Pancreatina nella pancreatite

La pancreatina è la base di base per tutti i preparati enzimatici prescritti per la pancreatite cronica con un obiettivo di sostituzione. A volte aggiungono componenti della bile, a volte - enzimi che aiutano a rompere la fibra, a volte - farmaci che riducono la flatulenza. Tuttavia, la pancreatina è lipasi, amilasi e proteasi, senza la quale è impossibile digerire completamente i nutrienti essenziali.

Quando hanno iniziato a usare la pancreatina?

Gli enzimi digestivi sono stati scoperti a metà del XIX secolo. Come medicina, la pancreatina cominciò ad essere usata negli anni '60 del secolo scorso, sotto forma di una polvere, che veniva prodotta dal pancreas dei maiali. Era una sostanza grigio-giallastra con un odore acuto e specifico. Tuttavia, studi hanno dimostrato che l'attività della pancreatina dipende fortemente dal contatto con il contenuto acido dello stomaco - gli enzimi vengono semplicemente distrutti dall'azione dell'acido. Pertanto, le aziende farmaceutiche hanno iniziato a cercare modi per proteggere i principi attivi racchiudendoli in un involucro speciale, che si dissolve già quando la compressa passa allo stomaco. Oggi sono in corso studi per garantire la massima efficacia della pancreatina, in base al metodo di somministrazione al 12-colon.

Come funziona la pancreatina?

La composizione del farmaco comprende lipasi, che scinde i grassi, amilasi - amido e proteasi - proteine. L'attività della pancreatina è calcolata dalla lipasi, poiché è l'enzima più vulnerabile che non ha un legame di sicurezza nella saliva e nell'intestino. Poiché tutti gli enzimi sono molecole proteiche nella loro struttura, sono in qualche misura soggetti a idrolisi proteolitica, in altre parole - vengono distrutti sotto l'influenza di altri enzimi che distruggono la proteina.

Tuttavia, la mancanza di proteasi pancreatica è compensata in una certa misura dagli enzimi intestinali e l'amilasi pancreatica è l'amilasi della saliva e dell'intestino tenue. La lipasi non ha quasi nessuna capacità compensatoria in altre parti del tubo digerente. Pertanto, l'attività lipolitica della pancreatina viene presa per la base calcolata del farmaco.

Dopo 35-45 minuti dopo aver preso il picco dell'attività della pancreatina ingerita si osserva. A quest'ora, viene rilasciato nell'ambiente alcalino del duodeno. Ecco perché dovrebbe essere preso con il cibo o subito dopo.

Quali dosi di pancreatina sono considerate sufficienti?

Il bisogno umano quotidiano di lipasi è di 400.000 unità FIP. È questa dose che viene prescritta per l'insufficienza pancreatica assoluta, che non è così comune. Considerando che 1 compressa contiene 8000 unità di FIP, viene assunto a partire da 1-2 compresse per ogni pasto, se necessario aumentando la dose. La dose giornaliera media di pancreatina è da 6 a 18 compresse.

Gli enzimi rimanenti contenuti nella preparazione sono abbinati secondo le proporzioni in cui sono prodotti da un pancreas sano.

Indicazioni per l'uso di pancreatina

  • Insufficienza pancreatica secretoria esterna (pancreatite cronica senza esacerbazione).
  • Malattie croniche degli organi digestivi di natura infiammatoria-distrofica, in cui si osservano disturbi nella digestione del cibo.
  • Errori nell'alimentazione in persone sane (ad es. Cibi grassi).
  • Preparazione per l'esame ecografico e radiologico della cavità addominale.

Controindicazioni

  • Pancreatite acuta.
  • Esacerbazione della pancreatite cronica.
  • I bambini fino a 2 anni.
  • Ostruzione intestinale
  • Intolleranza individuale al farmaco

Tratto i pazienti dal 1988. Compreso, e con pancreatite. Racconto la malattia, i suoi sintomi, i metodi di diagnosi e trattamento, la prevenzione, la dieta e il trattamento.

Commenti

In quale giorno in cui l'esacerbazione della pancreatite cronica può iniziare a prendere la pancreatina?

Per poter lasciare commenti, si prega di registrarsi o accedere.

Come trattare correttamente la pancreatina nelle malattie del pancreas

Farmacologia offre diversi rimedi per l'eliminazione delle malattie dell'apparato digerente. Uno dei farmaci più popolari e disponibili è Pancreatina. Per ottenere un risultato positivo, è necessario sapere - quanto correttamente e quanto assumere pasticche di pancreatina in ciascun caso.

Cosa è incluso in Pancreatin

Il principale principio attivo, che fa parte del farmaco, è la pancreatina. Questo enzima è ottenuto dal pancreas degli animali (mucche e maiali). Ha un'azione coleretica ben pronunciata. È una polvere di colore grigio o giallastro con un odore specifico di "ammoniaca", che è poco solubile nel liquido, ma perde le sue proprietà nel succo gastrico.

La pancreatina viene fabbricata sotto forma di compresse con un diametro di circa 10 mm, la quantità di sostanza attiva in ciascuna - 8000 (0,24 grammi) di unità internazionali.

Le compresse sono ricoperte da un rivestimento rosa che protegge la loro composizione dagli effetti dell'acido. Lo strato protettivo si dissolve solo nell'intestino, in un mezzo neutro. Il farmaco è adatto per l'uso 36 mesi dalla data di produzione.

La pancreatina contiene diversi enzimi:

  1. Amilasi. L'enzima disaccoppia l'amido, i carboidrati, il maltosio e le destrine;
  2. Proteasi. Accelera il processo di scomposizione proteica in aminoacidi;
  3. Lipasi. L'effetto di questo componente è volto ad accelerare la scissione naturale dei grassi vegetali e animali.

Sotto la loro influenza, il cibo viene digerito più rapidamente, a seguito del quale diminuisce il carico sul pancreas e le sostanze benefiche vengono assorbite meglio.

Anche nella composizione del farmaco è la tripsina. Questo componente esegue le seguenti funzioni:

  • ritiro della sindrome del dolore;
  • stimolazione del pancreas.

La pancreatina è sicura per gli umani. Contiene talco, colorante alimentare, cellulosa e altri componenti ausiliari. Tutti i componenti che fanno parte del farmaco vengono rapidamente assorbiti nella parete intestinale e agiscono esclusivamente localmente. Il farmaco inizia a funzionare circa mezz'ora dopo l'ingestione.

Indicazioni per pancreatina

La pancreatina è una preparazione contenente enzimi per migliorare il processo digestivo. La descrizione del farmaco contiene l'indicazione principale per uso - la funzione insufficiente del pancreas.

Il farmaco può essere bevuto a pazienti non solo con pancreatite, ma anche con altre malattie dell'apparato digerente:

  • fibrosi cistica del pancreas;
  • patologia della colecisti o delle vie biliari;
  • malattie dello stomaco e dell'intestino.

La pancreatina può essere presa in aggiunta al trattamento principale nei seguenti casi:

  • operazioni sullo stomaco;
  • recupero del periodo dopo la rimozione del pancreas;
  • radioterapia degli organi interni;
  • preparazione per ultrasuoni della cavità addominale o fluoroscopia di organi situati in esso.

Il farmaco può essere utilizzato in altri casi:

  • diarrea prolungata;
  • Eccesso di cibo e intolleranza di cibi grassi e pesanti;
  • aumento della gassificazione.

La pancreatina è prescritta a pazienti con gravi lesioni alla mandibola, che aiuta a digerire cibi masticati male.

Ci sono casi in cui il farmaco è prescritto per gli animali domestici. Alcune ragazze usano queste pillole per accelerare il processo di digestione durante una dieta, ma nutrizionisti e gastroenterologi lo considerano inaccettabile.

Come prendere la medicina correttamente

La pancreatina può essere acquistata liberamente in qualsiasi farmacia, una prescrizione del medico per questo non sarà necessaria. Nonostante il fatto che il farmaco si trova in ogni casa, il modo di applicazione e dosaggio differisce, a seconda dell'indicazione.

La via di somministrazione e dosaggio di Pancreatina 8000 dipende dalla diagnosi e dall'età del paziente. Le istruzioni del farmaco mostrano lo schema standard e il dosaggio del farmaco:

  1. Bambini da 2 a 4 anni. 8000 unità attive di pancreatina (una compressa) per ogni 7 kg di peso. La porzione giornaliera del rimedio non deve superare le 50.000 unità.
  2. Per i bambini dai 4 ai 10 anni, un singolo dosaggio è calcolato come 8000 unità per 14 kg di peso corporeo.
  3. Gli adolescenti sono autorizzati a prendere non più di 2 compresse del farmaco durante il pasto.
  4. Adulti e anziani. Il dosaggio raccomandato varia da 16.000 a 32.000 unità (fino a 4 compresse) con i pasti. È consentito assumere non più di 18 compresse al giorno (con la solita violazione della funzione digestiva).

Se ci sono altre indicazioni per l'uso di Pancreatina, quindi quanto bere il farmaco e in base a quale schema, il medico curante decide.

Di norma, 1-2 compresse vengono assunte all'inizio del trattamento (a seconda dell'età del paziente). Dopodiché, se la condizione generale non è migliorata, la quantità del farmaco aumenta gradualmente. Il dosaggio può essere aumentato a un massimo di 50 compresse al giorno con assoluta assenza della funzione esocrina dell'organo.

E 'importante non schiacciare la pillola e l'ingoiò intero nel processo di mangiare o un po' più tardi, allora avete bisogno di lavarlo con abbondante acqua non gasata o succo di frutta.

Il medico curante determina per quanto tempo durerà il trattamento. Per eliminare i sintomi di eccesso di cibo, non c'è bisogno di prendere Pancreatina per molto tempo, ci vogliono alcuni giorni. I pazienti con pancreatite cronica o un pancreas disteso devono usare il farmaco per diversi mesi o in modo permanente.

Possibili complicazioni legate all'assunzione del farmaco

Se si utilizza correttamente Pancreatina, senza violare il metodo raccomandato, il rischio di complicanze è ridotto al minimo. Ma non dimenticare che qualsiasi farmaco a volte causa reazioni allergiche. Può essere:

  • eruzione cutanea sulla pelle;
  • la comparsa di edema;
  • una rinite allergica.

Le persone che assumono Pancreatina per un lungo periodo possono manifestare effetti collaterali. Questi includono:

  • disagio allo stomaco;
  • attacchi periodici di nausea;
  • stitichezza causata dal restringimento dell'intestino tenue;
  • diarrea;
  • irritazione della mucosa nella bocca;
  • assimilazione inadeguata di vitamine del gruppo B (particolarmente acido folic) e ferro;

Le reazioni negative con pancreatite sono molto rare, anche se consumate costantemente.

Quando si supera la dose massima di pancreatina modifica della composizione del sangue, dopo di che un'eventuale interruzione del bilancio idrico-elettrolitico: aumento dei livelli di acido urico nel rene comparsa di sabbia e pietre.

Quando si verificano allergie o altre complicazioni, il farmaco deve essere immediatamente interrotto. Il suo uso può essere continuato solo dopo che i sintomi sono stati eliminati.

Controindicazioni e restrizioni all'ammissione

La pancreatina è un rimedio naturale. Nonostante questo, non può essere usato da tutti, ci sono alcune controindicazioni. Queste compresse non possono essere bevute nei seguenti casi:

  • pancreatite in forma acuta;
  • tipo cronico di pancreatite nella fase acuta;
  • Immunità o intolleranza agli enzimi che costituiscono il farmaco;
  • qualsiasi forma di epatite;
  • ostruzione dell'intestino tenue;
  • malattie della cistifellea.

Controindicazioni per le donne incinte e le madri che allattano sono relative. Nei casi in cui il rischio di complicanze supera il potenziale danno per il bambino, viene prescritta una dose minima del farmaco.

I bambini di età superiore a in alcuni casi vengono prescritti un importo minimo del farmaco. Di solito, viene utilizzata la forma capsulare del farmaco o dei suoi analoghi.

Con pancreatite acuta, le controindicazioni sono assolute. La composizione di queste pillole provoca la morte delle cellule pancreatiche.

Informazioni aggiuntive

Quando si tratta di un trattamento complesso delle malattie dell'apparato digerente, è importante non dimenticare che il farmaco può indebolire o rafforzare l'azione di altri medicinali (e viceversa). In particolare:

  • mentre assume Pancreatina con farmaci che contengono ioni ferro o acido folico, l'assorbimento di questi componenti diminuisce;
  • i medicinali contenenti carbonato di calcio (Almagel, Maalox) riducono l'effetto della pancreatina.
  • mezzi per ridurre i livelli di zucchero (acarbose) nei pazienti con diabete mellito perdono la loro efficacia.

È severamente vietato utilizzare Pancreatina con alcol e bevande tanniche.

Che a sostituire Pancreatina

La pancreatina è un rimedio per i problemi digestivi. Nella rete di farmacie puoi trovare le sue controparti, prodotte da produttori russi e stranieri.

Differiscono nel prezzo, nella quantità di principi attivi, in alcuni integratori con altri enzimi. Il metodo di applicazione, indicazioni e controindicazioni sono identici. Quanto tempo ci vuole per bere la medicina e in quale dosaggio il medico conta individualmente per ciascun paziente.

Analoghi stranieri

Vengono rilasciati i preparati con pancreatina, gli Stati Uniti, l'India, la Germania, la Slovenia e l'Italia. Qual è la loro differenza dal Pancreatina tradizionale?

  1. Mezim Forte. Rimedio tedesco per l'eliminazione dei disturbi digestivi. La principale differenza è una maggiore quantità di enzima attivo (10.000 unità).
  2. Un altro rimedio tedesco è Creonte. La forma del rilascio è una capsula, all'interno della quale è una polvere in granuli. Prodotto con diverse attività. A seconda di quanto del principio attivo è necessario per acquistare Creonte con un'attività di 10000, 25000 e 40000. Questa liberatoria è utile per il trattamento di bambini - il giusto dosaggio del contenuto della capsula mescolato con il cibo e dare il vostro bambino.
  3. Biosim analogico americano. Integrato con estratto di bile, che accelera l'azione del farmaco. Inoltre, i suoi componenti aumentano l'immunità dei pazienti, che non si trova in alcun modo simile.

Analoghi russi

I produttori russi non sono limitati a un singolo agente con pancreatina. Gli analoghi più famosi:

  1. Mikrazim. Rilascio di forma - capsule, sciogliendosi nell'intestino. Il farmaco è disponibile in due forme, 10.000 e 25.000 sostanze attive.
  2. Di festa. Un farmaco contenente pancreatina e bile.
  3. Pancreatin Forte e Pancreatin 8000.

Indicazioni per l'uso di pancreatina e analoghi simili sono piccole deviazioni nella digestione. Mezim o Creonte sono adatti per l'uso in condizioni più severe.

La pancreatina agisce contro molti problemi dell'apparato digerente. In caso di sovradosaggio può portare a gravi conseguenze, quindi prima di iniziare il trattamento, in particolare i bambini, hanno bisogno di ottenere una consulenza professionale e di chiarire le indicazioni per il trattamento, il dosaggio e metodi di controllo dello stato del pancreas.

Il video spiega perché non è possibile utilizzare i farmaci enzimatici per la perdita di peso:

Come e cosa trattare la pancreatite cronica

La pancreatite è una malattia associata al sistema digestivo, accompagnata da infiammazione del pancreas. La malattia è molto comune, quindi è importante sapere cosa trattare della pancreatite cronica. Si sviluppa per diversi anni ed è seguito da periodi di esacerbazione o riduzione del dolore.

Flusso della malattia

Il trattamento della pancreatite negli adulti è un processo lungo e devi essere pronto per questo. Per trattare una malattia non significa solo usare medicine e vari farmaci prescritti da un medico, è anche importante seguire una dieta. Regolari misure preventive aiuteranno ad eliminare l'esacerbazione della malattia.

Il trattamento mira a ripristinare le funzioni del pancreas e la sua capacità di produrre succo pancreatico. Questo aiuta ad evitare l'allergia alimentare che si sviluppa nel paziente a causa della penetrazione nei vasi di nutrienti non selezionati.

Spesso i sintomi di questa malattia sono simili ad altre malattie. Per questo motivo, sia i bambini che gli adulti sono in grado di normalizzare il pancreas a causa della presenza di pancreatite, è consigliato solo sotto la supervisione del medico curante. Ma, se hai già diagnosticato - pancreatite, allora il trattamento sarà condotto quasi tutta la tua vita.

Per eliminare i sintomi della malattia, è necessario visitare regolarmente un medico e seguire tutti i suoi consigli per la dieta, i farmaci. Non è consigliabile trattare la pancreatite cronica da sola.

I farmaci prescritti da un medico con pancreatite aiutano:

  • eliminare il dolore acuto;
  • regolare l'insufficienza pancreatica;
  • rimuovere il processo infiammatorio;
  • per prevenire ogni sorta di complicazioni.

Se la condizione peggiora, il trattamento con i farmaci viene rafforzato e la dieta diventa più severa. Se la condizione migliora, è consentito aggiungere alla dieta alcuni cibi vietati, ridurre i farmaci, aumentare l'attività fisica e sostituire i farmaci forti con quelli deboli.

Metodi di trattamento della pancreatite

Per ripristinare il pancreas possono essere diversi metodi: terapeutici, oltre che chirurgici. Ma, qualunque metodo non venga applicato, la regola obbligatoria è il rifiuto di assumere bevande alcoliche e farmaci che hanno un effetto negativo sul pancreas. Se non si ascolta il consiglio e si continua a prendere alcol con pancreatite cronica, si avranno conseguenze negative: aumento della mortalità, aggravamento di altre malattie che hanno contribuito allo sviluppo di pancreatite cronica. Il trattamento tempestivo porta a risultati positivi e nel tempo può essere dimenticato della malattia.

Che trattare una pancreatite cronica? Al momento, il metodo principale è il trattamento farmacologico. I preparati destinati alla pancreatite non hanno una lunga lista, ma sono completati da un gran numero di farmaci che agiscono come antinfiammatori, metabolici e disintossicanti.

Droghe usate

Il trattamento con farmaci per la pancreatite cronica ha lo scopo di eliminare i sintomi. In questo caso, tali farmaci sono prescritti:

  1. Farmaci spasmolitici. Raccomandato per esacerbazioni, forte dolore all'addome. Tra questi: analgin, No-shpa, Baralgin e altri analgesici. Se il dolore è molto grave, si consiglia di non prendere la pillola, ma di iniettare il farmaco.
  2. I bloccanti dei recettori H2-istamina sono usati per ridurre la produzione di enzimi della ghiandola. Pillole consigliate come Famotidina o Ranitidina.
  3. Preparati antiacidi. Sono nominati nel caso in cui vi sia una mancanza di esocrina, che porta alla rottura del dodicesimo duodeno. Questi sono medicinali come Almagel, Fosfalugel, ecc.

L'efficacia del trattamento della pancreatite cronica negli adulti dipende interamente dall'eliminazione dell'intossicazione all'esordio della riacutizzazione. In questo caso, è necessario utilizzare misure complesse per purificare il corpo dai prodotti di decadimento mediante vomito (lavanda gastrica). I preparati antifermentanti destinati al trattamento della pancreatite cronica agiscono solo nella fase iniziale della malattia.

Per migliorare il deflusso degli enzimi presenti nei dotti, è necessario rimuoverli dal flusso sanguigno mediante la somministrazione a goccia dei farmaci. L'inattivazione degli enzimi che si diffondono sul sangue può essere ridotta con l'aiuto di agenti antischiuma: Trasipol, Gordoks o Antagozan. Tutti questi preparati hanno un principio attivo - aprotinina.

Il farmaco Gordok ripristina l'attività delle sostanze organiche pancreatiche presenti nelle cellule, nei tessuti del corpo, nonché nel cuore, nei reni e in altri organi. Si ferma l'effetto dannoso degli enzimi sulla coagulazione del sangue, quindi è spesso utilizzato nelle operazioni. Con esacerbazione della pancreatite, il più delle volte con necrosi crescente della ghiandola, il farmaco viene utilizzato per via endovenosa. Inseriscilo lentamente, in modo da non apparire malessere e nausea. Il farmaco è controindicato in gravidanza.

Antibiotici per il trattamento

Con la pancreatite cronica per gli adulti, gli antibiotici sono prescritti quasi sempre per alleviare l'infiammazione nel pancreas stesso, così come in altri organi che sono stati danneggiati dagli enzimi.

Gli antibiotici prevengono complicazioni, come peritonite, ascesso o flemmone retroperitoneale. Le dosi e lo schema di somministrazione variano a seconda della gravità della malattia. Antibiotici prescritti, come: Amoxiclav, Vankocin, Ceftriaxone, ecc.

Sostanze enzimatiche

Il trattamento della pancreatite cronica è anche prodotto da preparati enzimatici. Molto spesso viene prescritta Pancreatina o Creon. La tecnologia di produzione di questo farmaco consente la rimozione graduale di sostanze attive e un effetto terapeutico più lungo.

Questi preparati contengono enzimi che aiutano a digerire e assimilare proteine, grassi e carboidrati. La diarrea e il gonfiore del pancreas sono eliminati. Il corso di trattamento è nominato individualmente. Tali farmaci sono controindicati nei casi di ipersensibilità a loro o con esacerbazione della pancreatite. Non superare la dose prescritta per non provocare eruzioni cutanee, naso che cola o congiuntivite.

Preparati enzimatici combinati

Spesso, in assenza di disturbi gastrointestinali, vengono utilizzati farmaci combinati. Ad esempio, se i problemi con i percorsi biliari attribuiti "Pankurmen" comprendente pancreatina ed estratto di curcuma in combinazione con "Digestalom" avente una composizione di componenti pancreatina e biliari.

Trattamento efficace della pancreatite con pillole "Panzinorm Forte", contenenti cloridrati e acido cloridrico. Sono controindicati nella malattia di Botkin e nell'epatite.

Dieta in caso di malattia

Insieme al trattamento della pancreatite nel periodo di forma cronica dovrebbe aderire ad una dieta individuale, che dipende dalla complessità della malattia. Il ruolo di tale nutrizione in combinazione con il trattamento farmacologico della pancreatite cronica non può essere sottovalutato. La dieta in questo caso è un fattore positivo di regolare influenza sul pancreas malato e un'eccellente misura di prevenzione contro l'esacerbazione dell'infiammazione cronica.

Pancreatite cronica - questa è una malattia per tutta la vita, quindi attenersi alla dieta avrà tutto il tempo. Il cibo dovrebbe essere pieno, soddisfacendo i bisogni del corpo. Lo scopo della dieta è di ottenere una protezione completa dell'organo malato dalla ripresa dell'infiammazione, una diminuzione dell'attività degli enzimi, una riduzione della stagnazione nei dotti.

È importante non solo seguire una dieta, ma anche preparare correttamente il cibo. Pertanto, dovresti mangiare spesso, gradualmente, allo stesso tempo. Il cibo non dovrebbe essere freddo o caldo, ma solo caldo. I prodotti con pancreatite cronica scelgono solo freschi. Cuocere meglio per una coppia o cuocere.

Elimina gli alimenti grassi dalla dieta. Un giorno ha permesso di prendere non più di 80 grammi di grassi: girasole o burro.

È necessario includere nella dieta alimenti ricchi di proteine ​​di origine animale. Hanno la proprietà di ripristinare il pancreas. È importante fare varietà nella dieta. Ma è meglio rifiutare la cottura dolce, poiché ciò può portare all'insorgere del diabete mellito. Questo vale per tutti gli alimenti che contengono elevate quantità di zucchero.

Trattamento della pancreatite nella fase acuta

L'esacerbazione della pancreatite cronica dura circa una settimana. Ma non rappresenta una minaccia significativa per la salute. Qual è l'obiettivo principale per l'infiammazione della pancreatite? In primo luogo, è necessario rimuovere il dolore. In secondo luogo, ripristinare una certa quantità di liquido. In terzo luogo, per scaricare il pancreas per fermare l'ulteriore processo patologico.

Di solito, quando un medico visita per la prima volta, vengono prescritti farmaci antinfiammatori non steroidei. La preferenza è data al paracetamolo, poiché non influisce negativamente sulla mucosa gastrica. Non è raccomandato prenderlo se l'infiammazione è stata provocata dalla patologia epatica. Se questo medicinale non aiuta, vengono prescritti analgesici narcotici, tra cui il Tramadol viene più spesso usato. Altri farmaci sono usati anche per fermare il dolore:

  • Pangrol (enzima);
  • Papaverina o Drottaverina (antispastici);
  • Lansoprazolo (inibitore della pompa protonica).

Per ripristinare l'equilibrio idrico nel corpo deve essere versato per via endovenosa soluzione fisiologica (cloruro di sodio 0,9%) o glucosio al 5%. Se è presente una diminuzione pronunciata del volume di sangue circolante (ipovolemia), vengono utilizzate soluzioni colloidali (gelatina o reopoliglicina). Quando si verifica il sanguinamento, la massa dell'eritrocito viene utilizzata per la somministrazione.

Per scaricare il pancreas durante l'esacerbazione, è prescritto quanto segue:

  • il digiuno per diversi giorni;
  • i giorni seguenti aderenza rigorosa alla dieta (restrizione del grasso);
  • Esclusione di fumo e bevande alcoliche;
  • per il mantenimento del pancreas, è prescritto il farmaco "Octreotide".

La prevenzione della pancreatite cronica deve essere eseguita regolarmente, poiché le esacerbazioni si verificano frequentemente. Il compito del paziente è prevenire l'infiammazione frequente. Per fare questo, dovresti monitorare costantemente la tua dieta.

Come aiutare te stesso

Quando il pancreas è peggio, naturalmente, consultare un medico. Ma se il dolore non è così forte, allora puoi aiutare te stesso in questo modo:

  1. Il trattamento nel primo giorno sarà completo inedia. Si raccomanda di usare solo acqua, ma non gassata. Bere dovrebbe essere sorsi, ogni 15-20 minuti. Oltre all'acqua, puoi usare un decotto di rosa canina o tè, preparato non duramente. Quindi introdurre gradualmente nella dieta verdure cotte, ricotta. Escludere cibi fritti, grassi e affumicati. Una tale dieta per osservare almeno un mese.
  2. Con l'esacerbazione della pancreatite cronica, specialmente quando vi è una grave nausea, è necessario utilizzare Cerucal o Motilium (una capsula 3 volte al giorno prima dei pasti);
  3. Per ridurre il dolore, è necessario utilizzare compresse che riducano la produzione di acido cloridrico nello stomaco - questo è Omeprazolo, Famotidina. Assumere 40 mg una volta prima di coricarsi per due settimane. È possibile utilizzare Diclofenac o Baralgin 2 compresse al giorno. Ma è preferibile non abusare di tali mezzi.
  4. La pancreatina aiuterà a ridurre la secrezione di enzimi della ghiandola e creerà un riposo funzionale. Prendere dovrebbe essere 5 volte al giorno prima dei pasti. Possono essere sostituiti con compresse Creonte, che devono essere bevute 3 volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti. La durata di assunzione delle compresse dovrebbe essere di un mese.

La pancreatite cronica, se si verifica su uno sfondo di colecistite cronica o CSF, può essere accompagnata da spasmi dei dotti biliari. In questo caso, è ragionevole usare antispastici: No-shpu o Duspatalin.

Pancreatite cronica in remissione

Durante questo periodo i processi infiammatori si attenuano, quindi la maggior parte dei sintomi non si manifestano in modo evidente. La remissione per pancreatite cronica non si verifica da sola - questo è il risultato del trattamento farmacologico e del rispetto della dieta.

Terapia patogenetico in remissione senza aggravare mira a normalizzare la secrezione gastrica, stimolare i processi rigenerativi nel ferro e rimuovere discinesia biliare.

È importante durante questo periodo evitare, senza particolari motivi, l'assunzione di antidolorifici. Inoltre è necessario rifiutare snack con patatine o cioccolato. Assumere il cibo in piccole porzioni, regolarmente (almeno 5 volte al giorno). Il cibo dovrebbe essere un sacco di proteine, e dai carboidrati e dolci è meglio rifiutare.

In caso di persistenza di segni d'insufficienza esogena durante il periodo di remissione di pancreatite cronica è necessario effettuare il trattamento con preparazioni di enzima.

Quali enzimi sono migliori per la pancreatite?

Gli enzimi nella pancreatite sono necessariamente inclusi nel complesso trattamento della malattia, perché con il loro aiuto puoi ridurre il carico sul pancreas e migliorare la digestione del cibo. Insieme a questo, non puoi sempre usare gli enzimi, a volte possono fare più male che bene.

Funzionalità di ricezione

Prendere gli enzimi con l'infiammazione del pancreas può essere raccomandato solo da un medico. La preparazione, il dosaggio, la molteplicità di applicazione e la durata della terapia necessari possono essere determinati esclusivamente da uno specialista. Allo stesso tempo, le condizioni del paziente, i reclami, i risultati dei metodi di analisi strumentale e di laboratorio, la gravità del processo patologico, il grado di insufficienza pancreatica e altri fattori di accompagnamento sono necessariamente presi in considerazione.

I preparati enzimatici sono indicati per l'uso in persone con ridotta produzione di enzimi digestivi da parte del pancreas. La composizione dei farmaci comprende lipasi, proteasi, amilasi e altri componenti importanti per la digestione del cibo.

Gli enzimi includono Mezim, Panzinorm, Pankurmen, Hermital, Enzistal, Creonte, Pancitrat, Penzital ecc. Il principio attivo di ogni farmaco è la pancreatina. Le forme principali sono compresse e capsule che hanno un involucro resistente agli acidi, quindi l'attivazione dei principi attivi e la loro miscelazione con la massa commestibile avviene nel duodeno. La bile viene escreta nella cavità intestinale, che partecipa attivamente ai processi di digestione.

Prendere i farmaci mentre si sta mangiando, questo garantirà la ripartizione dei grassi e aiuterà a digerire le fibre.

In forma cronica

Gli enzimi nella pancreatite cronica sono mezzi sicuri con i quali è possibile fornire normali processi digestivi, il cui disturbo si sviluppa a causa dell'insufficienza pancreatica assoluta o relativa.

A causa della riduzione del carico, i tessuti danneggiati vengono rapidamente ripristinati.

Nella fase acuta

In uno stadio acuto della malattia, l'uso di preparati enzimatici è severamente proibito. Questo medicinale può ulteriormente peggiorare le condizioni del paziente.

Perché con l'esacerbazione della pancreatite non puoi prendere gli enzimi

Nella pancreatite acuta si verificano infiammazione e gonfiore dei tessuti.

Ciò porta a un'interruzione della sintesi di lipasi, amilasi e altri enzimi nel tratto digestivo. L'assunzione di preparati enzimatici dall'esterno è in grado di attivare ulteriormente il pancreas.

Di conseguenza, il corpo subisce un aumento dei carichi, che influisce negativamente sul benessere del paziente. A volte c'è un'auto-digestione dei tessuti dell'organo, che porta non solo a un forte dolore, ma anche a danneggiare i tessuti del pancreas.

Quanto dovrei prendere

Se la funzione del pancreas peggiora, gli enzimi devono essere assunti a lungo, per tutta la vita, per compensare la mancanza di enzimi digestivi.

Grazie a questo trattamento, si ottiene un pronunciato effetto positivo nelle condizioni del paziente. Come conseguenza dell'azione del farmaco, si verifica flatulenza, lo sgabello viene normalizzato e l'appetito viene ripristinato.

Recensioni

Светлана, 31 anni, Nizhniy Novgorod

L'attacco di pancreatite acuta è avvenuto inaspettatamente, dopo il matrimonio degli amici. Di conseguenza, sono andato in un ospedale dove ho subito un corso terapeutico. Dopo alcuni giorni, è diventato molto meglio, ha continuato il trattamento su base ambulatoriale. Tra gli altri farmaci il medico ha prescritto Creon 10000 per 1-2 compresse 4 volte al giorno per 1 mese. A poco a poco, la condizione è tornata alla normalità, ma con una pronunciata violazione della dieta, viene presa una capsula di qualsiasi enzima per facilitare la digestione. Non ci sono stati più attacchi di pancreatite, il che è estremamente gratificante.

Alevtina, 55 anni, Omsk

Soffro di pancreatite cronica nella mia giovinezza. Per sostenere il pancreas, effettuo regolarmente una terapia con enzimi di mantenimento. Questo migliora efficacemente la digestione e previene il verificarsi di gravità nello stomaco, flatulenza e disturbi alle feci. Da preparazioni enzimatiche ha preso Pancreatina, Panzinorm, Mezim e Creonte. Quest'ultimo è piaciuto di più, anche se sono quasi identici nella composizione. La cosa principale è scegliere il giusto dosaggio.

Come prendere Pancreatina

La pancreatina si riferisce ai farmaci da banco. Può essere acquistato liberamente in farmacia senza una precedente visita dal medico e molte persone lo trovano difficile o non sanno come prendere Pancreatina.

Come prendere Pancreatina

  • Il dosaggio dipende dal tipo di disturbo in cui viene assunto il farmaco.
  • Il trattamento di malattie gravi richiede un accordo obbligatorio con il medico curante, poiché la dose sarà influenzata dal grado di mancanza di enzimi. Inoltre, tali condizioni a volte richiedono un uso a lungo termine del farmaco (regolando costantemente la sua quantità).
  • Secondo le istruzioni per l'uso, la dose media è di 2-4 compresse. Ma una volta più di 4 pezzi di bere non sono raccomandati (se l'appuntamento del medico non lo richiede). Molteplicità 3-4 volte al giorno (dipende dal numero di pasti base).
  • Con la completa sostituzione dell'attività enzimatica del pancreas, la dose del farmaco può raggiungere i valori massimi - 400 mila unità (16 compresse). In questo caso, la frequenza di Pancreatina viene aumentata a 5-6 volte (insieme a qualsiasi assunzione di cibo).
  • Attenzione per favore! Per i bambini, la cui età non supera i 2 anni, il dosaggio viene calcolato tenendo conto del peso corporeo. Da 2 anni al bambino vengono assegnati non più di 100 mila ED di Pancreatina al giorno.
  • Il numero prescritto di compresse viene consumato durante i pasti o immediatamente dopo la fine del pasto. In questo caso, il liquido utilizzato per il loro lavaggio non deve essere alcalino. È preferibile usare l'ordinaria acqua filtrata.
  • Una condizione importante è il divieto di macinare e dividere il tablet. Quando il rivestimento enterico si dissolve, gli enzimi vengono inattivati ​​dall'acido cloridrico del succo gastrico. Per la presenza di un effetto terapeutico, il farmaco deve rimanere nell'intestino invariato, poiché è lì che l'attivazione della pancreatina e il principale processo di digestione del cibo avviene.
  • Il corso del trattamento è determinato individualmente e dipende dalle condizioni del paziente. Quindi, con un'interruzione della nutrizione, può durare un paio di giorni, e con la fibrosi cistica richiede una terapia sostitutiva per tutta la vita.
  • Inoltre, Pancreatina può bere una volta al giorno prima del pasto programmato, per alleviare il carico sul tratto gastrointestinale.
  • Non è raccomandato l'uso di Pancreatina per eliminare gli effetti dell'eccesso di cibo (pesantezza, nausea, ecc.) Su base continuativa. L'assunzione regolare di enzimi dall'esterno porta ad un peggioramento del tratto digestivo. Ci sarà anche un aumento significativo del peso a causa della malnutrizione e un disturbo nel normale funzionamento del tratto digestivo.

testimonianza

La pancreatina è una preparazione enzimatica. Nella sua composizione, ha enzimi derivati ​​dagli estratti dei tessuti pancreatici dei suini. La loro struttura e natura di azione corrisponde quasi completamente agli enzimi umani.

Pertanto, il farmaco viene utilizzato nel trattamento di malattie come la pancreatite. Questa malattia è accompagnata da una violazione della digestione a causa della mancanza di produzione delle seguenti sostanze:

  • lipasi (responsabile della scomposizione dei grassi);
  • proteasi (converte le molecole proteiche in un insieme di amminoacidi);
  • amilasi (migliora l'assorbimento dei carboidrati a causa della loro decomposizione a monosaccaridi).

Ammissione Pancreatina nella giusta misura riempie la loro carenza, così come elimina i fenomeni associati a cattiva digestione del cibo:

  • gravità:
  • gonfiore;
  • violazione della defecazione (diarrea o stitichezza);
  • dolore nell'addome;
  • nausea.

Inoltre, prescrivere il farmaco nelle seguenti condizioni patologiche:

  • periodo dopo l'intervento chirurgico sugli organi digestivi, compresa la loro rimozione completa o parziale;
  • fibrosi cistica o fibrosi cistica (una malattia ereditaria);
  • durante la terapia ricostruttiva dopo l'irradiazione del tubo digerente.

E anche le compresse di Pancreatina vengono prese prima degli ultrasuoni e dello studio a raggi X della cavità addominale.

Ma l'obiettivo più frequente di assumere il farmaco è quello di migliorare la digestione del cibo con un'abbondanza di cibi nocivi nella dieta e nella sovralimentazione.

overdose

Non ci sono condizioni specifiche che accompagnano l'assunzione di un gran numero di compresse di pancreatina. Ci può essere un aumento degli effetti collaterali del farmaco.

Effetti collaterali e controindicazioni

Fenomeni indesiderati nella maggior parte dei casi sono espressi nella comparsa di reazioni allergiche di varia gravità (dipende dalle caratteristiche individuali dell'organismo).

Anche nel trattamento della pancreatina per un lungo periodo di tempo vi è un rischio di iperuricemia e iperuricuria (acido urico elevato nel sangue e nelle urine, rispettivamente).

  • Il farmaco non viene utilizzato nella terapia della pancreatite acuta e durante l'esacerbazione cronica.
  • Inoltre, se l'ipersensibilità ai componenti di Pancreatina deve essere evitata.

Istruzioni speciali

Durante il trattamento con Pancreatina deve tenere conto della sua interazione con altri medicinali:

  • riduce la biodisponibilità dei preparati di ferro;
  • gli antiacidi riducono l'efficacia della pancreatina.

L'uso corretto del farmaco Pancreatina garantisce il miglioramento della digestione e l'eliminazione dei fenomeni che accompagnano la sua violazione. Pertanto, si raccomanda vivamente di seguire le raccomandazioni del medico e le istruzioni per l'uso allegate a ciascun pacchetto di medicinali.

Preparazione della pancreas: istruzioni per l'uso di compresse, composizione, dosaggio

La pancreatina è prescritta in caso di insufficienza della funzione esocrina del pancreas, malattie gastrointestinali acute e croniche, intossicazione alimentare, imprecisioni nell'assunzione di cibo al fine di migliorare l'assorbimento dei nutrienti. Il dosaggio viene selezionato individualmente, in base all'età del paziente e alle manifestazioni cliniche della malattia. Con il decorso a lungo termine della pancreatite cronica, il dosaggio può essere di 25.000 unità o superiore. Una persona sana per migliorare lo stato funzionale dell'apparato digerente è sufficiente 1 o 2 compresse del farmaco nella sua forma standard - 25 unità ciascuna.

IMPORTANTE DA SAPERE! Un cambiamento nel colore delle feci, diarrea o diarrea indica la presenza nel corpo. Leggi di più >>

La composizione del farmaco include enzimi pancreatici simili a quelli prodotti dal pancreas:

Questi componenti aiutano a migliorare l'assorbimento di proteine, grassi e carboidrati nel lume dell'intestino tenue. In realtà, questo è il processo di digestione. Se gli enzimi nel corpo non sono sufficienti, allora devono essere compensati. A questo scopo, viene prescritta Pancreatina.

Il farmaco viene spesso prescritto a un dosaggio di 8.000 unità. Una compressa contiene 0,24 g di enzimi pancreatici. Se si ricalcola per uno, si ottengono 8000 unità di componente attivo. Ecco dove il valore digitale corrispondente è formato nel nome.

Oltre agli enzimi, sono presenti anche sostanze ausiliarie.

  • biossido di titanio;
  • cloruro di sodio;
  • stearato di magnesio;
  • polivinilpirrolidone;
  • talco;
  • cellulosa microcristallina.

Nella descrizione si indica che i componenti della Pancreatina forniscono la scissione delle proteine ​​agli amminoacidi, l'amido ai monosaccaridi e i grassi al glicerolo e agli acidi grassi. Senza enzimi specifici, il corpo non è in grado di affrontare l'assimilazione del cibo.

Il farmaco ha un effetto analgesico in una certa misura, dal momento che la tripsina in Pancreatina inibisce la secrezione pancreatica. Ciò si verifica quando viene spostato nell'intestino tenue. In realtà, la tripsina agisce come un proenzima. I pazienti con forma dolorosa di pancreatite e gastrite provano un notevole sollievo dopo mezz'ora. Anche L viene eliminato e una sensazione di pesantezza nell'intestino.

Il guscio è progettato per garantire che la sostanza attiva non venga distrutta sotto l'influenza dell'acido cloridrico e trasportata in sicurezza nell'intestino. La pancreatina ha un effetto stimolante sul pancreas.

La pancreatina è disponibile sotto forma di piccole compresse di colore marrone, coperte con un rivestimento intestinale in cima. Il farmaco ha un guscio liscio di colore saturo, che ha una tinta marrone chiaro sul difetto. La pancreatina è prodotta in compresse. La confezione contiene cinque piatti (10 compresse ciascuno).

Pancreatina agisce come il principale ingrediente attivo. È un enzima del pancreas, ottenuto durante la lavorazione di bovini e suini del pancreas. Il componente nella sua forma pura si distingue per una sfumatura giallastra o grigia. Ha un gusto e un odore specifici.

I componenti ausiliari nella formulazione del farmaco mirano a potenziare l'azione del principale principio attivo - la pancreatina. Sono necessari per dare la forma e la consistenza ottimali al farmaco

Pancreatina serve come "ambulanza" in eccesso di cibo. Se una persona abituata a mangiare difficile per la digestione o incompatibile con i prodotti dell'altro, la sua digestione fallisce sul lavoro. Il farmaco stabilisce il lavoro del tratto digestivo. Può essere usato come profilassi e per il trattamento di malattie del tratto gastrointestinale nel complesso.

Le seguenti indicazioni sono fornite per l'uso di Pancreatina come agente farmacologico terapeutico:

  • Funzione esocrina interrotta del pancreas. C'è una mancanza di enzimi digestivi. Frequente questo fenomeno si osserva nella fibrosi cistica e nella pancreatite.
  • Problemi con la digestione, causati da un intervento chirurgico o causati dall'esposizione all'intestino. Questi fenomeni sono associati a diarrea, flatulenza. La pancreatina fa parte della complessa terapia riparativa.
  • Varie patologie caratterizzate da alterazioni distrofiche e degenerative nei tessuti degli organi interni, inclusi stomaco, intestino, cistifellea e fegato.
  • Problemi con la motilità intestinale causata da uno stile di vita sedentario.
  • Funzione di masticazione alterata o eccesso di cibo.

Quando si nomina il dosaggio e il metodo di utilizzo si tiene conto dell'età del paziente, del quadro clinico complessivo e della dinamica dello sviluppo delle malattie. Ai bambini non viene prescritto un farmaco senza la partecipazione di un medico. Non esiste una durata definita del trattamento. Il corso varia da alcuni giorni a mesi e persino anni in diverse occasioni. Per i bambini sono fornite le seguenti regole:

  • i pazienti con meno di 7 anni non assumono più di 1 compressa al giorno (25 unità);
  • una compressa (25 unità) viene somministrata a un bambino da 7 a 9 anni due volte al giorno;
  • una singola dose di Pancreatina è la stessa per gli adolescenti, ma la frequenza di ammissione aumenta.

Un adulto è autorizzato a prendere Pancreatina fino a 6 volte al giorno prima dei pasti o durante i pasti. Le compresse vengono lavate con molto liquido.

Una dose singola per un adulto è da 2 a 4 compresse, che corrisponde a 50 a 100 unità di principio attivo. La dose massima giornaliera è di 400 unità di pancreatina o 16 compresse. Non prendere una pillola dopo l'altra, se la prima non ha avuto l'effetto desiderato. L'azione della medicina inizia un'ora dopo.

Prendendo il farmaco è permesso per diversi giorni se c'è un disturbo digestivo. Nasce sotto l'influenza di un cambiamento nella dieta abituale. La preparazione enzimatica viene nominata su base permanente come terapia sostitutiva per le malattie pancreatiche croniche.

Non sono stati condotti studi tra le donne in gravidanza sull'uso della pancreatina, quindi è impossibile rispondere a questa domanda senza ambiguità. Tuttavia, si ritiene comunemente che in caso di problemi con la digestione nel periodo di portare un bambino, una futura mamma possa essere trattata con questo mezzo.

La pancreatina di qualsiasi dosaggio, sia di 8000 che di 10.000 unità, non rappresenta un pericolo per la salute, poiché è un enzima pancreatico. Allo stesso tempo, il dosaggio indicato nelle istruzioni per l'uso deve essere attentamente considerato.

Se si mangiano grandi quantità di Pancreatina per un lungo periodo, è possibile che si verifichino effetti collaterali sotto forma di allergie. Sovradosaggio a volte porta alla comparsa di sangue nell'urea.

La pancreatina non può essere assunta con pancreatite acuta ed esacerbazione della sua forma cronica. L'assunzione di farmaci è inaccettabile per coloro il cui corpo ha sensibilità a componenti specifici del farmaco.

In caso di controindicazioni o intolleranza a Pancreatina, viene annullato e viene prescritto un farmaco alternativo. Se ci sono preoccupazioni sul fatto che il farmaco causerà una reazione avversa dal corpo, puoi prenderlo in un dosaggio ridotto della metà.

Non è richiesta una nutrizione specifica durante la pancreatina. Se si tratta di un paziente cronico, per mantenere uno stato di salute normale e una pronta guarigione dovrebbero essere cancellati:

  • cibo fritto;
  • cibi grassi;
  • bevande alcoliche e gassate;
  • funghi;
  • colture leguminose;
  • verdi;
  • prodotti da forno;
  • dolci e prodotti raffinati.

Nel primo mese dopo l'esacerbazione di pancreatite cronica o gastroduodenita permesso di ricezione carni magre e pesce, verdure, al vapore, frittata di vapore e formaggio casseruola. E 'estremamente importante dividere i pasti, con progressivo dei pasti, ma una riduzione simultanea nel servire. La pancetta deve essere bevuta solo prima dei pasti.

Sul mercato farmacologico ci sono farmaci che contengono le stesse sostanze di Pancreatina. Facilitano il lavoro di digestione, in particolare il pancreas. I farmaci, nei quali la pancreatina svolge il ruolo del principale principio attivo, sono:

Per pazienti sani Pancreatina ha un'efficacia in dosaggi minimi. Quando si tratta di pazienti con pancreatite cronica, gastrite, gastroduodenite, la colite, la gente nel periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico sul tratto digestivo, il dosaggio dovrebbe essere da 10.000 unità e altro ancora.

Il medico nomina, in base alla gravità delle manifestazioni cliniche, 10.000 o 25.000 unità di pancreatina in dose singola. Di solito, quando si tratta di snack, è sufficiente un dosaggio di 10.000 unità. Quando un paziente consuma più cibi calorici, ad esempio carne, avrà bisogno di un supporto più potente. I pazienti cronici che mancano di enzimi pancreatici per molti anni spesso passano a dosi più elevate. La pancreatina è presa senza interruzione per tutta la vita. Il farmaco li aiuta a sentirsi bene e ad assorbire le massime sostanze nutritive dal cibo.

È permesso usare sostituti della pancreatina, che hanno proprietà simili, sotto forma di capsule e polveri.

Non tutti gli analoghi di Pancreatina sono adatti a persone con disturbi digestivi. Ad esempio, se una persona ha la gastrite o la duodenite, la presenza di acidi biliari, oltre alla pancreatina, può portare al dolore. Ad esempio, il farmaco Pansinorm. Con l'effetto avverso del farmaco, è consigliabile sostituirlo con Pancreatina, Mezim Fort, Mikrazim o Creonte.

E un po 'di segreti.

Se hai mai provato a curare la PANCREATITE, se sì, allora sicuramente affronta le seguenti difficoltà:

  • Il trattamento medico, nominato dai medici, semplicemente non funziona;
  • la terapia sostitutiva della droga, entrare nell'organismo dall'esterno aiuta solo al momento dell'ammissione;
  • EFFETTI AVVERSI IN AMMISSIONE DI TABLET;

E ora rispondi alla domanda: ne sei soddisfatto? Esatto, è ora di finire con questo! Sei d'accordo? Non sprecare soldi per un trattamento inutile e non perdere tempo? Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare questo LINK su un blog di uno dei nostri lettori, dove descrive in dettaglio come ha curato la pancreatite senza pillole, perché è scientificamente provato che non può essere curata con le pillole. Ecco un metodo comprovato.

Come prendere gli enzimi nella pancreatite cronica?

Con il corso cronico di pancreatite, le malattie concomitanti, compreso l'insufficienza di enzimi pancreatici, molto spesso si sviluppano. In tal caso, il medico prescriverà al paziente i farmaci che contengono queste sostanze. È possibile normalizzare il processo di digestione, migliorare sensibilmente le condizioni del paziente, aumentare la probabilità di ripristinare le funzioni di un organo indebolito.

Gli enzimi sono sostanze biologicamente attive, aiutano a digerire e digerire il cibo per la digestione dei nutrienti nell'intestino tenue. In generale, il pancreas può produrre una ventina di enzimi, sono suddivisi in diversi gruppi: amilasi e derivati, lipasi e fosfolipasi, enzimi nucleolitici e proteolitici.

L'amilasi insieme ad altri componenti è necessaria per la scomposizione dei carboidrati, il grado di attività del processo infiammatorio nel pancreas è stimato dal medico in termini di quantità di amilasi nell'urina e nel flusso sanguigno.

Le sostanze lipasi e fosfolipasi sono enzimi lipolitici, con la partecipazione della bile convertono i lipidi in glicerolo e acidi grassi. Gli enzimi proteolitici includono:

Trasformano la proteina in un amminoacido. Tali sostanze enzimatiche sono prodotte sotto forma di proenzimi, iniziano a funzionare solo nell'intestino tenue, quando sono influenzate da altri enzimi. A causa di ciò, è esclusa l'auto-digestione del pancreas. Gli enzimi nucleolitici sono coinvolti nella conversione di RNA e DNA.

Inoltre, il pancreas può secernere una serie di altri enzimi, tra cui fosfolipasi e fosfatasi alcalina, ciascuno dei quali svolge un ruolo nel processo di digestione. In alcuni pazienti, viene diagnosticata la fermentopatia - una mancanza congenita di enzimi pancreatici.

Quando il medico nomina i preparati enzimatici

I farmaci sono raccomandati nel caso in cui il corpo abbia perso la capacità di secernere completamente gli enzimi. Questo è importante per la rapida normalizzazione del processo digestivo, l'eliminazione dei sintomi di pancreatite o altre malattie degli organi del sistema gastrointestinale.

Enzimi per pancreatite devono essere eliminati dal aggravamento della forma cronica della malattia, il trattamento di patologie di sfintere di Oddi erettile, sistema epatobiliare, celiachia, malattia infiammatoria cronica, fibrosi cistica. Spesso, i preparati enzimatici sono mostrati con una diminuzione correlata all'età nella funzione esocrina dell'organo, per eliminare il disagio dopo l'eccesso di cibo e l'abuso di cibi proibiti.

Spesso si pone la questione se sia possibile prendere degli enzimi durante l'esacerbazione della pancreatite. È necessario sapere che il periodo acuto della malattia è una controindicazione assoluta all'uso di farmaci di questo gruppo. Sono raccomandati dopo l'estinzione del processo patologico.

Quali sono gli enzimi migliori per l'assunzione di pancreatite? I migliori enzimi sono prodotti complessi, che combinano organicamente gli ingredienti di base per una buona digestione del cibo. Devono necessariamente essere sicuri, non tossici. I preparati enzimatici qualitativi sono generalmente di origine animale, sono fatti sulla base del pancreas di maiale, poiché la struttura dell'organismo di questo animale è molto simile all'uomo.

È necessario sapere che qualsiasi farmaco con enzimi è costituito dalle principali sostanze:

La preparazione degli enzimi ha un guscio, resistente agli effetti aggressivi del succo gastrico, viene distrutta già nell'ambiente alcalino dell'intestino. Si raccomanda di usare esattamente il numero di enzimi che normalmente produce il pancreas di una persona sana.

Per quanto tempo posso prendere gli enzimi di pancreatite cronica, gli enzimi che prendono pancreatite, bere enzimi nella pancreatite cronica è determinato dal medico curante in base alla gravità della malattia e la storia delle malattie umane.

Ti Piace Di Ulcere Allo Stomaco