Nutrizione e metodi di trattamento della gastrite ipertrofica

Gastrite ipertrofica - eccessiva proliferazione delle cellule della mucosa gastrica, che porta alla formazione di grandi pieghe. Sintomi della patologia: dolore all'epigastrio, nausea, vomito e diarrea. È cronico e spesso progredisce.

Tipi di gastrite ipertrofica

Il tipo di patologia ipertrofica è suddiviso nei seguenti tipi:

  1. Menetria della malattia - iperplasia anormale delle pieghe della mucosa dello stomaco. Le cause di questi cambiamenti non sono state completamente comprese. È stato ipotizzato che nei bambini, il ruolo principale nello sviluppo di questa malattia possa giocare un'infezione virale da citomegalovirus e, negli adulti, un aumento della concentrazione di TGF-α. Questa è la causa dell'iperplasia della mucosa e una diminuzione del numero di cellule che secernono acido cloridrico.
  2. Forma granulare - ci sono cisti sulla membrana mucosa dello stomaco.
  3. La gastrite ipertrofica verrucosa - ci sono verruche sulla membrana mucosa dello stomaco.
  4. Gastrite da poliposi - diagnosi di polipi sulla mucosa.

Infiammazione della mucosa di origine autoimmune

L'infiammazione della mucosa sul terreno di una malattia autoimmune è associata ad una scorretta reazione del sistema immunitario. Produce anticorpi, cioè un gruppo speciale di proteine ​​che attaccano le cellule dello stomaco, rilasciando acido cloridrico e il fattore interno di Castle. C'è una diminuzione della produzione di acido cloridrico, una violazione del sistema digestivo e, a causa dell'inibizione dell'assorbimento di vitamina B12, anemia. Il processo infiammatorio cronico porta a un'atrofia irreversibile della mucosa e, a seguito di una costante irritazione, le cellule epiteliali vengono trasformate in un altro tipo. A volte coesiste con altre malattie autoimmuni, ad esempio l'artrite reumatoide, l'infiammazione della ghiandola tiroidea.

Questo tipo di infiammazione cronica dello stomaco spesso va asintomaticamente, a volte i pazienti si lamentano di gonfiore, mancanza di appetito, dolore nella parte superiore dell'addome.

I sintomi che si verificano quando si verifica anemia (carenza di vitamina B12):

  • lingua ardente;
  • nausea;
  • disturbi del ritmo intestinale con stitichezza e diarrea;
  • diminuzione del peso corporeo;
  • debolezza generale;
  • vertigini;
  • violazione della concentrazione e dell'attenzione;
  • sensazione di bruciore nella punta delle dita;
  • intorpidimento degli arti;
  • disturbi della minzione;
  • cambiamento di umore;
  • immerge nella memoria.

Gastrite di stomaco causata da infezione

Questo tipo di infiammazione della mucosa gastrica è causata dall'infezione da Helicobacter pylori. In generale, l'infezione si verifica attraverso il cibo. In primo luogo, inizia l'infiammazione acuta, che può arrivare allo stadio cronico. Con l'infezione prolungata, si verifica atrofia della mucosa gastrica, la sua infiammazione e la trasformazione dell'epitelio. Se il paziente rifiuta il trattamento, la patologia può portare a complicazioni, in particolare a ulcera peptica, cancro, linfoma gastrico.

Questo tipo di infiammazione cronica di organi nella maggior parte dei casi passa per un lungo periodo asintomatico.

Infiammazione dello stomaco a causa di danni chimico-tossici

Questo tipo di infiammazione si sviluppa con l'uso a lungo termine di farmaci anestetici dal gruppo di farmaci antinfiammatori non steroidei. Porta alla iperemia della mucosa e alla deposizione di cristalli biliari sulla sua superficie.

I farmaci anti-infiammatori aumentano la secrezione di acido cloridrico, ma allo stesso tempo danneggiano la barriera protettiva con il suo effetto distruttivo.

Sintomi tipici della gastrite cronica:

  • un senso di overflow;
  • nausea, vomito;
  • mancanza di appetito;
  • dolore periodico nel mezzo dell'addome superiore.

Sintomi di gastrite ipertrofica

I sintomi della malattia sono insoliti. Questi includono, soprattutto:

  • dolore nell'addome superiore;
  • nausea, vomito;
  • diarrea;
  • sanguinamento dal tratto digestivo (raramente);
  • diminuzione del peso corporeo;
  • segni di perdita proteica (ipoalbuminemia).

Dopo una conversazione con il paziente, il medico può prescrivere un esame del sangue che mostrerà il grado di anemia.

In connessione con la presenza di sintomi non caratteristici che possono accompagnare molte altre malattie, la diagnosi di gastrite ipertrofica richiede l'introduzione di ulteriori strumenti diagnostici. Per confermare la presenza di questa malattia, l'endoscopia del tratto gastrointestinale superiore (gastroscopia / gastroesofagoscopia) viene applicata insieme all'esame microscopico del frammento caricato durante la manipolazione.

La procedura consiste nell'inserire una sonda che termina nella camera, attraverso la bocca del paziente, sequenzialmente nell'esofago e nello stomaco e monitorando lo schermo della membrana mucosa degli organi. L'esecuzione della gastroscopia può rilevare l'infezione di Helicobacter pylori e altre patologie dello stomaco, in particolare ulcere, processi infiammatori, tumori. Lo studio non dura a lungo, circa 3-5 minuti, ed è indolore. A volte, dopo l'esame, può verificarsi disagio alla gola, che scompare dopo poche ore.

Un'altra opzione per la diagnosi è l'esame a raggi X dello stomaco con contrasto, che consente di confermare la presenza di pieghe ipertrofiche della mucosa.

Metodi di trattamento

Nell'origine autoimmune dell'infiammazione cronica dello stomaco, prima di tutto, il trattamento dell'anemia, in quanto una grave carenza di vitamina B12 può portare a disturbi neurologici irreversibili. Questa sostanza è stata prescritta da un medico e presa come iniezione endovenosa. La dose e la frequenza di ammissione dipendono dal grado di carenza.

La terapia di supporto, cioè l'assunzione di vitamina B12 una volta al mese, può essere necessaria fino alla fine della vita. In genere, la rimozione dei sintomi neurologici può essere osservata entro 6 mesi dopo il trattamento. Sfortunatamente, nei casi più gravi, quando si tratta di danneggiare il midollo spinale, i cambiamenti sono già irreversibili.

La gastrite ipertrofica causata da Helicobacter pylori richiede un trattamento combinato. Si raccomanda di assumere due antibiotici con un inibitore della pompa protonica entro 7 giorni. Si stima che circa l'80% dei pazienti sia completamente guarito. In caso di allergia agli antibiotici (o se il batterio non risponde a questo gruppo di farmaci), il regime di trattamento deve essere modificato.

Nell'infiammazione cronica dello stomaco causata dall'uso eccessivo di farmaci antinfiammatori non steroidei, prescrivono farmaci che riducono la secrezione di acido cloridrico. Il gruppo di farmaci più comunemente usato sono gli inibitori della pompa protonica (ad esempio omeprazolo, lansoprazolo). Proteggono la mucosa gastrica dai danni e riducono il disagio.

Con la malattia da reflusso, è possibile assumere farmaci che hanno il compito di ridurre l'acidità dello stomaco mediante il legame chimico dell'acido cloridrico. Il trattamento è completato con farmaci con effetto protettivo (Sucralfate). Formano uno spesso strato sulla superficie della parete dello stomaco, come barriera tra la mucosa e il contenuto acido dell'organo.

Nei casi in cui il dolore e il malessere sono gravi, quando vi è un'emorragia o non è possibile escludere la presenza di un tumore canceroso nell'area dello stomaco, è necessario un trattamento chirurgico. Consiste nella resezione di parte o di tutto l'organo e dei linfonodi nelle vicinanze se è stato stabilito un tumore maligno.

Nutrizione con gastrite ipertrofica

La dieta con gastrite ipertrofica è la dieta giusta, che integra il trattamento farmacologico e aiuta a velocizzarlo. Eliminando cibi e piatti che stimolano la secrezione di succo gastrico, la dieta riduce i disturbi associati a queste malattie.

Quando la gastrite deve essere esclusa dalla dieta:

  • salamoie e brodi saturi, brodi vegetali e funghi;
  • gelatina;
  • piatti taglienti e salati, spezie;
  • frutti aspri come arancia, pompelmo, kiwi, ciliegia, ciliegia, pera;
  • prodotti marinati (ad esempio, cetrioli in scatola, peperoncino rosso in aceto) o affumicati;
  • bevande gassate, succhi acidi, non diluiti, frutta o verdura;
  • caffè naturale e tè forte;
  • bevande alcoliche

Limitare l'assunzione di fibre alimentari aiuta a ridurre i sintomi di questa malattia. Questa sostanza provoca irritazione meccanica della mucosa dello stomaco, una sensazione di pesantezza e gonfiore. Dal menu è necessario escludere i prodotti dalla farina integrale e talvolta dalle frutta e dalle verdure crude.

Alcune persone nella dieta hanno solo verdure e frutta bollite o al forno. Molto spesso è necessario abbandonare cavoli, legumi, cipolle, aglio, asparagi, rape e ravanelli. Molte persone che soffrono di malattie dello stomaco, non possono consumare pomodori e prodotti da loro.

Nel menu dieta per la gastrite è molto importante la presenza di proteine, la cui quantità dovrebbe essere leggermente aumentata. La proteina provoca il legame dell'eccesso di acido cloridrico nello stomaco, che irrita le sue pareti. Funziona tranquillamente sulle mucose. È importante che sia una proteina completa di origine animale.

È consigliabile includere nel menu:

  • ricotta;
  • latte;
  • uova;
  • pollame e pesce d'acqua dolce.

La dieta dovrebbe essere grassi facilmente digeribili, che sopprimono la secrezione di acido cloridrico e riducono la motilità dello stomaco. Particolarmente consigliato è il burro e la panna. Tuttavia, causano un aumento del rischio di malattie del sistema cardiovascolare, quindi il loro numero dovrebbe essere moderato. Nella dieta dovrebbero essere presenti oli vegetali che contengono acidi grassi insaturi e ridurre il colesterolo, ad esempio, semi di lino, colza e olio d'oliva.

Raccomandazioni per l'alimentazione con gastrite

In una dieta con gastrite, è importante non solo ciò che si mangia, ma anche come lo si fa. Il cibo dovrebbe essere consumato frequentemente, ogni 2-3 ore, meglio allo stesso tempo. Dovresti prendere il cibo circa 3 ore prima di andare a dormire. A stomaco vuoto, c'è meno rischio di ottenere succo gastrico nell'esofago.

Il volume del cibo dovrebbe essere piccolo. Quando finisci di mangiare, dovresti sentire una leggera malnutrizione. Il corpo sovraffollato cerca di sbarazzarsi dei contenuti il ​​prima possibile. Per sostenere questo processo, aumenta la secrezione di succo gastrico e, quindi, i disturbi peggiori.

La temperatura del cibo è importante. I piatti non dovrebbero essere molto freddi o caldi. Per alleviare il dolore allo stomaco, mangiare lentamente, in un ambiente rilassato. Mangiare in fretta e stress aumenta il dolore, i crampi e le eruttazioni. Vale la pena ricordare che meno aria si ingerisce, migliore sarà la digestione che il tratto gastrointestinale gestirà. I metodi di cottura consigliati sono cottura, cottura a vapore, stufatura e cottura. È necessario rifiutare di friggere, e è consigliato aggiungere grassi ai piatti alla fine in forma cruda.

Il corretto trattamento dei problemi di stomaco, inclusa la gastrite ipertrofica, dipende dallo stile di vita. Le persone obese o in sovrappeso dovrebbero limitare il contenuto calorico della dieta e lottare per il corretto peso corporeo. L'attività fisica quotidiana è importante, ma è necessario evitare sforzi enormi. Per cominciare, sono adatte passeggiate, passeggiate in loco o in piscina. Vale la pena rinunciare a fumare e limitare il più possibile l'uso di alcol. In particolare, le persone che soffrono di bruciore di stomaco dovrebbero evitare la posizione orizzontale dopo aver mangiato e dormito.

Trattamento di gastropatia ipertrofica

Ipertrofica gastrite - è una forma di infiammazione cronica della mucosa gastrica, caratterizzato dalla crescita abnorme della mucosa, formando le cisti e polipi. Questa forma di gastrite è molto comune negli ultimi anni ed è sempre più diagnosticata in persone di età diverse.

Tipi di gastrite ipertrofica

A seconda del tipo di deformazione della mucosa gastrica, si distinguono i seguenti tipi di gastrite ipertrofica:

  • Meneteria della malattia - caratterizzata dall'identificazione di enormi pieghe sulla mucosa dello stomaco. È diviso in 3 forme: dispeptica, pseudo-tumorale e asintomatica.
  • Forma granulare - quando si diagnostica una cisti sulla mucosa.
  • La gastrite ipertrofica verrucosa è caratterizzata dalla rilevazione di verruche sulla superficie della mucosa gastrica.
  • Gastrite da poliposi - durante la rilevazione di polipi sulla mucosa.

Le distorsioni sulla mucosa sono singole e multiple. A volte ipertrofici si trovano in gruppi.

Cause di gastrite

Per aiutare un malato e dargli un trattamento adeguato, il medico dovrebbe prima di tutto stabilire la causa della comparsa di gastrite. Considera le cause più comuni del processo infiammatorio nello stomaco.

Batteri Helikobakter Pilori

Ad oggi, i medici considerano il batterio Helicobacter pylori come una delle principali cause del processo infiammatorio nello stomaco. Questa affermazione è solo a metà vera. Secondo le statistiche, il 90% della popolazione ha succo gastrico in questo batterio, ma non tutte queste persone soffrono di gastrite. Da ciò possiamo concludere che l'Helicobacter pylori stesso non causa un processo infiammatorio nello stomaco, ma è solo un fattore predisponente allo sviluppo della patologia.

Il batterio entra nel corpo con cibo di scarsa qualità e, grazie al suo flagello, si muove liberamente attraverso lo stomaco. Avendo raggiunto la mucosa, Helicobacter pylori è attaccato alla superficie delle cellule. Nel corso della vita dei batteri comincia a secernere attivamente una sostanza che aumenta l'acidità dello stomaco, che a sua volta irrita le mucose. La membrana mucosa in risposta allo stimolo inizia a produrre attivamente gastrina, una sostanza che stimola la produzione di acido cloridrico. Il succo gastrico diventa più aggressivo per il tratto gastrointestinale, e il batterio Helicobacter, al contrario, si sente benissimo in questo ambiente e stimola ulteriormente le cellule del corpo a produrre acido cloridrico e pepsina.

riflusso

Questa causa del processo infiammatorio nello stomaco è associato con il movimento alterata del contenuto gastrico attraverso il canale digerente. Durante il reflusso, si osserva una persona che riporta il contenuto del duodeno nello stomaco. Il principale pericolo per la mucosa gastrica è la bile, che ha la capacità di sciogliere lo strato protettivo di muco sulla superficie interna dello stomaco, consentendo in tal modo all'acido cloridrico di provocare gravi ustioni chimiche nello stomaco. Con questa patologia, la gastrite inizia a svilupparsi rapidamente.

Una delle cause più frequenti di sviluppo della gastrite è l'aumento del nervosismo e dell'instabilità emotiva di una persona. Come risultato del costante stress mentale, il lavoro del sistema nervoso autonomo viene interrotto, il che può provocare lo sviluppo di malattie di molti organi e sistemi, incluso il canale digestivo.

Mancanza di dieta

Ad oggi, una violazione nella dieta è il ruolo principale e principale nello sviluppo delle malattie del tubo digerente. Influisce negativamente sul corpo e la malnutrizione e l'eccesso di cibo. Di grande importanza è la composizione della razione giornaliera e l'aderenza alla dieta. Le persone che trascurano un pasto completo a favore degli snack hanno maggiori possibilità di sviluppare la gastrite.

Aumento dell'acidità dello stomaco

A stomaco vuoto, l'acidità dello stomaco è di circa 1,5-3,0 pH. Questo è un ambiente abbastanza acido che non consente alla microflora patogena di moltiplicarsi e rilasciare i prodotti della sua attività vitale. lo stress frequente, abbandono di un pasto completo, l'abuso di spezie, piatti piccanti, spezie e caffè forte, e prendendo alcuni farmaci possono causare un aumento anomalo del livello di acidità nello stomaco, che è un percorso diretto per lo sviluppo della gastrite.

Sintomi di gastrite ipertrofica

La gastrite ipertrofica si verifica più spesso nelle persone di età compresa tra i 30 ei 50 anni, ma sono stati segnalati casi in cui questa malattia è stata rilevata nei bambini piccoli. I principali sintomi di questa malattia sono:

  • dolore nella regione epigastrica della natura dolorante, a volte con periodi di esacerbazione e periodi di taglio;
  • bruciore di stomaco (questo sintomo è caratteristico della gastrite ipertrofica con elevata acidità o gastrite da reflusso);
  • nausea, aumento della salivazione e vomito;
  • flatulenza e sensazione di raspiraniya nell'addome;
  • diminuzione dell'appetito, a volte fino alla sua completa assenza;
  • paziente con perdita di peso;
  • disturbi delle feci;
  • La gravità e il disagio associati ai pasti.

Diagnosi di gastrite ipertrofica

L'esame generale del paziente non rivela segni visibili di infiammazione della mucosa gastrica e la presenza di siti ipertrofici in essa. Tuttavia, a volte i segni clinici di gastrite possono manifestarsi così intensamente che il paziente deve occupare una certa posizione per minimizzare la sindrome del dolore. L'esame iniziale del paziente include:

  • raccolta di anamnesi della malattia,
  • ispezione visiva della pelle e delle mucose visibili,
  • palpazione dell'addome.

Di norma, con la gastrite, le sensazioni dolorose quando si preme sull'addome sono localizzate nella regione epigastrica.

Un test obbligatorio per la diagnosi di gastrite in un paziente è determinare il livello di acidità dello stomaco. Questo può essere fatto in diversi modi, ma il più delle volte i gastroenterologi usano l'EFGDS (esofagofibrogastroduodenoscopia). Questo studio è caratterizzato dal sondaggio dello stomaco e del duodeno, seguito dall'estrazione della bile. Se necessario, durante l'efedra, il paziente può sottoporsi a una biopsia in parallelo (staccare una particella di accumulo della mucosa) ai fini dell'esame istologico del materiale ottenuto.

Se, per qualche motivo, è impossibile sondare, al paziente viene prescritto un test per l'acidità. Questo test è il seguente: si consiglia al paziente di prendere 2 compresse di un farmaco speciale e dopo un certo tempo di condurre diverse feci di urina. L'acidità delle urine, che è determinata in laboratorio, può approssimativamente indicare il livello di acidità dello stomaco.

Identificazione dei batteri Helicobacter pylori

Nella moderna gastroenterologia, ci sono diversi modi per identificare i batteri Helicobacter:

  • Analisi delle feci - con l'aiuto di speciali studi di laboratorio determina l'antigene del batterio Helicobacter nel corpo.
  • Test respiratorio: al paziente viene somministrato un farmaco con atomi di carbonio etichettati. Dopo un certo tempo, al paziente viene chiesto di respirare in un dispositivo speciale che cattura un alto contenuto dei prodotti della vita dei batteri Helicobacter pylori nell'aria espirata.
  • La fibrogastroscopia è caratterizzata dall'esame della mucosa gastrica mediante uno speciale dispositivo con un sistema ottico all'estremità. Quando un fibrogastroscopio viene inserito nello stomaco, il display della mucosa viene visualizzato sullo schermo del monitor. Oltre alla possibilità di valutazione visiva della mucosa gastrica, il succo gastrico può essere campionato per ulteriori studi in laboratorio.

Trattamento della gastrite ipertrofica

Con un decorso lieve della malattia, è possibile un trattamento ambulatoriale. In un periodo acuto di gastrite, al paziente viene prescritta una terapia sintomatica. Per ridurre il dolore e l'infiammazione neutralizzare stomaco, prescrivere farmaci che riducono quantità di generazione di acido cloridrico e ha un effetto protettivo sulla mucosa. Tali farmaci comprendono antiacidi e bloccanti della pompa protonica (farmaci che bloccano i recettori responsabili della produzione di enzimi e acido cloridrico).

I preparati antiacidi sono disponibili sotto forma di gel, compresse o sciroppi, che contengono una grande quantità di alluminio, calcio, sali di bismuto e magnesio. Arrivando sulla mucosa dello stomaco, tali farmaci neutralizzano l'acidità aumentata nello stomaco, avvolgendo l'intera superficie, in modo che le cellule del corpo possano riprendersi. Inoltre, gli antiacidi contribuiscono a ridurre l'attività patologica dei batteri Helicobacter pylori. Se viene rilevato il batterio Helicobacter, al paziente deve essere prescritta una terapia antibiotica.

Con l'inefficacia dei metodi conservativi di trattamento e la progressione della gastrite, si pone la questione della rimozione chirurgica delle escrescenze dalla mucosa o della resezione parziale dello stomaco.

Una condizione obbligatoria nel trattamento della gastrite ipertrofica è l'aderenza del paziente ad una dieta delicata speciale.

Con la gastrite ipertrofica, il principio della nutrizione frazionata e frequente (5-6 volte al giorno in piccole porzioni) è molto importante. In media, la massa della porzione presa alla volta non deve superare i 400 grammi. I pazienti con questa forma di gastrite hanno bisogno di un alimento ricco di proteine. Molti pazienti dopo l'intervento si rifiutano prontamente di mangiare, poiché molti di loro hanno paura del dolore.

Durante i primi 6 mesi dopo l'operazione sullo stomaco, il paziente deve assumere il cibo solo in una forma sfilacciata. Particolare attenzione viene prestata alla temperatura del cibo utilizzato - le pietanze non devono essere troppo calde o fredde, in modo che il corpo non spenda risorse aggiuntive per il raffreddamento o il riscaldamento.

Controindicato nei seguenti prodotti: cioccolato, caffè e tè nero, le bevande alcoliche, salsicce, hot dog, uva, pesce in scatola e carne, condimenti piccanti e spezie, panna acida, pane nero, pancetta, carne di maiale, funghi, pesce azzurro, prodotti di pasticceria, pane fresco

Consigliato: sfilacciato cereali zuppe, cagliata acida, yogurt, basso contenuto di grassi, e formaggio delicato, tacchino bollito, coniglio, pollo senza pelle e grasso, carne di manzo magra (sotto forma di polpette), pesce magro, pane bianco di ieri, frutta cotta, gelatina, farina d'avena porridge, uova alla coque (non più di 1 pezzo al giorno), una frittata di vapore a base di proteine.

Nonostante il fatto che i gastroenterologi raccomandino a pazienti di usare prodotti di latte aspro, durante periodi di esacerbazione di gastrite non è necessario bere kefir. Questa bevanda è piuttosto acida e può inoltre irritare la mucosa dello stomaco. È meglio sostituire il kefir con latte o crema fermentati.

Un prodotto molto utile con la gastrite è una mela. Questo frutto è ricco di pectina, grazie al quale migliora il lavoro dell'intero tratto digestivo. Durante l'esacerbazione della mela è meglio mangiare in forma cotta.

Inoltre, i gastroenterologi della gastrite raccomandano di bere latte con l'aggiunta di un cucchiaio di miele. Un tale rimedio aiuta perfettamente la gastrite con un maggiore livello di acidità. Una condizione importante è l'uso di una bevanda in una forma calda, preferibilmente prima di andare a letto. Il latte riduce l'acidità dello stomaco e avvolge la mucosa, e il miele grazie ai suoi microelementi e alle sue vitamine ha un effetto antinfiammatorio sul corpo nel suo insieme.

prospettiva

Il decorso della gastrite ipertrofica può essere prolungato e richiederà al paziente di impiegare molto tempo e seguire tutte le raccomandazioni mediche. Durante il periodo di trattamento, sono possibili periodi di remissione persistente ed esacerbazioni del processo infiammatorio. Molto spesso, i medici osservano la transizione della gastrite ipertrofica in una forma atrofica. Inoltre, in alcuni casi, complicanze sotto forma di sanguinamento gastrico.

Prevenzione della gastrite ipertrofica

La prevenzione della gastrite è la seguente:

  • nutrizione completa e razionale;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • trattamento tempestivo delle patologie da parte del tratto digestivo.

Ricorda che qualsiasi malattia è meglio prevenire che trattare. Se sospetti una malattia allo stomaco, non esitare a contattare un gastroenterologo.

gastropatia

Descrizione:

Il termine "gastropatia droga" come usato nel vocabolario della medicina moderna - un termine collettivo che comprende sindrome dispeptici ed erosivo-ulcerose lesioni del tratto gastrointestinale superiore (GIT) che si sviluppano durante l'assunzione di farmaci che hanno irritante e dannoso effetto sulle mucose (CO) dello stomaco e, più raramente, sul duodeno.

Sintomi di gastropatia:

Sintomi di FANS - gastropatia è dolore e disagio nella regione epigastrica, gravità dopo aver mangiato, nausea, eruttazione, bruciore di stomaco, vomito. Il principale metodo diagnostico è FGDS (fibrogastroduodenoscopia), che consente di valutare visivamente la condizione della mucosa dell'esofago, dello stomaco e, in parte, del duodeno.

Cause di gastropatia:

Inibizione della produzione dell'enzima cicloossigenasi (prostaglandinsinetasi). COX è un enzima che catalizza la sintesi del corpo di sostanze biologicamente attive - prostanoidi, tra i più importanti includono prostaglandine, trombossano e prostaciclina. Il gruppo di prostanoidi funziona come mediatore del dolore, la realizzazione dell'infiammazione tissutale, la regolazione di un'adeguata mobilizzazione delle piastrine. Per il tratto gastrointestinale la più importante è l'attività funzionale di un isoenzimi COX, ciclico ossigenasi di tipo 1 (COX-1), fisiologiche, tessuti normali sono costantemente presenti nel corpo vivente e fornendo regolazione delle funzioni sopra descritte. L'isoforma di COX-2 non viene rilevata nei tessuti normali. Espressione di COX-2 è indotta da mediatori infiammatori (LPS, IL-1, fattore di necrosi tumorale) da sostanze cellulari organismo (macrofagi, monociti, cellule endoteliali vascolari, ecc) e determina tutte le manifestazioni cliniche di infiammazione - dolore, febbre, gonfiore, alterazione della funzione del corpo.

Trattamento della gastropatia:

Il trattamento dei FANS - gastropatia è, soprattutto, sul tema della eliminazione del farmaco o sostituirla con una simile, ma più sicura. Dei farmaci usati bloccanti H2-istamina, misoprostolo e bloccanti della pompa protonica. La maggior parte patogeneticamente giustificato è il misoprostol, ma la sua assegnazione di massa è limitata, a causa del costo elevato del trattamento. bloccanti istamina H2 non sono efficaci basta con questa patologia, però la maggior parte sono bloccanti assegnabili pompa protonica (pantoprazolo, omeprazolo, esomeprazolo (Nexium), lansoprazolo). Nexium è il rappresentante più efficace del gruppo di inibitori della pompa protonica, che viene spesso utilizzato in questa patologia. Per il trattamento delle lesioni gastrointestinali causate da FANS, Nexium consiglia l'assunzione di una dose di 0,02 g (1 tab.) Per 1-2 mesi., Allo stesso dosaggio può essere usato per la prevenzione e Nexium patologia gastrointestinale per un uso prolungato di FANS.

Cos'è la gastropatia e come trattarla?

Anton Pavlovich Cechov con le labbra del suo eroe, il segretario del congresso di Zhilin, disse che "i dottori avevano inventato il catarro dello stomaco. Altro dal libero pensiero e dall'orgoglio è la malattia. " Ai tempi di Cechov, l'intera gamma di malattie dello stomaco era chiamata "catarro". La gente li ha sofferti fino alla morte, che è arrivata molto prima del previsto. La medicina del XXI secolo ha imparato a diagnosticare e guarire il catarro sfortunato, una delle quali è la gastropatia.

Definizione e tipi di gastropatia

Il termine "gastropatia" si riferisce a un gruppo di malattie causate da danni allo strato epiteliale della mucosa gastrica. In contrasto con la gastrite, quando ci sono segni evidenti di una condizione infiammatoria della mucosa, non vi è infiammazione in gastropatia, i cambiamenti riguardano solo l'epitelio e le sue navi.

Cellule epiteliali che rivestono la superficie interna dello stomaco, formando una barriera protettiva naturale. Producono muco, proteggendo il corpo dai danni causati dall'acido cloridrico, danni meccanici. Pertanto, quanto la barriera è danneggiata, ciò che cambia il tessuto dello stomaco reagito a fattori negativi, si distinguono i seguenti tipi di malattia:

  1. Gastropatia eritematosa: arrossamento della mucosa su tutta la superficie dello stomaco o in aree separate.
  2. Gastropatia erosiva - la formazione di piccole, da 2 a 6 mm, ulcere sulla mucosa, chiamate erosioni.
  3. Gastropatia congestizia - una violazione della motilità dello stomaco. L'apporto di sangue peggiora, le lesioni della mucosa compaiono sotto forma di piccole ulcere.
  4. Gastropatia iperemica: aumento del flusso sanguigno nelle pareti dello stomaco. Rosso mucoso a causa di vasi dilatati, edematoso.
  5. Gastropatia papulare - piccole tumescenze (papule) si formano in diverse parti dello stomaco. Si trovano singolarmente o in gruppo. Gli strati profondi della mucosa non influiscono, guariscono senza cicatrici.
  6. La gastropatia emorragica - è caratterizzata da un danno alla parete vascolare con successivo sanguinamento gastrico.

Dalla velocità di occorrenza, la durata del decorso, le forme acute e croniche della malattia si distinguono. Un singolo forte effetto sullo stomaco di acidi, alcali, alcol, droghe, tossine microbiche genera una forma acuta di disturbo. Se l'irritazione con sostanze aggressive persiste, diventa cronica.

La progressione lenta dei disordini della mucosa patologica è considerata un corso cronico in cui si distinguono diverse fasi:

  • iniziale, con facili processi infiammatori nello stomaco senza lesioni profonde;
  • atrofico, quando il tessuto secretorio viene sostituito da un tessuto connettivo. Le funzioni di digestione sono rotte;
  • ipertrofico, il più pericoloso. Le pareti del corpo sono ricoperte da escrescenze e cisti del tessuto connettivo. Il cibo non è quasi digerito.

Il processo patologico può coprire l'intero stomaco o una parte separata dell'organo. Ad esempio, la gastropatia congestizia è una lesione della parte inferiore (antrale) dello stomaco dovuta a una diminuzione del tono della muscolatura. Il cibo saturo di succo gastrico non viene evacuato a lungo nell'intestino. C'è una lunga esposizione all'acido cloridrico sul fondo, erosione, ulcere.

cause di

Un secolo fa si riteneva che "il catarro gastrico cronico si osserva anche in ubriaconi abituali, ghiotti, in generale in persone che conducono un modo di vita smodato..." (AP Cechov, "Le disgrazie della vita"). Ad oggi, l'elenco dei motivi è molto più ampio:

  • cibo irrazionale - violazione del regime; cibo fritto, speziato, grasso, affumicato, sottaceto. Alimenti raffermi, cibo troppo caldo o eccessivamente freddo;
  • l'alcol, particolarmente forte, scioglie il muco barriera, apre l'accesso agli enzimi aggressivi alla superficie non protetta dello stomaco;
  • Il fumo aumenta l'attività secretoria delle ghiandole digestive;
  • gastrite cronica con trattamento improprio o mancanza di esso;
  • ingresso di bile dal 12 intestino duodenale attraverso un gatekeeper vagamente connesso;
  • uso a lungo termine di farmaci, compresi i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), che includono Aspirina, Diclofenac, Ibuprofene, Ketorolac, Indometacina;
  • fenomeni di congestione cronica che si verificano sullo sfondo di pancreatite, fegato, rene, ulcera gastrica;
  • traumi, ustioni chimiche e termiche del tratto gastrointestinale;
  • scarsa circolazione sanguigna dello stomaco;
  • infezioni del tratto gastrointestinale (helicobacter) e helminthiases (ascaridi, ossiuri);
  • l'aumento della pressione nella vena porta porta ad un'espansione delle arterie, delle vene e dei capillari dello stomaco, sovraccaricandoli di sangue. Possibile sfondamento dei vasi sanguigni con sanguinamento.

Le condizioni predisponenti per la malattia sono l'età di pensionamento, il sesso femminile, l'artrite reumatoide.

sintomi

All'inizio la malattia può non manifestarsi come sintomi o nascondersi dietro i segni di un'altra malattia, ad esempio, ulcere, pancreatite. Come lo sviluppo di processi patologici è sentito pesantezza dopo aver mangiato, il dolore nell'addome. Succo gastrico irrita l'esofago, si verifica bruciore di stomaco. La riduzione della funzione digestiva dello stomaco provoca una reazione protettiva - nausea e vomito. Il cibo è in ritardo, la fermentazione inizia con il rilascio di gas attraverso eruttazioni, singhiozzo, flatulenza. Ci sono disturbi delle feci sotto forma di diarrea o stitichezza in adulti e bambini. Una persona non può mangiare, cresce bruscamente, si indebolisce.

I bambini fin dall'infanzia soffrono di disturbi non inferiori agli adulti. Hanno una forma acuta della malattia. Comincia improvvisamente, si sviluppa rapidamente. Il bambino non può indicare dove fa male. Il bambino fa la tempera, si rifiuta di mangiare, piange, non dorme bene, piange e urla. La causa dell'infezione è il tratto gastrointestinale, le allergie, gli alimenti scadenti e la formula del latte. L'assenza di trattamento tradurrà la malattia in un decorso cronico.

diagnostica

Una diagnosi precisa è necessaria per selezionare le giuste tattiche di trattamento. Il primo passo è andare dal gastroenterologo, che condurrà un primo esame superficiale. Inoltre, la consegna dei test, le procedure di esame seguiranno:

  1. Una biopsia del tessuto gastrico di FGS seguita da microscopia del materiale prelevato.
  2. Test sull'acidità del succo gastrico e il rapporto degli enzimi.
  3. Esame del sangue per Helicobacter pylori.
  4. Analisi del sangue biochimica.
  5. Analisi delle urine, coprogramma.
  6. Ultrasuoni degli organi della cavità addominale.

È estremamente importante distinguere la gastropatia da diverse forme di gastrite, ulcere gastriche, pancreatiti, tumori gastrointestinali.

Trattamento della gastropatia

Come trattare la gastropatia, dipende dal tipo di patologia, stadio della malattia, dati dei singoli pazienti. Le raccomandazioni generali sono le seguenti:

  • smettere di prendere farmaci che hanno provocato la malattia;
  • normalizzare la nutrizione, aderire alla dieta numero 1 secondo Pevzner;
  • organizzare una routine quotidiana - trovare il tempo per lo sport, osservare il regime di lavoro e di riposo, dormire 8 ore;
  • escludere l'alcol, fumare

Il trattamento con rimedi popolari si adatta a tutti i tipi di gastropatie, incluso il ristagno. Decotti di raccolte di erbe delicatamente ma efficacemente stimolano la motilità dello stomaco, avvolgono le mucose, compensano la perdita di vitamine, minerali. Per preparare la collezione prendi un cucchiaino di erbe secche di ogni tipo, mescola. Un cucchiaio della miscela risultante viene preparato con 500 ml di acqua bollente in una bottiglia di thermos, l'ora è insistita. Prendi 100 - 150 ml di brodo caldo per mezz'ora prima dei pasti. Sono trattati con tisane per un massimo di due settimane, seguiti da una pausa per 20 giorni e un cambiamento nella dose di guarigione.

  1. La raccolta numero 1 è destinata alla gastropatia eritematosa, iperemica: camomilla, achillea, salvia, dente di leone.
  2. La raccolta numero 2 aiuterà con la forma stagnante della malattia: fiori di tiglio, semi di lino, radice di liquirizia, menta piperita.
  3. La raccolta numero 3 è consigliata per i cambiamenti infiammatori nello stomaco: camomilla, frutta, finocchio, radice all'uncinetto, semi di lino, achillea.

Buoni risultati mostrano l'olio di olivello spinoso. Avvolge, riduce l'acidità del succo gastrico, guarisce l'erosione. Un cucchiaino di olio viene assunto per via orale 20 minuti prima dei pasti 3 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 10 giorni.

complicazioni

Il trattamento sbagliato, l'autotrattamento, ignorando i sintomi della malattia si trasformerà inevitabilmente in una complicazione. La degradazione del tessuto secretorio, la sostituzione del suo connettivo renderà impossibile digerire e tagliare gli alimenti qualitativamente. Il ristagno del contenuto dello stomaco esacerba il danno alla mucosa. Le cisti e i tumori che interferiscono con l'attività del tratto digestivo possono svilupparsi. Evitare conseguenze così gravi è abbastanza realistico, se la malattia viene trattata in tempo, per condurre uno stile di vita sano.

prevenzione

Prevenire la malattia aiuterà semplici misure preventive:

  • corretta alimentazione, regime di bere normale;
  • assenza di dipendenze - alcol, fumo;
  • assumere farmaci solo come prescritto dal medico;
  • visita medica annuale;
  • attività fisica moderata;
  • riposo sufficiente;
  • atteggiamento ottimista.

Se assumere i FANS è vitale, proteggi lo stomaco con Omez, Lanzap, Pariet.

La gastropatia è familiare a molte persone per la propria amara esperienza. Le modalità di cura della malattia dipendono dalle sfumature del decorso della malattia, dai dati dei singoli pazienti. Farmaci e procedure hanno controindicazioni. L'autotrattamento minaccia la transizione della malattia in una fase trascurata, quando solo l'intervento chirurgico sarà d'aiuto. Ascolta il tuo corpo e non ignorare gli allarmi che invia. Ricorda sempre che uno stato d'animo positivo e benevolo, l'equilibrio emotivo sono considerati i fattori principali per mantenere la salute e mantenere un'alta qualità della vita.

testo

Vari testi per tutte le occasioni

Gastropatia ipertrofica

5.16. Gastropatie ipertrofiche ("gastrite ipertrofica";).

La gastropatia ipertrofica ("gastrite ipertrofica";) è caratterizzata, come il nome stesso, da ipertrofia della mucosa gastrica. Si ritiene che lo spessore normale sia 0,4-1,5 mm. Se supera 1,5 mm, parlano di ipertrofia (163). Macroscopicamente, anche in endoscopia, questi pazienti trovano pieghe larghe e alte. Un modello simile si verifica in un certo numero di malattie, comuni per le quali è solo un ispessimento della mucosa. L'esame istologico mostra che stiamo parlando di diversi processi, la cosa principale in cui non è l'infiammazione (gastrite), ma l'iperplasia dell'epitelio superficiale e / o ghiandolare. Va notato che un quadro macroscopico simile è osservato con la mucosa normale e addirittura atrofizzata, a causa di cambiamenti nei tessuti sottostanti.

Circa 40 termini (192) sono suggeriti per caratterizzare i cambiamenti ipertrofici, il più riuscito dei quali è "gastropatia ipertrofica (o iperplastica)"; Il vantaggio di questo termine è precisamente la sua non specificità e non zeologia "; La designazione di una sindrome morfologica come "patina" stimola il patologo a differenziare la valutazione dei cambiamenti morfologici e di ricerca. Il termine "gastrite ipertrofica"; solo crea una visibilità di nosologia e quindi non accetta un morfologo, né, più importante, un clinico. Per questo motivo, non appare nelle classificazioni moderne.

L'ipertrofia della mucosa può essere causata da varie combinazioni di iperplasia dei componenti calcificati e ghiandolari. È possibile mantenere una struttura normale o addirittura atrofia di uno di essi.

È difficile diagnosticare la gastropatia ipertrofica con l'aiuto della biopsia gastrointestinale. Ciò è dovuto al fatto che le dimensioni delle pinzette per biopsia non consentono di tagliare la mucosa a tutto il suo spessore. Pertanto, nei preparativi può essere solo la parte superficiale di esso, spesso con quasi nessuna ghiandole basali. A causa del fatto che nel cut-off mucoso "normale"; lo spessore può solo rulli, fosse e ghiandole cervicali formate da mucociti, e non ci sono cellule specializzate, dà l'impressione di una "gastrite atrofica"; Tuttavia, come è noto, un campione bioptico può essere considerato rappresentativo se mostra una placca muscolare della mucosa. Nel nostro esempio di ragionamento, ovviamente, lei era assente.

Esistono 3 tipi di gastropatia iperplastica. A seconda dell'iperplasia di questa o quella parte della mucosa, si distinguono i tipi misti ghiandolari e mucosi. La gastropatia iperplastica si manifesta in quattro sindromi cliniche: "classica"; Malattia di Menetries, sindrome di Zollinger-Ellison, gastropatia ipersecretoria ipertrofica, con e senza perdita proteica (163).

La malattia di Menetries si manifesta clinicamente con la perdita di proteine ​​e di ipocloridria. La principale caratteristica morfologica sono le pieghe giganti che ricordano le circonvoluzioni del cervello.

All'esame istologico, la mucosa è fortemente addensata dall'allungamento delle fosse (Figura 5.99). Le fosse sembrano strette, spesso dilatate con un lume pieno di muco. Tali fosse possono raggiungere la base della mucosa. L'epitelio può essere appiattito, mostra segni di trasformazione in cellule epiteliali intestinali (14). Ci sono anche aree di completa metaplasia intestinale, oltre a cisti di varie dimensioni. Alcuni pazienti non hanno cellule parietali e maggiori, che si manifestano con Achilia. Intorno agli yak in espansione è possibile vedere la crescita di ciocche di liscio. I cambiamenti ordinari possono essere diffusi o focali, di solito sono limitati al reparto antro dello stomaco (14).

Il piatto proprietario, di regola, è infiltrato dai linfociti, così che, secondo i segni formali, si può parlare di gastrite ipertrofica.

R. Whitehead (1990), obiettando a questa notazione, scrive che nel menetria non si verifica ipertrofia ma iperplasia (14). Questo contrasto tra ipertrofia e iperplasia richiede alcuni chiarimenti. Se parliamo dell'essenza del processo che ha portato ad un ispessimento della mucosa - questo, ovviamente, è l'iperplasia. Tuttavia, per quanto riguarda la mucosa stessa, per quanto riguarda il suo tipo di struttura organica, il termine "ipertrofia"; è abbastanza legittimo Quindi la mucosa macroscopicamente ispessita può essere definita ipertrofica, ma non è "primaria"; gastrite, poiché l'iperplasia dell'epitelio non è associata all'infiammazione. E questa è l'inferiorità del termine "gastrite ipertrofica (o iperplastica)";

Allo stesso tempo, la presenza di infiltrazione infiammatoria obbliga il patologo a rilevare la presenza di gastrite e le sue peculiarità nello studio della biopsia o del materiale chirurgico secondo la classificazione, aggiungendo: "sullo sfondo della malattia di Menetries";

In un certo numero di pazienti, i Meneteri possono essere invertiti (193), anche sotto l'influenza della cimetidina (194). In questo caso, la normale membrana mucosa viene ripristinata nei bambini (195), e negli adulti si verifica la trasformazione in gastrite atrofica (196).

La sindrome di Zollinger-Ellison è caratterizzata da due componenti: iperplasia delle cellule parietali e "peptico" cronico; ulcera. A causa dell'iperplasia delle cellule parietali, si verifica un ispessimento della mucosa sottostante (Figura 5.100). Le fosse gastriche conservano un aspetto normale o possono essere in qualche modo accorciate. Le cellule parietali sono viste non solo nelle ghiandole del fondo, ma anche nel cardio e pilorico, si estendono verso l'alto, raggiungendo quasi i vertici delle creste.

L'iperplasia delle cellule parietali è associata a ipergastrinemia, a causa della nota azione trofica della gastrina.

La causa dell'ipergastrinemia può servire come tumore ormonalmente attivo, localizzato di solito nel pancreas o iperplasia delle cellule G dello stomaco (Figura 5.101). La stimolazione della secrezione di HCL provoca il 90-95% di tali pazienti a sviluppare ulcere croniche del duodeno o dello stomaco iniziale. Queste ulcere non guariscono a lungo e si ripresentano. Inoltre, quasi la metà dei pazienti sviluppa diarrea a causa dell'assunzione di grandi quantità di HCL nel duodeno.

L'ipergastrinemia causa anche iperplasia delle cellule ECL nel fondo dello stomaco.

Nella gastropatia ipersecretoria ipertrofica si osservano iperplasia ghiandolare e ulcera peptica, ma senza ipergastrinemia. Le buche e i rulli hanno il solito aspetto.

Quando si trova endoscopia alte pieghe, riorganizzazione nodulare della mucosa. Lo schema morfologico assomiglia alla sindrome di Zollinger-Ellison, ma senza iperplasia delle cellule parietali pronunciate (163).

La gastropatia ipersecretoria ipertrofica con perdita di proteine ​​è rara. Occupa, per così dire, una posizione intermedia tra la malattia di Menetries e la sindrome di Zollinger-Ellison. Iperplasia foveale, vengono rilevate cisti profonde (163).

Anche una forma mista di iperplasia ghiandolare e ghiandolare è rara. infiltrato infiammatorio nelle aree di iperplasia ghiandolare - un lieve, mentre nelle zone foveolare-espresso, e anche con i segni di gastrite attiva. Speculare sul ruolo di HP nell'origine della iperplasia foveolare, e nello sviluppo delle pieghe giganti di obolochkizheludka mucosa (197).

Menetria della malattia (gastropatia ipertrofica)

Malattia di Menetries o altrimenti gastropatia ipertrofica spesso indicato gastrite principali caratteristiche morfologiche croniche della malattia - l'espansione della mucosa gastrica in forma di pieghe giganti assomigliano giro cerebrali. L'accumulo locale di pieghe nell'area del corpo e sul fondo dello stomaco è più spesso osservato. studio istologico reperti fortemente ispessita per allungamento della mucosa box. Le fosse pressare guardano spesso con corsa estesa, pieno di muco, fosse in grado di raggiungere la base della mucosa. Ci sono aree di metaplasia intestinale completa, così come cisti di diverse dimensioni. Alcuni pazienti non hanno cellule parietali e maggiori, che si manifestano con acloridria. Nella diagnostica biochimica si trova un marcato deficit di proteine ​​e ferro nel corpo.

Le cause della malattia di Menetria non sono completamente comprese. Si ritiene che la malattia possa scatenare cattive abitudini, malnutrizione, intossicazione da alcol, malattie trasmesse della cavità addominale e ereditarietà. La malattia si manifesta più spesso all'età di 30-50 anni, gli uomini sono malati più spesso delle donne.

La malattia di Menetrier clinicamente manifesta anoressia, nausea, vomito, emorragie gastrointestinali, diarrea, perdita di peso corporeo 25 kg, dolore epigastrico, e la perdita di ipocloridria proteine, fino a quando il gipoalbuminemicheskih sviluppo edema (privo di proteine) nel 20-100% dei pazienti.

Trattamento della malattia di Menetries

Le misure di trattamento e profilassi sono effettuate in modo differenziale tenendo conto del tipo di gastrite, delle manifestazioni cliniche, delle peculiarità della secrezione e della fase della malattia. L'automedicazione è inaccettabile.

Di solito, i pazienti vengono trattati in regime ambulatoriale. La necessità di ospedalizzazione si alza solo alle esacerbazioni espresse di malattia o in difficoltà in diagnostics differenziale.

Di grande importanza è la terapia dietetica, il cibo deve essere caldo, non caldo, è meglio dare la preferenza a piatti purè e al vapore. Si raccomanda di escludere spezie, spezie, cibi piccanti, alcool, fumo. Gli alimenti dovrebbero essere ricchi di proteine ​​e vitamine. I pazienti sono anche prescritti farmaci astringenti e avvolgono la mucosa. Se si sviluppano complicanze, può essere necessaria una gastrectomia parziale per prevenire lo sviluppo del cancro.

Tutto sulla gastropatia: cos'è, cosa succede e come trattarlo?

Molte persone si chiedono quando sentono la diagnosi di "gastropatia", che cos'è, e molto spesso la confondono con la gastrite, anche se queste posizioni in medicina sono molto diverse.

Se gastrite - una patologia della mucosa gastrica, accompagnato dal suo infiammazione, la gastropatia - è il nome di varie malattie gastriche, caratterizzate da lesioni epiteliali, sistema vascolare nello stomaco con un eventuale lieve infiammazione sua. In questo caso, l'afflizione di ricerca mostrerà il rossore della superficie dell'organo.

Secondo l'ICD-10, il codice per questa malattia è lo stesso della gastrite - K29.

descrizione

In medicina gastropatia stomaco costituisce una violazione della funzione digestiva, che sono accompagnati da una sensazione di disagio e dolore addominale, così come la sconfitta delle sezioni superiori del POS che sono il risultato di ricevere farmaci che sono gli effetti irritanti e dannosi sul epitelio ulcere gastriche e duodenali.

epidemiologia

Attualmente, ogni seconda persona sul pianeta ha malattie dell'apparato digerente. Più del 60% delle persone ha più di 50 anni. Il quadro assume dimensioni enormi, dato che la malattia non si manifesta nelle fasi iniziali.

La gastropatia si verifica sia negli uomini che nelle donne ed è osservata nei bambini. Nel gentil sesso, la malattia viene diagnosticata un po 'più spesso, a causa di problemi a livello ormonale.

classificazione

In medicina, ci sono diverse classificazioni di gastropatia. Secondo uno di loro, il disturbo è diviso in acuto e cronico, secondo un altro, la malattia è divisa in stadi, e il terzo distingue il grado di sviluppo della patologia. Secondo il grado di sviluppo della malattia, la gastropatia avviene:

  • 1 grado, che si manifesta in un leggero cambiamento nella mucosa gastrica, nonché una leggera diminuzione della produzione di acido cloridrico;
  • 2 gradi, che è dovuto a processi patologici più gravi, danno cellulare e necrosi dell'epitelio dello stomaco passa più velocemente che nel primo caso. Ma questi cambiamenti sono convertibili se il trattamento viene avviato nel tempo.

Le fasi della malattia dipendono dalla sua durata, dalla natura del decorso, dall'efficacia del trattamento e anche dallo stato dell'epitelio dello stomaco. Si distinguono le seguenti fasi della gastropatia:

  1. La fase iniziale, caratterizzata da una leggera infiammazione della mucosa senza modificarne la struttura;
  2. Cronico, che è causato dalla comparsa di erosioni e ulcere, la sconfitta delle ghiandole dell'organo. Di solito questo stadio si verifica se la malattia è iniziata, diagnosticata tardi o non trattata correttamente;
  3. Lo stadio dell'atrofia, manifestato nella degenerazione delle pareti dello stomaco, la sostituzione di alcune aree con tessuto connettivo, cattiva salute;
  4. Ipertrofia, che è la fase più grave, in cui vi è ispessimento e ingrossamento delle pareti dello stomaco, la formazione di cisti e adenomi.

La forma della malattia è divisa in:

  • Gastropatia acuta, che si verifica quando l'esposizione allo stomaco di alcol, acidi o alcali, infezioni;
  • Cronico, caratterizzato da un flusso lento con un cambiamento graduale nell'epitelio dell'organo, la sua atrofia, una diminuzione delle funzioni dello stomaco. In molti casi, questa forma della malattia è asintomatica;
  • Gastro- patia moderata, causata dalla trasformazione delle cellule epiteliali in tessuto connettivo.

Cause e fattori di rischio

Diversi tipi di malattie sono attualmente diagnosticati spesso. Le cause dell'emergenza della malattia sono suddivise in medici interni ed esterni. Includono:

  1. Dieta scorretta, alcol e nicotina, caffè, infezioni;
  2. Insufficiente isolamento degli enzimi nel corpo, necessari per la digestione;
  3. Assunzione prolungata di medicinali, ustioni e altre lesioni;
  4. Casting bile nello stomaco, processi stagnanti;
  5. Afflusso di sangue incompleto dello stomaco dovuto alla formazione di patologie interne;
  6. Predisposizione genetica.

sintomatologia

All'inizio la malattia non mostra sintomi. In casi frequenti, i primi sintomi chiudono quelli che sono inerenti in altri disturbi, sul piano che è sviluppato gastropatia. Dopo qualche tempo, i sintomi della gastropatia è come gastrite, è accompagnata da dolore e pesantezza allo stomaco, flatulenza, nausea e bruciore di stomaco.

Inoltre, l'appetito è disturbato, si verifica il vomito, dopo di che il paziente si sente meglio. Nella metà dei pazienti c'è una violazione della formazione della bile, violata la tonalità dell'intestino crasso, si forma la stitichezza.

Se c'è una patologia del antro, può causare sanguinamento nel corpo, la sedia diventa rossastra, nel vomito v'è una mescolanza di sangue.

Gastropatia nei bambini

Durante l'infanzia, questa malattia è al secondo posto dopo la SARS. Quindi la malattia di solito si alza improvvisamente e procede prontamente. La gastropatia può essere osservata durante l'infanzia durante il passaggio all'alimentazione artificiale o come reazione allergica al cibo. Inoltre, spesso la malattia è provocata da infezioni, farmaci, miscele di latte e alimenti in ritardo.

La gastropatia si manifesta con debolezza, ansia, sindrome del dolore nell'addome, mancanza di appetito, diarrea, nausea e vomito. La forma acuta si trasforma spesso in una sensazione cronica, dolorosa, di disagio nello stomaco.

specie

Considerando quale sia la gastropatia, va notato che questo termine indica un gran numero di malattie dello stomaco. La varietà di questi disturbi dipende dalla descrizione, dall'interpretazione della malattia e anche dalla conclusione finale.

Gastropatia antrale

Questo tipo di gastropatia si sviluppa nella parte atriale dello stomaco, che è responsabile della riduzione del cibo e della sua ulteriore progressione al duodeno. Qui viene rilasciato il muco, che contribuisce alla neutralizzazione dell'acido cloridrico, nonché alla produzione di ormoni serotonina, gastrina ed endorfina.

La patologia di Danae provoca una diminuzione della velocità di trasformazione del cibo, quindi compaiono l'effetto stagnante e la fermentazione. Il paziente inizia a sentire la sindrome da pesantezza e dolore. Il trattamento inopportuno porta allo sviluppo di ulcere, che sono facilmente curabili.

Gastropatia associata e indotta

Queste malattie includono patologie che sono emerse come risultato dei FANS nel trattamento di varie malattie. Tali farmaci possono causare danni alla mucosa dello stomaco, lo sviluppo di ulcere ed erosioni, sanguinamento, creare un'ostruzione del corpo.

Gastropatia atrofica

In questa forma di malattia delle cellule delle ghiandole gastriche perdono la loro capacità di far fronte con i loro compiti, che generano i loro simili come risultato di una reazione autoimmune, una mutazione che porta alla produzione di muco, invece di acido cloridrico. Un pericolo speciale in questo caso è lo sviluppo di neoplasie maligne.

Gastropatia iperemica

Questa patologia è caratterizzata da un aumento nell'afflusso di sangue allo stomaco, che porta all'arrossamento della mucosa, al gonfiore e alla comparsa di lividi. La gastropatia iperemica può diffondersi in varie parti dell'organo o essere posta su piccole parti dell'organo.

Gastropatia ipertrofica

La patologia agisce come una deformazione della mucosa e delle membrane muscolari dello stomaco, causando neoplasie benigne.

Gastropatia iperplastica

Con questa malattia, c'è un forte aumento delle cellule delle ghiandole dello stomaco, così i tessuti crescono, le pieghe e le escrescenze compaiono all'interno dell'organo. A questa patologia sono inclusi disturbi come la sindrome di Menetries, la malattia di Zollinger-Ellison e la gastrite ipersecretoria.

Gastropatia diffusa

Questa patologia si estende all'intero corpo dello stomaco, si manifesta nei cambiamenti strutturali della mucosa dell'organo e mostra gli stessi sintomi della gastrite. La malattia può essere acuta o cronica.

Gastropatia stagnante

La gastropatia stagnante è caratterizzata da una violazione della motilità del tratto gastrointestinale. Si manifesta con la formazione di ulcere ed erosioni nella parte antrale dell'organo e nella parte superiore dell'intestino. Allo stesso tempo, l'apporto di sangue a questi organi è compromesso a causa degli effetti nocivi della nicotina e dell'alcool, l'infezione dei batteri Helicobacter.

Gastropatia granulosa

Con questa malattia, la formazione di accrescimento sulle pareti dello stomaco sotto forma di grani, la cui dimensione può variare da pochi millimetri a un centimetro. La malattia è principalmente osservata nel sesso più forte, che ha più di quarant'anni. Lo stadio iniziale della malattia non mostra sintomi, il suo ulteriore sviluppo porta all'interruzione del metabolismo delle proteine.

Gastropatia catarrale

La gastropatia superficiale catarrale è la forma più semplice della malattia, caratterizzata dalla diffusione del processo infiammatorio allo strato superiore della membrana mucosa dell'organo. Ciò può provocare un aumento della produzione di acido cloridrico o, al contrario, la sua insufficienza.

La causa principale dello sviluppo della malattia è l'intossicazione alimentare, il trauma e così via.

Gastropatia linfoide (linfocitaria)

Questa malattia è molto rara. È caratterizzato dalla formazione sull'epitelio dei linfociti dello stomaco, che hanno la forma di follicoli. Ciò è dovuto all'azione dei batteri Helicobacter, che provoca la proliferazione delle pieghe del tessuto linfoide.

Gastropatia papulare

In medicina, la gastropatia papulare agisce come erosione, che non influisce sullo strato profondo dell'epitelio dello stomaco ed è curabile. La patologia è causata dalla comparsa di papule in varie parti dell'organo. Papules può essere singolo o multiplo.

Gastropatia di Portral

La patologia della mucosa gastrica deriva dall'espansione dei vasi. Quindi, nelle vene aumenta la pressione, i capillari si espandono, si riempiono di sangue. Con questa patologia, sulla mucosa sono visibili motivi a mosaico, frammenti rossi o un disegno nero-marrone.

Il processo incendiario con questa malattia è assente.

Eruzione erotica

Sotto l'influenza di vari fattori sulla mucosa gastrica, può verificarsi una gastropatia erosiva, caratterizzata dalla presenza di erosione da uno a sette centimetri, che è simile all'acne con una cavità. La patologia potrebbe non mostrare alcun sintomo, in alcuni casi vi è una sindrome da dolore nell'ipocondrio sul lato destro, così come sanguinamento gastrico.

Gastropatia ulcerosa

Questo tipo di malattia è acuto ed è causato dalla comparsa di sintomi come l'intossicazione. Se nel vomito sono presenti coaguli di sangue, è necessario andare immediatamente in una struttura medica per evitare conseguenze negative.

complicazioni

Il trattamento inadeguato o inefficace di una malattia può contribuire allo sviluppo dell'anemia, alla comparsa di neoplasie, al sanguinamento nello stomaco, alla digestione e alla motilità gastrica. In alcuni casi, un decorso prolungato della malattia può portare allo sviluppo dell'oncologia.

diagnostica

Per stabilire una diagnosi accurata, non è sufficiente studiare l'anamnesi e le manifestazioni della malattia, quindi il gastroenterologo esegue diagnosi di laboratorio, strumentali e differenziali. In primo luogo, una parte del tessuto dello stomaco viene prelevata per l'analisi, quindi vengono applicati il ​​test di acidità e pepsina.

trattamento

Qualsiasi trattamento di gastropatia richiede enzimi, anestetici e gastro-citoprotettori. Inoltre, possono essere prescritti fondi che riducono la produzione di acido cloridrico nello stomaco.

Quando viene rilevato un batterio Helicobacter, i medici prescrivono antibiotici al paziente. L'intervento chirurgico viene eseguito quando si verifica un sanguinamento nello stomaco, che non può essere interrotto. In questo caso, viene utilizzata laparoscopia.

Prognosi e prevenzione

Se la malattia viene trattata tempestivamente ed efficacemente, non rappresenta un pericolo per la vita. Una prognosi negativa sarà quando la malattia è iniziata e porta allo sviluppo di tumori maligni, così come in presenza di anemia perniciosa.

Dopo aver studiato le cause della gastropatia, si raccomanda di progettare metodi di prevenzione in modo tale da proteggere il corpo da influenze negative esterne e interne. Prima di tutto, è necessario monitorare la dieta, abbandonare le abitudini nocive, non abusare di farmaci, evitare situazioni stressanti.