Diagnosi di pancreatite: la definizione di forme acute e croniche mediante analisi

Per iniziare il trattamento - è necessario effettuare la diagnostica. Ci sono un certo numero di malattie, i cui sintomi non sono pronunciati e riconoscerli secondo loro, non è possibile. A tali malattie è possibile portare una pancreatite.

Metodi per diagnosticare la pancreatite

Il successo del trattamento di questa malattia dipende direttamente dall'esame tempestivo e dalla definizione di una diagnosi corretta. Durante la diagnosi di un esperto, l'esperto fa affidamento non solo sui dati della ricerca, ma anche sui segni che accompagnano la malattia. Questi includono:

  • dolore acuto nella regione addominale;
  • una costante sensazione di nausea e vomito, che non porta sollievo;
  • debolezza generale;
  • una forte diminuzione della pressione;
  • aumento della sudorazione e della pelle pallida;
  • salti di temperatura corporea;
  • disturbi delle feci;
  • bocca secca, l'occorrenza di un rivestimento bianco sulla lingua.

Nella pratica medica, ci sono diversi modi per determinare la pancreatite senza l'uso di un esame strumentale, basato solo su sintomi caratteristici. Ciò rende possibile diagnosticare una persona adulta in una fase iniziale. Questi sintomi includono:

  1. in presenza di pancreatite, il paziente non avverte una pulsazione aortica nello stomaco.
  2. la comparsa di macchie blu nella zona della parete addominale durante la progettazione del pancreas.
  3. macchie blu nell'area quasi-ombelicale. La loro manifestazione è associata all'azione dei prodotti di decomposizione pancreatica sui tessuti degli organi e dei muscoli.
  4. sensazioni dolorose nella localizzazione del pancreas.
  5. l'aspetto del dolore durante la palpazione da parte dello specialista del sito sul lato sinistro dello sterno, alla giunzione delle costole con la colonna vertebrale.
  6. sensazioni dolorose quando si tocca il pancreas. L'inizio del dolore è associato al processo infiammatorio dell'organo.
  7. forte dolore quando il palmo viene inserito in profondità nella parete addominale, associata ad irritazione del peritoneo.

Segni e diagnosi di pancreatite cronica

Per determinare la pancreatite cronica il medico deve prestare attenzione ai sintomi presenti nel paziente. Per questa malattia è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  1. dolori periodici sotto le costole a sinistra della colonna vertebrale;
  2. diffusione del dolore dal pancreas alla schiena;
  3. il verificarsi di dolore dopo aver mangiato cibi affumicati, fritti o grassi, oltre a bere alcolici;
  4. una costante sensazione di nausea;
  5. diarrea con un odore caratteristico;
  6. una forte perdita di peso associata a una violazione dell'assorbimento da parte del corpo di sostanze nutritive dal cibo.

Il trattamento della pancreatite cronica può richiedere molto tempo. Nel periodo di trattamento, può essere esacerbato o la remissione della malattia, quindi è così importante diagnosticare correttamente. Per una malattia a lungo termine, i seguenti sintomi sono tipici:

  • debolezza, vertigini, difficoltà respiratorie, disturbi della memoria;
  • aumento di zucchero, diabete di tipo 2;
  • malfunzionamenti dell'apparato digerente, diarrea o stitichezza, nausea e vomito;
  • un aumento del pancreas che causa un blocco della vena splenica;
  • ristagno della bile nel corpo e presenza di ittero.

Analisi del sangue biochimica

Questa è la prima analisi, che viene assegnata ai pazienti nel determinare la malattia del pancreas. È abbastanza semplice e informativo. Dai suoi risultati determina il tipo di malattia d'organo. Nella pancreatite, le seguenti anormalità possono essere rilevate da un esame del sangue biochimico:

  • aumento del livello di alfa-amilasi. Questo enzima è prodotto dal pancreas e promuove la disgregazione dell'amido nel corpo. Il suo alto livello indica una malattia dell'organo. Tuttavia, basandosi solo su questo indicatore è impossibile stabilire una diagnosi precisa;
  • aumento del livello di lipasi, l'enzima necessario per la disgregazione dei grassi che costituiscono il cibo;
  • diminuzione della quantità di insulina e, di conseguenza, un aumento del glucosio
  • diminuzione del contenuto di proteine ​​del sangue, in particolare della proteina albumina;
  • un forte aumento dell'attività della proteina c-reattiva;
  • aumento del sangue di urea in caso di insufficienza renale.

Esame del sangue elettrolitico e acquoso

Disturbi nel funzionamento del pancreas comportano cambiamenti nella composizione del sangue, così come la quantità di liquido presente nel sangue. Questo può portare a coaguli di sangue e coaguli di sangue.

La pancreatite porta ad una diminuzione del contenuto di minerali nel sangue, come il potassio, il calcio e il sodio. Il contenuto di minerali influisce sul normale funzionamento del sistema cardiovascolare.

Emocromo completo

Sulla base dei risultati di questa analisi, vale a dire il numero di leucociti e globuli rossi, è possibile trarre una conclusione sulla presenza della malattia. L'aumento dei leucociti indica il decorso del processo infiammatorio nel corpo. La sedazione di eritrociti è osservata con una diminuzione del fluido nel letto vascolare.

Analisi generale delle urine

Nel paziente con pancreatite, c'è una deviazione significativa dalla norma dell'indice di contenuto di alfa-amilasi. Questo è tipico per lo stadio iniziale della malattia. Nelle fasi successive delle urine, si possono rilevare leucociti, eritrociti e altri componenti.

Metodi diagnostici strumentali

I metodi strumentali per lo studio delle patologie pancreatiche sono parte integrante della diagnosi. Nel processo di ricerca strumentale, diventa possibile visualizzare la ghiandola e rivelare gli effetti della pancreatite e il suo effetto su altri organi.

I metodi di ricerca strumentali più comuni sono i seguenti:

Diagnosi ecografica

Questo è il metodo più efficace per determinare la malattia del pancreas, oltre a rivelare cambiamenti nei tessuti dell'organo, la presenza di infiammazione. Sull'ultrasuono è possibile vedere lo stato dei dotti biliari, la presenza di ascessi e liquidi purulenti.

è anche importante notare che il paziente deve sapere come avviene la preparazione per l'ecografia del pancreas, in modo che lo studio sia il più informativo possibile.

Radiografia del pancreas

Questo tipo di diagnosi può determinare la presenza di calcoli nei dotti biliari, nonché confermare indirettamente la presenza di pancreatite nel paziente. Sulle immagini del paziente affetto da questa malattia, si noteranno notevoli cicli intestinali ingranditi e altri segni caratteristici.

tomografia

Metodo informativo per diagnosticare la malattia pancreatica. Con esso, è possibile determinare le dimensioni del corpo, la presenza di tessuti morti e l'infiammazione. Tuttavia, questo metodo è usato abbastanza raramente a causa del suo alto costo e della disponibilità di tomografi in cliniche di grandi dimensioni.

laparoscopia

Questo metodo è sia una diagnosi che un trattamento della malattia. Esegui questo studio in uffici o sale operatorie appositamente attrezzati.

La laparoscopia consente di rilevare le patologie degli organi in tempo reale e in alcuni casi di adottare misure per ridurre il loro impatto sul corpo. Questo metodo è usato in casi estremamente gravi della malattia.

endoscopia

Questo metodo di ricerca consente di vedere tutti i cambiamenti nel pancreas e nel duodeno. Per questo, un endoscopio con una camera installata viene inserito attraverso l'esofago e l'organo viene ispezionato.

Come risultato dell'endoscopia, è possibile determinare il livello di secrezione e il suo effetto sul pancreas.

Diagnosi differenziale di pancreatite

Per la pancreatite, i principali sintomi caratteristici sono i dolori addominali che vengono restituiti, la diarrea e il vomito. Tuttavia, un certo numero di altre malattie dell'apparato digerente hanno sintomi simili.

A volte anche i risultati dei test potrebbero non dare il quadro completo, in modo che l'esperto sia diagnosticato con sicurezza. È necessario distinguere la pancreatite da possibili altre malattie.

La differenza tra pancreatite e ulcera perforata

Abbastanza spesso la pancreatite ha sintomi simili con un'ulcera perforata. Queste malattie sono caratterizzate da un forte dolore e da uno shock da dolore causato da loro, una diminuzione dell'impulso e della tensione delle pareti dell'addome.

Tuttavia, ci sono differenze significative che sono importanti da notare quando si effettua una diagnosi e si prescrive un trattamento. Un paziente con un'ulcera perforata cerca di occupare una posizione in cui il dolore è meno sentito. Inoltre, con una tale malattia, il vomito si verifica raramente.

Quando la pancreatite, il paziente è irrequieto. Non riesce a trovare una posizione per dormire. Inoltre, la malattia è accompagnata da vomito costante. Come conseguenza della malattia, l'irrorazione sanguigna periferica può essere disturbata.

La differenza tra pancreatite e colecistite

Queste due malattie hanno sintomi molto simili. E spesso la colecistite è una conseguenza della malattia di una persona con pancreatite. Per colecistite è caratterizzata dalla comparsa di dolore sul lato destro dell'addome e la transizione del dolore alla spalla destra. Su ultrasuoni è chiaramente definito processo infiammatorio.

Inoltre, il lettore sarà utile informazioni su ciò che è cholecystitis e come trattarlo, sulle pagine del nostro sito.

Differenza tra pancreatite e ostruzione intestinale acuta

La pancreatite è accompagnata da un'ostruzione intestinale dinamica. Il dolore nell'intestino si manifesta bruscamente, vomito, flatulenza e poi costipazione per un po '- tutti questi sono i sintomi della pancreatite.

Per distinguere questa malattia da un'ostruzione di un intestino è possibile da risultati di un sangue. Se c'è un basso livello di cloruro nel sangue, allora questo indica un'ostruzione intestinale. Un alto livello di cloruro e diastasi indica che il paziente ha pancreatite.

La differenza tra pancreatite e infarto del miocardio

È abbastanza facile distinguere queste due malattie. La diagnosi di infarto miocardico si basa sui risultati di un elettrocardiogramma, che viene eseguita per ciascun paziente al momento del ricovero in ospedale.

Come identificare la pancreatite cronica negli adulti? Diagnosi differenziale di laboratorio

Come determinare la pancreatite è necessario conoscere tutti. Da oggi molte persone non si accorgono di essere a rischio di malattia e molti sintomi ovvi sono cancellati da semplici disturbi del tratto gastrointestinale e del malessere. E per monitorare la salute del pancreas è molto importante. Perché può dipendere dalla qualità della vita.

Cos'è la pancreatite?

La pancreatite si riferisce alle malattie del pancreas. La malattia si manifesta restringendo i dotti della ghiandola. Tale restringimento può provocare calcoli che si trovano nella cistifellea, così come tumori sotto forma di tumori e cisti. Tutto ciò impedisce il deflusso di succhi dalla funzione digestiva nell'intestino, il che porta al fatto che il ferro digerisce se stesso. Tale processo è molto pericoloso per la salute del paziente, e talvolta anche per la vita.

motivi

Per ragioni molto spesso includono i seguenti indicatori:

  • Dieta inadeguata, cioè abuso di cibo nocivo, fritto, affumicato, grasso, cibo con aceto, piccante, in scatola e in scatola
  • Abitudini dannose, qui puoi includere il fumo e l'abuso di alcool
  • Stress e tensione nervosa

La pancreatite può anche causare:

  • Malattia da calcoli biliari
  • Malattie del fegato
  • Malattie del tratto gastrointestinale

Come puoi determinare la malattia a casa

Molto spesso, i segni della malattia sono direttamente correlati alla sua forma e allo stadio. Per gli indicatori generali, è possibile includere dolore nell'addome. Il dolore può originarsi nel lato sinistro e muoversi lentamente verso lo sterno, e può anche restituire nell'area della scapola.

Nella forma acuta del paziente può osservare una specie di feci liquide in cui pezzi di cibo sono osservati in forma non stagionata con una consistenza nella forma di una schiuma, e un odore che può essere chiamato sgradevole diventa molto evidente. Il paziente può anche osservare vomito e nausea periodica. Molto spesso ci sono problemi con la temperatura corporea nella pancreatite acuta, o diminuisce o aumenta.

Con pancreatite cronica, molto spesso il paziente ha perdita di appetito, diarrea, formazione di gas, eruttazione, bruciore di stomaco e brontolio nella cavità addominale. Inoltre, il paziente può osservare una perdita di peso molto rapida, che spesso indica la comparsa di diabete mellito. In alcuni casi, potrebbe esserci un'eruzione cutanea sul corpo, la maggior parte delle macchie appare sul retro, sul torace e sullo stomaco.

Quali analisi determinano

Per determinare con precisione la pancreatite nel corpo umano, gli specialisti possono inviare ai seguenti test, che aiuteranno a fare una diagnosi accurata e daranno l'opportunità di prescrivere un trattamento adeguato:

  • Koptogram - con l'aiuto di questo studio, viene valutata la composizione chimica delle feci, la microflora intestinale e anche l'aspetto.
  • Diastasi: questa analisi viene eseguita in tutte le fasi della pancreatite. Fornisce l'opportunità di comprendere lo stato in cui si trova l'organo e qual è la presenza dell'enzima in esso. Lo studio è fatto da sangue.
  • Amilasi - questo test è tipico per un attacco, se la malattia è nella fase iniziale, allora questa analisi non è efficace.
  • Raggi X - il più delle volte questo metodo viene utilizzato in chirurgia d'urgenza per determinare le pietre nei dotti e nei depositi di sale.
  • Ultrasuoni: questo studio viene condotto dopo che il paziente ha seguito una dieta severa per due settimane. Gli ultrasuoni possono aiutare a determinare l'aumento del tessuto connettivo, quanto gli organi sono cambiati e se c'è fluido nella cavità addominale.
  • Tomografia computerizzata: questo metodo aiuterà a identificare e determinare la dimensione dei tumori e a scoprire se la malattia si è trasformata in un cancro.
  • EGDS - questo studio ti parlerà dei processi infiammatori nel tratto digestivo.
  • Risonanza magnetica - aiuta a valutare l'efficacia dei processi metabolici nei tessuti.

Per quei pazienti che non possono essere trasportati in primo luogo, sono prescritte le seguenti prove:

  • AST
  • LDH
  • azoto
  • Urina su diastasi
  • Sangue per amilasi di calcio e siero

Analisi per gli ormoni pancreatici

  • Insulina. Questo ormone nel corpo umano svolge un ruolo indispensabile. Il lavoro di questo ormone include le seguenti funzioni:
  1. Aiuta ad assorbire il glucosio
  2. Regola lo scambio di carbone
  3. Riduce la glicemia, se necessario
  • C-peptide, sostanza proteica. Questa sostanza è prodotta dal corpo insieme all'insulina e ne mostra la quantità.
  • Glucagone. Ormone peptidico delle cellule alfa della ghiandola. La ricerca su questo ormone è prescritta, con grave infiammazione, coma ipoglicemico e le stesse condizioni.

Come determinare la pancreatite o la gastrite

Per determinare queste due malattie, è obbligatorio un esame completo ed è anche possibile diagnosticare con la presenza di sintomi. La gastrite, come la pancreatite può essere acuta e cronica ai sintomi di questa malattia, può essere attribuita:

  • Debolezza in tutto il corpo
  • Pesantezza dello stomaco
  • diarrea
  • nausea
  • vomito
  • In bocca una sensazione di secchezza costante
  • vertigini
  • Colore della pelle pallido con una tinta verde

Come si può vedere dalla lista, molti sintomi coincidono con i sintomi della pancreatite. Pertanto, un esperto in ricerca e analisi può solo individuare la diagnosi.

trattamento

La pancreatite acuta può essere trattata solo in ospedale, con l'aiuto di specialisti. Poiché la pancreatite acuta è una condizione molto pericolosa. Se ci sono sospetti di questa malattia, quindi non esitate a chiamare un'ambulanza, che deve necessariamente offrire un ricovero urgente. Prima che l'ambulanza arrivi, viene applicato un raffreddore allo stomaco del paziente e gli viene somministrato antispastici, a cui possono essere attribuiti Papaverin e No-shpa. Inoltre, il paziente dovrebbe rifiutarsi completamente di mangiare, in qualsiasi sua manifestazione.

Il trattamento della pancreatite acuta può essere caratterizzato da: freddo, fame e riposo.

L'aiuto di emergenza nell'ambulanza dovrebbe assomigliare a questo:

  1. In una vena entra un contagocce con soluzione salina
  2. Dare un antiemetico
  3. anestetizzare
  4. Applicare antisecretory

Come diagnosticare la pancreatite

Nella diagnosi delle patologie pancreatiche, inclusa la pancreatite, i segni clinici non appartengono al ruolo principale. Non sono molto specifici, poiché sono caratteristici delle patologie di diverse parti dell'apparato digerente. La maggior parte delle informazioni viene fornita al medico mediante metodi diagnostici strumentali e di laboratorio. In combinazione con i dati di un esame obiettivo, consentono di distinguere la pancreatite da altre malattie.

Diagnosi di pancreatite acuta

Per la diagnosi di pancreatite acuta sono necessarie rapidità, tempestività e professionalità. Su molto del dottore può dire la sintomatologia, che include:

  • Forte dolore all'addome;
  • nausea e vomito senza sollievo;
  • la debolezza;
  • un forte calo della pressione sanguigna;
  • vertigini;
  • pallore e sudore freddo appiccicoso;
  • un aumento o una diminuzione della temperatura corporea;
  • stitichezza o diarrea;
  • asciutto, con un tocco di lingua bianca.

Ci sono una serie di segni diagnostici caratteristici di pancreatite, utilizzando i quali, in alcuni casi, è possibile stabilire una diagnosi accurata nei pazienti adulti anche prima dello studio strumentale. Tra questi possiamo menzionare:

  1. Sintomo Resurrezione: non è possibile avvertire la pulsazione dell'aorta nella regione epigastrica (sotto lo sterno).
  2. Il sintomo di Gray-Turner è la formazione di punti cianotici sul sito della proiezione del pancreas sulla parete addominale.
  3. Sintomo Cullen: nella zona dell'ombelico osservata cianosi. La comparsa di lividi indica l'impregnazione dello strato di grasso sottocutaneo e il legamento circolare del fegato con prodotti speciali di decadimento pancreatico.
  4. Sintomo Kerte - è determinato dal dolore nel pancreas.
  5. Sintomo Mayo-Robson - indicava dolore quando sondava l'angolo formato dalla colonna vertebrale e le costole a sinistra.
  6. Il sintomo di Razdolsky è la determinazione del dolore con le percussioni sulla regione del pancreas, dovuta all'infiammazione locale del peritoneo.
  7. Sintomo Schetkina-Blumberg - rivela un forte dolore con l'irritazione del peritoneo immergendo il palmo nella parete addominale.

Diagnosi di pancreatite cronica

La diagnosi di pancreatite cronica in pazienti adulti inizia con la definizione dei sintomi della malattia. Le manifestazioni tipiche di questa patologia includono i seguenti sintomi:

  • dolore smussato nel pancreas, ad es. nell'ipocondrio sinistro;
  • irradiazione del dolore alla schiena o nella zona del torace;
  • l'insorgere di dolore è associato all'assunzione di cibi grassi, fritti, alcolici;
  • nausea;
  • diarrea, che è caratterizzata da una consistenza pastosa con una lucentezza untuosa e puzza;
  • rapida perdita di peso dovuta al mancato ricevimento di nutrienti dal cibo.

Una caratteristica della pancreatite cronica negli adulti è un corso prolungato con periodi di esacerbazione e remissione. Per il processo a lungo termine, anche le seguenti sindromi sono intrinseche, che sono rare nella pancreatite acuta:

  • sindrome anemica;
  • Iperglicemia (diabete mellito di tipo 2);
  • sindrome dei disturbi della funzione digestiva, che si esprime in nausea, alternando diarrea e stitichezza, disagio e altri sintomi costantemente presenti;
  • trombosi della vena splenica;
  • sindrome da stasi biliare, o colestasi, con grave ittero dovuto alla compressione del dotto biliare con un pancreas sfregiato.

Diagnosi di laboratorio di pancreatite

Il pancreas è un organo secernente che produce enzimi per la digestione, così come ormoni che influenzano il metabolismo generale. Pertanto, la patologia del pancreas porterà a uno squilibrio nella composizione chimica del sangue, delle urine, delle feci. I principali test di laboratorio eseguiti con pancreatite negli adulti:

  1. Analisi del sangue biochimica.
    Questa è l'analisi più rivelatrice per il rilevamento della funzionalità del pancreas compromessa. Le seguenti deviazioni dalla norma biochimica nel sangue sono rivelate:
    • Aumento di alfa-amilasi, che è uno degli enzimi della ghiandola. Questo enzima risponde alla scissione dell'amido. Il suo rilevamento nel sangue in un numero maggiore indica una lesione della ghiandola. Ma questa analisi non è critica, poiché l'alfa-amilasi può aumentare in un'altra patologia.
    • Aumento della lipasi. La lipasi è prodotta per trattare componenti grassi del cibo.
    • Un aumento della glicemia indica una mancanza di insulina, provocata dalla sconfitta delle cellule delle isole di Langerhans.
    • Diminuzione del contenuto di proteine ​​nel sangue, e specialmente albumine.
    • L'attività di taglio della proteina C-reattiva è aumentata.
    • L'urea può aumentare se il processo infiammatorio cambia ai reni.
  2. Valutazione del bilancio idrico-elettrolitico del sangue.
    Nella pancreatite, viene innescato un meccanismo patologico complesso, che porta ad un netto deficit liquido nel letto vascolare, che può provocare un collasso. Inoltre, il livello di calcio è inferiore a 2,15 mmol / l, il potassio è inferiore a 3,5 mmol / l e il sodio è inferiore a 135 mmol / l. Tali violazioni dell'equilibrio del sangue elettrolitico possono portare a gravi disturbi cardiovascolari.
  3. Analisi cliniche generali del sangue.
    Questo metodo diagnostico standard indica una risposta infiammatoria del corpo, come indicato da un aumento del numero di leucociti, nonché dall'accelerazione della sedimentazione degli eritrociti. Viene anche determinato il grado di concentrazione di eritrociti nel sangue, che indica una deficienza di liquido nel letto vascolare.
  4. Analisi generale delle urine.
    L'urina può anche indicare pancreatite se mostra un aumento di alfa-amilasi superiore a 17 U / h. Nei casi di vasta portata di pancreatite, si sviluppa una deficienza di tutti i sistemi di organi, compresi i reni, che sarà determinata quando l'urina si trova negli eritrociti, nei leucociti e nelle proteine.

Diagnosi strumentale di pancreatite

Per diagnosticare la pancreatite in un paziente adulto, vengono necessariamente utilizzati metodi strumentali. Permettono di visualizzare il pancreas e gli effetti della pancreatite sul tratto gastrointestinale. Per la diagnosi delle patologie pancreatiche e pancreatiche vengono utilizzati i seguenti metodi strumentali:

  1. Esame ecografico
    È un elemento necessario nella diagnosi. Grazie alla visualizzazione del pancreas, è possibile determinare lo stato dei suoi tessuti, condotti, dimensioni e presenza di fluido nella cavità addominale, che possono essere masse purulente o necrotiche.
  2. Studio radiografico
    È usato per determinare le pietre del pancreas e dei suoi dotti. È anche possibile determinare i sintomi indiretti della pancreatite: gonfiori dell'intestino, versamento nella cavità pleurica a sinistra.
  3. Tomografia computerizzata
    Un metodo abbastanza informativo che può fornire informazioni sulle aree necrotiche della ghiandola, le sue dimensioni, il fluido nella cavità addominale e la cavità pleurica. A causa dell'alto costo del metodo, può essere trovato solo in grandi istituzioni mediche.
  4. Laparoscopia.
    Il metodo di diagnosi e allo stesso tempo il trattamento. Per fare questo, hai bisogno di una sala operatoria attrezzata che ti permetta di vedere il corpo in tempo reale valutando l'estensione della patologia. Ricorrono a tali metodi di diagnosi nei casi più gravi.
  5. Endoscopia.
    Il metodo di diagnosi del pancreas si basa sulla visualizzazione degli organi interni della cavità con una videocamera. Dopo aver completato questa procedura, è possibile determinare il grado di coinvolgimento nel processo patologico dello stomaco e del duodeno. Dopo aver esaminato il capezzolo, è possibile concludere che potrebbe verificarsi un possibile deflusso della secrezione prodotta dal pancreas, che potrebbe provocare una pancreatite acuta. Inoltre, usando il metodo endoscopico, un agente di contrasto viene iniettato nei dotti pancreatici e nel dotto biliare per determinare il livello di pervietà nella radiografia. Ma il mezzo di contrasto in sé è piuttosto irritante per il tessuto ghiandolare e può provocare un attacco di pancreatite.

Diagnosi differenziale di pancreatite

Sintomatico di pancreatite si riferisce ai segni di un "addome acuto". Ciò significa che è necessario differenziare la pancreatite con patologie chirurgiche acute della cavità addominale, ovvero:

  • un'ulcera perforata;
  • colecistite acuta;
  • ostruzione intestinale;
  • trombosi delle vene intestinali;
  • infarto miocardico.
  1. Ulcera perforata
    La perforazione (perforazione) di un'ulcera o un intestino di stomaco differisce da pancreatite affilata con «dolore di pugnale». Questo dolore è associato alla penetrazione del contenuto gastrico o intestinale sul peritoneo, che causa la tensione riflessa nella parete addominale anteriore, o il cosiddetto addome traballante. Per la pancreatite questo non è tipico. Il vomito è estremamente raro con la perforazione dell'ulcera. Il paziente è immobile mentre perfora l'ulcera. E il paziente con pancreatite è irrequieto, si precipita a letto. Una radiografia panoramica indica un gas nella cavità addominale con un'ulcera perforata. La diagnosi finale è fatta sulla base di ultrasuoni o laparoscopia.
  2. Colecistite acuta.
    Può essere difficile distinguere tra queste due patologie. Ma a favore della colecistite, si pronuncerà la localizzazione predominante del dolore sulla destra con irradiazione nella regione della spalla destra. Quando si eseguono gli ultrasuoni, è possibile determinare la localizzazione dell'infiammazione, ma vale la pena ricordare che la pancreatite può accompagnare la colecistite.
  3. Ostruzione intestinale acuta
    Il principale segno di dolore nell'ostruzione intestinale è un carattere angosciante che risuona con il ronzio della peristalsi dell'intestino. E con la pancreatite il dolore è costante, dolente. Sul roentgenogram con pancreatite, l'intestino crasso sarà gonfio, ma senza le ciotole di Klauber.
  4. Mezotromboz.
    La mesotrombosi colpisce più spesso gli anziani con patologia cardiovascolare. I sintomi in questo caso aumentano rapidamente, ma non sono correlati alla ricezione di un determinato alimento. Laparoscopia o angiografia aiuterà a risolvere i dubbi.
  5. Infarto miocardico
    Dal momento che all'arrivo all'ospedale l'elettrocardiografia viene eseguita di routine, non sarà difficile stabilire un infarto del miocardio.

Attenzione per favore! Gli articoli sul nostro sito web sono puramente informativi. Non ricorrere a se stessi, è pericoloso, soprattutto con le malattie del pancreas. Assicurati di consultare un medico! È possibile registrarsi online per un appuntamento con un medico attraverso il nostro sito Web o consultare un medico nel catalogo.

Qual è la diagnosi di pancreatite?

La diagnosi di pancreatite è una delle procedure più importanti per le malattie del pancreas. La pancreatite è una delle malattie più gravi. Il pancreas è responsabile della secrezione della stragrande maggioranza degli enzimi digestivi e produce insulina, un ormone la cui deficienza causa un'altra pericolosa malattia: il diabete mellito.

La pancreatite viene diagnosticata in una varietà di modi, con indicatori clinici lontani dall'essere il primo nella procedura per la rilevazione della malattia, poiché non hanno la dovuta efficacia a causa della somiglianza dei sintomi comuni a molte parti del tubo digerente.

A causa di ciò che c'è una patologia del pancreas

Il ferro espelle anche un enzima - tripsina, coinvolto nella digestione delle proteine. L'enzima è inattivo prima che raggiunga l'intestino. Con la disfunzione del pancreas, la sua attivazione avviene nella stessa ghiandola, inizia la digestione dei tessuti, compaiono irritazione e infiammazione.

La pancreatite può essere causato da bambini e adulti a causa della malattia del duodeno (ulcera peptica), che cosa è l'uso di grandi quantità di cibo spazzatura (farina, fritto, affumicato), squilibrio e prodotti per la nutrizione impropri.

Patologia causando trauma addominale, malattia del tratto biliare, l'uso eccessivo di bevande alcoliche (soprattutto di bassa qualità e surrogata), la ricezione di alcuni farmaci per un lungo periodo (in misura maggiore, questo farmaco contenente ormoni), l'eredità genetica (disturbi metabolici), malattie autoimmuni funzionamento dell'organismo ( il sistema immunitario inizia a combattere con le proprie cellule).

A sua volta, la pancreatite può causare gravi complicazioni - diabete, necrosi pancreatica, cisti pancreatiche e suoi ascessi, complicanze polmonari.

Cosa cercare prima

Perdere peso senza motivo. Ciò è dovuto al fatto che il pancreas non può produrre la quantità necessaria di enzimi e il cibo che passa attraverso l'intestino tenue non può essere assorbito completamente.

Altri parametri esterni di pancreatite sono i seguenti:

  • pallore della pelle, flaccido e secco;
  • unghie fragili;
  • perdita di capelli (questi indicatori sono dovuti al fatto che il corpo è carente di vitamine, in particolare A, E, D e K, a causa di una violazione dello scambio di grassi e proteine, così come l'assorbimento delle vitamine stesse);
  • dolore durante il pasto (durante e dopo il ricevimento);
  • nausea;
  • vomito;
  • diarrea.

In generale, vale la pena dire che diagnosticare la pancreatite in una fase precoce è molto, molto difficile. Una persona normale non può diagnosticare se stesso, solo un medico esperto - un gastroenterologo con la disponibilità di attrezzature e test di laboratorio può fare una diagnosi accurata.

La malattia è divisa in 2 forme - croniche o acute. Anche i sintomi sono diversi.

Pancreatite acuta: come identificare?

Una forma acuta deve essere diagnosticata tempestivamente e in modo tempestivo. Il medico sospetterà una patologia con i seguenti segni:

  • dolore acuto nell'addome;
  • la debolezza;
  • diarrea e stitichezza;
  • bruschi cambiamenti della temperatura corporea;
  • ipotensione;
  • vertigini;
  • nausea e vomito senza sollievo;
  • pelle pallida;
  • secchezza e rivestimento bianco sulla lingua.

Inoltre, in medicina, ci sono segni speciali, a causa dei quali la diagnosi viene determinata anche prima dell'intervento chirurgico. Assegna i seguenti sintomi:

  1. Kerté - sensazioni dolorose nell'area del pancreas.
  2. Gray-Turner - macchie blu che riflettono il pancreas sulla parete addominale.
  3. Voskresensky - l'aorta non pulsa sotto lo sterno.
  4. Cullena - macchie blu della regione ombelicale.
  5. Mayo-Robson - dolore quando si sente l'angolo, che è formato dalla colonna vertebrale e dalle costole.
  6. Razdolsky - sensazioni dolorose quando si sonda il pancreas.
  7. Shchetkina-Blumberg-dolore se si preme il palmo sullo stomaco.
Torna ai contenuti

Come è la diagnosi di pancreatite cronica

La pancreatite cronica ha un carattere duraturo con esacerbazioni di sensazioni dolorose. I sintomi tipici della pancreatite cronica - il dolore è personaggio sordo nella zona del pancreas dolore sul cibo ammissione grassi o alcool, la diarrea (lucentezza e odore pungente), nausea, perdita di peso rapida, sensazione di dolore che si irradia alla schiena.

La pancreatite cronica coinvolge sintomi che non si verificano in un processo acuto. Questa sindrome di anemia, aumento del glucosio (diabete), trombosi della milza, disturbi dell'apparato digerente, ristagno della bile con evidenti segni di ittero.

La diagnosi è inefficace, come sono associati a molte altre malattie, così medicina è metodi più precisi di previsione come diagnostica di laboratorio (prove prescritte per la pancreatite) e diagnostica tramite apparecchiature.

Come viene eseguita la diagnosi di laboratorio?

Con l'aiuto di test di laboratorio, è possibile rilevare la malattia con una precisione del 99%. Poiché il ferro secerne gli enzimi (ad esempio l'amilasi) per digerire gli ormoni del cibo e del metabolismo, il suo sangue, le sue urine e le sue feci vengono distrutte dalla sua disfunzione. L'amilasi aumenta di 10 volte rispetto alla malattia. Tra le analisi di laboratorio, si distinguono i seguenti studi:

1. Analisi biochimica del sangue nella pancreatite.

analisi del sangue biochimica rivela un elevato contenuto di enzima amilasi (enzima amido scissione ghiandola), maggiore quantità di carenza di lipasi di insulina (glucosio elevato), riduzione della proteina nel sangue, nella transizione infiammazione renale aumenta la quantità di urea nel sangue. Amilasi è un segno indiretto di più, come si alza e trauma addominale. L'amilasi è anche determinata nell'analisi delle urine.

2. Analisi elettrolitica.

La malattia porta a una rapida insufficienza del liquido nei vasi, riduce la quantità di calcio, potassio e sodio nel sangue. Queste violazioni della norma nell'equilibrio elettrolitico portano a gravi complicazioni del sistema cardiovascolare.

3. Analisi generale del sangue.

La diagnosi di laboratorio include un'analisi del sangue di routine, ma non meno indicativa. Mostra l'aumento del contenuto di leucociti, che dicono che il corpo ha un processo infiammatorio. L'analisi mostra il contenuto quantitativo di eritrociti - insufficienza del fluido vascolare.

L'analisi delle urine rivela che l'amilasi è sovrastimata e indica pancreatite. In un caso trascurato, l'urina indica l'insufficienza e la disfunzione di altri sistemi, come i reni, nel qual caso l'urina conterrà globuli rossi, leucociti e proteine.

5. Esame coprologico (diagnosi di laboratorio delle feci).

La diagnosi di laboratorio può rilevare nelle feci residui di cibo non bollito, a causa di un malfunzionamento del sistema digestivo.

Ricerca strumentale

La diagnosi di laboratorio non è l'unico modo. Nell'effettuare la diagnosi di pancreatite, vari studi che utilizzano strumenti e strumenti sono obbligatori. Questi metodi consentono di rilevare visivamente le malattie e quali patologie sono state causate come conseguenza della disfunzione del pancreas. I principali metodi di diagnostica strumentale sono i seguenti metodi:

1. Stati Uniti di un pancreas a una pancreatite.

Lo studio necessario per l'accuratezza della diagnosi. Il gastroenterologo può vedere visivamente il pancreas e rilevare la presenza di pus o masse necrotiche.

Lo scopo principale è quello di determinare la presenza di pietre. Inoltre, determina i segni indiretti della patologia della ghiandola (gonfiori intestinali).

3. Tomografia computerizzata.

Modo costoso, ma anche più efficace. Mostra le aree del corpo interessate, la dimensione della ghiandola, la presenza di altre patologie.

In realtà, questa non è tanto una diagnosi quanto un trattamento a tutti gli effetti. Viene eseguito in casi operativi e più trascurati. In tempo reale, è possibile visualizzare il corpo malato e la sua patologia.

Molti hanno incontrato un simile strumento: un endoscopio. Il punto è esaminare gli organi interni usando una videocamera. A causa dell'endoscopia, è possibile determinare con precisione il grado di danno agli organi digestivi (stomaco, duodeno).

Il medico può determinare la possibilità di interrompere il ritiro della secrezione del pancreas, che provoca un attacco di pancreatite acuta. Inoltre, questo metodo introduce una sostanza speciale nei condotti della ghiandola e nel condotto di uscita della bile per determinare le loro condizioni per l'uso della radiografia. La verità è che c'è un difetto, questa sostanza stessa irrita i tessuti del pancreas e provoca una esacerbazione della pancreatite.

Diagnosi differenziale della malattia

Oltre ai 2 principali metodi (diagnostica di laboratorio e apparati), vi è una differenziazione della pancreatite con malattie acute associate alla cavità addominale.

1. Ulcere (stomaco o intestino).

Si differenzia dalla pancreatite con sensazioni di dolore simili ai pugnali. Il contenuto dello stomaco o dell'intestino entra nella cavità addominale e causa una riduzione riflessa della parete addominale. Per la pancreatite non è peculiare. Con ulcere, vomito e gas nella cavità addominale si osservano raramente. Il paziente con un'ulcera ha paura di muoversi, con pancreatite, il paziente si precipita e si arrampica contro il muro dal dolore.

2. Colecistite in forma acuta.

Molto simile alla pancreatite acuta. L'unica differenza nelle sensazioni è il dolore a destra, e il dolore è dato alla spalla destra. È determinato con l'aiuto degli ultrasuoni, ma allo stesso tempo una malattia può essere causata da un'altra.

3. Ostruzione intestinale.

Il sintomo principale - un dolore affilato, come una lotta (la pancreatite differisce il dolore dolorante, costante). Nella pancreatite, gli studi mostrano gonfiore intestinale.

È caratteristico per le persone di età considerevole con problemi cardiovascolari. Le sensazioni dolorose sono improvvise e acute, indipendentemente dal fatto che abbiano assunto o meno cibo. È determinato con l'aiuto della laparoscopia.

5. Infarto miocardico.

Grazie a electrocardiography, la diagnosi - un attacco cardiaco è messo molto rapidamente. La confusione con la pancreatite viene smentita molto facilmente

Prevenzione e trattamento della patologia

Prevenzione significa ritiro dall'alcol, esame e cura delle malattie dell'apparato digerente (duodeno e stomaco), della colecisti e delle sue vie. Osservanza di semplici regole nella formulazione di una dieta razionale.

Il trattamento della malattia della ghiandola (acuta o esacerbazione cronica) viene effettuato negli ospedali delle istituzioni mediche. Il trattamento delle forme usuali (non trascurate) consiste nella stretta osservanza della dieta più severa e nell'assunzione di antidolorifici, contagocce con soluzioni di sali, assunzione di farmaci che interferiscono con il rilascio di enzimi. La pancreatite acuta non può essere ignorata e i primi sintomi dovrebbero essere ricercati per l'assistenza medica.

Come diagnosticare la pancreatite in forma cronica

Di solito la pancreatite inizia in forma acuta. Se non si adottano misure di emergenza per fermarlo, in alcuni casi può portare alla morte. Tuttavia, in forma acuta, provoca un dolore così terribile, e le condizioni del paziente si deteriorano a tal punto che una persona è costretta a consultare un medico. Ma questa malattia, dopo essersi alzata una volta, rimane, e la persona vive con essa fino alla fine dei suoi giorni. Forse l'inizio della remissione e la graduale trasformazione in una condizione cronica.

Cause di pancreatite

Diagnosi di pancreatite cronica con metodi di laboratorio

I processi patologici nel pancreas sono caratterizzati da un lungo periodo di tempo, durante il quale il parenchima liquido viene sostituito da un tessuto connettivo denso, si sviluppa l'ipofunzione endocrina ed esocrina dell'organo. Le cause più comuni di pancreatite:

  • intasamento del condotto principale,
  • formazione di pietra,
  • iperparatiroidismo,
  • predisposizione ereditaria,
  • alcolismo

La fonte dei disturbi della ghiandola è la precipitazione degli enzimi nei dotti. Gli enzimi ostruiscono i dotti e questa è la ragione della loro espansione sullo sfondo della distruzione cellulare dell'apparato acinoso responsabile della sintesi delle proteine. Di conseguenza, i tessuti interessati sono atrofizzati e i tumori si sviluppano nei dotti.

Manifestazioni cliniche di pancreatite

Questa malattia si esprime in modo diverso:

  • sotto forma di dolore, e può essere considerato classico:
  • di solito il dolore appare sopra lo stomaco e viene restituito alla schiena;
  • sindrome del dolore da herpes zoster meno comune;
  • sensazioni dolorose nell'ipocondrio destro o sinistro. La localizzazione del dolore è determinata da quale parte del pancreas è influenzata dal processo infiammatorio.

Spesso, un attacco di dolore è provocato dall'alcol, alcolici ubriachi, cibo grasso e piccante abbondante. E per fermare questo attacco, è necessario ricorrere all'anestesia forte e persino narcotico contenente anestesia. La pancreatite cronica ricorrente ricorda le sue manifestazioni acute, ma spesso senza molto dolore.

La forma latente è caratterizzata dall'assenza di dolore. In questo sta la sua astuzia. Dopo tutto, la sensazione di dolore è un segnale di un malfunzionamento in uno o in un altro organo. Perché mentre non c'è dolore, le persone continuano a condurre uno stile di vita abituale, non prestando attenzione ad altri sintomi, o mangiandoli con le pillole. Ma la forma latente della malattia si manifesta raramente.

I pazienti lamentano spesso nausea, mancanza di volontà a mangiare, provocata da contrazioni involontarie dei muscoli del duodeno o processi infiammatori della mucosa. C'è eruttazione, vomito. Funzione intestinale violata.

Diagnosi di pancreatite

Diagnostica strumentale

Esame del paziente: palpazione

L'esame radiografico mostra la calcificazione. tessuto molle del pancreas, noto come calcificazione disseminata. Può verificarsi con ipertiroidismo, tumore delle cellule insulari ed è anche caratteristico degli alcolisti cronici.

La tomografia computerizzata (TC) viene solitamente utilizzata quando si sospetta un tumore maligno a crescita lenta. Essendo un metodo costoso di diagnosi, la TC amplia notevolmente la possibilità di identificare le malattie della ghiandola.

L'ecografia può aiutare a determinare la pancreatite nel 90% dei pazienti, rilevare calcificazioni, estendere i dotti, determinare o escludere la presenza di tumori. Colangiopancreatografia retrograda endoscopica (ERPHG) rivela un restringimento dei dotti, consente di determinare la localizzazione delle loro condizioni patologiche - calcificazioni e tappi di proteine.

Inoltre, per ERCPH esiste un esame endoscopico dell'intero tratto gastrointestinale, che consente:

  1. Esaminare il dotto pancreatico;
  2. Fai una selezione di succo pancreatico per lo studio;
  3. Scoprire le patologie accompagnatorie che hanno provocato la pancreatite.

Ricerca di laboratorio

Determinazione dello stato dei catalizzatori biologici del pancreas - enzimi. Tra gli enzimi che indicano la condizione patologica della ghiandola è l'amilasi, e quindi, prima di tutto, viene studiato lo stato della sua attività nel sangue e nelle urine. Si nota che la quantità di questo enzima nel sangue aumenta dopo 2-12 ore dall'esordio dell'attacco, all'inizio del nuovo giorno raggiunge il suo apogeo e con un decorso favorevole della malattia ritorna normale dopo 48-96 ore.

Un attacco di pancreatite provoca una violazione della parte centrale del canale nefronico, a seguito della quale l'assorbimento di amilasi si riduce e allo stesso tempo aumenta la clearance renale (la capacità dei reni di espellere i prodotti dell'attività vitale dal corpo).

Ma in un certo numero di pazienti, l'aggravamento dell'infiammazione della ghiandola non influenza l'attività dell'amilasi e rimane stabile per tutto il decorso della malattia. In questa categoria di pazienti, il livello di amilasi è basso, a causa dei processi patologici dei tessuti del parenchima, e quindi i cambiamenti nell'attività dell'enzima sono poco evidenti.

Qui è necessario - notare che la condizione di amylase può testimoniare non solo a malattie pancreatiche, ma anche indicare ulcere, peritonite, insufficienza renale e parecchie altre malattie. L'attività dell'amilasi può cambiare anche a causa dell'uso di alcuni farmaci: sulfonamidi, contraccettivi, diuretici, ecc.

Ultrasuoni - come diagnosi di pancreatite cronica

Un quadro più accurato, diagnosticare il pancreas, mostra la misurazione dell'attività della tripsina, e in particolare del tripsinogeno, la cui attività mostra una pancreatite iperfermentosa. L'attività della fosfolipasi nel sangue è determinata dai seguenti metodi:

  • immunoflyuorometricheskim,
  • biochimica,
  • radioimmunoassay.

La concentrazione e l'attività di questo enzima dà anche un'idea chiara della patogenesi della pancreatite. È stato sviluppato un altro metodo enzimatico: l'analisi dell'elastasi. Come risultato dello studio dell'effetto degli enzimi sul pancreas, si è riscontrato che il contenuto di questo enzima sale prima del resto e viene mantenuto per 10-12 giorni. La totalità di tutte le componenti dell'analisi fornisce un quadro molto chiaro del decorso della malattia.

Condizione della funzione della ghiandola esocrina

Un altro metodo che consente di determinare lo stato del corpo è il test della secretina, che consente di determinare l'efficacia della funzione esocrina. Questo metodo è abbastanza efficace, ma, sfortunatamente, non è disponibile ovunque a causa del suo alto costo. L'essenza di questo metodo è la seguente: in primo luogo, il pancreas viene stimolato per via endovenosa con secretin-pacreosimin. Dopo un po ', il duodeno viene sondato con un dispositivo speciale che raccoglie il succo pancreatico.

La presenza di pancreatite è indicata dal basso contenuto di sale bicarbonato, che è inferiore a 90 meq / l. con un normale volume di contenuti del duodeno.

La quantità di succo pancreatico allocata a questa parte dell'intestino è determinata dalla quantità di chimotripsina nei prodotti di escrezione. Un metodo viene anche utilizzato per determinare la quantità di elastasi 1 nelle feci del paziente. Steatorrea - aumento della concentrazione di grasso nei prodotti di scarico del paziente in € 'accompagna la pancreatite, e parla di produzione insufficiente di enzimi che abbattono il grasso. Per un'analisi efficace prima della procedura, è necessario organizzare pasti per il paziente su una dieta Schmidt, in cui sono inclusi i seguenti:

  • 105 g di proteine,
  • 135 g di grassi e
  • 180 g di carboidrati.

L'alta composizione di grassi e sapone nel normale stato degli acidi grassi indica un'insufficienza esocrina dell'organo sotto esame.

trattamento

medicazione

Ogni gastroenterologo può diagnosticare la pancreatite cronica

Far fronte a un attacco di dolore. Il trattamento farmacologico in fase acuta mira ad arrestare la sindrome del dolore con analgesici - analgesici, Baralgina e altri. Meno spesso, nel caso in cui i soliti antidolorifici non aiutano, usano l'artiglieria pesante - narcotici.

Diminuzione dell'attività della ghiandola

Nello stomaco sono sintetizzati la colecistochina e la secretina - stimolanti del pancreas, che la rendono inclusa nel lavoro. A questo punto, il corpo del paziente inizia a lavorare in una modalità tesa, causando ulteriore dolore al paziente. E per forzare il pancreas a rallentare il suo funzionamento, i bloccanti sono inclusi nel complesso di trattamento (lansoprazolo e omeprazolo). Inoltre, per ridurre la secrezione (sia endocrina che esocrina), viene somministrata la somastatina. Se vengono rilevati effetti collaterali, la dose del farmaco viene ridotta.

Supporto enzimatico

Il posto centrale nello schema di trattamento della pancreatite è sostituito dalla terapia sostitutiva con l'uso di enzimi digestivi e, soprattutto, pancreatina. Contribuiscono anche alla prevenzione del dolore e compensano la carenza di questo enzima nel corpo, sono urgentemente necessari in connessione con l'ipofunzione della ghiandola esocrina. Esistono diversi gruppi di preparati enzimatici uniti tra loro dai componenti costitutivi:

  • Preparati prodotti da estratti della mucosa gastrica e compresi pepsina - Acidin-pepsina, Abomin, Pepsidil;
  • preparati contenenti enzimi pancreatici, come la lipasi amilasi e tripsina. Questi sono Creonte, Pancreatina, Mezim-forte, Triferment, Pankurmen;
  • preparati contenenti pancreatina in combinazione con componenti della bile e dell'emicellulosa in Festal, Digestal, Enzistal;
  • Enzimi combinati;
  • Terapia anti-infiammatoria Qualsiasi disturbo della normale attività vitale di qualsiasi organo è accompagnato dall'eccitazione di processi infettivi e infiammatori. Pertanto, con esacerbazione di pancreatite cronica, vengono prescritte penicilline, betta-lattami, tetracicline. Inoltre, la scelta del farmaco, la dose e la durata del corso sono determinati su base individuale.
  • Agenti spasmolitici. Le medicine che influenzano la muscolatura liscia sono prescritte per la cistifellea iper- o iper-motoria. Nel primo caso vengono prescritti gli spasmolitici: Papaverin, Platifillin, Galidor, No-shpa e altri; nel secondo - procinetici, promuovendo l'attivazione della funzione contrattile del tessuto muscolare - Domperidon, Cizaprid Eglonil e altri.
  • dieta

Il nutrizionista deve prescrivere una dieta!

La malattia grave apporta le proprie modifiche allo stile di vita del paziente. Una persona è costretta ad abbandonare completamente l'alcol, i cibi eccessivamente grassi, a mangiare alcune diete e divieti nella dieta. Nello stato di esacerbazione della pancreatite, accompagnato da un aumento dell'attività degli enzimi, al paziente viene prescritta fame e consumo di acqua minerale esente da gas, tè debolmente fermentato o brodo di rosa canina.

Solo il terzo giorno, una dieta ipocalorica che limita i grassi e i carboidrati viene introdotta nella dieta. Quando si riesce a fermare la riacutizzazione, al paziente viene prescritta una dieta terapeutica - tabella numero 5a, che di solito è prescritta per i pazienti con malattie dell'apparato digerente. Questa tabella dietetica include:

  1. Proteine ​​fino a 150 gr. (carne bollita, varietà a basso contenuto di grassi di pollame o pesce, latte e latticini, è consentito 1 uovo al giorno). Il 20 percento delle proteine ​​può essere di origine vegetale.
  2. Grassi - i grassi animali sono categoricamente controindicati. Consentito 10 gr. burro, panna o panna acida e 20-30 gr. - vegetale
  3. Carboidrati - (marmellata, miele, zucchero) - permesso di mangiare entro 70 gr. al giorno
  4. Cloruro di sodio (sale da cucina) - 8 g di acqua - 2-2,5 l.

Il menu del giorno deve contenere vitamine A, C, B1, B2, B12, acido folico, PP e K, e quindi il paziente deve consumare frutta e verdura in forma bollita, vapore e crudo. Per il paziente è necessario preparare zuppe di verdure, cereali, latticini, purè di porridge. Sono ammessi piatti e prodotti per farine (ad eccezione dei prodotti a base di pasta burrosa). Categoricamente controindicato fritto, stufato, in scatola, marinate, speziato. La dieta alimentare è parte del programma curativo generale.

Perché la pancreatite acuta è chiamata "malattia festiva", imparerai dal video: