Come sapere della salute del pancreas

Nutrizione scorretta, dipendenza da alcol e fumo, uso incontrollato di farmaci non portano a morte istantanea. Causano un processo infiammatorio acuto o cronico ea volte tumorale nel pancreas, causa diabete mellito. Il tempo prenderà misure ed eviterà gravi complicazioni della pancreatite, solo chi, senza aspettare la comparsa di sintomi pericolosi, sa come controllare il pancreas. Apriremo il velo della segretezza.

Principi di esame del pancreas

La diagnosi del pancreas dovrebbe essere complessa: è necessario ottenere informazioni non solo sulla struttura dell'organo, ma anche sulla sua funzione. Spieghiamo perché.

Il pancreas è una grande ghiandola con una struttura e funzioni uniche. È lei che svolge un ruolo chiave nella digestione, producendo enzimi necessari per la scissione di proteine ​​e grassi a sostanze che, se ingerite, alimenteranno le cellule. In questa ghiandola si forma l'insulina, che aiuta il principale substrato energetico - il glucosio - a fornire energia alle cellule e ai tessuti. Altri ormoni sono anche sintetizzati in esso.

La ghiandola si trova nello spazio retroperitoneale, di fronte a esso si trovano lo stomaco, pancia spessa e duodenale, su entrambi i lati - i reni. All'interno dell'organo passano i dotti che raccolgono il succo pancreatico ricco di enzimi dalle cellule ghiandolari. Scorrono in un grande condotto, che si apre nel duodeno.

Se un tessuto della ghiandola è danneggiato, il tessuto rimanente sostituisce la sua funzione e non si possono presentare sintomi della malattia. Allo stesso tempo, ci può essere una situazione in cui un'area molto piccola muore o si infiamma, non è evidente nella struttura di tutta la ghiandola, ma è accompagnata da un pronunciato cambiamento nella funzione dell'organo. Ecco perché l'esame del pancreas dovrebbe essere completo e riguardare sia la struttura dell'organo che la sua funzione.

Diagnostica di laboratorio

Le analisi durante l'esame del pancreas determinano lo stato della funzione dell'organo. Con il danno acuto al pancreas, c'è un aumento nell'attività degli enzimi che produce. Alcuni di loro sono più informativi nel sangue, altri nelle urine, altri nelle feci. Per determinare la gravità della lesione, viene valutata anche la performance dell'organo correlato al pancreas, il fegato.

La diagnosi del pancreas include tali test:

  1. Analisi generale del sangue: in esso con acuta o esacerbazione del processo cronico, vi è un aumento del livello di leucociti, stab e neutrofili segmentati e ESR.
  2. Esame del sangue biochimico: aumento del livello di bilirubina totale e diretta - con forma itterica di pancreatite (l'ALT è aumentata in modo insignificante), aumento del livello di gamma globuline, seromucoi, acidi sialici.
  3. Esami del sangue specifici del pancreas:
    • alfa-amilasi di sangue (la sua norma è 16-30 g / l all'ora);
    • determinazione di tripsina (la sua attività supererà 60 μg / l);
    • lipasi di sangue (sarà aumentato più di 190 U / l);
    • glicemia - sarà aumentata (più di 6 mmol / l) quando coinvolto nel processo infiammatorio o distruttivo della parte endocrina (isolotto) del pancreas.

Attenzione! Le norme dell'attività enzimatica possono differire leggermente dai dati di diversi laboratori.

  • Determinazione di tripsina, lipasi, amilasi nel contenuto della cavità del duodeno a stomaco vuoto, e poi più volte dopo l'introduzione nell'intestino di 30 ml di soluzione di acido cloridrico diluito. Normalmente, i livelli di questi enzimi nelle prime due porzioni del contenuto intestinale diminuiscono, quindi aumentano gradualmente fino al valore iniziale; con pancreatite cronica c'è una diminuzione significativa in tutte le porzioni.
  • Analisi delle urine: per amilasi, contenuto di amminoacidi (test di Lasus). Quando il pancreas è interessato, c'è un aumento del contenuto di queste sostanze.
  • Coprogram. Se gli enzimi della ghiandola sono insufficienti nelle feci, i grassi, l'amido, la fibra non digerita e le fibre muscolari vengono rilevate.
  • In precedenza, l'analisi principale, utilizzata nella diagnosi delle patologie pancreatiche, era l'amilasi del pancreas, un enzima prodotto dall'organismo. In caso di acuta e inasprimento dell'infiammazione cronica della ghiandola, l'attività di questo enzima nel sangue aumenta - sopra 30 g / l / he nelle urine (lì viene chiamata "diastasi urinaria") - superiore a 64 U / l all'ora. Con la morte dei siti pancreatici - necrosi pancreatica, pancreatite sclerosante - vi è una diminuzione dell'attività di amilasi sia nel sangue (inferiore a 16 g / L all'ora) che nelle urine (inferiore a 10 U / l).

    Ad oggi, i principali criteri diagnostici di laboratorio per la sconfitta del pancreas è l'enzima elastasi, che è determinato nelle feci. Se la funzione della ghiandola è insufficiente, l'attività dell'elastasi pancreatica è inferiore a 200 μg / g, in caso di danno d'organo grave inferiore a 100 μg / g.

    Attenzione! Tutti gli esami del sangue vengono somministrati a stomaco vuoto, ma alcuni test sul pancreas richiedono un po 'di allenamento. Questo punto dovrebbe essere sempre chiarito se non da un medico, quindi dallo staff del laboratorio in cui si prevede di sottoporsi a diagnostica.

    Test di carico di laboratorio

    In alcuni casi, è necessario eseguire alcuni test non solo a stomaco vuoto, ma anche dopo l'introduzione di alcune sostanze nel corpo - una prova di stress.

    Ci sono tali prove di stress:

    1. Test glicoamilasico. Viene determinata la concentrazione iniziale di amilasi nel sangue, dopo di che la persona deve bere 50 g di glucosio; Dopo 3 ore, viene eseguito un secondo test per l'amilasi. A una patologia in 3 ore l'aumento di questo enzima è annotato più del 25% dal livello iniziale.
    2. Test Prozerin. Viene determinata la concentrazione iniziale di urstasi diastasi, dopodiché viene somministrato il farmaco "Proserin". Inoltre ogni mezz'ora per 2 ore viene misurato il livello di diastasi: normalmente non sale più di 2 volte, ma poi ritorna normale. Con diversi tipi di patologia pancreatica, vengono determinati vari indicatori.
    3. Test Iodolipolovy. Al risveglio, il paziente urina, quindi assume il farmaco "Yodolipol". Quindi in un'ora, un'ora e mezza, due e 2,5 ore sono determinate nel livello di urina di ioduro. Questa diagnosi delle malattie del pancreas si basa sull'attività dell'enzima lipasi, prodotta da questo corpo. Normalmente, dopo un'ora, lo ioduro inizia a essere rilevato nelle urine, e il grado della sua escrezione è sempre più massimale - in una porzione di urina raccolta in 2,5 ore.
    4. Test di secretin-pancreosimina. Si basa su un cambiamento nella composizione chimica del contenuto del duodeno dopo l'introduzione della sostanza simile all'ormone secretin in esso (provoca un aumento della secrezione di succo pancreatico ricco di bicarbonati ed enzimi).
    5. Il test per la tolleranza al glucosio è importante per la diagnosi dell'apparato endocrino del pancreas. Allo stesso tempo, il livello di glucosio nel sangue viene determinato a stomaco vuoto, in un'ora e due ore dopo la soluzione di glucosio ingerita. Questa analisi è prescritta solo da un endocrinologo, lo tratta anche lui, poiché vi è il pericolo di complicazioni associate all'aumento dei livelli ematici di questo semplice carboidrato.

    Ricerca sulla struttura di organi

    Lo studio del pancreas si basa sulle proprietà del tessuto: non è visibile durante l'esame radiologico di routine, ma i dotti della ghiandola possono essere esaminati radiograficamente, introducendo il contrasto in essi. Ferro ben disponibile per gli ultrasuoni e la dopplerografia determina il flusso sanguigno nei suoi vasi. La tomografia computerizzata visualizza la sua struttura strato per strato, ma è ottimale per determinare le strutture più piccole dell'organo, il suo analogo di risonanza magnetica. Considera tutto in ordine.

    Metodi a raggi X.

    1. La radiografia del sondaggio consente di visualizzare solo la calcificazione del tessuto ghiandolare, grandi concrezioni nei suoi condotti.
    2. Colangiopancreatografia retrograda endoscopica - l'introduzione di un mezzo di contrasto a raggi X nei dotti della ghiandola dal duodeno con l'ausilio di un apparato ottico che esegue la fibrogastroscopia.
    3. Angiografia selettiva - Esame a raggi X dei vasi ghiandolari dopo l'introduzione del mezzo di contrasto in essi.
    4. La tomografia computerizzata aiuta nella diagnosi del tumore e dei processi infiammatori nella ghiandola.


    Ciascuno dei metodi di indagine richiede al paziente di eseguire procedure preparatorie.

    Esame ecografico

    Questo metodo non è accurato come uno studio tomografico, ma in considerazione della sua semplicità e sicurezza è il principale per la diagnosi primaria della patologia della ghiandola. L'ecografia può visualizzare l'infiammazione acuta e cronica, tumori, ascessi, cisti; la dopplerografia a ultrasuoni ha un valore inestimabile per la valutazione primaria del flusso sanguigno dell'organo. Questo metodo richiede una preparazione preliminare. Come condurlo in modo che il risultato dello studio si rivelasse affidabile, come abbiamo detto nell'articolo: Preparazione per gli ultrasuoni nella patologia del pancreas.

    Imaging a risonanza magnetica

    La tomografia RMN è il metodo più informativo per esaminare la ghiandola, che in modo molto accurato strato per livello visualizza il tessuto dell'organo. Quando la risonanza magnetica viene combinata con l'introduzione del contrasto nei dotti (colangipancreatografia) o nei vasi (angiografia), si raggiunge la massima affidabilità della ricerca pancreatica.

    Le indicazioni per la risonanza magnetica del pancreas sono le seguenti:

    • tumore di piccoli organi;
    • patologia del fegato;
    • pancreatite;
    • preparazione per la chirurgia sulla ghiandola;
    • come controllo del trattamento dell'organo.

    Ma forse è più corretto trattare non una conseguenza, ma una ragione?

    Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, di come ha curato lo stomaco. Leggi l'articolo >>

    Metodi strumentali e di laboratorio per esaminare il pancreas

    Spesso, un'alimentazione scorretta, l'assunzione incontrollata di medicinali e l'abuso di cattive abitudini portano allo sviluppo di un processo infiammatorio nel pancreas.

    Una delle malattie più comuni è la pancreatite, e la sua tempestiva diagnosi e trattamento aiuta ad evitare lo sviluppo di varie complicanze. Oggi, l'esame del pancreas viene effettuato con vari metodi, grazie ai quali è possibile diagnosticare una malattia pericolosa molto prima della comparsa di sintomi spiacevoli.

    Caratteristiche dell'ispezione dell'organo

    Quando si diagnostica la condizione del pancreas, è importante ottenere informazioni non solo sulla struttura, ma anche sulle caratteristiche del funzionamento nel corpo. Tale organo è rappresentato nel corpo umano sotto forma di una grande ghiandola, che ha una struttura speciale e svolge determinate funzioni.

    Il pancreas svolge le seguenti funzioni nel corpo umano:

    • partecipa attivamente al processo di digestione
    • produce enzimi che sono necessari per la ripartizione di grassi e proteine ​​in nutrienti
    • è nella ghiandola che viene prodotta l'insulina, grazie alla quale il glucosio può fornire ai tessuti e alle cellule l'energia necessaria
    • esegue la sintesi di vari ormoni necessari per il pieno funzionamento del corpo umano

    La posizione del pancreas nel corpo umano è lo spazio peritoneale. Nel caso in cui vi sia un danno a una piccola area del tessuto della ghiandola, il tessuto rimanente svolge la funzione di sostituzione e spesso il sintomo caratteristico non appare. A volte c'è infiammazione o morte di una piccola area di tessuto, che non influenza la struttura di tutto il corpo. Tuttavia, può provocare un'interruzione del pancreas, che influisce necessariamente sul benessere del paziente. Per questo motivo, gli esperti nominano un esame completo del pancreas, durante il quale è possibile valutare la struttura dell'organo e il suo lavoro.

    Metodi di ricerca di laboratorio

    Analisi delle feci: un metodo di laboratorio efficace per diagnosticare la patologia pancreatica

    La realizzazione di varie analisi all'atto di controllo di un pancreas permette di definire una condizione di un organo. Nel caso in cui al paziente venga diagnosticata una maggiore attività degli enzimi prodotti, questo potrebbe indicare una lesione acuta.

    Per rilevare tali enzimi, sangue, urina e feci possono essere utilizzati. Al fine di rilevare la gravità del danno d'organo, uno studio è fatto degli indicatori della funzione epatica, che è strettamente correlata al pancreas. Quando si esegue un esame del pancreas, possono essere utilizzati i seguenti metodi diagnostici di laboratorio.

    Eseguire un esame del sangue generale. Nel caso in cui il paziente abbia una forma acuta della malattia o esacerba il processo cronico, allora questo è accompagnato da un aumento dei seguenti indicatori:

    • ESR
    • neutrofili stab e segmentati
    • leucociti

    Scopo del test del sangue biochimico. Quando la forma itterica della pancreatite progredisce nel corpo umano, vi è un aumento del contenuto di bilirubina totale e diretta.

    Video utile - Pancreas: funzioni e possibili malattie.

    Esecuzione di esami del sangue specifici al pancreas:

    Il digiuno viene utilizzato per determinare il livello di amilasi, lipasi e tripsina nella cavità del duodeno. Dopo questo, l'introduzione di una soluzione di acido cloridrico nell'intestino e una rideterminazione del livello di enzimi. Con lo sviluppo della pancreatite cronica, di solito c'è una significativa riduzione degli indicatori in tutte le porzioni.

    Urina per il suo contenuto di amilasi e amminoacidi. Con lo sviluppo di varie patologie del pancreas, viene diagnosticata una maggiore concentrazione di queste sostanze nel corpo umano.

    Il coprogramma viene effettuato allo scopo di determinare l'amido, i grassi, le fibre muscolari e le fibre non digerite con contenuto insufficiente di enzimi della ghiandola nelle masse fecali.

    Più recentemente, per la diagnosi delle malattie pancreatiche, è stata condotta un'analisi dell'amilasi - questo è l'enzima prodotto dall'organismo stesso. Con la progressione delle forme acute e croniche della malattia negli esseri umani, è stato osservato un aumento dell'attività di questo enzima nel sangue e nelle urine. In tal caso, se il paziente è affetto da tali patologie come necrosi pancreatica e sclerosante pancreatite viene diagnosticata calo amilasi nelle urine e nel sangue.

    Oggi, il principale indicatore di laboratorio delle patologie pancreatiche è l'enzima elastasi, che è determinato nelle feci. È importante ricordare che tutti gli esami del sangue dovrebbero essere fatti al mattino e necessariamente a stomaco vuoto. Inoltre, alcuni tipi di ricerche di laboratorio richiedono una preparazione speciale da parte del paziente, quindi questa sfumatura dovrebbe essere chiarita dal medico.

    Metodi diagnostici strumentali

    Ultrasuoni del pancreas - il metodo più popolare per diagnosticare patologie

    Nella pratica medica, spesso utilizzati metodi strumentali di esame del pancreas, attraverso i quali è possibile confermare la diagnosi. Inoltre, con l'aiuto di tali metodi diagnostici, è possibile determinare vari cambiamenti nella struttura di un organo, valutarne l'ampiezza e la struttura e identificare vari tipi di tumori e anomalie.

    Spesso gli esperti ricorrono all'uso di tali metodi:

    • Condurre un esame visivo endoscopico del paziente consente di diagnosticare vari cambiamenti, il cui luogo di localizzazione diventa l'area di confluenza del dotto pancreatico e del duodeno.
    • Una biopsia del pancreas con una valutazione microscopica di un campione di tessuto pancreatico prelevato. Con l'aiuto di questo metodo diagnostico, è possibile determinare con precisione il processo infiammatorio, distinguere i tumori maligni dai tumori benigni e anche rivelare il tipo di tumore.
    • La colangiopancreatografia retrograda endoscopica è considerato uno degli esami strumentali metodi più informativi, tramite il quale è possibile diagnosticare il condotto di restringimento per i seguenti motivi: cicatrizzazione del tessuto, formazione di calcoli, la comparsa di tumori e la formazione di sacche di proteine.
    • La tomografia computerizzata aiuta a diagnosticare nel pancreas varie neoplasie e pseudocisti e anche a rivelare processi atrofici nell'organo.
    • Endo-ultrasonography permette in dettaglio di considerare i cambiamenti nel tessuto pancreatico e nei dotti, oltre a diagnosticare un aumento delle dimensioni dei linfonodi.
    • US considerato uno dei metodi più comuni per pancreas studiare, tramite i quali è possibile determinare la struttura del corpo, le sue dimensioni, contorno, condizione delle vie biliari e condotti. Con questo metodo è possibile specificare la presenza di liquido in eccesso nella cavità peritoneale che può indicare le seguenti modifiche: infiammazione, formazione di calcoli, formazione cistica, tessuto cicatriziale, tumori di diversa natura e età modifiche.

    Per fare una diagnosi accurata, uno specialista di solito nomina un paziente per condurre un esame completo.

    Patologie del pancreas

    Malattia pancreatica - pancreatite: una descrizione e segni

    La patologia del pancreas è espressa nello sviluppo di un processo infiammatorio acuto, che è stato chiamato pancreatite, così come nel decorso cronico della malattia.

    Molto spesso, la pancreatite cronica si sviluppa come risultato:

    • abuso di bevande alcoliche
    • progressione della colelitiasi

    La particolarità di questa malattia è il fatto che il processo infiammatorio interrompe l'assunzione di enzimi nell'intestino, che sono sintetizzati dal pancreas. Di conseguenza, gli enzimi vengono attivati ​​all'interno della ghiandola stessa, che porta alla sua distruzione.

    Con questa patologia vengono rilasciate tossine che penetrano facilmente nel flusso sanguigno e possono causare gravi danni ad altri organi e tessuti. La pancreatite acuta è considerata una malattia grave che richiede un trattamento obbligatorio. È importante ricordare che quanto prima il farmaco è stato avviato, maggiori sono le possibilità di un completo recupero del paziente.

    In assenza di un trattamento efficace, la pancreatite acuta diventa una forma cronica della malattia.

    Progressione nell'uomo pancreatite cronica può portare allo sviluppo di varie complicazioni, tra cui cisti e tumori maligni sono i più pericolosi.

    Se il pancreas è rotto, i seguenti sintomi di solito compaiono:

    • La sindrome del dolore è una caratteristica che si verifica con varie anormalità del pancreas. Nel caso in cui la pancreatite si manifesti in forma acuta, il paziente è preoccupato per il dolore grave che continua per lungo tempo. Nella forma cronica della malattia, il più delle volte la sindrome del dolore è meno pronunciata e può persino essere completamente assente. Le sensazioni di dolore si sviluppano sotto l'influenza di vari fattori che causano la lesione persistente della ghiandola o il suo disturbo temporaneo. La sindrome del dolore può verificarsi sia nella pancreatite che nella formazione di pseudocisti nel corpo.
    • Un segno caratteristico della patologia del pancreas è lo sviluppo della sindrome dell'insufficienza trofica. Questo sintomo si sviluppa a causa di vari disturbi nel processo digestivo a causa del contenuto insufficiente di enzimi. In genere tale sindrome è accompagnata dallo sviluppo dei seguenti sintomi: problemi di vista l'aspetto, problemi di coordinazione dei movimenti, intensa riduzione del peso, la colorazione della pelle di colore scuro al luogo di sistemazione del pancreas, l'atrofia addominale di grasso sottocutaneo o grave assottigliamento della pelle e la colorazione colore grigio.
    • Grave patologia pancreatica causa lo sviluppo della sindrome da disordini esocrini. Il risultato di tali violazioni è la morte della maggior parte del parenchima, che riduce notevolmente la produzione di enzimi. Il forte calo della funzione escretoria è accompagnata dai seguenti sintomi: problemi con una sedia a forma di diarrea, grave stanchezza e gonfiore.
    • La progressione della malattia del pancreas porta ad un aumento delle sue dimensioni, che causa la compressione di un numero di organi localizzati. Nel corso di una sindrome da compressione di organi da un paziente visto lo sviluppo di ittero, vomito, convulsioni, forte prurito della pelle e colorazione fecale di colore chiaro.

    Il pancreas è considerato uno degli organi importanti, grazie al quale viene mantenuto il normale funzionamento del corpo. È per questo motivo che è importante diagnosticare al più presto possibili anomalie nella struttura e nel funzionamento di questo organo, che eviterà lo sviluppo di varie complicanze. Oggi, l'esame del pancreas viene effettuato utilizzando vari metodi altamente informativi e che consentono di effettuare una diagnosi accurata.

    Metodi di ricerca nelle malattie del pancreas

    Nelle malattie del pancreas vengono utilizzati vari metodi diagnostici.

    Colloquio paziente

    La principale lamentela dei pazienti è il dolore. Quando viene colpita la testa del pancreas, il dolore è localizzato nella regione epigastrica e nell'ombelico. Quando il corpo e la coda sono colpiti, nel quadrante in alto a sinistra dell'addome. Il dolore può essere scandagliato e irradiato alla superficie anteriore e posteriore del torace. Spesso si intensificano dopo aver mangiato. Il dolore può essere di diversa intensità: da una sensazione di pesantezza nella metà superiore dell'addome a molto forte, che richiede l'uso di droghe. Il tipico dolore al pancreas è facilitato in posizione seduta, posizione piegata, o sdraiati su un fianco con le ginocchia attratti verso il petto ed è amplificato in posizione supina. Questo sintomo è spiegato dall'allungamento del foglio peritoneale parietale sulla ghiandola allargata e dalla riduzione dello stiramento (e del dolore) nella posizione piegata.

    Disturbi dispeptic

    Tali disturbi non sono specifici per le patologie pancreatiche. Sono di natura generale e si trovano in varie malattie dell'apparato digerente. Il vomito si verifica con pancreatite acuta. A differenza dell'ulcera peptica nella sconfitta del pancreas, il vomito non allevia il dolore.

    Mancanza di appetito e perdita di peso

    Questi sono sintomi comuni, caratteristici del cancro del pancreas, ma possono anche essere associati a pancreatite cronica. La perdita di peso particolarmente forte è causata da diarrea pancreatica, che è caratterizzata da mazepodobny liquido o semiliquido abbondante o spumoso, con un odore sgradevole di feci. A causa dell'assegnazione di acidi grassi e grassi neutri, le feci diventano giallo dorato (steatorrea).

    Malattie posticipate

    Nell'anamnesi, molti pazienti presentavano colecistite cronica, ulcera peptica, consumo eccessivo di alcol, malattie intestinali. La debolezza improvvisa e la sudorazione sono sintomi causati da ipoglicemia a causa di danni alle cellule che formano il glucagone nella pancreatite cronica.

    Esame fisico

    ispezione

    Nello studio di pazienti con malattie pancreatiche, è possibile rilevare una nutrizione ridotta del paziente, a volte la subcriticità della sclera e della pelle, che è causata dalla compressione del dotto biliare comune con una testa del pancreas ingrossata; L'ittero grave è meno probabile.

    percussione

    Con le percussioni, il dolore si verifica spesso nella regione epigastrica, più a sinistra. All'atto del sintomo doloroso espresso a una palpazione superficiale in questa area la tensione di muscoli di uno stomaco può esser definita.

    palpazione

    Nelle persone sane, il pancreas non è praticamente palpato e la palpazione dell'area della sua posizione è indolore. Con un aumento o un consolidamento della ghiandola diventa disponibile dopo la palpazione.

    • In tutti i pazienti con pancreatite, si nota dolore nell'area della proiezione del corpo del pancreas sulla parete addominale anteriore (nella parte centrale dell'epigastrio 3-5 cm sopra l'ombelico).
    • Quando viene rilevata la lesione della testa del pancreas nel triangolo dolore holedohopankreaticheskom, la cosiddetta zona Chauffard o più localmente - a Desjardins, che si trova sulla linea che collega lo stomaco con la punta dell'ascella destra, ad una distanza di 4-6 cm dall'ombelico. C'è un dolore nelle zone di Zakharyin-Ged, corrispondenti ai segmenti D7-9.
    • Alcuni autori attribuiscono importanza alla diagnosi di pancreatite da parte del sintomo di Mayo-Robson, cioè la definizione di un punto doloroso all'angolo costale-vertebrale sinistro durante la palpazione. Più spesso questo sintomo viene rivelato in caso di lesione diffusa della ghiandola o coinvolgimento isolato della coda del pancreas nel processo patologico.

    Metodi di ricerca di laboratorio

    Entro giorni il pancreas secerne isoosmotico 1500-3000 ml (pH> 8) succo contenente circa 20 enzimi, che sono di fondamentale importanza nella digestione delle proteine, grassi e carboidrati. Il succo pancreatico contiene elettroliti (sodio, potassio, calcio, cloro, ecc.). Il significato principale di ioni bicarbonato che vengono secreti con cellule epiteliali duttali acqua. Il pancreas secerne entrambi gli enzimi aminoliticheskie (amilasi, maltosio), enzimi lipolitici (lipasi, fosfolipasi A e colesterolo esterasi) ed una proteasi (endopeptidasi - tripsina e chimotripsina, esopeptidasi - carbossipeptidasi e aminopeptidasica e elastasi). Gli enzimi del pancreas sono attivi in ​​un ambiente alcalino.

    La regolazione della funzione pancreatica esocrina viene eseguita da sistemi endocrini e nervosi:

    • La secretina - un ormone prodotto dalla mucosa del duodeno e le parti prossimali del digiuno, stimola la secrezione di succo pancreatico ricco di bicarbonati, ma povero di enzimi.
    • Colecistochinina secreta come mucosa dell'intestino sotto l'azione di detto acido grasso, HCl e alcuni amminoacidi essenziali (triptofano, valina, metionina, ecc), promuove lo sviluppo del succo pancreatico ricco di enzimi.
    • Gli acidi biliari aumentano la secrezione di succo pancreatico, che assicura l'unità funzionale del fegato e del pancreas.
    • La funzione esocrina del pancreas è fortemente influenzata dal nervo vago, che aumenta la secrezione del polipeptide vasoattivo intestinale, l'agonista secretinico.

    I seguenti metodi sono usati per valutare la funzione esocrina del pancreas:

    • Determinazione degli enzimi pancreatici nei fluidi biologici.
    • Studiare la funzione esocrina nello stimolare il pancreas con l'analisi del contenuto del duodeno.
    • Prodotti di ricerca di digestione intraluminale (analisi delle feci).

    Determinazione degli enzimi pancreatici

    Gli enzimi del pancreas (amilasi, isoenzimi e lipasi) vengono esaminati nel siero, nelle urine, meno frequentemente nei liquidi pleurico e ascitico.

    La determinazione dell'attività di amilasi nel siero del sangue e / o nelle urine è il test più comune e informativo. In condizioni fisiologiche, una piccola quantità di amilasi entra (viene iniettata) nel sangue, principalmente dalle ghiandole salivari. Il livello di amilasi nel siero non dipende dall'età, dal sesso, dall'attività fisica e dalla nutrizione.

    • Quando la secrezione pancreatica (pietra, cisti) è stagnante o la permeabilità delle membrane delle cellule acinose aumenta con l'infiammazione acuta, il livello di amilasi nel sangue sale bruscamente.
    • La clearance renale dell'amilasi è direttamente proporzionale alla clearance della creatinina ed è circa il 3% della filtrazione glomerulare. Il livello di amilasi nelle urine è aumentato nei pazienti con iperamilazemia, ad eccezione dei rari casi di cosiddetta macroamilasemia, quando l'amilasi patologica (alto peso molecolare) non passa attraverso il filtro renale. La causa dell'aumentato rilascio di amilasi nelle urine non è solo l'iperamilasemia, ma anche una maggiore clearance dell'enzima dovuta alla soppressione del riassorbimento tubulare nell'esacerbazione della pancreatite.
    • L'attività dell'amilasi nel siero del sangue con pancreatite acuta inizia ad aumentare in 2-12 ore dopo l'insorgenza della malattia e raggiunge un massimo entro la fine del primo giorno, superando in questo momento il limite superiore della norma di 5-20 volte. Di solito, l'attività dell'enzima nel siero diminuisce rapidamente e l'amilasi in grandi quantità inizia a espellere nelle urine. L'amilasi sierica si normalizza completamente entro 2-4 giorni e un nuovo aumento dell'attività indica una prognosi infausta e possibili complicanze. Il livello di amilasi nel siero dipende dal grado di ostruzione dei dotti e dalla sconfitta del parenchima pancreatico, sulla capacità funzionale della restante parte della ghiandola.
    • Nella pancreatite cronica con cambiamenti fibrinosi nel parenchima, l'esacerbazione è accompagnata da un aumento relativamente piccolo dell'attività enzimatica rispetto alla pancreatite acuta. Tuttavia, con pancreatite acuta e necrosi estesa del pancreas, l'iperamilasemia può essere assente. Un aumento dell'attività di amilasi nel siero e / o nelle urine in 2 o più volte è un sintomo di una lesione pancreatica.
    Il vantaggio di studiare l'attività dell'amilasi nelle urine prima dello studio nel siero è, in primo luogo, una più facile preparazione del materiale, per cui spesso l'analisi può essere ripetuta. In secondo luogo, nelle urine, specialmente raccolte per diverse ore, è possibile rilevare anche variazioni insignificanti nella concentrazione dell'enzima e quindi rivelare una lesione pancreatica relativamente facile.

    La determinazione dell'attività della lipasi sierica nella patologia pancreatica è un test più sensibile e più specifico rispetto alla determinazione dell'attività di amilasi nel siero e nelle urine. Un aumento della lipasi sierica si verifica nel 90% dei casi e l'amilasi sierica è osservata nel 78% dei casi di pancreatite clinicamente espressa. Con l'iperamilasemia non pancreatica, il livello di lipasi è normale.

    La determinazione dell'isoamilasi nel siero o nelle urine viene utilizzata per diagnosticare la pancreatite e per stabilire cause non pancreatiche di aumento dei livelli di amilasi nel sangue.

    Lo studio dell'immunoreattività trypsin-like (o livello di tripsinogeno nel siero) consente di differenziare la funzione normale e alterata del pancreas. Nella pancreatite acuta il suo livello aumenta, diminuisce con la pancreatite cronica con steatorrea e rimane normale nella pancreatite cronica senza steatorrea e con steatorrea con normale funzione pancreatica.

    Test funzionali

    I test utilizzati per determinare la funzione esocrina del pancreas sono divisi in diversi gruppi:

    1. Stimolazione diretta del pancreas mediante iniezione endovenosa di secretina (una dose di 2 mg / kg per 30-60 secondi) con successiva raccolta del contenuto del duodeno. Normalmente, il tasso di secrezione è superiore a 2 ml / kg / h, la concentrazione massima di bicarbonati è superiore a 80 mmol / l, la secrezione di bicarbonati è superiore a 10 mmol / h. Il test con secretina e colecistochinina consente di valutare la secrezione di amilasi, lipasi, tripsina e chimotripsina e di rivelare le forme latenti di pancreatite.
    2. Stimolazione indiretta del pancreas con grassi, carboidrati, aminoacidi (test lunch di Lundha) seguita dalla determinazione di enzimi proteolitici, lipolitici e amminolitici.
    Un campione con un tripeptide sintetico (test bentiromidny) viene eseguita per studiare l'attività della chimotripsina idrolizzare enterico bentiromid ingerito a paraaminobenzoic acido, che viene rapidamente assorbito ed escreto nelle urine, e il dipeptide N-benzene-L-tirosina. La produzione di urina per 6 ore> 50% in conteneva betiromide amminobenzoico. Con la pancreatite cronica, il rilascio di acido para-aminobenzoico è significativamente ridotto.

    Esame coprologico

    L'esame delle feci è un metodo semplice e informativo per rilevare l'insufficienza pancreatica. Questi studi sono prescritti se il paziente ha una feci liquide o molli. Feci rigide esposte esclude l'insufficienza pancreatica. Condurre un esame macroscopico e microscopico delle feci e determinare la quantità di grassi, azoto e chimotripsina nelle feci. In un esame macroscopico, viene rilevata una abbondante schiuma liquida o semi-liquida di colore grigio o giallo dorato con un odore sgradevole. L'esame microscopico delle feci viene eseguito per identificare il grasso neutro e le fibre muscolari non digerite. Il valore diagnostico è la misurazione quantitativa di grassi, azoto e chimotripsina nelle feci. Normalmente, oltre il 94% del grasso viene assorbito e meno di 6 g / die viene escreto con le feci. La steatorrea si sviluppa con il rilascio di grasso superiore a 15 g / die. L'attività di chimotripsina nelle feci è ridotta nei pazienti con pancreatite cronica.

    Metodi di ricerca strumentale

    Esame a raggi X.

    Nella patologia del pancreas effettuata foto Principale pancreas, cistifellea, vie biliari e polmoni per rilevare pietre, calcificazioni, o altre strutture di contrasto, nonché per rilevare eventuali tessuti di reazione e di altri organi, la più vicina al pancreas (ad esempio, nella cavità addominale, polmone); studio dei vicini organi del pancreas con il metodo di contrasto. Con esso non riesce a rilevare un aumento pancreas impressione nello stomaco, il duodeno, dotto biliare comune, colon, rene sinistro; cambiare i loro contorni o offset. L'immagine di indagine metodicamente corretta ha un ruolo importante nella diagnosi della pancreatite cronica. Calcificazione del pancreas si verifica nel 40-72% di tutti i casi di pancreatite alcolica ed è un sintomo affidabile di esso. Calcificazioni nel pancreas dovrebbero essere differenziate con depositi di calcare nelle pareti dei vasi (aorta) e nei linfonodi.

    Colangiopancreatografia retrograda endoscopica (ERCP)

    Esso comprende duodenoscopia cannulazione papillare catetere, l'introduzione di mezzo di contrasto (verografin 60% soluzione) nella bile e ins pancreatiche e studio radiopaco. Attraverso un catetere possono essere raccolti succo pancreatico per l'esame biochimico e citologico, misurazione della pressione intraduttale, per introdurre liquido speciale. ERCP consente di rilevare anomalie nel sistema dei dotti pancreatici (stenosi, dilatazione ed ectasia). Il tumore al pancreas è caratterizzato da ostruzione del dotto o del dotto biliare comune. Ma è difficile differenziare il tumore con pancreatite a causa di cambiamenti simili nei dotti.

    Ecografia (ecografia)

    Rivela aumento edema pancreatico e infiammazione in pazienti con colecistite acuta, la calcinazione, un condotto interno e variazioni di densità ghiandola della pancreatite cronica. Utilizzando ultrasuoni per identificare tumore bezehogennyh formare masse solide e pseudocyst - neehogennoe formazione circolare liscio.

    Tomografia computerizzata (CT)

    È di grande importanza per l'individuazione di tumori pancreatici e depositi di calcio. La TC può rilevare pseudocisti e ascessi che contengono fluidi. Ma distinguere tra tumori maligni e formazioni infiammatorie a volte è difficile. Con l'aiuto della TC, vengono rivelati segni di pancreatite cronica.

    Angiografia selettiva delle arterie celiache e mesenterica superiore

    Esso consente la visualizzazione del pancreas e rilevare pseudocisti ivi e neoplasie Caratteristica che è la sovrapposizione dei vasi sanguigni.

    Biopsia del pancreas

    Viene eseguita per via percutanea sotto la supervisione di ultrasuoni e CT. L'esame istologico del campione bioptico consente di diagnosticare con precisione l'infiammazione e le neoplasie.

    Come controllare il pancreas e quali test consegnare

    Come controllare il pancreas, quali test consegnare e come prepararli, il medico curante spiegherà, in base ai sintomi e all'anamnesi del paziente. L'esame del pancreas è prescritto in caso di sospetto processo patologico.

    C'è qualche motivo di preoccupazione?

    I sintomi delle malattie degli organi possono manifestarsi in modi diversi a seconda del tipo di patologia, delle caratteristiche individuali dell'organismo, della presenza o dell'assenza di malattie concomitanti. È possibile controllare il pancreas a casa prima di visitare un medico.

    Una malattia comune di questo organo è la pancreatite, che può verificarsi in uno stadio cronico o acuto. Nella pancreatite acuta, l'esacerbazione si verifica principalmente dopo lo sfogo gastronomico e l'alcol ubriaco in grandi quantità.

    I segni di un attacco, che segnalano che la diagnosi richiesto di patologie pancreatiche - frequenti nausea e vomito, affaticamento, febbre, forte dolore addominale, mucose degli occhi diventano gialli, a indicare che il ristagno della bile. Rilevare un attacco di pancreatite da solo è abbastanza facile: il dolore molto grave si verifica all'improvviso, non è aiutato da analgesici e analgesici.

    È più difficile esaminare indipendentemente la ghiandola e determinare la pancreatite che si verifica in forma cronica. Il dolore, gli attacchi di nausea e vomito si verificano spontaneamente, senza alcun legame con l'assunzione di cibo. I sintomi principali sono un'improvvisa diminuzione del peso corporeo, un sapore amaro in bocca, una costante sensazione di fame e sete.

    La pancreatite si manifesta con cambiamenti nelle masse fecali. Se lo sgabello è giallo o troppo chiara, la quantità di feci è molto più del solito, essi emanano un odore molto pungente, spesso sono liquidi, senza altri sintomi di diarrea - è il momento di suonare l'allarme e passare un esame approfondito del pancreas.

    Preparazione per il sondaggio

    Dopo aver consultato il medico, una storia sui principali reclami e sulla storia raccolta verrà assegnata alle analisi e alla diagnostica strumentale. Per controllare il pancreas ha dato un risultato accurato, la consegna dei test deve essere adeguatamente preparata.

    Razione e dieta, presenza o assenza di attività fisica e cattive abitudini: tutti questi fattori influenzeranno la natura informativa della diagnosi. Misure preparatorie che devono essere seguite prima di eseguire i test per verificare le condizioni del pancreas:

    • dieta per 1 settimana prima dei test;
    • esclusione dalla dieta di latte, verdure e frutta in forma cruda;
    • cibo frazionario, cioè mangiando cibo fino a 5 volte al giorno, in piccole porzioni in modo che lo stomaco non sia sovraccaricato, non si producono quantità eccessive di bile e succo gastrico.

    Se il pancreas viene diagnosticato mediante ecografia o risonanza magnetica, si consiglia di:

    • alcuni giorni prima della procedura per rifiutarsi di assumere farmaci;
    • per aver bussato prima dell'analisi per astenersi dal fumare;
    • per 2 giorni smettere di usare bevande alcoliche;
    • Escludere i cibi che causano gonfiore;
    • non possono essere bevande gassate, caffè forte, tè.

    Se, per ragioni mediche, il paziente non può interrompere temporaneamente l'assunzione di farmaci, deve comunicarlo al medico. Se prima di una diagnosi del pancreas in una persona che gonfia, è necessario prendere diverse compresse di carbone attivo.

    Con la biopsia dei tessuti molli del pancreas, le misure preparatorie sono identiche, così come prima degli ultrasuoni. Queste procedure sono effettuate a stomaco vuoto, categoricamente vietato mangiare e bere, compresa l'acqua.

    Test medici

    Le malattie e i processi patologici del pancreas sono diagnosticati in modo complesso. Per fare una diagnosi accurata, è necessario sottoporsi a diagnostica strumentale e superare test che mostrano irregolarità nel processo di produzione di enzimi della ghiandola. Quali sono gli esami di laboratorio per la sospetta disfunzione d'organo:

    • sangue (generale, biochimico);
    • determinazione di alfa-amilasi nel sangue;
    • il grado di attività di tripsina;
    • sangue al livello di lipasi;
    • test del glucosio;
    • analisi di urina;
    • coprogram.

    Queste analisi mostrano la disfunzione del pancreas, la produzione di enzimi, la presenza di patologie nel corpo, che sono state provocate dal lavoro scorretto dell'organo. Test specifici di stress che vengono presi per ottenere informazioni sullo stato del pancreas:

    1. Test di Prozerinovaya - controllare il livello nelle urine di diastasi, quindi il paziente viene iniettato con Prozerin, dopo 2,5 ore viene effettuata una diagnosi ripetuta di diastasi. Indicatori della norma - la discrepanza nei risultati non è più di 2 volte.
    2. Test Iodolipolovy - l'urina viene analizzata, dopo l'assunzione di Iodolipol, ripetuto test delle urine dopo 2,5 ore.
    3. Il test di secretina e pancreosimina - studia il contenuto del duodeno a livello chimico, a questo scopo secretina iniettata per via endovenosa, che regola la produzione di succo gastrico.
    4. Il test con un carico di glucosio - consente di testare il lavoro dell'apparato endocrino del corpo. Viene effettuato un esame del sangue per lo zucchero, dopo di che viene bevuta una soluzione di glucosio altamente concentrata, dopo un'ora viene prelevato del sangue per rilevare la concentrazione di zucchero.

    Tutti i test richiedono un addestramento speciale, che il medico spiegherà in dettaglio. Per confermare la diagnosi, i metodi di esame del pancreas comprendono la diagnosi continua attraverso vari dispositivi.

    Diagnostica strumentale

    La risonanza magnetica, gli ultrasuoni, i raggi X e altri metodi mirano allo studio delle dimensioni dell'organo, della sua struttura, del pancreas per la presenza di focolai infiammatori, neoplasie oncologiche, ascessi. Per la diagnosi è necessario fare:

    • Raggi X;
    • colangiopancreatografia endoscopica retrograda (ERCP);
    • esame ecografico;
    • imaging a risonanza magnetica;
    • tomografia computerizzata;
    • angiografia selettiva.

    Uno dei modi più accurati e informativi per esaminare la ghiandola è la risonanza magnetica. La risonanza magnetica consente di determinare la presenza di tumori, l'infiammazione dei tessuti molli. Se necessario, viene controllata la condizione dei vasi sanguigni che circondano il pancreas, viene eseguita una risonanza magnetica con un agente di contrasto.

    L'ecografia è il metodo di diagnosi più semplice, consente di rilevare i cambiamenti nelle dimensioni dell'organo, la presenza di un tumore, un ascesso. Indica violazioni nel corpo, ma non fornisce informazioni complete su di loro. Se si sospetta una patologia dei vasi sanguigni che forniscono sangue pancreatico, viene eseguita l'ecografia con dopplerografia.

    Con l'aiuto delle scansioni CT, i medici esaminano l'organo per possibili neoplasie oncologiche e focolai infiammatori. ERCPG - l'introduzione di un mezzo di contrasto nei dotti biliari per diagnosticare il grado della loro pervietà.

    Angiografia selettiva - esame del pancreas con mezzo di contrasto. Viene effettuato allo scopo di esaminare le condizioni del sistema circolatorio contemporaneamente alla radiografia.

    La puntura del pancreas è prescritta se si sospetta presenza e natura del tumore, maligno o benigno. Per forare la pelle, il medico usa un ago speciale, che viene utilizzato per tagliare i tessuti molli per l'istologia.

    A seconda dei risultati dei test, il medico prescrive il trattamento.

    La tecnica di puntura viene utilizzata per aspirare contenuti purulenti dalla cavità ascessuale. La biopsia dei tessuti molli è una procedura complessa che presenta un alto rischio di complicanze. Per ridurli, è necessario seguire attentamente le regole di preparazione alla puntura.

    Il pancreas è un organo vitale del corpo umano, che interrompe il lavoro di cui influisce negativamente sulle funzioni dell'apparato digerente. La pancreatite è la malattia pancreatica più comune, senza un adeguato trattamento può causare la morte. Al fine di rilevare la patologia dell'organo nel tempo, è necessario superare i test e passare la diagnosi non appena sono sorti i primi sintomi spiacevoli.

    74. Metodi di esame del pancreas (esame, esame, palpazione e percussione dell'addome, metodi di indagine strumentale e di laboratorio).

    indagini. reclami.Le principali lamentele dei pazienti con varie patologie pancreatiche comprendono dolore addominale, dispepsia, ittero, debolezza generale e perdita di peso.

    Il dolore per natura e la durata può essere variato. Dolori parossistici come la colica biliare che si verificano 3-4 ore dopo l'ingestione (specialmente grassa) sono caratteristici della pancreatite calcificata. Il dolore, di regola, è localizzato nella regione epigastrica o nell'ipocondrio sinistro, irradiandosi nella parte posteriore. Spesso il dolore è così intenso che vengono rimossi solo dopo aver usato antispastici e forti analgesici.

    Il dolore particolarmente acuto è annotato in pancreatite affilata. Appaiono all'improvviso, progredire rapidamente e proseguire (con l'esito favorevole della malattia è molto difficile a scorrere) diversi (7-10) giorni e addirittura settimane. Sono localizzati nella metà superiore dell'addome e sono spesso "avvolti" nel carattere. intensità del dolore molto e la loro rapida insorgenza nella pancreatite acuta spiegato improvvisa occlusione avanzare l'uscita del dotto pancreatico principale a causa di edema infiammatorio e spasmo, seguito da un brusco aumento della pressione nei piccoli condotti del pancreas, e stimolazione del plesso solare.

    Dolore molto intenso e prolungato è anche osservato con tumori pancreatici. Nel caso della sconfitta della sua testa, il dolore è localizzato nel quadrante superiore destro, irradiandosi nella parte posteriore; se il processo del tumore si estende al corpo e alla coda del pancreas, il dolore copre l'intera regione epigastrica, l'ipocondrio sinistro e può avere un cosiddetto carattere shingling. Aumentano con la posizione del paziente sul retro a causa della pressione del tumore sul plesso solare. Pertanto, i pazienti, al fine di alleviare il dolore, spesso assumono una posizione semi-piegata forzata. La dolorosa natura del dolore è osservata nella pancreatite cronica, ma a volte possono essere più intensi.

    Nausea e vomitopiù spesso accompagnano la pancreatite affilata e hanno un carattere riflesso. Nella pancreatite cronica, e tumori pancreatici sintomi dispeptici associati con attività enzimatica ridotta del pancreas. I pazienti con pancreatite cronica spesso lamentano della perdita di appetito, avversione per i cibi grassi, nausea, flatulenza, diarrea con abbondanti lucidi ( "feci grasse") liquidi e feci puzzolenti. La violazione di porta di digestione ad una rapida perdita di peso del paziente è accompagnato da debolezza grave e generale.

    Ittero di tipo meccanico ( "Ostruttiva"), un progressivo, marrone scuro, verdastro, accompagnato da un prurito acuto e emorragie, caratteristico del carcinoma della testa del pancreas, come il tumore comprime passando il segmento finale del dotto biliare comune, impedisce il deflusso della bile. Ittero può anche apparire alla testa del pancreas sclerosi a causa della pancreatite cronica.

    storia. È necessario prestare attenzione a una serie di fattori che contribuiscono all'insorgenza di malattie infiammatorie del pancreas. Questi includono l'abuso di alcol e cibi grassi, così come colecistite a lungo termine.

    Ispezione.Un esame generale consente di rilevare un esaurimento comune del paziente con cancro del pancreas, la presenza di ittero con tracce di graffi ed emorragie sulla pelle. Nella pancreatite acuta, il pallore della pelle può essere osservato con aree di cianosi (un sintomo di Mondor), che si è sviluppato a causa di grave intossicazione e capillarostasi. Con il prolungato decorso della pancreatite cronica, in relazione ai disturbi digestivi, si può osservare una perdita di peso, una pelle secca e una diminuzione del suo turgore. Durante l'esame dell'addome, raramente è possibile notare il rigonfiamento nella metà superiore di esso - con le cisti del pancreas. La pancreatite acuta può essere accompagnata da gonfiore.

    percussioneoltre il pancreas può rivelare un timpano ottuso o un suono smussato nei casi di un aumento significativo del pancreas nelle cisti o nei tumori.

    Palpazione.Quando la superficie del paziente palpazione addominale pancreatite acuta segnato il dolore e la tensione dei muscoli addominali in epigastrio, a volte nel sito sottocostale sinistra o di proiezione del pancreas sulla parete addominale (Kerte sintomo).

    La palpazione del pancreas è estremamente difficile a causa della lettiera profonda e della consistenza morbida dell'organo. Solo l'emaciazione del paziente, il rilassamento della pressa addominale e la caduta dell'intestino rendono possibile sentire la ghiandola normale nel 4-5% dei casi nelle donne e nell'1-2% negli uomini; è possibile sondare il pancreas più spesso solo con un aumento significativo della sua densità e compattazione (con la sua cirrosi, neoplasia o cisti). Prova a palpare il pancreas in modo opportuno al mattino a stomaco vuoto dopo aver preso un lassativo e a stomaco vuoto. Preliminare è necessario sondare la grande curvatura di uno stomaco, definire la posizione del portiere e sondare il ginocchio destro di un colon trasverso. È desiderabile trovare palpatoricamente la parte orizzontale inferiore del duodeno. Quindi il luogo è determinato dove la testa del pancreas deve essere cercata sentendosi; la testa del pancreas è ancora più facile da sentire rispetto al corpo e alla coda del pancreas, a causa delle sue dimensioni maggiori e della compattazione più frequente. La palpazione viene eseguita secondo le regole della palpazione profonda, di solito sopra il lato destro della grande curvatura dello stomaco, applicando quattro tecniche di palpazione a Obraztsov-Straszhesko. La mano destra è posizionata orizzontalmente 2-3 cm sopra il bordo inferiore dello stomaco precedentemente trovato. La pelle viene tirata verso l'alto, dopo di che la mano destra, con ogni espirazione del paziente, si immerge nella cavità addominale. Raggiunto il muro di fondo, la mano scivola in una direzione dall'alto verso il basso.

    Normalmente, il pancreas ha l'aspetto di un cilindro morbido trasversalmente posizionato con un diametro di circa 1,5-3 cm, immobile e indolore. Con pancreatite cronica e un tumore pancreatico, a volte può essere sentito sotto forma di un filo denso, irregolare e leggermente doloroso. Per fare una conclusione sulla palpabilità del pancreas dovrebbe essere estremamente cauto: si può facilmente prendere la parte del pancreas dello stomaco, il colon trasverso, un pacchetto di linfonodi, ecc.

    Metodi di ricerca di laboratorio. Esame coprologicoLa violazione della funzione esocrina del pancreas influisce prima di tutto sull'assimilazione di componenti alimentari, principalmente grassi e proteine. Le feci diventano abbondanti, acquistano una consistenza unguante, un colore grigiastro e un odore rancido. Con la microscopia, rilevano una quantità significativa di grasso neutro e mantengono la striatura trasversale delle fibre muscolari. Questi cambiamenti nell'esame coprologico sono rivelati in caso di compromissione significativa della lisciviazione del succo pancreatico, che si osserva, ad esempio, quando un dotto pancreatico viene bloccato da un tumore o da una pietra. Un moderato grado di insufficienza funzionale del pancreas può essere compensato dalla digestione intestinale e dall'azione degli enzimi dei microrganismi.

    Indagine sullo stato funzionale del pancreas.Per valutare la funzione della località pancreas a un metodo che permette di giudicare la sua condizione al numero dei suoi enzimi nei contenuti duodenale, sangue e nelle urine. Per lo studio è utilizzato come succo pancreatico "spontanea" e succhi di frutta, secreto dal pancreas in risposta a uno stimolante che permette più affidabile per valutare la funzionalità delle opportunità pancreas. Alcuni stimolanti della secrezione vengono introdotti nel duodeno, altri - per via parenterale. Dall'azione di stimolanti secrezione pancreatica possono essere suddivisi in due gruppi: uno causa segreta vantaggiosamente aumentare il volume e la concentrazione della stessa bicarbonati (acido cloridrico, secretina); influenzato da altre secrezioni del volume varia poco, ma aumenta in modo significativo il suo contenuto di enzima (grassi vegetali, pancreozimina, colecistochinina, insulina, ecc).

    Nel lavoro pratico, gli stimolanti fisiologici più utilizzati della secrezione di succo pancreatico sono l'acido cloridrico e la secretina. Proveniendo dallo stomaco nel duodeno, l'acido provoca la formazione nelle sue cellule dell'ormone secretina, che viene trasferito al pancreas dal sangue, attivando la secrezione delle secrezioni. Introdotta la secretina per via endovenosa pura (al ritmo di 1 unità clinica per 1 kg di peso corporeo del paziente - 1 unità / kg) fornisce risultati più precisi, ma l'acido cloridrico è più accessibile; NI Leporskiy come stimolante offriva il 10% di succo di cavolo. Pancreosiminum viene spesso usato in combinazione con secretina, iniettandolo dopo 60 minuti (1 U / kg per via endovenosa).

    Metodi di ricerca. Il contenuto duodenale viene estratto usando una sonda. E 'meglio usare la doppia-sonda (un buco nello stomaco, un altro - nel duodeno), come l'estrazione del succo gastrico durante lo studio aiuta a garantire un succo pancreatico più puri. La posizione delle sonde viene controllata sullo schermo a raggi X. Con una pompa dell'acqua effettuata continuo aspirare il contenuto gastriche e duodenali. Dopo metà succo duodenale un'ora pompaggio "spontanee" viene introdotto attraverso la sonda 30 ml di pre-riscaldato 0,5% soluzione di acido cloridrico, dopo di che la sonda occlusa per 5 minuti, e quindi avviare aspirare succo raccolta 6 o 8 10 porzioni minuti. Quando viene utilizzato come un succo di pompaggio stimolatore secretina immediatamente dopo l'iniezione inizia anche a 10 porzioni minuti. Dopo 60 min, dopo di pancreozimina introdotto altri 3 minuti 10 porzioni. Le porzioni ottenute sono sottoposte all'esame.

    Determinare l'attività volume, colore, trasparenza ottenuto porzioni succo ivi bilirubina concentrazione, idrocarbonato alcalinità e l'enzima. L'alcalinità degli idrocarbonati è determinata dall'apparecchio di misurazione del gas Van Slyke, la bilirubina per mezzo di un indice icterius. Degli enzimi del pancreas, i principali sono l'amilasi, la tripsina e la lipasi. Normalmente, dopo somministrazione di acido cloridrico o secretina grazie alla maggiore separazione della parte liquida della concentrazione dell'enzima succo essa diminuisce, ma 60 minuti viene restituito al originale, un ritorno al contenuto iniziale rallenta enzimi in insufficienza pancreatica. Dopo l'introduzione di pancreosimina, il contenuto di enzima dovrebbe aumentare. Il contenuto dei singoli enzimi a volte varia in parallelo, a volte dissociato. Per giudicare la funzione del pancreas, vengono presi in considerazione non solo la concentrazione degli enzimi, ma anche il numero delle loro unità allocate per un certo periodo di tempo.

    Studio degli enzimi nei contenuti duodenali. L'attività dell'amilasi (metodo Volgemuth) è determinata dal numero di ml di soluzione di amido 1% che possono essere digeriti 1 ml di succo pancreatico. Preparare diluizioni contenuto duodenale in soluzione di cloruro di sodio isotonica esponenziale 1:10-1:10 240 a 1 ml di ciascuna diluizione sono stati aggiunti 2% soluzione di amido ML1. Dopo 30 minuti di incubazione a bagnomaria a 37 "C in tutte le provette stato aggiunto 1/50. Soluzione di iodio goccia a goccia n. Trova una diluizione limitativo, in cui l'iodio non è causato brunitura, t. E. Se la fecola viene completamente digerito. Moltiplicando questa diluizione su 2 (2 mL aggiunto amido) riconosce amilasi (normali 640-1280 unità.).

    Determinazione della tripsina mediante il metodo Fould-lordo sono simili alla definizione di amilasi. Preparare diluizioni ascendenti contenuto duodenale in 1 ml di ciascuna diluizione sono stati aggiunti 2 ml di una soluzione alcalina allo 0,1% di caseina e incubati per 24 ore. Poi, a 37 ° C sono prima diluizione con caseina completamente digerito. Suo noto per l'assenza di torbidità della soluzione dopo l'aggiunta di poche gocce del flacone in soluzione al 5% di acido acetico. Il calcolo è simile a quello nello studio dell'amilasi. L'attività normale di tripsina è di 160-2500 unità.

    Determinazione dei lipidi con il metodo Bondy basato sulla formazione di grasso dai suoi acidi grassi di lipasi di scissione. L'attività della lipasi è espressa dal numero di millilitri di alcali necessari per neutralizzare gli acidi grassi formati dall'olio d'oliva con l'azione di 100 ml di succo duodenale. L'attività normale della lipasi è di 50-60 unità.

    Studio degli enzimi pancreatici nel sangue e nelle urine.Un valore diagnostico noto è la cosiddetta deviazione degli enzimi pancreatici. Con alcuni cambiamenti patologici in esso, principalmente associati a una violazione del normale deflusso di secrezione, gli enzimi pancreatici in quantità aumentata entrano nel sangue e quindi nelle urine. Poiché l'acquisizione di questi oggetti di studio è più semplice del succo pancreatico, nella pratica clinica lo studio della funzione del pancreas inizia con un esame del sangue e delle urine. Essi determinano l'amilasi e la lipasi, la tripsina e l'antitripsina vengono esaminate raramente.

    Amilasi nel sangue e nelle urine può essere determinato dal metodo Volgemuth in modo simile allo studio del succo duodenale con la differenza che viene utilizzata una soluzione più debole (0,1%) di amido. Risultati più accurati sono ottenuti con il metodo Smith-Roy, che si basa anche sulla scissione dell'amido mediante l'azione dell'amilasi (normale nelle unità di sangue 80-150). A seconda del grado di idrolisi dell'amido, l'intensità del colore della soluzione di amido iodato, determinata mediante un elettrofotocolorimetro, cambia.

    Lipasi di sangue sono determinati da un metodo stagometrico basato sulla variazione della tensione superficiale della soluzione di tributyrin sotto l'influenza di acidi grassi formati da esso sotto l'azione della lipasi. Tuttavia, ci sono diverse lipasi nel sangue, per la maggior parte pancreatiche ed epatiche. Il primo è stabile all'atoxy, ma viene distrutto dal chinino; il secondo, al contrario, è resistente al chinino, ma viene distrutto dall'etossi. Un aumento del contenuto di lipasi etossilata nel sangue è importante per la diagnosi delle lesioni pancreatiche.

    Esame a raggi X. addominale pellicola piana può rilevare soltanto pietre rare nei dotti pancreatici o calcificazione nel tessuto pancreatico (derivanti da pancreatite cronica), che vengono proiettati posizione rispettivamente anatomica del corpo a livello II-III della vertebre lombari, o la maggior parte di esso cisti in un omogeneo, educazione chiaramente delineata.

    Con l'aiuto di esame a raggi X del duodeno, in alcuni casi è possibile identificare i segni indiretti di tumori, cisti e pancreatite cronica a volte. Ad esempio, il cancro, cisti della testa del pancreas e pancreatite, accompagnata da un aumento della sua testa, un contrasto radiografia rivela allargamento, deformazione e spostamento del ciclo del duodeno. Quando il tumore (cisti) nel corpo o coda del pancreas sono talvolta osservata come un cambiamento nel difetto riempimento della parete posteriore dello stomaco o la grande curvatura del corpo a causa di un aumento della pressione sul suo pancreas. I cambiamenti nel duodeno possono essere rilevati in modo particolarmente chiaro se sono stati precedentemente portati in uno stato di ipotensione (il metodo di rilassamento duodenografico). A tal fine, il paziente viene somministrato per via endovenosa 2 ml di una soluzione allo 0,1% di atropina solfato e poi vnutriki- antiplacca (via sonda duodenale) - sospensione di solfato di bario.

    L'esame radiologico del pancreas può essere eseguito durante la duodenoscopia (pancreatografia retrograda, virsungografia). La sostanza a contrasto viene iniettata nel dotto pancreatico. A seconda della natura della lesione pancreatica sul roentgenogram, può esserci un restringimento irregolare, allargamento o rottura del dotto biliare.

    Al fine di diagnosticare lesioni pancreatiche (tumori, cisti), viene anche utilizzata l'angiografia - l'introduzione di materiale di contrasto nell'aorta mediante cateterizzazione dell'arteria celiaca attraverso l'arteria femorale.

    Metodi di ricerca dei radioisotopi. Per la scansione del pancreas, viene utilizzata la metionina marcata con isotopo radioattivo selenio (75 Se). Una soluzione radioattiva contenente 250 μCi viene iniettata nella vena del paziente e la scansione viene eseguita dopo 30 minuti. Ciò tiene conto anche della velocità di accumulo, della durata dell'isotopo che rimane nel pancreas e del tempo in cui entra nell'intestino come parte della sua secrezione.

    Con alterazioni infiammatorie e degenerative diffuse di parenchima pancreatico suo assorbimento metionina marcata viene notevolmente ridotto e skanogram- IU rivelato immagine macchiata della distribuzione non uniforme isotopo nel pancreas.

    Stati Uniti.Per lo studio di ecografia del pancreas è ampiamente utilizzato. Il valore speciale della sua ricerca pancreas è a causa della profondità della ricerca e l'incapacità dei suoi altri metodi [solo tali tecniche sofisticate come l'angiografia e retrograda (tramite un endoscopio) virsungografiya di ottenere dati affidabili per la diagnosi]. Complicare diagnosi ultrasonica grande variazione individuale nella posizione e la dimensione del pancreas espresso flatulenza, obesità. A causa di questi motivi di "vedere" e di "esplorare" il pancreas non riesce in circa il 90% degli intervistati. In caso di ricezione di segnali di eco da pancreatico determinare la sua posizione, dimensione, condizione. Ecografia permette di confermare la presenza di pancreatite acuta o cronica, diagnosi o sospetto tumore del pancreas (nell'80% dei casi la frequenza di rilevamento dipende dalla dimensione, natura e la posizione del tumore), quasi il 100% delle cisti pancreatiche rilevare maggiore di 1,5 2 mm.