Diagnosi delle malattie dell'intestino e del retto

Il canale digestivo svolge un ruolo importante nella vita umana. Non solo digerisce il cibo, ma rimuove anche le sostanze tossiche dal corpo e assegna componenti utili. Ma periodicamente, il canale intestinale fallisce a causa dello sviluppo di alcune malattie. Pertanto, tutti hanno bisogno di sapere come controllare l'intestino.

Metodi strumentali di diagnostica intestinale

I medici dicono che la diagnosi intestinale dovrebbe essere eseguita almeno una volta all'anno. Se il paziente ha sintomi spiacevoli, allora è necessario visitare il medico un po 'più spesso.

Ci sono alcune indicazioni quando può essere richiesto un esame intestinale. Questo include:

  • sentimenti dolorosi di natura periodica o permanente;
  • violazione delle feci sotto forma di stitichezza o diarrea;
  • vomito di vitelli;
  • gonfiore addominale;
  • l'aspetto di sangue o muco nelle feci.

Lo studio può essere assegnato a bambini e adulti. Tutto dipende dai sintomi che appaiono.

L'esame del canale intestinale si basa su:

  • fibroezofagogastroduodenoskopii;
  • colonscopia;
  • sigmoidoscopia;
  • anoscopy;
  • clisma opaco;
  • computer o tomografia magnetica;
  • colonscopia capsulare;
  • studio del radionuclide;
  • Esame a raggi X.

In alcuni casi, viene eseguita laparoscopia. Sotto si intende una procedura medico-diagnostica, con la quale è possibile esaminare tutti gli organi nella cavità addominale.

Con l'aiuto di questi metodi, le malattie possono essere identificate sotto forma di:

  • formazioni tumorali di natura benigna e maligna;
  • colite ulcerosa;
  • Malattia di Crohn;
  • formazione diverticolare;
  • polipi;
  • malattia ulcera peptica del duodeno;
  • duodenite;
  • enterocolite;
  • proctite;
  • emorroidi;
  • ragadi anali;
  • ascesso.

Durante l'infanzia, uno studio completo aiuta a identificare l'intussuscezione, megacolon, malattie fungine. Spesso, con l'aiuto di una colonscopia, vengono trovati parassiti. La diagnosi endoscopica consente di prendere il materiale per l'analisi.

Tipo di esame endoscopico dell'intestino


Esistono diversi metodi per esaminare l'intestino. Pertanto, spesso i pazienti sono in dubbio, come è possibile controllare l'intestino per le malattie e scegliere il modo giusto per diagnosticare da soli.

Controllare le condizioni del duodeno aiuta la fibroesofagogastroduodenoscopia. Questo tipo di studio aiuta a vedere solo l'intestino tenue. Molto spesso, le manipolazioni vengono eseguite a scopi terapeutici. Durante l'esame, puoi interrompere il sanguinamento e rimuovere un oggetto estraneo.

Questa tecnica ha diversi vantaggi, che sono:

  • in velocità;
  • in informatività;
  • in buona tollerabilità da parte dei pazienti di qualsiasi età;
  • in sicurezza;
  • in bassa invasività;
  • in assenza di dolore;
  • nella possibilità di spendere nei muri dell'ospedale;
  • in accessibilità.

Ma ci sono alcuni svantaggi sotto forma di sensazioni sgradevoli durante l'introduzione della sonda e una spiacevole partenza dall'anestesia locale.

FEGS è prescritto per sospetti processi patologici sotto forma di:

  • ulcera peptica;
  • gastroduodenite;
  • sanguinamento;
  • cancro delle papille;
  • reflusso gastrointestinale.

Per esaminare l'intestino in questo modo, è necessario effettuare una preparazione completa. Significa rinunciare a mangiare otto ore prima di fare le manipolazioni. Per due o tre giorni, vale la pena notare il consumo di piatti speziati, noci, semi, cioccolato, caffè e liquori.

Al mattino, non fare colazione e lavarsi i denti. Questo tipo di esame dell'intestino viene effettuato in posizione sdraiata sul lato sinistro. Le gambe dovrebbero essere premute allo stomaco. Attraverso la cavità orale un paziente viene iniettato con un tubo allungato con una camera. In modo che il paziente non senta nulla, usa un anestetico locale.

Esistono numerose restrizioni alla procedura sotto forma di:

  • curvatura della colonna vertebrale;
  • gozzo;
  • aterosclerosi;
  • comparsa di tumori;
  • una storia di ictus;
  • emofilia;
  • cirrosi epatica;
  • ha sofferto di infarto miocardico;
  • restringimento esofageo;
  • asma bronchiale nella fase acuta.

Le controindicazioni relative includono una forma grave di ipertensione, angina pectoris, un processo infiammatorio nelle tonsille e anomalie mentali.

Colonoscopia dell'intestino

Come controllare l'intestino tenue per i processi patologici? Uno dei metodi moderni di esame è una colonscopia. Per l'analisi dell'intestino crasso viene utilizzata una sonda flessibile, che viene chiamata fibro-colonscopio. Il tubo viene inserito nell'apertura anale e passa attraverso il retto.

I vantaggi della colonscopia sono i seguenti:

  • nel materiale di scherma e nella conduzione di una biopsia;
  • rimozione di piccole formazioni tumorali;
  • sospensione di sanguinamento;
  • ripristino della pervietà del canale intestinale;
  • estrazione di oggetti alieni.

Prima della colonscopia, è necessario pulire il canale intestinale. Questa raccomandazione è la più importante di tutte. Per tali scopi, si possono usare clisteri, ma più spesso si consiglia di adottare soluzioni lassative sotto forma di Fortrans.

Per due o tre giorni devi seguire una dieta rigorosa, che significa rinunciare a verdure fresche e frutta, verdura, prodotti affumicati, marinate, pane di segale, cioccolato, arachidi. La sera prima della procedura, è necessario pulire il canale intestinale.

La colonscopia viene eseguita in anestesia locale. La procedura non è così piacevole, dal momento che il tubo con la fotocamera verrà iniettato direttamente nel retto. La durata della procedura è di 20-30 minuti. Se le manipolazioni non vengono eseguite correttamente, possono verificarsi complicazioni sotto forma di:

  • sanguinamento;
  • perforazione del canale intestinale;
  • gonfiore;
  • stato febbrile;
  • sensazioni dolorose dopo la procedura.

Con lo sviluppo di queste patologie, dovresti visitare immediatamente un medico.

Esame a raggi X dell'intestino

L'esame dell'intestino tenue include anche l'esecuzione di raggi X utilizzando un mezzo di contrasto. In pratica, si chiama irrigoscopia. Questo tipo di studio permette di determinare cambiamenti patologici nella struttura delle pareti intestinali.

Lo studio dell'intestino tenue di questo tipo presenta diversi vantaggi sotto forma di:

  • sicurezza;
  • indolore;
  • accessibilità;
  • informatività;
  • una piccola esposizione alle radiazioni.

L'irrigazione consente di valutare le condizioni del colon, del sigma e del retto. La sostanza a contrasto viene iniettata attraverso la cavità orale, il retto o la vena. Durante l'esame dell'intestino il paziente si trova sul fianco, le gambe vengono premute sullo stomaco.

Indicazioni per l'attuazione della procedura sono:

  • formazioni tumorali;
  • la comparsa di sangue e coaguli purulenti nelle feci;
  • dolore durante la defecazione;
  • gonfiore con ritenzione delle feci;
  • costipazione o diarrea cronica.

Prima che la manipolazione valga la pena di essere preparata. La dieta deve essere osservata per diversi giorni, e la sera prima, vale la pena pulire il tratto intestinale.

Esame capsulare dell'intestino


L'esame dell'intestino può essere eseguito utilizzando una colonscopia capsulare. Inoltre la tecnica è che niente viene iniettato nell'ano. È sufficiente ingoiare una capsula, in cui ci sono due camere.

Ci sono anche altri vantaggi sotto forma di:

  • sicurezza;
  • semplicità;
  • non c'è bisogno di anestesia;
  • assenza di carico di radiazioni;
  • minimamente invasivo;
  • la possibilità di esaminare l'intestino senza l'uso di un clistere purificante.

Gli svantaggi del trattamento dei dati e la difficoltà di inghiottire la capsula sono gli svantaggi della tecnica della capsula. L'immagine del canale intestinale viene registrata utilizzando un dispositivo speciale. È una cintura che viene indossata sull'addome.

Usando il sigmoidoscopio

La diagnosi delle malattie nelle sezioni terminali del canale può essere effettuata utilizzando un sigmoidoscopio. Questo è un piccolo tubo, sul quale c'è un dispositivo di illuminazione. Permette di visualizzare il canale intestinale fino a una profondità di 35 centimetri dall'ano.

Questo tipo di studio deve essere eseguito dagli anziani una volta all'anno. Ci sono anche altre indicazioni nella forma:

  • sensazioni dolorose nell'ano;
  • stitichezza ostinata;
  • uno sgabello instabile;
  • sanguinamento dal retto;
  • l'aspetto nelle feci di muco o di pus;
  • sentimenti di un oggetto estraneo all'interno.

L'esame del colon può essere eseguito con malattia emorroidaria di tipo cronico e processi infiammatori.

Esistono numerose restrizioni sotto forma di:

  • formazione di una ragade anale;
  • restringimento dell'intestino;
  • sanguinamento;
  • paraproctite in forma acuta;
  • peritonite;
  • insufficienza cardiaca.

Prima dell'introduzione del tubo, l'area dell'ano deve essere lubrificata con vaselina. L'avanzamento del dispositivo viene eseguito durante i tentativi. Per ottenere il canale intestinale, l'aria è consentita in esso.

Altri metodi di diagnostica intestinale

La diagnosi dell'intestino tenue può essere eseguita con altri metodi. Uno dei moderni è la tomografia magnetica. Il controllo dell'intestino avviene mediante doppio contrasto. Il componente colorante viene versato attraverso la cavità orale e la vena. Questa tecnica non può essere un sostituto per una colonscopia, poiché completamente la condizione della mucosa non è visibile.

I vantaggi della tomografia magnetica sono l'indolenzimento, l'informatività e l'assenza di speciali misure preparatorie.

Per condurre la procedura, il paziente viene posizionato su una piattaforma e fissato con cinghie. Durante questo, l'immagine viene fissata sullo schermo del computer tramite segnali magnetici. La durata media della procedura è di 40 minuti.

Un'altra procedura è l'anoscopia. Con questa tecnica, è possibile ispezionare la fine dell'intestino con un dispositivo speciale chiamato anoscopio.

Prima di eseguire le manipolazioni, prima viene eseguito un esame con le dita. Questo è necessario per valutare la pervietà del canale intestinale. Quando viene inserito un anoscopio, viene usato un unguento anestetico per alleviare il dolore.

Un ruolo importante è svolto dai metodi di ricerca di laboratorio. Non mostreranno quale sia esattamente la malattia dell'intestino crasso, ma rivelerà la presenza di batteri e parassiti, anemia, sangue nascosto e pus, un processo infiammatorio.

La diagnosi di laboratorio viene prima prescritta al paziente. Questo include:

  • un esame del sangue generale. Il sangue viene prelevato dal dito a stomaco vuoto;
  • analisi delle feci per la presenza di uova di elminto. Le feci fresche vengono raccolte in un barattolo sterile e si inseriscono rapidamente nel laboratorio;
  • analisi delle feci per la presenza di disbiosi e flora nel canale intestinale;
  • coprogram. Implica uno studio completo delle feci per la presenza di muco, pus, sangue, sulla forma, l'odore.

Preparare tali test per due o tre giorni.

Puoi controllare l'intestino con la sigmoidoscopia. Questo è anche uno dei metodi di ricerca endoscopici. Ti permette di esaminare le condizioni della mucosa del sigmoide e del retto.

Le indicazioni per la procedura sono:

  • colite;
  • violazione dello stato della microflora;
  • colecistite tipo calculous;
  • neoplasie nella regione uterina;
  • disturbo delle feci;
  • sanguinamento.

La sigmoidoscopia non può essere eseguita con dolore, scarso flusso sanguigno nel cervello, gravi difficoltà con il cuore, infarto miocardico.

In pratica si usa anche l'ultrasuono. Ma questo tipo di ricerca sul canale digerente non è informativo, in quanto vi sono molti altri organi nella cavità addominale.

Spesso gli ultrasuoni sono prescritti per processi adesivi e infiammatori, morbo di Crohn e neoplasie. Effettivamente come uno studio di controllo dopo che la procedura chirurgica è stata trasferita in un ospedale.

Ci sono molti modi per esaminare il canale digestivo. Quale di loro è meglio scegliere, spetta al medico decidere l'indicazione e l'età del paziente, in quanto ognuno di essi ha i suoi limiti ed effetti collaterali.

Quando e come viene eseguito il test dell'intestino?

Al momento ci sono molti metodi diversi di diagnostica intestinale, e non tutti sono dolorosi. L'esame dell'intestino può ed è necessario per la prevenzione di varie gravi malattie e una delle più letali malattie oncologiche - cancro intestinale, i cui sintomi possono non manifestarsi fino all'ultima fase. In alcuni paesi è già stata introdotta una colonscopia preventiva obbligatoria annuale.

Quando è un controllo intestinale?

La medicina moderna offre una vasta gamma di diversi metodi di esame dell'intestino

Per nominare un esame dell'intestino può il terapeuta o proctologo, e il paziente può identificare in modo indipendente il desiderio di controllare l'intestino. Le procedure possono essere pagate o gratuite come prescritto dal medico.

Controllare l'intestino è necessario quando ci sono violazioni del suo lavoro, i sintomi di varie malattie intestinali. Tutti i sintomi devono essere segnalati al medico in modo che possa determinare il metodo diagnostico corretto e più informativo.

Indicazioni per il controllo dell'intestino:

  • Disturbi cronici dell'intestino. Le condizioni pericolose sono considerate sia grave costipazione cronica sia diarrea permanente. L'alternanza di queste condizioni può anche essere considerata patologia. Le feci liquide permanenti possono portare alla disidratazione e alla stitichezza - alle emorroidi e alla ragade anale.
  • Impurità nelle feci Qualsiasi aggiunta insolita nelle feci richiede esame: sangue, pus, muco. Possono essere sintomi di gravi malattie fino al cancro.
  • Pain. Il dolore addominale cronico non può essere ignorato. Il dolore può essere brusco, intenso e acuto, parossistico, che si manifesta prima o dopo la defecazione. I sentimenti dolorosi accompagnano la maggior parte delle malattie dell'intestino crasso.
  • Perdita di peso Un segno pericoloso è una forte perdita di peso senza un motivo apparente. Se una persona mangia normalmente, ma continua a perdere peso, ciò indica una violazione dell'assorbimento di nutrienti nell'intestino.
  • Corpo estraneo Quando un corpo estraneo entra nell'intestino, è necessario condurre un sondaggio. Può causare un'ostruzione intestinale, ferire la mucosa o persino causare perforazione intestinale e peritonite.
  • Eredità. Se il parente più prossimo (genitori, zii, zie) ha un tumore intestinale, aumenta la probabilità che si verifichi. Si raccomanda alle persone con predisposizione ereditaria di sottoporsi a un esame una volta all'anno a scopo preventivo.

Inoltre, l'esame dell'intestino viene assegnato quando si controlla l'efficacia del trattamento e prima di determinate operazioni.

Metodi di esame dell'intestino tenue

L'ecografia è un metodo efficace e non invasivo per l'esame dell'intestino

L'esame dell'intestino tenue è più complicato, dal momento che i suoi reparti sono meno accessibili ai vari dispositivi diagnostici. Per questo motivo, l'intestino tenue è rimasto per molto tempo un'area inesplorata. Di norma, l'esame dell'intestino tenue è prescritto da un gastroenterologo, non da un proctologo.

Il normale funzionamento dell'intestino tenue è molto importante per l'intero organismo. Nel duodeno, il succo gastrico viene neutralizzato e l'ulteriore digestione del cibo, che continua in altre parti dell'intestino. Nell'intestino tenue, i nutrienti e l'acqua vengono assorbiti.

Più comunemente, sono prescritti i seguenti metodi di esame dell'intestino:

  • Stati Uniti. La procedura dell'ecografia è indolore e non richiede molto tempo, ma può essere accompagnata da alcune difficoltà durante l'esame dell'intestino. L'intestino è un organo cavo e le onde ultrasoniche non danno sempre informazioni complete. Per aumentare il valore informativo, è necessario un contrasto, che viene preso all'interno o iniettato direttamente nell'intestino.
  • Endoscopia. Uno dei moderni metodi di diagnosi dell'intestino tenue è l'endoscopia capsulare. Il paziente ingerisce una capsula monouso che si muove attraverso l'intestino tenue e l'immagine viene visualizzata sullo schermo attraverso una microcamera. Questo è indolore, ma non la procedura più economica. Il suo svantaggio è che il medico non controlla i movimenti della capsula. Se si trova in una posizione scomoda, la recensione sarà male.
  • Clisma opaco. L'irrigoscopia viene chiamata esame a raggi X dell'intestino tenue. A un roentgen, così come negli Stati Uniti, il contrasto è necessario per aumentare l'informatività della procedura. Di solito il contrasto è una soluzione di bario, che il paziente impiega alcune ore prima della procedura. Quando la soluzione raggiunge il duodeno, scatta qualche foto.
  • Fibroscopi. Questa è una procedura endoscopica che viene eseguita con un fibroscopio flessibile. Questa procedura consente di esaminare tutte le parti dell'intestino, incluso il duodeno.

Metodi di esame dell'intestino crasso

La colonscopia è un metodo comune e altamente informativo di esame dell'intestino crasso

L'esame dell'intestino crasso viene eseguito anche secondo lo scopo o su richiesta del paziente. La maggior parte dei metodi di esame sono accompagnati da sensazioni sgradevoli, quindi i pazienti cercano di evitarli. Tuttavia, con una preparazione adeguata e attrezzature moderne, le sensazioni spiacevoli possono essere ridotte al minimo.

  • Colonscopia. Procedura spiacevole, ma molto istruttiva per l'esame dell'intestino crasso. Permette di rivelare praticamente eventuali malattie dell'intestino crasso: polipi, diverticoli, tumori, infiammazioni, fistole. La procedura viene eseguita utilizzando un colonscopio sottile, che viene inserito nell'ano. La lunghezza del tubo è di circa 2 m. La procedura viene eseguita senza anestesia, ma se eseguita correttamente, non causerà forti dolori. Dopo una colonscopia, spasmi e dolori all'addome, il gonfiore viene osservato per qualche tempo.
  • Sigmoidoscopia. Questa è una procedura per esaminare solo il retto. Il recto-manoscopio viene inserito nel retto fino a una profondità di non più di 30 cm. Il tomoscopio radio ha un tubo rigido, quindi la procedura può essere alquanto sgradevole, ma non dovrebbero insorgere forti dolori.
  • Anoscopia. Questo esame di un reparto eccezionalmente piccolo del retto. Il dispositivo viene inserito nell'ano fino a una profondità di non più di 10 cm, di solito questo metodo diagnostico viene utilizzato come fase preliminare dell'esame. È prescritto per le emorroidi interne e le ragadi anali.
  • X-ray. Durante l'esame a raggi X dell'intestino crasso, la soluzione di bario viene iniettata direttamente nell'intestino con un tubo speciale. La soluzione riempie l'intestino e quindi viene introdotta una piccola quantità di aria. Tutto ciò aiuta a raddrizzare le pieghe dell'intestino, che ci permetterà di esaminarlo qualitativamente. Dopo che l'intestino è stato riempito, vengono scattate delle foto. È importante che la soluzione non perda, altrimenti la procedura dovrà essere ripetuta di nuovo. Dopo la fine della procedura, il tubo viene rimosso e il liquido esce.

Caratteristiche di preparazione per l'esame intestinale

Indipendentemente dal metodo, è necessario in un certo momento osservare una dieta e prima della procedura per svuotare l'intestino

Tutti i metodi di esame dell'intestino richiedono una certa preparazione. Permette di rendere disponibili gli intestini all'apparato. Se ignoriamo le regole di preparazione, la procedura non sarà né informativa né impossibile e dovrà essere effettuata di nuovo.

Alcuni metodi diagnostici richiedono una preparazione più approfondita.

  • Dieta. La dieta deve essere osservata 3-4 giorni prima della procedura. La dieta esclude frutta e verdura fresca, legumi, crusca e altri prodotti che aumentano la produzione di gas. Puoi mangiare porridge, zuppe non saldate, pollo bollito e manzo. È necessario escludere dalla dieta torte di crema, dolci, cioccolato, dolci. Sono ammessi solo cracker e biscotti semplici. Il pane può essere solo bianco, preferibilmente essiccato. Puoi bere acqua, non tè nero forte. Il caffè, la soda e l'alcool dovrebbero essere esclusi. Il giorno dell'esame, una carestia completa.
  • Preparazioni lassative. Prima di tali procedure serie come un'irrigoscopia, una colonscopia, un intestino è necessario sgomberare bene. Il farmaco più efficace è Fortrans sulla base del macrogol. Pulisce in modo indolore ed efficace l'intestino. Il giorno prima dell'esame, è necessario bere 4 sacchi di Fortrans, diluiti in 4 litri di acqua pulita. 1 litro all'ora. Approssimativamente in mezz'ora inizia la sedia indolore liquido. Dopo aver preso l'ultimo litro, lo sgabello termina dopo 2 ore. La difficoltà di tale pulizia è la nausea dal sapore di Fortrans, a volte il vomito.
  • Farmaci per il gonfiore. Alla vigilia dell'esame è auspicabile prendere un rimedio per la flatulenza. Di solito si consiglia di bere 60 ml di Espumizan la sera prima della procedura.
  • Clisteri. Quando Fortrans non è necessario in clisteri, ma nel caso di sigmoidoscopia, vengono fatti clisteri con acqua. Fai 1-2 clisteri la sera e 1 altro clistere al mattino. L'acqua dovrebbe essere un po 'calda, ma non calda o fredda.

Malattie dell'intestino tenue e piccolo

La diagnosi tempestiva dell'intestino consente di identificare varie malattie prima dell'inizio dei sintomi gravi, ma sfortunatamente le persone si rivolgono al medico quando i segni della malattia sono già evidenti.

Con l'aiuto di vari metodi di diagnosi dell'intestino tenue e crasso, possono essere rilevate le seguenti malattie:

  • Indigestione intestinale La dispepsia si sviluppa a causa di disturbi digestivi. Il più delle volte si verifica a causa di malnutrizione e porta a processi putrefattivi nell'intestino. I sintomi della dispepsia sono gonfiore, nausea, sensazioni spiacevoli nell'addome, eruttazione.
  • Enteriti. L'enterite è chiamata infiammazione dell'intestino tenue. Con l'enterite, si verificano i processi distrofici della mucosa dell'intestino tenue, a seguito della quale il suo lavoro viene interrotto. Il più delle volte l'enterite è causata da infezioni intestinali, infezioni virali o fungine. L'enterite è accompagnata da una diarrea prolungata acuta. Le feci liquide possono essere notate fino a 15 volte al giorno. Ciò causa dolore all'addome, a volte la temperatura corporea aumenta.
  • Colite ulcerosa Questa malattia è un'eccezione al colon, che non si trova mai nell'intestino tenue. Con la colite ulcerosa, il danno alla mucosa intestinale si verifica a causa di un processo infiammatorio cronico, le cui cause sono sconosciute. I sintomi della malattia sono diarrea con impurità del sangue, dolore addominale, flatulenza.
  • Tumori. La rilevazione di vari tumori nell'intestino è molto importante. Più comune è il cancro dell'intestino crasso, che inizialmente procede in modo asintomatico. Segni di oncologia possono essere diversi: dolore addominale, feci, sangue nelle feci, tenesmo e la sensazione di un corpo estraneo nel retto.

Ulteriori informazioni sulla colonscopia possono essere trovate nel video:

Le malattie dell'intestino richiedono una dieta. Alcuni potrebbero richiedere un intervento chirurgico. Prima dell'operazione, viene eseguito un esame aggiuntivo.

Come controllare l'intestino per le malattie?

Le malattie dell'intestino stanno diventando più comuni ogni anno, quindi è necessario migliorare costantemente i metodi con cui viene effettuato l'esame dell'intestino. Oggi le procedure diagnostiche non provocano gravi disagi e sensazioni dolorose. Inoltre, gli studi aiutano a identificare la patologia nelle fasi iniziali, quando i segni esterni non esistono ancora. Grazie a questo, l'efficacia della terapia per le malattie intestinali aumenta ogni anno.

Come misura preventiva o nel processo di controllo della malattia, viene utilizzato uno o un altro metodo di ricerca dell'intestino.

Metodi moderni di esame

Prima di capire i metodi di ricerca dell'intestino, dovresti sapere quando ne hanno bisogno. Condurre una diagnosi dell'intestino dovrebbe essere in caso dei seguenti sintomi:

  • diarrea e stitichezza;
  • problemi evidenti con microflora intestinale;
  • eruttazione;
  • odore sgradevole dalla bocca.
Grazie allo sviluppo della tecnologia, per conoscere lo stato dell'intestino per oggi è possibile con un errore minimo.

Di solito il paziente fa ritardare la visita di un medico fino al momento in cui tollerare i sintomi è già insopportabile, poiché più spesso la conversazione sul problema provoca disagio. Uno studio standard sull'intestino è possibile in ogni clinica, ma molti pensano che si tratti di procedure difficili da raggiungere. Questo spesso porta alla diagnosi di patologia nelle fasi successive. La diagnosi precoce del problema aumenta l'efficacia del trattamento più volte e i moderni metodi di ricerca hanno notevolmente semplificato questo compito. È molto importante che gli specialisti lavorino con gli strumenti per gli esami che capiscano tutte le sottigliezze delle procedure, quindi la conferma o la confutazione della diagnosi preliminare non richiede l'uso di molti metodi, uno dei quali è sufficiente. La moderna metodologia complessa consente di identificare un processo infiammatorio o una piccola formazione. I più moderni metodi di esame dell'intestino:

  • colonscopia;
  • clisma opaco;
  • esame ecografico;
  • tomografia computerizzata;
  • risonanza magnetica;
  • esame capsulare, ecc.
Torna ai contenuti

Ci sono differenze nelle procedure per adulti e bambini?

Non ci sono differenze particolari nello studio del bambino e dell'adulto, solo per i bambini, vengono utilizzati tubi speciali, che è di dimensioni più piccole. In questo caso, il medico deve tenere conto delle caratteristiche legate all'età della struttura intestinale nei bambini di età diverse (ad esempio, per i bambini, un'altra microflora è caratteristica). A volte la preparazione per le procedure è diversa, dal momento che i tempi di preparazione per la procedura, i farmaci utilizzati e la dieta non sempre si adattano al bambino, specialmente il più giovane. L'insieme dei metodi di ricerca non è diverso.

Non è consigliabile utilizzare per i bambini tali tipi di esami, in cui si verifica l'irradiazione.

storia

L'anamnesi è la base per la diagnosi. Per iniziare a far avanzare le versioni di una possibile patologia, il medico dovrebbe familiarizzare con i sintomi e altri fattori che potrebbero indicare questa o quella patologia. La cronologia può includere la raccolta di informazioni sui seguenti fatti:

  • la presenza del gusto in bocca e la sua natura;
  • possibili sentimenti dolorosi e informazioni su di loro;
  • dati su appetito, sete;
  • affaticamento, sonnolenza;
  • analisi di altri sintomi;
  • informazioni su malattie intestinali di parenti stretti;
  • malattie croniche del tratto gastrointestinale, di cui il paziente è a conoscenza;
  • altre malattie, ecc.

Esame fisico

Metodi fisici di esame dell'intestino - le cosiddette procedure esterne non invasive per il controllo dell'intestino, che includono tali tipi di esami:

  • ispezione visiva del paziente;
  • la palpazione;
  • percussioni;
  • auscultazione.

Ispezione del paziente

All'atto di controllo visivo del paziente il dottore può annotare per sé tali fattori:

  • pallore della pelle;
  • deterioramento dell'elasticità della pelle;
  • letargia;
  • rugosità della pelle;
  • presenza di rivestimento bianco o marrone sulla superficie della lingua;
  • levigatezza della lingua, sembra coperta di vernice.

Tale sintomatologia è insolita per una persona che non ha problemi con gli organi del tratto gastrointestinale, perché questi fatti danno origine a una diagnosi preliminare.

Palpazione dell'addome

La palpazione dell'addome viene eseguita in due modi:

Quando la palpazione superficiale, il medico può notare addominali tensione muscolare, posto doloroso, o grandi dimensioni del corpo. Per la procedura, il paziente è disteso sulla schiena, su una superficie dritta con le mani dritte. Il paziente dovrebbe rilassarsi. Medico leggera pressione viene passato allo stomaco da sinistra nella zona inguinale, sollevando l'addome (sinistra, destra), e poi fatto passare attraverso il centro della cavità addominale dal basso verso l'alto, da entrambi i lati della linea bianca del ventre (linea retta che divide lo stomaco in 2 parti uguali e passa sotto l'ombelico).

In una persona sana, i muscoli non dovrebbero essere tesi, il dolore si verifica, ecc.

La palpazione profonda è necessaria nell'area del disagio. Il dottore fa una forte pressione profonda massima. Quindi il paziente espira. Per ogni intestino la metodologia della palpazione è diversa, a causa delle peculiarità della struttura dell'organo.

Esame rettale

La procedura aiuta a studiare la condizione dell'ano e la sua funzionalità. I proctologi fanno una palpazione. Il medico esamina l'area per le emorroidi, le lesioni da poliposi o le ragadi anali. Il paziente si distende sul fianco o si posiziona sui gomiti e le ginocchia. A volte, il processo si svolge su una sedia ginecologica. indicazioni:

  • disturbi del dolore nella cavità addominale;
  • problemi con l'intestino o organi pelvici.
  • un forte restringimento del passaggio anale;
  • dolore severo (prima di alleviare il dolore con analgesici o mezzi necrotici).

La procedura viene eseguita per adulti e bambini.

Come controllare l'intestino con l'aiuto di metodi di laboratorio?

La diagnosi di laboratorio è una misura necessaria per tutte le malattie. I problemi con il lavoro dell'intestino sono studiati dai seguenti test di laboratorio:

  • l'analisi generale di sangue - da mattina a stomaco vuoto prende un sangue da un dito di una mano (il neonato da un dito del piede), in 15 minuti può mostrare tutti i parametri di controllo (salvo per velocità di un accordo di erythrocytes);
  • esame delle feci per la presenza di uova di vermi - le feci devono essere raccolte in un contenitore sterile entro e non oltre 12 ore prima dell'analisi, i cui risultati diventano noti entro 1-6 giorni;
  • ricerca del contenuto di feci per la presenza di protozoi;
  • analisi delle feci a dysbacteriosis (microflora);
  • coprogram (uno studio completo del contenuto delle feci, che comprende l'analisi delle caratteristiche del colore, i cambiamenti di forma, l'odore, la presenza di inclusioni purulente o sanguinanti).

L'analisi sulla microflora tiene conto dell'età, della storia del paziente, della predisposizione, ecc. I dati di laboratorio danno origine a ulteriori ricerche.

Metodi strumentali

L'esame strumentale è uno studio complesso di un paziente che ha una storia di lamentele sul funzionamento del tratto gastrointestinale. È possibile utilizzare un metodo o più, a seconda della visualizzazione del problema, che consente di diagnosticare la malattia. L'ambito della diagnostica strumentale è influenzato dalle capacità di un particolare poliambulatorio. La metodologia di ciascuna procedura ti consente di visualizzare la morfologia intestinale dal tuo punto di vista, quindi spesso assegna più test, il che rende la diagnosi più accurata, perché i metodi non si ripetono.

Al paziente vengono fornite strutture per la preparazione del processo, il cui soddisfacimento influisce positivamente sulla qualità dei risultati. Tipi di esami strumentali:

  • Esame a raggi X;
  • sigmoidoscopia;
  • sigmoidoscopia;
  • colonscopia;
  • clisma opaco;
  • EGD;
  • angiografia mesenterica;
  • scansione di radioisotopi;
  • ultrasuoni (ultrasuoni);
  • tomografia computerizzata;
  • imaging a risonanza magnetica;
  • laparoscopia.

Esame a raggi X.

L'esame radiografico comprende 2 tipi di processi: radiografia addominale e irrigoscopia (a contrasto). La radiografia non mostra l'intestino stesso, ma aiuta a considerare come e dove si accumulano liquidi e gas. Usando questo metodo, si possono vedere difetti sulle pareti degli organi, considerare la peristalsi e determinare lo stato degli sfinteri dell'organo. È possibile determinare l'ostruzione dell'intestino.

sigmoidoscopia

Il metodo è spesso usato per diagnosticare malattie del retto. Un tubo di metallo viene inserito nel retto del paziente, il che consente di verificare le condizioni dell'organo mucoso. La recto-manoscopia non causa forti dolori. Lei va fuori paziente. Prima di esaminare il paziente si alza sui gomiti e sulle ginocchia, e poi nel passaggio anale è posto un tubo e l'aria viene alimentata, che dà la possibilità di esaminare a fondo il corpo (muco, sangue, infiammazione, polipi, tumori, emorroidi), può recinzione biopata per l'esame istologico dei tumori nel soggetto malignità.

  • sanguinamento;
  • incapacità di svuotare completamente;
  • prolasso di neoplasie dall'intestino;
  • colite ulcerosa non specifica;
  • forte dolore durante la defecazione;
  • costipazione persistente;
  • proctosigmoiditis;
  • emorroidi e così via.
  • infiammazione nell'ano;
  • restringimento eccessivo del passaggio anale;
  • peritonite diffusa

La recto-manoscopia viene posticipata quando:

  • ragadi anali acute;
  • sanguinamento grave;
  • insufficienza cardiaca o polmonare;
  • disturbi mentali, e così via.

Nei bambini, l'esame è lo stesso degli adulti, nei bambini lo studio è in anestesia generale. Dispositivi per bambini usati per l'esame.

sigmoidoscopia

Sigmomdoskopiya - metodo endoscopico che consiste nel visualizzare retto e sigma all'interno, dove appare possibile ispezionare la presenza di malattie delle mucose. Il metodo permette di determinare l'eziologia di sanguinamento rettale, dolore addominale, e così via. D. forse un tessuti di campionamento, che viene effettuato lo studio istologico, asportazione di tumori, farmaci somministrati, e così via. D. Il paziente in retto e apparecchi tubo sigmoidoskopicheskogo sigma somministrato, mentre non fa male.

La sigmoidoscopia consente di assumere un apporto materiale per analizzare lo stato della mucosa intestinale.

  • colite;
  • violazione dello stato della microflora;
  • colecistite calcicola;
  • neoplasma nell'utero o appendici;
  • disturbo delle feci;
  • sanguinamento;
  • la storia delle malattie parla di polipi in precedenza o formazioni poliposiche in parenti stretti, ecc.
  • agonia;
  • scarso flusso sanguigno nel cervello;
  • problemi seri con il ritmo del cuore;
  • infarto miocardico.
Torna ai contenuti

colonscopia

Con l'aiuto di una colonscopia, viene diagnosticata la malattia dell'intestino crasso. Il metodo consente di esaminare gli organi mucosi, effettuare una biopsia (e ulteriori studi istologici) e rimuovere le formazioni. La lunghezza di una sonda ottica morbida e flessibile (1,6 m) consente di condurre uno studio senza danneggiare l'organo. Alla fine del dispositivo in fibra ottica è una fotocamera, con la quale è possibile ingrandire l'immagine. La colonscopia è utilizzata per:

  • escissione di tumori (polipo, tumore);
  • biopsia;
  • estrazione di un oggetto estraneo;
  • fermare l'emorragia, ecc.

Lo studio è condotto anche come altre procedure endoscopiche per l'esame degli organi del tratto gastrointestinale. Il paziente viene sottoposto ad anestesia locale, che viene applicata all'endoscopio. Quando passa attraverso l'intestino, si diffonde la sostanza su di esso, quindi fare una colonscopia non fa male. A volte viene iniettata l'anestesia. I bambini sotto i 12 anni fanno l'anestesia generale.

  • età da 50 anni (annualmente);
  • Malattia di Crohn;
  • colite ulcerosa;
  • chirurgia intestinale nella storia;
  • costipazione;
  • una forte diminuzione del peso corporeo;
  • pus o sangue nelle feci;
  • flatulenza frequente, ecc.
  • insufficienza cardiaca o polmonare;
  • peritonite;
  • infarto miocardico;
  • perforazione della parete intestinale;
  • colite grave;
  • gravidanza, ecc.

È possibile usare una capsula. Il paziente deve ingoiare una capsula con una videocamera che mostrerà l'intero percorso del tratto digestivo. In questo caso, la capsula uscirà in modo naturale. L'uso di capsule è più costoso, ma provoca meno disagio.

irrigoscopy

Irrigoscopia - diagnosi di radiazioni, che viene effettuata utilizzando un apparecchio a raggi X. Prima del processo, è necessario pulire bene l'intestino, poiché è necessario bere una speciale sostanza di contrasto che si diffonde in tutto l'intestino. Il metodo radiale consente di scattare foto in cui è visibile il contorno dell'organo, il restringimento e l'allargamento degli spazi vuoti e il rilievo. Il paziente non fa male, è completamente sicuro. L'irradiazione con radiazioni non è forte. indicazioni:

  • doloroso al colon o vicino all'ano;
  • disturbi delle feci;
  • ostruzione intestinale;
  • controindicazioni alla colonscopia.

Lo stesso giorno, l'ecografia viene utilizzata per confrontare i risultati.

Angiografia mesenterica

Angiografia - esame a raggi contrasto dei vasi sanguigni nella zona intestinale, che aiuta a controllare lo stato dei vasi sanguigni, il flusso di sangue in loro, e così via..

  • malformazioni;
  • scarsa permeabilità dei vasi sanguigni;
  • gonfiore;
  • aneurisma e così via.
  • disturbi mentali;
  • allergia ai fondi con iodio;
  • malattie acute, ecc.

Prima della radiografia, un agente di contrasto viene iniettato nel letto vascolare e quindi molte immagini vengono immediatamente prelevate nell'area desiderata.

Scansione radioisotopica

Il paziente riceve preparazioni per il contrasto che danno un'immagine durante lo studio delle radiazioni. Utilizzando una scansione, è possibile controllare la crescita di tumori e tessuto patologico. La struttura dell'intestino e del motore è visualizzata. Questo è un metodo moderno che consente di diagnosticare la malattia in una fase iniziale. La dose di raggi è piccola, il che rende il processo completamente sicuro. Il contrasto viene eliminato rapidamente dal corpo in modo naturale, soprattutto se si beve molti liquidi. Controindicazione per l'esecuzione è la gravidanza, una piccola età.

Diagnosi ecografica

Gli ultrasuoni sono più spesso eseguiti per i bambini, le donne incinte o coloro che nutrono il bambino con il latte materno. Ciò è dovuto al fatto che non vi è alcun carico di radiazioni sul corpo, che è considerato innocuo, ma non è raccomandato per tali categorie di pazienti.

  • parametri di controllo dopo l'intervento sull'intestino;
  • neoplasie;
  • Malattia di Crohn;
  • adesioni;
  • infiammazione, ecc.

Gli ultrasuoni permettono di controllare la peristalsi, mentre il paziente non fa male, non c'è assolutamente alcun disagio, ecc.

Tomografia computerizzata

tomografia computerizzata è chiamato uno studio, che viene condotta in una speciale macchina a raggi X in forma di "ciambella" che conduce scansioni interne del corpo ad angoli diversi. In questo caso, il dispositivo visualizza l'immagine sullo schermo. indicazioni:

  • polipi;
  • neoplasma nell'intestino;
  • processo infiammatorio;
  • sanguinamento.

Il paziente non fa male, il processo non richiede molto tempo, è possibile determinare esattamente la localizzazione del problema.

  • insufficienza renale;
  • peso corporeo da 150 kg;
  • lastre di gesso o di metallo nella regione addominale;
  • la gravidanza;
  • piccola età paziente.

Queste non sono controindicazioni assolute, ma la patologia viene diagnosticata in questo modo solo in casi estremi.

Imaging a risonanza magnetica

La risonanza magnetica è uno degli esami più profondi. Dà l'opportunità di visualizzare l'immagine tridimensionale dell'organo, che è estremamente importante per le neoplasie, il sanguinamento. La controindicazione è la presenza nel corpo del paziente di parti metalliche. Usando la risonanza magnetica è possibile vedere la funzionalità dell'intestino.

laparoscopia

La laparoscopia consente di diagnosticare la patologia eseguendo punture della parete addominale anteriore con strumenti speciali. Il metodo consente di verificare:

  • malattie gastrointestinali acute con sintomi non caratteristici dubbi;
  • ittero;
  • ascite;
  • ferite e ferite addominali chiuse;
  • neoplasie e così via.
  • molte aderenze nella cavità addominale;
  • condizione molto grave del paziente;
  • ernia postoperatoria;
  • peritonite;
  • fistola, ecc.

L'esame viene eseguito in anestesia locale o generale.

Che tipo di esame è meglio?

Se paragoniamo l'irrigoscopia e la colonscopia, non possiamo scegliere quale sia la migliore, poiché non garantiscono un risultato accurato. La colonscopia è più utilizzata poiché presenta un'immagine più dettagliata. Se si sceglie tra la colonscopia e la TC, quest'ultima è sicuramente migliore, ma nel caso di usare una capsula per la colonscopia, l'efficacia è la stessa.

Ultrasuoni e TC sono diversi in quanto non vi è irradiazione con gli ultrasuoni, ma la TC fornisce un'immagine più ampia. È meglio sottoporsi a uno studio completo.

Preparazione per sondaggi

Tipi di preparazione per le procedure:

Praticamente tutte le indagini richiedono tale formazione, in quanto aumenta la precisione dei risultati. Il medico si rifiuta di iniziare l'esame senza preparazione, in quanto questo non ha senso. Inoltre, prima dello studio dovrebbe seguire una dieta e una dieta speciali per 2 giorni. cibo dietetico fronte della diagnostica diretti ad esclusione dei prodotti che sono in grado di provocare gonfiore e le violazioni della sedia, frutta così fresca e verdura, fagioli, bacche, noci, prodotti lattiero-caseari sono vietate. È raccomandato:

  • pesce e carne magri;
  • pane bianco di macinatura grossolana;
  • yogurt, kefir (normalizzare la microflora) e altri cibi risparmiatori.

Prima degli esami endoscopici, non assumere farmaci a base di carbone attivo e ferro. Alla vigilia degli esami prescritti lassativi e clisteri bere fanno speciali (ci sono studi che non hanno bisogno, per esempio, degli Stati Uniti).

Qual è la diagnosi moderna di malattia intestinale?

L'uomo moderno lavora molto, quasi sempre in uno stato di stress. Si nutre in qualche modo e ovunque, è inattivo. Per questi motivi, ci sono violazioni del tratto gastrointestinale, creando grave disagio. Come controllare l'intestino e risolvere i problemi che sono sorti?

Se sei preoccupato per il dolore o il disagio nell'addome, devi controllare l'intestino

Sintomi problematici

Controllare l'intestino è necessario nei casi in cui una persona è spesso o costantemente presente:

  • eruttazione;
  • bruciori di stomaco;
  • nausea;
  • disturbo delle feci;
  • flatulenza;
  • sangue nelle feci;
  • Anemia per una ragione sconosciuta e altri disturbi simili.

In presenza di tali sintomi, che si manifestano sempre di più, è necessario chiamare immediatamente il gastroenterologo. È molto importante prevenire la malattia intestinale in una fase iniziale del suo sviluppo.

Metodi di diagnostica del tubo digerente

Per controllare l'intestino, la medicina moderna utilizza i seguenti metodi:

  1. Ultrasuoni della cavità addominale;
  2. colonscopia;
  3. tomografia computerizzata;
  4. metodo endoscopico;
  5. X-ray.

Scegli un metodo di diagnosi basato sui segni disponibili e sui reclami del paziente. Sulla base dei risultati dell'esame e delle analisi eseguite, il medico fa una diagnosi.

Per condurre efficacemente la procedura di esame dell'intestino, è necessario preparare l'intestino. A seconda del metodo di esame, il medico prescrive le necessarie manipolazioni per la preparazione.

Non sono complicati e i metodi stessi sono indolori e non causano alcun disagio. Il leggero disagio può essere eliminato a volontà assumendo antispastici. La qualità dell'ispezione dipende dall'attrezzatura moderna, pur rispettando tutti gli standard di disinfezione.

Come viene controllato l'intestino?

diagnosi intestino è svolta da tali metodi: la palpazione, ecografia, colonscopia, x-ray, sigmoidoscopia, anoscopia, endoscopia, esame capsula e la risonanza magnetica. Al primo ricevimento al proctologo il dottore effettua necessariamente la ricerca di dito rettale. La procedura permette di valutare la condizione dei muscoli, nonché identificare malattia locale (emorroidi, ragadi, polipi, tumori, restringimento del lume intestinale), situato negli organi pelvici. Un'indagine più approfondita è possibile grazie all'uso di strumenti speciali (rettoscopio). Dopo la palpazione, il medico sarà in grado di identificare e prescrivere ulteriori modi di esaminare l'intestino, più informativo.

Come metodi di diagnostica moderna, ecografia, colonscopia, raggi X, viene prescritta l'endoscopia intestinale.

ultrasuono

L'ecografia aiuta a identificare varie malattie dell'intestino. Questo è uno dei modi più sicuri in cui non ci sono danni alla mucosa. Il metodo fornisce informazioni accurate sulle pareti dell'intestino, lo stato dei linfonodi. La procedura non dura a lungo e non causa alcun disagio al paziente.

colonscopia

Questa procedura diagnostica consiste nell'esaminare e valutare la condizione della superficie interna dell'intestino crasso con una sonda. Inseriscilo gradualmente attraverso l'apertura anale con una moderata riserva d'aria. La colonscopia può rilevare ulcere e polipi sulla mucosa intestinale, oltre a condurre una biopsia e rimuovere queste formazioni.

A raggi X

L'esame a raggi X (irrigoscopia) può rilevare sanguinamento gastrico e perforazione. Il metodo è prescritto per il dolore grave nell'addome, emorragia interna e bassa emoglobina. Per migliorare le prestazioni, al paziente viene dato un contrasto.

endoscopia

Il metodo endoscopico consente di esaminare alcuni organi interni con l'aiuto di un endoscopio, che viene iniettato attraverso la bocca e l'esofago.

Il metodo è usato a scopo diagnostico e terapeutico. Svolge un ruolo importante nel riconoscimento delle prime fasi delle malattie oncologiche.

È spesso combinato con biopsia mirata, somministrazione di farmaci e sondaggi.

Tomografia computerizzata

Questo è un metodo di esame strato per strato e non distruttivo della struttura dell'intestino. Questo metodo consente di rilevare la presenza di tumori nell'intestino tenue. Un dispositivo speciale fotografa alcune parti del corpo da diverse angolazioni, quindi crea immagini tridimensionali. Il metodo della tomografia computerizzata può essere utilizzato come metodo preventivo.

Riprese Videogram (esame capsula)

L'essenza del metodo è che capsule speciali sono fissate sul corpo umano. Il paziente ingoia una piccola videocamera delle dimensioni di una normale capsula o pillola. Per 8 ore, il dispositivo scatta foto dell'intestino. Per garantire la massima qualità del sondaggio, lo stomaco del paziente deve essere vuoto.

L'endoscopia capsulare è uno studio che utilizza una capsula video endoscopica.

Se si dispone di uno dei suddetti sintomi, non ritardare la visita al gastroenterologo. Il medico prescriverà i test e i metodi necessari per esaminare gli organi per rilevare le malattie intestinali.

Solo un trattamento tempestivo può salvarti da varie spiacevoli sfumature di trattamento e migliorare la prognosi per un recupero completo.

Come controllare l'intestino: indicazioni e tecniche diagnostiche

Il tratto gastrointestinale è parte integrante del corpo umano. Ci sono molte malattie che possono portare a problemi di digestione, interrompere l'assorbimento dei nutrienti e causare la diarrea. Con la patologia cronica, la qualità della vita può essere significativamente ridotta, quindi sono stati sviluppati studi speciali per scoprire e stabilire la natura della malattia. Come controllare l'intestino e a quale dottore applicare?

testimonianza

Il tratto gastrointestinale è diviso in più parti. La parte superiore è costituita dalla cavità orale dell'esofago e dello stomaco. Il più basso include l'intestino, che si divide in diverse sezioni. L'intestino tenue consiste nel duodeno, nel digiuno e nell'ileo. La composizione della sezione spessa comprende il cieco, sigmoideo trasversale e retto. Quale medico controlla l'intestino? A seconda dei reparti coinvolti e delle specificità della malattia, l'intestino può essere trattato da diversi medici. Di norma, un endoscopista, un proctologo o un gastroenterologo sono impegnati a controllare l'intestino.

La maggior parte delle malattie dell'intestino porta a un'interruzione della funzione digestiva, che può avere varie manifestazioni. Sintomi tipici, caratteristici di quelli coinvolti nel processo patologico dell'intestino:

  • Gonfiore, flatulenza;
  • diarrea;
  • Dolore nella regione addominale;
  • Perdita di peso;
  • Debolezza generale;
  • Aumento della temperatura;
  • Sangue nelle feci;
  • Sbiancamento della pelle

Se ti trovi in ​​questi sintomi, dovresti immediatamente consultare un medico da un medico. A seconda della presunta malattia, vengono selezionati i metodi di esame dell'intestino.

Test di laboratorio

Qual è la procedura per controllare l'intestino? Un unico metodo che ti permette di testare completamente l'intestino, perché oggi non esiste. Procedendo dal possibile processo patologico, il medico seleziona un certo metodo di esame, che può includere sia tecniche di laboratorio che strumentali.

La maggior parte delle malattie infiammatorie dell'intestino sono accompagnate da leucocitosi. la malattia di Crohn e colite ulcerosa si manifesta con aumento del livello di leucociti e la diminuzione degli eritrociti in perdita di sangue cronica.

L'analisi delle feci è di particolare importanza nella diagnosi delle malattie intestinali. Dalla consistenza, dal colore e dall'odore delle feci possiamo assumere la natura e il coinvolgimento di alcune parti del tubo digerente. Ad esempio, se le feci hanno un colore nero e un odore fetido, allora si parla di sanguinamento dall'intestino superiore. Le vene di sangue leggero sono caratteristiche di sanguinamento dal sigmoide o dal retto. Nelle malattie infettive delle feci si osservano impurità aggiuntive a seconda del tipo di secrezione sanguinante o del muco.

Metodi diagnostici strumentali

Con il passare degli anni vengono sviluppate nuove tecnologie che consentono ai medici di svolgere ricerche e trattare le malattie intestinali con maggiore successo. In medicina, si distingue un'intera sezione, chiamata diagnostica strumentale. Questa sezione include una serie di tecniche, strumenti e apparati utilizzati per rilevare i processi patologici in molti organi.

Tomografia computerizzata

I tipi di esame dell'intestino sono vari e comprendono vari studi che hanno indicazioni specifiche per ciascuna malattia. La scelta del metodo diagnostico dovrebbe essere fatta dal medico curante.

La tomografia computerizzata (CT) è una tecnica che utilizza i raggi X per produrre un'immagine a strati dell'intestino. A differenza della radiografia convenzionale, CT produce un gran numero di immagini, che vengono poi confrontate su un computer. Per ottenere un'immagine di qualità, il paziente deve bere una soluzione di contrasto prima della procedura. Questo fluido non passa i raggi X, quindi è possibile visualizzare meglio le caratteristiche della struttura dello strato interno dell'intestino.

Se il problema non è correlato a cambiamenti strutturali nell'intestino ma ai vasi, viene iniettata la soluzione di contrasto. In termini di durata, la TC richiede più tempo rispetto alla radiografia. L'esame viene eseguito nella posizione del paziente sdraiato sulla schiena. Viene deposto su un tavolo speciale che entra nell'apparato. Alcune persone hanno attacchi di attacco di panico sullo sfondo di una lunga permanenza in uno spazio ristretto. Va detto che il dispositivo ha alcune limitazioni di peso, quindi, per i pazienti con un peso corporeo molto grande, la TC può essere controindicata.

Se si confronta CT con metodi endoscopici di controllo dell'intestino, quindi in termini di rilevamento di tumori, il primo perde fortemente la colonscopia o FGDS. Inoltre, durante l'utilizzo del dispositivo ottico, è possibile raccogliere materiale biologico per ulteriori esami istologici. Quando CT è fatto, questo non può essere fatto.

Colonscopia virtuale

La tecnica è una specie di CT. Sugli apparecchi moderni, oltre alle sezioni trasversali, è possibile ottenere un'immagine tridimensionale dell'intestino. Un programma speciale elabora i dati e al ricercatore viene fornito un modello 3-D dell'organo in esame. Grazie a una colonscopia virtuale, è possibile rilevare un tumore più grande di 1 cm. Come nel caso precedente, la tecnica di biopsia non viene seguita. Se viene rilevata una formazione patologica, si raccomanda la colonscopia per ottenere un materiale biologico e la successiva ricerca in laboratorio.

irrigoscopy

Questo metodo si basa sull'uso dei raggi X, solo in contrasto con la tomografia computerizzata, l'immagine non viene elaborata ulteriormente. Per effettuare di irrigoscopy è necessario entrare in soluzione contrastante in un ano. Di norma viene utilizzata una sospensione di bario. Questa soluzione non perde i raggi, quindi con essa puoi visualizzare meglio i contorni del colon, valutare la pervietà e individuare neoplasie patologiche.

Dopo l'introduzione della soluzione di contrasto, è necessario attendere alcune ore e lasciare che la sospensione di bario si diffonda in modo uniforme sulla superficie interna dell'intestino crasso. La soluzione non viene assorbita dalla mucosa, quindi i pazienti non dovrebbero preoccuparsi dell'avvelenamento. L'irrigoscopia è prescritta per sospetta diverticolosi, con dolore al retto e disturbi regolari delle feci di origine sconosciuta.

sigmoidoscopia

Metodo di diagnosi delle malattie del retto e del colon sigmoideo distale. Per eseguire la procedura, il paziente viene posizionato in una posizione con supporto sui gomiti e le ginocchia. Dopo questo, nell'ano, inserendo un sigmoidoscopio. Questo dispositivo è un tubo all'interno del quale è presente un dispositivo di illuminazione e un elemento di alimentazione dell'aria. Quando le pareti dell'intestino crollano, viene fornita una corrente d'aria per deviarle. Non è consigliabile eseguire una sigmoidoscopia a pazienti con una fessura anale acuta, infiammazione acuta del tessuto peritopulmonario. È inoltre vietato condurre una procedura per le persone che soffrono di malattie mentali.


Una delle varietà è l'ecografia endorettale. L'essenza della procedura è ridotta all'introduzione di un sensore ultrasonico nel retto, che consente di ottenere dati sulla germinazione del tumore nelle strutture adiacenti dell'organo. Per la diagnosi iniziale del cancro, l'ecografia endorettale non è appropriata.

Endoscopia capsulare

Questo metodo di controllo dell'intestino si basa sull'uso di una telecamera wireless, che il paziente deglutisce come una pillola. Una volta all'interno del tubo digerente, la fotocamera esegue migliaia di scatti che vengono trasferiti su un dispositivo di registrazione situato sulla cintura del paziente. La fotocamera è di piccole dimensioni, quindi è facile da inghiottire. Grazie all'endoscopia capsulare, è possibile ottenere un'immagine di parti dell'intestino difficili da raggiungere, che non possono essere raggiunte con metodi diagnostici strumentali standard.

La capsula endoscopica fornisce informazioni sulla membrana mucosa e sulla parete venosa del tubo digerente. Questo metodo di ricerca è usato raramente a causa della sua novità e della mancanza di attrezzature necessarie. Strumenti importati e costosi, quindi l'endoscopia capsulare viene eseguita solo nei grandi centri. In termini di diagnosi, la procedura è considerata più conveniente rispetto all'endoscopia convenzionale, ma una biopsia non può essere eseguita.

Imaging a risonanza magnetica

Ricorda la TC, ma con la risonanza magnetica non viene applicata la radiazione a raggi X e il fenomeno della risonanza elettromagnetica. Il corpo riceve una certa quantità di energia, quindi ritorna e il computer analizza i dati. La risonanza magnetica è più adatta per i tessuti molli e la TC per la diagnosi di tessuto osseo e cartilagineo.

La maggior parte di coloro che hanno subito la procedura nota che la risonanza magnetica è molto scomoda. Lo studio dura almeno un'ora, il paziente viene posto in uno stretto tubo diagnostico, dove può avere un attacco di claustrofobia. La risonanza magnetica in qualche modo preme psicologicamente sul paziente, perché durante la procedura il dispositivo produce un sacco di suoni, rumori e scatti, spaventando il soggetto.

colonscopia

Questo studio si riferisce ai metodi diagnostici endoscopici. L'essenza della procedura è semplice. Il paziente viene posto sul lettino e quindi nell'ano viene inserito uno speciale dispositivo ottico chiamato colonscopio. Consiste in un cavo in fibra ottica con testa mobile. All'esterno del cavo è presente uno strato protettivo che impedisce il danneggiamento degli elementi in fibra ottica. Nello strato protettivo c'è un cavo per l'illuminazione, un tubo per l'alimentazione dell'aria e due cavi, che garantiscono la mobilità della testa.

I moderni colonscop sono dotati di una pinza speciale, grazie alla quale è possibile prelevare un campione di tessuto vivente. Per la procedura, al paziente viene chiesto di spogliarsi, sdraiarsi sul divano e prendere una posizione sul lato sinistro con le ginocchia piegate alle ginocchia. Il tubo endoscopico viene inserito attraverso il retto. Per aprire il lume del lume, il medico fornisce periodicamente una corrente d'aria. Muovendo la testa del dispositivo, il medico esamina lo strato interno della parete intestinale, valuta la condizione delle mucose e il modello vascolare. Promuovendo ulteriormente il cavo endoscopico, è possibile valutare le condizioni dell'intero intestino spesso.

Va detto che durante la procedura l'intestino del paziente deve essere completamente liberato dalle feci. Una corretta preparazione per una colonscopia è di grande importanza per ottenere dati affidabili. La durata della manipolazione dipende direttamente dalle caratteristiche anatomiche dell'intestino del paziente. La preparazione per una colonscopia comporta l'abbandono del cibo per un certo tempo e l'esecuzione di procedure che purificano l'intestino dai contenuti. A questo scopo, al medico viene assegnato un clistere o lassativi purificanti.

Di solito la colonscopia non prevede l'uso dell'anestesia generale, tuttavia, in considerazione della maggiore sensibilità dell'ano, per alcuni pazienti viene fatta un'eccezione. Durante il passaggio di un colonscopio attraverso le curve anatomiche dell'intestino, si manifestano particolari malesseri. La gravità del dolore dipende dalle caratteristiche anatomiche individuali e dalle formazioni patologiche che interferiscono con il passaggio del tubo endoscopico.

fibrogastroduodenoscopy

Il metodo assomiglia a una colonscopia. Qui vengono anche usati strumenti endoscopici, ma in questo caso vengono introdotti dal lato della cavità orale. Per non esercitare una pressione eccessiva e non danneggiare i denti, viene inserito uno speciale espansore nella bocca. La tecnica consente di condurre un esame delle membrane mucose dell'esofago, dello stomaco e del duodeno. Durante l'esame, è possibile rilevare l'ispessimento della parete del PDC, l'erosione e formazioni ulcerose. La procedura viene assegnata per rilevare l'infiammazione nelle parti superiori del tubo digerente e anche ai fini della diagnosi differenziale nel sanguinamento interno.

Le informazioni riportate nell'articolo potrebbero essere incomplete. Per informazioni più accurate sulla tua malattia, devi chiedere consiglio ad uno specialista.

Prima del FGDS, la cavità orale e la faringe vengono trattate con uno spray lidocaina. L'anestesia locale ridurrà le spiacevoli sensazioni che sorgono quando si muove il tubo. Dopo di ciò, i pazienti sono autorizzati a bloccare l'espansore (boccaglio) attraverso il quale è inserito l'endoscopio. La testa del dispositivo viene posizionata sulla radice della lingua, quindi viene chiesto al soggetto di eseguire movimenti attivi di deglutizione e di avanzare ulteriormente lungo il tubo lungo il tratto alimentare. Per alleviare lo stato generale di salute e prevenire gli impulsi emetici, al paziente viene chiesto di respirare profondamente. L'immagine ricevuta dal cavo in fibra ottica viene visualizzata sullo schermo del monitor.

Ma forse è più corretto trattare non una conseguenza, ma una ragione?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, di come ha curato lo stomaco. Leggi l'articolo >>