Qual è la procedura per controllare l'intestino

L'idea stessa di controllare l'intestino non provoca alcuna emozione piacevole. Tuttavia, la diagnosi è necessaria, soprattutto se ci sono sintomi spiacevoli e sospetti di parassiti. Uno dei metodi di diagnosi è una colonscopia, che molti semplicemente temono. Come posso controllare l'intestino per le malattie senza colonscopia, e che tipo di dottore ci dirà il nostro consiglio?

Chi è mostrato le procedure

Prima di scegliere il metodo più adatto per studiare l'intestino, è importante capire quando è necessario. Quando si sospetta la presenza di varie malattie o la presenza di parassiti, vengono utilizzati vari metodi diagnostici, inoltre alcuni di loro hanno le loro controindicazioni. Chiedere uno specialista e sottoporsi agli esami necessari sono necessari quando compaiono i seguenti sintomi:

  • dolore addominale;
  • costipazione;
  • diarrea;
  • sangue, pus o muco nelle feci;
  • emorroidi;
  • gonfiore;
  • un forte calo di peso o viceversa;
  • eruttazioni costanti e bruciore di stomaco;
  • odore sgradevole dalla bocca, non associato alla salute dei denti;
  • occorrenza di un raid sulla lingua.

Spesso i pazienti vanno dal medico troppo tardi, quando il disagio non è più tollerabile. Qualcuno ha paura della sofferenza della procedura, qualcuno pensa che sia difficile raggiungere uno specialista stretto. In ogni caso, una chiamata successiva a un medico porta al fatto che la malattia si è già sviluppata bene e richiede un trattamento più serio e costoso. Nel caso di tumori cancerosi, qualsiasi ritardo può essere l'ultimo.

Metodi di base per l'esame dell'intestino

In che modo lo stomaco controlla l'intestino in ospedale per parassiti e oncologia? Il modo più semplice per controllare le condizioni dell'intestino è la palpazione. È diviso in due tipi: superficiale e profondo. Con la palpazione superficiale, il medico può rilevare un'area dolorosa o organi interni ingranditi. La palpazione viene eseguita dal basso verso l'alto, mentre vengono controllati entrambi i lati dell'addome. Con la palpazione profonda, la pressione diventa più forte, al limite della zona di comfort. Per una persona sana, anche la palpazione profonda passa senza sensazioni dolorose e i muscoli della stampa durante l'esame sono rilassati.

Se si sospetta la presenza di parassiti e patologie intestinali, uno specialista può riferire il paziente ai test. Quali test dovrei prendere per controllare i miei intestini:

  1. Analisi del sangue generale Si svolge al mattino rigorosamente a stomaco vuoto. Permette di identificare malattie infettive, presenza di parassiti, processi infiammatori e sanguinamento interno.
  2. Analisi del sangue biochimica. Con esso, è possibile trovare una violazione dell'assorbimento di sostanze nutritive.
  3. Analisi delle urine. Con alcune malattie dell'intestino, l'urina può cambiare colore e densità, questa è un'occasione da verificare con uno specialista.
  4. Coprogram. L'analisi delle feci permette di rivelare il quadro generale dello stato dell'intestino. Prima della consegna del materiale, dovrai seguire una dieta speciale per cinque giorni. Cal è controllato per le impurità (sangue, pus, cibo non digerito, parassiti, ecc.). Inoltre, sotto il microscopio, viene controllata la presenza di fibre muscolari, grasso, ecc.

La colonscopia consente di ottenere maggiori informazioni, può rilevare infiammazioni, polipi, tumori e controllare le condizioni della mucosa. La colonscopia è relativamente indolore, ma per alcuni può essere spiacevole. In rari casi, la procedura viene eseguita con anestesia locale. Il tubo flessibile con la fotocamera viene inserito nell'ano, con il suo aiuto non solo puoi esaminare l'intestino, ma anche, se necessario, fare dei test. Il più delle volte, l'esame viene effettuato sullo stomaco, ma se necessario, il medico può chiedere al paziente di girare dalla sua parte o sdraiarsi sulla schiena.

Un metodo di esame più moderno è la diagnostica capsulare. Rispetto alla colonscopia, è completamente indolore e non provoca sensazioni spiacevoli. È sufficiente che il paziente ingerisca una piccola capsula con una fotocamera, passi attraverso lo stomaco e l'intestino, sia espulsa dal corpo in modo naturale. Durante l'avanzamento del tratto gastrointestinale, la fotocamera produce circa 50.000 immagini, che vengono trasmesse a un dispositivo speciale fissato alla vita del paziente. Capsule ti permette di esplorare intestino tenue e crasso, stomaco e retto.

Se necessario, oltre a eseguire test e colonscopia o diagnosi capsulare, può nominare un'ecografia, una TC o una radiografia intestinale.

Come condurre un esame indipendente

A casa, è impossibile rilevare parassiti, ulcere, processi infiammatori o tumori. L'unica opzione disponibile per la diagnosi è l'esame esterno e la valutazione del benessere. Cosa è importante prestare attenzione a:

  1. Aumento della temperatura corporea, affaticamento, una forte perdita di peso - tutto questo può indicare la presenza della malattia.
  2. Quando sondano l'addome, ci sono le foche.
  3. Dolore costante nell'intestino.
  4. La comparsa di macchie sulla pelle, un cambiamento di tonalità, un'eruzione cutanea.
  5. Disturbi delle feci, sangue dall'ano.
  6. Fluttuazioni del peso corporeo.
  7. Sensazione di fame.
  8. Nervosismo, insonnia

Se ha qualcuno di questi sintomi, deve sempre contattare il medico. Quanto prima è iniziato il trattamento della malattia, tanto più ha successo.

Se Nogtivit è efficace dal fungo delle unghie verrà aperto dalla prossima pubblicazione.

Quale medico dovrei contattare?

Prima di tutto, devi contattare il gastroenterologo. Per escludere cause ginecologiche di dolore nell'addome, le donne avranno anche bisogno di visitare un ginecologo. Se il dolore e altri sintomi spiacevoli si trovano nella zona del retto, è necessario un esame dal proctologo. I metodi di diagnosi nel gastroenterologo e proctologo sono identici:

  • la palpazione;
  • ricerca di laboratorio;
  • esame strumentale

Il parassitologo aiuterà a stabilire la presenza di parassiti e prescriverà il trattamento necessario. In presenza di malattie croniche dell'intestino, è necessario un esame regolare con gli specialisti appropriati. Se vi è il sospetto di appendicite, è possibile contattare il gastroenterologo per confermare la diagnosi. Con un risultato positivo degli esami, il paziente sarà indirizzato al chirurgo per l'operazione.

Uno dei nuovi modi di esaminare il tratto gastrointestinale senza una colonscopia in video:

Metodi di diagnostica intestinale

Le malattie dell'intestino crasso e del retto occupano uno dei primi posti nella struttura delle malattie del tratto gastrointestinale. In questo caso, molte delle patologie durano a lungo con sintomi minimi e tendono a progredire rapidamente. A questo proposito, ogni persona dovrebbe sapere come controllare l'intestino e il retto con l'apparizione delle prime manifestazioni cliniche di una violazione del loro lavoro.

Per fare questo, utilizzare un gran numero di procedure diagnostiche - dall'ano anale alle dita alla colonscopia o all'irrigoscopia. La scelta di un metodo specifico di diagnosi è sempre lasciata al medico curante.

Anatomia dell'intestino

L'intestino è l'organo interno della cavità addominale, costituito da due parti grandi: l'intestino tenue e crasso.

L'intestino tenue ha una lunghezza di 6-8 metri ed è il luogo di assorbimento della maggior parte dei nutrienti dal cibo, ad esempio carboidrati, acidi grassi e amminoacidi.

Le malattie con la sua sconfitta sono relativamente rare e, molto spesso, sono di natura infettiva.

L'intestino crasso ha una lunghezza minore (1-2 metri), ma con un diametro maggiore. Le principali funzioni del corpo sono le seguenti:

  • formazione di feci;
  • mantenimento dell'equilibrio idrico-elettrolitico nel corpo;
  • la formazione di un microbioma normale che svolge un ruolo nel metabolismo di vitamine, grassi e altre funzioni.

Il retto è la parte terminale dell'intestino crasso, e, avendo lunghezza di 10-15 cm, può essere un luogo di localizzazione di un gran numero di malattie, a partire da lesioni infiammatorie infettive (dissenteria, ecc.), che termina con la crescita di neoplasie maligne.

Cause dell'esame

Le lesioni dell'apparato digerente sono estremamente frequenti e sono accompagnate dallo sviluppo di vari sintomi clinici. Allo stesso tempo, i reclami sono di natura debole e, nel complesso, ignorati dalle persone. A questo proposito, l'accesso anticipato alle cure mediche è estremamente raro.

Il secondo fattore nel ritardo nel frequentare un istituto medico è la stretta del fatto che un proctologo visita la clinica e si sottoponga a vari metodi per esaminare il retto.

Sfortunatamente, con un simile approccio al trattamento, le malattie riescono a progredire in modo significativo, il che può portare alla diagnosi nella fase degli ultimi stadi del cancro o ai cambiamenti necrotici espressi nelle emorroidi.

Esame rettale in donne e uomini è indicato se sono presenti i seguenti sintomi:

  • dolore o fastidio nell'ano;
  • atti dolorosi di defecazione o presenza di prurito anale;
  • impurità sotto forma di sangue, muco o pus alle masse caloriche;
  • formazione di emorroidi;
  • flatulenza e dolore costanti nell'addome;
  • eventuali violazioni delle feci, che durano a lungo (stitichezza, diarrea, tenesmo, ecc.);
  • diradamento rapido, debolezza costante, mancanza di appetito, ecc.

Se un paziente ha avuto casi di lesione tumorale dell'intestino crasso in famiglia, allora tale paziente è incluso nel gruppo ad alto rischio, in connessione con la presenza di forme di cancro ereditarie di tale localizzazione.

Il test tempestivo dell'intestino attraverso il retto consente di impostare tempestivamente una diagnosi accurata nelle fasi iniziali della patologia, che facilita notevolmente il processo di trattamento e fornisce una prognosi positiva per il recupero di una persona.

Esame esterno ed esame delle dita

Molti pazienti si pongono delle domande: qual è il nome del medico nel retto e come viene chiamato l'esame del retto? Un medico specializzato in malattie di questa localizzazione è chiamato proctologo. Il nome delle procedure varia a seconda del loro principio: può essere una colonscopia, un'irrigoscopia, ecc.

Come controllare i due punti senza utilizzare procedure diagnostiche complesse? La fase iniziale dell'esame clinico del paziente - esame esterno del paziente, utilizzando metodi di ispezione standard: auscultazione, palpazione, percussione, ecc.

In questa fase, il proctologo palpa e studia la posizione di varie parti dell'intestino, ne determina la mobilità e la consistenza e può anche rivelare cavità addominali volumetriche, che sono spesso tumori.

La prossima fase di ricerca del retto è la sua ricerca delle dita. Questo metodo di indagine permette di valutare la condizione del canale anale, così come la capacità funzionale degli sfinteri dell'organo.

Il medico analizza anche la natura delle secrezioni e della mucosa. Nella ricerca con le dita, i cambiamenti nelle vene emorroidali, così come la crescita dei nodi tumorali nell'organo, sono facilmente rilevabili.

Metodi strumentali

I medici-proctologi sanno come controllare l'intestino e il retto con l'aiuto dell'uso di metodi diagnostici endoscopici. A tal fine, ci sono due approcci principali: anoscopia e sigmoidoscopia.

anoscopy consiste nel condurre uno speciale endoscopio di piccolo diametro e estensione nel retto. Tale dispositivo consente al medico di valutare visivamente le condizioni della mucosa, di rivelare cambiamenti patologici (ulcere, crescita tumorale, processi infiammatori) e di condurre una biopsia dell'area sospetta per il successivo esame istologico.

sigmoidoscopia È usato per valutare non solo il retto, ma anche la sezione sigmoidea dell'intestino crasso. Questa procedura consente di condurre un esame proctologico su vasta scala e identificare lo spettro principale di malattie che interessano questo reparto del tratto gastrointestinale.

Importante da notare, che con questo studio, il paziente deve prima preparare e pulire l'intestino con clisteri o farmaci.

Irrigoscopia e colonscopia

I due seguenti metodi di indagine consentono di valutare la condizione del colon per tutta la sua estensione, che può essere utile in casi diagnostici complessi.

irrigoscopy - procedura per l'esame radiografico dell'intestino crasso, consistente nel riempirlo con solfato di bario e successiva fotografia a raggi X.

Le immagini vengono scattate dopo un certo periodo di tempo, che consente di valutare le condizioni e la funzione delle parti principali dell'intestino. Questo metodo è adatto per la rilevazione di tumori, fistole, diverticoli e altre condizioni patologiche.

Qual è il nome dell'esame endoscopico del retto, che consente di valutare lo stato di altre parti dell'intestino crasso? Questo è - colonscopia, è il "gold standard" nella diagnosi delle malattie di questa localizzazione.

La procedura consente di ottenere informazioni affidabili sullo stato degli organi, condurre una biopsia e una serie di interventi chirurgici microinvasivi (rimozione del polipo, arresto del sanguinamento intestinale, ecc.).

Uno studio simile è condotto utilizzando l'anestesia generale.

conclusione

Il trattamento tempestivo in un istituto medico a un medico-proctologo con la comparsa dei primi sintomi della malattia, consente di scegliere il metodo ottimale di diagnosi e di impostare una diagnosi accurata.

Ciò è necessario per la nomina di un trattamento efficace che ti permetta di affrontare la malattia in un breve periodo di tempo senza i rischi della sua rapida progressione o dello sviluppo di complicanze.