Che cos'è la duodenite superficiale e come trattarla?

Nel nostro tempo, le malattie degli organi digestivi hanno occupato praticamente il primo posto tra le altre malattie. Probabilmente non c'è uomo che una volta nella vita sperimentato i gravi sintomi di disturbi gastrointestinali. La duodenite superficiale è una delle patologie dell'apparato digerente che si sviluppa nel duodeno. È un processo infiammatorio, localizzato sulla sua mucosa. Il pericolo del disturbo è che comporta disturbi funzionali dell'organo digestivo, cambiando le sue funzioni enzimatiche e motorie. Per non diventare ostaggio di questo processo patologico, è necessario conoscere il primissimo dei suoi sintomi. Ciò contribuirà a buon momento per visitare un gastroenterologo e iniziare un trattamento adeguato in grado di eliminare completamente la malattia pericolosa e sgradevole.

I principali segni della malattia

La duodenite superficiale non è una malattia indipendente. Secondo i dati statistici, il più delle volte secondo le statistiche, il disturbo in combinazione con la gastrite si verifica in più del 50% della popolazione. Inoltre, lo sviluppo di questa malattia comporta infiammazione cronica dell'intestino tenue o del rivestimento dello stomaco, e GU. Il decorso della malattia è caratterizzato da due fasi: esacerbazione e remissione. Le manifestazioni cliniche, adeguato duodenite superficie, più chiaramente espresse nel periodo della malattia recidiva e dopo il trattamento sono assolutamente non assomigliano per sé.

I segni principali su cui è possibile determinare l'inizio di esacerbazione, è consuetudine considerare il dolore periapicale e localizzato nella regione epigastrica. Di solito si intensificano di notte. Forse, l'emergere di fenomeni dispeptici, così come i sintomi generali, caratterizzati da maggiore stanchezza e debolezza. Se il processo infiammatorio è fortemente attivato, è possibile un significativo aumento della temperatura.

Solo a volte una persona malata può essere disturbata dal disagio nell'addome, ma queste sensazioni non causano alcun inconveniente e non violano la qualità della vita. Una malattia così grave come i sintomi della duodenite, più chiaramente caratterizzata da essa, ha il seguente:

  • dolori doloranti nella regione epigastrica aumentando con la palpazione;
  • una costante sensazione di nausea, passando a volte al vomito, che porta al paziente un significativo sollievo;
  • bruciori di stomaco;
  • disturbi delle feci, espressi in frequenti diarrea;
  • aumento di gas;
  • tensione costante dei muscoli addominali;
  • abbondante salivazione

In aggiunta a questi sintomi specifici alla malattia dell'intestino, sono presenti in questa patologia e malessere generale sintomi quali febbre, sudorazione, sonnolenza persistente, debolezza, prestazioni ridotte, vertigini frequenti. Ognuno di questi segni negativi può essere significativamente indebolito nel caso in cui la duodenite superficiale passa in una forma cronica.

Misure mediche di base

È impossibile identificare la duodenite della forma superficiale. La tecnica di condurre test diagnostici è una prerogativa di uno specialista.

Solo il medico curante può prescrivere un corso di misure terapeutiche e consigliare al suo paziente che cosa esattamente trattare questa malattia. Terrà una diagnosi pre-completo, che consente di determinare con precisione, l'aspetto cronica o superficie colpita duodeno, e solo allora fare un protocollo di trattamento.

Al fine di curare completamente la malattia, sono necessarie misure terapeutiche complesse, che consistono nell'assunzione di farmaci e nel seguire una dieta rigorosa. Quando si nomina un corso di trattamento per eliminare la duodenite superficiale, i sintomi e il trattamento vengono presi come base, a seconda della gravità. Di solito i seguenti gruppi di farmaci sono usati nella terapia farmacologica:

  • agenti anadici, normalizzando l'acidità del succo gastrico;
  • H2 bloccanti dei recettori dell'istamina che riducono la produzione di secrezioni digestive;
  • inibitori della pompa protonica che sopprimono la produzione di acido cloridrico;
  • antiemetici;
  • antispastici e antidolorifici;
  • agenti avvolgenti che proteggono la mucosa del DPC da stimoli esterni.

Al fine di ripristinare la funzione digestiva per i pazienti con duodenite superficiale, gli enzimi sono prescritti senza fallo. Non male hanno consigliato loro e decotti alle erbe. Sono usati per ridurre il processo infiammatorio. L'effetto migliore è stato dimostrato da tali erbe come achillea e camomilla.

L'alimentazione dietetica è una parte importante della terapia. Con una forma superficiale di duodenite, la dieta è considerata il punto più importante nel trattamento. Senza una correzione nutrizionale, nessun farmaco aiuterà a liberarsi dall'infiammazione patologica nel duodeno.

Questa dieta terapeutica dura 12 giorni e prevede le seguenti sfumature:

  • Fragilità, cioè, il cibo dovrebbe essere assunto spesso, ma dalle parti più minimali. Questo aiuta a facilitare il lavoro del tratto gastrointestinale.
  • Inoltre, viene prestata attenzione per garantire che tutto il cibo sia completamente distrutto. A causa di ciò, il muco infiammato non subisce danni meccanici.
  • Regime di temperatura Una persona malata dovrebbe mangiare cibo leggermente caldo per non causare ulteriori danni termici agli organi digestivi.
  • Elaborazione culinaria È accettabile far bollire i prodotti in acqua o vapore e cuocere. Ma i piatti fritti per i pazienti con questa malattia sono categoricamente controindicati.

Se tutte le raccomandazioni sopra riportate vengono seguite, questa malattia si ritirerà molto rapidamente e la persona malata raggiungerà uno stato di completa remissione entro un paio di settimane. Durante lei, è necessario ascoltare il più attentamente possibile lo stato del suo corpo, in modo che in caso di una nuova esacerbazione, consultare uno specialista il più presto possibile. Qualsiasi farmaco non dovrebbe essere categoricamente raccomandato, in quanto ciò danneggerebbe ulteriormente il DPC e peggiorerebbe solo le condizioni di una persona.

Duodenite cronica

Duodenite cronica - lesione distrofica polietologica persistente dell'epitelio del duodeno, caratterizzata da infiammazione, trasformazione, metaplasia e atrofia delle ghiandole intestinali. I sintomi della malattia sono aspecifici: dolore nella parte superiore dell'addome, dispepsia, sintomi vegetativi (debolezza, tremore delle dita, sudorazione, palpitazione improvvisa, ecc.). La diagnosi viene stabilita sulla base dell'esame a raggi X dello stomaco e del duodeno, EGDS, sondaggio duodenale, manometria antruododenale. Il trattamento include la terapia etiotropica, l'aderenza alla dieta e il regime giornaliero; secondo le indicazioni - un'operazione (se il KDP è ostruito).

Duodenite cronica

La duodenite cronica è una malattia di lunga durata, la cui base patomorfologica è il processo infiammatorio, degenerativo-distrofico e riparativo nell'epitelio della mucosa duodenale; il loro risultato è polimorfico nella prevalenza e nella gravità della ristrutturazione dell'epitelio e delle ghiandole del DPC. Questa è la patologia più comune del duodeno, sebbene sia rara in forma isolata. Nella stragrande maggioranza dei casi, l'infiammazione persistente nel PDC è combinata con la patologia dello stomaco e dell'intestino (YBW, gastrite cronica o enterite) e altri organi interni. Negli uomini, questa patologia si sviluppa tre volte più spesso che nelle donne. L'urgenza di studiare questa malattia sta nel fatto che la duodenite cronica è più spesso uno stato pre-ulcera che si forma nei giovani uomini. I pazienti con questa patologia sono trattati da terapeuti, gastroenterologi.

Classificazione della duodenite cronica

Tutte le gastroduodeniti croniche sono suddivise in diverse caratteristiche: eziologia, localizzazione, variante clinica, quadro morfologico e fase della malattia. Secondo l'eziologia, la duodenite cronica è primaria o secondaria (sviluppandosi sullo sfondo di un'altra patologia dell'apparato digerente).

Come la prevalenza della patologia è divisa in totale (colpisce la totalità del duodeno) e limitato (infiammazione della papilla, intestino primarie o finali) tipi. La sconfitta della parte prossimale del duodeno si trova di solito nell'ulcera peptica 12n. intestino, parte distale e papilla duodenale - con patologia epatica, GVP e pancreas.

A seconda della prevalenza di determinati sintomi sono i seguenti tipi clinici di duodenite cronica: gastrito- e yazvennopodobny, holetsistopodobny, pankreatopodobny mescolato nascosta. Durante esame endoscopico possono essere identificati i seguenti tipi di cambiamenti morfologici della mucosa: superficie, diffusa, erosiva, atrofica. Nel corso della malattia è di fase isolato di ricaduta e remissione.

Cause di duodenite cronica

Le cause della formazione della patologia con la sua genesi primaria o secondaria sono diverse. Il processo primario si sviluppa sullo sfondo dei disordini alimentari, l'abuso di cibi piccanti e speziati, cibi affumicati e fritti, tè forte, caffè, alcool; con un eccesso di lipidi e carboidrati nella dieta; con fumo costante. Questi fattori portano ad un aumento della secrezione gastrica, all'inibizione della produzione di bicarbonato nel pancreas e al rallentamento dell'attività motoria dello stomaco e del duodeno. Forse lo sviluppo dell'infiammazione cronica come una malattia indipendente, meno spesso - dopo una duodenite acuta precedente. Inoltre, l'influenza dell'eredità non è esclusa.

Molti ricercatori nel campo della gastroenterologia considerano i motivi sopra elencati non sono legati alla eziologia della duodenite, e predispone al suo sviluppo. Questi specialisti indicano la formazione patogenesi generale di gastrite cronica e duodenite: fattori aggressione squilibrio (H. pylori, aumento della secrezione di acido cloridrico e pepsina, trauma della mucosa) e protezione (adeguato apporto di sangue e riparare parete duodeno).

Secondaria duodenite cronica diagnosticata più spesso si sviluppa come conseguenza di altre malattie dell'apparato digerente (H. pylori infestazione, gastrite cronica, epatite, pancreatite, colecistite, colangite, enteriti e coliti, di allergie, infestazione da parassiti, ecc..), respiratorio e cardiovascolare (trigger ipossia intestino), rene (uremia porta al danno alla mucosa).

Il meccanismo di formazione di questa malattia con ulcera gastrica associata con degenerazione dell'epitelio intestinale gastrico, danno porzioni metaplazirovannyh acido cloridrico e la formazione di erosioni, la progressiva diffusione di ulcera peptica e duodeno. Nella pancreatite cronica, epatite, e v'è una maggiore assorbimento degli enzimi della mucosa; inibizione della secrezione di bicarbonato; resistenza della mucosa DPK ridotta a fattori dannosi. Quando l'infiammazione delle vie biliari nel duodeno cade estranee a queste flora gastrointestinale, che porta alla distruzione del suo epitelio, specialmente con ridotta acidità gastrica.

Sintomi di duodenite cronica

Questa malattia è espressa da una serie di sintomi: dolore epigastrico, dispepsia, disfunzione autonomica. Con la forma bulbite e ulcerativa della duodenite cronica, il dolore è solitamente doloroso, lieve, meno spesso forte e crampi. Le sensazioni dolorose di solito diminuiscono o scompaiono dopo aver mangiato, prendendo antiacidi. Holetsistitopodobny duodenite cronica espresso tenerezza nel quadrante superiore destro irradia alla metà destra della schiena, scapola. L'aspetto del dolore è provocato dall'assunzione di cibi grassi e fritti. Quando il dolore versione pankreatopodobnom cintura, spostato sul lato sinistro dell'addome, e può irradiarsi alla parte posteriore. Il più spesso si sviluppa con infiammazione della papilla duodenale grande. La duodenite cronica tipo gastrite è caratterizzata da un dolore pressante allo stomaco e da una sensazione di trabocco.

duodenite cronica hanno i seguenti sintomi dispeptici: nausea, sensazione di pesantezza e pienezza nello stomaco, sapore amaro in bocca, eruttazione. Meno comuni sono il vomito e il bruciore di stomaco.

La duodenite cronica è caratterizzata da disfunzione del sistema nervoso autonomo, manifestata da debolezza, aumento della sudorazione, palpitazioni, tremori delle dita e tenes con attacchi di diarrea. Questi fenomeni compaiono di solito un paio d'ore dopo l'ingestione, soprattutto in pazienti giovani. Nella fase di esacerbazione della duodenite cronica durante l'esame, il medico può rivelare la deposizione della lingua con un rivestimento bianco, leggero dolore e una leggera tensione dei muscoli addominali nella regione pilorica.

Diagnosi di duodenite cronica

Maschera dei raggi X in questa patologia è descritto come "irritabile KDP": iperattivo motilità disordinata, spasmi intestinali con episodi periodici retrogrado peristalsi, accelerazione passaggio del mezzo di contrasto attraverso l'intestino tenue, l'aumento o la diminuzione del calibro dell'intestino pieghe (ispessimento infiammazione quando espresso, atrofia assottigliamento). A causa tonificante KDP può causare stagnazione in esso, reflusso duodeno-gastrico. E per valutare l'intestino motilità iniziale spendere antroduodenalnuyu manometria.

EGDS non consente di valutare appieno la funzione motoria del PDC, ma permette di visualizzare i cambiamenti morfologici nell'epitelio (infiammazione, erosione, ulcerazione, atrofia, ecc.). Durante la gastroduodenoscopia, una biopsia endoscopica della mucosa, viene eseguita una raccolta di contenuti dello stomaco e del duodeno per studiare la secrezione dei succhi digestivi. Per identificare pancreatite concomitante, epatite o colecistite, sondaggio duodenale, viene eseguita l'ecografia degli organi della cavità addominale.

La diagnosi di duodenite cronica grande importanza è l'identificazione di H. pylori (ELISA, PCR, test respiratorio, studio morfologico della mucosa). Differenziare duodenite cronica dovrebbe essere con ulcera gastrica e duodenale, spasmo dello sfintere di Oddi, colecistite, pancreatite, cancro della papilla duodenale, ernia iatale.

Trattamento della duodenite cronica

La principale direzione del trattamento della duodenite cronica secondaria è la terapia della malattia di base. Quando si rileva l'infezione helikobakternoy o parassitaria viene prescritto un trattamento etiotropico.

La terapia della duodenite cronica nel periodo di esacerbazione viene eseguita nel reparto di gastroenterologia. Una carestia curativa è prescritta con una transizione graduale alla tabella numero 1. Il trattamento sintomatico e patogenetico include l'uso di antispastici, antiacidi, astringenti; reintegrazione di carenza di vitamine e proteine. Con il lungo corso di questa patologia con grave sindrome dispeptica, potrebbe essere necessario prescrivere antidepressivi.

Il trattamento chirurgico della duodenite cronica è necessario quando si identifica la sua variante flemma; rapida perdita di peso in combinazione con dolore severo e dispepsia; rilevamento dell'ostruzione duodenale.

Prognosi e prevenzione della duodenite cronica

La prognosi della duodenite cronica è favorevole, escludendo i pronunciati processi atrofici e displastici. Approssimativamente nel 10% dei pazienti, la malattia è complicata da sanguinamento e sono noti casi di trasformazione del processo in cancro alla papilla duodenale. I pazienti con duodenite cronica richiedono un esame medico prolungato, un trattamento anti-recidivo regolare, una diagnosi di atrofia epiteliale e displasia - biopsie pianificate durante l'EGD. La prevenzione della duodenite cronica è l'osservanza di uno stile di vita e un'alimentazione sani, l'individuazione tempestiva e il trattamento di malattie concomitanti del tratto digestivo, patologie infettive e parassitarie.

Duodenite - che cos'è, le cause, i tipi, i sintomi negli adulti, il trattamento e la dieta con duodenite

La duodenite è una malattia che è accompagnata da un'infiammazione della mucosa intestinale. È accompagnato da debolezza generale, dolore allo stomaco, bruciore di stomaco, eruttazione, nausea, vomito. Distinguere tra forme acute e croniche. La duodenite è la malattia più comune del duodeno, il 5-10% della popolazione ha manifestato i suoi sintomi almeno una volta nella vita. Colpisce ugualmente i rappresentanti di diverse fasce d'età.

Negli uomini, è diagnosticato 2 volte più spesso a causa della dipendenza da alcol e uno stile di vita malsano. Nell'articolo, considereremo più in dettaglio le principali cause della malattia, i sintomi ei primi segni, nonché i metodi di trattamento della duodenite negli adulti di diverse forme.

Duodenite: che cos'è questa malattia?

La duodenite è una malattia infiammatoria della membrana mucosa del muro dell'intestino duodenale. Più spesso si sviluppa in combinazione con la gastrite ed è indicato come gastroduodenite. DPC esegue funzioni di secretoria, motore ed evacuazione.

  • La funzione secretoria consiste nel mescolare il chimo con i succhi digestivi che entrano nell'intestino dalla cistifellea e dal pancreas.
  • La funzione motoria è responsabile per il movimento della pappa alimentare.
  • Il principio della funzione di evacuazione consiste nell'evacuazione del chimo nelle sezioni successive dell'intestino.

Come mostra la pratica, i processi infiammatori acuti del duodeno nel 94% dei casi acquisiscono una forma cronica di flusso.

Duodenite può essere una malattia indipendente o patologia in combinazione con altri apparato digerente, per esempio, in grado di sviluppare sullo sfondo di gastrite, pancreatite, colecistite, enterite, cioè contro lo sfondo della sconfitta dello stomaco, pancreas, cistifellea, intestino tenue, rispettivamente.

La malattia è classificata in base alla natura della lesione:

  • Neatrofico (superficiale).
  • Ipertrofico (erosivo).
  • Atrofica.

Secondo la localizzazione - affetto delle parti prossimale (centrale) e distale del PDC. È manifestato da più specie cliniche:

  • gastritopodobnym;
  • yazvennopodobnom;
  • holetsistopodobnym;
  • pankreapodobnym;
  • misto e asintomatico.

motivi

Duodenite ragioni principali nella maggior parte dei casi - il batterio Helicobacter Pylori (Helicobacter pylori), posizione del corpo anormale e generando una violazione intestinale ormoni. Il rischio di ottenere la duodenite esiste nelle persone di tutte le età. Distinguere tra forme acute e croniche.

  • disturbi alimentari, consumo di alimenti che irritano la mucosa gastrointestinale (acida, affumicata, piccante, fritta);
  • alcool, fumo, abuso di caffè;

I casi clinici di duodenite primaria sono molto meno comuni di quelli secondari (sviluppati come risultato di un'altra patologia).

Secondario. sviluppo della malattia avviene sullo sfondo di altre malattie dell'apparato digerente - ulcere dello stomaco e 12 ulcera duodenale, gastrite, pancreatite, colecistite, epatite, infezione con il batterio Helicobacter pylori e altri.

Ci sono anche una serie di fattori usa e getta che, per un lungo periodo di tempo, portano alla comparsa di una forma cronica della malattia e dell'infiammazione periodica della duodenite. Questi includono:

  • pasti malsani e irregolari;
  • cattive abitudini;
  • grave stress;
  • malattie croniche di vari organi;
  • prendendo alcune medicine

Duodenite acuta: che cos'è?

La forma acuta di duodenite appare improvvisamente. Spesso è dopo una violazione della dieta. La sintomatologia caratteristica è una sensazione dolorosa nella parte superiore dell'addome, nausea, con conseguente vomito. Accompagna questi segni di debolezza generale, febbre.

Nella duodenite acuta, il dolore è intenso, improvviso, si verifica più spesso 2-3 ore dopo il pasto o la notte (dolori affamati). Se la duodenite è associata a una gastrite con un'acidità acuta dello stomaco, il dolore può manifestarsi anche dopo 15-20 minuti dopo il pasto. Tali forme cliniche sono chiamate ulcerative e gastritiche.

Con una corretta terapia e dieta, puoi sbarazzartene in poche settimane. Se l'infiammazione si ripresenta, c'è un'alta probabilità che la malattia diventi cronica. Secondo le statistiche, ciò accade nel 90% dei casi.

Duodenite cronica

Il decorso della duodenite cronica (HD) è caratterizzato da una varietà di sintomi clinici che rendono difficile stabilire la diagnosi corretta. Spesso confuso con altre malattie dell'apparato digerente, il più delle volte viene preso per l'ulcera del duodeno, ma con meno dolore e severità delle esacerbazioni. Se l'HD si manifesta con disturbi dispeptici, inizialmente viene erroneamente diagnosticata come gastrite.

Il decorso della malattia è solitamente prolungato con esacerbazioni periodiche.

  1. Durante l'esacerbazione il paziente lamenta mal di testa, malessere generale, irritabilità e sonno povero.
  2. Dopo 2-2,5 ore dopo aver mangiato, alcuni pazienti hanno palpitazioni cardiache, sudorazione, mancanza di respiro, debolezza e vertigini.
  3. C'è una significativa perdita di peso o eccesso di pienezza del paziente.
  4. Inoltre, ci sono gravi disturbi cardiovascolari e neuropsichici.

Secondo il grado di cambiamenti strutturali, ci sono diverse varianti della duodenite cronica:

Duodenite superficiale

Cos'è? duodenite superficie è un processo infiammatorio che interessa la mucosa del duodeno, motivo per cui la parete intestinale è notevolmente gonfia e si addensa. Oltre ai cambiamenti organici, la capacità funzionale dell'organo viene compromessa e le funzioni motorie ed enzimatiche vengono modificate. A volte il gonfiore si trova in altri organi digestivi. La forma superficiale della duodenite non è mai un disturbo indipendente. Secondo le statistiche, il disturbo in combinazione con la gastrite si verifica in più del 50% della popolazione.

  • dolore e disagio nell'ipocondrio dopo aver mangiato. Con gli stadi avanzati, il dolore allo stomaco e all'intestino può essere amplificato durante la notte;
  • stanchezza generale e apatia, anche l'anemia può svilupparsi;
  • disturbo delle feci permanenti: diarrea o costipazione.

atrofico

duodenite atrofica è una forma cronica della malattia caratterizzata da atrofia della mucosa del KDP, e una forte riduzione del numero degli enterociti caliciformi. Questa diagnosi non è in alcun modo associata alla gastrite atrofica.

interstiziale

Senza danni alle ghiandole.

Erosivi e ulcerosa

È caratterizzato da un difetto superficiale della mucosa intestinale dovuto a lesioni erosive. Oltre ai fattori esterni, il catalizzatore dello sviluppo può essere interventi chirurgici su organi interni, sepsi, lesioni trombotiche delle vene, malattie del sistema nervoso centrale e sangue.

iperplastica

Si manifesta con la crescita eccessiva del tessuto.

I pazienti con duodenite cronica dovrebbero essere sotto controllo clinico, hanno dimostrato di condurre un trattamento anti-ricaduta.

Sintomi di duodenite negli adulti

La duodenite può iniziare improvvisamente o gradualmente. Spesso si manifesta dopo un eccesso di dieta, consumo di alcol, stress. I sintomi della duodenite dipendono dalla causa della malattia e dalle patologie di accompagnamento del sistema digestivo. La malattia è spesso "mascherata" per l'ulcera gastrica, la gastrite, la colica epatica (biliare), il che rende difficile la diagnosi.

I principali sintomi della duodenite sono:

  • dolore costante opaco nella regione addominale epigastrica o nell'ipocondrio destro, che viene amplificato durante la notte, con stomaco affamato o palpazione;
  • mancanza di appetito;
  • sensazione di pienezza dell'addome, soprattutto dopo aver mangiato;
  • gonfiore (flatulenza);
  • un'eruzione amara;
  • bruciori di stomaco;
  • nausea, a volte con vomito;
  • costipazione;
  • debolezza, malessere generale;
  • aumento della temperatura corporea;
  • dispepsia.
  • forte dolore nella regione epigastrica 1.5-2 ore dopo aver mangiato, dolore notturno;
  • nausea e vomito;
  • debolezza generale.
  • sensazione di scoppiare "sotto il cucchiaio";
  • scarso appetito; bruciori di stomaco;
  • eruttazione; una sensazione di nausea e vomito;
  • costipazione.

Se compaiono i sintomi, consultare un medico e seguire le sue istruzioni! Non impegnarsi in auto-trattamento per impedire la transizione della malattia a uno stadio cronico.

complicazioni

Se la prematura applicazione per cure mediche o non conformità con diete con duodenite cronica, gravi complicanze sono possibili. L'infiammazione può diffondersi a tutti gli strati della parete intestinale e persino influenzare il peritoneo. In questo caso, la periduodenite si sviluppa, portando a gravi disturbi nel processo digestivo, il dolore diventa permanente e il trattamento è notevolmente ostacolato.

Se un paziente sviluppa complicazioni, la prognosi per la vita rimane favorevole, e per la salute, è dubbio a causa di una violazione della funzione degli organi interni.

diagnostica

Uno specialista competente è in grado di sospettare la duodenite dopo aver parlato con il paziente che è venuto da lui e il suo esame. Ma per la verifica finale di questa diagnosi non troppo frequente, è necessario un esame completo e completo.

Se durante una diagnosi un medico sospetta lesioni maligne localizzate nella mucosa, il medico prescriverà un altro esame. In questo caso, il biomateriale viene esaminato nel laboratorio del dipartimento di oncologia.

La diagnosi si basa su metodi strumentali di ricerca:

  • Fibrogastroduodenoscopia (FGDS) con biopsia;
  • duodenoscopia;
  • pH-metro;
  • radiografia dello stomaco e del duodeno;
  • analisi del sangue biochimica;
  • esame delle feci;
  • ultrasuoni (ultrasuoni)

Con l'aiuto della ricerca è possibile stabilire quale sia diventata la causa della malattia, questo in seguito semplificherà il trattamento e permetterà al fischietto di minimizzare il rischio di recidiva.

Trattamento della duodenite

Negli adulti, il trattamento della duodenite coinvolge diverse direzioni:

  • eliminazione di infiammazione acuta
  • prevenzione della transizione della malattia allo stadio cronico
  • recupero della funzione 12 duodenale
  • normalizzazione della digestione

Come trattare la duodenite acuta?

Il trattamento della duodenite con gastrite nella fase acuta nei primi giorni prevede lavanda gastrica, riposo a letto rigoroso e fame. Dopo questo, la malattia deve essere trattata con farmaci cholinolitici e antispastici, farmaci avvolgenti e astringenti. Deve essere osservata una dieta con duodenite n.

Come trattare la duodenite cronica negli adulti?

Il trattamento della forma cronica nella maggior parte dei casi si verifica in ospedale. La terapia medicamentosa classica comprende:

  • antibiotici (per combattere l'Helicobacter pylori);
  • preparativi avvolgenti - un rimedio "Sulfakrat";
  • enzimi;
  • mezzo di chemioterapia (in presenza di helminthiosi);
  • farmaci che riducono l'acidità (ad esempio "Maalox");
  • farmaci che riducono il segreto dell'acido cloridrico (compresse "ranitidina").
  • Drotaverin (Bespah, No-shpa, Spasmoverin, Spasmol)
  • Papaverina cloridrato (Papaverin)
  • Antiacidi (ridotta acidità del succo gastrico)
  • Almazilat (Simagel)

Ogni paziente viene selezionato uno schema individuale di terapia farmacologica, a seconda della forma e delle caratteristiche cliniche della malattia.

Di norma, tutte le misure necessarie vengono eseguite a casa. Per accelerare il recupero si consiglia di evitare lo stress, rinunciare all'alcool e fumare. Il paziente ha bisogno di riposo e sonno, attività fisiche leggere e passeggiate. Nel periodo di remissione i pazienti con duodenit sono mostrati il ​​trattamento di sanatorio.

La prognosi per il controllo regolare e la cura tempestiva è favorevole, con duodenite, causato duodenostasis dopo le misure volte alla eliminazione di stasi si verifica sintomi infiammatori stuhanie e di solito curare.

L'esame clinico comprende la registrazione, la visita medica periodica in autunno e in primavera con esame ambulatoriale e trattamento preventivo anti-recidivo.

Nutrizione e dieta

Durante la duodenite, al paziente viene prescritta una dieta, di solito la dieta numero 1 (secondo Pevzner), che elimina l'uso di irritanti mucose gastriche e alimenti a base di duodeno. Dopo l'esacerbazione della duodenite, il paziente viene trasferito alla dieta n. 2 o n. 5 e, in caso di ridotta tolleranza ai latticini, alla dieta n. 4, quindi trasferito in 4B. Nel periodo di remissione, la dieta n. 15 può essere applicata.

Accogliamo con favore l'uso di prodotti come:

  • prodotti che hanno un effetto avvolgente sulla mucosa dello stomaco e DPC - semi di lino, avena, patata e amido di mais,
  • zuppe di cereali e purè,
  • varietà a basso contenuto di grassi di carne e pesce, meglio sotto forma di cotolette, polpette e polpette di carne,
  • frittata, piatti caseari,
  • frutta in forma cotta, verdure al vapore,
  • pane raffermo, biscotti,
  • burro e olio vegetale in piccole quantità.

I piatti bolliti sono ammessi. Devono essere necessariamente caldi, poiché il freddo può aggravare gli spasmi e i disturbi motori (clinicamente il paziente riprenderà o il dolore aumenterà).

I primi 12 giorni con infiammazione duodenale non possono mangiare carne. Solo 2 settimane dopo l'inizio del ciclo di trattamento e la dieta, è possibile includere nel menu carne magra bollita senza pelle, e le vene: petto di pollo, vitello. Puoi cucinare cotolette al vapore di pesce magro (trota, merluzzo, lucioperca) senza ossa e pelli e carne magro, passata attraverso un tritacarne.

La dieta con duodenite aiuta a ridurre l'infiammazione, favorisce la guarigione di ferite, ulcere ed erosioni, riduce il dolore.

Proibito con prodotti a duodenite che eccitano la secrezione gastrica e alimenti contenenti fibre vegetali grossolane.

  • prodotti in scatola
  • carne affumicata
  • brodi concentrati di carne, pesce, funghi
  • varietà grasse di carne e pesce (maiale, anatra, sgombro)
  • pepe, senape, aglio, rafano, pepe, cipolla
  • gelato
  • bevande gassate
  • alcool
  • frutta e verdura cruda

Menu per il giorno

Dieta per il giorno può essere regolata a sua discrezione, compresi i prodotti preferiti più consentiti.

Si raccomanda l'alimentazione analoga con duodenite per aderire a due settimane, fino a un mese (l'ora esatta della dieta deve essere determinata dal medico). Dopo di che, la dieta può essere ampliata ancora di più - aggiungere ad essa salsicce di qualità (non affumicate), porridge friabile, frutta cruda, insalate di verdure.

Con la più stretta osservanza della dieta, il paziente si sente sollevato dopo pochi giorni. E se il paziente aderisce costantemente a tutte le raccomandazioni sopra descritte nella dieta, allora tutte le manifestazioni di duodenite possono essere completamente eliminate.

Rimedi popolari

Prima di usare rimedi popolari per la duodenite, assicurati di consultare il tuo medico!

  1. È preferibile bere il tè dalla camomilla più spesso di due volte al giorno. Bevi meglio raffreddato. La bevanda si distingue per la sua capacità di calmare gli organi interni e ridurre l'infiammazione.
  2. Succo di banana e miele. Per fare la composizione, prendi 3 cucchiai grandi di succo di piantaggine e 1 cucchiaino di miele. Mescola tutto e prendi la quantità di 3 cucchiai grandi 3 volte al giorno. È particolarmente efficace nella duodenite erosiva.
  3. Versare 2 cucchiai di erba di erba di San Giovanni perforata 1 tazza di acqua bollente, chiudere il coperchio, scaldare a bagnomaria per 30 minuti, insistere per 15 minuti, scolare. Bere 0,3 tazza 3 volte al giorno per 30 minuti prima dei pasti con duodenite.
  4. Per trattare la forma erosiva della malattia, si consiglia di utilizzare la seguente ricetta: un cucchiaino di semi di lino viene versato in un bicchiere di acqua bollente e infuso per circa 15 minuti. Prendere la composizione medicinale è consigliato a stomaco vuoto un'ora prima della colazione. Il trattamento del lino dura circa un mese.
  5. 30 grammi di foglie di menta piperita e melissa, 40 grammi di fiori di camomilla. Insistere. Bere un bicchiere per mezz'ora prima di mangiare.

prevenzione

La manutenzione preventiva della duodenite include le seguenti misure preventive:

  • regolare alimentazione razionale con la restrizione di cibi piccanti e alcolici;
  • diagnosi tempestiva e trattamento della parassitosi e delle malattie dell'apparato digerente.

Quando compaiono segni di duodenite, non bisogna praticare l'auto-medicazione con vari rimedi popolari, che possono essere solo metodi di terapia supplementari. Altrimenti, sono possibili gravi complicanze sotto forma di sanguinamento intestinale, sindrome da malassorbimento, ulcera peptica o ostruzione intestinale.

Che cos'è la duodenite superficiale e come trattarla?

La duodenite superficiale è una sorta di duodenite, cioè l'infiammazione del duodeno, la sua forma cronica. Questo tipo di duodenite è considerato il più "pacifico", poiché l'infiammazione colpisce solo gli strati superiori del paziente mucoso. Questa malattia è più comune negli uomini. Raramente si verifica in modo indipendente, nella maggior parte dei casi si sviluppa sullo sfondo di altri disturbi digestivi.

Cause della malattia

Abbiamo scoperto cos'è la duodenite superficiale. Perché questa patologia compare nel paziente? Nella maggior parte dei casi, questa è una malattia secondaria che si verifica a causa di altri problemi gastrointestinali nel paziente: gastrite, ulcera peptica, colecistite, pancreatite e così via. Ad esempio, se un paziente ha una gastrite ad alta acidità, il contenuto di acido dello stomaco entra nel 12-colon e danneggia le sue pareti, provocando l'infiammazione.

La causa di questo tipo di duodenite può essere malattie infettive e avvelenamento e disfunzione del sistema nervoso. In rari casi, la duodenite si verifica da sola, se il paziente mangiava cibo cattivo ogni giorno, beveva alcol.

Le seguenti cause possono portare alla comparsa di duodenite superficiale:

  • se metà della dieta del paziente era il seguente cibo malsano: cibi aspri e amari, grassi, così come cibi piccanti, cibi fritti;
  • il paziente non mangiava bene: dimenticava di mangiare, mangiava con il cibo secco;
  • ha spesso abusato di alcool, compresa la birra;
  • bevuto un sacco di caffè;
  • il paziente si è impegnato nell'automedicazione, assumendo un gran numero di determinati farmaci, come l'aspirina o l'ibuprofene.

Ognuno di questi fattori individualmente può portare alla comparsa di duodenite. Se ci sono molti fattori provocatori, la probabilità di ammalarsi dal paziente aumenta anche molte volte.

Forme di duodenite

Excrete duodenite prossimale e duodenite distale. Se si tratta di una forma prossimale, l'infiammazione si osserva all'inizio del duodeno, dove si connette allo stomaco. Questo dipartimento è un bulbo del duodeno e la sua infiammazione è il bulbitis. Molto spesso, questa infiammazione nel paziente appare sullo sfondo dell'ulcera dell'ulcera duodenale o dello stomaco o della gastrite. Se si tratta di una duodenite distale, l'infiammazione colpisce la parte distale dell'intestino del paziente e il bulbo quasi non cambia. Questo dipartimento si trova un po 'più lontano, dove il 12-duodeno va nell'intestino tenue.
Anche la gastrite superficiale isolata è la duodenite. Questa malattia, in cui l'infiammazione appare non solo sulla mucosa dell'intestino, ma anche sullo stomaco del paziente. In questo caso, il processo infiammatorio interessa solo la mucosa, gli strati più profondi del tratto gastrointestinale non sono danneggiati. Una delle principali cause della comparsa di questa malattia è il reflusso gastrico duodenale.

I sintomi della malattia

Quali sono i sintomi e il trattamento della duodenite superficiale? Come con qualsiasi malattia cronica, questo tipo di duodenite ha periodi di esacerbazione e remissione. Se il paziente ha una remissione, tutti i sintomi spiacevoli sono diminuiti, ma a volte i pazienti lamentano una sensazione di disagio nell'addome.
Durante l'esacerbazione del paziente in questione:

  • dolore che appare vicino all'ombelico, o leggermente più alto;
  • nausea o vomito frequenti nel paziente;
  • può avere bruciore di stomaco, eruttazione;
  • mal mangiato male;
  • c'è debolezza, una persona si stanca rapidamente, si lamenta di vertigini;
  • Se il processo infiammatorio è molto attivo, il paziente può avere la febbre.

Molto spesso, i periodi di esacerbazione della malattia sono in primavera o in autunno.

diagnostica

Se si verifica uno dei sintomi sopra elencati, consultare il medico. Ma per la diagnosi non è sufficiente elencare solo i segni della malattia, poiché non sono specifici e possono comparire in altre patologie dell'apparato digerente. Tuttavia, il medico può sospettare la duodenite dopo aver interrogato il paziente e aver eseguito una palpazione dell'addome. Confermare o smentire la diagnosi aiuterà i seguenti esami:

  1. Fibrogastroduodenoscopy. Il medico, utilizzando un endoscopio, sarà in grado di esaminare la superficie della mucosa del tratto gastrointestinale, incluso il 12-duodeno del paziente. Questo esame mostrerà se c'è gonfiore, iperemia delle mucose, emorragie e altri cambiamenti.
  2. Esame del sangue Se il paziente ha duodenite, allora l'emoglobina può essere abbassata e il tasso di sedimentazione dell'eritrocito aumenta. È necessario fare e ispezionare una feci, per imparare, se non c'è sangue in essa.
  3. Determinazione dell'acidità gastrica. Per fare questo, si studia la metrica del pH.
  4. Stati Uniti. È necessario identificare altre malattie concomitanti.
  5. Radiografia. Di solito alla sua realizzazione usano la preparazione farmaceutica contrastante che dovrebbe avvolgere le pareti di un intestino. L'immagine mostrerà tutte le ulcere localizzate sulle pareti dell'intestino, oltre alla presenza di aree ristrette o dilatate.

trattamento

Se il paziente trattamento superficiale con duodenite è nominato individualmente, a seconda del perché si è verificata la malattia. Poiché questa è spesso una patologia secondaria, il medico deve anche curare la malattia di base. Ad esempio, se si tratta di un'infezione, è necessaria una terapia di disintossicazione per aiutare a rimuovere tutte le sostanze tossiche e i prodotti metabolici dal corpo del paziente.

Inoltre, è importante seguire una dieta. Il primo giorno di esacerbazione è meglio astenersi dal mangiare, quindi è necessario mangiare bene per accelerare la guarigione della mucosa intestinale.

dieta

Per curare la duodenite, il paziente dovrebbe seguire una dieta speciale. Il paziente dovrebbe mangiare spesso, almeno 4 o 5 ore al giorno, ma ci sono piccole porzioni. I piatti sono cotti o cotti al vapore, senza l'aggiunta di spezie o spezie. I pazienti hanno raccomandato la tabella numero 1. La quantità di sale è limitata.
La base della dieta dovrebbe essere zuppa di purè, porridge bollito, verdure bollite grattugiate, cotoletta al vapore, latticini a basso contenuto di grassi e così via. Dovremo rinunciare a prodotti di farina, salati interi, marinati, speziati, grassi, e anche da zuppe ricche, kvas, soda, alcol.

Trattamento con farmaci

Sbarazzarsi di questa malattia solo con l'aiuto di una dieta non funzionerà, è necessario assumere farmaci. Che cosa esattamente bere e in quali dosaggi, è necessario chiedere al medico generico essente presente, lui deve selezionare preparazioni medicinali appositamente per il paziente, avendo scoperto, perché c'è stata questa malattia, se ci sono alcune patologie accompagnatorie, eccetera.
Farmaci che possono essere prescritti:

  1. Antibiotici per far fronte a Helicobacter pylori.
  2. Antispastici. Allevia il dolore.
  3. Farmaci che riducono l'acidità.
  4. I preparati, che devono trattare la mucosa, favoriscono la sua guarigione.
  5. Farmaci avvolgenti.

Il medico può integrare o abbreviare questa lista.

Metodi popolari

Se decidi di usare le prescrizioni per la medicina alternativa, ne parli con il medico. È anche opportuno studiare tutte le controindicazioni, le erbe non possono essere innocue come molti credono. Tale trattamento può essere un supplemento al principale, ma non dovrebbe sostituirlo, poiché la cura duodenite con erbe o brodi non funzionerà.
Ci sono molte ricette per la medicina tradizionale. Ti parlo del più popolare Durante un'esacerbazione, puoi prendere il succo di patate. Avvolge le pareti e le protegge da fattori aggressivi. Durante la remissione è utile prendere l'olivello spinoso in piccole porzioni, favorendo la guarigione delle mucose.
Tè utili o infusi alle erbe da fiori di camomilla, madre e matrigna, calendula, achillea, erba di San Giovanni e così via. Prima di bere i brodi medicinali, non dimenticare di leggere le controindicazioni.
Un'altra ricetta collaudata è il decotto di semi di lino. Per farlo, è necessario versare 1 cucchiaino. semi 1 cucchiaio. acqua bollente e lasciare per 20 minuti. Il corso del trattamento - un mese, bere questo rimedio a stomaco vuoto, a piccoli sorsi, un'ora dopo il ricevimento è possibile fare colazione.

E un po 'di segreti.

A giudicare dal fatto che ora stai leggendo queste righe - una vittoria nella lotta contro le malattie del tratto gastrointestinale non è dalla tua parte. E hai già pensato all'intervento chirurgico? È comprensibile, il corretto funzionamento del tratto digestivo è un pegno di salute e benessere. Dolori addominali frequenti, bruciore di stomaco, gonfiore, eruttazione, nausea, rottura delle feci. Tutti questi sintomi ti sono familiari non per sentito dire. Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare un'intervista con Elena Malysheva, in cui rivela il segreto in dettaglio. Leggi l'articolo >>

Sii sempre
nell'umore

Duodenite cronica: cause, sintomi e trattamento negli adulti, dieta

Da Masterweb

Disponibile dopo la registrazione

A causa di patologie del tratto gastrointestinale, può svilupparsi duodenite cronica. Il suo verificarsi può essere associato a abitudini dannose, malnutrizione. Appare anche con un approccio scorretto nel trattamento delle ulcere gastriche, delle ulcere duodenali e della gastrite. La duodenite cronica, al contrario di quest'ultima, si estende oltre lo stomaco e si estende sulla mucosa dell'intestino adiacente.

Eziologia della malattia

Duodenite cronica si verifica a causa di un trattamento inefficace dei disturbi gastrointestinali. Più spesso si verifica nel sesso più forte. Può essere localizzato nell'area del duodeno sotto forma di papillite e diverticolite (locale), così come nell'intera regione intestinale. In quest'ultimo caso, parlano di una duodenite comune. Il duodeno è associato all'intero tratto digestivo dell'uomo. A causa di questa malattia si diffonde attraverso il tratto gastrointestinale, colpendo organi vicini.

classificazione

Ci sono i seguenti tipi di duodenite cronica:

  • Iperplastico è osservato con una vasta area di danno.
  • Erosivo - con la comparsa di piccole ferite sulle pareti intestinali.
  • Forma interstiziale: la sconfitta raggiunge strati profondi del corpo.
  • Atrofico, tuttavia, si rivela quando violazioni dell'attività secretoria del succo gastrico con assottigliamento delle pareti del duodeno.
  • La duodenite superficiale si manifesta quando la mucosa delle parti superiori del duodeno è danneggiata.

Per variazione, questa malattia è suddivisa nei seguenti tipi:

  • Con la duodenostasi - è una forma complessa, il cui trattamento viene eseguito quando il paziente è ricoverato in ospedale.
  • La combinazione di enterite, duodenite cronica e gastrite è un trattamento complesso, un periodo di flusso più lungo.
  • I bulbi sono duodeniti insignificanti di origine acidogenica, con una chiara localizzazione.
  • Papillite - si sviluppa in una piccola area, principalmente manifestata come diverticolite parotide.

prova

I sintomi della duodenite cronica coincidono con quelli di molti altri disturbi gastrici. È caratterizzato dalle seguenti caratteristiche:

  • nausea e vomito;
  • costipazione e diarrea;
  • gonfiore e rumori nell'intestino;
  • dolore non intensivo durante la palpazione;
  • diminuzione del peso corporeo con appetito continuato o aumentato;
  • disturbo del sonno;
  • affaticamento veloce;
  • sensazioni spiacevoli nella zona dell'ombelico;
  • rivestimento bianco sulla lingua con un senso di amarezza o sapore metallico;
  • aumentata irritabilità;
  • Sindromi dolorose nel pancreas.

Un sintomo distintivo è la comparsa di bruciore di stomaco. Durante esacerbazione di duodenite cronica appare dolore dolorante, che è localizzato nello stomaco, che viene amplificato durante il digiuno e post-prandiale. Inoltre, il dolore può essere sentito di notte.

La malattia può aggravare le seguenti patologie:

  • disturbi del metabolismo;
  • esaurimento nervoso e autonomo;
  • disturbi degli organi digestivi.

Con una natura locale della malattia esacerbata:

  • discenosi dei dotti biliari;
  • colecistite;
  • pancreatite.

Pertanto, la duodenite può essere confusa con queste patologie. Segni esterni di esso sono ingiallimento dell'epitelio e della sclera subcterica. I sintomi della duodenite cronica e del trattamento devono essere correlati.

L'intensità del dolore è determinata dalle violazioni delle funzioni motorie e secretorie. Se quest'ultimo è elevato o normale, le sindromi dolorose sono presenti sempre. Un sintomo equivalente di duodenite cronica negli adulti è una rapida sazietà con il cibo.

I sintomi più leggeri sono caratteristici del tipo superficiale di patologia. In questo caso, il trattamento dei sintomi della duodenite cronica mira a normalizzare i processi di digestione ed eliminare le sostanze irritanti. I fenomeni atrofici non sono osservati in questa forma.

I più dolorosi sono i segni di duodenite erosiva. I focolai di infiammazione sono numerosi e si trovano nell'intestino e nello stomaco. Inoltre ci sono piccole ferite chiamate erosioni. In questo caso, le masse di vomito possono essere presenti sangue e muco.

Sintomatico, a seconda della variante patologica

Ci sono le seguenti forme cliniche di duodenite:

  • latente;
  • neurovegetativo;
  • gastritopodobnaya;
  • pankreatitopodobnaya;
  • holetsistopodobnaya;
  • yazvennopodobnom;
  • misto.

La forma latente è caratterizzata da un decorso asintomatico della malattia.

Con il neuro-vegetativo, si notano i seguenti segni:

  • mal di testa;
  • debolezza generale;
  • aumento dell'eccitabilità;
  • affaticamento veloce.

Nella duodenite gastrica, la seguente sintomatologia è caratteristica:

  • il declino delle forze;
  • anoressia;
  • perdita di appetito;
  • nausea;
  • eruttazione con un senso di amarezza;
  • sensazione di pesantezza;
  • gonfiore;
  • dolori lancinanti.

Nella forma simile alla pancreatite, si notano i seguenti sintomi:

  • vomito, a volte con la bile;
  • c'è un rivestimento giallo sulla lingua;
  • ruttare con amarezza;
  • sindromi da dolore che circondano, dando nella parte posteriore.

La malattia colecistica è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • diarrea alternata a stitichezza;
  • nausea;
  • sapore amaro in bocca;
  • sindromi dolorose in qualsiasi ipocondrio, che si intensificano dopo aver assunto uova o cibi grassi;
  • dolori affamati e notturni che si placano dopo aver mangiato.

Per la forma ulcerosa, i seguenti sintomi sono caratteristici:

  • debolezza, che compare 2-3 ore dopo aver mangiato;
  • mal di testa;
  • disordini vegetovascolari;
  • una violazione dell'appetito, in cui la sua assenza è sostituita da periodi di iperelevazione;
  • dolore dietro lo sterno, che può essere accompagnato da una violazione della deglutizione;
  • nausea e vomito;
  • bruciori di stomaco;
  • costipazione;
  • eruttare acido;
  • dolore notturno nella regione epigastrica;
  • crampi affamati o dolori doloranti.

Con la duodenite mista si osservano vari sintomi di diverse forme di questo disturbo.

diagnostica

Ai fini del trattamento della duodenite cronica negli adulti, i sintomi sono identificati attraverso i seguenti studi:

  • Fibrogastroduodenoscopia e biopsia, che non viene eseguita con duodenite flemmonosa;
  • analisi delle feci;
  • ultrasuoni;
  • condurre la metrica del pH;
  • duodenografia usando una sonda.

Si possono anche studiare le secrezioni secretorie del succo gastrico. Con elevata acidità, è possibile sospettare la presenza di duodenite acidodepitica. Se è accompagnato da gastrite e enterite, l'acidità dei succhi gastrici sarà ridotta. Per valutare le condizioni del pancreas e del fegato, viene eseguito un esame del sangue biochimico. La diagnosi esatta viene eseguita utilizzando un'ampia gamma di strumenti.

Trattamento della duodenite cronica

È effettuato identicamente a quello di gastrite:

  • Per ridurre l'acidità, ai pazienti vengono prescritti H2-bloccanti dei recettori istaminici ("ranitidina").
  • I farmaci possono essere utilizzati per regolare la funzione motoria (Motilium).
  • terapia tripla per una settimana o dieci giorni per sopprimere l'attività di Helicobacter pylori ( "Omeprazolo" "Claritromicina" "amoxicillina").
  • Nei primi giorni di una esacerbazione, viene prescritta la dieta n. 1, quindi vanno al quinto tavolo, con una remissione, viene indicata una dieta completa ed equilibrata.
  • Con un'esacerbazione entro una settimana, può essere prescritto il riposo a letto.

Farmaci e chirurgia

Che trattare una duodenite cronica? Per determinare questo, è necessario scoprire le cause che lo causano. Il trattamento di gastrite cronica e duodenite coincide in gran parte:

  • antibiotici per combattere l'Helicobacter pylori;
  • farmaci che riducono la secrezione di acido cloridrico nel tratto digestivo ("Ranisan");
  • antiacidi per abbassare l'acidità ("Maalox");
  • chemioterapia per elmintiasi;
  • enzimi ("Festal");
  • preparazioni avvolgenti.

Con atrofia della mucosa vengono prescritti preparati di bismuto ("De-Nol"). Potrebbe essere necessario normalizzare il funzionamento del sistema nervoso. A tal fine, prescrivi sedativi e fitopreparati. Nella forma secondaria della malattia, che appare sullo sfondo di malattie concomitanti, i farmaci vengono selezionati in base alla malattia che ha causato la patologia del duodeno.

Con l'aumento della motilità dell'ultimo, del dotto biliare e della cistifellea, i pazienti spesso hanno feci molli frequenti e gravi sindromi dolorose. Il cibo non è assorbito bene. Potrebbe verificarsi vomito. Per eliminare le sindromi dolorose, vengono utilizzate iniezioni di analgesici:

Con un dolore moderato, sono prescritti antispastici.

La causa dell'aumentata motilità è uno spasmo di dotti muscolari lisci e intestino. Per eliminarlo, iniettare soluzioni per via intramuscolare:

Al fine di migliorare la digestione del cibo, sono prescritti antiemetici ed enzimi ("Bimural", "Cerucal").

In caso di diminuzione della motilità intestinale e delle vie biliari, si verifica un ristagno del contenuto nell'organo digestivo e nella bile. In questo caso, l'assorbimento del cibo è disturbato, così come il suo trasporto nell'intestino tenue. Il trattamento è finalizzato all'eliminazione dei fenomeni stagnanti e al miglioramento della funzione contrattile degli organi digestivi.

In questo caso, sono prescritti i seguenti farmaci:

  • con costipazione - lassativi;
  • acque minerali e preparazioni di acido salicilico per aumentare la parte liquida della bile;
  • "Holenzim" e "Allahol" per l'azione coleretica;
  • enzimi;
  • "Motilium" - per migliorare l'evacuazione del cibo;
  • "Duspatalin" - per la rimozione selettiva di uno spasmo di dotti muscolari lisci e intestino senza ridurre l'attività contrattile.

La durata del ciclo di trattamento è di 1 mese.

Se ci sono vari ostacoli a causa della quale non v'è un'ostruzione (ostruzione meccanica, adesioni), che non sono suscettibili di trattamento farmacologico, i sintomi di duodenite cronica eliminano l'intervento chirurgico. In questo caso possono verificarsi complicanze, manifestate come sanguinamento intestinale, assottigliamento delle pareti di questo organo digestivo, pancreatite acuta. La riabilitazione coinvolge il trattamento di sanatorio di pazienti.

Rimedi popolari

Sono usati insieme alla terapia farmacologica. I seguenti trattamenti possono essere utilizzati:

  • decotti di achillea e camomilla - le erbe vengono versate acqua calda e insistono 30 minuti, prendere 100 ml 30 minuti prima di mangiare;
  • dalla foglia fresca schiacciata di un aloe il succo è spremuto, la ricezione è effettuata ogni volta durante un'ora prima di un pasto da 1/2 cucchiaino;
  • nella stessa dose e allo stesso tempo prendi il miele;
  • per ridurre la viscosità della bile e stimolare colecisti svuotamento rimessa decozione di stimmi di mais, che viene preparato nello stesso modo del primo brodo.

Dieta per la duodenite cronica

Ridurre l'infiammazione può essere fatto con una dieta correttamente selezionata. Allo stesso tempo, l'assunzione di cibo durante il giorno dovrebbe essere frazionata (5-6 volte), dovrebbe essere tritata. La dieta per la duodenite cronica negli adulti dipende dalle malattie concomitanti e dalla forma di duodenite.

I seguenti prodotti dovrebbero essere esclusi:

  • tè forte, caffè, bevande troppo calde e fredde;
  • aglio e cipolle;
  • senape, pepe e altre spezie di direzione acuta;
  • alcol;
  • gelato;
  • carne affumicata;
  • prodotti in scatola

La dieta include i seguenti piatti:

  • brodo di rosa canina;
  • succhi diluiti di frutta e verdura;
  • tè con latte;
  • pesce e pollo bolliti;
  • carne a basso contenuto di grassi;
  • formaggio, latte, ricotta, panna acida;
  • i frutti che non contengono molto acido, è meglio usarli in forma al forno;
  • puree vegetali di barbabietole, carote, zucchine, patate, zucche;
  • Sono anche sotto forma di zuppe, cotte sul brodo di pesce magro o carne;
  • zuppe di latte

Nella forma gastrica o in combinazione con enterite cronica duodenite prescritto dieta № 1 se la malattia sottostante è accompagnata da gastrite con insufficienza secretoria - dieta № 2, patologie concomitanti del tratto biliare e fegato - dieta № 5 a pankreatitopodobnom duodenite - dieta 5l №.

Profilassi e prognosi

Necessario per evitare regolarmente e completamente alimentato, l'individuazione tempestiva delle malattie parassitarie della malattia, a trattarli come tali, in relazione agli organi del sistema digerente, per limitare l'assunzione di cibo piccante e fastidioso.

La gastroduodenite ha una prognosi favorevole osservando le raccomandazioni del gastroenterologo sull'applicazione di una certa dieta e il mantenimento di uno stile di vita sano. Se non viene preso l'intero ciclo di trattamento e la dieta non viene rispettata, la gastroduodenite cronica può passare nell'ulcera dello stomaco. In questo caso, ci saranno più gravi complicazioni e peggioramento delle condizioni del paziente.

In conclusione

La duodenite cronica è una malattia che si manifesta sullo sfondo di patologie gastrointestinali non trattate, o può essere associata a malnutrizione e cattive abitudini. Ha le sue forme, ognuna delle quali è caratterizzata dalle sue caratteristiche intrinseche. La malattia può essere diagnosticata erroneamente a causa della somiglianza dei sintomi con altre patologie del tratto gastrointestinale, tuttavia, il trattamento farmacologico in molti modi è simile a quello in relazione alla gastrite. Quindi è possibile combinare il trattamento conservativo con i rimedi popolari. È anche necessario seguire una dieta, il cui numero è determinato dal medico. Con la duodenite ulcerosa, viene utilizzata la prima dieta più severa. Nel principale, viene utilizzato il quinto numero.