Definizione di disbiosi intestinale

Posso determinare con certezza la disbatteriosi intestinale? Con mio grande dispiacere, non c'è modo di conoscere in modo affidabile la disbatteriosi. Tuttavia, in alcuni casi, è necessario pensare alla sua disponibilità.

Ci sono alcuni dei modi più comuni per scoprire se la malattia è nel paziente o no. Questa è la comparsa di sintomi che ci permettono di riconoscere se una violazione della microflora intestinale è iniziata.

Quali ragioni possono servire per l'emergenza della disbiosi e come controllare la presenza della malattia? Questi includono:

  • Ricevimento di antibiotici
  • Infezione posticipata del tratto gastrointestinale.
  • Presenza di parassiti
  • Le conseguenze della pulizia del corpo con clisteri, sorbenti e tè speciali.
  • Uso periodico del lassativo.
  • Conformità con diete rigide.

Questi sono i motivi più comuni per pensare di essere sottoposti a test per la disbiosi.

Come determinare la dysbacteriosis intestinale?

Va notato immediatamente che non esiste una relazione diretta tra il grado della malattia e la gravità delle manifestazioni cliniche, mediante il quale è possibile determinare la malattia. Un paziente può recarsi in un istituto medico per riconoscere una disbatteriosi, anche se vi è una lieve violazione della microflora intestinale, ma con un gran numero di sintomi. E succede al contrario, quando un decorso forte della malattia è accompagnato da una sintomatologia minimale, che non consente di verificare attendibilmente la presenza di disbiosi intestinale.

Quindi, per identificare la disbatteriosi, vale la pena prestare attenzione a:

  • Presenza di cambiamenti nelle feci. Questo sintomo è molto caratteristico e consente di definire la malattia. In questo caso, tutto cambia: il numero di atti di defecazione al giorno, lo stato di consistenza, il colore, l'odore. Possono verificarsi diarrea o stitichezza e in alcuni casi si alternano. Le feci possono diventare pecore o sughero. L'odore diventa putrefattivo e aspro. C'è l'aspetto del muco.
  • Gonfiore. Può essere accompagnato da una maggiore peristalsi intestinale, flatulenza o eruttazione.
  • Sensazioni dolorose Questo segno aiuta anche a determinare la dysbacteriosis. Il dolore può portare a dolori acuti o crampi acuti.

I sintomi intestinali sono i principali modi per aiutare a identificare la malattia, tuttavia, in nessun modo gli unici. L'aspetto della malattia può indicare tali sintomi, che consente di determinare la disbatteriosi:

  • Fallimenti in violazione di altri dipartimenti del tratto gastrointestinale. La comparsa di nausea, pesantezza allo stomaco, retrogusto spiacevole in bocca, perdita di appetito, eruzione frequente - tutti questi sono i sintomi che determinano la disbatteriosi.
  • Secchezza, arresti agli angoli delle labbra, desquamazione e prurito della pelle - questi sintomi, che aiutano a determinare la malattia, sono una conseguenza della carenza di vitamine.
  • Deterioramento della salute generale - insonnia, rapida stanchezza, insorgenza di mal di testa. Tali manifestazioni, che aiuteranno a rilevare la presenza della malattia, sono causate dall'intossicazione generale del corpo, dovuta all'intensificazione dei processi putrefattivi e fermentativi.

Vale anche la pena prestare attenzione a questo fatto, che aiuterà a determinare la disbatteriosi - è un odore dalla bocca. Non in tutti i casi è un segno di malattie della cavità orale. Inoltre, sulla lingua dai lati comincia ad apparire la placca, consentendo di riconoscere la malattia del tratto gastrointestinale. Nelle donne, è possibile determinare la disbiosi, l'emergenza del mughetto.

Come identificare una dysbacteriosis?

Come verificare la presenza di una violazione della microflora intestinale? È abbastanza semplice: devi passare l'analisi alla cultura batteriologica. In questo caso, verrà determinato quale indicatore della composizione qualitativa e quantitativa dei microrganismi nella cavità intestinale. Vale la pena notare che la definizione della malattia usando questa analisi, fornisce molte sfumature. Quindi, la massa calorica dovrebbe essere presentata al laboratorio entro e non oltre 2 ore dopo che la recinzione è stata fatta. L'analisi durerà 7 giorni. Purché non sempre i dati siano precisi, a causa di ciò che non è sempre possibile determinare con precisione la presenza di microflora patogena.

Insieme a questo, c'è anche un'analisi biochimica delle feci, che aiuta a determinare la disbiosi intestinale. Viene eseguito molto più rapidamente e fornisce allo specialista dati più accurati, sulla base dei quali sarà in grado di effettuare un trattamento più corretto.

Come controllare l'intestino per le malattie?

Le malattie dell'intestino stanno diventando più comuni ogni anno, quindi è necessario migliorare costantemente i metodi con cui viene effettuato l'esame dell'intestino. Oggi le procedure diagnostiche non provocano gravi disagi e sensazioni dolorose. Inoltre, gli studi aiutano a identificare la patologia nelle fasi iniziali, quando i segni esterni non esistono ancora. Grazie a questo, l'efficacia della terapia per le malattie intestinali aumenta ogni anno.

Come misura preventiva o nel processo di controllo della malattia, viene utilizzato uno o un altro metodo di ricerca dell'intestino.

Metodi moderni di esame

Prima di capire i metodi di ricerca dell'intestino, dovresti sapere quando ne hanno bisogno. Condurre una diagnosi dell'intestino dovrebbe essere in caso dei seguenti sintomi:

  • diarrea e stitichezza;
  • problemi evidenti con microflora intestinale;
  • eruttazione;
  • odore sgradevole dalla bocca.
Grazie allo sviluppo della tecnologia, per conoscere lo stato dell'intestino per oggi è possibile con un errore minimo.

Di solito il paziente fa ritardare la visita di un medico fino al momento in cui tollerare i sintomi è già insopportabile, poiché più spesso la conversazione sul problema provoca disagio. Uno studio standard sull'intestino è possibile in ogni clinica, ma molti pensano che si tratti di procedure difficili da raggiungere. Questo spesso porta alla diagnosi di patologia nelle fasi successive. La diagnosi precoce del problema aumenta l'efficacia del trattamento più volte e i moderni metodi di ricerca hanno notevolmente semplificato questo compito. È molto importante che gli specialisti lavorino con gli strumenti per gli esami che capiscano tutte le sottigliezze delle procedure, quindi la conferma o la confutazione della diagnosi preliminare non richiede l'uso di molti metodi, uno dei quali è sufficiente. La moderna metodologia complessa consente di identificare un processo infiammatorio o una piccola formazione. I più moderni metodi di esame dell'intestino:

  • colonscopia;
  • clisma opaco;
  • esame ecografico;
  • tomografia computerizzata;
  • risonanza magnetica;
  • esame capsulare, ecc.
Torna ai contenuti

Ci sono differenze nelle procedure per adulti e bambini?

Non ci sono differenze particolari nello studio del bambino e dell'adulto, solo per i bambini, vengono utilizzati tubi speciali, che è di dimensioni più piccole. In questo caso, il medico deve tenere conto delle caratteristiche legate all'età della struttura intestinale nei bambini di età diverse (ad esempio, per i bambini, un'altra microflora è caratteristica). A volte la preparazione per le procedure è diversa, dal momento che i tempi di preparazione per la procedura, i farmaci utilizzati e la dieta non sempre si adattano al bambino, specialmente il più giovane. L'insieme dei metodi di ricerca non è diverso.

Non è consigliabile utilizzare per i bambini tali tipi di esami, in cui si verifica l'irradiazione.

storia

L'anamnesi è la base per la diagnosi. Per iniziare a far avanzare le versioni di una possibile patologia, il medico dovrebbe familiarizzare con i sintomi e altri fattori che potrebbero indicare questa o quella patologia. La cronologia può includere la raccolta di informazioni sui seguenti fatti:

  • la presenza del gusto in bocca e la sua natura;
  • possibili sentimenti dolorosi e informazioni su di loro;
  • dati su appetito, sete;
  • affaticamento, sonnolenza;
  • analisi di altri sintomi;
  • informazioni su malattie intestinali di parenti stretti;
  • malattie croniche del tratto gastrointestinale, di cui il paziente è a conoscenza;
  • altre malattie, ecc.

Esame fisico

Metodi fisici di esame dell'intestino - le cosiddette procedure esterne non invasive per il controllo dell'intestino, che includono tali tipi di esami:

  • ispezione visiva del paziente;
  • la palpazione;
  • percussioni;
  • auscultazione.

Ispezione del paziente

All'atto di controllo visivo del paziente il dottore può annotare per sé tali fattori:

  • pallore della pelle;
  • deterioramento dell'elasticità della pelle;
  • letargia;
  • rugosità della pelle;
  • presenza di rivestimento bianco o marrone sulla superficie della lingua;
  • levigatezza della lingua, sembra coperta di vernice.

Tale sintomatologia è insolita per una persona che non ha problemi con gli organi del tratto gastrointestinale, perché questi fatti danno origine a una diagnosi preliminare.

Palpazione dell'addome

La palpazione dell'addome viene eseguita in due modi:

Quando la palpazione superficiale, il medico può notare addominali tensione muscolare, posto doloroso, o grandi dimensioni del corpo. Per la procedura, il paziente è disteso sulla schiena, su una superficie dritta con le mani dritte. Il paziente dovrebbe rilassarsi. Medico leggera pressione viene passato allo stomaco da sinistra nella zona inguinale, sollevando l'addome (sinistra, destra), e poi fatto passare attraverso il centro della cavità addominale dal basso verso l'alto, da entrambi i lati della linea bianca del ventre (linea retta che divide lo stomaco in 2 parti uguali e passa sotto l'ombelico).

In una persona sana, i muscoli non dovrebbero essere tesi, il dolore si verifica, ecc.

La palpazione profonda è necessaria nell'area del disagio. Il dottore fa una forte pressione profonda massima. Quindi il paziente espira. Per ogni intestino la metodologia della palpazione è diversa, a causa delle peculiarità della struttura dell'organo.

Esame rettale

La procedura aiuta a studiare la condizione dell'ano e la sua funzionalità. I proctologi fanno una palpazione. Il medico esamina l'area per le emorroidi, le lesioni da poliposi o le ragadi anali. Il paziente si distende sul fianco o si posiziona sui gomiti e le ginocchia. A volte, il processo si svolge su una sedia ginecologica. indicazioni:

  • disturbi del dolore nella cavità addominale;
  • problemi con l'intestino o organi pelvici.
  • un forte restringimento del passaggio anale;
  • dolore severo (prima di alleviare il dolore con analgesici o mezzi necrotici).

La procedura viene eseguita per adulti e bambini.

Come controllare l'intestino con l'aiuto di metodi di laboratorio?

La diagnosi di laboratorio è una misura necessaria per tutte le malattie. I problemi con il lavoro dell'intestino sono studiati dai seguenti test di laboratorio:

  • l'analisi generale di sangue - da mattina a stomaco vuoto prende un sangue da un dito di una mano (il neonato da un dito del piede), in 15 minuti può mostrare tutti i parametri di controllo (salvo per velocità di un accordo di erythrocytes);
  • esame delle feci per la presenza di uova di vermi - le feci devono essere raccolte in un contenitore sterile entro e non oltre 12 ore prima dell'analisi, i cui risultati diventano noti entro 1-6 giorni;
  • ricerca del contenuto di feci per la presenza di protozoi;
  • analisi delle feci a dysbacteriosis (microflora);
  • coprogram (uno studio completo del contenuto delle feci, che comprende l'analisi delle caratteristiche del colore, i cambiamenti di forma, l'odore, la presenza di inclusioni purulente o sanguinanti).

L'analisi sulla microflora tiene conto dell'età, della storia del paziente, della predisposizione, ecc. I dati di laboratorio danno origine a ulteriori ricerche.

Metodi strumentali

L'esame strumentale è uno studio complesso di un paziente che ha una storia di lamentele sul funzionamento del tratto gastrointestinale. È possibile utilizzare un metodo o più, a seconda della visualizzazione del problema, che consente di diagnosticare la malattia. L'ambito della diagnostica strumentale è influenzato dalle capacità di un particolare poliambulatorio. La metodologia di ciascuna procedura ti consente di visualizzare la morfologia intestinale dal tuo punto di vista, quindi spesso assegna più test, il che rende la diagnosi più accurata, perché i metodi non si ripetono.

Al paziente vengono fornite strutture per la preparazione del processo, il cui soddisfacimento influisce positivamente sulla qualità dei risultati. Tipi di esami strumentali:

  • Esame a raggi X;
  • sigmoidoscopia;
  • sigmoidoscopia;
  • colonscopia;
  • clisma opaco;
  • EGD;
  • angiografia mesenterica;
  • scansione di radioisotopi;
  • ultrasuoni (ultrasuoni);
  • tomografia computerizzata;
  • imaging a risonanza magnetica;
  • laparoscopia.

Esame a raggi X.

L'esame radiografico comprende 2 tipi di processi: radiografia addominale e irrigoscopia (a contrasto). La radiografia non mostra l'intestino stesso, ma aiuta a considerare come e dove si accumulano liquidi e gas. Usando questo metodo, si possono vedere difetti sulle pareti degli organi, considerare la peristalsi e determinare lo stato degli sfinteri dell'organo. È possibile determinare l'ostruzione dell'intestino.

sigmoidoscopia

Il metodo è spesso usato per diagnosticare malattie del retto. Un tubo di metallo viene inserito nel retto del paziente, il che consente di verificare le condizioni dell'organo mucoso. La recto-manoscopia non causa forti dolori. Lei va fuori paziente. Prima di esaminare il paziente si alza sui gomiti e sulle ginocchia, e poi nel passaggio anale è posto un tubo e l'aria viene alimentata, che dà la possibilità di esaminare a fondo il corpo (muco, sangue, infiammazione, polipi, tumori, emorroidi), può recinzione biopata per l'esame istologico dei tumori nel soggetto malignità.

  • sanguinamento;
  • incapacità di svuotare completamente;
  • prolasso di neoplasie dall'intestino;
  • colite ulcerosa non specifica;
  • forte dolore durante la defecazione;
  • costipazione persistente;
  • proctosigmoiditis;
  • emorroidi e così via.
  • infiammazione nell'ano;
  • restringimento eccessivo del passaggio anale;
  • peritonite diffusa

La recto-manoscopia viene posticipata quando:

  • ragadi anali acute;
  • sanguinamento grave;
  • insufficienza cardiaca o polmonare;
  • disturbi mentali, e così via.

Nei bambini, l'esame è lo stesso degli adulti, nei bambini lo studio è in anestesia generale. Dispositivi per bambini usati per l'esame.

sigmoidoscopia

Sigmomdoskopiya - metodo endoscopico che consiste nel visualizzare retto e sigma all'interno, dove appare possibile ispezionare la presenza di malattie delle mucose. Il metodo permette di determinare l'eziologia di sanguinamento rettale, dolore addominale, e così via. D. forse un tessuti di campionamento, che viene effettuato lo studio istologico, asportazione di tumori, farmaci somministrati, e così via. D. Il paziente in retto e apparecchi tubo sigmoidoskopicheskogo sigma somministrato, mentre non fa male.

La sigmoidoscopia consente di assumere un apporto materiale per analizzare lo stato della mucosa intestinale.

  • colite;
  • violazione dello stato della microflora;
  • colecistite calcicola;
  • neoplasma nell'utero o appendici;
  • disturbo delle feci;
  • sanguinamento;
  • la storia delle malattie parla di polipi in precedenza o formazioni poliposiche in parenti stretti, ecc.
  • agonia;
  • scarso flusso sanguigno nel cervello;
  • problemi seri con il ritmo del cuore;
  • infarto miocardico.
Torna ai contenuti

colonscopia

Con l'aiuto di una colonscopia, viene diagnosticata la malattia dell'intestino crasso. Il metodo consente di esaminare gli organi mucosi, effettuare una biopsia (e ulteriori studi istologici) e rimuovere le formazioni. La lunghezza di una sonda ottica morbida e flessibile (1,6 m) consente di condurre uno studio senza danneggiare l'organo. Alla fine del dispositivo in fibra ottica è una fotocamera, con la quale è possibile ingrandire l'immagine. La colonscopia è utilizzata per:

  • escissione di tumori (polipo, tumore);
  • biopsia;
  • estrazione di un oggetto estraneo;
  • fermare l'emorragia, ecc.

Lo studio è condotto anche come altre procedure endoscopiche per l'esame degli organi del tratto gastrointestinale. Il paziente viene sottoposto ad anestesia locale, che viene applicata all'endoscopio. Quando passa attraverso l'intestino, si diffonde la sostanza su di esso, quindi fare una colonscopia non fa male. A volte viene iniettata l'anestesia. I bambini sotto i 12 anni fanno l'anestesia generale.

  • età da 50 anni (annualmente);
  • Malattia di Crohn;
  • colite ulcerosa;
  • chirurgia intestinale nella storia;
  • costipazione;
  • una forte diminuzione del peso corporeo;
  • pus o sangue nelle feci;
  • flatulenza frequente, ecc.
  • insufficienza cardiaca o polmonare;
  • peritonite;
  • infarto miocardico;
  • perforazione della parete intestinale;
  • colite grave;
  • gravidanza, ecc.

È possibile usare una capsula. Il paziente deve ingoiare una capsula con una videocamera che mostrerà l'intero percorso del tratto digestivo. In questo caso, la capsula uscirà in modo naturale. L'uso di capsule è più costoso, ma provoca meno disagio.

irrigoscopy

Irrigoscopia - diagnosi di radiazioni, che viene effettuata utilizzando un apparecchio a raggi X. Prima del processo, è necessario pulire bene l'intestino, poiché è necessario bere una speciale sostanza di contrasto che si diffonde in tutto l'intestino. Il metodo radiale consente di scattare foto in cui è visibile il contorno dell'organo, il restringimento e l'allargamento degli spazi vuoti e il rilievo. Il paziente non fa male, è completamente sicuro. L'irradiazione con radiazioni non è forte. indicazioni:

  • doloroso al colon o vicino all'ano;
  • disturbi delle feci;
  • ostruzione intestinale;
  • controindicazioni alla colonscopia.

Lo stesso giorno, l'ecografia viene utilizzata per confrontare i risultati.

Angiografia mesenterica

Angiografia - esame a raggi contrasto dei vasi sanguigni nella zona intestinale, che aiuta a controllare lo stato dei vasi sanguigni, il flusso di sangue in loro, e così via..

  • malformazioni;
  • scarsa permeabilità dei vasi sanguigni;
  • gonfiore;
  • aneurisma e così via.
  • disturbi mentali;
  • allergia ai fondi con iodio;
  • malattie acute, ecc.

Prima della radiografia, un agente di contrasto viene iniettato nel letto vascolare e quindi molte immagini vengono immediatamente prelevate nell'area desiderata.

Scansione radioisotopica

Il paziente riceve preparazioni per il contrasto che danno un'immagine durante lo studio delle radiazioni. Utilizzando una scansione, è possibile controllare la crescita di tumori e tessuto patologico. La struttura dell'intestino e del motore è visualizzata. Questo è un metodo moderno che consente di diagnosticare la malattia in una fase iniziale. La dose di raggi è piccola, il che rende il processo completamente sicuro. Il contrasto viene eliminato rapidamente dal corpo in modo naturale, soprattutto se si beve molti liquidi. Controindicazione per l'esecuzione è la gravidanza, una piccola età.

Diagnosi ecografica

Gli ultrasuoni sono più spesso eseguiti per i bambini, le donne incinte o coloro che nutrono il bambino con il latte materno. Ciò è dovuto al fatto che non vi è alcun carico di radiazioni sul corpo, che è considerato innocuo, ma non è raccomandato per tali categorie di pazienti.

  • parametri di controllo dopo l'intervento sull'intestino;
  • neoplasie;
  • Malattia di Crohn;
  • adesioni;
  • infiammazione, ecc.

Gli ultrasuoni permettono di controllare la peristalsi, mentre il paziente non fa male, non c'è assolutamente alcun disagio, ecc.

Tomografia computerizzata

tomografia computerizzata è chiamato uno studio, che viene condotta in una speciale macchina a raggi X in forma di "ciambella" che conduce scansioni interne del corpo ad angoli diversi. In questo caso, il dispositivo visualizza l'immagine sullo schermo. indicazioni:

  • polipi;
  • neoplasma nell'intestino;
  • processo infiammatorio;
  • sanguinamento.

Il paziente non fa male, il processo non richiede molto tempo, è possibile determinare esattamente la localizzazione del problema.

  • insufficienza renale;
  • peso corporeo da 150 kg;
  • lastre di gesso o di metallo nella regione addominale;
  • la gravidanza;
  • piccola età paziente.

Queste non sono controindicazioni assolute, ma la patologia viene diagnosticata in questo modo solo in casi estremi.

Imaging a risonanza magnetica

La risonanza magnetica è uno degli esami più profondi. Dà l'opportunità di visualizzare l'immagine tridimensionale dell'organo, che è estremamente importante per le neoplasie, il sanguinamento. La controindicazione è la presenza nel corpo del paziente di parti metalliche. Usando la risonanza magnetica è possibile vedere la funzionalità dell'intestino.

laparoscopia

La laparoscopia consente di diagnosticare la patologia eseguendo punture della parete addominale anteriore con strumenti speciali. Il metodo consente di verificare:

  • malattie gastrointestinali acute con sintomi non caratteristici dubbi;
  • ittero;
  • ascite;
  • ferite e ferite addominali chiuse;
  • neoplasie e così via.
  • molte aderenze nella cavità addominale;
  • condizione molto grave del paziente;
  • ernia postoperatoria;
  • peritonite;
  • fistola, ecc.

L'esame viene eseguito in anestesia locale o generale.

Che tipo di esame è meglio?

Se paragoniamo l'irrigoscopia e la colonscopia, non possiamo scegliere quale sia la migliore, poiché non garantiscono un risultato accurato. La colonscopia è più utilizzata poiché presenta un'immagine più dettagliata. Se si sceglie tra la colonscopia e la TC, quest'ultima è sicuramente migliore, ma nel caso di usare una capsula per la colonscopia, l'efficacia è la stessa.

Ultrasuoni e TC sono diversi in quanto non vi è irradiazione con gli ultrasuoni, ma la TC fornisce un'immagine più ampia. È meglio sottoporsi a uno studio completo.

Preparazione per sondaggi

Tipi di preparazione per le procedure:

Praticamente tutte le indagini richiedono tale formazione, in quanto aumenta la precisione dei risultati. Il medico si rifiuta di iniziare l'esame senza preparazione, in quanto questo non ha senso. Inoltre, prima dello studio dovrebbe seguire una dieta e una dieta speciali per 2 giorni. cibo dietetico fronte della diagnostica diretti ad esclusione dei prodotti che sono in grado di provocare gonfiore e le violazioni della sedia, frutta così fresca e verdura, fagioli, bacche, noci, prodotti lattiero-caseari sono vietate. È raccomandato:

  • pesce e carne magri;
  • pane bianco di macinatura grossolana;
  • yogurt, kefir (normalizzare la microflora) e altri cibi risparmiatori.

Prima degli esami endoscopici, non assumere farmaci a base di carbone attivo e ferro. Alla vigilia degli esami prescritti lassativi e clisteri bere fanno speciali (ci sono studi che non hanno bisogno, per esempio, degli Stati Uniti).

Come controllare l'intestino?

L'intestino umano svolge non solo la funzione di digerire e assorbire il cibo. Nelle sezioni spesse e sottili dell'intestino vengono prodotte alcune vitamine e sostanze biologicamente attive che partecipano al metabolismo endocrino e formano la difesa immunitaria dell'organismo.

malattie intestinali rendono difficile lavorare e manifestarsi in una varietà di sintomi - dalle violazioni della sedia, e dolori addominali, per ridurre l'immunità, cambiamenti di colore della pelle e l'aumento di capelli fragili.

Se ci sono sensazioni spiacevoli nello stomaco o anche piccoli problemi di digestione, non rimandare la visita a uno specialista che sa esattamente come controllare l'intestino.

Metodi per diagnosticare malattie intestinali

Esame medico e palpazione dell'intestino

Alla palpazione dell'addome il medico può identificare le aree di intestino spastica (infezioni intestinali), premere tensione muscolare (a peritonite) o definire una grande massa tumorale nell'addome.

Il retto viene esaminato mediante ricerca con le dita, che può rilevare processi infiammatori e tumori nell'area rettale.

Esame delle feci al microscopio

L'analisi delle feci al microscopio rivela malattie infiammatorie dell'intestino (ad esempio, a colite membranosa nelle feci rivelato una grande quantità di muco) e confermare il sospetto di cancro (in decomposizione dei tumori nelle feci sarà sangue fissa).

Con la presenza di alcune sostanze nelle feci, è possibile valutare la funzione di assorbimento e digestione del cibo:

  • quando viene rilevata una grande quantità di amido, è possibile sospettare problemi digestivi nell'intestino tenue;

Anche l'esame microscopico delle masse fecali è in grado di determinare la presenza di uova di elminti e la loro varietà.

Analisi per la disbiosi

La violazione della microflora dell'intestino tenue, che è la causa principale del gonfiore e della flatulenza, può rivelare il cosiddetto test dell'idrogeno. Modificando la concentrazione di idrogeno nell'aria espirata, viene valutato il livello di attività metabolica dei batteri anaerobici nel tratto gastrointestinale, rilevando in tal modo anomalie.

Sospetto di disbiosi colon può fare coprocolture batteriologiche seguiti contando proprio bifidobatteri, lattobacilli e colibatteri.

Ricerca su microflora patologica

Raccomandato per tutte le persone con segni di infezioni intestinali acute o croniche. Per fare questo, uno swipe speciale viene preso da uno striscio del retto, che per diversi giorni viene coltivato su un terreno batteriologico.

Quindi, al microscopio, viene determinato il tipo di microbo che ha causato la malattia.
Quando si analizza l'infezione, la sensibilità del batterio seminato agli antibiotici è sempre determinata, allo scopo di prescrivere il trattamento più efficace.

Ultrasuono dell'intestino

L'ecografia non viene eseguita più spesso, poiché i loop intestinali sono scarsamente visualizzati sotto i segnali degli ultrasuoni. Questo metodo, in combinazione con l'effetto Doppler, viene utilizzato per valutare il flusso di sangue nelle grandi arterie della cavità addominale, nonché per identificare i linfonodi ingrossati (ad esempio, nella tubercolosi intestinale).

Esame a raggi X del tratto gastrointestinale

Prima di testare l'intestino con il contrasto ai raggi X, il medico deve assumere in quali parti del tratto gastrointestinale si trova il focus patologico.

A seconda della posizione della zona problematica, verrà presa una decisione appropriata sul metodo di introduzione del contrasto:

  • per lo stomaco, le parti sottili e iniziali dell'intestino crasso, l'agente di contrasto (sospensione di bario) viene prelevato attraverso la bocca;
  • per la parte discendente del colon e del retto, il contrasto viene iniettato con un clistere (questo tipo di studio a raggi X è chiamato irrigoscopia).

Dopo che il contrasto arriva al sito desiderato dell'intestino, viene effettuata una radiografia. Secondo il quadro, si traggono conclusioni sulla dimensione dello stomaco e dell'intestino, le caratteristiche delle loro capacità motorie, e valuta anche la pervietà, la presenza di tumori e le loro dimensioni.

endoscopia

Questo metodo di indagine comporta l'esame della superficie mucosa delle aree del tratto gastrointestinale mediante un dispositivo ottico. Per controllare lo stomaco e l'intestino nella parte iniziale del piccolo intestino, effettuata fibrogastroduodenoscopy - quando l'endoscopio attraverso la bocca e l'esofago immerso in questi reparti.

Per studiare il colon, l'endoscopio viene iniettato attraverso il retto - questo metodo è chiamato colonscopia. Con l'aiuto di questo studio, è possibile esaminare l'intera superficie dell'intestino crasso, fino all'appendice.

Se necessario, utilizzando un endoscopio, si può prendere un pezzo di tessuto intestinale modificato per l'esame al microscopio per un'oncologia o una piccola area di un'ulcera (tumore). In precedenza, tali manipolazioni potevano essere eseguite solo attraverso un intervento chirurgico.

Quando ci si riferisce a un medico di famiglia o terapeuta con lamentele sull'intestino, non è affatto necessario che l'esame includa tutti questi metodi. A seconda della natura della malattia, il paziente fa riferimento a 2-3 delle procedure più informative con cui è possibile controllare l'intestino e fare una diagnosi accurata (a volte è possibile anche senza una colonscopia).

In alcuni casi, dopo uno studio completo, potrebbe essere necessario consultare un gastroenterologo, un chirurgo, un endoscopista, un oncologo o un endocrinologo. E se i problemi con l'intestino sono sorti nel bambino - la decisione sull'esame aggiuntivo da specialisti focalizzati focalizzati è presa esclusivamente dal pediatra.

L'esame e il trattamento tempestivi consentono, nella maggior parte dei casi, di evitare patologie più complesse dell'intestino.

Come controllare l'intestino. Metodi diagnostici di base

Lo stato del tratto gastrointestinale influenza direttamente il lavoro dell'intero organismo. Per il corretto svolgimento dei processi interni una persona ha bisogno di determinate sostanze, ormoni, enzimi. Se non bastano, c'è uno squilibrio graduale, le funzioni di molti sistemi cambiano, l'immunità diminuisce.

Le ampie possibilità della moderna diagnostica consentono di individuare tempestivamente le malattie acute e croniche. Ma come controllare gli intestini e quando dovrebbe essere fatto? La dottoressa Evgenia Nabrodova ci dirà tutto.

A quale specialista applicare

Quindi, come controllare l'intestino per le malattie e che tipo di medico fa? Prima di tutto, ti consiglio di consultare un terapeuta. Questo generalista ha conoscenze provenienti da diversi campi della medicina e può assegnare tutti gli studi necessari. Ci sono terapisti in ogni centro medico, ma i gastroenterologi sono spesso assenti, specialmente nelle cliniche statali nelle città di provincia e nei piccoli insediamenti.

Prendi un appuntamento con il medico che può portarti presto. Lo specialista esaminerà i reclami e ti dirà come puoi controllare l'intestino e quali procedure devi fare per questo. L'intestino più testato è un medico-proctologo, endoscopista.

Indicazioni per la diagnostica intestinale

Il tratto gastrointestinale è molto lungo e si compone di diverse parti. Le sue sezioni più basse occupano un intestino magro e grosso. Quando ci sono delle patologie in quest'area, ci sono segni di digestione e cambiamenti caratteristici:

  • gonfiore;
  • perdita di peso;
  • stitichezza o diarrea;
  • dolore addominale acuto o cronico;
  • debolezza improvvisa;
  • impurità patologiche nelle feci (sangue, pus, muco);
  • aumento della temperatura corporea;
  • la comparsa di bruciore, prurito nell'ano;
  • nausea e vomito;
  • sanguinamento intestinale;
  • sensazione di svuotamento incompleto dell'intestino;
  • avversione ad alcuni cibi.

Se uno qualsiasi dei segni sopra riportati viene trovato, si consiglia di fissare un appuntamento con un terapista o un gastroenterologo. Se il tuo stato di salute è soddisfacente e il medico non ha riscontrato gravi violazioni, la diagnosi verrà eseguita su base ambulatoriale.

Se vuoi, puoi passare attraverso alcuni studi senza visitare un medico e controllare l'intestino per le malattie. Ma con i risultati della diagnosi ancora bisogno di contattare uno specialista. E può ancora inviare ulteriori ad altre procedure. Pertanto raccomando con tutti i sospetti e le lamentele di rivolgersi prima al gastroenterologo o al terapeuta.

Metodi di esame intestinale

I metodi diagnostici strumentali consentono di identificare con elevata accuratezza i segni del processo infiammatorio, neoplasie benigne e maligne, per valutare lo stato dei vasi, dei linfonodi, delle ossa e delle strutture molli.

I principali metodi di studio dell'intestino tenue e crasso:

  • colonscopia;
  • clisma opaco;
  • sigmoidoscopia;
  • intenstinoskopiya;
  • endoscopia capsulare;
  • Risonanza magnetica dell'intestino;
  • TC degli organi della cavità addominale.

Voglio parlare brevemente di come controllare l'intestino per le malattie negli adulti e nei bambini con l'aiuto dei metodi strumentali di diagnosi elencati. Attiro la vostra attenzione sul fatto che la maggior parte dei metodi di diagnosi intestinale richiedono una preparazione preliminare (clistere, assunzione di lassativi e enterosorbenti, carestia a breve termine).

colonscopia

La colonscopia è un moderno metodo endoscopico per lo studio delle malattie del colon. La diagnosi viene effettuata utilizzando una sonda flessibile dotata di una telecamera miniaturizzata. Viene iniettato attraverso l'ano e allo stesso tempo viene fornita aria, che espande il tubo intestinale e leviga le pareti mucose.

Indicazioni per colonscopia:

  • la presenza di un corpo estraneo nell'intestino crasso;
  • sanguinamento intestinale;
  • sindrome da dolore cronico;
  • anemia da carenza di ferro con cause non identificate;
  • sospetto di colite erosiva e tumori maligni;
  • ottenere un esame del sangue positivo per i consumatori;
  • processi infiammatori dell'intestino crasso.

Alcune procedure per la diagnosi del tratto gastrointestinale sono complesse e richiedono un'anestesia generale o locale. Si tratta solo della colonscopia. Il metodo stesso è informativo, ma la sua specificità spaventa i pazienti. Non vogliono più ripetere la procedura, specialmente se esiste un'alternativa. Per questo motivo, le persone spesso chiedono come controllare l'intestino per le malattie senza colonscopia.

Un'alternativa può essere considerata un metodo a raggi X per la diagnostica intestinale (TC, irrigoscopia) e la risonanza magnetica. Ma sono inferiori nella loro colonscopia informativa.

Durante esame endoscopico il medico non solo studiare la parete intestinale, ma ospita anche una varietà di terapie mediche e la chirurgia mini-invasiva (campionamento tessuto bioptico, la rimozione di polipi e tumori, la rimozione delle cause del sanguinamento).

In questo video si può imparare molto su come controllare l'intestino con colonscopia e senza di essa, una metodi comuni di ispezione della mucosa dell'intestino tenue e del colon.

Irrigoskorpiya

L'irrigoscopia si riferisce ai metodi di contrasto a raggi x della diagnosi dell'intestino crasso con l'aiuto della sospensione di bario. Il metodo è invasivo, ma abbastanza sicuro.

Le principali indicazioni per eseguire l'irrigoscopia:

  • stitichezza, diarrea;
  • dolore addominale cronico;
  • aspetto nelle feci di muco o sangue;
  • perdita di peso e appetito.

Con l'aiuto dell'irrigoscopia, è possibile controllare l'intestino per tumori, malformazioni, infiammazioni, fistole, diverticolosi. In primo luogo, il medico esegue una radiografia del sondaggio della cavità addominale e quindi sotto il controllo della radiografia riempie l'intestino con il bario. In questo caso, c'è una sensazione di raspiraniya e disagio. Durante la procedura, il diagnostico esegue una radiografia di avvistamento, e poi di nuovo - una radiografia panoramica.

sigmoidoscopia

La recto-manoscopia è un metodo endoscopico che consente di esaminare la parte dritta e inferiore del colon sigmoideo utilizzando un tubo speciale. Prima della procedura, viene eseguita un'accurata pulizia dell'intestino. La recto-manoscopia viene eseguita senza anestesia. Ma alcuni pazienti sono invitati a utilizzare l'anestesia locale o endovenosa.

Le principali indicazioni per la sigmoidoscopia sono:

  • dolore addominale di eziologia poco chiara;
  • forte perdita di peso;
  • sospetto di tumori oncologici delle parti inferiori dell'intestino crasso;
  • impurità patologiche nelle feci;
  • violazione delle feci, alternanza di stitichezza e diarrea;
  • valutazione del coinvolgimento del colon nel processo maligno in presenza di tumori nella regione pelvica - (prostata, utero, tumore ovarico);
  • determinazione della causa dello scarico mucopurulento dal retto.

La recto-manoscopia è considerata uno dei migliori metodi per prevenire il cancro del colon-retto nelle prime fasi di crescita di un tumore maligno. Lo studio deve essere condotto annualmente dopo 50 anni.

Intenstinoskopiya

L'intestinoscopia è la diagnosi endoscopica dell'intestino tenue. Consente la biopsia per successivi studi citologici e istologici.

Indicazioni di base per la diagnosi:

  • Rilevazione di malattie dell'intestino tenue durante studi a raggi X;
  • la necessità di raccogliere i tessuti per ulteriori studi;
  • sanguinamento intestinale di una causa non chiara;
  • Malattia di Crohn;
  • sviluppo di enterite;
  • malassorbimento di sostanze nutritive;
  • Valutazione delle condizioni del paziente dopo l'intervento sull'intestino tenue;
  • la presenza di polipi e neoplasie.

Molte persone non sanno come controllare l'intestino tenue. La maggior parte dei metodi disponibili consente di esaminare l'intestino crasso. E per monitorare visivamente lo stato dell'intestino tenue ed eseguire procedure minimamente invasive è progettata con precisione l'intestinoscopia.

Endoscopia capsulare

L'endoscopia capsulare consente di controllare l'intestino per la presenza di malattie comuni. Prima della procedura, è necessario ingoiare la capsula, che agisce come una fotocamera e scatta foto. Sono trasferiti al registratore. Con l'aiuto di questo metodo, è possibile ottenere un'immagine di parti dell'intestino anche difficili da raggiungere, rilevare tumori, polipi, aree di necrosi e infiammazione.

Risonanza magnetica dell'intestino

L'imaging a risonanza magnetica dell'intestino è un metodo non invasivo per studiare e ottenere immagini con l'aiuto di impulsi elettromagnetici. Il metodo è considerato altamente informativo, applicato da gastroenterologi, chirurghi e oncologi.

Le principali indicazioni per il controllo dell'intestino con risonanza magnetica:

  • ricerca di neoplasie;
  • chiarimento dei confini del processo infiammatorio o oncologico al fine di condurre un trattamento chirurgico efficace;
  • definizione della struttura interna del tumore e qualità del flusso sanguigno;
  • rilevamento di metastasi in aree difficili da raggiungere (radice del mesentere, linfonodi basali);
  • sospetti polipi e diverticoli dell'intestino;
  • la presenza di controindicazioni per colonscopia e studio di contrasto dell'intestino crasso.

La risonanza magnetica non viene utilizzata in presenza di elementi metallici nel corpo del paziente o negli impianti. A volte MRT dell'intestino viene eseguito con contrasto. Durante la procedura, il paziente deve rimanere immobile.

TC degli organi della cavità addominale

La TC della cavità addominale consente di ottenere immagini a raggi X stratificate del tratto digerente, per rilevare non solo le malattie intestinali, ma anche patologie di accompagnamento. La diagnosi è informativa per il rilevamento dei processi infiammatori e tumorali, la valutazione del grado di danno agli organi interni. Con l'opacizzazione opzionale durante tomografia computerizzata in grado di valutare lo stato dei vasi e con un'alta probabilità di rilevare tumori cancerosi che spesso hanno una rete importante di capillari e vasi sanguigni.

Molte persone sono interessate a sapere se sia possibile controllare l'intestino con gli ultrasuoni. L'ultrasuono attrae i pazienti per la sua semplicità, accessibilità e non invasività. Ma è inutile controllare l'intestino sugli ultrasuoni. Il metodo non è informativo. Con l'aiuto della diagnostica ultrasonica, è possibile studiare organi vicini - il fegato, il pancreas, i dotti biliari, la milza, ma non i circuiti intestinali.

Preparazione per un controllo strumentale dell'intestino

La maggior parte dei metodi di controllo dello stato dell'intestino richiedono un'attenta preparazione. Il dottore dovrebbe parlarne in dettaglio. Per garantire che i risultati diagnostici siano affidabili e aiutati a fare una diagnosi accurata, non dovrebbero esserci masse fecali, gas e grandi quantità di liquido nel lume intestinale.

La preparazione per gli esami endoscopici e radiocontrastici dell'intestino inizia 3-5 giorni prima della diagnosi. Dalla dieta del paziente escludono tutti i prodotti che producono gas, compresi legumi, pane nero, cavoli e latte. Inoltre, l'intestino viene pulito con clisteri e lassativi. Gli studi sono eseguiti a stomaco vuoto. Al mattino, 1-2 ore prima della procedura, il medico può raccomandare un clistere aggiuntivo.

Metodi diagnostici di laboratorio

Come controllare lo stomaco e l'intestino con l'aiuto della diagnostica di laboratorio? I risultati dei test possono solo confermare indirettamente la presenza di alcune malattie. Un'eccezione è la consegna di sangue ai consumatori. Con l'aiuto di questo metodo è possibile controllare l'intestino per l'oncologia con alta precisione.

Quando ci si rivolge a un medico che lamenta il lavoro dell'intestino, vengono prescritti esami di laboratorio standard (analisi del sangue generale, biochimica del sangue, analisi generale delle urine). Quando il processo infiammatorio aumenta la VES, il numero di linfociti e leucociti. Molte malattie intestinali si verificano con sanguinamento intermittente che porta all'anemia. La perdita di sangue può essere trovata in un esame del sangue generale per ridurre l'emoglobina e il numero di globuli rossi.

Se c'è un sospetto di malattia intestinale, viene sempre prescritto un test delle feci. La consistenza e la presenza di additivi patologiche nelle feci possono fare una diagnosi preliminare e sospetta sviluppo di malattie pericolose, comprese colite e verme infestazione. Le feci vengono consegnate fresche (non più tardi di 2-3 ore dopo la defecazione).

Ho provato brevemente e con grande capacità a raccontarti come controllare l'intestino per le malattie usando metodi moderni. E quale di loro è giusto per te - il medico deve decidere.

Il tuo dottore
Evgenia Nabrodova

E per l'anima ti ascolteremo oggi Ave Maria in esecuzione Volpi di San Valentino.

Quale dovrebbe essere la normale composizione della microflora nell'intestino

Il corretto funzionamento dell'intestino è la chiave per la salute umana. È nell'intestino crasso che contiene la maggior quantità di microflora. Questi microrganismi sono coinvolti nella maggior parte dei processi che si verificano nell'organo. Con il loro aiuto, avviene l'assorbimento dei nutrienti, le vitamine vengono sintetizzate. Sono anche coinvolti nella regolazione delle funzioni del sistema immunitario. La normale microflora intestinale è un sistema indipendente che aiuta a proteggere, pulire e nutrire adeguatamente il corpo.

Per tutti è importante mantenere la salute dell'intestino

Funzione della microflora

Il ruolo della microflora intestinale è nelle seguenti funzioni:

  • Protettivo. La microflora intestinale contrasta normalmente i microrganismi alieni che cadono regolarmente nel tratto digestivo. I batteri utili impediscono lo sviluppo di malattie infettive, non lasciando che i patogeni penetrino ulteriormente nel corpo. Se la microflora si deteriora, il processo di riproduzione di microrganismi pericolosi inizia nel tratto digestivo. In questo caso, le mucose sono colpite da batteri, si sviluppano processi purulenti e infiammatori. Pertanto è estremamente importante non ammettere questo stato.
  • Digestive. La flora intestinale prende parte al processo di digestione di carboidrati, grassi e proteine. La sua importante funzione è la produzione di enzimi in grado di digerire le fibre. Nella normale microflora, viene fermentato e scomposto nell'intestino.
  • Sintesi di vitamine. In normali microflora batteri benefici nel colon, vitamine sintetizzati (acido pantotenico e folico, riboflavina, biotina, vitamina B12, B6, K, E). Tuttavia, non sono in grado di essere assorbiti nel sangue. I batteri dell'intestino tenue producono vitamine che entrano nel flusso sanguigno. La normale flora intestinale favorisce l'assorbimento di calcio, ferro, previene lo sviluppo di alcune malattie, come il rachitismo o l'anemia.

La microflora è essenziale per la digestione

  • Rimozione delle tossine. Questa funzione implica una riduzione quantitativa e l'eliminazione di sostanze nocive con mezzi naturali. Con le feci, i nitriti, gli xenobiotici, gli agenti mutageni e anche i sali di alcuni metalli vengono rimossi. A causa di questa funzione, i composti dannosi vengono eliminati dal corpo e i batteri benefici eliminano i loro effetti avversi.
  • Il sistema immunitario. Nell'intestino c'è una sintesi di proteine ​​speciali (immunoglobuline), che aiutano ad aumentare le funzioni protettive del corpo. Impediscono lo sviluppo di malattie infettive pericolose. I batteri utili possono assorbire, distruggere i microbi dannosi.

Rappresentanti della flora intestinale

La microflora intestinale è molto eterogenea nella composizione, i batteri che vi entrano sono rappresentati nella tabella.

Tutti questi rappresentanti, la maggior parte dei quali sono presenti nella microflora dell'intestino tenue, possono essere suddivisi in due tipi: aerobi, anaerobi. La peculiarità della loro esistenza è diversa. L'aerobica vive solo con l'accesso all'ossigeno. Gli Anaerobi sono divisi in obbligatori e facoltativi. Entrambe queste specie vivono senza accesso all'aria.

Su microrganismi obbligati, l'ossigeno agisce disastrosamente, mentre quelli facoltativi possono svolgere la loro attività vitale in sua presenza.

Microflora normale

Nella microflora intestinale costante ci sono anaerobi gram-positivi / negativi. Il primo comprende lacto-, eu- e bifidobatteri, oltre a peptostreptococchi. A gram-negativi - veylonolli (organismi a forma di cocco immobile) fusobacteria, bacteroides.

Nell'intestino c'è una microflora utile

Il nome di questi anaerobi deriva dal nome di Gram (un batteriologo della Danimarca). Venne fuori con un metodo che macchiava i tamponi con iodio, tintura (anilina) e alcol. In questo caso, se consideriamo i batteri al microscopio, alcuni di essi hanno un colore viola-blu. Sono Gram-positivi. Se il microrganismo si è scolorito, allora si tratta di anaerobi Gram negativi. Per vederli meglio, viene usata una tintura chiamata magenta. Colora i batteri in una tonalità rosata.

I rappresentanti di cui sopra costituiscono il 95% della microflora intestinale. Questi batteri sono chiamati anche perché producono sostanze come gli antibiotici che aiutano a eliminare gli agenti causali di varie infezioni. Tali microrganismi creano una zona speciale con un pH compreso tra 4,0 e 5,0 nell'intestino, formando così un film superficiale sulla mucosa che protegge l'organo.

Condizionalmente patogeno

Questa microflora contiene anaerobi facoltativi Gram-positivi / negativi. Tali batteri sono considerati opportunistici, perché in un corpo sano hanno un effetto eccezionalmente positivo. Tuttavia, sotto l'influenza di fattori negativi, iniziano a moltiplicarsi eccessivamente e diventano patogeni. In questo caso, lo stato di salute di una persona peggiora e vi è un disturbo delle feci, in cui possono comparire impurità di muco e, in alcuni casi, sangue o persino pus.

Convenzionalmente il fungo Candida può essere patogeno

L'aumento della moltiplicazione dei batteri opportunistici porta a uno squilibrio nella microflora. Di solito ciò è dovuto a patologie del sistema infiammatorio di digestione, immunità debole, malnutrizione o uso a lungo termine di alcuni farmaci, ad esempio ormoni, antibiotici o analgesici.

Tra gli organismi opportunisti ci sono i funghi Candida. Questi rappresentanti sono raramente rilevati negli esseri umani. Tuttavia, se sono stati trovati anche in una piccola quantità nelle masse di feci, hai urgentemente bisogno di vedere un medico per l'esclusione della candidosi.

Questi funghi causano gastrite e ulcere gastriche.

patogenicità

I batteri patogeni entrano nel corpo dall'esterno. Causano infezioni intestinali acute. I batteri possono penetrare nel corpo umano attraverso frutta o verdura contaminata, acqua o in contatto con una persona già infetta. Un altro modo di infezione è l'igiene personale insufficiente.

Tra i pericolosi si può identificare la salmonella, che causa una grave infezione intestinale

Gli agenti patogeni includono agenti patogeni di varie infezioni, ad esempio, salmonellosi, dissenteria o pseudotubercolosi. Alcuni batteri si trovano spesso negli operatori sanitari. Questi includono Pseudomonas aeruginosa e Staphylococcus aureus.

Tipi di batteri benefici nell'intestino

Migliaia di microrganismi sono costantemente nell'intestino umano. Dai batteri in molti modi dipende se è magro o pieno, depresso o allegro, e anche quanto il suo corpo sarà resistente a molte malattie. I principali rappresentanti della microflora intestinale costante, che ha funzioni estremamente utili, includono alcuni rigorosi anaerobi (altrimenti chiamati obbligatori). Un nome così "severo" che hanno ottenuto grazie alla capacità di vivere e riprodursi solo in assenza di ossigeno nell'ambiente. Questo elemento è distruttivo per loro. Nell'intestino crasso, una persona completamente sana ha maggiori probabilità di avere microrganismi anaerobici e aerobie - non più del 10%. Questi includono E. coli, enterococchi con stafilococchi, nonché funghi simili a lieviti e enterobatteri negativi al lattosio.

Microrganismi anaerobici Gram-positivi:

  • Bifidobatteri. Si riferiscono alla microflora di base e in un corpo sano ci sono tutti la vita umana. Il loro numero predomina sul contenuto di altri microrganismi. I bifidobatteri proteggono la pelle dello stomaco dagli effetti patologici degli organismi dall'esterno e impediscono anche la loro penetrazione in altre parti del tratto gastrointestinale. Questa funzione è particolarmente importante per i neonati e i bambini piccoli fino a un anno. I batteri producono sia acido acetico che acido lattico. Questi composti aiutano ad assorbire calcio e calciferols (vitamina D) insieme al ferro. Inoltre, hanno un effetto stimolante sulle funzioni protettive e partecipano al processo di produzione di aminoacidi e proteine ​​con altre vitamine. Non rispondono a tali agenti antimicrobici come la penicillina o la streptomicina.

I bifidobatteri hanno un effetto benefico sull'immunità

  • Lattobacilli. Questi sono microrganismi a forma di bastoncello. Possono essere trovati in qualsiasi parte del sistema digestivo, e nei neonati vengono rilevati entro pochi giorni dopo la nascita. Questi batteri mostrano attività antibatterica in relazione ai microbi piogeni e putrefattivi. Resistere ad alcuni antibiotici. Nei vegetariani, il numero di lattobacilli negli organi gastrointestinali è superiore al normale.
  • Eubatteri. Questi microrganismi hanno una forma intermedia (non sono sferici ma anche non sferici). Molto spesso, vengono rilevati nei neonati, ma nei bambini alimentati con latte materno, gli eubatteri sono rari. La maggior parte di questi microrganismi è saccarolitica, che indica la loro capacità di fermentare i carboidrati. Alcuni eubatteri sono in grado di sintetizzare vitamine e aminoacidi, di scindere la cellulosa o di partecipare al processo di scambio degli ormoni steroidei e del colesterolo.
  • Peptostreptokokki. Questi batteri non sporigeni hanno una forma sferica. Le ciglia sono solitamente utilizzate per il movimento. I bambini nutriti con latte materno sono raramente rilevati, ma quasi sempre. Questi microrganismi crescono lentamente, ai farmaci antibatterici, oltre agli antibiotici beta-lattamici, hanno una maggiore resistenza. Vivono non solo nell'intestino. Poiché questi batteri sono condizionatamente patogeni, con immunodepressione o trauma sono responsabili delle complicanze settiche.

È molto importante che l'intestino sia bilanciato tra diversi batteri

  • Bacteroides. A causa del fatto che hanno non solo dimensioni diverse, ma anche forme, sono chiamati polimorfici. I neonati compaiono dopo una settimana di vita. I microrganismi sono coinvolti nella digestione, scindono gli acidi biliari.
  • Fuzobakterii. Questi sono bastoncini polimorfici. Vivono nell'intestino e nel tratto respiratorio di un adulto. Come il principale metabolita, l'acido oleico è prodotto e supplementare - acetico.
  • Veylonelly. Questi sono batteri immobile immobile. Il significato della loro vita è il trattamento dell'acido lattico in anidride carbonica, acido acetico e altri metaboliti.

Nonostante il fatto che i valloni siano parte integrante dell'ambiente normale, alcune specie di questo microrganismo possono diventare agenti di infezioni purulente.

Il contenuto di batteri è normale

Il contenuto quantitativo di rappresentanti di microflora normale può cambiare periodicamente. Tuttavia, queste fluttuazioni nei valori dovrebbero sempre rimanere normali. Secondo questo criterio, è determinato se il contenuto di batteri benefici per il corpo è sufficiente.

A diverse età nell'uomo, la norma è diversa contenuto batterico nella microflora

La quantità principale di bifidobatteri si trova nell'intestino crasso ed è la base della microflora parietale e traslucida. Il contenuto di questo microrganismo (così come di altri batteri) è determinato in unità formanti colonie o nella riduzione di CFU in un grammo del contenuto dell'intestino o delle feci (quando si analizzano le feci). Questa cifra raggiunge un valore di 400 milioni. In questo caso, ci sono alcune gradazioni di età. Per i bambini al di sotto di un anno, il numero di bifidobatteri non deve superare i dieci nell'undicesimo grado. Tuttavia, con l'età, l'indicatore cambia. Negli adulti, scende al decimo grado e per gli anziani è già fino al nono.

La norma dei lattobacilli è di 10 anni per i bambini di 1 anno e di 10 anni per gli adulti. Un batterio come la valelonella non può essere rilevato, quindi il suo contenuto quantitativo può variare da zero a un valore di 10⁸. Per ogni microrganismo esiste una norma. In una persona adulta e in buona salute, il contenuto quantitativo dei fusobatteri varia da decine di milioni a miliardi di CFU.

Questo video ti dirà come ripristinare l'equilibrio della microflora:

Come posso controllare la microflora intestinale?

Per determinare la microflora in una persona (normale o no), è necessario passare un'analisi delle feci, con l'aiuto del quale viene rilevata la disbatteriosi. Questa è una tecnica di ricerca speciale che consente di determinare con precisione il numero di questi o di altri microbi che abitano l'intestino.

Nei pazienti con poliposi dell'intestino crasso nelle feci, viene rilevato un aumento del contenuto di eubatteri.

Se la microflora è disturbata nell'intestino tenue, può portare a distensione addominale e flatulenza. Determinare il fallimento della capacità intestinale è assistito da un test del respiro, durante il quale viene rilevato un aumento della concentrazione di idrogeno. Questo accade se i batteri anaerobici mostrano un'attività eccessiva.

In caso di segni di infezione intestinale, viene prelevato uno striscio dal retto. Per diversi giorni viene coltivato su un mezzo nutritivo, dopo di che viene esaminato al microscopio per identificare il tipo di microbo patogeno che ha provocato la malattia.