Malattie dell'intestino tenue

Le malattie dell'intestino tenue possono essere diagnosticate in persone di qualsiasi età. Nei bambini piccoli, le patologie si sviluppano perché il sistema digestivo non è ancora maturo e negli adulti il ​​fattore principale è la malnutrizione, l'attività fisica inadeguata e lo stress.

Il deterioramento dell'intestino porta a un cambiamento nell'attività di altri sistemi del corpo. Per questo motivo si consiglia di consultare il gastroenterologo ai primi segni di un disturbo della funzione digestiva.

Funzione dell'intestino tenue

L'intestino tenue è lungo da 6,5 ​​a 8 metri, l'area della superficie di aspirazione è più di 16,5 m 2, perché aumenta a causa di villi e escrescenze. Si inizia piccolo intestino nel duodeno, si estende dallo stomaco, e termina all'angolo ileocecale, che è collegato al cieco, che fa parte dell'intestino crasso.

Dopo che la massa del cibo passa allo stomaco, entra nel duodeno. Produce un segreto viscido che aiuta ad abbattere i nutrienti e apre anche i dotti delle ghiandole (fegato e pancreas). Nei seguenti dipartimenti, nel digiuno e nell'ileo, la scissione di sostanze complesse e l'assorbimento continua.

Passa l'intestino tenue per quattro ore. La promozione del chimo è dovuta alla riduzione delle fibre muscolari. Esistono due tipi di movimento: pendolo e onde peristaltiche. Il primo tipo di miscelazione del cibo, il secondo lo sposta alle sezioni inferiori del tratto alimentare.

Il succo intestinale viene sintetizzato sotto l'influenza dell'irritazione meccanica e chimica, causata dal movimento del cibo attraverso l'intestino. Per 24 ore vengono prodotti circa 2,5 litri di succo. Ci sono 22 enzimi, il principale dei quali è l'enterokinasi, che stimola la produzione di tripsinogeno pancreatico.

Il succo intestinale contiene anche lipasi, amilasi, peptidasi, saccarosio, fosfatasi alcalina. La scissione di proteine ​​avviene sotto l'influenza di enterokinase, tripsina ed erepsina. Amilasi, maltasi, saccarosio, carboidrati del fermento del lattosio. La lipasi colpisce i grassi e la nucleasi sulle nucleoproteine.

Le cellule dell'intestino tenue sintetizzano anche gli ormoni che regolano il tratto digestivo e altri sistemi del corpo. Ad esempio, la secretina stimola il pancreas, la motilina colpisce la peristalsi intestinale.

C'è il pericolo di entrare nel corpo con sostanze tossiche alimentari. Se aumenta la permeabilità della parete intestinale, facilita la penetrazione di proteine ​​estranee nel flusso sanguigno. Aumenta la permeabilità con la fame a lungo, l'infiammazione, il disturbo di integrità della mucosa.

Una parte importante dell'immunità locale sono le placche di Peyer, che si trovano nell'ileo. Fanno parte del sistema linfatico e proteggono il tratto digestivo da microrganismi patogeni. Entrando nelle placche di Pierer, gli antigeni stimolano i linfociti refrattari agli antigeni (cellule B e cellule T).

Pertanto, si distinguono le seguenti funzioni dell'intestino tenue:

  • digestivo;
  • escretore;
  • assorbente;
  • Motore-evacuazione;
  • secretoria;
  • protezione
  • endocrino.

Diagnosi di patologie

Le malattie dell'intestino tenue non hanno sintomi specifici della malattia, quindi per la diagnosi è necessario condurre ricerche sull'hardware. Per l'ispezione visiva della mucosa intestinale, è possibile utilizzare quanto segue:

  • Endoscopia capsulare. Il paziente ingoia una macchina fotografica in miniatura, che, passando attraverso tutte le parti dell'intestino, scatta foto.
  • Endoscopia. Uno speciale tubo flessibile dotato di un dispositivo ottico e illuminante è inserito attraverso l'ano.
  • Colonscopia. Lo studio è eseguito da un fibrocolonoscopio (un tubo flessibile con un dispositivo ottico). Assegnato per valutare la condizione della mucosa intestinale, la raccolta di materiale (biopsia), la rimozione di piccoli polipi.
  • Radiografia. Il medico valuta le condizioni dell'intestino tenue usando i raggi X. Il paziente prima dello studio consentono di bere un agente di contrasto (miscela di bario) al suo movimento trarre conclusioni sullo stato funzionale dell'intestino (sua motilità), se sono restringimento del lume, diverticolosi, polipi.
  • Fibroscopi. La diagnosi viene effettuata utilizzando un fibroscopio. Durante lo studio, puoi prendere un materiale per l'esame istologico o interrompere un piccolo sanguinamento intestinale.
  • Clisma opaco. Lo studio è prescritto se vi è il sospetto di un tumore nel tratto gastrointestinale. Aiuta anche a rilevare siti sanguinanti, fistole, diverticoli e, pertanto, è indicato nella secrezione purulenta o mucosa delle feci. L'irrigazione viene eseguita usando i raggi X e il mezzo di contrasto.
  • Sigmoidoscopia. Questo test viene eseguito utilizzando un dispositivo che viene inserito attraverso l'ano. Il medico ha anche l'opportunità di prendere materiale per eseguire l'esame istologico.
  • L'esame ecografico consente di ottenere dati sull'integrità delle pareti del tratto gastrointestinale, processi infiammatori, malattie oncologiche.

Analisi di laboratorio del sangue e delle feci per rilevare segni di malassorbimento, come la mancanza di vitamine e oligoelementi, o emorragie interne, la selezione con grassi sgabelli o muco, che è un segno di patologia del tratto gastrointestinale.

Patologie dell'intestino tenue

Le malattie dell'intestino tenue possono essere suddivise in diversi tipi:

  • nascita,
  • funzionali,
  • infiammatoria,
  • tumore.

Disturbi congeniti compaiono durante i primi anni di vita, il tumore, di regola, si trova nelle persone anziane. Le malattie dell'intestino tenue si manifestano con il dolore nell'addome, che differisce dalla norma dalla consistenza e dalla frequenza delle feci, del vomito e della nausea.

L'ipertermia è un segno di una malattia infettiva e il ronzio si verifica con l'aumento della peristalsi. Se si nota disagio dopo aver mangiato, il paziente smette di mangiare, causando una forte diminuzione del peso.

Provocare malattia intestinale può traumi, interventi chirurgici, il fumo (in particolare a stomaco vuoto), l'infezione, la dipendenza da cibi grassi o piccanti, alcool, lo stress cronico, la terapia farmacologica.

enterite

Enterite si verifica a causa di infiammazione dell'intestino. Causato dalla presenza di un batterio o virus, protozoi, parassiti, elminti, infiltrati con cibo o liquidi. Allevamento, gli agenti patogeni rilasciano tossine che provocano infiammazione e gonfiore delle mucose.

Per sviluppare la malattia può e sullo sfondo di farmaci o radioterapia, così come sotto l'influenza di agenti chimici aggressivi (arsenico, mercurio).

A seconda di quale parte della infiammazione intestinale ha eyunit isolato sorto (gonfiore nel digiuno) ileite o se le lesioni sono localizzate nell'ileo.

Se l'infiammazione ha colpito tutte le parti dell'intestino, quindi parlare di enterite totale. L'infiammazione non può portare a atrofia, causare atrofia moderata o subtotale dei villi. La malattia a volte viene diagnosticata contemporaneamente con la colite (infiammazione dell'intestino crasso).

La patologia appare dopo ore o giorni dopo la penetrazione del patogeno nell'intestino. Il paziente lamenta dolore all'ombelico, diarrea, vomito, scarso appetito. A volte c'è la febbre. Se l'enterite acquisisce un decorso cronico, allora ci sono manifestazioni extra-intestinali associate a una violazione della funzione di assorbimento (avitaminosi, osteoporosi, distrofia).

La sedia è spesso circa cinque volte al giorno, sdolcinata. Dopo la defecazione, c'è debolezza, la pressione sanguigna può cadere, tachicardia, vertigini, tremore. La malattia si presenta spesso in forma lieve, pertanto, non sempre vengono assegnati ulteriori studi per determinare il tipo di patogeno (se necessario, analisi delle feci).

Se l'enterite è di gravità moderata, i medici raccomandano di bere più liquidi e di riposare, non è consigliabile assumere i rimedi anti-diarrea, poiché rallentano l'escrezione dell'agente patogeno. Il trattamento dell'intestino tenue consiste nel ridurre il carico funzionale (alimentazione dietetica), così come nella terapia riparativa generale e sintomatica.

Poiché vi è una rapida perdita di liquido, in alcuni casi può verificarsi disidratazione, che deve essere trattata in ospedale. Nel decorso cronico della malattia si possono verificare alterazioni distrofiche dell'intestino tenue, con possibile comparsa di ipovitaminosi o insufficienza surrenalica.

Complicazioni della malattia sono anche:

  • diarrea cronica;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • intolleranza al lattosio;
  • La malattia di Gasser

allergia

Un'eccessiva reazione immunitaria al cibo provoca un cambiamento nelle mucose dell'intestino. Allo stesso tempo, compaiono i seguenti sintomi della malattia immunitaria dell'intestino tenue: dolore all'addome, vomito, nausea, diarrea. Oltre al danno intestinale, le reazioni immunitarie attivano anche manifestazioni sistemiche, ad esempio eruzioni cutanee, prurito, gonfiore, mancanza di respiro, debolezza, vertigini.

Per confermare un'allergia, vengono eseguiti test della pelle che aiuteranno a stabilire quali cause causano un'eccessiva risposta immunitaria, così come altri prodotti che possono causare reazioni crociate. C'è una malattia e una maggiore concentrazione nel sangue degli eosinofili. Eliminare i sintomi in casi non complicati sono capaci di antistaminici.

Celiachia

La celiachia o l'entropatia da glutine si sviluppa come risposta immunitaria al consumo di glutine (una proteina contenuta nel grano, segale, orzo). La malattia è geneticamente determinata ed è correlata al fatto che non esiste un enzima che scinde il peptide del glutine. Quando la patologia è danneggiata tessuto dell'intestino tenue, a causa della quale viene interrotto il processo di assimilazione degli organismi di nutrienti.

I sintomi della celiachia sono:

  • consistenza e frequenza delle feci;
  • flatulenza;
  • nausea, vomito;
  • lo sviluppo di anemia e osteoporosi;
  • mal di testa;
  • bruciore di stomaco.

Oltre a questi sintomi, i bambini sono in ritardo di sviluppo fisico e sessuale, disturbo da deficit di attenzione o iperattività, scarsa coordinazione. Di solito la malattia si manifesta a 1,5 anni. Negli adulti, i sintomi della malattia possono verificarsi prima durante la gravidanza, dopo l'intervento chirurgico, un'infezione trasferita.

Per determinare la patologia, vengono eseguiti esami del sangue e test genetici. Nel sangue, si trovano anticorpi al glutine. Se necessario, ai pazienti viene assegnata l'endoscopia dell'intestino tenue con il prelievo di tessuto per determinare il grado di atrofia dei villi e se esiste una congestione di linfociti.

Evitare l'esacerbazione della malattia può essere solo un'eccezione alla dieta di prodotti contenenti glutine. Nei casi gravi vengono prescritti corticosteroidi. Potrebbero essere necessari fino a 6 mesi per ripristinare la mucosa intestinale.

Per eliminare gli effetti dell'infiammazione si consiglia di assumere anche vitamine e minerali. I pazienti celiaci sono a rischio di sviluppare il cancro dell'intestino. Se i sintomi non scompaiono anche durante la dieta priva di glutine, vengono condotti studi per determinare se ci sono tumori maligni.

La malattia di Whipple

Questa malattia è abbastanza rara, si verifica quando una lesione batterica del tubo digerente. Il batterio colonizza la mucosa intestinale, che porta ad un alterato assorbimento dei nutrienti. I sintomi della malattia di Whipple includono:

  • diarrea;
  • dolore spastico nella zona dell'intestino, aumentando dopo aver mangiato;
  • forte perdita di peso.

Per confermare la diagnosi, il medico prescrive una biopsia della mucosa dell'intestino tenue. La malattia viene trattata con farmaci antibatterici che possono penetrare la barriera emato-encefalica. La terapia dura più di un anno. I sintomi si placarono in un paio di settimane dopo l'inizio dell'antibiotico.

neoplasie

Nell'intestino tenue si trovano solitamente neoplasie benigne, cioè incapaci di metastatizzare. Questi includono lipomi, neurofibromi, fibromi, leiomiomi. Se la neoplasia è piccola, quindi, di norma, non causa sintomi, altrimenti, il sangue appare nelle feci, si verifica un'ostruzione parziale o completa o intussuscezione dell'intestino. Per sbarazzarsi di una grande istruzione, è necessario un intervento chirurgico.

I tumori con crescita incontrollata e con la capacità di colpire gli organi vicini si sviluppano meno frequentemente. Più comune è l'adenocarcinoma, il linfoma, il sarcoma. Formazioni maligne possono svilupparsi a causa di disordini genetici, celiachia, morbo di Crohn, fumo, consumo eccessivo.

Gli anziani hanno maggiori probabilità di sviluppare il cancro dell'intestino tenue, e negli uomini è più comune rispetto alle donne. Esiste un cancro dell'intestino tenue con dolore all'addome, sangue nelle feci, nausea, vomito e altri sintomi di intossicazione.

La presenza di neoplasie nel piccolo intestino è confermata dalla fluoroscopia con contrasto, endoscopia, video endoscopia, computer e risonanza magnetica. Determinare il tipo di tumore può essere solo dopo aver studiato una biopsia al microscopio.

Ulcera del duodeno

Secondo le statistiche nell'ulcera duodenale viene diagnosticata quattro volte più spesso rispetto allo stomaco. La malattia è causata dal batterio Helicobacter, che è in grado di sopravvivere nell'ambiente acido dello stomaco. L'ulcera può derivare dalla terapia medica (specialmente dopo l'assunzione di farmaci antinfiammatori non steroidei) e da una malattia in cui viene prodotto troppo acido nell'intestino (sindrome di Zollinger-Ellison).

Non tutte le persone che si infettano con Helicobacter soffrono di ulcere, nella maggior parte dei casi diventano portatrici di infezione. Fumare, stressare, bere e un'alimentazione scorretta aumentano il rischio di sviluppare un'ulcera peptica.

  • blunt dolore addominale, che placata dopo mangiare o prendere i farmaci che riducono la concentrazione di acido cloridrico nello stomaco, così come il latte e amplificato in 3-4 ore, cioè tipica e dolore "fame" "notte";
  • eruttare acido;
  • vomito;
  • flatulenza.

Pericolo di sanguinamento da ulcera peptica, perforazione, penetrazione. Il sanguinamento è nascosto e può essere rilevato solo aumentando l'anemia o il sangue può essere presente nel vomito o nelle feci. A volte è possibile interrompere il sanguinamento durante l'endoscopia, se l'ulcera può essere bruciata.

Se il difetto provoca forti emorragie, è necessaria un'operazione chirurgica. Quando la perforazione dell'ulcera sviluppa la peritonite, che è accompagnata da dolore acuto da taglio del piercing, aumenta con il movimento o la respirazione profonda, la temperatura corporea aumenta.

La gastroscopia viene utilizzata per rilevare le ulcere. Ti permette di identificare non solo la localizzazione dell'ulcera, ma anche la sua morfologia, se ci sono cambiamenti di sanguinamento o di cicatrice. Helicobacter può essere rilevato utilizzando test eseguiti con endoscopia.

Nel trattamento delle ulcere, viene prescritta una terapia complessa, che consiste nel prendere fondi che sopprimono la secrezione di acido cloridrico e non consentono ai batteri di moltiplicarsi. Il paziente deve sempre seguire la dieta raccomandata.

Ostruzione intestinale

L'ostruzione intestinale si sviluppa in seguito all'interruzione dell'evacuazione del cibo, che può essere causata da un fattore meccanico o dinamico. Nel primo caso, l'ostruzione si sviluppa a causa del blocco del lume intestinale da parte del tumore, l'ernia, l'invaginazione. L'ostruzione dinamica si verifica quando la peristalsi si indebolisce o scompare, che è dovuta a peritonite, dopo un intervento chirurgico e traumi.

Sintomi di ostruzione intestinale:

  • dolore addominale;
  • accumulo di gas;
  • assenza di defecazione;
  • flatulenza;
  • nausea e vomito.

L'ostruzione dinamica viene eliminata in modo conservativo (vengono prescritti farmaci che stimolano la riduzione dell'intestino) con la necessità di una chirurgia meccanica.

discinesia

La diagnosi di discinesia dell'intestino tenue viene effettuata se la peristalsi delle sue pareti è indebolita o rafforzata. La malattia si sviluppa sullo sfondo di altri processi patologici che si verificano nella cavità addominale (cirrosi, pancreatite, gastrite, colecistite), nonché a causa di disturbi alimentari. Alcuni autori chiamano la causa principale dello stress cronico da discinesia.

Quando la peristalsi viene intensificata, i dolori spasmodici non sono pronunciati, lo sgabello diventa liquido, il cibo non digerito è visibile in esso, il rimbombo appare nell'addome. La peristalsi indebolita porta a dolore sordo nell'ombelico, gonfiore, una sensazione di pesantezza.

diverticolo

Sotto il diverticolo si intende la protrusione sacciforme delle pareti intestinali. Più spesso nell'uomo, si trova il diverticolo di Meckel, che è congenito. Appare a causa della patologia del tessuto connettivo.

I diverticoli acquisiti si formano a causa di un'alimentazione irregolare, nonché a causa di inesattezze nella dieta, in particolare a causa del piccolo consumo di fibre, frutta e verdura. I fattori che provocano sono stitichezza, obesità, uno stile di vita inattivo.

Sintomatico si sviluppa solo con l'infiammazione (diverticolite). I pazienti si lamentano di febbre e dolore addominale, diarrea cronica, flatulenza. La diverticolite può portare a sanguinamento intestinale, perforazione, formazione di una malattia commissurale o fistola. La rottura del diverticolo è simile all'appendicite acuta, poiché appare un "addome acuto". Il diverticolo viene rimosso chirurgicamente.

dysbacteriosis

La malattia si sviluppa a seguito di una violazione del rapporto tra batteri dannosi e benefici che colonizzano l'intestino. Più spesso una disbatteriosi si alza su uno sfondo di ricevimento di preparazioni antibatteriche, infezioni intestinali, a una dieta squilibrata. La disbacteriosi può manifestarsi: diarrea, flatulenza, dolore addominale, nausea, vomito, eruttazione, mancanza di appetito, beri-beri.

La diagnosi è confermata dall'analisi della disbiosi e delle feci di baculovirus. Per il ripristino della normale microflora vengono prescritti i probiotici (agenti che contengono bifidobatteri vivi) e i prebiotici, che aiutano a promuovere la crescita della microflora utile.

ischemia

La violazione della circolazione dell'intestino tenue porta all'ischemia. In situazioni gravi, il sangue generalmente cessa di fluire verso le cellule, causando un infarto intestinale. L'ischemia si sviluppa a causa di trombosi o restringimento del lume delle arterie mesenteriche, placche aterosclerotiche.

Sintomi di ischemia cronica:

  • dolore nell'addome per 1-3 ore dopo aver mangiato;
  • l'intensità del dolore aumenta in pochi giorni;
  • diarrea;
  • nausea, vomito;
  • flatulenza;
  • perdita di peso.

Segni di ischemia acuta:

  • forte dolore addominale grave;
  • intensità del dolore con aumenti di pressione;
  • l'aspetto del sangue nelle feci;
  • nausea, vomito;
  • ipertermia.

Diagnosi confermata con TC, risonanza magnetica, colonscopia, endoscopia, ecografia Doppler, analisi del sangue clinica. La terapia farmacologica prevede la nomina di fondi che possono sciogliere i coaguli di sangue e prevenirli dalla riformazione, e vengono utilizzati farmaci che dilatano i vasi, il che aiuta a migliorare la circolazione del sangue. Nell'ischemia mesenterica acuta, vengono eseguiti uno shunt e una rimozione di trombi.

Sindrome da malassorbimento

Con questa patologia, la digestione del cibo viene interrotta e la capacità di assorbire i nutrienti viene persa. La sindrome si sviluppa a causa di malattie infettive del tratto intestinale, patologie congenite o acquisite e mancanza di enzimi.

Si manifestano i seguenti segni di disfunzione intestinale:

  • diarrea;
  • steatorrea (feci grasse);
  • brontolio nell'addome;
  • flatulenza;
  • dolore nell'addome.

Ci sono anche sintomi sistemici:

  • perdita di peso;
  • anemia, osteoporosi;
  • infertilità e impotenza;
  • amenorrea;
  • gonfiore;
  • dermatite, eczema;
  • deterioramento della coagulazione del sangue;
  • infiammazione della lingua;
  • debolezza.

Il malassorbimento viene rilevato nell'esame di laboratorio di sangue, feci, urina. Nel sangue si nota una carenza di vitamine e microelementi. Il coprogramma trova fibre muscolari e amido nelle feci, se c'è una carenza di enzimi, allora l'acidità cambia.

Se necessario, viene eseguito un intervento chirurgico per eliminare la malattia di base. Il paziente viene prescritto una dieta, mettere un contagocce con vitamine e microelementi, elettroliti. È necessario restaurare e microflora degli intestini, per i quali sono prescritti probiotici e prebiotici.

La malattia di Crohn

La malattia di Crohn è una malattia infiammatoria cronica del tubo digerente. L'infiammazione si verifica nella mucosa interna e negli strati sottomucosi, molto spesso la patologia colpisce l'ileo.

Sintomi della malattia di Crohn:

  • diarrea;
  • dolore addominale;
  • una violazione di appetito;
  • perdita di peso;
  • sangue nelle feci o sanguinamento latente;
  • infiammazione delle articolazioni, occhi, pelle, fegato, tratto biliare;
  • nei bambini c'è un ritardo nello sviluppo fisico e nella pubertà.

Una diagnosi viene effettuata dopo una scansione TC e una colonscopia. Il tomogramma consente di vedere fistole e ascessi e la colonscopia mostra la condizione della mucosa e consente di effettuare una biopsia per un ulteriore esame istologico.

Con la malattia di Crohn dell'intestino tenue, la terapia consiste nel ridurre il processo infiammatorio e prevenire recidive e complicanze. Ai pazienti viene prescritta una dieta, assunzione di farmaci antinfiammatori, immunosoppressori, ormoni corticosteroidei e terapia sintomatica. In casi urgenti, è richiesto un trattamento chirurgico.

Il trattamento di qualsiasi malattia dell'intestino tenue implica necessariamente il rispetto di una determinata dieta, che dovrebbe essere selezionata da uno specialista, a seconda della causa della patologia. In alcuni casi, è necessario evitare grassi e carboidrati, in altri è necessario aumentare la quantità di fibre.

Solo dopo che la diagnosi è stata fatta, il medico sarà in grado di prescrivere farmaci, che contribuiranno ad evitare ricadute o prolungare la remissione. Nelle malattie dell'intestino tenue, l'automedicazione non è raccomandata, poiché il sollievo dei sintomi porta allo sviluppo della malattia e atrofia della mucosa intestinale.

Perché è iniziata l'infiammazione dell'intestino tenue? A quale dottore rivolgersi e come trattare l'infiammazione dell'intestino tenue

L'infiammazione dell'intestino tenue ha un nome medico - enterite. Di per sé, l'ospite enterite è raro nel corpo umano. Isolato, cioè senza coinvolgimento nel processo patologico di altri organi del tratto gastrointestinale, l'infiammazione dell'intestino tenue non si verifica quasi mai. Casi in cui l'enterite "nella sua forma pura" è stata diagnosticata nei pazienti è casistica. Dove è il danno complesso più comune a diversi organi. Il fegato, l'intestino crasso e lo stomaco soffrono molto spesso.

Inoltre, l'enterite non è una singola malattia. L'intestino tenue è formato da diverse sezioni, ognuna delle quali ha il suo nome. Di conseguenza, l'infiammazione di ciascuno dei reparti ha le sue specifiche, ma, cosa più importante, il trattamento in ogni caso specifico richiede una correzione. L'enterite è terribile non solo per i suoi sintomi, che "estraggono" il paziente per diversi giorni dal solito ritmo, ma anche dalle complicazioni.

Per non fallire di fronte a questa spiacevole malattia, bisogna saperlo il più possibile.

Infiammazione dell'intestino tenue: cause

Le cause dell'infiammazione dell'intestino tenue, in generale, sono tipiche di qualsiasi malattia degli organi del tratto gastrointestinale.

• Ragioni alimentari. Parlando in modo diverso, caratteristiche di una dieta. L'enterite per motivi alimentari è più comune nei giovani, negli impiegati e in altri che non hanno la possibilità di mangiare completamente durante il giorno. Il gruppo di rischio comprende quelli la cui dieta è dominata da cibi grassi, affumicati e fritti. In questi casi, l'infiammazione dell'intestino tenue è dovuta a carenze sistemiche nel lavoro dell'intero tratto. Secondo le statistiche, gli errori nell'alimentazione diventano colpevoli di enterite nel 75-80% dei casi.

• elmintiasi. Le infestazioni di Glaive sono meno comuni. I principali "invasori" - lamblia, ascaridi, ecc.

• Lesioni infettive. Può anche essere classificato come un gruppo di cause nutrizionali, tuttavia, in questo caso la fonte del problema è diversa. Usando un prodotto scadente o scadente come cibo, una persona ammette al suo corpo molti ospiti non invitati. Di solito si tratta di salmonella e shigella. Altri agenti sono molto meno comuni.

• Dysbacteriosis. Le violazioni della microflora dell'intestino crasso comportano inevitabilmente problemi con l'intestino tenue.

• Malattie autoimmuni. Ci sono, fortunatamente, poco frequenti e sono caratterizzati da una maggiore difficoltà nel trattamento. Tra le malattie autoimmuni, la malattia di Crohn viene alla ribalta. Questa patologia colpisce non solo l'intestino tenue: sotto l'impatto dell'intero tratto digestivo, dalla cavità orale all'intestino crasso e dall'apertura anale. La fonte immediata di questo gruppo di malattie è il fallimento del sistema di difesa del corpo, quando l'immunità per errore inizia ad attaccare le cellule sane.

• Reazioni allergiche. Nella stragrande maggioranza dei casi, l'enterite a causa di allergie si verifica nei bambini. Ma anche gli adulti devono espirare presto con l'investimento. Tutto dipende dalle caratteristiche dell'organismo di una determinata persona.

• Caratteristiche genetiche. La specificità del sistema digestivo è ereditata: se uno, e ancor più, entrambi i genitori hanno una carenza enzimatica, il bambino riceverà le stesse caratteristiche e lo stesso mazzo di probabili problemi. E quindi predisposizione all'enterite, alla colite, ecc.

• Intolleranza al calore. Alcune persone soffrono un calore peggiore di altri. In tali pazienti, si verifica "diarrea estiva". Per un nome così comico si trova l'iperattività dell'intestino tenue. Di conseguenza, si verifica una reazione a catena e l'insuccesso colpisce l'intero tratto digestivo.

Queste cause di infiammazione dell'intestino tenue si trovano nella pratica quotidiana del medico più spesso. Un po 'meno spesso l'intestino si infiamma dopo i traumi, interventi chirurgici.

Infiammazione dell'intestino tenue: sintomi

Come accennato in precedenza, l'intestino tenue è costituito da diverse sezioni. Tuttavia, stranamente, la sintomatologia è quasi sempre la stessa. Nella pratica medica, c'è una divisione di enterite in due tipi: acuta e cronica. La differenza tra questi tipi di infiammazione dell'intestino tenue è l'intensità dei sintomi: l'enterite acuta della clinica è più luminosa.

Un complesso caratteristico di manifestazioni include:

• Dolore all'addome. Localizzazione della sindrome del dolore - regione dell'ombelico, epigastrico. Per natura, le sensazioni di disagio possono essere brusche, scoppianti, doloranti. Daggerache è molto meno comune. I dolori di localizzazione chiara sono trovati solo con enterite «pura». Se i dolori si diffondono, cambia la loro posizione, molto probabilmente il processo ha sequestrato le aree adiacenti del tratto gastrointestinale.

• Sensazioni fastidiose. Oltre al dolore, il paziente sperimenta una sensazione di movimento, una trasfusione nell'addome.

• Diarrea. Con l'infiammazione isolata dell'intestino tenue, questo sintomo non si verifica. I cambiamenti nelle feci durante la colite non sono evidenti a prima vista: il grasso si trova nelle feci (le feci diventano appiccicose, scarsamente lavate), le impurità del muco. La diarrea indica una lesione del colon, della colecisti o del pancreas. La frequenza dei desideri può arrivare fino a 15-20 volte durante il giorno. Nel processo sistemico, il tenesmo è possibile - la falsa urgenza di defecare.

• Aumento della temperatura corporea. Le cifre possono essere diverse: da 37,5 a 39-40 gradi. Questa è una manifestazione formidabile che richiede attenzione. Di conseguenza, insieme all'ipertermia, ci sono segni di intossicazione generale del corpo: mal di testa, vertigini, ecc.

• Eruzione (con origine allergica di enterite).

• Nausea, vomito, sensazione di raspiraniya nella regione epigastrica. Questa è la prova diretta che anche lo stomaco è interessato.

La durata di tali sintomi di infiammazione dell'intestino tenue è di 7-10 giorni. Non è consigliabile risolvere il problema in modo indipendente: il rischio di commettere errori o di iniziare un trattamento scorretto è ottimo. Allora l'enterite passerà in una forma cronica. In alcuni casi, non puoi fare a meno di chiamare un'ambulanza:

• Se ci sono convulsioni.

• Se la pressione sanguigna è diminuita.

• Se la temperatura corporea è salita sopra i 39 gradi.

Non avere paura o imbarazzo nel chiamare un'ambulanza.

Infiammazione dell'intestino tenue: diagnosi

La diagnosi di difficoltà speciali non lo è. Prima di tutto, il paziente ha bisogno di consultare un gastroenterologo. Lo specialista assegnerà gli studi necessari. Oltre a quelli che si tengono alla consultazione primaria (interrogazione orale del paziente sui suoi disturbi, palpazione dell'addome) lo specialista ricorre ai seguenti metodi.

• L'analisi del sangue è comune. Permette di rivelare segni di infiammazione (questo è indicato da un alto livello di ESR, leucociti).

• Analisi delle feci (coprogram). È necessario identificare la carenza enzimatica, valutare l'utilità della funzione digestiva intestinale, le lesioni infettive.

Nella maggior parte dei casi, questi studi sono sufficienti per una diagnosi completa dell'infiammazione dell'intestino tenue. Se il medico lo ritiene necessario, vengono prescritti altri esami strumentali.

• EGD. Esame mininvasivo dello stomaco e del duodeno (una delle sezioni dell'intestino tenue) con sonda.

• Colonscopia. Consente di valutare visivamente le condizioni dell'intestino crasso.

• Endoscopia con una capsula. Uno studio moderno, ma inaccessibile, costoso che consente la valutazione visiva di tutte le parti dell'intestino tenue. Consiste nel ricevere una speciale capsula che fissa la condizione dei tessuti circostanti ad una videocamera in miniatura.

La diagnosi di infiammazione dell'intestino tenue è relativamente semplice. Ma questo non significa che non sia necessario andare dal medico: per diagnosticare questo è un esercizio inutile e pericoloso.

Infiammazione dell'intestino tenue: trattamento

La base del successo del trattamento dell'infiammazione dell'intestino tenue è una dieta competente in un sistema con farmaci adeguatamente selezionati.

La dieta con enterite dovrebbe escludere tutti gli alimenti grassi, taglienti, affumicati, fritti e eccessivamente salati. Viene data preferenza a frutta, verdura, pane (nero), carne di pollo a basso contenuto di grassi, prodotti a base di latte acido a basso contenuto di grassi. Grazie a tale nutrizione, è possibile ridurre il carico sull'intestino interessato e ridurre la durata del trattamento e della riabilitazione, almeno in 1.5. volte.

La terapia farmacologica ha due obiettivi: la rimozione dei sintomi e l'eliminazione della causa sottostante. Per la loro attuazione, sono prescritti i seguenti farmaci:

• Spasmolitici. Sono usati per alleviare lo spasmo della muscolatura dell'intestino. È spasmo che il paziente soffre di dolore. I nomi sono diversi: No-Shpa, Duspatalin, ecc.

• Analgesici. Nominato quando gli antispastici non affrontano pienamente il compito loro assegnato.

• Immunosoppressori. Sono usati nel trattamento delle malattie autoimmuni.

• Medicinali antielmintici (Albendazol, ecc.). Sulla base del nome di un gruppo di droghe, distruggono i parassiti.

• sorbenti "Assorbire" le tossine che avvelenano il corpo e rimuoverle dal corpo.

• Enzimi (Creonte, Mezim, Pancreatina). Aiutano il corpo a colmare la mancanza di sostanze enzimatiche e contemporaneamente a ridurre il carico sul tratto digestivo.

• Fondi veterinari (Espumizan, Almagel). Aiutare a sbarazzarsi di eccessiva generazione di gas.

L'enterite nella sua forma pura praticamente non si verifica. Più spesso, l'infiammazione dell'intestino tenue implica un danno sistemico all'intero GIT di origine infettiva, alimentare o di altra natura. Comunque sia, è impossibile fare una diagnosi da solo e certamente non prescrivere il trattamento. È una perdita di tempo e giocare con la propria salute. È più saggio andare a un consulto con un gastroenterologo. Il trattamento dell'infiammazione dell'intestino tenue deve essere iniziato il più presto possibile. Quindi il paziente si proteggerà dal passaggio della malattia allo stadio cronico e allo sviluppo delle complicanze.

Trattamento dell'intestino tenue: principali malattie

Uno degli organi importanti del tratto gastrointestinale è l'intestino tenue. Nell'intestino tenue, il processo di digestione è completato e le sostanze nutritive iniziano ad essere assorbite nel corpo. Pertanto, se si verifica un problema associato a questo corpo, è necessario iniziare immediatamente il trattamento.
contenuto:

prova

Prima di procedere ai metodi di trattamento dell'intestino tenue, è necessario comprendere meglio i sintomi mediante i quali si può determinare che il problema è precisamente in questo luogo.


Indipendentemente dalla malattia che ha colpito l'intestino tenue, i sintomi saranno approssimativamente uguali. Questi includono:

  • Problemi con le feci. In alcune persone, può essere uno sgabello con cibo non digerito, e alcuni possono avere costipazione, a causa del fatto che la fibra è mal digerita. Per quanto riguarda le feci liquide, una persona può andare in bagno tre o sei volte al giorno
  • Rombo. Il sintomo più interessante della malattia, a cui molti non prestano nemmeno attenzione, poiché credono che il brontolio sia solo un disagio temporaneo che non significa niente di male. Nella maggior parte dei casi, lo stomaco inizia a rimbombare nel pomeriggio. I pazienti notano che prima di addormentarsi cessa il rombo
  • distensione addominale
  • Aumento della formazione di gas

Il dolore può essere di forza diversa a seconda di quanto l'organo è interessato. La maggior parte dei pazienti lamenta dolore all'ombelico. In tal modo, caratterizzano il dolore come dolorante, tirando. In rari casi, è acuto e tagliente.

  1. Perdita di peso Ciò è dovuto al fatto che i nutrienti non sono sufficientemente assorbiti nel corpo e utilizza le sue riserve. Inoltre, la persona in questo caso è molto difficile da aumentare di peso, tutti i tentativi non hanno successo
  2. Carenza di vitamine, che può portare a vari processi infiammatori nella mucosa orale
  3. gonfiore
  4. Dolore alle ossa, spesso fratture. Ciò è dovuto al fatto che esiste una grave carenza di calcio nel corpo, in quanto non viene semplicemente digerito nel corpo. Questo è il motivo per cui i pazienti con varie malattie dell'intestino tenue sono più sensibili alle fratture
  5. Secchezza della pelle
  6. Irregolarità mestruali nelle donne
  7. Problemi con la potenza negli uomini

È vero, la persona stessa non sarà mai in grado di determinare che ha questa o quella malattia. Semplicemente nel caso in cui vi siano anche alcuni dei suddetti segni, vale la pena consultare un medico per un aiuto qualificato, poiché qualsiasi malattia è più facile da trattare in una fase precoce.

enterite

L'enterite è una delle più comuni malattie dell'intestino tenue, che è caratterizzata da un cambiamento nella mucosa e, di conseguenza, una violazione della produzione di una normale quantità di succo intestinale.

È possibile riconoscere l'enterite dai seguenti sintomi:

  • Nausea e spesso vomito
  • Feci frequenti da due a 15 volte al giorno
  • Dolore nell'addome
  • brontolio
  • Malessere generale

Di solito, l'enterite non si sviluppa da sola, ha un posto dove stare in congiunzione con la gastrite, la colite.


Il trattamento di questa malattia dipenderà dalla forma in cui è disponibile per il paziente:

  1. La forma acuta. Di solito, questa forma è trattata solo in un ospedale, perché una persona ha un forte deterioramento del benessere, che richiede il ricovero in ospedale. Il trattamento dell'enterite acuta dovrebbe essere complesso. Include:
  2. Una dieta speciale che deve essere rigorosamente osservata. Al paziente è permesso di mangiare solo cibi bolliti, oltre a varie puree. Questo è fatto per garantire che le linee non irritano l'intestino infiammato
  3. Rimozione di tutti i sintomi di disidratazione. La disidratazione in una persona si sviluppa a causa di uno sgabello sciolto forte e frequente, che esaurisce sempre il corpo. E se il vomito viene aggiunto ad esso, al paziente viene urgentemente prescritto un contagocce con glucosio per ripristinare l'equilibrio
  4. Svolgere la terapia, il cui scopo principale sarà lo sviluppo di tutti gli enzimi necessari
  5. Lo scopo dei sorbenti, che aiuterà non solo a normalizzare le feci, ma anche a rimuovere tutte le sostanze nocive e tossiche e il corpo
  6. Nomina di farmaci per migliorare la microflora intestinale. Ciò è dovuto al fatto che principalmente l'enterite viene trattata con forti antibiotici, che uccidono completamente la flora intestinale
  7. Lo scopo delle vitamine e dei farmaci immunostimolanti, che aiuteranno l'organismo a recuperare più velocemente
  8. I principali farmaci che vengono trattati durante una forma acuta di enterite sono norfloxacina, ciprofloxacina, ofloxacina. Il dosaggio viene selezionato individualmente per ciascun paziente. E dipende da quanto sia grave la malattia.
  9. Forma cronica Di solito, la forma cronica può essere curata a casa, ma in alcuni casi può essere necessaria l'ospedalizzazione, poiché è possibile un grave peggioramento delle condizioni del paziente.

Il trattamento della forma cronica sarà leggermente diverso da quello acuto:

  • Viene prescritta una dieta Al paziente è permesso di mangiare quasi tutto, anche se in porzioni molto piccole. Tuttavia, è necessario escludere piatti forti e molto grassi, che irritano fortemente l'intestino.
  • La dieta deve essere osservata per un lungo periodo di tempo e, in alcuni casi, può essere che il medico insisterà su un'osservazione permanente di tale dieta (questo è possibile quando c'è una chiara predisposizione ereditaria)
  • Lo scopo degli enzimi che aiutano il cibo è meglio digerito e digerito
  • somministrazione di farmaci che alleviano il gonfiore, riducono la produzione di gas
  • Nomina di antiacidi, che contribuirà ad alleviare gli attacchi di nausea
  • Prescrivere farmaci che migliorano le feci di una persona renderà più difficile
  • Assegnazione di vari batteri per la normalizzazione della microflora intestinale
  • La terapia vitaminica, con l'aiuto di cui sarà necessario per colmare la carenza di importanti minerali nel corpo

Nel caso in cui abbiate riscontrato una malattia come l'enterite, è necessario seguire chiaramente tutte le raccomandazioni del medico curante, poiché ciò determina l'ulteriore qualità della vita.

Discinesia dell'intestino tenue

Molto spesso i pazienti lamentano la comparsa di un forte dolore, che è di natura spasmodica. Questo accade quando c'è una malattia come la discinesia dell'intestino tenue. La discinesia è una violazione della normale attività motoria nell'intestino.

Nella maggior parte dei casi, la discinesia è solo uno dei sintomi di altre malattie più gravi del tratto gastrointestinale.

Può essere, se una persona ha scoperto malattie come gastrite, ulcera, pancreatite, cirrosi, ecc. Inoltre, la discinesia dell'intestino tenue può verificarsi con l'uso frequente di acqua molto fredda, prodotti che hanno un effetto lassativo, così come altri prodotti che provocano la malattia.

Il trattamento della discinesia dell'intestino tenue consisterà nelle seguenti fasi:

  • Il primo stadio. Questa è una diagnosi completa del corpo, in particolare del tratto gastrointestinale, con un solo scopo, per stabilire la vera causa della discinesia.
  • Il secondo stadio. Nomina di farmaci per alleviare i sintomi. Nel caso in cui una persona abbia deboli abilità motorie, raccomanda di mangiare cibi che contengono molta fibra, kefir, yogurt, bere acqua fredda e consumare pasti in forma fredda. Se, al contrario, il paziente ha un aumento della funzione motoria, devono essere escluse tutte le persone fredde e molto calde, così come mangiare cibi in cui il contenuto di fibre è minimo
  • Il terzo stadio. Nomina di farmaci che contribuiranno ad alleviare gli spasmi, migliorare la salute generale
  • Il quarto stadio. La nomina di procedure fisioterapiche, se sono necessarie

Se i medici hanno trovato il motivo per cui il paziente ha sviluppato discinesia, allora il trattamento sarà molto più veloce e più efficace.
Se segui tutte le raccomandazioni del medico curante, puoi curare la malattia in breve tempo.

Malattia ulcera peptica del duodeno

Molte persone soffrono di questa malattia. Di solito, le ragioni principali per la sua comparsa sono la malnutrizione, prendendo seri farmaci che distruggono le mucose, l'ereditarietà, lo stress frequente.

Un'ulcera peptica viene curata in un ospedale, dal momento che è necessario monitorare costantemente i medici per il paziente.
Lo schema approssimativo di trattamento:

  • Droghe nominate, la cui azione è volta a ridurre la produzione di secrezione gastrica. Tra le principali medicine saranno Omeprazole, Ranitidine, Gastrotsepin
  • Farmaci nominati che hanno un buon effetto su un batterio come l'Helicobacter, che nella maggior parte dei casi è il principale agente causale di questa malattia
  • Ai pazienti vengono prescritti farmaci che migliorano la motilità intestinale e allevia sintomi come nausea, vomito, bruciore di stomaco
  • Assegna antiacidi
  • Inoltre, durante il trattamento, ai pazienti vengono prescritti farmaci speciali che creano un film protettivo, coprono le aree interessate della mucosa intestinale.

Con la droga, in caso di ulcera peptica, si raccomanda una stretta aderenza alla dieta, durante la quale al paziente è vietato mangiare cibi aguzzi e grassi, verdure in salamoia, cibi in scatola, prodotti a base di latte acido, succhi, caffè, ecc. Si consiglia di includere nella dieta carne bollita e pesce, verdure, frutta dolce, cereali, tè debole.

Diverticolo dell'intestino tenue

Questa malattia nella fase iniziale è asintomatica. I sintomi principali iniziano ad apparire quando i processi infiammatori iniziano già.
Di solito, durante un decorso lieve della malattia, quando il paziente soffre solo di dolore, il trattamento può essere effettuato a casa. Ma se il dolore è grave e c'è un'ostruzione intestinale, è necessario ricovero urgente e intervento chirurgico.

Nelle prime fasi della malattia è possibile il seguente trattamento:

  • Riposo a letto, che deve essere rigorosamente osservato
  • Ricezione di antibiotici di un ampio spettro di azione che contribuirà a rimuovere tutti i processi infiammatori
  • Consultazione chirurgica nel caso in cui la malattia vada a uno stadio più grave
  • Il trattamento principale del diverticolo dell'intestino tenue è un'operazione, solo che può alleviare completamente questo disturbo.

Sindrome da malassorbimento

La sindrome del malbosorbimento si verifica quando i nutrienti non vengono assorbiti nell'intestino tenue e non entrano nel flusso sanguigno.

La sindrome da malbosorbimento si presenta solitamente come conseguenza di qualche altra grave malattia del tratto gastrointestinale. Ecco perché, il compito principale nel trovare una tale sindrome sarà una diagnosi accurata e la ricerca di un vero problema.

Inoltre, al paziente viene assegnata una dieta speciale, con l'aiuto del quale viene rimossa l'irritazione dell'intestino. Se i medici hanno stabilito con precisione la causa del malassorbimento, allora il trattamento sarà efficace.

Poiché non esiste un tale trattamento per la sindrome da malbortion. Quando viene rilevato dai medici, viene solitamente prescritto un complesso di vitamine e minerali, con l'aiuto del quale è possibile colmare la mancanza formata nel corpo.

dysbacteriosis

Ogni giorno sempre più casi vengono risolti, quando ai pazienti viene diagnosticata una "disbiosi". La disbacteriosi è una violazione della microflora intestinale, che può portare alla comparsa di sintomi come disturbi delle feci, intolleranza ad alcuni prodotti alimentari, principalmente prodotti caseari, ecc.

La disbacteriosi non scompare e spesso spende più di un mese di vita per ripristinare la microflora persa. E farlo non è facile, perché non sempre le persone seguono tutte le raccomandazioni dei medici.

Il trattamento di un dysbacteriosis è di solito passato in alcune fasi:

  • Il primo stadio. Sono prescritti antimicrobici, che devono rimuovere tutta la flora negativa nell'intestino. Di solito, questo è Enterol, Bacteriophage, ecc. Insieme a questi farmaci sono prescritti farmaci che aiutano la digestione stabilire (Pancreatina, Creonte), e farmaci che aiutano a rimuovere le tossine - smectite Laktofiltrum.
  • Il secondo stadio. Il compito principale del secondo stadio è quello di seminare l'intestino con nuovi batteri utili, che la microflora è diventata molto meglio. A tale scopo vengono prescritti farmaci come Acipol, Bifiform. Inoltre, si raccomanda ai pazienti di bere prodotti a base di latte acido, ovvero kefir, con una dose giornaliera di almeno 600 ml
  • Il terzo stadio. Ora è il momento di consolidare l'effetto e aiutare l'intestino a moltiplicare tutti i batteri utili. Per fare questo, è necessario assumere farmaci come Hilak-forte, Lactofiltrum, che promuovono lo sviluppo di microrganismi benefici e uccidono tutti i

L'intestino tenue è uno degli organi più indispensabili in una persona. Non può essere utilizzato, è impossibile sostituirlo con un trapianto, se necessario. E, soprattutto, che nell'intestino tenue non ci sono praticamente recettori del dolore, il che porta al fatto che il problema viene rilevato anche quando è andato troppo lontano.


Se hai visitato un medico e ha fatto l'ipotesi che ci siano dei problemi con questo organo, è meglio sottoporsi all'esame e accertarsi che tutto sia a posto. Perché se la malattia ha iniziato a svilupparsi, allora è meglio trattarla in una fase iniziale, quando non ci sono complicazioni! E, cosa più importante, in nessun caso si può praticare l'automedicazione, poiché può portare a conseguenze irreparabili e solo peggiorare la situazione!

Trattamento dell'intestino tenue a casa

Le malattie dell'intestino tenue si trovano in tutti gli strati della popolazione. I meccanismi di malattie sono diverse, le lesioni acute e croniche si verificano, infettive e autoimmuni. Da qui gli approcci alla terapia. Il trattamento dell'intestino tenue è un processo che richiede molto tempo per correggere numerosi fattori patogeni.

L'intestino tenue consiste di tre parti: il duodeno, iliaco e digiuno. La loro funzione principale è quella di digerire il cibo e assorbire i nutrienti e l'acqua. Non appena c'è una violazione della funzione di assorbimento, l'intero corpo soffre. C'è una deficienza proteica, ipovitaminosi, disturbi delle feci, formazione di gas, sindrome da dolore periodico. A causa di una vasta gamma di sintomi, l'arsenale di medicinali usati nel trattamento delle malattie dell'intestino tenue è abbastanza grande.

Sintomi di malattie intestinali

Il più comune è il disturbo digestivo. Si manifesta come segue:

  • una violazione dello sgabello. La frequenza della defecazione raggiunge 5-6 volte al giorno, il volume delle feci è aumentato, in esso si possono notare i resti di cibo non digerito. Con gravi danni all'intestino nelle feci, sono presenti sangue e muco;
  • l'inizio del rombo degli intestini, il gonfiore;
  • il dolore. Le sensazioni dolorose si trovano nella regione peripodale o leggermente a destra. Il dolore non è acuto, è costante, diretto, diminuisce dopo la fuoriuscita dei gas. Se la motilità intestinale è aumentata, il dolore diventa cucito.

Oltre ai sintomi intestinali, ci sono segni comuni della malattia. A causa della compromissione cronica dell'assorbimento di sostanze, si verifica la loro carenza artificiale. Nel corpo del cibo arriva, ma non digerito. Questo fa sì che il paziente perda peso sullo sfondo della nutrizione normale, l'emergere di ipovitaminosi, anemia. La carenza di vitamine liposolubili K, A, E, D conduce alla perdita della vista, aumentare fragilità ossea, l'interruzione del ciclo mestruale nelle femmine e parametri seminali negli uomini. C'è la pelle secca, sembra microcrack, negli angoli delle labbra - convulsioni. Con carenze di micronutrienti, ferro e calcio non fluiscono. Il sistema emopoietico soffre, c'è un'osteoporosi.

Se la malattia intestinale è acuta, il paziente ha solo disturbi intestinali. A causa della breve durata dei sintomi, una carenza di vitamine, nutrienti e macronutrienti non ha il tempo di manifestarsi.

Ci sono molte malattie croniche dell'intestino tenue.

Enterite cronica

È un'infiammazione lenta e prolungata dell'intestino. Può insorgere a causa degli effetti dei patogeni intestinali dopo la fase acuta della malattia. L'enterite acuta non curata può essere cronica. Oltre ai microrganismi, vermi e parassiti possono causare infiammazioni.

Ci sono casi in cui le lesioni intestinali hanno provocato infiammazione ionizzante, sali di metalli pesanti e alcuni farmaci.

Il meccanismo della malattia comprende quattro tipi di processi patologici:

  • infezione dell'intestino con batteri;
  • violazione dei meccanismi protettivi dell'intestino tenue;
  • diminuzione della produzione di enzimi intestinali;
  • violazione della corretta attività motoria dell'intestino.

Intolleranza ai carboidrati

Resistente ad alcune persone che non hanno enzimi speciali che abbattono gli zuccheri. Il più comune è il deficit di uno dei tre enzimi - lattasi, saccarosio e trealosio. Nel primo caso, i pazienti non sono in grado di digerire il latte. In caso di insufficienza di zucchero, il paziente non assorbe lo zucchero normale. E se c'è una carenza di trealosio, le persone non possono mangiare funghi senza effetti collaterali.

Disturbi dei vasi dell'intestino tenue

Con l'aterosclerosi, tutte le navi sono colpite dalle placche. Il loro lume si restringe notevolmente, il che significa che molto meno sangue scorre. L'intestino è in uno stato di costante carenza di ossigeno. La malattia si manifesta con dolori all'addome. Iniziano nell'area centrale e poi vengono trasferiti sull'intero addome. Si verificano dopo aver mangiato per 30 minuti a un'ora e mezza. Per questo periodo è necessario il massimo lavoro dell'intestino, aumenta la necessità di ossigeno. Il dolore in questa condizione è molto pronunciato. I pazienti hanno paura della loro ripetizione, rifiutano di mangiare. Oltre al dolore, ci sono disturbi intestinali. Questa malattia è molto pericolosa, come con la progressione dell'aterosclerosi delle arterie, ci può essere un blocco completo con ulteriore morte di parte dell'intestino.

Lesioni allergiche dell'intestino tenue

L'eccessiva reazione del corpo a sostanze estranee è chiamata allergia. Sulla pelle, le manifestazioni sembrano pruriginose vesciche, arrossamento o una piccola eruzione cutanea rossa.

L'intestino tenue è anche colpito da allergie, in particolare il cibo. Si manifesta con la comparsa di enteropatia. In parole semplici, l'intestino "calvo" a causa della morte dei villi di suzione. Le sostanze utili non sono assorbite correttamente, c'è un disturbo delle feci. Molto spesso le allergie causano cibo, droghe, sieri di vaccini e polline.

Celiachia

Altrimenti, la malattia si chiama enteropatia del glutine. È causato da una deficienza ereditaria di un enzima che scinde uno dei componenti proteici dei cereali - il glutine. In assenza di una dieta appropriata, le lesioni intestinali sono di carattere persistente e pronunciato.

A causa della scomposizione incompleta delle proteine, si formano prodotti tossici che danneggiano l'intestino tenue. La membrana mucosa è più sottile a causa della distruzione degli strati superiori. L'intestino diventa incapace di far fronte pienamente alla sua funzione. La diarrea ricorsiva della malattia. I pazienti hanno spesso un deficit di massa corporea. Oltre ai disturbi intestinali, i sintomi generali sono fortemente pronunciati. C'è anemia, difficile da trattare, comparsa di lividi sulla pelle, sanguinamento eccessivo, disturbi mentali e dolore alle ossa. Sotto l'apparenza di tutte queste manifestazioni, l'enteropatia del glutine può essere nascosta. A causa dell'abbondanza di sintomi, la malattia viene diagnosticata in ritardo.

La malattia di Whipple

Una rara malattia infettiva che colpisce l'intestino, le articolazioni, il sistema circolatorio. Nella grave corrente colpisce tutti gli organi e sistemi dell'uomo. È causato dai corinebatteri capaci di produrre mucopolisaccaridi, che ostruiscono i piccoli vasi linfatici.

Le manifestazioni della malattia sono numerose. Oltre alla febbre, alla dispepsia intestinale e all'assorbimento ridotto, tutti gli organi e i tessuti sono interessati.

Neoplasie dell'intestino tenue

Le formazioni benigne prevalgono. Crescono lentamente, senza violare l'anatomia intestinale, e hanno scarso effetto sulla pervietà intestinale e sul benessere di una persona.

Le neoplasie maligne dell'intestino crescono rapidamente, contribuendo all'intossicazione del corpo. Causa manifestazioni intestinali e generali. Possono germinare negli organi vicini. Se il cancro germoglia nella parete intestinale, è possibile restringere il suo lume. C'è un'ostruzione intestinale con gravi sintomi di avvelenamento del corpo. La condizione richiede un intervento medico immediato.

Trattamento di malattie dell'intestino tenue

Quando la malattia intestinale allergica deve aderire a una dieta ipoallergenica. L'attacco viene rimosso con l'aiuto di antistaminici come suprastin, tavegil, fenkarol, loratadina, cetrina. Se l'allergia è accompagnata da gonfiore o shock anafilattico di Quinck, è necessario inserire con urgenza adrenalina o glucocorticosteroidi.

Con la malattia celiaca e altre carenze di enzimi, si deve rispettare una dieta, evitare cibi che non vengono digeriti nel corpo. L'osservanza delle raccomandazioni dietetiche corrette rende completa la vita e la salute dei pazienti. L'intestino non è quindi esposto all'influenza patologica e rimane sano.

La malattia di Whipple viene curata con un'assunzione prolungata di antibiotici. La terapia dura per anni. La scelta degli antibiotici deve essere selezionata dal medico curante, tenendo conto della sensibilità ad essi.

Malattia delle navi che alimentano l'intestino tenue, trattate con farmaci vasodilatatori. La scelta è data ai nitrati a lunga durata d'azione. Per fermare la formazione di placche di colesterolo nel lume delle navi, è necessario assumere statine. Questi farmaci non solo riducono il colesterolo, ma stabilizzano anche le placche già esistenti.

Molto spesso, le persone soffrono di enterite cronica. Il suo trattamento richiede regolarità e una combinazione con un'alimentazione corretta. Le malattie intestinali croniche sono trattate per lungo tempo, questo deve essere adattato ai pazienti.

Trattamento farmacologico di enterite cronica

La soppressione della progressione della disbiosi, la normalizzazione della microflora intestinale è uno degli aspetti più importanti della terapia. La questione di come trattare tali disturbi della microflora non vale la pena. I preparati batterici sono prescritti. Includono microrganismi utili. Normalmente, vivono in grandi quantità nel lume dell'intestino. Vengono utilizzati i seguenti farmaci: enterojermina, baktisubtil, lactobacterin, bifikol, bifidubacterin. Prendendo corsi di probiotici costi. Il primo dura tre settimane. È necessario assumere farmaci prima dei pasti due volte al giorno per 3-4 dosi standard. Quindi è necessario interrompere l'assunzione del farmaco per una settimana e ripetere il corso abbreviato. Il regime di trattamento deve essere assunto una volta al trimestre per evitare l'esacerbazione della disbiosi.

Rimuovere la formazione di gas non necessaria, il brontolio e le feci frequenti aiutano l'uso di preparati enzimatici. Gli enzimi del pancreas normalizzano l'assorbimento e la digestione nell'intestino tenue. La pancreatina più comune, il mezim forte, il creon, il festal, il panzinorm, il pancitrat. Con grave carenza enzimatica, trattamento a lungo termine. A causa della mancanza di tossicità, possono essere usati per anni. Nelle persone con forme lievi di enterite cronica, i farmaci utilizzano un corso mensile. I farmaci vengono assunti con il cibo o immediatamente dopo ogni pasto. Il dosaggio dipende dalla gravità della malattia.

Quando la motilità intestinale eccessiva dovrebbe essere usata farmaci che normalizzano le feci. Questi includono avvolgenti e astringenti. È possibile utilizzare preparazioni di bismuto in polvere 1 g 4 volte al giorno, tannalbina 0,5 g 4 volte al giorno, kaopectate per 1 cucchiaio. l. Fino a 6 volte al giorno.

Combatte bene con la diarrea imodium. Controindicazione all'assunzione del farmaco è un'infezione acuta.

dieta

Si consiglia di utilizzare i seguenti prodotti:

  • il pane di ieri, di biscotti solo secchi;
  • zuppe con cereali e verdure. È permesso cucinare su brodo a bassa percentuale di grassi;
  • pesce e carne di varietà a basso tenore di grassi, al vapore o bolliti;
  • piatti di verdure che non aumentano la gassatura nell'intestino. È permesso mangiare patate, carote, zucche, cavolfiori, zucchine sotto forma di purè di patate, casseruole o al forno. I pomodori maturi possono essere consumati crudi;
  • cereali e pasta non sono proibiti. È indesiderabile mangiare miglio e porridge di perle;
  • uova;
  • dolci;
  • latticini, compresi burro, fiocchi di latte e formaggio;
  • dalle bevande si consiglia il tè, non il caffè forte.

Trattamento non farmacologico di enterite cronica

Il trattamento degli intestini con i rimedi popolari non ha perso la sua rilevanza. Molte piante sono in grado di esercitare vari effetti sull'intestino: antinfiammatori, lassativi o astringenti.

Camomilla, menta e valeriana aiutano ad eliminare gli spasmi e una sensazione di pesantezza. Per preparare il decotto ci vorranno 6 cucchiai. fiori di camomilla, 2 cucchiai ciascuno. foglie di menta e valeriana. Per ogni 4 cucchiai. Le piante si basano su un litro d'acqua. Le materie prime devono essere versate con acqua, far bollire per 15 minuti, quindi lasciare riposare per un'ora. Il brodo risultante viene assunto dopo un pasto di 150 ml.

Per sopprimere l'infiammazione, si può usare succo di patate appena spremuto. Prendilo prima dei pasti. Promuove la guarigione della mucosa intestinale, ha un effetto avvolgente.

Quando la stitichezza aiuta a mangiare una miscela di frutta secca. Per farlo, hai bisogno di 200 g di fichi e albicocche secche, 400 g di prugne secche. Tutto questo deve essere mescolato con miele e prendere due ore dopo cena per 1 cucchiaio. Va notato che le prugne hanno un effetto lassativo indipendente.

Inoltre, i seguenti prodotti sono rilassati: zucca, kiwi maturo, barbabietola rossa.

Con l'aiuto di aloe puoi combattere con la stitichezza cronica. La polpa delle foglie dovrebbe essere macinata, mescolata con miele riscaldato in un rapporto di 1: 1. Devi insistere per 24 ore, quindi riscaldare. Prendilo al mattino a stomaco vuoto un'ora prima di colazione.

Un rimedio efficace per la diarrea è il decotto della corteccia di quercia. Ha un effetto astringente pronunciato. Prendi mezzo bicchiere 2 volte al giorno.

Con un trattamento regolare con farmaci e rimedi popolari, ci riuscirai e l'intestino ti ringrazierà.