Gastrite con reflusso di bile

Con la gastrite da reflusso, nei tessuti della mucosa gastrica si verifica un processo infiammatorio e il contenuto del duodeno, diverso nell'acidità, entra nello stomaco e inizia a irritarlo. Questa condizione è chiamata reflusso e il processo infiammatorio che si verifica nello stomaco è la gastrite.

La malattia è di due tipi: gastrite da reflusso duodenale e biliare (biliare). Dipende da dove viene l'espulsione.

Reflusso-gastrite biliare si verifica a causa di disturbi nel sistema escretore biliare e scarse prestazioni degli sfinteri. Di conseguenza, l'operazione sequenziale dei dotti biliari e degli intestini, e quindi dello stomaco e dei dotti del pancreas, viene persa. Con una tale malattia, la bile entra nello stomaco. Nel normale lavoro corporeo, deve andare nel duodeno.

Cause della gastrite da reflusso biliare

Le cause del disturbo sono la stagnazione nel duodeno, una debole contrazione del piloro, un cambiamento nel movimento dei muscoli dello stomaco e dell'intestino. I motivi comuni includono anche:

  • sovraccarico nervoso e fisico;
  • varie operazioni chirurgiche sugli organi dell'apparato digerente;
  • malattie croniche: pancreatite, colecistite, duodenite ed epatite.

Gastrite con reflusso di bile: sintomi

Questo disturbo può avvenire sia senza sintomi che con sintomi scarsamente espressi. Per molto tempo una persona potrebbe non sapere della presenza di questa malattia. Nel frattempo, un cambiamento nell'acidità porta alla degenerazione delle cellule dello stomaco, che possono successivamente degenerare in quelle atipiche. Sintomi della gastrite da reflusso biliare:

  • debolezza generale;
  • perdita di peso;
  • una diminuzione dell'appetito;
  • dolore doloroso sordo nella regione epigastrica
  • gravità dello stomaco;
  • eruttare amaro;
  • costipazione, che è seguita da diarrea;
  • jazvochki agli angoli della bocca e "zaeda";
  • l'anemia;
  • pelle secca

Per diagnosticare la reflusso-gastrite della cistifellea, è necessario condurre studi di questo tipo:

  1. FEGDS.
  2. Ultrasuoni della zona epatobiliare.
  3. Determinazione dell'acidità giornaliera dello stomaco.
  4. Fibrogastroscopy. Con lei, puoi portare il materiale cellulare della mucosa gastrica a una biopsia.

Trattamento della gastrite da reflusso biliare

La terapia dovrebbe essere completa. Includere sia l'assunzione di farmaci e cibo dieta. Con la gastrite da reflusso biliare, la medicina principale è Ursosan (Ursofalk). Il corso del trattamento è da 10 a 14 giorni. Nomina anche e domperidone. Il resto del trattamento viene eseguito secondo le indicazioni. Per fare ciò, applicare:

  1. Medicinali che riducono l'acidità dello stomaco e creano uno strato protettivo sulla sua superficie.
  2. Preparativi che neutralizzano la bile.
  3. Farmaci che migliorano la peristalsi dello stomaco e dell'intestino.
  4. Con l'acidità aumentata prescrivono farmaci che riducono la sintesi dell'acido cloridrico.

dieta

Se i principi dell'alimentazione non vengono osservati, i farmaci non porteranno il risultato desiderato:

  1. Escludere dall'uso di alimenti che favoriscono l'irritazione dello stomaco e dell'intestino: piatti affumicati, salati, fritti, speziati, bevande gassate, caffè e cioccolato.
  2. Condurre uno stile di vita attivo e sano
  3. Il cibo dovrebbe essere una piccola porzione, frazionale.
  4. La base della razione - zuppe di purè, porridge, solo carne e pesce bolliti, gelatina, ricotta, verdure e frutta sono anch'esse benvenute.
  5. Il trattamento è rimedi popolari: sciroppo di denti di leone, succhi di patate crude e sedano, infuso di camomilla.

Se sospetti una gastrite con reflusso di bile, dovresti chiedere consiglio a un gastroenterologo.

Gastrite da reflusso

Nel gruppo di malattie dell'apparato digerente è la gastrite da reflusso. Questa è un'infiammazione dello stomaco causata da una fusione inversa del contenuto del duodeno. Lì entrano il succo intestinale, il segreto del pancreas e della bile. Altrimenti, questa forma di gastrite è chiamata biliare.

Lo sviluppo della gastrite sullo sfondo del reflusso

La gastrite biliare è una malattia non infettiva in cui la mucosa gastrica si infiamma. Al centro del suo sviluppo c'è il reflusso duodenale-gastrico. Questa condizione è diffusa tra la popolazione. Il reflusso può essere nelle persone sane. Patologico è considerato se l'acidità dello stomaco cambia in modo significativo e non dipende dal mangiare.

La gastrite da reflusso si manifesta principalmente negli adulti. I bambini raramente si ammalano. La prevalenza di questa forma di infiammazione dello stomaco è del 5-7%. Ogni secondo di questi pazienti mostra una violazione della motilità dell'antro e del duodeno. Sulla gastrite da reflusso nella struttura generale delle malattie infiammatorie dello stomaco rappresentava il 5%.

Fattori eziologici e patogenesi

Ci sono diverse ragioni per lo sviluppo di questa patologia. I principali fattori eziologici sono:

  • una violazione della funzione dello sfintere;
  • resezione dello stomaco;
  • sutura dell'ulcera del duodeno;
  • colecistectomia;
  • dipartimento di plastica del piloro;
  • tiene gastroenterostomia;
  • svuotamento gastrico;
  • duodenite cronica;
  • gastrite cronica;
  • cancro allo stomaco;
  • ristagno di contenuti nel duodeno;
  • alta pressione nell'intestino tenue.

Lo sviluppo della gastrite da reflusso biliare è causato da una violazione della motilità intestinale e dello stomaco o dalla deficienza dello sfintere di Oddi. In questo contesto, gli enzimi pancreatici, gli acidi biliari, il succo intestinale e la lisolecitina vengono rigettati. Aumenta l'allocazione della gastrina. Tutto ciò porta a danneggiare le cellule dello strato mucoso dell'organo.

Nel tempo, sviluppa la distrofia. L'infiammazione è focale. Nel processo possono essere coinvolti strati profondi del corpo. Nelle persone sane con reflusso periodico, la bile non irrita la mucosa. Quando questo processo diventa permanente, la funzione di barriera viene violata. La gastrite biliare è spesso accompagnata da un aumento della pressione nella cavità corporea.

Questo è un fattore di rischio per lo sviluppo della malattia da reflusso gastroesofageo. Nello sviluppo della gastrite biliare svolgono un ruolo:

  • dieta impropria;
  • l'alcolismo;
  • pancreatite;
  • colecistite;
  • colelitiasi;
  • il fumo;
  • dipendenza da alcol;
  • assunzione di medicinali dal gruppo FANS;
  • lo stress.

L'aspetto di questa patologia è in gran parte determinato dal modo in cui le persone vivono.

Come si verifica la malattia?

La gravità dei sintomi della gastrite da reflusso dipende dalla forma della malattia. La gastrite può essere semplice (catarrale, superficiale), erosiva, atrofica e iperplastica. I sintomi principali sono:

  • dolore nell'addome superiore;
  • sensazione di pesantezza dopo aver mangiato;
  • eruttazione dell'aria;
  • bruciori di stomaco;
  • nausea;
  • flatulenza;
  • sapore amaro in bocca;
  • eruttazione del cibo mangiato;
  • violazione delle feci per tipo di diarrea o costipazione;
  • vomito di bile;
  • diminuzione dell'appetito;
  • perdita di peso;
  • pelle secca;
  • crepe negli angoli della bocca;
  • debolezza.

Con gastrite da reflusso catarrale, il dolore non appare sempre. Questo non è un segno permanente. Il dolore è sentito nella regione epigastrica e si verifica dopo aver mangiato. Può essere spastico. Il dolore può provocare stress e lavoro fisico pesante. La violazione del processo digestivo porta all'accumulo di gas nello stomaco. Si manifesta con le eruttazioni e le flatulenze.

A volte c'è un colpo di tosse. Il suo aspetto indica l'ingestione del contenuto dello stomaco nell'esofago. La malattia procede ondulata e duratura. Si osservano spesso lunghi periodi di remissione. Se non tratti una persona, allora c'è una trasformazione dei tessuti. La necrobiosi si sviluppa, si verifica l'erosione.

Quest'ultimo può sanguinare. Ciò porta alla comparsa di sangue coagulato nelle feci. Nel tempo si sviluppano proliferazione e displasia. Ciò porta all'atrofia delle cellule parietali. La secrezione di succo è ridotta. Appaiono i seguenti sintomi:

  • sensazione di overflow dello stomaco;
  • schiaffo marcio in bocca;
  • sgabelli instabili;
  • saturazione veloce;
  • bocca secca;
  • pallore della pelle;
  • atrofia delle papille della lingua;
  • rivestimento bianco;
  • vertigini.

La gastrite atrofica da reflusso catarrale spesso sviluppa ipovitaminosi. La mancanza di vitamina A può causare una diminuzione della vista. Con una carenza di cianocobalamina, si osserva la fragilità delle unghie e dei capelli. Alcuni pazienti sviluppano una forma iperplastica della malattia, in cui si formano cisti e polipi.

Piano di esame del paziente

Con la gastrite da reflusso, i sintomi non sono specifici. Per chiarire il tipo di infiammazione e una possibile causa, saranno necessari i seguenti studi:

  • pH-metro;
  • FEGDS;
  • biopsia;
  • analisi istologica;
  • Ultrasuoni della cavità addominale;
  • manometria antrodiodenale;
  • electrogastrography.

È importante valutare l'acidità del succo gastrico. Potrebbe essere necessario un pH-metria giornaliero. Durante le PHAGS, vengono rilevati gonfiore e arrossamento della mucosa. Se si sospetta una gastrite da reflusso cronica, è necessaria un'analisi per i batteri Helicobacter. È necessario escludere altre malattie (ulcera dello stomaco e del duodeno, colecistite, pancreatite). La storia e la palpazione dell'addome sono obbligatorie. Durante il sondaggio, il gastroenterologo identifica i principali fattori di rischio per lo sviluppo della gastrite. Valutare lo stile di vita, la natura della nutrizione, la presenza di cattive abitudini, la presenza di malattie croniche, i reclami in questo momento.

Metodi di trattamento di pazienti

Con la gastrite da reflusso, il trattamento è conservativo. In assenza di complicazioni pericolose, non è richiesto il ricovero in ospedale. Quali farmaci devi assumere con questa malattia non sono noti a tutti. Il trattamento farmacologico ha i seguenti obiettivi:

  • maggiori proprietà protettive della mucosa gastrica;
  • diminuzione dell'acidità;
  • eliminazione dei sintomi principali;
  • diminuita aggressività della bile.

Con gastrite da reflusso biliare, vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  • procinetici;
  • antiacidi;
  • bloccanti della pompa protonica;
  • preparati acido ursodesossicolico.

Per ridurre l'irritazione della mucosa gastrica, sono prescritti inibitori della pompa protonica. Questi includono Omez, Rabiet, Pariet, Lancid, Epicurus, Lansoprazole-Stade e Omeprazole-Akrihin. Con l'acidità aumentata, gli antiacidi sono prescritti (Tisacid, Rutatsid, Fosfalugel, Almagel). Un aspetto importante della terapia è la normalizzazione della funzione motoria dello stomaco e del duodeno. Questo si ottiene usando la procinetica.

Questi includono Domperidon-Teva, Passagex, Motilac e Motilium. Aiutano ad affrontare l'amarezza in bocca, le eruttazioni e il bruciore di stomaco. Tutti i prokinetics accelerano l'evacuazione del cibo dallo stomaco e dal duodeno. Farmaci prescritti per necessità acido ursodesossicolico. Questo gruppo comprende Ursosan, Ursofalk, Ursodez e Urdoksa. L'acido ursodesicicholico è l'acido biliari meno aggressivo. Non possiede proprietà citotossiche. Riduce la concentrazione di colesterolo nella bile, previene la formazione di calcoli, aumenta l'attività di lipasi e migliora fegato.

Ursofalk controindicato in presenza di calcoli biliari, cirrosi, disturbi della funzione cistifellea, colecistite acuta, infiammazione intestinale acuta, malattia renale, pancreas e del fegato, così come farmaco intolleranza. Questi farmaci non sono adatti per il trattamento della gastrite da reflusso nelle donne in gravidanza e in allattamento. La scelta dei farmaci dipende in gran parte dal livello di acidità dello stomaco, dalla tollerabilità e dall'età dei pazienti.

Altri aspetti della terapia

La dieta con gastrite da reflusso svolge un ruolo importante nel trattamento. Tutti i pazienti devono rispettare le seguenti regole:

  • rinunciare a cibi fritti e cibo piccante;
  • non utilizzare prodotti estrattivi e acidi;
  • Escludere dal menu bevande gassate, caffè e alcol;
  • mangiare in piccole porzioni 5-6 volte al giorno;
  • Non mangiare prima di andare a letto;
  • Non prendere la posizione orizzontale del corpo e non lavorare dopo aver mangiato.

Il menu per la gastrite da reflusso dovrebbe essere tale da ottenere il massimo scuotimento della mucosa gastrica. Per migliorare la motilità gastrointestinale e l'intestino, dovrebbero essere consumati quotidianamente 500 grammi di frutta fresca e 300-400 grammi di verdure. I pazienti possono mangiare carne magra bollita, pesce magro, latticini, cereali, zuppe, pasta, verdure, cereali e frutta dolce.

Durante la dieta, puoi bere tè leggero, composta o gelatina fatta in casa. Circa la dieta nutrizionale con gastrite da reflusso dovrebbe dire al paziente il medico. Inoltre, possono essere prescritte vitamine del gruppo B e retinolo. Il regime di trattamento comprende la fisioterapia (elettroforesi, UHF, fonoforesi e terapia DMV).

È possibile condurre la terapia con amplifulse. Le fisioprocedure sono controindicate nella rilevazione di erosioni o ulcere. La dietoterapia con gastrite da reflusso può essere integrata con la medicina popolare. Per combattere il bruciore di stomaco, vengono usati i semi di angelica, le radici di calamo e sedano. Uno strumento eccellente sono i semi di lino. Hanno un effetto avvolgente e aiutano a proteggere la mucosa dall'irritazione con la sua bile.

Prevenzione della malattia si riduce ad una dieta equilibrata, colecistite e duodenite, corretto svolgimento delle operazioni sugli organi del tratto gastrointestinale, mantenendo uno stile di vita attivo, evitando alcol e sigarette. Pertanto, la gastrite biliare sullo sfondo del reflusso è rara. Quando hai dolore, amarezza nella bocca, bruciore di stomaco, nausea o eruttazione, devi visitare un gastroenterologo.

Gastrite da reflusso biliare

Gastrite da reflusso biliare - infiammazione della mucosa dello stomaco a causa del suo danno da parte della bile, retrograda proveniente dall'intestino. La malattia si manifesta con un dolore sordo, una sensazione di pesantezza nel quadrante superiore dell'addome, che si intensifica dopo aver mangiato. C'è un'eruzione, nausea e vomito, flatulenza, stravolgimento della sedia. Le misure diagnostiche comprendono l'esame del gastroenterologo, la conduzione di FGD, lo studio del contrasto a raggi X dello stomaco, la misurazione del pH giornaliera. Il trattamento prevede la somministrazione complessa di derivati ​​dell'acido ursodesossicolico, antiacidi, farmaci antisecretori, procinetici associati alla nutrizione dietetica e il mantenimento di uno stile di vita sano.

Gastrite da reflusso biliare

Biliare (bile) reflusso gastrite è una malattia gastrointestinale cronica in cui la bile che scorre nel duodeno 12, viene generata nello stomaco, provocando infiammatoria cambia mucosa. Normalmente, lo stomaco ha un ambiente acido e l'intestino tenue è alcalino. acidi biliari insieme con un metallo alcalino contenuto duodenale entrare nella cavità dello stomaco, non solo danneggiare la mucosa, ma influisce anche l'acidità, interrompendo il processo di digestione. La patologia colpisce principalmente le persone di mezza età, praticamente non si verifica nei bambini. Nella struttura generale delle malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale, la prevalenza della gastrite da reflusso è del 5%.

Cause della gastrite da reflusso biliare

Lo sviluppo della patologia è in gran parte determinato dal modo di vivere. I principali fattori predisponenti sono l'abuso di alcol, l'obesità, il fumo, lo stress frequente. Durante la gravidanza, a causa dello spostamento degli organi addominali verso l'alto, aumenta il rischio di reflusso biliare. Tra le cause della malattia ci sono:

  • Malattie del tratto gastrointestinale. Reflusso biliare si verifica in uno sfondo di duodenite cronica, gastrite cronica, malattie oncologiche dello stomaco e del duodeno. L'aumento della pressione nell'intestino a causa del costante sollevamento dei pesi o delle tensioni aiuta a indebolire lo sfintere pilorico e l'ingresso della bile nella cavità dell'organo. Quando gastroptosi, lo stomaco è inferiore o al livello del duodeno, che contribuisce anche al reflusso biliare.
  • Operazioni sullo stomaco e sulle vie biliari. I pazienti che avevano subito la resezione dello stomaco Billroth I e Billroth II, gatekeeper chirurgia plastica, ricostruttiva colecistectomia e le operazioni sul biliare in più inclini a reflusso biliare.
  • Malattie delle vie biliari.discinesia biliare, sfintere di Oddi tono violazione, colecistite cronica può contribuire a un eccessivo rilascio di bile nel duodeno reflusso biliare 12 e dello stomaco.
  • Alcuni farmaci. L'uso a lungo termine di farmaci (FANS, nitrati, beta-bloccanti, tranquillanti, ecc.) Può indebolire il tono dello sfintere, creando condizioni per la bile retrograda.

patogenesi

Durante la digestione, il chimo avanza verso il basso: dallo stomaco in 12-PK, poi dall'intestino tenue a quello spessa. A causa della motilità intestinale, il lavoro armonico degli sfinteri, è assicurata una normale digestione del cibo. Normalmente, quando si riceve il cibo nel piccolo intestino, sfintere piloro si chiude, e 12-PC attraverso lo sfintere di Oddi per dotto biliare comune entra nella bile. Con il getto biliare, il contenuto aggressivo del 12-PC entra nello stomaco, causando irritazione e infiammazione del suo strato mucoso. La composizione del reflusso include la bile, costituita da acidi biliari, pigmenti ed enzimi, cibo semidigestato impregnato di ambiente alcalino dell'intestino ed enzimi del pancreas. Gli acidi biliari promuovono la dissoluzione delle membrane dell'epitelio, che provoca cambiamenti metabolici irreversibili nelle cellule - sviluppa necrobiosi. In risposta all'infiammazione, c'è un rigonfiamento della piastra dell'organo mucoso. La trasformazione morfologica è caratterizzata dalla proliferazione delle cellule mucose con conseguente crescita dell'epitelio. Le erosioni si formano sul sito dei siti necrotici.

classificazione

In base alla gravità del processo, il decorso acuto e cronico della malattia è isolato. Le forme focali e diffuse della malattia si distinguono per l'estensione della lesione. In quest'ultimo caso, il processo infiammatorio copre uniformemente l'intero organo mucoso. La forma focale è più comune ed è caratterizzata dalla lesione delle singole parti dello stomaco. I seguenti tipi di gastrite da reflusso biliare si distinguono per il tipo di danno in gastroenterologia:

  • Surface. Si verifica una graduale distruzione dell'epitelio della mucosa gastrica. Le cellule danneggiate sono sostituite dall'epitelio intestinale, si manifesta la metaplasia intestinale. Questa forma è caratterizzata da un prolungato decorso cronico con possibile degenerazione maligna.
  • erosivo. Ci sono difetti superficiali che non vanno oltre la membrana mucosa. Le erosioni possono aumentare di dimensioni e influenzare gli strati sottomucosi e muscolari dell'organo, formando ulcere.
  • atrofico. È la forma più pericolosa di gastrite da reflusso, che crea la base per un'ulteriore malignità. La membrana mucosa è assottigliata e le pareti atrofizzate dell'organo diventano ipersensibili a qualsiasi mezzo aggressivo, compreso il succo gastrico.

Sintomi della gastrite da reflusso biliare

Il quadro clinico della malattia è variabile e dipende dalla scala e dalla profondità della lesione della parete dello stomaco. Il sintomo principale della malattia è il dolore localizzato nell'ipocondrio destro o nell'epigastrio, che si irradia nella colonna vertebrale. Le sensazioni dolorose si sviluppano durante o dopo un pasto pesante e sono opache, doloranti in natura. Dopo aver mangiato, si nota una sensazione di pesantezza e trabocco dello stomaco. La sindrome dispeptica si manifesta con nausea, flatulenza, eruttazione "acida", vomito con molto succo gastrico. Nei pazienti, c'è instabilità delle feci: la stitichezza è sostituita dalla diarrea. Perché la malattia è disturbato durante il processo di assimilazione di sostanze dal cibo, i pazienti hanno notato una diminuzione del peso corporeo, ci sono "perleches" negli angoli della bocca, l'anemia, la secchezza, e la pelle pallida. Con un decorso prolungato della malattia si sviluppa una debolezza permanente, disturbi del sonno, irritabilità.

complicazioni

Un prolungato decorso della gastrite su uno sfondo di reflusso biliare può portare a una fusione periodica del contenuto dello stomaco nell'esofago con lo sviluppo di esofagite. Quando il succo gastrico sale sulle corde vocali o nella trachea, sorge laringospasmo riflesso, che in assenza di misure di emergenza provoca asfissia. La progressione della gastrite da reflusso favorisce lo sviluppo dell'ulcera gastrica, che può essere complicata da sanguinamento gastrointestinale, perforazione della parete dell'organo, peritonite. L'ulcerazione derivante dal reflusso biliare tende alla degenerazione maligna.

diagnostica

Per diagnosticare correttamente è necessario effettuare una diagnosi completa del tratto gastrointestinale. L'esame del gastroenterologo comprende un esame obiettivo, la raccolta di un'anamnesi di vita e malattia. All'esame, lo specialista richiama l'attenzione sulle peculiarità dell'insorgenza del dolore e della loro intensità, sulla presenza di concomitanti patologie croniche (colecistite, pancreatite, ecc.) E sullo stile di vita del paziente. Per confermare la diagnosi, sono necessari ulteriori studi:

  1. Fibrogastroduodenoscopia (FGDS). Quando la malattia può rilevare l'infiammazione, gonfiore, arrossamento della mucosa gastrica, localizzata nell'area del piloro. Con l'aiuto della gastroscopia, vengono visualizzate le alterazioni dell'organo atriale e dell'ulcerazione. Per chiarire la diagnosi, l'endoscopista esegue una biopsia della membrana gastrica per il successivo esame istologico del materiale.
  2. Radiografia dello stomaco con contrasto. Permette di determinare la violazione dell'integrità della parete dell'organo. Quando si esegue lo studio in posizione orizzontale, si può osservare il trasferimento retrogrado della sostanza a contrasto dei raggi X nello stomaco.
  3. quotidianopH-metria.La pH-metria intragastrica permette di rivelare le fluttuazioni nell'acidità del succo gastrico, specialmente dopo aver mangiato e di notte, quando il paziente non mangia.
  4. Ricerca di laboratorio. Svolgono un ruolo secondario e sono utilizzati per diagnosticare i cambiamenti infiammatori (UAC, esame del sangue biochimico) e le complicanze (feci per sangue latente). Nel decorso cronico della malattia vengono effettuati test per identificare i batteri Helicobacter pylori (ELISA, PCR, studio del materiale istologico, ecc.).

Diagnosi differenziale patologia con altre malattie che hanno sintomi simili: ulcera gastrica e ulcera duodenale, gastrite cronica, colecistite, colelitiasi, pancreatite. Metodi di ricerca strumentale consentono la diagnosi differenziale con reflusso gastrico duodenale, caratterizzato dal trasferimento di contenuti da 12-PC nello stomaco.

Trattamento della gastrite da reflusso biliare

Il trattamento della malattia è finalizzato alla normalizzazione della funzione digestiva, ripristinando il tono normale dello sfintere e della cistifellea, riducendo l'infiammazione e prevenendo le complicanze. Un ruolo importante nella terapia è svolto dalla nutrizione dietetica. Ai pazienti viene assegnata una dieta delicata, che prevede l'uso di piccole porzioni di cibi leggeri e semi-liquidi 5-6 volte al giorno. L'ultimo pasto dovrebbe essere 2-3 ore prima di coricarsi. Viene data preferenza freschi, cotti o stufati: Minestra di verdura, cotolette di vapore, verdure arrosto, formaggio magro casa, Pappe, bollita in acqua. Si raccomanda di escludere cibi fritti, speziati, ruvidi, gassati e alcolici, pane bianco e di segale. Prestare attenzione alle raccomandazioni comportamentali: non assumere la posizione orizzontale subito dopo aver mangiato, evitare di mangiare troppo, sollevare pesi, gravi shock emotivi e stress. Durante il sonno, i pazienti devono essere in una posizione con una testa elevata.

La terapia farmacologica include la somministrazione di acido ursodesossicolico, che, legandosi agli acidi biliari, forma complessi sicuri, prevenendo così il danneggiamento delle membrane delle cellule epiteliali. Prokinetics viene utilizzato per ripristinare il normale passaggio di chimo attraverso lo stomaco e l'intestino tenue. Per ridurre l'irritazione dell'organo mucoso causato dalla fusione biliare, sono prescritti inibitori della pompa protonica. Con una maggiore acidità, vengono utilizzati i preparati antiacidi. Farmaci antispasmodici, analgesici e antisecretori prescritti sintomaticamente. Negli stadi iniziali della malattia, la fisioterapia (terapia ad ampulenza, magnetoterapia, UHF, ecc.) Ha un buon effetto.

Prognosi e prevenzione

Con la differenziazione tempestiva della diagnosi e il trattamento competente, la prognosi è favorevole. Il rispetto di tutte le raccomandazioni mediche, l'uso di farmaci insieme alla dieta migliora la qualità della vita dei pazienti e riduce il numero di episodi di reflusso biliare. L'assenza di trattamento e lo sviluppo di complicazioni possono portare a conseguenze potenzialmente letali (peritonite, sanguinamento LCD, sepsi). La prevenzione delle malattie è la responsabilità del corretto modo di vivere, che coinvolge il rifiuto di cattive abitudini, l'uso di alta qualità, il cibo fresco e la dieta, aderenza al sonno e riposo, riducendo lo stress, camminare all'aperto, ginnastica e nordic walking, sotto la guida di esperti.

Cos'è la gastrite da reflusso e se può essere curata per sempre

La gastrite da reflusso si riferisce alle malattie dell'apparato digerente e si manifesta come una lesione dello stomaco dovuta all'ingestione di contenuti dal duodeno, causando infiammazione nell'epigastrio.

Reflusso gastrite prende il 5% di tutte le patologie gastriche, colpisce principalmente gli adulti. Sebbene la debolezza degli sfinteri muscolari dello stomaco e dell'intestino duodenale si riscontra nel 5-7% della popolazione adulta, non tutti capiscono esattamente quale gastrite di reflusso è e quale pericolo rappresenta per la salute. Questa malattia può causare lo sviluppo di tali patologie come lesioni ulcerose ed erosive delle pareti mucose dello stomaco, formazioni maligne.

Caratteristiche della malattia da reflusso del tubo digerente

Nella medicina ufficiale, la malattia si chiama "reflusso-gastrite di tipo C". Quindi, che cos'è - l'infiammazione del reflusso dell'organo digestivo - e se è possibile curare il reflusso?

Nel luogo di connessione dello stomaco e dell'intestino, nei dotti biliari ci sono muscoli speciali sotto forma di una valvola - sfinteri, che aprono o chiudono il passaggio. Nel promuovere particelle di cibo sminuzzati dall'organo di digestione valvola intestino viene aperta, e il contenuto del epigastrica trova nell'intestino duodenale, allora il muscolo si contrae, chiudendo la cavità, e continuando il processo di digestione nell'intestino. Normalmente, gli sfinteri lavorano in modo sincrono, garantendo una corretta attività digestiva. Se la motilità dei guardiani è disturbata, i resti non digeriti del cibo, insieme alla bile e agli enzimi, ritornano all'antro.

La miscela intestinale aggressiva comincia a erodere le pareti dell'organo mucoso.

A sua volta, l'acido cloridrico dalle parti dello stomaco filtra nel 12-colon con un ambiente alcalino, causando irritazione e infiammazione delle pareti intestinali. L'emissione del contenuto dell'intestino nello stomaco e il processo inverso è chiamato reflusso e lo sviluppo della patologia è una gastrite da reflusso cronica. Ciò è dovuto al fatto che, nonostante un trattamento intensivo, la malattia rimane per sempre nell'organismo, e per il resto della vita deve essere osservata una dieta di gastrite da reflusso.

Classificazione della gastrite da reflusso

I seguenti tipi di gastro-reflusso si distinguono per la natura e la localizzazione delle lesioni gastriche:

  1. Reflusso-gastrite superficiale, in cui la bile entra regolarmente nello stomaco, distruggendo le cellule delle pareti gastriche. Invece, una sintesi intensificata di nuove cellule patologiche inizia nello stomaco, che alla fine può svilupparsi in tumori maligni.
  2. La gastrite da reflusso erosivo si sviluppa quando, con diversi calchi di liquido biliare, si verifica l'erosione del tessuto epiteliale e si formano lesioni erosive nel sito della lesione. Il processo è accompagnato da un forte dolore allo stomaco. La gastrite erosiva, che causa l'infiammazione della parte pilorica (antrale) dell'epigastrio con la formazione di numerose ulcere, è chiamata "epigastrio da reflusso antrale erosivo".
  3. La gastrite da reflusso atrofico è il tipo più pericoloso di patologia, in cui si osserva la necrosi del refrigerante, di conseguenza le pareti dell'epigastrio vengono distrutte anche sotto l'influenza di succo gastrico "nativo".
  4. La gastrite da reflusso catarrale è caratterizzata da gravi danni alle pareti dell'organo, in cui sono colpiti i suoi muscoli profondi; sviluppa edema e distruzione distrofica dell'epitelio gastrico.
  5. La lesione gastrica duodenale è un tipo di danno epigastrico dovuto all'ingestione di sostanze nocive dal duodeno. Provoca la pressione alta della malattia nel tratto digestivo, i cambiamenti patologici nella mucosa del duodeno, la debolezza dei muscoli pilorici.
  6. Quando v'è un completo biliari muscolari dello sfintere gastroreflyukse dotti biliari e l'atrofia della cistifellea, e la bile si riversa nell'intestino e lo stomaco. Provoke la patologia di disfunzione del sistema endocrino e nervoso. Questo è accompagnato da segni clinici di gastrite classica - Pesantezza e pienezza nell'addome, sapore sgradevole in bocca, dispepsia, sgabello disturbi, la contaminazione del gas degli intestini, sordo e il dolore dolorante nella zona dello stomaco, perdita di peso, carenza di ferro, indebolita.

Per grado di lesioni, riflusso focale e diffuso si distinguono. Quando sono focali, sono interessate alcune regioni epigastriche; diffuse provoca infiammazione e ulcerazione di tutte le pareti dell'organo. Con l'intensità della manifestazione, la patologia può essere acuta (la clinica è pronunciata e procede rapidamente) e la forma cronica. La terapia della gastrite da reflusso deve essere eseguita solo secondo le prescrizioni del medico curante-gastroenterologo.

Manifestazioni sintomatiche

I sintomi del gastro-reflusso appaiono a seconda del tipo e della forma della patologia.

Comune per tutti i tipi di funzionalità principali:

  • sensazioni dolorose nel plesso solare;
  • pesantezza allo stomaco dopo aver mangiato;
  • rigurgito di aria;
  • bruciori di stomaco;
  • periodi di nausea;
  • aumento di gas;
  • sapore di acido o amaro in bocca;
  • quando erutta foglie di cibo;
  • sgabelli instabili, alternati a stitichezza e diarrea;
  • uscita della bile durante il vomito;
  • attacchi di tosse a causa dell'ingestione di pezzi di cibo dallo stomaco all'esofago;
  • perdita di appetito;
  • perdita di peso;
  • la disidratazione;
  • gli angoli delle labbra cominciano a rompersi;
  • segni di malessere generale - impotenza, stanchezza, vertigini.

Segni specifici di reflusso gastrico catarrale:

  • dolore episodico, principalmente dopo aver mangiato;
  • sanguinamento gastrico a causa di danni erosivi al refrigerante, lo sviluppo di proliferazione e displasia e quindi la morte delle cellule dell'organo;
  • diminuzione della produzione di succo gastrico;
  • rivestimento bianco sulla lingua;
  • pelle pallida;
  • deterioramento della vista e fragilità delle unghie e dei capelli a causa del beriberi;
  • la formazione di varie crescite (cisti, polipi).

Cause dello sviluppo della patologia

Patologia gastrica con manifestazione del segno di riflusso può essere causato dai seguenti motivi:

  • indebolimento del motore dei muscoli dello sfintere;
  • rimozione chirurgica di parte dello stomaco;
  • operazioni per restringere l'intestino duodenale;
  • rimozione della cistifellea;
  • plastica e altri interventi epigastrici;
  • spostamento anatomico dello stomaco;
  • forme croniche di patologie gastrointestinali;
  • neoplasie maligne nel sistema digestivo;
  • ostruzione del duodeno;
  • aumento della pressione intestinale;
  • patologie congenite nella struttura del tubo digerente, valvole.

Fattori che provocano lo sviluppo del gastro-reflusso biliare:

  • violazione della dieta;
  • abuso di bevande alcoliche e prodotti del tabacco;
  • patologie infiammatorie del pancreas e della cistifellea;
  • formazione di concrezioni nel dotto biliare, vescica e reni;
  • uso prolungato e incontrollato di medicinali che agiscono sul refrigerante;
  • sovraccarico emotivo e situazioni stressanti.

Misure diagnostiche

Al fine di determinare come trattare il reflusso, è necessario condurre una diagnosi completa di patologia.

  • raccolta di sangue e urine per analisi generali;
  • studi biochimici del materiale;
  • analisi delle feci per sangue occulto.

Metodi di ricerca strumentale:

  • Ultrasuoni degli organi del tratto gastrointestinale;
  • FGD o gastroscopia;
  • biopsia e esame istologico;
  • Radiografia del tratto gastrointestinale con ingresso nella cavità addominale del mezzo di contrasto;
  • monitoraggio giornaliero del livello di acidità dello stomaco.

Per la diagnosi vengono studiati i sintomi della reflusso-gastrite e il trattamento viene nominato dal gastroenterologo.

Principi di trattamento

Di norma, con il tradizionale gastro-reflusso, viene utilizzato un trattamento tradizionale. Il ricovero del paziente viene effettuato solo con complicazioni pericolose della malattia.

L'appuntamento medicamentoso viene effettuato nelle seguenti direzioni:

  • per ristabilire i fondi nominati del liquido di raffreddamento con effetto avvolgente: Omez, Epicuro, Lansoprazolo, Omeprazolo, Rabiette, Pariet, ecc.;
  • ridurre il livello di acidità - Tisacid, Rutatsid, Fosfalugel, Almagel;
  • ripristino della motilità dello stomaco e della peristalsi intestinale - Motilium, Motilak, Domperidon-Teva, Passaggio;
  • eliminazione dei sintomi principali;
  • per il sollievo della bile in eccesso - Ursosan, Ursofalk, Ursodez, Urdoks.

Come mezzo per sostenere l'immunità, vengono prescritti complessi vitaminici con contenuto di vitamine B e retinolo.

Dieta speciale

Il trattamento viene effettuato in conformità con i principi della nutrizione dietetica. La dieta con gastrite da reflusso deve essere delicata, non traumatizzante della mucosa gastrica. Dalla dieta sono esclusi piatti taglienti, salati, fritti, pane e focacce, bevande alcoliche, dolci e prodotti affumicati. La nutrizione speciale con gastrite da reflusso di tipo superficiale, erosivo, catarrale o biliare è prescritta da un dietologo.

Con una tale malattia come la gastrite da reflusso, la dieta prevede l'uso di cibo liquido, semi-liquido, bollito o al vapore (zuppe, purè di patate, cotolette di vapore, porridge d'acqua, uova). Durante il periodo di remissione, nel menu è possibile includere succhi, prodotti a base di latte acido. Necessariamente uso di acqua minerale. La nutrizione è frazionaria, 5-6 volte al giorno in piccole porzioni.

Il cibo dovrebbe essere caldo.

I medici raccomandano come terapia aggiuntiva per una malattia come la gastrite da reflusso, il trattamento con rimedi popolari. Gli attacchi di bruciore di stomaco sono ben ancorati con semi di lino e angelica, decotto di radici di aira e sedano. Queste erbe medicinali hanno un'efficace azione avvolgente e proteggono la superficie mucosa dello stomaco dall'irritazione.

Misure preventive

Prevenire l'insorgenza o l'esacerbazione della patologia da reflusso gastrico può essere fatto seguendo alcune regole:

  • cibo sano in un tempo prestabilito;
  • rispetto della dieta;
  • trattamento tempestivo delle malattie concomitanti della cavità addominale;
  • un modo di vivere flessibile;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • sostegno dell'immunità.

Con qualsiasi manifestazione di disfunzione dell'apparato digerente (sapore amaro in bocca, indigestione, disturbi delle feci, dolori allo stomaco), è meglio visitare un medico e condurre un trattamento qualificato. È importante ricordare che la bile gastro reflusso è una malattia che richiede un trattamento urgente.

E 'davvero una terribile gastrite da reflusso? Come trovarlo?

La gastrite da reflusso è una infiammazione cronica nei tessuti della mucosa gastrica, che è causata dal lancio di un diverso contenuto di acido del duodeno sottostante. Tale getto è chiamato reflusso, e l'infiammazione del guscio interno dello stomaco è la gastrite.

Questo tipo di gastrite si sviluppa a causa di molte ragioni, ha sintomi specifici. Il trattamento di lei include non solo l'assunzione di farmaci, ma anche il rispetto delle regole dietetiche. I rimedi popolari completano il trattamento, aiutando lo stomaco a ripristinare la sua struttura più velocemente.

Un po 'di fisiologia

Sul bordo dell'esofago e dello stomaco vi è un muscolo circolare - sfintere. Lo stesso muscolo chiude l'uscita dallo stomaco, aprendo il passaggio nel duodeno, quando il cibo è già stato trattato correttamente. Il normale lavoro dei muscoli dello stomaco e dei due sfinteri sincronizzato quando sfintere esofageo chiude, lo stomaco inizia a ridursi "onde" in direzione del duodeno, e quindi aprire lo sfintere inferiore, il contenuto entra dell'intestino e muscolari chiude.

Lo stomaco ha un secondo fine. Nella diversi reparti diversi pH, che è necessaria per il normale processo di digestione del cibo: vicino alla esofago Mercoledì ha ancora un pH leggermente acido di, nello stomaco, dove il bolo viene accuratamente elaborato acido è acido, più vicino al intestino, diventa più alcalino.

La gastrite da reflusso si sviluppa quando lo sfintere inferiore dello stomaco non è completamente chiuso o si apre quando il cibo ha già lasciato lo stomaco. Di conseguenza, i contenuti intestinali alcalini già trattati entrano nella sezione finale (antrale) dello stomaco o superiore, provocando l'infiammazione.

motivi

La gastrite da reflusso si verifica a causa di:

  • duodenite cronica;
  • ricevimento di analgesici: "Analgin", "Nimesil", "Nurofen" e altri;
  • disturbi nel corso delle fibre muscolari durante le operazioni su questi organi;
  • fallimento dei muscoli dello sfintere.

Classificazione della malattia

A seconda della natura del getto (reflusso), la gastrite causata da esso è divisa in una gastrite causata da reflusso duodenale e reflusso biliare.

Gastrite da reflusso duodenale

Reflusso biliare

Gastrite da reflusso biliare - bile da lancio, che normalmente proviene dai dotti biliare escreti nel duodeno, dall'intestino allo stomaco. Le sue cause - scarsa contrazione muscolare del piloro, la stagnazione cronica nel duodeno, contrazioni muscolari incoordinazione dello stomaco e dell'intestino.

Come si manifesta la malattia

La gastrite da reflusso può essere asintomatica o con sintomi lievi, a causa della quale una persona per lungo tempo non sospetta dell'esistenza di questa malattia. Nel frattempo, un costante cambiamento di acidità nello stomaco porta alla degenerazione delle sue cellule in quelle che assomigliano a cellule intestinali. Questo è pericoloso in termini di degenerazione in cancro.

Tali sintomi indicheranno la gastrite da reflusso:

  • dolore doloroso sordo nella regione epigastrica;
  • perdita di appetito;
  • sensazione di trabocco dello stomaco o pesantezza in esso per lungo tempo dopo aver mangiato;
  • un retrogusto sgradevole nella cavità orale;
  • eruttazione amara - con reflusso biliare;
  • convulsioni e piaghe agli angoli della bocca;
  • stitichezza, seguita da diarrea;
  • perdita di peso.

Diagnosi di patologia

Confermare la presenza di gastrite da reflusso può essere secondo i dati di studi come:

  • FEGDS;
  • Ultrasuoni della zona epatobiliare (cioè del fegato, del dotto biliare sub-epatico, della vescica e del pancreas);
  • monitoraggio giornaliero del pH dello stomaco;
  • una biopsia dello stomaco, che viene eseguita durante il corso di fibrogastroscopia.

Terapia della malattia

reflusso trattamento gastrite necessaria per ripristinare la normale sequenza di contrazione muscolare dello stomaco e del duodeno 12, acidi biliari e neutralizzando componenti alcalina refluito (della miscela che viene gettata nello stomaco). Per fare ciò, applicare:

  1. I preparati che creano uno strato protettivo sulla superficie dello stomaco e riducono la sua acidità sono gli antiacidi.
  2. Medicinali che neutralizzano gli acidi biliari e li convertono in una forma idrosolubile - a base di acido ursodesossicolico.
  3. Preparativi che riportano il normale decorso delle contrazioni addominali e intestinali.
  4. Con l'aumento dell'acidità dello stomaco, vengono utilizzati anche farmaci che inibiscono la sintesi dell'acido cloridrico.

Nutrizione in caso di malattia

Attenzione! Senza osservare i principi di nutrizione, i farmaci non portano l'effetto desiderato.

La dieta con gastrite da reflusso è:

  1. esclusione dalla dieta di quei prodotti che sono irritanti per l'intestino e il fattore dello stomaco: cibo piccante, caffè, alcol, cibi fritti, cibi affumicati, bevande gassate, cioccolato;
  2. temperatura normale del cibo consumato;
  3. nutrizione frazionata;
  4. la base della dieta - sfilacciato e mucose minestre, uova sode, pesce e carne, salse basso contenuto di grassi, cereali, marmellata, formaggio magro ricotta, verdure e frutta cotta;
  5. rifiuto di assumere liquidi mentre si mangia.

Suggerimento: Quando il reflusso gastrite bisogno di cambiare alcune abitudini non solo di piegare la metà superiore del corpo (soprattutto dopo i pasti), il sollevamento meno pesante, non prendere posizione orizzontale dopo aver mangiato, dormire su alti cuscini.

Come curano i guaritori

Trattamento dei rimedi popolari gastrite reflusso comprende l'uso di ricette testate per decenni:

  1. Sciroppo di denti di leone. I fiori sono posti in un barattolo da tre litri con strati, versare lo zucchero (dovrebbe lasciare 0,5 kg di zucchero), frantumare fino alla comparsa del succo. Quindi 1 cucchiaio di questo sciroppo è allevato in 100 ml di acqua, prendere 2-3 volte al giorno.
  2. Lo stesso sciroppo può essere fatto dalla camomilla, se viene messo in una bottiglia, versare lo zucchero e sopprimere. Questo medicinale è anche preso in una forma diluita (1 cucchiaino da tè per 100 ml di acqua) con una ripetizione tripla al giorno.
  3. Decotto di patate I tuberi di patate sono i miei, tagliati direttamente con la pelle, cuocili per circa un'ora (puoi aggiungere acqua). Prendiamo 100 ml 5-6 volte al giorno.
  4. Tre patate crude, avvolgere questi trucioli in una garza, spremere il succo. È bevuto il più possibile - 100 ml * 6 volte al giorno.
  5. Succo dalla radice di sedano (per questo è necessario grigliare e spremere) prendere 1 cucchiaio. due volte al giorno prima dei pasti.
  6. Mescolare 1 cucchiaio. menta, achillea e erba di San Giovanni, versare tre tazze di acqua bollente, insistiamo per 24 ore in un thermos. Prendiamo l'infuso nella forma filtrata ogni 2 ore per un paio di sorsi.

Pertanto, se vi è il sospetto di gastrite da reflusso, è necessaria una consultazione con il gastroenterologo, seguita da una ricerca strumentale. Solo uno specialista sarà in grado di prescrivere il trattamento giusto, inclusi l'assunzione di farmaci, la terapia dietetica e la fitoterapia.

Ma forse è più corretto trattare non una conseguenza, ma una ragione?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, di come ha curato lo stomaco. Leggi l'articolo >>

Gastrite da reflusso di bile di cosa si tratta

Gastrite con reflusso di bile

Inserito il: 1 luglio alle 16:25

Ritieni ancora GASTRIT? È necessario trattare non una conseguenza, ma la causa - dice Olga Kirovtseva.

Con la gastrite da reflusso, nei tessuti della mucosa gastrica si verifica un processo infiammatorio e il contenuto del duodeno, diverso nell'acidità, entra nello stomaco e inizia a irritarlo. Questa condizione è chiamata reflusso e il processo infiammatorio che si verifica nello stomaco è la gastrite.

La malattia è di due tipi: gastrite da reflusso duodenale e biliare (biliare). Dipende da dove viene l'espulsione.

Reflusso-gastrite biliare si verifica a causa di disturbi nel sistema escretore biliare e scarse prestazioni degli sfinteri. Di conseguenza, l'operazione sequenziale dei dotti biliari e degli intestini, e quindi dello stomaco e dei dotti del pancreas, viene persa. Con una tale malattia, la bile entra nello stomaco. Nel normale lavoro corporeo, deve andare nel duodeno.

Cause della gastrite da reflusso biliare

Le cause del disturbo sono la stagnazione nel duodeno, una debole contrazione del piloro, un cambiamento nel movimento dei muscoli dello stomaco e dell'intestino. I motivi comuni includono anche:

  • sovraccarico nervoso e fisico;
  • varie operazioni chirurgiche sugli organi dell'apparato digerente;
  • malattie croniche: pancreatite, colecistite, duodenite ed epatite.

Gastrite con reflusso di bile: sintomi

Questo disturbo può avvenire sia senza sintomi che con sintomi scarsamente espressi. Per molto tempo una persona potrebbe non sapere della presenza di questa malattia. Nel frattempo, un cambiamento nell'acidità porta alla degenerazione delle cellule dello stomaco, che possono successivamente degenerare in quelle atipiche. Sintomi della gastrite da reflusso biliare:

  • debolezza generale;
  • perdita di peso;
  • una diminuzione dell'appetito;
  • dolore doloroso sordo nella regione epigastrica
  • gravità dello stomaco;
  • eruttare amaro;
  • costipazione. che sono seguiti da diarrea;
  • piaghe agli angoli della bocca e convulsioni;
  • l'anemia;
  • pelle secca

Niente più gonfiore, diarrea, bruciore di stomaco, pesantezza e altri sintomi di GASTRITIS! I nostri lettori per il trattamento della gastrite usano già questo metodo. Leggi di più

Per diagnosticare la reflusso-gastrite della cistifellea, è necessario condurre studi di questo tipo:

  1. FEGDS.
  2. Ultrasuoni della zona epatobiliare.
  3. Determinazione dell'acidità giornaliera dello stomaco.
  4. Fibrogastroscopy. Con lei, puoi portare il materiale cellulare della mucosa gastrica a una biopsia.

Trattamento della gastrite da reflusso biliare

La terapia dovrebbe essere completa. Includere sia l'assunzione di farmaci e cibo dieta. Con la gastrite da reflusso biliare, la medicina principale è Ursosan (Ursofalk). Il corso del trattamento è da 10 a 14 giorni. Nomina anche e domperidone. Il resto del trattamento viene eseguito secondo le indicazioni. Per fare ciò, applicare:

  1. Medicinali che riducono l'acidità dello stomaco e creano uno strato protettivo sulla sua superficie.
  2. Preparativi che neutralizzano la bile.
  3. Farmaci che migliorano la peristalsi dello stomaco e dell'intestino.
  4. Con l'acidità aumentata prescrivono farmaci che riducono la sintesi dell'acido cloridrico.

dieta

Se i principi dell'alimentazione non vengono osservati, i farmaci non porteranno il risultato desiderato:

  1. Escludere dall'uso di alimenti che favoriscono l'irritazione dello stomaco e dell'intestino: piatti affumicati, salati, fritti, speziati, bevande gassate, caffè e cioccolato.
  2. Condurre uno stile di vita attivo e sano
  3. Il cibo dovrebbe essere una piccola porzione, frazionale.
  4. La base della razione - zuppe di purè, porridge, solo carne e pesce bolliti, gelatina, ricotta, verdure e frutta sono anch'esse benvenute.
  5. Il trattamento è rimedi popolari: sciroppo di denti di leone, succhi di patate crude e sedano, infuso di camomilla.

Se sospetti una gastrite con reflusso di bile, dovresti chiedere consiglio a un gastroenterologo.

In segreto

  • Sei stanco di dolori allo stomaco, nausea e vomito...
  • E questo costante bruciore di stomaco...
  • Per non parlare dei disturbi dello sgabello, che si alternano alla stitichezza...
  • A proposito di un buon umore da tutto questo e ricorda nauseante...

Pertanto, ti consigliamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva sulla sua cura da GASTRITA. Leggi di più »

Trattamento del reflusso biliare

Il reflusso biliare è una sindrome accompagnata da alcune malattie del tratto gastrointestinale. Tra questi, dispersione funzionale, ulcera peptica nel duodeno o nello stomaco, malattia da reflusso gastroesofageo o gastrite cronica. Questa sindrome può causare lo sviluppo di una forma cronica di gastrite C (chimica), è anche chiamata gastrite da reflusso. Nasce dall'uso di prodotti farmaceutici - un farmaco antinfiammatorio non steroideo.

La malattia è il deflusso del liquido biliare dal duodeno nello stomaco, ecc. È possibile che la bile entri nella cavità orale. Fisiologicamente, è stabilito che in uno stato normale la bile non dovrebbe salire sul sistema digestivo.

classificazione

La classificazione dei reflussi biliari si verifica in base al fattore, quanto è alta la bile cade:

  • gastroesofageo duodenale;
  • duodengastralny;
  • duodengastroezofageralny.

Duodengastralny Gall reflusso si verifica a causa del fatto che il gatekeeper non sta facendo il suo lavoro, duolengasroezofagealny - perché il tono muscolare si indebolisce, così lo sfintere esofageo inferiore è sempre più debole. Il liquido che si versa è riflusso, che consiste nella bile o nel succo pancreatico fermentativo. Questa soluzione distrugge le mucose degli organi digestivi, che causa determinate malattie. La gastrite causata dal reflusso biliare è divisa in:

  • duodenale;
  • reflusso-gastrite biliare.

cause di

Corpo è progettato in modo che, grazie alla sfintere negli spostamenti alimentari esofago solo in una direzione, quindi una deviazione nel tratto digestivo, come riflusso, è causata solo da alcuni fattori. Tra questi:

  • ernia;
  • danno meccanico;
  • tumori di natura benigna e maligna;
  • gravidanza, come causa di reflusso temporaneo a causa della pressione del bambino sull'intestino;
  • se durante l'intervento chirurgico nello stomaco il chirurgo ha danneggiato la fibra muscolare;
  • antispastici, perché il loro uso rende meno il tono muscolare;
  • il paziente ha duodenite cronica, a causa della quale il duodeno si gonfia a causa del processo infiammatorio, quindi la pressione diventa maggiore.

sintomi

I sintomi della malattia sono più spesso non pronunciati o completamente invisibili al paziente, questo crea difficoltà nel rilevare il reflusso biliare.
sintomi:

  • vomito dopo aver mangiato;
  • nausea;
  • bruciori di stomaco;
  • l'appetito scompare;
  • eruttazione;
  • ulcere agli angoli delle labbra;
  • BMI in calo;
  • sapore amaro in bocca;
  • sensazioni dolorose di un personaggio in fiamme nell'addome e, possibilmente, nel petto.

I bambini piccoli possono avere un rigurgito dopo aver mangiato, piangono durante l'allattamento. I sintomi nei bambini più grandi si manifestano nel fatto che non possono dormire o vomitare durante la notte.

diagnostica

Per diagnosticare il reflusso biliare, il medico prescrive tali esami:

  • diagnostica ad ultrasuoni;
  • FEGDS;
  • monitoraggio giornaliero della flora acida dello stomaco;
  • gastroduodenskopiya;
  • fluoroscopia poliposizionale dello stomaco;
  • Fibrogastroscopia con materiale di recinzione per istologia.

trattamento

farmaci

Il trattamento per il reflusso biliare dovrebbe regolare l'ordine della contrazione muscolare nel processo di digestione e regolare il livello di acidità nell'esofago. Un elenco indicativo di prodotti farmaceutici utilizzati nel trattamento:

  • antracidi - mezzi diretti a formare un film protettivo negli organi del tratto gastrointestinale e ad abbassare l'acidità;
  • i farmaci che neutralizzano l'acido del liquido biliare e lo convertono in un liquido idrosolubile, sono fatti sulla base di acido ursodesossicolico;
  • significa assicurarsi che lo stomaco e l'intestino siano tagliati nel giusto ordine;
  • se l'acidità aumenta, è necessario assumere medicinali che riducano la produzione di acido cloridrico.

Metodi popolari

Come con qualsiasi altra malattia, in presenza di reflusso biliare raccomandare l'uso della medicina tradizionale. Prima di usarli, si dovrebbe sempre consultare il proprio medico.

Ricetta n. 1 denti di leone

Ingredienti: fiori di pianta e zucchero (500 g). È necessario disporre gli ingredienti a strati in un contenitore da 3 litri e impastare fino a quando il succo non è isolato. Dallo sciroppo risultante prendere un cucchiaio di liquido e versare 100 g di acqua. Beva tre volte al giorno. Puoi anche applicare la camomilla. Il modo di preparare e utilizzare è lo stesso dei denti di leone.

Ricetta # 2 patate

Le patate devono essere lavate, non pulite e tagliate in una casseruola. Cuocere il brodo per 60 minuti, se l'acqua è piccola, è possibile rabboccare durante la cottura. Bere il brodo dovrebbe essere fino a 6 volte al giorno per mezzo bicchiere.

Ricetta № 3 succo di patate

È necessario grattugiare le patate crude su una grattugia e mettere la massa risultante in una garza per spremere il succo. Tale succo dovrebbe essere bevuto fino a 6 volte al giorno per mezzo bicchiere.

Ricetta No.4 Sedano

Prendi il succo dalla radice della pianta può essere lo stesso della ricetta precedente. Prendi 1 cucchiaio. l. due volte al giorno.

Ricetta № 5 infusione di erbe

Devi usare 1 cucchiaio di piante e versare 3 tazze di acqua bollita nel thermos. Dopo di ciò, lasciate riposare in uno stato chiuso per un giorno. Successivamente, è necessario sforzare e consumare alcuni sorsi ogni 120 minuti.

Alimentazione

La dieta a ricaduta dovrebbe limitare il consumo di cibo, che irrita le mucose dell'esofago. Alcol, cibi fritti, caffè, prodotti affumicati, speziati, cioccolatini e soda sono vietati.

Il cibo non dovrebbe essere caldo o freddo. I medici raccomandano il cibo frazionale. È meglio mangiare zuppe, purè di patate, pesce, carne e uova in forma bollita. Cereali, gelatine o ricotta di benvenuto a ridotto contenuto di grassi. Verdure e frutta sono utili in una forma termicamente trasformata. Bere nel processo di mangiare è proibito. È necessario limitare la quantità di cibo consumato, non mangiare troppo. L'ultimo pasto non dovrebbe essere più tardi di 3 ore prima di andare a letto.

Il reflusso biliare richiede restrizioni e nell'uso dei succhi. È vietato bere succo prima di andare a letto. Le bevande di agrumi sono meglio escludere.

Gastrite da reflusso

Sinonimi: gastrite da reflusso (RG), gastrite da reflusso biliare (BRG), gastrite da reflusso alcalino (SHRH), reflusso duodenogastrico (DGRH).

Il termine reflusso (P) indica il trasferimento del contenuto del tratto intestinale sottostante in quello sovrastante. In persone praticamente sane, dopo aver mangiato, di notte, una piccola quantità di succo gastrico viene trasferita all'esofago e parte del contenuto del duodeno nello stomaco. Clinicamente, tale P non si manifesta. Noi semplicemente non li sentiamo.

Cos'è la gastrite da reflusso biliare

La gastrite da reflusso della cistifellea (GIH) è un tipo speciale di gastrite causata dal frequente colaggio del contenuto del duodeno nello stomaco (G). FGR sono indicati come gastrite chimica, gastrite di tipo C, poiché principalmente qui non è l'infiammazione, ma il danno alla mucosa gastrica da fattori chimici attivi del duodeno - componenti della bile ed enzimi.

Cause della malattia da reflusso gastrico

La ragione principale ZHRG - abbreviazioni disfunzione piloro e del duodeno: retrostalsis duodeno attenuato sfintere piloro (anello muscolare al confine tra lo stomaco e duodeno), ritardato svuotamento di F portare ad un eccesso del contenuto nel duodeno e la possibilità di movimento inverso nella X - rigurgito. Normalmente, in risposta al flusso di cibo nel duodeno cistifellea espelle il bile concentrata per emulsionare e l'assorbimento di grassi. Prodotti della digestione delle proteine ​​e carboidrati nello stomaco, acido cloridrico stimolano il rilascio di enzimi pancreatici complessi Completando loro digestione, e bicarbonato di sodio, che neutralizza l'acido chimo F, e crea ottimale per ambiente alcalino duodeno. Quando l'area dismotilità stomaco - duodeno bile e questa miscela di enzimi è gettata nello stomaco, si neutralizza l'acido cloridrico, danneggiando la barriera mucosale M, membrana cellule ghiandolari della mucosa gastrica (GM), e le cellule stesse. Di conseguenza - l'erosione o ulcera, infiammazione cronica del liquido di raffreddamento, dolore nella parte superiore dell'addome, vomito di bile, gonfiore addominale, perdita di peso, e una serie di altre manifestazioni della gastrite. pressione intragastrica aumenta, apre lo sfintere esofageo inferiore e la miscela esplosiva è gettato nell'esofago, che si manifesta clinicamente come malattia da reflusso gastroesofageo (GERD). Fusione di bile provoca lo sviluppo di esofago di Barrett e tutti i gravi danni alla sua mucosa.

Il meccanismo del reflusso duodenogastrico (DGR)

La DGR è un fenomeno fisiologico nel tratto gastrointestinale. Il duodeno è caratterizzato da una leggera peristalsi inversa, con il guardiano che semplicemente apre e rimuove parte del suo contenuto nello stomaco. Normalmente, invertire peristalsi del duodeno è limitata da contrazioni muscolari forti e potenti antro J. Qualunque fattore che porta alla rottura della motilità del tratto gastrointestinale, e anomalie anatomiche può portare a reflusso patologico bile. Nel caso in cui la gastrite reflusso biliare si verifica a causa di disturbi della motilità anatomiche o funzionali del duodeno e F indica lo ZHRG primario. Più spesso, la FGM - il risultato di operazioni sullo stomaco o sulla cistifellea - è una gastrite da reflusso biliare secondaria.

Fattori che danneggiano la mucosa gastrica con gastrite da reflusso biliare

  • I principali fattori dannosi del riflusso (fluido P) sono i componenti dell'ambiente biliare e alcalino. Pertanto, LRG è chiamato gastrite da reflusso alcalino (SHRG). Bile in latino - "beat", da qui un altro nome della gastrite da reflusso biliare della malattia (BRG). Gli acidi biliari sono composti attivi superficiali, distruggono la barriera mucosa dello stomaco, destabilizzano le membrane fosfolipidiche delle cellule refrigeranti. In risposta all'invasione del contenuto dello stomaco di alcalina attività secretoria duodenale del refrigerante aumenta inizialmente, mentre i suoi meccanismi di difesa sono indebolite dall'azione combinata di acidi biliari e enzimi pancreatici.
  • Le infezioni da FGH e H. pylori sono compatibili tra loro. L'infiammazione dello stomaco causata da infezione da Helicobacter pylori e GIH, può aumentare il rilascio di gastrina e aumentare la capacità di reflusso biliare.
  • Altre cause: livelli anormali di neuropeptidi e ormoni gastrointestinali che alterano la motilità e portano all'insorgenza del reflusso biliare.
  • La disfunzione primaria dello sfintere pilorico può causare il suo prolungato stato aperto e contribuire al flusso inverso del contenuto del duodeno.

Condizione del liquido di raffreddamento per il reflusso del calcare secondo l'endoscopia

Con la FGM, l'antro mucoso (antrum GDH) è principalmente danneggiato. Quando refrigerante endoscopia in pazienti con ZHRG apparire visibile agli nudi lesioni della mucosa oculare nella antrale G: diffuso eritema, edema, erosione e sanguinamento. Sotto il microscopio si possono vedere iperplasia e metaplasia intestinale, atrofia ghiandolare, la dilatazione dei capillari e sanguinamento. La lesione può essere focale (LRH focale) o diffusa. FGH può essere catarrale, superficiale, atrofico o ipertrofico.

Manifestazioni cliniche

ZHRG manifesta principalmente come disturbi addominali, sensazione nella parte superiore dell'addome, dolore bruciante dietro lo sterno, che esalta il cibo. I medicinali non apportano sollievo, ma intensificano solo il dolore. Ci possono essere gonfiore, eruttazione, bruciore di stomaco, reflusso acido, nausea, vomito, disturbi intestinali, perdita di appetito e perdita di peso, ecc. Ci possono essere gravi emorragie, che si manifestano come vomito di fondi di caffè o melena (feci resinose). Il test per il sangue latente nelle feci è positivo. Un sintomo caratteristico del reflusso biliare della gastrite è il vomito della bile. A causa dello svuotamento ritardato dello stomaco, il vomito di solito si manifesta di sera o di notte, può avvenire con una miscela di sangue o con una piccola quantità di cibo.

Diagnostica differenziale

La diagnosi di LRG si basa principalmente su dati di gastroscopia.

Con gastroscopia può vedere direttamente la corrente inversa bile - schiumoso liquido giallo che si muove attraverso il piloro aperte nello stomaco, l'accumulo diffuso nel refrigerante, in vari gradi di edema ed erosione del refrigerante (Fig.).