Tutti i mezzi e metodi di trattamento dell'infiammazione atrofica dello stomaco

La gastrite atrofica è una malattia insidiosa. Non sempre causa dolore o disagio tangibile e la gente di solito non comprende il pericolo di disordini metabolici che si sviluppano a causa della morte delle cellule dello stomaco normali.
Così gradualmente, se il trattamento di gastrite atrofica non è effettuato, questa patologia senza sintomi espressi si trasforma in cancro. Ma può solo aiutare con l'assunzione di due o tre farmaci e il mantenimento di una dieta per lungo tempo.

Tipi di trattamento

Con la gastrite atrofica, viene eseguito solo un trattamento conservativo:

  • qualcosa da rimuovere non ha senso, poiché i siti di atrofia si trovano in focolai più o meno grandi;
  • prima che le cellule si trasformino in cellule cancerose, possono ancora (e devono) essere riportate in vita;
  • Solo con l'aiuto di metodi conservativi può essere incoraggiante delicatamente la mucosa gastrica di recuperare, di sottoporre a mentire sulle parti del tratto digestivo necessario per la creazione di cibo metabolismo.

Il trattamento conservativo della gastrite atrofica cronica si basa su "tre balene":

  1. Dieta: alimenti dovrebbero essere identificati e preparati in modo speciale per l'intestino non solo è influenzato dal fatto che essi non sono stati adeguatamente trattati con acido cloridrico, ma era in grado di prendere da loro tutto il necessario per la stanchezza.
  2. Trattamento farmacologico In questo caso, il medico decide come trattare la gastrite atrofica dello stomaco in base ai risultati degli studi:
    • fibrogastroscopia (possibilmente con biopsia);
    • determinazione della presenza di helicobacter pylori come causa della gastrite (il test viene solitamente eseguito simultaneamente con PHAGDS);
    • sentire lo stomaco per determinare l'acidità in esso.
  3. La terapia è rimedi popolari. Loro, presi da un medico che ha familiarità con la "immagine dello stomaco", aiutano a raggiungere gli obiettivi del trattamento, senza sovraccaricare il corpo con composti chimici.

È possibile curare una gastrite atrofica? È possibile, se nello stomaco ci sono stati cambiamenti focali minimi. Se la persona ha chiesto aiuto nella fase di atrofia diffusa, è possibile utilizzare un lungo bastone ad una dieta, si può recuperare solo alcune parti della mucosa e di smettere di ulteriore progressione della malattia.

Terapia farmacologica

Il trattamento di entrambe le gastriti atrofiche focali e la sua variante diffusa viene effettuato come segue:

  1. Farmaci prescritti per migliorare il progresso del cibo dallo stomaco all'intestino. Sono efficaci nel combattere la nausea.
  2. Se c'è una diminuzione della produzione di acido cloridrico, vengono prescritti preparati contenenti succo gastrico naturale.
  3. Poiché una quantità ridotta di acido cloridrico riduce la produzione dei suoi enzimi necessari per la digestione da parte del pancreas, tali enzimi vengono assegnati sotto forma di preparazioni sintetiche.
  4. La violazione della lavorazione del cibo nello stomaco porta alla carenza di vitamine. Particolarmente influenzato dallo scambio di B12 e acido folico, motivo per cui anche il livello di emoglobina diminuisce. Per correggere questa condizione, non vengono utilizzati solo complessi vitaminici, ma anche separatamente cianocobalamina e acido folico.

Specificità della terapia dell'infiammazione atrofica-iperplastica

Il trattamento della gastrite iperplastica atrofica dipende dalla causa della malattia:

  1. Molto spesso, un tale processo infiammatorio sulla mucosa gastrica è causato dal batterio Helicobacter, pertanto viene immediatamente prescritta una terapia specifica. Consiste di due agenti antibatterici, nonché dei mezzi che proteggono lo stomaco dall'acido cloridrico. Tale trattamento viene effettuato per 7 giorni, dopodiché vengono ripresi i test per la presenza nello stomaco di Helicobacter.
  2. Per eliminare il dolore allo stomaco viene utilizzata una combinazione di antispastici e anticolinergici.

Attenzione! I preparativi di questi due gruppi sono nominati solo da un gastroenterologo dopo l'esame e altri studi.

  • Se c'è un aumento del pH dello stomaco, vengono prescritti farmaci che stimolano la produzione di acido cloridrico. Se l'acidità è elevata, vengono prescritti i bloccanti per la sua produzione.
  • È necessario assumere farmaci che migliorano la rigenerazione della mucosa gastrica.
  • Raccomandazione! L'uso di qualsiasi farmaco senza dieta è inefficace. Inoltre, è necessario smettere di fumare e bere alcolici in qualsiasi quantità.

    Come mangiare con la gastrite atrofica


    La nutrizione con gastrite atrofica dello stomaco deve essere effettuata secondo le seguenti regole:
    La base della dieta:

    • piatti piccanti;
    • cibo preparato con la torrefazione;
    • prodotti in salamoia;
    • alcol;
    • caffè;
    • cioccolato;
    • torte;
    • candito;
    • pescare nell'impanare;
    • fagioli;
    • cibo in scatola;
    • funghi.

    La dieta con gastrite atrofica focale consente ad una persona di avere:

    • brodo di pollo con tagliatelle;
    • polpette;
    • zucca al forno con miele;
    • casseruola di ricotta;
    • uova strapazzate;
    • purè di patate;
    • pesce bollito;
    • salse all'uovo e al latte;
    • di cacao;
    • tè sfuso;
    • vitello bollito;
    • cotolette di coniglio;
    • mousse, gelatina, miele;
    • Panini da un pezzo di pane secco (fino a 400 g / giorno) con formaggio magro e burro (fino a 25 g / giorno).

    Cosa offre la medicina popolare?

    Il medico prescrive la ricezione di decotti alle erbe, stimolando la produzione di succo gastrico

    Il trattamento della gastrite atrofica con rimedi popolari include l'uso di tali ricette:

    1. 100 ml di succo di cavolo bianco appena spremuto riscaldato per mezz'ora prima dei pasti.
    2. Prendi 30 ml di succo di patate tre volte al giorno, prima di mangiare. Questo rimedio è usato con successo per trattare l'infiammazione della mucosa gastrica da più di una generazione di sostenitori della medicina popolare. Fai conoscenza con l'articolo sul succo di patate con la gastrite e scopri tutte le sue proprietà medicinali, le sfumature della preparazione e le controindicazioni.
    3. Per la prima colazione ci sono grattugiato mela cruda verde (200 g), mescolato con zucca cruda grattugiata (600 g), ¼ di succo di limone e 1 cucchiaino di coppe miele. Dopo di ciò, 3-4 ore non sono nulla.
    4. Mangia 1 cucchiaino di mirtilli freschi, grattugiati con zucchero, prima di colazione.
    5. In parti uguali di 50 g, prendere foglie Triade, perpetuino, foglia di salvia, menta, erba di San Giovanni, radice di angelica, erba eufrasia, calamo rizoma, semi di finocchio, Artemisia mix di erbe in forma secca. Quindi prendere 1 cucchiaio. miscela e versare il bicchiere di acqua bollente per 3 ore, filtrare e bere prima dei pasti. Quindi devi farlo tre volte al giorno.
    6. Prendi un decotto di camomilla, comprato in una farmacia, cucinato sulla ricetta specificata sulla scatola.
    7. Mark 50 g di radice di calamo, tarassaco, salvia, menta piperita, fiori di calendula, iperico, camomilla, foglie di banano, tritare tutta la miscela. 4 cucchiai versare un litro di acqua bollente, prendere 100 ml tre volte al giorno.

    Quindi, per fermare la progressione dell'atrofia della mucosa gastrica e per evitare lo sviluppo del cancro, seguendo una dieta e assumendo i farmaci necessari. Supplementare questa ricezione di terapia di vari brodi e infusioni di erbe.

    Ma forse è più corretto trattare non una conseguenza, ma una ragione?

    Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, di come ha curato lo stomaco. Leggi l'articolo >>

    Gastrite atrofica - sintomi, cause e trattamento

    Gastrite atrofica - una forma cronica di gastrite, che porta alla scomparsa delle cellule parietali gastriche e, di conseguenza, una diminuzione della secrezione di acido cloridrico, carenza di vitamina B12 e anemia megaloblastica.

    Questo tipo di gastrite porta al fatto che la mucosa gastrica è nettamente diluita e le ghiandole si atrofizzano. L'insorgenza della malattia è caratterizzata da danni al fondo dello stomaco, quindi la produzione di acido cloridrico e di pepsinogeno, gli enzimi responsabili della digestione, viene interrotta. Dopo questo, il processo è solo aggravato, lo stomaco è ferito dal cibo ingerito. L'area dell'atrofia dipende dal grado di trauma.

    La gastrite atrofica è una delle forme più pericolose di gastrite cronica. Se il tempo non inizia ad attuare un trattamento complesso della gastrite atrofica, può rapidamente trasformarsi in un cancro allo stomaco.

    Gastrite atrofica focale

    Questa forma si manifesta con la formazione di focolai infiammatori patologici nella parete dello stomaco con enhancement compensativo della funzione di quelle parti dell'organo che non hanno sofferto.

    Le forme leggere di gastrite focale sono accompagnate da un leggero disagio nella regione epigastrica, una sensazione di bruciore e dolore dopo aver mangiato immediatamente. La nausea e una sensazione di pesantezza possono apparire non solo dopo un abbondante pasto, ma anche dopo una leggera colazione.

    Se ignori questi sintomi, la malattia progredisce:

    • il paziente perde il suo appetito,
    • ai sintomi iniziali si aggiunge il bruciore di stomaco,
    • la sindrome del dolore aumenta
    • una persona perde peso,
    • c'è debolezza e temperatura subfebrilny.

    Spesso il decorso della gastrite focale è accompagnato da un aumento della secrezione di acido cloridrico nel lume dello stomaco e un aumento dell'acidità totale, come nella gastrite ad elevata acidità.

    Gastrite atrofica antrale

    Caratterizzato dallo sviluppo di atrofia nella parte antrale - il luogo in cui lo stomaco passa nel duodeno. Nella maggior parte dei casi, la lesione della mucosa si verifica prima in questo reparto, dopo di che inizia a diffondersi nel resto dello stomaco. In quest'area, le cellule responsabili della produzione di muco sono localizzate.

    I principali sintomi di gastrite dell'antro dello stomaco, in cui questo reparto è deformato e ristretto, sono i seguenti:

    • diminuzione dell'appetito;
    • ruttare con un retrogusto sgradevole;
    • nausea;
    • bruciore di stomaco dopo aver mangiato;
    • sensazione di eccessiva sonnolenza, pesantezza, gonfiore allo stomaco;
    • diarrea (a volte - stitichezza);
    • brontolare nell'addome;
    • intenso dolore spasmodico allo stomaco, che si manifesta dopo mezz'ora - un'ora dopo aver mangiato;
    • debolezza generale;
    • irritabilità.

    Cambiamenti atrofici in questo reparto portano alla fine della produzione di muco, che può provocare un aumento dell'acidità dello stomaco, che a sua volta porterà infine allo sviluppo di ulcera peptica. La cicatrice delle ulcere provoca il restringimento della sezione pilorica.

    cause di

    Perché si verifica la gastrite atrofica e che cos'è? Attualmente non pienamente compreso provoca gastrite atrofica, ma nonostante che gli esperti nel campo della gastroenterologia riferimento al seguente elenco di fattori che causano proposti processo patologico:

    1. Quando si usano cibi troppo appuntiti, piccanti, troppo freddi, scarsamente masticati e cibi caldi.
    2. Sostanze chimiche: se si entra nella cavità dello stomaco o se si inalano vapori alcalini e acidi, si verifica una violenta reazione chimica che danneggia lo stato della mucosa gastrica.
    3. La presenza di cattive abitudini - l'abuso di alcol, il fumo, l'uso frequente di bevande gassate e il caffè portano anche allo sviluppo della malattia.
    4. Farmaci: l'uso prolungato di farmaci può influire negativamente sulla mucosa.
    5. Il reflusso è il processo di fusione del contenuto dall'intestino nello stomaco. Come risultato di questo processo, la mucosa è ferita, che porta all'insorgenza di gastrite atrofica.
    6. Inoltre, l'inizio della gastrite può derivare da infezioni batteriche o processi autoimmuni nel corpo. Nel primo caso, la malattia si manifesta in seguito alla moltiplicazione dei batteri Helicobacter pylori. Inizialmente, a causa della loro attività vitale, appare una gastrite atrofica superficiale, quindi passa a uno stadio più serio. Il secondo caso è caratterizzato da un malfunzionamento nel funzionamento del sistema immunitario, quando il corpo "mangia" le proprie cellule, che vengono percepite dal corpo come estranee.

    La gastrite atrofica è pericolosa perché il trattamento non garantisce più un completo recupero e recupero. I gastroenterologi considerano questa forma di gastrite come una condizione precancerosa. L'atrofia delle mucose e delle ghiandole della secrezione interna dello stomaco indebolisce seriamente il sistema immunitario nel suo complesso.

    Il corpo inizia a produrre una quantità insufficiente di immunoglobulina e gli anticorpi che devono combattere con microrganismi estranei iniziano a "uccidere" le loro cellule. In questo contesto, il paziente sviluppa una malattia autoimmune.

    Sintomi di gastrite atrofica

    Si ritiene che nei primi stadi di una gastrite atrofica moderatamente espressa la clinica sia usurata e non abbia sintomi specifici. Ma negli stadi successivi c'è una sintomatologia, costringendo il medico a pensare alla patologia dello stomaco e non a un altro organo.

    Sintomi comuni di gastrite atrofica negli adulti:

    • perdita di appetito;
    • pesantezza e brontolio nell'addome dopo aver mangiato, gonfiore;
    • eruttazione costante (aria) con un odore sgradevole di uova marce;
    • poi costipazione, poi diarrea;
    • a volte dolorante allo stomaco dopo aver mangiato;
    • Carenza di vitamina B12 e anemia sideropenica;
    • linguaggio lucido;
    • debolezza sudorazione fatica veloce;
    • diminuzione del peso corporeo negli ultimi stadi della malattia.

    A volte può esserci una sindrome dolorosa, quando la sensazione di disagio si manifesta sotto forma di dolore sordo, soprattutto dopo aver mangiato. Tuttavia, la caratteristica distintiva della gastrite atrofica è che il dolore potrebbe non essere affatto, o possono apparire debolmente, quasi in modo indifferente per una persona e, di regola, fugace. Il dolore acuto è assente nella gastrite atrofica.

    Con il passare del tempo a causa di malassorbimento nello stomaco e nell'intestino di nutrienti e vitamine nei pazienti può apparire la pelle secca e pallida, che è dovuto a sviluppare anemia. A causa della mancanza di vitamina A può peggiorare visione, e la mancanza di acido ascorbico può causare un aumento sanguinamento delle gengive, che aggravano ulteriormente i sintomi di anemia.

    diagnostica

    La diagnosi di gastrite atrofica sulla base dell'analisi delle manifestazioni cliniche della malattia, i dati di endoscopia, esame istologico dei campioni di biopsia del liquido di raffreddamento, valutazione dei dati della attività funzionale dello stomaco e la diagnosi di infezione da Helicobacter pylori.

    La diagnostica funzionale della gastrite atrofica include:

    • Misurazione del pH della metrica con cui è possibile determinare la capacità secretoria delle cellule parietali;
    • studio dell'attività degli enzimi gastrici e dell'attività proteolitica complessiva del succo gastrico;
      diagnosi della funzione motoria del tubo digerente, in base ai risultati della gastroscopia.

    La pH-metria giornaliera è il "gold standard" per valutare la funzione secretoria dello stomaco con gastrite atrofica. È necessario determinare la tattica del trattamento del paziente, la prognosi e il controllo dell'efficacia della terapia. In media, il pH giornaliero varia da 3 a 6.

    Uno studio obbligatorio con qualsiasi forma di gastrite è la determinazione della presenza sulla mucosa dei batteri di Helicobacter pylori. Questo studio consente di determinare la causa del danno alla membrana mucosa dell'organo, poiché nella maggior parte dei casi un fattore predisponente nello sviluppo della gastrite atrofica è l'infezione a lungo termine di Helicobacter.

    Trattamento della gastrite atrofica

    Nel caso della gastrite atrofica, il trattamento viene prescritto tenendo conto dello stadio del decorso del processo distruttivo, dello stato della funzione secretoria, delle condizioni generali del paziente e tenendo conto delle malattie concomitanti:

    1. Iniziare il trattamento della gastrite atrofica in donne e uomini è necessario con un cambiamento nella dieta e nella dieta. Dieta è finalizzato alla prevenzione del trauma meccanico della mucosa gastrica, in modo che il cibo deve essere accuratamente terra e ha ricevuto caldo. carni grasse e pesce, brodi di carne, funghi, spezie e cibi che irritano la membrana dello stomaco dovrebbero essere esclusi dalla dieta - un acido, fritto, piccante, marinato, affumicato, salato e rimuovere. Inoltre, non è consigliabile bere bevande gassate, caffè, alcol, carboidrati facilmente assimilabili (cioccolato, dolci, torte, focacce).
    2. Distruzione di Helicobacter pylori, se i batteri acido-resistenti hanno un effetto significativo sulla patogenesi. Metodi di eradicazione Helicobacter pylori viene costantemente migliorato.
    3. terapia sostitutiva. Nei casi di grave violazione della secrezione di acido cloridrico e pepsinogeno, è possibile utilizzare un succo gastrico naturali - abomin, Pepcid, acidin-pepsina. Così come preparazioni di enzimi pancreatici - Mezim, Pankurmen, Creonte Pancreatina.
    4. Rimozione di dolore. Nel dolore severo possono utilizzare farmaci anticolinergici - Metacin, Platifillin, Gastrotsepin e antispastici - Ma- termali, Halidorum, Buscopan, papaverina.
    5. Stimolazione dei muscoli dello stomaco Medicinali come Cerucalum, Motilium possono essere prescritti per migliorare la funzione motoria dello stomaco.

    Tutti i farmaci di cui sopra sono prescritti durante la fase attiva di infiammazione dello stomaco con fenomeni di atrofia. Durante il periodo di remissione, il principio principale del trattamento è il reintegro di sostanze che mancano per la completa digestione.

    È possibile curare una gastrite atrofica?

    Questa malattia può essere curata, ma solo sotto controllo medico. Il trattamento della gastrite atrofica nelle donne e negli uomini viene prescritto esclusivamente tenendo conto della salute generale del paziente, dello stadio, della condizione della funzione secretoria, dei problemi di accompagnamento e così via.

    dieta

    La dieta con gastrite atrofica viene selezionata in base all'età del paziente, alle sue caratteristiche individuali, allo stadio della malattia e alle malattie concomitanti. Ha lo scopo di ridurre il trauma termico, chimico e meccanico dello stomaco.

    Tipicamente, quando esacerbazione dieta assegnato №1 - meccanicamente, termicamente e chimicamente risparmiando: cibo 5-6 volte al giorno in piccole porzioni, in alimenti consumati mucose zuppe purè, magro brodo, biscotti, gelatina, cereali.

    Con la diminuzione dei segni di infiammazione, le raccomandazioni dietetiche diventano meno rigorose, la dieta n. 2 è prescritta. Il suo obiettivo è ripristinare le funzioni digestive disturbate e limitare il carico sul tratto gastrointestinale mantenendo il valore nutrizionale della dieta del paziente.

    condizioni importante della dieta, che contribuiscono alla stimolazione della secrezione gastrica - è stretta aderenza alla dieta, masticazione approfondita di cibo e un'atmosfera rilassata durante i pasti.

    prospettiva

    La prognosi della malattia è peggiore nei pazienti di età superiore ai 50 anni: a questa età, i processi metaplastici si sviluppano molto più rapidamente e spesso portano a malignità.

    Di grande importanza per il completo recupero è l'inizio precoce del trattamento, così come il grado di eradicazione dell'agente infettivo. Se viene determinato un secondo esame dopo il corso della terapia anti-Helicobacter nel contenuto gastrico dei microrganismi, il decorso deve essere ripetuto.

    prevenzione

    I medici considerano il trattamento tempestivo dell'helicobacter pylori come il principale fattore nella prevenzione efficace della gastrite atrofica. Tutto ciò che è necessario per questo è di sottoporsi a un corso speciale di trattamento, che dura in media da sette a quattordici giorni. In genere, i pazienti prescrivono tre farmaci, la maggior parte di loro antibiotici.

    È severamente vietato impegnarsi personalmente nella scelta del farmaco giusto, in quanto può essere irto di complicazioni. Solo un medico professionista è competente in materia.

    Metodi di trattamento della gastrite atrofica cronica

    La gastrite atrofica cronica è la più pericolosa varietà di gastropatia, che appartiene allo stato precanceroso. La malattia è associata alla sconfitta delle strutture ghiandolari gastriche responsabili della secrezione dei succhi digestivi. La forma atrofica della gastrite porta ad un progressivo assottigliamento progressivo delle pareti dello stomaco, in parallelo diminuisce il volume delle cellule sane con funzioni preservate. Nell'ICD-10, la malattia viene risolta con l'assegnazione del codice K29.4. La gastrite atrofica con un decorso cronico, i cui sintomi sono associati a degenerazione e degenerazione delle ghiandole, richiede un esame tempestivo e un trattamento adeguato.

    Informazioni generali

    La gastrite atrofica cronica si riferisce a varietà di forme croniche di patologie infiammatorie dello stomaco. È più probabile che la malattia colpisca gli anziani, il che non esclude la sua rilevanza tra le altre categorie di età. Il decorso della patologia porta all'atrofia dello strato mucoso con l'incapacità di ripristinare successivamente le ghiandole, mentre si sviluppa la disfunzione del sistema immunitario. Il fallimento nel lavoro delle forze immuni porta alla produzione di anticorpi che distruggono le strutture ghiandolari dell'organo. Di conseguenza, la mucosa gastrica è soggetta a un doppio ictus - dalla propria immunità e fattori primari.

    La gastrite cronica con segni di atrofia della mucosa nelle fasi iniziali interessa l'area del fondo dello stomaco e le cellule parietali situate lì. Dopo la sconfitta delle cellule, c'è un fallimento nella produzione di componenti importanti della secrezione gastrica - lo zimogeno della pepsina e dell'acido cloridrico. Di conseguenza - la cavità dello stomaco si infiamma, perde le sue proprietà protettive e la traumatizzazione dello strato mucoso si verifica anche dal cibo che cade nello stomaco.

    Importante significato clinico appartiene all'area della mucosa con alterazioni atrofiche. Più è grande, maggiore è la probabilità di degenerazione dei siti metaplastici nelle zone di accumulo di cellule maligne. Pertanto, in presenza di siti atrofici con metaplasia, che occupano il 20% del volume totale della mucosa gastrica, la probabilità di una transizione patologica al cancro è del 100%. Secondo le statistiche, la forma cronica di gastrite in più del 13% dei casi porta all'oncologia.

    classificazione

    I cambiamenti atrofici nello stomaco si sviluppano gradualmente, separano diversi stadi (simultaneamente e varietà) nel processo di gastropatia cronica:

    • Gastrite subatrofica: il grado iniziale di alterazioni degenerative atrofiche;
    • gastrite focale con atrofia - la comparsa di siti multipli di atrofia, le strutture ghiandolari iniziano a morire, vengono sostituite da cellule di epitelio semplice;
    • gastrite antrale cronica atrofica - i processi degenerativi raggiungono la parte antrale dell'organo, che indica la progressione della malattia;
    • gastrite atrofica multifattoriale cronica - una forma di atrofia diffusa con degenerazione metaplastica attiva dei tessuti della mucosa, la condizione è classificata come precancerosa.

    I fattori provocatori

    Le cause esatte che provocano lo sviluppo di processi atrofici attivi nella cavità gastrica e il loro passaggio a una forma cronica non sono state completamente rivelate. In gastroenterologia, i principali fattori di rischio sono l'infezione a lungo termine da Helicobacter pylori e i processi autoimmuni con l'effetto distruttivo dei propri anticorpi sulle cellule G dello stomaco. Nel numero traumatico di casi confermati di gastrite atrofica cronica, i pazienti erano portatori di Helicobacter pylori. La percentuale di pazienti con disfunzione del sistema immunitario rappresenta non più del 20% dei casi.

    Altre cause che aumentano il rischio di sviluppare la malattia:

    • malnutrizione con l'uso di cibi acuti e grassi; violazione del regime di temperatura (cibo molto caldo o troppo freddo);
    • intossicazione causata da assunzione accidentale di sostanze chimiche;
    • cattive abitudini - fumare, bere alcolici, caffè forte in grandi quantità - influenzare in modo aggressivo lo stomaco, aumentando il rischio di processi atrofici;
    • Altre patologie GIT - colecistite, ulcera peptica, enterite;
    • ereditarietà gravata;
    • reflusso - lancio di masse acide dall'intestino tenue allo stomaco;
    • attività lavorativa in condizioni dannose;
    • suscettibilità allo stress;
    • assumere farmaci con effetti irritanti sulle pareti dello stomaco.

    Quadro clinico

    La patologia è caratterizzata da uno sviluppo lento. Nelle fasi iniziali, quando il volume della mucosa interessata è basso, non ci sono sintomi. Processi atrofici si sviluppano sul fondo dell'organo, fluendo gradualmente sul corpo e su tutta la superficie della mucosa. Notevoli segni si manifestano dopo che più della metà del guscio interno dell'organo subisce cambiamenti patologici. I primi sintomi sono associati a dispepsia - gravità dopo aver mangiato, dolore debole.

    La malattia progredisce, i sintomi diventano clinicamente significativi:

    • ruttare con un sapore aspro dopo ogni pasto, anche in piccoli volumi;
    • bruciore di stomaco sfrenato, le cui convulsioni non vengono ritirate dalla droga;
    • rigurgito - lancio di masse di cibo dall'esofago alla bocca;
    • la sensazione di gravità e pressione nell'epigastrio assumono un carattere permanente;
    • un disturbo nel lavoro dell'intestino sotto forma di flatulenza, gonfiore, brontolio, diarrea, stitichezza;
    • perdita di peso a causa di una violazione del processo di assorbimento dei nutrienti nel tratto digestivo;
    • attacchi di nausea, vomito con presenza di muco e bile;
    • diminuzione dell'appetito;
    • denso rivestimento grigio sulla lingua;
    • sensazioni dolorose che si manifestano a brevi intervalli, dopo aver mangiato.

    Un importanti sintomi suggestivi di gastrite cronica associata a persistente deterioramento delle condizioni generali - debolezza, sonnolenza, stanchezza cronica, svenimenti frequenti, diminuzione della visione. Tali fenomeni sono di natura moderata, ma nel tempo la condizione è aggravata. Modifica l'aspetto dei pazienti - pallido della pelle, e possono staccare, i capelli secchi e cade, sanguinamento delle gengive, e le unghie fragili sono giallastro. Il deterioramento della salute è associato ad anemia e carenza di vitamine.

    Funzioni diagnostiche

    Per diagnosticare un numero di procedure diagnostiche:

    • La Fibrogastroduodenoscopia è un metodo di alta precisione che consente di valutare visivamente lo stato della mucosa, la natura e la posizione dei siti atrofici; durante l'esecuzione di FGD, le biopsie sono prelevate da diverse aree dello stomaco, la biopsia è importante per valutare il grado di metaplasia;
    • gastrografia - un metodo di esame radiologico non invasivo della cavità dello stomaco; in presenza di atrofia, lisciare pieghe gastriche, peristalsi pigra, diminuzione delle dimensioni dell'organo;
    • la ph-metria intragastrica consente di stabilire una ridotta acidità delle secrezioni gastriche che non cambia durante il giorno;
    • un esame ematico immunologico è necessario per valutare lo stato del sistema immunitario e identificare le patologie di accompagnamento di natura autoimmune;
    • La TC e la risonanza magnetica degli organi addominali consentono di confermare la diagnosi ed escludere il processo tumorale;
    • rilevamento di un agente infettivo (Helicobacter pylori) con il metodo di PCR, ELISA, test respiratorio.

    Negli ultimi anni, un metodo non invasivo per valutare lo stato funzionale dello stomaco da parte del sangue - gastropanel, o pannello ematologico - è molto popolare nella diagnosi di una malattia. A una lesione atrofica dello stomaco lungo il gastropanel, vengono rivelati gli indicatori tipici:

    • risposta positiva agli anticorpi contro l'Helicobacter pylori;
    • diminuzione della concentrazione sierica di pepsinogeno;
    • un livello ridotto di gastrina 17 - un segno evidente della morte delle strutture ghiandolari, o il suo aumento in eccesso rispetto alla norma con gastrite atrofica di tipo autoimmune.

    Il gastropanel è attribuito a metodi accurati con una sicurezza superiore all'80% e viene utilizzato nella fase iniziale della diagnosi. Utilizzando il metodo, è possibile determinare il tipo di gastropatia, localizzazione, stabilire il fattore causale, riconoscere i cambiamenti precancerosi e determinare le direzioni ottimali della terapia.

    Tattiche di trattamento

    I processi cronici con gastrite atrofica portano a completa inibizione delle cellule della mucosa e non sono soggetti a rigenerazione. Pertanto, il trattamento della gastrite atrofica cronica è volto a minimizzare e contenere i cambiamenti metaplastici, trasformandosi in un tumore maligno. Quando si organizza il trattamento farmacologico è importante tenere in considerazione le condizioni del paziente e l'intensità della degenerazione delle cellule sane.

    Il farmaco include quanto segue:

    • antibiotici dal gruppo di penicilline e tetracicline nel rilevamento di Helicobacter pylori - Amoxicillina, Trichopol;
    • inibitori della pompa protonica per normalizzare la produzione di acido cloridrico e prevenire il reflusso - Omez, Lansoprazolo;
    • stimolatori della rigenerazione dei tessuti - olio di olivello spinoso;
    • agenti gastroprotettivi - misoprostolo;
    • farmaci per la normalizzazione delle capacità motorie - Domperidon, Motilak;
    • preparati ad effetto avvolgente con bismuto, alluminio - Vikalin, Rother.

    Il trattamento medico è integrato con la fisioterapia: elettroforesi, magneti, procedure termiche sulla zona epigastrica. Nel periodo di remissione, viene mostrato il trattamento di sanatorio e spa con l'organizzazione di bagni di fango e appliqué.

    dieta

    La dieta per la gastrite atrofica cronica è richiesta per tutta la vita. Lo scopo della dieta è fatto su base individuale, in base alle caratteristiche della patologia e del suo tipo. A seconda dello scopo e degli obiettivi della terapia complessa per i pazienti affetti da gastrite, si raccomandano quattro tipi di dieta per Pevzner.

    • La dieta № 2 è la principale nella gastrite atrofica cronica. Nell'ambito della tabella 2, i piatti bolliti, in umido, cotti a base di carne, sono ammessi. I pazienti possono mangiare uova sotto forma di omelette a vapore, prodotti a base di latte acido. La dieta è piena e fornisce la stimolazione delle ghiandole dello stomaco.
    • La dieta n. 1a è indicata per recidiva della malattia. Il suo obiettivo è quello di creare un carico minimo sul tratto digestivo, ridurre l'eccitabilità dello strato epiteliale dello stomaco. È permesso prendere zuppe accuratamente asciugate da patate e cereali bolliti, brodi di carne e pappe. Prodotti lattiero-caseari - per portabilità.
    • La dieta n. 1 è prescritta quando vengono rimossi i sintomi acuti della gastrite atrofica. Lo scopo della tabella numero 1 è la normalizzazione della secrezione e della motilità gastrica. La dieta comprende cereali da latte, minestre su brodo secondario, verdure e frutta morbidi.
    • La dieta № 4 è indicata per la lesione cronica atrofica dello stomaco in associazione con la sindrome enterale. Tutti i prodotti lattiero-caseari dovrebbero essere esclusi. Per l'uso sono ammessi cereali, carne, pesce, uova, verdure con un contenuto minimo di fibre. Dopo aver alleviato i sintomi dell'enterite, i pazienti vengono trasferiti al numero principale della tabella 2.

    Previsioni e misure preventive

    La prognosi per il recupero in presenza della diagnosi di "gastrite atrofica cronica" dipende dal fattore età: nei pazienti di età superiore a 50 anni il rischio di metaplasia e degenerazione in cancro è più alto. Il significato principale è dato alla diagnosi precoce e alle tattiche terapeutiche. Tuttavia, l'insorgenza asintomatica della patologia complica la scoperta della gastropatia in uno stadio che è curabile con successo.

    Le misure preventive sono ridotte all'organizzazione di un'alimentazione razionale con un regime chiaro, l'aderenza alle regole di base dell'igiene (lavaggio delle mani) per ridurre il rischio di infezioni e infezioni alimentari. Un ruolo importante è svolto dalla risposta tempestiva ai disturbi del tratto digestivo, tra cui dolore, bruciore di stomaco, disagio.

    Gastrite cronica atrofica

    Gastrite cronica atrofica - una malattia caratterizzata da atrofia delle ghiandole gastriche, degenerazione dello stomaco nell'epitelio intestinale, infiammazione moderata. Manifestazioni dipendono dalla localizzazione e l'eziologia dei processi atrofici: in fondo, si tratta di una pesantezza allo stomaco dopo aver mangiato, sazietà veloce, eruttazione, nausea, sapore sgradevole in bocca, anemia. diagnostica standard d'oro - l'endoscopia e la biopsia della mucosa intragastrico monitoraggio del pH, l'individuazione di H. pylori; i restanti metodi sono ausiliari. Trattamento comprende la somministrazione di ormoni glucocorticoidi, succo gastrico naturale, vitamina B12, l'uso di H. pylori regimi.

    Gastrite cronica atrofica

    Gastrite cronica atrofica - diagnosi morfologica, che sono necessari per verificare i risultati di endoscopia. Le manifestazioni cliniche di questa patologia non sempre corrispondono ai cambiamenti rilevati durante la biopsia. Gastrite cronica atrofica può svilupparsi come fasi successive helicobacter gastrite (a causa di persistenza a lungo termine dell'infezione c'è una progressiva morte di una quantità significativa delle ghiandole gastriche), e come risultato di disordini autoimmuni in un organismo (anticorpi alle cellule epiteliali dello stomaco causano morte sviluppa gradualmente acloridria). H. pylori viene rilevato in oltre l'80% della popolazione della Russia, con infiammazione cronica della mucosa gastrica si trova in circa il 50%. La gastrite autoimmune nelle donne viene diagnosticata tre volte più spesso degli uomini, ma è una malattia abbastanza rara. nel campo degli studi gastroenterologia suggeriscono che l'incidenza di gastrite cronica aumentato del 1,5% all'anno.

    Cause di gastrite atrofica cronica

    Le cause più significative di gastrite cronica atrofica sono l'infezione da H. pylori e i processi autoimmuni. L'atrofia dell'epitelio dello stomaco si sviluppa negli ultimi stadi della gastrite cronica associata a Helicobacter. I batteri colonizzano prima la mucosa dell'antro, causando una risposta infiammatoria cronica; inoltre, mentre l'infezione progredisce, il processo si diffonde prima nel corpo dello stomaco e poi nel resto delle sue parti, iniziando la pangastrite. In questa fase, i cambiamenti atrofici della mucosa sono chiaramente visualizzati e si forma la gastrite atrofica cronica. Di solito in questo stadio gli Elicocatteri cessano di essere rilevati, con l'atrofia delle ghiandole gastriche, l'epitelio gastrico si trasforma nell'epitelio intestinale, al quale H. pylori non ha tropismo.

    Con la gastrite autoimmune, la lesione delle ghiandole principali dello stomaco si osserva all'inizio della malattia. atrofia diffusa dell'epitelio gastrico progredisce molto rapidamente, che è associato con lo sviluppo di autoanticorpi contro antigeni microsomiali cellule parietali gastrinsvyazyvayuschim proteina, fattore intrinseco. Gli anticorpi prendono una parte diretta nella distruzione delle cellule epiteliali dello stomaco. La ragione per la formazione di autoanticorpi non è stata determinata fino ad oggi, ma i gastroenterologi non escludono una predisposizione ereditaria alla gastrite cronica atrofica. È noto che per iniziare un processo autoimmune nell'epitelio dello stomaco, il titolo anticorpale deve raggiungere una certa cifra critica, individuale per ogni persona. La velocità di questo processo può essere influenzata da vari fattori provocatori endogeni ed esogeni.

    fattori endogeni sono: le caratteristiche genetiche, reflusso duodeno-gastrico, endointoxication, anossia, infezioni croniche, malattie metaboliche ed endocrine, carenze vitaminiche (carenze di vitamine), reazioni riflesse viscerali nella patologia di altri organi. I fattori esogeni includono disturbi alimentari, cattive abitudini (alcol, fumo), assunzione di alcuni farmaci, esposizione a radiazioni ionizzanti, agenti infettivi (batteri, funghi, parassiti).

    Sintomi di gastrite atrofica cronica

    Per gastrite cronica atrofica, sia le manifestazioni locali che generali sono caratteristiche. Alcuni sintomi dipendono dall'eziologia della malattia (tipo HP-associato o autoimmune) e dalla localizzazione del processo infiammatorio.

    A genesi batterica di gastrite atrofica cronica con localizzazione in reparto antralny i pazienti fanno reclami su gravità in uno stomaco durante o subito dopo pasto. Se gastrite cronica a lungo scorre come hyperacid, il paziente può disturbare disturbi diarroiche: diarrea o costipazione, aumento della flatulenza, brontolio nell'addome. gastrite autoimmune caratterizzata caratteristiche tetrade: processo autoimmune, la presenza di anticorpi nel sangue di cellule parietali dello stomaco, B12, acido folico carenza anemia, acloridria. In ogni forma di gastrite atrofica dolore epigastrico preoccupato cronico durante o dopo aver mangiato, nausea, odore sgradevole e sapore in bocca, eruttazione e rigurgito, sensazione di bruciore alla bocca dello stomaco o bruciore di stomaco.

    Le manifestazioni comuni sono espresse dalla debolezza, dall'irritabilità, dalla tendenza all'ipotensione arteriosa, dal dolore lancinante nel cuore. Per la gastrite cronica atrofica è caratterizzata da sindrome da dumping: dopo aver mangiato, c'è una forte debolezza, pelle pallida, sudorazione, sonnolenza, singhiozzo, sgabello instabile.

    Con la gastrite autoimmune, gli anticorpi influenzano non solo le cellule dello stomaco, ma anche il fattore interno di Castle, coinvolto nel metabolismo della vitamina B12. Di conseguenza, l'anemia perniciosa si sviluppa, si manifesta bruciando nella lingua, parestesie simmetriche nelle mani e nei piedi, stanchezza, sonnolenza, depressione. Oltre all'anemia da carenza di B12, la gastrite cronica autoimmune può essere complicata da ulcera peptica di stomaco e duodeno, acloridria, cancro allo stomaco.

    Diagnosi di gastrite atrofica cronica

    Se sospetti una gastrite cronica, il paziente deve necessariamente consultare un gastroenterologo e un endoscopista. All'ammissione primaria vengono assegnate numerose analisi e studi: analisi del sangue generale, analisi delle feci di sangue occulto, EGDS, pH-metria intragastrico. Dopo aver ricevuto i risultati, viene effettuata una consultazione ripetuta del gastroenterologo, che di solito viene diagnosticata con gastrite atrofica cronica.

    L'analisi delle feci per sangue latente può essere positiva in presenza di ulcere nella mucosa gastrica. È obbligatorio ricerche condotte allo scopo di rilevare H. pylori: definizione di Helicobacter nelle feci mediante ELISA, diagnosi PCR, la determinazione di anticorpi anti Helicobacter pylori nel sangue, urea breath test. L'esofagogastroduodenoscopia può rilevare l'atrofia della mucosa gastrica. Per confermare i cambiamenti visivi, viene eseguita una biopsia endoscopica con un esame morfologico dei campioni bioptici. Per determinare il livello di secrezione di succo gastrico, viene eseguita la pH-metria intragastrica. L'ecografia degli organi della cavità addominale viene utilizzata solo per la diagnosi differenziale e il rilevamento della patologia concomitante.

    Trattamento della gastrite atrofica cronica

    Prima di iniziare il trattamento si raccomanda di abbandonare le cattive abitudini (fumare, bere alcolici). La dieta non è il principale metodo di terapia per la gastrite atrofica cronica. Il trattamento farmacologico è pianificato in base all'eziologia della malattia (Helicobacter pylori o gastrite autoimmune).

    Nella gastrite cronica atrofica, accompagnata da gravi malattie autoimmuni, è indicata la nomina di brevi cicli di ormoni glucocorticoidi a basse dosi. Dopo la stabilizzazione del processo e la regressione delle manifestazioni cliniche, il trattamento viene interrotto. Se la funzione secretoria dello stomaco non si è ristabilita, vengono prescritti il ​​succo gastrico naturale, la procinetica, gli enzimi pancreatici. La correzione dell'anemia da carenza di vitamina B12 viene eseguita.

    Gastrite cronica atrofica: che cos'è?

    La gastrite atrofica è una delle varietà più pericolose di gastrite, che i gastroenterologi considerano una condizione precancerosa. atrofia progressiva (assottigliamento) della mucosa gastrica aumenta la probabilità di sviluppo di tumori maligni: gastrinoma, adenocarcinoma e altre ghiandolare, squamose e indifferenziata fundica cancro e parte pilorica dello stomaco. La situazione è aggravata dalla colonizzazione cronica delle mucose del batterio spirale della famiglia Helicobacter, che si verifica in circa il 90% dei casi di gastrite atrofica cronica.

    Come si presenta la mucosa con la gastrite atrofica?

    Atrofia della mucosa gastrica è raramente auto-patologia: spesso cambiamenti irreversibili nel corpo della membrana epiteliale - il risultato del trattamento improprio o ritardato di gastrite superficiale acuta, così come violazione di un trattamento prescritto e la dieta. Per arrestare ulteriore degenerazione e diradamento di muco, è necessario un trattamento completo: la correzione farmaco di gastrica funzione secretoria, fisioterapia, luogo di cura preventiva, trattamento acque minerali. Il massaggio e altri metodi tradizionali di trattamento di gastrite superficiale con atrofia severa sono inefficaci, perciò il loro appuntamento con questa forma di processo incendiario è inopportuno.

    Durante trattamento di una gastrite per non fare a meno di medicine speciali

    Qual è la gastrite atrofica?

    Il principale meccanismo patogenetico per lo sviluppo di questa forma di gastrite sono alterazioni distrofiche e degenerative nelle cellule epiteliali, che portano ad un assottigliamento della mucosa gastrica e la sua atrofia. Quando si verifica la morte delle cellule parietali atrofia sintetizzano acido cloridrico ed enzimi che convertono la forma inattiva di cianocobalamina (vitamina B12), provenienti dalle derrate alimentari, il principio attivo, che possono essere assorbiti nel flusso sanguigno. Per questo motivo, in alcuni casi, i pazienti hanno una grave anemia da carenza di B12-folia.

    Durante una gastrite atrofica c'è carenza di vitamina B 12

    La patogenesi della malattia è anche caratterizzata da un'intensa metaplasia dei singoli siti di mucosa. Con questa patologia, le cellule dell'epitelio vengono sostituite da elementi che costituiscono la mucosa intestinale. Una prognosi favorevole del trattamento conservativo è determinata solo se l'area di metaplasia è inferiore al 5-7%. Se questo indicatore è 2-3 volte più alto, il rischio di sviluppare il cancro dello stomaco e del duodeno sarà dal 40 all'80% (dipende dall'età, dallo stile di vita del paziente, dall'attività delle cellule del suo sistema immunitario).

    Importante! Con un'area di metaplasia superiore al 20% (indipendentemente dalla localizzazione del processo patologico), la probabilità di patologia maligna nei prossimi 5 anni sarà superiore all'80%.

    Cause e fattori eziologici

    Gastroenterologi e oncologi-chirurghi distinguono due principali cause di cambiamenti atrofici negli involucri epiteliali dello stomaco. Il principale è l'infezione da batteri Helicobacter pylori. E 'dimostrato che i microrganismi della famiglia di batteri Gram-negativi elicoidali producono tossine che danneggiano la mucosa gastrica e provocano distrofia, nonché danni ulcerosa e erosivo.

    Helicobacter - la causa principale della gastrite

    I cambiamenti trofici in varie parti dell'organo possono verificarsi anche nelle malattie autoimmuni. Tali patologie sono spesso definite sistemiche, poiché il sistema immunitario non riconosce più le cellule del corpo e inizia a danneggiarle, causando la formazione di cellule ibride che hanno un'alta predisposizione alla neoplasia. Tali malattie includono il diabete mellito, la fibrosi cistica, la sclerosi multipla, l'anemia emolitica e altre patologie, che si basano su un cambiamento dello stato immunologico del paziente.

    La gastrite può verificarsi sullo sfondo del diabete mellito

    Altri fattori che aumentano la probabilità di danno e morte delle cellule parietali e lo sviluppo di atrofia includono:

    • dipendenza da fumo e alcol;

    Il fumo provoca gastrite

    Alla gastrite può risultare una carenza di acido ascorbico

    I preparati a base di Ibuprofen non possono richiedere troppo tempo

    Stress - un frequente colpevole di gastrite

    La dieta influenza anche il rischio di sviluppare una gastrite atrofica. L'aumento del consumo di grassi animali (burro, grassi), bevande gassate, sale, marinate, carne affumicata, pesce in conserva favorisce l'infiammazione primaria della mucosa gastrica. Se il paziente non segue la dieta prescritta dopo aver interrotto l'attacco acuto, il rischio di recidiva e successiva atrofia delle cellule epiteliali sarà superiore al 60%.

    Il consumo frequente di cibi grassi e fritti porta alla gastrite

    Comunicazione di processi atrofici con cancro dello stomaco

    La gastrite, accompagnata dall'atrofia delle mucose, è considerata la patologia gastroenterologica più pericolosa, in cui il rischio di cancro è superiore al 13-20%. La massima probabilità di formazione di un tumore squamoso o ghiandolare dello stomaco e dell'intestino è determinata in pazienti anziani e senili. Ciò è dovuto ai naturali processi fisiologici dell'invecchiamento, alla riduzione sistemica dello stato immunitario, alla perdita intensiva di liquidi e all'indebolimento delle proprietà rigenerative del tessuto epiteliale, di cui sono composte le mucose degli organi interni.

    La gastrite atrofica cronica può portare al cancro allo stomaco

    La crescita di adenocarcinoma e altri tumori è preceduta da un lungo processo precanceroso, che nella maggior parte dei casi si verifica secondo il seguente schema:

    • infiammazione acuta dello stomaco (forme combinate sono possibili infiammazione nella parte pilorica dello stomaco e duodeno) da un'ulteriore degenerazione, deformazione e degenerazione delle membrane mucose;
    • gastrite cronica associata a infezione da Helicobacter;
    • gastrite cronica atrofica con atrofia multisistemica (multifocale) delle mucose;
    • metaplasia delle cellule mucose dell'intestino tenue e crasso;
    • neoplasia maligna dello stomaco.

    Fasi dello sviluppo del cancro allo stomaco

    Il meccanismo patogenetico iniziale degli specialisti della gastrite atrofica considera l'infiammazione acuta o cronica, in cui al paziente non è stata fornita l'assistenza necessaria in modo tempestivo. Ad un'eliminazione precoce del fattore infettiva principale - di batteri Helicobacter - le probabilità di una prognosi favorevole nel corso della vita è abbastanza alto, quindi per tutti i segni che possono indicare infiammazione dello stomaco o dell'intestino, è necessario consultare un medico.

    Se Helicobacteria viene eliminato in tempo, molte complicazioni della malattia possono essere evitate

    Importante! La gastrite atrofica è considerata il principale fattore precanceroso. Quasi il 100% di probabilità di malignità si verifica se accompagnato da atrofia della mucosa di anemia perniciosa (morbo di Addison-Biermer) o adenomatosa coniugato poliposi con un'alta probabilità di cancro del tratto gastrointestinale.

    Quadro clinico: segni e sintomi

    La gastrite atrofica cronica in fase iniziale non presenta sintomi gravi, il che rende difficile effettuare una diagnosi tempestiva e iniziare il trattamento con cambiamenti trofici minimi nella mucosa. I pazienti con questa diagnosi, così come gastrite superficiale, gastroduodeniti e altre malattie del tratto gastrointestinale, devono essere consapevoli che la gastrite atrofica è mostrato non solo da disturbi digestivi e dolore, ma anche una serie di altri sintomi che non sono tipici per le malattie gastriche. I gastroenterologi distinguono diversi complessi di sintomi, che devono essere valutati insieme.

    I principali sintomi della gastrite

    Tabella. Sintomi di gastrite atrofica

    Gastrite atrofica - sintomi e regime di trattamento

    Gastrite atrofica - una malattia cronica dello stomaco, che si riferisce a lesioni precancerose, come per le statistiche, la probabilità di cancro quando la malattia si avvicina al 15%.

    Oltre al rischio di cancro, questa patologia porta un sacco di disagi per il paziente associati a digestione alterata e l'assorbimento di vitamine e altre sostanze chimiche importanti. In vista della atrofia dello stomaco devono essere sempre trattati con la combinazione di farmaci e la dieta medica speciale.

    Cos'è?

    La gastrite atrofica è una patologia cronica caratterizzata da assottigliamento della mucosa gastrica ed espressa insufficienza secretoria. Ci sono molte ragioni che possono portare all'atrofia della mucosa, ma il più delle volte questo è dovuto all'infezione da Helicobacter pylori.

    cause di

    Tra gli specialisti non esiste un'opinione comune sulle ragioni che provocano lo sviluppo di questa malattia. Tra i fattori che contribuiscono all'insorgenza di atrofia della mucosa gastrica sono i seguenti:

    • uso di prodotti grezzi e cibo masticatorio insufficiente;
    • bevande gassate, caffè, alcool;
    • il fumo;
    • eccesso di cibo costante;
    • il consumo di un gran numero di cibi piccanti, speziati e altri con un gusto aggressivo;
    • cibo eccessivamente caldo o freddo;
    • uso a lungo termine di farmaci;
    • reflusso (gettando il contenuto dell'intestino nello stomaco).

    Tutti questi fattori hanno un effetto irritante sulla mucosa, che alla fine porta alla comparsa di processi atrofici in esso.

    Sintomi di gastrite atrofica

    Le principali manifestazioni di gastrite atrofica sono causate da insufficienza funzionale dello stomaco, che si sviluppa sullo sfondo di cambiamenti nella membrana mucosa. Tra questi sintomi ci sono problemi:

    • sindrome del dolore - dolore sordo e doloroso, peggio dopo aver mangiato, a causa di una tensione eccessiva delle pareti dello stomaco;
    • La sindrome (sindrome dispeptica disturbi digestivi) - Riduzione o completa perdita di appetito, o Burp dell'aria cibo avariato, nausea, sensazione di pesantezza e di overflow nella regione epigastrica, odore putrido dalla bocca, un gusto sgradevole in bocca;
    • anemico sindrome - cambiamenti caratteristici l'analisi generale del sangue, in combinazione con la stanchezza, deterioramento portabilità di attività fisica abituale, letargia, apatia;
    • una sindrome di eccessiva crescita batterica - brontolio nell'addome, aumento della formazione di gas, feci instabili;
    • sindrome dystrophic - il risultato di assorbimento alterato di vitamine e digestione di sostanze nutrienti.

    All'inizio, tutti questi segni sono appena visibili, ma man mano che il processo patologico progredisce, si sviluppa rapidamente l'esaurimento completo dell'organismo.

    Gastrite cronica atrofica

    Questa malattia flaccido, che si verifica durante gastrica assottigliamento della mucosa, la riduzione della produzione di acido gastrico dovuto alla ridotta quantità di ferro.

    In circa la metà dei casi, una tale malattia è necessariamente accompagnata da un cambiamento nella struttura della membrana, cioè dalla sua metaplasia. Ciò è causato da una diminuzione del numero di cellule e ghiandole normali e dalla formazione di ibridi che hanno una combinazione di caratteristiche che normalmente non dovrebbero essere presenti.

    Spesso la sostituzione delle cellule gastriche con l'intestino. Inoltre, il disturbo differisce in questo, poiché la progressione coinvolge il processo infiammatorio degli organi interni anatomicamente localizzati del tratto digerente e il funzionamento del sistema circolatorio e nervoso viene interrotto.

    Spesso la forma cronica si manifesta con segni come:

    • tenerezza nella zona dello stomaco - di solito stupida e si verifica a stomaco vuoto o dopo un po 'dopo aver mangiato;
    • disagio - determinato dalla pressione, scoppiando, un senso di pesantezza e rapida saturazione;
    • bruciore di stomaco grave;
    • ruttare con un odore sgradevole;
    • flatulenza;
    • aumento della sudorazione;
    • sensazioni spiacevoli in bocca, associate all'apparizione di un rivestimento biancastro sulla lingua e ad un gusto metallico;
    • una significativa diminuzione del peso corporeo, causata dall'avversione al cibo;
    • pallore della pelle;
    • aumento della fragilità delle unghie e perdita dei capelli;
    • il verificarsi di un processo infiammatorio nelle gengive;
    • debolezza e letargia del corpo.

    Inoltre, ci sono segni specifici per alcuni tipi di gastrite atrofica.

    diagnostica

    Corretta diagnosi di gastrite atrofica consiste di tecniche quali i raggi X, FEGDS (fibrogastroduodenoscopy), l'esame istologico, esame emocromocitometrico, valutazione ecografica della funzione gastrica.

    1. Su ultrasuoni, è possibile determinare il livellamento delle pieghe, insieme a una diminuzione della dimensione dell'organo.
    2. PHAGS mostra un assottigliamento della mucosa, un cambiamento nel suo colore in grigio o rosa pallido, una levigatura della piegatura, un aumento del pattern vascolare. È possibile identificare le aree di metaplasia nell'epitelio intestinale.
    3. La valutazione dell'attività funzionale dello stomaco consiste nel misurare il pH del succo gastrico per valutare quale acidità è associata alla gastrite atrofica in questo paziente e determinare l'attività della pepsina.

    È interessante notare che le informazioni iniziali su questa malattia apparvero nel 1728, ma il vero inizio nello studio della gastrite atrofica è l'attività di un medico francese chiamato Brusse. Durante l'autopsia ha trovato in quasi tutti i casi un cambiamento nella mucosa gastrica e li ha identificati come la sua infiammazione. A quel tempo, i suoi pensieri erano errati, poiché rappresentavano solo i cambiamenti da parte di un organo non vitale.

    Più tardi nacque la versione di Kussmaul che spiegava la gastrite atrofica dello stomaco dal punto di vista della violazione della regolazione nervosa dell'organo, ma risultò errata. Nel periodo dal 1900 al 1908, Faber propose un metodo per fissare la droga dello stomaco con la formalina, che salvò gli scienziati dal problema dei difetti postmortem e mostrò chiaramente la presenza di cambiamenti nel tipo di gastrite.

    Come trattare la gastrite atrofica

    Il regime tradizionale per il trattamento della gastrite atrofica negli adulti include l'eradicazione di Helicobacter pylori, se i batteri acido-veloci hanno un marcato effetto sulla patogenesi. Metodi di eradicazione Helicobacter pylori viene costantemente migliorato.

    • soppressione dello sviluppo di batteri e prevenzione della formazione della loro resistenza agli antibiotici;
    • abbreviare la durata del trattamento;
    • uso di inibitori della pompa protonica per migliorare la salute;
    • ridurre il numero di farmaci, che riduce significativamente il numero di effetti collaterali del trattamento;

    Di solito vengono utilizzati schemi di eradicazione a tre e quattro componenti:

    1. Come inibitori della pompa protonica utilizzati preparazioni omeprazolo, lansoprazolo, esomeprazolo, rabeprazolo, pantoprazolo, ranitidina bismuto citrato e altri.
    2. Gli antibiotici (tetraciclina, serie di penicilline) e il metronidazolo di preparazione antibatterica (Trichopolum) sono usati come mezzo per inibire l'attività batterica. Il dosaggio e la frequenza sono indicati dal medico.

    L'influenza sullo sviluppo di processi autoimmuni con gastrite atrofica non è stata ancora pienamente appresa. L'uso di farmaci ormonali e di altri immunocorrettori nella maggior parte dei casi non è giustificato.

    La terapia pathogenetic di gastrite atrofica coinvolge l'uso complesso di preparazioni di vari gruppi, tra questi:

    • a condizioni d'insufficienza di vitamine del gruppo B12 applicano preparazioni di vitamina corrispondenti nella forma di iniezioni parenterali.
    • farmaci che facilitano la digestione gastrica - preparati di acido cloridrico e enzimi del succo gastrico.
    • farmaci che riducono l'infiammazione - succo di piantaggine o farmaco farmacologico granulare da piantaggine (Plantaglucid).
    • significa che influenzano la produzione di acido cloridrico sotto forma di acque minerali (Essentuki 4.17 e altri). Sebbene non siano medicinali, in alcuni casi mostrano attività terapeutiche elevate.
    • per la protezione della mucosa vengono utilizzati preparati di bismuto o alluminio (base di nitrato di bismuto, Vikalin, Vicair o Rother, caolino).
    • farmaci che regolano la funzione motoria dello stomaco. Tra i farmaci di questo gruppo farmacologico sono più spesso utilizzati Domperidone e Cisapride.
    • negli ultimi anni, più spesso ha cominciato ad essere utilizzato nel trattamento delle infiammazioni gastrointestinali di Riboxin. Questo farmaco ha proprietà utili nel trattamento della gastrite atrofica.

    Oltre a etiotropico, il trattamento viene effettuato in diversi modi:

    • terapia dietetica secondo i principi dello shchazheniya meccanico, termico e chimico;
    • Terapia sostitutiva con preparazioni di acido cloridrico, preparati enzimatici;
    • stimolazione della secrezione di acido cloridrico (acque minerali, cariche medicinali, acidi citrici e succinici, ecc.);
    • protezione della mucosa gastrica da parte dei gastroprotettori;
    • applicazione di rigeneranti e riparatori per la riparazione delle mucose;
    • applicazione di agenti leganti e leganti;
    • aumento della motilità gastrica (procinetici);
    • trattamento fisioterapico

    Tutti i farmaci di cui sopra sono prescritti durante la fase attiva di infiammazione dello stomaco con fenomeni di atrofia. Durante il periodo di remissione, il principio principale del trattamento è il reintegro di sostanze che mancano per la completa digestione.

    Trattamento popolare della gastrite atrofica

    Aumentare la secrezione di succo gastrico con gastrite atrofica con bassa acidità può essere fatto con l'aiuto di metodi popolari di trattamento:

    1. Il succo di barbabietola viene consumato prima dei pasti in mezza tazza.
    2. Succo di patate - grattugiare le patate su una grattugia fine, filtrare con una garza. Il succo risultante da bere 1/3 di tazza 3 volte al giorno. La durata del corso del trattamento è di 10 giorni, dopo di che è necessario fare una pausa per 10 giorni.
    3. Aumentare il livello di acidità aiuterà l'erba di San Giovanni - 2 cucchiai di fiori schiacciati versare un bicchiere di acqua bollente e premere per 2 ore. L'infusione risultante viene consumata tre volte al giorno, 20 minuti prima dei pasti.
    4. Crauti sottaceto - aumenta la produzione di succo gastrico. Scolare l'infuso dal cavolo e bere 1/3 di tazza 3 volte al giorno prima dei pasti.
    5. Brodo di una rosa canina senza zucchero - per bere il tè appena preparato prima dei pasti.
    6. Succo di cavolo bianco - cavolo su una grattugia o tritato con un tritacarne, filtrare il succo attraverso una garza. Il succo risultante deve essere conservato in frigorifero e bere 30 minuti prima di mangiare 1/3 di tazza. Preliminare deve essere riscaldato fino alla temperatura corporea.

    Il rispetto della dieta durante il trattamento della gastrite è molto importante! Durante il periodo in cui si arresta la forma acuta del processo infiammatorio, il paziente deve anche aderire alle restrizioni dietetiche.

    Dieta e corretta alimentazione

    Il rispetto della dieta con gastrite atrofica è uno dei fattori più importanti che influenzano l'efficacia del trattamento di questa malattia. Come con altri tipi di gastrite, è necessario normalizzare la nutrizione, aderire al regime ed escludere determinati alimenti per migliorare e facilitare il lavoro dello stomaco.

    I prodotti proibiti includono:

    • Carne affumicata, prodotti salati e marinati;
    • cibi grassi e fritti;
    • alcol;
    • tè, caffè, bevande gassate;
    • confezione
    • condimenti piccanti.

    Quando la malattia peggiora, la dieta numero 1a è prescritta. In questo caso, il cibo è permesso solo in forma liquida, e anche sotto forma di purea o purè. La cottura deve essere al vapore o bollita. Il menu comprende nove portate principali, principalmente zuppe, purè e l'uso di prodotti caseari è accettabile.

    Una tale dieta con gastrite atrofica allo stadio di esacerbazione è di breve durata fino all'eliminazione dei sintomi acuti. Quindi il cibo è sul menu di dieta №1. Le restrizioni sono fatte da piatti caldi e molto refrigerati, così come cibi ricchi di fibre.

    Quando viene raggiunta una remissione stabile, il paziente viene trasferito alla dieta di base n. 2. La nutrizione diventa più diversificata, ma bisogna rispettare i metodi di trattamento termico e cuocere al vapore, far bollire, cuocere al forno, consentendo al tempo stesso una facile tostatura. È consentito l'uso di frutta e verdura, carne, pesce e prodotti a base di latte fermentato. Non mangiare cibi refrigerati con una struttura ruvida.

    prospettiva

    Con un trattamento globale tempestivo, la prognosi è favorevole. Nel 2002, gli scienziati giapponesi hanno dimostrato la possibilità di uno sviluppo inverso di alterazioni premaligne nella mucosa gastrica dopo l'eradicazione (distruzione) dei batteri di Helicobacter pylori. Con l'aiuto della cromoscopia, è stato stabilito che entro cinque anni dopo il successo della terapia anti-Helicobacter, la dimensione dei foci intestinali di metaplasia è diminuita di quasi 2 volte rispetto a quelli iniziali.

    Il restauro completo della struttura della membrana mucosa con grave atrofia richiede molto tempo e, in alcuni casi, molto probabilmente, è impossibile. Se i processi precancerosi non subiscono uno sviluppo inverso, ma, al contrario, si utilizzano i metodi radicali di trattamento fino alla resezione della mucosa gastrica.

    Ti Piace Di Ulcere Allo Stomaco