Colite dell'intestino - sintomi, cause e trattamento

La colite è un'infiammazione o una lesione infiammatoria distrofica del colon, con conseguente atrofia della mucosa e compromissione della funzionalità degli organi. I processi patologici che comprendono la superficie intestinale dell'intestino sono localizzati in tutti i reparti (pancolitico) o in alcune aree (colite segmentale).

Nella colite (infiammazione dell'intestino), i sintomi sono caratterizzati dalla presenza di sangue, muco nel movimento intestinale, dolore addominale, nausea e falsi stimoli a defecare. Nella maggior parte dei casi, la sua forma cronica si sviluppa, così come la colite ulcerosa non specifica dell'intestino di un'eziologia sconosciuta, mentre la mucosa intestinale diventa soggetta alle ulcerazioni.

cause di

Perché la colite si sviluppa? Di cosa si tratta? La colite acuta negli adulti si verifica spesso contemporaneamente con l'infiammazione dell'intestino tenue e dello stomaco. I patogeni più comuni della colite acuta sono i patogeni.

colite cronica può svilupparsi in presenza di focolai di infezione nella cistifellea, pancreas e altri organi sono anatomicamente associati con l'intestino, così come nella dieta monotona prolungato, uso sistematico nel cibo in grandi quantità di cibo indigesto, abuso di cibi piccanti, alcol.

I fattori di rischio che portano allo sviluppo della colite dell'intestino negli adulti:

  1. Infezione (dissenteria, salmonellosi, tubercolosi, infezioni croniche, giardiasi, amebiasi, elmintiasi).
  2. Farmaci (uso a lungo termine di antibiotici, lassativi, medicinali sotto forma di supposte, clisteri frequenti).
  3. Intossicazione alimentare o avvelenamento da sostanze chimiche Penetrazione nel sangue di componenti che uccidono una microflora intestinale benefica.
  4. Stress, violazione della routine quotidiana.
  5. L'azione di sostanze tossiche (sali di metalli pesanti, mercurio, piombo, arsenico, ecc.).
  6. Violazione della circolazione sanguigna. È anche una buona ragione per lo sviluppo di manifestazioni di colite, perché a causa di una carenza di sangue, il corpo spesso non è in grado di superare indipendentemente l'irritante e liberarsi dei componenti dannosi.
  7. fattori nutrizionali (l'uso di grossolana, alimenti sufficientemente trasformati termicamente, irregolare e inadeguata nutrizione, alimentari "razioni secche", insufficiente assunzione di fibre alimentari, consumo frequente di,,, cibi grassi piccanti salati affumicato, alcool).

Per aggravare la colite spesso risultato: l'uso di alimenti o irritare il colon provocando una reazione allergica (sottaceti, conserve, agrumi, cavoli, cetrioli, ecc), affaticamento, sovraccarico emotivo, il surriscaldamento, l'assunzione di alte dosi di farmaci antibatterici.

classificazione

Su eziologia distinguere la colite:

  1. Ulcerous è una malattia con un'eziologia poco chiara, nel cui meccanismo di sviluppo giocano il ruolo di ereditarietà, meccanismi autoimmuni e infezione.
  2. Infezione - causate da microrganismi patogeni, che può essere specifico (ad esempio, colite dissenteria), banale (streptococchi, stafilococchi) e patogeni (ad esempio E. coli);
  3. Ischemico - con lesioni occlusive dei rami dell'aorta addominale (ad esempio, con aterosclerosi), afflusso di sangue all'intestino crasso;
  4. Avvelenamento da sostanze tossiche o da farmaci da parte di alcuni veleni o medicinali (ad esempio, i FANS);
  5. Radiazioni per malattia da radiazioni croniche.

Colite spastica dell'intestino

Spesso la colite spastica dell'intestino è innescata da uno stile di vita non salutare, così come dagli errori commessi nella dieta. Da parte dei medici un disturbo del genere è in molti casi chiamato sindrome dell'intestino irritabile, durante il quale c'è un fenomeno infiammatorio di tipo cronico nella mucosa dell'intestino crasso.

La malattia può svilupparsi dopo aver bevuto caffè, soda, alcol, cibo scadente per lungo tempo e dopo aver sofferto di gastroenterite.

Colite ulcerosa dell'intestino

Caratterizzato da colite ulcerosa del processo infiammatorio emorragico-purulento intestinale del colon con lo sviluppo di complicanze sistemiche e locali. Le cause esatte e l'origine della malattia sono ancora sconosciute.

Ci sono suggerimenti che il disturbo può essere causato da una dieta squilibrata, un'infezione non identificata, farmaci, mutazioni genetiche, cambiamenti nella flora intestinale e stress.

I sintomi della colite negli adulti

Nel caso della colite, i sintomi dipenderanno dal tipo di malattia che è presente, ma in generale, la colite negli adulti è più spesso associata a dolore addominale e diarrea. Altri segni di colite che possono o non possono essere presenti.

I sintomi della colite possono includere:

  1. Dolore e gonfiore addominale persistente o ricorrente.
  2. Brividi.
  3. La diarrea.
  4. Febbre.
  5. Desideri costanti per la defecazione.
  6. Sgabello insanguinato. La diarrea a volte può causare emorroidi, che possono sanguinare. Tuttavia, il sangue durante la defecazione non è un fenomeno normale.
  7. La disidratazione. I sintomi della disidratazione comprendono vertigini, debolezza, diminuzione della minzione, secchezza delle fauci, sulla superficie degli occhi e della pelle.

In alcuni pazienti, le manifestazioni locali sono accompagnate da debolezza, nausea e vomito; aumento della fatica, perdita di peso. I sintomi persistono per diverse settimane, scomparendo durante il trattamento. La transizione della malattia in uno cronico è accompagnata dal coinvolgimento di legamenti e muscoli nel processo. In questo caso, i capillari si espandono, si formano ulcere e ascessi. I pazienti sono preoccupati:

  • il dolore;
  • stitichezza o diarrea;
  • tenesmo; flatulenza;
  • un forte odore di feci.

I pazienti si sentono soddisfatti, preoccupati per il malessere, diminuzione dell'efficienza, mancanza di appetito, sensazione di amarezza in bocca, eruttazione e nausea.

diagnostica

La diagnosi di colite inizia con un'attenta raccolta di anamnesi. Poiché i sintomi sono solitamente dolore addominale e diarrea, è importante conoscere l'insorgenza e la durata di questi dolori e qualsiasi altro reclamo o sintomo che un paziente possa avere. Poiché la maggior parte delle cause di diarrea sono relativamente benigne e auto-eliminanti, è possibile porre domande per trovare le ragioni sopra elencate.

Le manipolazioni diagnostiche strumentali includono:

  1. Colonscopia e sigmoidoscopia. Con l'aiuto di tali studi - è possibile trovare cambiamenti catarrali o atrofici sulla mucosa intestinale.
  2. Scatologia. Con l'aiuto di questa analisi delle feci è possibile valutare lo stato dei processi metabolici e del sistema digestivo. Nella forma cronica di colite nelle feci c'è molto muco. I risultati dell'esame microscopico mostrano la presenza di leucociti ed eritrociti.
  3. Radiografia o irrigografia. Questi studi permettono di valutare lo stato della mucosa intestinale, la localizzazione del processo infiammatorio. Permettono anche di identificare la discinesia.

Colite, i sintomi e il quadro clinico è molto simile a quelle dei tumori maligni dell'intestino crasso, così intestino biopsia aree sospette devono essere effettuate per identificare o escludere natura oncologica delle modifiche.

Come trattare la colite negli adulti

In caso di esacerbazione di colite cronica o acuta, il trattamento deve essere effettuato in un ospedale nel reparto proctologia, se viene rilevata la natura infettiva della colite, quindi in reparti specializzati di ospedali infettivi.

Quando i sintomi della colite intestinale, il trattamento di adulti perseguire un approccio globale, gli agenti di nomina che eliminano la causa della malattia ed eliminano le sue conseguenze. Per tutti i tipi di colite da qualsiasi causa mostra dieta 4 (a, b, c) da Pevzner, adsorbenti intestinali, farmaci regolando sedia (lassativi (Guttalaks) o antidiarroici (loperamide)) che stimolano la rigenerazione (Methyluracil et al.), Riduzione microflora (probiotici e prebiotici), desensibilizzazione e la disintossicazione di trattamento, vitamine e immunomodulatori, acqua minerale e la terapia esercizio.

Come viene trattata la colite? La terapia etiopatogenetica mira a eliminare le cause della malattia. Quando la terapia viene effettuata elminti colite agenti antiparassitari in infettivi - antimicrobica (sulfamidici, antibiotici, ecc), sotto ischemico - farmaci cardiovascolari che migliorano il flusso sanguigno intestinale (agenti antipiastrinici (Pentoxifylline), trombolitici, antispastici, ecc). Con proctite e sigmoidite, è indicata l'introduzione di farmaci sotto forma di supposte.

Rimedi popolari

Il trattamento della colite con i rimedi popolari si verifica anche a seconda della varietà della malattia. Il trattamento più comune con le erbe, che si basa sull'assunzione di infusi di camomilla, centenario e salvia. Un cucchiaino di ogni erba dovrebbe essere preparato in 200 ml di acqua bollente. Prendi un cucchiaio con un intervallo di due ore.

Circa un mese dopo l'inizio dell'infusione, è possibile ridurre la dose o aumentare l'intervallo tra le dosi. A che servono le erbe per la colite? Questa infusione può essere assunta per lungo tempo se sei preoccupato per la colite intestinale, il cui trattamento, di norma, è piuttosto lungo.

Colite cronica dell'intestino: sintomi e trattamento

La forma cronica di colite è caratterizzata da un andamento persistente, con esacerbazioni episodiche. I cambiamenti patologici nella mucosa che si verificano nell'intestino crasso con questa forma di malattia sono il risultato di un prolungato processo infiammatorio. L'infiammazione colpisce non solo la mucosa, ma anche l'apparato legamentoso-muscolare, vi è un accorciamento e restringimento dell'intestino nel sito della lesione.

I sintomi comuni della colite cronica possono essere suddivisi in specie in base ai cambiamenti morfologici:

Tutte queste specie hanno segni clinici comuni:

  1. False sollecitazioni;
  2. Rumbling nell'addome;
  3. Costipazione, diarrea;
  4. Dolore all'addome dopo aver mangiato;
  5. Flatulenza (gonfiore);
  6. Disagio psico-emotivo;
  7. Amarezza in bocca;
  8. Vomito, nausea.

Questi sintomi si formano con tutte le forme nosologiche della malattia, ma la loro gravità e combinazione sono individuali.

La colite cronica è una delle poche malattie, la base del trattamento non sono i farmaci, ma la nutrizione e le diete. I farmaci antibatterici e gli agenti sintomatici per il trattamento della colite cronica vengono utilizzati solo durante un'esacerbazione, sotto la stretta supervisione di un medico. E tutto il resto è nelle tue mani.

  • Durante l'esacerbazione da 2 a 5 giorni, la dieta n. 4a è prescritta per il trattamento della colite cronica.
  • Quindi passano alla dieta principale per la colite cronica, dieta n. 4b.
  • Esacerbazione esterna, cioè durante il periodo di remissione, è raccomandata la dieta N 4c.

Un menù dietetico indicativo della durata di un giorno per la colite cronica n. 4b, raccomandato dall'Istituto di Nutrizione dell'Accademia Russa delle Scienze Mediche:

  • Pane bianco - 400 g.
  • Zucchero - 50 g (parte di esso può essere sostituito con marmellata, dolci).

Colazione (7 ore e 30 minuti):

  • Porridge di riso in acqua (300 g) con aggiunta di 1/3 di latte con burro (5 g).
  • Un bicchiere di tè

Pranzo (12 - 13 ore):

  • Una ciotola di zuppa su un brodo di carne con vermicelli.
  • Cotolette di carne al vapore (150 g) con purea di carote (150 g).
  • Un bicchiere di gelatina di mele.

Cena (17 - 18 ore):

  • Pesce bollito (85 g).
  • Purè di patate (150 g).
  • Panino insolito, formaggio russo (25 g).
  • Un bicchiere di tè
  • Un bicchiere di kefir non acido con pane bianco o un bicchiere di tè con biscotti secchi ("Scuola", biscotti, biscotti secchi).

Al fine di superare, i batteri dannosi dovrebbero essere attribuiti agli antibiotici e in presenza di disbiosi, - i farmaci che contengono i batteri necessari per la microflora. Va notato che la colite cronica è spesso accompagnata da spasmi. Ecco perché, durante il trattamento da uno specialista, vengono prescritti antispastici. Ma con una violazione delle feci, è necessario l'uso di farmaci adsorbenti.

È possibile considerare l'uso di procedure di fisioterapia come un metodo abbastanza frequente per trattare questo disturbo. Se, ad esempio, un disturbo intestinale si è manifestato a causa di un esaurimento nervoso o di una grave sovraffaticamento, può essere prescritto un esperto in trattamento psicoterapeutico.

Trattamento della colite ulcerosa

La colite ulcerosa dell'intestino può essere trattata più difficilmente. Richiede una terapia più intensa, il che significa una lunga e dorogostoyaschaya.Preparaty per il trattamento di questo tipo di patologia non solo è costoso, ma hanno anche un sacco di effetti collaterali, come usato esclusivamente come indicato specialista.

Sono rilasciati sotto forma di supposte rettali, clisteri, in forma di compresse (Salofalk, Pentasa, Mezavant, Mesakol). In alcuni casi, ricorrere all'uso di farmaci per la terapia biologica, come i farmaci Humir (Adalimumab), Remicade (Infliximab).
Nei casi più gravi è ammesso l'uso di farmaci corticosteroidi (Prednisolone, Metilprednisolone, Idrocortisone). I preparativi sono emessi sotto forma di contagocce rettali, supposte, compresse.

Colite cronica dell'intestino: trattamento della riacutizzazione

motivi

Esacerbazione della colite cronica può verificarsi per una serie di motivi. I principali e più comuni sono:

  • La presenza nel corpo di eventuali microrganismi patogeni che provocano lo sviluppo di infiammazione infettiva. Questi possono essere patogeni intestinali, specialmente se la loro presenza è rilevata abbastanza tardi o il trattamento non è stato effettuato fino alla fine. Gli agenti virali possono contribuire allo sviluppo della malattia, in particolare sullo sfondo di un'immunità indebolita.
  • Infezione con vermi parassiti, ad es. la presenza di vermi, cambiano lo stato della flora nell'intestino.
  • La presenza e lo sviluppo di microrganismi opportunistici nell'intestino crasso.
  • Intossicazione endogena o esogena del corpo. Ad esempio, una violazione del funzionamento di organi come il fegato, i reni.
  • Con malattie oncologiche dovute agli effetti delle radiazioni ionizzanti.
  • Ricezione prolungata e incontrollata di antibiotici.
  • Disturbi metabolici congeniti.
  • Carenza di enzimi
  • Allergia alimentare, non l'assimilazione dei singoli gruppi alimentari.
  • La sconfitta del reparto termico dell'aorta addominale.
  • Infiammazione cronica del tessuto connettivo.

Le ragioni per lo sviluppo della colite dell'intestino possono essere molto diverse da agenti infettivi a fattori ischemici. Su questa base, la colite cronica può essere classificata come segue:

  • infettive;
  • alimentare;
  • tossici;
  • ischemico;
  • allergica;
  • la radioterapia;
  • combinato.

Video "Cause e sintomi"

Il video racconta le cause e i sintomi della malattia.

Segni e sintomi

I sintomi della colite intestinale possono manifestarsi solo nella fase più trascurata, quando la patologia è già chiaramente espressa. Nei primi stadi, la malattia non ha carattere brillante e pronunciato. Ci sono tali problemi con la salute, che, di norma, nessuno presta particolare attenzione a:

  • mancanza di appetito;
  • eruzioni cutanee leggere;
  • sete costante;
  • essiccazione in bocca;
  • disturbo dello sgabello.

Queste caratteristiche sono molto sfuggenti e sono percepite come deviazioni una tantum, mentre la causa rimane.

Mai la colite cronica non appare rapidamente e improvvisamente. Si fa sentire dopo un qualche tipo di infiammazione o trauma. Più della metà dei casi sono associati a un trattamento scorretto delle infezioni intestinali. Un fatto interessante è che nel 12% dei casi la malattia è in grado di ritirarsi indipendentemente senza assistenza medica. Ciò accade quando il paziente semplicemente non cerca un aiuto qualificato e non sente problemi per la conduzione del solito ritmo della vita.

Nella fase di remissione, la colite ha questi sintomi:

  • flatulenza;
  • costipazione;
  • "Suoni" nel passaggio dell'intestino crasso, soprattutto dopo aver mangiato, dopo 2 ore.
  • la comparsa di disagio e dolore nell'epigastrio dopo uno sforzo fisico attivo;
  • eruzioni cutanee, accompagnate da prurito, bruciore, esteriormente reminiscenza di alveari;
  • mal di testa e vertigini, senso di affaticamento, debolezza.

Se la visuale e un'attenta osservazione può notare la presenza di un rivestimento biancastro sulla lingua, gonfiore nella zona dello stomaco al controllo via Stetofonendoscopi osservata riduzione pareti ondulate appaiono dolore palpazione.

diagnostica

Per confrontare la diagnosi di colite dell'intestino cronico con i sintomi e prescrivere il trattamento, viene eseguito un numero di studi pertinenti, che il medico nomina.

Innanzitutto, il campione di sangue viene prelevato per l'analisi generale. La cosa principale a cui si presta attenzione è un indice aumentato di ESR, leucociti e neutrofili.

Anche fare un coprogramma di feci, qui un importante indicatore è la presenza di fibre, proteine, grassi, amido, ammoniaca e acidi organici.

Eseguire una colonscopia, cioè, viene esaminato il colon, la sua superficie con un endoscopio. Dove puoi trovare la lesione, la gravità del pattern vascolare.

Al fine di tenere traccia delle modifiche in rilievo, fare clisma opaco - il metodo a raggi X delle indagini del colon utilizzando un mezzo di contrasto che viene iniettato nel colon.

Sullo sfondo di tutte le ricerche, il medico curante dovrebbe escludere una serie di malattie che hanno sintomi simili:

  • Malattia di Crohn;
  • oncologia dell'intestino crasso;
  • dissenteria nella fase cronica;
  • appendicite in una condizione cronica;
  • amebiasis;
  • enteriti;
  • patologia dell'apparato digerente e del fegato.

Diagnosticare la malattia e prescrivere il trattamento della colite cronica intestinale, effettuare studi complessi. Questo aiuta a stabilire lo stadio e la forma della malattia, così come i cambiamenti che si sono verificati nel corpo sotto l'influenza della malattia.

trattamento

Il trattamento della colite viene eseguito da un medico speciale - un gastroenterologo. La diagnosi è confermata da un endoscopista. Se la diagnosi è confermata, se il paziente è esacerbato, vengono ospedalizzati. Il trattamento è effettuato in un ospedale sotto la supervisione di dottori.

I principali requisiti, nel trattamento della malattia, comprendono metodi di lotta contro i "provocatori" dell'infiammazione. Le designazioni di base sono:

  • revisione e normalizzazione del regime;
  • dieta rigorosa;
  • farmaci che uccidono l'infezione;
  • farmaci che ripristinano la microflora intestinale, nonché agenti immunostimolanti;
  • antistaminici;
  • complessi vitaminici e minerali.

Durante la remissione, il riposo a letto è del tutto inutile, al contrario, è necessario vivere una vita piena e attiva. La cosa principale è evitare di caricare i muscoli addominali. Non puoi fare esercizio. Perfetto per questi sport: nuoto, passeggiate, Pilates.

È necessario ripristinare e normalizzare il sonno, questo è ben influisce una passeggiata prima di andare a dormire tè alla menta e melissa, è possibile utilizzare una benda speciale ed evitare indumenti stretti.

Per sconfiggere la colite cronica e il trattamento prescritto dal medico, è stato necessario dimenticare l'uso di bevande alcoliche e prodotti a base di tabacco.

dieta

La chiave per il recupero e la "base" del trattamento è una dieta speciale rigorosa. È prescritto da un gastroenterologo o un nutrizionista. È necessario mangiare piccole porzioni, ma spesso. Di norma, l'assunzione di cibo dovrebbe essere di 6 volte. Il mangiare avviene dopo un uguale periodo di tempo, ad eccezione del sonno di una notte.

Cibo e cibo dovrebbero essere bilanciati. Il rapporto tra carboidrati, proteine ​​e grassi dovrebbe essere 4: 1: 1, rispettivamente. Se c'è una ricaduta, i carboidrati sono ridotti.

È meglio alleviare lo stress sul sistema digestivo, mangiare piatti omogenei, a terra. È bene che ci siano delle zuppe nella dieta, ma i prodotti di farina dovrebbero essere esclusi. Non è consigliabile mangiare uva, caffè, tè, cioccolata, cacao, piatti speziati, cavoli freschi, sottoprodotti e pesce grasso.

È meglio rinunciare a succhi di frutta freschi, mangiare frutta e verdura. Puoi aggiungere un po 'di pollo e montone.

Viene data preferenza al metodo a vapore per la lavorazione dei prodotti, per rifiutare la frittura. E dopo il sonno si consiglia di bere un bicchiere di acqua tiepida a stomaco vuoto.

Trattamento con medicinali e preparati

Al centro del trattamento della colite sono due fasi principali:

  • eliminazione dei sintomi del dolore in forma acuta;
  • prevenzione di recidiva in futuro.

Quando il paziente diventa aggravato e peggiora bruscamente, il trattamento viene eseguito in un ospedale del dipartimento di gastroenterologia.

I preparati medicinali sono usati in forme gravi. In caso di forma allergica ed enzimatica, l'assunzione di farmaci appropriati è prescritta per un lungo periodo.

La terapia antibatterica e antimicrobica comprende: Furazolidone, Loperamide, Enterofuril, Tetraciclina e altri.

Da spazmolitikov nominano: No-spa, drotaverina cloridrato, papaverina cloridrato, duspatalina. Se il dolore è molto grave, allora per via intramuscolare è necessario pungere Platyphylline.

Se si osserva una patologia della cistifellea insieme alla colite, devono essere prescritti preparati colagoghi: Hofitol, Holosas, Allochol, sciroppo di rosa canina.

Per ripristinare il tessuto danneggiato e rafforzare la rigenerazione cellulare, è necessario assumere acido nicotinico e vitamine del gruppo B.

Per facilitare la digestione e migliorare la digestione del cibo, vengono presi gli enzimi: Creonte, Mezim, Pancreatina.

Per purificare il corpo e rimuovere sostanze tossiche nocive, possono essere prescritti farmaci adsorbibili. Il più commovente: Smecta, carbone attivo.

Quando lo sgabello è rotto, vale a dire con lassativi costipazione di origine vegetale vengono utilizzati - Sennade, soluzione salina - Bisacodyl.

La cosa più importante è non assegnare loro trattamento, e il deterioramento del contatto al medico per la consultazione e cambiare i farmaci programma di accoglienza.

Medicina tradizionale

Non ignorare i mezzi della gente nella lotta contro la malattia. Ci sono sempre alcune ricette semplici ma molto efficaci nel magazzino della nonna. Ecco alcuni di loro:

  1. Per 10 grammi di semi di mela cotogna, usa 1 litro d'acqua e lascia riposare per circa 8 ore. Dopodiché, prendi 100 ml 3-4 volte al giorno.
  2. Versare un bicchiere di latte 1 cucchiaino. cicoria e prendere ¼ per tutto il giorno (solo 4 volte al giorno).
  3. Foglie e bacche di mirtilli, in ragione di 3 cucchiai, versare 600 ml di acqua bollente e lasciare per 8 ore. Prendere 3 volte al giorno per 1/3 di tazza.
  4. In 400 ml di acqua bollente insistere 2 cucchiai. salvia e prendi ½ tazza prima di mangiare.
  5. Insistere i coni di ontano in acqua in un rapporto di 1: 5 rispettivamente, per 2 settimane in un luogo buio. Prendi mezzo cucchiaino di 4 volte al giorno.
  6. Può aiutare la tintura di alcool di propoli in forma acuta di colite. Per questo 10% di tintura usare 30 gocce prima di mangiare per mezz'ora. Le gocce vengono allevate in acqua o nel latte.

Con una spiacevole afflizione contribuirà a far fronte a preparazioni a base di erbe, tinture e decotti:

  • 20 ml di tintura di biancospino, peonia, menta, calendula, motherwort; 30 ml di valeriana, 5 ml di belladonna collegare e prendere questa miscela da 1 a 8 gocce per volta. La procedura deve essere eseguita 3-4 volte al giorno 10 minuti prima dei pasti.
  • Con la stitichezza, che può accompagnare la malattia, utilizzare una raccolta speciale di erbe. Comprende: semi di aneto, origano, corteccia di olivello spinoso e infiorescenza di immortelle.

Considerare come manifestato colite cronica, i suoi sintomi e il trattamento di una varietà di modi, dovrebbe esaminare le conseguenze associate con la malattia e le misure di prevenzione.

Conseguenze e misure di prevenzione

In caso di esacerbazione e gravità dei sintomi, è necessario chiamare un medico e "trasferirsi" in un ospedale per ulteriori trattamenti. Se ignori i "segnali" del corpo per l'aiuto, allora possono svilupparsi le seguenti gravi complicazioni e malattie:

  • infiammazione dei reni - nefrite;
  • intossicazione nel corpo;
  • violazione dell'equilibrio idrico, disidratazione del corpo;
  • una violazione tra l'afflusso di sangue al cuore e il suo deflusso;
  • diminuzione del contenuto di minerali di cloro nel plasma sanguigno;

Il trattamento è complesso, tenendo conto di tutti i sintomi attuali e di accompagnamento della malattia. In assenza di segni chiaramente espressi, devono essere prese misure serie per recuperare il paziente, altrimenti potrebbero verificarsi le seguenti conseguenze:

  • neoplasie maligne;
  • infiammazione purulenta della vena porta e dei suoi rami;
  • ascessi, accumulo di pus e infiammazione nel fegato.

Per evitare complicazioni e gravi problemi di salute, è necessario un trattamento tempestivo e misure preventive:

  • rigoroso rispetto della dieta prevista, rispetto della dieta;
  • visita di medici, visita fisica regolare con un dentista, medico di famiglia, gastroenterologo;
  • mantenere uno stile di vita sano;
  • mangiare tempestivamente (non si può ignorare la colazione);
  • Rispetto delle regole elementari dell'igiene (lavaggio, lavarsi le mani);
  • Esclusione del consumo di acqua grezza e lavaggio accurato di frutta e verdura prima del consumo;
  • uso di oggetti domestici personali.

È molto importante conoscere e capire come trattare la colite cronica, ma la cosa più basilare è non farsi coinvolgere dall'auto-medicazione, ma ricorrere comunque all'aiuto di specialisti qualificati. Non evitare il ricovero in una fase grave e la manifestazione acuta della malattia. In condizioni di stato stazionario, il sollievo e una salute migliore arrivano molto più velocemente che a casa.

Video "Trattamento nazionale"

Dopo aver visto il video, imparerai i metodi tradizionali di cura della colite.

Colite cronica non ulcerosa dell'intestino

Tra la popolazione delle città moderne, oltre il 48% del numero totale di adulti di età superiore ai 24 anni soffre di varie forme di colite cronica non ulcerosa. Questa malattia è caratterizzata da alterazioni patologiche nella struttura della mucosa dell'intestino crasso. A seconda del fattore di influenza negativa, possono svilupparsi reazioni infiammatorie, focolai di distrofia tissutale, spasmo o dilatazione della membrana muscolare. A seconda di questa colite cronica dell'intestino si divide in catarrale, atrofico, spastico e tipo atonico.

La patologia fisiopatologica è accompagnata da disturbi della peristalsi e secrezione di sostanze mucose, che facilitano il processo di evacuazione delle feci dall'intestino. Tutto ciò contribuisce all'avvelenamento cronico del corpo con le tossine, che si formano durante la decomposizione della fibra alimentare. Patologie associate possono essere dermatite atopica, predisposizione allergica, disturbi endocrini con un eccesso di peso corporeo. Nei casi trascurati, la colite cronica non ulcerosa provoca una espansione totale delle vene nella cavità della piccola pelvi. In questo contesto, possono apparire emorroidi e ragadi dell'ano. Tutto questo è accompagnato da stipsi spastica periodica, coliche intestinali e diarrea abbondante.

Circa il 60% dei pazienti con questa diagnosi ha una patologia concomitante sotto forma di gastrite cronica, duodenite, enterite. In assenza di una terapia adeguata, c'è il rischio di sviluppare colite ulcerosa non specifica, polipi intestinali e neoplasie maligne.

Cause di colite cronica

Ci sono varie cause di colite cronica, tra cui i gastroenterologi sono in primo luogo una violazione della dieta e della dieta.

Le cause secondarie di colite intestinale cronica seguono:

  • conseguenze e complicazioni delle infezioni intestinali (salmonellosi, dissenteria, colera, colite virale, influenza intestinale e altri);
  • lungo penetrazione nel tratto digestivo di sostanze tossiche e tossiche che possono avere un effetto negativo sulla mucosa del colon (arsenico, acido acetico, piombo, manganese, mercurio);
  • disbiosi e disbiosi intestinale, anche a causa di un uso improprio di farmaci antibatterici;
  • carenza secretoria ed enzimatica sullo sfondo di pancreatite cronica, colecistite e gastrite.

I pazienti di età compresa tra 30 e 45 anni sono spesso diagnosticati con forme primarie di gastrite cronica alimentare. La causa principale della patologia è una dieta scorretta, una carenza di cellulosa e oligoelementi nella dieta. L'uso di cibi raffinati e sgrassati come cibo provoca uno stato doloroso, in cui le cellule della mucosa smettono di produrre muco. C'è un ritardo nelle feci che portano all'infiammazione catarrale primaria.

Un'altra causa di colite cronica nei bambini e negli adulti è l'allergia alimentare, che può essere associata a galattosemia e intolleranza al glutine. Identificare questa patologia è possibile solo con l'aiuto di test speciali. La consultazione dell'allergologo è necessaria.

Nelle donne, la colite intestinale cronica può svilupparsi a causa del digiuno regolare al fine di ridurre il peso corporeo. Un grande pericolo è causato dai clisteri e dall'uso di lassativi, inclusa l'origine vegetale. Molti componenti dei prodotti per la perdita di peso provocano danni irreparabili alla mucosa del colon, paralizzando il suo normale lavoro secretorio.

Segni e sintomi di colite intestinale cronica

I primi segni di colite intestinale cronica possono comparire solo nella fase avanzata della patologia. All'inizio dello sviluppo della malattia, il paziente potrebbe non prestare attenzione ai sintomi della colite cronica dell'intestino, che si manifestano in una temporanea mancanza di appetito, eruzioni cutanee, aumentato bisogno di liquidi, bocca secca, feci irregolari. Tutti questi segni passano molto velocemente, ma la loro causa non viene trattata.

La colite cronica non si sviluppa mai all'improvviso. Di solito questa condizione appare dopo un processo infiammatorio o traumatico acuto. Circa il 60% dei casi di patologia sono associati a terapia inadeguata di infezioni intestinali acute e infezioni tossiche alimentari. Nel caso in cui il paziente non consulta un medico con sintomi di enterite e colite acuta, il recupero spontaneo si osserva solo nel 12% dei pazienti. Il resto diventa potenziali candidati per la presenza permanente di colite cronica intestinale.

I sintomi più evidenti della colite cronica si verificano durante l'esacerbazione del processo patologico. Li considereremo ulteriormente.

Tuttavia, nella fase di remissione, è possibile identificare i segni di colite cronica:

  • aumento della produzione di gas intestinali (flatulenza);
  • problemi con la defecazione (la stitichezza è più comune);
  • brontolio nel corso dell'intestino crasso, che si verifica regolarmente da 2 a 2,5 ore dopo l'ingestione;
  • indolenzimento e disagio nella cavità addominale dopo lo sforzo fisico e lo shock nervoso;
  • manifestazioni cutanee: eruzione cutanea di origine sconosciuta, prurito cutaneo, reazioni allergiche da parte del tipo di orticaria del carattere di contatto;
  • frequenti mal di testa, vertigini, debolezza, mancanza o perdita di appetito.

Durante l'esame si può vedere una lingua bianca coperta da una lingua densa, un piccolo gonfiore, una peristalsi intensificata durante l'auscultazione dell'intestino crasso, la tenerezza durante l'esame palpatorio. I sintomi della colite cronica intestinale sono aggravati durante una esacerbazione del processo patologico.

Per la diagnosi, vengono utilizzati metodi radiografici e tomografici e sigmoidoscopia. è necessario un esame completo di tutti gli organi dell'apparato digerente: un esame del sangue biochimico con determinazione di amilasi, bilirubina, enzimi proteolitici, campioni di fegato; esame ecografico di fegato, cistifellea, pancreas; EGD.

Come trattare la gastrite cronica: sintomi e trattamento con esacerbazione con costipazione

I sintomi e il trattamento della gastrite cronica possono variare a seconda della fase di remissione e di esacerbazione. Di regola, si osserva un ondulato corso di patologia con periodi di benessere e brusco peggioramento delle condizioni del paziente sullo sfondo di inesattezze nell'alimentazione, sovraccarico psicologico e abuso di bevande alcoliche.

Una esacerbazione della gastrite cronica è una condizione in cui la capacità lavorativa di una persona peggiora e viene richiesta l'immediata assistenza medica.

I sintomi di esacerbazione della colite cronica possono essere:

  • improvvisa diarrea;
  • liberazione con muco di una grande quantità di muco o pus;
  • puzzo di feci;
  • la presenza di vene del sangue nelle feci;
  • brontolio e tenerezza lungo il corso dell'intestino crasso;
  • gonfiore severo e ritiro costante di gas intestinali;
  • aumento della temperatura corporea alle figure di basso grado.

Circa la metà dei pazienti ha una colite cronica con stitichezza, che viene sostituita da una diarrea acuta molto forte. La gastrite cronica con stitichezza può indicare una violazione del deflusso della bile e una diminuzione della motilità intestinale. In entrambi i casi, sono necessari il trattamento concomitante dell'insufficienza pancreatica enzimatica e il trattamento delle malattie della colecisti, del duodeno e dei dotti biliari.

E ora consideri la questione di come trattare la colite cronica nella fase acuta. Per cominciare, è necessario fornire cibo completo, pace fisica e psicologica. Viene prescritto un riposo a letto per i primi 5 giorni. Nel primo giorno dovrebbe limitare l'assunzione di cibo. Puoi lasciare nella dieta solo porridge mucosi (farina d'avena, riso), gelatina, 2-3 briciole di pane integrale. Bevanda composta di mele, aronia, ciliegia selvatica (con grave diarrea).

È usato un trattamento medico, che è descritto di seguito. In nessun caso usare clisteri e altri metodi traumatici per trattare la colite cronica con costipazione.

Trattamento della colite intestinale cronica con farmaci e farmaci

Il trattamento della colite cronica è diviso in due fasi: sospensione dei sintomi di esacerbazione, terapia di mantenimento per prolungare il periodo di remissione. Nei casi acuti, il trattamento della colite cronica è meglio eseguito in ospedali specializzati in gastroenterologia. A casa, è difficile fornire la reidratazione del corpo del paziente, l'eliminazione di tossine e tossine e un'alimentazione adeguata all'interno della dieta appropriata.

Al centro del trattamento della colite cronica del colon è una dieta speciale. È necessario fornire pasti frazionari in piccole porzioni. L'intero volume della dieta è diviso in 6 parti, che vengono prese a intervalli regolari (escluso il tempo di riposo notturno). Il cibo dovrebbe contenere un numero sufficiente di proteine, grassi e carboidrati. Il rapporto approssimativo di queste sostanze dovrebbe essere 1: 1: 4. A una riduzione di un inasprimento di carboidrati in 4 volte (durante i 3 primi giorni) è mostrato.

Le verdure vengono mangiate sotto forma di purè di patate e zuppe. La carne può essere mangiata solo in forma bollita ea vapore. I prodotti da forno freschi sono esclusi. Inoltre, non è consigliabile mangiare uva, caffè, tè, cioccolata, cacao, spezie, pesce grasso, interiora, cavolo fresco.

I farmaci per la colite cronica sono usati principalmente durante i periodi di esacerbazione. Sebbene in alcuni casi, se c'è una carenza allergica ed enzimatica della colite cronica, i farmaci possono essere prescritti per un uso prolungato.

Durante una esacerbazione di una colite cronica farmaci includono:

  • gruppi antibatterici e antimicrobici (Furazolidone, Loperamide, Enterofuril, Tetraciclina e altri);
  • farmaci spasmolitici (No-shpa, Drotaverina cloridrato, Papaverina cloridrato, Duspatalina, nei casi gravi - Platifillina per via intramuscolare);
  • preparati colagoghi in caso di patologia combinata della cistifellea con carenza di acidi biliari nel sistema digerente ("Hofitol", "Holosas", "Allochol", sciroppo di rosa canina);
  • vitamine del gruppo B e acido nicotinico per migliorare i processi di rigenerazione dei tessuti danneggiati;
  • preparati enzimatici per migliorare la digestione e l'assimilazione del cibo (Mezim, Penzinorm, Creonte 10 000).

I preparativi per la colite cronica possono includere altri aiuti sintomatici. Può essere un gruppo di adsorbenti, che riduce la quantità di gas intestinali e rimuove le sostanze tossiche nocive dal corpo. I più comunemente usati sono Smecta, Neosmectite, carbone attivo.

la colite cronica con farmaci costipanti può essere prescritta per migliorare i processi di evacuazione delle feci. Questi possono essere lassativi a base di erbe ("Sennade"), saline (magnesia solfato, "Bisacodyl"), stimolanti della peristalsi intestinale ("Dokuzat"). Prendere questi farmaci per la colite cronica può essere controllato solo da un medico. L'uso indipendente dei fondi contro la stitichezza non è raccomandato.

Colite cronica

Colite cronica - un processo infiammatorio che interessa la mucosa del colon, accompagnato da sintomi "intestinali" (diarrea, flatulenza, brontolio, stitichezza, sindrome del dolore). Per la diagnosi della malattia mediante analisi coprologica, esame radiografico ed endoscopico dell'intestino crasso (irrigoscopia, colonscopia). Principi di trattamento della colite cronica sono basati su una dieta, l'uso di anti-infiammatori, antispasmodico, e farmaci antidolorifici. Un elemento importante nel complesso trattamento delle forme croniche di colite è la fisioterapia.

Colite cronica

La colite cronica è la forma più comune di lesioni infiammatorie della mucosa, degli strati sottomucosi e muscolari dell'intestino crasso, accompagnata da disturbi secretori e motori. Il corso di patologia ha un carattere ondulato con alternanza di esacerbazioni e remissioni. Abbastanza spesso, questa patologia è combinata con lo sviluppo di processi infiammatori in altri organi del tratto gastrointestinale. Secondo i dati statistici, la colite cronica viene diagnosticata nel 50% delle persone che hanno problemi con il sistema digestivo. Nelle donne, la malattia si sviluppa all'età di 20-65 anni, negli uomini un po 'più tardi - in 40-65 anni. A colite predispone una diminuzione dell'immunità, disbatteriosi, una mancanza di fibra vegetale nella dieta quotidiana o malattie infiammatorie del tubo digerente.

Cause di colite cronica

Le cause che possono iniziare lo sviluppo di una forma cronica di colite sono diverse. I fattori che contribuiscono alla comparsa della malattia possono essere una violazione della dieta, ipo e avitaminosi, l'uso di bevande alcoliche e narcotici. La posizione dominante tra le principali cause di patologia è presa da infezioni intestinali acute trasmesse precedentemente (salmonella, malattia di origine alimentare o dissenteria). Oltre a batteri, funghi o protozoi (lamblia, balantidi) possono servire allo sviluppo del processo infiammatorio. I processi infiammatorio-distrofici, che contribuiscono alla distruzione della funzione dell'organo, portano a forme gravi di intossicazione a lungo termine (incluso l'alcolismo).

Non ultimo nello sviluppo della colite cronica prende gli effetti nocivi delle abitudini umane: per esempio, la consegna di nicotina da fumo di sigaretta contribuisce alla scarsa irrorazione sanguigna alla parete dell'intestino crasso, immunità ridotta, e come risultato, la penetrazione della membrana mucosa della microflora patogena. colite medicinale solito associato con l'assunzione prolungata e incontrollata di lassativi, antibiotici o farmaci anti-infiammatori non steroidei. Uno dei motivi potrebbe essere allergico, come il cibo e farmaci, sostanze chimiche, o anche una sensibilità innata di alcuni tipi di batteri.

La violazione del metabolismo degli enzimi è un altro fattore, il cui effetto può portare a irritazione della mucosa. Con l'uso eccessivo di supposte e clisteri rettali, aumenta anche il rischio di sviluppare una forma cronica di colite. Come risultato di una violazione della circolazione dell'intestino crasso, si sviluppa la colite ischemica.

Ci sono tre collegamenti principali della patogenesi della forma cronica di colite: dysbacteriosis intestinale, immunodeficienza e discinesia dell'intestino. Con la disbiosi, il numero totale di agenti patogeni che agiscono direttamente sulla parete dell'intestino crasso aumenta e successivamente porta allo sviluppo di processi infiammatori gravi. L'immunodeficienza nella forma cronica di colite si manifesta sotto forma di una diminuzione dell'attività fagocitica dei leucociti. La discinesia dell'intestino causa i principali sintomi clinici: sindrome del dolore e disturbi delle feci.

A seconda della causa dello sviluppo e della natura dei cambiamenti morfologici, colite cronica sono suddivisi nelle seguenti forme: colite catarrale, colite atrofica, colite ulcerosa, colite erosiva e colite misti.

I sintomi della colite cronica

Per la colite cronica è caratterizzata da dolore in forma di dolore e dolore sordo localizzato in qualsiasi dell'addome sia con crampi e carattere diffuso. La violazione della sedia, rombo, flatulenza, tenesmo doloroso o dispepsia - una serie di sintomi specifici unici per processi patologici che colpiscono l'apparato digerente. Il sintomo caratteristico della colite cronica, permettendo per differenziarlo da altre patologie aumenta dolore immediatamente dopo aver mangiato, Risanamento clisteri, tensione addominale e il sollievo dopo un movimento intestinale, scarico di gas accumulati o antispastici applicabili. Molto spesso, in questa patologia defecazione processo avviene 6-7 volte al giorno con il rilascio di muco o sangue nelle vene. Durante la palpazione degli organi della cavità addominale, la sindrome del dolore è determinata dal decorso del colon.

Proctite e proctosigmoidite - una forma comune di colite cronica derivanti da costipazione cronica, regolari irritazioni meccaniche e discinesie batteriche mucose. Queste forme della malattia sono accompagnati dalla presenza di dolore, localizzare nella regione iliaca espressi flatulenza, malessere generale, nausea, e spesso un leggero aumento della temperatura corporea. Durante esacerbazione del processo patologico contrassegnata falsi desideri specifici all'atto della defecazione, resa accumulato di gas e feci in forma di "feci pecore", oggetto della secrezione di muco e vasi sanguigni. Quando il dolore alla palpazione è localizzato nell'area del colon sigmoideo.

A parte i sintomi specifici di colite cronica è accompagnata da malessere generale, vertigini, diminuzione dell'efficienza, debolezza, perdita di peso, sindrome asteniche-nevrotica. Anche lo stato psicologico del paziente è disturbato: si manifesta sotto forma di un senso caratteristico di ansia, panico inspiegabile, eccessiva irritabilità e ansia, sonno disturbato e veglia.

Ci sono tre gradi di gravità della colite cronica. Con un lieve grado di sintomi "intestinali" quasi non si esprimono, mentre la condizione generale del paziente è soddisfacente; le sensazioni dolorose sono notate durante la palpazione di solo alcune parti dell'intestino. Il grado medio di processo patologico è più pronunciato clinicamente. Per questo grado è caratterizzato da una significativa manifestazione del complesso dei sintomi "intestinali", una diminuzione del peso corporeo, brontolio, gonfiore, spruzzi nella regione del cieco; La tenerezza del palpatore è nota in qualsiasi parte dell'intestino crasso.

Il grado severo è caratterizzato da segni essenzialmente espressi, che testimoniano il coinvolgimento nel processo infiammatorio di altri organi del tratto gastrointestinale. Questa condizione si manifesta sotto forma di gonfiore pronunciato, sindrome da malassorbimento, frequente diarrea; durante la palpazione, il dolore si diffonde su tutto l'addome, più focalizzato nella regione quasi buccale. Le complicanze della colite cronica comprendono aderenze, restringimento del lume intestinale, perforazione di ulcere o necrosi locale, che porta a peritonite, sanguinamento intestinale.

Diagnosi di colite cronica

Vengono eseguiti studi di laboratorio e strumentali per confermare la presunta diagnosi. In un esame del sangue generale, di regola, viene rivelato un leggero aumento di ESR, neutrofilia e leucocitosi. L'analisi koprologic delle feci (coprogramma) consente di eseguire la microscopia del materiale ottenuto e la sua analisi chimica con determinazione della quantità di fibre, proteine, grassi, amido, acidi organici e ammoniaca.

Con l'aiuto di una colonscopia, viene rilevato un focus del processo infiammatorio, viene valutata la presenza di erosioni, cambiamenti atrofici dovuti al lungo corso del processo patologico. Nel processo di irrigoscopia nella forma cronica di colite, è possibile rilevare i cambiamenti nel rilievo della mucosa, atonia, haustration asimmetrica e peristalsi.

Per la verifica della diagnosi deve essere eliminato tutte le malattie accompagnate da sintomi simili (cancro del colon, malattia di Crohn, enterite o appendicite cronica). Nella seconda fase della diagnosi, la differenziazione viene effettuata con malattie come l'amebiasi, la dissenteria cronica, le malattie del fegato e del pancreas e altri processi patologici che danneggiano gli organi digestivi.

Trattamento della colite cronica

Le misure volte a trattare la colite cronica in fase acuta dovrebbero includere la terapia, il cui scopo è quello di eliminare la causa originale della malattia, normalizzare la funzione intestinale e la reattività dell'organismo. Per il periodo di trattamento, è indicato l'ospedalizzazione nel dipartimento di proctologia.

Durante esacerbazione dei pazienti dieta assegnata № 4 bis, che comprende piatti, pesce e carne al vapore, pane bianco, minestre a base di carni magre, uova sode, brodi di rosa selvatica, il tè verde e cacao in acqua. Le porzioni non dovrebbero superare 200-300 g Con l'eliminazione del processo infiammatorio, pazienti trasferiti al numero di dieta 4b, che sono aggiunti alle zuppe con diversi tipi di cereali, pasta, casseruola vegetale, mele al forno, formaggio, cereali con latte, burro. Nella fase di remissione, è permesso assumere una dieta meno dispendiosa - n. 4c.

Diarrea consiglia l'uso di leganti e mezzi avvolgenti - nitrato di bismuto, carbonato di calcio, allume, solfato di rame, infusi di erbe, che contengono tannino. Gli agenti spasmolitici sono prescritti per la forma spastica della colite. Con proctosigmoidite, i microclittori sono indicati sulla base del decotto di camomilla, che funge da rimedio per eliminare il fuoco dell'infiammazione. Quando si raccomanda la proctite utilizzare astringenti nelle candele - ossido di zinco o xerobi.

Quando viene espressa la distensione addominale, viene prescritto carbone attivo, argilla bianca, dimeticone, tintura di menta piperita. Con la diarrea di diversa eziologia, viene utilizzato il loperamide.

Uno dei punti importanti nel trattamento complesso delle forme croniche di colite è la fisioterapia. Gli specialisti raccomandano un ciclo di elettroforesi con l'uso di antibiotici, solfato di zinco o calcio. Nella colite ipomotoria vengono prescritte le correnti diadinamiche e la terapia con amplifuls. Durante l'esacerbazione della malattia è meglio usare impacchi o scaldini riscaldanti, il periodo di remissione deve essere accompagnato dall'uso di bagni termali, terapia con paraffina o fangoterapia.

Prognosi e prevenzione della colite cronica

Le misure preventive si basano sulla prevenzione delle forme acute della malattia; la nomina di un trattamento volto ad eliminare i fattori eziologici che contribuiscono al verificarsi di patologie; nutrizione equilibrata, osservanza delle regole elementari dell'igiene personale. L'assistenza tempestiva per il trattamento di pazienti con stadio acuto di colite e forma cronica spesso aggravata è anche una delle fasi della prevenzione della malattia. Con tutte le raccomandazioni dei proctologi, il periodo di remissione è conservato per molto tempo.

Come si manifesta la colite negli adulti: sintomi e trattamento

La colite è un'infiammazione acuta o cronica del colon, che si manifesta con dolore addominale, gonfiore, disturbi della sedia, la presenza di impurità nelle feci patologici e dei sintomi di intossicazione. L'infiammazione dell'intestino crasso può essere sia segmentaria, sia diffusa in tutti i suoi reparti.

Questi sintomi portano sofferenza ai malati, interrompono la capacità di lavorare e interferiscono con il giorno abituale del loro stile di vita. Ma il principale pericolo di colite sta nelle sue complicanze, che nella maggior parte dei casi possono essere eliminate con l'aiuto dell'intervento chirurgico.

Offriamo di smontare in modo più dettagliato le forme di colite, i loro sintomi nei bambini e negli adulti, i metodi di diagnosi e trattamento.

Tipi di colite

In tutto il mondo, la colite viene solitamente divisa in base al corso, alla forma, alla posizione e al fattore causale. Con il flusso del flusso, la colite può essere acuta e cronica.

Ma il più delle volte i pazienti hanno proctosigmoidite, che è anche chiamata colite distale - un danno simultaneo al sigma e al retto.

A seconda della natura del fattore che ha scatenato la malattia, distinguere tra i seguenti tipi di colite:

  • colite infettiva (dissenteria, eshirichiosi), che si sviluppa a causa dell'esposizione allo strato mucoso del colon di microbi patogeni;
  • colite ulcerosa (colite ulcerosa non specifica (NNC), morbo di Crohn), che è caratterizzata dalla comparsa di ulcere sulla mucosa del colon;
  • la colite spastica si verifica in persone con un sistema nervoso labile a causa di stress, stanchezza fisica o mentale, squilibrio ormonale, sentimenti interiori e paure;
  • colite tossica a causa di danni alla mucosa del colon da parte di vari veleni, così come i farmaci;
  • colite ischemica, la cui causa principale è la trombosi dei vasi mesenterici;
  • la colite da radiazioni si verifica in individui che sono stati esposti ad alte dosi di radiazioni;
  • La colite allergica è tipica per le persone inclini a reazioni allergiche;
  • colite alimentare, le cui cause si trovano in diete sbilanciate e malsane, abuso di alcool, ecc.;
  • la colite meccanica si verifica a causa di un danno meccanico all'epitelio del colon durante il clistere, l'introduzione di supposte rettali o di oggetti estranei.

Cause di colite

La causa principale della colite acuta è la penetrazione di un agente infettivo nella mucosa del colon. La colite acuta è tipica di intossicazione alimentare, intossicazione alimentare, assunzione di determinati farmaci, allergie, ecc.

La colite cronica, in generale, è una conseguenza della patologia cronica degli organi interni, come la cistifellea, il pancreas, il fegato e altri.

Tra le cause della colite negli adulti può essere identificato il seguente:

  • microrganismi patogeni, come salmonella, micobatteri, E. coli, lamblia, ameba e altri;
  • parassiti intestinali (ascaridi, ossiuri, tenie e altri);
  • agenti medicamentosi (antimicrobici, penetranti, antinfiammatori e altri);
  • l'uso di cibo di scarsa qualità che contiene tossine;
  • avvelenamento da sostanze chimiche;
  • superlavoro, stress;
  • patologia del sistema cardiovascolare;
  • nutrizione malsana e squilibrata;
  • uso insufficiente di liquidi e altri.

Colite acuta dell'intestino: decorso e sintomi

L'infiammazione quasi sempre acuta dell'intestino si combina con l'infiammazione dell'intestino tenue e dello stomaco.

Nella colite acuta, i sintomi appaiono acuti. I pazienti possono lamentare una diminuzione dell'appetito, febbre, affaticamento rapido, nausea, a volte vomito, crampi addominali e allentamento delle feci.

La colite acuta del lato sinistro sarà manifestata da tenesmo (desiderio doloroso di defecare), spasmi nell'addome, diarrea con sangue, pus e / o muco.

La colite acuta, se trattata inopportunamente o in modo non corretto, minaccia la transizione verso una forma cronica della malattia, quindi è importante rivolgersi al medico in tempo e non in auto-medicazione.

Colite cronica dell'intestino: decorso e sintomi

Per la colite cronica, un inizio graduale, spesso invisibile, è caratteristico un lungo percorso lento con periodi di esacerbazione e sbiadimento temporaneo di fenomeni infiammatori.

La colite cronica può verificarsi principalmente o essere una conseguenza della colite acuta.

Per esacerbare i sintomi della colite cronica risultano non conformità con la dieta, affaticamento mentale o fisico, stress, infezioni virali, così come altre malattie degli organi interni.

Il trattamento non ti permette di eliminare completamente questa malattia, ma solo di fermare la progressione e prolungare la remissione.

Sintomi di infiammazione cronica dell'intestino crasso il seguente:

  • dolore all'addome di natura dolente o spastica;
  • flatulenza;
  • diarrea, che è sostituita da stitichezza, e viceversa;
  • una mescolanza di sangue, muco e / o pus nelle feci;
  • brontolio nell'addome;
  • una violazione di appetito;
  • nausea, nei casi più gravi, vomito;
  • malessere generale;
  • pallore della pelle;
  • aumento della sudorazione;
  • febbre e altri

I sintomi della colite intestinale nelle donne

Nel corso delle osservazioni cliniche, si è concluso che nelle donne la colite si sviluppa più spesso che nei bambini o negli uomini.

Molto spesso, la causa della colite nelle donne è l'uso di clisteri purificanti per rimuovere le scorie e ridurre il peso. Inoltre, la maggior parte dei prodotti dimagranti che sono così popolari con le donne si riflettono negativamente sul lavoro intestinale e le sue condizioni e possono persino causare colite.

Le donne possono essere osservate i seguenti sintomi di colite:

  • una violazione delle condizioni generali (debolezza, diminuzione dell'appetito, diminuzione dell'efficienza, ecc.);
  • dolore addominale;
  • pesantezza nell'addome;
  • gonfiore dell'intestino;
  • diarrea;
  • tenesmo;
  • aumento della temperatura e altri

I sintomi della colite intestinale negli uomini

Il sesso maschile è meno incline alla colite rispetto al sesso femminile. L'infiammazione dell'intestino crasso è più comune negli uomini di mezza età.

La malattia nei rappresentanti del sesso più forte si manifesta con gli stessi sintomi delle donne, vale a dire:

  • aumento di gas nell'intestino;
  • dolore addominale di diversa natura;
  • nausea;
  • a volte vomito;
  • sgabello instabile;
  • l'aspetto di sangue, pus o muco nelle feci;
  • falsi spunti dolorosi per svuotare l'intestino e gli altri.

L'intensità delle manifestazioni cliniche della colite dipende direttamente dall'eziologia, dal decorso, dal tipo di colite e anche dalle caratteristiche individuali del paziente.

I sintomi della colite nei bambini

Il decorso della colite nei bambini è più violento e grave che nei pazienti adulti.

Il bambino può essere identificato seguenti sintomi di colite acuta:

  • febbre;
  • stanchezza;
  • marcato debolezza generale;
  • dolore che è localizzato intorno all'ombelico;
  • tenesmo;
  • diarrea, con aumento delle feci fino a 15 volte al giorno;
  • uno sgabello acquoso, schiumoso, spesso verdastro che contiene molto muco e una striscia di sangue;
  • diminuzione del turgore cutaneo;
  • pelle secca e mucose;
  • una diminuzione della quantità giornaliera di urina e altri.

Molto spesso il bambino ha un posto sintomi come:

  • dolore allo stomaco addominale associato all'assunzione di cibo o all'atto del movimento intestinale, e sono annotati nell'ombelico, nella metà destra o nella parte sinistra dell'addome, a seconda del segmento della lesione dell'intestino crasso;
  • stitichezza o diarrea;
  • le feci contengono un sacco di muco, vene del sangue e particelle di cibo non digerito;
  • cambiamento nella consistenza delle masse fecali (pecore, feci, feci acquose, ecc.);
  • brontolio nell'addome;
  • gonfiore dell'intestino.

A causa di stitichezza o diarrea, il bambino può avere lacrime anali e prolasso della mucosa rettale.

Colite ulcerosa non specifica dell'intestino: sintomi, trattamento con rimedi popolari e metodi di medicina tradizionale

Il quadro clinico della colite ulcerosa può essere sia pronunciato che letargico. Inoltre, nella maggior parte dei casi, l'insorgenza della malattia è invisibile, quindi i pazienti conducono uno stile di vita normale, non sospettando che siano malati di qualcosa. Anche la colite ulcerosa può essere mascherata per altre malattie dell'apparato digerente, come le emorroidi.

La colite ulcerosa ha un numero specifico e non specifico sintomi, vale a dire:

  • incontinenza fecale;
  • impulso notturno a svuotare le viscere;
  • la frequenza della defecazione (fino a 25 volte al giorno)
  • costipazione, in caso di infiammazione del colon sigmoideo;
  • l'aspetto di una mescolanza di sangue, pus e muco nelle feci;
  • flatulenza;
  • aumento della temperatura;
  • dolore addominale;
  • aumento della sudorazione;
  • brividi;
  • pallore della pelle.

Nel corso di una massiccia condizione di sconfitta intestinale del paziente piuttosto pesante, che è caratterizzata da febbre, nausea, vomito, mancanza di appetito, il sangue l'instabilità della pressione, frequenza cardiaca accelerata, la perdita di peso, e altri.

Inoltre, alcuni pazienti possono comparire sintomi extra-intestinali della colite ulcerosa come coaguli di sangue nei vari organi, visione offuscata, dolore articolare, rash sulla pelle e le membrane mucose, disfunzione epatica e altri organi interni.

La lotta contro la colite ulcerosa è un processo abbastanza lungo e dispendioso in termini di tempo, che implica l'uso di terapie di base e sintomatiche.

Nel trattamento della malattia può essere utilizzato agenti anti-infiammatori (Salofalk, Remicade, sulfasalazina, Mezavant®), farmaci ormonali (prednisolone, metilprednisolone) e agenti citostatici (azatioprina, metotrexato) e altri.

Come trattamento aggiuntivo per la colite ulcerosa, è possibile utilizzare la fitoterapia, solo prima è necessario consultare un medico. l'ingestione regolare di infusi e decotti di erbe medicinali come ortica, achillea, camomilla, ortica, bloodroot e erba di San Giovanni può aiutare a ridurre l'infiammazione nell'intestino, per fissare la sedia per fermare l'emorragia, prevenire le complicanze batteriche e accelerare la guarigione delle ferite.

Colite spastica degli intestini: sintomi e metodi di trattamento

La colite spastica, o sindrome dell'intestino irritabile, è una malattia funzionale che si verifica a causa della ridotta funzione motoria dell'intestino.

La malattia può manifestarsi seguenti sintomi:

  • i dolori addominali spasmodici si verificano spesso al mattino dopo aver mangiato, prima di un evento importante o dopo lo stress;
  • sgabelli instabili;
  • grave flatulenza;
  • una mescolanza di muco nelle feci e talvolta di sangue.

Colite ischemica: sintomi e trattamenti

Con l'ischemia dell'intestino, i sintomi principali sono il dolore grave e l'ostruzione intestinale. Il quadro clinico della colite ischemica dipende da quanto è estesa la lesione e anche se l'arteria mesenterica è parzialmente bloccata o parzialmente bloccata.

Il dolore ha un carattere spastico e molto spesso compare immediatamente dopo un pasto. Inoltre, i pazienti hanno gonfiore, nausea, vomito, stitichezza o diarrea.

Nel corso di una massiccia trombosi delle arterie intestinali nei pazienti possono sviluppare una scossa dolorosa - pressione sanguigna, tachicardia, pallore, sudore freddo, e la coscienza alterata.

Il trattamento della colite causata dall'ischemia intestinale è quasi sempre un'operazione, in cui viene rimossa una parte dell'intestino ischemico o necrotico.

Colite atrofica degli intestini: sintomi e metodi di trattamento

Molto spesso la colite atrofica si verifica in un contesto di intossicazione alimentare improprio e non sano da sali di metalli pesanti, la somministrazione cronica di lassativi e antibiotici ingiustificata. Inoltre, c'è una predisposizione genetica all'atrofia della mucosa intestinale.

La scelta del metodo di trattamento della colite atrofica dipende da quale sintomo è il principale. Con dolore e spasmi nell'addome si usavano antispastici, con costipazione - lassativi, con diarrea - antidiarroico, ecc.

Colite infettiva dell'intestino: sintomi e trattamento negli adulti

La colite infettiva ha quasi sempre un decorso acuto o subacuto. I pazienti si lamentano di una febbre, perdita di feci (acquoso, pastosa, gelatinosa) dolore addominale, mescolato con il sangue, muco, pus, il taglio, la flatulenza e altri. La manifestazione di colite di una genesi infettiva sarà velata dal tipo di microrganismo provocato.

Dieta nella colite

La nutrizione nella colite dipende dal sintomo principale della malattia. Ma in ogni caso, la dieta deve essere rispettata sia durante il periodo di esacerbazione, sia in fase di remissione.

Durante un periodo di colite acuta o acuta, il menu consiste di piatti bolliti o al vapore. Il cibo non dovrebbe avere particelle grossolane che possono irritare la mucosa intestinale, quindi le minestre e i pappe vengono interrotti da un frullatore o frizionati attraverso un setaccio.

Elenco degli alimenti proibiti con colite:

  • segale e pane fresco;
  • pasticceria al forno;
  • la pasta;
  • ricchi brodi;
  • gradi grassi di carne, pesce e pollame;
  • latte;
  • caviale;
  • uova, sode o fritte;
  • porridge d'orzo e zuppa;
  • fagioli;
  • frutta cruda;
  • miele;
  • dolci;
  • succhi di frutta, che aumentano la formazione di gas nell'intestino;
  • bevande alcoliche;
  • bevande gassate

Durante il periodo di remissione, la nutrizione dovrebbe essere equilibrata e sana. Per mangiare è necessario frazionare (5-6 volte al giorno) in piccole porzioni, è anche importante consumare una quantità sufficiente di liquido.

Raccomandato esclusi dalla dieta piccante e cibi grassi, latte intero, nonché gli alimenti che contengono fibre vegetali grossolani, e promuovono la gassificazione - cavolo, fagiolo, nero, e pane integrale, uva e altri. È severamente vietato bere alcolici.

Durante la cottura, si dovrebbe dare la preferenza a cottura, bollitura o cottura di piatti per una coppia.

Quando colite, accompagnato da costipazione, il menu deve apparire barbabietole, carote, frutta secca, albicocche, kiwi, e anche contribuire a facilitare l'uso della sedia 1 cucchiaio di qualsiasi olio vegetale al mattino a stomaco vuoto.

Nella colite, dove il sintomo principale è la diarrea, il cibo deve essere tale da non causare fermentazione nell'intestino e rovinare la sua mucosa. Nella dieta quotidiana, la quantità di grassi viene ridotta e le marinate, i prodotti affumicati, il latte intero, le spezie speziate e anche le bevande alcoliche e gassate vengono completamente rimosse.

In toga, possiamo dire che la colite è una malattia abbastanza grave con un trattamento lungo e difficile, il cui risultato dipende dalla sua tempestività e correttezza. Pertanto, se si identificano i sintomi caratteristici della colite, non curarsi da soli, ma consultare uno specialista.

Diagnosi e trattamento della colite infettiva e tossica impegnati in medico malattie infettive, e nel caso di altre forme della malattia - il medico-gastroenterologo, un medico-coloproctologist o proctologo.

Hai mai dovuto affrontare la colite? Lascia il tuo feedback sul trattamento di questa malattia nei commenti sotto l'argomento.