Metodi di trattamento della gastrite atrofica cronica

La gastrite atrofica cronica è la più pericolosa varietà di gastropatia, che appartiene allo stato precanceroso. La malattia è associata alla sconfitta delle strutture ghiandolari gastriche responsabili della secrezione dei succhi digestivi. La forma atrofica della gastrite porta ad un progressivo assottigliamento progressivo delle pareti dello stomaco, in parallelo diminuisce il volume delle cellule sane con funzioni preservate. Nell'ICD-10, la malattia viene risolta con l'assegnazione del codice K29.4. La gastrite atrofica con un decorso cronico, i cui sintomi sono associati a degenerazione e degenerazione delle ghiandole, richiede un esame tempestivo e un trattamento adeguato.

Informazioni generali

La gastrite atrofica cronica si riferisce a varietà di forme croniche di patologie infiammatorie dello stomaco. È più probabile che la malattia colpisca gli anziani, il che non esclude la sua rilevanza tra le altre categorie di età. Il decorso della patologia porta all'atrofia dello strato mucoso con l'incapacità di ripristinare successivamente le ghiandole, mentre si sviluppa la disfunzione del sistema immunitario. Il fallimento nel lavoro delle forze immuni porta alla produzione di anticorpi che distruggono le strutture ghiandolari dell'organo. Di conseguenza, la mucosa gastrica è soggetta a un doppio ictus - dalla propria immunità e fattori primari.

La gastrite cronica con segni di atrofia della mucosa nelle fasi iniziali interessa l'area del fondo dello stomaco e le cellule parietali situate lì. Dopo la sconfitta delle cellule, c'è un fallimento nella produzione di componenti importanti della secrezione gastrica - lo zimogeno della pepsina e dell'acido cloridrico. Di conseguenza - la cavità dello stomaco si infiamma, perde le sue proprietà protettive e la traumatizzazione dello strato mucoso si verifica anche dal cibo che cade nello stomaco.

Importante significato clinico appartiene all'area della mucosa con alterazioni atrofiche. Più è grande, maggiore è la probabilità di degenerazione dei siti metaplastici nelle zone di accumulo di cellule maligne. Pertanto, in presenza di siti atrofici con metaplasia, che occupano il 20% del volume totale della mucosa gastrica, la probabilità di una transizione patologica al cancro è del 100%. Secondo le statistiche, la forma cronica di gastrite in più del 13% dei casi porta all'oncologia.

classificazione

I cambiamenti atrofici nello stomaco si sviluppano gradualmente, separano diversi stadi (simultaneamente e varietà) nel processo di gastropatia cronica:

  • Gastrite subatrofica: il grado iniziale di alterazioni degenerative atrofiche;
  • gastrite focale con atrofia - la comparsa di siti multipli di atrofia, le strutture ghiandolari iniziano a morire, vengono sostituite da cellule di epitelio semplice;
  • gastrite antrale cronica atrofica - i processi degenerativi raggiungono la parte antrale dell'organo, che indica la progressione della malattia;
  • gastrite atrofica multifattoriale cronica - una forma di atrofia diffusa con degenerazione metaplastica attiva dei tessuti della mucosa, la condizione è classificata come precancerosa.

I fattori provocatori

Le cause esatte che provocano lo sviluppo di processi atrofici attivi nella cavità gastrica e il loro passaggio a una forma cronica non sono state completamente rivelate. In gastroenterologia, i principali fattori di rischio sono l'infezione a lungo termine da Helicobacter pylori e i processi autoimmuni con l'effetto distruttivo dei propri anticorpi sulle cellule G dello stomaco. Nel numero traumatico di casi confermati di gastrite atrofica cronica, i pazienti erano portatori di Helicobacter pylori. La percentuale di pazienti con disfunzione del sistema immunitario rappresenta non più del 20% dei casi.

Altre cause che aumentano il rischio di sviluppare la malattia:

  • malnutrizione con l'uso di cibi acuti e grassi; violazione del regime di temperatura (cibo molto caldo o troppo freddo);
  • intossicazione causata da assunzione accidentale di sostanze chimiche;
  • cattive abitudini - fumare, bere alcolici, caffè forte in grandi quantità - influenzare in modo aggressivo lo stomaco, aumentando il rischio di processi atrofici;
  • Altre patologie GIT - colecistite, ulcera peptica, enterite;
  • ereditarietà gravata;
  • reflusso - lancio di masse acide dall'intestino tenue allo stomaco;
  • attività lavorativa in condizioni dannose;
  • suscettibilità allo stress;
  • assumere farmaci con effetti irritanti sulle pareti dello stomaco.

Quadro clinico

La patologia è caratterizzata da uno sviluppo lento. Nelle fasi iniziali, quando il volume della mucosa interessata è basso, non ci sono sintomi. Processi atrofici si sviluppano sul fondo dell'organo, fluendo gradualmente sul corpo e su tutta la superficie della mucosa. Notevoli segni si manifestano dopo che più della metà del guscio interno dell'organo subisce cambiamenti patologici. I primi sintomi sono associati a dispepsia - gravità dopo aver mangiato, dolore debole.

La malattia progredisce, i sintomi diventano clinicamente significativi:

  • ruttare con un sapore aspro dopo ogni pasto, anche in piccoli volumi;
  • bruciore di stomaco sfrenato, le cui convulsioni non vengono ritirate dalla droga;
  • rigurgito - lancio di masse di cibo dall'esofago alla bocca;
  • la sensazione di gravità e pressione nell'epigastrio assumono un carattere permanente;
  • un disturbo nel lavoro dell'intestino sotto forma di flatulenza, gonfiore, brontolio, diarrea, stitichezza;
  • perdita di peso a causa di una violazione del processo di assorbimento dei nutrienti nel tratto digestivo;
  • attacchi di nausea, vomito con presenza di muco e bile;
  • diminuzione dell'appetito;
  • denso rivestimento grigio sulla lingua;
  • sensazioni dolorose che si manifestano a brevi intervalli, dopo aver mangiato.

Un importanti sintomi suggestivi di gastrite cronica associata a persistente deterioramento delle condizioni generali - debolezza, sonnolenza, stanchezza cronica, svenimenti frequenti, diminuzione della visione. Tali fenomeni sono di natura moderata, ma nel tempo la condizione è aggravata. Modifica l'aspetto dei pazienti - pallido della pelle, e possono staccare, i capelli secchi e cade, sanguinamento delle gengive, e le unghie fragili sono giallastro. Il deterioramento della salute è associato ad anemia e carenza di vitamine.

Funzioni diagnostiche

Per diagnosticare un numero di procedure diagnostiche:

  • La Fibrogastroduodenoscopia è un metodo di alta precisione che consente di valutare visivamente lo stato della mucosa, la natura e la posizione dei siti atrofici; durante l'esecuzione di FGD, le biopsie sono prelevate da diverse aree dello stomaco, la biopsia è importante per valutare il grado di metaplasia;
  • gastrografia - un metodo di esame radiologico non invasivo della cavità dello stomaco; in presenza di atrofia, lisciare pieghe gastriche, peristalsi pigra, diminuzione delle dimensioni dell'organo;
  • la ph-metria intragastrica consente di stabilire una ridotta acidità delle secrezioni gastriche che non cambia durante il giorno;
  • un esame ematico immunologico è necessario per valutare lo stato del sistema immunitario e identificare le patologie di accompagnamento di natura autoimmune;
  • La TC e la risonanza magnetica degli organi addominali consentono di confermare la diagnosi ed escludere il processo tumorale;
  • rilevamento di un agente infettivo (Helicobacter pylori) con il metodo di PCR, ELISA, test respiratorio.

Negli ultimi anni, un metodo non invasivo per valutare lo stato funzionale dello stomaco da parte del sangue - gastropanel, o pannello ematologico - è molto popolare nella diagnosi di una malattia. A una lesione atrofica dello stomaco lungo il gastropanel, vengono rivelati gli indicatori tipici:

  • risposta positiva agli anticorpi contro l'Helicobacter pylori;
  • diminuzione della concentrazione sierica di pepsinogeno;
  • un livello ridotto di gastrina 17 - un segno evidente della morte delle strutture ghiandolari, o il suo aumento in eccesso rispetto alla norma con gastrite atrofica di tipo autoimmune.

Il gastropanel è attribuito a metodi accurati con una sicurezza superiore all'80% e viene utilizzato nella fase iniziale della diagnosi. Utilizzando il metodo, è possibile determinare il tipo di gastropatia, localizzazione, stabilire il fattore causale, riconoscere i cambiamenti precancerosi e determinare le direzioni ottimali della terapia.

Tattiche di trattamento

I processi cronici con gastrite atrofica portano a completa inibizione delle cellule della mucosa e non sono soggetti a rigenerazione. Pertanto, il trattamento della gastrite atrofica cronica è volto a minimizzare e contenere i cambiamenti metaplastici, trasformandosi in un tumore maligno. Quando si organizza il trattamento farmacologico è importante tenere in considerazione le condizioni del paziente e l'intensità della degenerazione delle cellule sane.

Il farmaco include quanto segue:

  • antibiotici dal gruppo di penicilline e tetracicline nel rilevamento di Helicobacter pylori - Amoxicillina, Trichopol;
  • inibitori della pompa protonica per normalizzare la produzione di acido cloridrico e prevenire il reflusso - Omez, Lansoprazolo;
  • stimolatori della rigenerazione dei tessuti - olio di olivello spinoso;
  • agenti gastroprotettivi - misoprostolo;
  • farmaci per la normalizzazione delle capacità motorie - Domperidon, Motilak;
  • preparati ad effetto avvolgente con bismuto, alluminio - Vikalin, Rother.

Il trattamento medico è integrato con la fisioterapia: elettroforesi, magneti, procedure termiche sulla zona epigastrica. Nel periodo di remissione, viene mostrato il trattamento di sanatorio e spa con l'organizzazione di bagni di fango e appliqué.

dieta

La dieta per la gastrite atrofica cronica è richiesta per tutta la vita. Lo scopo della dieta è fatto su base individuale, in base alle caratteristiche della patologia e del suo tipo. A seconda dello scopo e degli obiettivi della terapia complessa per i pazienti affetti da gastrite, si raccomandano quattro tipi di dieta per Pevzner.

  • La dieta № 2 è la principale nella gastrite atrofica cronica. Nell'ambito della tabella 2, i piatti bolliti, in umido, cotti a base di carne, sono ammessi. I pazienti possono mangiare uova sotto forma di omelette a vapore, prodotti a base di latte acido. La dieta è piena e fornisce la stimolazione delle ghiandole dello stomaco.
  • La dieta n. 1a è indicata per recidiva della malattia. Il suo obiettivo è quello di creare un carico minimo sul tratto digestivo, ridurre l'eccitabilità dello strato epiteliale dello stomaco. È permesso prendere zuppe accuratamente asciugate da patate e cereali bolliti, brodi di carne e pappe. Prodotti lattiero-caseari - per portabilità.
  • La dieta n. 1 è prescritta quando vengono rimossi i sintomi acuti della gastrite atrofica. Lo scopo della tabella numero 1 è la normalizzazione della secrezione e della motilità gastrica. La dieta comprende cereali da latte, minestre su brodo secondario, verdure e frutta morbidi.
  • La dieta № 4 è indicata per la lesione cronica atrofica dello stomaco in associazione con la sindrome enterale. Tutti i prodotti lattiero-caseari dovrebbero essere esclusi. Per l'uso sono ammessi cereali, carne, pesce, uova, verdure con un contenuto minimo di fibre. Dopo aver alleviato i sintomi dell'enterite, i pazienti vengono trasferiti al numero principale della tabella 2.

Previsioni e misure preventive

La prognosi per il recupero in presenza della diagnosi di "gastrite atrofica cronica" dipende dal fattore età: nei pazienti di età superiore a 50 anni il rischio di metaplasia e degenerazione in cancro è più alto. Il significato principale è dato alla diagnosi precoce e alle tattiche terapeutiche. Tuttavia, l'insorgenza asintomatica della patologia complica la scoperta della gastropatia in uno stadio che è curabile con successo.

Le misure preventive sono ridotte all'organizzazione di un'alimentazione razionale con un regime chiaro, l'aderenza alle regole di base dell'igiene (lavaggio delle mani) per ridurre il rischio di infezioni e infezioni alimentari. Un ruolo importante è svolto dalla risposta tempestiva ai disturbi del tratto digestivo, tra cui dolore, bruciore di stomaco, disagio.

Gastrite atrofica

La gastrite atrofica è un tipo di gastrite, per cui la sua caratteristica è il diradamento della membrana mucosa delle pareti dello stomaco, in relazione al quale diminuisce la produzione di succo gastrico. Anche la quantità di cellule epiteliali che partecipano alla rigenerazione della mucosa gastrica è ridotta. Dopo di ciò, la formazione di deficit secretorio dello stomaco.

Nella pratica medica, la gastrite atrofica dello stomaco è una malattia abbastanza comune. Fino ad ora, gli scienziati stanno discutendo sull'eziologia del suo aspetto. Molti di loro credono che l'emergere di questo tipo di gastrite inizi a causa di infiammazione cronica.

Cause gastrite atrofica

In un organismo sano, le cellule della mucosa gastrica vengono continuamente aggiornate. Ciò è dovuto al loro danno permanente dovuto al contatto costante con acido cloridrico e pepsina: l'enzima digestivo. Ma non tutto questo meccanismo di protezione funziona perfettamente.

Ci sono alcune cause di questa gastrite. Quando il processo di rinnovamento cellulare viene interrotto, inizia la diminuzione irreversibile del numero delle ghiandole gastriche. I cambiamenti atrofici-degenerativi nella mucosa possono anche essere il risultato di infiammazione, cambiamenti di età. Esiste anche una predisposizione genetica alla comparsa di ipotrofia o atrofia della mucosa (CO) dello stomaco.

Il fattore più affidabile a causa del quale si origina la gastrite atrofica dello stomaco è l'infezione da Helicobacter pylori. È associato alla comparsa della maggior parte di queste gastriti. I batteri, che persistono nell'epitelio delle pareti dello stomaco, causano una gastrite cronica che, con prolungata esistenza, degenera in uno atrofico.

Questi batteri bloccano i recettori che regolano la produzione di acido cloridrico. Anche se normalmente dovrebbe fermare la produzione eccessiva di acido. Quindi, l'acidità aumentata porta all'infiammazione del tessuto e alla morte cellulare, e quando il meccanismo di rigenerazione termina, si sviluppa un'atrofia.

L'infiammazione del guscio gastrico (gastrite) è un fenomeno abbastanza comune. E viene trattato più velocemente che atrofico.

C'è anche una cosa come "gastrite antrale atrofica" e "gastrite iperplastica atrofica".

Gastrite atrofica antrale è determinato dall'infiammazione della mucosa in una certa parte dello stomaco che penetra nell'intestino e viene chiamata pilorica. Di solito da questo dipartimento nasce il processo atrofico. A poco a poco si diffonderà in tutto lo stomaco. Nel reparto pilorico dello stomaco si nota il maggior numero di ghiandole che secernono muco che protegge le pareti dello stomaco. La gastrite antrale atrofica porta alla necrosi di queste ghiandole e alla sostituzione del loro tessuto connettivo. Di conseguenza, la secrezione di muco si riduce e il compartimento è esposto all'acido.

Gastrite iperplastica atrofica si definisce come l'associazione di siti di atrofia con aree di iperplasia derivanti da cellule indifferenziate della zona interessata dello stomaco e dell'antro. I pazienti con questo tipo di gastrite si trovano in una zona di maggiore rischio di carcinoma gastrico.

Sintomi di gastrite atrofica

Va notato che alcuni pazienti potrebbero non avere sintomi di dolore. Questo è un segno molto triste Quindi indica l'inizio del processo maligno.

Caratteristici per la gastrite atrofica i sintomi sono una sensazione di pesantezza dopo aver mangiato, così come una sensazione di "pienezza" dello stomaco, che può essere accompagnata da un'eruzione con un odore sgradevole. In generale, di per sé, un odore sgradevole dalla bocca distingue questo tipo di gastrite dagli altri. Può anche essere confuso con l'odore di "denti marci".

In connessione con l'indebolimento dell'immunità locale dello stomaco, si verificano frequenti avvelenamenti. Se prima che l'acido cloridrico coprisse molti microrganismi patogeni, ora le sue funzioni non sono sufficienti per questo. E che una persona sana non causerà nemmeno un'indulgenza delle feci, quindi una persona con gastrite atrofica può causare l'avvelenamento più forte.

Con la gastrite atrofica antrale, il paziente può avere bruciore di stomaco, poiché questa localizzazione della gastrite produce una quantità molto elevata di acido. Ma con la forma iperplastica atrofica non ci sono sintomi, tranne il deterioramento dell'appetito e la perdita di peso.

Va anche notato che a causa del deterioramento dell'assorbimento di vitamine e minerali, l'aspetto del paziente peggiora e diminuisce l'immunità. Le unghie diventano fragili, compare anemia da carenza di ferro, si verificano perdita di capelli, mal di testa e vertigini.

Ci sono instabilità del cibo, l'imposizione della lingua con uno spesso rivestimento bianco, brontolio nell'addome e formazione di gas.

Nella diagnosi della malattia può essere molto utile endoscopia gastrica, dove si svolge l'endoscopio attraverso ispezione visiva seguita da analisi istologica della mucosa malata. Inoltre, con l'aiuto di endoscopia può vedere come questo tipo di gastrite atrofica - gastrite atrofica antrale o gastrite atrofica iperplastica stabilì nello stomaco; la presenza di un processo maligno; determinare il volume di acido cloridrico nello stomaco.

Ricorrere anche al metodo di gastroscopia, esame coprologico delle feci, radiografia della cavità addominale, diagnosi ecografica, analisi immunoenzimatica del sangue.

Gastrite cronica atrofica

Atrofica gastrite cronica sembra molte malattie precancerose, come contro questa malattia spesso sviluppare cambiamenti come, ad esempio, metaplasia intestinale (sostituzione dell'epitelio). Inoltre, la rapida crescita dell'epitelio della mucosa favorisce lo sviluppo di tumori.

HG occupa il primo posto tra le malattie "gastriche". E perché è la malattia più comune del tratto digestivo, che contribuisce allo sviluppo di ulcere e quindi di cancro allo stomaco. Si basa non solo su processi infiammatori, ma anche distrofici - atrofici nella membrana mucosa, che portano, alla fine, alla sua insufficienza. La gastrite cronica colpisce quasi la metà della popolazione dell'umanità, sebbene solo il 10 percento di essi chieda aiuto agli specialisti. Pertanto, progredisce tale degenerazione da gastrite cronica a gastrite atrofica cronica.

I pazienti con gastrite atrofica cronica lamentano una sensazione di trasfusione nello stomaco dopo aver mangiato. Il cibo per un tempo molto lungo non viene digerito, che è accompagnato da processi putrefattivi nello stomaco, provocando una generale intossicazione del corpo.

Nei test delle urine, la rilevazione dell'acetone può essere costante. Nelle analisi del sangue è possibile rilevare l'ipoproteinemia. In questa forma di HCG, di regola, il lavoro non solo dello stomaco ma anche dell'intestino viene interrotto. E in generale, le cattive prestazioni dello stomaco non possono che influenzare il lavoro dell'intero sistema digestivo. I pazienti con HG atrofico possono soffrire di una mancanza di peso corporeo, perché con esso c'è una forte diminuzione del peso corporeo.

Il trattamento di questo tipo di gastrite è quello di rispettare una dieta rigorosa, con la nomina di preparati enzimatici, steroidi con perdita di peso pronunciata, la nomina di fondi per la produzione di acido cloridrico. Il medico deve prendere in considerazione l'acido PH, in modo da non peggiorare il decorso della malattia. Per questo, un prerequisito è prendere acido cloridrico per studiare ph.

Ma, come è stato detto prima, la prevenzione tempestiva di questa malattia è una visita tempestiva al medico...

Gastrite atrofica focale

Questo tipo di gastrite si distingue dalle altre forme di gastrite dalla comparsa di aree atrofiche della mucosa. In altre parole, tali aree con una diminuzione del volume delle ghiandole secernenti e la loro parziale sostituzione con tessuto epiteliale.

Atrofia delle ghiandole è la necrosi di una parte delle cellule che producono l'enzima digestivo pepsina e che partecipano anche alla produzione di un certo volume di acido cloridrico.

L'atrofia della mucosa è un sito mucoso che ha perso la sua normale funzione e talvolta viene sostituito da un tessuto connettivo o da un altro tessuto.

Questo tipo di gastrite si verifica a causa di gastrite autoimmune e anche a causa di Helicobacter. Con la gastrite autoimmune, gli anticorpi sembrano bloccare il lavoro delle loro proprie ghiandole.

Il sintomo di gastrite atrofica focale differisce poco dalle manifestazioni nella solita gastrite atrofica dello stomaco. Si può solo osservare l'avversione del paziente ai prodotti caseari, così come la non digeribilità di questi prodotti.

Molto spesso questo tipo di gastrite è accompagnato da enterocolite, colecistite e pancreatite, perché il lavoro degli altri organi digestivi rallenta a causa della scarsa attività gastrica.

Un obbligo di trattamento obbligatorio e di successo per questo tipo di gastrite è una visita tempestiva al medico che darà un referral per l'esame, dopo di che nominerà il trattamento giusto.

Per il trattamento farmaci di solito prescritti per migliorare la motilità gastrica, per la produzione e la secrezione di succo gastrico, la fermentoterapia. In alcuni casi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. Ci sono casi in cui dopo un intervento chirurgico con successiva terapia antibiotica è stato possibile ottenere una cura permanente. Ma tuttavia è necessario pensare, che a un tal metodo è necessario ricorrere solo alle forme iniziate di gastrite atrofica focale.

Trattamento gastrite atrofica

Il metodo principale e radicale di trattamento della gastrite atrofica è la terapia farmacologica. La tattica del medico dovrebbe essere molto selettiva, il che può presentare molte difficoltà per lui in quel senso, perché è abbastanza difficile identificare la forma corretta di gastrite atrofica. A questo proposito, il medico si trova di fronte a una scelta: dove iniziare il trattamento?

È necessario identificare la causa della malattia. Se questa infezione da Helicobacter pylori, si consiglia la nomina di terapia di eradicazione (de-nol, Vilprafen, Ammoksilitsin, metronidazolo, etc.). Nell'identificare gastrite autoimmune come conseguenza dello sviluppo della gastrite atrofica applicare nomina dei glucocorticosteroidi.

Quando si prescrive un farmaco antisecretorio, è necessario condurre il ph metrico (valutazione dell'acidità). A pH inferiore a 6, sono prescritti inibitori della pompa protonica.

terapia sostitutiva include prescrizioni acido cloridrico (succo gastrico naturale ad un cucchiaio dosaggio durante i pasti per tre volte al giorno), enzima pepsina acidin-pepsina (compresse che contengono acidin e pepsina da cui è formato l'acido cloridrico) è adottato per Da 500 mg a tre volte al giorno con abbondante acqua; Abomin - una preparazione derivato da un'età mucosa vitelli da latte (prendere una compressa tre volte al giorno). Inoltre, viene eseguita la terapia iniettiva con vitamine B6, B12. È gastroprotettivi assegnazione obbligatoria (Solcoseryl) mezzi avvolgenti (alluminio e preparazioni bismuto), agenti che influenzano la motilità gastrica (cisapride, domperidone, ecc).

Effettui dietetics con diete №1А, con la transizione successiva a una dieta №2. Inoltre prescrivono l'uso di acqua minerale e medicinali Essentuki n. 4 e 17, Narzan 15 minuti prima dei pasti. Questo metodo aiuta a stimolare le ghiandole.

Prendono anche la fitoterapia (fianchi, piantaggine, erba di San Giovanni, assenzio, ecc.) 30 minuti prima di mangiare.

Durante i periodi di remissione gastrite atrofica, la terapia sostitutiva e la terapia stimolante sono un buon incentivo.

E 'necessario sottolineare e concentrarsi sul fatto che nel trattamento di questa malattia dovrebbero evitare le cattive abitudini, come bere gruppo bevande alcoliche, il fumo, in modo da non compromettere il risultato, e di non aggravare la condizione della mucosa. In caso contrario, il trattamento può essere ritardato per un lungo periodo.

Gastrite atrofica

La gastrite cronica può essere di varie eziologie: chimica, autoimmune, linfocitaria, radiante e la causa più comune dello sviluppo di questa malattia è batteriologica. La gastrite cronica, che si sviluppa quando entri nel corpo del batterio Helicobakter pylori, si chiama Helicobacter pylori. L'infezione del corpo può avvenire attraverso il cibo, i piatti sporchi, lo strumento medico scarsamente sterilizzato.

eziologia

Helicobakter pylori, entrando nello stomaco, inizia a produrre una sostanza speciale, vicina alla composizione all'ammoniaca. Questa sostanza neutralizza completamente l'acido cloridrico contenuto nel succo gastrico, creando così un ambiente favorevole alla propagazione di batteri patogeni.

Come risultato della sua attività vitale, il batterio Helicobacter pylori produce un enzima chiamato mucinasi, che reagisce con la mucina della proteina contenuta nel muco dello stomaco e la distrugge. Per questo motivo, il muco gastrico diventa liquido e incapace di proteggere le pareti dello stomaco. I batteri penetrano facilmente nell'epitelio protettivo delle pareti e si attaccano alle cellule antrali dello stomaco.

I batteri Helicobacter non solo possono infettare le cellule epiteliali, riducono la funzione dell'epitelio. Il batterio si moltiplica con grande velocità e in poco tempo popola quasi tutta la mucosa gastrica. Producendo un gran numero di enzimi, Helicobakter pylori distrugge le cellule delle pareti dello stomaco e provoca la formazione di un ambiente alcalino. A questo proposito, la mucosa si infiamma.

L'ammoniaca, prodotta nel processo di vita dei microrganismi, agisce sulle cellule endocrine dello stomaco, provocando la produzione dell'ormone gastrina. Di conseguenza, aumenta la secrezione di acido cloridrico nel succo gastrico.

Helicobacter produce citotossine che distruggono le cellule, le lesioni erosive e ulcerative si formano sulle pareti dello stomaco. In rari casi, l'Helicobacter non forma citotossine, quindi l'ulcera non si sviluppa, ma si verifica l'Helicobacter pylori.

I batteri, originariamente situati nell'antro dello stomaco, all'incrocio con il duodeno, a volte non abbandonano mai il loro rifugio. In questo caso, il paziente non ha una violazione della funzione secretoria.

Forme di sconfitta

A seconda della localizzazione dei batteri, si verifica l'Helicobacter pylori:

  • Forma latente
  • Forma acuta
  • Atrofico cronico

Inoltre, un batterio può causare danni allo stomaco che portano a malattie:

  • gastroduodenit
  • ulcera

Per la forma latente di gastrite cronica, i sintomi caratteristici non si presentano nella maggior parte dei casi. I batteri sono localizzati nell'antro dello stomaco e per lungo tempo vivono asintomaticamente sulla mucosa. Scopri la malattia solo dopo la gastroendoscopia. Durante la fase acuta della gastrite, i batteri entrano nello stomaco. Il paziente ha la febbre, nausea e vomito, diarrea. Questa condizione passa rapidamente e la gastrite diventa acuta.

La gastrite atrofica cronica si sviluppa in più fasi. Il primo stadio è caratterizzato dallo sviluppo di un processo atrofico nel sito di localizzazione dei batteri. Quindi questo processo si estende a tutte le pareti. L'infiammazione viene interrotta e le pareti dello stomaco si atrofizzano. Ulcere sulla mucosa si formano durante il corso della gastrite cronica, trasformandosi in ulcera peptica.

Qual è il pericolo?

La fonte dell'infezione Helicobacter è una persona. Molto spesso, i bambini sono infetti. La malattia è pericolosa, perché è trasmessa molto facilmente: abbastanza contatto familiare. I bambini possono bere da un bicchiere o una bottiglia, ad esempio durante una passeggiata, diventando così infetti gli uni dagli altri in questo modo.

Sintomatologia della malattia

La malattia è caratterizzata da tali manifestazioni cliniche:

  1. Odore dalla bocca
  2. Nausea, specialmente al mattino
  3. Perdita di peso
  4. bruciore di stomaco
  5. Mancanza di appetito
  6. Cambiando il gusto del cibo
  7. Dolore nell'addome
  8. Eruzioni cutanee

Abbastanza spesso la malattia è asintomatica.

Indicatori dell'indagine per la presenza di questo batterio nel corpo:

  • Dolore all'addome per molto tempo.
  • In precedenza, è stata fatta una diagnosi di gastrite o ulcera, ma la causa della malattia è rimasta poco chiara.
  • Ci sono parenti con malattie dello stomaco di eziologia inspiegabile.

Esame di follow-up dopo il trattamento

Come viene eseguito l'esame? Grazie ai metodi moderni, è possibile rilevare i batteri Helicobacter pylori nel corpo con l'aiuto di:

  • Biopsie della mucosa gastrica
  • Test del respiro
  • Test sierologico
  • Ricerca di laboratorio La diagnostica di laboratorio include l'analisi del test ELISA del sangue (immunoenzimatico), l'analisi delle feci per l'antigene Helicobacter pylori (PCR).
  • Esame del sangue Il metodo si basa sulla determinazione nel plasma sanguigno della presenza di anticorpi contro un batterio. Il corpo umano respinge il suo sistema immunitario contro qualsiasi invasione di microrganismi estranei, batteri. Nel sangue, si stanno sviluppando anticorpi per questo microrganismo.

L'analisi del sangue dei bambini è in grado di determinare dalla catena di reazioni chimiche la presenza di questi anticorpi. Lo svantaggio di questo metodo è che a volte viene dato un risultato falso al paziente. Pertanto, è necessario seguire tutte le raccomandazioni prima di eseguire l'analisi. Alla vigilia dell'analisi, non dovresti mangiare.

Analisi delle feci per l'antigene Helicobacter

L'analisi delle feci per il paziente è conveniente, ma per gli specialisti è complicata. Durante l'avvento del sistema digestivo, il batterio muore e perde il suo aspetto normale, quindi durante la ricerca è difficile da rilevare. Pertanto, gli scienziati hanno sviluppato un metodo mediante il quale rilevare il batterio è diventato più facile. Si chiama PCR - reazione a catena della polimerasi. Con l'aiuto di questo studio, è possibile identificare frammenti del DNA di un batterio. Tale analisi ha un'accuratezza elevata: oltre il 95%.

Test respiratorio

Il test respiratorio è condotto per rilevare il biossido di carbonio nell'aria espirata. Il batterio durante la sua esistenza secerne un enzima ureasi che ha la capacità di scomporre l'urea in anidride carbonica e ammoniaca. Ci sono diverse opzioni per questo test:

  • Helic-test
  • Test di ingrassaggio
  • Prova di grasso con urea etichettata

Il test di ingrassaggio con urea marcata viene eseguito come segue: prima il medico chiede al paziente di inspirare nella provetta, poi gli da da bere, che contiene urea, etichettato con isotopi radioattivi. Quindi prendi qualche altro campione d'aria. Il test ureasi respiratorio viene eseguito anche con urea marcata, ma al posto degli isotopi radioattivi vengono utilizzati quelli più sicuri: stabile. Questo test è di gran lunga il più progressivo, il suo risultato non è meno accurato dell'analisi PCR.

biopsia

Il materiale per lo studio viene prelevato direttamente dalla mucosa gastrica durante la gastroscopia. Durante la procedura, è possibile rilevare il grado di danno alla mucosa e la posizione del batterio. Lo studio permette di escludere la presenza di ulcere sulla mucosa gastrica o altri organi del tratto gastrointestinale, neoplasie di varie eziologie: polipi, tumori, cisti.

Un pezzo di tessuto viene prelevato dalla parete dello stomaco, dopo di che viene esaminato. Le persone alle quali è stata diagnosticata la gastrite da Helicobacter pylori per la prima volta devono essere esaminate con metodi diversi per prevenire indicazioni imprecise.

trattamento

Dopo che al paziente viene diagnosticata una gastrite cronica da Helicobacter pylori, gli viene somministrato un trattamento complesso, che include:

  • Terapia antibiotica
  • Terapia antimicrobica
  • Assunzione di inibitori
  • Ammissione di farmaci contenenti bismuto

La terapia antibiotica prevede un trattamento antibiotico:

  • claritromicina
  • Amoksotsilinom
  • tetraciclina
  • claritromicina

Questo farmaco ad ampio spettro viene utilizzato in molti schemi di trattamento della gastrite da elicobatterio. Si riferisce al gruppo di macrolidi. Con la somministrazione simultanea di farmaci che riducono la secrezione gastrica, l'efficacia del trattamento è migliorata.

Inibitori usati per bloccare l'eccessiva produzione di acido cloridrico:

I preparati contenenti bismuto sono stati sviluppati specificamente per il controllo della gastrite e dell'ulcera dell'eziologia batterica. Questi farmaci includono:

De-nol è un farmaco anti-ulcera contenente bismuto. De-nol stimola la formazione di muco protettivo, la rigenerazione dei tessuti. Nel processo di trattamento, l'erosione è ricoperta da uno strato di epitelio e le ulcere sono cicatrizzate. Curare la malattia con un farmaco è impossibile. È necessario influenzare simultaneamente la riproduzione di microrganismi con l'aiuto di antibiotici, sbarazzarsi di Helicobacter con l'aiuto di agenti battericidi in combinazione con il bismuto contenente e ripristinare lo stomaco ferito con inibitori della droga.

Questo schema di trattamento è molto efficace. Assumi 4 farmaci contemporaneamente per almeno dieci giorni. Quindi, si può guarire dalla malattia. La dinamica positiva con tale terapia è stata osservata in più del 90% dei pazienti. È necessario dopo un trattamento ripetuto sottoporsi a una seconda diagnosi.
Inoltre è necessario sottoporsi regolarmente almeno una volta ogni sei mesi a uno studio per la presenza di Helicobacter pylori nel corpo.

Rimedi popolari

Sperare di guarire da una gastrite cronica di un'eziologia batterica con l'aiuto di rimedi popolari, certamente è possibile, ma solo antibiotici e antimicrobici possono aiutare ad uccidere Helicobacter. E in combinazione con medicinali a base di erbe beneficieranno.

Miele e propoli

I prodotti dell'apicoltura sono sempre stati considerati una panacea tra le persone di tutte le malattie. Prendendo miele e propoli in combinazione con preparazioni farmacologiche, molti pazienti hanno recuperato più velocemente. È noto che la propoli ha un effetto immunostimolante, aiutando il corpo a recuperare dopo la malattia.

L'infusione di semi di lino è un buon inibitore naturale. Questa pianta ha un effetto avvolgente, antinfiammatorio e analgesico. Con l'aiuto delle sue proprietà avvolgenti, l'infuso di lino forma un film protettivo sulla mucosa gastrica. Il lino rimuove i sintomi della gastrite, allevia il dolore e ripristina la digestione.

L'uso di infusione dal seme di lino è controindicato nelle persone con colecistite, poiché stimola la produzione di bile. È molto importante seguire una dieta rigorosa con la gastrite: non mangiare cibi grassi, non mangiare piatti salati e speziati, non possono essere trasmessi. Per stimolare il ripristino dei tessuti delle mucose, è necessario consumare cibi proteici: latticini, prodotti a base di latte acido, pesce bollito e carne. Per sbarazzarsi di qualsiasi malattia, è necessario un esame precoce e un trattamento tempestivo.

Maggiori informazioni su Helicobacter pylori e sulla malattia causata da questo microrganismo possono essere apprese dal video:

Dillo ai tuoi amici! Racconta questo articolo ai tuoi amici nel tuo social network preferito utilizzando i pulsanti social. Grazie!

Dieta per pancreatite e caratteristiche di costruzione di un menù dietetico

La pancreatite è un disturbo del pancreas, la cui principale funzione è quella di produrre una sostanza che consenta di digerire il cibo e di digerire da esso tutti gli elementi e composti in traccia necessari.

Il trattamento di questa dieta è, in larga misura, nella conduzione di uno stile di vita sano e deve anche seguire una dieta dietetica. La dieta terapeutica per la pancreatite deve essere concordata con un medico che possa tenere conto dello stadio della malattia e delle possibili patologie. Dopo che il dottore ha fatto un menu per una settimana, devi seguire tutte le sue raccomandazioni e rifiutare categoricamente il proibito. Di norma, i pasti per ogni giorno sono progettati in modo tale che la tabella del paziente sia varia e nutriente, in modo da non provocare un crollo e l'aggravamento della malattia.

A seconda della disfunzione del pancreas, è possibile selezionare diverse diete e, di conseguenza, sono consentite diete diverse, di cui parleremo più in dettaglio più avanti nell'articolo. Vi diamo anche un'idea di come una dieta approssimativa può guardare nella pancreatite e fornire le ricette più popolari per i vostri pasti in modo che il vostro tavolo sia sempre vario e gustoso.

Raccomandazioni generali per una dieta per pancreatite

Prodotti utili per la pancreatite

Dieta nella pancreatite negli adulti è il rifiuto di cibi proibiti che hanno un effetto aggressivo sul sistema digestivo. La dieta dopo un attacco di pancreatite diventa ancora più limitata e severa fino al momento in cui la malattia inizia a lasciare le sue posizioni. Poiché questa malattia pancreatica vanifica il suo lavoro, i fallimenti si verificano durante il processo di digestione. Per ridurre al minimo la probabilità di una recidiva, è necessario sviluppare attentamente la nutrizione, tenere conto del contenuto calorico della tabella e anche utilizzare i metodi accettabili di trattamento termico (cottura, stufatura, impennata).

La nutrizione da modo naturale con gastroduodenitis e pancreatite, di regola, è esclusa nel primo stadio. In questo caso, al paziente viene prescritta una terapia farmacologica per alleviare l'infiammazione acuta. Dopo questa fase, una dieta da fame diventa più diversificata, ha aggiunto a basso contenuto calorico dei prodotti di latte fermentato come lo yogurt e la ricotta. Dopo l'aggravamento della malattia scompare, sarà possibile diversificare il tavolo ancora di più - per aggiungere un verde mele fresche (li pre-clearing dalla pelle), o utilizzarli in forma al forno.

Dieta nella pancreatite pancreatica che non può essere utilizzata per stipulare inequivocabilmente, quindi è necessario escludere dalla dieta quotidiana categoricamente:

Pertanto, nella dieta rinunciare a carne e pesce ricco di olio, grassi animali, funghi e condimenti, salse, conserve alimentari e conservanti, così come i dolci, pasticceria fresca, liquori, bibite. Inoltre, non mangiare porridge di grano e legumi, in quanto esercitano un'influenza eccessiva sullo stomaco, rallentare il sistema digestivo e causare una maggiore produzione di gas. Vale la pena sottolineare che una dieta moderata per la pancreatite dovrebbe escludere l'uso di bevande alcoliche e che i pazienti dovrebbero rifiutarsi di fumare.

Dieta №1 con pancreatite

Nutrizione per pancreatite

La tabella numero 1 è una dieta per i pazienti che hanno diagnosticato una pancreatite di forma cronica in combinazione con altri disturbi gastrointestinali.

Con questa dieta, sono ammessi i seguenti alimenti e pasti:

  • Omelette proteiche per la cottura a vapore.
  • Zuppe su cereali e latte.
  • Carne magra e pesce.
  • Porridge sul latte
  • Verdure (specialmente carote, barbabietole, patate).
  • Le bacche sono fresche
  • Dalle bevande - gelatina, composta o un decotto di rosa canina.

Dieta №5 e sue varianti

Dieta №5 con pancreatite

Ad oggi, è stata sviluppata un'enorme varietà di sistemi terapeutici di nutrizione, che la dieta deve scegliere, dipende dalle caratteristiche della malattia e dalle complicazioni associate. Dieta per i pazienti con pancreatite comprende tali principi:

  • È vietato usare piatti eccessivamente freddi e caldi.
  • Tutti i prodotti usati devono essere pre-macinati attraverso un setaccio.
  • La dieta dovrebbe includere decotti di rosa canina.

Sulla dieta numero 5 con pancreatite che puoi mangiare:

  • Filetto di pollo in forma cotta.
  • Zuppe con verdure
  • Il pane di ieri.
  • Zuppe e cereali nel latte.
  • Cereali, eccetto il grano.

Di seguito sono elencate le ricette più popolari per la pancreatite, consentite dalla dieta numero 5.

  1. Cotolette per una coppia Per preparare il piatto, hai bisogno di 200 g di carne magra, 30 grammi di pane, 3 cucchiaini. olio d'oliva, 3 cucchiai. latte, sale Durante la preparazione, tutti gli ingredienti sono mescolati con una carne macinata omogenea, da cui poi si formano le palline. Le cotolette devono essere messe in un piroscafo e cotte a fuoco basso fino al momento.
  1. Zuppa con latte e noodles Per fare la zuppa hai bisogno di 150 g di farina, 2 uova, 350 ml di latte, 10 g di burro e zucchero. Dalle uova, la farina e l'acqua impastano la pasta, che viene tagliata sottilmente e tagliata a strisce, come le tagliatelle. Quindi è necessario versare il latte nella padella, gettare gli spaghetti e far bollire circa 10-12 minuti.

Anche non meno popolare è la dieta № 5p. Con la pancreatite, la dieta di questo piano è progettata per stimolare il sistema digestivo, limitando così il consumo di carboidrati e grassi da parte del paziente. Il contenuto calorico di tale dieta non è superiore a 2800 kcal. Una dieta così rigida è diventata un salvataggio per l'epatosi grassa per molti pazienti.

Alimenti consentiti e proibiti nella pancreatite

Alimenti proibiti nella pancreatite

Una tale dieta per il menu esemplare di pancreatite pancreatica ti consente di recuperare i seguenti prodotti:

  • Il pane di ieri dalla farina di frumento.
  • Biscotti biscotti dietetici
  • I primi piatti su un decotto di verdure.
  • Composte di frutta
  • Piatti di carne e pesce di carne magra.
  • Da verdure, zucca e zucchine sono preferiti.
  • Frutti e bacche di varietà non acide in forma grattugiata.
  • Ricotta con una bassa percentuale di grassi.
  • Salse di panna acida della propria preparazione.
  • Durante la preparazione dei piatti è possibile aggiungere olio d'oliva, un po 'di burro.

Sotto un divieto categoriale, dolci da forno, funghi, prodotti affumicati, in particolare carne e salsicce, legumi. Ai pazienti può anche essere assegnato un numero di dieta 5a. Tale nutrizione viene utilizzata nel caso in cui il paziente abbia tratti biliare o con malattia del calcoli biliari. In tale dieta dietetica, i grassi e il colesterolo sono limitati, sebbene il contenuto calorico non ne risenta. Per mangiare con tali malattie è permesso:

  • Carne magra e pesce, meglio cucinati o al vapore.
  • Frittata dagli albumi.
  • Latte con basso contenuto di grassi.
  • Olio vegetale, leggermente cremoso.
  • Farinata di cereali, in particolare con cereali di grano saraceno, mango o riso.
  • Vapore o verdure bollite, preferibilmente sotto forma di purè di patate o purè di patate.
  • Frutta e bacche in forma cotta o senza trattamento termico.
  • Dai dolci a volte puoi coccolarti con marshmallow.

Come comporre armoniosamente un menu dietetico nella pancreatite?

Dieta terapeutica per pancreatite

Di norma, con la pancreatite, i medici raccomandano di pianificare il menu per 7 giorni. Questo il suo piano non solo con competenza e completamente, ma anche per acquistare tutti i permessi e necessario, in modo che, in assenza dei prodotti giusti non rompere e di non provocare l'esacerbazione della malattia. Dieta per gastroduodenite, colecistite, pancreatite, colelitiasi, discinesia, problemi con il sistema biliare e altri disturbi correlati allo stomaco e altri organi interni possono ora essere non solo utile ma anche molto gustoso.

leader gastroenterologi e dietisti di oggi hanno preso cura dei malati, che è stato colpito da malattia di calcoli biliari e le malattie dello stomaco, e ha creato una serie di sistema di alimentazione, che permetterà al corpo di ripristinare e nutrire con i micronutrienti necessari, senza causare disagio.

Sotto il tavolo abbiamo dato un menù approssimativo per una settimana con pancreatite di giorno, che impedirà la progressione della malattia e la sua complicazione.

Come puoi vedere, non puoi far fronte alla pancreatite senza una corretta dieta medica. Soprattutto bisogno di una dieta per la forma xp della malattia, perché solo con una dieta equilibrata risparmiando si può evitare la ricaduta.

Caratteristiche della nutrizione nella pancreatite e malattie concomitanti

Cosa puoi mangiare con la pancreatite

Se il paziente viene diagnosticato con la dieta pancreatite reattiva deve essere redatto, tenendo conto di tutti i fattori che hanno influenzato lo sviluppo della malattia (avvelenamento, l'assunzione di farmaci specifici, cattiva alimentazione, l'ereditarietà e così via.). La dieta con pancreatite reattiva dovrebbe fornire al pancreas un riposo fisiologico. A una tale malattia il paziente deve mangiare spesso (non meno di una volta al giorno) e poco alla volta. La preferenza dovrebbe essere data agli alimenti proteici, la maggior parte la sostituisce con alimenti contenenti carboidrati.

La dieta per pancreatite e diabete è progettata per ridurre al minimo l'uso di farmaci. Come regola generale, un aggravamento della malattia, i medici raccomandano abbandonare completamente il cibo per 2-4 giorni, e poi di nuovo, è possibile iniziare a mangiare piccole porzioni, in continua espansione gamma. Dieta per la pancreatite, e il diabete, come avrete intuito, vieta l'uso di qualsiasi dolci: zucchero, marmellate, dolci, frutta dolce e frutti di bosco, miele e succo concentrato d'uva.

Dieta in pancreatite e ulcere richiede al paziente di mangiare frazionario e rinunciare a cibi che aumentano la produzione di secrezioni gastriche. Dieta per la rimozione della cistifellea pancreatite e non consente di includere nella vostra dieta quotidiana: bevande forti (caffè, tè, ecc), brodo di cioccolato, funghi, alcool, nutriente carne e pesce, cibo e sottaceti in scatola. Come trattamento termico è necessario limitarsi alla cottura, al vapore o al forno. Molto buono effetto sulle pareti danneggiate dello stomaco è fornito da porridge mucosi e primi piatti.

La dieta con gastroduodenite è una misura necessaria che ridurrà al minimo la probabilità di una ricaduta. Con questa malattia si può solo mangiare il pane di ieri a zuppe secca forma, frutta e cereali con latte, carne magra, patè, soufflé, cotolette di vapore, così come le varietà alimentari di pesce, verdure dopo il trattamento termico, e solo in forma di sfilacciato. Faccia l'attenzione, che a una ricaduta di un gastroduodenit e una pancreatite non è necessario usare uova. In casi estremi, è possibile preparare una frittata di vapore proteico, ma dai tuorli rifiutare categoricamente. In conclusione, vorrei riassumere la dieta per pancreatite, così come una dieta dopo pancreatite in remissione - una terapia indispensabile, che non può essere sostituita da farmaci.

Metodi di trattamento e sintomi di gastrite atrofica

Caratteristiche della terapia

Il trattamento è effettuato in conformità con il grado di attività del processo infiammatorio e lo stadio in cui è stato rilevato in una donna o un uomo.

  • cibo dietetico;
  • trattamento farmacologico;
  • intervento chirurgico (con rischio di cancro).

La terapia dietetica è un fattore fondamentale. Consigliato 4 tipi di cibo (secondo la dieta di Pevzner).

La dieta principale è la tabella numero 2. È usato al di fuori della fase di esacerbazione. I piatti dovrebbero essere bolliti, al forno, in umido, leggermente fritti. Sono vietati cibi freddi e freddi con una consistenza grossolana. Sono ammessi carne, pesce, pane, prodotti a base di latte acido, frutta e verdura.

Dieta con gastrite atrofica in fase acuta - tabella numero 1a. Ha lo scopo di rimuovere l'infiammazione acuta. Alimenti proibiti che stimolano i recettori gastrici. Il cibo dovrebbe essere schiacciato, sotto forma di purè di patate, cotto a vapore, bollito. La base di nutrizione in questo periodo è varie patate di minestra-purè. In pochi giorni puoi provare il latte, la ricotta a basso contenuto di grassi.

La dieta n. 1 viene utilizzata per ridurre i segni di infiammazione. Esclude cibi ruvidi, piccanti e grassi. I piatti dovrebbero essere moderatamente caldi.

La dieta № 4 è mostrata con sindrome enterale espressa, con intolleranza al latte. Contiene una piccola quantità di carboidrati. Viene applicato non più di 5-7 giorni, poiché non è completo energeticamente. Dopo aver ridotto i sintomi dell'infiammazione, vai alla dieta numero 2.

La dieta con gastrite atrofica dovrebbe includere idrocarbonato, acque contenenti sodio, cloruro e sodio minerale di media e alta mineralizzazione. Migliorano le capacità motorie e la secrezione di succo gastrico.

Il corso di trattamento farmacologico consiste nei mezzi per distruggere il batterio Helicobacter pylori, rallentando i processi di atrofia della mucosa e mantenendo la normale funzione dello stomaco.

La lotta contro Helicobacter pylori viene effettuata su appuntamento:

  • farmaci antibatterici (penicilline, tetracicline, trichopolum);
  • Antagonisti della pompa protonica (Omez, Omeprazolo, Ranitidina).

Il mantenimento della funzione dello stomaco è fornito da:

  • analoghi dell'acido cloridrico e degli enzimi (per migliorare la digestione del cibo);
  • vitamina B12 (con la sua mancanza);
  • preparazioni di bismuto o alluminio (per la protezione della mucosa);
  • Domperidone o Cisapride (per la regolazione della funzione motoria);
  • Plantaglucida (per ridurre la gravità dell'infiammazione).

Le medicine elencate sono applicate durante l'esacerbazione della malattia. Durante la remissione, i farmaci vengono utilizzati per compensare la mancanza di nutrienti a causa di un assorbimento alterato.

Nel periodo di esacerbazione inespressa, al fine di mantenere lo stato di remissione, non è necessario trascurare i metodi popolari.

Per ridurre l'infiammazione utilizzando una miscela preparata dai fiori di camomilla sambuco e 20 g, e melissa 15 g, finocchio frutta e infiorescenze calce e 10 g. Cucchiaio versare acqua calda 200 ml, bollire per 10 minuti a fuoco basso, infondere 2 chasa e ceppo. Prendi mezza tazza 3 volte al giorno un'ora dopo aver mangiato.

Un'altra carica con buon effetto viene preparato da 100 g di iperico, achillea, piantaggine, foglie di menta piperita, cumino, angelica radice 50 g. Cucchiaino della miscela di erbe versare 200 ml di acqua, portati a ebollizione, insistono 10 minuti e filtrare. Bevi un'ora prima di mangiare metà bicchiere.

Un'altra raccolta, fatto con le foglie di menta, salvia, Triade, trifoglio, salvia, erba di San Giovanni, perpetuino, radice di angelica, rizoma, semi di finocchio, in combinazione con 50 g, normalizza l'attività gastrica. Un cucchiaio versare 200 ml di acqua bollente, insistere per 3 ore. Prendi 1 bicchiere di infuso filtrato 3 volte al giorno prima dei pasti. Durata dell'ammissione: 2-3 mesi.

I metodi tradizionali di trattamento di gastrite atrofica, stimolando la produzione di enzimi è una miscela di succhi vegetali. Ad esempio, preso su 50 ml di cavolo e succo di barbabietola, mescolato con 100 ml di acqua bollita. La struttura ricevuta per bere su 1 vetro 2 volte un giorno prima di pasto. Un altro modo di preparazione: prendere 25 ml di patate e carote, 50 ml di succo di cavolo e 100 ml di acqua bollita. Accetta lo stesso della versione precedente.

L'uso di metodi popolari dovrebbe avvenire sullo sfondo della dieta prescritta e l'assunzione dei farmaci necessari. Rifiutare da farmaci prescritti non dovrebbe essere.

La mancanza di un trattamento adeguato porta a gravi conseguenze. Oltre alla violazione della digestione e dell'assorbimento del cibo, una scarsa digeribilità del risultato di questa malattia può trasformarsi in cancro allo stomaco. L'aspetto del tumore è associato alla ristrutturazione dello strato interno dello stomaco. In esso appaiono cellule che sono peculiari delle pareti dell'intestino. Questo è chiamato metaplasia intestinale, che si trasforma in displasia. L'ultimo processo è definitivo prima della formazione di un tumore canceroso.

Per prevenire gravi conseguenze della gastrite, è necessario identificare i segni il più presto possibile. Dovrebbe essere possibile rallentare la progressione di atrofia, ripristinare le aree danneggiate della mucosa (possibile solo nel fondo dello stomaco), e garantire il normale funzionamento del corpo. Buoni risultati si ottengono con la distruzione di Helicobacter pylori con successiva sostituzione e terapia di mantenimento.

La malattia in discussione è considerata uno stato precanceroso dello stomaco. Ma con un trattamento adeguato e tempestivo, non finisce necessariamente con lo sviluppo di un tumore canceroso.