Sintomi di insufficienza pancreatica

L'insufficienza del pancreas è una malattia di natura endocrina, causata da un malfunzionamento nella produzione di ormoni necessari per la normale attività vitale del corpo. Il pancreas (PW) è l'organo principale che stimola la digestione, e senza il suo corretto funzionamento, l'intero corpo soffre.

La natura del problema

loading...

Il pancreas svolge 2 funzioni principali:

Il primo è quello di sviluppare sostanze ghiandola coinvolti nella digestione del cibo (succo pancreatico e più di 20 tipi di enzimi). Questa parte è costituita da acini pancreatici (cellule tumorali) sintetizzare enzimi (tripsina, lipasi, chimotripsina, amilasi, ecc), che degradano le proteine, grassi e carboidrati ingeriti con il cibo nel duodeno.

La lipasi fornisce la scissione dei grassi in acidi grassi nell'ambiente bile dell'intestino.

Ghiandola endocrina - è le isole di Langerhans, che si trovano tra l'acini e consistenti in insulinotsitov produrre insulina, glucagone, e somostatin diversi polipeptidi coinvolti nel metabolismo del glucosio e regola lo zucchero nel sangue. Isolotti consistono di A, B e D-cellule. Glucagone è prodotto nelle cellule di tipo A (25% delle cellule totali); produzione di cellule B di insulina dipendente (60% delle cellule totali) e di tipo D (15%) cellule sintetizzano altri polipeptidi.

L'insufficienza della prostata è causata dalla distruzione di tessuti e cellule normali nel corpo e dalla loro graduale sostituzione con tessuto connettivo (fibrosi), che successivamente porta ad una diminuzione dell'attività funzionale della ghiandola nella produzione degli enzimi e degli ormoni necessari. Pertanto, la patologia può portare a malfunzionamenti di tutti i sistemi corporei.

Tipi di insufficienza pancreatica e loro segni

loading...

Le malattie della prostata sono classificate in 4 tipi principali:

  1. insufficienza pancreatica esocrina causa della ridotta attività delle sostanze secretori specifici o da tagliare materiale alimentare assorbito liberamente dal corpo, o alterato secretoria succo deflusso pancreatico nell'intestino causa restringimento del canale di flusso a causa di tumori o fibrosi. In caso di violazione del segreto dell'attività enzimatica diventa pause densi e viscosi e cattivi il cibo. Quando la costrizione dei canali di flusso negli intestini entra sostanze fermentanti insufficienti che non possono far fronte con il compito in piena. I suoi sintomi principali sono: intolleranza a cibi piccanti e grassi, pesantezza di stomaco, diarrea, gonfiore e coliche; minore: mancanza di respiro, tachicardia, dolori in tutto il corpo, convulsioni. Grassi entrano l'intestino, non elaborati e visualizzati in forma indisciolto, insieme con le feci (steatorrea pancreatica). deficit di acidi grassi porta a fragili ossa, riduzione della coagulazione del sangue, convulsioni, visione notturna alterata, impotenza. fermentazione di proteine ​​ridotto provoca mancanza di respiro, tachicardia, anemia, debolezza generale, stanchezza.
  2. L'insufficienza pancreatica esocrina è una conseguenza di una diminuzione della produzione di succo pancreatico (pancreatico), responsabile del normale funzionamento del tratto gastrointestinale. Si manifesta con indigestione di cibo, nausea e pesantezza nello stomaco, eccesso di gas nell'intestino e una violazione della sua attività; è la causa del diabete. L'insufficienza pancreatica esocrina può essere relativa e assoluta. Il primo è reversibile, l'integrità dell'organo in questo caso non è spezzata, il malessere è causato dall'immaturità del pancreas o dalla violazione della secrezione, è più comune nei bambini. La mancanza assoluta è accompagnata dall'atrofia degli acini e dalla fibrosi del tessuto prostatico, una diminuzione della produzione di enzimi. È una conseguenza di malattie come la forma cronica o acuta di pancreatite, la fibrosi cistica, la sindrome di Schwamman-Diamond.
  3. Mancanza di enzimi nel succo gastrico coinvolti nel processo digestivo, - un enzima insufficienza pancreatica. I sintomi che indicano una mancanza di enzimi per digerire il cibo: la flatulenza, nausea e vomito, diarrea fetida, la disidratazione, stanchezza, ecc La caratteristica più importante e caratteristica del deficit enzimatico - cambiamento nelle feci :. aumento della frequenza dei movimenti intestinali, sgabello con il grasso in eccesso, che è male lavato nel gabinetto, diventano odore grigio e putrido.
  4. Con l'insufficienza pancreatica endocrina, la produzione di ormoni di insulina, glucagone e lipocaina diminuisce. Questa forma di insufficienza è pericolosa perché causa un malfunzionamento nel lavoro di tutti gli organi umani e ha conseguenze irreversibili. I sintomi sono simili ai segni caratteristici con la mancanza di enzimi pancreatici. L'insulina è responsabile per la fornitura di glucosio dal sangue alle cellule del corpo e riduce il contenuto di zuccheri, glucagone - aumenta. Il tasso di glucosio nel sangue è 3,5-5,5 mmol / l. I cambiamenti nella norma portano allo sviluppo di malattie - iperglicemia (aumento del glucosio) e ipoglicemia (rispettivamente, diminuzione). La violazione della produzione di insulina porta ad un aumento del contenuto di glucosio nel sangue e allo sviluppo di una malattia come il diabete mellito. I principali segni indicano una mancanza di ormoni insulinici: glicemia alta dopo aver mangiato, sete, minzione frequente; nelle donne prurito nei genitali. Con una diminuzione della produzione di glucocaina caratterizzata dalla seguente serie di sintomi: debolezza, vertigini, tremore delle estremità, un cambiamento nella psiche (ansia, stato depressivo, ansia senza causa), convulsioni, perdita di coscienza. Se il trattamento è prescritto da un endocrinologo con carenza di insulina, l'aiuto del terapeuta è necessario anche in caso di carenza di glucocarbon.

Cause di errore RV

loading...

I fattori che contribuiscono a malfunzionamenti nel funzionamento della prostata possono essere i seguenti:

  • cambiamenti degenerativi nella ghiandola;
  • carenza di vitamine (mancanza di vitamine B, C, E, PP, acido nicotinico), provocazione di malattie del fegato e sviluppo della colelitiasi;
  • riduzione delle proteine ​​e dell'anemia;
  • imprecisioni nel cibo - un sacco di cibi grassi e piccanti nella dieta, abuso di alcool;
  • malattie infettive dello stomaco, della prostata, del duodeno;
  • esacerbazione di pancreatite o pancreatite cronica - infiammazione della prostata;
  • elmintiasi;
  • uso prolungato di medicinali;
  • inedia sbagliata;
  • disordini metabolici;
  • disturbi dell'attività del piccolo intestino e del duodeno, alterazioni degenerative della microflora intestinale;
  • malformazioni congenite della prostata.

In questo caso, la necrosi del tessuto prostatico e la sostituzione delle loro escrescenze cicatriche e, di conseguenza, la perdita delle loro capacità funzionali.

Diagnosi di alterazioni patologiche nel pancreas

loading...

Il primo medico tiene l'indagine paziente trova distinguere i sintomi da carenza di enzimi di cancro al pancreas. Per diagnosticare malattie condotto test di laboratorio del sangue (per l'emoglobina e biochimici di zucchero nel sangue) studiare la presenza di enzimi nelle urine, analisi feci e coprogram per il contenuto di grassi (normalmente non più del 7%), elastasi-1 e l'assimilazione condizioni e alimentare corpo.

Per identificare i cambiamenti degenerativi negli organi, sono prescritti gli ultrasuoni della cavità addominale, la TC e la RM. Un importante metodo diagnostico è la pancreatocholangiografia retrograda endoscopica (esame dei condotti della prostata e dei dotti biliari per la loro pervietà e la presenza di formazioni cheloidi). Per chiarire la diagnosi, è possibile utilizzare un metodo di studio diretto del segreto ottenuto dalla prostata mediante aspirazione della prostata per determinare il contenuto e il volume del succo pancreatico.

L'insufficienza endocrina viene esaminata testando la tolleranza al glucosio: viene eseguito un esame del sangue a digiuno e il sangue viene raccolto 2 ore dopo l'ingestione o 75 g di glucosio. Questa analisi mostra la capacità del corpo di produrre insulina e di processare il glucosio.

Sulla violazione del metabolismo del glucosio è indicato dai seguenti indicatori: livello di glucosio nel sangue di almeno 6,7 mmol / l; 2 ore dopo aver preso 75 g di glucosio - 7,8-11,1 mmol / l. Normalmente, la glicemia non deve eccedere 6,4 mmol / l. Se il livello di glucosio nel sangue assunto a stomaco vuoto è 7,8 mmol / L o più, allora c'è il diabete.

Trattamento di malattie della prostata

loading...

Per normalizzare l'attività e correggere violazioni trattamento pancreas è dato a seconda del tipo di guasto: Se i sintomi della malattia, indicando enzimi insufficienza prescritti farmaci ricezione multienzimatici che sostituiscono la sostanza enzimatica mancanti.

Esocrina insufficienza pancreatica, pancreatite causata da carenza di endocrino, trattata prendendo preparati contenenti enzimi (Mezim forte, pancreatina, Creonte, Panzinorm-forte); Dosi consigliate di complessi vitaminici contenenti vitamine liposolubili A, D, E, K. più efficace è di droga Mezim forte contenente proteasi, amilasi e lipasi, può essere utilizzato dai pazienti di giovane età.

Il trattamento comprende anche l'osservanza di una dieta finalizzata al controllo dei livelli di zucchero nel sangue e all'assunzione di farmaci prescritti specificamente per ciascun paziente. Il cibo dovrebbe essere diviso e spesso (5-6 volte al giorno), si dovrebbero mangiare più verdure e cereali, ricchi di carboidrati (grano e crusca d'avena) e alimenti proteici.

Riducendo l'attività degli enzimi per aumentare la capacità digestive farmaci prescritti, il mezzo alcalino stabilizzazione nell'intestino (omeprazolo, pantoprazolo, lansoprazolo, ecc). Terapia necessaria per curare le cause della malattia: malattie dello stomaco, pancreas e 12 ulcera duodenale.

Il trattamento dell'insufficienza endocrina dipende dalla malattia che si è manifestata a causa della mancanza di un particolare tipo di ormone. Il disturbo più comune è il diabete mellito, provocato da un'insufficiente produzione di insulina, che porta ad un aumento della concentrazione di glucosio nel sangue. La base della terapia terapeutica per il diabete stabiliva tre principi: la sostituzione dell'insulina; ripristino dei disturbi metabolici e ormonali; prevenzione di possibili complicanze.

Di grande importanza è la dieta, una maggiore attività fisica del paziente, l'uso di farmaci che abbassano i livelli di zucchero nel sangue, l'insulina (per i pazienti insulino-dipendente). La dieta dovrebbe contenere fino al 60% di lenta digestione dei carboidrati (pane integrale, crusca di frumento con la pectina), il 24% del polmone il 16% di grassi e proteine. La dieta prevede un rifiuto completo di prodotti contenenti saccarosio e fruttosio, carboidrati digeribili (dolci, pane, biscotti, frutta dolce, bevande analcoliche), restrizione di sale e cibi piccanti, alcuni tipi di legumi.

A causa dell'aumento dell'attività fisica, il glucosio viene bruciato senza la partecipazione di insulina. Per le persone anziane e altre affette da altre malattie, le passeggiate giornaliere sono raccomandate per 1-2 ore o un passaggio rapido di almeno 40 minuti.

L'appuntamento e il dosaggio di farmaci che abbassano la glicemia, rendono l'endocrinologo trattante basato sull'analisi. Di regola, nomina Glucophage, Siofor, Metamorfin, Glutazon, Aktos, Pioglar e altri.

I farmaci sostitutivi dell'insulina sono prescritti per gli stadi avanzati del diabete, quando la prostata quasi non produce più insulina. Esistono 2 tipi di sostanze derivate e preparati insulinici:

  1. Mezzi derivati ​​da componenti di insulina umana (tecnologia ricombinante del DNA o semisintetica);
  2. Mezzi prodotti da componenti di insulina di origine animale (principalmente da suini).

I più efficaci sono i preparati di insulina, prodotti da ormoni umani.

Le previsioni per l'insufficienza pancreatica lasciano molto a desiderare. Tutto dipende dal grado di danno al parenchima. Dato che la patologia si sviluppa sullo sfondo della morte di una parte significativa del corpo, l'assunzione di farmaci qui sarà necessaria per tutto il resto della vita. Per prevenire lo sviluppo di questa condizione può essere la diagnosi tempestiva e il trattamento delle malattie della prostata, il rifiuto di bere alcolici, il fumo.

Insufficienza pancreatica esocrina

loading...

motivi

loading...

L'insufficienza pancreatica esocrina può essere diagnosticata sullo sfondo dei seguenti fattori:

  • Pancreatite cronica;
  • Operazioni sullo stomaco;
  • Pancreatite idiopatica;
  • Pancreatite ereditaria;
  • Resezione del pancreas;
  • tumori;
  • L'alcolismo.

Va notato che è l'alcolismo la causa più frequente dello sviluppo del deficit di funzioni esocrine. Ad esempio, negli Stati Uniti, la malattia è in circa il 10% della popolazione. Non importa la quantità di alcol consumato. Il pancreas soffre anche dell'alcol "ubriaco simbolicamente". Per quanto riguarda le persone con dipendenza patologica, la malattia minaccia nell'80% dei casi.

I sintomi della malattia

loading...

Il quadro clinico di questa malattia è chiaro nella maggior parte dei casi. I pazienti riportano un disturbo delle feci, più spesso la diarrea. A causa del fatto che i grassi e le proteine ​​non vengono digeriti, forse una forte perdita di peso. Le sensazioni dolorose sono forti, costringendo il paziente ad abbandonare lo stile di vita abituale. Cerca di mentire di più dalla sua parte.

Il dolore può essere il fuoco di Sant'Antonio, restituendo con forza. Si concentra anche nella metà superiore dell'addome, lato sinistro o destro. Il dolore a volte diventa così forte che senza iniezione intramuscolare il farmaco non passa. Il paziente è ospedalizzato in questa condizione, che impedisce l'insorgenza di shock da dolore.

Una esacerbazione della malattia si verifica dopo aver assunto alcol e cibi grassi. In questo caso, un forte deterioramento del benessere, vomito e diarrea, che non portano sollievo.

Complicazioni e conseguenze

loading...

L'insufficienza esocrina raramente passa senza conseguenze per il pancreas. Con esacerbazioni frequenti di pancreatite su uno sfondo di un numero ridotto di enzimi, è possibile un esito letale. Se il paziente ha ricevuto assistenza tempestiva e la malattia viene diagnosticata da uno specialista competente, la probabilità di complicazioni e conseguenze è ridotta al minimo.

La rottura del tubo digerente porta a gastrite, ulcere, lesioni cistiche. Un po 'meno probabile il verificarsi di ittero e un tumore. Tuttavia, non dovrebbe essere escluso che l'insufficienza esocrina porti sempre ad un'esacerbazione della pancreatite, che di per sé è pericolosa per il corpo umano.

I pazienti con insufficienza esocrina sono regolarmente controllati per i livelli di zucchero nel sangue. Il fatto è che il pancreas infiammato non può produrre insulina in quantità sufficiente, e questa è una minaccia di diabete mellito.

trattamento

loading...

Per esacerbare completamente una parte della funzione del pancreas, è necessario abbandonare completamente alcol e cibi grassi. Questo sarà il primo e più importante passo verso la ripresa. Anche i medici raccomandano di aderire a una dieta rigorosa, includere nella dieta più alimenti di origine vegetale, cereali. Per normalizzare le feci e ripristinare la normale microflora intestinale, vale la pena usare prodotti lattiero-caseari. Basti pensare che con l'aumento dell'acidità dello stomaco, non è consentito l'uso come cibo.

Per normalizzare il processo di digestione del cibo, è prescritta la terapia sostitutiva. Include enzimi e antispastici. Con una forma non complicata della malattia, questo è sufficiente.

Il piano di trattamento viene effettuato da uno specialista dopo una diagnosi approfondita. I tipi di farmaci dipendono dallo stadio della malattia e dallo stato del pancreas.

L'autosufficienza esocrina è impossibile, richiede una supervisione specialistica e una diagnosi regolare.

raccomandazioni:

  • Se sospetti una pancreatite cronica, dovresti contattare uno specialista il prima possibile e sottoporlo ad un esame completo. In caso di conferma della diagnosi, viene prescritta una dieta, che è obbligatoria per la conformità.
  • Con la pancreatite cronica, si dovrebbe sempre seguire una dieta.
  • Le preparazioni con enzimi aiuteranno a liberarsi dalla pesantezza dell'addome e dalla cattiva salute con alcol o cibi grassi. È necessario assumere farmaci prima dei pasti.
  • In alcuni casi, gli enzimi sono prescritti per tutta la vita.
  • I pazienti con pancreatite cronica ed insufficienza esocrina devono essere controllati regolarmente per i livelli di zucchero nel sangue.
  • I bambini di genitori con pancreatite cronica sono suscettibili alla malattia nel 60% dei casi.
  • A una pancreatite è consigliato evitare attività fisiche, compreso l'impiego da tipi pesanti di sport.
  • Quando uno sgabello è interrotto, non è consigliabile utilizzare farmaci che rallentano la peristalsi intestinale. La diarrea dovrebbe essere trattata dall'interno e inizia con il pancreas. La diarrea è uno dei primi sintomi di pancreatite con insufficiente funzione esocrina.

L'insufficienza esocrina è una malattia del pancreas, che è pericolosa per le complicanze. Solo una diagnosi e un trattamento tempestivi prevengono i cambiamenti patologici nel corpo e lo sviluppo del diabete.

Insufficienza pancreatica esocrina

loading...

Pancreatite cronica ed insufficienza pancreatica esocrina

Concetti generali ed eziologia. L'infiammazione cronica del pancreas può manifestarsi come un attacco di infiammazione acuta dopo la sua lesione o come processo cronico con dolore costante o violazione dei processi di assorbimento nell'intestino. Le cause di recidiva della pancreatite cronica sono simili a quelle della pancreatite acuta (vedi Tabella), ad eccezione di un numero significativo di casi di origine incerta. Inoltre, la pancreatite sullo sfondo della colelitiasi procede principalmente in modo acuto o sotto forma di ricadute di attacchi acuti. La colecistectomia viene quasi sempre eseguita dopo il primo o il secondo attacco di pancreatite associata a colelitiasi. La pancreatite cronica è caratterizzata da dolore addominale persistente con o senza steatorrea e, in alcuni pazienti, la steatorrea può non essere accompagnata dal dolore.

Nella pancreatite cronica con ampia distruzione del tessuto pancreatico (cioè mantenendo meno del 10% della funzione esocrina), ci sono segni di steatorrea e azotorei. Negli adulti residenti negli Stati Uniti, l'alcolismo è la causa più comune di insufficienza esocrina clinicamente pronunciata nella ghiandola gastrica, mentre nei bambini la sua causa è più frequente nella fibrosi cistica. In altre regioni del mondo, la sua eziologia si trova spesso nella forma grave di malnutrizione proteico-calorica. Nella tabella. ci sono altre cause di insufficienza della ghiandola esocrina, ma sono relativamente rare.

TABELLA: cause di insufficienza pancreatica esocrina

Alcol, alcolismo cronico

Grave forma di malnutrizione proteico-calorica contro ipoalbuminemia

Neoplasie del pancreas e del duodeno

Condizione dopo la resezione del pancreas

Stato dopo l'intervento sullo stomaco

Gastrectomia subtotale con l'imposizione di una anastomosi secondo Bilrot II

Gastrectomia subtotale con l'imposizione di anastomosi secondo Bilrot 1

Vagotomia e piloroplastica

Gastrinoma (sindrome di Zollinger-Ellison)

Sindrome Shvakhmana (insufficienza del pancreas e del midollo osseo)

Carenza isolata di amilasi, lipasi o proteasi

fisiopatologia. Sfortunatamente, gli eventi che hanno avviato il processo infiammatorio nel pancreas non sono ancora del tutto chiari, ma si può presumere che nella pancreatite alcolica il difetto primario sia la precipitazione della proteina (enzimi condensati) all'interno dei dotti. Il blocco risultante da questi dotti può causare la loro espansione, atrofia diffusa delle cellule acinose, fibrosi e calcificazione di alcuni tappi proteici. In questo caso, alcuni pazienti consumano alcol in grandi quantità, altri in piccole quantità (meno di 50 g / die), cioè la pancreatite può svilupparsi anche quando si consumano quantità di alcool "socialmente accettabili". Inoltre, la fibrosi pancreatica diffusa nel deceduto durante il primo attacco di pancreatite alcolica acuta conferma il concetto che avevano già avuto pancreatite cronica.

Caratteristiche cliniche. La pancreatite cronica ricorrente può essere sintomatica, identica a quella della pancreatite acuta, ma il dolore con esso può essere costante o transitorio e talvolta è assente. La patogenesi del dolore è poco conosciuta. Nonostante il fatto che nei casi classici, il dolore localizzato nella regione epigastrica si irradi nella schiena, spesso è atipico. Può essere espresso al massimo nel quadrante superiore destro o sinistro del retro o si diffonde in tutto l'addome superiore. A volte si irradia nella parte superiore del torace o di lato. È caratteristico che il dolore si fa sentire nelle profondità e non viene fermato dagli antiacidi. Spesso aumenta dopo aver assunto alcol e cibo "pesante" (specialmente ricco di grassi) e spesso così forte da dover ricorrere costantemente all'aiuto di droghe.

Con la pancreatite cronica, il paziente di solito perde peso, la sua funzione intestinale viene interrotta e compaiono altri segni di malassorbimento (vedi Tabella). I dati dell'esame fisico di solito non sono informativi e non corrispondono (una certa sensibilità addominale durante la palpazione e un leggero aumento della temperatura corporea) dell'intensità del dolore.

Valutazione diagnostica. A differenza dei pazienti con pancreatite acuta ricorrente, i livelli sierici di amilasi e lipasi non sono generalmente elevati. Elevati livelli di bilirubina e fosfatasi alcalina possono indicare colestasi causa infiammazione cronica del tessuto intorno agli comune dotto biliare Molti pazienti con alterata tolleranza al glucosio, alcuni aumenti della glicemia a digiuno livello.

La classica triade di calcificazioni pancreatica, steatorrea e diabete, permette di solito la diagnosi di pancreatite cronica e insufficienza esocrina ghiandola, ma è determinato in meno di 1/3 dei pazienti con pancreatite cronica. Pertanto intubazione è spesso necessario eseguire un test, per esempio, n ed m con m ed n y I n e w a p e z ee n a, i cui risultati deviare dalla norma la perdita della funzione della ghiandola esocrina più del 70%. Approssimativamente nel 40% dei pazienti con pancreatite cronica viene interrotto in ssashivanie kobalamina (vitiam B12) controllato dall'assunzione di enzimi pancreatici. Solitamente aumentata notevolmente l'escrezione di grassi con le feci, che può anche essere ridotta dopo aver assunto gli enzimi della ghiandola. Il numero al loro interno è superiore al 9,5% tipico della steatorea pancreatogena. In questo caso, è indicato il test con benthiromide ed escrezione nell'urina di D-xiloso, poiché il primo diventa anomalo e il secondo non cambia. Una diminuzione del livello sierico di tripsina indica un fallimento della ghiandola esocrina.

Una tipica evidenza radiografica di pancreatite cronica è la calcificazione disseminata della ghiandola, che indica disturbi gravi ed elimina la necessità di un test della secretina. La causa più frequente di calcificazione è l'alcol, ma può anche essere una forma grave di malnutrizione proteico-calorica, iperparatiroidismo, pancreatite ereditaria e post-traumatica e tumori delle cellule insulari.

Ultrasonografia, TC e ERCP aiutano a diagnosticare malattie pancreatiche. Oltre ad escludere la pseudocisti e il cancro, l'ecografia può rivelare calcificazione o ingrandimento dei dotti della ghiandola nella pancreatite cronica. La tomografia computerizzata migliora anche le capacità diagnostiche, ma attualmente, a causa della disponibilità, l'ecografia è più preferibile. Colangiopancreatografia retrograda endoscopica è l'unico metodo di indagine non operativo che consente di visualizzare direttamente il dotto pancreatico. Con pancreatite alcolica, viene utilizzato per rilevare una pseudocisti, che non è stata notata durante l'ecografia o la TC.

complicazioni. La pancreatite cronica è irto di complicazioni vario assorbimento di cobalamina (vitamina B12) è violata nel 40% dei pazienti con pancreatite cronica alcolica e in tutti i pazienti con fibrosi cistica. È costantemente corretto dall'assunzione di enzimi pancreatici contenenti proteasi. Malassorbimento a causa di eccessivi legame cobalamina proteine ​​(fattore esterno) che normalmente vengono distrutti da proteasi, ma di insufficienza pancreatica non specifici proteine ​​di legame non sono distrutte e cobalamina competere per il legame al fattore intrinseco. Nonostante il fatto che la maggior parte dei pazienti abbia una ridotta tolleranza al glucosio, raramente si verificano chetoacidosi diabetica e coma. Allo stesso modo, i non frequenti, e altre complicazioni (retino-, neurologici e nefropatia), e il loro aspetto ci fa pensare al accompagna diabete geneticamente determinata. In questo caso, il rilevato non diabetica retinopatia paziente localizzazione periferica deficit dovuto Vitami in A e / o zinco. Nel sudore nelle cavità pleuriche, pericardiche e addominali contiene una grande quantità di amilasi. sanguinamento gastrointestinale è ulcera peptica, gastrite, pseudocisti, erodere il duodeno, o alla rottura varici causa di trombosi della vena splenica nell'infiammazione della coda del pancreas. Possono unirsi w e n t u x e un risultato di un'edema della testa del pancreas, compressione dotto biliare comune o colestasi cronica secondaria a reazione infiammatoria cronica attorno ad una porzione del dotto biliare comune che si trova all'interno della ghiandola. L'ostruzione cronica può essere accompagnata da colangite e, infine, da cirrosi biliare. Possono verificarsi necrosi di grasso sottocutaneo, manifestate da noduli dolorosi di colore rosso sulla pelle delle gambe. A volte i pazienti si lamentano di dolore osseo a causa di midollo osseo di necrosi di grasso in alcuni pazienti con infiammati grandi e piccole articolazioni delle mani e dei piedi. È probabile che l'incidenza del cancro al pancreas aumenti. Una delle complicazioni più comuni e pericolose, a quanto pare, è la dipendenza da droghe.

Trattamento. Nel trattamento della pancreatite cronica è mirato a fermare il dolore e correggere le violazioni dei processi di assorbimento. Con attacchi intermittenti di trattamento del dolore è lo stesso come con pancreatite acuta. I pazienti con dolore intenso e persistente dovrebbero rifiutarsi di bere alcolici e non dovrebbero mangiare troppo, specialmente cibi ricchi di grassi. Poiché il dolore è sufficientemente forte da richiedere un uso frequente dei farmaci, sono state sviluppate numerose procedure chirurgiche che ne impediscono l'uso. La colangiopancreatografia retrograda endoscopica consente al chirurgo di pianificare l'accesso operativo. Con la stenosi del condotto, il dolore viene arrestato dalla resezione locale e, sfortunatamente, le stenosi localizzate sono rare. La maggior parte dei pazienti con pancreatite alcolica viene diagnosticata con danno pancreatico diffuso. Con l'ostruzione primaria del dotto, la neurastomia pancreatica nel lato può temporaneamente ridurre l'intensità del dolore. In alcuni pazienti, questo può essere ottenuto solo rimuovendo il 50-95% della massa della ghiandola. Nonostante il fatto che il dolore si fermi in 3/4 di loro, la tendenza a insufficienza endocrina ed esocrina, la ghiandola rimane. È molto importante selezionare attentamente i pazienti, poiché questa operazione radicale è controindicata a coloro che esprimono depressione, tendenza a tentativi di suicidio o che non vogliono rinunciare all'alcol. Procedure come la sfinteroplastica, la splinchicectomia e la ganglionectomia celiaca, così come il blocco dei nervi, portano solo un sollievo temporaneo, pertanto, non sono raccomandate.

Grandi dosi di estratto pancreatico sembrano ridurre l'intensità del dolore e addirittura fermarlo in alcuni pazienti con pancreatite cronica. Questo si correla con i dati ottenuti in animali sperimentali che hanno un feedback negativo sulla secrezione pancreatica esocrina controllata dalla quantità di proteasi nel lume dell'intestino tenue prossimale. Dovrebbe essere specificamente esaminato un paziente che soffre di dolore persistente o persistente nell'addome, che appare secondario alla pancreatite cronica. Dopo l'eliminazione di altre cause di dolore (ulcera peptica, colelitiasi, ecc.), Dovrebbe essere ottenuto con un ocogramma nel pancreas. Se non è possibile rilevare alcuna formazione, è possibile eseguire un test di scintillazione che cambia in pancreatite cronica e dolore. Se il bicarbonato viene ridotto, concentrato o rilasciato volumetricamente (cioè se i risultati del test si discostano dalla norma), un ciclo di prova del fegato pancreatico del pancreas deve essere eseguito entro 3-4 settimane. Sono presi per 3-8 capsule, o compresse con i pasti e prima di coricarsi. Se la condizione del paziente non facilita: specialmente se il volume secreto durante il test è piccolo, deve essere usato ERCP. Se vengono rilevate pseudocisti o ostruzione locale del condotto, è necessario prendere in considerazione l'operazione. Un interessante studio condotto da specialisti sudafricani mette in discussione la relazione tra i dotti dilatati e / o le stenosi e il dolore. I pazienti sono stati confrontati con ostruzione significativa o stenosi del dotto, il 65% dei quali non ha avuto dolore per più di un anno, con il 79% dei pazienti che soffrono di dolore. I risultati indicano che altri fattori possono giocare un ruolo nella loro patogenesi, piuttosto che ostruzione o costrizione del dotto. Forse il dolore diminuisce con il rifiuto dell'alcool e la profilassi della progressione della disfunzione pancreatica, e non come risultato del trattamento chirurgico. Se, tuttavia, non vengono rilevate patologie chirurgicamente corrette e il dolore intenso non si ferma, nonostante il rifiuto dell'alcol, può essere necessaria la resezione subtotale del pancreas.

Il trattamento per la violazione dei processi di assorbimento si basa sulla sostituzione degli enzimi pancreatici. Nonostante il fatto che la diarrea e la steatorrea di solito divengano meno pronunciate, i risultati del trattamento sono spesso meno soddisfacenti. Il problema più importante è la consegna di un numero sufficiente di enzimi attivi nel duodeno. Staatoreju può essere ancorato, garantendo la consegna ad esso in un determinato momento del 10% della quantità normale di lipasi. Questa concentrazione non può essere creata con gli enzimi della ghiandola attualmente disponibili, anche se somministrati in grandi dosi. Questi risultati si spiegano neudovoletvoritelnye probabile inattivazione della lipasi dal succo gastrico, più veloce evakuatsieyi zzh eludkap ricerca completa, e n s di enzimi di riferimento e vari estratti commerciali di attività enzimatica del pancreas. Di solito il paziente deve assumere 3-8 capsule o compresse di un potente preparato enzimatico durante i pasti. Alcuni di loro richiedono una terapia adiuvante. Nonostante il fatto che all'inizio la cimetidina fosse considerata un adiuvante efficace, i risultati degli studi non lo confermavano. L'idrogeno carbonato di sodio (1,3 g al momento dei pasti) è efficace ed economico. I preparati antiacidi contenenti carbonato di calcio o idrossido di magnesio sono inefficaci e possono addirittura esacerbare la steatorrea.

In grave insufficienza pancreatica esocrina nei pazienti che continuano a consumare alcol, il tasso di mortalità è elevato (in uno studio e il 50% è morto entro 5-12 anni) e gli eventi (perdita di peso, stanchezza, mancanza di vitamine e tossicodipendenza). Di solito, le persone che soffrono di dolore, la steatorrea non è determinata, e quando appare, il dolore di solito diminuisce. Le condizioni del paziente possono migliorare se non assume alcool e svolge una terapia di sostituzione rinforzata.

Pancreatite ereditaria Si tratta di una malattia rara assomiglia pancreatite cronica, se non che si sviluppa nella prima infanzia e il paziente rilevare fattori ereditari (compresi gene autosomico dominante a penetranza incompleta). Il paziente ricorre a convulsioni di dolore intenso nell'addome che dura da alcuni giorni a diverse settimane. Durante un attacco nel siero, i livelli di amilasi e lipasi possono aumentare. Spesso rivelano calcificazioni del pancreas, diabete mellito e steatori, oltre a carcinoma della ghiandola. Reclami di un parente di un paziente con pancreatite ereditaria sul dolore addominale indicano la possibilità della stessa malattia

Mangiare con insufficienza pancreatica esocrina.

loading...

Con insufficienza esocrina pancreas, la nutrizione è una parte vitale della cura del paziente. E in questo articolo imparerai gli additivi alimentari e alimentari necessari a tali pazienti. Gas, gonfiore e dolore addominale sono alcune delle lamentele comuni di persone con insufficienza pancreatica esocrina (EPI).
Disturbo della funzione pancreatica si verifica a causa della mancanza di enzimi digestivi necessari per una corretta digestione del cibo.

I principali obiettivi della nutrizione terapeutica in questa malattia sono:

1) Prevenzione della malnutrizione e delle carenze nutrizionali.

2) Mantenimento dei normali livelli di zucchero nel sangue (evitare sia l'ipoglicemia che l'iperglicemia).

3) Eliminare l'aspetto di dolore, gas e diarrea dopo aver mangiato.

Per raggiungere meglio questi obiettivi, è importante per i pazienti con insufficienza pancreatica esocrina mangiare cibi ricchi di proteine.

Tali prodotti, ricchi di proteine, sono frutta, verdura, cereali e altre fonti di proteine ​​magre.

L'astinenza da alcol e cibi grassi o fritti svolge un ruolo importante nell'aiutare a prevenire la malnutrizione e il dolore.

I cambiamenti dietetici e le valutazioni nutrizionali devono essere fatti su base individuale, perché la condizione di ogni paziente è unica e richiede un piano individuale.

Vitamine e minerali.

I pazienti con insufficienza pancreatica esocrina hanno un alto rischio di malnutrizione a causa di malassorbimento e deplezione di nutrienti, e anche a causa dell'aumentata attività metabolica.

La malnutrizione può essere, dipende inoltre dal continuo abuso di alcol e dolore dopo aver mangiato.

La carenza di vitamine a causa del malassorbimento può portare a osteoporosi, problemi digestivi, dolore addominale e altri sintomi.

Pertanto, i pazienti con insufficienza pancreatica esocrina devono essere controllati regolarmente per carenze nutrizionali.

La terapia con vitamine dovrebbe essere basata su esami del sangue annuali per determinare il contenuto di vitamine nel sangue.

In generale, multivitaminici, calcio, ferro, acido folico (vitamina B9), vitamina E, vitamina A, vitamina D, vitamina B12 può essere integrato, in funzione dei risultati di determinazione nel sangue.

Se una persona ha malnutrizione, puoi usare i servizi di un nutrizionista che ti aiuterà nella scelta di un programma di dieta individuale.

L'insufficienza pancreatica esocrina aumenta il rischio di sviluppare il diabete.

Con insufficienza esocrina, il pancreas perde gradualmente la sua capacità di funzionare correttamente e alla fine la funzione endocrina andrà perduta.

Ciò rappresenta una minaccia per la salute dei pazienti, poiché potrebbe esserci il diabete di tipo 1.

Pertanto, i pazienti devono evitare zuccheri raffinati e carboidrati semplici.

Un pancreas sano secerne gli enzimi quando il cibo non digerito raggiunge l'intestino tenue.

Questi enzimi si uniscono alla bile e iniziano la digestione del cibo nell'intestino tenue.

Quando il pancreas non funziona in modo ottimale, una persona non può ricevere gli enzimi pancreatici necessari per la digestione del cibo.
L'assunzione di enzimi aiuta ad assimilare il cibo, migliora i segni e i sintomi dell'insufficienza pancreatica esocrina, inclusa la steatorrea (eccesso di grasso nelle feci).

E questo, a sua volta, migliora l'abilità, mangiando meglio, riduce il rischio di malnutrizione.

Se vengono prescritti gli enzimi del pancreas, quindi prenderli regolarmente per prevenire gli scoppi della malattia.

Come per molti altri problemi digestivi, la dieta di una persona può aiutarlo o danneggiarlo.

Anche se, come dicono i medici, non esiste una dieta adatta a tutti, ci sono raccomandazioni dietetiche di base che possono aiutare ad alleviare il disagio.

Chiavi per una dieta con insufficienza pancreatica.

Kristin Ozherbstadt, MD, RD, rappresentante dell'Academy of Nutrition and Dietology, ha dichiarato:

"Una dieta su misura per le tue esigenze specifiche è il modo migliore per gestire i sintomi e ti assicuri che riceverai la corretta alimentazione."

Pertanto è molto importante in caso di insufficienza pancreatica per ottenere una consulenza da un medico o un dietologo su una dieta per voi.

Le diete possono differire a seconda di ciò che causa la tua condizione o se sei seriamente malnutrito.

Ma ci sono otto strategie comuni che possono aiutare ad alleviare i sintomi e il dolore nell'insufficienza pancreatica esocrina nella maggior parte delle persone.

1. Bevi più liquidi.

La corretta idratazione è una chiave dietetica importante.

La disidratazione causa un grave sforzo sul corpo e può portare a sintomi di insufficienza pancreatica.

L'umidificazione è più indicata per la prevenzione e il trattamento ed è generalmente considerata il primo passo di fronte a tutti gli altri.

È facile ricordare che è necessario bere otto 8 bicchieri di liquidi al giorno, che possono includere acqua, tè, caffè e persino un brodo, perché tutti i liquidi sono contati nel volume giornaliero.

Parlate con il vostro medico o nutrizionista per ulteriori informazioni.

2. Provare una dieta povera di grassi.

Mangiare meno grassi può anche aiutare a normalizzare le feci.

Con insufficienza pancreatica esocrina, il grasso non digerito viene escreto con le feci, a seguito del quale le feci possono essere maleodoranti e liquide.

In uno studio giapponese pubblicato sul Journal of digestione, i ricercatori hanno trovato che la dieta a basso contenuto di grassi riduce la frequenza dei movimenti intestinali nelle persone con pancreatite cronica (infiammazione del pancreas).

Ridurre il grasso nella dieta di una persona malata può anche aiutare a prevenire il dolore addominale.

Il grasso nella dieta è uno stimolo chiave per il pancreas, un segnale "attivato" per la produzione di enzimi che aiutano la digestione.

Questa attivazione spesso causa dolore al pancreas infiammato, il paziente diventa anche peggio.

E, tuttavia, i grassi sani dovrebbero essere inclusi nella dieta di una persona malata. Sono necessari per il corpo umano, in quanto solo in loro presenza è l'assimilazione delle vitamine liposolubili A, D, E e K.

Quanto grasso dovrebbe mangiare una persona malata? Questa domanda è risolta individualmente per ogni persona.

Anche alcuni pazienti con insufficienza pancreatica esocrina associata a fibrosi cistica spesso raccomandano una dieta ricca di grassi.

Le eccezioni sono:

1) i bambini con fibrosi cistica per impedire loro di rallentamento e perdita di peso,
2) pazienti adulti per mantenere un buono stato di salute.

C'è un altro metodo per ridurre il carico sul pancreas.

Durante il giorno una persona dovrebbe mangiare una certa quantità di calorie, proteine ​​(B), grassi (F) e carboidrati (C).

Questo è il numero di calorie, B, F, U dovrebbe essere diviso per il numero di pasti al giorno.

Quante volte al giorno pensi che sia più utile assumere cibo con pazienti con insufficienza pancreatica esocrina?

Pasti più frequenti, rispettivamente con meno calorie, B, G e Y in ogni pasto, invece di un minor numero di pasti più grandi, possono anche migliorare la salute, ridurre il dolore.

3. Utilizzare gli additivi alimentari.

I medici ritengono che la sostituzione di mancanti o persi enzimi digestivi orale integratori possono alleviare il dolore e ridurre la diarrea nei primi anni del corso di insufficienza pancreatica esocrina.

Le persone con insufficienza pancreatica esocrina spesso hanno bisogno di integratori di vitamine liposolubili A, D, E e K.

Antiossidanti come la vitamina C e il selenio possono anche aiutare, dal momento che riducono l'infiammazione.

4. Evitare diete ad alto contenuto di fibre.

I nutrizionisti dicono a lungo sui benefici di una dieta ricca di fibre.

Inoltre, sul blog c'è un articolo sul danno di una dieta povera di fibre per un microbioma umano.

Ma per coloro che hanno bisogno di seguire una dieta con insufficienza pancreatica, ottenere meno fibre può effettivamente essere la scelta migliore per la salute.

In un piccolo studio, pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition, i ricercatori hanno trovato che una dieta ad alto contenuto di fibra risultati in più gas e gonfiore nelle persone con insufficienza pancreatica esocrina a causa di pancreatite cronica.

Tuttavia, la fibra non causa problemi in tutti i pazienti con insufficienza pancreatica esocrina.

Pertanto, la quantità di fibra che può essere consumata da un tale paziente deve essere testata.

Consulta questo problema con un nutrizionista.

Se un paziente con insufficienza pancreatica esocrina ha bisogno di una dieta a basso contenuto di fibre, è comunque importante mangiare frutta e verdura.

Chiedi al nutrizionista che frutta e verdura usi meglio in nutrizione.

5. Smettere di bere alcol e smettere di fumare.

Insufficienza pancreatica esocrina spesso si verifica nelle persone con pancreatite cronica, una condizione che è spesso il risultato di un uso prolungato di alcol.

Scienziati - i medici ritengono che ridurre o eliminare completamente l'alcol può ridurre l'infiammazione del pancreas.

Insieme a innumerevoli benefici per il cuore, i polmoni e la salute generale, smettere di fumare può anche migliorare la salute del pancreas di una persona.

6. Esercitare regolarmente.

Gli esercizi fisici non possono influenzare direttamente il pancreas, ma è importante per la salute generale.

E ciò che è buono per la salute del sistema cardiovascolare, di solito è buono per il pancreas, tra cui ottenere abbastanza sforzo fisico.

7. Impara a gestire lo stress.

1) Da un lato, c'è un piccolo studio che mostra una relazione diretta tra lo stress e l'insufficienza pancreatica esocrina.

2) D'altra parte, molti malati affermano che i loro sintomi "scoppiano" in una situazione stressante.

Per eliminare gli effetti dello stress, sono raccomandati meditazione, yoga o massaggio.

Il benessere mentale è importante per tutti i sintomi del tratto gastrointestinale.

8. Consultare il medico regolarmente.

Restare in contatto con il proprio medico è sempre importante, ma ciò è particolarmente importante se i sintomi dell'insufficienza pancreatica esocrina non sono completamente sotto controllo.

Se non sei sicuro che la tua malattia sia sotto controllo, devi risolvere questo problema con il tuo medico, non apportare alcuna modifica al trattamento.

I cambiamenti nella dieta e nello stile di vita, o la regolazione del dosaggio degli enzimi possono aiutare a contenere i sintomi dell'insufficienza pancreatica esocrina.

Post scriptum Questo articolo è scritto in modo che tutti i lettori del blog sapessero che tale malattia è. Deve essere diagnosticato al momento, trattato (dieta e terapia enzimatica) per prevenire l'insorgenza del diabete di tipo 1.

Iscriviti alle notizie del blog

"È facile ricordare che devi bere otto 8 bicchieri di liquidi al giorno, che possono includere acqua, tè, caffè e persino brodo, perché tutti i liquidi sono contati nel volume giornaliero."
Fortemente in disaccordo! Tè e soprattutto caffè - non è acqua, ma viceversa, disidratazione dei liquidi. Brodo - anche non acqua, è cibo. Su bene è necessario bere semplicemente acqua pura. Per mezz'ora prima di un pasto. E sarai felice!

Alexander! Quando parliamo di nutrizione nell'insufficienza pancreatica esocrina, è necessario bere liquidi, non acqua. L'acqua in questi pazienti volerà da ciò che viene chiamato "fischio" attraverso l'intestino.

Ho l'artrite reumatoide, vorrei ricevere il tuo consiglio sulla nutrizione individuale. Per favore mandami un foglio di indagine.

Galya, grazie per le raccomandazioni!
Presumibilmente, le raccomandazioni sulla nutrizione nell'insufficienza esocrina si applicano a coloro che hanno rimosso una parte del pancreas?

Victor! Se una persona rimuove parte del pancreas, può vivere. E questa è la cosa principale. Per la dieta, importa quale parte della ghiandola viene rimossa. Se le cellule beta vengono lasciate, potrebbe non esserci il diabete. Ma gli enzimi sono necessari, apparentemente, in aggiunta. Ma è tutto ciò che queste persone malate diranno. E non solo te lo diranno, dato che ti informeranno di tale nutrizione con gli enzimi dell'ospedale.

"Questi alimenti ad alto contenuto proteico sono frutta, verdura, cereali e altre fonti proteiche magre".

- puoi vedere una lista di cibi ricchi di proteine, specialmente frutta e verdura...

Klim! Grazie per il commento! Non sapevo che questa era una domanda difficile per qualcuno. Scriverò un articolo, ma per ora ecco una breve lista:

verdure - soia, fvsol tutti i legumi, broccoli, spinaci, mais, carciofi, patate al forno con la pelle, piselli lessati, cavolo, cavolo, zucca.

frutta: melone, fragole fresche, arance, angurie, banane.

1. La soia, i fagioli e altri piselli sono legumi, e per tutti gli ortaggi noti (come patate, cavoli, carote, ecc.) Hanno una relazione molto remota.

2. Inoltre, non sono nemmeno menzionati nell'articolo stesso.

3. Per quanto riguarda frutta e verdura classiche, il contenuto proteico più ricco di questa famiglia, nella migliore delle ipotesi, difficilmente può raggiungere 1-2 grammi di proteine ​​per 100 g di prodotto.

4. Inoltre, questa proteina non è abbastanza piena.

5. Considerando il nostro bisogno di proteine ​​contate in molte decine di grammi, è semplicemente non serio classificare frutta e verdura classiche come prodotti "ad alto contenuto proteico".

6.Se poi per riempire i bisogni di proteine ​​devono essere consumati in chilogrammi, che per un pancreas problematico ci saranno morti come... Perdona.

7. Con il caffè, sono d'accordo con Alexander, anche questo consiglio per chi ha problemi con il pancreas...

8.P.S. Galina, sei sicuramente ben fatto, e il tuo progetto contiene molte informazioni utili, ma in alcuni posti, mi dispiace, non senza "asprezza".

Inoltre, sarà molto interessante conoscere la tua formazione e se è legato alla medicina, come su "Informazioni sul blog" su questo - non una parola...

Klim! Il tuo commento è diviso in punti e io risponderò loro. Non solo perché non sono d'accordo con le tue osservazioni, non hai ancora cambiato idea. Esclusivamente per i lettori pensanti di questo blog.

1. Si scrive "i fagioli di soia e altri piselli, legumi, e per tutte le verdure conosciuti (come patate, cavoli, carote, ecc). Hanno un rapporto molto remota".
Rispondo
I legumi appartengono anche alle verdure.
2. Scrivi "Inoltre, non sono nemmeno menzionati nell'articolo stesso".
Rispondo
In questo articolo, vengono scritti suggerimenti generali. Ci saranno più articoli privati ​​che elencano prodotti e persino con ricette.
3. Si scrive "3. Per quanto riguarda frutta e verdura classiche, il contenuto proteico più ricco di questa intera famiglia, nel migliore dei casi, difficilmente raggiunge 1-2 grammi di proteine ​​per 100 g di prodotto."
Rispondo
Non hai proprio ragione.
Gli spinaci, al vapore, contengono 5,3 g di proteine ​​per tazza, mais 5 grammi, patate con pelle - 5 grammi. e così via.
4. Scrivi "Inoltre, la proteina non è completamente piena".
Risposta.
Chi discute con questo? Questo è noto Pertanto, molti legumi sono serviti con riso.
5. Si scrive "Considerando il nostro bisogno di proteine ​​contate in molte decine di grammi, non è semplicemente serio classificare frutta e verdura classiche come prodotti" ad alto contenuto proteico ".
Risposta.
Perché non serio? Se una persona ha bisogno di 100 grammi di proteine ​​al giorno, allora tutti i 100 grammi di proteine ​​non dovrebbero essere ottenuti da prodotti animali, è pericoloso per la salute. È necessario aggiungere proteine ​​vegetali.
6. Scrivi "6.Se poi riempire i bisogni proteici devono essere consumati in chilogrammi, che per un pancreas problematico ci saranno morti come... Perdona. =) "
Risposta.
Perdona, soprattutto perché non ti ho raccomandato che la verdura sia un chilogrammo.
7. Il tuo commento, non una domanda
"Per quanto riguarda il caffè, sono d'accordo con Alexander, anche questo consiglio per chi ha problemi con il pancreas..."
Risposta.
Non si trattava del fatto che il caffè sia utile, ma di prendere in considerazione tutti i liquidi. Non destreggiarsi tra parole senza contesto.
8. Scrivi "sotto la tenda" come si suol dire "8.P.S. Galina, sei sicuramente ben fatto, e il tuo progetto contiene molte informazioni utili, ma in alcuni posti, mi dispiace, non senza "asprezza".
Inoltre, sarà molto interessante conoscere la tua formazione e se è collegata dalla medicina, come su "Informazioni sul blog" su questo - non una parola... Risposta.
Grazie per la modesta lode maschile del mio progetto. Bene, hanno sempre la ruvidezza, dove c'è lavoro e non una trasfusione dal vuoto al vuoto.
Sul blog c'è una pagina "Chi sono", puoi trovarla nel "Blog del blog". Non nascondo la mia educazione, e onestamente scrivo a tutti che non sono un dottore. Sono un biologo, laureato alla Novosibirsk State University (Novosibirsk State University) nel 1968 e ho un dottorato in Scienze biologiche.

Galina! Certo, rispetto la tua esperienza di vita e non sono io a insegnarti, specialmente nel tuo territorio, a essere un ospite occasionale del tuo bellissimo sito. Ma, hai ragione, rimango all'opinione e riassumendo la mia posizione, ancora una volta indicherò le mie tesi, e sono semplici:
1. È inutile considerare le verdure (esclusi i fagioli) e soprattutto i frutti come una fonte essenziale di proteine, perché non è altro che "prendere le pulci". È molto più importante considerare frutta e verdura in termini di fibre, vitamine, microelementi e antiossidanti. Ma per le persone con problemi alla prostata, è ancora più importante distinguerle dal punto di vista del grado della loro acidità, del contenuto di zuccheri e del livello di effetto sulle funzioni secretorie del tratto gastrointestinale in generale e della ghiandola prostatica in particolare.
2. Per quanto riguarda il caffè. Poiché la natura dei suoi effetti sulla prostata è sotto molti aspetti molto simile all'effetto dell'alcol, la presenza stessa di caffè nell'elenco degli alimenti tollerati è errata. Il caffè dovrebbe essere riferito ai liquidi vietati e all'alcol.
Tutto questo è ben noto alle persone che sono realmente "oggetto" di questo problema, e questo, naturalmente, sono i medici-gastroenterologi e i loro pazienti.
Completamente sostenere voi e sono sicuro che i lettori sensibili e premurosi certamente capiranno che, per alcuni consigli veramente degno di essere ascoltato, e in qualsiasi dubbio, consultare ulteriormente con i professionisti.
Vi auguro sinceramente un ulteriore sviluppo di questo straordinario progetto.
Cordialmente, Clim.

Klim! Voglio dirti solo una cosa. Quello che scrivo su un blog non è la mia opinione personale, è l'opinione di esperti stranieri. Prendo tutte le informazioni dalla letteratura scientifica. Spesso questo non è da un articolo, ma da diversi. Spesso le informazioni e io sono scioccato, con quello che concordo, ma con qualcosa - non sono d'accordo. Inizio a provare qualcosa su di me e, con mia sorpresa, se aiuta, sono sotto shock e scrivo di questi sentimenti.
Ho sempre scritto che dovremmo andare dal medico, ad esempio, quando è necessario per determinare la dose di levotiroxina, ma per quanto riguarda zvtraka dopo l'assunzione di levotiroxina - scritta che diceva, ha scritto sul blog e, come me, dopo questo medico per ridurre la dose di levotiroxina.
Non prescrivo medicine per me stesso e non lo consiglio ai lettori del blog.
Le sarei grato a voi (io penso che tutti i lettori del blog, anche) se si podskadite, dove prendono i medici - endocrinologi (reumatologi, gastroenterologi) - professionisti, cosa che i professionisti per la mia lunga storia di malattia non è venuto attraverso.
Basta non chiamare l'Istituto di reumatologia, ecc.
Sono un errore medico e scrivo per quelle persone che non hanno trovato alcun vero aiuto da parte dei medici.
E dimmi onestamente che ai professionisti del nostro paese non viene insegnato a curare le persone malate.

Ragazzi, bene, quali proteine ​​dalla frutta? Dai un nome a questi frutti ricchi di proteine?

Ti Piace Di Ulcere Allo Stomaco