, Escherichia coli. Un antisettico, preso in piccole quantità, esibisce proprietà batteriostatiche, trattenendo la crescita e la riproduzione dei batteri patogeni. Nifuroxazide è una parte di tali preparazioni:

Se l'intestino si è infiammato a un livello insignificante, i gastroenterologi preferiscono non prescrivere antibiotici, ma usare gli antisettici. Non hanno un effetto dannoso sulla microflora e possono eliminare i sintomi dei disturbi dispeptici. La nifuroxazide previene il rilascio di liquidi nel lume intestinale, normalizzando la peristalsi.

Nel trattamento dell'infiammazione dell'intestino, gli antisettici sono usati per purificare il tratto digestivo dai batteri nocivi

chelanti

I preparati che fanno parte del gruppo di enterosorbenti sono usati per pulire l'intestino a casa.

Il processo infiammatorio nel tubo digerente porta all'accumulo dei suoi prodotti finali e intermedi sulla membrana mucosa. Colite e enterite si verificano in un contesto di disturbi digestivi. Nell'intestino rimangono prodotti non spaccati e l'assorbimento di sostanze nutritive e sostanze biologicamente attive viene interrotto. Il tubo digerente è scolato e ucciso da microrganismi patogeni, così come le tossine che rilasciano durante la crescita. Per agire rapidamente sulla terapia etiotropica dei farmaci, è necessario pulire l'intestino.

Per rimuovere tossine, tossine, batteri e funghi, i gastroenterologi prescrivono ai pazienti tali enterosorbenti:

  • Polyphepan;
  • carbone attivo;
  • Smecta;
  • enterosgel;
  • Polisorb.

I prodotti medicinali assorbono sulla loro superficie sostanze nocive accumulate nell'intestino e vengono eliminate dal corpo in una forma invariata insieme ai vitelli. Enterosorbenti sono in grado di legare e farmaci, quindi durante il trattamento dovrebbe prendere antibiotici e immunosoppressori 1-2 ore dopo l'assunzione di carbone attivo o Smekty.

Enzimi digestivi

La perturbazione della digestione e la peristalsi sconvolgono il lavoro dell'intero tratto gastrointestinale. Nel pancreas, si sta sviluppando la quantità di enzimi che è insufficiente per la scissione di grassi, carboidrati e proteine. L'infiammazione dell'intestino tenue o piccolo ha un effetto negativo sulla funzione secretoria delle ghiandole situate nella mucosa dello stomaco. Il cibo è troppo lungo nel corpo, il che provoca lo sviluppo di processi putrefattivi e fermentativi. Normalizzare il lavoro del tratto gastrointestinale aiuterà il corso di assunzione di tali farmaci:

Per normalizzare la digestione durante il trattamento dell'infiammazione dell'intestino, preparazioni enzimatiche

La composizione dei farmaci comprende enzimi digestivi, simili per effetto e struttura a quelli prodotti dal pancreas. Anche un singolo uso di enzimi può eliminare l'eccesso di gas, nausea, eruttazione, diarrea o costipazione cronica. I medicinali con enzimi non sono adatti per l'uso a lungo termine. Se il paziente viola le raccomandazioni del medico riguardo al corso del trattamento, lo stomaco e il pancreas inizieranno a "pigri" a sviluppare i propri enzimi.

eubiotics

Dopo aver pulito il tratto gastrointestinale con enterosorbenti e aver effettuato una terapia antibiotica, i pazienti con colite, enterite o enterocolite dovrebbero ricevere un corso di eubiotica. Le preparazioni contengono una coltura viva di microrganismi e sono intese per restauro di microflora intestinale utile. Quali medicine possono nominare un gastroenterologo:

  • probiotici - Acipol, Lineks, Bifidumbacterin, Lactobacterin, Bifiform;
  • Prebiotici - Dufalac, Normaise, Goodluck, Prelax.

I probiotici includono il bifido e il lattobacillo, che iniziano a colonizzare l'intestino, spostando i microrganismi della microflora opportunistica e patogena. E i prebiotici contengono composti organici necessari per la crescita e la riproduzione attiva dei batteri benefici. Il ripristino della biocenosi intestinale consente di eliminare i disturbi dispeptici, normalizzare i processi di metabolismo e assorbimento.

Per il trattamento dell'infiammazione dell'intestino, probiotici con lacto- e bifidobatteri vivi

Terapia sintomatica

Contemporaneamente al trattamento etiotropico, ai pazienti vengono prescritti farmaci per ridurre la gravità delle manifestazioni cliniche. Il più delle volte, adulti e bambini lamentano dolori allo stomaco, indipendentemente dalla presenza di cibo lì. In precedenza, i gastroenterologi praticavano l'uso di No-shpa o del suo analogo importato. Ma questi farmaci rilassano i muscoli della muscolatura liscia di tutti gli organi interni, il che non è sempre auspicabile. I più efficaci nel trattamento dell'infiammazione dell'intestino tenue e crasso sono i farmaci spasmolitici ad azione selettiva:

Se si manifesta la patologia contro un'eccessiva formazione di gas, si consiglia al paziente di assumere antischiuma, ad esempio, Espumizana in sciroppo o capsule intestinali insolubili. E quando l'ipersecrezione di succo gastrico e pepsina non è completa senza l'uso di inibitori della pompa protonica: omeprazolo, pantoprazolo, esomeprazolo.

Che è possibile trattare l'infiammazione dell'intestino, ben noto solo da medici di specializzazione stretta - gastroenterologi. Con diarrea prolungata, stitichezza, bruciore di stomaco e gonfiore, è necessario cercare un aiuto medico qualificato. Il trattamento precedente inizia, le complicazioni meno gravi si presenteranno.